Prestazioni nel comune di MONZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prestazioni nel comune di MONZA"

Transcript

1 Prestazioni nel comune di MONZA UFFICIO DIRETTORE DI DISTRETTO DI MONZA Segreteria Distretto di Ufficio relazioni con il pubblico Sportello Scelta e revoca medico e pediatri di famiglia Sportello Scelta e revoca medico e pediatri di famiglia Responsabile Serv izio Assistenza Sanitaria Primaria Villasanta Presidi e Ausili Ufficio Estero È la Direzione ASL sul territorio e gestisce l'organizzazione del Distretto staff della direzione distrettuale gestione Medici e Pediatri di Famiglia e Guardia Medica Ufficio Protocollo distrettuale Comunicazioni, Informazioni, raccolta segnalazioni, encomi e suggerimenti. Domande per presidi e ausili per utenti affetti da : diabete incontinenza urinaria intolleranza alimentare Richieste di ossigenoterapia domiciliare - rimborso spese utenti in dialisi - ventiloterapia meccanica Richieste assistenza sanitaria all'estero 2052 viale Lombardia (/Villasanta) (/Villasanta) (presidi e ausili) (ufficio estero)

2 invalidi Civili Protesica Cure Domiciliari e U.O. Cure Domiciliari Anziani Consultori Familiari di Consultorio familiare via Boito Consultorio familiare via De Amicis Pratiche di invalidità civile Legge 104 sostegno alunno disabile Domande per protesi ausili - letto materassi antidecubito carrozzine deambulatori corsetti scarpe plantari protesi mammarie protesi d'arto etc. Rimborso spese per modifica auto per disabilità Prestazioni e cure infermieristiche riabilitative e socio assistenziali e cure palliative Attivazione cure infermieristiche riabilitative e socio assistenziali e cure palliative Informazioni e Orientamento ai servizi e alle risorse presenti sul territorio rivolte agli anziani e ai loro familiari. Organizzazione e gestione personale e attività consultoriali visite ginecologiche, paptest, contraccezione, IVG, supporto gravidanza e puerperio, consulenze psicologiche e sociali, Percorso Nascita visite ginecologiche, paptest, contraccezione, IVG, supporto gravidanza e puerperio, consulenze psicologiche e sociali, Percorso Nascita

3 Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro area di Igiene e Sanità Pubblica di Vigilanza nei luoghi di lavoro Inchieste infortuni Inchieste malattie professionali PARERI su progetti edilizi civili vigilanza e controllo delle strutture sanitarie, turistico ricreative e servizi alla persona su palestre e piscine,. su aziende di produzione, importazione, commercializzazione di prodotti cosmetici e detergenti, Su igiene dell'abitato su rischi sanitari da inquinamento ambientale in relazione agli effetti sulla salute Attività ambulatoriale: Vaccinazioni obbligatorie e facoltative dell infanzia, Vaccinazioni adulti, antinfluenzale, profilassi delle malattie del viaggiatore internazionale certificazioni medico-legali raccolta segnalazioni di malattie infettive, di morso di animali, ecc. Servizio di polizia mortuaria (visite necroscopiche, rilascio autorizzazione trasporto salme all estero, ecc.) Via De Amicis, 17 Via De Amicis,

4 Igiene degli Alimenti e della Nutrizione di Direttore Servizio Medicina dello Sport e lotta al doping Ambulatorio Medicina dello Sport e lotta al doping Igiene degli Alimenti di Origine Animale e derivati di Sanità Animale di Desio ufficio di Attività ispettiva; rilascio diete standard e speciali; ambulatori nutrizionali; acque potabili; centro micologico; Visite ed accertamenti specialistici per idoneità sportiva agonistica e non agonistica, Vigilanza nelle strutture di medicina dello sport siti nel territorio accertamenti specialistici per idoneità sportiva agonistica e non agonistica registrazione e riconoscimento impianti di alimenti origine animale controlli su segnalazione di alimenti origine animale scaduti o avariati posti in commercio Gestione anagrafe piccoli animali, rilascio passaporti per l espatrio, controllo animali morsicatori, vaganti, applicazione microchip, anagrafe allevamenti, registrazione coggins test, rilascio certificazioni, segnalazione colonie feline per sterilizzazioni, accreditamento veterinari LP, rilascio nulla osta per fiere, mostre, concentramenti di animali, denuncia apiari via De Amicis ,

5 Igiene Allevamenti e Produzione Zootecniche di -Desio - Ufficio di Territorio sud Nucleo Operativo Alcologia NOA di SERT di Carcere autorizzazioni sanitarie per il trasporto di animali vivi registrazioni, riconoscimenti e certificazioni riguardanti impianti di latte e prodotti derivati e di medicinali veterinari attività di coordinamento dei Servizi territoriali, cura dei rapporti con Enti esterni attività di diagnosi e cura della dipendenza e abuso di alcol, attività di certificazione attività di diagnosi e cura delle tossicodipendenze, attvità di certificazione: Centro trattamento tabagismo prevenzione certificazione, diagnosi e cura delle alcool/tossicodipendenze per utenti reclusi, via De Amicis SERT Via SERT Via SERT Via via Sanquirico 9 presso Casa Circondariale Centro Tabagismo

Prestazioni nel comune di DESIO

Prestazioni nel comune di DESIO Distretto di Direttore Segreteria Distretto di Ufficio Relazioni con il Pubblico Distretto Sportello Amministrativo Distretto di Sportello Amministrativo sede operativa di Limbiate Cure Primarie di È la

Dettagli

INDIRIZZI - INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA - TELEFONO FAX DELLE STRUTTURE

INDIRIZZI - INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA - TELEFONO FAX DELLE STRUTTURE INDIRIZZI - INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA - TELEFONO FAX DELLE STRUTTURE UFFICI CENTRALI PER L UTENTE...3 Prestazioni nel comune di CARATE BR.ZA...4 Prestazioni nel comune di BESANA BR.ZA...6 Prestazioni

Dettagli

ORGANIGRAMMA delle strutture complesse. Dipartimento Cure Primarie. Servizio Assist. Medica di base e Convenzioni

ORGANIGRAMMA delle strutture complesse. Dipartimento Cure Primarie. Servizio Assist. Medica di base e Convenzioni delle strutture complesse ASL MilanoDue Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Milano 2 Prevenzione Medico Prevenzione Veterinario Cure Primarie Programmazione Acquisto e Controllo ASSI Dipendenze

Dettagli

RIEPILOGO COMPLESSIVO DEI TEMPI MASSIMI DI ATTESA PER PRESTAZIONI EROGATE DALLA ASL SU RICHIESTA DELL UTENTE

RIEPILOGO COMPLESSIVO DEI TEMPI MASSIMI DI ATTESA PER PRESTAZIONI EROGATE DALLA ASL SU RICHIESTA DELL UTENTE RIEPILOGO COMPLESSIVO DEI TEMPI MASSIMI DI ATTESA PER PRESTAZIONI EROGATE DALLA ASL SU RICHIESTA DELL UTENTE Questa pagina illustra gli standard di qualità che la ASL di Monza e Brianza si impegna a rispettare

Dettagli

Direzioni centrali a MONZA e DESIO

Direzioni centrali a MONZA e DESIO Direzioni centrali a MONZA e DESIO UFFICIO GENERALE Direttore Servizio Prevenzione e Protezione Interna Ufficio Assistente Direttore Generale PROGRAMMAZI ONE E GESTIONE DISTRETTUALE Direttore Servizio

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE L AZIENDA U.S.L DI RIETI pag. 2 Gli organi direzionali pag. 2 L ambito territoriale pag. 2 La superficie pag. 2 La popolazione pag. 2 Il personale dipendente pag.

Dettagli

SERVIZIO PIANIFICAZIONE STRATEGICA E CONTROLLO DI GESTIONE

SERVIZIO PIANIFICAZIONE STRATEGICA E CONTROLLO DI GESTIONE SCHEDA ELENCO DEI PROCESSI PER L ANALISI DEI RISCHI SERVIZIO AFFARI GENERALI E LEGALI 1. gestione sinistri assicurativi 2. gestione contenzioso legale 3. recupero dei crediti derivanti da fatto illecito

Dettagli

DIREZIONE GENERALE OIV. Comitato Etico. Consiglio dei Sanitari. Commissione per l uso appropriato del Farmaco e della Diagnostica

DIREZIONE GENERALE OIV. Comitato Etico. Consiglio dei Sanitari. Commissione per l uso appropriato del Farmaco e della Diagnostica ORGANIGRAMMI Organigramma 1 Collegio Sindacale DIREZIONE GENERALE Collegio di Direzione OIV Comitato Etico Medicina del Lavoro Aziendale Consiglio dei Sanitari Commissione per l uso appropriato del Farmaco

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Allegato alla deliberazione n. 908 del 30 ottobre 2008 ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Direzione Medica di Ospedale Servizio di Farmacia Ospedaliera Strutture semplici Direzione Medica del Presidio

Dettagli

La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est

La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est Rossella Emanuele Dipartimento Cure Primarie Distretto Sud Est Modena 26 Gennaio 2013 La mappa delle case della salute del Distretto Sud

Dettagli

RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DELL ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato 1 -SCHEDA n. 1

RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DELL ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato 1 -SCHEDA n. 1 RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DELL ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato 1 -SCHEDA n. 1 ORGANI AZIENDALI Direttore Generale Collegio Sindacale Collegio di Direzione Consiglio Sanitari DIRETTORE GENERALE UOS Controllo

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato n. 2 alla delibera n. 1429 del 30 dicembre 2004 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 8 via Forestuzzo, n. 41, Asolo (TV) L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ASSETTO ORGANIZZATIVO UNITÀ LOCALE

Dettagli

RUBRICA TELEFONICA Numeri utili

RUBRICA TELEFONICA Numeri utili AZIENDA SANITARIA LOCALE NOVARA ASL NO RUBRICA TELEFONICA Numeri utili Aggiornata al 18/01/2017 Realizzazione a cura della S.C. Affari Istituzionali, Legali, Comunicazione, Trasparenza e Anticorruzione

Dettagli

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE Dipartimenti interaziendali Dipartimenti sanitari Dipartimento di prevenzione Dipartimenti amministrativi Coordinamenti Strutture Complesse Strutture Semplici

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi e manutenzioni di esercizio non e servizi per servizi

Dettagli

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA 1 ASL VC - VERCELLI LEGENDA AL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DIREZIONE GENERALE FUNZIONE DIPARTIMENTO relazione gerarchica -----------------

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord STAFF Generale STAFF Sanitaria STAFF Amministrativa U.O.C. Prevenzione e Protezione Aziendale U.O.C. Affari Legali U.O.C. Controllo di Gestione e Flussi Informativi U.O.C. Formazione e Aggiornamento U.O.C.

Dettagli

NUMERI UTILI ASL NO 0322 516300 0322 516227 FAX 0322 516322 CAP STUDIO MEDICI 0322 516258 118 SERVIZIO 118 118 LABORATORIO ANALISI

NUMERI UTILI ASL NO 0322 516300 0322 516227 FAX 0322 516322 CAP STUDIO MEDICI 0322 516258 118 SERVIZIO 118 118 LABORATORIO ANALISI PRENOTAZIONE TELEFONICA ESAMI E VISITE SPECIALISTICHE AL NUMERO VERDE 800 51 85 00 DALLE 9.00 ALLE 17.00 DA LUNEDÌ A VENERDÌ PRESIDIO TERRITORIALE DI ARONA VIA S. CARLO, 11 28041 ARONA SERVIZIO DI CONTINUITA

Dettagli

Prevenzione veterinaria

Prevenzione veterinaria Prevenzione veterinaria Animali da compagnia Consultare la sezione Sedi e Recapiti da pag. 98. Al Canile Sanitario di Via Orzinuovi, 92 - Brescia - tel. 030/3838452-454, aperto dal lunedì al venerdì dalle

Dettagli

All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI

All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI a) Distretto Sanitario di Cividale del Friuli Via Carraria 29 STRUTTURE AREA TRATTAMENTO MODALITA TRATTAMENTO NATURA DEL DATO CONSERVAZIONE E ARCHIVI SERVIZI

Dettagli

DIRETTORE GENERALE. Dipartimento di Prevenzione. Dipartimento Profes. Sanitarie. S.C. Direz. Infermieristica e Ostetrica

DIRETTORE GENERALE. Dipartimento di Prevenzione. Dipartimento Profes. Sanitarie. S.C. Direz. Infermieristica e Ostetrica DIRETTORE SANITARIO DIRETTORE GENERALE Staff Direzione Strategica DIRETTORE AMMINISTRATIVO Zona Distretto VdS Zona-Distretto PdL di Prevenzione Macrostruttura Emergenza Urgenza del Farmaco Profes. Sanitarie

Dettagli

Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del Corso di Laurea

Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del Corso di Laurea Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei luoghi di Lavoro Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro Prof. Sergio Atzeri Coordinatore del

Dettagli

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario PANNELLO CONTROLLO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE STRUTTURA RILEVATA OGGETTO DELLA RILEVAZIONE REGIONE ASL

Dettagli

SISTEMI SANITARI. Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale

SISTEMI SANITARI. Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale SISTEMI SANITARI Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale SISTEMI SANITARI Liberista/ Assicurativo/ S.S.N. Liberista (bricolage della malattia) Assicurativo (diritto

Dettagli

Premessa ASL di Milano standard di qualità

Premessa ASL di Milano    standard di qualità Premessa ASL di Milano è un organizzazione sanitaria che si impegna a soddisfare i bisogni sanitari, sociali e socio-sanitari della Persona, mediante lo svolgimento delle proprie attività. Nell attuare

Dettagli

La casa della salute: Il centro del sistema delle cure territoriali

La casa della salute: Il centro del sistema delle cure territoriali La casa della salute: Il centro del sistema delle cure territoriali Il modello della Regione Emilia Romagna e la sperimentazione dell Azienda Sanitaria di Ferrara M.Chiara Tassinari VIII Congresso Nazionale

Dettagli

Allegato 1. Modificato a seguito del DCA n.80/2010

Allegato 1. Modificato a seguito del DCA n.80/2010 Allegato 1 ORGANIGRAMMA AZIENDALE Modificato a seguito del DCA n.80/2010 LEGENDA Dipartimento DIPARTIMENTO (Macrostruttura) Area Coordinamento AREA DI COORDINAMENTO Ambiti funzionali AMBITI FUNZIONALI

Dettagli

Livelli di Assistenza

Livelli di Assistenza Livelli di Assistenza Consuntivo 2013 Azienda : 106 27.11.14 14:34 TS001 TS002 TS003 TS004 TS005 TS006 TS007 TS008 TS009 TS00P TS010 TS011 TS012 TS013 TS014 TS015 TS016 TS017 esercizio sanitari esercizio

Dettagli

Violenza di genere, reti territoriali, forze dell ordine, Asl, Servizi Sociali, Istituzioni

Violenza di genere, reti territoriali, forze dell ordine, Asl, Servizi Sociali, Istituzioni Violenza di genere, reti territoriali, forze dell ordine, Asl, Servizi Sociali, Istituzioni Violenza di genere sono tutti i comportamenti e le azioni fisiche, sessuali, di coercizione economica e psicologica

Dettagli

D.P.C.M. 29 novembre Definizione dei livelli essenziali di assistenza.

D.P.C.M. 29 novembre Definizione dei livelli essenziali di assistenza. Testo vigente alla data del 6 marzo 2013 D.P.C.M. 29 novembre 2001. Definizione dei livelli essenziali di assistenza. Tabella 1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA Nella tabella riepilogativa, per le singole

Dettagli

Allegato A Standard di qualità PIANO DELLA PERFORMANCE ALLEGATO A STANDARD DI QUALITA

Allegato A Standard di qualità PIANO DELLA PERFORMANCE ALLEGATO A STANDARD DI QUALITA PIANO DELLA PERFORMANCE 2015-2017 ALLEGATO A DI QUALITA La SC Qualità coordina la definizione degli standard di qualità dei servizi erogati e provvede al monitoraggio ed alla rendicontazione. Tale rendicontazione

Dettagli

Emergenze sanitarie - Indicazioni di primo soccorso in ambulatorio. PQA-APP-03 Gestione della cassa economale. PQA-APP-04 Gestione del magazzino

Emergenze sanitarie - Indicazioni di primo soccorso in ambulatorio. PQA-APP-03 Gestione della cassa economale. PQA-APP-04 Gestione del magazzino ELENCO PROCESSI CERTIFICATI 1 Trasversali ASL PQA - ASL - 01 Emergenze sanitarie - Indicazioni di primo soccorso in ambulatorio 2 PQA - ASL - 02 Controllo e conservazione materiale sanitario deperibile

Dettagli

USL TOSCANA NORD OVEST

USL TOSCANA NORD OVEST USL TOSCANA NORD OVEST 1 Quadro di sintesi Collegio sindacale AFFARI LEGALI DIRETTORE GENERALE Organismo indipendente di valutazione DIRETTORE SANITARIO DIRETTORE AMMINISTRATIVO DIRETTORE DEI SERVIZI SOCIALI

Dettagli

Standard di Qualità di ATS anno 2016

Standard di Qualità di ATS anno 2016 Standard di Qualità di ATS anno 2016 Aggiornato il: 12.05.2016 INDICATORE DI DI PAC STD.Q.01_16 Accreditamento delle unità d'offerta socio sanitarie Delibera per l accreditamento delle unità d offerta

Dettagli

I SERVIZI TERRITORIALI

I SERVIZI TERRITORIALI I SERVIZI TERRITORIALI ASL TO5 7 APRILE 2010 REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO TUTELA SALUTE - ARESS ATTIVITÀ SANITARIE E SOCIO SANITARIE TERRITORIALI ( dpcm 29.11.01) Ass. sanitaria di base: medicina di base

Dettagli

Settore 3 - Sviluppo e Gestione Risorse Direzione Sviluppo Risorse Umane

Settore 3 - Sviluppo e Gestione Risorse Direzione Sviluppo Risorse Umane 1 Settore 3 - Sviluppo e Gestione Risorse Direzione Sviluppo Risorse Umane Allegato "B" alla delibera di Giunta Comunale n. 302 del 20/12/2007 dicembre 2007 Settore 3 - Sviluppo e Gestione Risorse 1 Macrostruttura

Dettagli

TITOLO: PQA 7.5 GESTIONE DEI PROCESSI ALLEGATO. Indice dei contenuti 1. ELENCO PROCESSI

TITOLO: PQA 7.5 GESTIONE DEI PROCESSI ALLEGATO. Indice dei contenuti 1. ELENCO PROCESSI TITOLO: PQA 7.5 GESTIONE DEI PROCESSI ALLEGATO Indice dei contenuti 1. ELENCO PROCESSI Documenti richiamati Identificazione Titolo MQA7.5 Produzione ed erogazione del servizio PQA7.5 Gestione dei processi

Dettagli

Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma

Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma Dr.ssa Elena Saccenti (Direttore Generale Ausl Parma) Dr.ssa Giuseppina Ciotti (Direttore Distretto Parma) 25 Gennaio 2016 AUSL

Dettagli

Istituto per Minori PONTREMOLI

Istituto per Minori PONTREMOLI CARTA DEI SERVIZI PER L ASSISTENZA SANITARIA Istituto per Minori PONTREMOLI Istituto per Minori PONTREMOLI CARTA DEI SERVIZI SOMMARIO 1. Definizione e utilizzo... 3 1.1 Definizione... 3 1.2 Chi la utilizza...

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione Medico

Dipartimento di Prevenzione Medico Dipartimento di Prevenzione Medico Direttore: Dr.ssa Giuliana Pieracci PREVENZIONE Il Dipartimento di Prevenzione Medico è la struttura organizzativa complessa della ASL cui è demandato l esercizio delle

Dettagli

SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI. URP Carta dei Servizi Pagina 1

SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI. URP Carta dei Servizi Pagina 1 SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI Pagina 1 XV. I DISTRETTI SOCIOSANITARI AZIENDALI L Azienda USL RM H è divisa in SEI DISTRETTI SOCIOSANITARI. I Distretti Sociosanitari rappresentano

Dettagli

IL CASO DEL DIPARTIMENTO ATTIVITA SOCIO-SANITARIE

IL CASO DEL DIPARTIMENTO ATTIVITA SOCIO-SANITARIE IL CASO DEL DIPARTIMENTO ATTIVITA SOCIO-SANITARIE Caso a cura di Andrea Martone Le situazioni descritte non intendono rappresentare un paradigma di comportamento, né l autore vuole formulare giudizi sulle

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SANITARI. Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini

CARTA DEI SERVIZI SANITARI. Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini Unità Operativa Medicina Penitenziaria Dirigente Responsabile: Dr. Massimo Forlini Informazioni generali All interno della Casa Circondariale di Teramo è presente un Presidio Sanitario Territoriale che

Dettagli

Assemblea del Dipartimento di Prevenzione Asl 3 Genovese

Assemblea del Dipartimento di Prevenzione Asl 3 Genovese Assemblea del Dipartimento di Prevenzione Asl 3 Genovese Genova, 28 ottobre 2014 - Palazzo della Salute Doria Da dove ripartiamo? Il Dipartimento e la salute dei residenti di Asl 3 Genovese Rosamaria Cecconi

Dettagli

Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, MILANO, MI, ITALIA.

Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, MILANO, MI, ITALIA. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Radice Trolli Franco 5, VIA STATUTO, 20121 MILANO, MI, ITALIA Telefono 02 8578 9765 Fax 02 8578 3864 E-mail fradicetrolli@ats-milano.it

Dettagli

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI Allegato 6.1 Organigramma APSS DG Nuclei di tecnostruttura Collegio per il Governo Clinico Consiglio di direzione Comitato

Dettagli

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Questo opuscolo vuole essere per l utenza un mezzo per fornire informazioni in merito alle modalità di gestione

Dettagli

Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A

Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A. 2015-2016 Lezione del 28 novembre 2015 I Servizi Sociali nelle ASL Docenti: Alessandra

Dettagli

Attività Proprietà Titolo di godimento

Attività Proprietà Titolo di godimento Sedi ASL della Provincia di Monza e Brianza in Locazione o Comodato Nr 1 Monza Viale Elvezia, n. Direzione Generale SI.BI. S.p.A. locazione 798.41,00 6.74,37 Monza Viale Elvezia Parcheggio Consorzio Alto

Dettagli

Struttura N. Persone GG LavorativGG Assenza % Presenza % Assenza SAN GIUSEPPE - BLOCCO OPERATORIO

Struttura N. Persone GG LavorativGG Assenza % Presenza % Assenza SAN GIUSEPPE - BLOCCO OPERATORIO Struttura N. Persone GG LavorativGG Assenza % Presenza % Assenza 1122012199-SAN GIUSEPPE - BLOCCO OPERATORIO 8 200 52 74 26 1122012999-SAN GIUSEPPE - DIREZIONE SANITARIA 1122013999-SAN GIUSEPPE - PRONTO

Dettagli

SERVIZIO VETERINARIO AREA A SANITÀ ANIMALE E ANAGRAFE ZOOTECNICA

SERVIZIO VETERINARIO AREA A SANITÀ ANIMALE E ANAGRAFE ZOOTECNICA SERVIZIO VETERINARIO AREA A SANITÀ ANIMALE E ANAGRAFE ZOOTECNICA Responsabile (F.F.): Dott. Dino Baiocco sede: via Molise 12-00053 Civitavecchia e-mail: dino.baiocco@aslrmf.it Tel: 0696669127 - Fax: 0696669640

Dettagli

!! " #!!! $ %!! & # &! ' (! )* * +

!!  #!!! $ %!! & # &! ' (! )* * + !!"#!!!$%!! &#&!'(!)* *+ #' )! ' ",' -)*., /! #!!",# &,!!"#&!%!!&,## #,&#!! 0&!,&!#!",#!!,%!!0&!!,#,,&#&!1!!&#%,&!!11!!",#,!#2,.,#!!#'!' ", -)*2,,! 0&!!!% # #!&#%!.#,"&#!!, "!,,##..!!!.,'.,#!%,..2 0&2,,1!.##!",!#2

Dettagli

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO MODELLO LA - 214 Codice LA A111 A112 Allegato 1 Macrovoci economiche ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER FORMAZIONE DEL PERSONALE ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI CODICE AZIENDA Consumi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FIORELLA CADORIA VIALE LANDI 5 SALÒ Telefono 0365 296611 Fax E-mail fiorella.cadoria@aslbrescia.it

Dettagli

03.07.1982 ha conseguito il diploma di laurea in Medicina Veterinaria presso l Università degli studi di Sassari

03.07.1982 ha conseguito il diploma di laurea in Medicina Veterinaria presso l Università degli studi di Sassari Bruno Deidda Via Fanelli 34, Carbonia (CI) Telefono 0781671704 3397134242 E mail: brudei@tiscali.it Dati anagrafici: Nato a Carbonia (CI) il 15.11.1957 Residente in Carbonia (CI) via Fanelli 34 Curriculum

Dettagli

Guida pratica alle prestazioni di assistenza protesica

Guida pratica alle prestazioni di assistenza protesica Guida pratica alle prestazioni di assistenza protesica QUANDO HAI DIRITTO ALLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA PROTESICA? Se sei in possesso di invalidità civile permanente superiore ad 1/3 per la patologia

Dettagli

RECAPITI DEL RESPONSABILE DEL INFORMAZIONI PER PROCEDIMENTI AD ISTANZA DI PARTE PROCEDIMENTO. 0342555871 m.marchetti@asl.s ondrio.

RECAPITI DEL RESPONSABILE DEL INFORMAZIONI PER PROCEDIMENTI AD ISTANZA DI PARTE PROCEDIMENTO. 0342555871 m.marchetti@asl.s ondrio. Accesso agli atti formati o detenuti dal Dipartimento di Prevenzione Veterinario - legge 241/1990 e s.m.i. L'ATTO NOTA PROTOCOLLATA DIPARTIMENTO PREVENZIONE m.marchetti@asl.s o INFORMAZIONI asl.so COPIA

Dettagli

CITTA DELLA SALUTE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

CITTA DELLA SALUTE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO CITTA DELLA SALUTE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Area destinata all'università Area a destinazione Socio Sanitaria Area oggetto di PUA (Piano Urbanistico Attuativo) PROGRAMMAZIONE SANITARIA A CONA Tutti i

Dettagli

A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale

A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale Allegato A alla deliberazione D.G. n 831 del 4 Settembre 2008 A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale (Fonte normativa: legge 502/92 legge Regionale 41/2006 Delibera Consiglio Regionale n 8 del

Dettagli

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti 4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti ASL_BO_0001 Anagrafe sanitaria assistibili aziendale integrata con i dipartimentali e con anagrafica assistiti ASL_BO_0002 Anagrafica

Dettagli

ASL MILANODUE Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Milano 2 FUNZIONIGRAMMA AZIENDALE

ASL MILANODUE Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Milano 2 FUNZIONIGRAMMA AZIENDALE FUNZIONIGRAMMA AZIENDALE Il Dipartimento di Prevenzione Medico DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Aggregazione di strutture complesse, semplici e posizioni professionali Assicura, attraverso i suoi Servizi,

Dettagli

IGIENE E SANITÁ PUBBLICA

IGIENE E SANITÁ PUBBLICA IGIENE E SANITÁ PUBBLICA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/11 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere e migliorare

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % BRIENZA INDIA 2 40,71 CALVELLO INDIA 21 47,80 CENTRALE OPERATIVA 118 BRAVO SIERRA

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % BRIENZA INDIA 2 40,71 CALVELLO INDIA 21 47,80 CENTRALE OPERATIVA 118 BRAVO SIERRA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese 0/0. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

SERVIZI DISPONIBILI SERVIZI DEMOGRAFICI VOLONTÀ SULLA DONAZIONE. volontà al momento del rilascio della carta di identità RILASCIO CARTA D IDENTITÀ

SERVIZI DISPONIBILI SERVIZI DEMOGRAFICI VOLONTÀ SULLA DONAZIONE. volontà al momento del rilascio della carta di identità RILASCIO CARTA D IDENTITÀ COMUNE di CESANO BOSCONE SERVIZI DEMOGRAFICI SERVIZI DISPONIBILI CARTA D IDENTITÀ VOLONTÀ SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI RILASCIO CARTA D IDENTITÀ SU NULLA OSTA CERTIFICATI ANAGRAFICI possibilità

Dettagli

ALLEGATO N. 3 ELENCO DELLE AREE DI RISCHIO SOTTOAREE / PROCESSI AZIENDALI

ALLEGATO N. 3 ELENCO DELLE AREE DI RISCHIO SOTTOAREE / PROCESSI AZIENDALI ALLEGATO N. 3 ELENCO DELLE AREE DI RISCHIO SOTTOAREE / PROCESSI AZIENDALI Azienda ULSS n. 8 Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016 2018 # Allegato 3 N. NOME DEL PROCESSO LIMITI DEL PROCESSO

Dettagli

Il servizio si occupa di:

Il servizio si occupa di: Il servizio si occupa di: Pratica Come Dove ai soggetti portatori di handicap per terapia riabilitativa presso centri convenzionati intraprovinciali ai soggetti portatori di handicap per terapia riabilitativa

Dettagli

Questionario AUDIT CIVICO livello 3 Cure Primarie Modulo A (per la Direzione Sanitaria di Distretto)

Questionario AUDIT CIVICO livello 3 Cure Primarie Modulo A (per la Direzione Sanitaria di Distretto) Questionario AUDIT CIVICO livello 3 Cure Primarie Modulo A (per la Direzione Sanitaria di Distretto) Azienda Sanitaria:. Distretto:... Data:... AUDIT CIVICO L Audit civico prevede la trattazione di quattro

Dettagli

Il Sistema Sanitario Nazionale. N. Nante

Il Sistema Sanitario Nazionale. N. Nante Il Sistema Sanitario Nazionale N. Nante Costituzione della Repubblica Italiana Art. 32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell individuo e interesse della collettività e garantisce

Dettagli

A.S.P. di Reggio Calabria - Atto Aziendale Organigrammi

A.S.P. di Reggio Calabria - Atto Aziendale Organigrammi A.S.P. di Reggio Calabria - Atto 2011 - Organigrammi Macrostruttura Collegio Sindacale Generale Comitato Consultivo Misto Conferenza dei Sindaci Sanitario Amministrativo Comitato Consultivo Utenti Strutture

Dettagli

Tabella 3 Piano di prevenzione per gli effetti delle ondate di calore nelle città italiane

Tabella 3 Piano di prevenzione per gli effetti delle ondate di calore nelle città italiane Tabella 3 Piano di prevenzione per gli effetti delle ondate di calore nelle città italiane Città con un sistema di allarme HHWWS operativo Città ANCONA BARI BOLOGNA BOLZANO BRESCIA CAGLIARI CAMPOBASSO

Dettagli

LIVELLO 1 LIVELLO 2 LIVELLO 3 Cod ASSISTENZA OSPEDALIERA DA TERZI - ASSISTENZA OSPEDALIERA EXTRAREGIONALE

LIVELLO 1 LIVELLO 2 LIVELLO 3 Cod ASSISTENZA OSPEDALIERA DA TERZI - ASSISTENZA OSPEDALIERA EXTRAREGIONALE ASSISTENZA OSPEDALIERA DA TERZI - ASSISTENZA OSPEDALIERA EXTRAREGIONALE ASSISTENZA OSPEDALIERA ACUTI EXTRAREGIONALE ACUTI EXTRAREGIONALE DEGENZA DIURNA 730 ASSISTENZA OSPEDALIERA DA TERZI - ASSISTENZA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CICALÒ ROSALBA Indirizzo VIA GHIBERTI,54 OLBIA Telefono 0789-51474 Fax 0789-50695 E-mail sert@asolbia.it

Dettagli

ORGANIGRAMMA DEGLI UFFICI COMUNALI

ORGANIGRAMMA DEGLI UFFICI COMUNALI ORGANIGRAMMA DEGLI UFFICI COMUNALI Ai sensi della deliberazione di Giunta Comunale n. 378 del 23/07/2013 SINDACO Ufficio di Segreteria Particolare del Sindaco SEGRETARIO GENERALE CONFERENZA DEI DIRIGENTI

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, Napoli Centralino

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, Napoli Centralino DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, 25 80145 Napoli Centralino 081 254 DIREZIONE SANITARIA dr. Giuseppe Guadagno giuseppe.guadagno@aslnapoli @aslnapoli1centro 1centro.it Direttore

Dettagli

L esperienza delle Case della Salute di Empoli

L esperienza delle Case della Salute di Empoli Toscana Empoli 19 febbraio 2015 L esperienza delle Case della Salute di Empoli Nedo Mennuti direttore Rete Territoriale ASL 11 Empoli Ed i servizi Territoriali? !" #$$ $ % $ $ &#!& '( ( (')* +,-.!!/

Dettagli

VILLA ROSA. NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO

VILLA ROSA. NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO VILLA ROSA NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO Ambulatori Senologia Radiologia Personale Spogliatoi Locali Tecnici Archivio Futura Area di Riabilitazione Specialistica Ambulatoriale Punti Gialli BAR Sportello

Dettagli

La Programmazione delle Case della Salute nella provincia di Parma

La Programmazione delle Case della Salute nella provincia di Parma La Programmazione delle Case della Salute nella provincia di Parma 1 Age n d a 2 3 Casa della Salute 4 5 Chronic Care Model 6 Parma Fid e n z a Sud-Est Valli T-C A z i e n d a Popolazione Ind. Vecchiaia

Dettagli

Telefono n Termine massimo di conclusione del procedimento previsto dalla normativa (in giorni)

Telefono n Termine massimo di conclusione del procedimento previsto dalla normativa (in giorni) Monitoraggio dei tempi di conclusione dei procedimenti amministrativi Denominazione UOC GASBES Responsabile Dott.ssa Maria Grazia Capitoli Telefono n. 0871 358717 E-mail assistenza.base@asl2abruzzo.it

Dettagli

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Medici cure primarie Cittadini / e Tutte le unità operative e i reparti dell Azienda Sanitaria Medici ospedalieri e del territorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ZAZZARELLI GABRIELLA Dirigente medico Disciplina Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base- OSSB- ASL Roma C

CURRICULUM VITAE. ZAZZARELLI GABRIELLA Dirigente medico Disciplina Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base- OSSB- ASL Roma C CURRICULUM VITAE ZAZZARELLI GABRIELLA Dirigente medico Disciplina Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base- OSSB- ASL Roma C INFORMAZIONI PERSONALI Nome ZAZZARELLI GABRIELLA Data di nascita 10/12/57

Dettagli

La rete contro la violenza sulle donne

La rete contro la violenza sulle donne La rete contro la violenza sulle donne Il ruolo del consultorio familiare 1 Il centro antiviolenza nella provincia di Pesaro Presa in carico della donna durante il percorso di uscita dalla violenza 2 Larica

Dettagli

MiMS. Master in Management Sanitario. Il territorio

MiMS. Master in Management Sanitario. Il territorio 1 Il territorio 2 Il territorio: tendenze evolutive Aumentata l aspettativa di vita: U = 76 anni D = 82,4 anni Patologie croniche prevalgono su quelle acute Possibilità di eseguire piccoli interventi chirurgici

Dettagli

L INTEGRAZIONE CON LA RETE DEI SERVIZI TERRITORIALI E LA CONTINUITA DI CURA OSPEDALE TERRITORIO

L INTEGRAZIONE CON LA RETE DEI SERVIZI TERRITORIALI E LA CONTINUITA DI CURA OSPEDALE TERRITORIO L INTEGRAZIONE CON LA RETE DEI SERVIZI TERRITORIALI E LA CONTINUITA DI CURA OSPEDALE TERRITORIO Alberto Aronica MMG ATS Milano Cooperativa Medici Milano Centro Milano, 21 dicembre 2016 The difference of

Dettagli

Le Case delle Salute in Emilia-Romagna: COSA SONO

Le Case delle Salute in Emilia-Romagna: COSA SONO Le Case delle Salute in Emilia-Romagna: COSA SONO Servizio Assistenza Territoriale Direzione Generale Cura della persona, salute e welfare Regione Emilia-Romagna Convegno Il ruolo del terzo settore nelle

Dettagli

OBIETTIVI SCHEDE BUDGET 2012

OBIETTIVI SCHEDE BUDGET 2012 Via Giacomo Cusmano, 1 Caltanissetta C.F. - P. IVA 01825570854 RENDICONTAZIONE DEI RISULTATI RELATIVI ALLA VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE DELL ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE (LINEE DI INDIRIZZO REGIONALI

Dettagli

ORGANIGRAMMA DIPARTIMENTO PREVENZIONE

ORGANIGRAMMA DIPARTIMENTO PREVENZIONE Pag. 1/6 Indice 1 Oggetto e scopo 2 2 Campo di applicazione 2 3 Responsabilità 2 4 Documenti 2 5 Indicatori 2 6 Contenuto 3 6.1 Generalità 3 6.2 Contenuti. 4 6.3 Definizioni 6 7 Registrazioni 6 8 Allegati

Dettagli

Numeri telefonici aziendali Distretto Sanitario di Gela U. O. uffici Complessa Semplice

Numeri telefonici aziendali Distretto Sanitario di Gela U. O. uffici Complessa Semplice Sede Foglio1 Numeri telefonici aziendali U. O. uffici Complessa Semplice Ufficio Direzione Ufficio Dipendente numero tel numero fax Dott. G. Piva Centralino 0933816111 ufficio CED registrazione 0933816188

Dettagli

SERVIZI DISPONIBILI SERVIZI DEMOGRAFICI RILASCIO CARTA D IDENTITÀ CERTIFICATI ANAGRAFICI. con ricerca d archivio: accoglimento richiesta

SERVIZI DISPONIBILI SERVIZI DEMOGRAFICI RILASCIO CARTA D IDENTITÀ CERTIFICATI ANAGRAFICI. con ricerca d archivio: accoglimento richiesta COMUNE di CESANO BOSCONE SERVIZI DISPONIBILI SERVIZI DEMOGRAFICI CARTA D IDENTITÀ RILASCIO CARTA D IDENTITÀ SU NULLA OSTA CERTIFICATI ANAGRAFICI CERTIFICATI STORICI senza ricerca d archivio: con ricerca

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino 081 2549111 DIREZIONE SANITARIA dr.beniamino Picciano beniamino.picciano Direttore Responsabile P.zza Nazionale 95 081 2549145 081 5534440

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 98,33 DIPARTIMENTO PREVENZIONE 36,25 D.S.B. MELFI - D.S.B. RIONERO IN V.RE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 98,33 DIPARTIMENTO PREVENZIONE 36,25 D.S.B. MELFI - D.S.B. RIONERO IN V.RE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO SALUTE MENTALE - LAVELLO 52,22 CONTROLLO DI GESTIONE VENOSA

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO SALUTE MENTALE - LAVELLO 52,22 CONTROLLO DI GESTIONE VENOSA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 36 DEL REGIONE LIGURIA

LEGGE REGIONALE N. 36 DEL REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE N. 36 DEL 27-12-2011 REGIONE LIGURIA LEGGE N. 36 del 2011 - ULTERIORI DISPOSIZIONI DI RAZIONALIZZAZIONE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE E IN MATERIA DI SERVIZI SOCIALI E DI COOPERAZIONE

Dettagli

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO 2016

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO 2016 ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO 2016 ALLEGATO A Organigramma 1 Dipartimento dei Servizi Strategici 2 DIPARTIMENTO DEI SERVIZI STRATEGICI DD. Programmazione e pianificazione aziendale Controllo interno

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI PIAZZA ARMERINA

DISTRETTO SANITARIO DI PIAZZA ARMERINA DISTRETTO SANITARIO DI PIAZZA ARMERINA Direttore Generale Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Giuseppe Termine Salvatore Lucio Ficarra Filippo Muscià Sede della Direzione Viale Diaz n. 7/9 94100

Dettagli

PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, Ottobre 2011

PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, Ottobre 2011 PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, 21-22 Ottobre 2011 Integrazione ospedale territorio come strumento per l accesso alle cure e garanzia di continuità dell assistenza

Dettagli

Le Agenzie Regionali Sanitarie nelle Regioni Italiane

Le Agenzie Regionali Sanitarie nelle Regioni Italiane Le Agenzie Regionali Sanitarie nelle Regioni Italiane 23 aprile 2015 Francesco Cipriani Direttore Agenzia Regionale di Sanità Toscana francesco.cipriani@arsanita.toscana.it Incontro con le Agenzie Regionali

Dettagli

Indice PARTE PRIMA: POPOLAZIONE E SALUTE

Indice PARTE PRIMA: POPOLAZIONE E SALUTE Indice PARTE PRIMA: POPOLAZIONE E SALUTE 1. POPOLAZIONE... 17 1.1. Popolazione residente... 17 1.1.1. La distribuzione sul territorio... 19 1.1.2. Struttura della popolazione... 20 1.1.3. Speranza di vita...

Dettagli

Cittadini. tutti. Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC. Certificati, patenti, vaccinazioni, autorizzazioni, rimborsi

Cittadini. tutti. Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC. Certificati, patenti, vaccinazioni, autorizzazioni, rimborsi Cittadini tutti Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC, rimborsi Invalidità e prestazioni collegate Visite, esami specialistici e screening Prevenzione e sicurezza ambienti di vita e lavoro Servizi

Dettagli

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri Organizzazione dei servizi sanitari Dr. Silvio Tafuri Premessa metodologica Classificazione dei sistemi sanitari in base alle fonti di finanziamento: Sistemi assicurativi Sistemi finanziati dalla fiscalità

Dettagli

DOCUMENTI SOGGETTI A REGISTRAZIONE PARTICOLARE E RELATIVI METADATI. Metadati di registrazione e/o del documento

DOCUMENTI SOGGETTI A REGISTRAZIONE PARTICOLARE E RELATIVI METADATI. Metadati di registrazione e/o del documento Pag. 1 di 6 Decreti Direttore Generale - data decreto - data di proposta - area/struttura proponente - responsabile del procedimento - funzionario istruttore Relazioni Determine Dirigenziali - data determina

Dettagli