- SETTORE LAVORI PUBBLICI -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- SETTORE 3 - - LAVORI PUBBLICI -"

Transcript

1 COMUNE DI CROTONE - SETTORE LAVORI PUBBLICI - SERVIZIO DI PULIZIA PALAZZO DI GIUSTIZIA, UFFICI GIUDICE DI PACE E UFFICI UNEP E NISA. OGGETTO TAVOLA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DATA: IL TECNICO Geom. Mancini Francesco IL DIRIGENTE SETTORE 3 ARCH. NICOLA ARTESE 1

2 ARTICOLO 1 Il presente Capitolato Speciale disciplina l'appalto del servizio di pulizia dei seguenti edifici di pertinenza comunale: 1) Palazzo di Giustizia Mq ) Cantinato Palazzo di Giustizia Mq ) Uffici del Giudice di Pace Mq ) Uffici Unep e Nisa Mq ) Nuovo immobile archivio del palazzo di Giustizia Mq. 800 ARTICOLO 2 I vari trattamenti di pulizia previsti nel presente capitolato si intendono impegnativi per la ditta al fine di garantire Il miglior livello di pulizia ed igiene. I sistemi previsti dovranno basarsi sull adozione di tecniche e prodotti di alta qualità e resa. ARTICOLO 3 Per una manutenzione più razionale ed igienica, tutti i pavimenti dovranno essere trattati con emulsioni polimeriche autolucidanti. La pulizia a fondo dei pavimenti trattati con cera, (deceratura, successiva protezione con minimo di due strati di emulsioni polimeriche autolucidanti) deve essere effettuata ad inizio contratto e con periodicità tale da garantire il perfetto mantenimento dello stato. ARTICOLO 4 Tutti i prodotti chimici impiegati dovranno essere rispondenti alle normative vigenti in Italia e le macchine utilizzate dovranno essere conformi alle prescrizioni antinfortunistiche vigenti in Italia. ARTICOLO 5 Il servizio oggetto del presente appalto, va eseguito secondo le modalità e la periodicità che seguono, al fine di assicurare una pulizia costante e perfetta: 2

3 PALAZZO DI GIUSTIZIA, UFFICI DEL GIUDICE DI PACE, UFFICI UNEP E NISA PULIZIA INIZIALE Rimozione delle scrivanie, sedie, armadi, postazioni computers, ecc facilmente spostabili, al fine di effettuare una accurata pulizia del pavimento sottostante; Spolveratura degli apparecchi fissi di illuminazione, delle serrande e persiane, di tutte le eventuali ringhiere; Pulizia radicale di tutti i davanzali, soglie, infissi interni ed esterni; Spolverature delle tende; Aspirazione elettromeccanica della polvere dalla pareti. PULIZIA GIORNALIERA Spazzatura e lavaggio di tutti i locali compreso scale, pianerottoli, corridoi e pavimenti ascensori; Spazzatura, lavaggio e disinfezione, con deodorante di tutti i servizi igienici, spogliatoi e locali annessi; Vuotatura dei cestini getta carte con trasporto e deposito di tutto quanto raccolto negli appositi contenitori in uso nella città e antistanti le strutture in oggetto. Spolveratura di scrivanie, sedie, poltrone, armadi, termosifoni, porte e quanto altro presente nei locali. Disinfezione apparecchi telefonici e pulizia con specifico prodotto di monitor e computer PULIZIA SETTIMANALE Lavaggio e disinfestazione, con deodorante di tutti i pavimenti non trattati con cera; Pulizia con battitura e/o aspirazione di tappeti, zerbini, guide, pavimenti tessili, moquette; Lucidatura dei pavimenti trattati con cera con lucidatrice industriale. 3

4 PULIZIA MENSILE Lavaggio e lucidatura con macchina lavasciuga pavimenti e/o lavasciuga moquette con acqua e idoneo prodotto detergente ad azione germicida a norma di legge. Eliminazione impronte e tracce interne ed esterne delle vetrate. Spolveratura di eventuali ringhiere; Lavaggio di vetri interni ed esterni; Pulitura e lucidatura delle rubinetterie ed apparecchi igienico sanitari con rimozione di eventuali incrostazioni; Lucidatura delle mostre in metallo delle porte, delle maniglie ed eventuali targhe esterne; Lavaggio e lucidatura con idonea macchina industriale dei pavimenti in marmo e ripristino ceratura. CANTINATO PALAZZO DI GIUSTIZIA PULIZIA GIORNALIERA Spazzatura e aspirazione polvere dai pavimenti; Lavaggio pavimenti con idoneo prodotto germicida. PULIZIA TRIMESTRALE CANTINATO Intervento di disinfestazione contro ragni, mosche, blatte ecc. Pulizia a fondo di tutta la pavimentazione (lavaggio, sanificazione e disinfezione) con specifico prodotto germicida; Spolveratura a umido e sanificazione di tutti gli armadi, scaffalature ed archivi mobili, dopo essere stati svuotati; Spolveratura, uno ad uno di tutti i faldoni, registri vari e di ogni quant altro contenuto negli scaffali, con rimessa a posto degli stessi e nello stesso ordine; Pulizia e sanificazione dei locali igienici compreso il rivestimento delle pareti; Pulizia e lubrificazione dei binari e guide degli archivi mobili; Intervento di derattizzazione e recupero eventuali carcasse di animali morti; Trasporto a discarica del materiale di risulta. 4

5 NUOVO IMMOBILE ARCHIVIO PULIZIA GIORNALIERA Spazzatura e aspirazione polvere dai pavimenti; Lavaggio pavimenti con idoneo prodotto germicida. PULIZIA TRIMESTRALE ARCHIVIO Intervento di disinfestazione contro ragni, mosche, blatte ecc. Pulizia a fondo di tutta la pavimentazione (lavaggio, sanificazione e disinfezione) con specifico prodotto germicida; Spolveratura a umido e sanificazione di tutti gli armadi, scaffalature ed archivi mobili, dopo essere stati svuotati; Spolveratura, uno ad uno di tutti i faldoni, registri vari e di ogni quant altro contenuto negli scaffali, con rimessa a posto degli stessi e nello stesso ordine; Pulizia e sanificazione dei locali igienici compreso il rivestimento delle pareti; Pulizia e lubrificazione dei binari e guide degli archivi mobili; Intervento di derattizzazione e recupero eventuali carcasse di animali morti; Trasporto a discarica del materiale di risulta. ARTICOLO 6 La durata dell appalto è stabilita in anni 2 (due) con inizio dal primo giorno feriale successivo alla data di stipula del relativo contratto. ARTICOLO 7 La ditta aggiudicataria dovrà dimostrare, alla data dell inizio dei lavori, di possedere, in organico, almeno dieci dipendenti presenti sul territorio al fine di garantire la regolare e puntuale esecuzione dei lavori previsti dal presente Capitolato. ARTICOLO 8 La ditta aggiudicataria si impegna inoltre ad istituire, qualora non fosse già esistente, entro quindici giorni dall aggiudicazione dell appalto, un ufficio con rappresentanza stabile nel territorio del Comune di Crotone. ARTICOLO 9 La ditta aggiudicataria dovrà nominare un proprio referente territoriale responsabile del servizio e comunicarne per iscritto gli estremi identificativi ed il recapito, per la sua immediata reperibilità al fine di rispondere ad ogni richiesta, ordine di lavoro non programmabile e qualsivoglia segnalazione urgente relativa al personale addetto ed al lavoro eseguito o da eseguirsi. 5

6 ARTICOLO 10 Il personale dipendente della ditta aggiudicataria che verrà messo a disposizione, dovrà essere in regola con le norme di igiene previste dalla normativa vigente con l obbligo della ditta di far predisporre eventuali controlli sanitari richiesti dal Committente che si riserva la facoltà di verificare, in ogni momento, la sussistenza delle condizioni necessarie per l espletamento del servizio. ARTICOLO 11 La ditta aggiudicataria si impegna ad utilizzare personale che osservi diligentemente le disposizioni disciplinari del Committente e in grado di mantenere un contegno decoroso ed irreprensibile, riservato, corretto e disponibile alla collaborazione con il personale dipendente del Palazzo di Giustizia e Uffici Giudiziari periferici e con l utenza. Il personale dovrà indossare camici uniformi provvisti di targhette di riconoscimento, ovvero provvisti di attrezzature ed indumenti protettivi adeguati, in regola con le norme di sicurezza vigenti, nonché adeguato addestramento sui rischi legati alle proprie mansioni. Tutto il personale della ditta è tenuto ad osservare e rispettare il l orario concordato, inoltre. ARTICOLO 12 La ditta aggiudicataria impegnerà, per l esecuzione dei lavori, personale proprio inquadrato e retribuito in conformità alla legge ed ai contratti collettivi del settore, garantirà inoltre la regolarità dei rapporti previdenziali e assicurativi. La ditta dovrà fornire il piano di sicurezza ed il nominativo del responsabile della sicurezza secondo il DL 626/94 e successive sue modifiche. ARTICOLO 13 In caso di sciopero del personale della ditta aggiudicataria, devono essere garantite le prestazioni minime che saranno preventivamente concordate con il Committente. La mancata osservanza delle disposizioni del presente articolo potrà dar luogo ad esplicita contestazione di addebito dal parte del Committente. ARTICOLO 14 L importo biennale del servizio di pulizia oggetto del presente atto, viene stabilito in complessive ,00 oltre I.V.A. soggetto a ribasso, suscettibile però nel solo interesse e per esclusiva disposizione della stazione appaltante a diminuire senza che la ditta assuntrice dei lavori possa pretendere compensi o sovrapprezzi di alcun genere. ARTICOLO 15 L Amministrazione Comunale si riserva il diritto di recedere dal contratto in qualsiasi momento, mediante semplice preavviso di almeno 30 giorni, da comunicare per mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento, nel caso in cui il servizio affidato alla ditta, non dovesse essere svolto secondo i patti convenuti o svolto con negligenza emersa durante lo stesso. Ogni infrazione agli obblighi del servizio, sarà da Amministrazione Comunale contestata alla ditta, la quale dovrà provvedere ad eliminare il disservizio entro 12 ore, dandone comunicazione alla stazione appaltante. L Amministrazione, si riserva, inoltre, la facoltà sia di estendere il servizio, sempre agli stessi 6

7 patti, prezzi e condizioni contrattuali, a nuovi locali o edifici per sopravvenuta necessità, sia a ridurlo o sopprimerlo per sopravvenuta indisponibilità di locali o immobili. In tal caso il canone pattuito sarà variato in più o in meno in base al costo al mq. della superficie interessata. Tale eventuale maggiore prestazione sarà liquidata e pagata senza ulteriore atto deliberativo, ma inclusa nella fatturazione del mese in cui sarà effettuata. ARTICOLO 16 Per i primi due mesi il servizio si intende conferito a titolo di prova, al fine di consentire all Amministrazione Comunale una valutazione ampia e complessiva del rapporto. Durante tale periodo l Amministrazione Comunale potrà, a suo insindacabile giudizio, recedere dal contratto. Nell eventualità del recesso di cui al comma precedente, alla ditta appaltatrice spetterà il solo corrispettivo per il lavoro già eseguito, escluso ogni altro rimborso o indennizzo a qualsiasi titolo, ed ogni ragione o protesta di qualsiasi genere. ARTICOLO 17 L appalto deve essere eseguito con osservanza di tutti i patti, obbligazioni e condizioni previsti dal presente Capitolato. La ditta appaltatrice si impegna ad effettuare tutti i lavori di pulizia specificati, con ogni cura, sotto la personale sorveglianza del titolate della ditta ovvero di personale responsabile a tanto espressamente delegato, a proprio rischio e pericolo per danni diretti e indiretti imputabili all appaltatore, al quale verranno consegnate, da parte dei responsabili degli edifici, copia delle chiavi di accesso. All uopo la ditta appaltatrice garantisce di essere in possesso di mezzi ed attrezzature moderne ed idonee e di disporre di personale fidato e addestrato per l esatto adempimento di tutti gli obblighi contrattuali. ARTICOLO 18 Qualora l Amministrazione Comunale dovesse eseguire, durante il periodo del servizio lavori edili di manutenzione ordinaria e straordinaria negli edifici oggetto del presente appalto, alla ditta sarà riconosciuto, per la conseguente pulizia straordinaria, limitatamente al mq. interessati dai lavori, un sovrapprezzo di 1,00 (uno) da aggiungere al prezzo di contratto. ARTICOLO 19 Il pagamento del servizio, da liquidarsi senza ulteriore atto deliberativo, a presentazione delle relative fatture, avverrà in rate mensili posticipate, non prima dei 60 giorni dalla data delle fatture stesse. La ditta appaltatrice, unitamente alle fatture dovrà presentare ogni mese attestato di regolare esecuzione del servizio, regolarmente firmato da responsabili degli edifici oggetto del servizio stesso. ARTICOLO 20 É fatto esplicito divieto al concessionario di cedere o subappaltare, in tutto od in parte, i servizi in oggetto del presente appalto a qualsiasi altra persona od impresa senza autorizzazione dell Amministrazione Comunale, nel rispetto di quanto disposto dall art. 18 della L. 55/90 e s.m.i.; 7

8 ARTICOLO 21 Sono a carico della ditta appaltatrice, oltre alle spese per il personale utilizzato, tutti i macchinari, gli attrezzi, gli utensili, i materiali occorrenti per l esecuzione del servizio, nonché gli indumenti da lavoro degli addetti. I detersivi, i disinfettanti ed in genere tutti i materiali usati per il servizio di pulizia, dovranno essere di ottima qualità e tali da non arrecare danni alle persone ed ai suppellettili. La ditta dovrà rispondere, in solido dei danni che i propri dipendenti dovessero causare a persone o cose e documenti presenti negli edifici, per effetto della pulizia, obbligandosi alla riparazione dei danni o, in difetto al loro risarcimento, riconoscendo il diritto di rivalsa da parte dell Amministrazione Comunale, compreso il diritto di ritenzione. L Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di proibire l uso di prodotti e di macchinari che, a suo insindacabile giudizio fossero ritenuti dannosi alle persone e agli arredi. ARTICOLO 22 Gli orari del servizio di pulizia, di cui al presente capitolato, si concorderanno tra le parti e comunque esso servizio dovrà essere svolto tra le ore 06,00 e le ore 22,00 di tutti i giorni lavorativi, senza ostacolare i servizi di istituto e senza recare incomodo e molestia al pubblico. ARTICOLO 23 L Amministrazione Comunale farà sorvegliare da personale delegato dal Comune il servizio, onde accertare l esatta esecuzione dei lavori. Su segnalazione scritta da parte dei delegati, si applicherà alla ditta una penale di 50,00 al giorno per inadempienze riscontrate o segnalate, inerente ciascun immobile. ARTICOLO 24 La gara per l appalto del servizio di pulizia sarà esperita mediante procedura aperta con il criterio di aggiudicazione della offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base degli elementi indicati nel bando di gara. ARTICOLO 25 Tutte le spese d asta, quelle contrattuali, diritti di segreteria e comunque dipendenti da contratto, sono ad esclusivo carico della ditta che si aggiudicherà i lavori. ARTICOLO 26 Tutte le controversie che dovessero sorgere tra l Amministrazione Comunale e la ditta appaltatrice, saranno risolte mediante arbitrato secondo il regolamento di Contabilità della Camera Arbitrale di Crotone. Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un collegio di tre arbitri, due dei quali nominati, ognuno, da ciascuna parte ed il terzo, con funzioni di presidente, di comune accordo dai due arbitri già nominati o, in mancanza di accordo, dalla Camera Arbitrale. 8

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona Allegato alla determina del R.F. n. 63 del 02.11.2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura del servizio di pulizie degli uffici e della palestra comunali

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTÀ DI SANT AGATA DE GOTI (Provincia di Benevento) AREA AMMINISTRATIVA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per l appalto quinquennale del servizio di pulizia degli uffici pubblici di pertinenza del Comune

Dettagli

COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli

COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO D ONERI PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI ART. 1 MANSIONARIO DELLE PULIZIE E CONTROLLI La

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI

ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI ALLEGATO 1A DESCRIZIONI DELLE PRESTAZIONI A1 - UFFICI SALE RIUNIONI AULE INFORMATIZZATE ARCHIVI CORRENTI DI PIANO BIBLIOTECHE UFFICIO CASSA SALA MEDICA* UFFICIO INFORMAZIONE E PASSI BOX VIGILANZA - SPOGLIATOI

Dettagli

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi:

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi: CAPITOLATO D APPALTO C.I.G. [04292471D4] SERVIZI DI PULIZIA LOCALI DEL CNR Istituto di Scienze dell Alimentazione Via Roma, 64 Avellino Si definiscono, nell ambito della superficie totale dell ISA, 3 aree

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA CAPITOLATO D ONERI Art. 1 (Locali oggetto di pulizia) Il servizio di pulizia riguarda

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali C.d.G. 591 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SEDI DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Via Flavia n. 6 - Via Fornovo n. 8 - Via C. De Lollis

Dettagli

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA)

INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) ALLEGATO E1 INTERVENTO DI TIPO 1 (PER COMPLESSIVI METRI QUADRI 5.730 CIRCA) PRESTAZIONI DA EFFETTUARSI CON CADENZA GIORNALIERA: - pulizia/lavaggio di pavimenti, scale e vani elevatori (con esclusione delle

Dettagli

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO CIG 4230168D0D Capitolato servizi foresteria Pagina 1 di 8 Timbro e firma del partecipante

Dettagli

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE

ALLEGATO 1 A ELENCO DELLE PRESTAZIONI DA ESEGUIRE ALLEATO 1 A ELENCO DELLE PRETAZIONI DA EEUIRE 1 ERVIZIO DI PULIZIA A RIDOTTO IPATTO ABIENTALE PER LE EDI DELI UFFICI DI ÆUA ROA.P.A. Il servizio di pulizia proposto si riferisce ad unità tipologiche differenziate

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

ANALISI PREZZO N A1 A) PULIZIA GIORNALIERA

ANALISI PREZZO N A1 A) PULIZIA GIORNALIERA A) PULIZIA GIORNALIERA ANALISI PREZZO N A1 - Spazzatura dei pavimenti di tutti gli ambienti, comprese le scale, i servizi igienici con esclusione dei pavimenti dei locali cantinati e archivi. Costo mano

Dettagli

LOTTO 2 CAPITOLATO DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA

LOTTO 2 CAPITOLATO DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA ASF AUTOLINEE srl LOTTO 2 CAPITOLATO DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA UFFICI, OFFICINE E PIAZZALI DEI DEPOSITI PRESIDIATI Ver. 1.1 PULIZIA DEGLI UFFICI, SERVIZI E LOCALI ACCESSORI (scale, atri, spogliatoi ecc.)

Dettagli

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO Comune di Calliano Provincia Autonoma di Trento Ufficio Tecnico CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO ART. 1 - OGGETTO E PREZZO DELL

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE L appalto ha per oggetto l esecuzione dei lavori di pulizia e sanificazione da effettuarsi mediante prestazione d opera, di materiali, di mezzi ed attrezzature per la

Dettagli

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone)

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) N. ORARIO D UFFICIO LUNEDÌ, MERCOLEDI, VENERDI 8:00 14:00 MARTEDI: 8:00 13:00 14:00 18:30 GIOVEDÌ: 8.00-13.00; 14.00-17.30 SABATO: 8.00-13.00 SUPERFICI

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

OGGETTO: Appalto per il servizio di pulizia della sede municipale, degli uffici del Giudice di pace e della biblioteca comunale.

OGGETTO: Appalto per il servizio di pulizia della sede municipale, degli uffici del Giudice di pace e della biblioteca comunale. COMUNE DI CIVITACAMPOMARANO (Provincia di Campobasso) c.a.p. 86030 - Piazza Municipio, 13 - tel. 0874/ 748103-748133 - fax 0874/ 748335 P. IVA e codice fiscale 00067590703 - INTERNET www.comune.civitacampomarano.cb.it

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Allegato 2-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI PULIZIA DA SVOLGERE PRESSO LA CASA ALBERGO

Dettagli

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 Tra la, con sede in Parma, Strada Garibaldi 16/a - CF e P.IVA 02208060349 e l Impresa appaltatrice

Dettagli

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE

Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE Pagina 1 SCHEDA TECNICA AREE UFFICI INTERVENTI PULIZIA TRIBUNALE AREE ZONE ATTIVITA' ESPLETATA FREQUENZA ALTA MEDIA BASSA Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini Detersione pavimenti

Dettagli

A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO

A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO ARTICOLO 01 - Oggetto Il presente contratto ha per oggetto il servizio di pulizia presso le due Farmacie di Piazza Tricolore 42 e Piazza

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMPRENSORIO DI CIVITAVECCHIA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Approvato con DdR n. 12 del 13.03.2015 ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali siti negli

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300 Allegato al decreto del Segretario Generale n. del AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300 COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO www.comune.sanfeliceacancello.ce.it Provincia di Caserta Settore 1 Affari Generali CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Pagina 1 di 10 I N D

Dettagli

Art. 1 - Servizi in concessione

Art. 1 - Servizi in concessione AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI Via Gramsci N. 38-20068 Peschiera Borromeo Telefono: 025471353 Fax: 025471353 e-mail amministrazione@farmaciecomunalipeschiera.it Codice fiscale N. 11674080152- Partita

Dettagli

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni Allegato A COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni SEDE MUNICIPALE Uffici n. int. Giornaliero generale; 5 Servizi igienici n. intervento settimanale di pulizia e Atri lavaggio davanzali,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROGETTO TECNICO e INSERIMENTO SOCIO - LAVORATIVO LOTTO 2 SOGGETTO PARTECIPANTE. Progetto Tecnico -

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE LOTTO N.1 ART. 1 Oggetto dell appalto

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE LOTTO N.1 ART. 1 Oggetto dell appalto CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE LOTTO N.1 ART. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto l esecuzione dei lavori di pulizia dei seguenti

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali

CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali UFFICIO ACQUISTI Via Roma n. 20-20094 CORSICO (MI) tel. 02 4480382 Fax 02 4480381 e-mail: acquisti@comune.corsico.mi.it

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Capitolato d oneri per l affidamento del servizio pulizia presso i locali della sede municipale, del centro di aggregazione sociale, della palestra e della biblioteca

Dettagli

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Queste attività di pulizia periodica devono essere eseguite con le cadenze riportate. Tutte le attività di

Dettagli

ISTITUTO INCREMENTO IPPICO DELLA SARDEGNA

ISTITUTO INCREMENTO IPPICO DELLA SARDEGNA CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO BIENNALE DI PULIZIA DI IMMOBILI DELL ENTE ART. 1 PRESCRIZIONI GENERALI L Istituto Incremento Ippico della Sardegna indice pubblico incanto per l affidamento del servizio biennale

Dettagli

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SEDE INDIRIZZO COMMESSA Asiago Via F.lli Rigoni Guido E Vasco, 19 600/09 Bassano Del Grappa Largo Parolini, 82/B 600/07 Bassano Del Grappa Via Dei

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Sede legale Corso Libertà 72 tel.0161259202 fax 0161215442 P.IVA 01928430022 SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA DELLE QUATTRO FARMACIE COMUNALI E DELLA SEDE DELL A.F.M. PERIODO 01/03/2016 29/02/2020 CAPITOLATO

Dettagli

LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI

LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI ALLEGATO A VIA SAN FRANCESCO D ASSISI 23 Uffici Procura della Repubblica VIA PISANO 6 Uffici Procura della Repubblica VIALE DEI MUGHETTI 22 Edificio dei Giudici di Pace VIA BOLOGNA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI

SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI Allegato alla delibera n 04 del 20.01.2016 SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI Periodo 01 marzo 2016 31 dicembre 2018 Allegato alla

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : Dal 1 MAGGIO 2012 AL 30 APRILE 2015 PRESCRIZIONI SPECIFICHE E TECNICHE ART. 1 - OGGETTO L

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005 E.Di.S.U. Napoli 2 Università degli Studi di Napoli L Orientale - Bando di gara - Procedura aperta con forma accelerata - Affidamento

Dettagli

OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE CARATTERISTICHE TECNICHE E CONDIZIONI DI ESECUZIONE LOTTO UNICO

OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE CARATTERISTICHE TECNICHE E CONDIZIONI DI ESECUZIONE LOTTO UNICO CAPITOLATO SPECIALE CARATTERISTICHE TECNICHE E CONDIZIONI DI ESECUZIONE LOTTO UNICO 1) OGGETTO a) Servizio di pulizia ordinaria e straordinaria: - dei locali in uso a questa Amministrazione, siti in Catania,

Dettagli

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164 DISCIPLINARE TECNICO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, STRADE E CORTILI DELLO STABILIMENTO MILITARE DEL MUNIZIONAMENTO TERRESTRE, BAIANO DI SPOLETO. ARTICOLO 1 Il servizio sarà atto

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera

Pagina 1. UFFICI Aspirazione / battitura pavimenti tessili, stuoie, zerbini giornaliera Pagina 1 SCHEDA TECNICA INTERVENTI elaborata per la gara di pulizia dei nuovi locali della sezione distaccata di Gragnano del Tribunale di Torre Annunziata (NA), predisposta per consentire la prestazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA CASA DI RIPOSO EX ONPI. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA CASA DI RIPOSO EX ONPI. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO III Settore Servizi alla Persona Dirigente: dott. Maurizio Durante CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA CASA DI RIPOSO EX ONPI. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il

Dettagli

COMUNE DI LECCO Servizio economato e provveditorato Capitolato speciale d appalto per l affidamento con le modalità previste dal Regolamento comunale per la disciplina delle acquisizioni in economia di

Dettagli

COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA XI CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI PULIZIA

COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA XI CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI PULIZIA Municipio Roma XI Unità Organizzativa Socio Educativa Culturale e Sportiva Servizio Sociale COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA XI CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI PULIZIA Articolo

Dettagli

COMUNE DI MASCALUCIA

COMUNE DI MASCALUCIA CAPITOLATO D ONERI Appalto per l affidamento del servizio di buoni pasto in sostituzione del servizio mensa in favore dei dipendenti comunali. Art.1 - Oggetto dell Appalto. L appalto ha per oggetto il

Dettagli

ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio

ALLEGATO A ELENCO LAVORI RICHIESTI a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio 22) e BIBLIOTECA COMUNALE (Via Matteotti 75 77):----------- I lavori oggetto del servizio dovranno essere

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE TRA lo Sporting Club Livigno, A.S.D. (C.F/P.IVA. N. 92007190140) con sede in Livigno, in Plazal Dali Schola n. 25, nella

Dettagli

LOTTO III ALLEGATO A. VIA ARSENALE 33 Circ. I Uffici e Servizi Circoscrizionali. VIA PALAZZO DI CITTÀ 24 Settore Gioventù - Area Giovani

LOTTO III ALLEGATO A. VIA ARSENALE 33 Circ. I Uffici e Servizi Circoscrizionali. VIA PALAZZO DI CITTÀ 24 Settore Gioventù - Area Giovani LOTTO III ALLEGATO A VIA ARSENALE 33 Circ. I Uffici e Servizi Circoscrizionali VIA PALAZZO DI CITTÀ 24 Settore Gioventù - Area Giovani VIA PALAZZO DI CITTÀ 21 Divisione Servizi Civici - Settore Tempi e

Dettagli

VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI

VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI LOTTO V ALLEGATO A,, VIA GUIDO RENI 102 Circ. I - Cascina Giaione MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI GIORNALIERA (da lunedì a venerdì): Pulizia di tutti i servizi igienici presenti nell edificio. GIORNALIERA

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale Di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica DIREZIONE COMPARTIMENTALE TRIVENETO

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale Di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica DIREZIONE COMPARTIMENTALE TRIVENETO I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale Di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica DIREZIONE COMPARTIMENTALE TRIVENETO SERVIZIO DI PULIZIA DELLE PARTI COMUNI PRESSO GLI STABILI IN PROPRIETA O

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di anfredonia (Provincia di Foggia) SETTORE 6 OO.PP. E ANUTENZIONE ALLEGATO 2 Appalto servizi di pulizia ed igiene ambientale immobili comunali ed aree urbane nonché: gestione bagni pubblici, Lavori

Dettagli

Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo

Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo Allegato 5 all avviso di gara Comando Legione Carabinieri Campania Servizio Amministrativo CAPITOLATO TECNICO per iill serviiziio dii riiassetto, pulliiziie e lliisciiviiatura degllii effettii llettereccii

Dettagli

A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007

A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007 A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007 1 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento della manutenzione ordinaria, programmata

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE. LOTTO 2 COMANDO CARABINIERI

Dettagli

Ff.to Il Dirigente Arch. Marcello Cammera

Ff.to Il Dirigente Arch. Marcello Cammera CITTA DI REGGIO DI CALABRIA Settore Servizi Tecnici Palazzo CE.DIR. Torre 1 Piano IV - Via S. Anna II Tronco Tel. 0965-3622517 Fax 0965-812034 CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO INFORMAGIOVANI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO INFORMAGIOVANI COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO C.A.P. 09086 Tel. 0783/64023 64256 FAX 0783/64697 E.mail Comsam@Tiscali.it SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO INFORMAGIOVANI

Dettagli

Art. 6 Oneri dell affidatario Sono a carico dell affidatario i seguenti oneri:

Art. 6 Oneri dell affidatario Sono a carico dell affidatario i seguenti oneri: CITTA DI SALSOMAGGIORE TERME Provincia di Parma CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA, VIGILANZA E CUSTODIA, IN ORARI EXTRASCOLASTICI, DELLE PALESTRE COMUNALI E. TOTI E D

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE DELL IMMOBILE EX SANTORIO SEDE DELLA SISSA

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE DELL IMMOBILE EX SANTORIO SEDE DELLA SISSA CPITOLTO PECILE D PPLTO PER L FFIDENTO DEL ERVIZIO DI PULIZI ED IIENE BIENTLE DELL IOBILE EX NTORIO EDE DELL I LLETO 1 PERIODICIT DELI INTERVENTI Pagina 1 di 8 cheda pulizie giornaliere e periodiche REE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO UFFICIOFINANZIARIO Via A. Gramsci,17 Fax. 0881.814583 Tel. 0881.814531 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI BAGNI PUBBLICI DI PER- TINENZA COMUNALE SITO NEL SANTUARIO INCORONATA

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - INFORMEST - SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SEDE LEGALE DI INFORMEST PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO 1. Il presente Capitolato Speciale

Dettagli

COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI

COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI ARTICOLO 1. - OGGETTO DEL SERVIZIO Oggetto del servizio è la pulizia, alle condizioni

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA DISCIPLINARE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DE ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE siti in Palermo nella via Ugo LaMalfa n. 169 Art. 1 Definizione

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CORRISPETTIVO ART. 3 MODALITA ATTUATIVE 3. 3 EROGAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE

ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CORRISPETTIVO ART. 3 MODALITA ATTUATIVE 3. 3 EROGAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER IL PERSONALE DIPENDENTE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI ED EVENTUALE SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PER MESI 12 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Melegnano lì, gennaio 2012 TITOLO I OGGETTO

Dettagli

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 di COMUNE DI TORTORA P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 tel. 0985-7660240-7660216 (ufficio tecnico) fax 0985-7660400

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione

ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione REGIONE CALABRIA Azienda Ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli ALLEGATO N 2 Procedure di igienizzazione Servizio pulizie - ALLEGATO N 2 Pagina 1 di 6 PULIZIA GIORNALIERA AREE AD ALTO RISCHIO 1 Servizi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA SCHEDA TECNICA N. 1 SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SUPERFICI INTERNE E DEGLI ESTERNI NON A VERDE DEI NIDI, DELLE SCUOLE DELL INFANZIA (COMPRESE LE SEZIONI PONTE E PRIMAVERA), DELLE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA DI CONTRATTO REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: CONTRATTO APPALTO PER RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEGLI RSU E SERVIZI CONNESSI E LA GESTIONE DELLA DISCARICA COMUNALE DI LOCALITA LA SILVA DEL COMUNE DI CASSANO ALL IONIO.

Dettagli

1. Oggetto dell affidamento

1. Oggetto dell affidamento CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA RISTRETTA PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI UTILIZZATI DA TURIMO TORINO E PROVINCIA: LOTTO 2 1. Oggetto dell affidamento Il presente Capitolato

Dettagli

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA BIBLIOTECA COMUNALE, SERVIZI IGIENICI PIAZZA ALPINI, PULIZIA E ASSISTENZA MENSA SCOLASTICA ART. 1 DEFINIZIONE DEI

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO (Provincia di Pavia)

COMUNE DI CASORATE PRIMO (Provincia di Pavia) COMUNE DI CASORATE PRIMO (Provincia di Pavia) CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI PERIODO 1 GENNAIO 2014-31 DICEMBRE 2015 ART. 1 - L'appalto ha per oggetto il servizio di

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO (DUVRI) E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO per il Servizio di pulizia Sedi AFOL CIG 4007380297

CAPITOLATO D APPALTO per il Servizio di pulizia Sedi AFOL CIG 4007380297 CAPITOLATO D APPALTO per il Servizio di pulizia Sedi AFOL CIG 4007380297 1. Oggetto del servizio Il presente capitolato d appalto ha per oggetto la prestazione del servizio di pulizia presso le sedi dell

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione.

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione. QUADERNO D ONERI PER I SERVIZI DI SORVEGLIANZA ARMATA E DI TELESORVEGLIANZA MEDIANTE COLLEGAMENTO AL SISTEMA D ALLARME DEL MUSEO G. FATTORI PRESSO VILLA MIMBELLI E DELLA STRUTTURA ESPOSITIVA ATTIGUA EX

Dettagli

CAPO I SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO

CAPO I SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. Il presente capitolato

Dettagli

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE L esecuzione delle pulizie dovrà avvenire con il supporto di mezzi, tecniche e personale, in grado di garantire un elevato standard di igiene. Le

Dettagli

Polo Universitario della Provincia di Agrigento

Polo Universitario della Provincia di Agrigento Polo Universitario della Provincia di Agrigento CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI SEDE DEL POLO UNIVERSITARIO IN VIA QUARTARARO N. 6 E VILLA GENUARDI IN VIA UGO LA MALFA ART.1

Dettagli

Capitolato per appalto servizio di pulizie giornaliere e periodiche degli uffici e servizi comunali nel periodo 01.6.2010-31.5.

Capitolato per appalto servizio di pulizie giornaliere e periodiche degli uffici e servizi comunali nel periodo 01.6.2010-31.5. Capitolato per appalto servizio di pulizie giornaliere e periodiche degli uffici e servizi comunali nel periodo 01.6.2010-31.5.2013 ART. 1: OGGETTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di

Dettagli