THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA"

Transcript

1 THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA DALI DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA «FIRENZE» Test modello 5 Copyright 2002 ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA (AIL) casella postale 815 IT FIRENZE - Italia Tel.: Fax:

2 THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA DALI - TEST MODELLO 5: Tutti i diritti di copiatura, di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo (compresi i computer, i microfilm, la stampa, le copie fotostatiche) sono riservati per tutti i Paesi. Il presente Test Modello fa riferimento a precedenti esami. Esami futuri potranno subire modifiche su indicazione del Comitato Permanente per gli esami AIL. Copyright 2002/2004 by ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA (AIL) via Cavour 85 casella postale 815 IT FIRENZE - Italia Tel.: Fax:

3 DALI 1 DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA - PARTE PRIMA - Copyright 2002 by Accademia Italiana di Lingua (AIL), Firenze "FIRENZE" DALI - Test modello 5 > Quadro Comune Europeo (QCE): livello C1 Schneider/North: livello N9 < Sig. Sig.ra Sig.na NOME: COGNOME: Data di nascita: Luogo di nascita: Paese: Indirizzo completo: (Domicilio) Tel: / Sede d esame: ASSOCIAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA NEL MONDO E ORGANISMO DELLE SCUOLE DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI AIL, casella postale 815 IT Firenze - Italia Tel Fax DELI - Diploma elementare di Lingua Italiana "Firenze" DILI - Diploma intermedio di Lingua Italiana "Firenze" DILC - Diploma commerciale - livello intermedio DALI - Diploma avanzato di Lingua Italiana "Firenze" DALC - Diploma commerciale - livello avanzato

4 1. PROVA DI COMPRENSIONE SCRITTA Durata: 45 minuti 1.1 BRANO CON 8 DOMANDE A SCELTA MULTIPLA LEGGA IL SEGUENTE BRANO LA FABBRICA DEI SOGNI Le nuove trasmissioni televisive promettono fama. Fanno assaporare le emozioni del palcoscenico, assicurano qualche apparizione in video e i giovani si presentano in migliaia. Il pubblico si diverte, le TV ci guadagnano e i ragazzi? La vita sembra essere un eterno provino. Almeno per le migliaia di ragazzi che sgomitano per un audizione nella speranza di arraffare l occasione d oro: apparire in TV. Il piccolo schermo diventa l arena dove combattere la gara per diventare il numero uno. Progetti e illusioni coinvolgono anche chi assiste. Gli spettatori votano da casa e si identificano con lo sconosciuto. Se ce l ha fatta uno qualunque, potranno riuscire anche loro. Funziona. L ultimo programma di successo in programmazione alla televisione italiana è Operazione Trionfo : il pubblico segue sedici cantanti in erba che frequentano un accademia musicale e sceglie il più bravo. È il trionfo della fabbrica dei sogni, perché si promette fama scintillante a chi vuol distinguersi. Più spesso però offre un successo scricchiolante. In Gran Bretagna, cinque ex concorrenti del Big Brother, Il Grande Fratello inglese, vogliono citare in tribunale i produttori: la televisione li avrebbe sfruttati per fare soldi e poi lasciati al loro destino. Partecipare a un provino dietro l altro, per molti ragazzi, è diventata una professione non retribuita, dice Irene Gergo autrice di programmi televisivi. L offerta della televisione è enorme, e ormai si presentano migliaia di giovani. Pochi dotati di talento naturale, tutti in cerca del successo. Lo psicologo Paolo Crepet, esperto di adolescenti, è avvilito. In effetti, il successo di queste trasmissioni dipende dall insuccesso del mondo del lavoro. Ma il messaggio che trasmettono è terribile: sembra che la vita sia una grande lotteria dove fatica, tenacia e passione non contano. Ma l ebbrezza della fama val bene un salto nel buio? Anche perché quando si è avuto a che fare con la notorietà, seppur breve, è difficile rinunciarci. La cantante Rossana Casale, direttrice dell Accademia di Operazione Trionfo, pensa che salire e scendere sia parte del gioco. Io l ho imparato dall esperienza. Certe volte il mio conto in banca era ricco, altre dovevo correre dal direttore perché ero al verde. Per reggere alti e bassi occorre un carattere saldo. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 1

5 LEGGA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI E INDICHI TRA LE QUATTRO POSSIBILITÀ QUELLA ESATTA IN RIFERIMENTO AL BRANO LETTO In questo momento alla TV italiana si assiste a quale tipo di fenomeno? a) alla dipendenza dei telespettatori che si lasciano condizionare dai programmi televisivi b) al desiderio dei giovani di essere assunti nel ruolo del pubblico nei programmi televisivi c) un numero enorme di giovani vogliono far parte di programmi che promettono al vincitore un lavoro nel mondo dello spettacolo d) moltissimi giovani rincorrono le luci del palcoscenico inseguendo il sogno di essere famosi Perché questi programmi sono così seguiti? a) il sogno segreto di ogni persona è diventare famosa b) molte persone si riconoscono nei concorrenti c) solo perché alla televisione non c è niente di meglio d) si tratta di programmi interattivi e dove il pubblico può decidere Nella trasmissione Operazione Trionfo : a) i concorrenti si sfidano su un prato all aria aperta b) i partecipanti sono cantanti molto giovani c) possono partecipare solo giovani attori d) chi partecipa deve essere uno studente che ancora non ha trovato lavoro Il programma Operazione Trionfo offre ai suoi concorrenti: a) quasi solo illusioni, miraggi di fama che non è garantita b) promesse che poi vengono mantenute c) contratti d oro con le principali reti televisive d) un successo duraturo ai più determinati Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 2

6 1.1.5 Per Irene Gergo chi sono i giovani che provano a fare un provino? a) disoccupati disperati in cerca di un lavoro ben pagato b) persone che spendono tutto il loro tempo inseguendo questo obiettivo c) giovani per i quali entrare nel mondo dello spettacolo è un occupazione a tempo pieno d) esaltati che vogliono solo apparire in televisione anche senza essere pagati Ai provini si presentano soprattutto persone: a) senza vere doti e qualità b) con talento e piene di energia c) di tutti i tipi, ma soprattutto gente comune d) senza talento naturale, ma con una buona preparazione Lo psicologo Paolo Crepet è avvilito in quanto: a) chi perde il successo difficilmente trova un altro lavoro b) sono le condizioni precarie del mondo del lavoro che promuovono questi programmi c) chi ha avuto un po di successo è avvantaggiato poi a trovare un lavoro d) quello dello spettacolo non può essere considerato un lavoro vero Per Rossana Casale: a) la cosa migliore da fare è risparmiare soldi in banca b) si deve vivere alla giornata senza preoccuparsi se i soldi ci sono c) solo l esperienza ti permette di fare gli investimenti giusti d) solo un temperamento equilibrato e nervi saldi ti permettono di sopportare le variabili di questo ambiente Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 3

7 1.2 BRANO CON 8 DOMANDE A SCELTA MULTIPLA LEGGA IL SEGUENTE BRANO IL PROFESSOR PAOLO LAURANA Paolo Laurana, professore di italiano e storia nel liceo classico del capoluogo, era considerato dagli studenti un tipo curioso ma bravo e dai padri degli studenti un tipo bravo ma curioso. Con il termine curioso sia i figli che i padri volevano indicare una stranezza che non arrivava però alla pazzia. Tale stranezza rendeva ai ragazzi più leggero il peso della sua bravura di insegnante. Era gentile fino alla timidezza, quando gli facevano una raccomandazione sembrava dovesse prenderla in considerazione. Ma ormai si sapeva che la sua gentilezza nascondeva dura decisione, irremovibile giudizio, e che le raccomandazioni gli entravano in un orecchio per subito uscire dall altro. Per tutto l anno scolastico la sua vita si svolgeva tra il capoluogo ed il paese: partiva con la corriera delle sette, rientrava con quella delle due. Nel pomeriggio si dedicava alla lettura, allo studio; passava la sera al circolo o in farmacia; rincasava verso le otto. Non faceva lezioni private, nemmeno nell estate, stagione in cui preferiva impegnarsi nei suoi lavori di critica letteraria che poi pubblicava in riviste che nessuno in paese leggeva. Un uomo onesto, meticoloso, triste; non molto intelligente ed anzi con momenti di positiva ottusità; non privo di quella coscienza di sé e di quella segreta presunzione e vanità che gli veniva dall ambiente della scuola, in cui per preparazione ed umanità, si sentiva ed era tanto diverso dai colleghi. Egli sentiva infatti l isolamento che spesso provano gli uomini di cultura. In politica era considerato da tutti un comunista: ma non lo era. Per la sua vita privata era considerato una vittima dell affetto esclusivo e geloso della madre: ed era vero. A quasi quarant anni andava cercando avventure d amore con alunne e colleghe che non se ne accorgevano o se ne accorgevano appena: bastava che una ragazza o una collega rispondesse al suo vagheggiamento perché subito si gelasse. Il pensiero di ciò che la madre avrebbe potuto dire sulla donna da lui scelta interveniva a spegnere le effimere passioni ed allontanare così le donne da lui come dopo una triste esperienza d amore vissuta, il che gli procurava un senso di sollievo e di liberazione. Con questo carattere nella condizione in cui viveva non aveva amici. Molte conoscenze, ma nessuna amicizia. (Liberamente tratto da Leonardo Sciascia: A ciascuno il suo, Einaudi, Torino 1966) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 4

8 LEGGA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI E INDICHI TRA LE QUATTRO POSSIBILITÀ QUELLA ESATTA IN RIFERIMENTO AL BRANO LETTO Paolo Laurana era considerato: a) un bravo professore ma un po ficcanaso b) un professore un po pazzo c) un professore bravo ma particolare d) un professore che non conosce la sua natura Il Professore Laurana appare: a) attento alle raccomandazioni dei genitori b) timido ed indeciso al tempo stesso c) incline ai desideri dei genitori d) gentile ma deciso nelle sue scelte Il professore: a) trascorreva il pomeriggio immerso nella lettura b) viaggiava con la corriera c) andava in farmacia a prendere le medicine d) rincasava sempre tardi Nel paese: a) in estate si facevano lezioni private b) si leggevano molti articoli di critica letteraria c) nessuno leggeva gli articoli di critica letteraria pubblicati dal professore d) si pubblicavano molti articoli di critica letteraria Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 5

9 1.2.5 Lo scrittore descrive il protagonista come un uomo: a) non molto brillante ma onesto b) molto presuntuoso per la posizione ricoperta c) arrogante con i colleghi d) ottuso e non molto intelligente La madre del professore: a) era una donna che lasciava molta libertà al figlio b) sosteneva che il figlio era comunista c) era molto gelosa e possessiva nei confronti del figlio d) accusava il figlio di essere geloso e possessivo con lei Le colleghe e le ragazze: a) rispondevano ai corteggiamenti del professore b) si allontanavano quando si accorgevano di essere corteggiate c) vivevano nella speranza di essere corteggiate dal professore d) non si accorgevano delle attenzioni rivolte loro dal professore Anche solo il possibile giudizio della madre sulle donne scelte dal professore: a) lo costringeva a cambiare molte donne b) spegneva le sue passioni nei confronti delle donne c) lo portava ad abbandonare le donne sedotte d) faceva di lui una persona molto selettiva Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 6

10 2. PROVA DI ESPRESSIONE SCRITTA Durata: 90 minuti 2.1 DIALOGO DA CONTINUARE LEGGA IL SEGUENTE DIALOGO Internet e le chat Due amici, Salvatore e Giuliano, parlano di Riccardo un loro amico: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Ciao Giuliano, ieri ho visto Riccardo e mi ha raccontato una storia incredibile. Io non vedo Riccardo da qualche settimana, gli è successo qualcosa di brutto per caso? No, niente di brutto ma mi raccontava che chattando al computer ha conosciuto una ragazza ed ora hanno deciso di incontrarsi. Pensa, lei non è nemmeno italiana e verrà a trovarlo qua a Firenze! Ma Salvatore scusa, cosa ci trovi di così sconvolgente in tutto questo? Tante persone si conoscono tramite il computer e nascono poi delle belle amicizie o anche dell altro Ma scherzi Giuliano, abbi pazienza, ti sembra normale che due persone dopo solo alcune settimane di conversazione tramite una macchina decidano di incontrarsi e di trascorrere una vacanza assieme? Lui non sa niente di lei! Sai Salvatore, non ti facevo così arretrato, le cose cambiano grazie alla tecnologia e così cambia anche il modo di conoscere le persone. Ti dirò di più: alle volte il fatto di conoscere una persona tramite un computer ti da la possibilità di essere più sincero! Questa poi, ma non li leggi i giornali? Hai visto quanti fatti di cronaca nera sono legati ad Internet? Immagina tu una persona conosciuta in questo modo cosa puoi sapere di lei, magari non è vero nemmeno il nome che utilizza! Secondo me sei rimasto proprio indietro, ma quante persone puoi incontrare per la strada o in un locale, parlarci e non sapere niente di loro. Io credo che non sia lo strumento in se ma il modo in cui lo si usa a renderlo più o meno pericoloso. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 1

11 ADESSO CONTINUI IL DIALOGO ATTRIBUENDO A CIASCUNO DEI DUE PERSONAGGI ALMENO TRE FRASI A SOSTEGNO DELLA PROPRIA TESI. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 2

12 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 3

13 2.2 LETTERA LEGGA IL SEGUENTE To: From: Subject: visita a Lucca Cc: Bcc: X-Attachements: Ciao Paola, sono qui anche stasera a scriverti. Ormai i nostri contatti sono quasi quotidiani, e io mi sono così abituato a questo nostro appuntamento virtuale che quando durante il giorno mi capitano avvenimenti spiacevoli mi consolo pensando a quando ti scriverò e tu mi starai vicina. Scusa se ti sembro un po troppo sdolcinato, ma la tua amicizia per me è diventata davvero importante, tu per me sei un punto di riferimento irrinunciabile. Ma veniamo al punto. Ho una notizia da darti e non so come la prenderai, io però mi butto e ti dico la mia idea. Ormai sono quasi nove mesi che ci scriviamo senza esserci mai visti, nemmeno una foto e questi mille chilometri che ci dividono non sono una passeggiata, ma adesso c è una novità. Il professore con cui mi laureo mi ha consigliato di cercare i testi di cui ho bisogno per la mia tesi direttamente alla Biblioteca di Lucca. Si tratta di libri antichi e introvabili ovunque, per questo devo assolutamente venire a Lucca e studiarli sul posto. Mio padre finanzierà il mio soggiorno in questa città per tutto il tempo che sarà necessario e per noi sarà l occasione di conoscerci di persona. Chissà che faccia stai facendo! Dovrei arrivare tra circa venti giorni, appena sistemate le mie cose qui a Caserta. In un primo momento alloggerò alla Casa dello Studente di Lucca, poi vedremo. Bene, adesso ti saluto, fammi sapere cosa ne pensi. A presto Marco Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 4

14 ADESSO SCRIVA UN DI RISPOSTA DI CIRCA 200 PAROLE, TENENDO PRESENTE CHE: 1) Paola non è quella che Marco crede: non è una ragazza della sua età ma una donna di mezza età che 2) Paola si scusa e spiega le ragioni del suo gesto 3) Offre a Marco un gesto riparatore 4) Se Marco avrà bisogno di qualcosa quando sarà a Lucca lei Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 5

15 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 6

16 2.3 COMPOSIZIONE SCRIVA UNA COMPOSIZIONE DI CIRCA 300 PAROLE, SCEGLIENDO UNO DEI TRE BRANI INDICATI: SIAMO TUTTI UN PO PINOCCHIO Esce nelle sale italiane il nuovo film del regista Roberto Benigni, Pinocchio, che già si preannuncia come un trionfo, perché Pinocchio è da sempre il personaggio più amato dai bambini italiani. Ma perché secondo Lei Pinocchio piace tanto agli italiani e al mondo intero? Lo scrittore Gore Vidal risponde a questo proposito: Pinocchio è quel piccolo pezzo di legno e di sangue che tutti gli uomini hanno dentro. Tutti siamo stati Pinocchio almeno una volta. Pinocchio rappresenta la voglia di diventare uomini, è lo specchio di ogni uomo e di ogni bambino. Lei ha avuto occasione di leggere o di ascoltare, magari dalla voce di un adulto, questa favola? Quali aspetti di questa storia le piacciono e le sono rimasti impressi e quali invece non le piacciono? Ci sono altre fiabe che hanno accompagnato la sua infanzia e che ancora adesso le rimangono nel cuore? MA STIAMO PARLANDO DI SPORT? Polino, Terni. È accaduto nella zona di Polino, Umbria. Due giovani sono rimasti uccisi la sera del primo maggio del 2002, schiantandosi dopo un lancio di bungge jumping (salto nel vuoto assicurati da un cavo elastico). Erano due fidanzati; hanno telefonato al gestore dell impianto intorno alle sette e gli hanno chiesto di non chiudere, di aspettarli: volevano fare un lancio insieme, hanno anche chiesto di essere ripresi con una telecamera. Adesso i carabinieri stanno indagando per capire che cosa non abbia funzionato (Liberamente tratto da: ) Questa volta è successo con il bungee jumping, domani potrebbe accadere nel corso di un altro dei tanti sport estremi che adesso hanno così tanto successo. Ma perché è esplosa questa moda? Perché le persone desiderano emozioni sempre più forti? Perché lo sport è sempre più associato alla parola pericolo? Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 7

17 2.3.3 AMARE LE DIFFERENZE L'artista Michelangelo Pistoletto ha realizzato in Italia, più precisamente in Toscana, a San Giminiano, una delle sue opere intitolata Amare le differenze. Espone sul grande schermo del cinema all'aperto di S. Giminiano un'immagine del mare Mediterraneo come luogo simbolico di incontro di culture diverse, per rappresentare questo momento di trasformazione sociale. Michelangelo Pistoletto ha scritto, su uno schermo cinematografico, a grandi lettere: Amare le differenze. Una frase molto semplice per esprimere qualcosa che a volte è molto difficile per noi esseri umani. Convivere con persone di altre nazionalità che hanno lingue e culture diverse, che hanno costumi, usanze ed abitudini diverse. - Secondo Lei è possibile, difficile, impossibile amare la diversità? - Questa semplice frase a cosa La fa pensare? - Nel Suo paese si è creato un equilibrio tra gli stranieri e la popolazione autoctona? - Quali cambiamenti ci sono stati dovuti alla convivenza di persone di nazionalità differenti? SCRIVA LE SUE RIFLESSIONI SU UNO DI QUESTI TRE ARGOMENTI. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 8

18 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 9

19 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 10

20 3. PROVA DI LESSICO E STRUTTURE GRAMMATICALI Durata: 45 minuti FRASI DA RISCRIVERE CON LO STESSO SIGNIFICATO Termini la frase e conservi il significato, come nell'esempio: Ieri i treni non hanno potuto viaggiare a causa della neve. Ieri la neve ha impedito ai treni di viaggiare Francesco studiava come un matto per rendere orgogliosi di lui i suoi genitori. Francesco studiava come un matto affinché Arianna domandò a suo marito: Oggi ci vai tu a prendere i bambini a scuola? Arianna domandò a suo marito se Se il tempo lo permettesse, domani andrei al mercato a fare spese. Tempo Dopo essersi messo il pigiama, andò a letto a leggere un buon libro. Dopo che Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 1

21 3.2 BRANO CON LESSICO DA COMPLETARE AMI I LIBRI? ABBANDONALI! Questa moda è in America nel 2001 e ha contagiato anche l Europa. Attualmente in Italia circolano di ottantamila titoli, Roma in testa. Il meccanismo è piuttosto semplice: se si ama un libro, si lascia nelle della fortuna e del destino abbandonandolo sulla panchina di un parco, in metropolitana o al bar dopo averlo registrato sul sito e averci inserito all interno una speciale targhetta. Hanno paragonato questa nuova forma di comunicazione a un messaggio in bottiglia, ma può essere vista come una al tesoro o semplicemente come un romantico. Chi troverà quel libro, saprà che non è stato dimenticato per, ma lasciato volutamente affinché qualcuno possa e poi nuovamente al destino. La targhetta contiene la richiesta di sul sito il giorno e luogo del ritrovamento. La libreria smette di essere un, ma diventa il mondo intero e i libri non costano. L unico è non affezionarsi. Certi lettori, si sa, dei libri non vorrebbero mai disfarsi, li siglano a penna e,, non li prestano a nessuno (nemmeno ai familiari). (Liberamente tratto da: Leggo, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 2

22 3.3 BRANO CON LESSICO DA COMPLETARE VUOI UNA CENA ETNICA? TELEFONA QUI! Sono tante le agenzie di extracomunitari organizzano servizi ristorazione di cucina straniera. Grazie questa iniziativa i sapori, i profumi e i colori del mondo arrivano a casa propria muovere un dito. È il servizio offerto da alcune associazioni di immigrati che fiutato la nuova passione degli italiani per le ricette etniche. Cuochi di le nazionalità preparano e consegnano domicilio piatti gustosissimi, attingendo alle tradizioni culinarie dei loro paesi d origine. E hanno il sorriso di Salvadora, è un piacere ancora più grande. Salvadora viene Nicaragua e ha aperto a Milano, con alcune socie, la cooperativa L Alveare. Questa associazione propone piatti europei, ma Arabi, mediorientali e sudamericani. I prezzi per una cena completa variano a del numero di persone: 30 euro a coperto per 20/30 invitati, la metà per banchetti di cento persone. Le agenzie di ristorazione multietnica si in tutta Italia e possono contattare facilmente attraverso le Pagine Gialle. Con questa iniziativa vuole provare nuove cucine sarà appagato. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, giugno 2002) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 3

23 3.4 CONIUGARE AL TEMPO OPPORTUNO I VERBI ALL INFINITO LA SPETTATRICE Nel ristorante della pensione gli attori si dedicavano alla cena con gioioso entusiasmo. La crema di pollo densa e fumante, SERVIRE in grosse tazze di porcellana, BASTARE in un istante a ritemprarli dalle fatiche della recita. Il capocomico, che alla fine dello spettacolo RIMPROVERARE Vulpius con severità paterna per la fuga dal camerino durante l intervallo, ora sembrava che ESSERSI rabbonito e si limitava a scuotere di tanto in tanto la testa verso il giovane sventato. Anche Dora FINGERE di aver dimenticato l accaduto e di accontentarsi delle scuse vaghe e reticenti opposte da Vulpius ai rimproveri del primo attore. Da principio aveva sperato che Vulpius le DARE spiegazione di quel bizzarro comportamento, perciò quando PERCORRERE fianco a fianco il tragitto dal teatro alla pensione lei RALLENTARE il passo per staccarsi dal gruppo dei compagni e fare in modo che RIMANERE soli. Ma lui aveva continuato a camminare in silenzio, come se ESSERE assorto in gravi pensieri dai quali Dora non OSARE distoglierlo. Ora che finalmente tutti erano seduti a tavola, rallegrata dalla rumorosa presenza dei compagni, Dora PROVARE un senso di sollievo: l atteggiamento di Vulpius le risultava meno inquietante in quella sala luminosa dove i discorsi INTRECCIARSI fitti e le portate si susseguivano CREARE continui diversivi. Continuava a ripetere a se stessa che in un modo o nell altro Vulpius SUPERARE quel momento di malumore; eppure non poteva cancellare del tutto il ricordo dell angoscia da cui COGLIERE quando, appoggiandosi al braccio di Vulpius, l aveva sentito rigido e inerte come un braccio di legno. Anche adesso Vulpius era serio: TENERE lo sguardo fisso davanti a sé, quasi ravvisasse uno spettacolo particolarmente affascinante nei calici di vino radunati al centro della tavola. I suoi pensieri continuavano a ruotare intorno a una sconosciuta spettatrice che ASSISTERE a una parte dello Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 4

24 spettacolo. Lo stupiva che lei ABBANDONARE il teatro alla fine del terzo atto, temeva che quel gesto ESSERE una conseguenza della sua iniziativa avventata. Se non RIVEDERLA, ESSERE solo colpa sua. Eppure, quanto più RIFLETTERE tanto più gli sembrava che qualcosa CONTRADDIRE una simile interpretazione. Aveva trovato sul sedile della sconosciuta spettatrice un orologio, e quel gioiello LASCIARE così in vista forse non SMARRIRE, ma messo lì apposta perché lui lo TROVARE ; forse era un pegno, o un messaggio. RIPENSARE alle lancette ferme sulle due, e all improvviso NASCERE in lui il sospetto che la sconosciuta VOLERE dargli un appuntamento. (Liberamente tratto da Paola Capriolo: La Spettatrice, Milano, Bonpiani, 1995) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 5

25 3.5 BRANO DA COMPLETARE CON LE PREPOSIZIONI L ITALIA È A PAGAMENTO Un euro per visitare l isola della Maddalena. Otto euro per stendersi spiaggia di Bidderosa a Orosei, in Sardegna, tre euro per percorrere il sentiero amore nelle Cinque Terre, in Liguria. E l elenco potrebbe continuare. Quest anno i turisti Italia hanno dovuto aggiungere una nuova spesa voce vacanze. Luoghi che prima erano libero accesso, come chiese e spiagge, stanno diventando pagamento, come i musei. Le ragioni per imporre i biglietti? Ridurre l afflusso di visitatori proteggere luoghi e monumenti, ma anche finanziare restauri e conservazione. Ma non tutti sono d accordo. Le associazioni dei consumatori, per esempio, sono contrarie spiagge a entrata con biglietto: secondo loro non si devono fare affari beni che appartengono tutti. Diversa è l opinione scrittore Beppe Severgnini che dice: Gli italiani vogliono tutto gratis. Invece dovrebbero abituarsi idea che le cose belle si pagano. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 6

26 DALI 2/A DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA - PARTE SECONDA - COMPRENSIONE AUDITIVA - Copyright 2002 by Accademia Italiana di Lingua (AIL), Firenze "FIRENZE" DALI - Test modello 5 > Quadro Comune Europeo (QCE): livello C1 Schneider/North: livello N9 < Sig. Sig.ra Sig.na NOME: COGNOME: Data di nascita: Luogo di nascita: Paese: Indirizzo completo: (Domicilio) Tel: / Sede d esame: ASSOCIAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA NEL MONDO E ORGANISMO DELLE SCUOLE DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI AIL, casella postale 815 IT Firenze - Italia Tel Fax DELI - Diploma elementare di Lingua Italiana "Firenze" DILI - Diploma intermedio di Lingua Italiana "Firenze" DILC - Diploma commerciale - livello intermedio DALI - Diploma avanzato di Lingua Italiana "Firenze" DALC - Diploma commerciale - livello avanzato

27 4. PROVA DI COMPRENSIONE AUDITIVA Durata: 60 minuti 4.1 CONVERSAZIONE ASCOLTERETE UNA BREVE CONVERSAZIONE Il primo matrimonio gay in Italia verrà celebrato: a) in una delle sedi del Comune di Roma b) nella sede del Consolato francese a Roma c) nella sede del Consolato francese in presenza del presidente del consiglio, Silvio Berlusconi d) in Comune a Milano L'Italia è: LEGGERETE POI LE DOMANDE. PER OGNI DOMANDA SONO INDICATE QUATTRO RISPOSTE. SENTIRETE LA CONVERSAZIONE UNA SECONDA VOLTA E SEGNERETE PER OGNI DOMANDA LA RISPOSTA ESATTA ASCOLTATE ORA LA CONVERSAZIONE UNA PRIMA VOLTA, SENZA SCRIVERE. "BENVENUTI ALLE PRIME NOZZE GAY D ITALIA" (Liberamente tratto da Daniele Mastrogiacomo in: Il Venerdì di La Repubblica, ottobre 2002) ADESSO LEGGETE LE DOMANDE. a) uno degli undici Paesi dell'europa Unita che riconosce le coppie di fatto b) l'unico Paese europeo che ancora non ha una legge che tutela le coppie di fatto c) uno dei pochissimi Paesi che non riconosce ancora le coppie di fatto d) il primo Paese che ha riconosciuto le coppie di fatto ASCOLTATE DI NUOVO LA CONVERSAZIONE. ADESSO SEGNATE LE RISPOSTE ESATTE. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione auditiva - 4./ 1

28 4.2 INTERVISTA ASCOLTERETE UN INTERVISTA. LEGGERETE POI DELLE AFFERMAZIONI. SENTIRETE L INTERVISTA UNA SECONDA VOLTA E, PER OGNI AFFERMAZIONE, SCEGLIERETE, FRA LE ALTERNATIVE A DISPOSIZIONE, QUELLA CHE GIUDICATE PIÙ ADATTA ASCOLTATE ORA L INTERVISTA UNA PRIMA VOLTA, SENZA SCRIVERE. ERMANNO OLMI ED IL TEMA DEL VIAGGIO (Liberamente tratto da Maria Stella Taccone in: I Viaggi di La Repubblica, ) ADESSO LEGGETE LE AFFERMAZIONI Il regista italiano Ermanno Olmi: a) ha realizzato dei film che parlavano esclusivamente del mondo contadino b) si è occupato nei suoi film dei valori del mondo contadino c) si è interessato al mondo dell agricoltura d) ha maturato un grande interesse per la vita in città Secondo Ermanno Olmi: a) noi viaggiamo solamente quando utilizziamo un mezzo di trasporto b) il viaggio rappresenta una gran perdita di tempo c) viaggiare significa non solo spostarsi, ma anche prestare attenzione alle cose di tutti i giorni d) viaggiare ci permette di conoscere posti mai visti prima Parigi rappresenta la città del ritrovo perché: a) si incontrano persone che non si vedevano da tanto tempo b) rappresenta un punto di incontro per artisti e pittori c) dà la possibilità alle persone di ritrovare la propria anima d) permette ai rifugiati politici di fondare un nuovo partito Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione auditiva - 4./ 2

THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA

THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA DALI DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA «FIRENZE» Test modello 5 Copyright 2002 ACCADEMIA ITALIANA

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Rispondi alla domanda. Quali sono le differenze fra i programmi di studio americani e quelli italiani?

Rispondi alla domanda. Quali sono le differenze fra i programmi di studio americani e quelli italiani? I. Prova di comprensione di testi scritti. a) eggi attentamente il testo che segue. a nuova moda è studiare in America I giovani italiani sbarcano negli USA. Molti adolescenti non esitano a lasciare amici

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N. 3 LA SCUOLA CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno, sono

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Classi 3-5 II Livello SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Motivazione: una buona capacità comunicativa interpersonale trova il suo punto di partenza nel semplice parlare e ascoltare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia?

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia? La nostra biografia Ecco la rielaborazione degli alunni di 5^ dell anno scolastico 2006/2007 delle notizie acquisite dalla lettura della sua biografia e dall incontro con il prof. Paolo Storti, ex allievo

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Livello A2 Unità 7 Istruzione

Livello A2 Unità 7 Istruzione Livello A2 Unità 7 Istruzione Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Ascolta il testo. Vero o Falso? Testo 1 - Ciao Marta. - Ciao Habiba, come stai? - Bene grazie. - E Aziz? Lo hai già iscritto scuola?

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola Unità Per cominciare... Osservate le seguenti attività e iniziative. Di solito, quali di queste è possibile svolgere a scuola? fare lezioni di guida cantare in un concorso organizzare una mostra proteggere

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini)

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Come scoprire i significati della comunicazione non verbale per sedurre gli uomini. IlTuoCorso - Ermes srl Via E.De Amicis

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005

ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005 ESEMPIO DELLA PROVA DI ITALIANO DI FINE AGOSTO 2005 Storie lunghe un binario E Tickets il titolo del film che Olmi, Kiarostami e Loach hanno firmato insieme. Lo hanno presentato al Festival del Cinema

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale avanzato intermedio elementare C2 C1 B2 B1 A2 A1 È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA LA BIOGRAFIA LINGUISTICA Lavoro di gruppo: Casapollo, Frezza, Perrone e Rossi Classi coinvolte: 5 classi di scuola primaria e 5 classi di scuola secondaria di primo grado Docenti coinvolti: 3 della scuola

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso.

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Anna Contardi Ass.Italiana Persone Down www.aipd.it Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Esperienze di educazione sessuale per adolescenti con disabilità intellettiva Premessa Esisteun diritto alla

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

o saper formulare con i compagni riflessioni ed ipotesi interpretative, non su richiesta del docente, ma in modo il più spontaneo possibile

o saper formulare con i compagni riflessioni ed ipotesi interpretative, non su richiesta del docente, ma in modo il più spontaneo possibile RELAZIONE FINALE PROGETTO COMPETENZE IN CRESCITA. Laboratorio 2 1) TITOLO: Il gusto della lettura 2) CLASSE: Classi della scuola dell infanzia (solo bambini di 5 anni) Classi prime, seconde e quarte della

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli MUSICA E IMMAGINE musica e cinema musica e TV musica e pubblicità Copyright Mirco Riccò Panciroli musica e cinema musica e cinema La colonna sonora colonna sonora Parlato inciso in varie lingue nelle sale

Dettagli

Con Lola è più facile

Con Lola è più facile Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi A.S. 2008/2009 Scuola dell infanzia Albertario Scuola dell Infanzia Peter Pan Scuola Primaria Collodi Con Lola è più facile Esperienza di continuità tra scuola dell

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI Unità 18 Le certificazioni di italiano L2 CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul test di lingua per stranieri parole relative alle certificazioni di italiano,

Dettagli