Ministero della Difesa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero della Difesa"

Transcript

1 -, o B LUG Ministero della Difesa SEGRETARIA TO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI NAVALI l o Reparto Nuove Costruzioni - l ' Divisione Unilà Maggiori RELAZIONE PRELIMINARE PER IL SIG. DIRETTORE E DETERMINAZIONE A CONTRARRE ARGOMENTO: E.F Fornitura del Supporto Logistico per il Sistema di Combattimento delle Unità Navali Classe Orizzonte di tipo Temporary Support (VSP C 120PB IO ). FASCICOLO NR.13/01l CODICE DI GESTIONE: CPV: CAPITOLO: IMPORTO PROGRAMMATO: Euro ,00 (IV A ESENTE) EE.FF CIG: l\{s "S?"C -l Riferimenti: a. Foglio nr in data 27/04/20 lodi MARlSTA T (Strategia logistico manutentiva); b. Contratto nr.a0077 I 07 in data 27/1 0/2000 della Delegatioll Generale pour /'Armemelll: c. Contratto nt di Repertorio in data 29/ (Contratto di TemporGly Supporl per il S.d.C. delle UV.NN. Classe Orizzonte); d. Contrtto nr di Repertorio in data 28/12120 Il (Contratlo di Temporary Support per il S.d.C. delle UV.NN. Classe Orizzonte. DD.GG. e Maestrale Ammodernati): e. Foglio nr in data 23/05/2013 di MARISTAT SPMM (Letlera di Mandato); f. Foglio nr in data 11106/2013 di MARlSTA SPMM (Prosecuzione lettera di Mandato per applicazione D.Lgs. nr.208/1 I): g. Foglio nr.m_d SSMD in data 23/05/2013di SMD-UGPPB (D.M. approvazione programma d"investimento SMD 21 /2013). I. GENERALlTÀlESIGENZA DA SODDISFARE Il programma di acquisizione delle nuove unità classe Orizzonte, Nave Doria e Nave Duilio. si sviluppa neirambito del Contratto in riferimento b.. Con i Contralli in riferimento c. e d.. è stato acquisitolimplementato un Sistema di Supporto Logistico (SSL) di tipo Temporary Support (TS) per i Sistemi ed Apparati (SSAA) del Sistema di Combattimento (SdC) delle UV.NN. classe Orizzonte per un periodo

2 complessivo di 30 mesi. Tale supporto, in accordo alla "strategia logistico manutentiva" dello Stato Maggiore (Foglio in riferimento a.) ed al fme di conseguire i risultati attesi, deve avere una durata complessiva di almeno 5 anni. In linea con quanto espresso, lo STATO MAGGIORE ha conferito a NA V ARM. con il Foglio in riferimento e. (FINCA l). il Mandato per proseguire il Temporary Support per i SSAA del Sistema di Combattimento delle Unità in argomento per ulteriori 36 mesi. Delto suppono. in accordo COIl i nuovi requisiti operativi logistici e con quanto già avviato su altre Unità di recente costruzione, permetterà di mantenere la prontezza operativa e la disponibilità dei SSAA del SdC ai valori attesi in sede di progettazione, assicurando costantemente, il graduale e continuo trasferimento di KJ10W How tecnologico degli OriginaI Equipment Manufaclurer (OEM) alla Forza Annata. Per l'acquisizione del suddetto Supporto Logistico lntegrato tipo TemporGfy Supporl per i SSAA del SdC delle UU.NN. Classe Orizzonte, l' Ente Programmatore di 2 Livello (EPL2) ha assicurato un importo massimo stimato di (IVA esente) sul capitolo alla voce di spesa VSP l C 120PB IO codice di priorità A l, con un impegno pluriennale gravante sugli EE.FF secondo il profilo di seguito ind,icato: E.F. 2013: E.F. 2014: E.F. 2015: Per il presente programma è in corso di emissione il Decreto di approvazione presso gli Organi competenti [cfr. Foglio in riferimento g. (FlNCA 2)]. Per la presente attività è intenzione di questa Divisione Tecnica avviare l'iter tecnico-amministrativo frnalizzato alla realizzazione dell'attività negoziale richiesta dall'epl2. aljineando l'estensione temporale del Temporary Supporl al requisito richiesto dì 5 anni per le UV.NN. di nuova costruzione. 11 Temporary Supporl che si intende adottare seguirà quanto indicato nelle linee guida del Gruppo di Lavoro nominato con O.d.S. nr.59 in data 03/12/2008 del Sig. SCSMM e più in generale. si avvarrà degli studi logistici fomiti da Horizon SAS nell'ambito del Contratto in riferimento b. e dei contenuti/risultati di cui ai Contratti in riferimento c. e d.. Il profilo tecnico di dettaglio dell'impresa è il seguente: Attività di pianificazione del TS: Piano della Qualità; Piano della Sicurezza: De[mizione dei documenti consuntivi del TS. Attività di ingegneria di Campo: Attività lavorative di carattere preventivo; Attività lavorative di carattere correttivo; Attività di supervisione. fonuazione e/o addestramento sul campo: Attività di prevenzione rischi da interferenze; 2

3 Attività lavorative e organizzative complementari al TGS e inerenti a tutti i sistemj/impiantilapparati connessi airefficienza dell'intera Unità Navale. Au"ività di Tngegneria di Supporto: Gestione della Configurazione di Esercizio (GCE): Gestione dati Rientro dal Campo (GRC): Gestione delle Obsolescenze (GO). Attività di Gestione Materiali : AcquisizionefRinnovamcnto di parti di rispetto (PP.dd.RR.) e mezzi di supporto speciali costituenti la dotazione. Attività a Richiesta/Listino/Complementari. 2. CRITERI DI SELEZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI a. Norma di riferimento Con il Foglio in riferimento f. (FlNCA 3) lo Stato Maggiore Marina ha indicato che la presente anività rientra nell'ambito di applicazione della disciplina contenuta nel D.Lgs. del 15 Novembre 20 Il, nr.208 ex articolo 2 lettera c). concernente i contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture nei senori della difesa e sicurezza. in attuazione della direttiva comunitaria 2009/8 l/ce. Ai sensi dell"articolo 3, comma 2 del D.Lgs. nr.208/2011, per quanto non espressamente previsto dallo stesso Decreto, si applicano. ave compalibili o non derogate, le nonne del Codice dei Contratti, D.Lgs. del 12 Aprile 2006 nr.j 63. b. Regolamenti esecutivi: La gestione tecnico amministrativa della presente attività sarà disciplinata dal D.P.R. nr.49 del 13/03/2013, articolo 2. c. Procedura che si intcndc adottare Per l'acquisizione della fornitura in argomento si intende adottare la Procedura Negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara. ai sensi deirarticolo nr.18 comma d) del D.Lgs. nr.208/2011, in ordine ai motivi di natura tecnica per i quali l'esecuzione delle prestazioni in oggetto può essere affidata unicamente ad un particolare fornitore. Nel dettaglio è stato individuato quale controparte il Raggruppamento Temporaneo d'impresa (RTI) che sarà costituito dalle seguenti società, c.he hanno progettato e fornito la gran parte degli apparati nuovi/ammodernati del SdC: SELEX-ES (mandataria). OTOMELARA e WASS (mandanti). Il costituendo RTI assicurerà autonomamente od attraverso accordi dedicati anche il supporto agli apparati prodotti dairindustria francese (parte minoritaria sulle Unità italiane) e fomiti anraverso Consorzi bi-nazionali molti dei quali sono in via di scioglimento a seguito della consegna delle UU.NN.. 3

4 In merito a tale procedura si fonnulano le seguenti considerazioni: Le Società proposte sono quelle che singolarmente o attraverso consorzi binazionali hanno fornilo ed integrato la quasi totajità degli impianti del Sistema di Combattimento delle Unità Navali classe Orizzonte: Le citate Società detengono il know-how tecnologico della quasi totalità dci sistemi con particolare riguardo al loro controllo di configurazione, condizione necessaria per attivare un adeguato supporto tecnico/logistico del tipo di quello richiesto; li successo della presente impresa è strettamente legato alla condotta integrata ed unitaria delle varie attività che la costituiscono. 3. PUBBLICITÀ 3. Ambito Nazionale Sarà effettuata la pubblicazione de1l'attività sul profilo del committente della Stazione Appaltante (Direttiva nr.411 /Coord/2 Uff in data 9 novembre 1992 di SEOREDIFESA, come specificato con la nota del li Reparto di SOD nr.m_dosodna in data ). b. Unione Europea Non applicabile. c. Ambito EDA Non applicabile. 4. AGGIUDICAZIONE PER LOTTI SEPARATI Non applicabile 5. COMPENSAZIONI INDUSTRIALI Trattandosi di Procedura Negoziata con RT.1. costituito tra Società nazionali le compensazioni industriali non sono applicabili. 6. PRINCIPALI ELEMENTI CONTRATTUALI a. Condizioni di pagamento e suddivisione in lotti. La fornitura relativa al presente Conlra110 sarà articolata in sei lotti così suddivisi : Lotto I: pianificazione e gestione attività; Lotto 2: ingegneria dì campo; Lotto 3: ingegneria di supporto; Lono 4: gestione dei materiali: Lono 5: architettura dei SdC; Lono 6: attività lavorative a supporto deir efficienza dei SdC (Attività a Richiesta. a Listino e Complementari).

5 Gli importi dei Lott:i/Subloni saranno corrisposti nel seguente modo: Lotto J e lotto 6 (limitatamente alle Anività di TS a richiesta e Attività di TS complementari): 100% del valore del lono/sublotto dopo l'approvazione l'accettazione degli s tessi~ Lotto 2, 3, 4 e 5: per ciascun lono/sublotto rimporto sarà corrisposto in sei tranche con cadenza semeslrale (di importo equiripartito). dopo la verifica di confonnità (collaudo) consegna e accettazione delle attività eseguite nell' ambito dei sei semestri; Lotto 6: (Attività di TS a listino - fornitura materiali): - 90% del valore di ciascun Sublotlo dopo r approvazione e r accettazione dello stesso. qualora sia prevista la garanzia; - 10% del valore di ciascun Sublotto dopo la scadenza del periodo di garanzia; il pagamento della suddetta rata potrà essere corrisposto anticipatamente. previa costituzione da parte della società di idonea cauzione di pari importo. che sarà svincolata a seguito della dichiarazione di [me garanzia. Ai sensi dell'articolo 4 comma 4 del D.Lgs. nr.231 /2002, come modificato dal D.Lgs. nr , in considerazione della peculiarità delle forniture e delle prestazioni in argomento, i pagamenti saranno effettuati entro 60 giorni dal1'avvenw8 notifica ajla Società dell'esito positivo della verifica di conformità o. se successiva. dalla ricezione da parte dell'amministrazione della fattura. b. Clausola di salvaguardia. Nel progetto di contratto relativo alla presente fornitura verrà inserita la clausola di salvaguardia come previsto dal Dispaccio nr,642/222/98/3.14 In dala 30/ di SEGREDlFESA. c. Revisione prezzi: Sarà prevista la revisione dei prezzi contrattuali ai sensi deu"articolo nr.115 del D.Lgs. nr.163/2006. d. Deposito cauzionale e Garanzia: Deposito cauzionale TI deposito cauzionale è pari 5% dell"importo contranuale ed è svincolato proporzionalmente all'esecuzione del Contratto. purché il RTI sia in possesso della certificazione della serie ISO 9001 :2008, ai sensi degli articoli nr.?5 e 113 del D.Lgs. nr.163/2006. Garanzia Non sarà prevista la garanzia sul Lotto 1. 5

6 Sarà prevista Wla garanzia di 365 giorni solari (gg.ss.) soltanto sulla fornitura di parti di rispetto prevista nel lotto 6, a decorrere dalla data di Verifica di Confonnità con esito positivo. e. Durata contrattuale. La durata complessiva contrattuale sarà di 36 mesi. f. Codificazione. Clausola standard di SEGREDIFESA. come recepita dau UPGFC e riportata del comratto standard. g. Assicurazione di Qual.ità : Al RTI sarà richiesta la dimostrazione del possesso della certificazione "Sistema di Qualità Aziendale" confnrme alla norma UNI EN ISO-900 I : fornitore dovrà adottare un "Sistema Qualità ' confonne a quanto previsto dali' AQAP 2105 e b. Subappalto: In accordo a quanto previsto nel D.P.R articolo 4 comma 2, il subappalto è consentito ai sensi e nei limiti previsti dalrart. 118 del D.Lgs. 163/2006. i. Penalità: Saranno applicate eventuali penalità per il ritardo sui tennini delle prestazioni dei singoli Loni e Subloui ai sensi dell"articnlo nr.145 del D.P.R. nr.207/201o. j. Valutazione dei rischi da interferenza e costi della sicurezza Saranno detenninati in sede di analisi tecnico economica dell'otterta i cosli dei rischi da interferenza e della sicurezza. 7. RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO Ai sensi degli articoli nr.io e 196 del D.Lgs. nr.163/2006 il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) è il Capo pro-tempore della l' Divisione di NA V ARM C.V. Riccardo RA VERA. Ai sensi dell"anicolo 13 del D.P.R. nr.49/2013. si procederà all'individuazione di un Ente per svolgere le funzioni del Direttore di Esecuzione del Contratto. 8. ELEMENTI FINANZIARI a. Impegno Pluriennale Per la realizzazione del presente programma è previsto un impegno pluriennale daire.f all'e.f b. I.V.A. La fornitura non sarà soggetta all'imposta sul Valore Aggiunto ai sensi dell!articolo nr.8bis, comma I. del D.P.R / 1972 Dr. 633 e successivi aggiornamenti, in quanto trattasi di interventi e acquisizione di beni e servizi destinati a bordo delle Unità Navali. c. Variazione nel valore del patrimonio dello Stato. 6

7 La variazione patrimoniale dello Stato è rappresentata dal prezzo di acquisizione degli eventuali materiali destinati alla ricostruzione delle scorte di magazzino. d. Richiesta CIG e Contributo a favore dell'autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici. Sarà richjesto il CIG ai soli fini della tracciabilità dei flussi finanziari (Legge nr. I 36/20 1 O). Non sarà dovuto il contributo alravcp ai sensi dell'articolo ne.33 comma l del D.Lgs. nr I. e. Individuazione del prezzo delja fornitura. n prezzo della fornitura sarà stabilito da un'apposita commissione che effenuerà l'analisi di costo e l'esame di congruità. f. Perenzione dei fondi (articolo nr.lo, comma 8 del D.L. or. 98/2011) I pagamenti riferiti aua presente attività saranno completati entro il se,condo esercizio successivo a quello in cui sarà iscritto il relativo stanziamento. Contestualmente al pagamento delle singole prestazioni. sarà Liquidata la quota a copertura della garanzia, qualora il R.TJ., ad avvenuta Verifica di confonnità (collaudo) ed accettazione deue forniture, intenda presentare idonea polizza fideiussoria. 9. RIFERIMENTO DOCUMENTO PROGRAMMA nco DEL MINISTRO COPERTURA FINANZlARlA. La copertura finanziaria per il programma di cui in argomento sarà assicurata con i fondi messi a disposizione da MARISTAT-SPMM, sul capitolo 7120, compresa nella voce di spesa C 120PB lo in programmazione Al. area SMM, per un importo presunto di (IV A ESENTE) con un impegno pluriennale gravante sugli EE.FF , articolato come di seguito indicato: E.F.2013: E.F.2014: E.F.2015: ; ; ,00. La spesa è compresa nella Voce OIC 120PB IO capitolo 7120/1 area SMM inserita nello "Stato di previsione della spesa per l'e.f del Ministro della Difesa approvalo dal Sig. Ministro in data 25/01 /2013" con numero di protocollo M D/GOIVI20 J3/CONT/A9-3/ IO. PARERI L 'attività sarà sottoposta alla valutazione preventiva del SGD li Reparto - Coordinamento Amministrativo come specificato nel Dispaccio nr.m_d GSGDNA in data 05/06/2013. Il. ALTRE a. Tempo limite per l'operatività del contratto 7

8 II Contratto dovrà essere operativo entro il 3 0 trimestre 2014 (data attualmente prevista per la conclusione del Contratto nr ). b. Clausola di consegna. Non applicabile. c. Conguaglio per oscillazione cambio. Non applicabile. d. Approvazione del programma ai sensi dell'articolo or.536 del D.Lgs. or.66/2010 recante "Codice dell'ordinamento Militare". II Decreto di approvazione del programma in riferimento g.) (FINCA 2), ai sensi dell'articolo nr.536 del D.Lgs. nr.66/20 10, è in corso di emissione. Roma, lì 24/06/2013 n Ca a l' Divisione C.V. \H<tlftr ora VERA IL DfRElTORE VISTO quanto descritto nei punti da I a I.; il documento programmati co del Sig. Ministro; CONS LDERATA la necessità di procedere all 'acquisizione di che trattasi; DECRETA l. Che gli Uffici e le Divisioni interessati dal suddetto procedimento, ognuno per la pane di propria competenza, assicurino il soddisfacimento dell 'esigenza prospettata e svolgano tutte le attività necessarie per addivenire alla stipujazione del contratto e alla successiva esecuzione. 2. Che il responsabile del procedimento è il Capo pro-tempore della J Il Divisione di NAVARM, C.v. Riccardo RA VERA, ai sensi dell'articolo nr. IO del D.Lgs. nr.163/2006. Roma, lì 24/06/ \m:~~'T.~ ~~mm. Isp. C~ENCIONI