CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI"

Transcript

1 CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

2 Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di alimentazione: Presenza di allarme attivo: Presenza di anomalia: Allarme acustico: Segnalazione Low Battery : 230 V ac - 50 Hz 24 V dc 500 ma 20 VA 24 V dc (27,6 V dc) segnalata da un led verde segnalata da un led rosso segnalata da un led giallo tramite buzzer interno tramite buzzer interno ad intermittenza Descrizione generale: La centralina alimentatore per rivelatori di fumo/calore è un sistema dedicato al controllo ed alla gestione di elettromagneti di trattenuta per porte tagliafuoco. La funzione fondamentale e quella di togliere l alimentazione agli elettromagneti di trattenuta per rilasciare le porte tagliafuoco in chiusura quando il sistema è in allarme a causa della presenza di fumo o di calore generato da un incendio. Il ripristino del sistema avviene con reset automatico o manualmente da pulsante di reset ad allarme terminato. Attraverso la morsettiera è in grado di gestire: 1 - Fino a 6 elettromagneti di trattenuta da 70 ma cad. - totale 420 ma 2-20 rilevatori di fumo/calore (100 ma max) 3 - L'alimentazione per un allarme da sirena (100 ma max) L allarme generato per in presenza di fumo o calore, o da comando esterno di allarme, viene segnalato da un suono acustico tramite buzzer interno. La segnalazione di Avaria viene attivata se: 1 - La corrente scende al disotto di 2 ma per l'interruzione della linea di rivelazione esterna. Un segnale di Avaria con led giallo lampeggiante ed il suono del buzzer ad intermittenza segnala la causa di un difetto di collegamento 0 mancanza di resistenza di fine linea (4,7 Kohm), oppure di una linea interrotta. Si esce da questa condizione solo ripristinando correttamente il collegamento. 2 - La corrente sulla linea supera i 100 ma per cortocircuito. Un segnale di Avaria con led giallo acceso fisso ed il suono continuo del buzzer (non ad intermittenza) segnala che la linea dei rivelatori esterni è in cortocircuito. Si esce da questa condizione solo resettando 0 togliendo momentaneamente l'alimentazione tramite l'interruttore (se è inserita la batteria in tampone, il reset eseguito tramite 10 spegnimento momentaneo della centralina alimentatore non avrà effetto, visto che l'interruttore è collegato solo alla tensione di rete). Naturalmente quanto sopra ha effetto solo se il cortocircuito è stato eliminato. In caso contrario si riattiva l'allarme di anomalia.

3 Allarme In caso di allarme dovuto all attivazione del rilevatore di fumo/calore, si attiva l indicazione luminosa con il led rosso di Allarme ed il buzzer tramite un suono continuo. Il rilascio degli elettromagneti di trattenuta avviene in modo ritardato rispetto all inizio dell allarme secondo il tempo che è stato impostato sull apposito trimmer (regolabile da 0 a 30 sec.). In parallelo al rilascio degli elettromagneti, si attiva il relè di allarme esterno collegabile, per esempio, ad una sirena supplementare esterna. Reset della centralina alimentatore Sia l interruttore ON/OFF sulla scatola della centralina che un eventuale pulsante N.A. collegato sulla morsettiera della scheda elettronica, agiscono come reset della linea di rilevazione interna ed esterna. Dopo ogni reset 0 spegnimento, parte un timer di 8 sec. che disabilita l alimentazione ai sensori esterni; successivamente interviene un altro timer di post-reset di 12 sec. in cui l elettronica mantiene inibita la linea. Durante tale tempo viene attivata una protezione di Open Loop (linea aperta) e di cortocircuito. Trascorsi i 20 sec. dal reset un segnale acustico (doppio beep) indica l inizio del funzionamento dell elettronica. Il Reset del sistema può essere effettuato in tre modi: 1 - Agendo sull interruttore di accensione del sistema ON/OFF, portandolo prima in OFF per poi riportarlo successivamente in ON 2 - Agendo su contatto N.A. di Reset da pulsante remoto esterno 3 - Automaticamente con il sistema selezionato in autoreset. L autoreset interviene 10 sec. dopo che sono stati disalimentati gli elettromagneti. Una volta che è stato resettato il sistema, se il Rivelatore rileva ancora fumo/calore, si reimposta la procedura di allarme. Sblocco delle porte a distanza La centralina alimentatore è dotata di un comando N.A. remotabile per lo sgancio degli elettromagneti a distanza attivabile da un pulsante; questa comando non attiva la segnalazione di allarme. Sblocco delle porte a distanza con attivazione dell allarme La centralina alimentatore è dotata di un comando N.A. remotabile per lo sgancio degli elettromagneti a distanza attivabile da un pulsante o da una centrale di allarme generale; questo comando attiva la segnalazione di allarme. La centralina è provvista di un circuito di ricarica e controllo della batteria tampone. L intervento della batteria avviene successivamente alla mancanza della corrente di rete. Se la tensione di alimentazione da batteria scende al disotto di 22 V, si attiva una segnalazione acustica con un breve beep intermittente che segnala l anomalia.

4 LED3 LED2 LED TAIMER TEMPORIZZATORE - 0 PER LA SELEZIONE DEL MODO DI RESET L L L R 2 L 2 P PER Art ON AUTORESET OFF - SENS OFF + SENS ON RESET MANUALE L 1 L1 NOTA: I fili consigliati per il collegamento all alimentatore di rete ed agli elettromagneti devono essere di sezione non inferiore a 1.5 mm PER Art RESISTENZA DI FINE LINEA DA 4.7K DA INSERIRE SULL ULTIMA BASE. SE NON VENGONO UTILIZZATI DEI RILEVATORI ESTERNI, LA R DA 4.7K DEVE ESSERE INSERITA FRA +SENS E -SENS. + SENS - SENS RESET OFF MG ON ALL GND MAGN + MAGN - REL NA REL NC REL CM 24V S + 24Vac DI SERVIZIO Utilizzare batterie al Piombo o Nichel Cadmio BATTERIE IN TAMPONE 12V/12Ah GND BATT+ N 230 Vac L MAINS FUSE L/N - Ingresso in tensione alternata a 230V ac + BAT - Ingresso/Uscita + 24 (27.5) V dc come carica batteria o in mancanza di corrente come alimentazione della scheda e degli apparati in uscita (per due batterie da 12Ah in serie) GND - Negativo batteria 24S - Tensione di servizio +24V dc per alimentare una sirena esterna (100mA max) REL CM - Contatto relè COM di avvenuta attivazione allarme REL NC - Contatto relè N.C. di avvenuta attivazione allarme REL NA - Contatto relè N.A. di avvenuta attivazione allarme MAGN - - Negativo 24V dc per alimentazione degli elettromagneti MAGN + - Positivo 24V dc per alimentazione degli elettromagneti GND - Massa segnali ON ALL - Contratto N.A. per l attivazione del segnale di allarme da pulsante remoto OFF MG - Contratto N.A. per lo sblocco degli elettromagneti da pulsante o interruttore remoto RESET - Contatto N.A. per la funzione di reset degli allarmi da pulsante remoto - SENS - Negativo di alimentazione della linea dei rilevatori esterni + SENS - Positivo di alimentazione della linea dei rilevatori esterni DESCRIZIONE DELLA MORSETTA SCHEMA DI COLLEGAMENTO CENTRALINA ART CON RIVELATORE

5 Su un lato della scatola sono presenti: INTERRUTTORE ED INDICAZIONI LUMINOSE 1 - Interruttore di accensione e di reset locale ON/OFF. Per ottenere il reset del sistema basta portare l'interruttore in OFF e poi di nuovo in ON. 2 - Led ON che indica la presenza di alimentazione 3 - Led Avaria che indica sulla linea di rivelazione la presenza di corto circuito o di linea interrotta 4 - Led Allarme che indica I'attivazione della condizione di allarme. N.B.: Net caso di funzionamento con batterie tampone, L interruttore ON/OFF non è attivo in quanto agisce unicamente sull ingresso 230 V ac. MANUTENZIONE Nel caso di innesco di falsi allarmi, bisogna verificare il buon funzionamento del sensore di fumo. Infatti se l installazione viene eseguita in locali polverosi, la polvere potrebbe causare l opacizzazione del sensore di fumo. In questo caso è sufficiente togliere il sensore di fumo dalla base, soffiarlo accuratamente con aria compressa prima di rimontarlo.

6 ESEMPI APPLICATIVI - Centralina alimentatore collegata a rivelatori supplementari. In questa tipologia di utilizzo, la centralina alimentatore può essere fissato a parete operando come alimentatore del sistema, mentre la rivelazione del fumo o calore è garantita dal corretto posizionamento dei rivelatori supplementari a soffitto. DIMENSIONI MECCANICHE

9V_R 6\[a_\Y. S i c u r e z z a i n. o n e. E v o. Elettromagneti di Trattenuta per Porte Tagliafuoco

9V_R 6\[a_\Y. S i c u r e z z a i n. o n e. E v o. Elettromagneti di Trattenuta per Porte Tagliafuoco 9V_R 6\[a_\Y Elettromagneti di Trattenuta per Porte Tagliafuoco elettromagneti ed accessori per porte tagliafuoco centraline e rivelatori per la gestione delle porte tagliafuoco S i c u r e z z a i n o

Dettagli

serie Prima Prima OP - Classica

serie Prima Prima OP - Classica MANUALE DI MONTAGGIO ED INSTALLAZIONE PER ELETTROPISTONI serie Prima Prima OP - Classica OPERA s.r.l. via Portogallo, 43 41122 MODENA ITALIA - Tel. 059/451708 Fax 059/451697 e-mail: info@opera-access.it

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

SAFETY www.opera-italy.com

SAFETY www.opera-italy.com Safety Elettromagneti di sicurezza Ideali per uscite di sicurezza e porte caposcala di condomini Silenziosi e resistenti Forze di trazione da 150 a 1.500 Kg. Applicabili su porte pre-esistenti 24 SAFETY

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale.

Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale. 2 Caratteristiche Tecniche Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale. Quadro maniglia Quadro maniglia

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CFE-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO Dicembre 00 REV. SOMMARIO - CENTRALI SERIE CFE-S...5 - INTRODUZIONE...5 - SCHEDA TECNICA...6

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

Safety. Elettromagneti di Sicurezza Antipanico

Safety. Elettromagneti di Sicurezza Antipanico r l l - R 2 Elettromagneti di Sicurezza Antipanico Elettromagnete MICRO Versione: da infilare Corpo in acciaio inox protetto contro l'umidità Dimensioni del corpo: mm. 170 x 32 x 24 Dimensioni totali con

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

CENTRALE MONOZONA EN54

CENTRALE MONOZONA EN54 Via Somalia, 15-17 - 41122 Modena Italia Tel. +39 059 451708 - Fax. +39 059 451697 - +39 059 4906735 info@opera-access.it - www.opera-italy.com CENTRALE MONOZONA EN54 52002 ADVANCED FIRE CONTROL SYSTEM

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL CERTIFICATO DI INSTALLAZIONE. Il sottoscritto installatore, certifica di aver eseguito personalmente l'installazione del dispositivo conformemente alle istruzioni del fabbricante. Da : Venduto il :...

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

Cenfrq e LE K2 I LE K2K

Cenfrq e LE K2 I LE K2K MANUALE DI SERVIZIO Cenfrq e LE K2 I LE K2K Le centrali serie K2, uno dei modelli più compatti della linea di centrali Lince, possono offrire, se usate in modo adeguato, lo stesso grado di sicurezza e

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

IMPIANTO DI PRESSURIZZAZIONE FILTRI A PROVA DI FUMO -STABILIMENTO GRAFICO MILITARE-GAETA - Progetto Esecutivo - Manuale Uso e Manutenzione

IMPIANTO DI PRESSURIZZAZIONE FILTRI A PROVA DI FUMO -STABILIMENTO GRAFICO MILITARE-GAETA - Progetto Esecutivo - Manuale Uso e Manutenzione 1. INFORMAZIONI UTILI ALLA SICUREZZA 1.1 ALIMENTAZIONE La derivazione del sistema dovrà avvenire da circuito con presenza di tensione permanente a 230 Vca, 50 Hz con classe di isolamento I. Il morsetto

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system MANUALE UTENTE

UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system MANUALE UTENTE UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system Ver. 1.2 Zinchitalia S.p.a. Via G. Mazzini n. 240/242-25020 Alfianello BS Tel. + 39 030 99331 Fax +39 030 9933290 www.zinchitalia.it info@zinchitalia.it UNITA DI ALLARME

Dettagli

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAM982K ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI (cod. HAM982K) HAM982K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato l HAM982K! Si prega di leggere

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO PROTEC9 Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE PROTEC9 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM500P Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE TM500P - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato Gruppo di alimentazione Gruppo di alimentazione supplementare indirizzato per sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio per edifici. Tensione nominale di alimentazione

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 604 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento CEI-E50194 YA16.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4 Fig. 1 1 Morsetto a 6 Poli Uscite: Relè, On-Off, Aux1 - Aux2 2 J4: Ponticello di Reset Totale e Configurazione D e f a u l t 3 C o n n e t t o re 8 Poli: Alimentazione e I n g ressi 1-2-3 4 Relè Allarme:

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE. (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE. (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE ITALIANO TM500P Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE TM500P - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione

Dettagli

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415 DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO Sch. 1033/415 CARATTERISTICHE GENERALI Coperchio esterno in policarbonato ad elevata resistenza meccanica; Gabbia metallica interna di protezione; Controlli gestiti

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 DESCRIZIONE

QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 DESCRIZIONE QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE DESCRIZIONE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 1.1. PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO 2 1.2. VISTA DEL MODULO AMICO - AMICO 3 AMICO-M-USO-ITALIANO.doc

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 Circuito di controllo per sirene autoalimentate UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 CENTRO SICUREZZA ITALIA SpA SEDE: Via Venaria 28-30 10091 ALPIGNANO (TO) Tel. 011.966.10.07-011.967.60.94

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Sirena Autoalimentata Per Esterno

Sirena Autoalimentata Per Esterno MANUALE INSTALLATORE Vers. 0.14 del 27/05/2013 lr Sirena Autoalimentata Per Esterno SIR3000PLUS SICURIT Alarmitalia S.p.A. Via Gadames, 91 20151 MILANO Tel. 0039.02.38070.1 r.a. Fax 0039.02.3088067 www.sicurit.com

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

Kit Espansione Filare (PF20.99) Manuale Tecnico

Kit Espansione Filare (PF20.99) Manuale Tecnico Kit Espansione Filare (PF20.99) Manuale Tecnico REV. 1.A Kit Espansione Filare (PF20.99) Manuale Tecnico Pag. 2 di 8 INDICE 1. KIT ESPANSIONE FILARE (PF20.99) 3 1.1 Introduzione 3 1.2 Caratteristiche generali

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 606 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento EI-E50194 YA26.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente EASY 1 LOOP Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione Manuale Utente EASY 1 LOOP Manuale Utente Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del dispositivo Denominazione:

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

ARCA www.opera-italy.com

ARCA www.opera-italy.com Arca Elettroserrature di sicurezza Versione Key per casellari di sicurezza e casseforti Versione Slide per porte scorrevoli automatiche Interamente in acciaio inox Azionamento manuale con cilindro europeo

Dettagli

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

EUROPANEL II EUROPANEL II H

EUROPANEL II EUROPANEL II H AVS ELECTRONICS Curtarolo (Padova) MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE EUROPANEL II EUROPANEL II H AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001-1 - EUROPANEL II l Centrale a microprocessore

Dettagli

SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO

SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO COMPLIANT CEI EN 50131-4:2010-08 SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIONE ITALIANO DESCRIZIONE SR136 è una sirena per esterno autoalimentata che risponde alle diverse esigenze di

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

CPT2. Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

CPT2. Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO CPT2 Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE CPT2 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

Centrale 3 zone con chiave a transponder

Centrale 3 zone con chiave a transponder Centrale 3 zone con chiave a transponder Conforme alle normative CEI 79/2 2 Ed Liv 1 Vers. 020804300805 rev. 1.6 Art 4001 MANUALE DI ISTALLAZIONE ED USO MADE IN ITALY Lince Italia Costruzione e distribuzione

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso per Rivelatori di Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Sicurtime si riserva di apportare modifiche, nell'ambito del continuo aggiornamento tecnologico del

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO LINCE ITALIA S.p.A. REG. N. 4796 UNI EN ISO 9001:2008 Art. 4001EUROPLUS3 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO MADE IN ITALY LINCE ITALIA S.p.A. Certificato di conformità Si certifica che la centrale antifurto

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B ISTRUZIONE TECNICA CENTRALI 5 e 10 ZONE Rev.B Indice manuale tecnico Principi generali di funzionamento pag. 03 Installazione meccanica. pag. 06 Descrizione del frontale della centrale pag. 08 Chiave elettromeccanica.

Dettagli

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver SmartLine Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale Centrale di Estinzione Manuale Utente GameOver Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del fabbricante INIM Electronics s.r.l.

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio Local SecurityNetwork Cablaggio semplice di autoconfigurazione (modalità di apprendimento automatico) Programmazione di tutte le configurazioni del dispositivo dalla centrale Struttura di rete flessibile

Dettagli

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) In questi impianti la linea bifilare che parte dalla centrale di controllo non termina con la resistenza di fine linea, ma si richiude sulla

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C Manuale di installazione PAGINA 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V42C è stato progettato in conformità alla normativa EN 54-4 ed. 1999.

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli