Manuale dell utente Samsung SecretZone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale dell utente Samsung SecretZone"

Transcript

1 Manuale dell utente Samsung SecretZone 1

2 Copyright 2008 Clarus, Inc. Tutti i diritti riservati. [Rev /10/2009 Samsung SecretZone Manuale dell utente, prima edizione ottobre 2008, presente revisione - 03] Nessuna parte del presente documento può essere comunicata, distribuita, riprodotta o trasmessa in alcuna forma o qualsiasi mezzo senza l autorizzazione scritta preventiva di Clarus, Inc., o Samsung Electronics Co. salvo nella misura ammessa dalle leggi sul copyright. Nonostante l impegno profuso a tutti i livelli per assicurare l accuratezza del presente documento, Clarus, Inc. e Samsung Electronics Co. non accettano alcuna responsabilità per eventuali errori, omissioni o eventuali perdite, di tipo legale o naturale, che si dovessero verificare per persone che agissero o si astenessero dal farlo sulla scorta delle informazioni in esso contenute. Le informazioni presenti in questo documento sono soggette a modifica senza alcun preavviso. Tutte le marche e i nomi di prodotti sono marchi commerciali o marchi registrati delle rispettive società che ne sono titolari. Samsung e Clarus, Inc. sono marchi registrati di Samsung Electronics Co. e Clarus, Inc.Samsung SecretZone è un marchio commerciale di Samsung Electronics Co. Microsoft Microsoft, Encarta, MSN, Windows e Windows Vista sono marchi commerciali o marchi commerciali registrati della Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o altri paesi. IBM, PC-DOS, PC sono marchi commerciali registrati della International Machine Corporation. Intel e Intel Pentium sono marchi registrati della Intel Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Linux 2006 Red Hat, Inc. Tutti i diritti riservati. Red Hat, Red Hat Linux, il logo Red Hat Shadowman e i prodotti elencati sono marchi commerciali o marchi registrati della Red Hat, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi. Linux è un marchio registrato di Linus Torvalds. Brevetti Samsung Electronics Co., Ltd. e Clarus, Inc. nel presente documento possono essere titolari di brevetti o richieste di brevetto in corso, marchi commerciali, diritti d autore o altri diritti di proprietà intellettuale a copertura del tema trattato. La fornitura del presente documento non concede al ricevente o lettore alcun diritto di licenza per tali brevetti, marchi commerciali, diritti d autore o altri diritti di proprietà intellettuale. Leggere attentamente l intero contenuto del presente manuale. Il contenuto di questo manuale può essere modificato senza preavviso. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina web Clarus, Inc. 2

3 CAPITOLO 1 INTRODUZIONE... 5 AVVERTENZE DI MANIPOLAZIONE... 7 Scansione antivirus regolare... 7 Rimozione sicura dell'hardware... 7 CAPITOLO 2 TERMINI E CONCETTI... 8 Timeout di attesa... 9 Partizione... 9 File System FAT FAT Volume Immagine volume Unità virtuale CAPITOLO 3 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INTRODUZIONE PRIMA DELL INSTALLAZIONE PREPARAZIONE DEL COMPUTER Requisiti di sistema COLLEGAMENTO DELL UNITÀ AL PROPRIO COMPUTER INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Schermata di benvenuto Scelta della lingua preferita Wizard d installazione Barra di avanzamento dell installazione Creazione della Password Installazione completata CAPITOLO 4 CONFIGURAZIONE DI SECRETZONE INTRODUZIONE

4 Avvio del software Accesso Schermata principale di Samsung SecretZone SCELTE DEI MENU DESCRIZIONE DELLE ICONE CAPITOLO 5 CREAZIONE DI UNA NUOVA IMMAGINE VOLUME 35 CREAZIONE DI UNA NUOVA IMMAGINE Scelta della lettera da assegnare all unità Controllo del nuovo volume in Esplora risorse CAPITOLO 6 LAVORARE CON UN UNITÀ VIRTUALE Espandi Modifica del nome Creazione di un nuovo volume Modifica della password volume Eliminazione di utenti Disinstallazione di un unità virtuale Installazione di un immagine volume su un unità virtuale Eliminazione di un immagine volume CAPITOLO 7 CREAZIONE DI UN IMMAGINE ESEGUIBILE 63 CONVERSIONE DI UN VOLUME Avvio del file immagine

5 Introduzione Capitolo 1 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l Hard Disk esterno Samsung con SecretZone. Avete fatto un ottima scelta e nutriamo la speranza che possiate trarre pieno vantaggio da tutte le sue funzionalità. SecretZone consente di creare unità virtuali multiple sull Hard Disk esterno Samsung. SecretZone di Samsung protegge i file e i dati importanti sotto forma di cifrature 128-bit AES, 256-bit AES e Blowfish 448 basate su software. L accesso ai dati del possessore dell unità esterna vengono anche bloccati con una password che ne assicura la sicurezza. Oltre alla libertà di sapere che i propri dati sono al sicuro, i dati protetti possono essere trasferiti da un Hard Disk esterno Samsung ad un altro. Non è più necessario quindi trasportare informazioni su una chiavetta di memoria che può facilmente essere persa, rubata o dimenticata. 5

6 Introduzione NOTA: LEGGERE ATTENTAMENTE L INTERO CONTENUTO DEL PRESENTE MANUALE. IL CONTENUTO DI QUESTO MANUALE PUÒ ESSERE MODIFICATO SENZA PREAVVISO. Per richieste di informazioni visitare il sito Clarus, Inc. 6

7 Introduzione Avvertenze di manipolazione Per poter garantire una lunga durata dell Hard Disk esterno Samsung si devono rispettare le seguenti avvertenze. NOTA: LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE SEGUENTI AVVERTENZE PRIMA DI PROCEDERE ALL USO DELL HARD DISK ESTERNO SAMSUNG Scansione antivirus regolare Eseguire frequentemente la scansione dell'unità per trovare eventuali virus e proteggerla dalle infezioni. Rimozione sicura dell'hardware Utilizzare sempre la funzione di Rimozione sicura dell hardware prima di arrestare l Hard Disk esterno Samsung o scollegare il cavo USB. 7

8 Termini e concetti Capitolo 2 Termini e concetti 8

9 Termini e concetti Timeout di attesa Fino a che l'hard Disk esterno Samsung riceve dati o esegue un operazione, l unità è 'attiva'. In assenza di attività per un certo periodo di tempo, l unità diventa 'inattiva'. Quanto l unità è 'inattiva' viene definita 'In attesa' per poi arrivare ad uno stato di 'riposo'. È possibile impostare un 'Timeout di attesa' che avrà inizio quando non c è stata attività per un periodo di tempo immettendo un intervallo di tempo in questo campo. Per esempio, se si desidera che l unità si disattivi quando non c è stata attività per un periodo di 10 minuti, nel campo Timeout di attesa si inserirà 10'. Dopo 10 minuti di inattività, l unità entrerà in stato di riposo fino a quando non rileverà di nuovo attività. Partizione La maggior parte dei sistemi operativi, come Windows NT o Windows XP, consentono all utente di suddividere l hard disk in diverse partizioni, trasformando di fatto il singolo hard disk fisico in diversi hard disk logici più piccoli. Vi sono molte ragioni per creare partizioni di un disco fisso, però la più comune è quella di averne una che contiene tutti i programmi ed una con tutti i dati. Utilizzando questo tipo di suddivisione del disco, risulta più facile eseguire il backup dei propri dati, poiché sono tutti riuniti in una partizione. Inoltre, se il sistema operativo presenta problemi, è molto più semplice eseguire la formattazione e la reinstallazione. 9

10 Termini e concetti Le partizioni assumono la denominazione alfabetica del drive come l unità "C" o l unità "G". File System Un File System è il sistema con cui il computer tiene traccia di dove sono posizionati tutti i file sul disco. Come un indice, il File System di un computer viene chiamato in causa quando si effettua una ricerca o una scrittura. I tipi di file dei File System sono FAT16, FAT32 e NTFS. Di seguito riportiamo una breve spiegazione dei vari pro e contro relativi ai File System e indichiamo qual è l utenza primaria del File System. FAT16 FAT è l abbreviazione di File Allocation Table. Il file system FAT è semplice e supportato dalla maggior parte dei sistemi operativi esistenti per i personal computer. Questo lo rende un formato ideale per le schede di memoria nonché un metodo comodo per condividere i dati tra sistemi operativi. TABELLA 1. Pro e contro di FAT16 Pro Con Più utilizzato per: Capace di leggere/scrivere sulla maggior parte dei sistemi operativi (Windows e Macintosh). L'interruzione dell'alimentazione durante il lavoro può danneggiare il FAT con possibile conseguente perdita dei dati. Ambienti non IT. Più adatto ad uso domestico o individuale. 10

11 Termini e concetti Il trasferimento di file con un disco è più probabile, dato che le dimensioni dei file devono essere inferiori al formato NTFS Può essere ripartito solo fino ad un massimo di 2 gigabyte. 11

12 Termini e concetti FAT32 FAT32 si utilizza per creare partizioni molto più grandi di quanto non si riesca a fare con FAT16. NOTA: PER SAMSUNG SECRETZONE, LA DIMENSIONE MASSIMA DEI FILE È DI 2 GIGABYTE. TABELLA 2. Pro e contro di FAT32 Pro Con Più utilizzato per: Può leggere/scrivere sulla maggior parte dei sistemi operativi Le partizioni possono arrivare fino a 2 Terabyte Può gestire solo file fino ad un massimo di 4 gigabyte. Le partizioni fatte con un sistema operativo Windows possono avere una dimensione massima di 32 gigabyte Ambienti non IT. Più adatto ad uso domestico o individuale Il trasferimento di file con un disco è più probabile, dato che le dimensioni dei file devono essere inferiori al formato NTFS L'interruzione dell'alimentazione durante il lavoro può danneggiare il FAT con possibile conseguente perdita dei dati. NOTA: IL FILE SYSTEM FAT32 LIMITA LA DIMENSIONE DI QUALSIASI FILE PRESENTE SU DISCO A UN MASSIMO DI 4GB. PER ASSICURARE UN FUNZIONAMENTO AFFIDABILE CON FAT32, SECRETZONE LIMITA LA DIMENSIONE DELLE UNITÀ VIRTUALI AD UN MASSIMO DI 2GB. CHI UTILIZZA UN PC WINDOWS E DESIDERA UTILIZZARE CAPACITÀ SUPERIORI A 2GB DEVE RIFORMATTARE LA PROPRIA UNITÀ ESTERNA SAMSUNG ADOTTANDO IL FORMATO NTFS NEL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS. 12

13 Termini e concetti NTFS NTFS è l abbreviazione di Windows NT File System talora chiamato anche New Technology File System. Se si ha dimestichezza con l uso di file di documenti, il concetto applicato è lo stesso. NTFS rappresenta il modo con cui il sistema operativo (Windows NT, XP, ecc.) organizza i file sul disco. NTFS è abbastanza sicuro e solido. Garantisce la sicurezza supportando il controllo d accesso e i privilegi di proprietà, il che significa che è possibile gestire l autorizzazione d accesso a certi file per gruppi di utenti o singoli utenti. TABELLA 3. Pro e contro del formato NTFS Pro Con Più utilizzato per: Molto sicuro. Si possono impostare gruppi con diversi livelli di autorizzazione per l accesso a diversi file Può supportare file fino a 4 gigabyte Può conservare il file system per partizioni o unità di 137 gigabyte ed oltre Nessun tipo di verifica del file system od opzione di deframmentazione Impossibile recuperare i dati utente qualora fossero accidentalmente cancellati Strumenti di manutenzione limitati Utenti con un amministratore IT professionale Le applicazioni richiedono file superiori a 4 gigabyte Partizione/Hard Disk superiore a 137 gigabyte 13

14 Termini e concetti Volume Un volume di unità è semplicemente il nome che si assegna ad una partizione. Di solito chiamato Nome Volume. Se per esempio esistono due partizioni, una è usata per i programmi e l altra per i dati personali. La partizione per i programmi può essere denominata PROGRAMMI C:. Il nome del volume dell unità sarà quindi PROGRAMMI C:. Immagine volume L Immagine volume è il contenuto del volume. Quindi, il volume Programni C: contiene tutti i programmi. L immagine del volume sarà costituita da tutti i programmi. Unità virtuale Un unità virtuale è una parte dell intera unità. Quindi, per esempio, se si crea un nuovo Volume e lo si denomina unità "G", questa è ora un unità virtuale. Dato che anche l Hard Disk completo è definito come unità, quando si crea una partizione anche questa è definita unità ma non si tratta dell intero Hard Disk bensì solo di una parte (o volume) di esso. Pertanto, proprio come una stanza di una casa non è tutta la casa, un unità virtuale su un Hard Disk non è tutta l unità. 14

15 Installazione del software Capitolo 3 Installazione del software 15

16 Installazione del software Introduzione Samsung SecretZone è un programma che gira in ambiente MS Windows e protegge le informazioni personali. Se si vogliono celare informazioni private o altre importanti informazioni a terzi, compresi i propri colleghi di lavoro ed i componenti della propria famiglia, o si vuole spostare i dati in un altro punto, si può usare Samsung SecretZone, una soluzione sicura e affidabile che è perfetta per eseguire compiti di questo genere in modo facile e comodo. Si può pensare a Samsung SecretZone come ad una cassaforte installata sul proprio computer e memorizzare i dati importanti in essa. 16

17 Installazione del software Prima dell installazione Samsung SecretZone è un programma che gira in ambiente MS Windows e protegge le informazioni private a livello personale. Se si vogliono mantenere private le informazioni personali - informazioni importanti che altri non devono leggere tenere con sé i propri dati sensibili in qualunque momento si può utilizzare il programma SecretZone fornito con l elegante Hard Disk esterno Samsung. Le cifrature dati 128-bit AES, 256-bit AES e Blowfish 448, basate su software, offrono la massima sicurezza di protezione dei dati personali. Si può pensare a Samsung SecretZone come ad una cassaforte installata sul proprio computer. 17

18 Installazione del software Preparazione del computer Si raccomanda di verificare le condizioni attuali del proprio computer e di adottare le misure necessarie per ottimizzarlo o deframmentarlo prima di utilizzare questo software. Per un aiuto sull ottimizzazione e la deframmentazione del proprio computer, vedere le raccomandazioni del costruttore. Se il proprio sistema risulta instabile, per esempio se visualizza delle schermate blu, si riceve un messaggio di errore durante il riavvio o si blocca frequentemente nell uso quotidiano, si devono risolvere questi problemi prima di utilizzare il software. Se invece si pensa che il sistema è stabile, conviene ottimizzarlo comunque lanciando l apposito software di ottimizzazione consigliato prima di utilizzare questo programma. Requisiti di sistema Riportiamo di seguito i requisiti minimi di sistema per Samsung SecretZone: TABELLA 1. Requisiti minimi di sistema Componente Requisito minimo CPU MEMORY HDD Sistema operativo Web Browser Intel Pentium equivalente 1GHz 512 MB 500 MB Microsoft Windows XP SP2 o Windows Vista o Windows 7 ( 32-bit solo ) Microsoft Windows Internet Explorer

19 Installazione del software Collegamento dell unità al proprio computer La confezione comprende un cavo USB. L estremità piccola del cavo si inserisce nell Hard Disk esterno Samsung e quella grande nel computer. La forma è tale per cui può essere inserito soltanto in un senso. Figura 3-1 Collegamento dell unità esterna al computer LED Collegare al computer Collegare all Hard Disk esterno Samsung 19

20 Installazione del software Installazione del software Quando si collega l Hard Disk esterno Samsung al computer, si verifica una breve pausa. Dopo tale pausa, appare la Schermata di benvenuto. Schermata di benvenuto La prima schermata è quella di benvenuto. Per continuare con l installazione: 1. Fare clic su Installa Samsung SecretZone Figure 3-2 Schermata di benvenuto del Wizard d installazione di Samsung SecretZone NOTA: QUANDO SI INSTALLA IL SOFTWARE SAMSUNG IN BUNDLE SI WINDOWS 7 È NECESSARIO ESEGUIRE "APPINST.EXE" MANUALMENTE SULL'UNITÀ ESTERNA SAMSUNG. 20

21 Installazione del software Scelta della lingua preferita La prima opzione da scegliere è quella della lingua. Dal menu a tendina Scegli lingua: 2. Selezionare la lingua preferita Figura 3-3 Utilizzare il menu a tendina per scegliere la lingua Wizard d installazione Il Wizard d installazione di Samsung SecretZone, guida l utente nei vari passaggi d installazione del programma SecretZone. Dalla schermata del benvenuto: 3. Fare clic su Avanti >> Figura 3-4 Il Wizard d installazione guida l utente attraverso le fasi di installazione 21

22 Installazione del software Barra di avanzamento dell installazione La Barra di avanzamento indica la percentuale di installazione eseguita e quella che ancora manca. Figure 3-5 Barra di avanzamento installazione 22

23 Installazione del software Creazione della Password Per iniziare ad usare il programma SecretZone, si deve impostare la password Amministratore. Dalla schermata Crea account amministratore 4. Fare clic nella casella a destra della password e inserire una password 5. Fare clic nella casella a destra di Conferma e reinserire la stessa password 6. Fare clic su Avanti >> Figura 3-6 Creazione della password amministratore NOTA: QUALUNQUE SIA LA PASSWORD SCELTA SI CONSIGLIA DI SCRIVERLA E CONSERVARLA IN UN POSTO SICURO. NON C È POSSIBILITÀ DI RECUPERARE UNA PASSWORD DIMENTICATA. 23

24 Installazione del software Installazione completata Se l installazione ha avuto successo, appare la schermata finale del Wizard di installazione di Samsung SecretZone. 7. Fare clic su Fine Figure 3-7 Installazione completata 24

25 Configurazione di SecretZone Capitolo 4 Configurazione di SecretZone 25

26 Configurazione di SecretZone Introduzione In questa sezione si utilizzano esempi per meglio esplorare le molte opzioni disponibili. Ora che il software è stato installato, avviare il programma SecretZone per creare le unità virtuali. Dal Desktop di Windows: 1. Fare doppio clic sull icona SAMSUNG SECRETZONE Avvio del software Figure 4-1 Icona di Samsung SecretZone Se non si vede l icona Samsung SecretZone sul desktop: Fare clic su AVVIO -> PROGRAMMI -> SAMSUNG - > SAMSUNG SECRETZONE -> SAMSUNG SECRETZONE Figure 4-2 Avvio di Samsung SecretZone dal menu di Avvio 26

27 Configurazione di SecretZone 27

28 Configurazione di SecretZone Accesso La prima schermata è quella di prompt per Accesso Amministratore/Utente. Assicurarsi che la casella dell AMMINISTRATORE sia spuntata. 2. Fare clic nel campo della Password: 3. Inserire la PASSWORD 4. Fare clic su OK Figura 4-3 Schermata di accesso Schermata principale di Samsung SecretZone La seguente schermata è quella principale di Samsung SecretZone. Tutti i cambiamenti e le modifiche possono essere eseguiti in questa schermata. 28

29 Configurazione di SecretZone Figure 4-4 Schermata principale di Samsung SecretZone 29

30 Configurazione di SecretZone Scelte dei menu Lungo la parte superiore dello schermo si trovano le opzioni di menu. Di seguito riportiamo una descrizione di ciascuna opzione: File Nuovo Per creare una nuova immagine di volume e installarla sull unità virtuale. Elimina Serve a eliminare l immagine di volume solo dalla lista di entrata, senza realmente eliminare il volume. Se si desidera eliminare un immagine volume dalla lista di entrata, scollegarsi prima dall unità virtuale. Installa Rende visibile l unità virtuale ed assegna un immagine volume all unità virtuale. Disinstalla Disattiva l unità virtuale rendendola inaccessibile. Espandi Espande la dimensione dell immagine volume. L espansione dell immagine volume non influisce sui dati esistenti. Cambia password Cambia la password dell immagine volume selezionata. Questa operazione non modifica la password di login. Proprietà Fornisce tutte le informazioni sull immagine volume e l unità virtuale. Esci Consente l uscita dal programma 30

31 Configurazione di SecretZone Visualizza Titoli Elenco di visualizzazione di un immagine volume o di unità virtuali in formato titoli. Icone Elenco di visualizzazione di un immagine volume o di unità virtuali in formato icona. Elenco Elenco di visualizzazione di un immagine volume o di unità virtuali in formato elenco. Dettagli Elenco di visualizzazione di un immagine volume o di unità virtuali in formato dettagli. Aggiorna Aggiorna l elenco dell immagine volume o delle unità virtuali. Strumenti Gestione account Strumento dell amministratore per la creazione e la modifica di tutte le immagini volume e unità virtuali. Anche chi possiede un ID di accesso può modificare il proprio account personale. Cambia password utente Strumento dell amministratore per la creazione e la modifica di tutte le password. Anche chi possiede un ID di accesso può modificare la propria password personale. Converti Converte un file immagine (MSR) in un file eseguibile (EXE) o viceversa. Dopo aver convertito un file immagine in un file eseguibile, è possibile utilizzarlo su un altro sistema collegandolo a un unità virtuale. 31

32 Configurazione di SecretZone Help Aggiorna Questa opzione esegue l aggiornamento del file immagine volume corrente con l ultima cifratura. Questo aggiornamento assicura un livello di sicurezza ancora più elevato per le proprie informazioni sensibili. Contenuto della funzione di Guida rapida Fare clic sul menu di Guida rapida per avere supporto su qualsiasi argomento di Samsung SecretZone. Informazioni su Offre informazioni sulla versione del software. 32

33 Configurazione di SecretZone Descrizione delle icone Appena sotto le opzioni di menu ci sono le icone che eseguono le attività più frequenti. Le descrizioni sono le stesse di quelle del Menu File. La sola differenza sta nel fatto che queste icone consentono di risparmiare tempo. Invece di fare clic su File -> Cambia password, fare clic sull icona Cambia password Figura 4-5 Le icone sono dei collegamenti del Menu File 33

34 Configurazione di SecretZone L unica icona che ha un sottomenu è l icona Visualizza, che include Titoli, Icone, Elenco, Dettagli e Aggiorna. Figura 4-6 L icona Visualizza è provvista di sottomenu 34

35 Creazione di una nuova immagine di volume Capitolo 5 Creazione di una nuova immagine volume 35

36 Creazione di una nuova immagine di volume Creazione di una nuova immagine La prima cosa da fare è creare una nuova Immagine Volume. Questa Immagine Volume è di solito identificata come un unità. Dalla schermata principale di Samsung SecretZone: 1. Fare clic su Crea nuovo Figura 5-1 Fare clic sul pulsante Crea nuovo 36

37 Creazione di una nuova immagine di volume Questa schermata serve a definire la dimensione e la posizione del volume. La dimensione di default è di 1024 megabyte, tuttavia si può creare un volume con una dimensione pari allo spazio libero disponibile visualizzato a destra della lettera di designazione dell unità. Nella seguente schermata, la lettera di designazione è la F. NOTA: IL FILE SYSTEM FAT32 LIMITA LA DIMENSIONE DI QUALSIASI FILE PRESENTE SU DISCO A UN MASSIMO DI 4GB. PER ASSICURARE UN FUNZIONAMENTO AFFIDABILE CON FAT32, SECRETZONE LIMITA LA DIMENSIONE DELLE UNITÀ VIRTUALI AD UN MASSIMO DI 2GB. CHI UTILIZZA UN PC WINDOWS E DESIDERA UTILIZZARE CAPACITÀ SUPERIORI A 2GB DEVE RIFORMATTARE LA PROPRIA UNITÀ ESTERNA SAMSUNG ADOTTANDO IL FORMATO NTFS NEL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Se la dimensione del volume è corretta: 2. Fare clic su Sfoglia Figura 5-2 Assegnazione del nome alla nuova immagine volume 37

38 Creazione di una nuova immagine di volume La schermata Selezione File serve ad assegnare un nome al volume ed al tipo di file. Per le finalità del presente manuale, il tipo di file è per default FILE MSR. 3. Fare clic sulla casella Nome File 4. Digitare Finances 5. Fare clic su OK Figura 5-3 Nome del volume e tipo Se il nome e la dimensione del volume sono corretti: 6. Fare clic su Avanti >> Figura 5-4 Nome dimensione completi 38

39 Creazione di una nuova immagine di volume Scelta della lettera da assegnare all unità Al nuovo volume viene assegnata una lettera non utilizzata da altre unità. L unità locale è definita come unità C ; in cui 0043 è la designazione della lettera. L unità per questo volume è l unità virtuale e deve avere anch essa una designazione alfabetica dell unità. Nella figura 5-5, la designazione alfabetica è la lettera G. L unità virtuale ora deve avere un nome di etichetta nonché una determinato Timeout d attesa. Nella schermata Installa: 7. Fare clic sulla casella dell etichetta e scrivere un nome 8. Fare clic sul Timeout d attesa e scegliere 0 (zero) Il File System è NTFS e il tipo di accesso è Lettura/Scrittura. 9. Fare clic su Avanti >> Figura 5-5 Scelta del File System 39

40 Creazione di una nuova immagine di volume NOTA: SE È STATA SPUNTATA LA CASELLA "AUTO CONNECT", UN SECURE DRIVE POTREBBE NON COLLEGARSI IMMEDIATAMENTE DOPO IL RIAVVIO. IL NORMALE FUNZIONAMENTO RIPRENDERÀ ENTRO QUALCHE MINUTO DAL RIAVVIO 40

41 Creazione di una nuova immagine di volume Nella schermata Crea account per immagine volume, inserire la password e l algoritmo per la nuova unità. 10. Fare clic nella casella della password e inserire la password per la nuova unità virtuale. 11. Fare clic sulla casella di Conferma e riscrivere la password. 12. Fare clic sulla casella Algoritmo e sceglierne uno dall elenco a tendina. Per le finalità del presente manuale, scegliere AES Fare clic su Avanti> - Timeout di attesa significa poter scollegare l unità virtuale senza alcun accesso durante l impostazione dell orario. - Collegamento automatico significa quando l immagine volume di avvio sistema si collega come unità virtuale. Figura 5-6 Creazione della password e dell algoritmo 41

42 Creazione di una nuova immagine di volume La schermata risultati mostra un sommario della nuova unità virtuale. 14. Se soddisfatti delle informazioni visualizzate, fare clic su Fine Figura 5-7 Schermata risultati con sommario La barra di avanzamento della creazione dell immagine volume mostra la percentuale di completamento dell operazione in corso. ( 1 GB = 1 min, 10 GB = 12 min ) Figura 5-8 Barra di avanzamento 42

43 Creazione di una nuova immagine di volume Dopo aver completato la creazione di un immagine, compare un prompt. 15. Fare clic su OK Figura 5-9 Prompt di creazione immagine riuscita La schermata principale visualizza il volume appena creato che riporta la designazione alfabetica dell unità. Figura 5-10 Esplora risorse A questo punto, è possibile uscire dal programma per vedere dove si trova la nuova unità virtuale in Esplora risorse. 43

44 Creazione di una nuova immagine di volume Controllo del nuovo volume in Esplora risorse Dal desktop di Windows: 15. Fare clic su Avvio -> Programmi -> Accessori -> Esplora risorse Da Esplora risorse è ora possibile vedere la nuova unità virtuale. Figura 5-11 L unità virtuale in Windows 44

45 Lavorare con un unità virtuale Capitolo 6 Lavorare con un unità virtuale 45

46 Lavorare con un unità virtuale Espandi Quando il volume è espanso, sull unità c è più spazio. Dal desktop di Windows: Avviare il programma Samsung SecretZone (vedere Capitolo 4, sezione Avvio del software) Dalla schermata principale di Samsung SecretZone: 1. Fare clic col tasto destro sul volume 2. Selezionare Espandi Figure 6-1 Espansione dell immagine volume 46

47 Lavorare con un unità virtuale Inserire il valore di espansione: 3. Fare clic sulla casella Aggiuntivo e inserire la dimensione supplementare 4. Inserire la password dell immagine volume nella casella della password 5. Fare clic su OK Figure 6-2 Variazione della dimensione del volume Quando la barra di avanzamento è alla fine, l unità è espansa. Figura 6-3 Avanzamento dell espansione 47

48 Lavorare con un unità virtuale Se l immagine è stata espansa con successo, appare il prompt Espansione immagine riuscita. 6. Fare clic su OK Figura 6-4 Prompt di espansione riuscita Modifica del nome Per tenere i file sensibili separati, si può utilizzare l opzione per creare due unità virtuali. Una potrebbe riguardare le finanze domestiche e l altra gli investimenti. La prima unità creata è stata chiamata Finanze. 1. Fare clic sull unità virtuale 2. Fare clic su Proprietà Figura 6-5 Fare clic su Proprietà 3. Fare clic sulla scheda File System 4. Inserire HomeFinances nella casella dell etichetta 5. Fare clic su OK 48

49 Lavorare con un unità virtuale Figure 6-6 Modifica del nome di un volume 49

50 Lavorare con un unità virtuale Creazione di un nuovo volume Ora che FinanzeCasa è stato creato, il passo successivo è quello di creare il volume degli Investimenti. Dalla schermata principale di Samsung SecretZone: 1. Fare clic su Crea nuovo Figure 6-7 Creazione dell immagine Investimenti 2. Fare clic su Sfoglia Figura 6-8 Fare clic su Sfoglia 50

51 Lavorare con un unità virtuale 3. Digitare Investments nella casella del Nome File 4. Fare clic su OK Figure 6-9 Inserimento del nome di una nuova immagine volume 5. Fare clic su Avanti >> Figura 6-10 Digitare Investimenti nella casella dell etichetta Figura 6-11 Fare clic su Avanti per completare l installazione dell immagine volume 51

52 Lavorare con un unità virtuale 6. Inserire la password amministratore per questa immagine volume. 7. Fare clic su Avanti >> Figura 6-12 Nuova password per la nuova immagine volume La schermata finale fornirà i dati tecnici dell immagine volume appena creata. Al termine si ritorna alla schermata dell immagine volume. 8. Fare clic su Fine Figura 6-13 Ritorno all immagine volume 52

53 Lavorare con un unità virtuale 53

54 Lavorare con un unità virtuale Appare il prompt Creazione immagine riuscita. 9. Fare clic su OK Figura 6-14 Creazione immagine riuscita La schermata principale appare per mostrare entrambe le immagini dei nuovi volumi Figura 6-15 Le due immagini volume 54

55 Lavorare con un unità virtuale Modifica della password volume Ad un certo punto, si potrebbe volere cambiare la password di uno o più volumi. Dalla schermata principale di Samsung SecretZone: 1. Fare clic sul volume Investimenti o sull unità 2. Fare clic sull icona Cambia password Figura 6-16 Fare clic su Cambia password 3. Nel campo visualizzato, inserire la password in uso 4. Nel campo Nuovo, inserire la nuova password 5. Nel campo Conferma, reinserire la nuova password 6. Fare clic su OK Figura 6-17 Cambiamento della password dell immagine volume 55

56 Lavorare con un unità virtuale Aggiungere utenti Anche altre persone possono utilizzare l Hard Disk esterno Samsung pur mantenendo riservate le informazioni personali. Creeremo ora un account per Giovanni. Dalla schermata principale di Samsung SecretZone: 1. Fare clic sull icona Account Figura 6-18 Creazione di un nuovo utente 2. Fare clic su Aggiungi 56

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE?

CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE? CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE? (c) 2011 - IW2BSF - Rodolfo Parisio A chiavetta USB inserita: ctr panello di controllo-sistema-hardware-gestione periferiche cercare il controller usb,

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli