TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI MILANO Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari - dr. Giuseppe Gennari -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI MILANO Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari - dr. Giuseppe Gennari -"

Transcript

1 N /08 R.G.N.R. N /08 R.G.GIP TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI MILANO Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari - dr. Giuseppe Gennari - ORDINANZA DI APPLICAZIONE DI MISURA CAUTELARE PERSONALE e contestuale sequestro preventivo Il Giudice, esaminata la richiesta del PM, depositata in data 8 giugno 2010, volta all applicazione della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di: VALLE Francesco nato a Reggio Calabria il VALLE Fortunato, nato a Reggio Calabria il VALLE Angela, nata a Reggio Calabria il VALLE Carmine nato a Reggio Calabria il LAMPADA Francesco, nato a Reggio Calabria il SPAGNUOLO Antonio Domenico, nato a Carbone (PZ) il CUSENZA Riccardo, nato a San Giovanni Rotondo (FG) l SARACENO Bruno Antonio, nato a Rho il FERRERI Maria Teresa, nata a Troia (FG) il PELLICANO Santo nato a Vigevano il VALLE Maria, nata a Vigevano il RONCON Giuliano, nato a Vigevano il SPAGNUOLO Alessandro, Vigevano il MANDELLI Adolfo, nato a Vimercate TINO Giuseppe nato a Roma il nonché la richiesta di sequestro preventivo, depositata in data 24 giugno 2010 ed avente ad oggetto i seguenti beni: Somme di denaro ,00 a carico di Valle Fortunato e Cusenza Riccardo ,00 a carico di Valle Fortunato, Spagnuolo Antonio, Tino Giuseppe a carico di Valle Fortunato a carico di Valle Francesco e Spagnuolo Antonio Quote sociali 25% di Anamel Immobiliare srl 100% di Gestioni Immobiliari Marilena srl 1

2 100% di Europlay srl 100% di General Contract srl 100% di Ruff Garden City srl 100% di International Cafè srl 50% di V.F.P. Impianti srl, oggi divenuta V.P.A. Costruzioni srl: 100% di Playmoney srl: 100% di Se.Ri.Co Consulting Group srl: 100% di Germi sas di Germinario Michele:. 75% di Seguro srl : 100% delle quote di Ori Internazionale Immobiliare srl quote pari a 5.100,00 della Gruppo Impreginoris srl facenti capo a Spagnuolo Antonio quote pari a 7.800,00 di Tibaldi Immobiliare srl facenti capo a Spagnuolo Antonio quote pari a 4.000,00 di S.V.R. Studio Immobiliare s.r.l. facenti capo a Saraceno Bruno quota pari a 5.000,00 nella Big Wind sas di Riccardo Cusenza; 100% delle quote di ADM srl facente capo a Riccardo Cusenza 50% delle quote di Lario Servizi srl facenti capo a Mandelli Adolfo Saldi attivi dei seguenti rapporti bancari, cassette di sicurezza comprese Se. Ri.Co. Consulting Group srl: Credito Bergamasco spa; Aletti Gestielle SGR spa; Banca Monte Paschi Siena; Banca Popolare di Milano; Cassa di Risparmio Parma e Piacenza; Hypo Alpe Adria Bank spa; Intesa San paolo; Anamel Immobiliare srl: Banca Nazionale del Lavoro; Banca Popolare di Sondrio; Unicredit Banca spa; Gestioni Immobiliari Marilena srl: Aletti Gestielle SGR spa; Banca Nazionale del Lavoro; Credito Bergamasco spa; Unicredit Banca spa; Europlay srl: Intesa San Paolo; Ruff Garden srl: Banca Nazionale del Lavoro; Banca Popolare di Sondrio; cassa di Risparmio Parma e Piacenza; Unicredit Banca; International Cafè srl: Banca Monte Paschi di Siena; Banca Popolare Commercio e Industria; Banca Popolare di Sondrio; Intesa San Paolo; Poste Italiane spa; Playmoney srl: banca Monte dei Paschi di Siena; Germi sas: Banca Antonveneta spa; Banca di Credito Cooperativo di Inzago; Banca Itallease spa; Banca Monte paschi Siena; Banca Popolare Commercio e Industria; Banca Popolare di Bergamo; Banca Popolare di Novara; Banca di Desio e della Brianza; Intesa San Paolo spa; Unicredit banca di Roma spa; General Contract srl: Banca Nazionale del lavoro; Beni immobili intestati alle societ ANAMEL IMMOBILIARE S.RL. UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI RHO - N r Titolari t Foglio Part Sub Categoria / Zona Cens. Cl.se Consisten za Rendita 1 1/ A/3 5 3,5 vani 397,67 Ubicazione Via Don E. Tazzoli nr. 2 2

3 Piano 1 2 1/ C/ mq 63,83 Via Don E. Tazzoli nr. 2 Piano T GESTIONE IMMOBILIARI MARILENA S.R.L. UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) Categ. N Titolari Foglio Part Sub Zona Cl.se r t Cens Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Zona Cens. 2 Cat. C/1 Zona Cens. 3 Cat. C/1 Zona Cens. 2 Cat. C/1 Consisten za mq 9 72 mq 3 24 mq Rendita Euro 5.275,30 Euro 1.706,79 Euro 520,59 Ubicazione Milano (MI) Via Alcuino 1 Piano T- S1 Milano (MI) Via A.Mambretti 24 Piano T- S1 Milano (MI) Via Marcona 90 Piano T- S1 N r UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CISLIANO (MI) Categ. Titolari Consisten Foglio Part Sub Zona Cl.se t za Cens. Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Cat. A/2 3 5,5 vani Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. A/2 3 8 vani Cat. A/2 3 7 vani Cat. C/ mq Cat. C/ mq Rendita Euro 695,93 Euro 59,39 Euro 46,48 Euro 46,48 Euro Euro 885,72 Euro 36,15 Euro 36,15 Ubicazione Cisliano (MI) Via dell Olmetto 16 Piano T-1 Cisliano (MI) Via M. Buonarroti snc Piano T Cisliano (MI) Via M. Buonarroti snc Piano T Cisliano (MI) Via M. Buonarroti snc Piano T Cisliano (MI) Via M. Buonarroti 3 Piano T-1 2 Cisliano (MI) Via M. Buonarroti 5 Piano T-1-2 Cisliano (MI) Via Molinetto snc Piano T Cisliano (MI) Via Molinetto snc 3

4 Piano T Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. D/ Cat. A/2 2 5,5 vani Cat. A/2 2 5,5 vani Cat. A/2 2 5,5 vani Cat. A/2 2 5,5 vani Euro 36,15 Euro 13,01 Euro 19,52 Euro 19,52 Euro 19,52 Euro 19,52 Euro 19,52 Euro 19,52 Euro 4.388,33 Euro 2.106,00 Euro 596,51 Euro 596,51 Euro 596,51 Euro 596,51 Cisliano (MI) Via Molinetto snc Piano T Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano S1 - T Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano T Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano 1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano 1 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano 2 Cisliano (MI) Via per Cusago 2 Piano 2 N r UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI NOVIGLIO (MI) Categ./ Titolari Consisten Foglio Part Sub Zona Cl.se t za Cens. Rendita Ubicazione 4

5 1 2 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Cat. A/7 3 6,5 vani Cat. C/ mq Euro 621,04 Euro 46,48 Noviglio (MI) Via A. Valè 38 Piano T -1 2 Noviglio (MI) Via A. Valè 38/1 Piano T N r 1 2 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI VIGEVANO (PV) Categ./ Titolari Consisten Foglio Part Sub Zona Cl.se t za Cens. Propriet Cat. C/ mq per 1/1 Propriet per 1/ Cat. A/4 3 7,5 vani Rendita Euro 98,33 Euro 290,51 Ubicazione Vigevano (PV) Via Verona 19 Piano T Vigevano (PV) Via Verona 19 Piano T 1 N r UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CISLIANO (MI) Titolari t Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Foglio Part Class. to Semin Irrig Semin Irrig Semin Irrig Prato Marc Cl.se Deduz. Superficie (mq) 2 F4C 18 are 2 F4C 1 F44A 1 F4D 22 are 40 ca 20 are 87 ca 3 are 30 ca Reddito domenicale ed agrario R.D Euro 15,25 R.A. Euro 13,94 R.D Euro 18,97 R.A. Euro 17,35 R.D. Euro 21,99 R.A. Euro 19,94 R.D. Euro 3,65 R.A. Euro 3,07 Ubicazione Cisliano (M) Cisliano (M) Cisliano (MI) Cisliano (MI) RUFF GARDEN CITY S.R.L. UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI TREZZANO SUL NAVIGLIO (MI) N r Titolari t Foglio Part Sub Class.to Zona Cl.se Consisten za Rendita 1 Propriet per 1/1 Cens Cat. D/8 Euro 3.883,76 Ubicazione Trezzano sul Naviglio Via F. Cilea 72 5

6 2 Propriet per 1/ Cat. A/3 7 7 vani Euro 614,58 P-T Trezzano sul Naviglio Via F. Cilea 72 P-1 SE.RI.CO CONSULTING GROUP S.R.L. UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) N r Titolari t Cl.se 1 2 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Foglio Part Sub Categ. Zona Cens Zona Cens 2 Cat. A/10 Zona Cens. 2 Cat. A/10 Consisten za 3 6 vani 3 3 vani Rendita Euro 2.680,41 Euro 1.340,21 Ubicazione Milano (MI) Via Giorgio Restelli 9 Piano S1 Milano (MI) Via Giorgio Restelli 9 Piano S1 SEGURO S.R.L. UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SETTIMO MILANESE (MI) N r Titolari t Fogl. Part Sub Categ. Zona Cl.se Consisten za Rendita 1 Propriet per 1/1 2 Propriet per 1/1 3 Propriet per 1/1 4 Propriet per 1/1 5 Propriet per 1/1 Cens Cat.C/ mq Euro 46, Cat.C/ mq Euro 49, Cat.C/ mq Euro 46, Cat.C/ mq Euro 46, Cat.C/ mq Euro 49,58 Ubicazione Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 6

7 6 Propriet per 1/1 7 Propriet per 1/1 8 Propriet per 1/1 9 Propriet per 1/1 10 Propriet per 1/1 11 Propriet per 1/1 12 Propriet per 1/1 13 Propriet per 1/1 14 Propriet per 1/1 15 Propriet per 1/1 16 Propriet per 1/1 17 Propriet per 1/1 18 Propriet per 1/ Cat.C/ mq Euro 49, Cat.C/ mq Euro 68, Cat.C/ mq Euro 68, Cat.C/ mq Euro 74, Cat.C/ mq Euro 74, Cat.C/ mq Euro 74, Cat.C/ mq Euro 74, Cat.C/ mq Euro 80, Cat.C/ mq Euro 58, Cat.C/ mq Euro 71, Cat.C/ mq Euro 46, Cat.C/ mq Euro 49, Cat.C/ mq Euro 52,68 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 7

8 19 Propriet per 1/1 20 Propriet per 1/1 21 Propriet per 1/1 22 Propriet per 1/1 23 Propriet per 1/1 24 Propriet per 1/1 25 Propriet per 1/1 26 Propriet per 1/1 27 Propriet per 1/1 28 Propriet per 1/1 29 Propriet per 1/1 30 Propriet per 1/ Cat.C/ mq Euro 52, Cat.C/ mq Euro 77, Cat.A/3 5 3,5 vani Euro 388, Cat.A/3 5 3,5 vani Euro 388, Cat.A/3 5 3,5 vani Euro 388, Cat.A/3 5 3 vani Euro 333, Cat.A/3 5 2,5 vani Euro 277, Cat.A/3 5 3 vani Euro 333, Cat.A/3 5 2 vani Euro 222, Cat.A/3 5 3 vani Euro 333, Cat.A/3 5 3 vani Euro 333, Cat.A/3 5 3 vani Euro 333,11 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano T Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano T Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano T-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano T-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano T-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 1-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 1-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 1-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 1-S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 1-S1 8

9 31 Propriet per 1/1 32 Propriet per 1/1 33 Propriet per 1/1 34 Propriet per 1/1 35 Propriet per 1/1 36 Propriet per 1/1 37 Propriet per 1/1 38 Propriet per 1/ Cat.A/3 5 3 vani Euro 333, Cat.A/3 5 2,5 vani Euro 277, Cat.A/3 5 2 vani Euro 222, Cat.A/3 5 2,5 vani Euro 277, Cat.C/ mq Euro 113, Cat.C/2 5 35mq Euro 81, Cat.C/ mq Euro 81, Cat.C/ mq Euro 69,72 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 2 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 2 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 2 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 2 S1 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 3 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 3 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 3 Settimo Milanese (MI) Via Moirano nr. 4 Piano 3 Beni immobili intestati a persone fisiche VALLE FRANCESCO, Reggio Calabria UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA - N r Titolarit Cl. se Consisten za Rendit a 1 2 Propriet per 500/100 0 Propriet per 500/100 0 Foglio Part. Sub Zona Cens. Categ Zona Cens. 2 Cat. A/2 in corso di costruz. 3 7 vani 524,20 Ubicazione Reggio Calabria via Mortara Primo Trapezi Piano T Reggio Calabria via Mortara Primo Trapezi Piano 1 9

10 3 4 Propriet per 500/100 0 Propriet per 500/ Zona Cens. 2 Cat. A/2 in corso di costruz. 3 8 vani 599,09 Reggio Calabria via Mortara Primo Trapezi Piano T Reggio Calabria via Mortara Primo Trapezi Piano 1 I restanti 500/1000 sono di propriet della moglie NUCERA Angela PELLICANO SANTO, Vigevano UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI BAREGGIO Zona N Titolarit Cl. Consisten Foglio Part. Sub Cens. r se za Categ. 1 Propriet per 1/ Cat. A/7 3 9 vani 2 Propriet per 1/ Cat. A/3 2 4,5 vani 3 Propriet per 1/ Cat. C/ mq Rendit a 929,62 232,41 40,28 Ubicazione Bareggio, via Torino 32 piano T-S1 Bareggio, via Torino 32 piano T-1 Bareggio, via Torino 32 piano T UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI BAREGGIO N r 1 Titolarit Propriet per 1/1 Foglio Part 3 64 Qualit Semin. Irrig. Cl.se Deduz. 1 IE68A Superficie (mq) 3 are 50 ca Reddito domenicale ed agrario r.d. 3,22 r.a. 2,89 Ubicazione Bareggio SPAGNUOLO ANTONIO DOMENICO, Carbone (PZ) UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CISLIANO (MI) N r Titolarit Foglio Part 1 1/ Qualit Semin. Irrig. Cl.se Deduz. 2 IE61A Superficie (mq) 1 ara 96 ca Reddito domenicale ed agrario R.D. Euro 1.30 R.A. Euro 1,52 Ubicazione Cisliano (MI) SPAGNUOLO ALESSANDRO, Vigevano UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI LIMBIATE (MI) 10

11 N r Titolarit Foglio Part Sub Zona Cens. Categ. Cl.se Consisten za Rendita 1 1/ A/2 2 3 vani 278,89 2 1/ C/ mq 61,97 Ubicazione Limbiate Via Arcangelo Corelli snc Piano 2-3 Limbiate Via Arcangelo Corelli snc Piano S1 RONCON GIULIANO, Vigevano UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI OLEVANO DI LOMELLINA Cat. N Titolarit Consisten Foglio Part Sub Zona Cl.se Rendita r za Cens. 1 Propriet Per 250/100 0 (eredit) Cat. A/4 2 3,5 vani Euro 83,15 Ubicazione Olevano di Lomellina Via Roma nr. 26 P-1 FERRERI MARIA TERESA, Troia (FG) UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) - Zona N Titolarit Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se r za Cat. 1 Usufrutt o per /1 1 Zona 3 Cat. A/3 1 2,5 vani Rendita Euro 200,13 Ubicazione Milano (MI) Via II Giugno nr. 14 Piano 2 VALLE MARIA, Vigevano UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) N r Titolarit Foglio Part Sub Zona Cens. Cl.se Consisten za 1 Nuda propriet Cat Zona 3 Cat. A/3 Rendita 1 2,5 vani Euro 200,13 Ubicazione Milano (MI) Via II Giugno nr. 1 11

12 14 per 1/2 2 Piano 2 LAMPADA FRANCESCO, Reggio Calabria UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI COMO (CO) N r Titolarit Foglio Part Sub Zona Cens. Cl.se Consisten za 1 Propriet per 1/1 2 Propriet per 1/1 Categ Cat. C/ Cat. A/3 Rendita 4 12 mq Euro 68, vani Euro 542,28 Ubicazione Como (CO) Via Beato Geremia Lambertenghi nr. 17 Piano S-1 Como (CO) Via Beato Geremia Lambertenghi nr. 17 Piano 5 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SETTIMO MILANESE (MI) Zona N Titolarit Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se Rendita r za Categ Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Cat. C/ mq Cat. C/ mq Cat. A/ vani Euro 115,89 Euro 94,20 Euro 929, 62 Ubicazione Settimo Milanese (MI) V. G. Stephenson 10 Piano S1 Settimo Milanese (MI) V. G. Stephenson 10 Piano S1 Settimo Milanese (MI) V. G. Stephenson 10 Piano T-S1 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SETTIMO MILANESE (MI) - Reddito N Titolarit Class.t Superficie Foglio Part Cl.se Deduz. domenicale r o (mq) ed agrario 1 Propriet Incolt Ster 1 ara 15 ca Ubicazione 2 12

13 per 1/1 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SAN ROBERTO (RC) Zona N Titolarit Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se r za Categ. 1 Propriet per 1/2 Rendita 9 13 Cat. A/3 2 8,5 vani Euro 258,34 Ubicazione San Roberto (RC) Contrada San Giorgio Piano T-1 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SAN ROBERTO (RC)) N r Titolarit 1 Propriet per 1/2 Foglio Part Class.t o Cl.se Deduz. Superficie (mq) 9 12 Semin are 5 ca Reddito domenicale ed agrario R.D. Euro 5,70 R.A. Euro 4,14 Ubicazione San Roberto (RC) SARACENO BRUNO ANTONIO, Rho UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CANEGRATE(MI) N r Titolarit Foglio Part Sub Categ. Zona Cl.se Consisten za 1 Propriet per 1/9 2 Propriet per 1/9 3 Propriet per 1/9 4 Propriet per 1/9 5 Propriet per 1/9 6 Propriet Rendita Cens Cat. A/7 3 6,5 vani Euro 520, Cat. C/ mq Euro 56, Cat. C/ mq Euro 56, Cat. C/ mq Euro 56, Cat. C/ mq Euro 86, Cat. A/7 3 6,5 vani Euro 520,33 Ubicazione Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano T Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano T Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano T Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano T Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano T Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 13

14 per 1/9 5 Piano Cat. C/ mq Euro 78,40 7 Propriet per 1/9 Canegrate (MI) Via La Valletta nr. 5 Piano S1 CUSENZA RICCARDO, SAN GIOVANNI ROTONDO (FG) UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI SAN GIOVANNI ROTONDO (FG) Zona N Titolari Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se Rendita r t za Categ. 1 Nuda propriet per 1/ Cat. A/4 2 4 vani Euro 247,90 Ubicazione San Giovanni Rotondo (FG) Via Vaglio Ficaro nr. 1 Piano 1-1 N r 1 2 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) Zona Titolari Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se t za Categ. Propriet per 1/2 Propriet per 1/ Cat. A/3 4 8 vani Cat. A/5 4 1,5 vani Rendita Euro 1.074,23 Euro 139,44 Ubicazione Milano (MI) Via Giuseppe Regaldi nr. 33 Piano T Milano (MI) Via Marcantonio dal Re nr. 16 Piano 3-S1 MANDELLI ADOLFO, VIMERCATE UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MENAGGIO (CO) Categ. N Titolari Consisten Foglio Part Sub Zona Cl.se r t za Cens Propriet per 1/1 Propriet per 1/4 Propriet MEN/ 2 MEN/ 2 MEN/ Cat. C/ mq Cat. F/1 Area urbana Cat. F/1 Area 19 mq 19 mq Rendita Euro 268,45 Ubicazione Menaggio (CO) Via Guglielmo Marconi snc Piano T Menaggio (CO) Via Guglielmo Marconi snc Piano T Menaggio (CO) Via Guglielmo 14

15 4 5 per 1/4 urbana Marconi snc Piano T Menaggio (CO) Propriet MEN/ Euro Via Guglielmo Cat. A/2 3 3 vani 2 619,75 Marconi snc per 1/1 Piano T Propriet per 1/1 MEN/ Cat. A/7 2 5,5 vani Euro 979,98 Menaggio (CO) Via Guglielmo Marconi snc Piano 1-2 N r UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CARLAZZO (CO) Titolari t Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet Per 1/1 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Foglio Part Class.to Cl. se Pascolo U Semin Semin Pascolo Arbor U Pascolo U Pasc Cespug Prato Arbor Fabbr Rurale U Semin. 3 2 Deduz. Superficie (mq) 5 are 40 ca 1 ara 20 ca 12 are 30 ca 31 are 50 ca 11 are 30 ca 28 are 1ara 70 ca 60 ca 6 are 50 ca Reddito domenicale ed agrario R.D. Euro 0,56 R.A. Euro 0,22 R.D. Euro 0,22 R.A. Euro 0,06 R.D. Euro 2,22 R.A. Euro 0,64 R.D. Euro 3,25 R.A. Euro 1,30 R.D. Euro 1,17 R.A. Euro 0,47 R.D. Euro 2,89 R.A. Euro 1,45 R.D. Euro 0,40 R.A. Euro 0,53 R.D. Euro 1,17 R.A. Euro 0,34 Ubicazione Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) 15

16 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 3/54 Propriet per 1/18 Propriet per 1/ Pascolo U Pascolo Arbor U Semin Sub Pasc Cespug Porz di Fr Fabb Rurale U 2 are 10 ca 6 are 40 ca 3 are 20 ca 6 are 20 ca 40 ca R.D. Euro 0,22 R.A. Euro 0,09 R.D. Euro 0,66 R.A. Euro 0,26 R.D. Euro 0,66 R.A. Euro 0,33 R.D. Euro 0,64 R.A. Euro 0,32 Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) Carlazzo (CO) Sezione B (Gottro) VALLE FRANCESCO C. 90 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI BAREGGIO (MI) Zona N Titolari Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se r t za Cat. 1 Propriet per 1/ Cat. A vani Rendita Euro 185,92 Ubicazione Bareggio (MI) Via IV Novembre nr. 5 Piano 1 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) Zona N Titolari Foglio Part Sub Cens. Cl.se r t Cat. 1 Nuda propriet per 1/2 3 Zona 3 Cat. A/3 Consisten za 1 2,5 vani Rendita Euro 200,13 Ubicazione Milano (MI) Via II Giugno nr. 14 Piano

17 NADIA SCOGNAMIGLIO UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI CESANO BOSCONE (MI) - Zona N Titolari Consisten Foglio Part Sub Cens. Cl.se Rendita r t za Categ. 1 Propriet per 1/ Cat. A/3 4 4,5 vani Euro 499,67 Ubicazione Cesano Boscone (MI) Via Roma nr. 87 Piano 4-5 UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI MILANO (MI) - Zona N Titolari Cens. Cl.s Consisten Foglio Part Sub r t Categ. e za Rendita Ubicazione Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Propriet per 1/ Cat. A/3 4 4,5 vani Zona2 Cat. C/1 Zona2 Cat. C/7 Zona2 Cat.A/3 Zona2 Cat. C/2 Zona2 Cat. C/1 Zona2 Cat. C/ mq 1 22 mq 1 5 vani mq 7 23 mq 7 21 mq Euro 499,67 Euro 581,22 Euro 60,22 Euro 413,17 Euro 148,74 Euro 914,65 Euro 835,11 Cesano Boscone (MI) Via Roma nr. 87 Piano 4-5 Milano (MI) Via Domenico Millelire nr. 18 Piano T-S1 Milano (MI) Via Michel Pericle Negrotto 8 Piano T Milano (MI) Via Michel Pericle Negrotto 8 Piano 4-S1 Milano (MI) Via Mac Mahon nr. 75 Piano S1 Milano (MI) Via Mac Mahon nr. 75 Piano T Milano (MI) Via Marcantonio dal Re nr. 6 Piano T LOMBARDO FRANCESCA UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI VIGEVANO (PV) - CATASTO DEI FABBRICATI 17

18 N r 1 2 Titolari t Propriet per 1/1 Propriet per 1/1 Foglio Part Sub Categ. Zona Cens. Cl.se Consisten za Cat. C/ mq Cat. A/7 2 8 vani Rendita Euro 64,76 Euro 867,65 Ubicazione Vigevano (PV) Via Giovanni Cordone snc Piano T Vigevano (PV) Via Giovanni Cordone snc Piano T-1-S1 NUCERA ANGELA UNITA IMMOBILIARI SITE NEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA (RC) N r Titolari t Foglio Part. Sub Cl. se Consisten za Rendi ta Propriet per 500/100 0 Propriet per 500/100 0 Propriet per 500/100 0 Propriet per 500/ Zona Cens. Categ. Zona PEL/2 Cat. A/2 Zona.PEL / 2 Cat. A/2 Cat. F/3 in corso di costruz Cat. F/3 in corso di costruz. 3 7 vani 3 8 vani Euro 524,20 Euro 599,09 Ubicazione Reggio Calabria Via Mortara Primo Trapezi Piano T Reggio Calabria Via Mortara Primo Trapezi Piano T Reggio Calabria Via Mortara Primo Trapezi Piano 1 Reggio Calabria Via Mortara Primo Trapezi Piano 1 Saldi attivi dei seguenti rapporti bancari, comprese cassette di sicurezza Saraceno Bruno: Banca Carige spa; Banca di Legnano spa; Banca Monte dei Paschi di Siena; Banca Nazionale del lavoro; Banca Popolare Commercio e Industria; Banca Popolare di Sondrio; Banca Regionale Europea; Banca Sella; Banca di Desio e della Brianza; Credito Artigiano spa; Credito Emiliano; Intesa San paolo; IWbank spa; Poste Italiane; Unicredit Banca spa. Valle Maria: Aletti Gestielle SGR spa; Banca Popolare di Milano; Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza; Credito Bergamasco; Intesa San Paolo; Monte Paschi Siena; Poste Italiane; Unicredit Banca Valle Carmine: Che banca spa; Banca Popolare Commercio e Industria; Poste Italiane. Valle Angela: Banca Popolare Commercio e Industria; Intesa San Paolo; Poste Italiane; Monte dei Paschi di Siena Spagnuolo Antonio Domenico: banca Popolare di Lodi; Banco di Desio e della Brianza spa; BNL; Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza spa; Monte dei Paschi di Siena; Unicredit Banca spa; 18

19 Unicredit Family Financing Bank spa. Pellicanò Santo: BNL; Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza; Credit Agricole Asset Mangement SGR spa; Intesa San paolo; Monte dei Paschi di Siena; Poste Italiane; Unicredit Banca. Mandelli Adolfo: Monte dei Paschi di Siena Lampada Francesco: Antonveneta ABN Ambro; Banca Antonveneta spa; banca carige; Banca Popolare Emilia Romagna; Banca Popolare Lodi; Barklays Bank PLC; Credito Artigiano; Eurizon Capital SGR spa; Intesa San paolo; Monte dei Paschi di Siena; Pioneer Investment Mangament SGRPA; Poste Italiane; Prima SGR spa; Unicredit Banca; Santander Consumer Bank; Unicredit Family Financing spa; Ferreri Maria Teresa: Banca Antonveneta spa; Banca Popolare di Milano; banca Popolare Commercio e Industria spa: Cassa di Risparmio Parma e Piacenza, Credit Agricole Asset Mangement Asset SGR spa; Intesa San Paolo; Monte dei Paschi di Siena; Poste Italiane; Prima SGR spa; Unicredit Banca spa Cusenza Riccardo: Cordusio RMBS Securitisation srl; Monte dei Paschi di Siena; Tino Giuseppe: Monte Paschi di Siena Roncon Giuliano: Banca Antonveneta; Banca Monte dei Paschi di Siena; Intesa San paolo; Banca Popolare di Milano; Poste Italiane; Spagnuolo Alessandro: Barklays Bank PLC; Banca carige spa; Banco di San Giorgio spa; cassa di Risparmio parma e Piacenza spa; Banca Monte Paschi Siena; Valle Fortunato: Banca Popolare Commercio e Industria; Banca carige; Monte dei Paschi di Siena; Banca Popolare di Intra. in relazione ai seguenti fatti di reato: VALLE Francesco, VALLE Fortunato, VALLE Angela, VALLE Carmine, LAMPADA Francesco, SPAGNUOLO Antonio Domenico, CUSENZA Riccardo, SARACENO Bruno Antonio, FERRERI Maria Teresa, PELLICANO Santo, VALLE Maria, RONCON Giuliano, SPAGNUOLO Alessandro, MANDELLI Adolfo, TINO Giuseppe 1. art 416 bis, commi I, II, III, e VI, c.p., per aver fatto parte, con altre persone allo stato non ancora individuate, di una associazione mafiosa, a carattere familiare, legata alla potente cosca di ndrangheta dei De Stefano di Reggio Calabria, operante da anni sul territorio di Bareggio, Cisliano, Milano e province limitrofe, che ha stabilito la base logistica nella propriet La Masseria sita in Cisliano via Cusago n. 2, all uopo predisposta come bunker, munita di sofisticate apparecchiature di sicurezza (telecamere, sensori, impianti di allarme, etc.) in modo da impedire l accesso a terzi e di prevenire qualunque intrusione da parte delle forze di polizia, associazione mafiosa che si avvale della forza di intimidazione del vincolo associativo e delle conseguenti condizioni di assoggettamento e di omert e che ha lo scopo di: commettere delitti contro il patrimonio, la libert individuale, in particolare, estorsioni, usure, abusivo esercizio di attivit finanziaria, intestazione fittizia di beni, frodi attraverso l esercizio di videogiochi di cui all art. 110 TULPS. acquisire direttamente e indirettamente la gestione e/o controllo di attivit economiche, in particolare nel settore edilizio, immobiliare, ristorazione acquisire appalti privati; ostacolare il libero esercizio del voto, procurare a sé e ad altri voti in occasione di competizioni elettorali, convogliando in tal modo le preferenze su candidati a loro vicini; realizzare profitti e vantaggi ingiusti; con i seguenti ruoli e compiti: Capi e organizzatori 19

20 Valle Francesco cl operando principalmente dalla base logistica La Masseria dove riceve i debitori e dove gli stessi vengono intimiditi e picchiati, sovraintende a tutte le attivit illecite familiari; riscuote gli interessi usurari; decide con i figli Fortunato e Angela le strategie imprenditoriali del sodalizio criminoso; intesta fittiziamente i beni, in particolare quote societarie, a prestanome compiacenti, beni acquistati con il provento del reato associativo e con il profitto dei reati di cui ai capi che seguono; partecipa alla frodi nella gestione dei videogiochi di cui all art. 110 TULPS; ha commesso i reati di cui capi 6, 9,10, 11 Valle Angela e Valle Fortunato, figli di Valle Francesco, si occupano di erogare i prestiti in denaro alle vittime di usura, di concordare i tassi di interesse, di riscuotere gli interessi usurari attraverso attivit di intimidazione, estorsive e violente; di effettuare gli investimenti in attivit immobiliari, bar, ristoranti e di individuare i prestanome a cui intestare fittiziamente gli esercizi commerciali e le quote societarie, (qui di seguito meglio indicate) acquisiti con i profitti illeciti ; partecipano alla frodi nella gestione dei videogiochi di cui all art. 110 TULPS. Valle Fortunato ha commesso i reati di cui ai capi 2, 3,4,5,7, Valle Angela ha commesso i reati di cui ai capi 10,11 Valle Angela inoltre si occupa inoltre di intrattenere rapporti con i funzionari bancari, con commercialisti, tiene la contabilit di base delle compagini societarie riconducibili, in via diretta e indiretta, alla famiglia Valle tra cui; Anamel Immobiliare srl Gestioni Immobiliari Marilena srl Europlay srl General Contract srl Ruff Garden City srl International Cafè srl V.F.P. Impianti srl Playmoney srl Se.Ri.Co Consulting Group srl Germi sas di Germinario Michele Jody Bar srl La Giada srl Seguro srl Partecipanti Spagnuolo Antonio, attuale coniuge di Valle Angela, socio di Se. Ri.Co Consulting Group srl, coadiuvava Valle Francesco, Valle Fortunato nella erogazione dei prestiti usurari, procura clienti bisognosi di denaro e in difficolt economiche a a questi ultimi, compie atti di intimidazione e intesta fittiziamente le quote di Se. Ri.Co Consulting Group al fine di eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniale; ha commesso i reati di cui ai capi 4,5,6,9,10 e 11 Valle Carmine, figlio di Valle Francesco contribuisce al rafforzamento economico del sodalizio criminoso gestendo, attraverso i prestanome, La Giada srl affinchè gli altri componenti dell associazione possano eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniale. Ha commesso i reati di cui ai capi 8 e 11 Pellicanò Santo, figlio di Valle Angela, amministratore di Gestione Immobiliare Marilena srl, socio e amministratore di Euro Play srl fino al 2006, socio e amministratore di Ruff Garden City srl, contribuisce al rafforzamento economico del sodalizio criminoso rendendosi intestatario fittizio di 20

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

ORDINANZA DI APPLICAZIONE DI MISURE CAUTELARI - artt. 272 e segg. c.p.p. - Il Giudice delle indagini preliminari, dott.ssa Flavia Costantini,

ORDINANZA DI APPLICAZIONE DI MISURE CAUTELARI - artt. 272 e segg. c.p.p. - Il Giudice delle indagini preliminari, dott.ssa Flavia Costantini, 30546/10 R.G. Mod. 21 TRIBUNALE DI ROMA Ufficio VI GIP ORDINANZA DI APPLICAZIONE DI MISURE CAUTELARI - artt. 272 e segg. c.p.p. - Il Giudice delle indagini preliminari, dott.ssa Flavia Costantini, visti

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

PARTE SPECIALE 3 Altri reati

PARTE SPECIALE 3 Altri reati MODELLO ORGANIZZATIVO ai sensi del D.Lgs. 231/2001 PAGINA 1 DI 13 - SOMMARIO 1. TIPOLOGIA DI REATI... 3 1.1 DELITTI CONTRO LA PERSONALITA INDIVIDUALE... 3 1.2 SICUREZZA SUL LAVORO... 3 1.3 RICETTAZIONE,

Dettagli

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI 1 ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI. LINEAMENTI DELLE MISURE ALTERNATIVE ALLE PENE DETENTIVE BREVI Dott. Umberto Valboa Il pubblico

Dettagli

COLLEGIO DI NAPOLI. Membro designato dalla Banca d'italia. (NA) PICARDI Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari

COLLEGIO DI NAPOLI. Membro designato dalla Banca d'italia. (NA) PICARDI Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari COLLEGIO DI NAPOLI composto dai signori: (NA) QUADRI (NA) CARRIERO (NA) MAIMERI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (NA) PICARDI Membro designato da Associazione

Dettagli

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Molti sono i reati che confinano con quello di cui all articolo 572 del codice penale. Si tratta di fattispecie penali che possono avere

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

------ Francesco Menditto Magistrato del Tribunale di Napoli - sezione per l applicazione delle misure di prevenzione- ------ Sommario

------ Francesco Menditto Magistrato del Tribunale di Napoli - sezione per l applicazione delle misure di prevenzione- ------ Sommario Gli strumenti di aggressione ai patrimoni illecitamente accumulati dalle organizzazioni di tipo mafioso : normativa, prassi e criticità dei procedimenti giudiziari -sequestro e confisca, penale e di prevenzione-

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo Approvazione del CDA del 06/08/2014 Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Indice PARTE GENERALE... 3 1 INTRODUZIONE... 4 1.1 DEFINIZIONI... 4 1.2 IL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

CAPITOLO I L IMPOSIZIONE DIRETTA PER LE SOCIETÀ SEMPLICI IMMOBILIARI 1 1 SOCIETÀ SEMPLICI ESERCENTI ATTIVITÀ DI GESTIONE IMMOBILIARE

CAPITOLO I L IMPOSIZIONE DIRETTA PER LE SOCIETÀ SEMPLICI IMMOBILIARI 1 1 SOCIETÀ SEMPLICI ESERCENTI ATTIVITÀ DI GESTIONE IMMOBILIARE Società immobiliari CAPITOLO I L IMPOSIZIONE DIRETTA PER LE SOCIETÀ SEMPLICI IMMOBILIARI 1 1 SOCIETÀ SEMPLICI ESERCENTI ATTIVITÀ DI GESTIONE IMMOBILIARE Ai sensi dell art. 2249 c.c., le società che hanno

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa,

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa, CONSIGLIO D EUROPA Raccomandazione CM/REC(2014) 3 del Comitato dei Ministri agli Stati Membri relativa ai delinquenti pericolosi (adottata dal Comitato dei Ministri il 19 febbraio 2014 nel corso della

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34 TIMBRO PROTOCOLLO MODULO DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (SUBINGRESSO NUOVA APERTURA (di cui art. 4 comma 5^ L.R. 14/2003) - CESSAZIONE VARIAZIONI

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014 www.pwc.com La nostra esperienza 5 novembre 2014 La nostra esperienza Quando intervenire? 1. Preventivamente, nel caso in cui l'azienda operi in misura rilevante con soggetti che si dichiarano esportatori

Dettagli

sul ricorso numero di registro generale 6522 del 2007, proposto da:

sul ricorso numero di registro generale 6522 del 2007, proposto da: N. 00513/2015 REG.PROV.COLL. N. 06522/2007 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente ORDINANZA sul ricorso

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Disposizioni generali in materia di espropriazione immobiliare Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di VENDITA

Dettagli

L abuso edilizio minore

L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore di cui all art. 34 del D.P.R. 380/2001. L applicazione della sanzione pecuniaria non sana l abuso: effetti penali, civili e urbanistici. Brunello De Rosa

Dettagli

Q U E S T U R A D I T R A P A N I DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE Ufficio Misure di Prevenzione Personali e Patrimoniali

Q U E S T U R A D I T R A P A N I DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE Ufficio Misure di Prevenzione Personali e Patrimoniali Q U E S T U R A D I T R A P A N I DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE Ufficio Misure di Prevenzione Personali e Patrimoniali N. 514/Div. II^-M.P. Trapani, lì 30 marzo 2011 OGGETTO: Proposta del Questore per

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Pagina 1 di 5 REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, Sezione Quinta ANNO 2004 ha pronunciato la seguente DECISIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI PORDENONE. Decreto ex art. 180, comma V, R.D. 16 marzo 1942 n. 267

TRIBUNALE DI PORDENONE. Decreto ex art. 180, comma V, R.D. 16 marzo 1942 n. 267 TRIBUNALE DI PORDENONE Decreto ex art. 180, comma V, R.D. 16 marzo 1942 n. 267 Il Tribunale, riunito in camera di consiglio nelle persone dei magistrati: - dr. Enrico Manzon - Presidente - dr. Francesco

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE AREZZO

GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE AREZZO GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE AREZZO SENATO DELLA REPUBBLICA X COMMISSIONE (INDUSTRIA, COMMERCIO E TURISMO) INDAGINE FORT KNOX AUDIZIONE DEL Colonnello t.issmi Dario Solombrino Comandante Provinciale

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO N. XVIII LEGGE DI CONFERMA DEL DECRETO N. XI DEL PRESIDENTE DEL GOVERNATORATO, RECANTE NORME IN MATERIA DI TRASPARENZA, VIGILANZA ED INFORMAZIONE FINANZIARIA, DELL 8 AGOSTO 2013 8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Committente: Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/212251 - fax: 039/2109334 http//www.alsispa.it

Dettagli

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO

USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO USO DEGLI STRUMENTI DI PAGAMENTO ELETTRONICO LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI La Polizia Postale e delle Comunicazioni si occupa della prevenzione e repressione di tutti i reati commessi per il

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli