Benessere Naturale DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. Indirizzo N. Partita IVA. Cognome Tel. . Cliente Padiglione Stand. + I.V.A. x m 2 + I.V.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Benessere Naturale DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. Indirizzo N. Partita IVA. Cognome Tel. E-mail. Cliente Padiglione Stand. + I.V.A. x m 2 + I.V.A."

Transcript

1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE N.B.: i dati anagrafici sopra indicati sono validi agli effetti della fatturazione Tel. COSTI DI PARTECIPAZIONE Quota di iscrizione (Iscrizione nel catalogo cartaceo ed on line, pass auto, tessere espositori, invito omaggio operatori per i giorni di venerdì e lunedì, invito omaggio validi sempre) DA RIPORTARE NEL MODULO N ,00 Costi Stand Area Libera Stand un lato aperto x m 2 Stand due lati liberi x m 2 Stand tre lati liberi x m 2 Stand quattro lati liberi x m 2 Quota d'iscrizione coespositore La Domanda di Partecipazione e l anticipo dovranno pervenire entro il 31 / Marzo / 2016 Pagamento Anticipo da versare: 30% alla firma della domanda di partecipazione, 30% da versare entro il e il restante 40% tassativamente entro il giorno 08 aprile 2016 a mezzo bonifico a IT21B intestato a EVEX srls. Si prende visione e si allega il Regolamento della Fiera firmato per accettazione, ed i moduli compilati: 1 per i servizi aggiuntivi 2 allestimenti 3 programmi pubblicitari Informativa D.Lgs: 196/03 Tutela della Privacy I suoi dati personali saranno trattati manualmente ed elettronicamente e utilizzati per elaborazioni di analisi e di tipo statistico, analisi di mercato,adempiere agli obbligi contrattuali, contabili, amministrativi e fiscali da Evex srls in qualità di Titolare del trattamento, a cui potrà rivolgersi per esercitare i diritti di cui all'art.7 D.Lgs:196/03 Il conferimento è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non potremo dare corso al servizio. I Suoi dati non saranno diffusi. Consenso D.Lgs. 196/03 Tutela della Privacy Previo suo consenso, i dati potranno essere utilizzati dal Titolare del trattamento, per finalità pubblicitarie e di marketing, per invio newsletter e di informazioni commerciali su prodotti e servizi di Evex srls. I Suoi dati non saranno diffusi. ACCONSENTO NON ACCONSENTO Il sottoscritto legale rappresentante della suindicata ditta diciara di essere a completa conoscenza del Regolamento Generale di Fiera di Parma (quartiere ospitante la Fiera) e di Evex srls quale organizzatore della Fiera e dei moduli allegati alla domanda di partecipazione(1-2-3). Diciara altresì ce i dati indicati nella presente domanda di partecipazione e nei relativi allegati corrispondono a verità. Attesta di aver letto e accettato I regolamenti di Fiera Parma e di Evex srls e le conseguenti clausole vessatorie oltre ai Termini di partecipazione.

2 MODULO 1: RICHIESTA SERVIZI AGGIUNTIVI Tel. Assicurazione Allaccio energia elettrica (3 Kw) Aumento potenza energia Kw Pulizia dello stand Noleggio Estintore Biglietti omaggio per operatori (validi solo venerdì e lunedì) Biglietti omaggio validi tutti i giorni Linea telefonica Connessione Internet Plus (fino a 1Mb/s) Connessione Internet Wireless Badge Espositore

3 MODULO 2: RICHIESTA ALLESTIMENTI Tel. Allestimento di base x m 2 Allestimento con Progetto personalizzato x m 2 Pannelli divisori Mouquette x m 2 Frontalino con insegna Ripostiglio Tavolo con tre sedie Bancone reception Sgabello Cestino Presa corrente CEI N.B.: si possono avere elementi per l allestimento e materiale grafico su ordinazione.

4 MODULO 3: SERVIZI PUBBLICITARI E CONVEGNISTICI Tel. Inserimento pubblicitario su catalogo: mezza pagina 750,00 Inserimento pubblicitario su catalogo: pagina intera 1.000,00 Inserimento pubblicitario su catalogo: II di copertina 1.500,00 Inserimento pubblicitario su catalogo: III di copertina 1.500,00 Inserimento pubblicitario su catalogo: IV di copertina 3.000,00 Noleggio sala convegni (completa di amplificazione e proiettore) ora e giorno Produzione servizio audio-video 3 minuti (con giornalista per videowall ingresso fiera) 1.500,00 Produzione servizio audio-video 10 minuti (con giornalista per videowall ingresso fiera) 2.000,00 Produzione servizio audio-video 20 minuti (con giornalista per videowall ingresso fiera) 2.500,00 Sponsor Silver Inserzione 1/16 di pagina sul Magazine Più Salute & Benessere Viaggio alla Ricerca dell'armonia Psico-Fisica distribuito in Direct Mailing in allegato con Il Sole 24 ORE (pubblicazione Febbraio 2016) Pubblicazione come news sul sito Passaggio di 3 minuti nel videowall nella all d'ingresso. Sponsor Gold 2.500, ,00 Inserzione ½ pagina con intervista sul Magazine Più Salute & Benessere Viaggio alla Ricerca dell'armonia Psico-Fisica distribuito in Direct Mailing in allegato con Il Sole 24 ORE (pubblicazione Ottobre 2015 e Febbraio 2016) 4 pubblicazioni come news sul sito Passaggio di 10 minuti nel videowall nella all d'ingresso. Sponsor Platinum 5.000,00 Inserzione pagina intera con intervista sul Magazine Più Salute & Benessere Viaggio alla Ricerca dell'armonia Psico-Fisica distribuito in Direct Mailing in allegato con Il Sole 24 ORE (pubblicazione Ottobre 2015 e Febbraio 2016) 8 pubblicazioni come news sul sito Passaggio di 10 minuti nel videowall nella all d'ingresso.

5 REGOLAMENTO GENERALE PER LA PARTECIPAZIONE DEGLI ESPOSITORI Regolamento generale per la partecipazione degli espositori 1. DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DELLA FIERA. La Fiera è denominata BUONA SALUTE ITALIA. Si tratta di una Fiera aperta la pubblico. La denominazione della manifestazione non è vincolante e potrà essere cambiata senza preavviso. 2. ORGANIZZAZIONE La mostra è organizzata dalla EVEX SRLs ce ne assume, a tutti gli effetti, la direzione. 3. SEDE E DATA DELLA MANIFESTAZIONE La mostra avrà luogo nei padiglioni della Fiera di Parma con apertura dalle ore 10 alle ore 19 dei giorni aprile L organizzazione della Fiera si riserva la facoltà di modificare la data e gli orari di cui sopra, previo avviso con lettera raccomandata almeno 30gg. prima della data stabilita. 4. SETTORI MERCEOLOGICI ED ESPOSITORI AMMESSI. Sono ammesse tutte le aziende della Salute e del Benessere e della Medicina in generale e le aziende per la costruzione di una casa salubre.le domande di partecipazione dovranno inderogabilmente pervenire dell Organizzazione, all indirizzo da questi indicato entro il 31 marzo 2016 corredate di tutti i versamenti prescritti. Ance in caso di domanda precedentemente accolta dall organizzatore,questi, a suo insindacabile giudizio potrà revocare in qualsiasi momento l ammissione dell espositore con comunicazione da effettuarsi a mezzo raccomandata; in questo caso l espositore avrà diritto al solo rimborso delle somme versate a quel momento. 5. MODALITÀ DI PAGAMENTO Le domande di partecipazione si intendono accettate con il pagamento dell'anticipo previsto nella domanda d'ammissione. Il ritardato pagamento alle date convenute e per gli importi contrattualmente definiti significerà rinuncia da parte dell espositore così come specificato all art. 8 di questo regolamento. Il nulla osta necessario percé l espositore potrà entrare sarà rilasciato al momento del saldo di quanto da lui dovuto per la Manifestazione. 5 bis. DIRITTO DI RITENZIONE Per tutte le somme dovute si riconosce alla EVEX SRLs il diritto di ritenzione su tutta la merce esposta e l allestimento fino a totale saldo degli impegni assunti più gli interessi ed ogni altra spesa. Essendo la EVEX SRLs responsabile della conservazione della merce esposta, fa fede l art del c.c. 6. DIVIETI ED OBBLIGHI DELL ESPOSITORE Agli espositori è fatto comunque divieto: a) Di modificare la struttura del proprio stand rispetto a quanto convenuto; b) Di lasciare materiali al di fuori del proprio padiglione o posteggio; c) La presenza di persone, ance dipendenti del partecipante, nel padiglione dopo la ciusura serale di esso; d) Di smontare i propri allestimenti prima dell ora di ciusura della manifestazione o deteriorare, o comunque manomettere, i materiali e le installazioni forniti dalla Direzione della Fiera; e) Di servirsi di personale non autorizzato dalla Direzione della Fiera; f) Di propagandare ditte non espositrici; Agli Espositori è fatto obbligo: a) Di partecipare effettivamente alla Fiera per tutta la suadurata; b) Di mantenere il padiglione ed il suo arredamento in stato di perfetta efficienza fino al termine della Fiera e di provvedere giornalmente alla sua pulizia; c) Di impiegare personale con rapporto di lavoro subordinato od autonomo pienamente in regola con le vigenti normative; d) Di osservare e far osservare dai propri dipendenti e collaboratori tutte le disposizioni emanate dall Organizzazione. 7) ASSEGNAZIONE DELLO STAND Gli espositori possono indicare la loro preferenza di posizione e di dimensione con il prescritto modulo. Tuttavia le indicazioni non sono in alcun caso vincolanti per la Direzione della Fiera, ce si riserva la facoltà di modifica con riguardo alla precedenza delle domande presentate ed alle esigenze tecnice della Fiera. La direzione della Fiera si riserva comunque la facoltà di modificare l ubicazione del padiglione, ance se già assegnato, oppure variarne la dimensione e/o le disposizioni interne ove ciò si rendesse necessario per cause tecnice e organizzative. 8) RINUNCE Non è comunque ammessa rinuncia alla domanda di partecipazione. In caso di rinuncia ad esporre, gli anticipi e gli importi già versati non verranno rimborsati e l Organizzazione avrà diritto a pretendere l integrale pagamento del contratto. Qualora la rinuncia avvenga entro 60 gg. precedenti alla Fiera, l assegnatario è tenuto al pagamento dell intero importo per quote di partecipazione e per servizi, oltre ad una penale pari al 50% dell importo stesso. La forma scritta è la sola consentita per il contratto di esposizione e per ogni variazione al suo contenuto. 9) INADEMPIENZA DELL ESPOSITORE; RISOLUZIONE DEL CONTRATTO DI PARTECIPAZIONE. L omessa consegna od esibizione della documentazione indicata nel presente Regolamento generale e nel regolamento tecnico e Norme operative della Fiera di Parma (oltre ce il mancato od incompleto allestimento del posteggio nel termine all uopo concesso), come pure la mancata osservanza dei divieti, obbligi e prescrizioni ivi elencati, costituiranno inadempienze gravi e consentiranno all Organizzazione di considerare risolto il contratto di partecipazione per inadempienza dell Espositore. Conseguentemente l Organizzazione potrà provvedere immediatamente alla ciusura del padiglione, all allontanamento dell Espositore dal Quartiere Espositivo ed al ritiro delle tessere di ingresso e dei contrassegni per le auto laddove assegnati. 10) ANNULLAMENTO Lo svolgimento della manifestazione è subordinato all ottenimento dei relativi permessi. Nel caso in cui la manifestazione, per qualsiasi motivo, non potesse essere effettuata, le domande di partecipazione saranno senz altro annullate e i fondi rimasti disponibili, fatta deduzione delle spese sostenute o impegnate, saranno ripartiti fra gli espositori. 11) ACCESSO AL QUARTIERE ESPOSITIVO 11.a Espositori ed allestitori L espositore sarà in ogni caso responsabile del comportamento di quanti utilizzino i documenti di libero ingresso a lui assegnati, noncé del comportamento dei propri dipendenti, incaricati e collaboratori nell espletamento delle mansioni ad essi attribuite. Durante i periodi di allestimento e di disallestimento dei padiglioni (Periodo pre-fiera e periodo post-fiera gli espositori e gli allestitori potranno accedere all interno del quartiere Espositivo con le modalità e negli orari previsti dal regolamento tecnico e Norme Operative della Fiera di Parma). I giorni a disposizione, salvo variazioni di EVEX SRLs, sono tre per l allestimento da considerarsi precedenti alla data della Fiera con orario e due giorni successivi alla ciusura della mostradalle ore 8.00 alle ore per il disallestimento 11.b Consegna e riconsegna dei padiglioni. Lo sgombero di padiglioni, ovunque ubicati, non potrà iniziare prima del termine della Fiera e dovrà essere completato con il totale asporto di ogni merce, strutture e materiale entro l orario fissato dell Organizzazione della Fiera L espositore dovrà riconsegnare gli spazi espositivi nelle stesse condizioni in cui sono stati affidati. 11.c Allestimento dei padiglioni. Obbligi, divieti e responsabilità L espositore dovrà contenere il proprio allestimento entro la superficie assegnatagli, rilevabile dalla pianta inviatagli dall Organizzazione. In casi dubbi l Espositore dovrà rivolgersi alla Segreteria della Fiera. E rigorosamente vietato qualsiasi lavoro ce comporti interventi sullo stato dell immobile o del materiale mobile. Tutti gli allestimenti dovranno essere realizzati in conformità alla normativa vigente per i locali di pubblico spettacolo ed alle prescrizioni e formalità previste nel regolamento tecnico Norme operative della Fiera di Parma. L espositore assume a proprio carico ogni responsabilità, ance patrimoniale, in ordine alla progettazione, alla realizzazione ed alla statica degli allestimenti e delle opere comunque eseguite, o fatte realizzare da terzi, esonerando l Organizzazione da ogni responsabilità ance indiretta. Agli espositori ed agli allestitori è fatto divieto di accedere con veicoli a motore nei padiglioni espositivi ed alle aree circostanti; il trasporto in dette aree degli allestimenti, qualora non ci avvalga dell apposito servizio a pagamento svolto dalla ditta all uopo autorizzata dall Organizzazione, dovrà essere effettuato esclusivamente con carrelli a mano di modesta portata. All Espositore e fatto inoltre divieto di: - Applicare qualunque carico alle strutture dei padiglioni, - Utilizzare, per il fissaggio al pavimento di moquette, tappeti o materiali similari, nastri biadesivi a forte aderenza e con supporto interno cartaceo di debole consistenza; - Danneggiare o modificare le attrezzature e le strutture espositive messe a disposizione dall Organizzazione; - Effettuare, in proprio o in tramite terzi non autorizzati dall Organizzazione, allacciamenti diretti alla rete telefonica ed a quella di distribuzione dell energia elettrica, o manomettere a qualsiasi titolo e per qualsiasi ragione e causa gli impianti tecnologici della Fiera di Parma - Introdurre nel Quartiere fieristico bombole di gas compresso o liquefatto, materiali esplosivi, detonanti, asfissianti, tossici od infiammabili, ed in ogni caso pericolosi. L espositore sarà responsabile di ogni danno diretto e indiretto ce dovesse derivare dall inosservanza da parte sua, dei suoi dipendenti, collaboratori ed incaricati e dagli allestitori da esso incaricati, dei citati divieti, noncé delle regole di comune prudenza, delle norme tecnice e delle disposizioni di legge e regolamentari. 11.d Accesso e sosta degli automezzi Durante gli orari di ciusura del Quartiere espositivo è vietata la sosta di qualsiasi veicolo 11.e Mancato allestimento del padiglione Nel caso di mancato o incompleto allestimento del padiglione nel termine previsto dal presente Regolamento l Organizzazione provvederà immediatamente alla ciusura del posteggio, all allontanamento dell espositore dal Quartiere Espositivo ed al ritiro delle tessere d ingresso e dei contrassegni per le auto. 11.f Mancato sgombero del posteggio Qualora l espositore non effettui il completo smontaggio dell allestimento del padiglione con l asporto di ogni materiale ance espositivo entro i termini previsti dal regolamento Tecnico e Norme operative, l Organizzazione potrà provvedervi direttamente e potrà affidare ogni materiale, per conto dell Espositore, ad un depositario. Comunque sia, sarà inoltre addebitata la somma di 1.500,00 Euro per l occupazione straordinaria dello spazio espositivo. 12) SERVIZI GENERALI L espositore esonera l Organizzazione da ogni responsabilità per eventuali disservizi provocati da avarie della centrale telefonica o elettrica del Quartiere Espositivo o da carici telefonici o elettrici eccedenti la normale situazione delle rassegne organizzative nel Quartiere Fieristico di Parma. 13) SERVIZI TECNICI 13.a Prevenzione incendi L espositore è tenuto ad osservare la normativa per la prevenzione incendi dettata per i locali di pubblico spettacolo, e dovrà osservare le caratteristice dei materiali da impiegarsi nell allestimento dei padiglioni secondo quanto indicato nel Regolamento tecnico e Norme Operative della Fiera di Parma. L Espositore assume a proprio carico ogni responsabilità per eventuali incendi e per i danni causati alle persone o alle cose dalla inosservanza delle norme vigenti in materia, noncé delle prescrizioni e dei divieti riportati nel regolamento tecnico e Norme operative, sollevando l Organizzazione e la Fiera di Parma da ogni eventuale riciesta nei suoi confronti. 13.b Prevenzione infortuni e norme di sicurezza L espositore è tenuto ad osservare tutte le norme riguardanti la prevenzione infortuni, l igiene e la sicurezza del lavoro, noncé le leggi, i regolamenti e le disposizioni di Pubblica Sicurezza. Qualsiasi inosservanza alle norme vigenti in materia sarà fronte di responsabilità dell espositore per i danni ce dovessero subire sia l Organizzazione ce i terzi in genere, per cui l espositore sarà tenuto in via esclusiva al loro risarcimento, sollevando l Organizzazione e la Fiera di Parma da ogni eventuale riciesta nei suoi confronti. 13.c Sorveglianza contro i furti Durante l orario di apertura del quartiere espositivo, l Espositore dovrà vigilare il proprio padiglione. Pur provvedendo l Organizzazione, per tutta la durata della Fiera e per i periodi di pre-fiera e post-fiera, ad un servizio di vigilanza diurna e notturna, l Organizzatore stesso è esonerato da ogni e qualsiasi responsabilità in ordine a furti, danneggiamenti o incendi ce dovessero verificarsi per qualsiasi causa. 14) DISPOSIZIONI PARTICOLARI 14.a Accesso con animali Di norma, e salvo autorizzazione scritta dell Organizzazione, è vietato introdurre nel Quartiere Espositivo animali. 14.b Controlli all uscita del quartiere espositivo. L Organizzazione è espressamente autorizzata a far verificare dai propri incaricati ce nei veicoli in uscita dal Quartiere Fieristico non si trovino merci e materiali diversi da quelli esposti e dai componenti di arredamento, ed è autorizzato ad impedire l uscita di beni diversi da quelli sopra indicati. I conducenti dei veicoli in entrata ed in uscita dovranno mostrare il nulla osta rilasciato dalla Direzione della Mostra. 14.c Facoltà di riprese fotografice e cinematografice e la loro utilizzazione da parte dell Organizzatore. L Organizzatore potrà effettuare con qualsiasi mezzo riprese d insieme del Quartiere Espositivo, dei suoi settori e dei singoli padiglioni, e potrà utilizzare ance a scopo pubblicitario senza alcuna limitazione e senza essere tenuto a corrispettivi od indennizzi di sorta. 15) SERVIZI SPECIALI 15.a Forme pubblicitarie All esterno dell area assegnata ogni forma di pubblicità e di propaganda dovrà essere effettuata esclusivamente tramite l Organizzazione o i suoi concessionari 15.b Controversie L espositore è tenuto ad osservare tutte le disposizioni del presente regolamento, come tutte quelle norme emanate ance successivamente dalla Società organizzatrice per il regolare funzionamento della mostra. 1) Qualunque infrazione ad una clausola qualsiasi della presente regolamento e/o delle successive norme aggiuntive del regolamento stesso potrà provocare l esclusione, con effetto immediato, del partecipante contravventore senza ce ciò possa dare diritto a rimborso o indennità di sorta da parte della società organizzatrice, fermi i diritti di questa già maturati. 2) E escluso ogni diritto a risarcimento od a riduzione del corrispettivo dei padiglioni, qualora per cause non previste potesse risultare diminuita l idoneità delle installazioni apprestate all uso stabilito. 3) Sorgendo controversie tra la Società organizzatrice e i singoli partecipanti o tra i partecipanti la Società stessa avrà diritto di procedere immediatamente con i suoi provvedimenti. 16) DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E NORME REGOLAMENTARI Ogni eventuale disposizione avente forza di legge ce con normativa cogente dovesse intervenire sul regime adottato dal presente Regolamento, avrà immediata ed integrale applicazione. Il personale di servizio vigilerà affincé le disposizioni di legge e quelle dei propri regolamenti e dei regolamenti della Fiera di Parma vengano strettamente osservate dai visitatori e dagli espositori, unitamente alle ulteriori disposizioni ce verranno impartite con apposita segnaletica, ce avvisi scritti, con comunicati diffusi via radio con qualsiasi altro mezzo, particolarmente in tema di prevenzione infortuni e danni, incolumità dei partecipanti e dei visitatori, con la precisazione ce i comunicati radio e le disposizioni impartite dal personale di servizio prevarranno sugli altri avvisi. L inosservanza delle disposizioni del presente regolamento generale, del regolamento tecnico e norme operative della Fiera di Parma e di quelle ce verranno impartite nel corso della Fiera, legittimeranno l immediato allontanamento del contravventore della mostra stessa e potranno comportare l eventuale non ammissibilità dello stesso alle Fiere successive. 17) NORME LEGISLATIVE APPLICABILI; GIURISDIZIONE ITALIANA,COMPETENZA TERRITORIALE Ogni e qualsiasi controversia tra l Organizzazione e gli Espositori e tra gli stessi e l organizzazione sarà sottoposta alla giurisdizione dell Autorità Giudiziaria Italiana. A decidere la controversia sarà competente in via esclusiva l Autorità Giudiziaria di Arezzo. 18) OBBLIGHI VERSO L ORGANIZZAZIONE DELLA MOSTRA E SUA POTESTA D INTERVENTO DIRETTO Poicé la Fiera avrà svolgimento all'interno dei padiglioni della Fiera di Parma, l espositore è tenuto ad osservare tutte le disposizioni e i regolamenti da essa emanati. 19) RESPONSABILITA PER DANNI L espositore sarà responsabile nei confronti nella Direzione Fiera per tutti i danni ce cagionerà direttamente o indirettamente agli impianti ed al materiale messo a sua disposizione. 20) CATALOGO L Organizzazione provvede, senza responsabilità alcuna per eventuali omissioni od errori, alla stampa e diffusione del Catalogo Ufficiale. Tale pubblicazione conterrà indicazioni riguardanti il nome e la città così come indicati sul presente contratto e comunicate agli organizzatori almeno 30 giorni prima della data di inizio della Manifestazione. 21) ASSICURAZIONE E obbligo dell Espositore assicurarsi contro tutti i risci inerenti la partecipazione a fiere e mostre. Tale obbligo è soddisfatto, a carico dell Espositore, dall Organizzazione inserendo ogni Espositore in apposita convenzione assicurativa stipulata tramite Evex SRLs a garanzia di un adeguata copertura delle Responsabilità e dei Beni e degli espositori. Potranno essere cieste delle garanzie assicurative supplementari ce andranno valutate e pagate a parte. 22) CONSEGNA ED OCCUPAZIONE STAND La direzione della Fiera darà indicazioni tempestive sulla consegna degli stand. I padiglioni non occupati almeno 24 ore prima della manifestazione sono considerati abbandonati e restano a disposizione della Direzione della Fiera ce può destinarli ad altra ditta fermo l obbligo del pagamento, da parte del mancato partecipante, dei canoni e delle penalità previste. 23) RICONSEGNA STAND Nel caso di ritardo dello sgombero la Direzione della Fiera si riserva la facoltà di provvedere al semplice immagazzinamento dei prodotti e del materiale dell espositore applicando relativo diritto di immagazzinaggio, senza alcuna garanzia di sorta. Per nessun motivo può essere iniziato lo sgombero prima degli orari e termini stabiliti. 24) INSEGNA E PUBBLICITÀ L applicazione di insegne e riciami pubblicitari deve essere contenuta entro i limiti delle pareti interne dello stand. Ogni forma di propaganda e di pubblicità all esterno dell area espositiva in locazione deve essere concordata. Comunque le forme di pubblicità esterne allo stand non dovranno portare danno all immagine della Fiera o disturbo agli altri espositori. Rimane a carico degli Espositori ogni Onere per imposta pubblicità, SIAE, ecc. Per l utilizzo di prodotti audiovisivi l espositore dovrà provvedere al pagamento della SIAE. 25) SISTEMAZIONE E NOLEGGIO ATTREZZATURE Gli stands sono messi a disposizione come spazio libero, disegnato a terra. La sistemazione interna allo stand con proprie attrezzature non deve portare danno all immagine degli stand vicini. La direzione della Fiera potrà disporre, a spese dell espositore, l applicazione di fasce di rialzamento; questo qualora le attrezzature di allestimento fuoriuscissero dalle dimensioni dei pannelli divisori. 26) PULIZIA STAND L espositore dovrà provvedere a proprie spese, giornalmente, alla pulizia del proprio posteggio servendosi eventualmente del servizio autorizzato dalla Direzione della Fiera. 27) VIGILANZA La Attiva Srl si avvale del normale servizio di vigilanza notturna e diurna, senza con ciò assumere responsabilità in ordine di danneggiamenti o mancanza delle attrezzature e dei beni dell Espositore. 28) PREVENZIONE INCENDI La segreteria della Fiera pone in atto tutte le previdenze possibili al fine di prevenire incendi. E tuttavia indispensabile ce tutti gli espositori adottino ogni accorgimento per evitare occasioni di incendio e soprattutto rispettino rigorosamente le seguenti norme: a) E rigorosamente vietato introdurre e conservare nei posteggi: - sostanze infiammabili; - gas compressi e liquefatti; - sostanze caustice o corrosive; - sostanze tossice, velenose o irritanti. Nel caso si tratti di prodotti esposti, i contenitori dovranno essere esposti vuoti. b) I materiali impiegati nell allestimento dei posteggi devono essere incombustibili od ignifugati; la classe di appartenenza dei vari materiali dovrà essere conforme alla normativa prescritta dal ministero degli Interni relativamente all uso fieristico; c) E vietata la formazione di cielini; d) E vietato conservare all interno dei posteggi imballaggi vuoti, stampati e materiale pubblicitario, in misura superiore al fabbisogno della giornata, noncé usare fornelli, tostapane, stufe elettrice, ecc.; e) E vietato utilizzare intercapedini per deposito materiale. L inosservanza delle presenti norme dà il diritto alla Direzione della Fiera di prendere provvedimenti cautelativi ce potranno comportare l ingiunzione di smobilitare il posteggio. E severamente proibito fumare all interno del padiglione. 29) CIRCOLARI ORGANIZZATIVE Le circolari organizzative ce saranno emesse successivamente dall Organizzazione costituiscono, a tutti gli effetti, parte integrante del presente regolamento. L espositore si impegna ad osservare e fare osservare ai propri dipendenti e collaboratori tutte le disposizioni regolamentari emesse dalla EVEX SRLs noncé le indicazioni e prescrizioni verbali impartite dal personale di vigilanza e di controllo alle dipendenze della stessa. 30) CLAUSOLA RISOLUTIVA L inosservanza delle disposizioni sopraindicate come la violazione di una qualsiasi clausola del presente regolamento, da luogo alla risoluzione del contratto ed alla ciusura immediata dello stand senza alcun diritto di rimborso della quota e salvo le maggiori responsabilità relative. 31) FORO Per qualsiasi controversia è competente il Foro di Arezzo 32) CLAUSOLE SOLVE ET REPETE Art c.c. Clausola limitativa della proponibilità di eccezioni. Ai sensi e per gli effetti del citato articolo, gli espositori si impegnano a versare gli importi di partecipazione dovuti e gli oneri prima di sollevare qualsiasi contestazione o eccezione alla Direzione della Fiera. Firma e timbro per accettazione Diciaro di aver preso atto e di accettare il presente Regolamento Generale e sottoscrivo le seguenti clausole vessatorie 3,5bis,9,10,15,17,30,31,32. Firma e timbro per accettazione

BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente

BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente BELLISSIMA 2016 Fiera del libro e della cultura indipendente REGOLAMENTO DA FIRMARE E RISPEDIRE INSIEME ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Per Fiera si intende la 1 a edizione di Bellissima Fiera del libro

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE. I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria

REGOLAMENTO GENERALE. I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria REGOLAMENTO GENERALE XENÍA BOOK FAIR I Fiera Nazionale del Libro all aperto a Reggio Calabria POESIA, LETTERATURA, TEATRO, MUSICA, ARTE Gallico Superiore (Reggio Calabria) Parco della Mondialità, 4-5 luglio

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE

REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE REGOLAMENTO GENERALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE ORGANIZZATE DALLA RTC FIERE Art. 1 AMMISSIONE ALLA FIERA Possono essere ammessi come espositori: a) Le aziende italiane ed estere

Dettagli

REGOLAMENTO E NORME TECNICHE ALLESTIMENTO SPAZI ESPOSITIVI

REGOLAMENTO E NORME TECNICHE ALLESTIMENTO SPAZI ESPOSITIVI REGOLAMENTO E NORME TECNICHE ALLESTIMENTO SPAZI ESPOSITIVI 1. CONSEGNA DEGLI SPAZI ESPOSITIVI Gli spazi espositivi saranno messi a disposizione degli Espositori per l'introduzione e la sistemazione dei

Dettagli

Regolamento Generale

Regolamento Generale Regolamento Generale TITOLO: NATALE IN MOSTRA Regali e Sapori MOSTRA-MERCATO del regalo artigianale e dei prodotti agro-alimentari DATA: 16-20 dicembre 2011 LUOGO: Mostra d Oltremare Padiglione 10 ORGANIZZAZIONE:

Dettagli

Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016

Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016 Regolamento generale Buk Festival della piccola e media editoria Modena 20 21 febbraio 2016 AVVERTENZA PRELIMINARE: Raccomandiamo di leggere attentamente il seguente Regolamento e ricordiamo che la firma

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa.

REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa. Como, Gennaio 2009 REGOLAMENTO DELLA FIERA MAREDIMODA CANNES 2009: MarediModa e IntimodiModa. 1. Denominazione e oggetto della fiera La denominazione della fiera è: MarediModa - IntimodiModa Cannes. Oggetto

Dettagli

DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE

DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE DATI PER LA FATTURAZIONE DA COMPILARE AL CONTRATTO DOLCEMENTE SPOSI 11,12 OTTOBRE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO PARTITA IVA CONTATTI: MAIL SITO TELEFONO CELL STAND SCELTO N COSTO ACCONTO IN DATA SALDO APPUNTI

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE 2 Edizione Libri all Orizzonte Fiera del Libro di Spoleto 26-28 luglio 2013 Rocca Albornoziana - Piazza Campello 1, 06049 Spoleto REGOLAMENTO GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE AVVERTENZA PRELIMINARE Raccomandiamo

Dettagli

Scadenza Domanda di Partecipazione. Allestimento Spazio Espositivo. Anteprima Stampa Opening. Apertura al pubblico. Disallestimento Stand

Scadenza Domanda di Partecipazione. Allestimento Spazio Espositivo. Anteprima Stampa Opening. Apertura al pubblico. Disallestimento Stand Scadenza Domanda di Partecipazione Allestimento Spazio Espositivo Anteprima Stampa Opening Apertura al pubblico Disallestimento Stand 30 Luglio 2014 5 Novembre 2014-8.30 / 20.00 6 Novembre 2014-8.00 /

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO

REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO SVILUPPO SOCIOECONOMICO REGOLAMENTO DELLA FIERA PROVINCIALE DEL TARTUFO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 27

Dettagli

Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO

Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO Internazionale d Arte LGBTE LA GRANDE BATTAGLIA TROVA ESITO TORINO, 8 SETTEMBRE 17 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ED ADESIONE SCADENZA: 17 agosto 2014 Entro il 17 agosto 2014 Saldo Quota Associativa

Dettagli

565 /mq le iscrizioni pervenute entro il 15/09/2015

565 /mq le iscrizioni pervenute entro il 15/09/2015 Da compilare e restituire via fax a: Messe Frankfurt Italia Srl C.a. Ina Ridolfo Via Quintino Sella n. 5 20121 Milano tel. 02 88.07.781 fax 02 72.00.80.53 ina.ridolfo@italy.messefrankfurt.com 565 /mq le

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA RAGIONE SOCIALE Indirizzo CAP Località Prov. C.F. E-mail Web Telefono Fax Responsabile Fiera Telefono E-mail Resp. Fiera Prodotti Esposti I moduli espositivi per gli

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE ESPOSITORI LA CASOLARA Fiera delle migliori produzioni di Formaggio Trento, 5/6 marzo 2016

REGOLAMENTO GENERALE ESPOSITORI LA CASOLARA Fiera delle migliori produzioni di Formaggio Trento, 5/6 marzo 2016 1. TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE LA CASOLARA Fiera delle migliori produzioni di Formaggio è una rassegna delle produzioni lattiero / casearie del Trentino e delle zone montane. 2. LUOGO DATE ORARI

Dettagli

SOGGETTO ORGANIZZATORE DENOMINAZIONE

SOGGETTO ORGANIZZATORE DENOMINAZIONE SOGGETTO ORGANIZZATORE DENOMINAZIONE Art. 1 L Associazione Culturale "Amici di Liberi sulla Carta" (in seguito denominate Gli Organizzatori ) organizza Lib(e)ri sulla Carta Fiera dell editoria indipendente

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARA dal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - AZIENDE denominazione completa forma giuridica denominazione a

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE 1 DATI ESPOSITORE Si prega di compilare in carattere stampatello. Rimini Fiera SpA non potrà essere ritenuta responsabile per errori dovuti a caratteri illeggibili. SETTORE MERCEOLOGICO (INDICARE MASSIMO

Dettagli

AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014

AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014 AF 2014 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2014 Premessa L Artigiano in Fiera è ormai da anni la più importante manifestazione dedicata all artigianato di tutta Europa. Con oltre 2.900

Dettagli

FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO

FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO FIERA CAMPIONARIA D AUTUNNO REGOLAMENTO GENERALE Indice: Art. 1: ORGANIZZAZIONE Art. 2: AMMISSIONE Art. 3: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Art. 4: MODALITA DI ISCRIZIONE Art. 5: CESSIONE/RINUNCIA Art. 6: ASSEGNAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO ESPOSITORI

REGOLAMENTO ESPOSITORI REGOLAMENTO ESPOSITORI ART.1 Denominazione e organizzazione Il festival internazionale dell ambiente e dell ecologia Ecocity Expo 2014 è organizzata dall associazione no profit Città Ecocompatibile. La

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE. A seguito dell esito della valutazione sulle opportunità presentate dall evento Gastronomica, l azienda CHIEDE DI PARTECIPARE

SCHEDA DI ADESIONE. A seguito dell esito della valutazione sulle opportunità presentate dall evento Gastronomica, l azienda CHIEDE DI PARTECIPARE SCHEDA DI ADESIONE DATI Ragione Sociale: P.IVA e/o Cod. Fiscale Indirizzo: Settore di attività: Città: Prov.: CAP: Telefono: e-mail: Fax: Sito web: Partecipante/i (nome, cognome, qualifica, n. cellulare):

Dettagli

Porta anche il TUO MARCHIO nella grande vetrina di Caorle

Porta anche il TUO MARCHIO nella grande vetrina di Caorle 14^ FIERA DELL ALTO ADRIATICO 44^ SETTIMANA ACQUISTI DELL ALBERGATORE CAORLE PALAEXPOMAR 9-12 MARZO 2014 Salone Professionale per Alberghi, Ristoranti e Pubblici Esercizi Spettabile Azienda, Inviamo la

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA LINEE GUIDA TECNICHE PER L UTILIZZO DEL CENTRO FIERISTICO CONGRESSUALE E CULTURALE LE CIMINIERE PREMESSA Il centro fieristico e congressuale Le Ciminiere rappresenta una

Dettagli

Festa del vino 2015 - Regolamento Espositori

Festa del vino 2015 - Regolamento Espositori Pro Loco Castelvenere Via del Genio 15, 82037 Castelvenere (BN) Tel. 3407943165 e-mail prolococastelvenere@libero.it castelvenere@unplibenevento.it Sito: www.prolococastelvenere.org Festa del vino 2015

Dettagli

93 CONGRESSO NAZIONALE SOI Roma, 29 novembre 2 dicembre 2013

93 CONGRESSO NAZIONALE SOI Roma, 29 novembre 2 dicembre 2013 93 CONGRESSO NAZIONALE SOI Roma, 29 novembre 2 dicembre 2013 REGOLAMENTO GENERALE DELL ESPOSIZIONE 1 LUOGO E DATA DI SVOLGIMENTO Il 93 Congresso Nazionale SOI avrà luogo a Roma presso il Centro Congressi

Dettagli

CHIARISSIMA. Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015)

CHIARISSIMA. Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015) CHIARISSIMA Villa Mazzotti Chiari (Bs) REGOLAMENTO GENERALE (ultimo aggiornamento: 26 novembre 2015) AVVERTENZA PRELIMINARE Si raccomanda di leggere con attenzione il Regolamento seguente. L'Espositore

Dettagli

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 Premessa Artigiano in Fiera è ormai da anni la più importante manifestazione dedicata all artigianato di tutta Europa. Con 2900 espositori,

Dettagli

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - ESPOSITORE Ragione sociale., C.F........, P.IVA..., Reg.

Dettagli

Eventuale personalizzazione o richieste diverse dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa, che comunicherà il relativo costo.

Eventuale personalizzazione o richieste diverse dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa, che comunicherà il relativo costo. II REGOLAMENTO 1- TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il Pisa Book Festival è una manifestazione dedicata alla promozione della piccola e media editoria italiana e straniera organizzata il 7-8-9 novembre

Dettagli

P.IVA 700,00 900,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORENTE FINO A KW 3 KW 150,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORRENTE FINO A 6 KW 300,00 TOTALE IVA 22% TOTALE GENERALE

P.IVA 700,00 900,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORENTE FINO A KW 3 KW 150,00 CONTRIBUTO AUMENTO CORRENTE FINO A 6 KW 300,00 TOTALE IVA 22% TOTALE GENERALE DATA ADESIONE TERNI - CENTRO STORICO 11/14 febbraio 2016 RAGIONE SOCIALE P.IVA INDIRIZZO CAP CITTA PROV. TEL FAX CELL Dopo aver letto integralmente le Condizioni Generali di Partecipazione alla Mostra

Dettagli

MODULO DI PARTECIPAZIONE RIFERIMENTI COMMERCIALI ESPOSITORE

MODULO DI PARTECIPAZIONE RIFERIMENTI COMMERCIALI ESPOSITORE PALERMO FIERA DEL MEDITERRANEO 18-20 SETTEMBRE 2015 RIFERIMENTI COMMERCIALI ESPOSITORE 1 INFO ESPOSITORE / INTESTAZIONE FATTURA * Ragione Sociale / Nome e Cognome Via Città CAP Prov. Tel. Nazione www.

Dettagli

MONTAGNANESE IN FIERA

MONTAGNANESE IN FIERA MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA fuori le mura 9-10 APRILE 2016 SCHEDA DI ADESIONE ALLA FIERA ll presente modulo va compilato in stampatello ed in forma leggibile. Da presentare al Comitato Organizzatore

Dettagli

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE DATI ESPOSITORE Ragione sociale Indirizzo CAP Città Prov. Nazione C.F. P.IVA Tel. Fax Email Insegna/ Marchi Scritta da apporre sul frontalino dello stand DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

Dettagli

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Allegato A) Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 21.12.2010 REGOLAMENTO GENERALE FIERA CAMPIONARIA

Dettagli

Ferrara Fiere Congressi s.r.l. Via della Fiera, 11 44124 Ferrara Tel. 0532 900713 Fax 0532 976997 info@ferrarafiere.it www.ferrarafiere.

Ferrara Fiere Congressi s.r.l. Via della Fiera, 11 44124 Ferrara Tel. 0532 900713 Fax 0532 976997 info@ferrarafiere.it www.ferrarafiere. REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 ORGANIZZAZIONE La Manifestazione denominata Carp Show & Specialist e Artificiali - lures expo, che si svolgerà presso il Quartiere fieristico di Ferrara dal 12 al 13 Dicembre

Dettagli

58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016)

58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016) 58ª FIERA REGIONALE DI LONATO DEL GARDA AGRICOLA - ARTIGIANALE - COMMERCIALE (15-16 - 17 GENNAIO 2016) MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ART. 1 ACCETTAZIONE DELLE MODALITA DI PARTECIPAZIONE Con la sottoscrizione

Dettagli

SABATO 04 DOMENICA 05 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

SABATO 04 DOMENICA 05 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Dati per la fatturazione Telefono Fisso e Mobile Internet Telefax E-mail Codice fiscale Partita IVA N.B.: I dati anagrafici sopra riportati sono validi agli effetti della fatturazione.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare in stampatello e rispedire unitamente alla SCHEDA AZIENDALE entro e non oltre il 30 marzo 2014 tramite E- mail: selezioneitalia@italiantradeconnections.com Descrizione

Dettagli

Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori

Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori Expo Montegrappa 2015 - Regolamento Espositori ART.1 Denominazione e organizzazione La manifestazione Expo Montegrappa 2015 è organizzata dal Consorzio Turistico Vivere il Grappa (denominato d ora in poi

Dettagli

Preallestiti Su prenotazione è possibile usufruire di stand preallestiti, come da Kit Sponsor.

Preallestiti Su prenotazione è possibile usufruire di stand preallestiti, come da Kit Sponsor. - REGOLAMENTO - SPONSOR & AREE ESPOSITIVE Scadenziario 1. Lunedì 2 marzo 2009 - Invio alla Segreteria Organizzativa : 1) i nominativi dei rappresentanti delle Aziende Espositrici che saranno presenti in

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELLE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DA FIERA DI VICENZA S.P.A.

REGOLAMENTO GENERALE DELLE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DA FIERA DI VICENZA S.P.A. REGOLAMENTO GENERALE DELLE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DA FIERA DI VICENZA S.P.A. Art. 1 - Oggetto del contratto di partecipazione alle Manifestazioni di Fiera (d ora in avanti anche Organizzatore ). Il

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO Ottobre 2013 1

REGOLAMENTO TECNICO Ottobre 2013 1 REGOLAMENTO TECNICO Ottobre 2013 1 Premessa Il presente regolamento definisce: Le modalità di accesso nella Struttura Fieristica in presenza di: allestimenti d ogni genere; opere di montaggio e smontaggio;

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare in stampatello e rispedire unitamente alla SCHEDA AZIENDALE entro e non oltre il 10 luglio 2013 tramite E- mail: selezioneitalia@italchamber.fi oppure via fax: al nr.+35809494113

Dettagli

Comune di Cura Carpignano Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA SALA POLIFUNZIONALE IN FRAZIONE PRADO

Comune di Cura Carpignano Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA SALA POLIFUNZIONALE IN FRAZIONE PRADO Comune di Cura Carpignano Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA SALA POLIFUNZIONALE IN FRAZIONE PRADO Allegato deliberazione C.C. n. 14 del 21.06.2013 INDICE Art. 1 - Oggetto del Regolamento

Dettagli

FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE

FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE ART. 1 - Manifestazione Fera di Usei La F.I.D.C. sezione di Canzo, nel rispetto e fatto salvo quanto previsto dalla normativa in materia di commercio, col presente

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - PRIVATI Nome Cognome indirizzo c.a.p. località C.F. Email Telefono

Dettagli

L Assessore alla Cultura del Comune di Ascoli Piceno Dott. Andrea Maria Antonini

L Assessore alla Cultura del Comune di Ascoli Piceno Dott. Andrea Maria Antonini Comune di Ascoli Piceno Medaglia d Oro al V.M. per Attività Partigiane Assessorato alla Cultura Gentile Ceramista, è con grande piacere che Le comunico che l Amministrazione Comunale in collaborazione

Dettagli

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO 2011) Promotore: Spazio Autori Realizzazione a cura di: STUDIO64 s.r.l. Manifestazione

Dettagli

Art. 1 - L organizzazione e l amministrazione della Fiera Gustitalia2015 è a cura esclusiva della ditta FOE.

Art. 1 - L organizzazione e l amministrazione della Fiera Gustitalia2015 è a cura esclusiva della ditta FOE. REGOLAMENTO GENERALE - GUSTITALIA2015 ORGANIZZAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE Art. 1 - L organizzazione e l amministrazione della Fiera Gustitalia2015 è a cura esclusiva della ditta FOE. CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Dettagli

12 CONGRESSO INTERNAZIONALE SOI Milano, 21 24 maggio 2014

12 CONGRESSO INTERNAZIONALE SOI Milano, 21 24 maggio 2014 12 CONGRESSO INTERNAZIONALE SOI Milano, 21 24 maggio 2014 REGOLAMENTO GENERALE DELL ESPOSIZIONE 1 LUOGO E DATA DI SVOLGIMENTO Il 12 Congresso Internazionale SOI avrà luogo a Milano presso il MiCo - Milano

Dettagli

Nipponbashi d Estate 2016

Nipponbashi d Estate 2016 Nipponbashi d Estate 2016 MODULO PRENOTAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO Treviso - 15, 16 e 17 Luglio 2016 Il presente modulo dovrà essere consegnato presso Ikiya (Via Manzoni 52, 31100 Treviso), inviato via fax

Dettagli

16-18 ottobre 2015 Pastorano - Caserta

16-18 ottobre 2015 Pastorano - Caserta 16-18 ottobre 2015 LA FATTURA DEVE ESSERE INTESTATA E INVIATA A: DITTA DA RESTITUIRE DEBITAMENTE COMPILATO: I.COM.ADVERTISING SAS VIA LAURA, 216-84047 CAPACCO - PAESTUM - SA TEL.: 0828 199 3687 FAX 0828

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE. Centro Congressuale Fieristico Culturale Le Ciminiere di Catania

REGOLAMENTO GENERALE. Centro Congressuale Fieristico Culturale Le Ciminiere di Catania REGOLAMENTO GENERALE Centro Congressuale Fieristico Culturale Le Ciminiere di Catania Art.1 Denominazione Il Centro Congressuale fieristico Culturale Le Ciminiere di Catania, è un complesso polifunzionale

Dettagli

MODULO1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Si prega di rimandare il modulo compilato a: FERRARA FIERE CONGRESSI S.r.l.

MODULO1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Si prega di rimandare il modulo compilato a: FERRARA FIERE CONGRESSI S.r.l. MODULO1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Si prega di rimandare il modulo compilato a: FERRARA FIERE CONGRESSI S.r.l. E-mail: segreteria@futurpera.com Fax: +39 0532 976997 Per informazioni: Mob.: +39 348 8986396

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE ROMA 29-30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013

REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE ROMA 29-30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013 REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE ROMA 29-30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE 2013 TITOLO ED OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il titolo ufficiale è: LUDICA NETWORK (in seguito, per

Dettagli

REGOLAMENTO. www.paratissima.it

REGOLAMENTO. www.paratissima.it REGOLAMENTO www.paratissima.it PRESENTAZIONE Nel 2015, dal 4 all'8 novembre, si svolgerà l'undicesima edizione di Paratissima, che per il secondo anno avrà come scenario Torino Esposizioni, nei pressi

Dettagli

34ª edizione TRAVAGLIATOCAVALLI 25-28 aprile 2013 REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

34ª edizione TRAVAGLIATOCAVALLI 25-28 aprile 2013 REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE 34ª edizione TRAVAGLIATOCAVALLI 25-28 aprile 2013 REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE ART. 1 ORGANIZZAZIONE La XXXIV edizione di TRAVAGLIATOCAVALLI 2013 è organizzata dalla Società EQUISERV Srl (in seguito EQ)

Dettagli

MODULO A1 DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare e inviare via e-mail a segreteria@tipicideiparchi.it o via fax al numero 085.4303250

MODULO A1 DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare e inviare via e-mail a segreteria@tipicideiparchi.it o via fax al numero 085.4303250 MODULO A1 DOMANDA DI AMMISSIONE da compilare e inviare via e-mail a segreteria@tipicideiparchi.it o via fax al numero 085.4303250 DATI ANAGRAFICI Ragione sociale Indirizzo CAP Comune Provincia Partita

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE MILANO 14-16 MARZO 2014

REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE MILANO 14-16 MARZO 2014 REGOLAMENTO GENERALE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE MILANO 14-16 MARZO 2014 TITOLO ED OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il titolo ufficiale è: MYMUSIC SHOW in seguito: la Manifestazione

Dettagli

!! Art. 1 Denominazione 1^ Edizione del Salone Internazionale della Piccola Editoria Fiera di Milano

!! Art. 1 Denominazione 1^ Edizione del Salone Internazionale della Piccola Editoria Fiera di Milano Regolamento del Salone Internazionale della Piccola Editoria Fiera di Milano Art. 1 Denominazione 1^ Edizione del Salone Internazionale della Piccola Editoria Fiera di Milano Art. 2 Scopi Il Salone della

Dettagli

"Mostra Antica Fiera del Tresto" Invito di partecipazione

Mostra Antica Fiera del Tresto Invito di partecipazione Ospedaletto Euganeo, 15 Luglio 2015 Alle aziende in indirizzo. 26/04 ottobre 2015 Invito di partecipazione Egregi Signori, Siamo lieti di comunicarvi che da sabato 26 a domenica 04 ottobre 2015, durante

Dettagli

PHOTISSIMA ART FAIR TORINO 2013 7 novembre 10 novembre 2013 Inaugurazione mercoledì 6 novembre

PHOTISSIMA ART FAIR TORINO 2013 7 novembre 10 novembre 2013 Inaugurazione mercoledì 6 novembre PHOTISSIMA ART FAIR TORINO 2013 7 novembre 10 novembre 2013 Inaugurazione mercoledì 6 novembre DOMANDA DI PARTECIPAZIONE SCADENZA: 31 luglio 2013 31 luglio 2013 Domanda di Partecipazione Pagamento / Caparra

Dettagli

Padiglione Stand COSTI DI PARTECIPAZIONE QUOTA D ISCRIZIONE 200,00

Padiglione Stand COSTI DI PARTECIPAZIONE QUOTA D ISCRIZIONE 200,00 DATI PER LA FATTURAZIONE: ROMA Modulo A 14-16 Novembre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Fiera di Vicenza S.p.A. - 36100 Vicenza [Italy] - Via dell Oreficeria, 16 - CP 327 Tel. [+39] 0444 969.111 - Fax [+39]

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

REGOLAMENTO DI MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO DI MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO DI MANIFESTAZIONE Nota preliminare: per Fiera si intende la 415ª Fiera Nazionale di Grottaferrata che si svolgerà dal 21 al 29 marzo 2015; per Organizzatore si intende Promotrade S.r.l. per

Dettagli

Scadenza Domanda di Partecipazione Pagamento / Caparra Confirmatoria ( 300,00) Pagamento / Saldo Allestimento Spazio Espositivo

Scadenza Domanda di Partecipazione Pagamento / Caparra Confirmatoria ( 300,00) Pagamento / Saldo Allestimento Spazio Espositivo Scadenza Domanda di Partecipazione Pagamento / Caparra Confirmatoria ( 300,00) Pagamento / Saldo Allestimento Spazio Espositivo Anteprima Stampa Opening Apertura al pubblico Disallestimento Stand 31 Luglio

Dettagli

CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA

CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO A TITOLO ONEROSO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE (di seguito l UNIVERSITÀ ), con sede legale in Napoli, alla Via Ammiraglio F. Acton n. 38,

Dettagli

SCHEDA RICHIESTA PREVENTIVO RNB BASKET FESTIVAL 2015

SCHEDA RICHIESTA PREVENTIVO RNB BASKET FESTIVAL 2015 SCHEDA RICHIESTA PREVENTIVO Non impegnativa ai fini della partecipazione Da restituire a: e mail expo@riminifiera.it o fax 0541 744 740 DATI COMMERCIALI 1) Ragione Sociale Partita IVA Codice fiscale Indirizzo

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DI PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO GENERALE DI PARTECIPAZIONE 1 REGOLAMENTO GENERALE DI PARTECIPAZIONE Si raccomanda di leggere attentamente il Regolamento di seguito riportato, ricordando che le firme apposte sul modulo della domanda d ammissione e sul Regolamento

Dettagli

Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale

Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale San Lorenzo in Banale, 19.09.2014 Sagra della Ciuga di San Lorenzo in Banale 31 OTTOBRE, 1 E 2 NOVEMBRE 2014 La Pro Loco di San Lorenzo in Banale organizza nelle giornate 31 ottobre, 1 e 2 novembre 2014

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso a terzi. del Comune di Pavullo nel Frignano

Regolamento per la concessione in uso a terzi. del Comune di Pavullo nel Frignano ALLEGATO A) alla deliberazione della Giunta comunale n. 114 del 08/10/2013 Regolamento per la concessione in uso a terzi della Sala Consigliare e della Galleria dei Sotterranei del Palazzo Ducale del Comune

Dettagli

Where Italy meets China Shanghai 20-24.05.2015

Where Italy meets China Shanghai 20-24.05.2015 REGOLAMENTO GENERALE Italy ExpoLab - 20-24 Maggio 2015 Shanghai P.R.C. Art. 1 Organizzazione e denominazione della Mostra Scarafiotti Arredamenti S.r.l., in seguito indicato come l Organizzatore, con sede

Dettagli

272^ EDIZIONE DELLA FIERA DI OTTOBRE DI LARINO 8/12 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

272^ EDIZIONE DELLA FIERA DI OTTOBRE DI LARINO 8/12 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 272^ EDIZIONE DELLA FIERA DI OTTOBRE DI LARINO 8/12 OTTOBRE 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il sottoscritto in qualità di della ditta Categoria : ARTIGIANATO COMMERCIO INDUSTRIA SERVIZI ALTRA Con sede in

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Palazzo dei Congressi, 6+7+8 novembre 2015 REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE 1- TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE Il Pisa Book Festival è una manifestazione dedicata alla promozione della piccola e

Dettagli

COMUNE DI CAMPOBASSO

COMUNE DI CAMPOBASSO COMUNE DI CAMPOBASSO AREA N.4 SERVIZIO PATRIMONIO DIRETTIVA PER L UTILIZZO DEL POLO DEGLI EVENTI DELLA CITTADELLA DELL ECONOMIA Approvata con delibera di Giunta Comunale n 34 del 1/03/07 1 I N D I C E

Dettagli

MILANO UNICA SHANGHAI

MILANO UNICA SHANGHAI MILANO UNICA SHANGHAI Shanghai New International Expo Centre Hall W1. Intertextile 21. 22. 23. 24. OTTOBRE 2013 Organizzata da S.I.TEX S.p.A Viale Sarca 223 20126 Milano Partita IVA n. 06573770150 Registro

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI (Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 20/05/2015) Art. 1 Individuazione dei locali L Amministrazione Comunale,

Dettagli

Provincia: Fax: Sito Web: Provincia: Cell: Cell:

Provincia: Fax: Sito Web: Provincia: Cell: Cell: 1 - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (COMPILABILE ONLINE) 1/4 ESPOSITORE - COMPILAZIONE OBBLIGATORIA Ragione sociale: Via: CAP: Città: Tel: E-mail: Partita IVA: Codice fiscale: Provincia: Fax: Sito Web: DATO

Dettagli

DAL 28 LUGLIO AL 3 AGOSTO 2011

DAL 28 LUGLIO AL 3 AGOSTO 2011 P.L.C. PRO LOCO CERETTI c/o ex Scuola elementare- Piazza S. Domenico, 4 - Ceretti di Front (TO) Tel. 011/9243509-0119242095 Fax 011.22.85.695 Cell. 3404824063 Partita IVA 07575710012 C.F. 92025500015 28

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE ORGANIZZATORI TERZI

REGOLAMENTO GENERALE ORGANIZZATORI TERZI REGOLAMENTO GENERALE ORGANIZZATORI TERZI LUCCA - QUARTIERE FIERISTICO EX AREA BERTOLLI Manifestazione organizzata e comunque portatori di interesse generale. e) Venditori anche non professionali, collezionisti

Dettagli

FRIGORIFERI MILANESI

FRIGORIFERI MILANESI BOOK PRIDE FRIGORIFERI MILANESI 27 28 29 MARZO 2015 MILANO B K OO PRIDE L ORGOGLIO DELL INDIPENDENZA PER LA SALVAGUARDIA DELLA BIBLIODIVERSITÀ Come si presenta, oggi, il panorama dell editoria italiana?

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello)

SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello) SCHEDA DI ADESIONE (si prega di compilare in stampatello) DENOMINAZIONE (i dati riportati saranno ritenuti validi per la fatturazione, in caso di discordanza con i dati inseriti sullo stand) NOME AZIENDA

Dettagli

ARIA di FRIULI VENEZIA GIULIA

ARIA di FRIULI VENEZIA GIULIA REGOLAMENTO FIERA GENERALE ARIA di FRIULI VENEZIA GIULIA - 2015 1. INFORMAZIONI GENERALI Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l Agenzia Turismo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MISSIONI IN ITALIA E ALL ESTERO DA PARTE DELLE AZIENDE

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MISSIONI IN ITALIA E ALL ESTERO DA PARTE DELLE AZIENDE Allegato alla determinazione commissariale n.4, del 21 gennaio 2008 REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MISSIONI IN ITALIA E ALL ESTERO DA PARTE DELLE AZIENDE Art. 1 Premessa Il presente regolamento

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Parma, 7_10 FEBBRAIO 2013 Società Organizzatrice KEYMEDIA GROUP srl Via Settembrini 12/1 42123 Reggio Emilia, Italia info@kmg.it www.keymedia.it Tel. +39 0522 521033 Fax +39 0522

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO DI MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO TECNICO DI MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO TECNICO DI MANIFESTAZIONE Questo Regolamento Tecnico riprende ed integra le disposizioni contenute nel Regolamento di partecipazione all esposizione, accettato e controfirmato dall Espositore

Dettagli

Nipponbashi d estate 2015

Nipponbashi d estate 2015 Nipponbashi d estate 2015 MODULO PRENOTAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO Treviso - 10, 11 e 12 Luglio 2015 Il presente modulo dovrà essere consegnato presso Ikiya (Via Manzoni 52, 31100 Treviso), inviato via fax

Dettagli

DA CLASTIDIUM LAVORA SOC. COOP. A R.L. DA PARTE DI ALTRI ORGANIZZATORI DI EVENTI

DA CLASTIDIUM LAVORA SOC. COOP. A R.L. DA PARTE DI ALTRI ORGANIZZATORI DI EVENTI Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AREE FIERISTICHE OLTREXPO (ex Area Fieristica Truffi) GESTITE DA CLASTIDIUM LAVORA SOC. COOP. A R.L. DA PARTE DI ALTRI ORGANIZZATORI DI EVENTI Pagina 2 di

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 20-21 FEBBRAIO 2016 Modulo A Fiera di Vicenza S.p.A. - 36100 Vicenza [Italy] - Via dell Oreficeria, 16 - CP 327 Tel. [+39] 0444 969.111 - Fax [+39] 0444 969.000 - info@vicenzafiera.it - www.vicenzafiera.it

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Written by Marco DI MARCO Friday, 21 March 2008 12:02 - Last Updated Wednesday, 09 April 2008 14:45

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Written by Marco DI MARCO Friday, 21 March 2008 12:02 - Last Updated Wednesday, 09 April 2008 14:45 1. OGGETTO E PARTI DEL CONTRATTO ON LINE 2. PREZZI DI VENDITA E MODALITà DI PAGAMENTO 3. ESECUZIONE DELLE FORNITURA E TERMINI DI CONSEGNA 4. INFORMATIVA E DISPONIBILITà DEI PRODOTTI 5. RESPONSABILITA'

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI.

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI. REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI. ART. 1 - CAMPO DI APPLICAZIONE - Il presente regolamento disciplina l uso dei seguenti immobili di proprietà comunale:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL Le presenti Condizioni Generali di Acquisto rappresentano le Condizioni Generali di Acquisto della ditta Leva s.r.l. (di seguito indicata come Committente ). Esse

Dettagli

regolamento generale Artex via Sandro Botticelli 9r - 50132 Firenze (Italy) www.artex.firenze.it Tel. + 39 055 570627 Fax + 39 055 572093

regolamento generale Artex via Sandro Botticelli 9r - 50132 Firenze (Italy) www.artex.firenze.it Tel. + 39 055 570627 Fax + 39 055 572093 regolamento generale Artex via Sandro Botticelli 9r - 50132 Firenze (Italy) www.artex.firenze.it Tel. + 39 055 570627 Fax + 39 055 572093 REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 - DENOMINAZIONE - SOGGETTO ORGANIZZATORE

Dettagli

27 Febbraio 29 Febbraio 2016 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. in contemporanea:

27 Febbraio 29 Febbraio 2016 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. in contemporanea: 27 Febbraio 29 Febbraio 2016 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE in contemporanea: Organizzazione e Sede operativa FIERE DI PARMA S.p.A. Viale delle Esposizioni 393a 43126 Parma Tel. +39 0521 9961 (centralino) www.fiereparma.it

Dettagli

GUIDA PRATICA ESPOSITORI

GUIDA PRATICA ESPOSITORI 6/9 march 2015 Bologna/Italy EUDI23 european DATI MANIFESTAZIONE European Dive Show - 24 Salone Europeo delle attività subacquee Data: 4/6 Marzo 2016 Sede: BolognaFiere Ingresso: Michelino Padiglione:

Dettagli