CIRCOLO RAMELLI (AN) ESCE CORRADO, ENTRA TAMBURI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CIRCOLO RAMELLI (AN) ESCE CORRADO, ENTRA TAMBURI"

Transcript

1 P OLITICA - SPORT - SPETTACOLO - INFORMAZIONE - AMBIENTE- C U L T U R A - T U R I S M O Questo periodico è associato all Unione Stampa periodica Italiana settembre 2005 Anno 3 - numero 28 Distribuzione gratuita il sabato e la domenica scriveteci a: stampa: AGM Castrovillari Tiratura copie Registrazione Tribunale di Castrovillari n. 1/ Edito da Ass. Culturale PromoIdea Pollino - Via A. Battaglia, 41 - Castrovillari Tel Direttore Organizzativo: Giuliano Sangineti Direttore Responsabile: Franz Ragusa Direttore Editoriale: Angelo Filomia Segretaria di redazione : Stefania Ruotolo QUELL ASSORDANTE SILENZIO DELLA POLITICA Sul finire degli anni Ottanta, la nostra cittadina, nell immaginario collettivo era considerata una isola felice: la mafia era a Cassano, a Cetraro, a Corigliano e così via, ma, Castrovillari, era immune da questa piaga. Solo qualche anno dopo, grazie ai processi tenutisi nell aula bunker, e grazie anche all amplificazione mediatica della nostra televisione cittadina (Televiva), abbiamo invece appreso la triste verità: gli imprenditori pagavano il pizzo con regolarità mentre i colletti bianchi andavano a cena con i mafiosi e i consigli comunali, naturalmente, così come la stampa, in quello stesso periodo si occupavano di tutt altro. Le indagini e le investigazioni della Procura pareva avessero inferto un colpo irreversibile alla struttura mafiosa nel nostro territorio, ma, i segnali che continuano ad arrivare da qualche tempo a questa parte, non ultimo il grave fatto di sangue legato all omicidio del taglieggiatore di San Lorenzo ad opera dell imprenditore Ciliberti (del quale ci occupiamo ampiamente a pagina 2), impongono una seria riflessione sul fenomeno di espansione mafiosa in questo territorio. Si badi il problema non è tanto la somma di pizzo che un imprenditore è costretto a pagare alle organizzazioni mafiose, il problema è che attraverso il condizionamento mafioso sull economia si distrugge quella che è l anima dell impresa, quell anima senza la quale non vi è un imprenditore che investe e quindi non vi è un imprenditore che crea sviluppo La prima cosa che balza agli occhi, proprio in riferimento a quest ultimo episodio, è lo sconcertante e imbarazzante silenzio della classe politica di questa zona in ordine ai fatti accaduti. Si tengono convegni e dibattiti sulla cultura della legalità e poi manca una rete di protezione e sostegno non solo psicologico ma anche culturale nei confronti degli imprenditori taglieggiati.ci permettiamo di porre il problema del ruolo che la politica deve assumersi in prima persona anche rispetto a queste esperienze: da un lato di rispetto della autonomia, dall altro lato impegno ad assumersi in prima persona anche iniziative specifiche abbandonando, come è avvenuto a volte, la delega ai soggetti nati per il compito di combattere la mafia. La scommessa vera è quella di formare le giovani generazioni alla cultura della legalità.costruirla significa coinvolgere sul serio i protagonisti: società civile, mondo della scuola, imprenditori, forze dell ordine, stampa, il mondo della cultura e dell associazionismo. Alla politica, invece, il compito di coordinare e sviluppare questi processi virtuosi. a.f. NICOLA CASTROFINO È IL NUOVO SEGRETARIO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA In seguito alle irrevocabili dimissioni dell ing. Antonio Sangineto, che aveva guidato sinora il circolo cittadino di Rifondazione Comunista, il direttivo ha provveduto, nella tarda serata di giovedì 15 c.m., ad eleggere il nuovo segretario. E Nicola Castrofino, di professione informatico, assurto al ruolo di segretario politico cittadino che dovrà, per prima cosa, lavorare per ricondurre le varie anime del partito all unità e mettere in campo strategie e politiche per affrontare le prossime e delicate scadenze elettorali. CIRCOLO RAMELLI (AN) ESCE CORRADO, ENTRA TAMBURI Lo storico circolo Ramelli di via Roma, cambia presidente.al dimissionario Franco Corrado, che aveva deciso di lasciare alla vigilia delle elezioni regionali ma che era stato convinto a reggere le sorti del partito a Castrovillari dal coordinatore regionale Rositani, subentra un nome sostanzialmente nuovo nella politica attiva locale. A reggere le sorti di AN sul territorio comunale, l assemblea generale degli iscritti, tenutasi lunedì 12 settembre, ha designato Giuseppe Tamburi, giovane e stimato avvocato originario di San Basile. 49 anni, sposato, due figli, frequentatore delle piste di atletica leggera, dovrà correre parecchio per poter afferrare e dominare le tensioni che negli ultimi anni hanno attraversato in città il partito di Fini cercando anche di ricucire i rapporti tra le varie anime di AN. La sfida che raccoglie Tamburi, che dovrà programmare una serie di iniziative per il rilancio del partito, è di quelle storiche per la realtà locale.tra qualche mese le elezioni politiche costituiranno già il primo banco di prova anche se l obiettivo primario restano le elezioni comunali del 2007 quando si dovrà lavorare per ottenere la riconferma popolare del sindaco Blaiotta i cui risultati ottenuti insieme alla sua giunta, sono stati spesso destinati a passare in secondo piano proprio a causa dei continui contrasti non solo nella Casa della Libertà, ma anche all interno della stessa Alleanza Nazionale. Anche il neo presidente provinciale di AN, Giuseppe Caputo,ha già provveduto a firmare il decreto di nomina. (g.s.) IL SINDACO ALLA TELECOM : RIMUOVETE I RIPETITORI IN DISUSO SU MONTE SANT ANGELO La Telecom deve prendere immediati provvedimenti al fine di smantellare gli impianti metallici in disuso e rendere libera la vetta del Monte Sant Angelo. Lo ha chiesto senza inutili giri di parole alla direzione generale della Società telefonica italiana il sindaco di Castrovillari, Franco Blaiotta, consapevole della bruttura che accoglie da tempo la montagna a spregio del panorama che si osserva e, quindi, fortemente preoccupato dell effetto visivo, oltremodo disturbante, di queste apparecchiature disattive, poste proprio sulla sommità del monte che fa da sfondo al dispiegarsi della città sulla piana sottostante. Fra l altro scrive il primo cittadino a poca distanza dai ripetitori, sorgono i resti di una antica chiesetta, verso la quale si sta rinnovando una tradizionale devozione popolare, che porta tanti fedeli a frequentarla nuovamente. Una questione, insomma, di decoro e di rispetto dell ambiente e del paesaggio per i quali Blaiotta chiede e pretende attenzione dalla Società anche alla luce dell inutilità odierna di questi strumenti che furono installati molti anni addietro quando ancora non si erano affermate le nuove tecnologie nel settore delle telecomunicazioni. VENDITA Castrovillari via del Popolo In contesto trifamiliare, 3 piano, ristrutturatissimo appartamento 180mq: 5 vani, servizi, riscaldamento autonomo, camino. Finiture di prestigio VENDITA Castrovillari ( Vigne/Pietrapiana ) In contesto bifamiliare appartamento 1 piano, 110 mq, ingresso autonomo: 4 vani, servizi, camino, garage, terreno 700 mq. Posizione panoramicissima, buono stato abitativo tratt. VENDITA Castrovillari (trav. Viale del Lavoro) Casetta 70mq. su 2 livelli e magazzino /garage 30 mq., terreno coltivato a frutteto 1000 mq. Posizione ottima VENDITA Castrovillari (Vigne/Bianchino) Terreno agricolo olivetato mq prospiciente strada, annesso fabbricato rurale 70 mq. su 2 livelli VENDITA Castrovillari (zona Schiavello) Villa singola 420mq. su 3 livelli e interrato, con garage, taverna, camino, terrazzi e giardino sui 4 lati Riscaldamento autonomo, ottimamente rifinita, abitabile AFFITTO Castrovillari (Via Trento) 3 piano, appartamento arredato, 4 vani, doppio servizio, terrazzo, ripostiglio, riscaldamento autonomo 350/mese VENDITA Castrovillari (Vigne/c.da Salituri Terreno 3300mq., 2000 viti, 30 ulivi e alberi da frutta, annesso prefabbricato funzionale 30 mq. con piccolo servizio dotato di acqua potabile ed energia elettrica

2 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL PAGINA 2 DIARIODICASTROVILLARIILDIARIO ANNO 3 N. 28 L ESASPERAZIONE DI ESSERE TAGLIEGGIATI L omicidio compiuto dall imprenditore Ciliberti vittima del racket. Ha sparato contro il suo estortore al termine, pare, dell ennesima richiesta di denaro Da tempo era esasperato dalle richieste estorsive, Eugenio Ciliberti, di 48 anni, il commerciante di San Lorenzo del Vallo che domenica 11 settembre ha ucciso un uomo con precedenti penali, Francesco Gabriella, 55 anni, di Terranova da Sibari, che stava cercando, così sembra proprio, di compiere l ennesima estorsione. Il commerciante, che dopo il delitto si è costituito ai carabinieri, è ora detenuto agli arresti domiciliari per il reato di omicidio.a San Lorenzo del Vallo, l episodio ha provocato sconcerto e stupore. Tutti conoscono Ciliberti come una persona tranquilla e particolarmente impegnata nel suo lavoro. Lunedì mattina la Full Moda, l attività di abbigliamento all ingrosso di Ciliberti, è stata riaperta regolarmente e la gran parte degli impiegati erano al loro posto di lavoro con tranquillità e senza alcun timore per quanto è accaduto. Nessuno degli impiegati però ha voluto ricordare o raccontare l episodio avvenuto proprio a poca distanza dall esercizio commerciale. Gli episodi di violenza di cui Ciliberti era vittima da tempo e che avevano provocato in lui un forte stato di esasperazione sono stati illustrati dal commerciante quando è stato sentito dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Castrovillari, Baldo Pisani. Di tutti gli atti vandalici subiti - ha detto il difensore del commerciante, l avvocato RACKET - 160MILA LE VITTIME IN ITALIA, 15MILA IN CALABRIA Il giro d affari della ndrangheta 35mila milioni Eugenio Donadio - il mio assistito ha sempre informato le autorità preposte, mentre ha sempre taciuto per paura le richieste estorsive. Tra l altro, sulle intimidazioni che Ciliberti aveva denunciato, erano in corso specifiche indagini da parte dei carabinieri. Il difensore di Ciliberi ha inoltre evidenziato che il commerciante aveva con sé la pistola per motivi di sicurezza. In passato il commerciante e Gabriella avevano avuto altri incontri in occasione dei quali le Si calcola anche che ogni ora 2 milioni e 600mila euro passano dalle mani dei commercianti a quelle dei mafiosi e che ogni anno la criminalita sottrae al sistema commerciale oltre 24 miliardi di euro, che si trasferiscono per oltre il 40% nelle tasche delle mafie italiane. La quantita di denaro movimentato, comprensivo dei costi sostenuti dall insieme del sistema delle imprese, supera i 63 miliardi di euro, di questi oltre 25 miliardi (40%) sono gestiti dalla criminalita organizzata italiana e straniera. Si tratti di costi economici ai quali si aggiungono quelli sociali che le imprese devono sopportare. Il P.I.L. della Calabria 29mila milioni Economia criminale calabrese sul P.I.L. regionale 120% richieste estorsive ai danni di Ciliberti si erano rinnovate. Ed un altra richiesta di denaro gli era stata rivolta dal pregiudicato anche domenica. In occasione di quell incontro - ha detto ancora l avv. Donadio - Ciliberti è stato nuovamente aggredito da Gabriella, che gli ha anche sferrato un pugno alla fronte. Circostanza che ha trovato conferma nel referto stilato dai sanitari del pronto soccorso dell ospedale di Castrovillari, dove il commerciante é stato portato dopo che si è costituito ai carabinieri. Anche il sostituto procuratore del tribunale di Castrovillari, Baldo Pisani, ha confermato che l omicidio di Gabriella è maturato in un clima di disperazione da parte del commerciante. Si è trattato - ha detto Pisani - di un tragico, drammatico episodio, frutto del taglieggio e della disperazione, che ha indotto un commerciante bene avviato e benestante ad un episodio di drammatica autotutela, frutto della paura e della disperazione. Un fenomeno purtroppo, molto diffuso in questo territorio, che richiede una presenza sempre decisa e forte dello Stato. Nella giornata di martedì gli inquirenti avrebbero rinvenuto i registri sui quali Eugenio Ciliberti annotava meticolosamente le somme pagate al racket delle estorsioni. Su alcuni registri sono state trovate anche delle annotazioni con le cifre pagate ed una frase che fa riferimento ad un uomo di Terranova da Sibari, cittadina di origine di Francesco Gabriella. Proseguono intanto le indagini dei carabinieri per accertare gli ultimi dettagli relativi al dinamica dell omicidio. La procura della repubblica di Castrovillari sta valutando anche la posizione del giovane che ha accompagnato Francesco Gabriella nei pressi del negozio di Eugenio Ciliberti. Dopo l omicidio il giovane è stato aggredito da alcuni impiegati dell esercizio commerciale e successivamente si è recato in ospedale per farsi medicare le ferite. A causa della colluttazione il Seimuri ha perso un occhio. (g.s.) Marco Minniti Responsabile difesa e sicurezza dei Ds C e bisogno di una risposta all altezza della sfida in corso. Da tempo ho chiesto che non ci sia alcuna sottovalutazione della situazione in atto e ho avanzato una proposta concreta. Da sola la Calabria non ce la puo fare, ha precisato Minniti, riferendosi proprio alla conferenza straordinaria Stato-Regione Calabria, della quale il responsabile difesa e sicurezza dei Ds ha già parlato con il ministro dell Interno Giuseppe Pisanu, che ha mostrato interesse e disponibilità. Giovanni Dima Coordinatore regionale di An I tragici avvenimenti di San Lorenzo del Vallo rappresentano l ulteriore conferma di come, nella nostra regione, la criminalita organizzata tenti, sempre di piu, di soffocare le attivita imprenditoriali più dinamiche e produttive mortificando, di conseguenza, i sacrifici di quanti investono nella propria terra. Cosi Giovanni Dima, consigliere e coordinatore regionale di An in Calabria, commenta il tragico episodio. REAZIONI & COMMENTI Il mondo politico e dell impenditoria regionale prende posizione Eva Catizone Sindaco di Cosenza E il segno di un disagio crescente che c e in questo territorio. Credo anche il segno di una disperazione. Cosi Eva Catizone, sindaco di Cosenza, commenta il tragico episodio di San Lorenzo del Vallo. Filippo Callipo Presidente industriali della Calabria Uccidere non è mai giustificabile. Nessuno deve farsi giustizia da solo. Ma l esasperazione porta anche a queste cose. Cosi il presidente degli industriali della Calabria Filippo Callipo commenta il tragico episodio di S. Lorenzo del Vallo. MESSAGGI POLITICI IMPORTANTI DALLA FESTA PROVINCIALE DELL UNITA Bilancio positivo per il segretario dei DS Zaccar Nonostante le condizioni meteorologiche non sempre favorevoli, il bilancio della Festa Provinciale dell Unità, la prima a Castrovillari, dal 3 all 11 di Settembre, si può dire senz altro positivo. Un primo resoconto è stato offerto alla stampa dal segretario della locale sezione dei DS. Innanzitutto, afferma Carmine Zaccaro, è venuto un forte segnale della volontà dei democratici di sinistra di utilizzare le feste dell unità per rendere concreto e diretto il rapporto fra la politica ed i cittadini. C è una grande voglia di ritornare a partecipare, da parte di tante donne, tanti uomini, tanti giovani. Del resto, lo stesso fenomeno del berlusconismo, a cui con tutta evidenza si lega l origine e lo sviluppo dell antipolitica è, ormai, a parere del segretario DS, irrimediabilmente in caduta libera. Ne è testimonianza la serie di vittorie elettorali che il centrosinistra ha inanellato dal 2002 in avanti.si tratta adesso, come ricordava l on. Luciano Violante, intervenuto alla festa, di completare l opera con la riconquista, nella prossima primavera, da parte delle forze dell unione, del governo del paese, per poter avviare la ripresa economica, favorire il risanamento dei conti pubblici, rilanciare le politiche a favore del mezzogiorno e riaccreditare il paese sullo scenario internazionale. Intanto, continua Zaccaro, abbiamo incominciato a risollevare le sorti della nostra Regione, dove le prime importanti scelte del nuovo governo di centrosinistra, hanno, da una parte, sanato un odiosa ingiustizia sociale con la soppressione del ticket sui farmaci e, dall altra,hanno avviato, per merito soprattutto del vice presidente della giunta, Nicola Adamo,un nuovo e promettente processo di rilancio del tessile calabrese e, quindi della fabbrica di Cammarata, attraverso un progetto denominato moda Calabria, incentrato su una produzione materiale di qualità. Ma la Festa provinciale dell Unità, osserva Zaccaro, ha riservato anche importanti momenti di riflessione sulle questioni politiche eminentemente locali e territoriali. Castrovillari registra ritardi in vari settori e perde centralità sul territorio. Il Parco nazionale del Pollino ancora non riesce ad esprimere pienamente le proprie potenzialità e, dopo oltre dieci anni dalla sua istituzione, non riesce nemmeno a darsi lo strumento principale di pianificazione, ossia il Piano del Parco ed il piano di sviluppo socio-economico. Il centrosinistra castrovillarese, conclude il segretario diessino, a breve offrirà alla città una proposta politico-programmatica, aperta a contributi migliorativi ed integrativi, per un miglior governo cittadino, che sappia interpretare i sentimenti, le ansie, i bisogni, le aspirazioni e le speranze di una città che vuole crescere, modernizzarsi e recuperare ruolo e prestigio sul territorio di riferimento. EDUCAZIONE E LEGALITA ALL ITIS L intesa tra l assessore provinciale Laudadio e il dott. Baldo Pisani, della Procura della Repubblica di Castrovillari, relativa ai corsi da istituire nelle scuole, trova immediata rispondenza e disponibilità. Il Dirigente Scolastico dell ITIS E. Fermi di Castrovillari, Vittorio Castriota, e il Direttore Amministrativo, Antonietta Fazio Smurra, comunicano che, in attuazione a quanto disposto dal Direttore Generale dell Ufficio Scolastico Regionale della Calabria, l istituto attuerà, per l a.s. 2005/06, di concerto e con la concorrenza delle istituzioni pubbliche e con il coordinamento dei Dirigenti Tecnici del Ministero dell Istruzione, azioni concrete di formazione e informazione di Educazione alla legalità, intesa quale disciplina di studio trasversale a tutte le altre, rivolte agli studenti e alle loro famiglie. All uopo è stato individuato, quale referente, un docente di discipline giuridiche che curerà lo svolgimento del progetto. L ITIS si pone come scuola polo per il coordinamento territoriale delle esperienze sulla legalità mettendo a disposizione gli strumenti tecnologici necessari, integrando il progetto in corso. E un segno tangibile di come la realtà scolastica vuole contribuire ad una nuova cultura del fare e del sapere, in ossequio alle disposizioni di legge, per contribuire al possibile sviluppo sociale ed economico del territorio. FURTO IN MUNICIPIO E DANNI AL PARCO GIOCHI Ha causato solo danni per oltre tremila al Comune ed al titolare di un erogatore di bevande, un furto perpetrato nel Palazzo di Città di Castrovillari ed una intromissione vandalica al Parco Giochi. I soliti ignoti, dopo aver forzato la porta a vetri che si trova al primo piano della sede centrale dell Ente, si sono impossessati, scardinando l apposita apparecchiatura, di poche decine di euro della cassetta dei resti (quella più cospicua non è stata raggiunta essendo nella parte bassa della macchinetta e ben protetta) del distributore di bibite e merendine, posizionato vicino alla stanza dei consiglieri di minoranza. Il fatto è stato scoperto dagli uscieri giovedi mattina al momento dell apertura degli uffici. Sul posto sono intervenuti il Comandante della Polizia Municipale, Salvatore De Cecio, il coordinatore, Giuseppe Giannuzzi e l agente Alfonso Calabrese, i quali hanno immediatamente svolto i rilievi ed avviato le indagini, cercando di ricostruire, in particolare, come i ladri siano potuti entrare, poiché il portone centrale del Comune era regolarmente chiuso e non vi sono segni di effrazione sugli altri infissi del Palazzo. Non si esclude, secondo le prime ricostruzioni ed ipotesi, che gli intrusi possano anche essersi nascosti all interno dell edificio nella tarda serata eludendo la vigilanza, mentre era in corso una Giunta. Mentre nel Parco giochi comunali i soliti ignoti hanno provocato parecchi danni alla ludoteca, sfasciando anche due porte. Sul posto sono intervenuti per un sopralluogo il dirigente del settore lavori pubblici e patrimonio del Comune, Angelo Maccari, con Franco Bianchimani e Giorgio Costabile, rispettivamente responsabile dell Ufficio ambiente e dell ufficio verde. Al termine delle verifiche il dirigente ha deciso di chiedere all Amministrazione di dotare il parco di una guardiania. ll/mo Signor Sindaco,Voglio portare alla Tua attenzione non solo come cittadino ma anche come esponente dello SDI nonche delegato dell associazione culturale Il Cittadino di voler gentilmente intervenire presso l ASL n.2 attuale proprietaria dell immobile sito alla via dell Agricoltura affinché questo fabbricato possa essere ristrutturato, completato e destinato al servizio della struttura sanitaria risollevando il manufatto dallo stato di abbandono e di degrado in cui versa. Vorrei altresì segnalarti, se me lo consenti, che altra destinazione della proprietà potrebbe essere quella di una nuova sede della Comunità Montana presso la quale dovrai íntercedere con un progetto modificato e qualificato. Con stima Pinuccio Vizzi

3 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL DIARIODICASTROVILLARIILDIARIO ANNO 3 N. 28 PAGINA 3 PROVINCIA BIPOLARE: PRESENTATI AL SENATO GLI EMENDAMENTI Il sen. Gino Trematerra, di intesa con l on. Mimmo Pappaterra, ha formalmente presentato, giovedì 14 settembre, alla Commissione affari costituzionali del Senato gli emendamenti tesi alla creazione della provincia bipolare che unisca i territori del Pollino e della Sibaritide. Con questo atto, hanno dichiarato i due parlamentari viene rispettato l impegno assunto con l intero consiglio comunale della città di Castrovillari e i 19 sindaci che hanno ritenuto di continuare a sostenere la proposta della provincia bipolare.a giudizio dei due rappresentanti del collegio, gli emendamenti presentati vanno nella direzione auspicata dalla quasi totalità della popolazione di Castrovillari e dell intero comprensorio del Pollino in quanto corrispondono agli obiettivi che durante il dibattito consiliare sono stati individuati da tutti i rappresentanti istituzionali. Nello specifico della proposte presentate in primo luogo va segnalato il cambio del titolo della proposta di legge che nella nuova denominazione dovrà essere chiamata provincia Italo-Albanese della Sibaritide e del Pollino al fine di esaltare la specificità di una forte presenza in questo territorio delle comunità italo albanesi per le quali è necessario mantenere una stretta unitarietà di esse anche perché i provvedimenti legislativi degli ultimi anni ne hanno esaltato la loro specificità. Un secondo emendamento è quello teso ad incorporare nel disegno di legge Marini tutti i 19 comuni dell area del Pollino e dell Esaro che non erano compresi nella proposta di legge pur richiamandosi la stessa al Pollino. Inoltre si è presentato l emendamento che mira ad indicare come capoluogo della istituenda provincia Castrovillari-Sibari. Questa proposta a giudizio dei due parlamentari può rappresentare il punto di equilibrio tra due realtà territoriali e il riconoscimento delle loro specificità. Sibari, pur non essendo comune rappresenta per la sua storia il punto di sintesi di tutta la fascia ionica cosentina, nel mentre Castrovillari città dall antica tradizione amministrativa per la presenza in essa di tutti i maggiori uffici dello Stato rappresenta il punto di riferimento dei tanti comuni del Pollino che tra l altro hanno messo a disposizione del Paese gran parte delle loro bellezze naturali oggi ricomprese nel perimetro di uno dei più grandi parchi d Europa: il Parco Nazionale del Pollino.Adesso, concludono Pappaterra e Trematerra, è necessario che si avvii un confronto senza pregiudizi o autosufficienza con la consapevolezza che l occasione data dal Senato in ordine alla verifica dei requisiti delle diverse proposte di legge, può essere l occasione per posizionare l intero territorio della Calabria settentrionale in pole position per la prossima legislatura, quando potrebbero verificarsi le condizioni per l istituzione di nuove province in Italia. INTERVISTA AL NEO CONSIGLIERE DELLO SDI DI CASTROVILLARI FRANCESCO DEGAN DI DIECO QUANDO LA TECNOLOGIA DIVENTA ARTE Consigliere Degan Di Dieco, come prima domanda, le chiedo quali sono le sue aspettative e i suoi programmi politici nella sua funzione di neo consigliere Comunale dello SDI di Castrovillari. Oggi la voce ufficiale della sezione dello SDI è rappresentata solo dal sottoscritto, un principiante della politica, e da un veterano della politica, il segretario del partito l avv. Gianni Grisolia. Stiamo cercando di far rinascere il partito a Castrovillari cercando di associare le migliori menti del passato, con la freschezza e la voglia dei giovani. Certo le aspettative sono molteplici: vedere Castrovillari con tanta gente che lavora, una città senza emigrazione, una città che sia capace di creare le condizioni per far ritornare i propri figli dalle Università d Italia dopo aver conseguito la laurea, costruire una città con i servizi, una città che accoglie e che va incontro alle esigenze dell extracomunitario, una città che privilegia le classi sociali più deboli ed emarginate della società. I programmi politici sono quelli di dimostrare ai miei elettori e alla mia città che il socialismo non è affatto tramontato, anzi, molti partiti, che storicamente sono stati faziosi alla nostra ideologia, oggi riscoprono il valore e la validità di questi principi.a noi fa molto piacere che molti partiti oggi si rifacciano al pensiero socialista, auspico però, chiaramente che i cittadini quando andranno a votare, premino anche la coerenza degli uomini e dei partiti. Come consigliere d opposizione quale è la sua strategia politica in consiglio comunale? Cercherò di pormi in maniera costruttiva e non distruttiva. Cercherò di essere propositivo nella risoluzione dei problemi, cercherò di dare voce in consiglio comunale ai tanti cittadini che non hanno voce. Cercherò di essere sempre presente e disponibile a rappresentare il mio elettorato e a difendere gli interessi della mia città. A proposito degli interessi della città quale è il suo pensiero sulla questione sesta Provincia Calabrese? Ho partecipato, insieme al mio segretario di sezione, ad una riunione con le due rappresentanze delle due proposte di provincia Castrovillari e Sibari per vedere se vi erano le condizioni per unificare le due proposte. L incontro è stato un festival dell egoismo che è proseguito anche con le successive interviste televisive e con articoli di stampa. Ho apprezzato molto gli interventi del mio segretario, Si è costituito a Castrovillari il Comitato a sostegno della candidatura di Fausto Bertinotti. Il comitato è aperto a tutti coloro che vorranno attivarsi per la campagna delle primarie e a far conoscere le ragioni per cui sostenere Fausto Bertinotti. In questi quattro anni Berlusconi e il suo il governo di centrodestra hanno sconvolto il Paese, portando soprattutto le classi sociali più povere ad una insostenibile capacità di vivere. La grave crisi economica e sociale in atto, devastatrice anche dei valori ideali e democratici, impone scelte, programmi ed idee di cambiamento avanzato, per ricreare nuove condizioni di crescita sociale, culturale, di benessere diffuso e di distribuzione egualitaria della ricchezza, sbarrando la strada all oscurantismo, alla mercificazione della cultura, alla sciagurata logica della guerra ed allo scontro di civiltà. Oggi è necessario, più che mai, sostenere la candidatura di Fausto Bertinotti alle Primarie che si terranno il 16 Ottobre 2005, sottolineando l importanza delle parole già espresse sulla stampa da Pietro Ingrao e Haidi Giuliani: Per noi, il senso di questa candidatura è innanzi tutto la sua capacità di parlare nell Unione la lingua della sinistra, rafforzandone le ragioni, l efficacia, la forza programmatica. Essa va ben oltre, di fatto, gli orizzonti di un singolo partito: nasce dalla persuasione che la sinistra non può essere a priori rassegnata a svolgere un ruolo subalterno, o di complemento. Al contrario: sia nella scelta di chi guiderà l alleanza, sia nella definizione dei suoi contenuti, le idee, i valori, le persone della sinistra debbono poter pesare al massimo delle loro capacità. Da questa sintesi, ci rendiamo conto che la sinistra non può e non deve essere una realtà minore o subalterna, ma anzi la forza che può determinare quel cambiamento che tutti aspettano ed auspicano. La candidatura di del Sindaco di Castrovillari e del compagno dello SDI Metaponte sindaco di Saracena, ma è stato tutto inutile. I politici della Sibaritide vogliono far morire la zona del Pollino. Non vogliono che la provincia bipolare si possa chiamare Castrovillari Sibari con capoluoghi Castrovillari e Sibari riconoscendo la pari dignità ai due territori. Non vogliono la provincia bipolare! Io come consigliere comunale, cercherò al massimo di sensibilizzare i miei concittadini e quelli della zona del Pollino affinché si arrivi ad una mobilitazione di massa per evitare di fare una seconda provincia nella provincia di Cosenza che penalizza le aree interne e montane. Esorterò il consiglio comunale a prendere iniziative estreme per evitare che Castrovillari, a seguito dell istituzione della provincia della Sibaritide possa VERSO LE PRIMARIE/COSTITUITO IL COMITATO PER BERTINOTTI In un comunicato le ragioni della scelta Bertinotti alle Primarie, rappresenta anche l occasione propizia per far pesare le vere ragioni della sinistra, condizionando fortemente il profilo moderato del centro-sinistra nell ambito dell Unione, nonché la possibilità di dare voce e speranza all annosa questione meridionale, facendole riacquistare nei circuiti nazionali ed europei la centralità che merita. Il comitato Pro-Bertinotti è impegnato su alcuni punti fondamentali che caratterizzano le posizioni politiche della sinistra alternativa : no alla guerra, no al neoliberismo e all egemonia del pensiero unico, no alla crescita delle disuguaglianze sociali e della distribuzione della ricchezza, no alla precarizzazione del lavoro, no alla privatizzazione selvaggia dei beni e delle risorse pubbliche fondamentali, si alla scuola pubblica, laica e demorattizzata, si ad un servizio sanitario pubblico ed efficiente, si alla salvaguardia dell ambiente. Al comitato possono aderire tutti, militanti e semplici cittadini, giovani e gente di sinistra. Si riunisce il lunedì alle ore presso la sede di Rifondazione Comunista in Via Perretti.Recapiti telefonici: Comitato Pro-Bertinotti Castrovillari perdere il Tribunale, l Azienda Sanitaria, l ufficio delle finanze, la polizia, e tanti altri uffici che storicamente risiedono a Castrovillari. A questo punto non è un problema di essere contro la provincia della Sibaritide, ma di difendere, la città di Castrovillari e il comprensorio del Pollino dai servizi che già vi sono. Castrovillari e le popolazioni del Pollino dovranno immediatamente insorgere, prima che sia troppo tardi, per non subire il progressivo impoverimento dei propri territori! Cosa vuol dire ai cittadini di Castrovillari? Vorrei dire tante cose.vorrei che i cittadini di Castrovillari, riscoprissero il senso dell orgoglio di sentirsi Castrovillaresi, che si sentissero padroni della città, difendendola e salvaguardandola. Oggi questo orgoglio di essere castrovillaresi, lo si vede solo nello sport, e in special modo nei tifosi e nei dirigenti della squadra di calcio, che nemmeno a farlo a posta, ironia della sorte pensando alla provincia, è guidata dal presidente Ioele, rossanese di nascita e castrovillarese d adozione a cui faccio i migliori auguri per riconquistare ciò che altri ci hanno depredato! CASTROVILLARI ACCOGLIE LA DONAZIONE FRANCO ALFANO Castrovillari ha ricevuto 50 tele dell artista Franco Alfano, in arte Joseph Duvier ( nato a Saracena nel novembre del 1922 e deceduto a Castrovillari nel giugno del 1977), che il fratello, mons. Mario Alfano, per onorarne la memoria, ha voluto donare alla Città, eletta dal pittore a sua definitiva residenza. La semplice cerimonia e l inaugurazione delle opere, che sono state allestite nel Protoconvento, sono avvenute alla presenza del sindaco, Franco Blaiotta, del fratello dell artista e del professor, Pietro Napolitano, che ha curato i rapporti tra la famiglia e l Ente. Franco Alfano, fu scrittore, poeta, giornalista, critico d arte e pittore. Visse per lunghi anni a Roma. Dopo l esordio come scrittore, nel 1947, con il libro Incontro, si dedicò intensamente all attività pubblicistica, svolta già dal 1943, nella redazione de Il Popolo di Roma, accanto a Corrado Alvaro, e continuata, poi, in Calabria come corrispondente de Il Tempo e della Gazzetta del Sud. E agli inizi degli anni 70 che Franco Alfano si stabilisce definitivamente a Castrovil-lari e si dedica con continuità alla pittura, con lo pseudonimo di Joseph Duvier. Grazie alla donazione delle 50 tele di Franco Alfano - ha dichiarato il sindaco Blaiotta - Castrovillari accresce il suo patrimonio artistico rafforzando il suo ruolo di città della cultura, delle arti, della storia Il termovalorizzatore che sorge nel centro di Vienna Mi riferisco al termovalorizzatore che sorge nel centro di Vienna e che, durante l inverno appena finito, ho avuto modo di includere nel mio soggiorno austriaco. In effetti molti turisti sono attratti da questa visita dopo essere stati a Schonbrun, residenza estiva imperiale, oppure al Kunsthistorisches Museum per ammirare i capolavori di Rubens, Brueghel e Van Dyck o sul Danubio o alla Cattedrale di Santo Stefano. L avanzato inceneritore è alto 160 metri e, bruciando 270 mila tonnellate di rifiuti all anno copre, con il calore prodotto, il fabbisogno di Vienna. E opera dell architetto e pittore Friedensrich Hundertwasser che lo progettò nel E lui il progettista di quelle che a Vienna vennero chiamate le case pazze per la loro originalità: coloratissime, movimentate, con verande di vario colore, di architettura giocosa. Questo inceneritore si vede da ogni angolo della città, è molto decorato, ha un gigantesco uovo posto quasi alla sommità della costruzione e sembra disegnato da un bambino fantasioso ma.. è anche bello. Quando sono entrata per pochi minuti nel Fernwarme Wien ho notato che la puzza si sente solo dentro; fuori l aria è assolutamente normale e l energia costa poco ne sono felici i proprietari dei 250 mila appartamenti che usufruiscono di questo servizio. Il fil di fumo che si leva dalla torre è bianco, frutto dei filtri disinquinanti in funzione 24 ore su 24. Da tutte le parti del mondo vengono a visitare questa centrale, giapponesi in testa. Perché in Italia si fanno le rivolte quando si parla di inceneritore? Vienna è un esempio di come arte e utilità possono diventare un binomio interessante. Riceviamo e pubblichiamo l articolo di Maria Grazia Di Natali tratto da Il Corriere di Roma di martedì 19 luglio 2005 pag. 7

4 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL PAGINA 4 DIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICA- anno 3 n.28 Mercoledì 7 Settembre Il Consiglio per la provincia Italo-Albanese della Sibaritide-Pollino Nella sala consiliare del comune di Castrovillari, il consiglio, riunito in seduta straordinaria allargata ai 18 sindaci dei comuni del comprensorio, tutti presenti, vota all unanimità la proposta della provincia Italo-Albanese della Sibaritide-Pollino con doppio capoluogo Castrovillari- Sibari. Una proposta equa, come sostenuto da più parti, e che va ad occuparsi di una realtà culturale fortemente radicata nell area del Parco del Pollino e dello Ionio che è quella albanese. La nota altrettanto importante, viene fatto notare, è che questa proposta non tenta di smembrare il Parco, assumendo la valenza di una proposta geopolitica sicuramente più forte e più sensata. Castrovillari è il cuore del Parco: anche questo rafforza la proposta che il senatore Trematerra con l appoggio dell onorevole Pappaterra, dovrebbero discutere in veste di mediatori per tentare di raggiungere un obiettivo altrimenti destinato a dissolversi per entrambi i territori. Giovedì 8 Settembre Castrovillari presente al Festival del Peperoncino Anche Castrovillari è presente al Festival del Peperoncino nella splendida cittadina tirrenica di Diamante. A rappresentare la città del Pollino è il suo carnevale attraverso il gruppo mascherato Pasta per tutti vincitore dell ultimo concorso di gruppi nell edizione Le splendide maschere castrovillaresi sfilano per il centro tirrenico tra la meraviglia e l approvazione degli organizzatori della kermesse e dei turisti accorsi all importante manifestazione. Una sorta di gemellaggio tra la città del Pollino e Diamante che riscuote l ammirazione del pubblico e del presidente della Pro loco Paolo Salvaggio, organizzatrice del carnevale del Pollino. Un mix di cultura, tradizioni e gastronomia che si vive nella cinque giornate dedicate a Sua Maestà il peperoncino. Venerdì 9 Settembre Magic Sposa Terza Edizione Dal 9 all 11 settembre si svolge la terza edizione di Magic Sposa - Fiera della Sposa, la manifestazione organizzata dall agenzia di Moda e Spettacolo Altamarea Production by Donato D Onghia Management di Castrovillari. Nella splendida cornice del Protoconvento, sotto i chiostri al piano terra e nelle sale al primo piano, presenti gli atelier provenienti da tutta la Calabria con le loro creazioni dedicate al giorno più bello. Non sono mancati, inoltre, i vari specialisti del settore: dai fioristi, alle gioiellerie, alle boutique di bomboniere, alla agenzie di viaggio. In una parola tutto il mondo degli sposi. Nella foto lo spazio molto ammirato della gioielleria Vittoria Bianchi di viale della Libertà di Castrovillari. An a Cosenza: Caputo Commissario Giuseppe Caputo è il nuovo commissario della Federazione provinciale di Alleanza Nazionale di Cosenza su nomina diretta del Presidente Nazionale del partito, Gianfranco Fini. Componente dell Assemblea Nazionale di Alleanza Nazionale, membro del Consiglio e del Direttivo Nazionale dell Associazione Nazionale dei Comuni d Italia (ANCI), Caputo è stato eletto Consigliere Provinciale di AN dal 1985 al 2004 e Sindaco della Città di Rossano dal 1993 al A Caputo, che nel 1993, con la sua elezione a Sindaco di Rossano rappresentava, per importanza e grandezza della Città, uno fra i primi e più importanti casi nazionali di elezione popolare diretta di un sindaco di destra negli enti locali, spetterà dunque coordinare e guidare l organizzazione e le attività della Federazione e dei circoli di AN dell intera e vasta provincia di Cosenza. Sanità, Calabria cenerentola Calabria e Valle d Aosta sono le regioni dove si registra la minore efficienza nel sistema sanitario, mentre Emilia Romagna e Lombardia risultano essere le più virtuose. Il dato emerge dall indice di performance sanitaria (Ips) realizzato dal centro demoscopico Cierre Ricerche. Questi risultati mettono altra carne al fuoco delle polemiche che sta interessando il comparto da alcuni giorni. Sabato 10 Settembre Incidente mortale alle solite Vigne Un uomo muore e un altro rimane ferito in un incidente stradale avvenuto sulla strada statale 19 in contrada Vigne nei pressi di Castrovillari. La persona deceduta è Michele Errico, 28 anni, originario di Diamante, mentre il ferito è Carlo Tierri, 22 anni, di Castrovillari. Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla polizia stradale di Rossano, l auto una Opel Vectra guidata da Errico, durante una manovra di svolta a sinistra, viene travolta da una Volkswagen Golf guidata dal ventiduenne. A causa del violento impatto Errico muore all istante mentre Tierri viene soccorso e ricoverato nell ospedale di Castrovillari. Il Festival provinciale dell Unità verso la chiusura Penultima giornata al Parco Giochi Comunale per la Festa Provinciale dell Unità. Ospite di riguardo l on. Luciano Violante che richiama il pubblico delle grandi occasioni. Diversi i temi toccati dall esponente diessino molto stimato dai militanti castrovillaresi. Non è la prima volta che l on. Violante si reca nella città del Pollino dove dice di tornare sempre con piacere. Tra gli appuntamenti conclusivi della Festa Provinciale dell Unità il dibattito pubblico su Europa, Mezzogiorno, Mediterraneo con il parlamentare europeo Gianni Pittella, il sindaco di Cosenza Eva Catizone, l assessore regionale all agricoltura Mario Pirillo, coordinato da Lucio Rende della direzione regionale dei DS. Domenica 11 Settembre Agguato davanti la Full Moda Un uomo di 50 anni, Francesco Gabriele, di Terranova da Sibari viene ucciso a colpi di pistola nel primo pomeriggio di fronte a all azienda Full moda dal titolare, l imprenditore Eugenio Ciliberti, dopo, pare, l ennesimo tentativo di estorsione. Insieme a lui un suo amico Giuseppe Seimuri 23 anni, di San Lorenzo del Vallo che viene aggredito dai dipendenti dell azienda che lo colpiscono con calci e pugni. Quest ultimo riporta la frattura del setto nasale, trauma cranico ed altre contusioni giudicate guaribili in 30 giorni. A causa della colluttazione il Seimuri perderà un occhio. Escursione CAI Il CAI castrovillarese in compagnia degli amici della sezione di Catanzaro raggiungono con una escursione organizzata Timpa Falconara, piramide rocciosa posta a guardia della Valle del Raganello che, essendo dotata di alcune vie d arrampicata, è meta continua di appassionati di questa disciplina. Dalla sommità della stessa si godono bellissimi panorami che diventano grandiosi sulla cima vera e propria (1656 m): il Dolcedorme, Serra Crispo, Serra delle Ciavole fino all invaso del Sinni. Calcio Eccellenza Parte con un pareggio il Castrovillari nel campionato di eccellenza contro il Sambiase. L incontro, davanti al pubblico degli insostituibili tifosi, finisce 2 a 2. Marcatori per i rossoneri Lo Monaco e Pisaturo. Lunedì 12 Settembre Svolta in AN Lo storico circolo Ramelli di via Roma, cambia presidente. Al dimissionario Franco Corrado, che aveva già deciso di lasciare alla vigilia delle elezioni regionali, l assemblea generale degli iscritti indica Giuseppe Tamburi, giovane e stimato avvocato. Martedì 13 Settembre E state con noi 2005 Bilancio positivo per la nuova edizione di intrattenimento e gioco per i piccoli dal titolo ormai famoso E State con noi. L assessorato alle Politiche per la Solidarietà retto da Eugenio Salerno, all inizio dell estate, aveva rimesso a disposizione delle famiglie l iniziativa diretta alla socializzazione di minori, con età compresa tra i 6 ed i 14 anni, residenti nella città del Pollino e che ha avuto come campo base il plesso scolastico delle elementari dei SS. Medici. In programma anche momenti presso la piscina Wellness ed il parco giochi. Referenti della iniziativa, le assistenti sociali Filomena Pisano e Amalia Ammirati Mercoledì 14 Settembre Sciopero dei consumatori Sciopero dei consumatori indetto da Adoc, Codacons e Federconsumatori. L appello è anche contro il caro energia e per la ricerca di nuove fonti energetiche. I consumatori vengono invitati, tra l altro, a spegnere, per 5 minuti, dalle ore 11,30 alle 11,35 luci e apparecchiature elettriche non indispensabili. Giovedì 15 Settembre Riaprono le scuole Archiviate le vacanze estive, per gli studenti calabresi si riaprono i cancelli delle scuole. Nel , secondo i dati del ministero dell Istruzione, frequenteranno le scuole italiane fra ragazzi e ragazze (dei quali nelle scuole statali e in quelle non statali). Molti studenti dovranno aspettare Natale per concedersi una prima vacanza: in Calabria, le festività natalizie inizieranno il 23 dicembre, per concludersi il 7 gennaio. Il calendario scolastico regionale, prevede anche festività extra fissate dalle singole regioni: in Calabria, le scuole rimarranno chiuse il 2 novembre ed il giorno in cui si festeggia il Santo Patrono. Concerto bandistico L Amministrazione comunale in collaborazione con la Banda Musicale San Giuliano, Città di Castrovillari, propone un concerto bandistico presso il centro aggregazione sociale anziani A.Varcasia. L iniziativa in programma nella sede sociale di corso Garibaldi, è una delle tante occasioni offerte dall Amministrazione per far incontrare le capacità della Banda Musicale locale con la gente. I responsabili dell associazione musicale, Giuseppe Di Vasto e Maria Assunta Martino ricordano che i corsi di musica sono gratuiti e che si svolgono al Protoconvento Francescano. Quattro calabresi per Miss Italia Per Miss Italia l attenzione è ora rivolta alle finali che prendono il via su Raiuno per concludersi lunedi 19 settembre. Record delle Marche con nove finaliste. La Calabria ne conta invece quattro. Insieme alle 101 miss anche Marilena Incutti, la prima miss dell anno del Concorso, eletta il primo gennaio, originaria di Altomonte e Denise Barbuto, vincitrice della finale regionale svoltasi a Castrovillari il 25 agosto scorso.

5 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL PAGINA 5 DIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICA- Caffè Garibaldi Caffetteria - Gelateria - Pasticceria anno 3 n. 28 Corso Garibaldi,166 - Castrovillari - Tel ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER PROGRAMMATORI PITAGORA sez. staccata ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI CALVOSA CASTROVILLARI (CS) Corso Calabria-Tel Fax Dirigente Scolastico: Dott. Prof. Francesco Blaiotta TEST CENTER AUTONOMO (VZ01) Patente europea del computer (ECDL) LA PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER (European Computer Driving Licence) Un passaporto per il mondo del lavoro Sono aperte le iscrizioni ai Corsi di preparazione degli Esami per il conseguimento della Patente Europea del Computer (ECDL). I corsi sono rivolti soprattutto a giovani disoccupati, studenti, lavoratori, impiegati, liberi professionisti che desiderano usare con competenze un personal computer, utile sia per entrare per la prima volta nel mondo del lavoro,che per ricollocarsi. Posti disponibili n. 30 Iscrizioni entro il 30 Settembre 2005 Data inizio corsi 10 Ottobre 2005 I corsi, tenuti dai docenti d informatica, si svolgeranno nelle ore pomeridiane nei laboratori d informatica dell istituto. Inoltre sono stati attivati i seguenti Progetti speciali: PC Giovani 2004, nell ambito dell iniziativa Vola con Internet del Ministero dell Innovazione e della Tecnologia, che riguarda i Giovani nati nel 1988 e che consente di conseguire la Certificazione ECDL a condizioni economiche particolarmente vantaggiose. ECDL Polizia. ECDL Docente. ECDL Personale ATA Per ulteriori informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla Segreteria Didattica: Corso Calabria Tel Fax: Il Responsabile del Test Center Prof. Domenico Iannibelli ENTE PARCO: IL CONSIGLIO DIRETTIVO APPROVA IL CONTO CONSUNTIVO Individuata la terna di aspiranti direttori Il Dirigente Scolastico Prof. Francesco Blaiotta Il Consiglio direttivo dell Ente Parco Nazionale del Pollino, nella seduta dell 8 settembre, ha approvato il Conto consuntivo 2004 e il riaccertamento dei residui attivi e passivi. Il Consiglio ha, inoltre, preso atto delle dimissioni dalla Giunta esecutiva di Vincenzo Bruno, al cui posto era stato eletto nella scorsa seduta Gennaro Marsiglia e ha individuato la terna da sottoporre al Ministero dell Ambiente per la nomina del direttore definitivo dell Ente. Le determinazioni sul riaccertamento dei residui attivi e passivi sono state votate a favore da sette consiglieri (Fino, Schifino, Bruno, Marsiglia, Mauro, Lo Fiego, Fittipaldi) mentre si sono astenuti Viola e Pierangeli che ha lamentato il ritardo con cui si approvavano. Il Conto consuntivo esercizio finanziario 2004 è stato votato a favore da sette consiglieri mentre Viola e Pierangeli hanno votato contro. Il Presidente dell Ente, Francesco Fino, ha evidenziato i punti salienti della sua relazione al Conto consuntivo relativi all attività messa in cantiere nel 2004, perlopiù attuazione di programmi già deliberati dalla precedente amministrazione. Al termine un riferimento alla situazione politica che è segnata, secondo Fino, dalla stasi istituzionale del versante lucano. Per i consiglieri Marsiglia, Schifino, Mauro, Bruno e Lo Fiego il documento mette in rilievo gli obiettivi importanti raggiunti dall attuale gestione del Parco. Secondo Pierangeli, invece, si è pensato più a realizzare strutture che alla promozione e all educazione ambientale. Sulla situazione politica si è soffermato il consigliere Viola il quale si è augurato un inversione di tendenza. Dopo un informativa resa dal direttore dell Ente, Fabio Vallarola sulla problematica dei cinghiali, il Consiglio ha preso atto, all unanimità, delle dimissioni dall incarico di membro della Giunta esecutiva di Vincenzo Bruno. Rinviati, invece, i punti relativi all elezione del componente la Giunta mancante e del vice presidente. Contro il rinvio dell elezione del componente la Giunte esecutiva si sono espressi Pierangeli, Fittipaldi e Viola. Favorevoli i restanti sei consiglieri. Per il rinvio dell elezione del vice presidente hanno votato a favore in sette mentre si sono astenuti Viola e Pierangeli. Quindi l individuazione della terna da sottoporre al Ministero dell Ambiente per la nomina del direttore definitivo dell Ente il cui incarico potrà durare da un minimo di tre anni ad un massimo di cinque.tre le terne proposte al Consiglio da parte dei consiglieri Viola e Pierangeli e dal presidente Fino. Quella adottata, proposta da Fino, è composta da Giuseppe Graziano, Filippo Maria Aliquò e Albano Michele Garramone. La proposta è stata votata a favore da sette consiglieri, contrari Viola e Pierangeli. Gli altri tre punti all ordine del giorno (protocollo d intesa tra Ente Parco e Sviluppo Italia per il progetto Nipp, ratifica delibera presidenziale relativa ad un bando del Ministero della Ricerca e partneriato per il servizio Civile di due comuni del Parco) non stati discussi per mancanza del numero legale. Roberto Fittipaldi NO AL RICONOSCIMENTO DEI MATRIMONI GAY Lo chiede Gianni Donato (Margherita) dopo le recenti prese di posizione di Prodi Con una missiva indirizzata a Mimmo Bevacqua e a Franco Bruno, rispettivamente segretario provinciale e segretario regionale della Margherita, il capogruppo dei rutelliani al Consiglio comunale di Castrovillari, Gianni Donato, critica la recente presa di posizione assunta dall on.romano Prodi circa il riconoscimento dei matrimoni dei gay attraverso i cosiddetti PACS (Patti civili di solidarietà), che sembrerebbe essere considerato come un impegno programmatico dell Unione. Tutto ciò, dice Donato, suscita nei cattolici militanti della Margherita, non di certo una sparuta minoranza, perplessità e preoccupazione, non solo dal punto di vista morale ma anche da quello politico per una decisione improvvisa, improvvida, elaborata senza una discussione preventiva e senza il consenso del Partito vista l enorme portata della problematica e l impatto che essa ha nella gente. Una questione di tale rilevanza, secondo Donato, non può essere affrontata e liquidata dall on.prodi con una lettera al senatore AFFARE!!! CEDESI ben avviata attività commerciale con licenza tabacchi, lotto e alimentari in San Basile. Per informazioni Grillini e con incaute dichiarazioni alla stampa che stanno mettendo in crisi migliaia di militanti ed elettori del Partito i quali prima, erano figli della DC, poi del Partito Popolare, ora sono della Margherita. Domani, Donato a questo punto si chiede, a furia degli strattoni violenti alla propria identità che Romano Prodi, quasi quotidianamente propina, di chi saranno figli? E necessario, pertanto, secondo il capogruppo della Margherita, che immediatamente si apra un dibattito all interno del Partito e che siano assunte decisioni conformi alla propria storia, tradizione, dignità politica. Pertanto conclude Donato - nella mia qualità di componente del Comitato provinciale e di quello regionale Vi prego di prendere posizione su questo argomento, di evitare pericolose fughe in avanti alla vigilia di un difficile confronto elettorale, di iniziare una discussione che, salvaguardando le alleanze oramai consolidate nel Centrosinistra e la leadership di Romano Prodi, possa trovare idonee soluzioni, nel rispetto delle diverse opinioni. RITORNO AL PASSATO NELLA MOSTRA TRA BANCHI E QUADERNI Tra le cose antiche di Castrovillari primo appuntamento per gli Incontri d Autunno Dal 18 settembre al 16 ottobre Castrovillari, il Protoconvento Francescano, ospiterà, con il patrocinio dell Amministrazione comunale e della Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania, la mostra documentaria Tra banchi e quaderni, frutto delle pazienti e lunghe ricerche del dott. Paolo Ricca, presidente dell associazione culturale onlus Il Salotto Verde che ha collaborato fattivamente all organizzazione dell evento. Al dott. Ricca riconosce il sindaco, Franco Blaiotta - va il nostro ringraziamento per averla voluta a Castrovillari e la gratitudine di tutti per avere salvato dall abbandono e dalla perdita certa un così importante patrimonio di materiali, utili per ricostruire la storia della scuola italiana.l inaugurazione è prevista per domenica 18 settembre, alle ore 18, e prevede gli interventi del sindaco della città, di Mario Bozzo, presidente della fondazione CARICAL, di Paolo Ricca e del giornalista, Luigi Troccoli. Quelli delle generazioni più avanzate, da una parte, potranno rivedere quaderni, libri, lavagne, banchi, piccoli sussidi didattici con i quali hanno effettuato il lungo viaggio dell acculturazione, dalla prima elementare fino ai gradi più alti dell istruzione. I giovani delle nuove generazioni, da parte loro, invece, potranno avere una visione diretta dell arredo delle classi frequentate dai loro padri ed una cognizione immediata della qualità e della veste in cui erano stampati quaderni e libri, ai quali, e soltanto ai quali, venivano affidati messaggi iconografici di valore pedagogico. All interno del periodo in cui la mostra resterà aperta, due appuntamenti importanti sempre nel Protoconvento: uno in collaborazione con l Istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli su La bioetica ed i progressi della Medicina, in programma il 29 e 30 settembre, alle ore in compagnia del docente Raffaele Prodomo dell Istituto Italiano di Bioetica ; l altro, che apre gli Incontri d Autunno promossi dall assessorato alla cultura, proporrà il tema Tra le cose antiche di Castrovillari in programma sabato, 1 ottobre, alle ore 16.30, con i professori Gaetano Passarelli e Liliana Borroero dell Università di Roma Tre, Ippolita Di Maio dell Università della Calabria, Fabiana Gorassini della Fondazione Cini di Venezia e con il vescovo della diocesi di Cassano alo Jonio, mons. Domenico Graziani. Il saluto ai presenti verrà dato dal primo cittadino, mentre i lavori saranno coordinati da Luigi Troccoli. Il convegno tratterà in particolare di un foglio di Tetravangelo custodito nella chiesa di San Giuliano, del tardo manierista calabrese, Pietro Negroni, dei pittori che fra il Seicento e Settecento hanno lasciato tanto testimonianze in città e delle stoffe e dei paramenti antichi che vengono conservati nella chiesa monumentale di San Giuliano. A Elisabetta Di Maio, deceduta il 25 Settembre 2004 E da un anno che il Tuo sorriso diletta gli ospiti felici del Paradiso.Ti ho conosciuta all età di quattordici anni, vestita di nero, per l impensabile prematuro decesso della Tua adorata mamma, ho avuto il gradito compito di controllare la Tua prima busta paga quando hai iniziato a lavorare da apprendista presso la fabbrica dell IN.TE.CA., ho assaggiato tanti dei Tuoi manicaretti in numerose ricorrenze familiari o ufficiali, ho assistito ai Tuoi primi passi da impiegata nell intrigata Casa Comunale,insieme abbiamo allestito incontri, concerti, convegni, spettacoli teatrali e musicali, due edizioni di Civita nova, finanche l arrivo e la partenza di una tappa del Giro d Italia, infine ho sempre presente l aiuto che mi hai offerto durante la campagna elettorale delle Comunali Circa quarant anni di ricordi non si possono dimenticare facilmente, per questo ho scritto queste poche righe per testimoniare tutto il mio affetto nei Tuoi confronti e per ricordarti agli amici che hanno avuto la fortuna di conoscerti ed hanno avuto modo di apprezzare le Tue maniere semplici, dolci e naturali. Franco PIRRERA

6 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL DIARIODICASTROVILLARIILDIARIO ANNO 3 N. 28 PAGINA 6 LA STORIA DELLA STATUA DELLA MADONNA DELLA PIETA Perché la processione del 15 agosto si svolge la terza domenica di settembre La chiesa della Pietà prima dell ultimo rifacimento Siamo nei primissimi anni del secolo XIX quando un giovane di nome Nicola Pittari, appartenente ad una molesta famiglia di contadini, animato da una credente fede cattolica, decise, di sua spontanea volontà, di compiere un gesto molto grande, che, ancora oggi, a distanza di moltissimi anni, viene ricordato, in special modo da quei pochi abitanti della contrada ove il Pittari risiedeva. Difatti questo giovane si mise in contatto con alcuni amici residenti a Napoli e commissionò loro una statua che raffigurava 1a Madonna della Pietà. Nicola, con i suoi familiari, abitavano in una zona periferica di Castrovillari e precisamente alla contrada Pietà, vicino ad una chiesetta appartenente al Rev.do Don Francesco Mannise i cui resti mortali sono ancora oggi custoditi nella chiesetta (sul marmo di una parete si legge il suo nome). Non passò molto tempo che Nicola conobbe una giovane donna Maria Teresa Miglio, la sposò e dalla loro unione nacquero sei, figli: Francesco, Domenico, Agnese, Caterina, Maria e Carmela. Nicola e Maria Teresa, ottimi credenti e pieni di fede cristiana, perseguirono fedelmente i sacramenti religiosi. A quell epoca nella piccola chiesetta vi era un bellissimo quadro dipinto a mano che raffigurava la sacra immagine della Pietà, opera d arte unica, ora non più esistente perché rubata da ignoti. La statua il giorno 14 di Agosto giunse a Castrovillari e venne fatta sostare nella vicina contrada di Pietrapiana, luogo designato dal Pittari e il giorno dopo, il 15 agosto, Nicola, accompagnato da tantissimi fedeli, vi si recò per la consegna. La statua quindi venne portata in Evento culturale per la gioventù castrovillarese che si è riunita nella sala 14 del Protoconvento per assistere alle espressioni cinematografiche sulle nostre tradizioni, espresse dal regista Giuseppe Gagliardi. Su iniziativa della neonata associazione Spazio Zero, sono stati proiettati infatti due fra i cortometraggi più rappresentativi della vena artistica di Gagliardi, Peperoni e Doichlanda che hanno riscosso il sentito apprezzamento dei numerosi giovani presenti (circa 160). Dopo le presentazioni di rito da parte del presidente Riccardo Rosa, si è passati subito alla visione di Peperoni, un cortometraggio vincitore di ben dieci primi premi in ambito nazionale ed internazionale (fra cui il Wine Country Film Festival di Glen Allen negli States, il Marte Live capitolino, il Corto in Bra International nella sezione slow food e il Sacher d argento del Sacher film festival di Nanni Moretti). In Peperoni, l ortaggio del titolo diventa motivo di seduzione e di scioglimento di un rapporto appassionato nella Calabria degli anni 50, dove Dario e Maria (Dario De Luca e Caterina Perretti) vivono il loro amore contrastato. Il cortometraggio è stato molto apprezzato dai ragazzi presenti in sala, vuoi per il coinvolgimento dettato dal dialetto, sia per il filone ironico che traspariva dal personaggio come al solito magnificamente interpretato da un esilarante De Luca, mentre la bellezza senza tempo della Perretti, si sposava alla perfezione con l ambientazione storica del cortometraggio. Subito dopo ha preso la parola il maestro Giuseppe Gagliardi, che rompendo il ghiaccio con qualche battuta e ha lanciato il secondo cortometraggio, Doichlanda, il modo in cui gli emigranti calabresi usano chiamare la Germania, vincitore del premio speciale della giuria del Torino Film Festival, per l apparente leggerezza e la profondità di sentimenti con cui narra come una musica popolare (quella del Parto delle Nuvole Pesanti) possa farsi mediatrice di tolleranza e persuasione nel contesto aspro dell immigrazione. Il cortometraggio racconta infatti i cambiamenti, le trasformazioni e le contraddizioni di una generazione di migranti calabresi in Germania, all interno dei ristoranti in cui molti nostri conterranei sudano e guadagnano il pane. Davanti alla telecamera, accompagnati dalla musica del Parto delle Nuvole Pesanti (attori di loro stessi), raccontano i loro problemi di inserimento e integrazione, lontano dalla terra d origine, ma anche i loro successi. Raccontano di una Calabria mai dimenticata che ancora oggi rivive nella mente e nel cuore, ma anche nei piatti della cucina tedesca rivisitata alla luce della tradizione culinaria del sud. processione nella chiesetta, luogo decretato come dimora fissa della Madonna. Da quel giorno Nicola si rese garante della chiesetta e di quant altro in essa vi era custodito, rimanendo in possesso della relativa chiave. Gli anni trascorsero e Nicola e i familiari, presero a festeggiare 1 anniversario dell arrivo della statua della Madonna nei giorni 14 e 15 di Agosto, portando la Madonna in processione, attraversando le proprietà del Pittari, facendo una breve sosta avanti la sua abitazione, dove venivano offerti doni alla Madonna e i migliori frutti dei propri terreni a tutti i presenti. La processione, quindi, si dirigeva, sempre attraversando i terreni del Pittari, fino ad arrivare avanti l abitazione della famiglia Tocci. Anche qui breve sosta, offerta di doni ed infine rientro nella chiesetta per la benedizione ai fedeli. Per i Castrovillaresi e per gli abitanti dei paesi viciniori, ed in special modo per gli abitanti della contrada, era una gran festa. In questi due giorni si vedeva una moltitudine di gente e si Un momento della festa di ques anno UN REGISTA CALABRESE TRA I GIOVANI DI CASTROVILLARI svolgeva una grande fiera con bancarelle piene di oggetti di artigianato locale, formaggi di ogni specie, nonché qualsiasi tipo di animali. La gente si preparava molto tempo prima per fare acquisti. In seguito alla morte di Nicola avvenuta nel maggio 1892, i figli Francesco e Domenico seguirono l esempio del loro genitore e così i loro discendenti che portarono avanti la tradizione dei festeggiamenti, dal 1932 senza alcuna interruzione. Nonostante l impegno di tutti gli organizzatori, la processione del l5 di agosto che commemorava 1 arrivo della statua, e che normalmente si svolgeva proprio in quel giorno, non si fa più perché é stata spostata alla terza domenica di settembre dal momento che il 15 di agosto ricorre la festa dell Assunta. Ci si chiede se non é un peccato che una festa tradizionale di grande importanza, sia dal punto di vista religioso che culturale non debba più esistere e che tutti gli sforzi fatti da questa famiglia che tanto si è prodigata con l aiuto di tutti coloro che contribuirono alla sua riuscita, si siano volatilizzati nel nulla. La contrada Pietà riconosce in questa festa le sue radici e quanto di più sono presenti nella cultura contadina. Storia scritta da G.Francesco Pittari discendente diretto e da Domenico Salerni figlio di Elisabetta Pittari. Perché è così difficile stabilire contatti tra artisti calabresi e percorrere strade come quella tracciata ad es. da SaraCinema? Questo è un problema grosso che riguarda le persone che muovono i vari finanziamenti e che detengono il potere politico. Noi abbiamo avuto la fortuna di farlo nel 2003 (si parla del Saracinema n.d.r.) ed è stato un evento importante per l hinterland ma anche per tutta la Calabria, perché ha visto ha partecipazione di personaggi di fama internazionale:pubblico e stampa hanno recepito la valenza. Insomma il problema è che bisogna capire le cose che realmente valgono fare meno Miss Italia Onda Calabra è il pezzo scritto apposta dal Parto delle Nuvole Pesanti e che chiude il cortometraggio Doichlanda : qual è la tua ricetta affinché noi giovani possiamo cavalcare quest onda, rimanendo però a casa nostra, senza dover emigrare? Onda calabra è un vero e proprio inno,ma è anche il modo per far capire che esiste un movimento, un gruppo di persone che fanno delle cose apprezzate anche e soprattutto fuori dalla Calabria. Un inno che vuole essere da sprono per tutti quelli che rimangono qui a costruire questa terra. la ricetta, dici? Non star lì a lamentarsi! Cercare di fare e proporsi. Sono le chiavi semplici e più dirette per cercare di costruire qualcosa. Hai affrontato il tema della migrazione e, nel tuo corto, si parlava anche di episodi di violenza a danno degli italiani in Germania, di razzismo insomma. Che differenza c è fra il pregiudizio nei confronti degli emigrati italiani e quello che si crea nei confronti dei migranti nordafricani dalle nostre parti, che come in passato per noi, altrove cercano di integrarsi e di portare la loro cultura ad arricchire il paese che li ospita? Noi italiani un po abbiamo dimenticato la nostra storia, fatta di emigrazione negli States, nella Germania, in Belgio noi ci siamo sempre mossi per cercare di costruire il sogno, specialmente al sud, verso questi nuovi lidi di speranza; forse non ci rendiamo conto che tanti extracomunitari stanno facendo la stessa cosa: vengono da noi e noi potremmo e dovremmo accoglierli meglio, come hanno fatto gli altri con noi. Un po di integrazione comincia ad esserci,ma la strada è in salita Fabrizio Martufi CELEBRATA LA PRIMA FESTA DELL ANZIANO Organizzato per il mese di ottobre il servizio di trasporto per le cure termali La festa dell anziano, ideata dal Centro di aggregazione Sociale Varcasia di Castrovillari e celebrata nella sede di corso Garibaldi sarà istituzionalizzata dal Comune. Lo ha annunciato l assessore alle politiche sociali, Eugenio Salerno, portando il saluto alla manifestazione che ha avuto il pregio di sviluppare una importante riflessione su come la società e la città rispondono alle esigenze degli anziani. Molti i cittadini che oltre ai cento soci del sodalizio ultraventennale hanno partecipato alla iniziativa. Gli onori di casa sono stati fatti dal presidente Mariano Zicari e dal segretario giornalista Antonio Pugliese. Il convegno, vero e proprio, invece, è stato introdotto dal sindaco, Franco Blaiotta, che ha parlato del ruolo dell anziano nella società odierna. Sono intervenuti Michele Tempo, segretario dello Spi Cgil e i medici del centro, Mariella Sturniolo ed Ercole Borsani, Il consigliere comunale, Pierangelo De Padova, da parte sua ha richiamato in sostanza la valenza della manifestazione. Le conclusioni sono state affidate al responsabile dei servizi sociali del Comune, Ugo Ferraro. L Amministrazione comunale di Castrovillari assessorato alle politiche della Solidarietà ed il centro Sociale anziani Varcasia hanno anche organizzato per il mese di ottobre il servizio di trasporto per le cure termali che inizierà i 3 e terminerà il 15. Il servizio è gratuito per tutti gli anziani che al primo gennaio di quest anno abbiano compiuto 60 anni. Gli interessati- spiega l assessore Eugenio Salerno dovranno presentare domanda in carta semplice, indirizzata al sindaco, secondo il modello in dotazione al centro. Le domande aggiunge il presidente dell associazione, Mariano Zicari dovranno essere consegnate entro e non oltre il 28 settembre al Centro Sociale, presso palazzo Varcasia oppure all ufficio dei servizi sociali, al palazzo D Atri. Si fa presente che gli interessati dovranno provvedere in proprio alle autorizzazioni sanitarie per la fruizione del ciclo delle cure termali. Per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere al Centro Sociale dalle ore 9 alle 12 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato. Domenica 11 settembre, nella Chiesa della Madonna del Castello, la dott.ssa Annadora Amoroso, figlia del sig. Antonio, già instancabile e stimato operatore giudiziario presso il Tribunale di Castrovillari, ed il dr. Salvatore Giudice, hanno felicemente coronato il loro sogno d amore. Gli sposi hanno, poi, ricevuto con gioia parenti ed amici nella Sala Leonardo del fiabesco Castello di F. Flotta a Mandatoriccio. Ai neo sposi le più sincere felicitazioni! IL ROCK GIOVANILE ALLA FESTA DELL UNITA Si è svolta, in occasione della Festa dell Unità provinciale, la prima edizione del Concorso per band giovanili, organizzato dalla Sinistra giovanile della cittadina del Pollino. Un concorso pensato dai giovani per i giovani così come lo ha definito il responsabile dell organizzazione della Festa dell Unità per la Sinistra giovanile, Giuseppe Martino. Quattro i gruppi che si sono esibiti, al parco giochi comunale, davanti ad un pubblico numeroso ed attento, tutte formazioni rock calabresi, formate da giovanissimi. Quattro i pezzi eseguiti da ogni band, due cover e due composizioni originali. Hanno aperto la serata i Bimbanoize, formazione di tre elementi con chitarra, basso e batteria con sperimentazioni che spaziano dal roots-reggae al rock più melodico e malinconico. È stata poi la volta dei Last opportunity che vantano la partecipazione a molte manifestazioni, con finalità solidali o in competizioni di livello regionale e nazionale. Il terzo gruppo, quello degli Annelise, attivo dal 1997 ha proposto invenzioni sonore di matrice rumorosa, esaltate da fugaci incontri con sperimentazioni noise e grind, disturbate da sonorità sporche e spigolose. A chiudere la competizione i Catartica, gruppo nato quattro anni fa a Corigliano, dall impegno di Francesco Vecchio (chitarra), Luigi Oliva (voce), Andrea Piro (basso) e Pierluigi Godino (chitarra). L amalgama delle diverse tendenze musicali dei componenti ha dato alla band una forte attitudine al rock con un apertura melodica a tutti i generi che si mescolano nei vari pezzi. Il gruppo ha partecipato a diversi festival ottenendo buoni risultati, fra questi i festival rock di San Marco, Rossano ed Altomonte. Da qui la registrazione del primo Demo omonimo. Dal 2004 il gruppo si è arricchito del batterista Fabrizio Veltri, a cui sono seguite una sessantina di date live che ha conferito alla formazione una certa sicurezza scenica con l apertura a nuove prospettive musicali. L intera competizione è stata seguita da un attenta giuria che ha decretato i Catartica, come gruppo vincitore della prima edizione del Concorso.A fine di serata tutti soddisfatti, organizzatori, partecipanti e pubblico, per la riuscita di questa prima edizione del concorso rock che ha dato modo di apprezzare questi ragazzi che fanno davvero della buona musica. L appuntamento, ora, è per l anno prossimo con la seconda edizione del concorso. Domenico Donato

7 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL DIARIODICASTROVILLARIILDIARIO ANNO 3 N. 28 PAGINA 7 IL CASTROVILLARI IMPATTA IN CASA Al via il campionato di Eccellenza. Ioele sempre attivo sul mercato. Nella rosa l attaccante Sciannimanico Finisce in parità la prima gara del Castrovillari in questo campionato di Eccellenza che domenica scorsa non è riuscito a superare tra le mura amiche un coriaceo Sambiase. 2 a 2 il risultato finale al termine di novanta minuti non esaltanti e caratterizzati da un rocambolesco secondo tempo. Passa in vantaggio il Sambiase a fine primo tempo con Burgo, pareggia il castro con Lo monaco dal dischetto. Poi è ancora la formazione di casa con il nuovo entrato Pisaturo ad andare in vantaggio. Poi nel finale il pareggio fortuito di Tuoto con una deviazione proprio allo scadere. Proprio Tuoto, ex rossonero, è stato protagonista di un battibecco con la sua ex tifoseria la quale dopo aver visto esultare il giocatore sotto la propria gradinata ha chiesto negli spogliatoi le dovute spiegazioni del gesto incontrollato al giocatore che ha prontamente chiesto scusa. Ora dopo il mezzo passo falso casalingo la formazione di Perrone è attesa ad una prova maiuscola nel prossimo incontro nel reggino, domenica 18 settembre, dove ad attendere i rossonerri ci sarà il Pellaro Intanto il Presidente Ioele scaglia un altra freccia. Si chiama Michele Sciannimanico, ed è lui l ultimo colpo di mercato della formazione rossonera. Ventinove anni, centrocampista di qualità, Sciannimanico è il nome tanto atteso che da ieri va a rinforzare l organico rossonero. Inizia la sua carriera nella primavera della Juventus, poi qualcuno lo nota e lo inserisce nel mondo del calcio professionistico. Un campionato in serie C2 a Ponsacco prima di approdare in Calabria a Crotone. Nelle file della formazione pitagorica gioca sia in C2 che C1 poi trova spazio, sempre in serie C nella Pro Patria. Due anni con questa ultima squadra e poi il passaggio al Milazzo in serie D. Lascia a fine stagione la formazione siciliana per andare nell Igea Virtus e ritornare tra i professionisti. Negli ultimi anni ha giocato con diverse formazioni di serie D, Matera, Imperia, Riccione e Solbiatese, prima di arrivare alla corte di mister Perrone. Michele Martinisi CASTROVILLARI CALCIO/ORGANIGRAMMA 2005 La società, lo staff tecnico, i calciatori Presidente ANTONIO IOELE; vice presidenti EUGENIO DOCIMO, GIANLUCA FIORE; dirigenti:fabio TRICARICO, RAFFAELE DONNI- CI, DARIO ALIA, RAFFAELE CARUSO, GENNARO NARDONE; soci: ANTONIO CAPANI, EVELIN CARUSO, MARIANNA DI LAURO, GIU- SEPPE IOELE, VINCENZO VERTA, FRANCESCO VERTA, ALBERTO GROCCIA, DOMENICO MAZZEI, GIANLUCA PERRICONE, LEONAR- DO FORTUNATO, ANTONIO TRAPANI; segretario: MIMMO VACCA; Resp. Marketing: GIUSEPPE LA FALCE per New Image Meeting & Congress Sas; staff tecnico: CONVERSINDO PERRONE Allenatore, ENRICO MAZZA Vice allenatore, BIAGIO AINO Collaboratore, PIETRO NICOLETTI Fisioterapista, dott. GAETANO LIMONTI e dott. IVANO SCHITO Medici sociali, LEONARDO BELLINI Allenatore Settore Giovanile, DOMENICO RUSSO Allenatore Settore Giovanile, ANDREA DIODATI Preparatore Atletico, LEONARDO ROSATO Magazziniere Questa la rosa del Castrovillari : Portieri: Salvatore Maritato (72) Francesco Longo (86). Difensori: Luigi Carnevale (75), Gennaro Scafaro (80), Giuseppe Scarlato (84), Luigi Marasco (73),Antonio Pisaturo (80), Carmine Iannicelli (87), Luca Treviso (87) e Francesco Chiappetta(70). Centrocampisti: Diego Falcone (86), Emanuele Gambino (80), Pasqualino Guido (79), Vincenzo Manno (80), Graziano Nocera (73), Domenico Azzolino (86), Angelo Tramonte (72), Rocco Malagnino (82), Cristian Cucciolillo (88) Michele Sciannimanico (86). Attaccanti: Amedeo D Agostino (86), Francesco Lo Monaco (70), Eugenio Micieli (80). RIPARTE AL VALERIO IL TORNEO DELLE CASERMETTE Stilato il Calendario del torneo del mitico Torneo delle Casermette. La prima giornata della ventitreesima edizione del torneo amatoriale castrovillarese si disputerà sabato 17 settembre.. Ad iniziare alle 14.30, Olympiakos - Real Castrovillari. Saranno 17 le compagini che si daranno battaglia per conquistare l ambito trofeo, eccole: BAYER LEVERKUSEN, BESTIONI, BOYS CASTROVILLARI, CASTRO - F. SCICCHITANO, CELTICS ALFIERI MODA, CHELSEA, EMPEROR, I FORNAI, LA CREPERIA, IDEA GRA- FICA LE CONTRADE, MUPPET, OLYMPIAKOS, REAL CASTROVILLARI, RED BULL, SAN VITESE, SAN VITO, REG- GIO CLUB Sono cinque le nuove compagini che si affacciano al Valerio per la prima volta. Il duo Cordì - Iannicelli ripresenta la CASTRO; Rocco Ferrari, Attilio Stabile e Luigi Pulice, propongono una squadra giovane e vogliosa, la BAYER LEVERKUSEN; i fratelli Falcone, coniano LA CREPERIA; Massimo Chiodi e Pietro Cersosimo presentano, invece, una squadretta che VOLLEY E BASKET INCONTRO SULLA NUOVA STAGIONE L Amministrazione fortemente impegnata per migliorare anche le infrastrutture sportive esistenti DE BIASE IN OLANDA CON LA SQUADRA AZZURRA DI THAIBOXE Un collegiale per verificare la preparazione degli atleti italiani Insieme per programmare meglio. E stato questo il senso di una riunione tra l Amministrazione comunale di Castrovillari e le Società Sportive Avolio Volley e Basket Pollino, che si è tenuta presso palazzo Cappelli. All incontro sono intervenuti per l Amministrazione il direttore generale, Michele Romano, e gli assessori allo sport e lavori pubblici, Anna De Gaio e Mario Innocenzo Rummolo, per l Avolio Volley il presidente Carmine Pugliese e l allenatore Alberto Graziani e per la Pollino Basket il vice presidente, Franco Pirrera e Mario Marrone. Durante la riunione i partecipanti hanno affrontato la programmazione della stagione 2005/2006, legata all attività della squadra di pallavolo, impegnata in serie D e di quella della pallacanestro in C2, ed all utilizzo della struttura del Polisportivo che anche quest anno si prepara a vederne delle belle, grazie soprattutto alle rappresentative ed all impareggiabile lavoro delle dirigenze. L Amministrazione Blaiotta è fortemente impegnata per migliorare anche le infrastrutture sportive esistenti. Lo hanno ancora dichiarato gli assessori allo sport ed ai lavori pubblici, Anna De Gaio e Mario Innocenzo Rummolo portando ad esempio gli ulteriori lavori che si stanno concludendo al campo amatoriale Valerio che concernono il drenaggio superiore del terreno di gioco, la sistemazione dello stesso, l installazione di nuove panchine e delle porte. L assessore, Anna De Gaio ha anche voluto salutare le 18 squadre che dal 17 settembre daranno vita al glorioso Campionato delle Casermette grazie anche alla passione del presidente Cristiano Esposito e del suo staff, sempre pronto a dare il meglio per rendere vivo ed interessante un torneo che coinvolge centinaia di giovani, decine di dirigenti e tante famiglie ed appassionati di calcio amatoriale. Collegiale di Thaiboxe ad Amsterdam, presso la sede europea della federazione, per il maestro Andrea De Biase di Castrovillari, componente della squadra azzurra di thaiboxe. Così mentre la maggior parte degli italiani era in vacanza, gli azzurri si sono ritrovati ad agosto in Olanda per un collegiale che aveva appunto il compito di vedere a che punto era la preparazione degli atleti italiani. I faticosi allenamenti (mirati ad individuare gli atleti europei che parteciperanno ai prossimi mondiali in Tailandia) si sono susseguiti sotto la supervisione del presidente europeo Tom Harinck insieme ai campioni mondiali del k1 Host, Bonshiaskj, Maannart, Dekkers,Veenetian. Grande soddisfazione da parte dei partecipanti che, dopo l intenso lavoro, si sono concessi una breve vacanza nella città dei tulipani. La thaiboxe intesa come sport da combattimento deriva da un arte marziale antichissima conosciuta come muaythai. La Muay-Thai è la forma da combattimento di offesa e di difesa più efficace nel mondo delle arti marziali con tecniche senza eguali:15 di pugni, 24 di gomito, 15 di ginocchio, 14 di calcio con caratteristiche esclusive thailandesi. Inoltre lotta in Clinch, prese, leve articolari, rotture degli arti colpitori avversari, proiezioni, lotta a terra colpendo esclusivamente i punti vitali del corpo anteriore e posteriore dell avversario. La Muay Thai, o Boxe Tailandese, ha radici antiche che si perdono nella leggenda del popolo Thai. Originariamente i combattimenti si svolgevano senza categorie di peso o limiti di tempo ed erano paragonabili più a scontri fra gladiatori che a competizioni sportive. I contendenti erano soliti bendarsi le mani con strisce di cuoio per poter colpire con la massima forza ed efficacia; altre volte il cuoio veniva sostituito con fasciature di corda che, passate nella resina, venivano poi cosparse con frammenti di vetro. L unica protezione ammessa era una conchiglia di mare fissata all inguine con delle stoffe. L incontro terminava in seguito a morte o messa fuori combattimento dell avversario. Il maestro Andrea De Biase è responsabile regionale del settore Muay Thai presso la Kickboxing Gym di via delle Querce a Castrovillari. ti fa mettere le ali, la RED BULL...Nata dalle ceneri del BAR DI VASTO ecco a voi la REAL CASTROVILLARI. Nota positiva, l ondata di giovani, portata da queste nuove società. Quest anno, il terreno di gioco del Valerio ha subito un cambiamento di look. Innovazioni e migliorie lo hanno reso ancora più agibile e confortevole. Il presidente dell Associazione Sportiva Comitato Calcio Casermette, Cristiano Esposito, rende inoltre noto ai partecipanti al torneo, ed a tutti gli appassionati del Valerio, che a ricoprire il ruolo di Responsabile Area Disciplinare sarà il sig. Antonello Esposito. Al neo Commissario gli auguri di buon lavoro e la certezza di una proficua collaborazione con l Associazione. Nell occasione si ringrazia il professore Antonio Pugliese per la collaborazione prestata nella passata stagione. Francesco Mazza sarà, invece, il nuovo Vice Presidente dell Associazione. Pertanto, il nuovo Organigramma è il seguente: 1a giornata sabato 17 settembre 14:30 Olympiakos Real C.villari 15:35 Bayer Leverkusen Bestioni 16:40 Reggio Club I Fornai 17:45 Chelsea Celtics Alfieri 8:50 San Vito Boys CV 1a giornata domenica 18 settembre 08:45 La Creperia Castro F.Scicchitano 09:50 Emperor Muppet 10:55 I.G. Le Contrade Red Bull riposa San Vitese PRESIDENTE: Cristiano ESPOSITO; VICE PRESIDENTE: Francesco MAZZA; SEGRETARIO: Giuseppe DONATO; CASSIERE: Francesco CESARINI; RESPONSABILE AREA DISCIPLINA: Antonello ESPOSITO. LA POLLINO BASKET INIZIA LA PREPARAZIONE Il presidente Iorfida: primo obiettivo la permanenza in serie C/2 Dopo la decisione del Consiglio Direttivo dell A.S. Pollino Basket di affidare a Massimo Festa l incarico di allenatore della prima squadra, che disputerà il Campionato Regionale di C/2, e dell Under 16 e 18, il nuovo coach si è detto felicissimo per questo ritorno nella pallacanestro castrovillarese. Dopo l ultima esperienza risalente a due anni fa, che ci ha visto sfiorare l ammissione ai play-off, frutto di ben 28 punti finali, con alcune vittorie conquistate contro le prime della classe, sono certo, ha dichiarato Festa, di riuscire a ricambiare la fiducia che la Pollino Basket, prossima a festeggiare i 35 anni d attività, ha riposto nella mia persona. Considerato che ogni anno si verificano importanti partenze di giovani verso le sedi Universitarie è superfluo sostenere che il mio compito non sarà tra i più facili, ma se, insieme, porteremo avanti il programma predisposto, i risultati non tarderanno ad essere conseguiti Il 1 settembre si è svolto il consueto raduno per l inizio degli allenamenti in vista del Campionato Regionale di C/2 e della partecipazione alla Coppa Calabria. Questi gli atleti convocati: BENVENUTO (87-Guardia), CAMPILONGO (87-Guardia), CATALDI A.(87-Pivot), DE SEPTIS (77-Guardia-Play), DE TOMMASO (88-Play), FILPO (88-Play), GIOIA (78-Pivot), GRISOLIA (85-Guardia), LEONARDI (87-Ala), MAR- RONE (84-Ala), MASSAROTTI (81-Ala), NESCI (86-Ala), PANEBIANCO G.(87-Ala), REGINA (87-Guardia). FESTA (Ala-Pivot). Convocati anche alcuni giovani: ABENANTE 91, ATTANASIO 89, CATALDI C. 91, CECCHERINI 90, CHIARELLI 91, D AGOSTINO 89, DANIE- LE 91, DE BIASE 89, FERRARA 91, GAZZANEO 91, IANNIBELLI 89, IAQUINTA 90, LE VOCI 91, OLIVA 88, PANEBIANCO A. 89, PASSARELLI 89, RENNIS 89, ROSA 89, RUSSO F. 88, RUSSO G. 91, SCHIFINO 91, SPINIC- CI 90. Non sono esclusi passaggi di giocatori ad altre squadre, cosa avvenuta per il ventiseienne polacco Robert Luczynzki, richiesto dal Senise (C2 Lucana).Anche le guardie Grisolia del 1985 e Campilongo del 1987 potrebbero cambiare casacca per motivi di studio. Con la disponibilità di Max Festa, seppure a tempo parziale e qualche possibile rientro si tenterà di bilanciare eventuali cessioni.a tal proposito, il Presidente, Dr.A. Iorfida ha dichiarato che l obiettivo per la Pollino Basket resta quello di valorizzare al massimo il settore giovanile. L arrivo di Festa alla guida tecnica ne è la dimostrazione: la crescita di tanti giovani, che lo stesso Festa ha fatto esordire due anni addietro in prima squadra dimostra la bontà del lavoro svolto a suo tempo. Noi tutti, inoltre, puntiamo a restare in Serie C anche per il prossimo anno, forti della convinzione che i giovani cestisti avranno modo di provare il loro valore continuando a progredire tecnicamente nel corso del difficile campionato. PIENO SUCCESSO DEL RADUNO NAZIONALE MEMORIAL URBANO TOSCANO Patrocinato dall assessorato allo sport del comune di Castrovillari E stato un vero successo di partecipanti il Raduno Nazionale Memorial Urbano Toscano grazie anche al patrocinio dell Amministrazione comunale - assessorato allo Sport di Castrovillari e tenuto domenica scorsa, 11 settembre, dal Club fuoristrada 4x4 La Fagosa. Un evento che l assessore Anna De Gaio ha sottolineato per il suo fine turistico / sportivo che aiuta a promuovere una delle aree più belle d Italia. Da qui il suo ringraziamento al presidente del club, Saverio Palermo, alla dirigenza, ai responsabili nazionali e regionali della FIF, agli organizzatori della manifestazione per il loro fattivo impegno. Il Club Fuoristrada la Fagosa con la sua ventennale esperienza nel campo fuoristradistico ha così ancora una volta dato prova delle sue capacità nella kermesse che domenica scorsa è partita da Canal Greco. Il percorso di circa 90 Km ha interessato i sentieri sterrati, già battuti e ben delineati della zona del Pollino. La carovana, partita e ritornata a Castrovillari, ha lambito i Comuni di Frascineto, e Civita, nonché le località della Fagosa, della Falconara, del Lago Farano, di San Lorenzo Bellizzi, di C.da S.Venere, del Fiume Raganello, offrendo agli equipaggi provenienti da tutto il Sud Italia scenari indimenticabili del Parco nazionale del Pollino. Scopo della manifestazione sportiva è stato quello appunto di far conoscere ai tanti fuoristradisti, il territorio e le località che caratterizzano questa parte della Calabria del nord, terra di tanti grandi amanti viaggiatori. Non a caso la stessa Federazione Italiana Fuoristrada con il Club La Fagosa, organizzatore dell iniziativa, ha voluto promuovere questo meeting con questo desiderio ed intento. Erano presenti il Segretario Nazionale Zarpellon, il Vice Presidente Amedeo Polisicchio e il Delegato Regionale Martucci a testimonianza della bontà dell iniziativa e in riconoscimento al Club La Fagosa di Castrovillari, molto apprezzato sia in campo regionale che Nazionale.

8 ILDIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICASTROVILLARIIL PAGINA 8 DIARIODICASTROVILLARIILDIARIODICA- anno 3 n. 28 Sabato 17 settembre L Associazione Guide Ufficiali del Parco Nazionale del Pollino continua il programma predisposto nei Centri Visita per l estate Ore 9.00: Escursione Il territorio di Frascineto - C.V. Frascineto; ore 18.30: Proiezione multimediale La grande attraversata del Pollino - C.V. San Donato di Ninea Castrovillari Campionato di calcio Casermette 1^ giornata - ore Laino Borgo - Festa della Madonna delle Cappelle ore Collage in concerto. Domenica 18 settembre L Associazione Guide Ufficiali del Parco Nazionale del Pollino continua il programma predisposto nei Centri Visita per l estate Ore 9.00: Escursione Il territorio di Frascineto- C.V. Frascineto; ore 9.00: Escursione Monte La Calvia - C.V. San Donato di Ninea Castrovillari Campionato di calcio Casermette 1^ giornata - ore 8.45 Castrovillari - Protoconvento -ore Inaugurazione della mostra Tra banchi e quaderni con gli interventi di Franco Blaiotta, sindaco della città, Mario Bozzo, presidente della fondazione CARICAL, Paolo Ricca, presidente dell associazione culturale Il Salotto Verde e del giornalista, Luigi Troccoli. Aperta fino al 16 ottobre. Castrovillari Parco giochi comunale ore ALTAMODA: Festival della moda italiana VIII edizione a cura di ALTAMAREA PRODUCTION by Donato D Onghia Management. Ospiti d eccezione Consuelo e Martina da Amici di Maria De Filippi e Gianni Testa direttamente dal musical di Massimo Ranieri. Sabato 24 settembre Corigliano Calabro Zona Industriale Al via la VI edizione della Fiera Jonica che si protrarrà fino a domenica 2 ottobre Dal lunedì al venerdi ore 16.30/21.30 con ingresso gratuito Sabato e domenica ore 10.00/22.00 Giovedì 29 settembre Castrovillari - Protoconvento Francescano - ore In collaborazione con l Istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli, incontro su La bioetica ed i progressi della Medicina, in programma anche il 30 settembre, in compagnia del docente Raffaele Prodomo dell Istituto Italiano di Bioetica. Morano Calabro - Nella stanza delle esposizioni, del Museo Naturalistico il Nibbio, è aperta al pubblico, fino al 30 settembre e con ingresso gratuito, la mostra fotografica di Renato Pagliaro dal titolo Morano. La memoria e l immagine. Sabato 1 ottobre Castrovillari Protoconvento - ore L Assessorato alle Politiche Culturali per Incontri d autunno presenta Tra le cose antiche di Castrovillari - Saluto del Sindaco prof. Francesco Blaiotta Intervengono: prof. Gaetano Passarelli, prof.ssa Ippolita di Majo, prof.ssa Liliana Barroero, dr.ssa Fabiana Gorassini - Conclusioni di S. E. Mons. Domenico Graziani,Vescovo della Diocesi di Cassano allo Jonio. Castrovillari Galleria d arte La Bilancia Fino al 15 ottobre prosegue la mostra L arte della memoria. Ciminelli tel HERBIE - Il supermaggiolino ORARI Feriale ,30 Sabato e domenica 16,30-18,15 20,00-21,30 SPETTACOLI Atomic Caf tel MADAGASCAR ORARI 17,00 19,15 21,30 FARMACIE DI TURNO Blandi, via Padre Pio - Castrovillari Tel BENZINAI DI TURNO Esso - corso Calabria - Castrovillari Q8 - viale del Lavoro - Castrovillari 0,99 lt. 1 0,62 kg. 1 0,90 lt. 1,5 0,79 lt. 1 1,99 1,99 lt.2 x 6 bott. 0,99 2,99 gr ,28 kg. 1 1,19 2,59 18 misurini 1,59 10 rotoli

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Giuseppe Iosa Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Domenica, 19 aprile 2015 Premessa Il Partito Democratico di Peschiera Borromeo,

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Caro Sindaco, ti scrivo...

Caro Sindaco, ti scrivo... a cura di Nadia Mazzon e Francesco Vivacqua Caro Sindaco, ti scrivo... I bambini si rivolgono al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia www.culturasolidarieta.it Indice. Prefazione. Analisi pedagogica. Analisi

Dettagli

2ª COMMISSIONE PERMANENTE

2ª COMMISSIONE PERMANENTE SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA 2ª COMMISSIONE PERMANENTE (Giustizia) Seduta n. 548 DISEGNI DI LEGGE IN SEDE DELIBERANTE 90º Resoconto stenografico SEDUTA DI MARTEDÌ 17 GENNAIO 2006 (Notturna)

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia. Paolo Genco. [ Saluti e discorso introduttivo. Acireale 29 novembre 2014]

A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia. Paolo Genco. [ Saluti e discorso introduttivo. Acireale 29 novembre 2014] 2014 A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia Paolo Genco [ Saluti e discorso introduttivo 2014] Acireale 29 novembre Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Raspanti, vescovo di Acireale 2 Gentili Signore

Dettagli

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceee08200n@istruzione.it C.M. CEIC848004 Sito web www.scuolarienzo.it

Dettagli

Notizie dal Consiglio Comunale A cura del Gruppo Consiliare Uniti Per Burago Anno 0 Numero 0

Notizie dal Consiglio Comunale A cura del Gruppo Consiliare Uniti Per Burago Anno 0 Numero 0 Notizie dal Consiglio Comunale A cura del Gruppo Consiliare Uniti Per Burago Anno 0 Numero 0 Siamo qui... Ad un anno di distanza dalle elezioni comunali usciamo con questo nuova pubblicazione il cui obbiettivo

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

POLITICHE DELLO SPORT E DIVARIO NELLA WELLNESS

POLITICHE DELLO SPORT E DIVARIO NELLA WELLNESS Capitolo III POLITICHE DELLO SPORT E DIVARIO NELLA WELLNESS PREMESSA Questo capitolo affronta il tema delle politiche pubbliche per la wellness e lo sport che mette in evidenza ancora un annoso e ancora

Dettagli

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA INCHIESTA CASE SVALIGIATE: NUMERI DA BRIVIDO E DIFENDERSI È QUASI IMPOSSIBILE SONO ORGANIZZATI COME MILITARI: NESSUN ANTIFURTO LI FERMA. CONTRO DI LORO LA POLIZIA HA MESSO IN CAMPO SUPER TECNOLOGIE, MA

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro Intervista a Gabriella Sberviglieri, socia fondatrice di EOS onlus, Centro Ascolto e accompagnamento

Dettagli

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA ART. 1 Istituzione STATUTO - REGOLAMENTO E istituito ai sensi dell art. 23 della L.R. 21 Febbraio 2005, n.12 il Comitato Paritetico

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI LA SCUOLA La Scuola di specializzazione per le professioni legali nasce nel 2001 su iniziativa dell Università degli Studi di Pavia e dell Università

Dettagli

VERBALE N 2 DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

VERBALE N 2 DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO VERBALE N 2 DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO Il giorno 09 maggio, dell anno 2013, alle ore 17.00, presso la sede centrale, in Via Emilia, n. 10, dell Istituto Comprensivo Giorgio Vasari di Arezzo, si riunisce

Dettagli

1 - FORME DI VIOLENZA

1 - FORME DI VIOLENZA 1 - FORME DI VIOLENZA! Violenza Fisica. Tale forma di violenza è graduata dalle forme più lievi a quelle più gravi: la minaccia di essere colpita fisicamente, l essere spinta, afferrata o strattonata,

Dettagli

Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini)

Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini) Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini) Fin dalla premessa ai programmi della scuola Primaria e Secondaria si è

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO MINEO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA Anno scolastico 2013/2014 Premessa Educare, sostenere e incrementare attività

Dettagli

PROGETTO SCUOLE. Presupposti. Contenuti ed obiettivi. Modalità di partecipazione

PROGETTO SCUOLE. Presupposti. Contenuti ed obiettivi. Modalità di partecipazione Presupposti PROGETTO SCUOLE L associazione Gli amici di Luca, visti i suoi intenti e gli ottimi risultati ottenuti l anno scorso con l inaugurazione del progetto, anche quest anno ha deciso di strutturare

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

Considerazioni e orientamenti di azione politica

Considerazioni e orientamenti di azione politica MANIFESTO della RETE DEL CIVISMO LOMBARDO Considerazioni e orientamenti di azione politica I più recenti risultati elettorali hanno confermato la crisi della cosiddetta Seconda Repubblica e dei partiti

Dettagli

Benvenuti a Sezze Rumeno

Benvenuti a Sezze Rumeno Facoltà di Scienze Politiche Sociologia Comunicazione Corso di Laurea Magistrale Scienze Sociali Applicate Sociologia e management della sicurezza Tesi di Laurea Anno accademico 2011/2012 Benvenuti a Sezze

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate Via Codussi, 5 24124 Bergamo Tel 035243373 Fax: 0353831961 e-mail: segreteria@darosciate.it -bgic81400p@pec.istruzione.it

Dettagli

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA "DALLAS BUYERS CLUB"

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA DALLAS BUYERS CLUB CA' NOSTRA NEWS Numero 11, maggio 2016 Giornalisti: Giorgio, Bruno, Bruno, Elia, Mimmo, Roberto, Luigi, Evaristo, Julie, Leonardo e Andrea Redattrice: Federica NOTIZIE DA CA' NOSTRA " " Una penna e un

Dettagli

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA.

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. E sicuramente un onore per me, che sono fresco di nomina, avere l incarico di relatore per le Parti

Dettagli

Amici di Palazzo Reale

Amici di Palazzo Reale Amici di Palazzo Reale 55 56 Umberto e Maria Josè. Ultimi Principi a Palazzo Una mostra per un ritrovato percorso di visita Giulia Piovano L hanno fornito l occasione per riaprire al pubblico le sale del

Dettagli

Progetti ed eventi per promuovere la Cultura della Legalità realizzati nel nostro secondo anno di attività operativa

Progetti ed eventi per promuovere la Cultura della Legalità realizzati nel nostro secondo anno di attività operativa Associazione di Volontariato per la promozione e lo sviluppo della Cultura della Legalità CON L ADESIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Milano, 3 settembre 2014. Progetti ed eventi per promuovere la Cultura

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011 Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione Oggetto: SURROGA DEL

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.)

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) (Approvato con deliberazione consiliare n. 30 del 24.06.2010 e successiva modifica con deliberazione consiliare n. 50 del 25.09.2012) PREMESSA

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA REGIONALE

RASSEGNA STAMPA REGIONALE Il volto economico delle mafie. Focus sul nord est 15 aprile 2015, ore 9.00-16.00, Vicenza RASSEGNA STAMPA REGIONALE La Prima Pagina 13 aprile 2015 Vicenza, il volto economico delle mafie Focus sul Nord

Dettagli

Favorire l inserimento umano delle giovani leve nel mondo del lavoro

Favorire l inserimento umano delle giovani leve nel mondo del lavoro I giovani non sono otri da riempire ma lampade da accendere Igino Petrone Federazione Maestri del lavoro d Italia Consolato Regionale del Molise Il Progetto Pianeta Giovani in tutto il suo percorso, è

Dettagli

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Alfredo Bertelli Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Il convegno organizzato oggi dalla Prefettura di Bologna rappresenta un occasione importante di confronto. Proprio per

Dettagli

DOCUMENTO DEI CIRCOLI DELLA NUOVA ITALIA Roma, 9 giugno 2012 QUI E ORA

DOCUMENTO DEI CIRCOLI DELLA NUOVA ITALIA Roma, 9 giugno 2012 QUI E ORA DOCUMENTODEICIRCOLIDELLANUOVAITALIA Roma,9giugno2012 QUI E ORA salvareilpopolodellalibertà, lanciareunanuovaalleanzadi centrodestra, rigenerarelapartecipazione politicaconunnuovocivismo. 1. Siamo di fronte

Dettagli

COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 91 del 12/11/2007 *************** OGGETTO : REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVAZIONE.

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Ragusa - Cerimonia 201 annuale di Fondazione dell Arma di Carabinieri

Ragusa - Cerimonia 201 annuale di Fondazione dell Arma di Carabinieri Ragusa - Cerimonia 201 annuale di Fondazione dell Arma di Carabinieri Eccellenza Reverendissima, Signor Prefetto, Autorità politiche, civili e militari, rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche

Dettagli

COMMISSIONI RIUNITE. I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali)

COMMISSIONI RIUNITE. I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali) Martedì 15 febbraio 2011 3 Commissioni riunite I e XII COMMISSIONI RIUNITE I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali) S O M M A R I O SEDE REFERENTE: Istituzione

Dettagli

Sfatare il mito del posto fisso

Sfatare il mito del posto fisso Intervista Sfatare il mito del posto fisso Gli obiettivi di Daniele Rossi neo presidente del gruppo giovani imprenditori Contribuire a creare una cultura d impresa per dare ad una regione che ancora vive

Dettagli

FIMP SICILIA GIORNATA MONDIALE DELL INFANZIA. 20 novembre 2012. Rassegna Stampa a cura di

FIMP SICILIA GIORNATA MONDIALE DELL INFANZIA. 20 novembre 2012. Rassegna Stampa a cura di FIMP SICILIA GIORNATA MONDIALE DELL INFANZIA 20 novembre 2012 Rassegna Stampa a cura di RASSEGNA STAMPA Giornata Internazionale dell Infanzia L abuso psico-fisico sui minori. Unicef e Fimp: Una realtà

Dettagli

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3 Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione Scuola dell infanzia - Anni 3 A Identità e appartenenza. A1 Percepire e riconoscere se stesso. A1Mi conosco attraverso giochi motori sul corpo. A2 Saper

Dettagli

SEDUTA DI MERCOLEDÌ 3 DICEMBRE 2008

SEDUTA DI MERCOLEDÌ 3 DICEMBRE 2008 Atti Parlamentari 1 Camera Deputati Senato Repubblica COMITATO PARLAMENTARE DI CONTROLLO SULL ATTUAZIONE DELL ACCORDO DI SCHENGEN, DI VIGILANZA SULL ATTIVITÀ DI EUROPOL, DI CON- TROLLO E VIGILANZA IN MATERIA

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA SALUTE

EDUCAZIONE ALLA SALUTE ISTITUTO COMPRENSIVO GARIBALDI-LEONE TRINITAPOLI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Anno scolastico 2015/2016 La salute è creata e vissuta dalle persone all interno degli ambienti organizzati della vita quotidiana:

Dettagli

LA SCUOLA PRIMARIA. Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino

LA SCUOLA PRIMARIA. Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino LA SCUOLA PRIMARIA Le parole insegnano, gli esempi trascinano solo i fatti danno credibilità alle parole. Sant Agostino 1 Istituto Comprensivo Savignano sul Panaro PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2014-2015

Dettagli

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba. FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.org skype: ufficiostampafiaba www.fiaba.org CHI SIAMO FIABA é un organizzazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 13 Novembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 13 Novembre 2015 Pagina 1 di 5 rassegna stampa 13 Novembre 2015 IL CITTADINO Lodi Pronto soccorso radiologico all ospedale Domani mattina si inaugurerà il Pulmino alao per gli ammalati Faremo gli esami Dna ai pazienti

Dettagli

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech Dopo il Silenzio Di Pietro Grasso Presentazione di regia Di Alessio Pizzech Dopo la significativa esperienza di Per non Morire di mafia, tratto dall omonimo libro, che dopo il fortunato battesimo Spoletino

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 22.08.2014) N. 17 del 05.02.2015 (adottata

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 73 OGGETTO: MOZIONI Il giorno Ventinove del mese di Novembre dell anno 2010 - alle ore 19,30 - nella sala delle adunanze consiliari, sotto la Presidenza

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA Premessa Il Comune di Colonna istituisce il "Consiglio Comunale dei Ragazzi" (CCR), come previsto dall'art. 5 Bis dello Statuto Comunale

Dettagli

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale Alcune regole per evitare incidenti con i cani Calendario Storico 2015 L a ricorrenza dell ormai tradizionale calendario storico della Polizia Municipale è occasione preziosa per riflessioni meditate ed

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

"Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo

Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo Non Profit: eletti i nuovi vertici del MODAVI, Bellucci presidente per rinnovare gli organi dirigenti dell associazione. È stata eletta presidente Maria Teresa Bellucci, psicologa e psicoterapeuta; mentre

Dettagli

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio Al termine del progetto Comenius che ha portato a Gioia studenti e docenti provenienti dalla Turchia, si torna tutti alla solita routine, ma con tanti bei ricordi e nuovi amici. Di seguito un breve resoconto

Dettagli

La criminalità in Sardegna Reati, autori e incidenza sul territorio

La criminalità in Sardegna Reati, autori e incidenza sul territorio Università degli studi di Sassari Dipartimento di Economia, Istituzioni e Società Centro di Studi Urbani La criminalità in Sardegna Reati, autori e incidenza sul territorio PRIMO RAPPORTO DI RICERCA ANTONIETTA

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Relazione al bilancio di previsione Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Anno 2013 Pubblica Istruzione Dimensionamento Scolastico

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 01/10/2015 Gazzetta di Modena Pagina 15 Da oggi fermi anche gli Euro 3 E i vigili fanno i "dissuasori" 1 01/10/2015 Il Resto

Dettagli

INCONTRO INFORMATIVO AMMINISTRAZIONE E OO.SS AL VIMINALE

INCONTRO INFORMATIVO AMMINISTRAZIONE E OO.SS AL VIMINALE CO.NA.PO. SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO "nella nostra autonomia la Vostra sicurezza" uuu Segreteria Generale Vico del Fiore, 21/23-54011 - Aulla (MS) Tel. 0187-421814 - Fax 06-98380115 Cell. 329-0692863

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Ragionata. Alcol e Droga Quale soluzione?

RASSEGNA STAMPA Ragionata. Alcol e Droga Quale soluzione? RASSEGNA STAMPA Ragionata Alcol e Droga Quale soluzione? -Sala Consiliare Comune di Ceprano- Frosinone, 11 aprile 2014 www.youarefuture.it Patrocini: In Breve Ciociaria Oggi - Articolo dell 11 aprile 2014.

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE Livorno, 3 dicembre 2011 Signor Ministro della Difesa, Ammiraglio Giampaolo

Dettagli

SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO

SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO PREMESSA L Associazione M.G.S. SER.MI.G.O. (Iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato con Decreto n. 22 del 28/02/2007) ha lo scopo

Dettagli

CONSIDERAZIONI GENERALI

CONSIDERAZIONI GENERALI CONSIDERAZIONI GENERALI In questo momento di forte cambiamento della scuola e di un accresciuto bisogno di orientamento il Salone dello Studente ha proposto una formula completamente nuova al fine di rispondere

Dettagli

1 livello: alfabetizzazione di base per alunni neo immigrati 2 livello: rinforzo, consolidamento della lingua italiana

1 livello: alfabetizzazione di base per alunni neo immigrati 2 livello: rinforzo, consolidamento della lingua italiana dal POF 6.. Progettii comunii a tuttii ii pllessii Progetto di accoglienza per alunni di lingua non italiana Il Progetto di Accoglienza del nostro Istituto è articolato in diversi interventi educativo

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Il convegno, svoltosi ad Acireale il 27 febbraio 2015 per iniziativa della Diocesi di Acireale assieme alla Associazione

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. L Associazione. LIBERE DONNE di Crotone-Calabria. presenta CONFERENZA STAMPA-TAVOLA ROTONDA

COMUNICATO STAMPA. L Associazione. LIBERE DONNE di Crotone-Calabria. presenta CONFERENZA STAMPA-TAVOLA ROTONDA COMUNICATO STAMPA L Associazione LIBERE DONNE di Crotone-Calabria presenta CONFERENZA STAMPA-TAVOLA ROTONDA RICORDANDO LEA: dibattito sul reato di violenza di identità di genere GIOVEDI, 21 novembre 2013-

Dettagli

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo REGIONE LOMBARDIA 38 Con la nascita del CCV-Lombardia, il volontariato PC della Regione compie un importante salto di qualità,

Dettagli

GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI. Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato

GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI. Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI Comune di Cerro Maggiore Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato Piazza Concordia 1 - Cerro Maggiore Un

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI PERCORSI DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ Anno scolastico 2007/2008 L educazione alla legalità ha trovato spazio nella progettazione della scuola secondaria di

Dettagli

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI Via Madonna del Rosario, 148 35100 PADOVA Tel. 049/617932 fax 049/607023 - CF 92200190285 e-mail: pdic883002@istruzione.it sito web:6istitutocomprensivopadova.gov.it

Dettagli

nel registro generale delle Organizzazioni volontariato Sez. A di cui all articolo 6 della L.R. n.22/1994

nel registro generale delle Organizzazioni volontariato Sez. A di cui all articolo 6 della L.R. n.22/1994 Aggiornato alla data del: 30 luglio 2011 1 Denominazione Sociale: Associazione di Volontariato Progetto Colapesce onlus Anno di costituzione: 2004 Codice Fiscale: 97074810835 Iscrizione Registro Volontariato:

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS.

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS. Documento delle OO.SS. dell Università della Sapienza di Roma CGIL CISL UIL SNALS presentato all Assemblea dell Ateneo indetta dal Rettore sui provvedimenti del Governo adottati del decreto Legge 112/2008

Dettagli

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DELLA PROVINCIA DI MODENA In collaborazione con CONSIGLIERA DI PARITA DELLA PROVINCIA DI MODENA COMITATO IMPRENDITORIA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Regolamento Concorso per gli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado RIPRENDIAMOCI I NOSTRI SOGNI - Educhiamo i nostri giovani a crescere coltivando semi di legalità Occorre compiere fino in fondo

Dettagli

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano RASSEGNA STAMPA AUTUNNO IN FOLK 2014 Il Tirreno (DOC 1) 26/11/14 Autunno in Folk Tornano i canti di lotta e protesta La Nazione (DOC 2) 25/11/14 Torna Autunno in Folk,quattro giorni di musica popolare

Dettagli

BREVE GUIDA ALLE ELEZIONI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO a cura dei Cobas Scuola

BREVE GUIDA ALLE ELEZIONI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO a cura dei Cobas Scuola BREVE GUIDA ALLE ELEZIONI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO a cura dei Cobas Scuola Il corretto funzionamento degli Organi Collegiali, nonostante limiti e difetti, è oggi un importante presupposto per una partecipazione

Dettagli

Il Partito Democratico del Trentino.

Il Partito Democratico del Trentino. Il Partito Democratico del Trentino. Le idee del candidato alla segreteria Roberto Pinter Più che da dove vieni conta chi sei e dove vai. La nascita del PD è anche questo, è un progetto che guarda avanti,

Dettagli

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 La situazione economico e sociale dalla quale partiamo per la elaborazione del nostro programma elettorale è completamente variata rispetto

Dettagli

DOCUMENTO. 25 Novembre 2014

DOCUMENTO. 25 Novembre 2014 DOCUMENTO Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: insieme contro la violenza sul lavoro Consigliere di parità dalla parte delle donne e del lavoro 25 Novembre 2014 Promuovere il lavoro

Dettagli

L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat

L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat L'analisi del fenomeno della violenza attraverso le rilevazioni dell'istat Maria Giuseppina Muratore Pisa, 26 novembre 2013 Gli omicidi di donne: un quadro costante nel tempo Gli omicidi risultano in forte

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba. FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.org skype: ufficiostampafiaba www.fiaba.org CHI SIAMO FIABA ha come obiettivo quello

Dettagli

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione n. 61 25 gennaio / 1 febbraio 2013 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Appello dell ANPI per le elezioni del 24 e 25 febbraio Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della

Dettagli