Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura"

Transcript

1 Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura

2 Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento ambiente costruzioni e design si propone di coniugare nella formazione, nella ricerca e nelle prestazioni di servizio la dimensione tecnica e quella del design all interno della SUPSI. Grazie al sostegno delle proprie unità disciplinari assicura un contributo alla gestione e valorizzazione sostenibili del patrimonio naturale e costruito del proprio territorio di riferimento, supportando scientificamente anche l amministrazione cantonale. Le attività di formazione sono caratterizzate dal valore aggiunto derivante dall operare in un contesto in cui l aspetto professionalizzante è associato a quello del rigore scientifico accademico. La presenza attiva in numerose reti di ricerca sul piano nazionale e internazionale e il costante sviluppo di sinergie con enti universitari nazionali e internazionali consentono al Dipartimento di fungere da polo scientifico di riferimento nei propri settori di competenza.

3 Corso di laurea in Architettura Arch. Dario Galimberti Responsabile del corso di laurea Il Bachelor in Architettura del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI ha come obiettivo la formazione di professionisti architetti che saranno immediatamente operativi nel mondo del lavoro. Il percorso formativo del Bachelor è stato ideato in modo tale che gli studenti acquisiscano le esperienze necessarie atte a sviluppare un progetto dalla prima stesura fino alla sua fase esecutiva e costruttiva. Attraverso i moduli di progetto, costruzione, storia e teoria dell architettura, strutture, scienze applicate, energia e ambiente, gestione, gli studenti si confrontano con i temi professionali che usualmente vengono affrontati negli studi di architettura. All interno del percorso formativo sono previsti dei seminari tematici, della durata di una settimana, dove vengono approfondite le tecniche del disegno con il computer (CAD) e del rilievo architettonico oltre che le peculiarità del cantiere e della sua organizzazione. L architetto SUPSI, al termine della formazione, sarà in grado quindi, partendo da una situazione data o da una nuova situazione posta in un contesto predeterminato, di progettare una nuova costruzione. Egli sarà anche in grado di sviluppare il progetto dell edificio proposto, tenendo in considerazione le esigenze funzionali, costruttive e formali dello stato dell arte, di preparare i disegni esecutivi, i dettagli costruttivi e la maggior parte della documentazione necessaria per costruirlo. Il corso di laurea si occupa anche di organizzare diverse attività formative collaterali al programma didattico come ad esempio l organizzazione di conferenze, workshop, mostre e pubblicazioni. I progetti degli studenti diventano spesso oggetto di esposizione nelle istituzioni che si sono prestate al gioco di ruolo del committente richiedendo progetti per strutture di pubblica utilità.

4 Competenze e profilo professionale Requisiti e modalità di ammissione La formazione dell architetto SUP è caratterizzata da attitudini e competenze orientate allo sviluppo di soluzioni progettuali e realizzative destinate a un miglioramento dell ambiente costruito. Essa dà diretto accesso al mondo del lavoro e all assunzione di crescenti capacità e responsabilità nei diversi settori dell attività svolta da studi di progettazione, studi tecnici pubblici e imprenditori edili. L orientamento generalista della formazione è finalizzato all apprendimento di nozioni teoriche e pratiche e all acquisizione di esperienze professionali, metodologiche, sociali e personali. In particolare gli studenti apprendono i riferimenti culturali e le consuetudini locali e conseguentemente sviluppano idee progettuali e costruttive coerenti con soluzioni architettoniche innovative e sostenibili. Il profilo professionale specifico viene costruito attraverso l acquisizione di competenze didattiche trasversali alle diverse discipline che interessano il mestiere dell architetto. La formazione è incentrata su moduli tematici dove i singoli corsi tengono conto della realtà del mondo del lavoro. Sono ammessi direttamente gli studenti con attestato federale di capacità (AFC) e maturità professionale tecnica (MPT) o artistica (MPA) in una professione affine all indirizzo di studio e i diplomati di una Scuola specializzata superiore tecnica (SSST) con titolo affine alla formazione scelta. Sono ammessi inoltre i possessori di un diploma di geometra (Italia) o di un diploma di perito industriale edile di una Scuola secondaria superiore (Italia). Gli studenti con maturità liceale o maturità professionale commerciale (MPC) sono ammessi se hanno assolto un anno di pratica professionale, riconosciuta dalla SUPSI. L anno di pratica (APA) può essere organizzato dal Dipartimento e garantisce l ammissione diretta. È inoltre possibile l ammissione su dossier per i candidati di età superiore ai 25 anni sprovvisti dei titoli indicati, ma con una formazione ed esperienza significative. Gli studenti che intendono seguire il curricolo di studio parallelo all attività professionale (PAP) devono essere impiegati in uno studio di architettura con un grado d occupazione pari al 50% e aver maturato almeno un anno di pratica nella professione. A dipendenza del numero degli iscritti la SUPSI si riserva di organizzare un test di graduatoria. Sono esonerati dal test gli studenti che hanno la maturità professionale nell indirizzo affine alla professione di architetto e gli studenti che hanno frequentato l anno di pratica organizzato dal Dipartimento.

5 Modalità di studio Il percorso formativo è caratterizzato dal curricolo a tempo pieno (TP) che si sviluppa su tre anni e dal curricolo a metà tempo e parallelo all attività professionale (PAP) che si sviluppa su 4 anni. L anno accademico ha inizio alla metà di settembre e termina a fine giugno. In questo periodo sono comprese le 3 settimane di certificazione alla fine del semestre autunnale, le 5 settimane di certificazione alla fine del semestre primaverile, i seminari di studio, di disegno con il computer (CAD) e di gestione. È prevista una sessione di certificazione di recupero tra la fine di agosto e l inizio di settembre prima dell anno accademico successivo. revisione al docente responsabile e ai docenti cooperanti. Lo studente viene di conseguenza spinto a sviluppare il suo lavoro attraverso la famosa triade vitruviana: utilitas, firmitas e venustas, insistendo sul giusto equilibrio tra gli aspetti funzionali, costruttivi-strutturali e formali, che costituiscono di fatto le qualità di un qualsiasi oggetto costruito. Questi approfondimenti sono possibili grazie al contributo dei docenti, dei ricercatori degli istituti e dei professionisti che portano nella scuola l attualità e la quotidianità del mestiere. Il corso di laurea è organizzato in moduli e si basa su un sistema di apprendimento diversificato strutturato da lezioni frontali, workshop interdisciplinari, esercitazioni assistite, lavoro di atelier e seminari di studio nelle più importanti città europee. Il progetto è lo strumento didattico privilegiato di particolare valenza formativa che costituisce la trama di riferimento determinante per esercitare e coniugare i saperi teorici e le competenze operative. Ad esempio, nel corso Progetto coordinato, corso principale del modulo di Progetto, viene simulato l atelier dell architetto in tutte le sue dinamiche. Gli studenti elaborano una propria idea e la sottopongono per una

6 Contenuti didattici Durante il primo anno si apprendono le basi operative del lavoro dell architetto, focalizzando da subito il significato e l importanza delle fasi creative, funzionali e costruttive del processo progettuale. I moduli dei semestri sono all inizio propedeutici e di seguito i loro contenuti si concentrano maggiormente sui temi della professione. Si apprende inoltre l uso dei programmi informatici comunemente utilizzati, sia nel campo del disegno che nel campo della tecnologia. Il secondo è un anno di consolidamento, dove vengono raffinate le nozioni acquisite precedentemente e ne vengono aggiunte delle nuove, con moduli specifici legati al mestiere dell architetto. L interdisciplinarità della professione è il filo conduttore dei diversi moduli, il cui coinvolgimento didattico comprende sia i docenti dei corsi e che i consulenti specialisti esterni. Durante il terzo anno, che si suddivide tra il V semestre, il VI semestre e la Tesi di Bachelor, si impara a sviluppare autonomamente dei progetti di edifici di media complessità integrando un corretto uso dei materiali, delle tipologie e delle tecnologie attuali. La formazione vede il suo compimento nel lavoro della Tesi di Bachelor, sviluppata a partire dal sesto semestre per la frequenza a tempo pieno (TP) e dall ottavo semestre per la frequenza con attività parallela alla professione (PAP). Per sviluppare il lavoro di tesi è possibile scegliere tre indirizzi specifici. L obiettivo principale di questi indirizzi opzionali non risiede nell acquisizione di capacità specialistiche puntuali della disciplina, ma nell ampliamento e nel consolidamento delle competenze interdisciplinari contemporanee, le quali sono sempre più necessarie per entrare nel mondo del lavoro. I progetti elaborati con un adeguato supporto di consulenze e la frequenza di moduli opzionali ad hoc sono focalizzati sui seguenti temi: Architettura e costruzione, rivolto all interazione tra la qualità architettonica e la coerenza costruttiva, in tutte le diverse fasi dell elaborazione progettuale; Architettura e sostenibilità, con un particolare riguardo agli aspetti ecologici, alla durabilità dei sistemi costruttivi, all uso razionale dell energia e dei materiali da costruzione, sia per edifici nuovi che nella ristrutturazione di edifici esistenti; Architettura e realizzazione, caratterizzato dall interazione tra l elaborazione progettuale e lo sviluppo degli aspetti operativi, organizzativi ed economici. Al termine degli studi si consegue il titolo di Bachelor of Arts in Architettura con l ottenimento di 180 crediti (ECTS). L ECTS (European Credit Transfer System) è il sistema europeo di riconoscimento, trasferimento e accumulazione di crediti formativi.

7 Struttura del Bachelor ECTS Moduli Lingue Gestione Scienze applicate e Energia ambiente Strutture Storia e teoria dell Architettura Costruzione Progetto e Tesi di Bachelor Opzioni ECTS Bachelor Tesi di Bachelor I II III IV V VI Semestre (30 ECTS)

8

9 L esperienza di studio alla SUPSI ha contribuito alla mia crescita personale e professionale. L essermi confrontato con tematiche e aspetti diversi da quelli acquisiti durante la formazione precedente ha comportato difficoltà iniziali superate grazie al buon insegnamento e al sostegno dei docenti e dei compagni di studio. Davide, studente del terzo anno Con il Bachelor in Architettura ho voluto completare la mia formazione professionale e rispondere in modo adeguato alle richieste del mondo del lavoro. Ho potuto approfondire l aspetto tecnico e scoprire quanto sia importante la figura dell architetto sull uso sostenibile delle risorse. La SUPSI offre una formazione completa e stimolante necessaria ad ogni futuro architetto. Christian, studente PAP del quarto anno

10

11 Prospettive dopo il Bachelor Conformemente all identità e ai valori distintivi della SUPSI la formazione in Architettura si pone l obiettivo di fornire alle proprie studentesse e ai propri studenti le conoscenze e le competenze necessarie per un rapido ed efficace inserimento nel mondo del lavoro. Inoltre, assicurare un bagaglio di natura specialistica, metodologica, sociale e personale che permetta loro di sviluppare un percorso professionale corrispondente al proprio potenziale e alle proprie aspettative oppure di consentire la continuazione degli studi con un Master per coloro che desiderano formarsi ulteriormente in Svizzera o all estero. Esercizio della professione Il Bachelor è riconosciuto a livello federale. Ticino Per il Ticino la Base legale è retta dalla Legge e regolamento sull esercizio delle professioni di ingegnere e di architetto. L esercizio della professione è soggetto all autorizzazione dell Ordine ticinese ingegneri e architetti (OTIA). L architetto SUP ha facoltà di iscriversi a tutte le principali associazioni professionali presenti sul territorio, con garanzia d ammissione diretta all OTIA. Svizzera L accesso alla professione in generale è libero a dipendenza dei cantoni. Italia Il nostro Bachelor è paragonabile alla laurea triennale italiana (architetto junior) per ottenere l equipollenza del titolo è necessario contattare il ministero preposto (MIUR). All estero L esercizio della professione è regolato da accordi che variano da paese a paese. Continuazione degli studi Tra le variegate possibilità di specializzazione offerte a livello europeo, il corso di laurea in Architettura ha istituito accordi di reciproco riconoscimento con i seguenti enti universitari: Accademia di Mendrisio Politecnico di Zurigo Politecnico di Torino Master SUP nelle sedi di Lucerna-Basilea/ Friborgo-Burgdorf-Ginevra/Winterthur L accesso alla laurea specialistica può prevedere l ammissione diretta oppure richiedere il recupero di debiti formativi.

12 Servizio orientamento Le Gerre CH-6928 Manno T +41 (0) Dipartimento ambiente costruzioni e design Campus Trevano CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0) Vai alla pagina del Bachelor in Architettura Progetto grafico Laboratorio cultura visiva Versione aggiornata a novembre 2014

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Ingegneria civile

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Ingegneria civile Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Ingegneria civile Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento ambiente

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura d interni Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Bachelor of Science in Ingegneria elettronica

Bachelor of Science in Ingegneria elettronica Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Bachelor of Science in Ingegneria elettronica www.supsi.ch/dti Obiettivi e competenze Il corso di laurea in

Dettagli

Bachelor of Science in Ingegneria informatica

Bachelor of Science in Ingegneria informatica Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Bachelor of Science in Ingegneria informatica www.supsi.ch/dti Obiettivi e competenze La formazione apre le

Dettagli

Bachelor of Science in Economia aziendale

Bachelor of Science in Economia aziendale Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science in Economia aziendale www.supsi.ch/deass Obiettivi e competenze Il Bachelor

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Conservazione e restauro

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Conservazione e restauro Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Conservazione e restauro Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Bachelor of Science in Ingegneria meccanica

Bachelor of Science in Ingegneria meccanica Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Bachelor of Science in Ingegneria meccanica www.supsi.ch/dti Obiettivi e competenze Il corso di laurea mira

Dettagli

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Comunicazione visiva Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Bachelor of Science in Fisioterapia

Bachelor of Science in Fisioterapia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science in Fisioterapia www.supsi.ch/deass Obiettivi e competenze L obiettivo della

Dettagli

Bachelor of Science in Ingegneria gestionale

Bachelor of Science in Ingegneria gestionale Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Bachelor of Science in Ingegneria gestionale www.supsi.ch/dti Obiettivi e competenze Il corso di laurea in

Dettagli

Bachelor of Science in Fisioterapia

Bachelor of Science in Fisioterapia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science in Fisioterapia www.supsi.ch/deass Obiettivi e competenze L obiettivo della

Dettagli

Giornata della formazione Introduzione

Giornata della formazione Introduzione 1 Giornata della formazione Introduzione Franco Gervasoni, Direttore generale SUPSI Trevano, 9 settembre 2015 Programma della giornata 2 3 Attitudini degli individui Esigenze della società in tutti i settori

Dettagli

Bachelor of Arts in Music

Bachelor of Arts in Music Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Conservatorio della Svizzera italiana Bachelor of Arts in Music www.conservatorio.ch Indicato per chi, oltre alla passione e al talento ha alle

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna (Ordinanza sulla formazione continua al PFL) del 27 giugno 2005 (Stato 30

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE LM-51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale

Dettagli

Maturità professionale

Maturità professionale situazione gennaio 2010 telefono fax e-mail internet Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale via Vergiò 18 cp 367

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN E COMUNICAZIONE VISIVA ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corpus del corso, di durata triennale, è costituito da sapere e saper fare legati al mondo del web, delle nuove tecnologie e alla gestione di quelle che definiamo esperienze

Dettagli

Maturità professionale

Maturità professionale situazione gennaio 2008 telefono fax e-mail internet Repubblica e CantoneTicino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale viavergiò 18 cp 367 6932

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2001/2002 Corso di laurea in MATEMATICA APPLICATA Classe 32 : Scienze Matematiche NUOVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Le novità contenute

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV)

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) 4.3.3.1.5. Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie d arti visive 1 e d arti applicate (SUAAV) rientrano nella

Dettagli

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio PANTHEON ACCADEMIA di BELLE ARTI ALL. B) DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE E ARTI APPLICATE SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA CORSO DI DESIGN DAPL06 - DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO REGOLAMENTO

Dettagli

Bachelor of Arts in Music and Movement

Bachelor of Arts in Music and Movement Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Conservatorio della Svizzera italiana Bachelor of Arts in Music and Movement www.conservatorio.ch Obiettivi e competenze Gli studenti possiedono

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale SCEGLI CON IL CUORE WEB DESIGN pag. 2 WEB DESIGN Il corso, annuale, forma tecnici/progettisti specializzati nel settore della comunicazione multimediale orientata al web. Progettisti in grado di governare

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT)

Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT) 4.3.3.1.4. Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie di teatro (SUT) rientrano nella categoria delle scuole universitarie professionali. Sono

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. INDUSTRIAL DESIGN corso master

SCEGLI CON IL CUORE. INDUSTRIAL DESIGN corso master SCEGLI CON IL CUORE INDUSTRIAL DESIGN pag. 2 INDUSTRIAL DESIGN Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti formativi

Dettagli

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN Laurea in D.M. 270/04 LAUREA MAGISTRALE IN (D.M. 270/04) I nuovi scenari La sfida ambientale Le potenzialità della tecnologia Le dinamiche dell innovazione 2 Queste sfide richiedono: Nuove abilità e aggregazioni

Dettagli

Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE

Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE Piano degli studi 2015/2016

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.3. Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-PA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in psicologia applicata di livello SUP

Dettagli

Funzioni responsabili. Direttore di sede sig.ra Roberta FILIPAZZI per Genova; Direttore generale dei corsi: Sig. Luigi CIULLO.

Funzioni responsabili. Direttore di sede sig.ra Roberta FILIPAZZI per Genova; Direttore generale dei corsi: Sig. Luigi CIULLO. FORMAZIONE POST SECONDARIA IN OSTEOPATIA: MODALITA ( Estratto dalla Guida dello Studente IEMO ) Funzioni responsabili. Direttore di sede sig.ra Roberta FILIPAZZI per Genova; Direttore generale dei corsi:

Dettagli

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008

TvvtwxÅ t w UxÄÄx TÜà ^tçw Çá~ } gütñtç Certificata Uni En Iso 9001: 2008 Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista San Francesco d Assisi DIPARTIMENTO

Dettagli

Architettura. Corso di Laurea magistrale in

Architettura. Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Laurea magistrale in Architettura 135 Corso di Laurea magistrale in Architettura Classe: LM-4 Architettura DURATA 2 anni CREDITI 120 SEDE Udine ACCESSO Programmato 80 posti CONOSCENZE RICHIESTE

Dettagli

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Università degli Studi di Padova Facoltà di Scienze della Formazione Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.2. Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-LA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in linguistica applicata di livello

Dettagli

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV]

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] corso triennale GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] Progetto: Flavia Pellegrini Comunicazione e informazione sono oggi presenze generalizzate e pervasive che caratterizzano ogni aspetto della quotidianità.

Dettagli

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270 52 Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270 Denominazione del corso di studio: Ingegneria Edile per il Recupero Classe di appartenenza:

Dettagli

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Master of Advanced Studies in Tax Law

Master of Advanced Studies in Tax Law Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Centro di competenze tributarie Master of Advanced Studies in Tax Law Centro di competenze tributarie

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PITTURA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva

Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Formazione continua Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva Ogni anno accademico la Formazione

Dettagli

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CINEMA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO!

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! icon il Progetto Giovani Talenti ti garantiamo: La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l opportunità LUCIO ANNEO SENECA COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! QQUALITÀ&IMPEGNO

Dettagli

Master of Science in Business Administration

Master of Science in Business Administration Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Master of Science in Business Administration with Major in Innovation Management with Major

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio

ISTITUTO DI CULTURA PANTHEON srl VIA DI RIPETTA, 226 00186 ROMA Accreditato Regione Lazio PANTHEON ACCADEMIA di BELLE ARTI ALL. B) DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE SCUOLA DI GRAFICA CORSO DI APPLICAZIONI DIGITALI PER LE ARTI VISIVE DAPL04 - DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO REGOLAMENTO DIDATTICO INDICE

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Centro competenze tributarie SUPSI Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1

Dettagli

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura 2009-2010 1 INDICE 1. Introduzione 2. Struttura ed articolazione dell offerta formativa 3. Obiettivi e profili professionali 4. Organizzazione

Dettagli

BIENNIO SPERIMENTALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI

BIENNIO SPERIMENTALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MINISTERO DELL UNIVERSITÀ, DELL ISTRUZIONE E DELLA RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA MUSICALE Fondazione Istituto Musicale della Valle d Aosta Fondation Institut Musical de la Valle Vallée d Aoste ISTITUTO

Dettagli

Regolamento del Biennio sperimentale di II livello ad indirizzo interpretativo-compositivo

Regolamento del Biennio sperimentale di II livello ad indirizzo interpretativo-compositivo Regolamento del Biennio sperimentale di II livello ad indirizzo interpretativo-compositivo Il seguente regolamento, redatto a suo tempo per il biennio dell a.a. 2004-2005, non ha a tutt oggi subito modifiche.

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Titolo I - Istituzione ed attivazione Art. 1 - Informazioni generali 1. Il presente Regolamento didattico si riferisce al Corso di Laurea in Informatica,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA

REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA Art. 1 - Fonti normative Legge n. 508 del 21 dicembre 1999 Riforma delle Accademie di Belle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN GRAPHIC DESIGN INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento

Dettagli

Investire nella formazione

Investire nella formazione Repubblica e Cantone Ticino Investire nella formazione Concetto 2006 per la formazione dei Segretari comunali, dei Quadri dirigenti e dei Funzionari amministrativi Dipartimento dell educazione, della cultura

Dettagli

EUROPEAN OSTEOPATHIC UNION L ITER FORMATIVO

EUROPEAN OSTEOPATHIC UNION L ITER FORMATIVO Capitolo 3 L ITER FORMATIVO Il programma di formazione degli osteopati ha la responsabilità di creare figure professionali del più alto livello. Il livello di preparazione dell osteopata professionista

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FOTOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle Arti

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. ARCHITETTURA VIRTUALE corso master

SCEGLI CON IL CUORE. ARCHITETTURA VIRTUALE corso master SCEGLI CON IL CUORE ARCHITETTURA VIRTUALE pag. ARCHITETTURA VIRTUALE Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti

Dettagli

Bachelor of Science in Cure infermieristiche

Bachelor of Science in Cure infermieristiche Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science in Cure infermieristiche www.supsi.ch/deass Obiettivi e competenze La laurea

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA Premessa L accentuata spettacolarità che caratterizza

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

Master in Human Capital Management

Master in Human Capital Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Master in Human Capital Management Certificate of Advanced Studies Certificate Master of Advanced Studies

Dettagli

Master Universitario di I livello- Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale

Master Universitario di I livello- Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze della Formazione Master Universitario di I livello- Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale IN Didattica e psicopedagogia per i Disturbi

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1 Informazioni tecniche Ammissione

Dettagli

acustica e controllo del rumore

acustica e controllo del rumore seconda università degli studi di napoli facoltà di architettura luigi vanvitelli universitario di primo livello master di primo livello in ANNO ACCADEMICO 2004/2005 3 CICLO Premesse La legislazione vigente

Dettagli

STUDIARE PRESSO LA SCUOLA D INGEGNERI E D ARCHITETTI DI FRIBURGO

STUDIARE PRESSO LA SCUOLA D INGEGNERI E D ARCHITETTI DI FRIBURGO STUDIARE PRESSO LA SCUOLA D INGEGNERI E D ARCHITETTI DI FRIBURGO Significa approfittare di una situazione privilegiata: :: per conoscere lingue e culture diverse :: ben servita dalla rete nazionale di

Dettagli

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria corso di laurea (I livello) Disegno industriale e ambientale L-4 3 anni crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.it/sad Presentazione del corso

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F.

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. Art. 1 - Istituzione del Master in Criminologia Forense MA.CRI.F. E istituito presso l Università Carlo

Dettagli

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo (Ordinanza sulla formazione continua al PF di Zurigo) 414.134.1 del 26 marzo 2013 (Stato 1 ottobre 2013) La Direzione scolastica del

Dettagli

Corso di Laurea in Fisica

Corso di Laurea in Fisica OBIETTIVI FORMATIVI Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra M. Melloni Corso di Laurea in Fisica Laurea di I livello nella Classe L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Disegnatrice/Disegnatore con attestato federale di capacità (AFC) nel campo professionale pianificazione del territorio e della costruzione del

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

Percorso di orientamento sui saperi minimi (P.O.S.M.)

Percorso di orientamento sui saperi minimi (P.O.S.M.) Percorso di orientamento sui saperi minimi (P.O.S.M.) Il progetto nasce da una collaborazione fra la Facoltà di Economia e l ITCS G.Oberdan di Treviglio nell ambito delle attività di orientamento di entrambe

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013 FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013 Classe delle Lauree n. L-31 Scienze e tecnologie informatiche LAUREA IN: INFORMATICA

Dettagli

Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro

Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro 1 Laboratorio della conoscenza: scuola e lavoro due culture a confronto per la formazione 14 Novembre 2015 Alternanza scuola e lavoro

Dettagli

L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione. Dario Nicoli

L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione. Dario Nicoli L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione Dario Nicoli I Regolamenti sul Riordino Nei nuovi Regolamenti sul Riordino dei diversi istituti secondari di II grado (Istituti

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Giorgio Ostinelli La formazione degli insegnanti nella Confederazione Elvetica

Giorgio Ostinelli La formazione degli insegnanti nella Confederazione Elvetica Bergamo, 26 ottobre 2012 Giorgio Ostinelli La formazione degli insegnanti nella Confederazione Elvetica Il sistema educativo in un paese federalista e plurilingue In Svizzera l educazione, dalla scuola

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Testo: LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CLASSE L- 20 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE Di STUDI MUSICALI CONSERVATORIO GUIDO CANTELLI

ISTITUTO SUPERIORE Di STUDI MUSICALI CONSERVATORIO GUIDO CANTELLI ISTITUTO SUPERIORE Di STUDI MUSICALI CONSERVATORIO GUIDO CANTELLI Via Collegio Gallarini, 1 28100 NOVARA (tel. 0321-31252 / 392629) Fax 0321 640556 E-Mail: segreteriaamministrativa@conservatorionovara.it

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Articolo 1 - Denominazione del Corso e Classe di appartenenza È istituito presso l Università degli Studi della Basilicata il Corso

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. YACHT DESIGN corso master

SCEGLI CON IL CUORE. YACHT DESIGN corso master SCEGLI CON IL CUORE YACHT DESIGN pag. 2 YACHT DESIGN Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti formativi professionali

Dettagli

ART. 1 Oggetto del Regolamento

ART. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN DIDATTICA DELL ITALIANO COME LINGUA STRANIERA ART. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell articolo 1 comma 3 del Regolamento

Dettagli

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS)

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Descrizione dei moduli Moduli Modulo 1 Progettare, realizzare e valutare un unità di formazione Modulo

Dettagli

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri.

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri. OBIETTIVI FORMATIVI Scopo del Master è di consentire l approfondimento delle tematiche della progettazione, dell adeguamento e del recupero degli Edifici per il culto. DOCENTI Docenti universitari provenienti

Dettagli

I4G LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA GESTIONALE

I4G LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA GESTIONALE I4G LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA GESTIONALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-31 Ingegneria Gestionale NORMATIVA DI RIERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO DI RIERIMENTO: Ingegneria Industriale

Dettagli

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013

I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri F. Brunelleschi Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 I.I.S. F. Brunelleschi - L. Da Vinci Istituto Tecnico per Geometri "F. Brunelleschi" Corso Serale SIRIO Frosinone A.S. 2012-2013 PRESENTAZIONE DEL CORSO SERALE PROGETTO SIRIO Il CORSO SERALE A partire

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI

RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI INTEGRAZIONE, ORIENTAMENTO E BUONE PRASSI RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI L iscrizione degli alunni con certificazione L.104

Dettagli

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Ordine degli Studi a.a. 2015/201 I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-33 Ingegneria meccanica NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO

Dettagli