COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI ABBINATA AL CONTO CORRENTE MODULARE QUBI MODULO PROTEZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI ABBINATA AL CONTO CORRENTE MODULARE QUBI MODULO PROTEZIONE"

Transcript

1 COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI ABBINATA AL CONTO CORRENTE MODULARE QUBI MODULO PROTEZIONE Il presente Fascicolo Informativo contiene: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato all Assicurato prima della sottoscrizione del Contratto di Assicurazione Avvertenza Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ageas Insurance International N.V. Mod Ed. 15/06/2015 1

2 NOTA INFORMATIVA I dati contenuti nella presente nota informativa sono aggiornati al 15/06/2015. La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP/IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione della stessa autorità. L Assicurato e il Contraente devono prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione della Polizza. Ai sensi dell art. 166 del Codice delle Assicurazioni e dell articolo 31 del Regolamento ISVAP n 35 del 26 maggio 2010 (il Regolamento Trasparenza ), il presente Fascicolo Informativo riporta in grassetto le clausole che prevedono rischi, oneri e obblighi a carico del Contraente e/o dell Assicurato, Esclusioni, limitazioni e periodi di sospensione della Copertura Assicurativa, nullità, decadenze, nonché le informazioni qualificate come Avvertenza dal Regolamento Trasparenza. Avvertenza: L Impresa rinvia al proprio sito internet www. cargeas.it per la consultazione degli aggiornamenti del presente Fascicolo Informativo non derivanti da innovazioni normative. A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA 1. Informazioni Generali CARGEAS Assicurazioni S.p.A. società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ageas Insurance International N.V. ha sede in Via Tolmezzo, Milano, Tel , Fax Sito Internet: Indirizzo di posta elettronica certificata: ed è stata autorizzata all'esercizio delle assicurazioni con decreto del Ministro dell'industria, del Commercio e dell Artigianato del 13 febbraio 1987 (G.U. del 16 marzo 1987 n. 62); il numero d iscrizione all Albo delle Imprese di assicurazione è Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa CARGEAS Assicurazioni S.p.A. ha un patrimonio netto complessivo al pari ad Euro , dei quali Euro a titolo di capitale sociale ed Euro a titolo di riserve patrimoniali e utile dell esercizio. L indice di solvibilità dell Impresa, inteso come il rapporto tra il margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente, è pari al 164,83%. B. INFORMAZIONI SUL CONTRATTO Il Contratto di assicurazione offre delle Coperture Assicurative operanti esclusivamente in forza dell adesione ad un apposita Polizza collettiva, stipulata dalla Contraente, facente parte del Gruppo UBI BANCA S.c.p.a., per conto dell Assicurato ai sensi dell articolo 1891 Codice Civile, con l Impresa, CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Il Contratto di assicurazione è stipulato con rinnovo tacito. Avvertenza: Mod Ed. 15/06/2015 2

3 La Copertura Assicurativa ha durata mensile, con scadenza al termine del relativo mese solare e si rinnova tacitamente di mese in mese, salvo disdetta scritta da presentare dall Assicurato o dai suoi aventi causa alla Contraente entro 5 (cinque) giorni dal termine del periodo assicurato. La Contraente dà all Impresa comunicazione di tale circostanza. In tal caso la Copertura Assicurativa cesserà dalle ore 24 dell ultimo giorno del mese solare per il quale il Premio è stato pagato. 3. Coperture Assicurative offerte Limitazioni ed Esclusioni Il Contratto di assicurazione ha lo scopo di garantire l Assicurato dai rischi di Infortunio, che dovessero colpire l Assicurato nello svolgimento dell attività professionale nonché di ogni altra normale attività svolta senza carattere di professionalità, compreso il servizio di volontariato svolto nell ambito dell attività delle associazioni di volontariato riconosciute dalle vigenti leggi, limitatamente all attività svolta sul Territorio Italiano. Per tale finalità l Assicurato, all atto dell adesione alla Polizza, sottoscrive la Copertura Assicurativa sinteticamente descritta di seguito: Morte dovuta a Infortunio. La Copertura Assicurativa tutela l Assicurato dal rischio di Morte dovuta a Infortunio occorso successivamente alla data di adesione alla Polizza e non oltre la sua scadenza. Si rinvia all Art. 14 Prestazioni relative alle coperture assicurative delle Condizioni di Assicurazione per maggiori dettagli sulla Copertura Assicurativa. Invalidità Permanente dovuta a Infortunio. La Copertura Assicurativa tutela l Assicurato dal rischio di Invalidità Permanente di grado pari o superiore al 60%, dovuta a Infortunio occorso successivamente alla data di adesione alla Polizza e non oltre la sua scadenza. Si rinvia all Art. 14 Prestazioni relative alle coperture assicurative delle Condizioni di Assicurazione per maggiori dettagli sulla Copertura Assicurativa. Per maggior dettaglio si rimanda alla lettura dell Art. 13 Oggetto della Copertura Assicurativa delle Condizioni di Assicurazione. Avvertenza: La Copertura Assicurativa è soggetta a condizioni di assicurabilità, limitazioni ed Esclusioni, nonché a condizioni di sospensione che possono determinare il mancato pagamento dell Indennizzo. Si richiama in particolare l attenzione sugli Articoli 14, 15 e 17 delle Condizioni di Assicurazione per i relativi aspetti di dettaglio. Avvertenza: Per ciascun Conto Corrente, la Copertura Assicurativa si intende prestata entro i seguenti massimali: Morte da Infortunio: ,00 Invalidità Permanente da Infortunio: ,00. Si riportano di seguito alcune esemplificazioni: - in caso di Infortunio accertato che comporti una Invalidità permanente del 25%, l Impresa non corrisponderà alcun indennizzo. - In caso di Infortunio accertato che comporti una Invalidità permanente del 85%, l Assicurato avrà diritto al massimale assicurato ovvero ,00. Al verificarsi del caso morte da Infortunio l Impresa corrisponderà agli eredi la somma di ,00 Si rinvia per maggiori informazioni di dettaglio all Articolo 16 delle Condizioni di Assicurazione. Si evidenzia inoltre che: - nei confronti delle persone di età superiore ai 70 anni alla data del Sinistro, gli eventuali Indennizzi saranno ridotti del 50% di quanto dovuto a termini di Polizza; nei confronti delle persone di età superiore ai 75 anni alla data del Sinistro, gli eventuali Mod Ed. 15/06/2015 3

4 Indennizzi saranno ridotti del 75% di quanto dovuto a termini di Polizza. Si rinvia per maggiori informazioni di dettaglio all Articolo 16 delle Condizioni di Assicurazione. 4. Dichiarazioni dell Assicurato in ordine alla circostanza del rischio - Nullità Avvertenza Si richiama l attenzione sulla circostanza che, ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile, le dichiarazioni inesatte o le reticenze relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio rese in sede di adesione alla Polizza o in occasione dei successivi rinnovi, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all Indennizzo nonché, nei casi più gravi, la stessa cessazione del Contratto di assicurazione nei confronti dell Assicurato. Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura dell Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanza del rischio delle Condizioni di Assicurazione. Avvertenza Non vi sono clausole di nullità della Polizza. 5. Aggravamento e diminuzione del rischio Non previsti. 6. Premi Il Premio è sempre determinato per periodi di assicurazione di un mese solare ed è pagato dall Assicurato mediante addebito diretto operato dalla Contraente sul Conto Corrente aperto dall Assicurato. Il Premio è corrisposto, a decorrere dal Giorno di Adesione, mediante addebito sul Conto Corrente che l Assicurato ha aperto presso la Contraente nei termini definiti in relazione all addebito delle spese connesse al rapporto di Conto Corrente. Ai fini del pagamento del Premio, l Assicurato autorizza la Contraente, anche per conto di eventuali cointestatari, ad addebitare il proprio Conto Corrente, attivo presso la Contraente stessa, per il pagamento del Premio della presente Polizza. Avvertenza La Polizza non prevede l applicazione di sconti da parte dell Impresa o del Contraente. 7. Adeguamento del Premio e delle somme assicurate La Polizza non prevede adeguamento delle somme assicurate e il Premio non è indicizzato 8. Diritto di Recesso Avvertenza Stante la durata mensile della Copertura Assicurativa, all Assicurato è riconosciuta la facoltà di disdetta ad ogni scadenza mensile, con un preavviso minimo di 5 (cinque) giorni rispetto alla scadenza di ogni periodo assicurato. 9. Prescrizione e decadenza dei diritti derivanti dal Contratto di assicurazione Ai sensi dell art del Codice Civile, i diritti derivanti dal Contratto di assicurazione si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. Mod Ed. 15/06/2015 4

5 10. Legge applicabile al Contratto di assicurazione La legislazione applicabile al Contratto di assicurazione è quella italiana. 11. Regime fiscale Gli oneri fiscali relativi al Contratto di assicurazione sono a carico dell Assicurato. C. INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI 12. Sinistri - Liquidazione Avvertenza: In caso di Sinistro, l Assicurato o i suoi aventi diritto devono darne avviso scritto all Intermediario entro dieci giorni dall accadimento ovvero dal giorno in cui siano stati obiettivamente in grado di farlo. Le Condizioni di Assicurazione regolamentano i seguenti aspetti relativi alla denuncia e alla liquidazione del Sinistro: individuazione del momento di insorgenza del Sinistro; esistenza di modalità e termini di denuncia del Sinistro; spese per l accertamento del danno; ipotesi in cui è prevista la visita medica; procedure liquidative. Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura degli Art. 23 Denuncia del Sinistro e Obblighi dell Assicurato Documentazione, Art Arbitrato per le controversie di natura medica, Art. 25 Pagamento dell Indennizzo delle Condizioni di Assicurazione. 13. Reclami Nel sito internet dell Impresa, nell apposita sezione dedicata ai reclami, sono presenti le informazioni utili per la presentazione degli stessi; il modello che può essere utilizzato per formulazione del reclamo e la possibilità, in caso di mancato o parziale accoglimento, di rivolgersi all IVASS o attivare sistemi alternativi per la risoluzione delle controversie e le relative modalità. Resta salva la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. Eventuali reclami possono essere presentati in prima battuta all Impresa, anche utilizzando il modello disponibile sul sito internet della stessa, e dovranno essere trasmessi mediante posta, telefax o al seguente indirizzo: CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Servizio Reclami Via Tolmezzo, Milano Fax Sarà cura dell Impresa comunicare gli esiti del reclamo entro il termine massimo di 45 (quarantacinque) giorni dalla data di ricevimento del reclamo stesso. Nel caso in cui l Impresa non abbia fornito risposta nel termine indicato, ovvero il reclamo non sia stato accolto e/o la risposta dell Impresa sia ritenuta incompleta o scorretta, sarà possibile presentare reclamo all IVASS. Il reclamante potrà rivolgersi direttamente all IVASS nel caso di eventuali reclami non riguardanti il Contratto di Assicurazione o la gestione dei Sinistri, ma relativi alla mancata osservanza di altre disposizioni del Codice delle Assicurazioni Private, delle relative norme di attuazione, nonché delle norme sulla commercializzazione a distanza dei prodotti assicurativi; Mod Ed. 15/06/2015 5

6 il nuovo reclamo dovrà contenere i seguenti elementi essenziali: a) nome, cognome e domicilio del reclamante con eventuale recapito telefonico; b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; c) breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela; d) copia del reclamo presentato all Impresa e dell eventuale riscontro della stessa; e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente il fatto e le relative circostanze; dovrà essere trasmesso a: IVASS Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale, Roma Fax o In mancanza di alcuna delle indicazioni previste ai punti a), b) e c) l IVASS, ai fini dell avvio dell istruttoria, entro il termine di 45 (quarantacinque) giorni dalla ricezione del reclamo chiede al reclamante, ove individuabile in base agli elementi di cui alla lettera a), l integrazione dello stesso con gli elementi mancanti. Sarà cura dell IVASS, acquisiti gli elementi di valutazione necessari, comunicare al reclamante l esito della gestione del reclamo entro il termine di 90 giorni dall acquisizione degli eventuali elementi mancanti. Non rientrano nella competenza dell IVASS i reclami in relazione al cui oggetto sia stata già adita l Autorità Giudiziaria. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere in materia di servizi finanziari per le quali si richiede l attivazione della rete FIN-NET è possibile presentare reclamo direttamente all IVASS o al sistema estero competente individuabile accedendo al sito internet: 14. Arbitrato L Art Arbitrato per le controversie di natura medica delle Condizioni di Assicurazione indica che l Assicurato e l Impresa, in caso di controversie di natura medica, hanno la facoltà di rimettere la decisione ad un collegio di tre medici. In tal caso l Assicurato e l Impresa sostengono le proprie spese e remunerano il medico da esse designato, contribuendo ognuna per la metà delle spese e competenze del terzo medico. Il luogo di svolgimento dell arbitrato è la città sede dell Istituto di medicina legale più vicina all Assicurato,fatte salve eventuali norme contrattuali più favorevoli. Avvertenza Fermo quanto previsto dall Art Arbitrato per le controversie di natura medica delle Condizioni di Assicurazione, resta salva la possibilità per Impresa, Contraente e Assicurato di rivolgersi all Autorità Giudiziaria previo espletamento dell obbligatoria procedura di mediazione secondo quanto disciplinato dal Articolo 9 delle Condizioni di Assicurazione - per qualunque controversia derivante dall applicazione o interpretazione della Polizza. ****** CARGEAS Assicurazioni S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa Il rappresentante legale dott. Benoit Marie Thys Mod Ed. 15/06/2015 6

7 GLOSSARIO Di seguito si riportano le definizioni dei termini assicurativi utilizzati nel presente Fascicolo Informativo. I termini definiti al singolare avranno medesimo significato anche al plurale e viceversa ove il contesto lo richieda. Assicurato: Banca del Gruppo UBI: Beneficiario: Codice delle Assicurazioni: Condizioni di Assicurazione: Conto Corrente: Contraente: la persona fisica titolare o cointestataria del Conto Corrente che abbia aderito facoltativamente al Modulo Protezione ed alla Polizza collettiva sottoscrivendo la Dichiarazione di Adesione e pagando il relativo Premio il cui interesse è protetto dalla Copertura Assicurativa. Banca appartenente al Gruppo UBI presso la quale l Assicurato ha sottoscritto il prodotto QUBI ed il Modulo Protezione ivi contenuto, cui la Polizza accede. il soggetto o i soggetti designato/i dall Assicurato ai quali l Impresa deve liquidare l Indennizzo in caso di morte dovuta a Infortunio dell Assicurato. il Decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, come integrato e modificato. le Condizioni generali di assicurazione che disciplinano la Copertura Assicurativa. il rapporto acceso dall Assicurato presso la Contraente in occasione della sottoscrizione del contratto inerente al prodotto QUBI. la banca appartenente al Gruppo UBI che ha stipulato la Polizza per conto degli Assicurati. Contratto di assicurazione: accordo, inerente al prodotto assicurativo Conto Corrente Modulare compreso nel Modulo Protezione abbinato al prodotto QUBI con il quale l Impresa, verso il pagamento di un Premio, si impegna a tenere indenne l Assicurato al verificarsi delle fattispecie previste in Polizza. Copertura Assicurativa: Dichiarazione di Adesione: Durata contrattuale: Giorno di Adesione: la/le copertura/e offerta/e con il Contratto di assicurazione in base alla quale l Impresa si impegna a pagare l Indennizzo all Assicurato. documento o modulo -che, unitamente al Fascicolo Informativo, costituisce il Contratto di assicurazione-, sottoscritto dall Assicurato con il quale manifesta all Impresa la volontà di aderire alla Polizza in base alle caratteristiche ed alle condizioni in esso applicate. periodo durante il quale il Contratto di assicurazione è efficace. indica il giorno in cui l Assicurato aderisce alla Polizza sottoscrivendo Mod Ed. 15/06/2015 7

8 la Dichiarazione di Adesione. Gruppo UBI: Impresa: Indennizzo o Indennità: Infortunio: Intermediario: gruppo bancario italiano, iscritto all Albo Gruppi Bancari al n (avente UBI Banca come capogruppo), del quale fanno parte, tra le altre, le seguenti Banche: Banca Popolare di Bergamo S.p.A, Banco di Brescia S.p.A., Banca Popolare Commercio e Industria S.p.A., Banca Regionale Europea S.p.A., Banca Popolare di Ancona S.p.A., Banca Carime S.p.A. e Banca di Valle Camonica S.p.A. CARGEAS Assicurazioni S.p.A. la somma dovuta dall Impresa all Assicurato o al Beneficiario in caso di Sinistro. l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni fisiche oggettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza diretta ed esclusiva entro due anni dall evento la morte o un Invalidità Permanente. si tratta di MAG JLT srl, con sede in Bergamo, via F.lli Calvi 15, quale soggetto incaricato dall Impresa dello svolgimento di alcune attività inerenti alla collaborazione nella gestione dei Sinistri. Invalidità Permanente: ISVAP o IVASS: Modulo di Adesione: la perdita o diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità generica allo svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa, indipendentemente dalla specifica professione svolta dall Assicurato. indica l organo preposto alla vigilanza sulle assicurazioni private, così come denominato anche a seguito di modifiche normative o regolamentari tempo per tempo sopravvenute. documento contrattuale che unitamente a Fascicolo Informativo, e alle Condizioni di Assicurazione costituisce il Contratto di assicurazione. Modulo Protezione: Periodo Assicurativo: Polizza: Premio: Sinistro: Territorio Italiano: indica il servizio offerto dal Contraente al sottoscrittore del prodotto QUBI, che prevede la Copertura Assicurativa nonché quelle previste nello stesso modulo di protezione. il periodo di tempo intercorrente tra l attivazione della Copertura Assicurativa e la prima scadenza successiva. il documento che prova l esistenza del Contratto di assicurazione. la somma dovuta dall Assicurato per accedere alla Copertura Assicurativa. il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata l Assicurazione. quello della Repubblica Italiana, dello Stato della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino. Mod Ed. 15/06/2015 8

9 Mod Ed. 15/06/2015 9

10 Indice NORME CHE REGOLANO IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN GENERALE pag. 1 NORME CHE REGOLANO LA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI pag. 3 Mod Ed. 15/06/2015 1

11 NORME CHE REGOLANO IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN GENERALE Art. 1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell Assicurato relative a circostanze originarie o sopravvenute che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all Indennizzo, nonché la stessa cessazione della Copertura Assicurativa ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 Codice Civile. Art. 2 Decorrenza della Copertura Assicurativa La Copertura Assicurativa, ha effetto dalle ore 24 del Giorno di Adesione da parte dell Assicurato al Modulo Protezione, così come indicato nella Dichiarazione di Adesione. Art. 3 Pagamento del Premio Il Premio è sempre determinato per periodi di assicurazione di un mese solare ed è pagato dall Assicurato mediante addebito diretto operato dalla Contraente sul Conto Corrente dell Assicurato. Ai fini del pagamento del Premio, l Assicurato autorizza la Contraente, anche per conto di eventuali cointestatari, ad addebitare il proprio Conto Corrente, attivo presso la Contraente stessa, per il pagamento del Premio della presente Polizza. Il Premio è corrisposto, a decorrere dal Giorno di Adesione, mediante addebito sul Conto Corrente che l Assicurato ha aperto presso la Contraente nei termini definiti in relazione all addebito delle spese connesse al rapporto di Conto Corrente. Nel caso in cui l Assicurato non sia in condizione di far fronte al pagamento di quanto dovuto in relazione alla Copertura Assicurativa o in qualunque altro caso in cui non sia possibile per qualsiasi ragione addebitare il Premio all Assicurato, la Contraente ne dà comunicazione all Impresa. La Copertura Assicurativa resta sospesa dalle ore 24 del giorno successivo a quello della ricezione di tale comunicazione da parte dell Impresa e riprende vigore dalle ore 24 del giorno di ricezione, da parte dell Impresa, della comunicazione della Contraente dell avvenuto addebito sul Conto Corrente dell Assicurato, ferme le successive scadenze ed il diritto dell Impresa al pagamento dei Premi scaduti ai sensi dell art del Codice Civile. Art. 4 Modifiche della Copertura Assicurativa Le eventuali modifiche della Copertura Assicurativa devono essere approvate per iscritto. Art. 5 Cessione della Polizza L Assicurato non potrà in alcun modo cedere o trasferire a terzi o vincolare a favore dei terzi i diritti derivanti dal presente Contratto di assicurazione. Art 6 Oneri fiscali Gli oneri fiscali e tutti gli altri oneri stabiliti per legge relativi al Contratto di assicurazione sono a carico dell Assicurato. Art. 7 Comunicazioni Tutte le comunicazioni del Contraente o dell Assicurato, nonché quelle dovute dall Impresa nei confronti dell Assicurato, nel periodo di Durata contrattuale devono essere formulate: - a mezzo lettera raccomandata A.R, ; - Via fax o ancora Via e mail.. Art. 8 Prescrizione Ai sensi dell art. 2952, 2 comma, del Codice Civile, i diritti dell Assicurato derivanti dal Contratto di Assicurazione si prescrivono decorsi 2 (due) anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. Mod Ed. 15/06/2015 2

12 Art. 9 Mediazione In tutti i casi in cui le parti intendano rivolgersi all Autorità Giudiziaria per la risoluzione di una controversia civile tra di loro insorta in materia di contratti assicurativi, esse devono, ai sensi del D. Lgs. n. 28 del 4 marzo 2010, rivolgersi ad un Organismo di mediazione imparziale iscritto nell apposito registro presso il Ministero di Giustizia del luogo in cui è stata stipulata la Polizza o ove ha sede l Impresa. In tal caso, il Contraente e/o l Assicurato devono far pervenire la richiesta di mediazione, depositata presso uno di tali organismi e alla sede dell Impresa. Resta in ogni caso ferma la possibilità, per Impresa e Assicurato, di rivolgersi all Autorità Giudiziaria. Art Foro competente Fermo quanto previsto all art. 9 - Mediazione, per qualunque controversia derivante dall applicazione o interpretazione della Polizza, il Foro competente sarà quello di residenza della parte attrice ad eccezione del caso in cui l Assicurato rivesta la qualifica di consumatore ai sensi dell art. 3 del D. Lgs. N. 206/2005. In tale ultimo caso, sarà competente il Foro nella cui circoscrizione si trova la residenza o il domicilio elettivo dell Assicurato. Art. 11 Rinvio alle norme di legge Il presente Contratto di assicurazione è regolato dalla legge italiana. Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. Art Clausola Intermediario Le parti prendono atto che l Impresa ha incaricato l Intermediario di svolgere parte dell attività di gestione dei Sinistri oggetto della presente Copertura Assicurativa è gestita dall Intermediario. Per l effetto, tutte le comunicazioni relative alla denuncia di un Sinistro di cui all Articolo 23 Denuncia del Sinistro e obblighi dell Assicurato Documentazione, del Contratto di Assicurazione devono essere indirizzate all Intermediario. NORME CHE REGOLANO LA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI Art. 13 Oggetto della Copertura Assicurativa La Copertura Assicurativa è prestata a favore dei titolari o cointestatari del Conto Corrente che abbiano aderito, tramite sottoscrizione della Dichiarazione di Adesione ai sensi dell art Durata della Copertura Assicurativa, alla Copertura Assicurativa contenuta nel Modulo Protezione allo stesso abbinato, per gli Infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento dell attività professionale nonché di ogni altra normale attività svolta senza carattere di professionalità, compreso il servizio di volontariato svolto nell ambito dell attività delle associazioni di volontariato riconosciute dalle vigenti leggi, limitatamente all attività svolta sul Territorio Italiano. Sono altresì compresi gli Infortuni subiti a causa di imperizia, imprudenza o negligenza anche gravi o subiti in stato o in conseguenza di malore, vertigini o incoscienza. Sono considerati Infortuni e compresi nella Copertura Assicurativa anche: a) l asfissia purché non dipendente da malattia; b) l annegamento; c) l assideramento e il congelamento; d) le conseguenze di colpi di sole o calore, di freddo e le folgorazioni; e) gli avvelenamenti, le intossicazioni e/o lesioni prodotte dall ingestione involontaria di sostanze in genere; f) le infezioni causate da morsi di animali o punture d insetti (con esclusione delle infezioni malariche e le malattie tropicali, nonché le conseguenze delle punture di zecca); g) le lesioni determinate da sforzi; Mod Ed. 15/06/2015 3

13 h) le conseguenze fisiche di operazioni chirurgiche, accertamenti diagnostici e cure mediche resi necessari da Infortunio indennizzabile a termini di Polizza. La Copertura Assicurativa vale anche per gli Infortuni: i) derivanti da stato di guerra (dichiarata o non dichiarata) e di insurrezione per il periodo massimo di 14 (quattordici) giorni dall inizio delle ostilità se ed in quanto l Assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici mentre si trova fuori dal Territorio Italiano; j) derivanti da tumulti popolari, atti di terrorismo, vandalismo, attentati, aggressioni ed atti violenti che abbiano movente politico, sociale o sindacale a condizione che l Assicurato non vi abbia preso parte attiva o volontaria; k) subiti come conducente di qualsiasi veicolo o natante a motore, sempreché l Assicurato sia abilitato a norma delle disposizioni di legge in vigore, salvo quanto previsto alla lettera d) dell Art. 14 Esclusioni; l) subiti come conducente di qualsiasi altro mezzo se compatibile con l attività professionale descritta in Polizza ed in quanto in possesso dei requisiti di legge; m) subiti in qualità di passeggero, durante i viaggi aerei turistici, di trasferimento e di trasporto pubblico passeggeri su velivoli ed elicotteri, salvo quanto previsto alla lettera f) dell Art. 14 Esclusioni; sono compresi gli Infortuni subiti in conseguenza di forzato dirottamento del velivolo o di atti di pirateria aerea; n) derivanti da stato di ubriachezza sempreché l Infortunio non si verifichi durante la guida di veicoli a motore; o) derivanti dalla pratica di qualsiasi sport ad eccezione di: arti marziali in genere, atletica pesante, guidoslitta (bob), bungee jumping, kayak, canoa fluviale, torrentismo, idrospeed, hockey, lotta nelle sue varie forme, pugilato, sollevamento pesi, rugby, football americano, salto dal trampolino con gli sci o idrosci, kite-surf, snow-kite, alpinismo con scalate di grado superiore al terzo della scala UIAA, arrampicata libera (free climbing), sci acrobatico, sci alpinismo, sci o snow-board estremi, skeleton, speleologia, paracadutismo; immersioni con autorespiratore (salvo quelle effettuate sotto la guida dell Istruttore subacqueo, esclusivamente in occasione della partecipazione al corso per ottenere il brevetto di primo livello), comprese le embolie e le conseguenze della pressione dell acqua; quelli esercitati professionalmente o che comunque comportino remunerazione sia diretta che indiretta; uso e guida di veicoli a motore all interno di circuiti abilitati agli sport motoristici; partecipazioni a corse o gare e relative prove od allenamenti, se comportanti l uso di veicoli o natanti a motore. Art. 14 Esclusioni La Copertura Assicurativa non è operante per gli Infortuni causati da: a. delitti dolosi compiuti o tentati dall Assicurato; b. suicidio e tentato suicidio; c. infarti, da qualunque causa determinati; d. guida di qualsiasi veicolo o natante a motore se l Assicurato non è abilitato a norma delle disposizioni di legge in vigore o in caso di patente scaduta. Tuttavia in caso di patente scaduta ma non ancora rinnovata, la Copertura Assicurativa conserva la sua efficacia a condizione che la validità della patente stessa venga confermata successivamente alla data del Sinistro; e. guida di velivoli ed elicotteri, nonché dal loro uso in qualità di pilota o membro dell equipaggio; f. uso, anche come passeggero, di: velivoli ed elicotteri di società/aziende di lavoro aereo per voli diversi dal trasporto pubblico passeggeri e di Aeroclubs; apparecchi per il volo da diporto o sportivo, quali alianti, ultraleggeri, deltaplani, parapendio e simili; g. guerra, insurrezione popolare, occupazione militare, invasione, salvo quanto previsto dalle lettere i) e j) dell Art. 13; h. uso non terapeutico di psicofarmaci, di stupefacenti o di allucinogeni; Mod Ed. 15/06/2015 4

14 i. uso, anche come passeggero, di veicoli o di natanti a motore in gare, competizioni e relative prove; j. terremoti, inondazioni, maremoti, alluvioni ed eruzioni vulcaniche; k. trasmutazioni del nucleo dell atomo, come pure di radiazioni provocate artificialmente dall accelerazione di particelle atomiche o da esposizione a radiazioni ionizzanti, raggi X, salvo che non si tratti di conseguenze di terapie mediche indennizzabili ai sensi della presente Polizza; l. conseguenze di operazioni chirurgiche, accertamenti o cure mediche non resi necessari da infortuni. m. terrorismo nucleare, biologico, chimico. Sono comunque esclusi dalla Copertura Assicurativa gli infarti. Art. 15 Persone non assicurabili L Impresa presta la Copertura Assicurativa a condizione che l Assicurato non sia affetto da alcolismo, tossicodipendenza, né da una o più delle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, disturbi schizofrenici, forme maniaco depressive, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute dell Assicurato medesimo. Sono esclusi dalla Copertura Assicurativa gli Assicurati già affetti da invalidità permanente di grado pari o superiore al 60%, valutata con riferimento ad un soggetto di integrità fisica e di salute normale. Nei casi di preesistenti mutilazioni o difetti fisici, l Indennizzo per Invalidità Permanente è liquidato per le sole conseguenze dirette cagionate dall Infortunio, come se esso avesse colpito un persona fisicamente integra e sana, senza riguardo al maggior pregiudizio derivante dalle condizioni preesistenti. Art. 16 Prestazioni assicurative relative alla Polizza L Impresa assicura contro gli Infortuni, come individuati all art. 13 Oggetto della Copertura Assicurativa, che abbiano per conseguenza la morte o l Invalidità Permanente di grado pari o superiore al 60% della totale, tutti i titolari o cointestatari del Conto Corrente presso la Contraente che abbiano aderito alla Copertura Assicurativa. Nel caso in cui l Invalidità Permanente sia di grado pari o superiore al 60% della totale, l Impresa liquiderà la somma assicurata per Invalidità Permanente assoluta. Il grado di Invalidità Permanente è accertato secondo i criteri stabiliti per le assicurazioni contro gli Infortuni di cui al DPR 30/06/1965 n e successive modifiche. Per ciascun Conto Corrente, la Copertura Assicurativa si intende prestata entro i seguenti massimali: Morte da Infortunio: ,00 Invalidità Permanente da Infortunio: ,00. Nel caso di Conti Corrente cointestati l Indennizzo dovuto sarà proporzionalmente suddiviso in base al numero di cointestari Assicurati. Art. 17 Limitazioni della Copertura Assicurativa Gli Indennizzi eventualmente dovuti dall Impresa in conseguenza del verificarsi di un Sinistro, saranno soggetti alle seguenti limitazioni: nei confronti delle persone di età superiore ai 70 anni alla data del Sinistro, saranno ridotti del 50% di quanto dovuto a termini di Polizza; nei confronti delle persone di età superiore ai 75 anni alla data del Sinistro, saranno ridotti del 75% di quanto dovuto a termini di Polizza. Art. 18 Morte da Infortunio Se l Infortunio ha come conseguenza la morte dell Assicurato, l Impresa corrisponde l Indennizzo agli eredi dell Assicurato in parti uguali. Art. 19 Invalidità Permanente Si considera Invalidità Permanente la perdita o la diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità generica allo svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa, indipendentemente dalla specifica professione svolta dall Assicurato. Mod Ed. 15/06/2015 5

15 Quando sia provata l'invalidità Permanente, l Impresa liquida l'infortunio in base alla tabella allegata al D.P.R. 30 giugno 1965 n e successive modifiche della tabella stessa intervenute entro la data di stipulazione del Contratto di Assicurazione, della quale si riporta uno stralcio: Destro Sinistro perdita totale di un arto superiore 85% 75% perdita della mano o di un avambraccio 70% 60% perdita di un arto inferiore al di sopra del ginocchio 80% perdita di un arto inferiore all'altezza o al di sotto del ginocchio 65% perdita di un piede 50% perdita del pollice 28% 23% perdita dell'indice 15% 13% perdita del mignolo 12% perdita del medio 12% perdita dell'anulare 8% perdita di un alluce 7% perdita di ogni altro dito del piede 3% perdita totale della facoltà visiva di un occhio 35% alla condizione che, se l'assicurato è mancino, il grado della invalidità per il lato destro è applicato al lato sinistro e viceversa. Si considera Invalidità Permanente al 100% la perdita totale, definitiva ed irrimediabile, della facoltà visiva dei due occhi o di tutte e due le braccia o le mani, di tutte e due le gambe o di ambo i piedi, la perdita contemporanea di un arto superiore e di uno inferiore, come pure lo stato di insanabile alienazione mentale che renda l'assicurato incapace di accudire, per tutta la sua vita, a qualunque lavoro ed occupazione. La perdita assoluta ed irrimediabile dell'uso funzionale di un arto o di un organo viene considerata come perdita anatomica dello stesso; se trattasi di minorazione, le percentuali sopra indicate vengono ridotte in proporzione della funzionalità perduta. Nel caso di perdita anatomica o funzionale di più arti ed organi l'indennità viene stabilita mediante addizione delle percentuali corrispondenti ad ogni singola lesione, sino al limite massimo del 100%. L'Indennità per la perdita funzionale o anatomica di una falange del pollice o dell'alluce è stabilita nella metà, mentre per quella di una falange di qualunque altro dito, di un terzo della percentuale fissata per la perdita totale del rispettivo dito. Nei casi di Invalidità Permanente non specificati, l'indennità è stabilita tenendo conto, con riguardo alle percentuali dei casi elencati, della misura in cui è per sempre diminuita la capacità generica dell'assicurato ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla sua professione. Ai fini della valutazione del grado di Invalidità Permanente saranno prese in considerazione le sole conseguenze dell'infortunio che siano indipendenti da condizioni fisiche o patologiche preesistenti o sopravvenute; pertanto, l'influenza che l'infortunio può avere esercitato su tali condizioni, come pure il pregiudizio che esse possono portare all'esito delle lesioni prodotte dall'infortunio, sono conseguenze indirette e quindi non rilevanti. Parimenti nei casi di preesistenti mutilazioni o difetti fisici, il grado di Invalidità Permanente è valutato in base alle sole conseguenze dirette dell'infortunio come se esso avesse colpito una persona fisicamente integra e sana, senza riguardo al maggior pregiudizio derivante dalle condizioni preesistenti. Mod Ed. 15/06/2015 6

16 Art. 20 Rinuncia al diritto di surrogazione L Impresa rinuncia a favore degli Assicurati o dei rispettivi aventi diritto, al diritto di surrogazione verso i terzi responsabili di eventuali sinistri previsto all art Cod. Civ. Art. 21 Assicurazioni presso diversi assicuratori L Assicurato è esonerato dal dichiarare all Impresa l eventuale esistenza o la successiva stipulazione di altre polizze per la medesima Copertura Assicurativa, fermo restando l obbligo dell Assicurato di darne avviso in caso di Sinistro. L omessa comunicazione di tale informazione in caso di Sinistro determina decadenza dal diritto all Indennizzo. Art. 22 Limiti territoriali La Copertura Assicurativa è valida, nei limiti e alle condizioni di cui alle presenti Condizioni di Assicurazione in tutto il mondo. Ogni Indennizzo dovuto dall Impresa viene sempre liquidato in Italia, in Euro. Art. 23 Denuncia del Sinistro e obblighi dell Assicurato - Documentazione. In caso di Sinistro, l Assicurato o i suoi aventi diritto devono darne avviso scritto all Intermediario entro dieci giorni dall accadimento ovvero dal giorno in cui siano stati obiettivamente in grado di farlo, presso il seguente recapito dell Intermediario stesso, di seguito riportato: MAG JLT srl, - Via F.lli Calvi 15, Bergamo L intermediario provvederà a notiziarne l Impresa e la Contraente entro il termine di 3 giorni dal ricevimento della denuncia del Sinistro.. La denuncia del Sinistro deve essere corredata da certificato medico, eventuale cartella clinica e deve contenere, a seconda dei casi, l indicazione del luogo e dell ora dell evento, una circostanziata descrizione dei fatti, nonché ogni ulteriore documentazione medica comprovante il decorso delle lesioni. L Assicurato o, in caso di morte, i Beneficiari, devono consentire all Impresa le indagini, le valutazioni e gli accertamenti necessari. L inadempimento degli obblighi relativi alla denuncia del Sinistro può comportare la perdita totale o parziale del diritto all Indennizzo, ai sensi dell art Codice Civile. Art. 24 Arbitrato per le controversie di natura medica La soluzione di eventuali controversie di natura medica sull indennizzabilità del Sinistro, sul grado di Invalidità Permanente, nonché sull applicazione dei criteri di indennizzabilità, è demandata per iscritto ad un Collegio di tre medici, nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, dal Presidente del Consiglio dell Ordine dei Medici avente sede nel luogo ove deve riunirsi il Collegio dei medici. Il Collegio medico risiede nel comune, sede di Istituto di medicina legale, più vicino al luogo di residenza dell Assicurato. Ciascuna delle parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per la metà delle spese e competenze del terzo medico. È data facoltà al Collegio medico di rinviare, ove ne riscontri l opportunità, l accertamento definitivo dell Invalidità Permanente ad epoca da definirsi dal Collegio stesso, nel qual caso il Collegio può intanto concedere una provvisionale sull Indennizzo. Le decisioni del Collegio medico sono prese a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge, e sono vincolanti per le parti, le quali rinunciano fin d ora a qualsiasi impugnativa, salvo i casi di violenza, dolo, errore o violazione di patti contrattuali. I risultati delle operazioni arbitrali devono essere raccolti in apposito verbale, da redigersi in doppio esemplare, uno per ognuna delle parti. Art. 25 Pagamento dell Indennizzo Ricevuta la necessaria documentazione e compiuti gli accertamenti del caso, l Impresa determina l indennizzo dovuto, ne dà comunicazione agli interessati e, avuta notizia della loro accettazione, provvede entro i 30 giorni successivi al pagamento. Mod Ed. 15/06/2015 7

17 Nel caso di Conto Corrente cointestato l Indennizzo dovuto sarà proporzionalmente suddiviso in base al numero di cointestatari Assicurati. Art Morte dell Assicurato successivamente alla determinazione dell Indennizzo Il diritto all Indennizzo per Invalidità Permanente è di carattere personale e quindi non trasmissibile agli eredi. Tuttavia, se l Assicurato muore per cause indipendenti dall Infortunio dopo che l Indennizzo sia stato determinato o comunque offerto, l Impresa liquida agli eredi l importo offerto. Art. 27 Decorrenza e cessazione della Copertura Assicurativa La Copertura Assicurativa decorre dalle ore 24 del Giorno di Adesione da parte dell Assicurato al Modulo Protezione, come indicato nella Dichiarazione di Adesione. La cessazione della Copertura Assicurativa avverrà dalle ore 24 del giorno in cui si verifica uno dei seguenti eventi: venir meno, per qualsiasi causa, del rapporto di Conto Corrente; venir meno, per qualsiasi causa, del rapporto inerente al prodotto QUBI; venir meno, per qualsiasi causa, dell adesione dell Assicurato al Modulo Protezione. In questo ultimo caso sarà cura della Contraente informare l Assicurato della conseguente cessazione della Copertura Assicurativa a suo favore a decorrere dalle h24.00 dell ultimo giorno del mese solare per il quale è stato pagato il Premio. Art. 28 Durata della Copertura Assicurativa La Copertura Assicurativa ha durata mensile e scade con il termine del relativo mese solare, salvo tacito rinnovo per ogni mese solare successivo. Per il primo Periodo assicurativo la durata della Copertura assicurativa vale dalle ore 24 del giorno di sottoscrizione della Dichiarazione di Adesione fino alle ore 24 dell ultimo giorno del mese nel quale tale sottoscrizione è avvenuta. Successivamente, la Copertura Assicurativa è tacitamente rinnovata di mese in mese salvo disdetta scritta da presentare dall Assicurato o dai suoi aventi causa alla Contraente entro 5 (cinque) giorni dal termine del periodo assicurato. La Contraente dà all Impresa comunicazione di tale circostanza. In tal caso la Copertura assicurativa cesserà dalle ore 24 dell ultimo giorno del mese solare per il quale il Premio è stato pagato. Art. 29 Premio Il Premio lordo dovuto dall Assicurato è il seguente: 1,50 per ciascun mese o frazione di mese per il quale viene prestata la Copertura Assicurativa. Mod Ed. 15/06/2015 8

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Lotto 2 - Assicurazione INFORTUNI Università degli Studi di Roma La Sapienza Piazzale Aldo Moro n 5 00185 Roma Codice Fiscale 80209930587 Partita Iva 02133771002 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

FIN+A DANNI Ed. 2/FD1

FIN+A DANNI Ed. 2/FD1 GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. Gruppo Assicurativo Ri.Fin Contratto di Assicurazione dei Rami Danni FIN+A DANNI Ed. 2/FD1 FASCICOLO INFORMATIVO IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Il presente FascIcolo InFormatIvo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione c) Informativa

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Polizza BNL Formula Continua

Polizza BNL Formula Continua CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Polizza BNL Formula Continua Contratto di Assicurazione per la copertura dei Danni Indiretti Data ultimo aggiornamento: 0 Aprile 015 Il presente Fascicolo Informativo contenente:

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Fascicolo Informativo Sicuro Lineare Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Convenzione assicurativa n. SG/11/003 Sicuro Lineare stipulata da Fiditalia S.p.A.

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

abitare ProtettI assistenza

abitare ProtettI assistenza abitare ProtettI assistenza Guida alla Consultazione Informazioni Principali pag. 2 Quali vantaggi Cosa offre Decorrenza e durata dell Assicurazione Come accedere ai servizi Informazioni sull Intermediario

Dettagli

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Deliberazione del 15 luglio 2010, modificata ed integrata con deliberazione del 7 maggio 2014 (Testo consolidato) 1. Regolamento sulle procedure relative all

Dettagli

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia.

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore di tipo: AUTOVETTURE Mod. FI-VAUTO1 - Ed. 04/2014 Il presente fascicolo informativo, riservato

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Viaggiare nel mondo Zurich Viaggiare nel mondo Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi inerenti i viaggi: Infortuni, Assistenza, Malattia e Furto Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A.

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE Genertel S.p.A. AUTO Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

Contra non valentem agere non currit praescriptio

Contra non valentem agere non currit praescriptio PER GLI ENTI DI PATRONATO 1 TERMINI DI PRESCRIZIONE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE MALATTIE PROFESSIONALI E TERMINE DI REVISIONE DELLE RENDITE UNIFICATE DA EVENTI POLICRONI LIMITE INTERNO ED ESTERNO

Dettagli

Condizioni per l utilizzo dei contenuti

Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni generali Le presenti disposizioni regolano l uso del servizio del sito web di Internet (di seguito, la "Pagina Web" o il Sito Web ) che CIGNA Life Insurance

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli