LE GUERRE DEL SETTECENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE GUERRE DEL SETTECENTO"

Transcript

1 Guerra di successione spagnola LE GUERRE DEL SETTECENTO Causa della guerra fu la morte senza eredi diretti del re di Spagna Carlo II, il 1 novembre La Spagna, benché in profonda crisi, era detentrice di un vasto impero, con possedimenti in Europa, America e Asia, che suscitava gli appetiti di numerose potenze. In nome dei legami di parentela con gli Asburgo di Spagna, rivendicarono diritti di successione Filippo d Angiò, nipote del re di Francia Luigi XIV, Carlo d Asburgo, figlio dell imperatore Leopoldo, Vittorio Amedeo II di Savoia e altri pretendenti. Le trattative diplomatiche, che da qualche anno cercavano inutilmente di risolvere il problema con una soluzione di compromesso tra le potenze, furono vanificate dal testamento di Carlo II, il quale nominò Filippo d Angiò proprio erede universale, a condizione che rinunciasse al diritto di successione alla corona francese. Il nuovo re Filippo V fu riconosciuto dalle potenze internazionali, ma Luigi XIV non accettò la clausola dell incompatibilità tra le due corone, provocando la formazione dell alleanza dell Aja (settembre 1701) tra Inghilterra, Olanda e impero asburgico, cui si aggiunsero, nel 1702, la Danimarca, il Brandeburgo e altri stati tedeschi. Francia e Spagna ottennero l alleanza di Piemonte, Baviera e Portogallo. Il conflitto cominciò nel maggio 1702 e vide un iniziale supremazia francese, cui seguì, anche per il capovolgimento di fronte del Piemonte e del Portogallo, una progressiva preponderanza del fronte antifrancese. Quando si giunse all invasione del territorio francese (caduta di Lilla, 1808), Luigi XIV dovette far appello all orgoglio nazionale per evitare la disfatta. La riscossa francese e il cambiamento di governo in Inghilterra (i tories erano contrari a continuare la guerra) favorirono l accordo finale, che fu accelerato dalla morte dell imperatore Giuseppe I (1711): il successore fu infatti quel Carlo d Asburgo, che la coalizione antifrancese aveva candidato alla corona spagnola (Carlo VI). Poiché nessuna potenza (tranne l impero) intendeva riunire nelle stesse mani le corone di Spagna e dell impero come ai tempi di Carlo V, Francia, Inghilterra, Olanda, Portogallo, Savoia e Brandeburgo firmarono i trattati di pace a Utrecht nel La corona spagnola rimase a Filippo V di Borbone, che dovette però rinunciare ai domini europei (nei Paesi Bassi e in Italia), assegnati all Austria. In Italia terminava così il predominio spagnolo, sostituito da quello austriaco. La Francia conservò i propri territori; l Olanda ottenne qualche ingrandimento, come anche il Piemonte dei Savoia (che ottennero il titolo regio) e il Brandeburgo; l Inghilterra, divenuta nel 1707 Regno Unito di Gran Bretagna, consolidò il proprio dominio sui mari con l acquisizione di Gibilterra e Minorca, oltre a numerosi possedimenti già francesi nel continente americano. Dopo alcune sconfitte, anche l imperatore Carlo VI accettò la nuova situazione firmando nel 1714 la pace di Rastadt.

2 Guerra di successione polacca Scoppiò nel 1733, in seguito alla morte del re di Polonia Augusto II di Sassonia. La dieta, che secondo le leggi della monarchia elettiva polacca doveva scegliere il nuovo re, si trovò di fronte a due candidature: quella di Augusto III, figlio del re defunto, sostenuta da Russia, Prussia e Austria; e quella di Stanislao Leszczynski, suocero di Luigi XV, sostenuta dalla Francia. La scelta di Leszczynski, frutto di un accordo tra le più potenti famiglie polacche, che intendevano così ridurre l influenza russa sul paese, determinò l intervento militare dell Austria e soprattutto della Russia, le quali riuscirono a imporre con le armi il proprio candidato, senza incontrare grande resistenza. La Francia reagì invadendo alcuni territori controllati dall Austria: occupò la Lorena e, in collaborazione con la Spagna e il regno di Sardegna, i possedimenti austriaci in Italia (in Lombardia e nel meridione). Nel i numerosi successi francesi allarmarono l Inghilterra. Per evitare l allargamento del fronte della guerra, la Francia intavolò allora con l Austria trattative per la pace, che fu firmata a Vienna nel La Francia riconobbe Augusto III re di Polonia, ma ottenne per Leszczynski il ducato di Lorena (che alla morte del nuovo sovrano sarebbe diventato territorio francese). A Francesco, precedente duca di Lorena e genero dell imperatore Carlo VI, fu offerto come compenso il granducato di Toscana, dove nel 1737 si era estinta la dinastia dei Medici. Il regno di Napoli e la Sicilia furono assegnati a Carlo di Borbone, figlio del re di Spagna, che cedette all Austria il ducato di Parma e Piacenza. Carlo Emanuele III di Savoia ebbe le Langhe, Novara e Tortona, ma non la Lombardia, come aveva sperato e per ottenere la quale si era impegnato nella guerra. La carta d Europa disegnata all indomani della guerra di Successione spagnola ( ) fu significativamente ritoccata. In Italia meridionale iniziò il dominio borbonico che durò fino alla nascita dello stato unitario (1861). L esito complessivo della guerra fu un successo della Francia, temperato dai compensi che l Austria ricevette in cambio delle terre cui dovette rinunciare.

3 Guerra di successione austriaca Scoppiò dopo la morte dell imperatore Carlo VI d Asburgo, avvenuta nell ottobre Con la Prammatica Sanzione del 1713, Carlo VI aveva stabilito l indivisibilità dei domini asburgici, che dovevano rimanere nelle mani di un unico sovrano, per evitare l effetto disgregatore delle numerose tendenze centrifughe presenti nell impero. Dopo la morte del figlio Leopoldo, essendo rimasta unica erede la figlia Maria Teresa, Carlo VI aveva esteso il diritto di successione alla discendenza femminile con una Prammatica Sanzione (1724). Veniva così abolita la tradizionale legge salica, che vietava la successione al trono per via femminile. Non tutti i sovrani europei avevano riconosciuto la legittimità dell atto dell imperatore, nonostante la sua lunga e laboriosa attività diplomatica. Alla morte di Carlo VI la Francia e gli elettori di Sassonia e Baviera non riconobbero la successione di Maria Teresa, confidando che la giovane età della nuova imperatrice (23 anni) rendesse fragile il suo potere. Per otto anni, dal 1740 al 1748, un ampia fetta dell Europa (Germania, Paesi Bassi, Boemia, Italia) fu teatro del conflitto armato tra i sostenitori di Maria Teresa, cioè l Inghilterra, l Olanda e il Piemonte, e i suoi avversari, vale a dire la Francia, la Prussia, la Baviera e la Spagna. Federico II di Prussia, senza neppure fare una dichiarazione di guerra, invase la Slesia ( ) e si ritirò dal conflitto solo dopo il riconoscimento austriaco della sua sovranità su di essa (pace di Dresda, 1745). Dopo vicende alterne, la guerra stava volgendo in direzione sfavorevole a Maria Teresa (che contro ogni aspettativa poté contare sulla fedeltà della riottosa nobiltà ungherese), quando una serie di eventi le vennero in soccorso. Carlo Alberto di Baviera, che nel 1742 si era fatto nominare imperatore, morì nel 1745 e suo figlio riconobbe la sovranità imperiale di Francesco Stefano di Lorena, marito di Maria Teresa. Anche Ferdinando VI, nuovo re di Spagna dopo la morte di Filippo V (1746) non era favorevole alla continuazione della guerra. La pace fu siglata ad Aquisgrana il 17 ottobre Francesco di Lorena e Maria Teresa conservarono la sovranità imperiale; alla Prussia fu confermato il possesso della Slesia; a Filippo di Borbone, figlio del re di Spagna, venne assegnato il ducato di Parma e Piacenza (prima austriaco); Carlo Emanuele III di Savoia, che aspirava al possesso della Lombardia, ottenne solo Vigevano, Voghera e l alto Novarese. L effetto più importante della guerra fu l ingresso della Prussia nel novero delle grandi potenze europee. Il risentimento austriaco per la perdita della Slesia e le preoccupazioni russe per la crescita della potenza prussiana diedero un carattere di precarietà alla pace appena raggiunta. Dopo pochi anni scoppiò la guerra dei Sette anni ( ).

4

5 Guerra dei Sette anni Scoppiata il 29 agosto 1756 con l invasione della Sassonia da parte di Federico II di Prussia, divenne in poco tempo lo scenario della lotta del giovane stato prussiano per la propria sopravvivenza e affermazione e del conflitto tra Gran Bretagna e Francia per il controllo del mondo coloniale. L Austria si inserì nella guerra per tentare di riconquistare la Slesia, sottrattale dalla Prussia durante la guerra di Successione austriaca ( ), e di ricacciare la Prussia nel novero delle potenze minori. Si ebbe l insolita alleanza tra Austria e Francia (trattato di Versailles, 1 maggio 1757), tradizionalmente nemiche, contro il fronte alleato di Gran Bretagna e Prussia. All alleanza antiprussiana si aggregarono la Russia (19 maggio 1757) e la Svezia, interessate rispettivamente alla Prussia orientale e alla Pomerania. Teatri delle operazioni belliche furono il mondo tedesco e le colonie del Nord America e dell Oceano Indiano. La guerra nel continente europeo ebbe vicende alterne e vide il genio militare e l aggressività di Federico II sfidare la preponderanza delle forze nemiche. Dal 1760 le sorti della guerra sembravano segnate a danno della Prussia, quando la morte della zarina Elisabetta (5 gennaio 1762) alterò il corso degli eventi: il suo erede, Pietro III, ostile alla Francia e all Austria, firmò la pace con la Prussia (5 maggio 1762). Poco dopo anche la Svezia si ritirò dalla guerra (22 maggio). Gli equilibri mutati e l impegno francese rivolto principalmente nella guerra coloniale convinsero l Austria a firmare con la Prussia l accordo di Hubertsburg (15 febbraio 1763), che pose fine al conflitto lasciando alla Prussia la Slesia, mentre la Sassonia fu restituita all elettore Augusto III. Nei continenti americano e asiatico la guerra tra Francia e Gran Bretagna volse presto a favore della seconda. Le forze militari inglesi risultarono preponderanti in Canada, nei Caraibi (dove occuparono Guadalupa, Martinica, Dominica, Tobago, Grenada) e in India. L intervento in guerra della Spagna (gennaio 1762), che nel 1761 aveva stretto un patto di famiglia con la Francia (in entrambi gli stati regnavano i Borbone), non modificò la situazione: gli inglesi occuparono facilmente anche L Avana (Cuba) e Manila (Filippine). Nel Trattato di Parigi (10 febbraio 1763) la Gran Bretagna dimostrò di essere disposta a fare concessioni e compromessi pur di raggiungere la pace: conservò il Canada, ma lasciò ai francesi le più importanti isole caraibiche (Martinica, Guadalupa, Santa Lucia), conservandone solo alcune (Dominica, Tobago, Grenada) e ottenendo in cambio la regione a est del Mississippi; in India stabilì il proprio predominio, ma lasciò alla Francia le sue principali basi commerciali; agli spagnoli restituì Cuba in cambio della Florida e lasciò le Filippine. Complessivamente, la guerra confermò la presenza della Prussia tra le grandi potenze europee e avviò il predominio coloniale inglese nel mondo.

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo

Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Conflitti e ridefinizione del quadro geopolitico fra XVII e XVIII secolo Guerre e rivolte del XVII secolo italiano 1613-1617 / Prima guerra del Monferrato: Savoia e Venezia contro Gonzaga e Spagna; Monferrato

Dettagli

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese Dal 500 fino alla pace di Westfalia che mette fine alla guerra dei Trent anni (1618-48), Francia e Impero si sono scontrati, in Italia e nell area tedesca, per la supremazia in Europa. Impedendo agli Asburgo

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 9 1600-1700 A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni Milano pag. 1 L Europa dal

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

IL SETTECENTO: LA GUERRA DI SUCCESSIONE SPAGNOLA:

IL SETTECENTO: LA GUERRA DI SUCCESSIONE SPAGNOLA: www.aliceappunti.altervista.org IL SETTECENTO: Pochi secoli hanno rappresentato un epoca di profondi cambiamenti nella direzione del progresso come il 700. In campo economico, i borghesi si affermano sempre

Dettagli

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA 1848-1849 La Prima Guerra d Indipendenza Nel 1848 un ondata rivoluzionaria investì quasi tutta l Europa. La ribellione scoppiò anche nel Veneto e nella Lombardia,

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Il 1848. Il II impero in Francia

Il 1848. Il II impero in Francia Il 1848. Il II impero in Francia Le rivoluzioni del 48 in Europa Dimensioni più ampie: eccetto Inghilterra e Russia, tutta l Europa è coinvolta, compresa l Austria di Metternich. Più ampio coinvolgimento

Dettagli

L unificazione dell Italia

L unificazione dell Italia L unificazione dell Italia Dopo i moti rivoluzionari del e la sconfitta piemontese nella prima guerra d indipendenza (1848-1849) negli stati italiani ci fu una dura repressione chiesta dall Austria. L

Dettagli

Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna

Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna Moti rivoluzionari e rivoluzioni dopo il Congresso di Vienna Negli anni successivi al Congresso di Vienna le libertà di pensiero, parola e libera associazione erano state particolarmente limitate per mantenere

Dettagli

IL RISORGIMENTO IN SINTESI

IL RISORGIMENTO IN SINTESI IL RISORGIMENTO IN SINTESI La rivoluzione francese ha rappresentato il tentativo violento, da parte del popolo, ma soprattutto della borghesia francese (e poi anche del resto dei paesi europei) di lottare

Dettagli

Il Risorgimento e l Unità d italia

Il Risorgimento e l Unità d italia Il Risorgimento e l Unità d italia Prima parte: L Italia dopo il «Congresso di Vienna» : un espressione geografica L Italia, dopo il congresso di Vienna (1814-1815), è divisa in più stati, la maggior parte

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ALLA FINE DEL XIX SECOLO I RAPPORTI FRA GLI STATI DIVENTANO SEMPRE PIÙ TESI CAUSE COMPETIZIONE ECONOMICA RIVALITA COLONIALI POLITICHE NAZIONALISTICHE

Dettagli

Il Basso Medioevo. A cura del prof. Marco Migliardi

Il Basso Medioevo. A cura del prof. Marco Migliardi Il Basso Medioevo A cura del prof. Marco Migliardi Introduzione Il drammatico scontro per il diritto di nomina dei vescovi (le investiture) che oppone Papato e Impero è in realtà solo un aspetto del più

Dettagli

IL CARDINALE RICHELIEU

IL CARDINALE RICHELIEU In Francia la monarchia fu rafforzata dall opera di due abili ministri IL CARDINALE RICHELIEU Tra i propositi di Richelieu alla guida dello stato, c'erano il rafforzamento del potere del re di Francia e

Dettagli

Risorgimento e Unità d'italia

Risorgimento e Unità d'italia Risorgimento e Unità d'italia Il Risorgimento è il periodo in cui i territori italiani ottengono nuovamente l'unità nazionale che l'italia aveva perso con la caduta dell'impero romano. Durante il Risorgimento

Dettagli

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati 1000-1454 ITC Custodi, gennaio 2012 1 La nascita dei comuni Le città dell Europa centrale, che erano sottoposte a un signore, a un conte o a un vescovo,

Dettagli

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D'INGHILTERRA, noto anche con il nome di Riccardo Cuor di Leone nacque in Inghilterra l 8 settembre 1157, quarto figlio del re d Inghilterra ENRICO

Dettagli

La crisi dei poteri unversali. 1 - La crisi dell'impero

La crisi dei poteri unversali. 1 - La crisi dell'impero La crisi dei poteri unversali 1 - La crisi dell'impero Quale crisi? L'Istituzione imperiale permane sino al 1804, tuttavia sin dal '300 perde il suo carattere sacro e universale. L'impero si laicizza e

Dettagli

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo.

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo. PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA CLASSE IV B geo A.S. 2010-2011 DOCENTE: CRISTINA FORNARO L antica aspirazione alla riforma della Chiesa. La riforma di Lutero. La diffusione della riforma in Germania e in Europa.

Dettagli

La crisi del XVII secolo

La crisi del XVII secolo La crisi del XVII secolo L Europa visse nel XVII una grave emergenza economica e sociale. Nel XV e nel XVI secolo la popolazione era aumentata era necessario accrescere anche la produzione agricola. Le

Dettagli

Il processo di unificazione (1849-1861)

Il processo di unificazione (1849-1861) Il processo di unificazione (1849-1861) Il Piemonte dopo il 48 Il Regno di Sardegna è l unico stato italiano che mantiene lo Statuto. Crisi tra il re Vittorio Emanuele II e il suo ministro D Azeglio e

Dettagli

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo:

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo: 01 L Europa divisa La seconda guerra mondiale provoca (fa) grandi danni. Le vittime (i morti) sono quasi 50 milioni. L Unione Sovietica è il Paese con più morti (20 milioni). La guerra con i bombardamenti

Dettagli

Napoleone, la Francia, l l Europa

Napoleone, la Francia, l l Europa L Età napoleonica Napoleone, la Francia, l l Europa Nel 1796 Napoleone intraprese la campagna d d Italia. Tra il 1796 e il 1799 l l Italia passò sotto il dominio francese. Nacquero alcune repubbliche(cisalpina,

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

Le donne e il diritto di voto

Le donne e il diritto di voto Le donne e il diritto di voto «La donna nasce libera e ha gli stessi diritti dell uomo. L esercizio dei diritti naturali della donna non ha altri limiti se non la perpetua tirannia che le oppone l uomo.

Dettagli

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI 3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI SIGNORI E PRINCIPI Fra la metà del Duecento e il Quattrocento, nell'italia settentrionale e centrale > numerose signorie. Molti signori, dopo avere preso il potere con la

Dettagli

L Italia nei secoli XIV e XV

L Italia nei secoli XIV e XV L Italia nei secoli XIV e XV Con le sue città, i suoi commerci, la sua cultura, l Italia di fine Medio Evo costituisce forse la più alta espressione delle civiltà europea, ma allo stesso tempo è insidiata

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale CAUSE POLITICHE 1. Le cause Contrasti Francia Germania per l Alsazia Lorena Contrasto Italia Impero Austro Ungarico per Trento e Trieste Espansionismo di Austria, Russia e Italia

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 11 IL RISORGIMENTO A cura di Maurizio Cesca Il congresso di Vienna... 1 Le idee liberali... 2 Le società

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione: Liceo T.L.Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA CLASSE IV BSO Insegnante:Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

Dettagli

-Gli stati europei tra 1500-1600:

-Gli stati europei tra 1500-1600: Programma di Storia A.S. 2013-2014 Classe 2^E -Gli stati europei tra 1500-1600: Spagna Francia (Notte di S. Bartolomeo; Editto di Nantes) Svezia Impero Asburgico (Pace di Augusta) -Guerra dei trent anni

Dettagli

LA RIFORMA PROTESTANTE

LA RIFORMA PROTESTANTE LA RIFORMA PROTESTANTE LE CAUSE DELLA RIFORMA interessi temporali dei papi corruzione diffusa crisi della chiesa grande indulgenza 1517 pubblicazione tesi di Lutero 1. scontro tra principi e imperatore

Dettagli

PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA

PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA di Angelo Fasolo L Italia si trovò spiazzata dallo scoppio della prima guerra mondiale. La triplice alleanza, nata il 20 maggio 1882, era un patto militare di carattere esclusivamente

Dettagli

Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia?

Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia? Cosa sarebbe successo se Federico II il grande di Prussia avesse perso la guerra per la Slesia? 1740 sale al trono il giovane Federico di Prussia alla morte del padre fervido militarista. 1740-1742 guerra

Dettagli

La Rivoluzione inglese

La Rivoluzione inglese La Rivoluzione inglese I conflitti tra monarchia inglese e parlamento PREMESSA 1215 il re inglese Giovanni senza terra è costretto a concedere la Magna Charta Libertatum Il re non poteva chiedere nuove

Dettagli

Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo

Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo Benvenuto a questa nuova giornata da passare nell ufficio di mamma e papà promossa dall ateneo di Roma 3. L anno scorso ci siamo divertiti facendo delle attività molto interessanti e simpatiche! Anche

Dettagli

La formazione dello stato moderno. Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini

La formazione dello stato moderno. Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini La formazione dello stato moderno Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini Un solo stato cristiano? Il Medioevo aveva teorizzato l unità politica e religiosa

Dettagli

Storia contemporanea

Storia contemporanea Storia contemporanea Prof. Roberto Chiarini http://rchiarinisc.ariel.ctu.unimi.it Anno Accademico 2008/2009 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

L età delle scoperte geografiche

L età delle scoperte geografiche L età delle scoperte geografiche L Europa medievale si concentrava nell area del mar Mediterraneo. Per gli antichi l Oceano Atlantico era il simbolo della fine del mondo, l estremo limite oltre il quale

Dettagli

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Storia contemporanea n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Anno Accademico 2011/2012 1 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

Lo stemma della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie è composto da uno scudo centrale ovale, diviso in 19 parti (17 armi e 2 scudetti) cimato dalla Corona Reale, circondato dai collari di sei ordini

Dettagli

Il Risorgimento e l Unità d Italia

Il Risorgimento e l Unità d Italia Il Risorgimento e l Unità d Italia IL CONGRESSO DI VIENNA Quando? dal 1 novembre 1814 al 9 giugno 1815 Chi lo ha voluto? Francia, Inghilterra, Austria, Prussia e Russia Perché? per ritornare al passato,

Dettagli

L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò la città di Bisanzio, l'attuale Istambul.

L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò la città di Bisanzio, l'attuale Istambul. Il territorio dell'impero Romano d'oriente prima delle conquiste di Giustiniano L'impero alla morte dell'imperatore nel 565 L'Impero Romano d'oriente sopravvisse fino al 1453, quando Maometto II conquistò

Dettagli

4. Il movimento comunista: Ho Chi Minh... 85

4. Il movimento comunista: Ho Chi Minh... 85 Indice Prefazione... 1 1. Vietnam e Cina nella storia... 5 1.1. Origini della civiltà vietnamita... 5 1.2. Il Vietnam nel sistema sinocentrico... 9 1.3. La civiltà cinese in Vietnam e i primi tentativi

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia.

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. La Francia e l Inghilterra a loro volta intervennero a sua difesa. Cosi Hitler

Dettagli

1. Enrico VIII Tudor regna dal 1509 al 1547. 2. Elisabetta I Tudor regna dal 1558 al 1603. 3. Giacomo I Stuart regna dal 1603 al 1625

1. Enrico VIII Tudor regna dal 1509 al 1547. 2. Elisabetta I Tudor regna dal 1558 al 1603. 3. Giacomo I Stuart regna dal 1603 al 1625 SUCCESSIONI AL TRONO INGLESE: Monarchia con Enrico VIII ed Elisabetta I Tudor Monarchia con Giacomo I e Carlo I Stuart Repubblica con Oliver Cromwell Monarchia con Carlo II e Giacomo II Stuart Monarchia

Dettagli

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra VII CONVENZIONE AJA 1907 concernente la trasformazione delle navi di commercio in bastimenti da guerra Conchiusa all Aja il 18 ottobre 1907 Sua Maestà l Imperatore di Germania, Re di Prussia; il Presidente

Dettagli

Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi

Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi ISIS I. Calvino -Città della Pieve Liceo scientifico Programma di STORIA LIBRO DI TESTO: GIARDINA-SABBATUCCI-VIDOTTO, Storia, Nuovi programmi, vol.

Dettagli

Risorgimento Le guerre d indipendenza: verso l Unità d Italia La prima guerra d'indipendenza Nasce il regno d Italia

Risorgimento Le guerre d indipendenza: verso l Unità d Italia La prima guerra d'indipendenza Nasce il regno d Italia Risorgimento E il processo che portò alla formazione dello Stato italiano unitario nell'ottocento. Il Risorgimento cominciò dopo il Congresso di Vienna come reazione alla restaurazione. In Italia i patrioti

Dettagli

ATTIVITÀ DEL DOCENTE

ATTIVITÀ DEL DOCENTE DOCENTE SIMONA RITA RIZZOLI MATERIA STORIA DESTINATARI 4CL ANNO SCOLASTICO 2012/2013 competenze CONCORDATE CON CONSIGLIO DI CLASSE Raggiunto (/no) motivazioni non raggiungimento 1 Agire in modo autonomo

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA Modulo n 1 : Il seicento tra rivolte, rivoluzioni e depressione

Dettagli

La Riforma protestante

La Riforma protestante La Riforma protestante Alla fine del XV secolo la Chiesa attraversava una nuova crisi a causa delle corruzione e della decadenza dei costumi ecclesiastici. Gli studiosi umanisti avviarono uno studio critico

Dettagli

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore La Prima guerra mondiale Lezioni d'autore Carta dell Europa al 1914, da www.silab.it/storia L Europa del secondo Ottocento Periodo di pace, dalla guerra franco-tedesca del 1870 alla guerra 1914-1918. Modifiche

Dettagli

Alessandro Magno e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale

Alessandro Magno e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale 1 e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale Alla morte di Filippo II, avvenuta nel 336 a.c., salì sul trono della Macedonia il figlio Alessandro. Il giovane ventenne era colto

Dettagli

L impero persiano dalle origini al regno di Dario

L impero persiano dalle origini al regno di Dario Indice: L impero persiano dalle origini al regno di Dario L impero persiano alla conquista della Grecia La Prima Guerra Persiana La Seconda Guerra Persiana L Atene di Pericle L impero persiano dalle origini

Dettagli

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 A partire dal 1935 la Germania nazista di Hitler iniziò ad attuare la sua politica espansionistica, approfittando della debolezza e delle problematiche economiche di

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Premessa: Le nazioni europee più forti Vogliono imporsi sulle altre Rafforzano il proprio esercito Conquistano le ultime zone rimaste libere in Africa e Asia (colonie) Si creano

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale La Germania Era l'ultima tra le potenze arrivate Per poter conquistare e mantenere le proprie colonie, potenzia l'esercito e la flotta più delle altre nazioni europee, che non

Dettagli

Rivoluzione Francese

Rivoluzione Francese Rivoluzione Francese Alla fine degli anni 80 del XVIII secolo la Francia attraversata una grave crisi economica: la produzione agricola era calata, le spese militari viste le numerose guerre erano aumentate,

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

LA FRANCIA E L EUROPA NELL ETÀ NAPOLEONICA (CAPITOLO 11) 1. Napoleone primo console

LA FRANCIA E L EUROPA NELL ETÀ NAPOLEONICA (CAPITOLO 11) 1. Napoleone primo console LA FRANCIA E L EUROPA NELL ETÀ NAPOLEONICA (CAPITOLO 11) 1. Napoleone primo console La Costituzione dell anno VIII Dopo il colpo di stato del 19 brumaio, sotto la presidenza di Luciano Bonaparte, l assemblea

Dettagli

Il Risorgimento. Com era l Italia dopo il Congresso di Vienna, ossia prima del Risorgimento?

Il Risorgimento. Com era l Italia dopo il Congresso di Vienna, ossia prima del Risorgimento? Il Risorgimento Risorgimento (una definizione semplice): Si chiama Risorgimento la serie di avvenimenti che portano l Italia, nel corso dell Ottocento, all unità e all indipendenza. L Italia diventa un

Dettagli

La Guerra di successione spagnola (1702-1714)

La Guerra di successione spagnola (1702-1714) La Guerra di successione spagnola (1702-1714) (SAMUEL SEMINARA, DARIO POMA, GIOVANNI PIGNATONE, FABRIZIO BARILE, FRANCESCO CARNEVALE) Le vicende della successione SAMUEL SEMINARA La Guerra di successione

Dettagli

Maria Teresa d'asburgo (1717-1780), Granduchessa di Toscana (1737-1780) Regina di Boemia e di Ungheria (1740-1780)

Maria Teresa d'asburgo (1717-1780), Granduchessa di Toscana (1737-1780) Regina di Boemia e di Ungheria (1740-1780) Maria Teresa d'asburgo (1717-1780), Granduchessa di Toscana (1737-1780) Regina di Boemia e di Ungheria (1740-1780) Imperatrice del Sacro Romano Impero (1745-1780). Maria Teresa d'asburgo nacque a Vienna

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

PRIMA GUERRA MONDIALE

PRIMA GUERRA MONDIALE Capitolo 4L A PRIMA GUERRA MONDIALE Il mondo durante la Prima Guerra Mondiale Alle origini del conflitto Nel 1914 l Europa era percorsa da molteplici tensioni e da rivalità profonde tra gli Stati, che

Dettagli

La società francese. Nobiltà

La società francese. Nobiltà 1. Nuovi ideali e crisi economica demoliscono l antico regime La Rivoluzione francese, insieme a quella americana, è giustamente considerata uno dei momenti essenziali della nostra storia e della nostra

Dettagli

LA MONARCHIA DI LUIGI XIV: L EUROPA ALL EPOCA DELLA PREPONDERANZA FRANCESE

LA MONARCHIA DI LUIGI XIV: L EUROPA ALL EPOCA DELLA PREPONDERANZA FRANCESE LA MONARCHIA DI LUIGI XIV: L EUROPA L ALL EPOCA DELLA PREPONDERANZA FRANCESE Luigi XIV di Francia, figlio di Luigi XIII e Anna d Asburgo, nacque il 5 settembre del 1638. Luigi XIV aveva appena compiuto

Dettagli

DA SUDDITI A CITTADINI

DA SUDDITI A CITTADINI DA SUDDITI A CITTADINI LO STATO ASSOLUTO 1) L'assolutismo. Lo Stato nasce in Europa a partire dal 15 secolo: i sovrani stabilirono il loro poteri su territori che avevano in comune razza, lingua, religione

Dettagli

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE 1 CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE La passione per la storia risale ai primi anni della mia vita e ora, che ho dieci anni, continuo ad avere interesse per tutto ciò

Dettagli

Prof.ssa Cristina Galizia www.arringo.wordpress.com

Prof.ssa Cristina Galizia www.arringo.wordpress.com LA SECONDA GUERRA DI INDIPENDENZA (1859-1860) Prof.ssa Cristina Galizia Per scacciare gli Austriaci dal suolo italiano, Cavour decise di chiedere aiuto alla Francia, nemica storica dell Austria. Ma come

Dettagli

Alle radici della questione balcanica. 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani

Alle radici della questione balcanica. 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani Alle radici della questione balcanica 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani L impero ottomano L impero turco ottomano raggiunge la sua massima espansione

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA

Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA Gruppo: Benedetta, Michele M., Michele O., Nicol, Patrick. GERMANIA Situazione in Austria, Prussia e Russia (pag. 248) 1830. Austria, Prussia e Russia sono monarchie accomunate da: - Fedeltà verso i princìpi

Dettagli

Avanti Cristo a. C. Dopo Cristo d. C. 3500 a.c. 0 476 1492 1789 ETA ANTICA MEDIOEVO ETA MODERNA ETA CONTEMPORANEA

Avanti Cristo a. C. Dopo Cristo d. C. 3500 a.c. 0 476 1492 1789 ETA ANTICA MEDIOEVO ETA MODERNA ETA CONTEMPORANEA SINTESI DI STORIA Vol. 2 In Italia studiamo soprattutto la STORIA OCCIDENTALE: cioè la storia dell Europa e di quei paesi non-europei (specialmente i paesi del Nord America), la cui cultura è più vicina

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Docente: Prof.ssa Mariotti Maria Adele Libri di testo adottati

Dettagli

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA. Insegnante: Guastella Egizia

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA. Insegnante: Guastella Egizia Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA Classe IV F Insegnante: Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti proposti dall insegnante e del manuale

Dettagli

http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila

http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila http://circolopliniocorreadeoliveira.blogspot.it/2010/10/santa-teresa-davila.html Santa Teresa d Avila Le mura di Avila Santa Teresa d Avila (1515-1582) era al Carmelo di Toledo quando il re del Portogallo,

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

L abolizione della pena di morte in Italia

L abolizione della pena di morte in Italia L abolizione della pena di morte in Italia 1. Dal Medioevo all Ottocento: il primato della Toscana. La pena capitale cominciò ad essere applicata in Italia dall Imperatore Enrico II, all inizio dell XI

Dettagli

Domenighini Stefano. La Posta in Istria da Cecco Beppe a Tito

Domenighini Stefano. La Posta in Istria da Cecco Beppe a Tito Domenighini Stefano La Posta in Istria da Cecco Beppe a Tito Prima della caduta della Serenissima (1797), operava in Istria il solo ufficio postale (veneto) di Capodistria; l assetto definitivo dato alla

Dettagli

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte GIAPPONE ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte 1913/1920 grande sviluppo industriale e urbano: occupazione mercato asiatico Con la pace: crisi economica, revanchismo.

Dettagli

CAPITOLO 17:EUROPA INQUIETA,GUERRE DINASTICHE E MITO DELL EQUILIBRIO

CAPITOLO 17:EUROPA INQUIETA,GUERRE DINASTICHE E MITO DELL EQUILIBRIO CAPITOLO 17:EUROPA INQUIETA,GUERRE DINASTICHE E MITO DELL EQUILIBRIO 1)LA GUERRA DI SUCCESSIONE SPAGNOLA Sul piano internazionale dei primi anni del 700 possiamo osservare delle guerre che fino alla pace

Dettagli

artigianali, manifatturiere e agricole erano molto sviluppate.

artigianali, manifatturiere e agricole erano molto sviluppate. le guerre d italia Perchè proprio l Italia? PErchè proprio Perchè proprio l Italia?Perchè proprio l Italia? Tra il 1494 e il 1559 tre grandi potenze si combatterono in Italia per la supremazia europea

Dettagli

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Il periodo storico che viene trattato in questa unità didattica va dagli inizi del V secolo a.c. alla fine del I secolo a.c. e riguarda la Grecia, la Macedonia

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 grado Paritaria S. Luigi. A.S. 2011-2012 Prof.ssa Dora Meroni Dispensa di approfondimento al libro di testo di Storia

Scuola Secondaria di 1 grado Paritaria S. Luigi. A.S. 2011-2012 Prof.ssa Dora Meroni Dispensa di approfondimento al libro di testo di Storia LA GUERRA DEI CENT ANNI Tra il 1337 e il 1453 la Francia e l Inghilterra si affrontarono in un conflitto caratterizzato da tante tregue ma tutte molto brevi e subì due interruzioni più lunghe, sancite

Dettagli

lezionidistoria.wordpress.com

lezionidistoria.wordpress.com lezionidistoria.wordpress.com Quadro generale DOVE? Furono combattute prevalentemente sul suolo italiano ma non solo QUANDO? Le otto guerre d Italia sono iniziate nel 1494 e si sono concluse nel 1559 PROTAGONISTI

Dettagli

BISMARCK E LA NASCITA DELLA GERMANIA

BISMARCK E LA NASCITA DELLA GERMANIA Stefano Zappa BISMARCK E LA NASCITA DELLA GERMANIA La Prussia nella Confederazione germanica La Prussia del 1815, pur smembrata nel suo territorio e divisa economicamente, socialmente e politicamente a

Dettagli

Imperialismo imperialismo sovrapproduzione civiltà prestigio nazionalismo Gran Bretagna Francia Germania Africa Conferenza di Berlino Cina

Imperialismo imperialismo sovrapproduzione civiltà prestigio nazionalismo Gran Bretagna Francia Germania Africa Conferenza di Berlino Cina Imperialismo A partire dagli ultimi decenni dell'ottocento e fino alla Prima guerra mondiale, l'europa vive un periodo storico caratterizzato dal desiderio da parte di alcuni Stati del Vecchio continente

Dettagli

Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2

Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2 Traduzione 1 Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2 0.814.291.1 Concluso a Londra il 19 novembre 1976 Approvato

Dettagli

La società francese alla fine del '700

La società francese alla fine del '700 La società francese alla fine del '700 Primo stato: ecclesiastici Secondo stato: nobili 2% della popolazione possiedono vaste proprietà terriere e sono esonerati dalle tasse. Possono riscuotere tributi

Dettagli

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario Dopo la sconfitta della Prima guerra mondiale, nel 1918 in Germania viene proclamata la Repubblica di Weimar. La Germania è condannata a pagare ingenti danni di guerra ai vincitori e per questo la situazione

Dettagli

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate Cristiani e musulmani nell'xi secolo Fra mondo cristiano e mondo musulmano erano continuati, nel corso del Medioevo, gli scambi commerciali e

Dettagli

Lo scoppio della guerra fredda

Lo scoppio della guerra fredda Lo scoppio della guerra fredda 1) 1945: muta la percezione americana dell URSS da alleato ad avversario e nemico 2) 1946: ambio dibattito interno all amministrazione Truman sulla svolta in politica estera

Dettagli

Napoleone Bonaparte. Prof. Stefano Facchini anno scolastico 2008-2009 Scuola media Marconi

Napoleone Bonaparte. Prof. Stefano Facchini anno scolastico 2008-2009 Scuola media Marconi Napoleone Bonaparte Grazie alla gloria conquistata sui campi di battaglia riesce a raggiungere il potere, fino a costituire il più vasto impero d Europa Prof. Stefano Facchini anno scolastico 2008-2009

Dettagli