Politiche efficaci a contrastare la tubercolosi negli immigrati da paesi ad elevata endemia tubercolare

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politiche efficaci a contrastare la tubercolosi negli immigrati da paesi ad elevata endemia tubercolare"

Transcript

1 I.N.M.I. "L. Spallanzani" AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE CONFERENZA DI CONSENSO Politiche efficaci a contrastare la tubercolosi negli immigrati da paesi ad elevata endemia tubercolare 5 E 6 GIUGNO 2008 Arciconfraternita S. Omobono via Aurelia 773, Roma

2 Il CCM ha finanziato un Progetto di aggiornamento delle raccomandazioni per le attività di controllo della tubercolosi, coordinato dall Istituto Nazionale delle Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani. Nell ambito di tale progetto è stata prevista anche una Consensus Conference dal titolo: Politiche efficaci a contrastare la tubercolosi negli immigrati da Paesi ad elevata endemia tubercolare, coordinata dall Agenzia Sanitaria e Sociale della Regione Emilia- Romagna. OBIETTIVI L obiettivo principale della Consensus è raggiungere un accordo tra esperti (medici di sanità pubblica, assistenti sanitarie, pneumologi, infettivologi, medici di medicina generale/pediatri di libera scelta, operatori sociali, mediatori culturali, medici dell organizzazione), sulla base di un attento esame delle evidenze scientifiche disponibili, relativamente ai seguenti quesiti e con una particolare attenzione al tema dell implementazione: 1.Quali strategie sono efficaci a migliorare l'accessibilità ai servizi sanitari da parte degli immigrati? - Informazione alle persone immigrate - Riorientamento dei servizi - Formazione degli operatori - Coinvolgimento di organizzazioni di volontariato e di persone delle stesse comunità di immigrati - Informazione agli stranieri 2. Quali strategie sono efficaci a migliorare l'adesione al trattamento della malattia tubercolare e/o dell infezione tubercolare latente da parte degli immigrati? - Figure dedicate alla gestione del caso ( case-holding ) - Fornitura gratuita di esami e farmaci (con rilascio diretto da parte dei servizi) - Disponibilità di mediatori culturali con formazione specifica in sanità - Materiale informativo multilingue - Attivazione della terapia direttamente osservata 3. Sono costo-efficaci programmi attivi di screening della infezione tubercolare latente e della malattia tra gli immigrati? - Della malattia e/o dell'infezione tubercolare? - Al momento dell'arrivo in Italia e/o successivamente?

3 - In immigrati da paesi selezionati o in immigrati da qualsiasi paese ad alta endemia tubercolare? Oppure in sottogruppi specifici di immigrati in relazione al periodo migratorio, a particolari condizioni di vita? - I programmi attivi di screening devono essere effettuati dai medici di medicina generale o da personale di servizi dedicati? - Le modalità con cui effettuare lo screening: ricerca attiva oppure l utilizzo di altre occasioni di accesso/contatto? - Con quale periodicità lo screening deve essere ripetuto a chi è risultato negativo? - A quali, tra coloro che hanno una infezione tubercolare latente, deve essere proposta la chemioprofilassi? 4. Quali strategie sono efficaci per ridurre la conflittualità tra popolazione autoctona e gli immigrati (immigrato untore, impatto epidemiologico della tubercolosi negli immigrati sulla popolazione nativa) e quali strategie sono efficaci per favorire la partecipazione consapevole ed attiva della popolazione immigrata nel controllo della tubercolosi? 5. Quale il ruolo della vaccinazione nei bambini della popolazione immigrata? METODOLOGIA La Conferenza avrà la durata di una giornata e mezzo. Durante la prima giornata sono previste delle sessioni plenarie, nelle quali verranno presentati e discussi i quesiti della Conferenza, seguite da una discussione tra tutti i partecipanti. Nel pomeriggio la Giuria si riunirà per preparare la bozza delle raccomandazioni di consenso, in risposta ai quesiti discussi. In parallelo si svolgerà una Conferenza satellite sull immigrazione per i partecipanti alla Conferenza. Durante la seconda giornata il documento verrà presentato in una sessione plenaria per raccogliere i commenti da parte dei partecipanti. Seguirà una conferenza stampa per la presentazione del documento. DESTINATARI Medici di sanità pubblica, assistenti sanitarie, pneumologi, infettivologi, medici di medicina generale/pediatri di libera scelta, operatori sociali, mediatori culturali, medici dell organizzazione e rappresentanti delle comunità di immigrati.

4 PROGRAMMA 5 giugno MATTINA 8.30 Registrazione Introduzione ML. MORO Presentazione e discussione dei quesiti COORDINATA DA S. GERACI Caritas, Roma GRUPPO DI LAVORO: Pausa caffè G. BAGLIO Istituto Superiore di Sanità, Roma BM. BORRINI Azienda Usl di Parma M. GRECI Azienda Usl di Reggio Emilia S. GIORDANI I. EL HAMAD Azienda ospedaliera di Brescia GB. MIGLIORI IRCCS di Tradate ML. MORO C. PERILLI Azienda Usl di Reggio Emilia Presentazione e discussione dei quesiti Pranzo

5 5 giugno POMERIGGIO Conferenza satellite con il patrocinio della Società Italiana Medicina delle Migrazioni Immigrazione e tutela della salute MODERATA DA M. MARCECA Università La Sapienza, Roma I sessione: Lo scenario Immigrazione in Italia: dati e considerazioni (a cura Equipe Dossier Immigrazione Caritas Migrantes) Richiedenti asilo e rifugiati: una realtà emergente (a cura SPRAR) Una esperienza di confine (a cura MSF) II sessione: Le risposte L impegno del Ministero della salute L Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti (a cura di INMP) I Gruppi locali Immigrazione e Salute (a cura di GrIS e SIMM) Conclusioni

6 6 giugno 2008 MATTINA 8.30 Presentazione del documento COORDINATA DA S. GERACI Caritas, Roma ML. MORO Pausa caffè Conferenza stampa Chiusura dei lavori LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA, CONFERMARLA ALLA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA NON SONO PREVISTI CREDITI ECM SEGRETERIA SCIENTIFICA: Maria Luisa Moro, Agenzia sanitaria e sociale regionale tel SEGRETERIA ORGANIZZATIVA : Vanessa Vivoli, Agenzia sanitaria e sociale regionale tel

7 COME RAGGIUNGERE LA SEDE: Dal G.R.A. Uscita 1 girare a destra via Aurelia per 3 Km Con i mezzi Dalla stazione Termini prendere la metro A, direzione Battistini, scendere alla fermata Cornelia. Prendere l autobus 246 per 5 fermate e scendere alla fermata Aurelia Marvasi. Percorrere 200 m a piedi per arriviare in via Aurelia 773

La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive

La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive Rev. 3, 20/06/08 Pag 1 di 6 La salute della persona immigrata: comunicazione della diagnosi e presa in carico nelle malattie infettive N ID Corso: Seconda Edizione 26-28 gennaio 2010 organizzato da Istituto

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE Corso residenziale di aggiornamento a cura del Laboratorio HTA della SIFO HTA PER LA VALUTAZIONE DEI FARMACI Codice 313-122539 Verona, c/o Centro Culturale Marani 8 maggio 2015 Con il patrocinio di Sihta

Dettagli

Malattie Dimenticate e Salute Globale

Malattie Dimenticate e Salute Globale Malattie Dimenticate e Salute Globale Venezia, 31 maggio - 1 giugno 2012 Dr.ssa Vanessa Martini Direzione Generale della Prevenzione Ministero della Salute Italia: bassa incidenza TB nella popolazione

Dettagli

Dai dati alle politiche: la salute degli immigrati in Emilia-Romagna e a Reggio Emilia

Dai dati alle politiche: la salute degli immigrati in Emilia-Romagna e a Reggio Emilia I Annuncio Convegno Dai dati alle politiche: la salute degli immigrati in Emilia-Romagna e a Reggio Emilia Martedì 25 ottobre 2011 Con il Patrocinio di: Aula Magna Manodori Università degli studi di Modena

Dettagli

Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione migrante

Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione migrante Su fondi di progetto-convenzione Rev. 2, 12/06/08 Pag 1 di 5 XI CONVEGNO DELL ITALIAN NATIONAL FOCAL POINT INFECTIOUS DISEASES AND MIGRANT Salute mentale, stili di vita e malattie infettive nella popolazione

Dettagli

HCV - NUOVI PDTA: SULLA GESTIONE OPERATIVA DELL OSPEDALE IMPATTO CLINICO-ORGANIZZATIVO-ECONOMICO. Focus regionale Emilia-Romagna

HCV - NUOVI PDTA: SULLA GESTIONE OPERATIVA DELL OSPEDALE IMPATTO CLINICO-ORGANIZZATIVO-ECONOMICO. Focus regionale Emilia-Romagna HCV - NUOVI PDTA: IMPATTO CLINICO-ORGANIZZATIVO-ECONOMICO SULLA GESTIONE OPERATIVA DELL OSPEDALE Focus regionale Emilia-Romagna, 28 marzo 2014 NH De La Gare Focus regionale Emilia-Romagna 9.20 Saluto ANMDO

Dettagli

5 aprile 2008 Ore 9.00-17.00

5 aprile 2008 Ore 9.00-17.00 L'Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Emilia Romagna organizza la seconda giornata di studio sul tema L'INSERIMENTO DEGLI ADULTI CON AUTISMO NEL MONDO DEL LAVORO 5 aprile 2008 Ore 9.00-17.00

Dettagli

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Sezione di Farmacia Ospedaliera & Sezione di Sanità Pubblica Incontro di Studio Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Padova, 7 maggio 2012 Con il patrocinio di

Dettagli

Programma. 09.30-09.45 Apertura dei Lavori (Daria Sacchini - Vincenzo De Donatis) Sessione mattutina dedicata all HIV in ambito carcerario

Programma. 09.30-09.45 Apertura dei Lavori (Daria Sacchini - Vincenzo De Donatis) Sessione mattutina dedicata all HIV in ambito carcerario Workshop di Infettivologia Penitenziaria Percorsi diagnostico terapeutici per la gestione di HIV e Tubercolosi in ambito carcerario: il modello gestionale della Regione Emilia Romagna Venerdì 3 Maggio

Dettagli

DESTINATARI DELL INIZIATIVA: MEDICO CHIRURGO INFERMIERE

DESTINATARI DELL INIZIATIVA: MEDICO CHIRURGO INFERMIERE RAZIONALE Le malattie croniche respiratorie sono, a tutt oggi, tra le patologie a più alto impatto sulla sopravvivenza, sulla qualità di vita, e sull assorbimento di risorse sanitarie, economiche e professionali,

Dettagli

Percorso formativo in Area Vasta

Percorso formativo in Area Vasta L albero della salute Struttura di riferimento per la Mediazione culturale in Sanità Regione Toscana Responsabile dott.ssa Elisabetta Confaloni Percorso formativo in Area Vasta Alla luce di quanto previsto

Dettagli

Normativa, diritto alla tutela della salute e migrazione

Normativa, diritto alla tutela della salute e migrazione SItI Lombardia SALUTE E MIGRAZIONE 18 maggio 2012 Normativa, diritto alla tutela della salute e migrazione Manila Bonciani Istituto Superiore di Sanità Società Italiana di Medicina delle Migrazioni manila.bonciani@iss.it

Dettagli

STOP ALLA TUBERCOLOSI IN ITALIA

STOP ALLA TUBERCOLOSI IN ITALIA STOP ALLA TUBERCOLOSI IN ITALIA Prefazione Alla fine degli anni 90, i programmi di controllo della tubercolosi (TBC) in Italia sono stati adeguati alla mutata realtà epidemiologica, caratteristica di un

Dettagli

Convegno Congiunto GS Gruppo di Lavoro del Bambino Immigrato SIP Sezione Regionale FVG - SIP

Convegno Congiunto GS Gruppo di Lavoro del Bambino Immigrato SIP Sezione Regionale FVG - SIP GS GLNBI SIP SEZIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Convegno Congiunto GS Gruppo di Lavoro del Bambino Immigrato SIP Sezione Regionale FVG - SIP IL PEDIATRA E IL BAMBINO "IN MIGRAZIONE": A CHE PUNTO SIAMO? UDINE

Dettagli

Corso di Aggiornamento Teorico - Pratico. Gli Accessi Vascolari in Oncologia. Genova. 19-20 Giugno 2007. Coordinatore del Corso

Corso di Aggiornamento Teorico - Pratico. Gli Accessi Vascolari in Oncologia. Genova. 19-20 Giugno 2007. Coordinatore del Corso LOGOTIPO ISTITUTO NAZIONALE per la RICERCA sul CANCRO Genova LOGOTIPO UNIVERSITA degli STUDI Genova Corso di Aggiornamento Teorico - Pratico Gli Accessi Vascolari in Oncologia Genova 19-20 Giugno 2007

Dettagli

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014 Con il patrocinio di STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA San Daniele del Friuli (UD) 29 Novembre 2014 PROGRAMMA DEFINITIVO Obiettivo del corso L'obbiettivo

Dettagli

25 novembre 2015 Auditorium Ospedale Santa Chiara Trento. Organizzato da Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.

25 novembre 2015 Auditorium Ospedale Santa Chiara Trento. Organizzato da Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M. Il benessere psicologico dei rifugiati e l'importanza della mediazione culturale Esperienze esistenti e sfide per il futuro 25 novembre 2015 Auditorium Ospedale Santa Chiara Trento Organizzato da Società

Dettagli

A cura del Gruppo di Lavoro Nazionale per il Bambino Immigrato

A cura del Gruppo di Lavoro Nazionale per il Bambino Immigrato A cura del Gruppo di Lavoro Nazionale per il Bambino Immigrato CoRSo DI FoRMAzIonE Per gli operatori sanitari dei Centri di prima accoglienza per i migranti BAMBInI in MIGRAzIonE CATAnIA 11 Novembre 2014

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE Le malattie croniche respiratorie sono, a tutt oggi, tra le patologie a più alto impatto sulla sopravvivenza, sulla qualità di vita, e sull assorbimento di risorse sanitarie, economiche e professionali,

Dettagli

CORSO nuovo Decreto Ministeriale Clinical Trial Application

CORSO nuovo Decreto Ministeriale Clinical Trial Application UFFICIO SPERIMENTAZIONE CLINICA CORSO nuovo Decreto Ministeriale Clinical Trial Application 17, 18, 19 e 20 MARZO 2008 Sede: AIFA - Via della Sierra Nevada, 60 - Roma Pagina 1 di 5 Obiettivi e scopo del

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma P15pprPro PROGRAMMA PRELIMINARE Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali 7 ottobre 2009, Roma Aula Pocchiari Viale Regina Elena, 299 Roma Organizzato

Dettagli

Piazzale della Pace, 1 43121 Parma C.F. 80015230347

Piazzale della Pace, 1 43121 Parma C.F. 80015230347 CORSO DI FORMAZIONE RIVOLTO AI SERVIZI SOCIO-SANITARI DEL TERRITORIO. Il progetto Salut-are, finanziato a valere sul Fondo Europeo Rifugiati 2008-2013, Programma annuale 2010, Azione 1.2.B è un progetto

Dettagli

Strategie di comunicazione e advocacy per promuovere lo screening della cervice uterina presso le fasce di popolazione più svantaggiate

Strategie di comunicazione e advocacy per promuovere lo screening della cervice uterina presso le fasce di popolazione più svantaggiate CORSO di FORMAZIONE Strategie di comunicazione e advocacy per promuovere lo screening della cervice uterina presso le fasce di popolazione più svantaggiate Data evento residenziale: 15 e 16 ottobre 2013

Dettagli

PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DI INFEZIONI SOSTENUTE DA MICRORGANISMI MULTIRESISTENTI (MDR) IN AMBITO TRAPIANTOLOGICO E ANALISI DEL RISCHIO (SInT)

PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DI INFEZIONI SOSTENUTE DA MICRORGANISMI MULTIRESISTENTI (MDR) IN AMBITO TRAPIANTOLOGICO E ANALISI DEL RISCHIO (SInT) PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DI INFEZIONI SOSTENUTE DA MICRORGANISMI MULTIRESISTENTI (MDR) IN AMBITO TRAPIANTOLOGICO E ANALISI DEL RISCHIO (SInT) Coordinatore scientifico: Alessandro Nanni Costa Riunione

Dettagli

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Savigliano (CN), 15 Novembre 2014

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Savigliano (CN), 15 Novembre 2014 Con il patrocinio di STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Savigliano (CN), 15 Novembre 2014 PROGRAMMA DEFINITIVO Obiettivo del corso L'obbiettivo del corso

Dettagli

MSF e salute del migrante: gli interventi su Tubercolosi e Chagas. Corso Simit, Verona 7/10/2012

MSF e salute del migrante: gli interventi su Tubercolosi e Chagas. Corso Simit, Verona 7/10/2012 MSF e salute del migrante: gli interventi su Tubercolosi e Chagas Corso Simit, Verona 7/10/2012 La realtà dei CIE italiani Nel 2011, gli ospiti transitati nei CIE sono stati 7735, di cui solo la metà

Dettagli

PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO PER GLI AMMINISTRATORI E DIRIGENTI DEL LAZIO

PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO PER GLI AMMINISTRATORI E DIRIGENTI DEL LAZIO BENEFICIARIO CAPOFILA REGIONE LAZIO DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIA, SICUREZZA E SPORT PROGRAMMA ANNUALE FEI 2013 AZIONE 9 PROG. N. 105682 - C.U.P. F83E13000070007 PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO

Dettagli

SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore

SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 1 di 5 SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore Sanit Forum Internazionale della Salute

Dettagli

Proposta di riorganizzazione della rete sanitaria per il controllo e la. Obiettivi e Strumenti

Proposta di riorganizzazione della rete sanitaria per il controllo e la. Obiettivi e Strumenti Proposta di riorganizzazione della rete sanitaria per il controllo e la cura delle infezioni da HIV nel Lazio Obiettivi e Strumenti Enrico Girardi per il gruppo tecnico HIV LaziozioSanità -ASP UOC Epidemiologia

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI PER IL CURRICULUM VITAE. Parenti Mita. Cognome Nome Indirizzo Telefono Fax. mparenti@regione.emilia-romagna.

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI PER IL CURRICULUM VITAE. Parenti Mita. Cognome Nome Indirizzo Telefono Fax. mparenti@regione.emilia-romagna. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Parenti Mita mparenti@regione.emilia-romagna.it Pagina 1 - Curriculum vitae di Parenti Mita ESPERIENZA

Dettagli

Le iniziative del Ministero della Salute per i bisogni specifici di salute dei migranti sul territorio

Le iniziative del Ministero della Salute per i bisogni specifici di salute dei migranti sul territorio XIII CONVEGNO dell Italian National Focal Point Infectious Diseases and Migrant Salute e Migrazione: nuovi scenari internazionali e nazionali Le iniziative del Ministero della Salute per i bisogni specifici

Dettagli

Massimo Annicchiarico Azienda Usl di Modena Luca Baldino Azienda Usl di Piacenza Paola Bardasi Azienda Usl di Ferrara Tiziano Carradori

Massimo Annicchiarico Azienda Usl di Modena Luca Baldino Azienda Usl di Piacenza Paola Bardasi Azienda Usl di Ferrara Tiziano Carradori Massimo Annicchiarico è nato a Taranto nel 1958. Si è laureato in medicina e chirurgia presso l Università degli Studi di Bologna e successivamente specializzato in Medicina Interna e in Cardiologia. Dal

Dettagli

autologo: nuove strategie di

autologo: nuove strategie di Bergamo, 15-16 aprile 2012 Cellule staminali e trapianto autologo: nuove strategie di mobilizzazione Coordinamento Scientifico Alberto Bosi Direttore Locale Alessandro Rambaldi sezione di ematologia OBIETTIVI

Dettagli

LA RETE PER LE CURE PALLIATIVE NEL TERRITORIO AREA SUD DI MILANO

LA RETE PER LE CURE PALLIATIVE NEL TERRITORIO AREA SUD DI MILANO Centro Universitario di Ricerca Virgilio Floriani CURE PALLIATIVE NELLE MALATTIE AVANZATE INGUARIBILI E TERMINALI Azienda Ospedaliera San Paolo Polo Universitario Dipartimento di Oncologia LA RETE PER

Dettagli

PROGRAMMA AZIENDALE SALUTE MIGRANTI

PROGRAMMA AZIENDALE SALUTE MIGRANTI PROGRAMMA AZIENDALE SALUTE MIGRANTI A cura di UOS interdistrettuale Assistenza Immigrati Gruppo di coordinamento Tutela salute migranti Comitato Scientifico Centro Salute Migranti Forzati Equipe interdistrettuale

Dettagli

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.)

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORIALE POLICLINICO DI BARI Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) EVENTO FORMATIVO AZIENDALE INFEZIONI IN GRAVIDANZA E PERINATALI Responsabile/i scientifico

Dettagli

A cura di: R. Iori R. Gualerzi B. Cavarra A. Porro S. De Franco. Reggio Emilia 13 Ottobre 2007 Aule Formazione Arcispedale S.

A cura di: R. Iori R. Gualerzi B. Cavarra A. Porro S. De Franco. Reggio Emilia 13 Ottobre 2007 Aule Formazione Arcispedale S. Collegio Provinciale delle Ostetriche di Reggio Emilia Con il Patrocinio di Azienda USL di Reggio Emilia Università degli Studi di Brescia Unversità degli Studi di Modena e Reggio Emilia Università degli

Dettagli

L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute

L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute Roma, 4 giugno 2015 Auditorium, Ministero della Salute - via Giorgio Ribotta, 5 - Roma Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo

Dettagli

organizzato da Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) in collaborazione con l Ufficio Relazioni Esterne (URE) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS)

organizzato da Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) in collaborazione con l Ufficio Relazioni Esterne (URE) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS) Farmaci orfani e accessibilità al trattamento delle malattie rare Programma educativo-informativo rivolto alle Associazioni di pazienti con malattie rare e loro familiari sull uso dei farmaci orfani organizzato

Dettagli

Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale.

Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale. Diritto alla salute per i nuovi cittadini. Approfondimento normativo e analisi della realtà provinciale. Data e sede 28/11/2014 Auditorium Ospedale S. Chiara Trento Organizzato da Società Italiana di Medicina

Dettagli

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: TERAPIA ANTIFUNGINA: CONFRONTO CON GLI ESPERTI N.ECM 106-108711 INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SUL PROGRAMMA FORMATIVO

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: TERAPIA ANTIFUNGINA: CONFRONTO CON GLI ESPERTI N.ECM 106-108711 INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SUL PROGRAMMA FORMATIVO EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: TERAPIA ANTIFUNGINA: CONFRONTO CON GLI ESPERTI N.ECM 106-108711 INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SUL PROGRAMMA FORMATIVO TIPOLOGIA EVENTO E ACCREDITAMENTO Evento Residenziale (RES).

Dettagli

PSORIASI: RISCHIO INFETTIVO NELL ERA BIOLOGICA PROGRAMMA SCIENTIFICO PRELIMINARE

PSORIASI: RISCHIO INFETTIVO NELL ERA BIOLOGICA PROGRAMMA SCIENTIFICO PRELIMINARE E X C E L L E N C E i n P S O R I A S I S PSORIASI: RISCHIO INFETTIVO NELL ERA BIOLOGICA F I R E N Z E 3-4 L U G L I O PROGRAMMA SCIENTIFICO PRELIMINARE Caro Collega, è con piacere che Ti presentiamo

Dettagli

Una sanità cattolica nascosta. L impegno per gli invisibili!

Una sanità cattolica nascosta. L impegno per gli invisibili! Seminario di studio PER UNA SANITA DI VALORE Montesilvano, 1 dicembre 2009 Una sanità cattolica nascosta. L impegno per gli invisibili! Il caso degli immigrati, rifugiati e rom Salvatore Geraci Società

Dettagli

Studio multicentrico GAVeCeLT sul metodo elettrocardiografico per il posizionamento degli accessi venosi centrali

Studio multicentrico GAVeCeLT sul metodo elettrocardiografico per il posizionamento degli accessi venosi centrali Convegno Studio multicentrico GAVeCeLT sul metodo elettrocardiografico per il posizionamento degli accessi venosi centrali Presentazione dei risultati definitivi Sabato 12 giugno 2010 ore 9.30-16.30 Hotel

Dettagli

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel Congresso Bologna LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ Aemilia Hotel 21-22 ottobre 2011 COMITATO SCIENTIFICO CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE AMD E SID AMD Adolfo Ciavarella (Presidente) Franco

Dettagli

LA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA: VERSO LA GUARIGIONE? Coordinatore: G. Specchia. Masseria Salamina, Pezze di Greco (BR) 28Maggio2010

LA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA: VERSO LA GUARIGIONE? Coordinatore: G. Specchia. Masseria Salamina, Pezze di Greco (BR) 28Maggio2010 RELATORI e MODERATORI Francesco Albano Bari Giuliana Alimena Roma Michele Baccarani Bologna Silvana Capalbo Foggia Nicola Cascavilla San Giovanni Rotondo Daniela Cilloni Orbassano Lucia Ciuffreda Trani

Dettagli

Nuovi cittadini e diversa cultura della salute :

Nuovi cittadini e diversa cultura della salute : "Lo sviluppo inizia qui: assistenza, ricerca, didattica nelle professioni sanitarie" Reggio Emilia, 11 e 12 Dicembre 2008 Nuovi cittadini e diversa cultura della salute : L esperienza del Centro per la

Dettagli

Sessione Mattina Moderatori: Loredana Musmeci, Giuseppe Ruocco, Maurizio Pernice

Sessione Mattina Moderatori: Loredana Musmeci, Giuseppe Ruocco, Maurizio Pernice N ID: 070D12 L impatto sulla salute dei siti contaminati: il Progetto SENTIERI 18/09/2012 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria MINISTERO DELLA

Dettagli

La sorveglianza dei professionalmente esposti -Operatori socio-sanitari

La sorveglianza dei professionalmente esposti -Operatori socio-sanitari Sorveglianza della tubercolosi nelle strutture sanitarie e socioassistenziali. Parma, 19 maggio 2006 La sorveglianza dei professionalmente esposti -Operatori socio-sanitari Dr. Alessandro Romanelli - Medico

Dettagli

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014

STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014 Con il patrocinio di STERILIZZAZIONE: DALL OPERATIVITA ALLA TRACCIABILITA ATTRAVERSO LE RESPONSABILITA Crotone, 11 Ottobre 2014 PROGRAMMA DEFINITIVO Obiettivi del corso L'obbiettivo del corso è quello

Dettagli

FACULTY. ALESSANDRO BUSCA Torino. ELIO CASTAGNOLA Genova. SIMONE CESARO Verona. FABIO CICERI Milano. MASSIMO CLEMENTI Milano. VALERIO DEL BONO Genova

FACULTY. ALESSANDRO BUSCA Torino. ELIO CASTAGNOLA Genova. SIMONE CESARO Verona. FABIO CICERI Milano. MASSIMO CLEMENTI Milano. VALERIO DEL BONO Genova 2 FACULTY ALESSANDRO BUSCA Torino ELIO CASTAGNOLA Genova SIMONE CESARO Verona FABIO CICERI Milano MASSIMO CLEMENTI Milano VALERIO DEL BONO Genova NUNZIA DECEMBRINO Pavia FRANCA FAGIOLI Torino NAGUA GIURICI

Dettagli

Mario AFFRONTI Centro Reg. di Riferimento e di Coordinamento per la Medicina delle Migrazioni Università degli studi di Palermo Palermo

Mario AFFRONTI Centro Reg. di Riferimento e di Coordinamento per la Medicina delle Migrazioni Università degli studi di Palermo Palermo COMPONENTI DEL NATIONAL FOCAL POINT ITALIANO Mario AFFRONTI Centro Reg. di Riferimento e di Coordinamento per la Medicina delle Migrazioni Università degli studi di Francesco ALBERICI Alessandra DONISI

Dettagli

con dermatite atopica

con dermatite atopica ancona bari cosenza brescia firenze napoli SABATO 20 APRILE 2013 TERZA GIORNATA NAZIONALE SULLA EDUCAZIONE TERAPEUTICA DEL PAZIENTE CON DERMATITE ATOPICA educazione terapeutica del paziente con dermatite

Dettagli

GRAND ROUNDS IN MEDICINA NUCLEARE

GRAND ROUNDS IN MEDICINA NUCLEARE GRAND ROUNDS IN MEDICINA NUCLEARE Ferrara, 15 maggio 2015 Mese di Maggio (1468-1470) Francesco del Cossa, Salone dei Mesi (Palazzo Schifanoia, Ferrara) Aula Magna Polo Didattico Azienda Ospedaliero-Universitaria

Dettagli

l INFERMIERISTICA &SPENDING REVIEW

l INFERMIERISTICA &SPENDING REVIEW lasanità l INFERMIERISTICA &SPENDING REVIEW formazione, occupazione e innovazione 3-6 giugno 2013 Centro Congressi PUGNOCHIUSO VIESTE - Foggia Evento ECM Promosso dai Collegi IPASVI AVELLINO BARLETTA-ANDRIA-TRANI

Dettagli

La responsabilità infermieristica: questioni critiche Non c è autonomia professionale senza responsabilità

La responsabilità infermieristica: questioni critiche Non c è autonomia professionale senza responsabilità PROVIDER: FONDAZIONE POLICLINICO TOR VERGATA ID. 140 La responsabilità infermieristica: questioni critiche Non c è autonomia professionale senza responsabilità Responsabile Scientifico: Dr. Alessandro

Dettagli

Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell ICD-10 nell ambito dei servizi per le dipendenze

Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell ICD-10 nell ambito dei servizi per le dipendenze Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri Area Dipendenze Servizio Sistema Informativo Sanità e Politiche Sociali Progetto per la definizione di linee guida per l utilizzo dell

Dettagli

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO Titolo_ Accoglienza, accompagnamento, integrazione sociale e lavorativa degli immigrati: consolidamento la Rete Professionale Immigrazione e Salute 3 annualità Date: 26 febbraio,

Dettagli

Specializzato in Statistica Sanitaria con indirizzo in programmazione socio-sanitaria presso l Università dell Aquila con votazione 70/70 e lode.

Specializzato in Statistica Sanitaria con indirizzo in programmazione socio-sanitaria presso l Università dell Aquila con votazione 70/70 e lode. DOTT. IVAN TERSIGNI CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE STUDI Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'universita' Cattolica del Sacro Cuore di Roma il 21-7-1978, con votazione 110/110 e lode. Specializzato

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE Titolo del progetto: CORSO OBBLIGATORIO DI FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO ANTINCENDIO (RISCHIO ELEVATO) AI SENSI DEL D.M.10.03.98 Destinatari: Professioni cui l evento formativo

Dettagli

Trattamento precoce: Coordinatori G. L. Mancardi (GE), L. Motti (RE)

Trattamento precoce: Coordinatori G. L. Mancardi (GE), L. Motti (RE) PROGRAMMA SCIENTIFICO Coordinatori G. L. Mancardi (GE), L. Motti (RE) 2 5 2 dicembre 2009 Palazzo Rocca Saporiti Arcispedale S. Maria Nuova U.O. Neurologia Dir. Dr.ssa Norina Marcello 3 Trattamento precoce:

Dettagli

Percorso di aggiornamento e confronto per Responsabili Sanitari delle Strutture Socio-Sanitarie della Lombardia

Percorso di aggiornamento e confronto per Responsabili Sanitari delle Strutture Socio-Sanitarie della Lombardia PROGRAMMA Percorso di aggiornamento e confronto per Responsabili Sanitari delle Strutture Socio-Sanitarie della Lombardia Anno 2013 2014 PREMESSA L ASL di Brescia, in collaborazione con SItI - Società

Dettagli

I DETERMINANTI SOCIALI DELLA SALUTE: ASPETTI MEDICI, ECONOMICI E ORGANIZZATIVI

I DETERMINANTI SOCIALI DELLA SALUTE: ASPETTI MEDICI, ECONOMICI E ORGANIZZATIVI Mod. S5 Rev. 2 del 02/04/2012, Pagina 1 di 6 I DETERMINANTI SOCIALI DELLA SALUTE: ASPETTI MEDICI, ECONOMICI E ORGANIZZATIVI Istituto Superiore di Sanità - Aula Pocchiari Roma, 13 Giugno 2013 organizzato

Dettagli

Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP

Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP L 1 ottobre 2014 presso l Acquario Romano-Casa dell Architettura, nell ambito del Forum Internazionale degli

Dettagli

CLINICAL SHARING. Incontri Interdisciplinari di Imaging molecolare. NAPOLI 4 e 5 Febbraio 2016

CLINICAL SHARING. Incontri Interdisciplinari di Imaging molecolare. NAPOLI 4 e 5 Febbraio 2016 CLINICAL SHARING Incontri Interdisciplinari di Imaging molecolare NAPOLI 4 e 5 Febbraio 2016 Aula Docenti Scuola di Specializzazione Malattie dell Apparato Cardiovascolare AORN Ospedali dei Colli - Monaldi

Dettagli

FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV

FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV Università degli studi di Foggia Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Sezione Malattie Infettive FOCUS SULL EPATITE CRONICA DA HBV, HCV, HDV Presidente: Prof.ssa Teresa Santantonio FOGGIA 12

Dettagli

II Forum Risk Management in Sanità

II Forum Risk Management in Sanità Promosso da Ministero della Salute Ministero per le Riforme e l Innovazione nella P.A. Istituto Superiore di Sanita Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Agenzia per i Servizi

Dettagli

Corso di Salute Globale 1 Modulo Malattie infettive

Corso di Salute Globale 1 Modulo Malattie infettive Corso di Salute Globale 1 Modulo Malattie infettive FINALITA GENERALI Il corso è promosso da ONG e ONLUS: Rainbow4Africa, CUAMM Medici con l Africa - Piemonte, COI, CCM, ASPIC, NutriAid, ed è rivolto a

Dettagli

IL FARMACO VETERINARIO: LEGISLAZIONE, GESTIONE E RIFLESSI IN SANITA PUBBLICA

IL FARMACO VETERINARIO: LEGISLAZIONE, GESTIONE E RIFLESSI IN SANITA PUBBLICA FONDAZIONE INIZIATIVE ZOOPROFILATTICHE E ZOOTECNICHE BRESCIA ------------------------------------------------------------------------------------- ORDINE DEI MEDICI VETERINARI PROVINCIA DI POTENZA +++++++

Dettagli

PROGRAMMA CONGRESSUALE

PROGRAMMA CONGRESSUALE DIREZIONE SCIENTIFICA 4 A CONFERENZA NAZIONALE Le SULLA dimensioni FORMAZIONE della Qualità nel CONTINUA Sistema IN ECM MEDICINA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua in collaborazione

Dettagli

1. Soggetto proponente

1. Soggetto proponente Allegato alla Delib.G.R. n. 53/56 del 20.12.2013 PERCORSO DI INFORMAZIONE E DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER GLI OPERATORI DELLE MENSE SCOLASTICHE, OSPEDALIERE E PUBBLICHE E PER GLI OPERATORI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nicolini Fausto Indirizzo c/o Azienda USL, via Amendola 2 42100 Reggio Emilia Telefono 0522.335563 Fax 0522.335200 E-mail info.direzionegenerale@ausl.re.it

Dettagli

PRESENTAZIONE OBIETTIVI PROGRAMMA

PRESENTAZIONE OBIETTIVI PROGRAMMA PRESENTAZIONE Le realtà migratorie sono un tema ormai quotidiano che ci interroga sia come professionisti che in qualità di semplici cittadini. Le Associazioni Psicologi per i Popoli Trentino e Psicologi

Dettagli

MEDICINA INTEGRATA. per la qualità di vita delle donne 14 DICEMBRE 2010. Aula Magna, Ospedale Maggiore Largo Nigrisoli 2, Bologna

MEDICINA INTEGRATA. per la qualità di vita delle donne 14 DICEMBRE 2010. Aula Magna, Ospedale Maggiore Largo Nigrisoli 2, Bologna MEDICINA INTEGRATA per la qualità di vita delle donne 14 DICEMBRE 2010 Aula Magna, Ospedale Maggiore Largo Nigrisoli 2, Bologna COMITATO SCIENTIFICO Grazia Lesi, coordinatore scientifico Clede Maria Garavini,

Dettagli

Gioco d azzardo. dalle illusioni alla realtà. Convegno. Venerdì 8 giugno 2012. Sala Terza Torre Regione Emilia-Romagna. Viale della Fiera, 8 Bologna

Gioco d azzardo. dalle illusioni alla realtà. Convegno. Venerdì 8 giugno 2012. Sala Terza Torre Regione Emilia-Romagna. Viale della Fiera, 8 Bologna Primo annuncio Convegno Gioco d azzardo dalle illusioni alla realtà Sala Terza Torre Regione Emilia-Romagna Viale della Fiera, 8 Bologna Venerdì 8 giugno 2012 ore 9.00-17.30 Paul Cézanne (1839-1906) Due

Dettagli

PATROCINI RICHIESTI FACULTY

PATROCINI RICHIESTI FACULTY PATROCINI RICHIESTI 2 FACULTY GUIDO ANTONELLI Dipartimento di Medicina Molecolare, PASQUALE BERLOCO Dipartimento di Chirurgia Generale e Specialistica Paride Stefanini, Sapienza Università di Roma MARIA

Dettagli

Day Surgery: il prima ed il dopo

Day Surgery: il prima ed il dopo S.I.C.A.D.S. Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery Tour EMILIA ROMAGNA 2008 Day Surgery: il prima ed il dopo Coordinatore Scientifico: Dott. Giuseppe Cassetti Reggio Emilia, 5 luglio

Dettagli

17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI

17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI 17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI COLLEGIO IPASVI PIACENZA RELAZIONE MORALE DELLA PRESIDENTE ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI 2016 Buongiorno a tutti e benvenuti A nome del Consiglio Direttivo

Dettagli

Breaking News in Hepatitis

Breaking News in Hepatitis Breaking News in Hepatitis Programma scientifico preliminare Palermo Grand Hotel Piazza Borsa 26 Novembre 2013 Chairman A. Craxì post Coordinamento Scientifico A. Alberti, M. Colombo, A. Craxì, G.B. Gaeta,

Dettagli

CONVEGNO dba 2010 RISCHI FISICI: VALUTAZIONE, PREVENZIONE E PROTEZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO. A CHE PUNTO SIAMO

CONVEGNO dba 2010 RISCHI FISICI: VALUTAZIONE, PREVENZIONE E PROTEZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO. A CHE PUNTO SIAMO CONVEGNO dba 2010 RISCHI FISICI: VALUTAZIONE, PREVENZIONE E PROTEZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO. A CHE PUNTO SIAMO 6 e 7 ottobre 2010 Ore: 09.00 18.00 Sale da definire (capienza: sessioni plenarie del 6 mattina

Dettagli

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia -

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - PROGRAMMA CONVEGNO BREVE PREMESSA: L Associazione Tecnici Sanitari Volontari (ATSV ONLUS) nasce nel Novembre 2011 ed è costituita

Dettagli

La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico

La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico La Morte Improvvisa del bambino nei primi 2 anni di vita presupposti teorici e approccio pratico Il Corso di formazione obbligatoria affronterà, in tutte le sue edizioni, la tematica nelle sue complessità

Dettagli

Ottimizzazione della terapia per HBV

Ottimizzazione della terapia per HBV SAVEtheDATE Ottimizzazione della terapia per HBV BERGAMO 19/20 marzo 2015 Centro Congressi Giovanni XXIII FACULTY Marco Borderi Raffaele Bruno Vito Di Marco Stefano Fagiuoli Giovanni B. Gaeta Pietro Lampertico

Dettagli

PATOLOGIE EMERGENTI E RIEMERGENTI

PATOLOGIE EMERGENTI E RIEMERGENTI PRESIDENTE Prof.ssa Ombretta Fumagalli Carulli PRESIDENTE VICARIO Dr. Mario Occhipinti SEGRETARIO Claudio Giustozzi Via Giulio Salvadori, 14/16-00135 Roma Tel 06 3389120 fax 06 30603259 e-mail: segreteria@dossetti.it

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO Società Italiana Valori di Riferimento Associazione Italiana per lo Studio degli Elementi in Traccia negli Organismi Viventi SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO Elementi in Traccia e Salute: Ruolo dei Fattori Ambientali

Dettagli

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave Corso teorico-pratico ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015 Brain wave Corso di formazione sulle procedure operative standardizzate dello studio elettroencefalografico degli effetti

Dettagli

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri Organizzazione dei servizi sanitari Dr. Silvio Tafuri Premessa metodologica Classificazione dei sistemi sanitari in base alle fonti di finanziamento: n n n n Sistemi assicurativi Sistemi finanziati dalla

Dettagli

PROGETTO UMBRIA CAMMINA

PROGETTO UMBRIA CAMMINA PROGETTO UMBRIA CAMMINA CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI USL PROMOTORI IN OGNI DISTRETTO DEI GRUPPI DI CAMMINO 20 Ottobre 2015 09.00 13.00 Villa Umbra Pila (PG) PROGETTO UMBRIA CAMMINA CORSO DI FORMAZIONE

Dettagli

Gli standard HPH e il sistema di qualità

Gli standard HPH e il sistema di qualità Gli standard HPH e il sistema di qualità Bologna, 27 giugno 2008 Progetto di ricerca finalizzata Valutazione di efficacia e definizione di un modello integrato di promozione della salute Bianca Maria Carlozzo

Dettagli

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE PER I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA E PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO

Dettagli

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso. Charlie Chaplin

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso. Charlie Chaplin Un giorno senza un sorriso è un giorno perso. Charlie Chaplin CHI SIAMO Emergenza Sorrisi medici volontari Emergenza Sorrisi è composta da medici specialisti in chirurgia plastica, maxillo facciale,anestesia,

Dettagli

SALUTE GLOBALE. UNO SGUARDO SUL MONDO SALUTE DELLE DONNE E DEI BAMBINI

SALUTE GLOBALE. UNO SGUARDO SUL MONDO SALUTE DELLE DONNE E DEI BAMBINI SALUTE GLOBALE. UNO SGUARDO SUL MONDO SALUTE DELLE DONNE E DEI BAMBINI Data 25 e 26 ottobre 2013 organizzato da Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M. in collaborazione con GrIS Friuli

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN MEDICINA TROPICALE E SALUTE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2009/2010

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN MEDICINA TROPICALE E SALUTE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2009/2010 CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN MEDICINA TROPICALE E SALUTE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2009/2010 E' attivato, per l'anno accademico 2009/2010, il Corso di Perfezionamento in Medicina Tropicale e Salute

Dettagli

SCOMPENSO CARDIACO. Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo. Bologna, 30 novembre 2015. convegno 6 CREDITI FORMATIVI

SCOMPENSO CARDIACO. Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo. Bologna, 30 novembre 2015. convegno 6 CREDITI FORMATIVI Sezione di Management della Sanità & Sezione di Cardiologia convegno SCOMPENSO CARDIACO Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo, 30 novembre 2015 6 CREDITI FORMATIVI Con il

Dettagli

Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016

Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016 Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016 Villa Umbra, loc. Pila (Pg) Attività formativa realizzata ai sensi della DGR 170 del 22/02/2016 INTRODUZIONE Unplugged è un programma

Dettagli

Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012

Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012 Percorso di aggiornamento e confronto per Medici di Direzione delle Cure Primarie Anno 2011-2012 L approccio ai problemi sanitari di un territorio, malattie croniche in primis, richiede oggi una nuova

Dettagli

SCOMPENSO CARDIACO. Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo. Bologna, 30 novembre 2015. convegno 6 CREDITI FORMATIVI

SCOMPENSO CARDIACO. Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo. Bologna, 30 novembre 2015. convegno 6 CREDITI FORMATIVI Sezione di Management della Sanità & Sezione di Cardiologia convegno SCOMPENSO CARDIACO Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo, 30 novembre 2015 6 CREDITI FORMATIVI Con il

Dettagli

Piazzale della Pace, 1 43121 Parma C.F. 80015230347

Piazzale della Pace, 1 43121 Parma C.F. 80015230347 CORSO DI FORMAZIONE RIVOLTO AI SERVIZI SOCIO-SANITARI DEL TERRITORIO. Il progetto Salut-are, finanziato a valere sul Fondo Europeo Rifugiati 2008-2013, Programma annuale 2010, Azione 1.2.B è un progetto

Dettagli

Il progetto regionale di ricerca MACONDO

Il progetto regionale di ricerca MACONDO Il progetto regionale di ricerca MACONDO Reggio Emilia, 12-12 12-20082008 Relatrice: Cristina Pedroni Cos è MACONDO? Un progetto multicentrico di Ricerca Oncologica(di durata triennale) che coinvolge la

Dettagli

Trapianto di rene, tumori e cellule staminali

Trapianto di rene, tumori e cellule staminali 3 Corso della Nefrologia e Dialisi A.O. S. Camillo - Forlanini L.go Forlanini, 1 - Roma Vanvitelli (1653-1736) Rome, Tiber View Trapianto di rene, tumori e cellule staminali Presidente del Corso Salvatore

Dettagli