Il campo di concentramento di Dachau. La jourhaus. L unico ingresso.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il campo di concentramento di Dachau. La jourhaus. L unico ingresso."

Transcript

1 Il campo di concentramento di Dachau La jourhaus. L unico ingresso.

2 La targa il lavoro rende liberi, in ferro battuto, si trova sul cancello all ingresso principale del campo. Il campo di concentramento di Dachau fu un campo di concentramento nazista creato nei pressi della cittadina di Dachau, a nord di Monaco di Baviera, nel sud della Germania. Insieme con il campo di sterminio di Auschwitz, Dachau è, nell immaginario collettivo, il simbolo dei campi di concentramento nazisti.

3 Himmler e l apertura del campo Il 21 marzo del 1933 apparve questa notizia firmata da Heinrich Himmler (capo della polizia della città di Monaco): Mercoledì 22 marzo 1933 verrà aperto nelle vicinanze di Dachau il primo campo di concentramento. Abbiamo preso questa decisione senza badare a considerazioni meschine, ma nella certezza di agire per la tranquillità del popolo e secondo il suo desiderio.

4 I lavandini 1933: Viene aperto il primo campo di concentramento di tutta la Germania nelle vicinanze di Dachau (22 marzo 1933). All'inizio è progettato per prigionieri politici, in particolare comunisti, sindacalisti e in genere, oppositori del nazismo. L'11 aprile del 1933 la polizia bavarese venne sostituita nella gestione del campo, dalle SS.

5 Un po di cifre per capire... Inizialmente il campo di Dachau era stato progettato per ospitare circa detenuti ma a partire dal 1942 il numero non scese mai al di sotto di : il grande aumento avvenne quando, nel 1938, iniziarono ad arrivare i primi ebrei tedeschi che si aggiunsero ai comunisti e ai dirigenti socialisti che arrivarono già dal 1933.

6 Il campo di concentramento di Dachau ha ospitato più di prigionieri, dei quali sono stati uccisi. Nel piazzale i prigionieri venivano torturati e maltrattati. Attualmente in questo luogo è stato eretto il monumento commemorativo internazionale Monumento commemorativo internazionale

7 L interno delle baracche Nel piazzale veniva svolto l appello di tutti i detenuti tutte le sere e tutte le mattine. Sempre nella piazza c era la cantina-bar dove i prigionieri potevano comprare cibo e sigarette. Le baracche erano divise in categorie: quelle di sinistra ospitavano i prigionieri lavoratori mentre quelle di destra ospitavano malati di scabbia e di tifo. La baracca numero 15 era destinata agli ebrei a cui erano riservate le punizioni più severe.

8 I bunker Dietro l edificio dell esposizione ci sono i bunker, edifici costruiti per chiudere i prigionieri in cella. Alcune celle erano grandi 70 cm x 70 cm. Venivano usate per le persone che non obbedivano agli ordini.

9 Una camera a gas Nell angolo nord-occidentale si trovano le camere a gas, che non sono mai state usate, e i forni crematori che invece sono stati utilizzati

10 Un altra camera a gas

11 Le camere a gas Negli altri campi le persone venivano uccise nelle camere a gas convincendoli ad entrare e facendogli credere che fossero docce. Una volta svestiti li facevano entrare, poi chiudevano le porte sigillate in acciaio e infine invece di far scendere l acqua saturavano le stanze con il gas. Questo trattamento lo facevano principalmente ai bambini e alle persone anziane.

12 Ad ovest era situato il campo d'istruzione delle SS dal quale partiva una larga strada asfaltata al termine della quale era situato il "Jourhaus", l'edificio di guardia del comandante del campo.

13 Un forno crematorio I forni crematori servivano per bruciare i corpi dei prigionieri morti a causa delle torture, degli esperimenti, delle malattie e delle fatiche causate dai lavori pesanti a cui venivano sottoposti.

14 Recinzione elettrificata ll campo di concentramento di Dachau fu l'unico ad esistere per tutti i 12 anni del regime nazista. Nei primi anni della dittatura fu il più grande ed il più noto dei campi di concentramento ed il suo nome divenne ben presto sinonimo di paura e di terrore in tutta la Germania.

15 FINE Il campo di concentramento è al momento ancora visitabile. Il campo si trova in Alte Romerstrasse 75, ingresso libero dalle 9 alle 17, da martedì a domenica.

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento.

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento. Percorso di visita autoguidata al Lager di Dachau Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Dachau cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti in

Dettagli

Percorso di visita autoguidata al Lager di Mauthausen

Percorso di visita autoguidata al Lager di Mauthausen Percorso di visita autoguidata al Lager di Mauthausen Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Mauthausen cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese.

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese. Percorso di visita autoguidata al Lager di Ravensbrück Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Ravensbrück cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald

Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Buchenwald cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

Liceo Tasso Il viaggio della Memoria 2012

Liceo Tasso Il viaggio della Memoria 2012 Liceo Tasso Il viaggio della Memoria 2012 Al professor Sandro Baldi e alla presidenza del Liceo classico T. Tasso di Roma Da domenica 1 a martedì 3 aprile 2012 si è tenuto il Viaggio della Memoria, patrocinato

Dettagli

IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO

IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO Era il Konzentrationslager (campo di concentramento in tedesco). Il campo di concentramento di Auschwitz fu uno dei tre campi principali che formavano il complesso concentrazionario

Dettagli

Dachau 1933 1945. Primo Levi

Dachau 1933 1945. Primo Levi Dachau 1933 1945 Se questo è un uomo Voi che vivete sicuri Nelle vostre tiepide case, Voi che trovate tornando a sera Il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

Viaggio della memoria 29 30 31 gennaio 2013, noi c eravamo

Viaggio della memoria 29 30 31 gennaio 2013, noi c eravamo Viaggio della memoria 29 30 31 gennaio 2013, noi c eravamo Il sottocampo di Gusen All inizio del dicembre 1939 ebbe inizio la costruzione di Gusen I, campo di lavoro dipendente da quello centrale di Mauthausen

Dettagli

dal sito Lager e deportazione Audiovisite: Lager di Mauthausen

dal sito Lager e deportazione Audiovisite: Lager di Mauthausen Percorso di visita autoguidata al Lager di Mauthausen Città di Nova Milanese, Biblioteca Civica Popolare, Archivio Storico Dal sito Lageredeportazione Audio guida al Lager di Mauthausen A cura di Giuseppe

Dettagli

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha Libertà. Per capire il significato di questa parola, bisogna conoscere il significato della parola opposta: prigionia. Questo termine significa essere prigionieri, schiavi, servitori di un padrone. Non

Dettagli

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario Dopo la sconfitta della Prima guerra mondiale, nel 1918 in Germania viene proclamata la Repubblica di Weimar. La Germania è condannata a pagare ingenti danni di guerra ai vincitori e per questo la situazione

Dettagli

La repubblica di Weimar

La repubblica di Weimar Hitler e il nazismo La repubblica di Weimar Mentre gli eserciti degli imperi centrali stavano perdendo la guerra, in Germania vi fu una rivoluzione che portò nel novembre 1918 al crollo dell impero (il

Dettagli

Numero tatuato sull avambraccio.

Numero tatuato sull avambraccio. Vita nei lager La vita nei campi di concentramento era insostenibile e durissima, un inferno. Le persone deportate nei lager erano sottoposte a condizioni proibitive fin dall arrivo. Appena scesi dai convogli

Dettagli

RELAZIONE VIAGGIO DELLA MEMORIA dal 25/10/11 a 29/10/11

RELAZIONE VIAGGIO DELLA MEMORIA dal 25/10/11 a 29/10/11 RELAZIONE VIAGGIO DELLA MEMORIA dal 25/10/11 a 29/10/11 Erano le ore 5.30 del mattino quando, dalla stazione di Desenzano del Garda, io e uno sconosciuto gruppo di ragazzi provenienti da diverse scuole

Dettagli

Auschwitz. Il complesso di Auschwitz veniva amministrato dall'ispettorato dei Campi di Concentramento

Auschwitz. Il complesso di Auschwitz veniva amministrato dall'ispettorato dei Campi di Concentramento CAMPI DI STERMINIO Auschwitz Il campo di concentramento più tristemente conosciuto è quello di Auschwitz, che si trova in Polonia vicino alla città di Oswiecim (in tedesco Auschwitz), a sessanta chilometri

Dettagli

Storia contemporanea comparata ROMANIA-ITALIA

Storia contemporanea comparata ROMANIA-ITALIA Storia contemporanea comparata ROMANIA-ITALIA Alba Julia, 4/15 Maggio 2014 Prof. VIVIANA SACCANI Michella Corniola Jessica Vergnani La Romania nella 1^ Guerra mondiale Quando scoppiò la Prima Guerra Mondiale,

Dettagli

Storia e geografia di Auschwitz

Storia e geografia di Auschwitz Storia e geografia di Auschwitz PRESENTAZIONE DEL CAMPO DI AUSCHWITZ A U L A M A G N A I S T I T U T O T U L L I O B U Z Z I P R A T O, 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 0 M A R I A C R I S T I N A C A P U T I

Dettagli

Le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono per la prima volta al mondo l orrore del genocidio nazista.

Le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono per la prima volta al mondo l orrore del genocidio nazista. 70 Anniversario Il 27 Gennaio 1945 le truppe sovietiche arrivarono presso la città polacca di Auschwitz, scoprendo il campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti. Le testimonianze dei sopravvissuti

Dettagli

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo:

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo: 01 Perchè si ha il ascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra Nel dopoguerra (alla fine della prima Guerra Mondiale, che si chiama anche Grande Guerra) l Italia si trova in una situazione difficile. In

Dettagli

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013 GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013 RACCONTIAMO DI LUOGHI E DI FATTI CHE NON DEVONO ESSERE DIMENTICATI RICORDIAMO COLORO CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI SCEGLIERE IL BENE Classe v Scuola Primaria di

Dettagli

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore Il nazismo al potere La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo Lezioni d'autore Dal sito: www.biography.com La Repubblica di Weimar (1919-1933) 3 ottobre 1918: Il Reich tedesco-prussiano

Dettagli

Il Museo Statale di Auschwitz-Birkenau: quali attività per mantenere i resti del complesso concentrazionario e per commemorarne le vittime

Il Museo Statale di Auschwitz-Birkenau: quali attività per mantenere i resti del complesso concentrazionario e per commemorarne le vittime Comune di Bolzano / Assessorato alla Cultura / Archivio Storico Comune di Nova Milanese / Assessorato alla Cultura / Biblioteca Civica Popolare Giorno della Memoria 2003 Deportazione: fonti per conoscere

Dettagli

Informazioni brevi. L ingresso del Lager, veduta del piazzale lastricato dell appello. I Paesi di provenienza dei prigionieri

Informazioni brevi. L ingresso del Lager, veduta del piazzale lastricato dell appello. I Paesi di provenienza dei prigionieri Informazioni brevi Il Memoriale di Neuengamme Il Memoriale di Neuengamme è un luogo per ricordare e per imparare, per conservare il ricordo delle vittime del terrore delle SS. Esso offre numerose possibilità

Dettagli

- GUSEN CASTELLO DI HARTHEIM MAUTHAUSEN - DACHAU

- GUSEN CASTELLO DI HARTHEIM MAUTHAUSEN - DACHAU Durata del viaggio: 4 giorni/3 notti (in pullman gran turismo) Data di partenza da GENOVA: Venerdì 08 Maggio 2015 Città di transito: SALISBURGO LINZ - MONACO DI BAVIERA Campi da visitare: EBENSEE - GUSEN

Dettagli

Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria. 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana

Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria. 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana Cap. 2. L ex- deposito ATAC e il quartiere Della Vittoria 1. Le prime linee tranviarie elettrificate a Roma e l espansione urbana Fig. 1 Foto aerea del 1924 Il deposito ha avuto un ruolo importante nelle

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO Oggi, dieci febbraio 2010, nella classe quinta B, sono venuti due adulti che ci hanno portato e parlato della giornata della memoria. All'inizio si sono presentati:

Dettagli

RELAZIONE DELLA IV A LINGUISTICO SU AUSCHWITZ

RELAZIONE DELLA IV A LINGUISTICO SU AUSCHWITZ RELAZIONE DELLA IV A LINGUISTICO SU AUSCHWITZ Il quarto giorno del viaggio d istruzione nella Mitteleuropa, il 21 Aprile 2013, le classi IV A e IV B Linguistico e IV A e IV B Programmatori dell ITCG di

Dettagli

"VIAGGIO-STUDIO NEI LAGER NAZISTI: SCHEDE DI LAVORO"

VIAGGIO-STUDIO NEI LAGER NAZISTI: SCHEDE DI LAVORO Carla GIACOMOZZI Giuseppe PALEARI "VIAGGIO-STUDIO NEI LAGER NAZISTI: SCHEDE DI LAVORO" Perché un viaggio-studio nei Lager nazisti In questo articolo esporremo considerazioni e presenteremo materiali elaborati

Dettagli

Lungo cammino verso la libertà. I genocidi parte Il genocidio degli ebrei

Lungo cammino verso la libertà. I genocidi parte Il genocidio degli ebrei Lungo cammino verso la libertà Corso introduttivo alla conoscenza dei diritti umani e delle loro violazioni I genocidi parte Il genocidio degli ebrei XIX INCONTRO Video invettive Quando venne presa la

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

Percorsi di confine. Trieste / Gorizia / Nova Gorica Redipuglia / Caporetto

Percorsi di confine. Trieste / Gorizia / Nova Gorica Redipuglia / Caporetto Percorsi di confine Trieste / Gorizia / Nova Gorica Redipuglia / Caporetto Laboratori di storia a cielo aperto a.s. 2014-2015 Non semplici gite, ma percorsi alla scoperta dei luoghi della memoria e delle

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

Progetto cineforum Con gli occhi di un bambino Classi quinte sezz. C-D IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE

Progetto cineforum Con gli occhi di un bambino Classi quinte sezz. C-D IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE Progetto cineforum Con gli occhi di un bambino Classi quinte sezz. C-D IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE Il film è tratto dal romanzo omonimo di John Boyne Regia e sceneggiatura: Mark Herman Cast: D. Thewlis,

Dettagli

Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo. s.i. D.

Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo. s.i. D. Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 Estensore della scheda: Nicola Palombaro I.STORIA Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo Data iniziale: 05/12/1943 Data finale:

Dettagli

Stazione di Santa Maria Novella

Stazione di Santa Maria Novella CONCORSO CONOSCERE LA PROPRIA CULTURA ITINERARIO NELLA FIRENZE DELLA GUERRA Stazione di Santa Maria Novella Il progetto per il potenziamento della stazione di Santa Maria Novella ricevette l approvazione

Dettagli

Deliu Mariana Deli Orazi Michela

Deliu Mariana Deli Orazi Michela Deliu Mariana Deli Orazi Michela VH Dai primi campi di concentramento (1933) 22 marzo 1933 Campo di Dachau Campo a 12 km da Monaco attivo per 12 anni, gestito dalle S.S. e destinato inizialmente ai comunisti,

Dettagli

LA STORIA DEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO

LA STORIA DEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO LA STORIA DEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO L 8 agosto 1938, cinque mesi dopo la cosiddetta annessione ( Anschluss ) dell Austria al Reich, arrivarono a Mauthausen i primi prigionieri provenienti dal Campo di

Dettagli

BELZEC. Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana.

BELZEC. Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana. BELZEC Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana. Il centro di sterminio di Belzec era situato vicino al villaggio

Dettagli

I Cristiani e gli Ebrei

I Cristiani e gli Ebrei I Cristiani e gli Ebrei La casa del Papa: Basilica di San Pietro e Musei Vaticani Le catene di San Pietro e la neve estiva nella Basilica di San Pietro in vincoli e nella Basilica di Santa Maria Maggiore

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

COMUNE DI MAPELLO. (Provincia di Bergamo) REGOLAMENTO PER LA TOPONOMASTICA E LA NUMERAZIONE CIVICA COMUNALE. Piazza IV Novembre 1

COMUNE DI MAPELLO. (Provincia di Bergamo) REGOLAMENTO PER LA TOPONOMASTICA E LA NUMERAZIONE CIVICA COMUNALE. Piazza IV Novembre 1 COMUNE DI MAPELLO (Provincia di Bergamo) REGOLAMENTO PER LA TOPONOMASTICA E LA NUMERAZIONE CIVICA COMUNALE Approvato dal Consiglio comunale in data 20.12.2010 con deliberazione n. 62 Piazza IV Novembre

Dettagli

Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso

Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso La chiesa di San Bernardo a Monte Carasso si trova sulle pendici della montagna (600 ms.m). La chiesa romanica (fine XI inizio XII sec.) presentava

Dettagli

L universo concentrazionario nazista: da Dachau ad Auschwitz i percorsi della deportazione e dello sterminio

L universo concentrazionario nazista: da Dachau ad Auschwitz i percorsi della deportazione e dello sterminio L universo concentrazionario nazista: da Dachau ad Auschwitz i percorsi della deportazione e dello sterminio di Laura Fontana, Responsabile Progetti Educazione alla Memoria del Comune di Rimini Il campo

Dettagli

Sommario. Informazioni aziendali Ingresso principale. Ristorante e Bar. Camere adattate per clienti con disabilità

Sommario. Informazioni aziendali Ingresso principale. Ristorante e Bar. Camere adattate per clienti con disabilità SCHEDA DI ACCESSIBILITA Sommario Informazioni aziendali Ingresso principale Ristorante e Bar Pag 02 Camere adattate per clienti con disabilità Pag 03 Servizi igienici in camera per disabili Pag 04 SCHEDA

Dettagli

INFORMAZIONI PER VISITATORI

INFORMAZIONI PER VISITATORI INFORMAZIONI PER VISITATORI Date 25-26 novembre 2014 esposizione dedicata alle scuole superiori 27-28 e 29 novembre 2014 esposizione dedicata alle scuole medie Orari esposizione Martedì 25 novembre ore

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici La voce de "Gli Amici" Testo più grande Cerca domenica 2 maggio 2004 Home page News Newsletter Disabili mentali: amici senza limiti Handicap e Vangelo Pagina precedente Gli Amici La mostra di pittura Scarica

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1 SETTEMBRE 1939 - GERMANIA INVADE POLONIA Il 1 settembre 1939 l esercito tedesco invade la Polonia. La Gran Bretagna e la Francia dichiarano guerra alla Germania. I generali

Dettagli

Scuola elementare G. Pascoli Biella Vaglio. Insegnante: Delzoppo Silvia

Scuola elementare G. Pascoli Biella Vaglio. Insegnante: Delzoppo Silvia Scuola elementare G. Pascoli Biella Vaglio Classe IV Insegnante: Delzoppo Silvia Ilaria Nel 1939 iniziò la II guerra mondiale e finì nel 1945. In quel tempo le persone mangiavano solo patate perché, non

Dettagli

1.INDICE DI AFFOLLAMENTO:

1.INDICE DI AFFOLLAMENTO: TIPOLOGIA ABITATIVA L abitazione è uno spazio organizzato, diviso in stanze in cui vive una famiglia. Può essere un appartamento o una casa autonoma. 1. APPARTAMENTO abitazione indipendente all interno

Dettagli

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE _ PROGETTO PER UN FABBRICATO MULTIFUNZIONALE E RIDEFINIZIONE DI UN AREA CENTRALE A CERNUSCO LOMBARDONE 5 Febbraio 2014 Da parte del Gruppo 6 Mark Lukacs, Quian Yang,

Dettagli

Perché questo viaggio?

Perché questo viaggio? 17 20 Ottobre 2014 VIAGGIO A WEIMAR E STRASBURGO CON VISITA DEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO DI BUCHENHWALD E DORA MITTELBAU Perché questo viaggio? Per visitare Buchenwald e Dora Mittelbau: Buchenwald è un

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Mini Tour della Polonia 30.04 04.05.2014

Mini Tour della Polonia 30.04 04.05.2014 Mini Tour della Polonia 30.04 04.05.2014 (Varsavia, Wilanow, Czestochowa, Cracovia, Auschwitz-Birkenau, Wieliczka) 1 giorno Volo diretto ALITALIA Roma 10.05 Varsavia Chopin 12.40 Incontro con la guida

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

Attentato a Hitler Rastenburg, 20 luglio 1944

Attentato a Hitler Rastenburg, 20 luglio 1944 Attentato a Hitler Rastenburg, 20 luglio 1944 Claus Philipp Maria Schenk Graf von Stauffenberg (Jettingen-Scheppach, 15 novembre 1907 Berlino, 21 luglio 1944) è stato un militare tedesco passato alla storia

Dettagli

Donatella Potente-3G. Il livello di civiltà di un popolo si misura dal rispetto che esso nutre verso gli animali! (Ghandi) P. 1. P.ne 2-3-4-5 P.

Donatella Potente-3G. Il livello di civiltà di un popolo si misura dal rispetto che esso nutre verso gli animali! (Ghandi) P. 1. P.ne 2-3-4-5 P. MESE: FEBBRAIO MESE: FEBBRAIO ANNO 2009 NUMERO 4 Sommario Il livello di civiltà di un popolo si misura dal rispetto che esso nutre verso gli animali! (Ghandi) I nostri amici a quattro zampe P. 1 La giornata

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

1 HEXENTURM. 3 ElNLASS ZOLLERGARTEN. Zollergarten GIRO VERDE

1 HEXENTURM. 3 ElNLASS ZOLLERGARTEN. Zollergarten GIRO VERDE Zollergarten GIRO VERDE 1 HEXENTURM La "Torre delle streghe" è la più antica delle tre torri di prigione a Memmingen e rappresenta la crudeltà della giustizia di una volta. Prima conosciuta come " Torre

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

C F P - U P T - T r e n t o

C F P - U P T - T r e n t o CFP-UPT - Tr e nto Mercoledì 26 marzo 2014 Venerdì 28 marzo Ore 5.45 Ore 20.00 Partenza da Trento piazza Dante in autopullman Arrivo a Ostrava. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. Ore 8.00 Ore

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI A. POZZO 22. ing. Luca Springhetti

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI A. POZZO 22. ing. Luca Springhetti Due altri tipici prodotti architettonici del mondo industriale e commerciale furono, nel XIX secolo, i grandi magazzini e i padiglioni delle Esposizioni Universali. A Parigi A.G. Eiffel e L.A. Boileau

Dettagli

Per non dimenticare. Dachau. Germania. Campo di lavoro

Per non dimenticare. Dachau. Germania. Campo di lavoro Per non dimenticare Nome Stato Tipo Dachau Germania Campo di lavoro Operatività marzo 1933 - aprile 1945 Numero di Prigionieri > 206.206 (*) Numero di Vittime > 31.951 (**) (*)Il dato è desunto dai registri

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA Parco Adamello Brenta INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ PUNTO INFORMATIVO E FORESTERIA DI S. ANTONIO MAVIGNOLA La struttura è costituita da un unico edificio di quattro piani, in cui sono collocate sia le attività

Dettagli

Organizza. Cracovia Auschwitz Birkenau 13/15 ottobre 2012

Organizza. Cracovia Auschwitz Birkenau 13/15 ottobre 2012 Organizza IN VIAGGIO NELLA MEMORIA Cracovia Auschwitz Birkenau 13/15 ottobre 2012 PREMESSA: PERCHE AUSCHWITZ L' Associazione Culturale Violet Moon che produce i lavori teatrali di Emanuele Turelli - organizza

Dettagli

Augustin BAUDOUIN. Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi?

Augustin BAUDOUIN. Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi? Augustin BAUDOUIN Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi? Vengo per parlare della vita nei campi di concentramento. Prima dovete sapere che i deportati

Dettagli

AMNESTY INTERNATIONAL

AMNESTY INTERNATIONAL AMNESTY INTERNATIONAL SEZIONE ITALIANA ACQUISTA ONLINE > 13 DUEMILA AMNESTY INTERNATIONAL RAPPORTO 2013 LA SITUAZIONE DEI DIRITTI UMANI NEL MONDO ASIA E PACIFICO COREA DEL NORD RAPPORTO 2013 COREA DEL

Dettagli

Il campo di concentramento femminile di Ravensbrück (1939 1945)

Il campo di concentramento femminile di Ravensbrück (1939 1945) Il campo di concentramento femminile di Ravensbrück (1939 1945) A Ravensbrück, un paese prussiano nei pressi di Fürstenberg, le SS fecero costruire nel 1939 il campo di concentramento femminile più grande

Dettagli

Concorso di pittura a tema. Il volo, l aviazione e i veicoli storici nei 90 anni dell Aeronautica Militare. nell ambito di NONSOLOALI

Concorso di pittura a tema. Il volo, l aviazione e i veicoli storici nei 90 anni dell Aeronautica Militare. nell ambito di NONSOLOALI Concorso di pittura a tema Il volo, l aviazione e i veicoli storici nei 90 anni dell Aeronautica Militare nell ambito di NONSOLOALI Primo raduno veicoli storici 9 giugno 2013 Aeroporto Francesco Baracca

Dettagli

27 gennaio 2010. Disegna ciò che vedi. perché l oblio non ci appartiene. I ragazzi della 2C. Avanti

27 gennaio 2010. Disegna ciò che vedi. perché l oblio non ci appartiene. I ragazzi della 2C. Avanti 27 gennaio 2010 Disegna ciò che vedi perché l oblio non ci appartiene. I ragazzi della 2C Avanti In origine Theresienstadt (così era inizialmente il suo vero nome, in onore dell imperatrice Maria Teresa

Dettagli

La Shoah. Shema [Ascolta] Primo Levi, 10 gennaio 1946 dal sito http://www.minerva.unito.it/storia/levi/shema.htm

La Shoah. Shema [Ascolta] Primo Levi, 10 gennaio 1946 dal sito http://www.minerva.unito.it/storia/levi/shema.htm La Shoah Introduzione al tema Proponiamo come strumento per introdurre una lezione sulla Shoah la lettura della poesia di Primo Levi Shema che questi pone come prefazione al suo Se questo è un uomo (1947)

Dettagli

EBENSEE ANED FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE

EBENSEE ANED FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE ANED FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE COMUNE DI ROMA ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE EBENSEE Il campo di concentramento di Ebensee venne insediato fuori città in un area molto boscosa in grado

Dettagli

MENDRISIO VILLA FORESTA VENDESI CASA BIFAMILIARE

MENDRISIO VILLA FORESTA VENDESI CASA BIFAMILIARE MENDRISIO VILLA FORESTA Via Agostino Nizzola no. 12 VENDESI CASA BIFAMILIARE SERI INTERESSATI CONTATTARE FABRIZIO BORDOLI Via Filanda 1 6500 Bellinzona Tel. 079 670 08 24 o 091 825 13 77 Posizione: Villa

Dettagli

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 22/24 ottobre 2009

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 22/24 ottobre 2009 COISP: Franco Maccari in Calabria Scorie, Questura e Polizia Stradale di Crotone trasferite! Rassegna stampa 22/24 ottobre 2009 AMBIENTE: SARANNO TRASFERITE SEDI QUESTURA E POLSTRADA CROTONE (AGI) - Catanzaro,

Dettagli

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin Le donne occuparono un ruolo molto importante durante la seconda guerra mondiale. Prima

Dettagli

Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi

Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi economica... 4 LiceoCuocoNews numero 3 04/05/12 La liberazione

Dettagli

Certificazione della consegna, efficacia della distribuzione del volantino

Certificazione della consegna, efficacia della distribuzione del volantino del volantino Marco Olivier Amministratore Delegato Check & Solutions del volantino Contenuti Il Costo Unitario della Il Costo Contatto della I Parametri per la misurazione del costo contatto nella distribuzione

Dettagli

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4 Episodio di Collelungo Vallerotonda 28-12-1943 Nome del compilatore: Tommaso Baris I. STORIA Località Comune Provincia Regione Collelungo Vallerotonda Frosinone Lazio Data iniziale: 28-12-1943 Data finale:

Dettagli

ad auschwitz cercando... loro di Antonio Cassarà

ad auschwitz cercando... loro di Antonio Cassarà ad auschwitz cercando... loro di Antonio Cassarà È ancora possibile fotografare Auschwitz? Voglio dire: è ancora possibile, con le immagini, raccontare del campo, delle stragi, dei forni crematori, dei

Dettagli

B E R L I N O. Dal 28 al 30 Novembre 2015

B E R L I N O. Dal 28 al 30 Novembre 2015 B E R L I N O Bode-Museum Dal 28 al 30 Novembre 2015 28 Novembre 2015 In mattinata partenza da Milano Malpensa con volo Easy Jet 09:30 arrivo 11:15 all aeroporto di Berlino Schoenefeld. Incontro con la

Dettagli

Lavoro ed Industria nelle sculture di Luigi Venzano

Lavoro ed Industria nelle sculture di Luigi Venzano Lavoro ed Industria nelle sculture di Luigi Venzano Genova Sestri Ponente, dal 28 ottobre al 3 novembre 2013 Supporto interattivo per la mostra omonima realizzata dall Associazione genovese Museo Gipsoteca

Dettagli

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI Il giorno 15 aprile 2013, gli alunni delle classi: quinta di Dragonea, quinta di Molina e quarta di Raito, hanno visitato gli scavi archeologici di Pompei. Abbiamo deciso

Dettagli

Settore A4 - Restauro e conservazione del patrimonio immobiliare artistico e storico

Settore A4 - Restauro e conservazione del patrimonio immobiliare artistico e storico COMUNE DI CARPI Settore A4 - Restauro e conservazione E.R. intervento n.2.952 EX CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI FOSSOLI Interventi di messa in sicurezza e conservazione di alcune baracche danneggiate dal sisma

Dettagli

Memoriale della Shoah di Milano

Memoriale della Shoah di Milano DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA MEMORIALE DELLA SHOAH DI MILANO Che cos è Pag. 1 - Struttura del progetto Pag. 3 - L area del Memoriale Pag. 4 - L area del Laboratorio della Memoria Pag. 6 Scheda

Dettagli

La liberazione a Firenze e Scandicci

La liberazione a Firenze e Scandicci La liberazione a Firenze e Scandicci Firenze I Partigiani attraversano piazza Beccaria per ricongiungersi alle forze alleate e continuare la Liberazione verso il Mugnone e oltre Firenze. Firenze liberata

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA EXPO 2015 MILANO

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA EXPO 2015 MILANO NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA EXPO 2015 MILANO Tema dell Expo Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. L alimentazione è l energia vitale del Pianeta necessaria per uno sviluppo sostenibile basato

Dettagli

Il progetto Spiagge libere dal fumo

Il progetto Spiagge libere dal fumo Comune di San Michele al Tagliamento Il progetto Spiagge libere dal fumo A cura dell arch. Gianni Carrer, vice Sindaco del Comune di S. Michele al Tagliamento Progetto Spiaggia senza fumo CHI SIAMO Siamo

Dettagli

REPORTAGE DA DACHAU I CAMPI DI HITLER Adolf Hitler a cancelliere del Reich 30 gennaio del 33

REPORTAGE DA DACHAU I CAMPI DI HITLER Adolf Hitler a cancelliere del Reich 30 gennaio del 33 REPORTAGE DA DACHAU Dal 15 al 20 dicembre 2008 le studentesse della classe V F sociopsicopedagogico del liceo Torricelli di Faenza, accompagnate dalla docente di storia e filosofia Elena Romito e dalla

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

poresta systems Österreich GmbH poresta systems ag poresta systems GmbH

poresta systems Österreich GmbH poresta systems ag poresta systems GmbH www.poresta.com poresta systems GmbH Illbruckstraße 1 34537 Bad Wildungen Germania T +49 (0)5621.801-0 F +49 (0)5621.801-297 info-de@poresta.com www.poresta.com poresta systems Österreich GmbH Söllheimerstraße

Dettagli

Attività pratica: i modi migliori per condividere i siti storici GUIDA DEL FACILITATORE

Attività pratica: i modi migliori per condividere i siti storici GUIDA DEL FACILITATORE GUIDA DEL FACILITATORE 1. Presenta l attività: per condividere dei luoghi storici, puoi scegliere fra tre opzioni: Opzione A: richiedi l inserimento in un registro storico della Chiesa. Opzione B: condividi

Dettagli

Prot. n. 7440 / D/04-a Cerignola, 21 ottobre 2014

Prot. n. 7440 / D/04-a Cerignola, 21 ottobre 2014 Prot. n. 7440 / D/04-a Cerignola, 21 ottobre 2014 Travel Way Corso Garibaldi, 91 71016 - San Severo (FG) Tel. e fax 0882/225791 e-mail: info@viaggitravelway.it Manieri Bus di Manieri Vincenzo Via Madonna

Dettagli

TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE

TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE LIVELLO 1 - EDIZIONE 2012 M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE Gruppo di

Dettagli

VIAGGIO D'ISTRUZIONE A CRACOVIA CLASSI TERZE

VIAGGIO D'ISTRUZIONE A CRACOVIA CLASSI TERZE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO N.2 A.DIAZ via G. D Annunzio - 07026 olbia (OT) - tel. 0789 25421 C.M. SSMM02800T - C.F. 82005020902 web:www.mediadiazolbia.it e-mail: ssmm02800t@istruzione.it pec: ssmm02800t@pec.istruzione.it

Dettagli

I VIAGGI DI ESPLORAZIONE E SCOPERTA

I VIAGGI DI ESPLORAZIONE E SCOPERTA I VIAGGI DI ESPLORAZIONE E SCOPERTA PORTOGALLO NELLA PRIMA META' DEL '400 VIVE UNA CONDIZIONE ECONOMICA MOLTO DIFFICILE: - L'AGRICOLTURA E' SCARSA A CAUSA DEL TERRENO POCO FERTILE - LE ROTTE COMMERCIALI

Dettagli

4.5 MOTEL AGIP, VICENZA, 1968-1970 anno di progettazione 1968. anno di realizzazione 1969-1970. tipo edificio multipiano

4.5 MOTEL AGIP, VICENZA, 1968-1970 anno di progettazione 1968. anno di realizzazione 1969-1970. tipo edificio multipiano 4.5 MOTEL AGIP, VICENZA, 1968-1970 anno di progettazione 1968 anno di realizzazione 1969-1970 tipo edificio multipiano caratteristiche tecniche Struttura portante in cemento armato con solette in latero-cemento.

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

ISTRUZIONI PER RAGGIUNGERE LA SEDE DELL OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO DELLE DIPENDENZE (O.E.D.)

ISTRUZIONI PER RAGGIUNGERE LA SEDE DELL OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO DELLE DIPENDENZE (O.E.D.) DOVE SIAMO: 1/7 IN METRO: Da TORINO / Stazione PORTA SUSA: (tempo necessario 30-40 ): - Dalla Stazione PORTA SUSA raggiungere a piedi il capolinea della Metro. - Scendere alla Stazione PARADISO. Uscire

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ Parco delle Madonie INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ C.E.A. LA TERRA DEI NOSTRI PADRI A CASTELLANA SICULA Il Centro di Educazione Ambientale è ospitato all interno di un edificio di due piani a Castellana Sicula.

Dettagli