MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI"

Transcript

1 MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione o miglioramento tecnologico qualitativo ed informativo. Il presente manuale è di proprietà dell'a.e.b. s.r.l. e non può essere riprodotto o duplicato senza l autorizzazione della stessa.

2

3 Indice Pag. 3 INDICE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI NEL MANUALE A.E.B. INTRODUZIONE pag. 5 COMMUTATORI per riduttori aspirati da pag. 7 a pag. 12 Cod. 656 pag. 9 Cod. 658 pag. 10 Cod. 657i pag. 11 COMMUTATORI per riduttori aspirati predisposti per indicatore da pag. 13 a pag. 16 Cod. 757i pag. 15 COMMUTATORI per riduttori elettronici da pag. 17 a pag. 28 Cod. 652i pag. 19 Cod. 659i pag. 20 Cod. 665i pag Cod. 674i pag Cod. 612 pag. 25 Cod. 614 pag COMMUTATORI per riduttori elettronici predisposti per indicatore da pag. 29 a pag. 46 Cod. 752i pag Cod. 759i pag Cod. 765i pag Cod. 774i pag Cod. 714 pag Cod. 715 pag Cod. 712 pag Cod. 719 pag Informazioni su A.E.B. s.r.l. pag. 47

4

5 Introduzione Pag. 5 I commutatori A.E.B. se installati su vetture trasformate per funzionare indifferentemente a GAS (Metano o GPL) o BENZINA, consentono di selezionare il tipo di carburante da utilizzare. Per meglio adattarsi alle diverse esigenze ne esistono vari modelli: - Commutatori per riduttori ASPIRATI. - Commutatori per riduttori ELETTRONICI, con dispositivo di sicurezza SAFETY-CAR incorporato, abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa sì che a seguito di uno spegnimento accidentale del motore l'erogazione del GAS sia interrotta. - Commutatori per vetture a CARBURATORE o INIEZIONE. Inoltre tutti i commutatori se abbinati agli appositi sensori, possono fornire l'indicazione della quantità di carburante presente nel serbatoio (Metano o GPL) nelle 2 versioni: - con indicazione della sola RISERVA; - con indicazione del livello, tramite indicatore a 5 LED. Caratteristiche Tecniche dei Commutatori A.E.B. - TENSIONE DI ALIMENTAZIONE 10V Min. 14V Max. - FUSIBILE 5A Max. - CORRENTE Max. uscita GAS (filo BLU) 5A Max. - CORRENTE Max. uscita BENZINA (filo GIALLO) 5A Max. - CORRENTE Max. uscita CICCHETTO (filo MARRONE) 5A Max. - POTENZA 0 W Min. 70 W Max. - TEMPERATURA - 40 C Min. +85 C Max. I commutatori A.E.B. soddisfano le seguenti normative UL - 94 V - O (Circuiti Stampati) 95 / 54 / CE (Compatibilità elettromagnetica) R67 / 01 / ECE R10 / 02 / ECE (Compatibilità elettromagnetica) (Compatibilità elettromagnetica)

6 Pag. 6

7 COMMUTATORI PER RIDUTTORI ASPIRATI

8

9 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 9 Commutatore con Cicchetto manuale Codice ) Deviatore nella posizione (2) funzionamento a GAS, LED VERDE (1) acceso. 3) Pulsante cicchetto (azionandolo a motore freddo si migliora l'avviamento). 4) Deviatore nella posizione (4) funzionamento a BENZINA, LED ROSSO (5) acceso. 6) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS (9). 7) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (14) tramite il FUSIBILE (8) da 5 Ampere MAX. 11) FILO ARANCIO collegare all'elettrovalvola del CICCHETTO (10). 12) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (13). N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

10 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 10 Commutatore con Cicchetto manuale e Riserva Codice ) Deviatore nella posizione (2) funzionamento a GAS, LED VERDE (1) acceso. 3) Pulsante cicchetto (azionandolo a motore freddo si migliora l'avviamento). 4) Deviatore nella posizione (4) funzionamento a BENZINA, LED ROSSO (5) acceso. 6) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS (9). 7) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (14) tramite il FUSIBILE (8) da 5 Ampere MAX. 11) FILO ARANCIO collegare all'elettrovalvola del CICCHETTO (10). 12) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (13). 15) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 17) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

11 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 11 Commutatore con Cicchetto automatico e Riserva Serie i Codice 657i ) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 2) LED VERDE acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS. 3) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 4) LED GIALLO acceso funzione cicchetto automatico (si accende solo all'inserimento del quadro, permettendo un miglior avviamento della vettura soprattutto a motore freddo). 5) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS con cicchetto automatico (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 6) FILO ARANCIO collegare all'elettrovalvola del CICCHETTO (7). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS (13). 14) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (15). 16) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 17) TRIMMER per la regolazione tempo di cicchetto (ruotandolo in senso orario il tempo di cicchetto aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di cicchetto diminuisce) da 0 1 secondo. N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

12 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 12

13 COMMUTATORI PER RIDUTTORI ASPIRATI PREDISPOSTI PER INDICATORE

14

15 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 15 Commutatore con Cicchetto automatico predisposto per indicatore Serie i Codice 757i ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS con cicchetto automatico (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO indica il funzionamento a GAS e la funzione di Cicchetto Automatico. Questo LED si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare la funzione di chicchetto automatico, consentendo un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS. 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante (si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore); 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione tempo di cicchetto (ruotandolo in senso orario il tempo di cicchetto aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di cicchetto diminuisce) da 0 1 secondo. 6) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 7) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 8) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 9) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 10) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice 806). 11) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). 12) FILO ARANCIO collegare all'elettrovalvola del CICCHETTO (13). 14) FILO NERO collegare a massa. 15) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (17) tramite il FUSIBILE (16) da 5 Ampere MAX. 18) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS (19). 20) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (21). N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

16 Commutatori per riduttori aspirati Pag. 16

17 COMMUTATORI PER RIDUTTORI ELETTRONICI

18

19 Pag. 19 Commutatore con safety - car incorporato e riserva Serie i Codice 652i ) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 2) LED VERDE acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS. 3) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 4) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 5) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14). 15) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (16). 17) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 18) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

20 Pag. 20 Commutatore con safety - car, riempimento e riserva Serie i Codice 659i ) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 2) LED VERDE acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS. 3) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 4) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 5) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta o riempimento (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14). 15) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (16). 17) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 18) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Passando da GAS a BENZINA con il deviatore nella posizione centrale si ha la funzione RIEMPIMENTO VASCHETTA, il LED GIALLO e quello ROSSO accesi. Passando invece da BENZINA a GAS con il deviatore nella posizione centrale, si ha la funzione VUOTO VASCHETTA, LED GIALLO e LED ROSSO spenti.

21 Pag. 21 Commutatore con avviamento benzina e cambio in DECELERAZIONE con riserva Serie i Codice 665i ) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 2) LED VERDE acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS (lampeggia in condizioni di avviamento BENZINA). 3) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 4) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 5) Deviatore 2 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con commutazione automatica a GAS, in fase di DECELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. - EMERGENZA la vettura parte direttamente a GAS; per attivare questa funzione, assicurarsi che il deviatore sia nella posizione GAS, inserire il quadro, portare il deviatore nella posizione BENZINA e riportarlo nella posizione GAS ed avviare la vettura che partirà direttamente a GAS. Per attivare questa funzione è necessario che il + 12 V sotto chiave non sia temporizzato. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia acceso (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX.

22 Pag ) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei cortocircuiti. 18) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 19) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione automatica a giri. Se si rende necessario modificare il punto in cui avviene la commutazione automatica, agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER sul retro del commutatore tutto in senso ORARIO; - avviare la vettura, il LED VERDE lampeggia e il LED ROSSO (benzina) è acceso, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commuatzione e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ANTIORARIO sino a quando il LED VERDE rimane acceso fisso. A questo punto superando il numero di giri prestabilito in fase di decelerazione la vettura commuta automaticamente a GAS, il LED VERDE e LED GIALLO sono accesi, mentre il LED ROSSO (funzionamento benzina) si spegne. Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

23 Pag. 23 Commutatore con avviamento benzina e cambio in ACCELERAZIONE con riserva Serie i Codice 674i ) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 2) LED VERDE acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS. 3) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 4) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 5) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di ACCELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - EMERGENZA (deviatore nella posizione centrale) la vettura parte direttamente a GAS. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia acceso (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.).

24 Pag ) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 18) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. 19) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione automatica a giri. Se si rende necessario modificare il punto a cui avviene la commutazione automatica agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER sul retro del commutatore tutto in senso ANTIORARIO; - avviare la vettura, il LED VERDE e il LED ROSSO (benzina) sono accesi, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione automatica e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ORARIO fino a quando non avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. Si accende il LED GIALLO assieme al LED VERDE, mentre si spegne il LED ROSSO (funzionamento benzina). Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

25 Pag. 25 Commutatore con safety - car incorporato e riserva serie i Codice ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) ) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 4) LED ROSSO indicatore di riserva (si accende solo se è stato installato l'apposito sensore). 5) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14). 15) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (16). 17) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

26 Pag. 26 Commutatore con avviamento benzina e cambio in ACCELERAZIONE con riserva serie i Codice ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di ACCELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - EMERGENZA (deviatore nella posizione centrale) la vettura parte direttamente a GAS. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 4) LED ROSSO indicatore riserva (si accende solo se è stato installato l' apposito sensore). 5) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione a giri. Se si rende necessario modificare il punto a cui avviene la commutazione automatica agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER nella parte superiore del commutatore tutto in senso ANTIORARIO; - avviare la vettura il LED ROSSO (benzina) è acceso, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione automatica e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ORARIO fino a quando non avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. Si accende LED GIALLO, mentre si spegne il LED ROSSO (funzionamento benzina). Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri.

27 Pag. 27 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia in moto (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 18) FILO BIANCO collegare al sensore riserva METANO o G.P.L.. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

28 Pag. 28

29 COMMUTATORI PER RIDUTTORI ELETTRONICI PREDISPOSTI PER INDICATORE

30

31 Pag. 31 Commutatore con safety - car incorporato predisposto per indicatore Serie i Codice 752i ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14).

32 Pag ) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (16). 17) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 18) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 19) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 21) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice 806). 22) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

33 Pag. 33 Commutatore con safety - car e riempimento predisposto per indicatore Serie i Codice 759i )Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta o riempimento (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX.

34 Pag ) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14). 15) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della BENZINA (16). 17) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 18) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 19) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 21) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice 806). 22) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Passando da GAS a BENZINA con il deviatore nella posizione centrale si ha la funzione RIEMPIMENTO VASCHETTA, LED GIALLO e LED ROSSO accesi. Passando invece da BENZINA a GAS con il deviatore nella posizione centrale si ha la funzione VUOTO VASCHETTA LED GIALLO e LED ROSSO spenti.

35 Pag. 35 Commutatore con avviamento benzina e cambio in DECELERAZIONE predisposto per indicatore Serie i Codice 765i ) Deviatore 2 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di DECELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. - EMERGENZA (la vettura parte direttamente a GAS); per attivare questa funzione, assicurarsi che il deviatore sia nella posizione GAS, inserire il quadro, portare il deviatore nella posizione BENZINA e riportarlo nella posizione GAS ed avviare la vettura che partirà direttamente a GAS. Per attivare questa funzione è necessario che il + 12 V sotto chiave non sia temporizzato. 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS e la funzione avviamento benzina. 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva 5) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione automatica a giri. Se si rende necessario modificare il punto in cui avviene la commutazione automatica, agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER sul retro del commutatore tutto in senso ORARIO; - avviare la vettura il LED GIALLO lampeggia e il LED ROSSO (benzina) è acceso, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ANTIORARIO sino a quando il LED GIALLO rimane acceso fisso. A questo punto superando il numero di giri prestabilito in fase di decelerazione la vettura commuta automaticamente a GAS, LED GIALLO è acceso, mentre il LED ROSSO (funzionamento benzina) si spegne. Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri.

36 Pag. 36 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7) oppure avvolgere circa 5 volte sul cavo dell'alta tensione della bobina. La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia acceso (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY-CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 19) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 19) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 21) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 22) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice 806). 23) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo col motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

37 Pag. 37 Commutatore con avviamento benzina e cambio in ACCELERAZIONE predisposto per indicatore Serie i Codice 774i ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di ACCELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - EMERGENZA (deviatore nella posizione centrale) la vettura parte direttamente a GAS. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione automatica a giri. Se si rende necessario modificare il punto a cui avviene la commutazione automatica agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER sul retro del commutatore tutto in senso ANTIORARIO; - avviare la vettura il LED ROSSO (benzina) è acceso, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione automatica e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ORARIO fino a quando non avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. Si accende LED GIALLO, mentre si spegne il LED ROSSO (funzionamento benzina). Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri.

38 Pag. 38 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia in moto (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 18) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 19) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 21) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 22) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice 806). 23) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo col motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

39 Pag. 39 Commutatore con avviamento benzina e cambio in ACCELERAZIONE predisposto per indicatore Codice 714 Sensori standard A.E.B Sensore standard 0 90 Ohm ) Deviatore 2 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di ACCELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - EMERGENZA (la vettura parte direttamente a GAS); per attivare questa funzione, assicurarsi che il deviatore sia nella posizione GAS, inserire il quadro, portare il deviatore nella posizione BENZINA e riportarlo nella posizione GAS ed avviare la vettura che partirà direttamente a GAS. Per attivare questa funzione è necessario che il + 12 V sotto chiave non sia temporizzato. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva.

40 Pag. 40 5) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione automatica a giri. Se si rende necessario modificare il punto a cui avviene la commutazione automatica agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER nella parte superiore del commutatore tutto in senso ORARIO; - avviare la vettura il LED GIALLO (gas) lampeggia, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione automatica e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ANTIORARIO fino a quando non avviene la commuatzione automatica BENZINA - GAS. Si accende il LED GIALLO, mentre si spegne il LED ROSSO (funzionamento benzina). Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia in moto (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 18) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 19) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o GPL). 20) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 21)FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 22) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice AEB806). 23) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). 24) SENSORE 0 90 Ohm. 25) FILO del sensore 0 90 Ohm da collegare a MASSA. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

41 Pag. 41 Commutatore con avviamento benzina e cambio in DECELERAZIONE predisposto per indicatore Codice 715 Sensori standard A.E.B Sensore standard 0 90 Ohm ) Deviatore 2 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (deviatore posizionato a sinistra) avviamento benzina con passaggio automatico a GAS, in fase di DECELERAZIONE una volta superato il numero di giri prestabilito. - EMERGENZA (la vettura parte direttamente a gas) per attivare questa funzione, assicurarsi che il devitore sia nella posizione GAS, inserire il quadro, portare il deviatore nella posizione BENZINA e riportarlo nella posizione GAS, ed avviare la vettura che partirà direttamente a GAS. Per attivare questa funzione è necessario che il + 12 V sotto chiave non sia temporizzato. - BENZINA (deviatore posizionato a destra) funzionamento a BENZINA. 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica l'apertura dell'elettrovalvole del GAS. 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva.

42 Pag. 42 5) TRIMMER per la regolazione del n giri a cui avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. In fase di collaudo il commutatore è tarato per la commutazione a giri. Se si rende necessario modificare il punto a cui avviene la commutazione agire come segue: - portare il deviatore in posizione GAS; - ruotare il TRIMMER nella parte superiore del commutatore tutto in senso ORARIO; - avviare la vettura il LED GIALLO (gas) lampeggia, portare il motore al numero di giri a cui si vuole che avvenga la commutazione automatica e mantenerlo in quella posizione; - ruotare il TRIMMER in senso ANTIORARIO fino a quando non avviene la commutazione automatica BENZINA - GAS. Si accende il LED GIALLO, mentre si spegne il LED ROSSO (funzionamento benzina). Questa regolazione rimane valida per i successivi avviamenti, fino a quando non si interverrà nuovamente sul TRIMMER di regolazione n giri. 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione del FILO MARRONE, fornisce al commutatore le seguenti informazioni: - numero giri motore (per effetuare il passaggio automatico BENZINA, GAS); - controlla che il motore sia in moto (altrimenti entra in funzione il dispositivo di sicurezza SAFETY - CAR). 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (14), all'elettrovalvola del GAS (15) e a tutti gli altri dispositivi che necessitano del consenso del GAS (13) per il loro funzionamento (Variatori, Emulatori, Relay speciali per il disinserimento dell'iniezione ecc.). 16) FILO GIALLO uscita + 12 V (17) durante il funzionamento a BENZINA, se non è utilizzato isolarlo in modo che non provochi dei corto circuiti. 18) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 19) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 21) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 22) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice AEB806). 23) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). 24) SENSORE 0 90 Ohm. 25) FILO del sensore 0 90 Ohm da collegare a MASSA. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS.

43 Pag. 43 Commutatore con safety - car predisposto per indicatore Codice 712 Sensori standard A.E.B Sensore standard 0 90 Ohm ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato sulla sinistra) - Vuoto vaschetta (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi.

44 Pag. 44 6) FILO MARRONE collegare al contagiri, o al negativo della bobina (7). La connessione di questo filo, durante il funzionamento a GAS, informa il commutatore se il motore della vettura è acceso. Se il motore si spegne accidentalmente entra in funzione il SAFETY - CAR. 8) FILO NERO collegare a massa. 9) FILO ROSSO collegare al + 12 V sotto chiave (11) tramite il FUSIBILE (10) da 5 Ampere MAX. 12) FILO BLU collegare all'elettrovalvola del GAS sul riduttore (13) e all'elettrovalvola del GAS (14). 15) FILO GIALLO collegare all'elettrovalvola della benzina (16). 17) PROLUNGA per la connessione del sensore (METANO o G.P.L.) al commutatore. 18) Connessione tra il filo BIANCO del commutatore e il filo BIANCO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 19) Connessione tra il filo VERDE del commutatore e il filo VERDE della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.). 20) FILO NERO della prolunga del sensore (METANO o G.P.L.) da collegare a MASSA. 21) SENSORE PRESSIONE METANO (Codice AEB806). 22) SENSORE DI LIVELLO G.P.L. (disponibili diversi modelli a seconda del tipo di multivalvola). 23) SENSORE 0 90 Ohm. 24) FILO del sensore 0 90 Ohm da collegare a MASSA. DISPOSITIVO DI SICUREZZA Il SAFETY - CAR (incorporato) abilita le elettrovalvole del GAS solo con il motore acceso. Ciò fa si che a seguito dello spegnimento accidentale del motore, si blocchi automaticamente l'erogazione del GAS. N.B. Con il deviatore nella posizione centrale, il LED VERDE e il LED ROSSO sono spenti e nessun tipo di carburante è stato selezionato. In questa condizione su vetture a carburatore nel passaggio da BENZINA a GAS fermandosi nella posizione centrale, si da modo alla vettura di finire la benzina presente nella vaschetta del carburatore, prima di passare al funzionamento a GAS.

45 Pag. 45 Commutatore con safety - car e riempimento predisposto per indicatore Codice 719 Sensori standard A.E.B Sensore standard 0 90 Ohm ) Deviatore 3 posizioni con le seguenti funzioni: - GAS (con deviatore posizionato a sinistra) - Vuoto vaschetta o riempimento (con deviatore nella posizione centrale) - BENZINA (con deviatore posizionato a destra) 2) LED ROSSO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a BENZINA. 3) LED GIALLO acceso indica che è stato selezionato il funzionamento a GAS (si accende all'inserimento del quadro per qualche secondo e poi si spegne per segnalare l'apertura dell'elettrovalvole del GAS, questo permette un migliore avviamento della vettura soprattutto a motore freddo. A vettura in moto il LED GIALLO si accende nuovamente per segnalare il funzionamento a GAS). 4) LED INDICATORE: - 4 LED VERDI livello carburante, si accendono solo se è stato installato l'apposito sensore; 1 LED ROSSO riserva. 5) TRIMMER per la regolazione tempo di apertura elettrovalvole GAS (ruotandolo in senso orario, il tempo di apertura elettrovalvole aumenta, mentre ruotandolo in senso antiorario il tempo di apertura elettrovalvole diminuisce) da 0 4,5 secondi.

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM INTEGRAZIONE AL MANUALE DEL S.W 2.9 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail:

Dettagli

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95 MATERIALE OCCORRENTE: Kit IGS GPL 4 cilindri (Cod. 604702000 ) File: Ulysse_20_95_000_G_00.S9 Emulatore LR 25 (Cod. 62807000) Safety relay (Cod. 628042000) Serbatoi consigliati (toroidale lt. 50 Ø 220

Dettagli

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0

Romano Injection System 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E 01/11/2013 Rev. 0 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System E La centralina Romano E è un sistema sequenziale fasato di ultima

Dettagli

GAMMA PRODOTTI. Rel. 0501. AUTRONIC sistemi elettronici

GAMMA PRODOTTI. Rel. 0501. AUTRONIC sistemi elettronici S.r.l. GAMMA PRODOTTI Rel. 0501 S.r.l. INDICE 1. MISTRAL II Iniezione Sequenziale GPL 3 1.1 AJ-100 Mistral II per 3 & 4 cilindri 3 1.2 AJ-110/6 Mistral II per 5 & 6 cilindri 4 1.3 AJ-110/8 Mistral II per

Dettagli

MANUALE TECNICO DEI SENSORI DI LIVELLO

MANUALE TECNICO DEI SENSORI DI LIVELLO MANUALE TECNICO DEI SENSORI DI LIVELLO Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione o miglioramento

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

SISTEMI CONTROLLO MOTORE

SISTEMI CONTROLLO MOTORE SISTEMI CONTROLLO MOTORE DIGITEK COMMUTATORI PER RIDUTTORI ELETTRONICI: COMMUTATORI SENZA INDICATORE: DCM-100: Commutatore con safety-car incorporato. DCM-101: Commutatore con avviamento a benzina, cambio

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) File: A4_18_01_AVJ_K_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo BOSCH dritto(cod. 612 326 001) Serbatoi consigliati: toroidale

Dettagli

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS Pagina 1 di 10 AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda L'impianto di Simone "Snowblade" - New Panda L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda IMPIANTO GPL

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V Anno: dal 2005 kw: 53 Sigla Motore: B12S1 Iniezione: elettronica multipoint Kemsco Accensione: elettronica MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V I kit sono sprovvisti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) Anno: dal 2005 kw: 79 Sigla Motore: A16DMS Iniezione: elettronica multipoint Accensione: elettronica PRIMA

Dettagli

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings I MANUALE INSTALLAZIONE E REGOLAZIONE Lambda Control System/2 190177440/0 Via Fratelli Cervi 75/2 42100 Reggio Emilia ITALY Tel. +39/(0)522/382.678 - Fax +39/(0)522/382.906 E-mail: info@landi.it - Internet

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE TECNICO DEI VARIATORI ELETTRONICI D'ANTICIPO

MANUALE TECNICO DEI VARIATORI ELETTRONICI D'ANTICIPO MANUALE TECNICO DEI VARIATORI ELETTRONICI D'ANTICIPO Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: SOFTAIL 06 TOURING 06 Per la complessità delle nuove

Dettagli

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 Cherasco (Cn) Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 593113 Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PANEVO, riduttore

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: DYNA 95-05 SOFTAIL 95-05 TOURING 95-05 Per la complessità

Dettagli

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE:

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE: data: 03/01/004 RAV4_0_04_1AZFE_Lm_G_000 TOYOTA RAV 4 -.000cc. MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri (cod. 604 777 000) File: RAV4_0_03_1AZFE_Lm_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri UNIVERSALE

Dettagli

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT SAFETY-FLY 700 STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT MANUALE UTENTE I Costruttore Prefazione : MC elettronica S.r.l. Indirizzo : Via E. fermi, 450/486 Fiesso Umbertiano (ROVIGO) - ITALIA

Dettagli

dim ELETTRO ASPIRATO 22

dim ELETTRO ASPIRATO 22 TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI dim ELETTRO ASPIRATO 22 Solve problems chart INDICE Cap. 1 IL FOCOLARE N FUNZIONA. Pag. 3 Cap. 2 IL FOCOLARE È RUMOROSO. Pag. 7 Cap. 3 IL FOCOLARE È STATO

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it LA DITTA PRINS AUTOGASSYSTEMEN B.V. VIENE RAPPRESENTATA IN ITALIA DALL IMPORTATORE ESCLUSIVO: GPL Doctor Italia srl Generale Il VSI della PRINS AUTOGASSYSTEMEN b.v. è un sistema ad iniezione gassosa sequenziale

Dettagli

LIBRETTO USO E MANUTENZIONE

LIBRETTO USO E MANUTENZIONE Sistema sequenziale Gpl /Metano LIBRETTO USO E MANUTENZIONE 01/08/2003 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail: tartarini@tartarini.it

Dettagli

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ANTONIO LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ECU ANTONIO è un sistema sequenziale fasato di ultima generazione interamente progettato

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE H I07 High Performance Injection system MANUALE DI PROGRAMMAZIONE MP0010it Rel03 Copyright Emmegas 06/03/2009 1 / 14 INTRODUZIONE All avvio del programma sono visualizzati il nome del software e relativa

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 0172 4860140 Fax +9 0172 48827 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Kia Sportage 1591 cm 99 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

Drivetech Moto Alarm Basic

Drivetech Moto Alarm Basic Innovativo antifurto per moto, non necessita di radiocomandi, con cavi Pin to Pin compresi nel prezzo, per un montaggio facile e veloce! PREMESSA Drivetech Moto Alarm Basic è un allarme per ciclomotori

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 2062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 072 486040 Fax +39 072 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Caddy.2i 77 kw Euro 5 cod. istruzione cod. kit 09SQ4S000003GH

Dettagli

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina MTM s.r.l. Via La Morra, 1-12062 Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 48681 - Fax +39

Dettagli

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3

manuale per l installatore - 1/3 tipologie d installazione - 2/3 manuale del software - 3/3 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 06 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 07 486040 Fax +9 07 4887 manuale per l installatore - / tipologie d installazione - / manuale del software - / Sequent con / e riduttore Genius

Dettagli

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI

TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI Solve problems chart supplementare per: dim ELETTRO ASPIRATO 22 ERRORI DI CABLAGGIO NEL DIM 22 ELETTRO ASPIRATO Cavo/i scollegato all interno dell interruttore

Dettagli

Lovato LPG sequential injection system

Lovato LPG sequential injection system Lovato LPG sequential injection system Caratteristiche generali Il sistema Easy Fast è adatto alla conversione delle vetture: EURO,, 3 e 4 Cilindrate comprese tra 860 e 5500 cc Motori Turbo da 380cc a

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo N. di disegno. 701222/03 10/1997 Utilizzo conforme all applicazione Il sensore di livello capacitivo sorveglia lo stato di riempimento di contenitori.

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS METANO cilindri turbo (cod. 60 807 000) File: C200K_20_97_9_K_M_xxx_xxx Cablaggio iniettori cilindri tipo BOSCH dritto (cod. 612 326 001) Variatore d anticipo STAP 100

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

1 INTRODUZIONE EASYJET è un sistema di conversione gas, ad iniezione sequenziale, progettato per alimentare autoveicoli con GPL o metano allo stadio gassoso. Può essere utilizzato sia per sistemi full

Dettagli

Sistema Luci di Svolta per Smart ForTwo 451 Prodotto da SmartKits SKs - MDC

Sistema Luci di Svolta per Smart ForTwo 451 Prodotto da SmartKits SKs - MDC Installazione Sistema Luci di Svolta per Smart ForTwo 451 Prodotto da SmartKits SKs - MDC Grazie per aver scelto il Nostro Sistema di Luci Svolta per vetture Smart. Il Nostro kit può essere integrato di

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237. Manuale SEQUENT 24

M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237. Manuale SEQUENT 24 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 Manuale SEQUENT 24 TA010976 - N. 1 del 17-11 - 2004 INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1 COS'È SEQUENT 24 1.2

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

INDICE. 1 Introduzione 1.1 Caratteristiche del Software. 2- Software. 3 - Avviare il Programma 3.1 Scelta della lingua 3.

INDICE. 1 Introduzione 1.1 Caratteristiche del Software. 2- Software. 3 - Avviare il Programma 3.1 Scelta della lingua 3. USO DEL PROGRAMMA INDICE 1 Introduzione 1.1 Caratteristiche del Software 2- Software 3 - Avviare il Programma 3.1 Scelta della lingua 3.2 Connessione 4 - La cartella Generale - F2. 4.1 Servizio manutenzione

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail: info@tartariniauto.it

Dettagli

CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE PER INIEZIONE DI METANO, tipo TSI-03 (Motori a 3-4 e 5-6 cilindri) TIPO DI DISPOSITIVO NGV04 J

CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE PER INIEZIONE DI METANO, tipo TSI-03 (Motori a 3-4 e 5-6 cilindri) TIPO DI DISPOSITIVO NGV04 J EMMEGAS s.p.a. Via G.Falcone, 5 Barco (RE) ITALIA DGM 59536 GM Mod. D.G.M. 405 Complessivo di alimentazione a METANO EMMEGAS tipo TSI-03 per veicoli catalizzati rispondenti alle Direttive 98/69/CE (FaseB),

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER Marco Zacchetti MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER VOLUME 1. LA DIAGNOSTICA Piano dell opera del manuale. Volumi pubblicati: 1 - LA DIAGNOSTICA Di prossima pubblicazione: 2 - ATTREZZATURA

Dettagli

Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina

Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina Conforme al Nomenclatore Tariffario Conforme alla direttiva Europea 2006/95 CEE Bassa Tensione ; Conforme

Dettagli

H I07 GPL METANO. High Performance Injection system MANUALE INSTALLAZIONE. MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18

H I07 GPL METANO. High Performance Injection system MANUALE INSTALLAZIONE. MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18 H I07 High Performance Injection system GPL METANO IT MANUALE INSTALLAZIONE MIS004it Rel01 Copyright Emmegas 20/10/2009 1 / 18 CAPITOLO 1: PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO SISTEMA SEQUENZIALE HPI07 1.1 DESCRIZIONE

Dettagli

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico Sistema Satellitare ST500 Manuale Tecnico ASSISTENZA TECNICA : Via Amsterdam,130 00144 Roma- (Italy) Tel.: +39.06.52607 (tasto 4) http: www.arxsrl.eu e-mail: assistenzatecnica@arxsrl.eu ST500 MANUALE TECNICO

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Sommario 1.0 Consigli generali... pag. 4 2.0 Caratteristiche del sistema ad iniezione gassosa FAST... pag. 5 2.1 Descrizione dell impianto... pag. 5 2.2 Principio di funzionamento...

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Convertitore con regolatore di carica integrato

Convertitore con regolatore di carica integrato Convertitore con regolatore di carica integrato Modelli ESC 300 3000 12-24VDC/220VAC Via al Ticino 10 CH - 6514 Sementina Tel. +41 (0) 91 857 20 66 Fax. +41 (0) 91 857 55 44 Homepage: www.eselectronic.ch

Dettagli

MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE

MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE 0bcT[ electronics and industrial automation o b_^acp]sa028=6 SL-P1 SHIFT LIGHT LIMITATORE/ATTIVATORE DIGITALE MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE Ver 1.1 01/07/02 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

serie Prima Prima OP - Classica

serie Prima Prima OP - Classica MANUALE DI MONTAGGIO ED INSTALLAZIONE PER ELETTROPISTONI serie Prima Prima OP - Classica OPERA s.r.l. via Portogallo, 43 41122 MODENA ITALIA - Tel. 059/451708 Fax 059/451697 e-mail: info@opera-access.it

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Hyundai Veloster. Euro 5. cod. istruzione FSG000025R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Hyundai Veloster. Euro 5. cod. istruzione FSG000025R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Hyundai Veloster 1591 cm 3 103 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE IMPIANTO GPL POLÀRIS STARGAS S.r.l. - Via Provinciale Pianura Loc. S. Martino, 10-80078 POZZUOLI (NA) ITALY Tel (+39) 081 52.67.978 Telefax (+39) 081 52.64.771 E mail: info@stargassrl.it

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

DL 2102AL DL 2102ALCC

DL 2102AL DL 2102ALCC DL 2102T01 Pulsante di Emergenza Pulsante di emergenza a fungo di colore rosso per il controllo manuale e la rapida apertura del circuito in caso di emergenza. Pulsante completo di un contatto normalmente

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

Injection System. Descrizione del software per la calibrazione del sistema iniezione VERSIONE INSTALLATORE

Injection System. Descrizione del software per la calibrazione del sistema iniezione VERSIONE INSTALLATORE Injection System Descrizione del software per la calibrazione del sistema iniezione VERSIONE INSTALLATORE INDICE INTRODUZIONE... 3 Requisiti minimi del computer per l'installazione del software... 3 Installazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

Figura 2.1. Pannello frontale dello stechiometro.

Figura 2.1. Pannello frontale dello stechiometro. STECHIOMETRO (MARIO LANUTI, ANGELO ROSSI). 1. Descrizione. Lo strumento proposto permette la misura del rapporto aria benzina nei motori a.c.i.. La catena di misura consta di due parti principali dalle

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01

ANNO DI FABBRICAZIONE: 12/01 SIL MOTORE: 111955 120 kw OMOLOZIONE: 2001/1/CE [E3] MTERILE OCCORRENTE: Kit OMES PL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) ile: C200K_20_01_955_K xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo OSCH dritto(cod.

Dettagli

Romano Injection System

Romano Injection System Manuale utente Antonio Rev.0 del 01/02/2012 Romano Injection System ANTONIO MANUALE UTENTE INDICE 1. GARANZIA PRODOTTO... 3 2. DATI TECNICI... 3 2.1 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO... 3 2.2 NOZIONI SUL

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC Anno Formativo 2014/2015 Generalità Il software che utilizziamo per le esercitazioni in classe è una versione demo liberamente scaricabile dal seguente link: https://emiliogiomocfpfonte.wordpress.com/link/

Dettagli

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti Questo manuale sostituisce ed annulla ogni precedente edizione

Dettagli

Frizione Elettronica Syncro Drive

Frizione Elettronica Syncro Drive Manuale Utente Frizione Elettronica Syncro Drive 932 www.guidosimplex.it Gentile Cliente, grazie per aver acquistato un dispositivo Guidosimplex. Come tutti i nostri prodotti, questo dispositivo, è stato

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

SKYWAY HS-5/7/9M ESTRATTO DEL MANUALE DI INSTALLAZIONE. SkyWay Network S.p.A. - Via della Meccanica,14-04011 Aprilia LT - WWW.SKYWAY.

SKYWAY HS-5/7/9M ESTRATTO DEL MANUALE DI INSTALLAZIONE. SkyWay Network S.p.A. - Via della Meccanica,14-04011 Aprilia LT - WWW.SKYWAY. 12 FILI LUNGHI (5 Mt) FILI IN PREDISPOSIZIONE (20 Cm) LEGENDA COLLEGAMENTI FILI IN PREDISPOSIZIONE (20 Cm) LEGENDA COLLEGAMENTI FILI LUNGHI (5 Mt) AUSILIARIO (NON FORNITO) NON CONNESSO SKYWAY HS-5/7/9M

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V Anno: 1996 kw: 83 Iniezione: elettronica multipoint Hitachi Accensione: elettronica digitale a distribuzione statica Kit base

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica REGDUO per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO INSTALLAZIONE È consigliabile utilizzare cavi di lunghezza più corta possibile, per ridurre

Dettagli