MESSA IN FUNZIONE E COLLAUDO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MESSA IN FUNZIONE E COLLAUDO"

Transcript

1 MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO MESSA IN FUNZIE NOTA: questa operazione deve essere eseguita dopo che l impianto è stato configurato (vedere capitolo Configurazione sistema ). Per poter mettere in funzione l impianto è necessario che tutti gli apparecchi siano collegati ed installati correttamente nei propri supporti. (Vedere Installazione e messa in funzione ). CENTRALE ART. 3500N: Quando viene accesa per la prima volta la presenta il menù Manutenzione; l interruttore a slitta posto sul retro è in posizione. Per attivare la e renderla operativa: scegliere la lingua; far eseguire alla centrale l apprendimento; portare l interruttore a slitta su ; uscire e rientrare nel menù manutenzione premendo prima CLEAR e subito dopo ; eseguire il test dell impianto; programmare un telecomando IR o una chiave transponder; inserire ora e data; personallizare i nomi delle zone e dei dispositivi. Per ulteriori dettagli vedere manuale fornito a corredo del prodotto. CENTRALI DA INCASSO: estrarre il supporto dalla scatola (se già installato) ed agire sul commutatore () posto sul retro dell apparecchio posizionandolo su (Manutenzione). ZA ZA CENTRALE ART. 3500GSM: Quando viene accesa per la prima volta la presenta il menù Manutenzione; l interruttore a slitta posto sul retro è in posizione. Per attivare la e renderla operativa: scegliere la lingua; far eseguire alla centrale l apprendimento; portare l interruttore a slitta su ; uscire dal menù manutenzione premendo volte CLEAR; selezionare il menù Comunicazione - Gestione GSM ed impostare il codice PIN; andare alla schermata principale tenendo premuto CLEAR, togliere l alimentazione alla centrale e scollegare la batteria; inserire la scheda SIM; ricollegare la batteria e ridare alimentazione alla centrale; verificare la presenza di campo; attendere circa un minuto, durante il quale potrebbero apparire sul display le icone PIN ERROR o. Trascorso un minuto entrambe le icone dovrebbero scomparire; in caso contrario verificare il codice PIN impostato o controllare, inserendola in un cellulare, che la scheda SIM non sia bloccata. tornare al menù manutenzione; eseguire il test dell impianto, verificando i sensori ed il livello di ricezione del segnale GSM; programmare un telecomando IR o una chiave transponder; inserire ora e data; personalizzare i nomi delle zone e dei dispositivi. Alimentare l impianto e verificare che la centrale si ponga in stato di manutenzione, indicato dal lampeggio alternativo dei led rossi AUX () e 4h (). 46 MY HOME - ANTIFURTO

2 Verificare il led rosso posizionato sulla scheda di controllo della sirena. Se è acceso, invertire il collegamento del doppino Bus. ATTENZIE Verificare inoltre che il led giallo (3) sia spento; la sua accensione indica la condizione di allarme e quindi una anomalia nell impianto. In questo caso procedere alla rimozione dell inconveniente. A questo punto collegare i due morsetti faston () alla batteria rispettando la polarità (rosso +, nero -). ATTENZIE: nel caso di collegamento con inversione di polarità la scheda è protetta con fusibili da 4A presenti nel cavo (). Installare i due coperchi di protezione della sirena. NOTA: per l eventuale seconda sirena, dopo averla installata ripetere dalla verifica dei led. Il ponticello J della seconda sirena deve essere tagliato (vedi configurazione sirena ). Scheda interna sirena A J B 3 Led giallo Led rosso C A = BUS B = BATTERIA (ROSSO+, NERO -) C = SEGNALATORE ACUSTICO Agire sul commutatore (), posto sul retro della centrale, posizionandolo su (Attivo). Installare in modo corretto la centrale nella scatola (vedere Istruzioni di installazione apparecchi modulari ). centrale MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO 47 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

3 MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO PROGRAMMAZIE TELECOMANDI Centrali art. 3500N e art. 3500GSM: la programmazione dei telecomandi è facilitata dalle informazioni fornite dal display (vedi manuale per l installatore delle Centrali). 3 Centrali ad incasso: Dopo aver inserito le batterie nei telecomandi (vedi manuale di impiego), con la centrale in manutenzione (commutatore sul retro in posizione ) premere con l ausilio di una matita o un oggetto similare il pulsante P (). Verificare l accensione del led giallo PROG () e l emissione di un breve segnale acustico. 4h TEST S AUX PROG P ~ 3 4 Dopo la programmazione dell ultimo telecomando in dotazione premere il pulsante S (). Verificare che il led giallo PROG () sia spento. Appoggiare la lente di trasmissione () del telecomando alla lente ricevente () della centrale in modo da mantenerla perfettamente in asse (coprire la lente nel caso di disturbi sull infrarosso dovuti, per esempio, alla luce diretta di lampade o faretti). Premere il pulsante di trasmissione (3) e mantenerlo premuto sino all emissione del segnale acustico. Un segnale acustico della durata di circa mezzo secondo indica che la programmazione è avvenuta in modo corretto. NOTA: un segnale acustico della durata di circa 4 secondi indica che la programmazione non é avvenuta correttamente; si dovrà quindi ripetere l operazione. Ultimata la programmazione di un telecomando ripetere l operazione per tutti i telecomandi in dotazione (massimo 30). NOTA: in questa fase é possibile effettuare la programmazione di telecomandi per più impianti (vedi punto 6.0). 48 MY HOME - ANTIFURTO

4 PROGRAMMAZIE TRANSPDER Centrali art. 3500N e art. 3500GSM: la programmazione dei transponder è facilitata dalle informazioni fornite dal display (vedi manuale per l installatore della ). Centrali ad incasso: L operazione di programmazione dei transponder, (badge) sarà necessaria affi nchè lo stesso possa funzionare come un normale telecomando ad infrarossi (art.4050). Si tenga presente che il lettore-transponder utilizzato come inseritore verrà quasi sempre installato in locali diversi da quello in cui è collocata la centrale, pertanto si cosiglia di collegarlo temporaneamente vicino alla centrale. La prima programmazione, che si effettua durante l installazione del Lettore di transponder, dovrà essere effettuata con la centrale in MANUTENZIE (commutatore posto sul retro in posizione ) -dis.a- dis. A Procedura: ) Con centrale in manutenzione premere il tasto P e verifi care l accensione del led giallo PROG. ) Riprogrammare prima i telecomandi IR (vedi capitolo PROGRAMMAZIE TELECOMANDI). 3) Avvicinare ora i badge al lettore transponder (rif. fi gura in basso a sinistra). 4) Verifi care l emissione di due brevi segnali acustici: il emesso dal lettore transponder, il emesso dalla centrale. 5) Ripetere il punto 3 e il punto 4 per tutti i badge a disposizione. 6) Terminata la programmazione dell ultimo badge premere il pulsante S della centrale (il led giallo PROG si spegne) e riportare il commutatore posteriore in posizione -dis.a-. ZA IMPORTANTE: La centrale è in grado di memorizzare un massimo di 30 dispositivi per inserimento/disinserimento impianto. Nel caso si utilizzino transponder come telecomando, se ne potranno gestire al massimo 9 in quanto un telecomando IR (art.4050) dovrà sempre essere presente. / INDICAZII LUMINOSE E SORE ZA bip bip Buzzer Led SISTEMA INSERITO 0,5 sec Spento SISTEMA DISINSERITO 0,5 sec Verde fi sso ERRATO INSERIMENTO 4 sec Verde lampeggiante AVVENUTO - Rosso fi sso DISINSERIMENTO DOPO 0,5 sec Arancione fi sso AVVENUTO (consente la verifi ca della zona in cui è verifi cato l allarme) CANCELLAZIE O AGGIUNTA DI TRANSPDER Con le centrali art. 3500N e 3500GSM la cancellazione dei transponder è facilitata dalle informazioni fornite dal display (vedi manuale per l installatore della ). Per cancellare transponder precedentemente memorizzati o aggiungerne di nuovi, in impianti con centrali ad incasso, si dovrà procedere ad una nuova programmazione. La procedura da seguire è quella descritta nel capitolo PROGRAMMAZIE TELECOMANDI (ovviamente durante la procedura il badge dovrà essere avvicinato al lettore transponder anzichè alla centrale). Con questa procedura tutti i transponder in memoria saranno cancellati (non è possibile la cancellazione parziale). MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO 49 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

5 MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO PROGRAMMAZIE DI UN TELECOMANDO O DI UN TRANSPDER PER PIÙ IMPIANTI art. 3500N e art. 3500GSM La programmazione è facilitata dalle informazioni fornite dal display (vedi manuale per l installatore delle ). Centrali ad incasso Nel caso in cui si abbiano a disposizione due o più sistemi antifurto con centrale ad incasso (ad esempio casa ed ufficio), è possibile programmare uno o più telecomandi che possano agire su tutti gli impianti. impianto (ufficio) impianto (casa) Telecomandi ufficio (transponder) Telecomando (transponder) comune ai due impianti Telecomandi casa (transponder) Eseguire queste operazioni con i due impianti già attivati: entrambe le centrali con commutatore posteriore in posizione. ATTENZIE In caso di programmazione di un telecomando acquistato nuovo, eseguire prima la programmazione descritta nel capitolo PROGRAMMAZIE TELECOMANDI del manuale d uso. NOTA: accertarsi che l impianto sia disinserito, con il led verde () acceso. Premere il pulsante S della centrale del secondo impianto () e mantenerlo premuto. Trasmettere con un telecomando già abilitato un impulso (mantenendolo ad una distanza massima della centrale di 50 cm). Verificare l accensione del led giallo TEST (3). Trasmettere un secondo impulso. Verificare l accensione del led giallo PROG (4). Rilasciare il pulsante S () MY HOME - ANTIFURTO

6 Premere con l ausilio di una matita o un oggetto similare il pulsante P (). Verificare l emissione di un breve segnale acustico. NOTA: a questo punto tutti i codici dei telecomandi precedentemente memorizzati sono cancellati e non più riconoscibili dalla centrale. Bisognerà, quindi, riprogrammare tutti i telecomandi e i transponder che dovranno agire su questo impianto seguendo quanto descritto nel capitolo PROGRAMMAZIE TELECOMANDI del manuale d uso. Rivolgere il telecomando già programmato sul primo impianto verso un parzializzatore zone 4 o un inseritore del secondo impianto. Premere il pulsante del telecomando come se fosse un normale inserimento. Se si utilizza un transponder, avvicinarlo al lettore transponder e attendere l emissione del bip. Da questo momento il codice del telecomando per il primo impianto è riconoscibile anche dal secondo impianto. Ultimata la programmazione di un telecomando, ripetere l operazione per tutti i telecomandi che si vogliono abilitare a questa funzione (in tutto 30). Inseritore max 50 cm Parzializzazione zone 4 max 50 cm Ultimata l operazione di programmazione premere il pulsante S () e verificare lo spegnimento del led giallo PROG (). MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO 5 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

7 MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO ATTIVAZIE Impianto con centrale art. 3500N/GSM Quando viene accesa per la prima volta la presenta il menù Manutenzione; l interruttore a slitta posto sul retro è in posizione. Per attivare la e renderla operativa: scegliere la lingua far eseguire alla centrale l apprendimento portare l interruttore a slitta su uscire e rientrare nel menù manutenzione premendo prima CLEAR e subito dopo OK eseguire il test dell impianto, verificando i sensori programmare un telecomando IR o una chiave transponder inserire ora e data personalizzare i nomi delle zone e dei dispositivi impianto on off LU a b a b T interruttore a slitta A questo punto eseguire il test del sistema. Tamper T T Impianto con centrale art. L/N/NT4600/4 e art. L/N/NT4600/ Prima di tutto disporre la centrale in. Per attivare l impianto dirigere il telecomando () verso la lente ricevente () della centrale mantenendosi ad una distanza inferiore ai 50 cm. Azionare il telecomando premendo il pulsante (3) una o due volte con un intervallo di 5 secondi fra la prima e la seconda volta, fino all accensione del led verde (4). Azionare il telecomando con il pulsante (3) verificando lo spegnimento del led verde (4). Azionare nuovamente il telecomando con il pulsante (3) verificando l accensione del led verde (4). Verificare che i led rossi AUX (5) e 4h (6) siano spenti. NOTA: in questa condizione l impianto è attivo e disinserito h TEST S AUX PROG P ~ 3 4 NOTA: se i due led continuano a lampeggiare significa che il commutatore posizionato sul retro della centrale non è stato messo nella posizione. Se il led 4h rimane permanentemente acceso significa che uno dei dispositivi sta generando un allarme 4h. Verificare la corretta installazione (vedere tabella inconvenienti/cause/soluzioni). Verificare che il led verde ~ (7) sia acceso. A questo punto eseguire il test di sistema (vedi Manuale di impiego) MY HOME - ANTIFURTO

8 TEST DEL SISTEMA PROCEDURA DI TEST Centrali art. 3500N/GSM Accedere al menù Manutenzione e selezionare la voce TEST come descritto nel manuale per l installatore a corredo della centrale. Verifica dei sensori ad infrarossi Transitando nell area protetta dal sensore il led rosso si accende Centrali art. L/N/NT4600/4 e art. L/N/NT4600/ ) Con impianto disinserito (led acceso) premi il tasto S e mantienilo premuto ) Premi il pulsante di uno dei telecomandi abilitati; il led TEST si accende, ora puoi rilasciare il tasto S Verifica dei contatti Aprendo le finestre o la porta d ingresso il led rosso dell interfaccia contatti si accende 3) Dopo aver eseguito le verifiche descritte nei paragrafi Procedura di test che seguono, premi il tasto S per terminare il test; verifica che il led TEST si spenga durante la fase TEST la centrale art. L/N/NT/4600/4 e art. L/N/NT4600/ non riconosce i telecomandi VERIFICA DELLE INTERFACCIE A DUE LINEE Le interfacce art e art. F48 sono dotate di indicatori luminosi LED utili per la corretta messa in funzione dell impianto. N.B. Durante la procedura di messa in funzione, la centrale deve essere non alimentata o, se alimentata, in modalità test. ) Connettere l interfaccia al bus SCS, i fili dei contatti e del tamper negli appositi morsetti. ) Inserire i configuratori desiderati e richiudere con il guscio trasparente (interfaccia art. 3480). 3) Chiudere tutti i contatti compreso il Tamper. 4) Alimentare l articolo. Seguire le indicazioni della pagina successiva. MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO 53 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

9 MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO PROCEDURA PER ART. F48 4.) se i LED emettono dei lampeggi, controllare la configurazione e ripetere la procedura di messa in funzione.se i LED lampeggiano velocemente solo 5/6 volte e poi si fermano, passare al punto successivo. 4.) Se ora il LED contatto tamper è spento passare al punto 4.3), altrimenti se rimane acceso verificare che la linea tamper sia cortocircuitata e poi ripetere la procedura dal punto 4). 4.3) Se ora i LED contatto linea / contatto linea sono spenti passare al punto 4.4), altrimenti se rimane acceso verificare che i contatti delle due linee siano chiusi (es. finestre chiuse). 4.4) Verificare l accensione del led all apertura dei vari contatti: - a contatto chiuso (es. finestra chiusa) il LED deve essere spento - a contatto aperto (es. finestra aperta) il LED deve essere acceso. PROCEDURA PER ART ) se il LED emettere dei lampeggi, controllare la configurazione e ripetere la procedura di messa in funzione. Se il LED lampeggia velocemente solo 5/6 volte e poi si ferma, passare al punto 4.). 4.) Se ora il LED è spento passare al punto 4.3), altrimenti se rimane acceso verificare: - che la linea tamper sia cortocircuitata e poi ripetere la procedura dal punto 4) - che l involucro dell interfaccia sia ben chiusa e poi ripetere la procedura dal punto 4) dopo aver tolto l alimentazione. - che i contatti delle due linee siano chiusi (es. finestre chiuse) e poi ripetere la procedura dal punto 4.) 4.3) Verificare l accensione del LED all apertura dei vari contatti: - a contatto chiuso (es. finestra chiusa) il LED deve essere spento - a contatto aperto (es. finestra aperta) il LED deve essere acceso. T - C - C ART.F48 Led indicazione contatto tamper attivato T C C Led indicazione linea attivata Led indicazione linea attivata Led indicazione contatto tamper, linea, linea attivati COMPLETAMENTO DELLA FASE DI TEST Centrali art. 3500N/GSM Uscire dal menù Manutenzione come descritto nel manuale per l installatore a corredo della centrale. Centrali art. L/N/NT4600/4 e art. L/N/NT4600/ ALLARM ALLARM ZA ZA Terminate le operazioni di verifica premere il pulsante (), verificare lo spegnimento del led TEST (), portare il selettore - nella posizione, rimuovere dalla scatola i rivelatori IR orientabili e stringere a fondo la vite di blocco regolazioni (4). 3 ZA ZA 3 54 MY HOME - ANTIFURTO

10 ~ S 4h TEST PROG 3 4 AUX P clack COMPLETAMENTO INSTALLAZIE Dopo aver verificato il corretto funzionamento dell impianto procedere alla installazione delle placche di rifinitura. Installazione in scatola superficiale Installazione in scatola da incasso ~ S 4h TEST PROG 3 4 AUX P clack clack MODIFICHE O CFIGURAZIE Nel caso si debba modificare la configurazione dell impianto dopo la sua messa in funzione è necessario, ad impianto disinserito, agire come di seguito riportato: - ad impianto disinserito rimuovere la centrale dalla scatola e portare il selettore () in posizione entro 30 secondi, altrimenti viene generato un segnale di allarme 4h se é stata prevista l installazione dell astina tamper; - togliere l alimentazione all impianto; - sostituire o aggiungere i configuratori agli apparecchi; - alimentare l impianto; - portare il selettore () nella posizione ; - installare la centrale nella scatola; - attivare l impianto trasmettendo uno o due impulsi tramite il telecomando. NOTA: per il funzionamento dell impianto nel normale utilizzo consultare le indicazioni riportate nel Manuale di impiego. ATTENZIE Nel caso in cui si intenda installare un dispositivo a fianco della centrale, prestare attenzione a non inserire nel nuovo apparecchio l astina clack ZA tamper in quanto il sistema genererebbe un allarme 4h. La protezione antimanomissione viene garantita dall asta tamper montata sulla centrale. ZA ZA ZA MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO 55 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

11 RICERCA GUASTI TABELLA INCVENIENTI/CAUSE/SOLUZII Per impianti con centrali art. 3500N o art. 3500GSM fare riferimento anche alle indicazioni del capitolo come risolvere eventuali problemi del manuale d installazione fornito con la centrale. INCVENIENTE CAUSA SOLUZIE Alla prima attivazione, l impianto non si attiva dopo il secondo impulso del telecomando; il led 4h ed il led della centrale ad incasso, restano accesi. Sensori o impianto in allarme tamper (4h) Premere il pulsante S. Verificare l accensione dei led,,3 o 4. L accensione di un led indica la zona in allarme. Il sensore in allarme avrà il led rosso acceso. Se nessun led si accende l allarme è localizzato su centrale, inseritori e/o sirena. Verificare quindi: - Per i dispositivi da incasso il corretto posizionamento della asta tamper. - Se l allarme è localizzato su un interfaccia contatti oltre alla asta tamper, verificare che la linea di protezione collegata fra i morsetti - e T sia chiusa; verificare inoltre la presenza del configuratore n nella posizione solo se è installata una resistenza di bilanciamento). - Per quanto riguarda la sirena: rimuovere il primo coperchio con un cacciavite. Premere il dispositivo tamper e verificarne il libero scorrimento nella propria sede. Se il dispositivo è bloccato, rimuovere il secondo coperchio e posizionare correttamente la scheda elettronica. Nel caso la prima verifica sia stata positiva rimuovere la scheda elettronica e con l'ausilio di una pinza verificare che lo scorrimento del tamper posteriore non superi i mm. In caso contrario regolare correttamente la vite tamper posteriore. Durante una segnalazione di allarme la sirena non suona ed il lampeggiatore fa solo un lampeggio. Il configuratore allarme posto sul retro della centrale non è installato, è stato installato dopo l attivazione dell impianto o è guasto. Verificare la corretta installazione o sostituire il configuratore. Il led rosso lampeggia della centrale ad incasso Batteria scarica, guasta o fusibile interrotto. Verificare la carica della batteria, il suo collegamento e l integrità del fusibile posto sulla scheda elettronica della sirena (vedi capitolo cicli di carica batteria. Un telecomando non inserisce o disinserisce l impianto, ma il led rosso del telecomando si accende. Lente del telecomando sporca. Pulire la lente con un panno. Durante una programmazione, tutti i telecomandi non apprendono il codice. Lente della centrale sporca o illuminata da una intensa fonte luminosa. Pulire la lente od ombreggiarla con una mano. Inclinare leggermente il telecomando. Mantenere premuto il tasto del telecomando fino alla fine del segnale acustico. Dopo aver alimentato l impianto i vari componenti non si attivano. Il doppino non è in tensione. Verificare l alimentazione in ingresso all alimentatore. Verificare la tensione in uscita (7,5V circa). Se non vi è tensione, verificare che il circuito fra i morsetti TT sia chiuso ed il tamper sia installato correttamente (tutto estratto prima dell intallazione del coperchio del centralino) ed il doppino non sia in corto circuito. Durante una segnalazione di allarme la sirena emette solamente un breve segnale acustico mentre il lampeggiatore funzione correttamente. Batteria scarica, guasta, non collegata o fusibile interrotto. Verificare la carica della batteria, la corretta polarità della stessa e l integrità del fusibile posto sulla scheda elettronica (vedi capitolo cicli di carica batteria. 56 MY HOME - ANTIFURTO

12 TABELLA INCVENIENTI/CAUSE/SOLUZII INCVENIENTE CAUSA SOLUZIE Al test (vedi manuale di impiego) uno o più sensori non si attivano. Se manca alimentazione dalla rete, l impianto va in allarme. Il doppino è interrotto o è stato stirato in fase di installazione. Le sirene esterne non riescono ad alimentare l impianto. Verificare la tensione in uscita dall alimentatore che deve essere superiore a 7V. Se è inferiore verificare la corrente erogata: se è superiore a,a controllare gli assorbimenti dei singoli oggetti iniziando dalle sirene esterne. Se la verifica precedente è positiva verificare la presenza di tensione sugli oggetti interessati: se è inferiore a 9V controllare le connessioni e l integrità del doppino nel tratto interessato. Ad impianto non alimentato dalla rete verificare la tensione in uscita dalle sirene esterne (vedi collegamento strumenti ). Se è inferiore a V verificare che l assorbimento dell impianto (nel caso di sirene sommare i valori misurati su ciascuna) non superi i limiti calcolati. In caso contrario confrontare gli assorbimenti dei singoli oggetti con i calcoli di progetto. Se la verifica precedente è positiva verificare la presenza di tensione sui dispositivi: se è inferiore a 9V controllare le connessioni e l integrità del doppino nel tratto interessato. Nel caso di impianto a due sirene: se una delle due eroga una corrente superiore a 50mA e l altra una nettamente inferiore verificare le connessioni di quest ultima con il resto dell impianto. Allarme 4h. Il doppino non è idoneo. Verifica del cablaggio, poichè in presenza di disturbi sporadici e doppino non idoneo, la comunicazione tra i dispositivi viene compromessa. COLLEGAMENTO STRUMENTI Schema Collegamento per la verifica della corrente di carica batteria sirena. Altoparlante (grigi) Negativo batteria Altoparlante (nero) Positivo (grigi) batteria (rosso) Negativo batteria Doppino (nero) BUS Positivo (bianco) batteria (rosso) Cavi sirena Doppino BUS (bianco) 407A/L 407A/L V V Altoparlante Sirena 407A/L Negativo batteria Altoparlante (nero) P ositivo Sirenabatteria (rosso) Negativo batteria Doppino (nero) BUS P ositivo (bianco) batteria (rosso) Cavi sirena A V V Vb A + - Vb Batteria A Ic + - Batteria Ic Cavi sirena Schema Collegamento per la verifica dell assorbimento impianto alimentato da batteria. Doppino BUS (bianco) 407A/L A Bus Bus Cavi sirena RICERCA GUASTI 57 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

13 RICERCA GUASTI CICLI DI CARICA BATTERIA Correnti di carica della sirena esterna art. 407L La batteria viene ricaricata in due modi principali: - Carica rapida, attivata quando la batteria è particolarmente scarica (es. prima installazione). - Carica tampone; attivata per il mantenimento del livello di carica della batteria (normale ciclo operativo). Durante il funzionamento, se con la corrente di carica tampone attiva, la batteria raggiunge una condizione di Carica eccessiva ( )4V) la corrente di carica viene interrotta finchè la tensione non scende ad un valore pari a 3V. Se con la corrente di carica tampone attiva, la tensione scende ad un valore pari a 3V, la carica viene interrotta per 5 minuti. Durante questo tempo viene effettuato un controllo dello stato della batteria, nel caso la tensione scenda troppo rapidamente viene segnalata la condizione di batteria guasta, altrimenti, viene attivata la corrente di carica radida. Per maggiori dettagli riguardo i cicli di ricarica vedere il grafico cicli di carica batteria. Corrente carica batteria Tipo di carica Lettura amperometro (ma) Carica rapida Carica tampone 3 30 Carica disabilitata -5 Cicli di carica batteria Tensione batteria (V) Cicli di carica batteria CARICA RAPIDA CARICA TAMPE CARICA SOSPESA 0 carica rapida (4 ore MAX) Condizione operativa normal e (carica tampone) Se in carica tampone la tensione supera i 4V (sovraccarico), viene sospesa la carica finché la tensione scende a 3V. Riprende la carica tampone Se in carica tampone la tensione scende sotto i 3V, viene sospesa per 5 minuti la carica. Se la tensione scende sotto i 0,4V viene segnalata batteria guasta. Altrimenti viene attivata la carica rapida. Tempo di carica (t) SOVRACCARICA BATTERIA VERIFICA BATTERIA Punti sul grafico Punto Tensione (V) Carica % 0,4 Completamente scarica < , Sovraccarica , ,4 Batteria guasta < MY HOME - ANTIFURTO

14 SERVIZIO TECNICO CLIENTI Bticino risponde del perfetto funzionamento del sistema solo se installato a regola d arte rispettando le indicazioni del Manuale Installazione Antifurto allegato al sistema. La non corretta installazione del sistema può produrre un apparente malfunzionamento di alcuni suoi componenti. Solo l intervento dei Centri Assistenza Tecnica è riconosciuto da Bticino, per effettuare un efficace verifica dell impianto. Telefonare al Call Center sia in garanzia che fuori garanzia, per conoscere il Centro Assistenza più vicino, oppure visitare il sito e cliccare sull icona Servizio Clienti. Le tariffe per interventi fuori garanzia sono fissate da Bticino e possono essere richieste al Call Center oppure essere visionate sul sito Web nell area Servizio Clienti. RICERCA GUASTI 59 GUIDA MY HOME ANTIFURTO

15

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com L4561N Controllo Stereo www.legrand.com Controllo Stereo Indice Controllo Stereo 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Descrizione generale 4 2 Installazione 5 2.1 Schema di collegamento al

Dettagli

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A SOLUZIONE SICUREZZA Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l installatore MHKIT70 - MHKIT80 F4236B O9/05-01 PC

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l installatore MHKIT70 - MHKIT80 F4236B O9/05-01 PC MY HOME KIT Antifurto Manuale per l installatore O9/05-0 PC MHKIT70 - MHKIT80 F4236B DESCRIZIONE E COMPOSIZIONE DEL KIT Descrizione e composizione del kit 4 Procedura d'installazione 5 Schema elettrico

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

Centrale antifurto art. 3486

Centrale antifurto art. 3486 Part. U2071D - 10/11-01 PC Centrale antifurto art. 3486 Manuale d installazione Burglar-alarm Unit Item 3486 Installation manual IT ITALIANO 3 UK ENGLISH 99 3 INDICE 1 INTRODUZIONE 5 1.1 Avvertenze e consigli

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in SIRENA ALLARME GasiaShop P.Iva: 03957290616 Precauzioni: 1. Non smontare l articolo: non rimuovere la copertura o le viti, così da evitare sbalzi elettrici. All interno non ci sono parti riutilizzabili.

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC MY HOME KIT Antifurto Manuale per l utente O4/05-01 PC MHKIT70 - MHKIT80 F4237A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

Manuale d installazione. Centrale antifurto. Art. 3486 09/14-01 PC

Manuale d installazione. Centrale antifurto. Art. 3486 09/14-01 PC 09/14-01 PC Centrale antifurto Art. 3486 Manuale d installazione 3 INDICE 1 INTRODUZIONE 5 1.1 Avvertenze e consigli 5 1.2 Contenuto della confezione 5 2 DESCRIZIONE DELLA CENTRALE ANTIFURTO 6 2.1 Vista

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA EOS TECH Srl Via Melegnano, 10 20019 Settimo Milanese (MI) Tel. 02/48929280 Fax 02/48929284 DOCUMENTAZIONE TECNICA EOS TECH MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA Per consentire

Dettagli

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni Eikon Idea Plana 20470 16470 14470 Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni INDICE 1. Legenda... 2 2. Installazione sistema via BUS... 3 3. Caratteristiche

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

Guida Rapida. Vodafone MiniStation

Guida Rapida. Vodafone MiniStation Guida Rapida Vodafone MiniStation Nella scatola trovi: 1 Alimentatore per il collegamento elettrico 1 Vodafone MiniStation 5 2 Cavi telefonici per collegare i tuoi apparecchi fax e pos alla MiniStation

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Sensore di fumo (con staffa di montaggio) 3 x Batterie alcaline AA 2 x Viti 2 x Tasselli

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 ISTRUZIONI D USO Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D802 LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 Sede europea Linkman: PRIMITECH sas Via Marchesina,

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO

GUIDA RAPIDA ALL USO GUIDA RAPIDA ALL USO Importante: conservare gelosamente il codice PIN del prodotto contenuto nella bustina presente nella confezione del Mobeye+. Attenzione: il presente manuale si applica soltanto al

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio AlternatYva. Attraverso i semplici passi di seguito descritti, potrai da subito

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

7.10 FINE PROGRAMMAZIONE Connettore Antenna GSM ACCESO LED MODULO GSM Connettore SIM LED Alimentazione periferiche INSERITO ANOMALIA PROGR. TECNICA 0) FINE PROGRAM. ESCLUSO MODULO GSM PROGR. TECNICA 0)

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO 1 2 3 4 1 2 R R Grazie per aver

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA Electrolux Home Italia S.p.A. Numero di pubblicazione Corso Lino Zanussi, 30 I - 33080 Porcia PN - 599 71 61 36 Fax: + 39 0434 394096 IT Asciugabiancheria a condensa con

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio.

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio. 5.4.5 RIVELATORE OTTICO DI FUMO 1. Rimuovete la calotta, se il sensore non è già aperto. 2. Fissate la base del sensore a soffitto con dei tasselli, posizionandola in modo che la freccia presente sulla

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo

GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo SISTEMA DI SICUREZZA SATELLITARE GPS-GSM Rev. 10/07 20 1 2 19 17. Smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettro- La direttiva

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

HOME. Chiusura elettronica. Istruzioni d uso. www.burg.biz. Genialmente sicuro. Genialmente semplice.

HOME. Chiusura elettronica. Istruzioni d uso. www.burg.biz. Genialmente sicuro. Genialmente semplice. Chiusura elettronica HOME Genialmente sicuro. Genialmente semplice. BA/MA TSE Set 4001 dp/mri/dn 02/2013 Istruzioni d uso BURG-WÄCHTER KG Altenhofer Weg 15 58300 Wetter Germany www.burg.biz Struttura Icone

Dettagli

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0 Microtech Srl GPS TRACKER v3.0 Manuale d Uso Rev1-1 - Indice: Descrizione pag. 3 Caratteristiche. pag. 3 Accensione/Spegnimento.. pag. 4 Funzionamento pag. 4 Segnalazione di errore pag. 4 Segnalazione

Dettagli

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso Hobbes TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB Manuale d'uso GARANZIA Grazie per avere preferito un prodotto Hobbes. Per potere utilizzare al meglio il nostro tester per reti LAN vi consigliamo

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE SOMMARIO 1.0 Introduzione 4 2.0 Procedura di programmazione 4 2.1 GESTIONE USCITE 4 2.2 PROGRAMMA 5 2.2.1 - NUMERI DITELEFONO 5 2.2.2 - CICLI DI CHIAMATA 6 2.2.3 - RIPETIZIONE MESSAGGIO 6 2.2.4 - ASCOLTO

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il seguente libretto di istruzioni prima di istallare e utilizzare il prodotto, per poterne sfruttare a pieno tutte

Dettagli

RC Defender. RC Defender. Importato da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

RC Defender. RC Defender. Importato da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 RC Defender Importato da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 1) Introduzione Telecomando Intelligente Wireless PB-403R è un mini telecomando intelligente con 6 tasti, con la sua funzione di controllo dei dispositivi

Dettagli

Manuale d Istruzione. Pinza amperometrica AC/DC True RMS. Modello 380940

Manuale d Istruzione. Pinza amperometrica AC/DC True RMS. Modello 380940 Manuale d Istruzione Pinza amperometrica AC/DC True RMS Modello 380940 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica / Multimetro Watt True RMS Extech 380940. Questo strumento

Dettagli

Tebis TS. Guide de configuration. Bedienungsanleitung. Operating instructions Configuratiegids. Manuale di configurazione. Manual de configuração

Tebis TS. Guide de configuration. Bedienungsanleitung. Operating instructions Configuratiegids. Manuale di configurazione. Manual de configuração Tebis TS F B CH Sommaire page D A CH Inhalt Seite 6 GB Summary page 8 NL B Inhoud pagina 0 I CH Sommario pàgina 9 F B CH Guide de configuration P Sumário página D A CH Bedienungsanleitung GB NL B Operating

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415 DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO Sch. 1033/415 CARATTERISTICHE GENERALI Coperchio esterno in policarbonato ad elevata resistenza meccanica; Gabbia metallica interna di protezione; Controlli gestiti

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli