MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti"

Transcript

1 MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti Questo manuale sostituisce ed annulla ogni precedente edizione o revisione. Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche senza preavviso. 1

2 AZIONAMENTO PER MOTORI ELETTRICI BRUSHLESS Modello: BLD-07 INTB2 1 PRESENTAZIONE L azionamento per motori CC brushless della serie BLD-07 è dotato di trasduttore, utilizza uno speciale controllo a microprocessore e un dispositivo integrato di comando. E utilizzabile con ogni tipo di motore elettrico CC brushless a magneti permanenti e bassa tensione, della serie BL , BL , BL , BL e BL

3 2 PARAMETRI AZIONAMENTO Modello BLD 07 INTB2 Tensione CC 20V 36V Numero fasi 3 Massima corrente di picco (per circa 4 sec) 12 A Corrente nominale 7 A Potenza massima nominale 180 W Tipologia di controllo Anello chiuso di velocità Errore nel controllo della velocità <10% Riferimento di velocità Potenziometro interno (integrato) Potenziometro esterno (fornito assieme alla scheda) Segnale esterno isolato Vcc Campo di velocità Da 10% alla massima velocità motore Senso di rotazione Entrambi I sensi Nota: l azionamento è a 2Q, significa che è bidirezionale ma non rigenerativo. Non si può decelerare rapidamente (o invertire la direzione di marcia) con un grande carico inerziale applicato. Rischio di danneggiamento dell azionamento Protezione Dimensioni Selezione Jumpers Connettori: Allarme motore, allarme sensore Hall, sovra tensione, sotto tensione, cortocircuito 110x78x36 mm JP4: 4 poli : 8 poli JP5/JP5B: 2 A (massima corrente nominale) 5 A 7 A connettori a vite 3

4 3 DIMENSIONI Altezza massima: 36 mm Per l installazione fare riferimento agli schemi sottostanti. Di profilo Di fronte 4

5 4 Norme di sicurezza Durante il funzionamento assolutamente non aprire il coperchio né avvicinare ai terminali alcuna spina o dispositivo. 5 Modalità di connessione (U) fase A di alimentazione del motore (V) fase B di alimentazione del motore (W) fase C di alimentazione del motore (V-) polo negativo di alimentazione dell azionamento (V+) polo positivo di alimentazione dell azionamento (S ) Polo negativo di alimentazione del sensore di Hall (SA) uscita fase A del sensore di Hall (SB) uscita fase B del sensore di Hall (SC) uscita fase C del sensore di Hall (S+) Polo positivo di alimentazione del sensore di Hall Potenziometro esterno per il controllo velocità Potenziometro: 10 KOhm EVITARE che i pin del potenziometro vadano a contatto con parti metalliche della macchina Potenziometro interno per il controllo velocità Cavallotti di selezione Menu funzioni ponticelli JP1, JP2, JP4, F/R, R/S, JP5/JP5B JP1 JP2 Sistema regolazione velocità APERTO CHIUSO Potenziometro interno CHIUSO APERTO Potenziometro esterno F/R APERTO CHIUSO Senso di rotazione del motore orario antiorario 5

6 JP4 APERTO CHIUSO Selezione polarità 8 poli (BL , BL ) 4 poli (tutti gli altri motori) R/S APERTO CHIUSO Contatto marcia/arresto Arresto Marcia Se il contatto viene mantenuto chiuso, il marcia/arresto viene gestito con il sezionamento della alimentazione JP5 JP5B Selezione limite di corrente (**) CHIUSO APERTO 2 A a regime, 4.5 A circa per 4 secondi alla partenza (*) APERTO CHIUSO 5 A a regime, 8.5 A circa per 4 secondi alla partenza (*) APERTO APERTO 7 A a regime, 12 A circa per 4 secondi alla partenza (*) (*) rinnovabile ad ogni partenza del contatto R/S oppure ad ogni sezionamento della alimentazione (**) il limite massimo non interviene in caso di carico istantaneo, ad esempio se il motore è bloccato alla partenza. Pericolo di danneggiamento della scheda. 6 Come fare le connessioni 1. Collegare le fasi e l alimentazione del sensore di Hall prestando attenzione alla corretta sequenza. 2. Collegare le 3 fasi di alimentazione del motore U,V,W prestando attenzione alla corretta sequenza. 3. Collegare l azionamento alla sorgente stabilizzata di alimentazione CC. 4. Selezionare i cavallotti secondo le esigenze 5. Allontanare le persone dal motore prima di dare corrente alla scheda. 6. Ogni altra accortezza di buon senso legata a pericoli derivanti da danni a cose e persone in relazione alla presenza di parti meccaniche in movimento. I motori possono scaldare durante l uso. Aspettare qualche minuto prima di toccare il motore, dopo lo spegnimento. Nota: l errato collegamento o il non rispetto delle sequenze può danneggiare irrimediabilmente l azionamento. 6

7 APPENDICE A: collegamento col motore: BL , BL , BL , BL U: Motore fase A: cavo giallo V: Motore fase B: cavo rosso W: Motore fasec: cavo nero V : alimentazione: negativo V+:alimentazione positivo 24 Vcc S : alimentazione sensore di Hall: negativo: cavo piccolo nero SA: Fase A sensore di Hall: cavo piccolo blue SB: Fase B sensore di Hall: cavo piccolo verde SC: Fase C sensore di Hall: cavo piccolo bianco S+: Alimentazione sensore di Hall positivo (+5V): cavo piccolo rosso Selezione suggerita dei Jumper del limite di corrente. Selezione motore JP5 JP5B Corrente erogabile BL , BL APERTO CHIUSO 5 A A circa BL , BL APERTO APERTO 7 A - 12 A circa 7

8 APPENDICE B: collegamento col motore: BL U: Motore fase A: cavo verde V: Motore fase B: cavo rosso W: Motore fase C: cavo nero V : alimentazione: negativo V+:alimentazione positivo 24 Vcc S : alimentazione sensore di Hall: negativo: cavo bianco SA: Fase A sensore di Hall: cavo piccolo blue SB: Fase B sensore di Hall: cavo piccolo arancione SC: Fase C sensore di Hall: cavo marrone S+: Alimentazione sensore di Hall positivo (+5V): cavo piccolo giallo Selezione suggerita dei Jumper del limite di corrente. Selezione motore JP5 JP5B Corrente BL CHIUSO APERTO 2A A circa 8

9 APPENDICE C: Utilizzo di uno dei canali di Hall per estrarre un segnale proporzione alla velocità di rotazione Per estrarre un segnale proporzionale alla velocità: sfruttare uno dei canali di Hall e la sua massa. Nota: usare una elettronica di acquisizione ad alta impedenza e con la massa elettricamente isolata. Il segnale è ad onda quadra 5 Vcc, 50% circa di duty cycle. 2 impulsi al giro per i motori: BL , BL , BL impulsi al giro per i motori: BL , BL Si invita a contattare Uff. Tecn. di Intecno srl per dubbi e/o applicazioni particolari non esplicitamente rappresentate nelle funzionalità descritte. 9

1. Norme di sicurezza

1. Norme di sicurezza maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 24/1 Codice prodotto: 249630, 249631, 249632, 318305, 381510 Manuale d'istruzioni Edizione Settembre 2009 Il DEC (Digital EC Controller) è un servoamplificatore

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Azionamenti in Corrente Continua

Azionamenti in Corrente Continua Convertitori La tensione variabile necessaria per regolare la velocità in un motore a c.c. può essere ottenuta utilizzando, a seconda dei casi, due tipi di convertitori: raddrizzatori controllati (convertitori

Dettagli

ELENCO DEGLI ALLARMI serie α (MANDRINO SERIALE)

ELENCO DEGLI ALLARMI serie α (MANDRINO SERIALE) NUOVA OMAS Srl Via Roma, 81/B - 14040 Cortiglione (AT) ITALIA Capitale sociale 60.000 i.v. Registro imprese di Asti - C.F. e P. IVA nr. 01284700059 Http: //www.nuovaomas.it - E-Mail: info@nuovaomas.it

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Istruzioni per l aggiornamento del sensore Per sensori di rilevamento gas di livello 1

Istruzioni per l aggiornamento del sensore Per sensori di rilevamento gas di livello 1 Istruzioni per l aggiornamento del sensore Per sensori di rilevamento gas di livello 1 / 1000-5278 Revisione 0 Ottobre 2015 Leadership di prodotto Formazione Servizio Affidabilità Istruzioni per l aggiornamento

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1

Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1 Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1 Motore passo passo: Cuscinetto Rotore Cuscinetto Statore Laboratorio di Elettronica 2 Motore passo passo: Statore ( #8 bobine contrapposte a due a due:

Dettagli

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3 Indice 1. Descrizione del sistema...1 1.1 Descrizione del sistema...1 1.2 Utilizzo del Monitoring System 1502...1 1.2.1 Modalità seminatrice a grano singolo con trasduttore ottico (conteggio dei grani)...1

Dettagli

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D 1 CAPITOLO 1...3 generalità...3 CAPITOLO 2...3 Caratteristiche generali...3 CAPITOLO 3...3

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente INDICE: 1 DESCRIZIONE... 1 1.1 Relazione segnale-posizione... 1 1.2 Area utile (attiva) del sensore magnetostrittivo da 75mm... 2 1.3 Area utile

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C Manuale di installazione PAGINA 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V42C è stato progettato in conformità alla normativa EN 54-4 ed. 1999.

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Installazione del vostro iguard serie LM520

Installazione del vostro iguard serie LM520 Installazione del vostro iguard serie LM520 DECIDERE DOVE INSTALLARE L iguard L iguard si fissa al muro con una piccola occupazione di spazio e può essere installato con facilità dovunque. Se il terminale

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

Sensore di Velocità «Auto»

Sensore di Velocità «Auto» cheda tecnica : 20-08-2007 Modificato : 21-05-2008 Articolo : A-247 ensore di Velocità «Auto» Applicazione : Lunghezza : Lunghezza cavo adatto per l'automobile 500cm / 196.8inch Connettore : ero Adesivo

Dettagli

DVM1000 MULTIMETRO 3 IN 1 TESTER PER LINEA TELEFONICA / CAVI RETE

DVM1000 MULTIMETRO 3 IN 1 TESTER PER LINEA TELEFONICA / CAVI RETE MULTIMETRO 3 IN 1 TESTER PER LINEA TELEFONICA / CAVI RETE MANUALE UTENTE - 2 - MULTIMETRO 3 IN 1 TESTER LINEA TELEFONICA / CAVI RETE 1. Introduzione e caratteristiche A tutti i residenti nell Unione Europea

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione. Avvio e diagnosi MON 18

Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione. Avvio e diagnosi MON 18 Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione Avvio e diagnosi MON 18 Questa pubblicazione è stata redatta con la massima attenzione, i dati in essa contenuti sono stati controllati accuratamente.

Dettagli

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento

Dettagli

Amplificatore di potenza Plena Easy Line. Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU

Amplificatore di potenza Plena Easy Line. Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU Amplificatore di potenza Plena Easy Line it Istruzioni per l installazione e l uso PLE-1P120-EU PLE-1P240-EU Amplificatore di potenza Plena Istruzioni per l installazione e l uso it 2 Istruzioni di sicurezza

Dettagli

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W ITALIANO TT100 Adattamento dal manuale esteso dell operatore degli inverter serie TT100 Collegamenti di potenza Nei modelli con ingresso trifase, collegare i terminali R/L1, S/L2 e T/L3 alla linea trifase

Dettagli

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM RC1 Blocchi funzionai Motori a corrente continua Generatori Circuiti per il controllo dei motori in CC Motori a corrente alternata Circuiti per il controllo dei motori in CA Motori passo-passo Circuiti

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450 CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI SEQUENZIATORE PA Sequenziatore per il controllo del ciclo di pulizia del sistema di depolverazione. Gestione a microprocessore con attivazione delle uscite

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

E-Box Quadri di campo fotovoltaico

E-Box Quadri di campo fotovoltaico Cabur Solar Pagina 3 Quadri di campo fotovoltaico Quadri di stringa con elettronica integrata per monitoraggio e misura potenza/energia CABUR, sempre attenta alle nuove esigenze del mercato, ha sviluppato

Dettagli

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D)

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 1 Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 2 circuito realizzato dall alunno Gianmarco Bertonati grazie al quali ha potuto spiegare

Dettagli

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 Il DEC (Digital EC Controller) è un servoamplificatore ad 1 quadrante

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

MANUALE AZIONAMENTO BRUSHLESS

MANUALE AZIONAMENTO BRUSHLESS Indice Pag. 1 MANUALE AZIONAMENTO BRUSHLESS Via Ilaria Alpi N 6 - zona industriale - Lonato (BS) Cap.25017 Tel. 030/9913491r.a. Fax. 030/9913504 http://www.re-elettronica.com info@re-elettronica.com Indice

Dettagli

Attuatore elettronico Serie EMUJC

Attuatore elettronico Serie EMUJC Attuatore elettronico Serie EUJC Caratteristiche principali - Attuatore elettronico per valvole Serie Compact -- Segnale di comando 0-0V o a punti Controllo della corsa ad incremento di coppia Tensione

Dettagli

Big-wifi Descrizione e modalità d uso

Big-wifi Descrizione e modalità d uso TELECONTROLLO VIA RETE BIG-WIFI Big-wifi Descrizione e modalità d uso Rev.1509-1 - Pag.1 di 10 www.carrideo.it INDICE 1. IL TELECONTROLLO BIG-WIFI... 3 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1.1. Uscite open-collector...

Dettagli

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940 ISMG 1 60 Descrizione Generale Elevato range d ingresso fotovoltaico (da 100VCC a 450VCC) e controllo MPP Tracking Fino a 2 / 3 MPP Tracking indipendenti controllati da un esclusiva tecnologia Smart MPPT

Dettagli

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102 396704 Il sensore di movimento si collega al bus mediante un dispositivo di accoppiamento da incasso. È in grado di trasmettere telegrammi per la commutazione di attuatori EIB. Tramite un commutatore a

Dettagli

TELEFONICO GSM CON AUDIO

TELEFONICO GSM CON AUDIO MANUALE UTENTE TDG35 TDG35 - COMBINATORE TELEFONICO GSM CON AUDIO Caratteristiche tecniche Modulo GSM/GPRS: Telit GM862-Quad, E-GSM 850-900 MHz, DCS 1800-1900 MHz Potenza di uscita: Class 4 (2 W @ 850-900

Dettagli

manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3

manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3 BMP 198 scheda di controllo motore passo passo manuale d uso e documentazione Descrizione pag. 1 Caratteristiche e specifiche 2 Note tecniche ed avvertenze 2 Layout dispositivo 3 Descrizione comandi e

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com L4561N Controllo Stereo www.legrand.com Controllo Stereo Indice Controllo Stereo 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Descrizione generale 4 2 Installazione 5 2.1 Schema di collegamento al

Dettagli

TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS

TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS 11. COLLEGAMENTO SULLA LINEA SERIALE TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS I due connettori per la linea seriale sono intercambiabili. Sono presenti due connettori

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13 XV300K INDICE 1 VERIFICHE PRELIMINARI GARANZIA E SMALTIMENTO... 3 2 XV300K CARATTERISTICHE D IMPIEGO... 3 3 SCELTA DEL REGOLATORE CODIFICA... 4 4 CARATTERISTICHE TECNICHE... 4 5 NORMATIVE... 5 6 INSTALLAZIONE

Dettagli

DASY-X. Manuale utente

DASY-X. Manuale utente DASY-X Manuale utente Versione 1.01 Agosto 2015 INDICE PROCEDURA BASE... 3 IL SISTEMA DASY & DANAS... 4 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... 4 INSTALLAZIONE DASY... 4 CONNETTORE 20 PIN... 6 CONNETTORE 16 PIN...

Dettagli

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente TEORIA RISORSE SPECIALE mente Variatore di 100 In questo articolo viene trattato un semplice variatore di velocità ad alto rendimento per motori c.c a 12 ed a 24 Volt basato sulla PWM (Pulse Width Modulation).

Dettagli

L. Frosini. In condizioni di alimentazione sinusoidale trifase, la somma istantanea dei TENSIONI E CORRENTI D ALBERO (parte B) L.

L. Frosini. In condizioni di alimentazione sinusoidale trifase, la somma istantanea dei TENSIONI E CORRENTI D ALBERO (parte B) L. Tensione di modo comune In condizioni di alimentazione sinusoidale trifase, la somma istantanea dei TENSIONI E CORRENTI D ALBERO (parte B) vettori delle tre tensioni di fase è sempre nulla. Lo stesso risultato

Dettagli

THERMOSALD CONTROLLO PIATTINA SCR PER SALDATURA AD IMPULSI DI POLIETILENE E FILM PLASTICO. 3E S.r.l. Sede Legale Via Turati n 55 40134 BOLOGNA

THERMOSALD CONTROLLO PIATTINA SCR PER SALDATURA AD IMPULSI DI POLIETILENE E FILM PLASTICO. 3E S.r.l. Sede Legale Via Turati n 55 40134 BOLOGNA THERMOSALD CONTROLLO PIATTINA SCR PER SALDATURA AD IMPULSI DI POLIETILENE E FILM PLASTICO 3E S.r.l. Sede Legale Via Turati n 55 40134 BOLOGNA Sede Amm / Prod. / Comm. : Via 1 Maggio n 6/2 40057 QUARTO

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

PEPEROSSO. Dissuasore con nebulizzazione di gas irritante. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H1.0F1.0

PEPEROSSO. Dissuasore con nebulizzazione di gas irritante. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H1.0F1.0 PEPEROSSO Dissuasore con nebulizzazione di gas irritante 13.05-M1.0-H1.0F1.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy Avvertenze e precauzioni PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE

Dettagli

Principio di funzionamento. Controlli preliminari

Principio di funzionamento. Controlli preliminari AGM Elettronica Via Marziale, 9-80067 Sorrento (NA) - Italy www.agminstruments.com email: info@agminstruments.com Tel/fax. +39 081 8071249 cell. 3334288922 A909 ALLARME DI ROTTURA FILI WIRELESS PER ARMATRICI,

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso.

Dettagli

SCHEDA DI CONTROLLO MOTORE BRUSHLESS BBL_198

SCHEDA DI CONTROLLO MOTORE BRUSHLESS BBL_198 SCHEDE GUIDA ESERCITAZIONI NR. 1 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO PAG. 1 2 FUNZIONAMENTO E USO DISPOSITIVO 5 3 ANALISI E VERIFICA PILOTAGGIO UNIPOLARE 6 4 ANALISI E VERIFICA PILOTAGGIO A STELLA 9 5 MISURA DELLA

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

Sensori di velocità del vento. Manuale utente

Sensori di velocità del vento. Manuale utente Cod. MW6017 Sensori di velocità del vento Manuale utente Aggiornamento 26/09/2014 INSTUM_00191 Pag. 1/10 Sommario 1 Descrizione... 3 1.1 Caratteristiche principali... 3 1.2 Modelli e caratteristiche tecniche...

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet APICE S.r.l. Via G.B. Vico, 45/b - 50053 Empoli (FI) Italy www.apice.org support@apice.org BUILDING AUTOMATION CONTROLLO ACCESSI RILEVAZIONE PRESENZE - SISTEMI

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Keystone OM13 - Scheda di comando a 3 fili per EPI-2 Istruzioni di installazione e manutenzione

Keystone OM13 - Scheda di comando a 3 fili per EPI-2 Istruzioni di installazione e manutenzione Prima dell'installazione, leggere attentamente le seguenti istruzioni Sommario 1 Modulo opzinonale OM13: Comando a 3 fili... 1 2 Installazione... 2 3 Regolazione e configurazione della scheda OM13... 8

Dettagli

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo Gli attuatori Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo ATTUATORI Definizione: in una catena di controllo automatico l attuatore è il dispositivo che riceve

Dettagli

SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE

SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE Scheda ASD234A - rev. 1.40 Manuale di installazione ed uso SPECIAL GAME s.r.l. Via L. Volpicella, 223 80147 Barra (NA) Tel +39 081 572 68 54 Fax +39 081 572 15 19 www.specialgame.it

Dettagli

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei contatti... 5 3 - Installazione ed Operazioni.... 6 3.1 Operazioni...

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI S E C U R I T Y C A R T E C H N O L O G Y Italiano Istruzioni di montaggio 6/950 INDICE Avvertenze.............................................................

Dettagli

sensori ad ultrasuoni

sensori ad ultrasuoni sensori ad ultrasuoni PUNTI DI FORZA: ü Compatti, predisposti per collegamento rapido ü Contenitore corto ü Regolazione tramite autoapprendimento, potenziometro ed/o interfaccia per PC ü Uscite digitali

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

* Deve essere specificata la profondità e la durata dell immersione!

* Deve essere specificata la profondità e la durata dell immersione! PRDS5 Sensore angolare magnetico con uscita incrementale Sensore angolare magnetico da 0 fino a 360 in custodia piatta Campo di misura 0 fino a 360 Grado di protezione IP67 / IP69K, opzionale IP68* Uscita

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

MOTORIZZAZIONI PASSO-PASSO Motori, motori con driver integrati e software di configurazione

MOTORIZZAZIONI PASSO-PASSO Motori, motori con driver integrati e software di configurazione MOTORIZZAZIONI PASSO-PASSO Motori, motori con driver integrati e software di configurazione Le proposte di motorizzazione sotto riportate sono state pensate e sviluppate per integrazione e completamento

Dettagli

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP ATTUATORE CON VITE A SFERE UBA 0 DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa Lc Interruttori reed finecorsa FCM T prof. 7 Attacco base con foro filettato BA (motore con freno) (motore con encoder) Supporto

Dettagli

Serie AC650/AC650V. Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW

Serie AC650/AC650V. Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW Serie AC650/AC650V Inverter V/F e Sensorless Da 0,25 a 110kW Gli inverter Serie AC650/AC650V provvedono al controllo dei motori asincroni trifase con rapporto prezzo/prestazioni eccezionale. Sono disponibili

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

MISURATORI RESISTENZA DI ISOLAMENTO

MISURATORI RESISTENZA DI ISOLAMENTO TORI RESISTENZA DI ISOLAMENTO MIS3455 Misuratore resistenza isolamento - 5000V Misuratore digitale della resistenza di isolamento con tensione di prova selezionabile (250/500/1000/2500/5000V) ed ulteriore

Dettagli

S.A.M. Manuale di uso e installazione

S.A.M. Manuale di uso e installazione S.A.M. Manuale di uso e installazione - 1 - - 2 - Indice: 1. Descrizione pag. 3 2. Configurazioni e collegamenti pag. 4 3. Dimensioni e installazione pag. 5 4. Accensione e spegnimento pag. 8 5. Set-up

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

Telecontrolo GSM - TELXXC

Telecontrolo GSM - TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it Telecontrolo GSM - TELXXC Sistema per controllo remoto GSM tramite messaggi SMS Manuale Utente: uso Per i comandi SMS e telefonici Vedere il MANUALE

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

2000-3000 VA MANUALE D'USO

2000-3000 VA MANUALE D'USO Gruppi di continuità UPS Line Interactive EA SIN 2000-3000 VA MANUALE D'USO Rev. 01-130111 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza...1 Principi di funzionamento...2 Caratteristiche principali...3 Funzione

Dettagli

Manuale Istruzioni CaricaBatterie Automatico 12V 0,8/3,8A Modello: 4506070

Manuale Istruzioni CaricaBatterie Automatico 12V 0,8/3,8A Modello: 4506070 Manuale Istruzioni CaricaBatterie Automatico 12V 0,8/3,8A Modello: 4506070 IMPORTANTE: LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE MANUALE E CONSERVARLO PER RIFERIMENTI FUTURI INDICE 1) ISTRUZIONI

Dettagli

Manuale D uso LH-085. Tester Cavi

Manuale D uso LH-085. Tester Cavi Manuale D uso LH-085 Tester Cavi Manuale d uso LH-085 Tester Cavi audio Attenzione! Usare l apparecchio in condizioni appropriate (teme l umidita o la pioggia) Spengere l unita prima di aprirlo Per la

Dettagli

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S

ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S ADATTATORI INGRESSI DIRETTI CODICI BINARI D2BIN-M e D2BIN-S CONSIDERAZIONI GENERALI L adattatore principale D2BIN-M e quelli supplementari D2BIN-S sono la soluzione ideale per interfacciare ingressi diretti,

Dettagli

UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI

UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI 1 Descrizione del sistema Il Battery Management System (BMS) mod. MIR548V2K11 è un sistema modulare in grado di rilevare, condizionare e

Dettagli

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA Informazioni generali I moduli di frenatura elettronici Frenomat e Frenostat sono in grado di frenare motori asincroni, sono senza manutenzione e non producono abrasione ed inquinamento. Riducono i tempi

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

SIEMENS SIMOVERT P. Generatore di tensione regolato mediante transistors con annesso convertitore per corrente continua.

SIEMENS SIMOVERT P. Generatore di tensione regolato mediante transistors con annesso convertitore per corrente continua. Manuale d'uso dell'inverter Simovert P serie 6SE20 pag. 1 di 10 SIEMENS SIMOVERT P Generatore di tensione regolato mediante transistors con annesso convertitore per corrente continua. Serie 6SE20. Convertitore

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE

Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE IT EN FR Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE 1] Presentazione prodotto Doppia tecnologia Lettore di prossimità, Tastiera Digicode. Formati di uscita Wiegand, CDVI Formato, ISO Track

Dettagli

Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo. ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor

Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo. ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor PANNELLI SOLARI Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor ST50/P 50 17,5 2,93 665x538x35 5,5 Policristallino Luxor ST80/M 80 17,6 4,5 1194x542x35

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

PDU-RM1 VAL0122987 / SKC9103207 UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE. PDU-RM1_Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) metso

PDU-RM1 VAL0122987 / SKC9103207 UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE. PDU-RM1_Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) metso VAL0122987 / SKC9103207 metso UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE _Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) INDICE 1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO 2. DATI TECNICI 3. DISPLAY INFORMATIVO

Dettagli