Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere"

Transcript

1 John Gray Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere Traduzione di Maria Barbara Piccioli SONZOGNO

2 r Proprietà letteraria riservata 1992 by ]ohn Gray 1992 Gruppo Editoriale Fabbri, Bompiani, Sonzogno, Etas S.p.A., Milano 1997/2005 RCS Libri S.p.A., Milano (già R.C.S. Libri & Grandi Opere S.p.A.) Titolo originale dell'opera: Men are from Mars, Women are from Venus ISBN Prima edizione Libri Oro Sonzogno: giugno 2005

3 Questo libro è dedicato con amore e affetto a mia moglie, Bonnie Gray. Il suo amore, la sua vulnerabilità, la sua saggezza e la sua forza mi hanno insegnato a dare il meglio di me e a rendere gli altri partecipi di ciò che abbiamo appreso insieme.

4

5 RINGRAZIAMENTI Ringrazio mia moglie, Bonnie, per aver partecipato al viaggio che ha dato vita a questo libro. La ringrazio per avermi permesso di rendere note le nostre esperienze e soprattutto per avere migliorato la mia capacità di comprendere e considerare con rispetto il punto di vista femminile. Ringrazio le nostre tre figlie, Shannon, Julie e Lauren, per il loro amore e il loro sostegno. Il ruolo di genitore mi ha permesso di capire le battaglie che i miei genitori hanno vissuto e amarli ancora di più. Soprattutto, mi ha aiutato a comprendere e ad amare mio padre. Ringrazio i miei genitori per gli sforzi amorevoli profusi nell'educazione di una famiglia di sette figli. Ringrazio il mio fratello maggiore David per avere capito i miei sentimenti e ammirato le mie parole. Ringrazio mio fratello William per avermi spinto verso obiettivi sempre più alti. Ringrazio mio fratello Robert per le lunghe e interessanti conversazioni che si protraevano fino all'alba e per le sue brillanti idee da cui ricavo costanti benefici. Ringrazio mio fratello Tom per il suo incoraggiamento e la sua positività. Ringrazio mia sorella Virginia per avere creduto in me e avere apprezzato i miei seminari. Ringrazio il mio defunto fratellino Jimmy per il suo amore e la sua ammirazione, che continuano a sostenermi nei momenti difficili. Ringrazio il mio agente Patti Breitman, che con il suo aiuto, la sua creatività e il suo entusiasmo ha partecipato a questo libro fin dal suo concepimento. Ringrazio Carole Brodnick per l'ispirato sostegno che mi ha fornito. Rin- 7

6 grazio Susan Moldow e Nancy Peske per i loro consigli e la loro esperienza. Ringrazio il personale della Harpercollins per la favorevole accoglienza che ha sempre riservato alle mie richieste. Ringrazio tutte le persone che hanno partecipato ai miei seminari, narrandomi le loro storie e incoraggiandomi a scrivere questo libro. Le loro reazioni mi hanno aiutato a elaborare questa semplice presentazione a un argomento così complesso. Ringrazio i miei pazienti che hanno diviso con me le loro battaglie più intime e hanno avuto fiducia nella mia assistenza. Ringrazio Steve Matineau per la sua saggezza e la sua influenza, di cui troverete molte tracce in queste pagine. Ringrazio i miei numerosi sostenitori, che si sono impegnati anima e corpo nella realizzazione dei miei seminari sui rapporti di coppia: EUey e Jan Coren di Santa Cruz; Debra Mud, Gary ed Helen Francel di Honolulu; Bill e Judy Elbring di San Francisco; David Obstfeld e Fred Kliner di Washington, D.C.; Elizabeth Kling di Baltimora; Clark e Dottie Bartell di Seatde; Michael Najarian di Phoenix; Gloria Manchester di Los Angeles; Sandee Mac di Houston; Earlene Carrillo di Las Vegas; David Farlow di San Diego; Bart e Merril Jacobs di Dallas; e infine Owe Johhansson ed Ewa Martensson di Stoccolma. E ringrazio Richard Cohen e Cindy Black della Beyond Words Publishing per il sostegno fornito al mio ultimo libro, Men, Wometi and Relatìonships, in cui ho affrontato per la prima volta le idee illustrate in questo volume. Ringrazio John Vestman del Trianon Studios per la perizia con cui ha registrato il mio seminario, e Dave Mortenson e lo staff della Cassette Express per la qualità del servizio fornitomi. Ringrazio i membri del mio gruppo maschile per avermi reso partecipe delle loro storie, e soprattutto Lenney 8

7 Eiger, Charles Wood, Jacques Early, David Placek e Chris Johns, che si sono occupati dell'editing. Ringrazio la mia segretaria Ariana, che nel corso del progetto si è occupata con efficienza e senso di responsabilità dell'ufficio. Ringrazio il mio avvocato (e padre adottivo dei miei figli), Jerry Refold, per la sua continua pres'enza. Ringrazio Clifford McGuire per i vent'anni di amicizia che mi ha regalato. Non avrei potuto avere un amico e una cassa di risonanza migliori. 9

8

9 INTRODUZIONE Una settimana dopo la nascita di nostra figlia Lauren, mia moglie Bonnie e io eravamo completamente esausti. Lauren ci svegliava ogni notte. Logorata dal parto, Bonnie si imbottiva di antidolorifici e riusciva a malapena a camminare. Rimasi cinque giorni a casa per darle una mano, poi, dato che sembrava stare meglio, tornai al lavoro. Durante la mia assenza, lei rimase a corto di antidolorifici. Invece di chiamarmi in ufficio, chiese a uno dei miei fratelli che era passato a trovarla di acquistarne altri. Sfortunatamente mio fratello non tornò con le pillole e lei fu costretta a sopportare il dolore per un'intera giornata. Quando tornai a casa la trovai in stato di grande agitazione. Fraintendendo la causa del suo disagio, pensai che ce l'avesse con me. "Sono stata male tutto il giorno," raccontò lei. "Ho finito gli antidolorifici. Ero bloccata a letto e a nessuno importava nulla!" "Perché non mi hai chiamato?" replicai io, già sulla difensiva. "Ho chiesto a tuo fratello di comprarmeli, ma se n'è dimenticato! È tutto il giorno che lo aspetto. Che cosa devo fare? Quasi non riesco a camminare. Mi sento trascurata!" A quel punto io esplosi. Quel giorno ero anch'io molto teso e mi irritò il fatto che lei non mi avesse chiamato. Mi mandava su tutte le furie sapere che mi rimproverava quando io ignoravo la sua sofferenza. Dopo un breve scambio di parole dure, marciai verso la porta. Ero stanco, ii

10 irritabile, proprio stufo. Avevamo entrambi raggiunto i nostri limiti di sopportazione. A quel punto accadde qualcosa che avrebbe cambiato tutta la mia vita. "Ti prego, non andartene," mi pregò Bonnie. "Sono questi i momenti in cui ho maggiormente bisogno di te. Sto male e non dormo da giorni. Ascoltami, per favore." Mi fermai. "John Gray, sei proprio un amico da poco! Finché io sto bene e sono la solita affettuosa Bonnie di sempre tu resti al mio fianco, ma non appena la situazione cambia, ti affretti ad andartene." Tacque e i suoi occhi si riempirono di lacrime. Il suo tono era mutato quando aggiunse: "Sto male. Non ho niente da dare ed è questo il momento in cui ho più bisogno di te. Ti prego, vieni qui e abbracciami. Non c'è bisogno che tu dica nulla. Ho semplicemente bisogno di sentire le tue braccia intorno a me. Non andartene." Mi avvicinai e in silenzio la strinsi a me. Lei pianse tra le mie braccia. Dopo qualche minuto mi ringraziò per non averla lasciata. Mi disse che sentirmi vicino era tutto quello di cui aveva bisogno. In quel momento cominciai a capire il vero significato dell'amore... dell'amore incondizionato. Mi ero sempre ritenuto una persona affettuosa, ma Bonnie aveva ragione. Ero un amico che valeva ben poco. Finché lei era felice e di piacevole compagnia, ricambiavo con ardore i suoi sentimenti. Ma se era infelice o turbata, io mi sentivo rimproverato e cominciavo a discutere oppure mi allontanavo. Quel giorno, per la prima volta, non lo feci. Rimasi con lei e fu bellissimo. Riuscii a darle ciò di cui aveva bisogno. Poiché questo è il vero amore. Avere cura di un'altra persona. Fidarsi l'uno dell'altro. Essere presenti nel momento del bisogno. Mi stupii di quanto fosse facile per me starle accanto dopo che mi aveva indicato come fare. 12

11 Come avevo potuto non capire una cosa tanto importante? Bonnie aveva bisogno soltanto che le stessi vicino, e un'altra donna lo avrebbe capito istintivamente. Ma in quanto uomo, non sapevo che il contatto fisico, la tenerezza e la disponibilità ad ascoltare fossero così importanti per lei. Nel prendere atto di queste differenze cominciai ad apprendere un modo nuovo di rapportarmi a mia moglie. Non avrei mai creduto che potessimo risolvere i nostri contrasti con tanta facilità. Nelle mie precedenti relazioni, reagivo sempre con indifferenza e noncuranza alle situazioni difficili perché non sapevo che altro fare. A causa di questo atteggiamento, il mio primo matrimonio era stato turbolento e fonte di grande sofferenza, ma quell'episodio con Bonnie mi insegnò a modificare il mio modo di comportarmi. Mi ispirò anche sette anni di ricerca nel corso dei quali sviluppai e perfezionai le intuizioni relative ai due sessi illustrate in questo libro. Acquisendo una consapevolezza pratica e specifica delle differenze tra uomini e donne, cominciai improvvisamente a capire che non c'era nessuna necessità che il mio matrimonio fosse una battaglia continua. Bonnie e io fummo in grado di migliorare enormemente il nostro livello di comunicazione e di godere di più della reciproca compagnia. Continuando in questo lavoro di esplorazione, abbiamo scoperto nuovi modi per migliorare i nostri rapporti affettivi. Abbiamo appreso comportamenti che i nostri genitori ignoravano e che quindi non sono stati in grado di insegnarci. Anche le coppie che si rivolgevano a me traevano vantaggio da queste intuizioni. Migliaia di persone che partecipavano ai miei seminari videro le loro relazioni trasformarsi e migliorare nel giro di una notte. Sono passati sette anni, ma ricevo ancora foto di coppie felici e dei loro bambini, accompagnate da lettere in cui mi ringraziano per avere salvato il loro matrimonio. Sebbene in realtà sia stato il loro amore a salvarlo, avreb- 13

12 bero certamente divorziato se non avessero acquisito una maggiore comprensione dell'altro sesso. Susan e Jim erano sposati da nove anni. Come la maggior parte delle coppie all'inizio si amavano, ma dopo anni di frustrazioni e delusioni l'entusiasmo li abbandonò e decisero di separarsi. Tuttavia, prima di arrivare al divorzio, frequentarono uno dei miei seminari. "Abbiamo tentato di tutto per salvare il nostro matrimonio", mi raccontò Susan. "Ma siamo troppo diversi." Fu con enorme sorpresa che scoprirono come le loro differenze fossero non solo normali, ma addirittura prevedibili. Trassero conforto dal sapere che altre coppie avevano a che fare con le stesse difficoltà. In due soli giorni Susan e Jim acquisirono una comprensione totalmente nuova degli uomini e delle donne. Si innamorarono di nuovo e i loro rapporti cambiarono quasi miracolosamente. Completamente abbandonata l'idea del divorzio, ora aspettavano con ansia di trascorrere insieme il resto della loro vita. "Imparando a prendere atto delle differenze esistenti tra noi ho riscoperto mia moglie," asserì Jim. "E il dono più grande che potessi ricevere. Ora ci amiamo di nuovo." Sei anni dopo, quando mi invitarono a vedere la loro nuova casa e la loro famiglia, si amavano ancora e ancora vollero ringraziarmi per averli aiutati a capirsi e a restare insieme. Sebbene quasi tutti concordino sul fatto che uomini e donne sono diversi, la natura di questa differenza rimane ancora indefinita per la maggioranza delle persone. Negli ultimi dieci anni molti libri hanno tentato di compiere quest'opera di definizione e sebbene molti importanti progressi siano stati compiuti, troppi di questi lavori mostrano una visione unilaterale del problema e finiscono di conseguenza per rafforzare i sentimenti di sfiducia e risentimento verso l'altro sesso. Di solito uno dei due sessi viene considerato l'eterna vittima dell'altro. C'era quindi la necessità M

13 di una guida che insegnasse a capire come sia giusto e sano che uomini e donne siano diversi. Per migliorare le relazioni tra i sessi è necessario possedere una comprensione delle nostre differenze che potenzi la stima di sé e la dignità personale ispirando al tempo stesso fiducia reciproca, senso di responsabilità, voglia di cooperazione e amore. Nel corso dei miei seminari ho intervistato ben persone, un lavoro di ricerca che mi ha consentito di definire in termini positivi le differenze di cui vogliamo occuparci. Esplorandole insieme a me, vedrete sgretolarsi muri di risentimento e sfiducia. Aprire il proprio cuore aumenta la nostra capacità di perdonare e la motivazione a dare e ricevere amore e sostegno. Con questa nuova consapevolezza, spero che saprete andare oltre i miei suggerimenti per continuare a sviluppare nuovi modi con cui rapportarvi all'altro sesso. Perché non mi ascolti quando parlo? è un manuale per le relazioni affettive degù' anni Novanta. Rivela come uomini e donne siano diversi in ogni aspetto della vita. Non solo i due sessi comunicano in modo diverso, ma pensano, sentono, percepiscono, reagiscono, amano, provano bisogno e giudicano secondo differenti modalità. Sembra quasi che provengano da pianeti diversi, perché parlano lingue diverse e diverse sono le loro necessità. L'accresciuta comprensione di queste diversità vi aiuterà a risolvere buona parte delle frustrazioni che scaturiscono dalla convivenza con un membro dell'altro sesso e dal cercare di capirlo. Non è difficile dissipare o evitare gli equivoci e correggere le aspettative sbagliate. Ricordando che il vostro partner è diverso da voi come lo sarebbe un alieno, potrete rilassarvi e allearvi con le differenze invece di opporvi a esse o cercare di annullarle. Ancora più importante, tramite questo libro acquisirete tecniche pratiche per risolvere i problemi creati dalle differenze. Non ho voluto infatti scrivere solo un'analisi 15

14 teorica delle differenze psicologiche, ma anche un manuale pratico che insegna a instaurare rapporti affettivi duraturi. La validità di questi principi si manifesta da sola e a corroborarla c'è la vostra esperienza e il normale buonsenso. Molti esempi esprimeranno in modo semplice e conciso quello che voi avete sempre saputo intuitivamente. Proprio questa conferma vi aiuterà a restare voi stessi e a non perdervi nell'ambito della coppia. Jn risposta a questi esempi, spesso gli uomini dicono: "È proprio così che mi sento. Come ha fatto a capirlo? Ora ho la netta sensazione che in me ci sia qualcosa di sbagliato." E le donne: "Finalmente mio marito mi ascolta. Non devo più combattere per essere rispettata. Quando lei ci spiega le differenze esistenti fra noi, mio marito capisce. Grazie!" Questi sono solo alcuni dei commenti scaturiti dalla consapevolezza che gli uomini e le donne non sono dello stesso pianeta: come dico io scherzando (ma non troppo), gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere. s Non ho potuto evitare molte generalizzazioni. E probabile che troverete alcune osservazioni più vere di altre... dopotutto, ognuno di noi è un individuo unico con esperienze uniche. A volte, nel corso dei miei seminari, coppie e individui messi di fronte a certi esempi sostengono sì di riconoscersi nella situazione, ma nel rappresentante dell'altro sesso. È quello che io definisco un ribaltamento dei ruoli. Se dovesse succedere anche a voi, ricordate che non c'è nulla di strano. Il mio suggerimento è: quando non vi riconoscete in qualcosa, ignoratelo (passando a un esempio che vi si adatti di più), o leggete più in profondità dentro di voi. Molti uomini negano alcune delle loro caratteristiche maschili allo scopo di diventare più teneri e affettuosi. Se questo è il vostro caso, applicando i suggerimenti, le strategie e le tecniche da me illustrati riuscirete non 16

15 solo a vivere in modo più appassionato il vostro rapporto, ma anche a creare un maggior equilibrio tra le vostre qualità maschili e femminili. In questo libro io non affronto mai direttamente la questione del perché uomini e donne siano diversi. Si tratta di una domanda complessa cui sono state offerte molte risposte che prendono in esame differenze biologiche, influenza dei genitori, educazione, condizionamenti culturali da parte della società, dei media e delle implicazioni di carattere storico. (Di quésti argomenti ho parlato più dettagliatamente nel mio libro Men, Women and Relationships. Making Peace with the Opposte Sex.) Sebbene i benefici che si traggono dalla lettura di questo libro siano a mio avviso immediati, è chiaro che il mio lavoro non sostituisce la necessità di una terapia o di una consulenza per relazioni particolarmente difficili o per i sopravvissuti di una famiglia con gravi problemi. In momenti particolari, anche un individuo perfettamente sano può avere bisogno dell'aiuto di un consulente o di un terapeuta. Per quanto mi riguarda, credo nella trasformazione drastica e graduale che si verifica nel corso di una terapia di coppia o di gruppo. Nondimeno, molte volte ho sentito persone sostenere di avere ricavato più benefici da questa nuova comprensione dei rapporti che da anni di terapia. Da parte mia, sono convinto che gli anni di terapia abbiano fornito loro le basi necessarie perché costoro applicassero con successo le nuove nozioni acquisite. Se nel nostro passato ci sono stati problemi gravi, dopo anni di terapia ci troveremo ugualmente nella necessità di crearci un'immagine positiva dei rapporti affettivi ed è a questo scopo che è finalizzato il mio libro. D'altro canto, se anche il nostro passato è stato pieno d'amore, le situazioni cambiano e un nuovo approccio ai rapporti tra i sessi si rende comunque necessario. E essenziale imparare modi nuovi e sani per stare con gli altri e comunicare. 17

16 Credo che tutti possano trarre benefici dal mio libro. L'unica reazione negativa che ho avuto da alcuni partecipanti ai miei seminari è di questo tipo: "Avrei voluto che tutto questo mi fosse stato detto prima." Non è mai troppo tardi per accrescere il nostro amore per la vita. Che stiate o no seguendo una terapia, se volete relazioni più gratificanti con l'altro sesso, questo è il libro per voi. Sono lieto di metterlo a vostra disposizione. Vi auguro che la saggezza e l'amore crescano sempre di più in voi e spero che il numero dei divorzi diminuisca e aumenti quello dei matrimoni riusciti. I nostri figli meritano un mondo migliore. John Gray 15 novembre 1991 Miti Volley, California 18

17 CAPITOLO 1 GLI UOMINI VENGONO DA MARTE, LE DONNE DA VENERE Immaginate che gli uomini vengano da Marte e le donne da Venere. Un giorno di molto tempo fa, guardando nei loro telescopi, i marziani scoprirono le venusiane. Questo bastò a risvegliare in loro sentimenti fino a quel momento sconosciuti. Si innamorarono e in tutta fretta inventarono i viaggi spaziali, raggiungendo così Venere. Le venusiane accolsero i marziani a braccia aperte. Avevano sempre saputo che quel giorno sarebbe arrivato e i loro cuori si aprirono a un amore mai provato prima. L'amore tra le venusiane e i marziani aveva una qualità magica. Provavano grande piacere nello stare insieme, nel fare le cose insieme, nel dividere tutto. Sebbene originari di mondi diversi, apprezzavano le reciproche differenze. Dedicarono mesi a studiarsi, esplorarsi e apprezzare i rispettivi bisogni, preferenze e modi di comportamento. Per anni andarono d'amore e d'accordo. Poi decisero di raggiungere la Terra. All'inizio tutto era bellissimo. Ma poi gli effetti dell'atmosfera terrestre cominciarono a farsi sentire e una mattina al risveglio tutti si scoprirono affetti da un particolare tipo di amnesia... Sia i marziani sia le venusiane dimenticarono di provenire da mondi diversi e di essere quindi per forza differenti. In una sola mattinata tutto quello che avevano imparato venne cancellato dalla loro memoria. E da quel giorno uomini e donne sono vissuti in conflitto. 19

18 RICORDARE LE DIFFERENZE Poiché ignorano le differenze esistenti fra loro, uomini e donne sono condannati a vivere in stato di guerra. Di solito ci sentiamo arrabbiati o frustrati nei confronti dell'altro sesso perché abbiamo dimenticato questa importante verità. Ci aspettiamo che i rappresentanti del sesso opposto siano simili a noi. Ci piacerebbe che "volessero ciò che noi vogliamo" e "sentissero come sentiamo noi." Erroneamente abbiamo dato per scontato che se i nostri partner ci amano, reagiranno e si comporteranno secondo certi schemi: proprio quelli che adottiamo noi quando amiamo qualcuno. Un atteggiamento destinato a scontrarsi continuamente con la realtà e che ci impedisce di comunicare le nostre differenze. Erroneamente gli uomini si aspettano che le donne pensino, comunichino e reagiscano come fanno gli uomini; erroneamente, le donne si aspettano che gli uomini sentano, comunichino e reagiscano come fanno le donne. Abbiamo dimenticato che uomini e donne sono intrinsecamente diversi e il risultato è che i nostri rapporti sono contraddistinti da conflitti del tutto superflui. Imparare a riconoscere e rispettare queste differenze ridurrà in modo netto le confusioni che improntano i rapporti con l'altro sesso. Vi basterà ricordare che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere perché tutto diventi più chiaro. UNA PANORAMICA DELLE NOSTRE DIFFERENZE In questo libro esamino in profondità le differenze esistenti fra i sessi. Ciascun capitolo vi fornirà nuove e importanti intuizioni. Ecco le differenze più importanti che esploreremo insieme: 20

19 Nel capitolo 2 vedremo come i valori maschili e femminili siano diversi e cercheremo di comprendere gli errori più gravi che commettiamo nel rapportarci all'altro sesso: gli uomini offrono soluzioni e invalidano i sentimenti, mentre le donne offrono consigli e suggerimenti non richiesti. Attraverso la comprensione del nostro diverso background, il motivo per cui donne e uomini compiono inconsapevolmente questi errori diventa ovvio. Ricordando le differenze esistenti tra noi, potremo correggere i nostri errori e interagire in modo più proficuo. Nel capitolo 3 scopriremo i diversi modi in cui uomini e donne reagiscono allo stress. Mentre i marziani tendono a rinchiudersi in se stessi e a rimuginare su ciò che li preoccupa, le venusiane avvertono l'istintiva necessità di parlare dei loro problemi. Imparerete così nuove strategie per ottenere ciò di cui avete bisogno nei momenti di difficoltà. Nel capitolo 4 impareremo a motivare l'altro sesso. Gli uomini sono motivati quando si sentono necessari, le donne quando si sentono assistite con sollecitudine. Discuteremo i tre passi volti al miglioramento dei rapporti e scopriremo come superare le maggiori difficoltà: gli uomini hanno bisogno di superare la loro innata resistenza a dare amore, mentre le donne devono vincere la loro resistenza a riceverlo. Nel capitolo 5 impareremo che gli uomini e le donne parlano linguaggi diversi e quindi si fraintendono continuamente. Troverete un dizionario marziano/venusiano che vi aiuterà a tradurre le espressioni più frequentemente equivocate. Scoprirete che gli uomini e le donne parlano e addirittura smettono di parlare per motivi completamente diversi. Le donne impareranno come comportarsi quando un uomo smette di parlare e gli uomini impareranno ad ascoltare meglio senza sentirsi per questo frustrati. Nel capitolo 6 apprenderemo come gli uomini e le donne vivono in modo diverso l'intimità. Dopo essersi awicina- 21

20 to alla compagna, un uomo inevitabilmente se ne allontana. Le donne impareranno ad aiutare i propri partner durante questo processo di allontanamento, così da permettere loro di avvicinarsi di nuovo, come succede a un elastico teso. Impareranno inoltre a individuare i momenti migliori per avviare una conversazione intima. Nel capitolo 7 esamineremo i picchi e le cadute dell'affettività femminile. Gli uomini impareranno a interpretare correttamente queste fluttuazioni apparentemente ingiustificate. Impareranno inoltre a riconoscere le situazioni in cui c'è maggior bisogno di loro e a fornire il proprio sostegno senza doversi per questo sacrificare. Nel capitolo 8 scopriremo come uomini e donne concedano il tipo di amore di cui hanno bisogno e non quello necessario all'altro sesso. Gli uomini avvertono la necessità soprattutto di un amore basato sulla fiducia, sull'accettazione e sulla stima. Le donne aspirano a un amore che sia principalmente affettuoso, comprensivo e rispettoso. Scopriremo i sei modi più comuni in cui possiamo inconsapevolmente deludere il nostro partner. Nel capitolo 9 studieremo come evitare le discussioni dolorose. Gli uomini scopriranno che comportandosi come se avessero sempre ragione corrono il rischio di offendere i sentimenti di una donna. Le donne scopriranno che troppo spesso inviano inconsapevolmente messaggi di disapprovazione invece che di disaccordo, inducendo così l'uomo a un atteggiamento difensivo. Verrà illustrata l'anatomia di un litigio insieme con molti elementi pratici tesi a stabilire una comunicazione che fornisca adeguato sostegno. Nel capitolo 10 vengono esposti i diversi criteri adottati da uomini e donne nelt assegnare punti al partner e a se stessi. Gli uomini impareranno che per le venusiane ogni dono d'amore si equivale, indipendentemente dalle dimensioni. A dispetto della loro tendenza a focalizzarsi su un unico grande dono, scopriranno come le piccole 22

21 espressioni di affetto siano altrettanto importanti; troveranno inoltre elencati cento e un modo per segnare punti con le donne. Dal canto loro, le donne impareranno a reinvestire le loro energie e a dare agli uomini ciò che essi vogliono. Nel capitolo 11 apprenderemo come mantenere efficace la comunicazione nei momenti difficili. Verranno discussi i diversi modi in cui donne e uomini nascondono i propri sentimenti e l'importanza di rendere partecipe il partner. La tecnica della Lettera d'amore è raccomandata per esprimere sentimenti negativi al proprio compagno, allo scopo di imparare ad amare e a perdonare di più. Nel capitolo 12 capirete perché le venusiane hanno tanta difficoltà a chiedere aiuto e per quale motivo i marziani reagiscono spesso negativamente a tali richieste. Imparerete che le parole "potresti" e "puoi" demotivano gli uomini e ne troverete di nuove e più efficaci. Scoprirete i segreti per incoraggiare un uomo a dare di più e l'utilità di essere concise, dirette e di utilizzare le parole giuste. Nel capitolo 13 sono illustrate le quattro stagioni dell'amore: una prospettiva realistica di come l'amore cambia e cresce che vi aiuterà a superare gli ostacoli inevitabili in qualunque relazione. Imparerete come il vostro passato e quello del vostro compagno possano incidere sul vostro rapporto e scoprirete altre importanti nozioni per mantenere viva la magia dell'amore. In ciascun capitolo di Perché non mi ascolti quando parlo? troverete nuovi segreti per costruire amore e rapporti durevoli. Ogni nuova scoperta aumenterà la vostra capacità di vivere rapporti gratificanti. LE BUONE INTENZIONI NON BASTANO Innamorarsi è sempre magico. Ci convinciamo che l'amore debba durare per sempre e ingenuamente crediamo di 23

22 essere immuni dai problemi che hanno afflitto i nostri genitori, lontani da ogni rischio e sicuri che il nostro amore durerà per sempre e che per sempre vivremo felici. Ma a mano a mano che la magia si attenua e la routine quotidiana prende il sopravvento, diventa evidente come gli uomini continuino ad aspettarsi che le donne pensino e reagiscano come uomini e viceversa. Senza una chiara consapevolezza delle differenze esistenti fra sessi, non abbiamo la possibilità di capirci e di rispettarci. Diventiamo esigenti, pieni di risentimento, ipercritici e intolleranti. Così, pur animato dalle migliori intenzioni, l'amore a poco a poco muore. I problemi cominciano ad avvelenarlo. Cresce il risentimento. La comunicazione si interrompe. Aumenta la sfiducia da cui scaturiscono il rifiuto e la repressione. La magia dell'amore svanisce. A questo punto chiediamoci: Come succede tutto questo? Perché succede? Perché succede a noi? Per rispondere a queste domande, i più grandi cervelli hanno sviluppato geniali modelli filosofici e psicologici di grande complessità. E tuttavia nulla cambia. L'amore muore. Accade quasi a tutti. Ogni giorno milioni di individui sono alla ricerca di un compagno con cui dividere l'esperienza di un sentimento speciale. Ogni anno milioni di coppie si uniscono per amore e finiscono poi col separarsi quando l'amore finisce. Tra le coppie che sono state capaci di mantenere vivo l'amore fino al matrimonio, solo il cinquanta per cento rimane unito. Di queste è probabile che un altro cinquanta per cento non abbia trovato nella vita in comune tutta la soddisfazione prevista. Si resta insieme per lealtà e senso del dovere, oppure per il timore di dover ricominciare tutto da capo. Sono molto poche le persone capaci di accrescere il proprio potenziale affettivo. Eppure a volte questo accade. 24

23 Comprendendo le differenze nascoste dell'altro sesso, possiamo dare e ricevere più amore. Rispettando e accettando le nostre differenze, abbiamo la possibilità di scoprire soluzioni creative e quindi di raggiungere i nostri obiettivi. Ancora più importante, possiamo imparare ad amare e a sostenere nel modo migliore le persone che sentiamo vicine. L'amore ha qualità magiche e può durare, se non dimentichiamo le differenze esistenti fra sessi. 25

24 CAPITOLO 2 MISTER AGGIUSTATUTTO E IL COMITATO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CASA La lamentela che le donne esprimono con più frequenza nei confronti degli uomini è che essi "non ascoltano". Un uomo o ignora una donna completamente quando questa gli parla, oppure la ascolta per qualche tempo, valuta i problemi che lei gli espone, quindi si calca in testa il suo cappello da Mister Aggiustatutto e le offre una soluzione destinata a farla sentire meglio. Rimane confuso quando il suo gesto d'amore non viene apprezzato e per quanto lei continui a ripetergli che non la ascolta, non capisce la sua protesta e persevera nel suo atteggiamento. Lei vuole comprensione, ma lui è convinto che voglia soluzioni. La lamentela che gli uomini esprimono con maggiore frequenza nei confronti delle donne è che queste cercano continuamente di cambiarli. Quando una donna ama un uomo si sente in dovere di assisterlo nel processo di crescita e di aiutarlo a migliorare. Fonda quindi un Comitato per il miglioramento della casa e il compagno diventa il suo obiettivo principale. Incurante dei tentativi di lui di tenerle testa, persevera nella sua opera... sempre in attesa di un'opportunità per aiutarlo o per dirgli cosa fare. Crede in questo modo di assisterlo nella maniera più sollecita; quello che l'uomo vuole, invece, è sentirsi accettato. Entrambi i problemi possono essere risolti comprendendo prima di tutto perché gli uomini offrono soluzioni alle donne e perché le donne cercano di migliorare gli 26

25 uomini. Fingiamo di tornare indietro nel tempo, di osservare la vita su Marte e su Venere prima che i loro abitanti si scoprissero vicendevolmente e arrivassero sulla Terra. LA VITA SU MARTE I marziani danno importanza soprattutto al potere, alla competenza, all'efficienza e ai risultati. Vivono mettendosi continuamente alla prova e tentando di sviluppare la loro abilità. Definiscono il proprio senso di sé in base alla capacità di raggiungere risultati. Si sentono realizzati soprattutto attraverso il successo. Su Marte, tutto riflette questi valori. Perfino l'abbigliamento maschile è ideato per riflettere le loro abilità e le loro competenze. Poliziotti, soldati, uomini d'affari, scienziati, tassisti, tecnici e cuochi, tutti indossano uniformi o almeno cappelli che sono l'espressione visiva del loro potere e della loro competenza. Non si interessano di psicologia. Sono molto più interessati alle attività all'aperto, come la caccia, la pesca e le gare automobilistiche. Sono interessati ai telegiornali, al tempo, agli sport e non potrebbero curarsi meno di romanzi e della conversazione. A loro interessano più gli oggetti e le cose delle persone e dei sentimenti. Perfino oggi sulla Terra, mentre le donne sognano l'avventura romantica, gli uomini fantasticano di macchine veloci, computer rapidissimi e strumenti tecnologici sempre più all'avanguardia. Agli uomini stanno a cuore le "cose" che li aiutano a raggiungere gli obiettivi che si sono prefissi. Raggiungere obiettivi è molto importante per un marziano; per lui è un modo di dimostrare la propria capacità e quindi di star bene con se stesso. E per sentirsi bene con se stesso deve conseguire da solo gli obiettivi che si 27

26 è prefisso. Nessun altro può farlo per lui. I marziani traggono motivo di orgoglio nel fare tutto da sé. Autonomia equivale a efficienza, potere e competenza. La comprensione di queste caratteristiche marziane aiuterà le donne a capire perché gli uomini reagiscono tanto duramente a ogni tentativo di correggerli o di dire loro che cosa fare. Offrire a un uomo un consiglio non richiesto significa ai suoi occhi ritenere che non sa cosa fare o che non è in grado di farlo da solo. Gli uomini sono molto suscettibili a questo riguardo, perché per loro il problema della propria capacità riveste grande importanza. Poiché ama risolvere da solo i propri problemi, capita di rado che un marziano ne parli, a meno che non abbia bisogno del consiglio di un esperto. Ragiona così: Perché coinvolgere qualcun altro quando posso fare da solo? Così, se non sente la necessità di un aiuto esterno, finisce per tenere per sé i suoi problemi. Chiedere aiuto quando si può fare da sé è percepito come un segno di debolezza. Nondimeno, se ha davvero bisogno di aiuto, allora non esita a procurarselo rivolgendosi a qualcuno per cui prova stima e rispetto. Su Marte, parlare di un problema equivale a una richiesta di consiglio. Quando viene consultato, un marziano si sente onorato dall'opportunità offertagli. Automaticamente mette mano al suo cappello di Mister Aggiustatutto, ascolta per un po', e infine offre qualche geniale parere. Questa abitudine marziana è una delle ragioni per cui gli uomini sono portati d'istinto a offrire soluzioni quando le donne parlano dei propri problemi. Se una donna gli illustra del tutto innocentemente il suo turbamento o enumera ad alta voce le difficoltà che la affliggono, l'uomo si convince, del tutto erroneamente, che lei sia in cerca di un parere qualificato. Allora mette il suo cappello da Mister Aggiustatutto e comincia a sciorinare consigli; è questo il suo modo di dimostrare amore e disponibilità. 28

27 Vuole aiutarla a sentirsi meglio risolvendole i problemi. Ha la sensazione di venire apprezzato e di essere quindi degno del suo amore quando mette a frutto le proprie abilità per risolvere i guai della compagna. Tuttavia, una volta appurato che il suo contributo non ha avuto l'effetto sperato, continuare ad ascoltare la compagna gli riesce sempre più diffìcile: la sua soluzione è stata respinta e lui comincia a sentirsi inutile. Ignora che potrebbe aiutarla semplicemente ascoltandola con simpatia e interesse. Non sa che su Venere parlare dei propri problemi non equivale automaticamente a sollecitare una soluzione. LA VITA SU VENERE Le venusiane hanno valori diversi. Per loro sono importanti soprattutto l'amore, la comunicazione, la bellezza e i rapporti interpersonali. Dedicano molto tempo ad aiutarsi e vezzeggiarsi l'una l'altra. Il loro senso del sé si definisce attraverso i sentimenti e la qualità dei rapporti interpersonali. Si sentono realizzate tramite la partecipazione e la relazione. Su Venere tutto riflette questi valori. Più che di costruire autostrade e grattacieli, alle venusiane interessa vivere in armonia e in reciproca cooperazione. Le relazioni sono più importanti del lavoro e della tecnologia. Per molti versi il loro mondo è del tutto opposto a quello di Marte. Non portano uniformi come i marziani (che aspirano a rivelare sempre la propria competenza). Al contrario, amano cambiare vestiti ogni giorno, a seconda dei sentimenti che provano. Per loro, l'espressione di sé e soprattutto quella dei propri sentimenti è d'importanza capitale. Se sono di umore mutevole, arrivano a cambiare abito anche parecchie volte al giorno. 29

28 La comunicazione è di importanza primaria. Rendere gli altri partecipi dei propri sentimenti è ben più significativo che conseguire obiettivi e successi. In sostanza, più che gli obiettivi le donne privilegiano le relazioni; a loro interessa soprattutto esprimere la propria bontà, il proprio amore e la propria sollecitudine. Due marziani vanno a colazione insieme per discutere un progetto o una questione di lavoro; hanno un problema da risolvere. Inoltre, per loro il ristorante costituisce un approccio efficace al cibo: li dispensa dal fare la spesa, dal cucinare o dal lavare i piatti. Per le venusiane, una colazione è un'opportunità per approfondire un rapporto, per dare e ricevere sostegno e aiuto. Le conversazioni che le donne avviano in un ristorante possono essere molto aperte e intime, quasi come il dialogo che si instaura fra terapeuta e paziente. Su Venere tutte studiano psicologia e sono ottime ascoltatrici. Le venusiane sono molto interessate alla crescita personale, alla spiritualità e a tutto quello che comporta il crescere e il migliorare. Venere è coperta di parchi, di centri commerciali, di giardini e di ristoranti. Le venusiane sono molto intuitive, una qualità che hanno sviluppato nel corso dei secoli nello sforzo costante di anticipare i bisogni degli altri. Dimostrare attenzione alle necessità e ai sentimenti altrui è per loro motivo d'orgoglio. È segno di grande amore offrire aiuto e assistenza non richiesti a un'altra venusiana. Poiché dimostrare la propria capacità non è così importante per una venusiana, non c'è nulla di offensivo nell'offrire aiuto e l'averne bisogno non è segno di debolezza. Un uomo, invece, può sentirsi offeso quando una donna gli offre il suo consiglio, perché lo ritiene una dimostrazione di sfiducia nelle proprie capacità. A una donna riesce impossibile penetrare questa sensibilità tipicamente maschile. Lei vive positivamente le proposte di aiuto che le giungono dall'esterno; la fanno sen- 30

29 tire amata e protetta. Ma ad offrire assistenza a un uomo si rischia di farlo sentire incompetente, debole, addirittura menomato. Su Venere offrire consigli e suggerimenti è un segno di interesse. Le venusiane sono fermamente convinte che una cosa che funziona può funzionare ancora meglio. E nella loro natura aspirare a un costante miglioramento. Quando si interessano a qualcuno, non esitano a fargli notare in che modo può migliorarsi o a suggerirgli i modi per riuscirci. L'offerta di consigli e di critiche costruttive è per loro un atto d'amore. Ma su Marte le cose vanno diversamente. I marziani sono maggiormente orientati verso la soluzione. Se qualcosa funziona, perché cambiarla? Il loro istinto è di non interferire. "Non riparare ciò che non è rotto," dicono spesso. Per questo gli sforzi che una donna fa per migliorare il compagno sono da lui percepiti come un tentativo di aggiustarlo. "Non funzioni" è il messaggio che riceve. Dal canto suo, la donna non capisce che i suoi tentativi possono umiliarlo. È erroneamente persuasa di stare aiutandolo a crescere. SMETTERE DI DARE CONSIGLI Senza questa conoscenza della natura maschile, è molto facile per una donna ferire e offendere del tutto involontariamente e inconsapevolmente l'uomo che ama più di ogni altro. Tom e Mary stavano andando a una festa. Al volante c'era Tom. Dopo una ventina di minuti che giravano interminabilmente intorno agli stessi isolati, Mary comprese che il marito si era perduto. Quando gli suggerì di chiedere indicazioni a qualcuno, lui ammutolì. Riuscirono ad 31

30 arrivare alla festa, ma la tensione segnò i loro rapporti per l'intera serata. Mary non riusciva a capire perché il suo compagno fosse così turbato. Pensava: "Ti amo e mi interesso a te, per questo ti offro aiuto." Lui era offeso, Il messaggio che aveva recepito era: "Non credo che tu sia in grado di portarmi a destinazione. Sei un incompetente!" Mary, che ignorava tutto della vita su Marte, non poteva capire quanto fosse importante per Tom raggiungere il suo obiettivo senza aiuti esterni. Un consiglio non richiesto era per lui l'insulto supremo. Come abbiamo già visto, ai marziani non piace ricevere suggerimenti non richiesti. Un modo per onorare un altro marziano è di dare sempre per scontata la sua capacità di risolvere i problemi finché non è lui stesso a chiedere aiuto. Mary non poteva sapere di avere perso un'occasione molto speciale di dimostrare a Tom il suo amore. A quell'epoca lui era particolarmente vulnerabile e aveva bisogno di dosi supplementari di affetto. Evitando di consigliarlo gli avrebbe fatto un dono non meno prezioso di quanto fossero per lei un magnificò mazzo di fiori o una lettera d'amore. Una volta appreso di più sul conto dei marziani e delle venusiane, Mary imparò ad aiutare Tom nei momenti di difficoltà. Quando lui si perse di nuovo, invece di offrirgli aiuto si costrinse a tacere, tirò un lungo respiro e si sforzò di apprezzare appieno ciò che Tom stava cercando di fare per lei. Da parte sua, Tom le fu grato di quella manifestazione di fiducia. In termini generali, quando una donna offre un consiglio non richiesto o cerca di "aiutare" un uomo, non si rende conto di quanto gli sembra critica e priva di amore. Anche se animati dalle migliori intenzioni, i suoi suggerimenti lo offendono e lo feriscono. La reazione dell'uomo può essere allora violenta, soprattutto se si sente critica- 32

31 to come un bambino o se sua madre era solita criticare il padre. Per molti uomini, è importante dimostrare che sono in grado di raggiungere l'obiettivo prefissosi, anche se si tratta di sciocchezze come arrivare senza incidenti a un ristorante o a una festa. Paradossalmente, può essere più sensibile per le piccole cose che per quelle importanti. Ecco quale può essere il tenore dei suoi pensieri: Se non si fida di me per una sciocchezza come questa, come può ritenermi capace di fare le cose più importanti? Come i loro antenati marziani, gli uomini trovano motivo di vanto nella abilità, soprattutto quando si tratta di riparare oggetti meccanici, di raggiungere qualche posto o di risolvere un problema. Sono questi i momenti in cui più hanno bisogno dell'amorevole accettazione delle loro compagne e non dei loro consigli o delle loro critiche. IMPARARE AD ASCOLTARE In modo analogo, se l'uomo non capisce che una donna è diversa da lui, può peggiorare le cose nel tentativo di aiutarla. È necessario che gli uomini ricordino che le donne parlano dei loro problemi per accrescere l'intimità e non necessariamente per ottenere delle soluzioni. Molte volte una donna vuole semplicemente rendere partecipe il compagno dei sentimenti provati durante la giornata, ma lui, convinto di esserle utile, la interrompe offrendole soluzioni a non finire e rimane sconcertato accorgendosi di non averla soddisfatta. Mary torna a casa dopo una giornata molto faticosa. Sente il bisogno di esternare i propri sentimenti. "C'è così tanto da fare," dice. "Non mi resta neppure un po' di tempo per me stessa." 33

32 Al che Tom risponde: "Dovresti lasciare quel posto. Non c'è bisogno che tu lavori così tanto. Cercati qualcosa che ti piaccia." "Ma il mio lavoro mi piace. Se solo non pretendessero da me che cambi tutto all'ultimo momento." "Non ascoltarli. Fa' semplicemente quello che sei in grado di fare." "Ma è esattamente quello che faccio! Mi sembra impossibile avere dimenticato di chiamare mia zia, oggi." "Non preoccuparti, capirà." "Eppure sai quello che sta passando. Ha bisogno di me." "Ti preoccupi troppo, ecco perché sei così infelice." Mary si arrabbia. "Non sono sempre infelice. Perché non mi ascolti?" "Ma ti sto ascoltando." "Oh, tanto è inutile che cerchi di spiegare." Dopo questa conversazione, Mary si sente ancora più frustrata. Anche Tom prova frustrazione e non riesce a capire che cosa è andato storto. Voleva aiutarla, ma la sua tattica, tutta incentrata sulla ricerca di soluzioni, non ha funzionato. Poiché ignorava come è impostata la vita su Venere, Tom non poteva capire quanto fosse importante per Mary essere semplicemente ascoltata. Con il suo atteggiamento, è riuscito solo a peggiorare la situazione. Non sapeva che gli sarebbe bastato ascoltare con simpatia gli sfoghi di Mary per darle sollievo e gratificazione. Una volta accumulate più informazioni sul conto delle venusiane e sul loro bisogno di parlare, ha pian piano imparato anche ad ascoltare. Ora, quando Mary torna a casa stanca e nervosa, le loro conversazioni sono molto diverse. Eccone un esempio: "C'è così tanto da fare," dice Mary. "Non mi resta neppure un po' di tempo per me." Tom tira un profondo sospiro, si rilassa e risponde: "Cavolo, devi proprio avere avuto una giornata dura." 34

33 "Pretendono che cambi tutto all'ultimo momento, non so che cosa fare." Tom si limita a un: "Mmm." "Ho perfino dimenticato di chiamare mia zia." Lui si mostra preoccupato. "Oh, no." "E pensare che ha tanto bisogno di me. Mi sento un verme." "Sei una persona così premurosa," dice Tom. "Vieni qui, lascia che ti abbracci." La stringe forte e Mary si rilassa tra le sue braccia con un lungo sospiro di sollievo. Poi dice: "Mi piace parlare con te. Mi rendi felice. Grazie per avermi ascoltata. Ora mi sento molto meglio." Non solo Mary, ma anche Tom si sente meglio. È sorpreso di constatare come sia più felice sua moglie da quando ha imparato ad ascoltarla. Grazie a questa nuova consapevolezza delle differenze esistenti tra loro, Tom ha scoperto quanto sia utile ascoltare senza offrire soluzioni, mentre Mary dal canto suo ha imparato a lasciar correre e ad accettare il proprio compagno senza offrire ogni volta consigli o critiche non richiesti. IN DIFESA DI MISTER AGGIUSTATUTTO E DEL COMITATO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CASA Nel sottolineare gli errori di cui ho parlato, non voglio insinuare che Mister Aggiustatutto e il Comitato per il miglioramento della casa siano figure completamente negative. Sono, in realtà, caratteristiche marziane e venusiane molto positive. L'errore sta nella scelta del momento e dell'approccio. Una donna apprezza moltissimo Mister Aggiustatutto, a condizione che questi non intervenga quando lei è turbata. È necessario che gli uomini ricordino che quando 35

34 le donne sono turbate e parlano dei loro problemi non è il momento di offrire soluzioni; hanno solo bisogno di essere ascoltate per sentirsi meglio. Non hanno alcun bisogno di essere riparate. Un uomo apprezza molto il Comitato per il miglioramento della casa quando è lui a richiederne l'intervento. Le donne devono ricordare che critiche e consigli non richiesti fanno sentire l'uomo controllato e non amato. Per imparare dagli errori commessi, lui ha più bisogno della accettazione di lei che del suo consiglio. Quando un uomo non si sente sottoposto a continui tentativi di miglioramento da parte della compagna, avrà molte meno difficoltà a chiederle aiuto e consiglio. Grazie alla comprensione di queste differenze diventa più facile rispettare la sensibilità del partner. E si capisce che quando il nostro compagno oppone resistenza ciò accade probabilmente perché abbiamo commesso un errore nella scelta del momento o dell'approccio. Vediamo di esaminare più a fondo questo aspetto. QUANDO UNA DONNA SI OPPONE ALLE SOLUZIONI DI UN UOMO Quando una donna si oppone alle soluzioni di un uomo, lui pensa che venga messa in dubbio la sua competenza. Come conseguenza, si sente non apprezzato e si allontana dalla vita di coppia. La sua disponibilità ad ascoltare si riduce. Ricordando che le donne vengono da Venere, in certi momenti un uomo ha la possibilità di capire il motivo della resistenza di lei. Ecco un breve elenco degli atteggiamenti con cui un uomo rischia di invalidare i sentimenti offrendo soluzioni non desiderate. Riuscite a individuare il motivo dell'opposizione di lei? 36

35 1. "Non dovresti preoccuparti tanto." 2. "Ma non è questo quello che ho detto." 3. "Non è poi così grave." 4. "Va bene, mi dispiace. Ora possiamo metterci una pietra sopra." 5. "Perché non lo fai e basta?" 6. "Ma noi parliamo." 7. "Non dovresti sentirti ferita, non era questo che intendevo." 8. "Ma allora che cosa stai cercando di dire?" 9. "Non dovresti sentirti così." 10. "E come puoi dirlo? La settimana scorsa ho passato un'intera giornata con te. Ci siamo divertiti un sacco." 11. "Va bene, lasciamo perdere." 12. "D'accordo, riordinerò io il cortile. Questo ti fa sentire meglio?" 13. "Ci sono. Ecco che cosa dovresti fare." 14. "Senti, non c'è nulla che possiamo fare al riguardo." 15. "Se non ti va di farlo, allora non farlo." 16. "Perché permetti alla gente di trattarti così? Dimenticati di loro." 17. "Se non sei felice, forse dovremmo divorziare." 18. "Va bene, allora d'ora in avanti fallo tu." 19. "D'ora in poi me ne occuperò io." 20. "Certo che ti voglio bene. Che sciocchezze!" 21. "Ti decidi ad arrivare al punto?" 22. "Tutto quello che dobbiamo fare è..." 23. "Questo non è affatto quello che è successo." Ciascuna di queste affermazioni minimizza o tenta di spiegare turbamenti, oppure offre soluzioni che dovrebbero trasformare immediatamente i sentimenti negativi di lei in sentimenti positivi. Il primo passo che un uomo può intraprendere al fine di modificare il proprio comporta- 37

36 mento è molto semplice: deve semplicemente smettere di pronunciare le frasi sopraindicate (di questo argomento ci occuperemo più dettagliatamente nel Capitolo 5). Capendo con chiarezza che a venire rifiutati sono la scelta del momento e il modo di proporre la soluzione, non la soluzione stessa, un uomo può affrontare molto più proficuamente le resistenze femminili. Soprattutto, non deve vivere questa resistenza come un affronto personale. Imparando ad ascoltare, scoprirà che lei lo apprezza ancora di più proprio nelle occasioni in cui all'inizio era arrabbiata con lui. QUANDO L'UOMO RESISTE AL COMITATO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CASA Quando un uomo oppone resistenza ai suggerimenti di una donna, lei ne riceve un'impressione di indifferenza; sente che i suoi bisogni non sono rispettati. Di conseguenza, si sente meno compresa e smette di avere fiducia in lui. In simili occasioni, ricordando che gli uomini vengono da Marte, la donna può invece capire il vero motivo delle resistenze del compagno. Ecco alcuni esempi di come una donna può inconsapevolmente infastidire un uomo offrendogli consigli o critiche apparentemente innocui. Mentre leggete l'elenco, ricordate che queste piccolezze sono purtroppo in grado di creare barriere altissime di resistenza e risentimento. In alcune espressioni, la critica o il consiglio non sono immediatamente evidenti. Cercate di individuare il motivo per cui lui potrebbe sentirsi controllato. 1. "Ma perché l'hai comprato? Ne abbiamo già uno." 2. "Quei piatti sono ancora bagnati. Resteranno macchiati." 38

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Gli uomini vengono da Marte LE DONNE DA VENERE

Gli uomini vengono da Marte LE DONNE DA VENERE pag. 283. non conosciuto John Gray Gli uomini vengono da Marte LE DONNE DA VENERE Imparare a parlarsi per continuare ad amarsi SONZOGNO Già pubblicato da Sonzogno con il titolo Perché non mi ascolti quando

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

La comunicazione potente dei Coach

La comunicazione potente dei Coach La comunicazione potente dei Coach Il potere delle parole 13 Il Coaching può essere definito come una potente arte sull uso del potere delle parole. Quando si pratica il coaching con una persona si affrontano

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo Depressione e comportamento suicidario Opuscolo informativo Depressione La vita a volte è difficile e sappiamo che fattori come problemi di reddito, la perdita del lavoro, problemi familiari, problemi

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Indicazioni per la conduzione delle interviste

Indicazioni per la conduzione delle interviste Indicazioni per la conduzione delle interviste Condurre almeno due interviste sul tema della Relazione di coppia utilizzando lo schema di massima riportato di seguito. Dopo aver condotto le interviste

Dettagli

Vediamo dei piccoli passi da fare:

Vediamo dei piccoli passi da fare: L assertività L assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro e valido le proprie emozioni e opinioni senza offendere né aggredire l interlocutore.

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Anselm Grün VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Vivere le nostre relazioni al di là della morte Queriniana Introduzione Nel nostro convento tengo regolarmente dei corsi per persone in lutto, in particolare

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni CANZONE: QUESTO VESTITO BELLISSIMO Giacobbe: Ecco, figlio qui per te una cosa certo che ti coprirà, ti scalderà, e poi sarà un pensiero mio per te. Ti farà pensare a me, al

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca.

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. 1. Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. Circa un bambino su cinque è vittima di varie forme di abuso o di violenza sessuale. Non permettere che accada al tuo bambino. Insegna al tuo bambino

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir DA DUE A TRE dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ Voglio poterti amare senza aggrapparmi, apprezzarti senza giudicarti, raggiungerti senza invaderti, invitarti senza insistere, lasciarti senza

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

Gestione del conflitto o della negoziazione

Gestione del conflitto o della negoziazione 1. Gestione del conflitto o della negoziazione Per ognuna delle 30 coppie di alternative scegli quella che è più vera per te. A volte lascio che siano gli altri a prendersi la responsabilità di risolvere

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

La casa più bella. 20 semplici regole per rendere la tua casa più bella

La casa più bella. 20 semplici regole per rendere la tua casa più bella La casa più bella 20 semplici regole per rendere la tua casa più bella Valeria Pantaleone LA CASA PIU BELLA 20 semplici regole per rendere la tua casa più bella Guida per la casa A mia madre e a Darryl,

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

Educarsi per educare al perdono. Pietro Paolo Piras

Educarsi per educare al perdono. Pietro Paolo Piras Educarsi per educare al perdono Pietro Paolo Piras C arissimi tutti, A tutti i Genitori ed Amici dell'infanzia Lieta un saluto cordiale ed affettuoso dall'ospedale dove cercano di rimettere a nuovo il

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Obiettivo: Fornire conoscenze relative alla comunicazione tra istruttore e allievo e strategie funzionali

Dettagli

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso.

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Anna Contardi Ass.Italiana Persone Down www.aipd.it Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Esperienze di educazione sessuale per adolescenti con disabilità intellettiva Premessa Esisteun diritto alla

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Percorso raccomandato:

Percorso raccomandato: Percorso raccomandato: 1) Ottenere una diagnosi accurata. 2) Crescere il paziente come un bambino o una bambina (il consiglio dei medici è di grande aiuto in questa fase). 3) Ottenere informazioni dettagliate

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Survey Internazionale sulla Famiglia Risultati italiani

Survey Internazionale sulla Famiglia Risultati italiani Survey Internazionale sulla Famiglia Risultati italiani L indagine Obiettivo Indagare l opinione delle utenti di alfemminile sul concetto di famiglia al giorno d oggi. Date ottobre 2011 Numero di rispondenti

Dettagli

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi Introduzione Tina e Toni è un programma di prevenzione globale destinato alle strutture che accolgono bambini dai 4 ai 6 anni, come le scuole dell infanzia, le strutture d accoglienza e i centri che organizzano

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili In questa unità didattica sono indicate alcune modalità di comportamento con persone disabili, in modo da migliorare la conoscenza rispetto

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS)

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Werner Wassermann, datore di lavoro La signora L. lavora da noi da tanto tempo. È stata capo reparto e noi, ma anche gli altri collaboratori

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008

Essere con - Essere per Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Bellissima la coincidenza odierna, qui al Suffragio, che celebra insieme la festa

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA CLASSI PRIME A/B ANNO SCOLASTICO 2014 2015 PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA Premessa Le attuali classi prime sono composte da 44 alunni, 35 dei quali provengono dalla scuola dell Infanzia del quartiere

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

Come vivi il rapporto con il tuo corpo?

Come vivi il rapporto con il tuo corpo? Come vivi il rapporto con il tuo corpo? Come vivi il tuo corpo? Per alcuni è fonte di disaggio altri invece lo ostentano senza problemi. Questo test ci svela una parte intima di noi stessi, e ci fa capire

Dettagli

Attivare e facilitare i gruppi di auto/mutuo aiuto

Attivare e facilitare i gruppi di auto/mutuo aiuto LAVORO SOCIALE IN TASCA COLLANA DIRETTA DA M.L. RAINERI Valentina Calcaterra Attivare e facilitare i gruppi di auto/mutuo aiuto Indice Introduzione 9 1. Cos è un gruppo di auto/mutuo aiuto 11 I fondamenti

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO Ricostruire la Propria Identità attraverso la Determinazione e la Libertà di Scelta 2 Titolo MOTIVATORE DI ME STESSO Autore Marco Antuzi Editore Bruno Editore Sito

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

Persona disabile e adultità: le prospettive di integrazione sociale. carlo.lepri@unige.it

Persona disabile e adultità: le prospettive di integrazione sociale. carlo.lepri@unige.it Persona disabile e adultità: le prospettive di integrazione sociale carlo.lepri@unige.it Un dato di partenza: Le persone con disabilità intellettiva sono state, e spesso continuano ad essere mantenute

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO

TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO Guida del partecipante Vietata ogni riproduzione Olympos Group srl. Via XXV aprile, 40-24030 Brembate di Sopra (BG) Tel. 03519965309 - Fax 1786054267 - customer.service@olympos.it

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli