Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 Lo stemma della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie è composto da uno scudo centrale ovale, diviso in 19 parti (17 armi e 2 scudetti) cimato dalla Corona Reale, circondato dai collari di sei ordini cavallereschi: Insigne Real Ordine di San Gennaro, Insigne Real Ordine di San Ferdinando e del Merito, Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Ordini Dinastico Familiari); Ordine del Toson d'oro, Ordine dello Spirito Santo, Real Ordine di Carlo III (per comune origine con i Borbone di Francia e di Spagna). A B C F A. Ordine dello Spirito Santo B. Real Ordine di San Ferdinando e del Merito C. Insigne Real Ordine di San Gennaro D E D. Ordine del Toson d'oro E. S.M. Ordine Costantiniano di San Giorgio F. Real Ordine di Carlo III Castiglia Borgogna Moderna Regno di Gerusalemme Leon Borgogna Antica Angiò Moderno Aragona Brabante Parma (Farnese) Sicilia Fiandra Borgogna Antica Granata Tirolo Portogallo Austria Angiò Antico (Regno di Napoli) Toscana progetto e stampa

2

3 Real Casa di Borbone delle Due Sicilie Carlo 1716 ~ 1778 Re di Napoli e Sicilia dal 1734 al 1759 sp. Maria Amalia di Polonia e Sassonia Ferdinando IV 1751 ~ 1825 Re di Napoli e Sicilia dal 1759 al 1815 Ferdinando I dal 1815 al 1825 sp. Maria Carolina d Austria Francesco I 1777 ~ 1830 dal 1825 al 1830 sp. Maria Clementina d'austria e in seconde nozze Maria Isabella di Spagna Ferdinando II 1810 ~ 1859 dal 1830 al 1859 sp. Maria Cristina di Savoia e in seconde nozze Maria Teresa d Austria Carlo di Borbone, re di Napoli (poi Carlo III re di Spagna), fondatore della dinastia dei Borbone delle Due Sicilie Francesco II 1836 ~ 1894 dal 1859 al 1861 sp. Maria Sofia di Baviera Alfonso 1841 ~ 1934 Conte di Caserta Capo della Real Casa e Duca di Castro dal 1894 al 1934 sp. S.A.R. la Principessa Maria Antonietta Ferdinando Pio Duca di Calabria Capo della Real Casa dal 1934 al 1960 sp. S.A.R. la Principessa Maria Ludovica Carlo 1870 ~ 1949 Rinuncia irrevocabilmente per sé e per i suoi successori ai suoi diritti per divenire Infante di Spagna Ranieri 1883 ~ 1973 Capo della Real Casa e Duca di Castro dal 1960 al 1966 sp. S.A.R. la Principessa Carolina Ferdinando 1926 ~ 2008 Capo della Real Casa e Duca di Castro dal 1973 al 2008 sp. S.A.R. la Principessa Chantal S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro Carlo n Duca di Noto dal 1963 al 1973 Duca di Calabria dal 1973 al 2008 Capo della Real Casa e Duca di Castro dal 20 marzo 2008 sp. S.A.R. la Principessa Camilla

4 Re e Regine dei Borbone delle Due Sicilie Carlo Re di Napoli e Sicilia dal 1734 al 1759 Maria Amalia di Sassonia Moglie di Carlo Regina di Napoli e Sicilia Ferdinando IV Re di Napoli e Sicilia dal 1759 al 1815 Ferdinando I dal 1815 al 1825 Maria Carolina d'austria Moglie di Ferdinando I Maria Clementina d'austria Moglie di Francesco I Francesco I dal 1825 al 1830 Maria Isabella di Spagna Seconda moglie di Francesco I Maria Cristina di Savoia Moglie di Ferdinando II Ferdinando II dal 1830 al 1859 Maria Teresa d'austria Seconda moglie di Ferdinando II Francesco II dal 1859 al 1861 Maria Sofia di Baviera Moglie di Francesco II

5 La Real Casa di Borbone delle Due Sicilie N el 1734, Napoli ritrovava, dopo l epoca del Vicereame spagnolo, la sua indipendenza grazie all avvento del Re Carlo di Borbone, figlio del Re Filippo V di Spagna e di Elisabetta Farnese e pronipote del Re Luigi XIV di Francia. Sua Maestà il Re dette un forte impulso all indirizzo dello Stato in ogni campo civile, militare e navale. Napoli, la capitale del Regno, era una delle più grandi città d Europa. Nel 1759, quando lasciò il trono al proprio figlio Ferdinando, poiché chiamato a succedere a quello di Spagna, Re Carlo ribadì la piena indipendenza dei territori dell Italia Meridionale mediante l emanazione della Prammatica Sanzione che sanciva l irreversibile processo di divisione delle due Case Reali: quella spagnola e quella napoletana. Il lungo regno di Re Ferdinando I si concluse nel 1825 dopo aver assunto, in seguito alla Restaurazione, la nuova denominazione di Regno delle Due Sicilie, assorbendo così i due precedenti Regni detenuti in unione personale, quello di Napoli e quello di Sicilia. A Ferdinando I successe il figlio Francesco I, che regnò dal 1825 al Suo figlio Ferdinando II regnò per un trentennio durante il quale il Regno delle Due Sicilie ebbe un grande sviluppo. Uno Stato moderno e ricco fu ciò che Ferdinando II consegnò in eredità, nel 1859, al proprio figlio, il giovane Re Francesco II. Dopo una eroica difesa militare insieme con la Consorte Maria Sofia, nella fortezza di Gaeta, Francesco II salpò verso l esilio in seguito all annessione del Regno delle Due Sicilie al nuovo Regno d Italia, nel Discendente diretto degli ultimi sovrani di Napoli, è l attuale Capo della Famiglia Reale dei Borbone delle Due Sicilie, S.A.R. il Principe Carlo, Duca di Castro, la cui consorte è S.A.R. la Principessa Camilla, Duchessa di Castro.

6 Ordini dinastici Collare dell'ordine di San Gennaro Fascia con Croce dell'ordine Placca Riduzione del Collare Rosetta Nastrino per divisa Miniatura T itolare del Gran Magistero degli Ordini Dinastici della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie è il Capo della Casata stessa, attualmente Sua Altezza Reale il Principe Carlo, Duca di Castro. Insigne Real Ordine di San Gennaro, istituito da Re Carlo di Borbone il 3 luglio 1738, per celebrare il proprio matrimonio con la Principessa Maria Amalia di Sassonia, riveste carattere nobiliare e ne sono insigniti esclusivamente i Capi delle grandi famiglie ed eccezionalmente cardinali, diplomatici e militari benemeriti verso la Dinastia dei Borbone. L'Ordine ha una sola classe di Cavaliere. Real Ordine di San Ferdinando e del Merito, istituito il 1 aprile 1800 dal Re Ferdinando IV, ricompensa coloro i quali hanno reso importantissimi servizi dando prova straordinaria di fedeltà al Capo della Casa Reale e alla Famiglia Reale. L Ordine è diviso in tre classi: Cavalieri di Gran Croce (nel numero massimo di ventiquattro), Cavalieri Commendatori e Cavalieri. Real Ordine Militare di San Giorgio della Riunione, istituito da Re Ferdinando I il 1 gennaio 1819, premia il valore ed il merito militare. Real Ordine di Francesco I, istituito da Re Francesco I il 28 settembre 1829, ricompensa il merito civile di chi si è distinto nelle lettere, nelle scienze, nelle arti e nello svolgimento degli incarichi della Real Casa. I gradi dell Ordine sono: Cavaliere di Gran Croce, Commendatore, Cavaliere, Dama di Gran Croce, Dama Commendatore e Dama.

7 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio I l Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie è anche il Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio: Sua Altezza Reale il Principe Carlo, Duca di Castro. La titolarità del Gran Magistero dell Ordine deriva al Capo della Real Casa Borbone delle Due Sicilie dalla successione farnesiana proveniente da Elisabetta Farnese, madre del Re Carlo ed ultima discendente della dinastia dei Duchi di Parma investiti del Gran Magistero con la Bolla papale di Innocenzo XII Sincerae fidei del 1697, da parte dell ultimo discendente della Famiglia imperiale di Costantinopoli, Angelo Flavio Comneno. La precedente Bolla papale Quod alias di Giulio III nel 1550 aveva infatti riconosciuto la titolarità del Gran Magistero dell Ordine Costantiniano alla Famiglia Comneno, discendente dell Imperatore Costantino che aveva adottato il motto In hoc signo vinces a seguito dell apparizione della Croce presso Ponte Milvio a Roma nel 312, prima di affrontare in battaglia il rivale Massenzio. L Ordine Costantiniano sopravvisse alla fine del Regno delle Due Sicilie, nel 1861, fino ai nostri giorni, avendo ottenuto il riconoscimento dalla Repubblica Italiana. Il Gran Maestro governa l Ordine affiancato da cinque Grandi Cariche e può avvalersi del parere consultivo della Reale Deputazione. Collare dell'ordine Costantiniano di San Giorgio Fascia con Croce dell'ordine Miniatura Rosetta Placca Nastrino per divisa

8 Busto di Sua Maestà il Re Carlo di Borbone I Cavalieri e le Dame sono impegnati nella glorificazione della Croce e nella testimonianza della Fede mediante le opere. Guida spirituale dell Ordine è il Cardinale Gran Priore nominato dal Gran Maestro con l assenso della Santa Sede. L Ordine è organizzato in Delegazioni e Rappresentanze in Italia, in Europa e nel mondo. Sua Altezza Reale la Principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Castro, consorte del Gran Maestro, è l ispiratrice dell azione umanitaria dei Cavalieri e delle Dame. L Associazione Nazionale dei Cavalieri Costantiniani Italiani è stata eretta in Ente Morale nel 1973 con decreto del Presidente della Repubblica Italiana. La decorazione del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio riveste un importanza simbolica del tutto particolare trattandosi di una croce greca gigliata di colore porpora i cui bracci terminano con le lettere I.H.S.V., In hoc signo vinces, e recano al centro il monogramma greco di Cristo XP, affiancato dalle lettere Alfa e Omega. Real Casa di Borbone delle Due Sicilie segreteria Via Sistina, Roma tel. (0039) fax. (0039) Regno delle Due Sicilie

Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Gran Maestro S.A.R. Infante di Spagna Principe Don Carlo di Borbone delle Due Sicilie y Borbone Parma, Duca di Calabria, Conte di Caserta, Capo della

Dettagli

STATUTI DEL SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO !!!!!!!!!!!

STATUTI DEL SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO !!!!!!!!!!! STATUTI DEL SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO NOI FERDINANDO DI BORBONE DELLE DUE SICILIE DUCA DI CASTRO CAPO DELLA REAL CASA DI BORBONE DELLE DUE SICILIE PER GRAZIA DI DIO E PER DIRITTO

Dettagli

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Guerre e rivolte del XVII secolo italiano 1613-1617 / Prima guerra del Monferrato: Savoia e Venezia contro Gonzaga e Spagna; Monferrato

Dettagli

BLASONE IN SICILIA RACCOLTA ARALDICA. -Q^^ft^-^- V. PALIZZOLO GRAVINA OSSIA. BAf^ONE. Editori DI RAGIONE

BLASONE IN SICILIA RACCOLTA ARALDICA. -Q^^ft^-^- V. PALIZZOLO GRAVINA OSSIA. BAf^ONE. Editori DI RAGIONE BLASONE IN SICILIA OSSIA RACCOLTA ARALDICA V. PALIZZOLO GRAVINA j I BAf^ONE DI RAGIONE -Q^^ft^-^- Editori 29 San Gregorio Magno. Ordine Pontificio; instituito il 1 settembre 1831 dal Papa Gregorio XVI

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e VCO & Hotel Regina Palace. organizzano e vi invitano al. Gran Gala

Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e VCO & Hotel Regina Palace. organizzano e vi invitano al. Gran Gala Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e VCO & Hotel Regina Palace organizzano e vi invitano al Gran Gala di beneficenza con esposizione di sculture e composizioni artistiche degli chef a favore del reparto

Dettagli

Alessio Cassinelli Lavezzo. Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Phasar Edizioni

Alessio Cassinelli Lavezzo. Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Phasar Edizioni Alessio Cassinelli Lavezzo Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Phasar Edizioni Alessio Cassinelli Lavezzo Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Proprietà letteraria riservata.

Dettagli

Il Cinquecento a Napoli

Il Cinquecento a Napoli SEZIONE IV Il Cinquecento a Napoli 14 15 16 VETRINE 14 Napoli tra Francia e Spagna 15 L età di Carlo V 16 L età di Filippo II Sala B 95 VETRINA 14 Napoli tra Francia e Spagna Zecche presenti in vetrina

Dettagli

La legittimità della successione nel Gran Magistero dell Ordine. Costantiniano

La legittimità della successione nel Gran Magistero dell Ordine. Costantiniano La legittimità della successione nel Gran Magistero dell Ordine Costantiniano Un ordine cattolico è un particolare stati di vita (in latino ordo) dotato di norme di condotta fissate da regole o statuti.

Dettagli

Capodimonte: primo museo di Napoli

Capodimonte: primo museo di Napoli Capodimonte: primo museo di Napoli Un breve viaggio nel tempo a riscoprire ed a conoscere le origini del primo Museo di Napoli, centro di ricerche per la storia dell arte in città e nel Mezzogiorno, tra

Dettagli

L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO

L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO Flavius Valerius Costantinus Nasce a Naissus (nell attuale Serbia) nel 274 d.c. Muore a Nicomedia nel 337 d.c. Predecessore: Costanzo Cloro Successore: Costantino

Dettagli

CROCI E ONORIFICENZE. 5314 SVIZZERA - GINEVRA - Medaglia 1835 Ø 33 mm. CU - Colpetti qspl 30

CROCI E ONORIFICENZE. 5314 SVIZZERA - GINEVRA - Medaglia 1835 Ø 33 mm. CU - Colpetti qspl 30 5312 SPAGNA - Seconda repubblica spagnola (1931-1939) Medaglia con nastrino 1936 - Campagna di Spagna - Leone che schiaccia il drago - R/ Aquila con scudo spagnolo e frecce Opus: A.M. Ø 33 mm. AE - Nastro

Dettagli

La nobiltà al servizio della collettività, per proteggere la memoria del nostro paese A cura di R.Z.

La nobiltà al servizio della collettività, per proteggere la memoria del nostro paese A cura di R.Z. Dicembre 2014 arte&luxury La nobiltà al servizio della collettività, per proteggere la memoria del nostro paese A cura di R.Z. Una piacevole conversazione con S.A.R. la Principessa Camilla di Borbone delle

Dettagli

L autorizzazione all uso delle onorificenze degli ordini non nazionali in Italia: il singolare caso dell Ordine Costantiniano

L autorizzazione all uso delle onorificenze degli ordini non nazionali in Italia: il singolare caso dell Ordine Costantiniano L autorizzazione all uso delle onorificenze degli ordini non nazionali in Italia: il singolare caso dell Ordine Costantiniano Pino Zingale Consigliere della Corte dei conti in Sicilia La controversia dinastica

Dettagli

IL CARDINALE RICHELIEU

IL CARDINALE RICHELIEU In Francia la monarchia fu rafforzata dall opera di due abili ministri IL CARDINALE RICHELIEU Tra i propositi di Richelieu alla guida dello stato, c'erano il rafforzamento del potere del re di Francia e

Dettagli

Il Risorgimento e l Unità d italia

Il Risorgimento e l Unità d italia Il Risorgimento e l Unità d italia Prima parte: L Italia dopo il «Congresso di Vienna» : un espressione geografica L Italia, dopo il congresso di Vienna (1814-1815), è divisa in più stati, la maggior parte

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D'INGHILTERRA, noto anche con il nome di Riccardo Cuor di Leone nacque in Inghilterra l 8 settembre 1157, quarto figlio del re d Inghilterra ENRICO

Dettagli

LE GUERRE DEL SETTECENTO

LE GUERRE DEL SETTECENTO Guerra di successione spagnola LE GUERRE DEL SETTECENTO Causa della guerra fu la morte senza eredi diretti del re di Spagna Carlo II, il 1 novembre 1700. La Spagna, benché in profonda crisi, era detentrice

Dettagli

CARTE MAZZONI. Anni 1450-1811. Buste 2

CARTE MAZZONI. Anni 1450-1811. Buste 2 CARTE MAZZONI Anni 1450-1811 Buste 2 71 Nota introduttiva Durante il periodo della direzione di Alessandro Luzio, il periodo immediatamente precedente e quello successivo, pervennero in dono all Archivio

Dettagli

Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna

Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna Negli anni successivi al Congresso di Vienna le libertà di pensiero, parola e libera associazione erano state particolarmente limitate per mantenere

Dettagli

Il Basso Medioevo. A cura del prof. Marco Migliardi

Il Basso Medioevo. A cura del prof. Marco Migliardi Il Basso Medioevo A cura del prof. Marco Migliardi Introduzione Il drammatico scontro per il diritto di nomina dei vescovi (le investiture) che oppone Papato e Impero è in realtà solo un aspetto del più

Dettagli

STATUTO DELL ORDINE AL MERITO DEI SANTI PIETRO E PAOLO

STATUTO DELL ORDINE AL MERITO DEI SANTI PIETRO E PAOLO STATUTO DELL ORDINE AL MERITO DEI SANTI PIETRO E PAOLO CAPITOLO I Istituzione dell Ordine al Merito dei Santi Pietro e Paolo Sede Gran Maestro Successione Istituzione dell Ordine al Merito dei Santi Pietro

Dettagli

L Italia nei secoli XIV e XV

L Italia nei secoli XIV e XV L Italia nei secoli XIV e XV Con le sue città, i suoi commerci, la sua cultura, l Italia di fine Medio Evo costituisce forse la più alta espressione delle civiltà europea, ma allo stesso tempo è insidiata

Dettagli

Legge sull'ordinamento dello Stato Nobiliare. Noi Capitani Reggenti. la Serenissima Repubblica di San Marino

Legge sull'ordinamento dello Stato Nobiliare. Noi Capitani Reggenti. la Serenissima Repubblica di San Marino N. 15. Legge sull'ordinamento dello Stato Nobiliare. Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Promulghiamo e pubblichiamo la seguente Legge approvata dal Principe e Sovrano Consiglio

Dettagli

Medaglia e Croce di Guerra al Valor Militare

Medaglia e Croce di Guerra al Valor Militare Medaglia e Croce di Guerra al Valor Militare fonti normative D. Lgs. 15 marzo 2010, n. 66 Codice dell'ordinamento militare. Art. 99 Concessione di ricompense alle Forze armate 1. Il conferimento alla bandiera

Dettagli

MODENA 1852-1860. Ducato (1852-1859) Governo Provvisorio (1859-1860)

MODENA 1852-1860. Ducato (1852-1859) Governo Provvisorio (1859-1860) Album professionale storico e descrittivo per la collezione dei francobolli degli ANTICHI STATI ITALIANI MODENA 1852-1860 Ducato (1852-1859) Governo Provvisorio (1859-1860) La numerazione in alto a sinistra

Dettagli

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese Dal 500 fino alla pace di Westfalia che mette fine alla guerra dei Trent anni (1618-48), Francia e Impero si sono scontrati, in Italia e nell area tedesca, per la supremazia in Europa. Impedendo agli Asburgo

Dettagli

MEDAGLIE (Le dimensioni possono NON corrispondere alla realtà)

MEDAGLIE (Le dimensioni possono NON corrispondere alla realtà) MEDAGLIE (Le dimensioni possono NON corrispondere alla realtà) 523 PERSONAGGI Eletta Bardi (1390-1473) moglie Cosimo I De Medici (ø mm 47), Nannina De Medici (1448-1493) figlia Pietro De Medici e Lucrezia

Dettagli

Allegato C DECORAZIONI IN USO PERMANENTE. Ordine di successione

Allegato C DECORAZIONI IN USO PERMANENTE. Ordine di successione Allegato C DECORAZIONI IN USO PERMANENTE Ordine di successione 77 1. Cavaliere di Gran Croce dell Ordine Militare d Italia; 2. Grande Ufficiale dell Ordine Militare d Italia; 3. Commendatore dell Ordine

Dettagli

Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Statuto

Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Statuto Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro Statuto VITTORIO EMANUELE Duca di Savoia, Principe di Napoli, Capo della Real Casa di Savoia per Grazia di Dio e per diritto ereditario XVII Gran Maestro dell Ordine

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 9 1600-1700 A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni Milano pag. 1 L Europa dal

Dettagli

Re e regalità nell età moderna

Re e regalità nell età moderna a.a. 2011-2012 Corso di Storia moderna Modulo 2 Re e regalità nell età moderna 7 La regalità nel XVIII secolo Il re come primo servitore dello Stato Assolutismo mittel-europeo nel 700 Illuminismo, oppure:

Dettagli

Storia della legislazione sui Beni Culturali

Storia della legislazione sui Beni Culturali Prof. Francesco Morante Storia della legislazione sui Beni Culturali Morante - Storia legislazione 1 Periodo preunitario Nelle epoche antiche non esisteva una legislazione che tutelava i beni culturali

Dettagli

ADOZIONE DELLA COSTITUZIONE SPAGNOLA NEL REGNO DELLE DUE SICILIE (1820) FERDINANDO I NOI FRANCESCO

ADOZIONE DELLA COSTITUZIONE SPAGNOLA NEL REGNO DELLE DUE SICILIE (1820) FERDINANDO I NOI FRANCESCO ADOZIONE DELLA COSTITUZIONE SPAGNOLA NEL REGNO DELLE DUE SICILIE (1820) DECRETO DEL VICARIO GENERALE DEL RE NOI FRANCESCO DUCA DI CALABRIA, VICARIO GENERALE DEL RE COLL Alter Ego. In virtù dell atto della

Dettagli

La Milano delle Bandiere

La Milano delle Bandiere La Milano delle Bandiere (2.600 anni) 2 Dal 1396 al 1706 (310 anni) Il logo R I A S S U N T O 1 di 2 R I A S S U N T O 2 di 2 18. DUCATO DI MILANO: VISCONTI (1395-1447) [1:1] 1395-1796 bandiera dello Stato

Dettagli

L unificazione dell Italia

L unificazione dell Italia L unificazione dell Italia Dopo i moti rivoluzionari del e la sconfitta piemontese nella prima guerra d indipendenza (1848-1849) negli stati italiani ci fu una dura repressione chiesta dall Austria. L

Dettagli

LA RIFORMA PROTESTANTE

LA RIFORMA PROTESTANTE LA RIFORMA PROTESTANTE LE CAUSE DELLA RIFORMA interessi temporali dei papi corruzione diffusa crisi della chiesa grande indulgenza 1517 pubblicazione tesi di Lutero 1. scontro tra principi e imperatore

Dettagli

Oliviero Carafa fu condoero e finanziatore della Crociata

Oliviero Carafa fu condoero e finanziatore della Crociata Michele Langella Oliviero Carafa fu condoero e finanziatore della Crociata 2012 vesuvioweb Oliviero Carafa e la Crociata Qualche cenno alla storia della vita del personaggio, coinvolto in una importante

Dettagli

Il Mondo del Cavaliere

Il Mondo del Cavaliere ISSN 1592 1425 Il Mondo del Cavaliere RIVISTA INTERNAZIONALE SUGLI ORDINI CAVALLERESCHI COMMISSIONE INTERNAZIONALE PERMANENTE PER LO STUDIO DEGLI ORDINI CAVALLERESCHI ASSOCIAZIONE INSIGNITI ONORIFICENZE

Dettagli

L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò la città di Bisanzio, l'attuale Istambul.

L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò la città di Bisanzio, l'attuale Istambul. Il territorio dell'impero Romano d'oriente prima delle conquiste di Giustiniano L'impero alla morte dell'imperatore nel 565 L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò

Dettagli

IL RISORGIMENTO IN SINTESI

IL RISORGIMENTO IN SINTESI IL RISORGIMENTO IN SINTESI La rivoluzione francese ha rappresentato il tentativo violento, da parte del popolo, ma soprattutto della borghesia francese (e poi anche del resto dei paesi europei) di lottare

Dettagli

La Vita. Francesco Paciotto da Urbino

La Vita. Francesco Paciotto da Urbino Carlo Promis (1808-1873) La Vita di Francesco Paciotto da Urbino architetto civile e militare del secolo XVI In Miscellanea di Storia Italiana edita per cura della Regia Società di Storia Patria Torino,

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Pellegrinaggio Internazionale. del. Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Assisi 18 20 settembre 2015. Programma

Pellegrinaggio Internazionale. del. Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Assisi 18 20 settembre 2015. Programma Pellegrinaggio Internazionale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Assisi 18 20 settembre 2015 Programma Venerdì 18 settembre 2015 Arrivo in Assisi (*) e sistemazione nelle strutture

Dettagli

Ordine della Stella d Italia

Ordine della Stella d Italia Ordine della Stella d Italia fonti normative Legge 3 febbraio 2011 n.13 (G.U. n.49 del 1.03.2011) Art. 1 Modifiche al decreto legislativo 9 marzo 1948, n. 812 1. L'articolo 1 del decreto legislativo 9

Dettagli

PRESIDIO CROCIATO DEL TEMPIO STATUTO COSTITUZIONE E PRINCIPI. Art. 1

PRESIDIO CROCIATO DEL TEMPIO STATUTO COSTITUZIONE E PRINCIPI. Art. 1 PRESIDIO CROCIATO DEL TEMPIO STATUTO COSTITUZIONE E PRINCIPI Art. 1 E costituita in Sulmona (AQ) una libera associazione sotto la denominazione Presidio Crociato del Tempio, ovvero nella traduzione in

Dettagli

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

Carolina di Savoja Vogliono sposare la bella Carolina /e le vogliono far sposare il duca di Sassonia!/ «Oh quanto preferirei un povero contadino/ al duca di Sassonia che abita così lontano!»/ «Un povero

Dettagli

Museo del Risorgimento:

Museo del Risorgimento: Museo del Risorgimento: Il giorno 14 gennaio la classe 3C ha visitato il museo del Risorgimento. Il museo, prima di diventare tale,è stato la residenza di casa de Marchi, il quale una volta morto, ha donato

Dettagli

LA DONAZIONE DI COSTANTINO

LA DONAZIONE DI COSTANTINO LA DONAZIONE DI COSTANTINO La Chiesa per secoli ha giustificato il potere politico (temporale) dei papi, eredi degli imperatori romani, in base a un documento: la "Donazione di Costantino". Secondo questo

Dettagli

Il Risorgimento e l Unità d Italia

Il Risorgimento e l Unità d Italia Il Risorgimento e l Unità d Italia IL CONGRESSO DI VIENNA Quando? dal 1 novembre 1814 al 9 giugno 1815 Chi lo ha voluto? Francia, Inghilterra, Austria, Prussia e Russia Perché? per ritornare al passato,

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE. Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare

PROPOSTA DI LEGGE. Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare PROPOSTA DI LEGGE Diritti di rappresentanza e associazione per il personale delle Forze armate e delle forze di polizia a ordinamento militare Art. 1 1. La tutela dei diritti individuali e collettivi degli

Dettagli

Aldo Messina. Il Comune e l Istituto Comprensivo Saveria Profeta di Ustica aderiscono alla Giornata del Tricolore.

Aldo Messina. Il Comune e l Istituto Comprensivo Saveria Profeta di Ustica aderiscono alla Giornata del Tricolore. La Giornata Nazionale della Bandiera( Festa del Tricolore)èstata istituita dalla legge n. 671 del 31 dicembre 1996, intendendo celebrare il bicentenario della nascita a Reggio Emilia del tricolore italiano,

Dettagli

La crisi dei poteri unversali. 1 - La crisi dell'impero

La crisi dei poteri unversali. 1 - La crisi dell'impero La crisi dei poteri unversali 1 - La crisi dell'impero Quale crisi? L'Istituzione imperiale permane sino al 1804, tuttavia sin dal '300 perde il suo carattere sacro e universale. L'impero si laicizza e

Dettagli

STATUTO DELL ORDINE EQUESTRE DEL SANTO SEPOLCRO DI GERUSALEMME

STATUTO DELL ORDINE EQUESTRE DEL SANTO SEPOLCRO DI GERUSALEMME STATUTO DELL ORDINE EQUESTRE DEL SANTO SEPOLCRO DI GERUSALEMME ATTO DI APPROVAZIONE Il Santo Padre Paolo VI, nell Udienza dell 8 luglio 1977, concessa al sottoscritto Cardinale Segretario di Stato, si

Dettagli

17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni

17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni 17 MARZO: Festa dell'unità d'italia Si festeggia il giorno in cui l'italia,150 anni, fa divenne unita. Questa festa si festeggia ogni 50 anni 25 APRILE: FESTA DELLA LIBERAZIONE Si festeggia la liberazione

Dettagli

Lezione 3. La Corona d Aragona. Fabrizio Alias

Lezione 3. La Corona d Aragona. Fabrizio Alias Lezione 3 La Corona d Aragona Fabrizio Alias La Catalogna tra X e XI secolo 813. Campagna militare di Carlo Magno e creazione della Marca Hispanica (Navarra e parte della Catalogna) 987. Emancipazione

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate Cristiani e musulmani nell'xi secolo Fra mondo cristiano e mondo musulmano erano continuati, nel corso del Medioevo, gli scambi commerciali e

Dettagli

Pino Zingale Consigliere della Corte dei conti - Sez. Giurisdizionale - Regione Sicilia

Pino Zingale Consigliere della Corte dei conti - Sez. Giurisdizionale - Regione Sicilia L ordine supremo della Santissima Annunziata e l Ordine dei santi Maurizio e Lazzaro: profili di compatibilità con il regime repubblicano e l attuale disciplina dell uso delle onorificenze Pino Zingale

Dettagli

Napoleone, la Francia, l l Europa

Napoleone, la Francia, l l Europa L Età napoleonica Napoleone, la Francia, l l Europa Nel 1796 Napoleone intraprese la campagna d d Italia. Tra il 1796 e il 1799 l l Italia passò sotto il dominio francese. Nacquero alcune repubbliche(cisalpina,

Dettagli

ESTERE. 415 ALBANIA - Zogu I (1925-1939) 100 Franchi 1938 - Mont. 22 AU - Segnettini di contatto qfdc 2700

ESTERE. 415 ALBANIA - Zogu I (1925-1939) 100 Franchi 1938 - Mont. 22 AU - Segnettini di contatto qfdc 2700 ESTERE 416 415 417 415 ALBANIA - Zogu I (1925-1939) 100 Franchi 1938 - Mont. 22 AU - Segnettini di contatto qfdc 2700 416 20 Franchi 1927 - Mont. 30 AU R - Segnetto qfdc/fdc 340 417 2 Franchi 1937 - Prova

Dettagli

lezionidistoria.wordpress.com

lezionidistoria.wordpress.com lezionidistoria.wordpress.com Quadro generale DOVE? Furono combattute prevalentemente sul suolo italiano ma non solo QUANDO? Le otto guerre d Italia sono iniziate nel 1494 e si sono concluse nel 1559 PROTAGONISTI

Dettagli

del Centro Numismatico Valdostano

del Centro Numismatico Valdostano Notiziario Centro Numismatico Valdostano Associazione culturale fondata nel 1958 del Centro Numismatico Valdostano Anno III n. 8 settembre / dicembre 2007 Quadrimestrale di informazione e aggiornamento

Dettagli

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra VII CONVENZIONE AJA 1907 concernente la trasformazione delle navi di commercio in bastimenti da guerra Conchiusa all Aja il 18 ottobre 1907 Sua Maestà l Imperatore di Germania, Re di Prussia; il Presidente

Dettagli

L Italia tra unità e disunità

L Italia tra unità e disunità L Italia tra unità e disunità Identità e senso di appartenenza Che cosa significa sentirsi italiani? (divario tra identità nazionale e identità italiana) Miti fondativi: romanità, Risorgimento, Resistenza

Dettagli

http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila

http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila Le mura di Avila Santa Teresa d Avila (1515-1582) era al Carmelo di Toledo quando il re del Portogallo,

Dettagli

MISSIONARIO VINCENZIANO

MISSIONARIO VINCENZIANO GMV: origini, identità, attività... GRUPPO MISSIONARIO VINCENZIANO Origine e storia Bisogna risalire ai primi anni del dopoguerra per trovare la fonte da cui scaturì il MOVIMENTO MISSIONARIO VINCENZIANO.

Dettagli

La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.)

La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.) Lezione n. 2 La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.) Fabrizio Alias L invasione araba della penisola iberica (al-andalus) 711. Invasione degli arabi nella penisola iberica 713. Conquista

Dettagli

Successori (14 68 d.c): Tiberio Caligola Claudio Nerone Flavio Tito - Domiziano

Successori (14 68 d.c): Tiberio Caligola Claudio Nerone Flavio Tito - Domiziano PREMESSA: durante governo augusteo si manifestò a) un problema legato ad un fattore di instabilità permanente per lo stato: forte ambiguità riforme istituzionali 1, lo stato nei fatti era una monarchia;

Dettagli

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE Le festività civili, militari e religiose scandiscono, come le stagioni, la vita scolastica e i componimenti degli alunni, in particolare nella scuola

Dettagli

CAVALIERI della SANTA SEDE

CAVALIERI della SANTA SEDE CAVALIERI della SANTA SEDE Alessandra Malesci Baccani Dipartimento del Cerimoniale di Stato Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Onorificenze ed Araldica Prima Crociata 1096 1099 indetta da Papa

Dettagli

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006. Ricordando il mio Maestro: S.E. Don Vicente de Cadenas y Vicent (1915-2005). 7

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006. Ricordando il mio Maestro: S.E. Don Vicente de Cadenas y Vicent (1915-2005). 7 NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006 LETTERE AL DIRETTORE E COMUNICAZIONI DELLA DIREZIONE. 2, 130, 258, 386, 514 ASSOCIAZIONI. 131, 259, 390, 514 CONVEGNI, CONGRESSI E INCONTRI. 395, 516 CRONACA. 4, 132,

Dettagli

CAPOLAVORI IN MOSTRA 1. SANTO GUERRIERO, SAN MAURIZIO 2. ACQUAMANILI DEL BARGELLO 3. TEMPLECOMBE HEAD

CAPOLAVORI IN MOSTRA 1. SANTO GUERRIERO, SAN MAURIZIO 2. ACQUAMANILI DEL BARGELLO 3. TEMPLECOMBE HEAD CAPOLAVORI IN MOSTRA 1. SANTO GUERRIERO, SAN MAURIZIO Famiglia dei Da Corbetta, San Maurizio, legno, inizio XVI sec.. Torino, Collezione privata. La statua, appartenuta un tempo a Luigi Einaudi, raffigura

Dettagli

(Reggio Calabria) (da copia trascritta del 3 ottobre 1843) C A S E R T A D. G. V. D. G. V. Documento conservato presso:

(Reggio Calabria) (da copia trascritta del 3 ottobre 1843) C A S E R T A D. G. V. D. G. V. Documento conservato presso: ATTO NOTARILE DI RICONOSCIMENTO - Benificio di S. Antonio Abate - Montebello Ionico (Reggio Calabria) 15 settembre 1730 (da copia trascritta del 3 ottobre 1843) C A S E R T A D. G. V. D. G. V. COPIA TRASCRITTA

Dettagli

Premessa INDICE XIII. 3 Parte prima Dalle origini a Cesare

Premessa INDICE XIII. 3 Parte prima Dalle origini a Cesare INDICE XIII Premessa 3 Parte prima Dalle origini a Cesare 5 Capitolo primo L Italia preistorica e le sue più antiche genti 5 1.1 Le fasi più antiche della storia d Italia 7 1.2 Le più antiche popolazioni

Dettagli

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati 1000-1454 ITC Custodi, gennaio 2012 1 La nascita dei comuni Le città dell Europa centrale, che erano sottoposte a un signore, a un conte o a un vescovo,

Dettagli

APPENDICE. Lungo la via della Filermosa Testimonianze e memorie

APPENDICE. Lungo la via della Filermosa Testimonianze e memorie APPENDICE Lungo la via della Filermosa Testimonianze e memorie La mostra dal titolo Lungo la via della Filermosa Testimonianze e memorie ha origine dall appello rivolto, nel 2005, dall Associazione dei

Dettagli

NOTA BENE PRECISAZIONE DISCLAIMER DI CASA CERNETIC

NOTA BENE PRECISAZIONE DISCLAIMER DI CASA CERNETIC NOTA BENE PRECISAZIONE DISCLAIMER DI CASA CERNETIC Secondo quanto attualmente previsto dal Ministero Affari Esteri della Repubblica Italiana (la ben nota Farnesina ), non tutti gli Ordini Dinastici sono

Dettagli

L aquila del Castello di Randazzo

L aquila del Castello di Randazzo L aquila del Castello di Randazzo foto Exmam Flickr Davide Cristaldi Comitato Storico Siciliano Rete delle Associazioni delle Due Sicilie 2011 E vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione

Dettagli

Il Mondo del Cavaliere

Il Mondo del Cavaliere ISSN 1592 1425 Il Mondo del Cavaliere RIVISTA INTERNAZIONALE SUGLI ORDINI CAVALLERESCHI COMMISSIONE INTERNAZIONALE PERMANENTE PER LO STUDIO DEGLI ORDINI CAVALLERESCHI ASSOCIAZIONE INSIGNITI ONORIFICENZE

Dettagli

Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo

Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo delle attività molto interessanti e simpatiche! Anche

Dettagli

1. Enrico VIII Tudor regna dal 1509 al 1547. 2. Elisabetta I Tudor regna dal 1558 al 1603. 3. Giacomo I Stuart regna dal 1603 al 1625

1. Enrico VIII Tudor regna dal 1509 al 1547. 2. Elisabetta I Tudor regna dal 1558 al 1603. 3. Giacomo I Stuart regna dal 1603 al 1625 SUCCESSIONI AL TRONO INGLESE: Monarchia con Enrico VIII ed Elisabetta I Tudor Monarchia con Giacomo I e Carlo I Stuart Repubblica con Oliver Cromwell Monarchia con Carlo II e Giacomo II Stuart Monarchia

Dettagli

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA 1848-1849 La Prima Guerra d Indipendenza Nel 1848 un ondata rivoluzionaria investì quasi tutta l Europa. La ribellione scoppiò anche nel Veneto e nella Lombardia,

Dettagli

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2010. L orgoglio di conoscere la storia di famiglia. 35

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2010. L orgoglio di conoscere la storia di famiglia. 35 NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2010 LETTERE AL DIRETTORE E COMUNICAZIONI DELLA DIREZIONE. 2, 130, 258, 386, 514 ASSOCIAZIONI. 4, 131, 260, 386, 514 CONVEGNI,CONGRESSI E INCONTRI. 5, 132, 261, 516 ARALDICA

Dettagli

Enrico VIII (28 giugno 1491 28 gennaio 1547) era il terzo figlio di Enrico VII e di Elisabetta di York. Re d'inghilterra e Signore d'irlanda (in

Enrico VIII (28 giugno 1491 28 gennaio 1547) era il terzo figlio di Enrico VII e di Elisabetta di York. Re d'inghilterra e Signore d'irlanda (in Enrico VIII Enrico VIII (28 giugno 1491 28 gennaio 1547) era il terzo figlio di Enrico VII e di Elisabetta di York. Re d'inghilterra e Signore d'irlanda (in seguito re d'irlanda) dal 22 aprile 1509 fino

Dettagli

Antiche Porte napoletane

Antiche Porte napoletane Antiche Porte napoletane C'è stato un tempo, un antico tempo, in cui Napoli era ricca di Porte. La città, divisa in quattro zone da tre strade principali dette decumani e da numerosi vicoli (cardines)

Dettagli

Tutti i diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica e di riproduzione sono coperti da copyright e, pertanto, riservati alla Casa Editrice

Tutti i diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica e di riproduzione sono coperti da copyright e, pertanto, riservati alla Casa Editrice Tutti i diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica e di riproduzione sono coperti da copyright e, pertanto, riservati alla Casa Editrice Herbita. Nessuna parte può essere riprodotta in alcuna

Dettagli

in immagini 1922-2002

in immagini 1922-2002 CIRCOLO FILATELICO LIVORNESE 1922-2002 in immagini La prima rivista filatelica nacque a Livorno nel lontano 1873 ad opera di un certo Torres, proprietario di una cartoleria sita in via Maggi all allora

Dettagli

Tappe della trasformazione fascista dello Stato. Gli eventi

Tappe della trasformazione fascista dello Stato. Gli eventi Tappe della trasformazione fascista dello Stato Gli eventi DESTRA CENTRO SINISTRA GRUPPI POLITICI SEGGI Partito Comunista d'italia 19 Partito Socialista Italiano 22 Partito Socialista Unificato 24 Partito

Dettagli

DONAZIONE Dr.ssa MARIA GRAZIA FUMAGALLI LUCCHI, OPERAZIONI DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONSEGNA DI AIUTI

DONAZIONE Dr.ssa MARIA GRAZIA FUMAGALLI LUCCHI, OPERAZIONI DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONSEGNA DI AIUTI ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO DONAZIONE Dr.ssa MARIA GRAZIA FUMAGALLI LUCCHI, OPERAZIONI DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONSEGNA DI AIUTI Carissime Consorelle, Confratelli ed Amici, si sono appena concluse,

Dettagli

Regno d Italia Vittorio Emanuele III

Regno d Italia Vittorio Emanuele III Regno d Italia Vittorio Emanuele III (1900-1943) Figlio di Umberto I e di Margherita di Savoia assunse il titolo di Re d Italia il 29 luglio 1900. Nel 1936 divenne Imperatore d Etiopia e nel 1939 Re d

Dettagli

IN HOC SIGNO VINCES SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO ANNO VII - N. 13-1 SEMESTRE 2010

IN HOC SIGNO VINCES SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO ANNO VII - N. 13-1 SEMESTRE 2010 IN HOC SIGNO VINCES SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO Poste Italiane s.p.a. Spedizione in Abbonamento Postale 70% DCB Milano PERIODICO D INFORMAZIONE DEI CAVALIERI COSTANTINIANI DI SAN

Dettagli

Ritratto di bella Principessa Opera realizzata a penna e inchiostro con colori a tempera su pergamena..da un mancino

Ritratto di bella Principessa Opera realizzata a penna e inchiostro con colori a tempera su pergamena..da un mancino Ritratto di bella Principessa Opera realizzata a penna e inchiostro con colori a tempera su pergamena..da un mancino -E BIANCA MARIA? -E BIANCA SFORZA? -E UN ALTRA PERSONA? -E OPERA DI LEONARDO? -E OPERA

Dettagli

Fasti della burocrazia. Uniformi civili e di corte XVIII-XIX. Le leggi e l iconografia

Fasti della burocrazia. Uniformi civili e di corte XVIII-XIX. Le leggi e l iconografia Fasti della burocrazia. Uniformi civili e di corte XVIII-XIX Le leggi e l iconografia Il linguaggio delle uniformi civili antiche è complesso e rigorosamente codificato: ogni uniforme era regolata da precisi

Dettagli

ITINERARI IGNAZIANI A ROMA. 8. Luoghi legati alla Compagnia di Gesù in tempi posteriori a sant Ignazio

ITINERARI IGNAZIANI A ROMA. 8. Luoghi legati alla Compagnia di Gesù in tempi posteriori a sant Ignazio ITINERARI IGNAZIANI A ROMA Cf. A.M. De Aldama sj, Roma ignaziana. Sulle orme di sant Ignazio di Loyola, Piemme, Casale Monferrato 1990 Paolo Monaco sj www.raggionline.com 8. Luoghi legati alla Compagnia

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 grado Paritaria S. Luigi. A.S. 2011-2012 Prof.ssa Dora Meroni Dispensa di approfondimento al libro di testo di Storia

Scuola Secondaria di 1 grado Paritaria S. Luigi. A.S. 2011-2012 Prof.ssa Dora Meroni Dispensa di approfondimento al libro di testo di Storia LA GUERRA DEI CENT ANNI Tra il 1337 e il 1453 la Francia e l Inghilterra si affrontarono in un conflitto caratterizzato da tante tregue ma tutte molto brevi e subì due interruzioni più lunghe, sancite

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Congregazione Templari di San Bernardo. Precettoria Lombardo-Piacentina Santa Maria del Tempio. Capitolo Generale

Congregazione Templari di San Bernardo. Precettoria Lombardo-Piacentina Santa Maria del Tempio. Capitolo Generale Congregazione Templari di San Bernardo Precettoria Lombardo-Piacentina Santa Maria del Tempio Capitolo Generale di San Michele Arcangelo 27 e 28 settembre 2008 Chiesa di San Pietro in Tranquiano Agazzano

Dettagli