GUIDA DI PRIMO SOCCORSO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA DI PRIMO SOCCORSO"

Transcript

1 GUIDA DI PRIMO SOCCORSO SULL USO DEL CODICE HTML NELL MARKETING Il marketing via è sicuramente uno dei più potenti ed efficaci strumenti di promozione. Veloce da implementare, offre risultati immediati e facilmente misurabili, oltre ad un elevato grado di segmentazione e personalizzazione e soprattutto garantisce un alto ritorno dell investimento (ROI, Return of investment). Ottenere buoni risultati con l HTML nelle però, è sicuramente una questione di pratica ed esperienza, bastano pochi errori nell implementazione del codice HTML per rovinare l intera campagna ed abbassare notevolmente il ROI. Questa guida riassume le principali regole da seguire per far sì che la campagna marketing ottenga i migliori risultati (a livello tecnico). Il Codice HTML Creare e buon codice HTML per le è più complicato che crearlo per pagine web. Per i siti generalmente, i programmatori ottimizzano il codice per un numero definito di browser, Internet Explorer, Firefox, Safari. Le invece possono essere ricevute e quindi mostrate su dozzine di sistemi differenti, rendendo molto difficile trovare dei pattern comuni. Un buon HTML rende le molto leggibili, attrattive e professionali, che ottengono un ROI decisamente più elevato di normali messaggi di solo testo. Quando invece l HTML non è corretto, il risultato è catastrofico, rendendo il messaggio il più delle volte illeggibile, con layout sballato e in molti casi fa sì che sia bloccato da sistemi antispam. Seguono una serie di consigli su cosa fare e cosa non fare nell HTML delle . Pagina 1 di 7

2 COSA FARE Codificare l HTML della mail come una singola pagina web, con i tag di base <html>, <head>, <title> e <body>. Assicurarsi che ogni tag abbia il suo corrispondente di chiusura! Gli errori più comuni derivano da un HTML che non contenga i tag </font> di chiusura o lasci aperti i <td> o <tr>. Questo fa sì che, mentre nei normali browser ci sia un controllo della sintassi e quindi automaticamente la pagina venga mostrata correttamente, nei visualizzatori invece tutto il layout ne sia compromesso. Testare il codice HTML prima di spedirlo ed assicurarsi (è decisamente importante farlo!) che sia conforme agli standard W3C. Codificare possibilmente con strumenti manuali, ad esempio blocco note di windows, molti strumenti WYSIWYG infatti generalmente aggiungono codice e ottimizzano quello esistente, producendo spesso risultati indesiderati. Usare solo caratteri ASCII di base, molti editor e strumenti di word-processing sostituiscono alcuni caratteri con altri non standard, ad esempio le virgolette da un lato e dall altro altro (al posto di quelle dritte) o gli apostrofi (ce ne sono due!) e questo potrebbe causare ostacoli nella visualizzazione dell o addirittura bloccarne la consegna da parte del server. L HTML della mail dovrebbe essere autosufficiente, cioè non dovrebbe fare riferimento a file esterni (attenzione, il codice! Non il contenuto). Se si usa un foglio di stile (CSS) è necessario utilizzare al suo posto il tag <style> all interno dei tag <body> (generalmente si mette nell header, nelle invece è importante che sia nel body), molti programmi tendono ad eliminare la sezione head e i file esterni a cui si fa riferimento. Utilizzare le tabelle per il layout del contenuto (sui siti generalmente si preferisce utilizzare i layer, anche in questo caso la differenza è fondamentale). Mantenere la larghezza della mail compresa tra pixel. I GIF animati sono ammessi, però con molta parsimonia! Usare le image maps è consentito senza problemi. Quando si spedisce un messaggio multi-part è necessario includere la versione solo testo altrimenti alcuni antispam potrebbero riconoscerlo come spam. Pagina 2 di 7

3 COSE DA EVITARE Mai usare i CSS per posizionare gli elementi, il supporto dei client in questo senso è molto scarso e nella maggioranza dei casi il layout risulterebbe confuso. Evitare se possibile le tabelle nidificate, alcuni client potrebbero non tradurlo correttamente. Assolutamente da evitare l uso di Javascript; mentre alcuni client non lo supportano, altri lo evidenziano proprio come un rischio per la sicurezza. Non usare immagini di fondo, mentre in alcuni casi potreste usarle come fondo della tabella, tenete presente che in alcuni client le immagini di fondo non vengono mostrate. Non applicare proprietà al tag <body>. In molti casi questo si traduce in un maggior punteggio di spam, in altri viene proprio eliminato il tag. Non includere le immagini nel messaggio, la dimensione aumenterebbe in modo inaccettabile, inoltre alcuni antispam non farebbero passare il messaggio. Utilizzare dei link esterni, richiamando l immagine da una url. Non usare il tag <embed>. Non inserire file di flash nel codice html, nemmeno se da link esterni. (userebbero comunque il tag embed). Non includere FORMS da compilare, al loro posto inserire un link ad una pagina web che contiene il form stesso. Validare il codice HTML ed evitare gli script La maggioranza delle in HTML non soddisfa le specifiche del W3C, questo può dare problemi in fase di spedizione ad esempio su circuiti come AOL, MSN, Hotmail, ecc AOL ad esempio ha un filtro che respinge automaticamente le che non risultano validabili come standard W3C. Pensate a quanto questo può influenzare una campagna di marketing a livello mondiale! Assicurarsi inoltre di evitare l uso di javascript o altri script. Di solito il codice script serve per automatizzare il documento e renderlo interattivo. Generalmente questi codici vengono eliminati dalla e in alcuni casi la mail viene proprio respinta dall antispam. antispam. Al posto di script usare invece dei link ad una Pagina 3 di 7

4 pagina web che sia realizzata su misura (ad esempio una landing page ad hoc per la campagna) e che sia correttamente visualizzabile dalla maggioranza dei browser. I FONT Generalmente bisognerebbe utilizzare solo i font standard, ARIAL e Times New Roman, nei messaggi . ARIAL è un font che è stato creato apposta per aver la migliore leggibilità sui monitor, studi statistici mostrano che gli utenti preferiscono caratteri come Arial, Verdana o Tahoma quando guardano pagine web o messaggi . In caso utilizziate dei font non standard, sappiate che sul computer di chi visualizza il messaggio questi font saranno sostituiti da caratteri diversi, che possono anche disturbare il layout della che tanto faticosamente avete creato. Se proprio dovete usare un font diverso, ad esempio per un marchio o un logo, potete inserirlo come immagine. La grandezza dei font può essere espressa in pixel, punti o un valore in HTML. Utilizzare font non più piccoli di 10 pixel, 10 punti o grandezza HTML di 2. I COLORI In tutto il processo di creazione del messaggio , anche il colore gioca un ruolo fondamentale, sia per le immagini che per i font e il layout. Per questo utilizzare i colori in modo corretto è fondamentale, altrimenti tutto il lavoro di creazione della campagna potrebbe esserne compromesso. Ad esempio non bisogna mai utilizzare un colore grigio con un altro tipo di grigio come sfondo, poiché il tono su tono rende difficile in molti casi la leggibilità del documento, specialmente in certi client . Headlines e call-to-action devono essere ben visibili. In alcuni sistemi i colori molto simili vengono sostituiti con un colore unico, rendendo di fatto nascosti i testi che dovrebbero o invece essere ben visibili e con un deciso contrasto. Uomini e donne reagiscono diversamente ai colori, è quindi importante sapere che ci sono studi scientifici che dimostrano diversi i gradi di gradimento del testo in base al colore con cui sono scritti. E importante sapere il target a cui andranno spedite le per utilizzare i colori più amati dalla categoria selezionata. Pagina 4 di 7

5 Riporto qui una piccola tabella indicativa dei colori preferiti e di quelli meno favoriti: Donne Uomini Entrambi i generi Colori Preferiti Blue, Viola, Verde Blue, Verde, Nero La preferenza per il verde decresce con l età; La preferenza per il viola aumenta con l età. Colori meno favoriti Arancione, Marrone, Grigio Arancione, Marrone, Viola Con l avanzare dell età aumenta il disgusto verso il colore arancione. COLORI DI SFONDO Per migliorare la visibilità del messaggio contenuto nella , è meglio utilizzare un fondo bianco o comunque chiaro, contrapponendo ponendo un font di colore scuro e ben contrastato. Meglio utilizzare izzare un colore di fondo in una barra / menu laterale anziché nel fondo della pagina intera, soprattutto mai utilizzare un colore nel tag BODY, proprio perché questo tag viene rimosso da molti client e in alcuni casi questo potrebbe dare sia propblemi di lettura, tura, oltre a causare problemi in caso di risposta al messaggio (il client di posta potrebbe tenere il colore di fondo scuro con il testo scuro e causare problemi di leggibilità del testo contenuto). COLORE DEI FONT Non usare mai il bianco come colore del carattere. Sebbene possa sembrare migliore utilizzare un font chiaro con un fondo scuro, per far risaltare il testo, molti filtri antispam identificano l uso del bianco nel testo (#FFFFFF) come un chiaro segno di spam, dato che molti spammer utilizzano il bianco come colore per nascondere del testo nei messaggi . Scegliete con cura, magari con l aiuto della tavola dei colori, un colore di fondo ben contrastato con il colore del font da utilizzare per rendere meglio leggibile ile il vostro messaggio. IMMAGINI In molti messaggi le immagini sono elementi fondamentali, è importante però che il loro utilizzo sia sobrio e ben progettato: Pagina 5 di 7

6 Mai includere le immagini come file nel messaggio, questo comporta solamente un appesantimento del messaggio stesso e in alcuni casi un blocco della consegna dovuto ai filtri antispam. È importante inserire le immagini come risorse esterne, residenti sul vostro server d appoggio. E altresì importante utilizzare il tag ALT per specificare cosa mostri l immagine. Dato che in molti casi (ad es. in out look) le immagini come tutte le risorse scaricabili da un server, vengono bloccate fino a che l utente non dà l assenso specifico, è fondamentale far sapere all utente cosa ci sia rappresentato nell immagine. Usare il tag ALT per inserire una breve descrizione dell immagine. Soprattutto se si tratta di uno sconto o del logo, è importante far capire al destinatario che cosa si vuole mostrare. Importante: In caso di layout complessi è fondamentale l utilizzo delle proprietà WIDTH e HEIGHT, in modo da specificare la grandezza dell immagine, altrimenti il layout, se l immagine non viene caricata, viene mostrato in maniera completamente deformata rispetto a come dovrebbe essere. Ad es. <img src= width= 75 height= 60 alt= Titolo Immagine > LINKS Inserire i links nel messaggio è fondamentale, però è importante farlo seguendo certe regole, per non incappare in filtri antispam. Innanzitutto il numero dei link presenti nella non deve essere eccessivo rispetto al contenuto testuale non linkato. Qui il buon senso aiuta. E necessario inoltre fare attenzione a come si scrive il link, assolutamente da evitare l inserimento di link con il testo uguale al link stesso: <a href= >http://www.miosito.com</a> Pagina 6 di 7

7 Perché in molti casi la parte all interno della proprietà HREF viene sostituita automaticamente dai client html e ciò potrebbe sembrare un tentativo di phishing (un testo che in realtà è un link non combacia con il link stesso a cui porterà l utente che ci clicca sopra). È quindi preferibile una struttura tipo: <a href= >Clicca qui per visitare il nostro sito</a> Ci sarebbero ancora tante cose da dire, per il momento mi fermo qui. Spero che troverete interessante questa guida e che vi possa essere d aiuto per la gestione delle vostre campagne . Un saluto, Alessandro Salvaggio. Pagina 7 di 7

e-mail marketing in pillole

e-mail marketing in pillole consigli tecnici per l impostazione di newsletter e dem efficaci Indice Di cosa parliamo... 2 01 Impaginazione...2 02 Formattazione del testo...4 03 Mobile... 6 04 Curiosità... 7 05 Link utili... 10 Di

Dettagli

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE)

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) Il web è costituito non da testi ma da ipertesti. APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) I link ci permettono di passare da un testo all altro. I link sono formati da due componenti: IL CONTENUTO "nasconde" il

Dettagli

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language HTML 05/04/2012 1 Introduzione Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language L'ipertesto è semplicemente un testo che funziona

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

Modulo 1: Fondamenti per scrivere una pagina web

Modulo 1: Fondamenti per scrivere una pagina web Modulo 1: Fondamenti per scrivere una pagina web Indice del modulo Introduzione al linguaggio di marcatura Contenuto, struttura, presentazione Elementi e attributi Proviamo a scrivere una pagina HTML Aggiungere

Dettagli

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività...

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... LEZIONI DI HTML Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... FORMATTARE IL CARATTERE Per formattare titoli interni del documento web possiamo utilizzare i tag , ,...,

Dettagli

Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti

Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti L Html è stato pensato (e creato) per presentare contenuti statici che, visualizzati da utenti diversi, diano sempre lo stesso risultato. Per sopperire a questa

Dettagli

HTML 1. HyperText Markup Language

HTML 1. HyperText Markup Language HTML 1 HyperText Markup Language Introduzione ad HTML Documenti HTML Tag di markup Formattazione del testo Collegamenti ipertestuali Immagini Tabelle Form in linea (moduli) Tecnologie di Sviluppo per il

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

Disegnare il Layout. www.vincenzocalabro.it 1

Disegnare il Layout. www.vincenzocalabro.it 1 Disegnare il Layout www.vincenzocalabro.it 1 Il problema dell interfaccia Una buona interfaccia deve assolvere a diverse funzioni: far percepire i contenuti permettere di individuare le principali aree

Dettagli

INTRODUZIONE ALL HTML

INTRODUZIONE ALL HTML INTRODUZIONE ALL HTML LE REGOLE GENERALI Di seguito, sono raccolti i tag html (comandi) di uso più frequente per la formattazione dei testi e la gestione di una pagina web all interno del nostro sistema

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

Il linguaggio HTML - Nozioni di base

Il linguaggio HTML - Nozioni di base Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Nozioni di base Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it What is HTML? HTML (HyperText Markup Language)

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Caratteristiche dell interfaccia Cambiare vista e dividere le viste Gestire i pannelli Scegliere un area di lavoro Sistemare le barre degli strumenti Personalizzare le preferenze

Dettagli

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS 1 INDICE 1.1 Presentazione della piattaforma NO PROBLEM. 1.2 COMPOSIZIONE della newsletter... 1.3 Principali CARATTERISTICHE e vantaggi... 1.4 Gestione LISTA ISCRITTI...... 1.5 CREAZIONE E GESTIONE DEI

Dettagli

Dispense a cura del prof. Ing. Dino Molli. prof. ing. Dino Molli SVILUPPO SOFTWARE - FORMAZIONE E CONSULENZA INFORMATICA MARIGLIANO (NA)

Dispense a cura del prof. Ing. Dino Molli. prof. ing. Dino Molli SVILUPPO SOFTWARE - FORMAZIONE E CONSULENZA INFORMATICA MARIGLIANO (NA) prof. ing. Dino Molli SVILUPPO SOFTWARE - FORMAZIONE E CONSULENZA INFORMATICA MARIGLIANO (NA) http://www.dinomolli.it info@dinomolli.it Dispense a cura del prof. ing. Dino Molli Il sito Web Il Sito Web

Dettagli

www.ttgitalia.com Listino 2014 Home page News

www.ttgitalia.com Listino 2014 Home page News Home page News SKIN BANNER - 1920x1080 PIXEL Formato Posizione Listino SKIN BANNER 1920x1080 pixel SUPER BANNER HEADER 728x90 pixel Home + Blog 1550 News 1550 Home + Blog 600 News 600 SLIM BANNER 910x27

Dettagli

DIRECT MARKETING: COME- QUANDO-PERCHE UTILIZZARLO

DIRECT MARKETING: COME- QUANDO-PERCHE UTILIZZARLO DIRECT MARKETING: COME- QUANDO-PERCHE UTILIZZARLO Definire il Direct Marketing, riportando la definizione tratta da Wikipedia, l enciclopedia libera nata grazie ai contributi degli utenti della rete internet:

Dettagli

HTML (Hyper Text Markup Language)

HTML (Hyper Text Markup Language) HTML (Hyper Text Markup Language) E un linguaggio di scrittura di pagine per Internet (pagine web) nato nel 1992. E un linguaggio di marcatura ipertestuale Non è un linguaggio di programmazione, in quanto

Dettagli

Manuali.net. Nevio Martini

Manuali.net. Nevio Martini Manuali.net Corso base per la gestione di Siti Web Nevio Martini 2009 Il Linguaggio HTML 1 parte Introduzione Internet è un fenomeno in continua espansione e non accenna a rallentare, anzi è in permanente

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO

HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Introduzione 2 HTML è l'acronimo di Hypertext Markup Language ("Linguaggio di contrassegno per gli Ipertesti") e non è un linguaggio

Dettagli

EMAIL MARKETING GURU. Video o GIF animate? Guida per usare contenuti interattivi nelle email

EMAIL MARKETING GURU. Video o GIF animate? Guida per usare contenuti interattivi nelle email EMAIL MARKETING GURU 16 Video o GIF animate? Guida per usare contenuti interattivi nelle email Cosa c è nell ebook? Hai mai ricevuto un email contenente un video? L idea di inserire un video o una GIF

Dettagli

HTML. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma, cui va il mio ringraziamento

HTML. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma, cui va il mio ringraziamento HTML Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma, cui va il mio ringraziamento Cenni di HTML Hypertext Markup Language Linguaggio con cui sono scritte le pagine web Permette di realizzare

Dettagli

Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi:

Linguaggio HTML (2) Attributi di <FONT> Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: SIZE= numero per modificare le dimensioni Es:

Dettagli

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati Sistema online professionale per gestire il tuo mailing Email marketing ed invio newsletter SMS marketing Invio massivo di fax Invio di lettere cartacee (prioritaria o raccomandata) Invio di messaggi vocali

Dettagli

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language)

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Caratteristiche di HTML HTML è un linguaggio di formattazione (markup) di documenti ed è il linguaggio base per produrre documenti per

Dettagli

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Chi può riuscire a creare pagine HTML? La realizzazione di pagine web non eccessivamente sofisticate è alla portata di tutti, basta

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY. Politica ed informativa sull'utilizzo cookie

INFORMATIVA PRIVACY. Politica ed informativa sull'utilizzo cookie INFORMATIVA PRIVACY Politica ed informativa sull'utilizzo cookie Informazioni importanti sul consenso: utilizzando il nostro sito web o la nostra app mobile («Sito»), utilizzando i servizi forniti tramite

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

I link e l'ipertestualità

I link e l'ipertestualità I link e l'ipertestualità I link sono "il ponte" che consente di passare da un documento all altro. In quanto tali, i link sono formati da due componenti: il contenuto che "nasconde" il collegamento (può

Dettagli

Analisi Accessibilità Diagnosi funzionale Ver. 1.0

Analisi Accessibilità Diagnosi funzionale Ver. 1.0 Analisi Accessibilità Diagnosi funzionale Ver. 1.0 Rapporto conclusivo di accessibilità... 2 Sommario della verifica tecnica e requisiti tecnici di accessibilità delle applicazioni basate su tecnologie

Dettagli

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat www.dimi.uniud.it/burigat Aggiungere immagini E' possibile inserire immagini all'interno delle pagine web in due modi: come contenuto

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative al prodotto Contabilità che vi permette, nella versione base, di gestire le anagrafiche dei clienti e dei fornitori, l emissione e

Dettagli

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms Come si accede: Per entrare alla parte amministrativa del sito è sufficiente digitare nella barra dell url l indirizzo del sito seguito da: /admin/ nome del sito

Dettagli

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE INTRODUZIONE Le pagine web sono scritte in HTML, un semplice linguaggio di scrittura. In pratica, un documento HTML non è nient'altro che un file di testo. L'HTML permette di scrivere un documento come

Dettagli

Nome del Sito: PcUpgradeIT

Nome del Sito: PcUpgradeIT Nome del Sito: PcUpgradeIT Mail: pcupgradeit@gmail.com Scelte di comunicazione: Il tema trattato è l assemblaggio e descrizione su componentistica PC Il titolo esteso è PcUpgradeIT - The easiest way to

Dettagli

Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate. Versione 1.0 Aprile 2011

Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate. Versione 1.0 Aprile 2011 Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate Aprile 2011 Indice 1 Premessa 4 Footer 2 3 Scopo del manuale Utilizzo del manuale Layout di pagina Colori Visual Icone Gabbia e misure Griglia modulare Layout

Dettagli

WEB. Visibilita' sul web. Gabriele Murara

WEB. Visibilita' sul web. Gabriele Murara WEB Visibilita' sul web Gabriele Murara 1 Definizione Visibilità sul web: posizionamento di un sito internet tra i primi posti nei risultati di un motore di ricerca. Rappresenta la più intelligente forma

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL FORTIMAIL COME GESTIRE IL BLOCCO DELLE MAIL INDESIDERATE. Documentazione. Revisione:

GUIDA ALL UTILIZZO DEL FORTIMAIL COME GESTIRE IL BLOCCO DELLE MAIL INDESIDERATE. Documentazione. Revisione: 1 Giornalmente, o con frequenza a vostra scelta, nella casella postale vi verrà recapitato un report con l elenco delle mail che sono state bloccate dai nostri filtri antispam, simile a questo: Non sempre

Dettagli

Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale

Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale La fase strategia SEO: la scelta delle keyword Questa fase è fondamentale, qualunque attività SEO risulta essere priva di senso se non

Dettagli

GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI SITI WEB ASSOCIAZIONI LOCALI SCIENZA & VITA

GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI SITI WEB ASSOCIAZIONI LOCALI SCIENZA & VITA GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI SITI WEB ASSOCIAZIONI LOCALI SCIENZA & VITA Febbraio 2007 1. Premessa Questo breve manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni tecniche per lo sviluppo dei siti web delle

Dettagli

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW 1 INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML Internet + HTML + HTTP = WWW Scopo della esercitazione 2 Conoscere i principali tag HTML Realizzare una propria Home Page utilizzando alcuni semplici tag HTML 3 Architettura

Dettagli

jt - joetex - percorsi didattici

jt - joetex - percorsi didattici jt - joetex - percorsi didattici Corso dreamweaver lezione 1 Sommario 1. Creare un sito in locale 2. creare la prima pagina Creare un sito in locale Un sito va creato tutto all'interno di un'unica cartella.

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

Dexma Newsletter System

Dexma Newsletter System Dexma Newsletter System Quick Reference Indice Indice... 2 1 Introduzione a Postletter... 3 2 Richiesta di un account Demo... 3 3 Liste di invio... 5 3.1 Creazione di una lista... 5 3.2 Andare alla lista

Dettagli

Integrare Flash In Joomla

Integrare Flash In Joomla Integrare Flash In Joomla Guida realizzata e rilasciata dallo staff di Joomlaservice.org L'integrazione di flash con Joomla è un argomento molto richiesto e per il quale non sempre si trovano informazioni

Dettagli

Manuale d uso Editor WYSIWYG

Manuale d uso Editor WYSIWYG Manuale d uso Editor WYSIWYG 1 1. L EDITOR FCKEDITOR L editor utilizzato nel sistema di content managment system è fckeditor. Questo strumento permette di creare e modificare la pagina in maniera visuale

Dettagli

Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine

Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine Universita' degli Studi di Udine, 6 luglio 2005 Introduzione all'accessibilita': motivazione ed esempi Il sito web del Comune di Udine www.comune.udine.it relazione a cura di Fabrizio Chittaro fchittaro@gmail.com

Dettagli

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL Sommario Pagina di accesso... 3 Posta in arrivo... 4 Area Posta... 5 Area Contatti... 8 Area Opzioni... 10 Area Cartelle... 13 La Postemail Certificata

Dettagli

CREAZIONE DEL SITO PERSONALE

CREAZIONE DEL SITO PERSONALE CREAZIONE DEL SITO PERSONALE Questa finestra di dialogo permetterà di utilizzare le voci per la gestione del sito e verrà visualizzata solo nell area di creazione, modifica e consultazione dei dati. Ogni

Dettagli

Laboratorio di Programmazione Distribuita. Introduzione a HTML. Dott. Marco Bianchi Università degli Studi di L'Aquila

Laboratorio di Programmazione Distribuita. Introduzione a HTML. Dott. Marco Bianchi Università degli Studi di L'Aquila Laboratorio di Programmazione Distribuita Introduzione a HTML Dott. Marco Bianchi Università degli Studi di L'Aquila bianchi@di.univaq.it http://di.univaq.it/~bianchi Introduzione a HTML Introduzione a

Dettagli

Le tue email arrivano nella casella giusta?

Le tue email arrivano nella casella giusta? EMAIL MARKETING GURU Le tue email arrivano nella casella giusta? 01 1 Le tue email arrivano nella casella giusta? 5 passi per ottimizzare la tua campagna di comunicazione 2 Intro Hai mai sentito parlare

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web WEBMASTER Strategie per programmare siti web e portali Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti Manuale di informatica per il web www.progettimultimediali.com www.corsi-online.it Questo Ebook è

Dettagli

PROGETTARE UNA PAGINA WEB

PROGETTARE UNA PAGINA WEB PROGETTARE UNA PAGINA WEB Che differenza c è tra una grafica cartacea e una grafica per web? Nella maggior parte dei casi, quando parliamo di grafica cartacea parliamo di cartellonistica volantini, manifesti

Dettagli

Metti il turbo all email marketing!

Metti il turbo all email marketing! Metti il turbo all email marketing! Sistema online professionale per gestire: Email marketing ed invio newsletter SMS marketing Invio massivo di fax Invio di lettere cartacee (prioritaria o raccomandata)

Dettagli

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB Ipertesto, navigazione e cenni HTML Lezione Informatica I CLAWEB 1 Il concetto di Ipertesto (1/2) Definizione: Modello testuale in cui le diverse unità di contenuti non sono articolate secondo un ordine

Dettagli

Introduzione. In questo capitolo

Introduzione. In questo capitolo Introduzione I CSS ( Cascading Style Sheets, fogli di stile a cascata) sono la tecnologia elaborata dal W3C (World Wide Web Consortium; http://www.w3.org/) per definire l aspetto (caratteri, colori e impaginazione)

Dettagli

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB 1 Content Management System (CMS) Software (web based) dedicati alla gestione di un sito web: portali, siti aziendali, intranet, blog, Wiki L obiettivo è consentire

Dettagli

Nozioni di Web Design

Nozioni di Web Design Costruzione di siti e pagine Web tenere sempre presente lo scopo del sito anticipare i bisogni e gli interessi dell utente Le tre C del web design: Quality Content Reader Convenience Artistic Composition

Dettagli

Docente: Di Matteo Marcello

Docente: Di Matteo Marcello Docente: Di Matteo Marcello Cos è la posta elettronica La posta elettronica è nata nel 1971; Ray Tomlinson aveva scritto un programma che permetteva agli utenti di un computer di scambiarsi messaggi e

Dettagli

Collegamenti ipertestuali.

Collegamenti ipertestuali. Collegamenti ipertestuali. Argomenti trattati: - Premessa: Cosa sono e perchè sono l'essenza del Web. - : Come realizzare e personalizzare i vari tipi di link a pagine o risorse. - Il collegamento ipertestuale

Dettagli

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Un documento in formato Web può essere aperto con un browser, attraverso un collegamento a Internet oppure caricandolo dal disco del proprio computer senza connettersi

Dettagli

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi.

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi. 1 PRIMA PARTE 0) inserisci un commento 1) login 2) scrivi un post 3) (nel post) inserisci un immagine Il blog ha l indirizzo http://newblogpadova.theblog.net ma anche l alias http://049peoplesay.theblog.net

Dettagli

HTML e XML. Politecnico di Milano Facoltà del Design Bovisa Elementi di Informatica e Reti di calcolatori

HTML e XML. Politecnico di Milano Facoltà del Design Bovisa Elementi di Informatica e Reti di calcolatori HTML e XML Politecnico di Facoltà del Design Bovisa Elementi di Informatica e Reti di calcolatori Ing. Claudio Menghi Dipartimento di Elettronica e Informazione menghi@elet.polimi.it http://home.dei.polimi.it/menghi

Dettagli

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO 1 Installazione e requisiti per il corretto funzionamento del sito: L istallazione è possibile sui più diffusi sistemi operativi. Il pacchetto

Dettagli

I principali tag nella realizzazione di pagine web

I principali tag nella realizzazione di pagine web Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web I principali tag nella realizzazione di pagine web

Dettagli

IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce

IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce Editore Newsletter2Go L email marketing per l e-commerce Nel mondo altamente digitalizzato dei nostri giorni, l email è spesso l unico strumento di

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

HTML HyperText Markup Language:

HTML HyperText Markup Language: HTML HyperText Markup Language: Linguaggio utilizzato per creare pagine Web 421 Introduzione HTML è l'acronimo di HyperText Markup Language HTML e il linguaggio standard per descrivere e definire il contenuto

Dettagli

Olga Scotti. Esercizi. Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file)

Olga Scotti. Esercizi. Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file) Esercizi Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file) Esercizi 12biz htdocs img Index.html Canzoni.html Galleria.htm guestbook

Dettagli

NAVIGAZIONE SU INTERNET

NAVIGAZIONE SU INTERNET NAVIGAZIONE SU INTERNET COSA SERVE IL BROWSER E COSA FA 1) Il browser traduce il codice HTML in un formato visualizzabile all utente sotto forma di pagine interattive e formattate.

Dettagli

Consorzio Triveneto S.p.A. Payment Gateway

Consorzio Triveneto S.p.A. Payment Gateway Consorzio Triveneto S.p.A. Payment Gateway Specifiche di Personalizzazione della Hosted Payment Page Release 1.4.0 Data Versione Autore Descrizione 02/10/2003 1.2.0 PM Prima Release, associata al Manuale

Dettagli

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Orario lezioni 05/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing.

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Orario lezioni 05/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing. Lezione del 3 marzo 2009 Creare un sito web Orario lezioni Il nuovo orario di lezioneè: martedì 16-19 venerdì 16-19 In questo modo il corso terminerà a fine marzo. Creazione di un sito 05/03/2009 9.45

Dettagli

Costruzione di un sito web - HTML

Costruzione di un sito web - HTML Costruzione di un sito web - HTML Obiettivi. Presentare le caratteristiche di un sito Web ed i concetti base per la sua costruzione: fasi di realizzazione e linguaggio HTML. Illustrare gli elementi fondamentali

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, <HEAD> DI ATTILIO ABBIEZZI HTML BASE LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI FONTI: HTML.IT 1 Breve Introduzione Che cosa significa linguaggio HTML? HTML = HyperText Markup Language Il primo concetto

Dettagli

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Struttura generica di una pagina Web: I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Titolo

Dettagli

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner Microsoft DCCN Digital Commerce & Campaign Network Guida operativa per i Partner Edizione Marzo 2012 Introduzione La straordinaria evoluzione dei comportamenti dei consumatori nell era digitale ha senza

Dettagli

Fogli di stile CSS. 1 Istituto Italiano Edizioni Atlas

Fogli di stile CSS. 1 Istituto Italiano Edizioni Atlas Fogli di stile CSS Il foglio CSS (Cascading Style Sheet, foglio di stile a cascata) è un documento in formato testuale che definisce il controllo sulla visualizzazione della pagina HTML e sul suo layout,

Dettagli

Le immagini digitali. Modulo 2. Rappresentazione analogica. Rappresentazione digitale. Una palette a 16 colori

Le immagini digitali. Modulo 2. Rappresentazione analogica. Rappresentazione digitale. Una palette a 16 colori Foto digitale, invio via mail e inserimento in una pagina web Modulo 2 Cosa si intende con analogico e digitale? Come avviene la rappresentazione digitale delle immagini? Come è possibile trasformare un

Dettagli

WEB MARKETING CODE by scamurra.it

WEB MARKETING CODE by scamurra.it WEB MARKETING CODE by scamurra.it www.scamurra.it info@scamurra.it Livello: principiante CAPITOLO 1 INTRODUZIONE CAPITOLO 2 L IMPORTANZA DEI CONTENUTI CAPITOLO 3 UN PO DI CAPITOLO 4 PULIZIA DEL

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Una volta installato avviamo il programma KompoZer, quindi clicchiamo su questo pulsante per nascondere la funzione Gestione siti

Una volta installato avviamo il programma KompoZer, quindi clicchiamo su questo pulsante per nascondere la funzione Gestione siti Prima di tutto installiamo il programma KompoZer Una volta installato avviamo il programma KompoZer, quindi clicchiamo su questo pulsante per nascondere la funzione Gestione siti il programma appena aperto

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

Esercizi di JavaScript

Esercizi di JavaScript Esercizi di JavaScript JavaScript JavaScript é un linguaggio di programmazione interpretato e leggero, creato dalla Netscape. E' presente a patire da Netscape 2 in tutti i browser ed é dunque il linguaggio

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 2

Il linguaggio HTML - Parte 2 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 2 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it Elenchi all interno di Un elenco è una sequenza

Dettagli

GUIDA ALL HTML. Creato da SUPREMO KING

GUIDA ALL HTML. Creato da SUPREMO KING GUIDA ALL HTML Creato da SUPREMO_KING 1 PREMESSE L html è il linguaggio fondamentale attraverso il quale è possibile creare delle semplici pagine web. L html non è un linguaggio di programmazione ma un

Dettagli

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET Gennaio 2011 BATALA S.R.L. VIA INGANNI 84, 20147 MILANO TEL. +393488864994 FAX +39024125068 PARTITA IVA 03731190967 1. LINEE GUIDA GENERALI

Dettagli

PRIVACY POLICY. BlackRock si impegna a:

PRIVACY POLICY. BlackRock si impegna a: PRIVACY POLICY BlackRock riconosce l importanza di proteggere le Vostre informazioni personali e di natura finanziaria nel momento in cui visitate i nostri siti internet (di seguito, il Sito o i Siti ).

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Le sezioni logiche di una pagina web

Le sezioni logiche di una pagina web Le sezioni logiche di una pagina web Il primo passo da fare nella realizzazione di un sito web è pianificare i contenuti. Strutturare logicamente i contenuti di una pagina, creare un template (modello)

Dettagli

HTML, XHTML, CSS. cosa c è dietro al web. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio

HTML, XHTML, CSS. cosa c è dietro al web. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio HTML, XHTML, CSS cosa c è dietro al web 1 HTML cos è NON è un linguaggio di programmazione ma un linguaggio di contrassegno (o 'di marcatura'), che permette di indicare come disporre gli elementi all'interno

Dettagli

GUIDA HTML 4.01 andreavasini@libero.it HTML.IT

GUIDA HTML 4.01 andreavasini@libero.it HTML.IT Tutti i diritti sono riservati. Per pubblicazioni od utilizzo di questo materiale pregasi contattare l autore al seguente indirizzo: andreavasini@libero.it Andrea Vasini HTML.IT HTML.IT - Andrea Vasini

Dettagli