ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1"

Transcript

1 ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice da utilizzare, non necessita di alcuna opera muraria La centrale ZEUS 38 è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari motivi, passare i tradizionali cavi. Permette, infatti, di poter installare sia sensori collegati via filo, sia sensori collegati via radio e relative sirene via filo o via radio. Questa caratteristica offre una completa versatilità nell installazione di un di allarme, mantenendo le caratteristiche e l affidabilità che un apparecchiatura a cui si affida il controllo e la protezione di un ambiente deve avere. ZEUS 38 è il sistema di sicurezza senza fili ideale per ambienti residenziali e professionali. Caratteristiche tecniche Centrale di allarme 38 zone Gestisce 32 rilevatori radio e 6 ingressi per rilevatori cablati tutti supervisionati Trasmissione radio ultra affidabile frequenza 433,42 MHz Parzializzazione su 3 gruppi (Tutte; Gruppo1; Gruppo2) da telecomando Telecomandi memorizzabili fino a 8 (2 in dotazione) Ingresso per l inserimento/disinserimento remoto Supervisione bidirezionale con la sirena Segnalazione allarme in sirena in caso di assenza centrale Sirena interna piezoelettrica a bordo centrale Segnalazioni di allarme e anomalie in centrale Supervisione periferiche ogni 10 minuti Segnalazione saturazione radio (antiaccecamento radio) escludibile Segnalazione stato ed eventi su sirena radio autoalimentata e su segnalatore remoto radio di stato autoalimentato Tamper attivo 24 ore Tutte le zone possono essere: Istantanee; Temporizzate; Chime; Supervisionate; 24 ore Memoria di storico eventi Telecomando a 4 pulsanti per gestione semplificata (ON/OFF) e parzializzazione del sistema di sicurezza Uscite per sirena cablata autoalimentata, per sirena interna, per avvisatore telefonico 1 relè di allarme, Comune, NC,NA, liberi (puliti) 1 relè di inserito/disinserito, Comune, NC, NA, liberi (puliti) Uscita per led test (segnalazioni inserito/disinserito, linea aperta (in allarme), avvenuto allarme Assorbimento a riposo 12mA Assorbimento inserita 35mA Assorbimento in allarme 150mA Tempo di uscita fisso 30 secondi Tempo di entrata settabile 10/20/30 secondi Tempo di allarme fisso 2 minuti Doppia alimentazione: rete più batteria tampone, segnalazione di mancanza rete Batteria tampone massimo allocabile 12V 7Ah (non fornita) Semplice programmazione da pannello frontale Dimensioni 280x220x85 mm, Peso 2450 gr 12 1

2 DESCRIZIONE PANNELLO FRONTALE, MORSETTIERA E TELECOMANDO NOTE P1 P2 18Vac - L1 - L2 + - L3 L4 - L5 L6 KY LT NC C NO SP - SA + - NO C NC T1 accende completo T3 gruppo 1 T2 spegne T4 gruppo

3 MEMO CONFIGURAZIONE IMPIANTO ZONA 1 ZONA 2 ZONA 3 ZONA 4 ZONA 5 ZONA 6 ZONA 7 ZONA 8 ZONA 9 ZONA 10 ZONA 11 ZONA 12 ZONA 13 ZONA 14 ZONA 15 ZONA 16 ZONA 17 ZONA 18 ZONA 19 ZONA 20 ZONA 21 ZONA 22 ZONA 23 ZONA 24 ZONA 25 ZONA 26 ZONA 27 ZONA 28 ZONA 29 ZONA 30 ZONA 31 ZONA 32 TIPOLOGIA SENSORE GRUPPO 1 Questa apparecchiatura è conforme alle normative vigenti. GRUPPO 2 GRUPPO 24H TUTTE RITARDO INGRESSO Le immagini riprodotte nel presente manuale sono puramente indicative e Sistel srl si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le caratteristiche dei prodotti in esso contenuti senza alcun preavviso. CHIME T1 T2 J1 J2 J3 Pannello frontale Memory Alarm Tamper Low. Batt. Superv. Wired Trimmer di regolazione tensione (regolato dalla fabbrica) Regolazione volume beep ON/OFF Esclusione sirena interna (se aperto) Esclusione beep ON/OFF (se aperto) Esclusione antiaccecamento radio (se aperto) LED segnalazione allarme Z1 LED Gruppo 1 Z2 LED Gruppo 2 220V LED segnalazione allarme tamper/24 ore LED segnalazione batteria scarica sensori LED segnalazione allarme supervisione LED segnalazione allarme zona cablata LED segnalazione mancanza rete LED Zone da 1 a LED segnalazione zone da 17 a LED Zone da 17 a 32 quando è acceso il LED P1 Pulsante 1 P2 Pulsante 2 Morsettiera 18VAC Collegato al trasformatore a bordo centrale L1 Ingresso linea 1 L2 Ingresso linea Vcc alimentazione sensori L3 Ingresso linea 3 L4 Ingresso linea 4 L5 Ingresso linea 5 L6 Ingresso linea 6 KY LT NC Ingresso per inserimento/disinserimento impulsivo, verso il negativo Uscita per LED test C Uscita relè allarme (contatti puliti) NO SP Uscita per sirene (presenza +12V in allarme) - Negativo alimentazione SA Vcc - Negativo alimentazione NO Uscita per sirene autoalimentate (positivo a cadere) C Segnalazione ON/OFF (contatti puliti) NC 10 3

4 FUNZIONE 24 ORE SEGNALAZIONE EVENTO DI ALLARME DA INTRUSIONE Le zone configurate come 24 ore sono attive anche a centrale spenta. L allarme in zona 24 ore viene segnalato tramite l accensione del LED TAMPER sul pannello frontale della centrale. LED MEMORY ALARM LED di zona FUNZIONE CHIME Le zone configurate con la funzione chime (campanello) se apprese in uno dei due gruppi disponibili, quando si attiva il gruppo (gruppo 1 tasto T3 o gruppo 2 tasto T4 del telecomando), al posto che mandare in allarme l (sirena, combinatore, etc.) si udirà un beep di segnalazione in centrale. All inserimento totale dell (tasto T1 del telecomando) le zone configurate con la funzione chime manderanno in allarme l. PRIMA INSTALLAZIONE Quando la centrale ZEUS38 viene installata per la prima volta è necessario apprendere tutte le periferiche e settare tutti i parametri necessari per configurare l atto a soddisfare le necessità del cliente. Durante la prima configurazione è possibile: apprendere i telecomandi apprendere i sensori nelle varie zone assegnare i sensori al gruppo desiderato (gruppo 1, gruppo 2, tutte, 24 ore) temporizzare il tempo di entrata per singola zona disattivare la supervisione per singola zona (di default questa funzione è attiva) assegnare la funzione di chime se si desidera questa funzione (di default non è attiva) SEGNALAZIONE EVENTO DI ALLARME DA TAMPER LED MEMORY ALARM LED TAMPER LED di zona acceso SEGNALAZIONE EVENTO DI ALLARME DA SUPERVISIONE LED MEMORY ALARM LED SUPERV. LED di zona acceso SEGNALAZIONE EVENTO DI ALLARME ZONA CABLATA LED MEMORY ALARM LED WIRED LED di zona acceso SEGNALAZIONE BATTERIA SCARICA APPRENDIMENTO SENSORI E PROGRAMMAZIONE ZONE LED BATT.LOW LED di zona Entrare nella fase di programmazione seguendo la seguente procedura: 1. Aprire il pannello frontale della centrale 2. Alimentare la centrale con il tamper aperto e aspettare che i LED Z1 e Z2 si spengano 3. Premere il tamper della centrale e dopo circa 10 secondi, sempre con il tamper premuto, accendere la centrale (con il pulsante T1 del telecomando) 4. Si accenderanno i LED Z1 e Z2 5. Rilasciare il tamper e attendere che i led Z1 e Z2 si spengano 6. Digitare contemporaneamente i tasti P1 e P2 e tenerli premuti fino ad udire un beep 7. Rilasciare i tasti P1 e P2 della centrale A questo punto procedere all apprendimento dei sensori e alla configurazione dei parametri della centrale come segue (in fase di programmazione i LED della centrale assumono diversi significati): 8. Si accenderà il LED 1 di zona ad indicare che si può apprendere il sensore (vedi istruzione del sensore per come inviare il codice oppure paragrafo successivo Trasmissione codice per apprendimento sensore in centrale ) 9. Un beep confermerà che il codice del sensore è stato appreso. 10. Si accenderanno i LED Z1 e Z2 a segnalare che il sensore è sul gruppo TUTTE. Se si vuole assegnare il sensore ad uno dei due gruppi, per esempio sul GRUPPO1 o sul GRUPPO 2 o sulla 24 ORE, digitare il tasto P2 tante volte fino a quando non si sarà accesa la combinazione dei LED come riportato nella tabella seguente: CANCELLAZIONE STORICO EVENTI DI ALLARME Se si desidera effettuare la cancellazione dello storico degli eventi di allarme, a centrale spenta premere contemporaneamente i tasti P1 e P2 della centrale fino a quando non si udirà una serie di beep. MODALITA PROVA O MANUTENZIONE La centrale ZEUS38 è provvista di una modalità Prova che permette all installatore un facile collaudo dell. Per entrare in modalità Prova procedere come segue: In questa modalità si possono effettuare tutte le prove di collaudo dei sensori avendo ad ogni allarme un segnale acustico in centrale. Con la centrale in questa modalità si possono effettuare anche tutti gli altri interventi di manutenzione senza avere allarmi anti-sabotaggio ( tamper/24h) 4 9

5 A questo punto si accenderà il LED LOW BATT. a significare che si può inserire la funzione di Chime e se si desidera si può assegnare questa funzione come segue: 11. Digitando il tasto P2 ad ogni pressione il LED Z1 assumerà il seguente significato: LED Z1 acceso Chime attivo LED Z1 spento Chime disattivo 12. Definita la funzione Chime digitare il tasto P1 per confermare. A questo punto si accenderà il LED di zona 2 ad indicare che si può configurare la zona 2: le procedure indicate dai punti 7 a 12, e così via fino alla configurazione di tutte le zone necessarie (dalla zona 1 alla zona 6). Terminato la configurazione zone uscire dalla fase di programmazione chiudendo il pannello frontale della centrale. N.B. se si vuole utilizzare la funzione di tamper dei sensori, il collegamento in serie dei tamper, va collegato a una delle sei zone cablate, avendo cura di configurare la stessa come zona 24 ore. MANUALE UTENTE Per l utilizzo quotidiano della centrale ZEUS38 seguire le istruzioni di seguito riportate. ACCENSIONE / SPEGNIMENTO IMPIANTO Per l accensione e lo spegnimento dell di allarme vengono forniti in dotazione nr. 2 telecomandi LED Z1 LED Z2 LED WIRED GRUPPO TUTTE GRUPPO 1 GRUPPO 2 24 ORE 11. Dopo aver assegnato il gruppo alla zona (sensore) 1 digitare il tasto P1 per confermare. A questo punto si accenderà il LED TAMPER e se si desidera si può inserire il ritardo di ingresso procedendo come segue: 12. Digitando il tasto P2 ad ogni pressione si accenderanno di seguito i LED di zona 1, 2 e 3, che hanno il seguente significato: LED 1, 2, 3 spenti LED 1 acceso LED 2 acceso LED 3 acceso Nessun ritardo 10 secondi 20 secondi 30 secondi 13. Definito il valore del ritardo che si vuole assegnare digitare il tasto P1 per confermare. A questo punto si accenderà il LED LOW BATT. a significare che si può inserire la funzione di Chime e se si desidera si può assegnare questa funzione come segue: 14. Digitando il tasto P2 ad ogni pressione il LED Z1 assumerà il seguente significato: LED Z1 acceso Chime attivo 15. Definita la funzione Chime digitare il tasto P1 per confermare. LED Z1 spento Chime disattivo A questo punto si accenderanno il LED SUPERV. e Z1 ad indicare che la funzione di supervisione è attiva: T1 accende completo T2 spegne T3 gruppo 1 T4 gruppo Digitando il tasto P2 ad ogni pressione il led Z1 assumerà il seguente significato: LED Z1 acceso Supervisione attiva LED Z1 spento Supervisione disattiva 17. Definita la funzione Supervisione digitare il tasto P1 per confermare. A questo punto si accenderà il LED di zona 2 ad indicare che si può apprendere un altro sensore: ripetere le procedure indicate dai punti 9 a 19, e così via fino all apprendimento di tutte le zone necessarie. Terminato l apprendimento dei sensori e configurazione zone uscire dalla fase di programmazione chiudendo il pannello frontale della centrale. STORICO EVENTI DI ALLARME TRASMISSIONE CODICE PER APPRENDIMENTO SENSORE IN CENTRALE Quando la centrale viene spenta, se ci sono stati degli eventi di allarme saranno segnalati dall accensione del LED di allarme sul pannello frontale della centrale. Se si vuole verificare quale delle zone è andata in allarme premere il pulsante T2 di spegnimento, saranno visualizzati gli ultimi dieci eventi in ordine decrescente mediante l accensione dei LED di zona interessati e la natura dell evento. E possibile visualizzare lo storico degli allarmi in qualsiasi momento digitando il tasto T2 di spegnimento. Predisporre la centrale ZEUS38 per l apprendimento dei sensori come descritto al paragrafo precedente Apprendimento sensori e programmazione zone 1. Alimentare il sensore inserendo la pila 2. Attendere qualche secondo e poi premere il pulsante P1 del sensore (si consiglia di leggere le istruzioni dei vari modelli di sensori disponibili) 3. Nella centrale si udirà un beep a conferma che il codice del sensore è stato appreso 4. A questo punto procedere alla programmazione delle zone come descritto al paragrafo precedente Apprendimento sensori e programmazione zone. 8 5

6 CANCELLAZIONE DI UN SENSORE MEMORIZZATO Entrare nella fase di programmazione seguendo la seguente procedura: 5. Digitare contemporaneamente i tasti P1 e P2 e tenerli premuti fino ad udire un beep 6. Rilasciare i tasti P1 e P2 della centrale A questo punto si accenderà il LED di zona 1 e se si vuole cancellare il sensore memorizzato premere il pulsante P2. Se invece si desidera cancellare un altra zona digitare il tasto P1 tante volte fino all accensione del LED di zona interessato e poi digitare il tasto P2. APPRENDIMENTO TELECOMANDI Entrare nella fase di programmazione seguendo la seguente procedura: 5. Digitare contemporaneamente i tasti P1 e P2 e tenerli premuti fino ad udire un beep seguito da 2 beep consecutivi 6. Rilasciare i tasti P1 e P2 della centrale A questo punto si accenderanno tutti i LEDs di sinistra (MEMORY ALARM, TAMPER, LOW BATT., SUPERV., WIRED): 7. Digitare il tasto T1 del telecomando 8. Un beep confermerà che il codice del telecomando è stato appreso 9. Se si desidera apprendere altri telecomandi premere uno alla volta il tasto T1 dei telecomandi da apprendere. 10. Uscire dalla programmazione chiudendo il pannello frontale della centrale. CANCELLAZIONE DEI TELECOMANDI MEMORIZZATI Entrare nella fase di programmazione seguendo la procedura: 5. Digitare contemporaneamente i tasti P1 e P2 e tenerli premuti fino ad udire un beep seguito da 2 beep consecutivi 6. Rilasciare i tasti P1 e P2 della centrale A questo punto si accenderanno tutti i LEDs di sinistra (MEMORY ALARM, TAMPER, LOW BATT., SUPERV., WIRED): 7. Premere il tasto P2, si udirà un beep. Con questa operazione si cancellano tutti i telecomandi precedentemente memorizzati, pertanto si dovranno riapprendere tutti i telecomandi che si desidera riutilizzare seguendo la procedura indicata nel paragrafo Apprendimento telecomandi. DEI TELECOMANDI MEMORIZZATI COLLEGAMENTO SENSORI CABLATI La centrale ZEUS38 prevede l ingresso per 6 zone cablate con contatto NC o NA (la modalità di funzionamento anche come contatto NA può essere necessaria nel caso in cui si voglia collegare un sensore incendio o altro). I sensori possono essere assegnati alle prime 6 zone della centrale, anche se sono già stati memorizzati dei sensori radio. La centrale si configurerà per il contatto NC o NA in automatico nel momento in cui viene alimentata: analizzando gli ingressi se sono aperti si setterà che darà un segnale di allarme alla chiusura della linea verso il negativo. analizzando gli ingressi se sono chiusi verso il negativo si setterà che darà un allarme all apertura del contatto. La centrale ZEUS38 di default è fornita con le linee normalmente aperte. Se si desidera la funzione di NC procedere come sopra. CONFIGURAZIONE ZONE CABLATE Entrare nella fase di programmazione seguendo la procedura: 5. Digitare contemporaneamente i tasti P1 e P2 e tenerli premuti fino ad udire un beep seguito da 3 beep consecutivi 6. Si accenderanno i led Z1 e Z2 e il led di zona 1 a significare che stiamo configurando la zona 1 wired. A questo punto procedere alla configurazione dei parametri della centrale come segue (in fase di programmazione i LED della centrale assumono diversi significati): 7. I LED Z1 e Z2 accesi segnalano che il sensore è sul gruppo TUTTE. Se si vuole assegnare il sensore ad uno dei due gruppi, per esempio sul GRUPPO1 o sul GRUPPO 2 o sulla 24 ORE, digitare il tasto P2 tante volte fino a quando non si sarà accesa la combinazione dei LED come riportato nella tabella seguente: LED Z1 LED Z2 LED WIRED GRUPPO TUTTE GRUPPO 1 GRUPPO 2 24 ORE 8. Dopo aver assegnato il gruppo alla zona (sensore) 1 digitare il tasto P1 per confermare. A questo punto si accenderà il LED TAMPER e se si desidera si può inserire il ritardo di ingresso procedendo come segue: 9. Digitando il tasto P2 ad ogni pressione si accenderanno di seguito i LED di zona 1, 2 e 3, che hanno il seguente significato: LED 1, 2, 3 spenti LED 1 acceso LED 2 acceso LED 3 acceso Nessun ritardo 10 secondi 20 secondi 30 secondi 10. Definito il valore del ritardo che si vuole assegnare digitare il tasto P1 per confermare. 6 7

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

5000 Centrale di allarme via radio 38 zone

5000 Centrale di allarme via radio 38 zone 5000 Centrale di allarme via radio 38 zone La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari motivi, passare

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

Caratteristiche. Contenuto della confezione

Caratteristiche. Contenuto della confezione ITA Caratteristiche Il sistema ASA-30 può essere utilizzato sia come sirena aggiuntiva collegata al sistema di allarme sia come sirena indipendente collegata al telecomando e/o rilevatori senza fili. -

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA EOS TECH Srl Via Melegnano, 10 20019 Settimo Milanese (MI) Tel. 02/48929280 Fax 02/48929284 DOCUMENTAZIONE TECNICA EOS TECH MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA Per consentire

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

GUIDA PRATICA CENTRALE DI ALLARME 32 ZONE RADIO E 6 FILO SU 2 AREE

GUIDA PRATICA CENTRALE DI ALLARME 32 ZONE RADIO E 6 FILO SU 2 AREE CARATTERISTICHE TECNICHE SV-CRT Tensione d ingresso Alimentatore 220 Vac +/- 10 % 50/60 Hz Fusibile di rete 5X20 800 ma a 250 V. Segnalazione mancanza rete 220 V. Led rosso 220 V dedicato Tensione d uscita

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAA85 TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE (cod.haa85) 1. INTRODUZIONE Sistema dotato di doppia uscita a relè per controllo accessi e altre applicazioni destinate alla sicurezza.

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 GR868ONDA Art.: 4072 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3 3 Avvertenze...3

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0)

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0) VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

Manuale d installazione

Manuale d installazione AWACS AC16 SISTEMA SUPERVISIONATO VIA RADIO Manuale d installazione VIMAC SECURITY s.a.s. - via del Fante, 1-33170 Pordenone - IT tel. 0434 551112 - fax 0434 362039 e-mail: vimacsecurity@tin.it 1 AC16

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

Sistema di Allarme C12

Sistema di Allarme C12 Sistema di Allarme C12 IT Il Kit C12 C21 Sensore Sensore senza fili per la protezione volumetrica degli ambienti. C22 Sensore Sensore a doppia tecnologia con sensore d urto e contatto magnetico che protegge

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Sistema di allarme via radio "Pegaso"

Sistema di allarme via radio Pegaso Note Sistema di allarme via radio "Pegaso" Sommario Pagina 1.0. escrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamento alla rete... 4 4.0. Segnalazione batteria scarica... 4 5.0. Chiave di servizio...

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

Controllore di accesso con password. Manuale utente.

Controllore di accesso con password. Manuale utente. Controllore di accesso con password Manuale utente. Prima di installare il prodotto leggere I seguenti passi: 1. Introduzione: 1.Questo modello di dispositivo di controllo accesso può funzionare solo con

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO 1 2 3 4 1 2 R R Grazie per aver

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B ISTRUZIONE TECNICA CENTRALI 5 e 10 ZONE Rev.B Indice manuale tecnico Principi generali di funzionamento pag. 03 Installazione meccanica. pag. 06 Descrizione del frontale della centrale pag. 08 Chiave elettromeccanica.

Dettagli

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI 5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI La SILENTRON ringrazia per aver scelto il nostro sistema di allarme senza fili: esso proteggera la Vostra proprieta, segnalando intrusioni indesiderate

Dettagli

Sistema di allarme via radio "Pegaso" Kit "Fai da te"

Sistema di allarme via radio Pegaso Kit Fai da te NOTE Sistema di allarme via radio "Pegaso" Kit "Fai da te" Sommario Pagina 1.0. escrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamento alla rete... 3 4.0. Segnalazione batteria scarica... 4 5.0. Chiave

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il seguente libretto di istruzioni prima di istallare e utilizzare il prodotto, per poterne sfruttare a pieno tutte

Dettagli

Drivetech Moto Alarm Basic

Drivetech Moto Alarm Basic Innovativo antifurto per moto, non necessita di radiocomandi, con cavi Pin to Pin compresi nel prezzo, per un montaggio facile e veloce! PREMESSA Drivetech Moto Alarm Basic è un allarme per ciclomotori

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL DIAG90AGT DIAG20AVK o DIAG21AVK DIAG30APK o DIAG31APK DIAG41ACK o DIAG42ACK DIAG45ACK Introduzione IMPORTANTE La centrale dispone di

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTL INSTALLAZIONE INDICE COS È INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI pag.

Dettagli

Centrale LINK8G RX. Manuale utente

Centrale LINK8G RX. Manuale utente Centrale LINK8G RX Manuale utente La centrale LINK8 può visualizzare su richiesta, una serie di videate che forniscono informazioni di stato e di diagnosi che riguardano il funzionamento della centrale.

Dettagli

A 4-8-16 Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit A 4-8-16 MANUALE UTENTE A 4-8-16. Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit

A 4-8-16 Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit A 4-8-16 MANUALE UTENTE A 4-8-16. Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit Page / 4 A 4-8-6 Centrale modulare analogica multiprocessore 6 bit A 4-8-6 0/03/2004 A 4-8-6 Centrale modulare analogica multiprocessore 6 bit Manuale utente Page 2 / 4 A 4-8-6 Centrale modulare analogica

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO

CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO CTF-20/B COMMUTATORE AUTOMATICO FAX - TELEFONO Installazione ed Uso 7IS-80037 V 2.0 09.12.96 INTRODUZIONE.2 MODALITÀ DI INSTALLAZIONE 2 MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO.3 MODALITÀ AUTOMATICA:....3 MODALITÀ TELEFONO:.

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

Manuale programmazione ed uso

Manuale programmazione ed uso Manuale programmazione ed uso Edizione 1.1-2016 Pagina 1 NOTE Il prodotto prima di essere imballato è stato testato con cura. Vi consigliamo di familiarizzare con le varie funzioni del dispositivo prima

Dettagli

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO Dualcom-8 Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati Manuale istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy Tel:+39 06 97249118

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Multiplexer ricevitore e trasmettitore compatibile serie Genio Allarme. ART. 9010 Omologazione CE - EN 301 1; Omolog. frequenze EN300 220-3. Conforme alla direttiva R&TTE 99/05/CE Ver. 270902 rev.3 MANUALE

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA

CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA MANUALE ISTRUZIONI Vers: 1/05 On AREA (1) OFF AREA (2) OFF P1 Sydra P2 64 ENTER EVENTI Off 0 CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 * # PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO La Sydra - 64 è una centrale

Dettagli