CRESCITA RICORRENTE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CRESCITA RICORRENTE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE"

Transcript

1 CRESCITA RICORRENTE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurato: la persona sulla cui vita è stipulato il contratto. Beneficiari: coloro ai quali spettano le somme assicurate nel caso in cui si verifichi l evento assicurato. Contraente: chi stipula il contratto con Risparmio & Previdenza S.p.A., di seguito denominata Compagnia. Età assicurativa: è l età dell Assicurato espressa in anni interi arrotondata all anno successivo se dal compimento dell anno sono decorsi più di sei mesi. Premio: è l importo dovuto dal Contraente alla Compagnia. Compagnia: Risparmio & Previdenza S.p.A., impresa autorizzata all esercizio delle assicurazioni con Decreto Ministeriale N o del 28 novembre 1994 e pubblicazione G.U. N o 288 del 10 dicembre Gestione: gestione patrimoniale, separata dalle altre attività della Compagnia, denominata PRIMAVERA M. Art. 1 Oggetto. A fronte del versamento di un premio unico ricorrente fissato nel suo ammontare al momento della conclusione del contratto e degli eventuali premi unici aggiuntivi in base a quanto previsto all Art. 8, il presente contratto garantisce, in caso di vita dell Assicurato alla scadenza del contratto, la corresponsione ai Beneficiari designati di un capitale calcolato in base a quanto previsto dal successivo Art. 11 I); in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza contrattuale, la Compagnia corrisponderà invece un capitale calcolato in base a quanto previsto dall Art. 11 II). Art. 2 Conclusione del contratto. Il contratto è concluso e produce i propri effetti, sempre che sia stato pagato il premio, dal momento in cui il Contraente ha ricevuto l accettazione scritta della proposta da parte della Compagnia. Se, tuttavia, la proposta contiene l indicazione di una data di decorrenza diversa, il contratto produrrà effetti dalle ore zero di tale ultima data, sempre che la Compagnia non comunichi prima, per iscritto, il proprio rifiuto a contrarre. Art. 3 Revoca della proposta. Fino al momento di conclusione del contratto, il Contraente ha la facoltà di revocare la proposta inviando un fax al numero , o una lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Risparmio & Previdenza S.p.A. Servizio Clienti Via C. Ederle, Verona. La Compagnia, entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione scritta di revoca della proposta, rimborserà al Contraente il premio da questi eventualmente corrisposto, senza trattenuta alcuna. La Compagnia considererà comunque valida la richiesta di revoca pervenuta tramite le filiali della Banca, purché essa sia stata presentata dal Contraente entro i termini sopraindicati. Art. 4 Diritto di recesso. Il Contraente può recedere dal contratto, individualmente sottoscritto, entro 30 giorni dal momento in cui il contratto è concluso. Entro tale termine il Contraente deve inviare comunicazione scritta alla Compagnia, con fax al numero , o con lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a Risparmio & Previdenza S.p.A. Servizio Clienti Via C. Ederle, Verona. La Compagnia considererà comunque valida la richiesta di recesso pervenuta tramite le filiali della Banca, purché essa sia stata presentata dal Contraente entro i termini sopraindicati. La notifica di recesso libera le parti da qualunque obbligazione derivante dal contratto con decorrenza dalle ore 24:00 del giorno in cui la Compagnia ha ricevuto la lettera raccomandata. La Compagnia entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso, rimborsa al Contraente il premio da questi eventualmente corrisposto. La Compagnia ha inoltre diritto di trattenere dal premio le spese effettivamente sostenute per l emissione del contratto da individuarsi forfetariamente in 20,00 Euro. Art. 5 Dichiarazioni sul proprio stato di salute. Contestualmente alla proposta di assicurazione, l Assicurato dovrà sottoscrivere una dichiarazione sul proprio stato di salute. Nel caso di mancata sottoscrizione di tale dichiarazione, il contratto verrà comunque concluso, ma il capitale in caso di decesso calcolato come indicato al successivo Art. 11 II), sarà determinato considerando la percentuale e il capitale massimo addizionale relativi all ultima fascia d età previsti dalla Tabella A di cui all Art. 11 II), indipendentemente dall età dell Assicurato. Art. 6 Dichiarazioni del Contraente e dell Assicurato. Il Contraente e l Assicurato hanno l obbligo di comunicare alla Compagnia le circostanze a Condizioni di Assicurazione - pag. 1 di 6

2 loro note rilevanti per la determinazione del rischio. In caso di dichiarazioni inesatte o di reticenze relative a circostanze tali che la Compagnia non avrebbe prestato il suo consenso o non lo avrebbe prestato alle medesime condizioni se avesse conosciuto il vero stato delle cose, la Compagnia stessa: A) HA DIRITTO, QUANDO IL CONTRAENTE HA AGI- TO CON DOLO O COLPA GRAVE: di impugnare il contratto dichiarando al Contraente di voler esercitare tale diritto entro tre mesi dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza. La Compagnia decade dal diritto di impugnare il contratto trascorsi tre mesi dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza; di corrispondere, in caso di decesso dell Assicurato, prima che sia decorso il termine dianzi indicato per l impugnazione, il capitale calcolato come indicato al successivo Art. 11 II), determinato considerando la percentuale e il capitale massimo addizionale relativi all ultima fascia d età previsti dalla Tabella A di cui all Art. 11 II), indipendentemente dall età dell Assicurato. B) HA DIRITTO, QUANDO IL CONTRAENTE NON HA AGITO CON DOLO O COLPA GRAVE: di recedere dal contratto stesso, mediante dichiarazione da farsi all Assicurato entro tre mesi dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza; di ridurre la somma dovuta di cui all Art. 11 II), in proporzione alla differenza tra il premio convenuto e quello che sarebbe stato applicato se si fosse conosciuto il vero stato delle cose. Art. 7 Rischio morte. Non rilevano ai fini della garanzia né il luogo dove avviene il decesso, né l eventuale cambiamento di professione dell Assicurato. A) ESCLUSIONI È escluso dalla garanzia solo il decesso causato da: dolo del Contraente o del Beneficiario; partecipazione attiva dell Assicurato a delitti dolosi; partecipazione attiva dell Assicurato a fatti di guerra, salvo che non derivi da obblighi dello Stato italiano. In tal caso la garanzia può essere adempiuta, su richiesta del Contraente, alle condizioni previste dal competente Ministero; incidente di volo, se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo e, in ogni caso, se viaggia in qualità di membro dell equipaggio; suicidio, se avviene nei primi due anni dalla data di efficacia del contratto assicurativo (o dalla data in cui viene effettuato ciascun versamento in forma di premio unico aggiuntivo relativamente al capitale acquisito con quel versamento); abuso di alcool e droghe; volontario rifiuto di osservare prescrizioni mediche. Sono inoltre esclusi dalla garanzia i decessi derivanti dall esercizio o dalla pratica delle seguenti attività sportive: attività alpinistiche o speleologiche senza guida alpina; automobilismo, motociclismo, motonautica; sport aerei (paracadutismo, parapendio, deltaplano, volo a vela); kayak, rafting; ciclismo agonistico; slittino e guidoslitta a livello agonistico; pugilato e arti marziali a livello agonistico; rugby professionistico; immersioni subacquee con autorespiratore; salti dal trampolino con sci o idrosci. Nel caso in cui l Assicurato appartenga ad uno dei Corpi Armati dello Stato (militari o di Polizia) o ai Vigili del Fuoco, sono esclusi i decessi che lo stesso dovesse subire nello svolgimento della propria attività professionale. Sono invece coperti i decessi causati da attività extra-professionali. In tutti i casi sopra esposti, il capitale in caso di decesso calcolato come indicato al successivo Art. 11 II), sarà determinato considerando la percentuale e il capitale massimo addizionale, relativi all ultima fascia d età previsti dalla Tabella A di cui all Art. 11 II), indipendentemente dall età dell Assicurato. B) CONDIZIONI DI CARENZA Premesso che l Assicurato può richiedere che gli venga accordata la piena copertura assicurativa senza periodo di carenza, purché si sottoponga a visita medica accettando le modalità e gli eventuali oneri che ne dovessero derivare, qualora il contratto venga concluso senza visita medica e il decesso dell Assicurato avvenga entro i primi sei mesi dalla conclusione del contratto, il capitale assicurato, così come previsto dall Art. 11 II), non verrà corrisposto. In tal caso verrà corrisposto solamente un importo pari al capitale rivalutato fino alla data del decesso in base all ultimo rendimento realizzato dalla Compagnia. Tale periodo di carenza di sei mesi verrà applicato anche successivamente a decorrere dalla data in cui vengano effettuati eventuali versamenti in forma di premi unici aggiuntivi, relativamente al capitale acquisito con ogni singolo versamento. Tuttavia la Compagnia non applicherà la limitazione sopraindicata e pertanto la somma da essa dovuta sarà pari al capitale assicurato così come stabilito dall Art. 11 II), qualora il decesso sia conseguenza diretta: a) di una delle seguenti malattie infettive acute sopravvenute dopo la conclusione del contratto: tifo, paratifo, difterite, scarlattina, morbillo, vaiolo, poliomielite anteriore acuta, meningite cerebrospinale, polmonite, encefalite epidemica, carbonchio, febbri puerperali, tifo esantematico, epatite virale A e B, leptospirosi ittero emorragica, colera, brucellosi, dissenteria bacillare, febbre gialla, febbre Q, salmonellosi, botulismo, mononucleosi infettiva, parotite epidemica, peste, rabbia, pertosse, rosolia, vaccinia generalizzata, encefalite post-vaccinica; b) di shock anafilattico sopravvenuto dopo la conclusione del contratto; c) di infortunio avvenuto dopo la conclusione del contratto, intendendo per infortunio fermo quanto disposto al precedente punto A) l evento dovuto a Condizioni di Assicurazione - pag. 2 di 6

3 causa fortuita, improvvisa, violenta ed esterna che produca lesioni corporali obiettivamente constatabili, che abbiano come conseguenza la morte. È inoltre sempre previsto, anche in caso di preventivo accertamento delle condizioni di salute dell Assicurato mediante visita medica, un periodo di carenza di 5 anni in caso di decesso causato dalla sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), ovvero da altra patologia ad essa collegata. In tal caso verrà corrisposto solamente un importo pari al capitale rivalutato fino alla data del decesso in base all ultimo rendimento realizzato dalla Compagnia. Tale criterio verrà seguito anche nel caso di versamento in forma di premio unico aggiuntivo relativamente al capitale acquisito con quel versamento. Se il decesso dell Assicurato dovesse invece verificarsi dopo 5 anni dalla conclusione del contratto (o dalla data in cui viene effettuato ciascun versamento in forma di premio unico aggiuntivo), per la suddetta causa, verrà corrisposto il capitale assicurato, così come disciplinato all Art. 11 II), senza la limitazione sopra indicata. Art. 8 Il premio. A fronte della prestazione prevista all Art. 11, il Contraente versa un premio unico ricorrente. Il premio è comprensivo delle spese di acquisizione, gestione e di intermediazione del contratto di cui al successivo Art. 9. Tale premio ricorrente può essere corrisposto in rate annuali, semestrali, trimestrali o mensili, a scelta del Contraente. Qualora venga effettuato un solo versamento annuale l importo del premio non potrà essere inferiore a 1.200,00 Euro. Se il versamento viene effettuato semestralmente, ciascun importo non potrà essere inferiore a 600,00 Euro; nel caso di versamenti trimestrali ciascun importo non potrà essere inferiore a 300,00 Euro e nel caso di versamenti mensili ciascun importo non potrà essere inferiore a 100,00 Euro. Il Contraente ha inoltre la facoltà di effettuare ulteriori versamenti in forma di premi unici aggiuntivi, trascorsi 30 giorni dalla data di decorrenza del contratto, di importo non inferiore a 100,00 Euro. Il premio unico ricorrente iniziale e i versamenti successivi potranno essere versati dal Contraente tramite lo sportello bancario presso cui è stato stipulato il contratto, mediante addebito sul conto corrente per la prima rata di premio e per i premi unici aggiuntivi, e mediante addebito automatico per le rate di premio successive. Nel caso di estinzione del conto corrente, ai fini della prosecuzione del rapporto assicurativo, il Contraente dovrà darne tempestiva comunicazione alla Compagnia che provvederà a fornire al Contraente stesso le modalità alternative disponibili per l incasso delle rate di premio rimanenti. Mancato pagamento della prima annualità di premio: risoluzione del contratto Nel caso in cui il Contraente non completi la prima annualità minima di premio, la garanzia addizionale in caso di decesso come prevista all Art. 11 II) è sospesa a decorrere dalle ore 24:00 del 15 giorno successivo a quello della scadenza della rata insoluta. In caso quindi di decesso dell Assicurato verrà corrisposto un capitale rivalutato fino alla data del decesso in base all ultimo rendimento realizzato dalla Compagnia. Trascorsi 60 giorni dalla scadenza della prima rata non pagata senza che sia stato interamente corrisposto il versamento relativo alla prima annualità minima di premio, il contratto si risolve e i premi pagati rimangono interamente acquisiti dalla Compagnia. Sospensione e riattivazione dei versamenti Completata la prima annualità minima di premio, il Contraente ha la facoltà di sospendere in qualsiasi momento i versamenti su esplicita richiesta scritta, da presentare alla Compagnia o presso lo sportello bancario dove è stato stipulato il contratto almeno 45 giorni prima della data di scadenza della rata dalla quale non intende più pagare. In qualsiasi momento successivo alla sospensione, il Contraente può riprendere i versamenti, mediante richiesta scritta da presentare alla Compagnia o presso lo sportello bancario dove è stato stipulato il contratto almeno 45 giorni prima della data di scadenza della rata dalla quale intende riprendere i pagamenti. In ogni caso non sarà possibile versare le rate di premio unico ricorrente non pagate durante il periodo di sospensione, sia nell eventualità che il Contraente abbia comunicato tale volontà sia nel caso si sia limitato a non corrispondere i versamenti senza alcuna esplicita richiesta scritta al riguardo. Modifica della rateazione del premio Trascorso almeno un anno dalla data di conclusione del contratto, ad ogni ricorrenza annuale dello stesso, il Contraente ha la facoltà di modificare la rateazione dei versamenti, mediante richiesta scritta da presentare alla Compagnia o presso lo sportello bancario dove è stato stipulato il contratto, almeno 45 giorni prima della ricorrenza annuale. Modifica dell importo del versamento In qualsiasi momento, il Contraente ha la facoltà di modificare l importo del premio unico ricorrente, mediante richiesta scritta da presentare alla Compagnia o presso lo sportello bancario dove è stato stipulato il contratto, almeno 45 giorni prima della ricorrenza annuale. Dal momento in cui l importo del premio unico ricorrente viene modificato, il nuovo valore costituirà l importo da corrispondere per la durata residua del contratto. In caso di modifica in diminuzione dell importo del premio, questo non potrà essere inferiore agli importi minimi previsti. Art. 9 Spese di acquisizione, gestione e di intermediazione del contratto. Le spese di acquisizione, gestione e di intermediazione del contratto vengono trattenute dalla Compagnia, che le detrae dall importo dei premi unici ricorrenti e dei premi unici aggiuntivi. Le spese di acquisizione, gestione e di intermediazione del contratto sono pari al 3,00% del premio versato. Art. 10 Età all ingresso Durata del contratto. L età dell Assicurato, al momento in cui viene concluso il contratto di assicurazione, non può essere superiore a 60 anni. La durata minima del presente contratto è fissata in 5 Condizioni di Assicurazione - pag. 3 di 6

4 anni a decorrere dalla data di conclusione del contratto stesso; la durata massima è pari a 25 anni. Art. 11 Prestazioni garantite. A fronte del versamento di un premio unico ricorrente e degli eventuali premi unici aggiuntivi, il presente contratto garantisce: I) alla scadenza del contratto, in caso di vita dell Assicurato, la corresponsione di un capitale rivalutato annualmente secondo le modalità indicate al successivo Art. 12; II) in caso di premorienza dell Assicurato, la corresponsione di un capitale costituito dalla somma dei due seguenti importi: a) capitale rivalutato fino alla data del decesso in base all ultimo rendimento realizzato dalla Compagnia; b) importo addizionale ottenuto moltiplicando il capitale rivalutato all ultima ricorrenza annuale (nel primo anno di efficacia del contratto assicurativo, moltiplicando i premi versati al netto delle spese di acquisizione, gestione e di intermediazione del contratto) per il fattore di moltiplicazione riportato qui di seguito nella Tabella A, corrispondente alla fascia d età raggiunta dall Assicurato al momento del decesso, considerando l ultima fascia per il caso di mancata sottoscrizione della dichiarazione sul proprio stato di salute come specificato all Art. 5. L importo addizionale non può comunque superare il capitale massimo addizionale per il caso di morte come riportato nella Tabella A. Per la determinazione di tale importo addizionale valgono le eccezioni relative al periodo di carenza di cui all Art. 7. Tabella A Età Capitale massimo dell Assicurato Fattore di addizionale per al momento moltiplicazione il caso di morte del decesso addizionale (in Euro) Fino a 39 anni 20,00% ,00 Da 40 a 49 anni 10,00% ,00 Da 50 a 59 anni 5,00% ,00 Da 60 a 69 anni 2,00% ,00 Da 70 anni e oltre (*) 0,50% ,00 (*) e per i casi di mancata sottoscrizione della dichiarazione sul proprio stato di salute. Art. 12 Rivalutazione annuale del capitale. Il capitale assicurato indicato in polizza viene annualmente rivalutato in base ai rendimenti conseguiti dalla Gestione PRIMAVERA M nella misura e con le modalità di seguito indicate. A tal fine la Compagnia gestisce, secondo quanto previsto dal Regolamento della Gestione PRIMAVERA M, allegato alle presenti Condizioni di Assicurazione, attività di importo non inferiore alle Riserve Matematiche relative all insieme dei contratti appartenenti alla suddetta Gestione. A. Misura della rivalutazione La misura annua di rivalutazione da applicare al presente contratto è pari al rendimento medio annuo realizzato dalla Gestione PRIMAVERA M, come determinato dal punto 3) del relativo Regolamento, diminuito di 1,20 punti percentuali (1,20%). Tale rendimento, si applica, ai fini del calcolo della misura di rivalutazione, alle polizze con decorrenza nel secondo mese successivo alla determinazione del rendimento. In ogni caso viene riconosciuta e retrocessa una rivalutazione annuale minima del 2,50%. B. Determinazione del Capitale Rivalutato Il Capitale rivalutato si ottiene applicando al capitale rivalutato alla ricorrenza annuale precedente la misura di rivalutazione calcolata come indicato in precedenza. Gli eventuali capitali acquisiti tramite versamenti effettuati tra due ricorrenze annuali di polizza verranno rivalutati in regime di capitalizzazione composta per il periodo intercorrente tra la data del versamento e la ricorrenza annuale di polizza utilizzando il criterio su esposto. La rivalutazione del capitale a una data diversa dalle ricorrenze annuali sarà effettuata in regime di capitalizzazione composta per il periodo intercorrente dall ultima ricorrenza annuale o dalla data di versamento sino alla data di calcolo, sulla base dell ultima misura di rivalutazione dichiarata dalla Compagnia e determinata secondo le modalità sopra previste. Gli aumenti di capitale assicurato verranno comunicati al Contraente ad ogni ricorrenza annuale di polizza. Art. 13 Diritto di riscatto. In conformità con quanto disposto dall art cod. civ. il Contraente può risolvere anticipatamente il contratto riscuotendo un capitale pari al valore di riscatto totale. Il diritto di riscatto può essere esercitato, mediante richiesta sottoscritta dal Contraente, a condizione che sia trascorso almeno un anno dalla data di conclusione del contratto. Il valore di riscatto totale è pari ad una percentuale del capitale rivalutato fino alla data della richiesta di riscatto in base all ultimo rendimento realizzato dalla Compagnia. Tale percentuale, come di seguito indicata nella Tabella B, è variabile in funzione degli anni decorsi dalla data di conclusione del contratto. Tabella B Data di richiesta del riscatto Percentuale di riscatto Entro il 1 anno Riscatto non ammesso Durante il 2 anno 95,00% Durante il 3 anno 96,00% Durante il 4 anno 97,00% Durante il 5 anno 98,00% Trascorsi 5 anni 100,00% Art. 14 Modalità di erogazione del valore di riscatto totale e del capitale in caso di vita a scadenza. Il pagamento della somma corrispondente al valore di riscatto totale e alla prestazione di cui al precedente Art. 11 I) verrà effettuato sotto forma di capitale in un unico versamento. Art. 15 Documentazione e modalità di pagamento delle prestazioni. Per tutti i pagamenti dovranno essere preventivamente consegnati alla Compagnia i seguenti documenti: In caso di riscatto: richiesta sottoscritta dal Contraente; Condizioni di Assicurazione - pag. 4 di 6

5 consenso all utilizzo dei dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modificazioni); certificato di esistenza in vita dell Assicurato nel caso sia diverso dal Contraente; coordinate bancarie per le operazioni di accredito. In caso di decesso: consenso all utilizzo dei dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modificazioni); certificato di morte dell Assicurato; copia autentica del testamento, se esistente; dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà o atto di notorietà che attesti la non esistenza di testamento e riporti l indicazione (se sono i Beneficiari indicati in polizza) degli eredi legittimi; dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà o atto di notorietà attestante che il testamento è l ultimo fatto valido e contro il quale non esistono impugnazioni; decreto del Giudice Tutelare che autorizzi la persona designata a riscuotere la prestazione in caso di Beneficiario minorenne o incapace; coordinate bancarie per le operazioni di accredito. A scadenza: consenso all utilizzo dei dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modificazioni); certificato di esistenza in vita dell Assicurato; coordinate bancarie per le operazioni di accredito; decreto del Giudice Tutelare che autorizzi la persona designata a riscuotere la prestazione in caso di Beneficiario minorenne o incapace. La Compagnia esegue i pagamenti derivanti dai propri obblighi contrattuali, premesso che sia maturato il diritto alla prestazione oggetto della richiesta, entro 30 giorni dalla data di ricevimento della documentazione completa inviata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Risparmio & Previdenza S.p.A. Servizio Clienti Via Carlo Ederle, Verona (oppure entro 30 giorni dalla data di ricevimento della documentazione completa consegnata presso lo sportello bancario dove è stato stipulato il contratto). Decorso tale termine sono dovuti gli interessi moratori a favore del Contraente o dei Beneficiari. Art. 16 Beneficiari della prestazione. Il Contraente designa i Beneficiari della prestazione e può in qualsiasi momento revocare o modificare tale designazione, ad eccezione dei casi di seguito indicati: dopo che il Contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio; dopo che, verificatosi l evento previsto, il Beneficiario abbia comunicato per iscritto alla Compagnia di volersi avvalere del beneficio. Non può altresì essere modificata la designazione da parte degli eredi dopo la morte del Contraente. In tali casi, le operazioni di riscatto e di pegno sul credito richiedono l assenso scritto dei Beneficiari. La designazione del Beneficiario e le sue eventuali revoche o modifiche devono essere comunicate per iscritto alla Compagnia o disposte per testamento. Art. 17 Pegno. Il Contraente può costituire in pegno il credito derivante dal presente contratto. Tale atto diviene efficace dal momento in cui alla Compagnia viene notificata l avvenuta costituzione in pegno del credito derivante dal contratto. In tale momento la Compagnia ha l obbligo di effettuare la relativa annotazione in polizza o su appendice. In conformità con quanto disposto dall art cod. civ. la Compagnia può opporre al creditore pignoratizio le eccezioni che le spettano verso il Contraente originario sulla base del presente contratto. Nel caso di pegno le operazioni di riscatto o di prestito richiedono l assenso scritto del creditore. Art. 18 Cessione del contratto. In conformità con quanto disposto dall art cod. civ. il Contraente può sostituire a sé un terzo nei rapporti derivanti dal presente contratto. Tale atto diviene efficace dal momento in cui alla Compagnia viene notificata l avvenuta cessione corredata dalla documentazione ad essa inerente. In tale momento la Compagnia ha l obbligo di effettuare l annotazione relativa all avvenuta cessione in polizza o su appendice. La Compagnia in base a quanto disposto dall art cod. civ. può opporre al terzo cessionario tutte le eccezioni derivanti dal presente contratto. Art. 19 Imposte e tasse. Eventuali imposte e tasse relative al contratto sono a carico del Contraente o dei Beneficiari. Art. 20 Foro competente. Per ogni controversia riguardante l interpretazione, la validità, lo scioglimento e l esecuzione del presente contratto è competente l autorità giudiziaria del luogo in cui il Contraente (o l Assicurato, o il Beneficiario) ha la residenza o ha eletto domicilio. Art. 21 Prescrizione. Ai sensi dell art cod. civ. i diritti derivanti dal presente contratto sono soggetti ad un termine di prescrizione di un anno che decorre dal momento in cui tali diritti possono essere fatti valere. Art. 22 Legge applicabile al contratto. Al contratto si applica la legge italiana. Le parti possono, tuttavia, pattuire l applicazione di una diversa legislazione, sulla quale comunque prevarranno le norme imperative di diritto italiano. Condizioni di Assicurazione - pag. 5 di 6

6 REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SPECIALE PRIMAVERA M 1 - Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, separata da quella delle altre attività della Società Risparmio & Previdenza S.p.A., che viene contraddistinta con il nome PRIMAVERA M : Gestione Speciale Polizze Vita ed indicata di seguito con la sigla PRIMAVERA M. Il valore delle attività gestite non sarà inferiore all importo delle riserve matematiche costituite per le assicurazioni che prevedono una clausola di rivalutazione legata al rendimento della Gestione PRI- MAVERA M. La Gestione PRIMAVERA M è conforme alle norme stabilite dall Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni private e di Interesse Collettivo ed introdotte con la circolare n. 71 del , ed eventuali successive disposizioni. 2 - La Gestione PRIMAVERA M è annualmente sottoposta a certificazione da parte di una Società di revisione iscritta all albo di cui al D.P.R N. 136, la quale attesta la rispondenza della Gestione PRIMAVERA M al presente Regolamento. In particolare sono certificati la corretta valutazione delle attività attribuite alla Gestione PRIMAVERA M, ogni rendimento annuo della stessa rilevato mensilmente, quale descritto al seguente punto 3, e l ammontare delle attività a fronte degli impegni assunti dalla Compagnia sulla base delle riserve matematiche. 3 - Il rendimento annuo della Gestione PRIMAVERA M viene calcolato al termine di ciascun mese dell esercizio relativo alla certificazione, con riferimento ai dodici mesi di calendario trascorsi, e si ottiene rapportando il risultato finanziario della Gestione PRI- MAVERA M di competenza di questo periodo al valore medio della Gestione PRIMAVERA M nello stesso periodo. Per risultato finanziario della Gestione PRIMA- VERA M si devono intendere i proventi finanziari di competenza dell esercizio compresi gli utili e le perdite di realizzo per la quota di competenza della Gestione PRIMAVERA M al lordo delle ritenute di acconto fiscali ed al netto delle spese specifiche degli investimenti. Gli utili e le perdite di realizzo vengono determinate con riferimento al valore di iscrizione delle corrispondenti attività nella Gestione PRIMAVERA M e cioè al prezzo di acquisto per i beni di nuova acquisizione ed al valore di mercato all atto dell iscrizione nella Gestione PRIMAVERA M per i beni di proprietà della Compagnia. Per valore medio della Gestione PRIMAVERA M si intende la somma della giacenza media annua dei depositi in numerario presso gli istituti di credito, della consistenza media annua degli investimenti in titoli e della consistenza media annua di ogni altra attività della Gestione PRIMAVERA M. La consistenza media annua dei titoli e delle altre attività viene determinata in base al valore di iscrizione nella Gestione PRIMAVERA M ai fini della determinazione del rendimento annuo della Gestione PRIMAVERA M. L esercizio relativo alla certificazione decorre dal 1 novembre dell anno precedente fino al 31 ottobre dell anno successivo. 4 - La Compagnia si riserva di apportare al punto 3), di cui sopra, quelle modifiche che si rendessero necessarie a seguito di cambiamenti nell attuale legislazione fiscale. CRESCITA RICORRENTE È UN PRODOTTO DI RISPARMIO & PREVIDENZA S.p.A. Società del Gruppo Cattolica Assicurazioni Ed. 05/ Intergrafica Condizioni di Assicurazione - pag. 6 di 6

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE MOD. 083 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO

Dettagli

CRESCITA GIOVANE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CRESCITA GIOVANE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CRESCITA GIOVANE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE MOD. 046 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO

Dettagli

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente PREVIDENZA VIP a premio ricorrente Nota Informativa 2004 Mod. 16016 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON NOTA INFORMATIVA 2005 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Leggere

Dettagli

indice Nota informativa pag. 3

indice Nota informativa pag. 3 indice Nota informativa pag. 3 Condizioni di polizza tariffa 54E pag. 7 tariffa 541T pag. 11 tariffa 544T pag. 14 tariffa 545TM pag. 18 tariffa 546T pag. 22 Garanzia Complementare Infortuni pag. 24 nota

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1 Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Il presente

Dettagli

BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. TEMPO di scelte New. a capitale decrescente

BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. TEMPO di scelte New. a capitale decrescente BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni TEMPO di scelte New a capitale decrescente ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO ANNUO COSTANTE LIMITATO E CAPITALE DECRESCENTE IN PROPORZIONE

Dettagli

Condizioni contrattuali e Nota Informativa

Condizioni contrattuali e Nota Informativa Condizioni contrattuali e Nota Informativa POLIZZA VITA Distribuito da Introduzione Definizioni Nota Informativa Premessa Presentazione della società Informazioni relative al contratto Informazioni in

Dettagli

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU CERTEZZA PIANO DI INVESTIMENTO INDEX LINKED2

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU CERTEZZA PIANO DI INVESTIMENTO INDEX LINKED2 CARISMI Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMIPIU CERTEZZA PIANO DI INVESTIMENTO INDEX LINKED2 LINKED4 CARISMI Più Certezza 4 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE MOD. 64204 Nel testo che segue si intendono

Dettagli

Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

PREVIDENZA VIP PLUS a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP PLUS a premio ricorrente Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni PREVIDENZA VIP PLUS a premio ricorrente ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL

Dettagli

FONTE CERTA GENNAIO 2013

FONTE CERTA GENNAIO 2013 Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER

Dettagli

BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. TEMPO di scelte New

BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. TEMPO di scelte New BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni TEMPO di scelte New ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ CARISMI Piu sicurezza per chi guarda al futuro. SERENITÀ CARISMIPIU N O T A I N F O R M A T I V A CARISMI PIÙ SERENITÀ NOTA INFORMATIVA MOD. 006 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO

Dettagli

RI.SPE.VI. CRESCITA COUPON

RI.SPE.VI. CRESCITA COUPON Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa RI.SPE.VI. CRESCITA COUPON ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS Nota Informativa ED. APRILE 2004 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON NEW

RISPARMIO PLUS COUPON NEW Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPARMIO PLUS COUPON NEW ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA

Dettagli

Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni OBIETTIVO 14,30%

Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni OBIETTIVO 14,30% Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni OBIETTIVO 14,30% ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON CEDOLA DI IMPORTO PREDETERMINATO PER I PRIMI 26 MESI, RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

LOMBARDA VITA RISPARMIO PLUS COUPON ed. 2011

LOMBARDA VITA RISPARMIO PLUS COUPON ed. 2011 Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, CEDOLA ANNUALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE LOMBARDA

Dettagli

RISPOSTA PRONTA SECONDA EDIZIONE

RISPOSTA PRONTA SECONDA EDIZIONE RISPOSTA PRONTA SECONDA EDIZIONE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURAZIONE A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON PRESTAZIONI LEGATE A FONDI INTERNI Definizioni Nel testo che segue si intendono per:

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

Risparmio & Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni IOPERVOI

Risparmio & Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni IOPERVOI Risparmio & Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni IOPERVOI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

CARICHIETI FONTE CERTA PLUS FEBBRAIO 2015

CARICHIETI FONTE CERTA PLUS FEBBRAIO 2015 Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER

Dettagli

TFM AMMINISTRATORI NEW

TFM AMMINISTRATORI NEW BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni TFM AMMINISTRATORI NEW ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

OBIETTIVO CRESCITA extra free

OBIETTIVO CRESCITA extra free Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa OBIETTIVO CRESCITA extra free ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa 5e10

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa 5e10 Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa 5e10 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE COLLEGATA AD ATTIVO SPECIFICO PER IL PRIMO ANNO E A GESTIONE INTERNA

Dettagli

RISPARMIO PIU' seconda serie

RISPARMIO PIU' seconda serie Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPARMIO PIU' seconda serie ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Contratto di Assicurazione temporanea in caso di morte a capitale e premio annuo costanti con assicurazione complementare per il caso di morte per infortunio Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Premessa Il Fondo Pensione Quadri e Capi Fiat ha stipulato in data 15/11/2005 con la società GENERALI VITA S.p.A. (di seguito indicata

Dettagli

Carismi Più Valore PAC Junior 10

Carismi Più Valore PAC Junior 10 San Miniato Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO ANNUO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE Carismi Più Valore PAC Junior

Dettagli

ESSERESOCI NOIFUTURO EUROPA

ESSERESOCI NOIFUTURO EUROPA Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ESSERESOCI NOIFUTURO EUROPA ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

CAPITALE SEMPRE ed. 2014

CAPITALE SEMPRE ed. 2014 Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

Cattolica&Investimento Scelta Sicura

Cattolica&Investimento Scelta Sicura Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER

Dettagli

ViProteggo orizzonte

ViProteggo orizzonte Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni ViProteggo orizzonte CONTRATTO DI ASCURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO ANNUO COSTANTE LIMITATO E CAPITALE

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO COUPON ed.2014

LOMBARDA VITA FONDO SICURO COUPON ed.2014 Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

11 Aprile 2011. Assicurazione Vita

11 Aprile 2011. Assicurazione Vita 11 Aprile 2011 Assicurazione Vita 1 Attenzione!!!! La presentazione contiene una sintesi delle principali condizioni i i di polizza. Per approfondire i dettagli dovrete leggere il Fascicolo Informativo.

Dettagli

Carismi Più Valore Special Customer

Carismi Più Valore Special Customer San Miniato Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO

Dettagli

Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPARMIO PLUS NEW

Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPARMIO PLUS NEW Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPARMIO PLUS NEW ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI, CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE

Dettagli

RISPOSTA PROTETTA 2%

RISPOSTA PROTETTA 2% BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPOSTA PROTETTA 2% ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

CARISMI SCELTA NATURALE

CARISMI SCELTA NATURALE San Miniato Previdenza S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

Carichieti Protezione Flessibile New

Carichieti Protezione Flessibile New Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni Carichieti Protezione Flessibile New CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO ANNUO COSTANTE

Dettagli

Berica. AccumuloPlus. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa.

Berica. AccumuloPlus. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa. Berica AccumuloPlus CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE. Il presente

Dettagli

CAPITALE SEMPRE COUPON

CAPITALE SEMPRE COUPON IMPOSTA DI ASSICURAZIONE COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CAPITALE SEMPRE COUPON ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

COD. TARIFFA 21PV. 1. Informazioni generali

COD. TARIFFA 21PV. 1. Informazioni generali CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE ELISIR COD. TARIFFA 21PV NOTA INFORMATIVA La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto

Dettagli

RISPOSTA PROTETTA NEW CON CEDOLA

RISPOSTA PROTETTA NEW CON CEDOLA BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni RISPOSTA PROTETTA NEW CON CEDOLA ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA

Dettagli

VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA

VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA NOTAINFORMATIVAE CONDIZIONICONTRATTUALI EDIZIONE01.2002 MILANO ASSICURAZIONI 1825 Milano Assicurazioni spa - Fondata nel 1825 - Sede Legale: 20090 Assago -

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni CARIFAC KEY MAN

Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni CARIFAC KEY MAN Risparmio & Previdenza S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni CARIFAC KEY MAN ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO ANNUO LIMITATO COSTANTE CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE Il presente Fascicolo

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. 5stelle

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. 5stelle Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa 5stelle ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE COLLEGATA AD ATTIVO SPECIFICO PER I PRIMI 40 MESI E A GESTIONE INTERNA

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz Special Capital Condizioni contrattuali Tariffa AZ SC Mod. 5504 - Edizione Marzo 2008 ALLIANZ Special Capital Sommario 1 Disciplina del contratto 2 Condizioni Contrattuali NEUTROV - D05 pagina

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: COMMERCIAL UNION Vita TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE

ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: COMMERCIAL UNION Vita TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE C U COMMERCIAL UNION Vita ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE SOMMARIO Guida all uso del Suo Contratto IL CONTRATTO

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa GRANDOMANI PLUS

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa GRANDOMANI PLUS Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa GRANDOMANI PLUS ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa. Contratto di assicurazione mista a premio unico e premi unici aggiuntivi con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NEW

CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NEW BPV VITA S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NEW CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA A PREMIO UNICO Il presente fascicolo informativo, contenente Scheda sintetica,

Dettagli

ASFALIA Custodia Accumulo

ASFALIA Custodia Accumulo UNIQA Previdenza SpA appartenente al Gruppo UNIQA Offerta pubblica di sottoscrizione di ASFALIA Custodia Accumulo PAC a Premi Annui prodotto finanziario - assicurativo di tipo Unit Linked (Codice Prodotto

Dettagli

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA 1 PREMESSO che con Legge Regionale 17/6/97 n. 35 all'art. 2 il Consiglio Regionale del Piemonte ha dato facoltà all'ufficio di Presidenza "di

Dettagli

LOMBARDA VITA BLULIFE ED. 2012

LOMBARDA VITA BLULIFE ED. 2012 Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

Cattolica&Protezione ViProteggo facile

Cattolica&Protezione ViProteggo facile Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni Cattolica&Protezione ViProteggo facile CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO

Dettagli

YOUR Private Insurance LOMBARDA VITA SOLUZIONE CRESCITA COUPON

YOUR Private Insurance LOMBARDA VITA SOLUZIONE CRESCITA COUPON - IMPOSTA DI ASSICURAZIONE COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni YOUR Private Insurance LOMBARDA VITA SOLUZIONE CRESCITA COUPON ASSICURAZIONE

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI Protezione Key Man CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI Il presente Fascicolo Informativo, contenente Nota Informativa, Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Condizioni di Contratto E' un prodotto di Distribuito da Prodotto distribuito da Banca Mediolanum

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di assicurazione Nota Informativa e Condizioni di assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Disposizioni Generali Pag. 11 Disposizioni Speciali Pag. 13 Regolamento della Gestione Pag. 16 pagina 1 pagina 2 CRESCO NEW Terminologia

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Profilo elite

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Profilo elite Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni Profilo elite CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO ANNUO LIMITATO COSTANTE CON RIVALUTAZIONE

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte.

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte. Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Scheda sintetica Nota

Dettagli

Soluzione Unico. Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Offerta al pubblico di Berica

Soluzione Unico. Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Offerta al pubblico di Berica Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di Berica Soluzione Unico prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto 409) Le parti Informazioni Generali e Informazioni

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Polizza BNL Revolution Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e Unit Linked Pagina 1 di 7 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Oggetto del contratto Polizza

Dettagli

LOMBARDA VITA BLULIFE EASY

LOMBARDA VITA BLULIFE EASY Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI LOMBARDA VITA BLULIFE EASY Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

SOMMARIO BERICA ENERGY CRESCITA

SOMMARIO BERICA ENERGY CRESCITA SOMMARIO I termini più usati pag. 2 Nota Informativa pag. 3 A. Informazioni relative alla Compagnia B. Informazioni relative al contratto C. Modalità di esercizio della revoca e del diritto di recesso

Dettagli

DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte

DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte TARIFFA 050 A ASSICURAZIONE TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE A CAPITALE ED A PREMIO ANNUO COSTANTE

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa RISPEVI PLATINUM

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa RISPEVI PLATINUM Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa RISPEVI PLATINUM ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE BONUS ALLA FINE

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Contratto di Assicurazione temporanea in caso di morte a capitale e premio annuo costanti con assicurazione complementare per il caso di morte per infortunio Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

UBI UNITY OBIETTIVO KEY MAN

UBI UNITY OBIETTIVO KEY MAN Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CASO MORTE A VITA INTERA A PREMIO ANNUO TEMPORANEO COSTANTE CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE UBI UNITY OBIETTIVO KEY MAN

Dettagli

Lombarda Vita S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni

Lombarda Vita S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni Lombarda Vita S.p.A. - Gruppo Cattolica Assicurazioni PROTEZIONE ONLIFE ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo di Proposta deve essere

Dettagli

PROTEZIONE MUTUO NEW

PROTEZIONE MUTUO NEW Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO ANNUO COSTANTE E

Dettagli

PARTE I PIANO INDIVIDUALE DI PREVIDENZA

PARTE I PIANO INDIVIDUALE DI PREVIDENZA DIREZIONE FUTURO PARTE I PIANO INDIVIDUALE DI PREVIDENZA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI: Decreto: Contraente: Assicurato: Soggetto su cui grava il carico fiscale del Contraente/ Assicurato: Decreto

Dettagli

Aviva Top Protection Aviva Best Protection

Aviva Top Protection Aviva Best Protection Aviva Top Protection Aviva Best Protection Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante e Premio Annuo Costante e a Capitale Decrescente a Premio Unico o a Premio Annuo

Dettagli

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE Sommario Definizioni pag. 4 Relative all assicurazione in generale... pag. 4 Relative all assicurazioni vita in particolare pag. 4 Condizioni generali di assicurazione pag. 6 Condizioni speciali di assicurazione

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 10 Regolamento della Gestione Pag. 13 pagina 1 Terminologia Assicurato: la persona sulla cui vita

Dettagli

DEVE ESSERE CONSEGNATO AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA-CERTIFICATO.

DEVE ESSERE CONSEGNATO AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA-CERTIFICATO. Aviva Top Protection Aviva Best Protection Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo Costante a Capitale Decrescente a Premio Unico o a Premio Annuo

Dettagli

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo di Proposta deve essere

Dettagli

3 - Informazioni in corso di contratto

3 - Informazioni in corso di contratto La Fondiaria Assicurazioni S.p.A. - Fondata nel 1879 - Sede: 50129 Firenze - Piazza della Libertà, 6 - Capitale sociale 207.126.481,64 int. vers. - Codice Fiscale, Partita I.V.A. e numero di iscrizione

Dettagli

AXA MPS PRONTO VITA. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte

AXA MPS PRONTO VITA. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte protezione Axa mps pronto vita Fascicolo Informativo MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015 Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

LOMBARDA VITA BLULIFE

LOMBARDA VITA BLULIFE Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE PER IL CASO DI MORTE PER INFORTUNIO

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa Zurich PER LORO Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota Informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo di Proposta

Dettagli

STILNOVO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (Art. 13 del Decreto Legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005)

STILNOVO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (Art. 13 del Decreto Legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005) STILNOVO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (Art. 13 del Decreto Legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005) TARIFFA 4060 Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5045

Dettagli

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE C U COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE Edizione 2004 SOMMARIO Guida all uso del Suo Contratto IL CONTRATTO parte I I TERMINI PIÙ USATI

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO

Dettagli

Ricorrente. Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Offerta al pubblico di Berica

Ricorrente. Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni. Offerta al pubblico di Berica Berica Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di Berica Ricorrente prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto 404) Le parti Informazioni Generali e Informazioni Specifiche

Dettagli