Sistemi rilevazione gas

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi rilevazione gas"

Transcript

1 Sistemi rilevazione gas Centrali rilevazione gas - pag. 25 Avvisatori telefonici - pag. 33 Tastiere, espansioni e pulsanti per impianti rilevazione gas - pag. 26 Alimentatori, batterie, cavi - pag. 34 Moduli interfaccia centrali rilevazione gas - pag. 27 Sensori rilevazione gas - pag. 28 Sensori rilevazione gas con cartuccia sensore sostituibile - pag. 30 Rilevatori autonomi di Gas, Calore, Allagamento e Fumo - pag. 31 Organi di segnalazione - pag. 32 Attenzione: le caratteristiche e le forme dei prodotti possono cambiare senza preavviso pur mantenendo medesime funzionalità. Con la conferma d ordine, il cliente accetta questa possibilità. 20

2 Sistemi di Rilevazione STS Elettronica, dopo anni di esperienza, ha deciso di affrontare il problema della rivelazione di fughe di gas in ambiente industriale utilizzando quanto di meglio è tecnologicamente possibile in termini di rivelazione e di trasmissione del segnale. I termini più frequenti L.I.E. LIMITE INFERIORE DI ESPLOSIVITA : è la minima concentrazione di gas combustibile in aria o ossigeno al di sopra della quale si può innescare l esplosione. TLV-TWA VALORE MEDIO DI ESPOSIZIONE: è la media ponderata nel tempo (MAC) misura di tossicità espressa in parti per milione (ppm) per esposizioni continue (durata 8 ore per 5 giorni alla settimana) senza risultare dannoso per il corpo umano. DENSITA SPECIFICA: è il peso del volume di un gas confrontato con il peso di un uguale volume di aria. RISCHI ESPLOSIVI: I GAS PIU DIFFUSI GAS Acetilene Ammoniaca Alcool etilico Butano Etilene Gas di città Idrogeno Metano Pentano Propano Tolluolo Vapori benzina Xiliolo L.I.E. 1,5 1,6 3,5 1,5 2,7 4,5 4 5,0 1,4 2,1 1,2 1,4 1,0 RISCHI TOSSICI: I GAS PIU DIFFUSI GAS Acido cianidrico Ammoniaca Biossido d azoto Biossido di zolfo Cloro Cloruro d idrogeno Idrogeno solfato Monossido d azoto Monossido di carbonio TLV-TWA , ,7 DENSITA 0,90 0,6 1,59 2,00 0,97 0,5 0,07 0,6 2,49 1,6 3,18 2,5 3,66 DENSITA 0,93 0,6 1,58 2,26 2,49 1,27 1,19 1,04 0,98 1 RIVELATORE GAS METANO 2 RIVELATORE MONOSSIDO DI CARBONIO 3 SIRENA 4 ELETTROVALVOLA La presenza di gas (metano, butano, propano, gas di città) e quella di monossido di carbonio () possono provocare gravi danni, sia per deflagrazione, sia per intossicazione. Per questi motivi STS ha realizzato sensori in grado di rivelare concentrazioni bassissime di tali sostanze e di dare l allarme molto prima del raggiungimento della soglia di pericolosità. Le serie RG e SG trovano applicazioni in ambienti con volumetrie ridotte, ove l eventuale pericolo possa essere concentrato in pochi punti stabiliti. I sensori per uso civile sono indicati per appartamenti, locali caldaia e luoghi nei quali una eventuale fuga di gas possa mettere in pericolo di vita. Costruiti secondo la norma UNI CIG

3 Sistemi di Rilevazione gas Tipologia di impianto Processi Industriali di Sintesi Applicazione Utilizzo delle più variegate sostanze (in dipendenza dal tipo di produzione). 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Produzione Energia Combustible per la produzione di vapore. Ricarica Accumulatori Processo di ricarica Saldatura Utilizzo di combustibili per la fiamma di saldatura Serbatoi Spazi confinati e relativi gas residui o per pulizia Sottosuolo Spazi confinati e relativi gas residui o per pulizia Tipologia di impianto Spray - Produzione e Stoccaggio Applicazione Linee di imbottigliamento e luoghi di stoccaggio. 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Telecomunicazioni Posa cavi in cunicoli o spazi confinati di varia natura. Tessuti Gruppi termici e processo di concia. Trattamento termico dei metalli Gruppi termici e apporto di sostanze ai metalli, Trattamento Acque Cloacali Raccolta fanghi, disinfezione e pulizia impianti. 22

4 Sistemi di Rilevazione gas Tipologia di impianto Laboratori Chimici Applicazione Fornelli per reazioni chimiche ed utilizzo di vari composti tossici. 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Metallurgia e Siderurgia Combustione forni. Navale Spazi confinati (stiva, doppie carene) sale da spettacolo. Ospedali Gas medicali. Parcheggi Interrati Emissione di gas di scarico e perdite dai serbatoi. Poliuretano - Produzione Esalazioni di pentano utilizzato per la produzione. Tipologia di impianto Alimentare Applicazione Imballaggio, immagazzinaggio in silos. 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Birra - Produzione Serbatoi, distillazione alcool. Cantine - Processi di vinificazione Serbatoi, fermentazione. Cartiere Produzione carta e cellulosa, sbianca pasta carta. Centrali Termiche Combustione. _Chimica Accesso serbatoi, processi produttivi. 23

5 Sistemi di Rilevazione gas Tipologia di impianto Cucine Industriali Applicazione Adduzione infiammabili, gruppi di cottura. 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Depositi Combustibili Stoccaggio gas e carburanti in genere. Depositi e stazioni di riempimento gas Stoccaggio e imbottigliamento gas combustibili. Discariche Processi di decomposizione. Disinfezioni Acque Potabili Trattamenti e purificazione acque. Farmaceutica Produzione farmaci ed utilizzo di vari composti chimici. Tipologia di impianto Fertilizzanti Applicazione Stoccaggio feci animali, utilizzo di composti chimici. 0 deficienza 0 eccesso infiammabile H S CL NO SO NH N H SO HCI HCN Galvanica Bagni in soluzione acida. Gasdotti Trasporto gas metano. Hangar - Rimessaggio Aeromobili Stoccaggio carburante avio. Impianti Raffinazione Petrolio Trasporto petrolio, trasporto carburanti derivati e stoccaggio. Impianti Frigoriferi Tubazioni di refrigeranti e ambienti di scambio termico. 24

6 Centrali rilevazione gas Centrale allarme gas 8/16/32 sensori/ingressi con pannello operativo CG32SG 590,00 Centrale allarme gas 96 sensori/ingressi con pannello operativo CG96SG 900,00 Pannello operativo per controllo/gestione impianto, con LCD ad ideogrammi e menù guidato di configurazione 2 linee a Bus seriale RS-485 per connessione di dispositivi (CG32SG) 3 linee a Bus seriale RS-485 per connessione di dispositivi (CG96SG) 8 ingressi espandibili a 16 (con ES08SG) e 32 (con ES16SG) per centrale CG32SG 96 ingressi per centrale CG96SG 24 gruppi/zone d allarme Ogni singolo ingresso/sensore può essere associato a 24 diversi gruppi/zone d allarme, oppure a 4 diversi gruppi/zone d allarme manuale (pulsanti) Ogni singolo ingresso/sensore può essere associato a un diverso tempo di ritardo d allarme, tra i 4 configurabili 4 codici installatore per l accesso al menù di configurazione dei parametri funzionali, con identificazione e registrazione delle operatività eseguite 8 programmi (configurabili dall utente) per attivare esclusioni temporizzate 1 linea seriale RS232 (per CG32SG richiede il modulo opzionale ES04LS) Registrazione cronologica eventi integrata (max 600/1200 eventi), con l identificazione delle operazioni di operatori Le centrali sono progettate appositamente per la rivelazione di gas, quali metano, butano,, ammoniaca, idrogeno, propano, ecc... mediante appositi sensori. La centrale CG32SG è predisposta per un ampliamento modulare fino ad un massimo di 32 zone mediante moduli ES08SG/ES16SG. Sono indicate per tutti quei luoghi (condomini, industrie, ecc.) nei quali sia indispensabile prevenire eventuali fughe di gas, evidenziando in modo permanente la percentuale di gas presente nell ambiente. Dati tecnici serie CG32SG CG96SG Tensione di alimentazione 230 Vca 10% 50 Hz Sensori/ingressi indirizzabili 8/16/32 96 Assorbimento a riposo (ma) 115 Tensione in uscita stabilizzata (Vcc) 13,7 Corrente erogabile dall alimentatore (ma) 950 Corrente massima per carichi esterni (ma) 535 Linea a bus seriale RS Modalità di comunicazione seriale BUS RS 485 con protocollo proprietario STS Accumulatore incorporabile 12 Vcc 7 Ah (AR07PC) Grado di protezione Temperatura di esercizio ( C) Dimensioni in mm (LxHxP) Peso (Kg) IP 40 da +5 a x 470 x 90 6,7 25

7 Tastiere, espansioni e pulsanti per impianti rilevazione gas CG96PO 198,00 Pannello operativo supplementare Versione a parete in apposito contenitore. Il display permette l individuazione singola dell allarme. Indica lo stato dell impianto; è dotato di tastiera numerica e tasti funzione per programmazione facilitata. Tensione di alimentazione: da 9,5 a 13,7 Vcc Assorbimento: 10 ma Controlli: autodiagnostica, tensione insufficiente, tamper Grado di protezione IP 40 Dimensioni: 180 x 100 x 35 mm ES04LS 108,00 Modulo adattatore RS232 per il collegamento PC stampante Tensione di alimentazione: da 9,5 a 13,8 Vcc Assorbimento 10 ma Dimensioni: 65 x 45 x 20 mm ES08SG 50,00 Modulo espansione da 9 a 16 indirizzi ES16SG 50,00 Modulo espansione da 17 a 32 indirizzi NHF01T 36,00 Pulsante d emergenza ripristinabile con chiave Gradevole design ultrapiatto (28 mm). Corpo in materiale plastico. Accessori: scatola per fissaggio a muro. Materiale/Colore: ABS/Rosso, Bianco, Giallo, Verde Dimensioni: 90 X 90 X 56 mm Temperatura di funzionamento: -10/+50 C Conformità: EN54-11 PEAS/S 318,00 Pulsante d emergenza ripristinabile per utilizzo in esterno Dotazioni a corredo: Chiave di prova e resistenza bilanciatura 1Kohm Portata contatto di scambio 3A 12/24 Vcc Connessioni a morsettiera Contenitore in plastica Foro ingresso cavi con filetto 3/8 gas Grado di protezione IP65 Dimensioni 119 x 128 x 62 mm NHF02T 46,00 Pulsante d emergenza ripristinabile con chiave e coperchio di protezione Gradevole design ultrapiatto (28 mm). Corpo in materiale plastico. Accessori: scatola per fissaggio a muro. Materiale/Colore: ABS/Rosso, Bianco, Giallo, Verde Dimensioni: 90 X 90 X 56 mm Temperatura di funzionamento: -10/+50 C Conformità: EN

8 Moduli interfaccia centrali rilevazione gas EB44IA 55,00 Modulo interfaccia 4 ingressi analogici 4-20 ma EB42SG 60,00 Moduli interfaccia 2 ingressi a doppia soglia EB11SG 43,00 Modulo interfaccia 1 ingresso singola soglia Permette la connessione e l identificazione di quattro ingressi 4-20 ma alla linea seriale. Permette la connessione e l identificazione di due ingressi bilanciati alla linea seriale. EB42SG versione a giorno. EB52SG 53,00 Moduli interfaccia 2 ingressi a doppia soglia Permette la connessione e l identificazione di un ingresso bilanciato alla linea seriale. Permette la connessione e l identificazione di due ingressi bilanciati alla linea seriale. EB52SG versione in contenitore. ER62LR 75,00 Modulo interfaccia una uscita a led più una a relè ER64UA 108,00 Modulo interfaccia quattro uscite a relè Permette la segnalazione ottica (a led rosso) di uno specifico stato dell impianto e/o l attivazione di un relè per comandare delle attuazioni. Modulo per la gestione di numero quattro uscite ausiliarie. Dati tecnici serie Identificazioni ingressi bilanciati Identificazioni ingressi 4-20 ma Uscite a relè in scambio Uscita a led Tensione di alimentazione (Vcc) Assorbimento min (ma) Assorbimento max (ma) Portata contatto relè (V/A) Controlli Modalità comunicazione seriale Grado di protezione Dimensioni LxHxP (mm) EB11SG EB42/52SG EB44IA ER62LR ER64UA da 9,5 a 13, /1 autodiagnostica, tensione insufficiente, tamper BUS RS 485 con protocollo proprietario STS - / IP 40 IP x 63 x x 98 x 33/68 x 98 x x 98 x x 85 x x 65 x 25 27

9 Sensori rilevazione gas STS Elettronica, dopo anni di esperienza, ha deciso di affrontare il problema della rivelazione di fughe di gas in ambiente industriale utilizzando quanto di meglio è tecnologicamente possibile in termini di rivelazione e di trasmissione del segnale. Sono state perciò approntate sonde con uscita analogica in corrente (4-20 ma) per assicurare una perfetta segnalazione anche a distanze considerevoli. Il tipo di sensore utilizzato varia a seconda del gas da rivelare. I dispositivi a doppia soglia (contatto pulito), sono indicati nei sistemi antincendio e antigas, per le industrie che, facendo uso in particolare di sostanze altamente esplosive e tossiche, hanno la necessità di tutelarsi in modo più che sicuro prevenendo eventuali pericoli. Nella scelta dei rivelatori bisogna tener conto non solo del tipo di gas, ma anche del contenitore, che deve essere scelto in funzione dell ambiente e dalle condizioni (umidità, polvere, agenti corrosivi, fumi organici, ecc.) nel quale verrà installato. A richiesta bombole per prova rivelatori. Sonde con uscita 4-20 ma Sonde con uscita relè Sonde con uscita 4-20 ma Sonde con uscita relè SG55AC GD51AC SA71AC GA15AC 450,00 402,00 576,00 550,00 Sonda per Acetilene. Sonda per Acetilene. Sonda per Acetilene. Sonda per Acetilene. SG55BZ GD51BZ SA71BZ GA15BZ 408,00 360,00 558,00 500,00 Sonda per vapori di Benzina. Sonda per vapori di Benzina. Sonda per vapori di Benzina. Sonda per vapori di Benzina. SG55CH GD51CH SA71CH GA15CH Sonda per Metano. 396,00 Sonda per Metano. 360,00 Sonda per Metano. 536,00 Sonda per Metano. 500,00 SG55 GD51 SA71 GA15 426,00 Sonda per Monossido di carbonio. 390,00 Sonda per Monossido di carbonio. 552,00 Sonda per Monossido di carbonio. 500,00 Sonda per Monossido di carbonio. SG55GL GD51GP SA71GL GA15GP 396,00 360,00 528,00 500,00 Sonda per GPL. Sonda per Propano. Sonda per GPL. Sonda per Propano. SG55GP GD51GL SA71GP GA15GL 396,00 360,00 558,00 500,00 Sonda per Propano. Sonda per GPL. Sonda per Propano. Sonda per GPL. SG55HH GD51HH SA71HH GA15HH 408,00 360,00 528,00 525,00 Sonda per Idrogeno. Sonda per Idrogeno. Sonda per Idrogeno. Sonda per Idrogeno. SG55NH 456,00 Sonda per Ammoniaca. GD51NH 420,00 Sonda per Ammoniaca. SA71NH 594,00 Sonda per Ammoniaca. GA15NH 560,00 Sonda per Ammoniaca. SG55RO 995,00 Sonda per difetto di Ossigeno. SG55XA 444,00 Per gas particolari. Specificare il tipo di gas: STS verificherà fattibilità. SG56NH GD51XA 432,00 Per gas particolari. Specificare il tipo di gas e i livelli delle 2 soglie, (preallarme, allarme): STS verificherà fattibilità. GD52NH 432,00 Sonda per Ammoniaca. SA71XA 582,00 Per gas particolari. Specificare il tipo di gas: STS verificherà fattibilità. SA72NH 618,00 Sonda per Ammoniaca. GA15XA 605,00 Per gas particolari. Specificare il tipo di gas: STS verificherà fattibilità. GA16NH 605,00 Sonda per Ammoniaca. 474,00 Sonda per Ammoniaca. Dati tecnici serie SA71xx SG55xx Dati tecnici serie SERIE GA15 SERIE GD51 Tensione di alimentazione (Vcc) da 9 a 27 Tensione di alimentazione (Vcc) da 9 a 27 Assorbimento max (ma) 55 Assorbimento max (ma) 55 Tipo di sensore semiconduttore Tipo di sensore semiconduttore Uscita analogica in corrente (ma) 4-20 Doppia soglia d intervento si Campo di rivelazione tipico da 0 a 40% L.I.E. (da 0 a X ppm)* Portata contatti relè liberi da tensione (Ah) 0,5 Grado di protezione ATEX IP 55 Grado di protezione ATEX IP 55 Temperatura di esercizio ( C) 0 40 Temperatura di esercizio ( C) 0 40 Dimensioni LxHxP (mm) 165 x 85 x x 100 x 60 Dimensioni LxHxP (mm) 65 x 180 x x 165 x 63 Peso (gr) Peso (gr) * in funzione del tipo di gas 28

10 Manutenzione obbligatoria dei sistemi di rilevazione gas Esattamente come i sistemi di rilevazione incendio, i sistemi di rilevazione gas necessitano di un controllo tecnico con frequenza minima semestrale. Di seguito riportiamo uno stralcio delle normative riportate sulla direttiva CEI 31-35: Ricordiamo che la mancanza di manutenzione dei sistemi antincendio e/o rilevazione gas, in caso di incidente, prevede sanzioni, anche penali a carico di tutti i responsabili degli impianti, in particolare del titolare dell impianto Controllo di funzionamento iniziale e taratura con gas. L intero sistema di rilevazione gas, comprese le apparecchiature ausiliarie, deve essere verificato prima dell uso per garantire che il progetto e l impianto siano stati realizzati in modo soddisfacente. Le istruzioni devono comprendere i dettagli relativi all uso, alle prove, alla taratura e al funzionamento. Dopo l installazione, ciascun sensore deve essere verificato in base alle istruzioni del costruttore. La taratura deve essere effettuata solo da personale competente e adeguatamente istruito Verifiche. I sistemi di controllo devono essere frequentemente verificati da persone competenti in accordo con le istruzioni del costruttore, considerando le reali condizioni di installazione. Le verifiche comportano anche esami a vista di tutte le unità del sistema di rilevazione del gas ed il controllo delle funzioni di prova. Deve essere prestata particolare attenzione alla ricerca di sostanze contaminanti (polvere o sporco) ed alla condensa di acqua o di solventi nei sistemi di campionamento e nelle sedi dei rilevatori. Le verifiche devono essere annotate su un apposito registro, indicando almeno la data di effettuazione. La frequenza delle verifiche e ritaratura deve essere determinata dall utilizzatore in funzione delle reali condizioni di esercizio e delle istruzioni del costruttore, in ogni caso deve essere almeno: - trimestrale per i sistemi che controllano ambienti con emissioni di primo grado; - semestrale per sistemi che controllano ambienti con sole emissioni di secondo grado. A seconda dell applicazione, può essere necessario scegliere intervalli di verifica e ritaratura più frequenti. In tutti i casi, gli intervalli di taratura devono essere tali per cui tutte le deviazioni di misura rientrino nella precisione dello strumento. La verifica di precisione deve essere effettuata utilizzando il gas di taratura appropriato, generalmente con bombole di gas titolate. Manutenzione ordinaria: Taratura semplificata Periodicamente, per norma, occorre verificare il corretto funzionamento del rilevatore ed anche in questo caso l operazione è estremamente semplice: Una sequenza apposita dei tasti F1 e F2 permette di accedere alla fase di calibrazione, il led rosso lampeggia. Si eroga gas tramite il Kit di calibrazione collegato alla bombola di gas campione. Si attende finchè il led rosso diventa a luce fissa. Poi si conferma con il tasto F2. Il led rosso diventa a luce fissa soltanto se tutte le operazioni sono state eseguite in modo corretto, perchè il sensore è in grado di discriminare gli eventuali errori dell operatore. La taratura è conclusa. In alternativa è possibile semplicemente sostituire la cartuccia precalibrata. Vantaggio manutenzione Ogni rilevatore di nuova generazione è costruito con la possibilità di sostituire la cartuccia sensore in campo. La cartuccia, accompagnata dai riferimenti per la tracciabilità del gas campione di taratura, è completa di elettronica di calibrazione: la sua sostituzione non richiede ulteriori operazioni (tranne il test funzionale). Vantaggio manuntenzione Ordinaria: la sostituzione della cartuccia abbrevia enormemente i tempi di taratura con gas e la sostituisce integralmente. Straordinaria: semplicemente dotandosi delle cartucce di ricambio, si può procedere alla loro sostituzione in campo, evitando lo smontaggio ed il montaggio dei rilevatori, operazioni invece indispensabili nel caso di manutenzione da farsi in laboratorio. Il cambio della cartuccia rende così velocissima e particolarmente economica la manutenzione straordinaria. Per una comoda e veloce manutenzione degli impianti di rilevazione GAS, consigliamo di installare sensori della serie HQ che consentono una pratica sostituzione della cartuccia sensore direttamente sull'impianto senza la necessità di interventi eseguiti in laboratorio lunghi e costosi. 29

11 Sensori rilevazione gas con cartuccia sensore sostituibile serie HQ Rilevatore Gas industriale, con cartuccia sensore sostituibile. - Grado di protezione IP65-1 uscita lineare 4 20 ma - 3 LED mostrano lo stato di funzionamento (rosso: allarme; verde: alimentazione; giallo: guasto) - Grado di protezione IP65-3 relè di Allarme. Carico resistivo MAX 24V/1A SPST - 1 relè di Guasto. Carico resistivo MAX 24V/1A SPST - Livelli di allarme (Relè) programmabili tramite Dip-Switch - 1 uscita lineare 4 20 ma - 5 LED mostrano lo stato di funzionamento (rosso: allarme; verde: alimentazione; giallo: guasto) - Morsetti ad innesto polarizzati Rilevatore Gas industriale, con cartuccia sensore sostituibile. Certificato ATEX per zona 1. - Marcatura Atex : Il 2G Ex d IIC T6 Gb - 1 uscita lineare 4 20 ma - Morsetti ad innesto polarizzati - Marcatura Atex : Il 2G Ex d IIC T6 Gb - 3 relè di Allarme a stato solido. Carico resistivo MAX 24V/1A SPST - 1 relè di Guasto a stato solido. Carico resistivo MAX 24V/1A SPST - Livelli di allarme (Relè) programmabili tramite Dip-Switch - 1 uscita lineare 4 20 ma - Morsetti ad innesto polarizzati Sonde con uscita 4-20 ma Sonde con uscita relè Sonde Atex con uscita 4-20 ma Sonde Atex con uscita relè SG65BZ 420,00 Rilevatore IP ma per vapori di benzina GD52BZ 427,00 Rilevatore IP65 uscita relè per vapori di benzina SA72AC 825,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per acetilene GA16AC 875,00 acetilene SG65CH 420,00 Rilevatore IP ma per metano GD52CH 427,00 Rilevatore IP65 uscita relè per metano SA72BZ 710,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per vapori di benzina GA16BZ-TC 750,00 vapori di benzina SG65 570,00 Rilevatore IP ma per ossido di carbonio a cella elettrochimica GD52 500,00 Rilevatore IP65 uscita relè per ossido di carbonio a cella elettrochimica SA72CH 675,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per metano a cella elettrochimica GA16CH-TC 750,00 metano a cella elettrochimica SG65GL 420,00 Rilevatore IP ma per GPL GD52GP 427,00 Rilevatore IP65 uscita relè per GPL SA72 840,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per ossido di carbonio GA16-TC 875,00 ossido di carbonio SG65GP GD52GL SA72GL GA16GP-TC 420,00 Rilevatore IP ma per PROPANO 427,00 Rilevatore IP65 uscita relè per PROPANO 710,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per GPL 750,00 GPL SG65HH 420,00 Rilevatore IP ma per idrogeno GD52HH 427,00 Rilevatore IP65 uscita relè per idorogeno SA72GP 710,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per PROPANO GA16GL-TC 750,00 PROPANO SG65NH 520,00 Rilevatore IP ma per ammoniaca (esplosività) GD54NH 500,00 Rilevatore IP65 uscita relè per ammoniaca (esplosività) SA72HH 710,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per idrogeno GA16HH-TC 750,00 idrogeno SG66NH 1.155,00 Rilevatore IP ma per ammoniaca (tossicità) GD53NH 1.075,00 Rilevatore IP65 uscita relè per ammoniaca (tossicità) SA74NH 830,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per ammoniaca (esplosività) GA16NH-TC 850,00 ammoniaca (esplosività) SG65RO 777,00 Rilevatore IP ma per ossigeno SG65XA 520,00 Rilevatore IP ma per gas infiammabili vari GD52XA 500,00 Rilevatore IP65 uscita relè per gas infiammabili vari SA73NH 1.490,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per ammoniaca (tossicità) SA72XA 830,00 Rilevatore ATEX 4-20 ma per gas infiammabili vari GA17NH-TC 1.590,00 ammoniaca (tossicità) GA16XA-TC 850,00 gas infiammabili vari 30

12 Rilevatori autonomi di Gas, Calore, Allagamento e Fumo, NB920DNR 87,00 Rilevatore autonomo di gas metano Alimentazione 12 Volt, Avviso acustico: 85 db Uscita relè, dimensioni: 156 x 80 x 51mm, certificazione CE. NB920ANR 87,00 Rilevatore autonomo di gas metano Stesse caratteristiche art.nb920dnr ma con alimentazione 220 Vac. NB920DLR 87,00 Rilevatore autonomo di gas propano Alimentazione 12 Volt, Avviso acustico: 85DB Uscita relè, dimensioni: 156 x 80 x 51mm, certificazione CE. NB920ALR 87,00 Rilevatore autonomo di gas propano Stesse caratteristiche art.nb920dlr ma con alimentazione 220 Vac. NB707A-CRL 115,00 Rilevatore autonomo di fumo di sigaretta E possibile rilevare la presenza di fumo di sigarette, pipa, tabacco in ambienti vietati come uffici, scuole, dormitori, ecc. Avviso acustico: 80 db a 3 metri 3 livelli di sensibilità. Alimentazione: pila 9 Volt (esclusa), certificazione CE. NB730-I 27,00 Rilevatore autonomo di calore (57 C )+ termo-velocimetrico (incrementi superiori a 6,7C al minuto), ideale per installazione in cucine, garage, ecc. alimentazione 220 Vac + Pila 9 Volt per backup (esclusa), autonomia 30 mesi con batteria alcalina, Avviso acustico con buzzer: 85 db. Segnalazione batteria bassa; dimensioni: 112x64x43,5mm, Progettato secondo le norme EN55-5. Certificazione CE. NB ,00 Rilevatore autonomo di allagamento Alimentazione 12 Volt, Uscita relè, Uscita acustica: 85 db, Idoneo per installazioni in ambienti umidi ma non waterproof, seguite attentamente le istruzioni di installazione, dimensioni: 100 x 62 x 35mm, certificazione CE. 31

13 Organi di segnalazione SU24FC 75,00 Campana di segnalazione per interno Tensione di alimentazione: Vcc Assorbimento nominale (in allarme): 25 ma Potenza acustica: 93 db/1m Materiali: timpano in acciaio verniciatura epossidica contenitore plastico antiurto Grado protezione IP 42 Dimensioni: Ø 150 x 60 mm Peso: 1 Kg SU14CS 98,00 Campana di segnalazione per esterno Tensione di alimentazione: Vcc Assorbimento nominale (in allarme): 25mA Potenza acustica: 93 db/1m Materiali: timpano in acciaio verniciatura epossidica contenitore plastico antiurto Grado protezione IP65 Dimensioni: Ø 150 x 60 mm Peso: 1Kg. Suoneria bitonale NGH01T 73,00 Tensione di alimentazione: 3 24 Vcc Assorbimento nominale: 18 ma a 12 V cc Frequenza acustica: 3 KHz Potenza acustica: 101 db/1m Modulazione tono: impulsiva Grado protezione IP 30 Dimensioni: 80 x 80 x 45 mm CL12LG 115,00 Pannello di segnalazione ottico/acustica a led, installazione rapida brevettata Alimentazione Vcc Assorbimento max 80 ma Funzionamento fisso o intermittente Conforme Norma EN 54-3 Contenitore in alluminio verniciato bianco Grado protezione IP 40 Serigrafie in dotazione: ALLARME GAS Dimensioni 307 x 125 x 75 mm CL13LG 200,00 Pannello di segnalazione ottico/acustica a led, autoalimentata. Installazione rapida Alimentazione 12/24Vdc Assorbimento max 105mA Batteria al piombo 6V - 1,2Ah compresa Funzionamento fisso o intermittente Contenitore in alluminio verniciato bianco Grado protezione IP40 Serigrafie in dotazione: ALLARME GAS Dimensioni 400 x 125 x 75 mm 32

14 Avvisatori telefonici Combinatore telefonico PSTN bidirezionale I combinatori convenzionali sono destinati a chi, oltre alla qualità delle apparecchiature, esige discrezione e perfetto inserimento nell ambiente. Il microprocessore di cui è dotato, consente di riconoscere la disponibilità della linea telefonica al momento dell allarme ed il buon esito della chiamata. L autodiagnosi permette di rilevare tempestivamente eventuali anomalie, consentendo all utente/installatore di accertarne entità e porvi pronto rimedio. Seguendo le istruzioni da menù guida ci si trova ad operare con estrema facilità per programmazioni, interrogazioni. CT12BW 252,00 Alimentazione 10,5-14 VCC Quattro ingressi di allarme di tipo vocale di 12 sec ognuno Nove messaggi differenti Tre differenti possibilità di blocco (da morsetto, da tastiera, da remoto.) Sensibilità degli ingressi 500 ms Sette numeri telefonici memorizzabili per ogni canale di allarme. Riconoscimento della chiamata a buon fine 5 tentativi di chiamata per i numeri non raggiunti Due uscite per tele attivazioni con contatto libero 200mA 35V Due ingressi per risposta alla teleattivazione 4 messaggi abbinati alla tele attivazione Riconoscimento dei segnali provenienti dalla linea PSTN (liberooccupato) Riconoscimento dei toni di linea internazionali di linea PSTN Protezione sulla linea PSTN tramite scaricatori a gas Visualizzazione tramite display a cristalli liquidi 16X2 Temperatura di lavoro da + 5 a +50 Dimensioni l=185 h=225 p=60 CT44BW 420,00 Combinatore telefonico GSM bidirezionale Questo combinatore è basato su tecnologia GSM/GRRS Quadriband, è totalmente programmabile nelle sue funzionalità in modo da poter soddisfare tutti i tipi di esigenze. Utilizza 4 ingressi allarme per i quali è possibile decidere se inviare sms e chiamate vocali, ad ogni ingresso è possibile abbinare 8 numeri telefonici e per ogni numero di telefono programmato si può decidere se ad esso si deve inviare un sms od effettuare una chiamata vocale. Il combinatore inoltre è dotato di 4 uscite per effettuare teleattivazioni tramite chiamata telefonica. Inoltre attraverso 4 ingressi è possibile interrogare il combinatore a distanza con chiamata telefonica per conoscere lo stato di 4 dispositivi. Quindi con il combinatore è possibile accendere o spegnere 4 dispositivi e sapere il loro stato. La programmazione del combinatore è guidata tramite menù vocale. Alimentazione 10,5-14 VCC Modulo GSM dual band GPRS professionale 4 ingressi di allarme di tipo vocale di 12 sec ognuno 11 messaggi differenti 3 differenti possibilità di blocco (da morsetto, da tastiera, da remoto) Sensibilità degli ingressi 500 ms 7 numeri telefonici memorizzabili per ogni canale di allarme Invio settimanale esitenza in vita Un numero telefonico dedicato al gestore linea GSM (in caso di carte prepagate) Un numero telefonico dedicato al supervisore dell allarme Invio in automatico ogni ciclo di allarme del credito residuo SIM con SMS (in caso di carte prepagate) Invio in automatico della scadenza carta Sim con SMS (in caso di carte prepagate) Riconoscimento della chiamata a buon fine 5 tentativi di chiamata per i numeri non raggiunti 4 uscite per tele attivazioni con contatto libero 200mA 35V 4 ingressi per risposta alla teleattivazione 4 messaggi abbinati alla teleattivazione Auto-accensione e auto ripristino del modulo GSM Visualizzazione tramite display a cristalli liquidi 16x2 Temperatura di lavoro da +5 a +50 Dimensioni I=185 h=225 p=60 CT44GS 743,00 Combinatore telefonico bidirezionale (4 canali vocali+10 canali invio SMS) con modulo GSM integrato e collegamento per linea telefonica Alimentazione 12V CC - batteria tampone opzionale ricaricabile 6V 1,2Ah - Assorbimento: 50 ma in standby, 300 ma in comunicazione. Autonomia: oltre 18 ore con batteria carica, in assenza di alimentazione primaria. In questo caso, dopo l invio del messaggio relativo, il modulo GSM viene spento per ridurre i consumi: si riaccende per trasmissioni di allarme ed al ritorno dell alimentazione. Rubrica: fino a 63 numeri telefonici programmabili - 16 cifre per ogni numero - più un numero telefonico programmabile, posizione 64, riservato alla richiesta del credito residuo della SIM. Messaggi vocali: registrazione diretta sull apparecchio di 4 messaggi di allarme più un messaggio automatico di batteria interna scarica (n.5), più un messaggio di risposta su chiamata (n.6), per guidare l utente nelle operazioni a distanza secondi totali di registrazione. Messaggi SMS: scrittura diretta sull apparecchio di 4 messaggi di allarme più 7 SMS precompilati con invio automatico per segnalazioni tecniche dell apparecchio (vedere 8.3) Protocolli digitali: l apparecchio opera anche con protocollo Contact Id e Cesa 200 Baud, per comunicazioni digitali alla vigilanza. Associazioni messaggi/numeri: ogni numero telefonico può essere associato ad uno o più messaggi secondo le esigenze specifiche. Comando messaggi via filo: 4 ingressi NC, uno per ogni messaggio di allarme. Due di questi vincolati tramite apposito ingresso di blocco. Uscite a relè per comando carichi: n.2 relè attivabili in modo bistabile e controllabili via rete GSM chiamando la centrale. Uscita guasto: segnale negativo per mancanza campo GSM per oltre 15 minuti. Memoria eventi: l apparecchio registra gli ultimi 200 eventi, visibili sul display richiamando il programma relativo Codici di accesso: sono previsti un codice utente (per uso funzioni) ed uno installatore (per la programma zione), diversi fra loro. Programmazione: semplice ed intuitiva, supportata da guida vocale in tempo reale. Il dispositivo per il suo funzionamento richiede obbligatoriamente la batteria cod. AR06PC. 33

15 Alimentatori, batterie, cavi Alimentatori carica batteria tipo switching. La particolare tecnologia adottata su questi alimentatori permette di ottenere un altissimo rendimento con un calore dissipato molto basso, e con dimensioni minime in rapporto alla corrente erogata. Gli alimentatori ausiliari, consentono di poter far fronte ad ogni esigenza qualora gli impianti allarme intrusione o antincendio necessitino di alimentazioni ausiliarie. Si ricorda che un alimentazione ausiliaria si rende necessaria per uno dei seguenti motivi o la loro concomitanza: assorbimento dei dispositivi d impianto superiore alla corrente erogabile dalla centrale, distanze tra carichi/dispositivi da cui conseguono cadute di tensione sui cavi oltre il consentito, aumento dell autonomia dell impianto in condizioni d assenza rete ecc. Tutti gli alimentatori STS sono conformi alle normative CEI AL12CP 128,00 Alimentatore in contenitore plastico Caratteristiche tecniche: Tensione ingresso: 220 Vac Alloggiamento per batteria 7Ah art. AR07PC Dimensioni: 340 x 293 x 102 mm Tensione d uscita: 13,8 V Corrente erogabile: 5 A CA252G2* Cavo allarme 4x0,22+T+S Grado 2 CA274G2* Cavo allarme 2x0,75+4X0,22+T+S Grado 2 CA276G2* Cavo allarme 2x0,75+6X0,22 Grado 2 * CHIEDERE QUOTAZIONI CA252G4* Cavo allarme 4x0,22+T+S Grado 4 CA274G4* Cavo allarme 2x0,75+4X0,22+T+S Grado 4 CA276G4* Cavo allarme 2x0,75+6X0,22 Grado 4 Queste tipologie di cavi trovano impiego nel settore sicurezza e controllo rilevamento. In particolar modo il GRADO 2 viene usato negli impianti in abitazioni civili. I cavi GRADO 4 sono impiegati in cablaggi dove sono presenti anche cavi energia con tensioni di esercizio 220/380V essendo essi costruiti con uno spessore di guaina tale da permettere di resistere ad una tensione di prova di 4000V. I cavi per sistemi di sicurezza sono provvisti di una schermatura di nastro in alluminio/poliestere avvolto sui conduttori e con un filo di continuità. La guaina è realizzata in P.V.C. di colore bianco per il GRADO 2 e di colore blu per il GRADO 4. Attenzione: la rapidità con cui varia il prezzo del rame, non consente di definire il prezzo del cavo superiore ad un mese, vi preghiamo quindi di richiedere le quotazioni aggiornate anche dei cavi non presenti nel catalogo. Batteria al piombo di ottime prestazioni ed affidabilità, a ricombinazione interna di gas, senza emissioni di vapori acidi sia nell uso a tampone che ciclico. Non richiede manutenzione in quanto ermetica e può essere installata all interno dell apparecchiatura elettronica senza problemi. AR06PC 22,00 Accumulatore 6V - 1,3 Ah; Dimensioni: 97 x 52 x 42 mm. AR02PC 32,00 Accumulatore 12V - 2,1 Ah; Dimensioni: 177 x 60 x 34 mm. * CHIEDERE QUOTAZIONI AR07PC 36,00 Accumulatore 12V - 7,2 Ah; Dimensioni: 150 x 94 x 64 mm. AR12PC 54,00 Accumulatore 12V - 12 Ah; Dimensioni: 151 x 95 x 97 mm. AR15PC 90,00 Accumulatore 12V - 18 Ah; Dimensioni: 181 x 167 x 77 mm. 34

16 Schema impianto rilevazione gas Organi di Rivelazione Segnalatore Luminoso Dispositivo di gestione Dispositivo di gestione Organi di Rivelazione Organi di segnalazione Dispositivo Dispositivo di gestione Pannello supplementare Combinatore telefonico Dispositivo di gestione Pulsante manuale Organi di Rivelazione 35

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I 2 PRODOTTO Pagina Sensore %LEL 3 Sensore Gas tossici e Ossigeno 4 Sensore serie Adventure per applicazioni civili 5 Sensore I.R. Anidride Carbonica

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Sistemi Rilevazione Incendio

Sistemi Rilevazione Incendio stemi Rilevazione Incendio stemi antincendio convenzionali - pag. 32 stemi antincendio analogici indirizzati - pag. 36 Organi di segnalazione - pag. 41 Rilevatore termico lineare - pag. 43 stemi ad aspirazione

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.16 IMPIANTO DI RILEVAZIONE INCENDI L.16.10 IMPIANTI A ZONE L.16.10.10 Centrale convenzionale di segnalazione automatica di incendio, per impianti a zone, centrale a microprocessore, tastiera di programmazione

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

Aprile 2008. EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1

Aprile 2008. EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1 Sensigas EsiWelma Sistema di rivelazione gas per applicazioni industriali EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1 Soluzione EW40: applicazioni Rivelazione di: Applicazioni per: Gas metano Centrali termiche

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento

GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento 701 Convenzionale a 2 Zone non espandibile, in grado di comandare un canale di spegnimento a gas (optional 701_1). Ciascuna linea permette il collegamento

Dettagli

Sonde di rilevazione gas serie UR20S

Sonde di rilevazione gas serie UR20S Sonde di rilevazione gas serie UR20S Caratteristiche principali - Tre modelli per Metano, Gpl e Monossido di Carbonio. - Logica proporzionale o a soglie. - Uscita analogica 4 20 ma - Protezione IP55 -

Dettagli

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo Rivelatore volumetrico ad IR passivo MODIFICHE PER IMPIANTO A 4 ZONE La centrale Sch.1057/008 è preimpostata per raggruppare i rivelatori in 3 zone (ad esempio Zona giorno, Zona notte e Garage). Anche

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) In questi impianti la linea bifilare che parte dalla centrale di controllo non termina con la resistenza di fine linea, ma si richiude sulla

Dettagli

www.sicurtime.com RIVELAZIONE GAS PROFESSIONALE

www.sicurtime.com RIVELAZIONE GAS PROFESSIONALE www.sicurtime.com RIVELAZIONE GAS PROFESSIONALE Ospedali è necessario monitorare le fughe di azoto e di gas inerti, stoccati in bombole nelle strutture ospedaliere ed in particolare nelle sale operatorie.

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO CONVENZIONALE SISTEMA C400 ANTINCENDIO EFFICACE E MODULARE L antincendio Elkron protegge la tua azienda e cresce insieme a lei La gamma antincendio convenzionale Elkron è flessibile

Dettagli

Sistemi convenzionali

Sistemi convenzionali Centrali Serie Firedex Semplicità di installazione e di utilizzo Versioni da 2, 4 e 8 zone Funzione walk test per il collaudo del sistema Relè allarme/guasto programmabili EN54-2 EN54-4 I sistemi convenzionali

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO La norma UNI 9795 regola i criteri per la realizzazione di impianti fissi automatici di rilevazione e segnalazione di incendio

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè

KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè

Dettagli

ALTAIR 5X Scheda Tecnica Prodotto

ALTAIR 5X Scheda Tecnica Prodotto Descrizione prodotto ALTAIR 5X Scheda Tecnica Prodotto Rivelatore multigas per la protezione personale da concentrazioni pericolose di gas combustibili, di gas tossici e dalla carenza o dall eccesso di

Dettagli

SISTEMA SERIALE IBRIDO AYTOS. Sistema AYTOS APP SMS-ASSIST

SISTEMA SERIALE IBRIDO AYTOS. Sistema AYTOS APP SMS-ASSIST SISTEMA SERIALE IBRIDO AYTOS Sistema AYTOS cessarie nei moderni sistemi di sicurezza. La cura dei dettagli, la robustezza, ed il gradevole design dei componenti, ne facilitano l installazione e l impiego

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Rivelatori analogici HFA-2000 Centrale incendio analogica-indirizzabile Progettata per funzionare esclusivamente con i rivelatori incendio Serie

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS

CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS TEC ITAP, fondata a Lumezzane (Brescia) nel 1972, è oggi uno dei leader italiani nella produzione di valvole, raccordi e collettori di distribuzione

Dettagli

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO LA SICUREZZA SEMPRE A PORTATA DI MANO CON ASSIST4 E ASSIST4 GSM URMET IS IN YOUR LIFE URMET ATE L azienda opera nei settori degli istituti di vigilanza e del telesoccorso.

Dettagli

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE TIPOLOGIA AUTOMAZIONE Presa intelligente GSM Sensori automazione porte CONTROLLO ACCESSI Controllo accessi Controllo accessi con memoria eventi ANTINTRUSIONE Centrali via cavo Ricevitori e periferiche

Dettagli

CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54)

CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54) CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54) BEN J408-2 Centrale segnalazione incendio a 2 linee bilanciate ed escludibili. Possibilità di collegare fino a 21 dispositivi ad ogni zona: rivelatori

Dettagli

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso DISPOSITIVO DI GESTIONE APERTURE VARCHI SU RETE GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Leggere attentamente questo manuale prima dell uso 1 INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente

Dettagli

ANTINTRUSIONE VIA FILO

ANTINTRUSIONE VIA FILO ANTINTRUSIONE VIA FILO Sistemi e componenti alleati della sicurezza L antrintrusione filare Urmet offre una gamma di sistemi ad alte performance, con soluzioni studiate per diverse tipologie di utenza:

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

01 - CENTRALI ANTINCENDIO

01 - CENTRALI ANTINCENDIO 01 - CENTRALI ANTINCENDIO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE 2 LOOP Centrale antincendio a microprocessore 2 zone non espandibile. Uscite programmabili: 2 uscite supervisionate per sirene, 2 uscite relè

Dettagli

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa Presente da oltre 30 anni sul mercato dei sistemi di allarme senza fili, Silentron s.p.a. ha considerato e deciso di entrare nel mercato dei sistemi cablati. Per l Azienda si tratta di un rinnovamento

Dettagli

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio elmospa.com Global security solutions Rivelazione incendio via radio C on la nuova linea di dispositivi wireless, EL.MO. offre

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

FUNZIONAMENTO GENERALITA' SEGNALAZIONI LUMINOSE E ACUSTICHE RITARDI INSTALLAZIONE

FUNZIONAMENTO GENERALITA' SEGNALAZIONI LUMINOSE E ACUSTICHE RITARDI INSTALLAZIONE PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it SE315 Rivelatore fughe di gas per uso domestico

Dettagli

Sentigas Family Beghelli

Sentigas Family Beghelli 137 Sicurezza Sicurezza Sentigas Family Beghelli 138 Sentigas Family Beghelli Rivelatore di gas Metano con allarme integrato e relè Rivelatore elettronico di gas Metano con relè. Potente allarme acustico

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

TKSMARTLIGHT- TKSMARTLINE020 TKSMARTLINE036 TKSMARTLIGHT/S. Antincendio

TKSMARTLIGHT- TKSMARTLINE020 TKSMARTLINE036 TKSMARTLIGHT/S. Antincendio TKSMARTLIGHT- Centrale per lo spegnimento del tipo analogica indirizzata, in grado di gestire 1 LOOP ed 1 canale di spegnimento. Alimentatore Switching da 1,4A MAX 2 batterie da 12Vcc a 7Ah. Certificazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Antincendio. Serie IE. www.iessonline.com info@iessonline.com

Antincendio. Serie IE. www.iessonline.com info@iessonline.com Antincendio Serie IE info@iessonline.com Sappiamo interpretare i segnali di fumo Mai come in caso di incendio un monitoraggio ambientale rapido ed accurato può creare le condizioni per un intervento di

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS

RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS 48RGS100 - RIVELATORE DI GAS METANO CONVENZIONALE IP55 48RGS102 - RIVELATORE DI VAPORI DI BENZINA CONVENZIONALE 48RGS104 - RIVELATORE CONVENZIONALE DI IDROGENO H2, IP55

Dettagli

LE PERIFERICHE BUS. opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide

LE PERIFERICHE BUS. opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide LE PERIFERICHE BUS opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide Moduli di espansione serie auxi / auxi relè codice prodotto KSI2300000.300 KSI2300001.300 SICUREZZA CERTIFICATA EN50131-1 GRADO 3 36

Dettagli

CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi.

CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi. CENTRALE TP 8-64 Centrale seriale espandibile da 8 a 64 ingressi a filo/radio + 1 ingresso autoprotezione. Versione base a 8 ingressi. Vocabolario messaggi vocali incluso Consolle di comando a LCD. Da

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali Caratteristiche generali Terminale principale in acciaio Inox, corredato di alimentatore separato costituito da apposito contenitore, che può essere collocato in zona pericolosa fino ad una distanza di

Dettagli

Foto Articolo DESCRIZIONE P/U

Foto Articolo DESCRIZIONE P/U Foto Articolo DESCRIZIONE P/U SIRENE DA ESTERNO Sirena autoalimentata con flash Linea estetica innovativa Contenitore in policarbonato resistente alle più avverse condizioni atmosferiche Protezione supplementare

Dettagli

MARCONI SPY. Data Logger via radio

MARCONI SPY. Data Logger via radio 3 MARCONI SPY Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo)

Dettagli

TELEFONICO GSM CON AUDIO

TELEFONICO GSM CON AUDIO MANUALE UTENTE TDG35 TDG35 - COMBINATORE TELEFONICO GSM CON AUDIO Caratteristiche tecniche Modulo GSM/GPRS: Telit GM862-Quad, E-GSM 850-900 MHz, DCS 1800-1900 MHz Potenza di uscita: Class 4 (2 W @ 850-900

Dettagli

1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE

1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE 1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE NO. TM0011 1 Pagine Preliminari: I numeri in grassetto identificano la sezione di accesso: 1 area incendio, 2 area intrusione,

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

APPARECCHI PER USO DOMESTICO METANO E GPL

APPARECCHI PER USO DOMESTICO METANO E GPL Rivelatori con allarme acustico e relè Omologato secondo la norma Europea CEI EN 50194 Quando la concentrazione di gas presente in ambiente supera il valore prefissato, emettono un segnale acustico, accendono

Dettagli

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS BROCHURE Pagina 1 di 9 Brochure ABE_1500 Caratteristiche principali ABE_1500 analizzatore per Metano (CH4), Biossido di carbonio (CO2), Monossido di carbonio

Dettagli

- Antincendio - - Giugno 2010 -

- Antincendio - - Giugno 2010 - 4 - Antincendio - - Giugno 2010 - Skylink Engineering sas Via XXIV Maggio, 2 20035 Lissone (MI) Italy Tel. ++39/0392457492 Fax. ++39/0392457591 Web: www.skylinksas.com Mail: info@skylinksas.com - Skype:

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione MANUALE UTENTE G-MOD Manuale di installazione, uso e manutenzione A Gennaio 2015 Prima Versione S. Zambelloni M. Carbone Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione Rev.A Pag. 1 di 16 Le informazioni

Dettagli

DIGITALE >ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO

DIGITALE >ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO DIGITALE SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 Alta flessibilità del sistema Il sistema FAP500 è un sistema intelligente modulare, omologato EN54, realizzato con una tecnologia

Dettagli

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit XRGSM2_APGSM2

Dettagli

DATASHEET. gemino. Communicatore Universale GSM/GPRS KSI4100010.300 - KSI4100010.310 - KSI4100020.300 - KSI4100020.310

DATASHEET. gemino. Communicatore Universale GSM/GPRS KSI4100010.300 - KSI4100010.310 - KSI4100020.300 - KSI4100020.310 INTRODUZIONE è un Comunicatore GSM/GPRS Bidirezionale Universale studiato appositamente per le applicazioni nel settore della sicurezza professionale, anche se la sua versatilità ne permette l utilizzo

Dettagli

CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO

CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO INDICE SHEET TECNICI CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI PER

Dettagli

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM www.protexitalia.it combinatore telefonico GSM + PSTN & combinatore telefonico GSM manuale Skorpion Dual Com (articolo SKRDCM) & manuale Skorpion Gsm (articolo SKRGSM) versione 30 luglio 2008 PROTEX Italia

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050/09 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

Antifurti via radio: semplici da installare e utilizzare

Antifurti via radio: semplici da installare e utilizzare Antifurti via radio: semplici da installare e utilizzare 86 00 La soluzione più rapida e più economica per proteggere la tua casa ed i tuoi cari dai malintenzionati. Si installa facilmente ovunque, si

Dettagli

UNICA - Sistema Touch Screen. Tutta la sicurezza in una. soluzione

UNICA - Sistema Touch Screen. Tutta la sicurezza in una. soluzione UNICA - Sistema Touch Screen Tutta la sicurezza in una soluzione ACCESSORI UNICA rappresenta un rivoluzionario sistema di allarme basato su una architettura all-in-one composto da una centrale antifurto

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Strumenti industriali

Strumenti industriali Indicatore Trasmettitore Regolatore di ph, Redox, Conducibilità, Ossigeno, Torbidità, Cloro, Biossido di cloro, Cloriti, cido Peracetico, Ozono, ed altri ossidanti, Solfiti, Metabisolfiti ed altri riducenti

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Regolatore per Controllo Pompe 704

Regolatore per Controllo Pompe 704 Regolatore per Controllo Pompe 704 2.24IT/0006-E10 I ns. prodotti sono in continuo sviluppo, pertanto riserviamo il diritto di apportare variazioni e modifiche senza alcun preavviso Generalità Il regolatore

Dettagli

Impieghi. Prestazioni:

Impieghi. Prestazioni: La gamma di centrali convenzionali d allarme incendio serie HFC-800 consiste essenzialmente in due famiglie, con scheda base a 4 e scheda base a 8 zone. Partendo da queste schede, con l aggiunta di moduli

Dettagli

COMBIMASS. Specifica tecnica COMBIMASS GA-s Click! Versione 2013-02

COMBIMASS. Specifica tecnica COMBIMASS GA-s Click! Versione 2013-02 COMBIMASS Specifica tecnica Versione 2013-02 STAZIONE DI ANALISI FISSA COMBIMASS GA-s Da decenni BINDER ha fornito importanti costruttori di impianti con sistemi innovativi per la misura industriale di

Dettagli

Accendi. Misura. Stampa. testo 310. Analizzatore di combustione base.

Accendi. Misura. Stampa. testo 310. Analizzatore di combustione base. Accendi. Misura. Stampa. testo 310. Analizzatore di combustione base. testo 310 Massima semplicità di utilizzo. Ottimo rapporto qualità-prezzo. L'analizzatore di combustione testo 310 combina semplici

Dettagli

Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO

Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO 041c/09 Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO ST-P-AS - MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0 Rilevatore Gas con Allarme HD-G088 Il rilevatore di Gas con allarme HD-G088 è un dispositivo

Dettagli

infinity Distribuito da 3P Engineering S.r.l. 1 Trav. VV.FF. Caduti in Servizio, 2 70026 Modugno - BA Tel. 0805575842 - Fax 0805568460 www.3peng.

infinity Distribuito da 3P Engineering S.r.l. 1 Trav. VV.FF. Caduti in Servizio, 2 70026 Modugno - BA Tel. 0805575842 - Fax 0805568460 www.3peng. infinity Distribuito da 3P Engineering S.r.l. 1 Trav. VV.FF. Caduti in Servizio, 2 70026 Modugno - BA Tel. 0805575842 - Fax 0805568460 www.3peng.it Catalogo Generale 2014 Centrali Serie infinity il mondo

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

Elettronica 3B. Antincendio. Listino 2102 PRODOTTI AZIENDE TRATTATE CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO

Elettronica 3B. Antincendio. Listino 2102 PRODOTTI AZIENDE TRATTATE CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO Elettronica 3B Antincendio AZIENDE TRATTATE INTERNATIONAL ARGUS VENITEM ITC BELDEN PRODOTTI CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO Listino 2102 CENTRALI ANTINCENDIO CENTRALE ANTINCENDIO

Dettagli

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE ANTINTRUSIONE FILARE IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE Il meglio della tecnologia antintrusione Urmet Prodotto certificato EN50131 (gr. 3)

Dettagli

ALBANO ELETTRONICA S.p.A. PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA AE/GSM 2

ALBANO ELETTRONICA S.p.A. PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA AE/GSM 2 PRODUZIONE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SICUREZZA EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 AE/GSM 2 COMBINATORE TELEFONICO GSM DUE CANALI CON FUNZIONE DI RISPONDITORE

Dettagli

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE Nasce FACILE, il nuovo sistema di sicurezza e automazione, completamente gestibile da qualunque smart phone, tablet o pc CON FACILE É PIÚ FACILE

Dettagli

RILEVATORI DI GAS PORTATILI

RILEVATORI DI GAS PORTATILI RILEVATORI DI GAS RILEVATORI DI GAS PORTATILI 48 La D.P.I. srl distribuisce in Italia i RILEVATORI DI GAS della BW Technologies by Honeywell, che combinano affidabilità e prontezza di risposta a compattezza,

Dettagli

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I Versione 1 - In vigore da APRILE 2010 RICEVITORE INTERFACCIA RADIO PER SISTEMI FILARI comandare comandare Tastiere di

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli