THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA"

Transcript

1 THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA DALI DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA «FIRENZE» Test modello 5 Copyright 2002 ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA (AIL) casella postale 815 IT FIRENZE - Italia Tel.: Fax:

2 THE ITALIAN LANGUAGE DIPLOMAS «FIRENZE» OF THE ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA AIL ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA DALI - TEST MODELLO 5: Tutti i diritti di copiatura, di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo (compresi i computer, i microfilm, la stampa, le copie fotostatiche) sono riservati per tutti i Paesi. Il presente Test Modello fa riferimento a precedenti esami. Esami futuri potranno subire modifiche su indicazione del Comitato Permanente per gli esami AIL. Copyright 2002/2004 by ACCADEMIA ITALIANA DI LINGUA (AIL) via Cavour 85 casella postale 815 IT FIRENZE - Italia Tel.: Fax:

3 DALI 1 DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA - PARTE PRIMA - Copyright 2002 by Accademia Italiana di Lingua (AIL), Firenze "FIRENZE" DALI - Test modello 5 > Quadro Comune Europeo (QCE): livello C1 Schneider/North: livello N9 < Sig. Sig.ra Sig.na NOME: COGNOME: Data di nascita: Luogo di nascita: Paese: Indirizzo completo: (Domicilio) Tel: / Sede d esame: ASSOCIAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA NEL MONDO E ORGANISMO DELLE SCUOLE DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI AIL, casella postale 815 IT Firenze - Italia Tel Fax DELI - Diploma elementare di Lingua Italiana "Firenze" DILI - Diploma intermedio di Lingua Italiana "Firenze" DILC - Diploma commerciale - livello intermedio DALI - Diploma avanzato di Lingua Italiana "Firenze" DALC - Diploma commerciale - livello avanzato

4 1. PROVA DI COMPRENSIONE SCRITTA Durata: 45 minuti 1.1 BRANO CON 8 DOMANDE A SCELTA MULTIPLA LEGGA IL SEGUENTE BRANO LA FABBRICA DEI SOGNI Le nuove trasmissioni televisive promettono fama. Fanno assaporare le emozioni del palcoscenico, assicurano qualche apparizione in video e i giovani si presentano in migliaia. Il pubblico si diverte, le TV ci guadagnano e i ragazzi? La vita sembra essere un eterno provino. Almeno per le migliaia di ragazzi che sgomitano per un audizione nella speranza di arraffare l occasione d oro: apparire in TV. Il piccolo schermo diventa l arena dove combattere la gara per diventare il numero uno. Progetti e illusioni coinvolgono anche chi assiste. Gli spettatori votano da casa e si identificano con lo sconosciuto. Se ce l ha fatta uno qualunque, potranno riuscire anche loro. Funziona. L ultimo programma di successo in programmazione alla televisione italiana è Operazione Trionfo : il pubblico segue sedici cantanti in erba che frequentano un accademia musicale e sceglie il più bravo. È il trionfo della fabbrica dei sogni, perché si promette fama scintillante a chi vuol distinguersi. Più spesso però offre un successo scricchiolante. In Gran Bretagna, cinque ex concorrenti del Big Brother, Il Grande Fratello inglese, vogliono citare in tribunale i produttori: la televisione li avrebbe sfruttati per fare soldi e poi lasciati al loro destino. Partecipare a un provino dietro l altro, per molti ragazzi, è diventata una professione non retribuita, dice Irene Gergo autrice di programmi televisivi. L offerta della televisione è enorme, e ormai si presentano migliaia di giovani. Pochi dotati di talento naturale, tutti in cerca del successo. Lo psicologo Paolo Crepet, esperto di adolescenti, è avvilito. In effetti, il successo di queste trasmissioni dipende dall insuccesso del mondo del lavoro. Ma il messaggio che trasmettono è terribile: sembra che la vita sia una grande lotteria dove fatica, tenacia e passione non contano. Ma l ebbrezza della fama val bene un salto nel buio? Anche perché quando si è avuto a che fare con la notorietà, seppur breve, è difficile rinunciarci. La cantante Rossana Casale, direttrice dell Accademia di Operazione Trionfo, pensa che salire e scendere sia parte del gioco. Io l ho imparato dall esperienza. Certe volte il mio conto in banca era ricco, altre dovevo correre dal direttore perché ero al verde. Per reggere alti e bassi occorre un carattere saldo. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 1

5 LEGGA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI E INDICHI TRA LE QUATTRO POSSIBILITÀ QUELLA ESATTA IN RIFERIMENTO AL BRANO LETTO In questo momento alla TV italiana si assiste a quale tipo di fenomeno? a) alla dipendenza dei telespettatori che si lasciano condizionare dai programmi televisivi b) al desiderio dei giovani di essere assunti nel ruolo del pubblico nei programmi televisivi c) un numero enorme di giovani vogliono far parte di programmi che promettono al vincitore un lavoro nel mondo dello spettacolo d) moltissimi giovani rincorrono le luci del palcoscenico inseguendo il sogno di essere famosi Perché questi programmi sono così seguiti? a) il sogno segreto di ogni persona è diventare famosa b) molte persone si riconoscono nei concorrenti c) solo perché alla televisione non c è niente di meglio d) si tratta di programmi interattivi e dove il pubblico può decidere Nella trasmissione Operazione Trionfo : a) i concorrenti si sfidano su un prato all aria aperta b) i partecipanti sono cantanti molto giovani c) possono partecipare solo giovani attori d) chi partecipa deve essere uno studente che ancora non ha trovato lavoro Il programma Operazione Trionfo offre ai suoi concorrenti: a) quasi solo illusioni, miraggi di fama che non è garantita b) promesse che poi vengono mantenute c) contratti d oro con le principali reti televisive d) un successo duraturo ai più determinati Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 2

6 1.1.5 Per Irene Gergo chi sono i giovani che provano a fare un provino? a) disoccupati disperati in cerca di un lavoro ben pagato b) persone che spendono tutto il loro tempo inseguendo questo obiettivo c) giovani per i quali entrare nel mondo dello spettacolo è un occupazione a tempo pieno d) esaltati che vogliono solo apparire in televisione anche senza essere pagati Ai provini si presentano soprattutto persone: a) senza vere doti e qualità b) con talento e piene di energia c) di tutti i tipi, ma soprattutto gente comune d) senza talento naturale, ma con una buona preparazione Lo psicologo Paolo Crepet è avvilito in quanto: a) chi perde il successo difficilmente trova un altro lavoro b) sono le condizioni precarie del mondo del lavoro che promuovono questi programmi c) chi ha avuto un po di successo è avvantaggiato poi a trovare un lavoro d) quello dello spettacolo non può essere considerato un lavoro vero Per Rossana Casale: a) la cosa migliore da fare è risparmiare soldi in banca b) si deve vivere alla giornata senza preoccuparsi se i soldi ci sono c) solo l esperienza ti permette di fare gli investimenti giusti d) solo un temperamento equilibrato e nervi saldi ti permettono di sopportare le variabili di questo ambiente Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 3

7 1.2 BRANO CON 8 DOMANDE A SCELTA MULTIPLA LEGGA IL SEGUENTE BRANO IL PROFESSOR PAOLO LAURANA Paolo Laurana, professore di italiano e storia nel liceo classico del capoluogo, era considerato dagli studenti un tipo curioso ma bravo e dai padri degli studenti un tipo bravo ma curioso. Con il termine curioso sia i figli che i padri volevano indicare una stranezza che non arrivava però alla pazzia. Tale stranezza rendeva ai ragazzi più leggero il peso della sua bravura di insegnante. Era gentile fino alla timidezza, quando gli facevano una raccomandazione sembrava dovesse prenderla in considerazione. Ma ormai si sapeva che la sua gentilezza nascondeva dura decisione, irremovibile giudizio, e che le raccomandazioni gli entravano in un orecchio per subito uscire dall altro. Per tutto l anno scolastico la sua vita si svolgeva tra il capoluogo ed il paese: partiva con la corriera delle sette, rientrava con quella delle due. Nel pomeriggio si dedicava alla lettura, allo studio; passava la sera al circolo o in farmacia; rincasava verso le otto. Non faceva lezioni private, nemmeno nell estate, stagione in cui preferiva impegnarsi nei suoi lavori di critica letteraria che poi pubblicava in riviste che nessuno in paese leggeva. Un uomo onesto, meticoloso, triste; non molto intelligente ed anzi con momenti di positiva ottusità; non privo di quella coscienza di sé e di quella segreta presunzione e vanità che gli veniva dall ambiente della scuola, in cui per preparazione ed umanità, si sentiva ed era tanto diverso dai colleghi. Egli sentiva infatti l isolamento che spesso provano gli uomini di cultura. In politica era considerato da tutti un comunista: ma non lo era. Per la sua vita privata era considerato una vittima dell affetto esclusivo e geloso della madre: ed era vero. A quasi quarant anni andava cercando avventure d amore con alunne e colleghe che non se ne accorgevano o se ne accorgevano appena: bastava che una ragazza o una collega rispondesse al suo vagheggiamento perché subito si gelasse. Il pensiero di ciò che la madre avrebbe potuto dire sulla donna da lui scelta interveniva a spegnere le effimere passioni ed allontanare così le donne da lui come dopo una triste esperienza d amore vissuta, il che gli procurava un senso di sollievo e di liberazione. Con questo carattere nella condizione in cui viveva non aveva amici. Molte conoscenze, ma nessuna amicizia. (Liberamente tratto da Leonardo Sciascia: A ciascuno il suo, Einaudi, Torino 1966) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 4

8 LEGGA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI E INDICHI TRA LE QUATTRO POSSIBILITÀ QUELLA ESATTA IN RIFERIMENTO AL BRANO LETTO Paolo Laurana era considerato: a) un bravo professore ma un po ficcanaso b) un professore un po pazzo c) un professore bravo ma particolare d) un professore che non conosce la sua natura Il Professore Laurana appare: a) attento alle raccomandazioni dei genitori b) timido ed indeciso al tempo stesso c) incline ai desideri dei genitori d) gentile ma deciso nelle sue scelte Il professore: a) trascorreva il pomeriggio immerso nella lettura b) viaggiava con la corriera c) andava in farmacia a prendere le medicine d) rincasava sempre tardi Nel paese: a) in estate si facevano lezioni private b) si leggevano molti articoli di critica letteraria c) nessuno leggeva gli articoli di critica letteraria pubblicati dal professore d) si pubblicavano molti articoli di critica letteraria Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 5

9 1.2.5 Lo scrittore descrive il protagonista come un uomo: a) non molto brillante ma onesto b) molto presuntuoso per la posizione ricoperta c) arrogante con i colleghi d) ottuso e non molto intelligente La madre del professore: a) era una donna che lasciava molta libertà al figlio b) sosteneva che il figlio era comunista c) era molto gelosa e possessiva nei confronti del figlio d) accusava il figlio di essere geloso e possessivo con lei Le colleghe e le ragazze: a) rispondevano ai corteggiamenti del professore b) si allontanavano quando si accorgevano di essere corteggiate c) vivevano nella speranza di essere corteggiate dal professore d) non si accorgevano delle attenzioni rivolte loro dal professore Anche solo il possibile giudizio della madre sulle donne scelte dal professore: a) lo costringeva a cambiare molte donne b) spegneva le sue passioni nei confronti delle donne c) lo portava ad abbandonare le donne sedotte d) faceva di lui una persona molto selettiva Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione scritta - 1./ 6

10 2. PROVA DI ESPRESSIONE SCRITTA Durata: 90 minuti 2.1 DIALOGO DA CONTINUARE LEGGA IL SEGUENTE DIALOGO Internet e le chat Due amici, Salvatore e Giuliano, parlano di Riccardo un loro amico: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Salvatore: Giuliano: Ciao Giuliano, ieri ho visto Riccardo e mi ha raccontato una storia incredibile. Io non vedo Riccardo da qualche settimana, gli è successo qualcosa di brutto per caso? No, niente di brutto ma mi raccontava che chattando al computer ha conosciuto una ragazza ed ora hanno deciso di incontrarsi. Pensa, lei non è nemmeno italiana e verrà a trovarlo qua a Firenze! Ma Salvatore scusa, cosa ci trovi di così sconvolgente in tutto questo? Tante persone si conoscono tramite il computer e nascono poi delle belle amicizie o anche dell altro Ma scherzi Giuliano, abbi pazienza, ti sembra normale che due persone dopo solo alcune settimane di conversazione tramite una macchina decidano di incontrarsi e di trascorrere una vacanza assieme? Lui non sa niente di lei! Sai Salvatore, non ti facevo così arretrato, le cose cambiano grazie alla tecnologia e così cambia anche il modo di conoscere le persone. Ti dirò di più: alle volte il fatto di conoscere una persona tramite un computer ti da la possibilità di essere più sincero! Questa poi, ma non li leggi i giornali? Hai visto quanti fatti di cronaca nera sono legati ad Internet? Immagina tu una persona conosciuta in questo modo cosa puoi sapere di lei, magari non è vero nemmeno il nome che utilizza! Secondo me sei rimasto proprio indietro, ma quante persone puoi incontrare per la strada o in un locale, parlarci e non sapere niente di loro. Io credo che non sia lo strumento in se ma il modo in cui lo si usa a renderlo più o meno pericoloso. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 1

11 ADESSO CONTINUI IL DIALOGO ATTRIBUENDO A CIASCUNO DEI DUE PERSONAGGI ALMENO TRE FRASI A SOSTEGNO DELLA PROPRIA TESI. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 2

12 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 3

13 2.2 LETTERA LEGGA IL SEGUENTE To: From: Subject: visita a Lucca Cc: Bcc: X-Attachements: Ciao Paola, sono qui anche stasera a scriverti. Ormai i nostri contatti sono quasi quotidiani, e io mi sono così abituato a questo nostro appuntamento virtuale che quando durante il giorno mi capitano avvenimenti spiacevoli mi consolo pensando a quando ti scriverò e tu mi starai vicina. Scusa se ti sembro un po troppo sdolcinato, ma la tua amicizia per me è diventata davvero importante, tu per me sei un punto di riferimento irrinunciabile. Ma veniamo al punto. Ho una notizia da darti e non so come la prenderai, io però mi butto e ti dico la mia idea. Ormai sono quasi nove mesi che ci scriviamo senza esserci mai visti, nemmeno una foto e questi mille chilometri che ci dividono non sono una passeggiata, ma adesso c è una novità. Il professore con cui mi laureo mi ha consigliato di cercare i testi di cui ho bisogno per la mia tesi direttamente alla Biblioteca di Lucca. Si tratta di libri antichi e introvabili ovunque, per questo devo assolutamente venire a Lucca e studiarli sul posto. Mio padre finanzierà il mio soggiorno in questa città per tutto il tempo che sarà necessario e per noi sarà l occasione di conoscerci di persona. Chissà che faccia stai facendo! Dovrei arrivare tra circa venti giorni, appena sistemate le mie cose qui a Caserta. In un primo momento alloggerò alla Casa dello Studente di Lucca, poi vedremo. Bene, adesso ti saluto, fammi sapere cosa ne pensi. A presto Marco Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 4

14 ADESSO SCRIVA UN DI RISPOSTA DI CIRCA 200 PAROLE, TENENDO PRESENTE CHE: 1) Paola non è quella che Marco crede: non è una ragazza della sua età ma una donna di mezza età che 2) Paola si scusa e spiega le ragioni del suo gesto 3) Offre a Marco un gesto riparatore 4) Se Marco avrà bisogno di qualcosa quando sarà a Lucca lei Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 5

15 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 6

16 2.3 COMPOSIZIONE SCRIVA UNA COMPOSIZIONE DI CIRCA 300 PAROLE, SCEGLIENDO UNO DEI TRE BRANI INDICATI: SIAMO TUTTI UN PO PINOCCHIO Esce nelle sale italiane il nuovo film del regista Roberto Benigni, Pinocchio, che già si preannuncia come un trionfo, perché Pinocchio è da sempre il personaggio più amato dai bambini italiani. Ma perché secondo Lei Pinocchio piace tanto agli italiani e al mondo intero? Lo scrittore Gore Vidal risponde a questo proposito: Pinocchio è quel piccolo pezzo di legno e di sangue che tutti gli uomini hanno dentro. Tutti siamo stati Pinocchio almeno una volta. Pinocchio rappresenta la voglia di diventare uomini, è lo specchio di ogni uomo e di ogni bambino. Lei ha avuto occasione di leggere o di ascoltare, magari dalla voce di un adulto, questa favola? Quali aspetti di questa storia le piacciono e le sono rimasti impressi e quali invece non le piacciono? Ci sono altre fiabe che hanno accompagnato la sua infanzia e che ancora adesso le rimangono nel cuore? MA STIAMO PARLANDO DI SPORT? Polino, Terni. È accaduto nella zona di Polino, Umbria. Due giovani sono rimasti uccisi la sera del primo maggio del 2002, schiantandosi dopo un lancio di bungge jumping (salto nel vuoto assicurati da un cavo elastico). Erano due fidanzati; hanno telefonato al gestore dell impianto intorno alle sette e gli hanno chiesto di non chiudere, di aspettarli: volevano fare un lancio insieme, hanno anche chiesto di essere ripresi con una telecamera. Adesso i carabinieri stanno indagando per capire che cosa non abbia funzionato (Liberamente tratto da: ) Questa volta è successo con il bungee jumping, domani potrebbe accadere nel corso di un altro dei tanti sport estremi che adesso hanno così tanto successo. Ma perché è esplosa questa moda? Perché le persone desiderano emozioni sempre più forti? Perché lo sport è sempre più associato alla parola pericolo? Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 7

17 2.3.3 AMARE LE DIFFERENZE L'artista Michelangelo Pistoletto ha realizzato in Italia, più precisamente in Toscana, a San Giminiano, una delle sue opere intitolata Amare le differenze. Espone sul grande schermo del cinema all'aperto di S. Giminiano un'immagine del mare Mediterraneo come luogo simbolico di incontro di culture diverse, per rappresentare questo momento di trasformazione sociale. Michelangelo Pistoletto ha scritto, su uno schermo cinematografico, a grandi lettere: Amare le differenze. Una frase molto semplice per esprimere qualcosa che a volte è molto difficile per noi esseri umani. Convivere con persone di altre nazionalità che hanno lingue e culture diverse, che hanno costumi, usanze ed abitudini diverse. - Secondo Lei è possibile, difficile, impossibile amare la diversità? - Questa semplice frase a cosa La fa pensare? - Nel Suo paese si è creato un equilibrio tra gli stranieri e la popolazione autoctona? - Quali cambiamenti ci sono stati dovuti alla convivenza di persone di nazionalità differenti? SCRIVA LE SUE RIFLESSIONI SU UNO DI QUESTI TRE ARGOMENTI. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 8

18 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 9

19 Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Espressione scritta - 2./ 10

20 3. PROVA DI LESSICO E STRUTTURE GRAMMATICALI Durata: 45 minuti FRASI DA RISCRIVERE CON LO STESSO SIGNIFICATO Termini la frase e conservi il significato, come nell'esempio: Ieri i treni non hanno potuto viaggiare a causa della neve. Ieri la neve ha impedito ai treni di viaggiare Francesco studiava come un matto per rendere orgogliosi di lui i suoi genitori. Francesco studiava come un matto affinché Arianna domandò a suo marito: Oggi ci vai tu a prendere i bambini a scuola? Arianna domandò a suo marito se Se il tempo lo permettesse, domani andrei al mercato a fare spese. Tempo Dopo essersi messo il pigiama, andò a letto a leggere un buon libro. Dopo che Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 1

21 3.2 BRANO CON LESSICO DA COMPLETARE AMI I LIBRI? ABBANDONALI! Questa moda è in America nel 2001 e ha contagiato anche l Europa. Attualmente in Italia circolano di ottantamila titoli, Roma in testa. Il meccanismo è piuttosto semplice: se si ama un libro, si lascia nelle della fortuna e del destino abbandonandolo sulla panchina di un parco, in metropolitana o al bar dopo averlo registrato sul sito e averci inserito all interno una speciale targhetta. Hanno paragonato questa nuova forma di comunicazione a un messaggio in bottiglia, ma può essere vista come una al tesoro o semplicemente come un romantico. Chi troverà quel libro, saprà che non è stato dimenticato per, ma lasciato volutamente affinché qualcuno possa e poi nuovamente al destino. La targhetta contiene la richiesta di sul sito il giorno e luogo del ritrovamento. La libreria smette di essere un, ma diventa il mondo intero e i libri non costano. L unico è non affezionarsi. Certi lettori, si sa, dei libri non vorrebbero mai disfarsi, li siglano a penna e,, non li prestano a nessuno (nemmeno ai familiari). (Liberamente tratto da: Leggo, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 2

22 3.3 BRANO CON LESSICO DA COMPLETARE VUOI UNA CENA ETNICA? TELEFONA QUI! Sono tante le agenzie di extracomunitari organizzano servizi ristorazione di cucina straniera. Grazie questa iniziativa i sapori, i profumi e i colori del mondo arrivano a casa propria muovere un dito. È il servizio offerto da alcune associazioni di immigrati che fiutato la nuova passione degli italiani per le ricette etniche. Cuochi di le nazionalità preparano e consegnano domicilio piatti gustosissimi, attingendo alle tradizioni culinarie dei loro paesi d origine. E hanno il sorriso di Salvadora, è un piacere ancora più grande. Salvadora viene Nicaragua e ha aperto a Milano, con alcune socie, la cooperativa L Alveare. Questa associazione propone piatti europei, ma Arabi, mediorientali e sudamericani. I prezzi per una cena completa variano a del numero di persone: 30 euro a coperto per 20/30 invitati, la metà per banchetti di cento persone. Le agenzie di ristorazione multietnica si in tutta Italia e possono contattare facilmente attraverso le Pagine Gialle. Con questa iniziativa vuole provare nuove cucine sarà appagato. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, giugno 2002) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 3

23 3.4 CONIUGARE AL TEMPO OPPORTUNO I VERBI ALL INFINITO LA SPETTATRICE Nel ristorante della pensione gli attori si dedicavano alla cena con gioioso entusiasmo. La crema di pollo densa e fumante, SERVIRE in grosse tazze di porcellana, BASTARE in un istante a ritemprarli dalle fatiche della recita. Il capocomico, che alla fine dello spettacolo RIMPROVERARE Vulpius con severità paterna per la fuga dal camerino durante l intervallo, ora sembrava che ESSERSI rabbonito e si limitava a scuotere di tanto in tanto la testa verso il giovane sventato. Anche Dora FINGERE di aver dimenticato l accaduto e di accontentarsi delle scuse vaghe e reticenti opposte da Vulpius ai rimproveri del primo attore. Da principio aveva sperato che Vulpius le DARE spiegazione di quel bizzarro comportamento, perciò quando PERCORRERE fianco a fianco il tragitto dal teatro alla pensione lei RALLENTARE il passo per staccarsi dal gruppo dei compagni e fare in modo che RIMANERE soli. Ma lui aveva continuato a camminare in silenzio, come se ESSERE assorto in gravi pensieri dai quali Dora non OSARE distoglierlo. Ora che finalmente tutti erano seduti a tavola, rallegrata dalla rumorosa presenza dei compagni, Dora PROVARE un senso di sollievo: l atteggiamento di Vulpius le risultava meno inquietante in quella sala luminosa dove i discorsi INTRECCIARSI fitti e le portate si susseguivano CREARE continui diversivi. Continuava a ripetere a se stessa che in un modo o nell altro Vulpius SUPERARE quel momento di malumore; eppure non poteva cancellare del tutto il ricordo dell angoscia da cui COGLIERE quando, appoggiandosi al braccio di Vulpius, l aveva sentito rigido e inerte come un braccio di legno. Anche adesso Vulpius era serio: TENERE lo sguardo fisso davanti a sé, quasi ravvisasse uno spettacolo particolarmente affascinante nei calici di vino radunati al centro della tavola. I suoi pensieri continuavano a ruotare intorno a una sconosciuta spettatrice che ASSISTERE a una parte dello Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 4

24 spettacolo. Lo stupiva che lei ABBANDONARE il teatro alla fine del terzo atto, temeva che quel gesto ESSERE una conseguenza della sua iniziativa avventata. Se non RIVEDERLA, ESSERE solo colpa sua. Eppure, quanto più RIFLETTERE tanto più gli sembrava che qualcosa CONTRADDIRE una simile interpretazione. Aveva trovato sul sedile della sconosciuta spettatrice un orologio, e quel gioiello LASCIARE così in vista forse non SMARRIRE, ma messo lì apposta perché lui lo TROVARE ; forse era un pegno, o un messaggio. RIPENSARE alle lancette ferme sulle due, e all improvviso NASCERE in lui il sospetto che la sconosciuta VOLERE dargli un appuntamento. (Liberamente tratto da Paola Capriolo: La Spettatrice, Milano, Bonpiani, 1995) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 5

25 3.5 BRANO DA COMPLETARE CON LE PREPOSIZIONI L ITALIA È A PAGAMENTO Un euro per visitare l isola della Maddalena. Otto euro per stendersi spiaggia di Bidderosa a Orosei, in Sardegna, tre euro per percorrere il sentiero amore nelle Cinque Terre, in Liguria. E l elenco potrebbe continuare. Quest anno i turisti Italia hanno dovuto aggiungere una nuova spesa voce vacanze. Luoghi che prima erano libero accesso, come chiese e spiagge, stanno diventando pagamento, come i musei. Le ragioni per imporre i biglietti? Ridurre l afflusso di visitatori proteggere luoghi e monumenti, ma anche finanziare restauri e conservazione. Ma non tutti sono d accordo. Le associazioni dei consumatori, per esempio, sono contrarie spiagge a entrata con biglietto: secondo loro non si devono fare affari beni che appartengono tutti. Diversa è l opinione scrittore Beppe Severgnini che dice: Gli italiani vogliono tutto gratis. Invece dovrebbero abituarsi idea che le cose belle si pagano. (Liberamente tratto da: Donna Moderna, ) Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Lessico e grammatica - 3./ 6

26 DALI 2/A DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA - PARTE SECONDA - COMPRENSIONE AUDITIVA - Copyright 2002 by Accademia Italiana di Lingua (AIL), Firenze "FIRENZE" DALI - Test modello 5 > Quadro Comune Europeo (QCE): livello C1 Schneider/North: livello N9 < Sig. Sig.ra Sig.na NOME: COGNOME: Data di nascita: Luogo di nascita: Paese: Indirizzo completo: (Domicilio) Tel: / Sede d esame: ASSOCIAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANA NEL MONDO E ORGANISMO DELLE SCUOLE DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI AIL, casella postale 815 IT Firenze - Italia Tel Fax DELI - Diploma elementare di Lingua Italiana "Firenze" DILI - Diploma intermedio di Lingua Italiana "Firenze" DILC - Diploma commerciale - livello intermedio DALI - Diploma avanzato di Lingua Italiana "Firenze" DALC - Diploma commerciale - livello avanzato

27 4. PROVA DI COMPRENSIONE AUDITIVA Durata: 60 minuti 4.1 CONVERSAZIONE ASCOLTERETE UNA BREVE CONVERSAZIONE Il primo matrimonio gay in Italia verrà celebrato: a) in una delle sedi del Comune di Roma b) nella sede del Consolato francese a Roma c) nella sede del Consolato francese in presenza del presidente del consiglio, Silvio Berlusconi d) in Comune a Milano L'Italia è: LEGGERETE POI LE DOMANDE. PER OGNI DOMANDA SONO INDICATE QUATTRO RISPOSTE. SENTIRETE LA CONVERSAZIONE UNA SECONDA VOLTA E SEGNERETE PER OGNI DOMANDA LA RISPOSTA ESATTA ASCOLTATE ORA LA CONVERSAZIONE UNA PRIMA VOLTA, SENZA SCRIVERE. "BENVENUTI ALLE PRIME NOZZE GAY D ITALIA" (Liberamente tratto da Daniele Mastrogiacomo in: Il Venerdì di La Repubblica, ottobre 2002) ADESSO LEGGETE LE DOMANDE. a) uno degli undici Paesi dell'europa Unita che riconosce le coppie di fatto b) l'unico Paese europeo che ancora non ha una legge che tutela le coppie di fatto c) uno dei pochissimi Paesi che non riconosce ancora le coppie di fatto d) il primo Paese che ha riconosciuto le coppie di fatto ASCOLTATE DI NUOVO LA CONVERSAZIONE. ADESSO SEGNATE LE RISPOSTE ESATTE. Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione auditiva - 4./ 1

28 4.2 INTERVISTA ASCOLTERETE UN INTERVISTA. LEGGERETE POI DELLE AFFERMAZIONI. SENTIRETE L INTERVISTA UNA SECONDA VOLTA E, PER OGNI AFFERMAZIONE, SCEGLIERETE, FRA LE ALTERNATIVE A DISPOSIZIONE, QUELLA CHE GIUDICATE PIÙ ADATTA ASCOLTATE ORA L INTERVISTA UNA PRIMA VOLTA, SENZA SCRIVERE. ERMANNO OLMI ED IL TEMA DEL VIAGGIO (Liberamente tratto da Maria Stella Taccone in: I Viaggi di La Repubblica, ) ADESSO LEGGETE LE AFFERMAZIONI Il regista italiano Ermanno Olmi: a) ha realizzato dei film che parlavano esclusivamente del mondo contadino b) si è occupato nei suoi film dei valori del mondo contadino c) si è interessato al mondo dell agricoltura d) ha maturato un grande interesse per la vita in città Secondo Ermanno Olmi: a) noi viaggiamo solamente quando utilizziamo un mezzo di trasporto b) il viaggio rappresenta una gran perdita di tempo c) viaggiare significa non solo spostarsi, ma anche prestare attenzione alle cose di tutti i giorni d) viaggiare ci permette di conoscere posti mai visti prima Parigi rappresenta la città del ritrovo perché: a) si incontrano persone che non si vedevano da tanto tempo b) rappresenta un punto di incontro per artisti e pittori c) dà la possibilità alle persone di ritrovare la propria anima d) permette ai rifugiati politici di fondare un nuovo partito Diploma avanzato "Firenze" DALI - Test modello 5 Comprensione auditiva - 4./ 2

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Alla ricerca di un lavoro

Alla ricerca di un lavoro Modulo 3 Alla ricerca di un lavoro Presentazione del modulo In questo modulo, Irina, una giovane bielorussa che vive in Italia, affronta le tipiche situazioni delle persone che vogliono trovare un posto

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio!

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio! Piermario Lucchini L importante è che sia... sveglio! Libri Este 2009 Edizioni E.S.T.E. S.r.l Via A. Vassallo, 31 20125 Milano www.este.it info@este.it Prima edizione: novembre 2009 Copertina di Laura

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli