PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR"

Transcript

1 PHILIPS (Ottava edizione controllata del 1 Settembre 2008) Di seguito sono riportate le procedure di assistenza tecnica Philips che regolano il servizio post vendita per i prodotti in garanzia, distribuiti da CDC Point S.p.A. 1) PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR 2) PROCEDURA DI ASSISTENZA PER VIDEOPROIETTORI 3) PROCEDURA DI ASSISTENZA PER HDD E MASTERIZZATORI BLUE-RAY 4) PROCEDURA DI ASSISTENZA PER FAX 5) PROCEDURA DI ASSISTENZA COCOBREAK (PER I RESTANTI PRODOTTI) PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR Per aprire una chiamata o per avere una consulenza, è sufficiente contattare il supporto tecnico Philips al numero telefonico Il Servizio di Assistenza Tecnica Philips si metterà a vostra disposizione, aiutandovi ad impostare il monitor oppure ad individuare la presenza di un eventuale guasto. In quest ultimo caso, Philips provvederà ad effettuare la sostituzione on-site gratuitamente e si occuperà del ritiro e dell imballaggio del monitor; tutto ciò per l intero periodo di garanzia del prodotto. PROCEDURA DI ASSISTENZA PER VIDEOPROIETTORI (ad eccezione dei seguenti modelli: LC6231, LC7181, LC6281, LC6285, LC7281, LC3031*) Philips offre un servizio specifico e centralizzato per la riparazione dei videoproiettori: attraverso una chiamata al Call Center Philips si attiva la pratica di assistenza che viene automaticamente smistata al Servizio di Assistenza Tecnica per l Italia (A-Novo Italia S.p.A. di Saronno MI). 1 Anno: First Choice Program Assistenza tramite numero telefonico Nel primo anno di garanzia è previsto: consegna di un prodotto in prestito temporaneo, ritiro del proiettore guasto in 2 giorni lavorativi presso il domicilio del cliente finale tramite corriere, riparazione del prodotto e spedizione a domicilio con ritiro del prodotto sostitutivo, il tutto a spese di Philips. 2 e 3 Anno: Assistenza tramite numero telefonico In caso di guasto è 1/6

2 prevista la riparazione del prodotto (manodopera e parti di ricambio comprese) a spese di Philips. A carico del consumatore sono tutti i costi di spedizione (andata e ritorno) del prodotto al Servizio di Assistenza Tecnica in Italia (carry in). Non è previsto l invio del prodotto in prestito temporaneo. * Videoproiettori LC6231, LC7181, LC6281, LC6285, LC7281, LC3031 La garanzia è di durata biennale e prevede per l intero periodo di garanzia, tramite numero telefonico , riparazione del prodotto e costi di trasporto a carico di Philips. Non è previsto l invio del prodotto in prestito temporaneo. PROCEDURA DI ASSISTENZA PER HARD DISK ESTERNI E MASTERIZZATORI BLUE RAY SOLUTIONS Solo per i prodotti: Masterizzatori Blue-Ray HDD esterni PROCEDURA OPERATIVA Il Rivenditore che riceve dal consumatore una richiesta di sostituzione di un prodotto difettoso, dovrà aprire una richiesta di RMA via web dal sito Di seguito trovate alcune indicazioni per avviare con successo questa nuova procedura: Collegarsi al sito Compare la videata REPAIR SERVICE LOGIN: inserire i campi login e password, se già posseduti cliccare here sulla prima riga di note se non possedete login e password cliccare here sulla seconda riga di note se avete dimenticato la vostra password Registrarsi compilando tutti i campi richiesti Il giorno successivo riceverete via la vostra login e password Se possedete già login e password, imputateli e cliccate submit nella pagina REPAIR SERVICE LOGIN Vi compare una videata SERVICE & SUPPORT tramite la quale potrete: compilare nuove richieste RMA o avere il riepilogo delle richieste RMA aperte. 2/6

3 Scegliendo Verifica situazione RMA chiuse sarà possibile avere informazioni sul type number e serial number del modello inviatovi in sostituzione, la data di spedizione, il vettore utilizzato, il codice di riferimento del vettore. Il Centro incaricato dell assistenza tecnica, verificati i requisiti delle richieste in arrivo, provvederà all'emissione di un numero di RMA ed alla spedizione di un prodotto sostitutivo che verrà recapitato al dealer richiedente. Il dealer, una volta ricevuto l'apparecchio sostitutivo, dovrà mettere il prodotto difettoso nella scatola di quello che ha ricevuto, incollare l'etichetta di reso sulla scatola e consegnare il pacco al corriere. PROCEDURA DI ASSISTENZA PER FAX In caso di guasto il Rivenditore dovrà contattare il numero telefonico Philips, una volta accettata la richiesta, invierà un proprio corriere incaricato per il ritiro del prodotto guasto e, una volta riparato, la riconsegna, con la medesima modalità, il tutto senza alcuna spesa di spedizione e riparazione. PROCEDURA DI ASSISTENZA CoCoBreak I seguenti articoli sono assistiti da Philips secondo la procedura denominata CoCoBreak: Portable Audio, DVD Player, Telefoni Dect, Photo Frame, Masetrizzatori non Blue-ray, Auricolari, Cuffie, Microfoni, Casse acustiche, Telecomandi, Antenne, Power Adapters, Multilife (unità di ricarica), Link TV wireless, Wireless Music Adapter, Wireless USB Adapter, Webcam, PC Camera, Wireless Router, Modem Router, Base station, Flash Memory. Tutti gli articoli che rientrano nella procedura CoCoBreak vengono assistiti direttamente al Rivenditore, sul centro di assistenza locale autorizzato Philips. La garanzia decorre dalla data dell ultimo documento di vendita, Fattura/Scontrino fiscale. Di seguito troverete l elenco dei Centri di Assistenza Philips CoCoBreak: Ragione Sociale Pr. Telefono Fax A.D.ELETTRONICA s.a.s. VI A.T.C. PRO di Giuseppe Messina PA A.V. SERVICE s.n.c. di Rossi Giosuè & C. GE A.V.R. SERVICE di Fochesato Ivan Mosè PN A.V.S. di Bobbola Natale VC A.V.S. s.n.c. SA ADAMO & C. s.n.c. RADIOTECNICI RG ALL SERVICE s.r.l. MI ALLEGRIS FRANCESCO BS ARATA SERVICE s.n.c. GE ARTE E TECNICA s.n.c. BI /6

4 ARTES s.a.s. di Stefano Seveso & C. NO ARVIS s.r.l. MI ASSISTENZA TECNICA di Mirco De Bona BL ATES ELETTRONICA s.r.l. TO AUDIO VIDEO SERVICE s.n.c. PD AUDIOCOLOR s.n.c. di Di Buò E. & C. BZ B.S.R. ELETTRONICA di Foti Antonino ME BENCIVINNI MARIO PI BI.EMME ELETTRONICA di Barghigiani M. LI BRACCU GAVINO SS BRUNO ANGELO LE C.A.T. di Guerrazzi, Brogi e Croci s.n.c. PI C.A.T. di Ravaglia C. & C. s.d.f. BO C.A.T. s.n.c. di Schiaratura Carlo & C. PU C.L.S. di Cristiani e Livrerio s.n.c. PC CAMPOGIANI MAURIZIO RI CAROLEI VINCENZO KR CASTALDI & FAVILLA s.n.c. LU CASTALDI & FAVILLA s.n.c. MS CEVAM Piccola Soc. Coop. a.r.l. SA CIVEL s.n.c. di Serra, Monteneri & Di Bari RM CO.M. SARDEGNA s.c.a. r.l. CA CO.M. SARDEGNA s.c.a. r.l. CA CO.M. SARDEGNA s.c.a. r.l. OR CO.M. SARDEGNA s.c.a. r.l. CA CORTINI E C. s.n.c. di Cortini FI CRACCHIOLO ILDA RM CROCIANI ANGELO FO D'ELIA ANTONIO LE D.M. ELECTRONIC di Ravera & Dell'Aira s.n.c. GE D.M. SERVICE di Donzellini S. e Mortari G. s.n.c MN DELLA PEPA G. SA DIGITAL SERVICE s.n.c. di Fossi & Morico AN DIONORI AUDIO VIDEO SERVICE di Dionori Roberto SI E.P. snc di Ercole Guido & Parola Garro Pierangelo CN ELECTRONIC CENTER TN ELEKTRO REICHHALTER KARL s.n.c. BZ ELETTRONICA 2001 di Brambini LO ELETTRONICA APRILIA di D'Arienzo Antonio & C. snc LT ELETTRONICA G.M.C. s.r.l. RM ELETTRONICA GMR di Russo G. CO ELETTRONICA MGM CENTRO ASS. AUDIO VIDEO PG ELETTRONICA MURARO s.r.l. LT ELETTRONICA PROFESSIONALE s.a.s. TR ELETTRONICA s.a.s. FG ELETTRONICA SARDA di Sandro Toro s.n.c. CA ELETTRONICA SERVICE di Cannistrà Rossana CZ ELETTRONICA SERVICE di Tonoli Massimo s.r.l. MI ELETTRONICA VISALCO s.n.c. CT ELETTROSERVICE DI Solla & Becciu s.n.c. CA ELETTROSOC s.n.c. di Gilmozzi T. TN ER.CA s.r.l. RA EUROSERVICE PETROSELLI s.r.l. RM EUROSERVICE PETROSELLI s.r.l. RM EUROSERVICE s.n.c. FR F. & C. ELETTRONICA CR /6

5 FINOCCHIARO PASQUALE MT FRANCO ENNAS s.r.l. SS G.M. di Golinelli Roberto & C. s.n.c. BO G2 s.n.c. di Gherardi Roberto & C. PT GAMBALONGA ELETTRODOMESTICI s.r.l. AO GARLATTI COSTA EUGENIO NO GENERAL SERVICE s.a.s. di Sicurezza Pietro NA GHODDY SERVICE CENTER NU GROMAT ELETTRONICA snc di Grossi e Mattiucci RM GUARANO BALDASSARE & C. s.n.c. TP H.I.R.E.S. di Castelli s.n.c. GR H.T.S. s.r.l. PR IANNUCCI ROBERTO BN INFOSAT s.r.l. BS KEY SERVICE s.r.l. SR KOSMO ELETTRONICA di Cosimo Contreras LT Lab. Lelli Odo e C. s.n.c. FC LAB.ARTIGIANO ELETTROVIDEO di Malatesta F. & C.snc TE LABORATORIO 2000 di Giansetto Mauro TO LABORATORIO DI ELETTRONICA di Merlo SV LABORATORIO RD TV di Clagnan GO LONGO DARIO BR M2 ELETTRONICA di Morelli Massimo GR MA.BO. di A. Chirato e M. Cicala s.n.c. BO MARCOLONGO G. & C. s.n.c. VR MARINANGELI FABRIZIO AQ MARTINI & SEGATORI VT MAZZARA VINCENZO TV NAPOLI 2 di Antonio Moscatelli & C. s.a.s. NA ON OFF SOLUTION s.n.c. MO PADOVA SERVICE PD PROFESSIONAL SERVICE CENTER RC PROTO & BARSI s.n.c. IM QUICK SERVICE di Sasso Giuseppe & C. s.n.c. NA R.T. SERVICE di Garrone Margherita AL R.T.A. snc di Viglino G. Allaria V. e Sottimano F CN RABBIA V. e MELLANO M. s.n.c. CN RADIOTELETECNICA di Iurescia E. CB RIZZO COSTABILE TO S.A.P.P.A. di Lodato Pasquale PA S.A.T. di Urbani Silvia e Pelliccia Giancarlo snc TR S.A.T.E.R. di Tani, Mazzerelli e Forti s.n.c. FI S.C.F. di Cerchiaro e Fiordalice & C. snc RM S.E.R.T. di Clinori Giuliano & C. s.n.c. UD S.T.A.R.T. s.a.s. di Bersani Fabrizio C. MI S.T.E.L. ELETTRONICA RM S.V.A. s.n.c. di Federighi Lencioni Paoli LU SAT di Sabbatini Paolo & C. s.n.c. AN SAT RD TV CIPRINI & C. s.n.c. MC SAT RD TV di CIPRINI & C. MC SERVICE AUDIO VIDEO di Rizzuto Giuseppe AG SILVESTRO MATTEO di Silvestro Roberto & C. s.a.s. ME Società Cooperativa Positano Service SA T.E.C. di Posabella Luigi AV T.E.C. s.n.c. di Crovace F.Fain F.Moro E. UD /6

6 T.I. & A.T. di Gastaldo Claudio e C. s.n.c. AL TECNO HELP s.n.c. di Boschetti,La Rocca,Merandino TO TECNO M di Pierri A. SA TECNODIGIT s.a.s. di Leone G. & C. TO TECNOSERVICE s.n.c. di Cazzaniga Vassallo VA TECNOSERVICE s.n.c. di Salmaso G. e Frigeni G. BG TECNOVIDEO di Penotti Palmiro & C. s.n.c. CR TEKNO TEAM s.r.l. BA TELE 2000 s.n.c. di Lania Angelo & figlio CT TELE VIDEO SERVICE di Hofer Dietmar BZ TELECENTER 2000 di Romeo Gianni PV TELECENTRO di Canzian F. TV TELESERVICE di Valenti Cristiano RN TELESERVICE s.n.c. di Cucchi & C. RE TELESERVICE s.n.c. di Gallimberti & C. VE TELETECNICA di Acquistapace G. IM TELSAT di Peggio Ivano & C. s.n.c. FE TOGNETTI SERVICE di Tognetti Massimiliano SP TRECCANI ELIO BS TRIESTE SERVICE s.a.s di M.Drelie, R.Leghissa & C. TS TROTTA NUNZIO CE TROTTA NUNZIO CE TSF Techno System Future CT TVC SERVICE di Sacino Donato PZ VAIRETTI MARIO SO VANNI & SCOSCINI s.n.c. AR VARESE SERVICE di Bosio Danilo e Serra Massimo snc VA VENDRAME SERVICE s.r.l. VE VENETA ASSISTENZE s.r.l. VI VIDEO ALARM SERVICE CB VIDEO DIGITAL s.n.c. di Venzo Giovanni & C. NA VIDEO PESCARA s.n.c. di Devenuto Vincenzo & C. PE VIDEO PROFESSIONAL SERVICE s.r.l. TA VIDEO SERVICE PO VIDEO SERVICE di Angelino Ibba NU VIDEO SERVICE s.n.c. di Gagliardo,Basso, Lagazio SV VIDEO TEST SERVICE s.n.c. di Maone & C. RM VIDEOSERVICE di Genuardi SI VIDEOSERVICE di Genuardi SI VIDEOSERVICE di Valente Giuseppe & C. s.n.c. FR VIDEOTECNICA di Pignotti S. AP VIDEOTECNICA s.a.s. di Rotulo Giampiero & C. AG VIDEOTRONICS di Greco D. & C. s.n.c. NA VITTORIO TV di Andreuccetti FI /6

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR CONSUMER (150C4, 150X4, 170C4, 170N4, 170X4, 170T4)

PROCEDURA DI ASSISTENZA PER MONITOR CONSUMER (150C4, 150X4, 170C4, 170N4, 170X4, 170T4) PHILIPS (Aggiornamento del 29/1/2001 Cambiati i numeri di telefono) (Aggiornamento del 9/5/2001- Aggiunti riferimenti web per assistenza pc add on) (Aggiornamento del 25/02/04) (Aggiornamento del 26/03/2004)

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

Causali Consulenti del Lavoro

Causali Consulenti del Lavoro Causali Consulenti del Lavoro Codice Descrizione Codice posizione Tipo inizio periodo riferimento AG00 AL00 AN00 AO00 AP00 AQ00 AR00 provinciale di Agrigento provinciale di Alessandria provinciale di Ancona

Dettagli

Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco"

Formula Bonus-Malus l'abito non fa (più) il monaco Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco" Limiti e criticità dell'attuale formula Giovanni Sammartini Coordinatore Commissione Danni Roma, 7 giugno 2013 2000-2011: com'è cambiata la distribuzione

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE.

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL SALDO COMMERCIALE A cura di: Manuela Gussoni Ufficio studi IMM 21 maggio 2014 In un contesto di sostanziale stazionarietà dell export

Dettagli

POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE

POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE Regione Provincia Prov O.D.98/99 Titolari 98/99 posti docenti Domande di cessazione 1/9/99 Abruzzo Chieti CH 1.618 1.615 3 0 48 Abruzzo L'Aquila AQ 1.374 1.374 0 0 57

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

Personale ATA. tot. Nazionale

Personale ATA. tot. Nazionale Personale ATA Profilo Nomine DM - Direttore Serv. Amm. 216 AA - Ass. Amministrativi 2.103 AT - Ass. Tecnici 790 CS - Coll. Scolastici 6.949 CO - Cuochi 87 CR - Add. Az. Agrarie 81 GA - Guardarobieri 49

Dettagli

AREA PROCESSI FORMATIVI - SETTORE OFFERTA FORMATIVA UFFICIO OFFERTA FORMATIVA CORSI DI I E II LIVELLO, ANS

AREA PROCESSI FORMATIVI - SETTORE OFFERTA FORMATIVA UFFICIO OFFERTA FORMATIVA CORSI DI I E II LIVELLO, ANS Dati Scuola di Lingue e Letterature Pagina 1 di 6 Dati Scuola di Lingue e Letterature AQ L'Aquila n. 1 CH Chieti n. PE Pescara n. 2 TE Teramo n. 5 ABRUZZI Totale 8 MT Matera n. 2 PZ Potenza n. 1 BASILICATA

Dettagli

Coordinate geografiche delle province italiane di Michele T. Mazzucato

Coordinate geografiche delle province italiane di Michele T. Mazzucato Coordinate geografiche delle province italiane di Michele T. Mazzucato Tabella A Provincia sigla φ φ 1 λ λ 1 Agrigento AG 37 18' N 37.3000 13 36' E 13.6000 Alessandria AL 44 55' N 44.9167 08 37' E 08.6167

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL MODENA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI Abruzzo Provincia dell'aquila (108 comuni) AQ Provincia di Chieti (104 comuni) CH Provincia di Pescara (46 comuni) PE Provincia di

Dettagli

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011)

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) NB: Si richiede di rispondere alle domande presenti nelle diverse sezioni del questionario facendo riferimento all impresa

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a I conti della crisi: tra gennaio e giugno 2,2 miliardi di protesti (+5,2%) In calo il numero degli assegni scoperti (-11%), ma il valore medio aumenta altrettanto In aumento

Dettagli

DOCUMENTO COMPLETO RELATIVO AL SONDAGGIO CS clienti Poste Mobile e Competitor

DOCUMENTO COMPLETO RELATIVO AL SONDAGGIO CS clienti Poste Mobile e Competitor VIA PANIZZA, 7 20144 MILANO - ITALIA TEL. (39) 02.48193320 FAX (39) 02.48193286 DOXA@DOXA.IT WWW.DOXA.IT DOCUMENTO COMPLETO RELATIVO AL SONDAGGIO CS clienti Poste Mobile e Competitor (in ottemperanza al

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO Modulo Versione Modulo Base di Linea Dichiarativi 02.25.05 Modulo Base 01.82.01 Dichiarazione USP/2005 04.01.03 Delega Unica F24 02.11.04 Modello F23 02.11.04

Dettagli

" L E A D I N G W I T H B I G D A T A A N D A N A L Y T I C S : F R O M I N S I G H T T O A C T I O N "

 L E A D I N G W I T H B I G D A T A A N D A N A L Y T I C S : F R O M I N S I G H T T O A C T I O N M A R K E T I N G S T R A T E G I C O E C O M P E T I T I V I T A ' O VVERO: " L E A D I N G W I T H B I G D A T A A N D A N A L Y T I C S : F R O M I N S I G H T T O A C T I O N " In quale contesto stiamo

Dettagli

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE Roma, 6 dicembre 2012 MERCATO AUTO ACI: A NOVEMBRE AUMENTANO LE RADIAZIONI AUTO DAL PRA Diminuiscono ancora i passaggi di proprietà Vendute 209 auto usate ogni 100 nuove per il calo delle immatricolazioni

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

DATI ANAGRAFICI E DI TITOLARITA' Allegati : Cognome. Nome. Sesso. Codice Fiscale. Data di nascita. Comune di Nascita. Provincia

DATI ANAGRAFICI E DI TITOLARITA' Allegati : Cognome. Nome. Sesso. Codice Fiscale. Data di nascita. Comune di Nascita. Provincia DOMANDA DI MOBILITA' TERRITORIALE PER ASSEGNAZIONE A LIVELLO NAZIONALE SCUOLA PRIMARIA -AN SCOLASTICO 2016/17 DOCENTI ASSUNTI NELL'A.S. 2015/16 NELLE FA "B" E "C" DA GAE DATI ANAGRAFICI E DI TITOLARITA'

Dettagli

La Cluster Analysis LA CLUSTER ANALYSIS - 227 -

La Cluster Analysis LA CLUSTER ANALYSIS - 227 - LA CLUSTER ANALYSIS - 227 - 8.1 UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO Volendo descrivere le caratteristiche delle province in termini di indicatori relativi al Contesto e al Sistema Scolastico è

Dettagli

Modello organizzativo

Modello organizzativo EQUITALIA CENTRO Modello organizzativo Presentazione alle OO.SS. FIRENZE 24 GIUGNO 2011 MODELLO ORGANIZZATIVO Linee generali Il nuovo Modello Organizzativo prevede 2 macro aree funzionali, Corporate e

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

VALLE D'AOSTA AO TECNO di G. Cerutti e C. Arch Cifarelli / ing. Giuliano 335/ Roberto

VALLE D'AOSTA AO TECNO di G. Cerutti e C. Arch Cifarelli / ing. Giuliano 335/ Roberto VALLE D'AOSTA AO TECNO di G. Cerutti e C. Arch Cifarelli 333 4219549 335/8026866 ing. Giuliano 335/8115904 Roberto PIEMONTE TO-CN PASOTTI geom. Roberto Tel. 0383/74221 Fax 0383/74222 335/1311168 AL BERZERO

Dettagli

Numero feriti. Motocarri,Auto carri,autobus, Rimorchi, Trattori

Numero feriti. Motocarri,Auto carri,autobus, Rimorchi, Trattori Pincia p cod_r N incidenti Motocarri,Auto carri,autobus, Rimorchi, Trattori Autovetture, Autoveicoli Motocicli e Motoveicoli Totale circolante (Incid./Circol ante)*1000 084 Agrigento AG 20 3 558 16 931

Dettagli

SCUOLA MATERNA STATALE

SCUOLA MATERNA STATALE SCUOLA MATERNA STATALE - 31 - 2.1. INTRODUZIONE Per l interpretazione dei risultati delle analisi riguardanti gli indicatori della scuola materna statale si deve considerare che quest ultima costituisce

Dettagli

6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna

6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna a 6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA Ore 9,00 Registrazione dei partecipanti Ore 9,30 Saluti e apertura lavori ØTiberio Rabboni Assessore all Agricoltura

Dettagli

{open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale

{open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale {open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale OpenSIPA: chi siamo OpenSIPA nasce il primo settembre 2012, inizialmente con il nome di OpenSIC e l intento di mettere in relazione tutti gli addetti

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE AUTO IL COSTO MEDIO, LA FREQUENZA SINISTRI E IL RAPPORTO SINISTRI A PREMI La misura complessiva della sinistrosità del ramo r.c. auto deve essere analizzata

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO

IL SISTEMA SCOLASTICO IL SISTEMA SCOLASTICO - 11 - 2.1 SCUOLA DELL INFANZIA Per quanto riguarda l analisi della scuola dell infanzia è bene sottolineare, in quanto i risultati ne sono chiaramente influenzati, che gli indicatori

Dettagli

ABRUZZO. ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE -

ABRUZZO. ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE - ABRUZZO ALFONSO CHIAROMONTE - RIPARATORE Alfonso CHIAROMONTE Via Gioacchino Pizzi, 29 - S.B. del Tronto (AP) Province servite: TE - PE - PISTONI RODOLFO - RIPARATORE RODOLFO PISTONI P.le S.Paolo n 20 -

Dettagli

All Digital Smart Building Mauro Valfredi Sky Service & Delivery Milano 31 marzo 2016

All Digital Smart Building Mauro Valfredi Sky Service & Delivery Milano 31 marzo 2016 All Digital Smart Building Mauro Valfredi Sky Service & Delivery Milano 31 marzo 2016 5 Nazioni 21 milioni Clienti 16 mld ricavi 6.4 mld investimenti in contenuti 31,000 Dipendenti Costruzione di Sky Europe

Dettagli

CRUSCOTTO - ACI AUTOVETTURE. Andamento mensile del mercato

CRUSCOTTO - ACI AUTOVETTURE. Andamento mensile del mercato CRUSCOTTO - ACI AUTOVETTURE Andamento mensile del mercato OTTOBRE 2016 33 PRIME ISCRIZIONI NUOVO DI FABBRICA (1) PRIME ISCRIZIONI USATO PASSAGGI DI PROPRIETA' (usato reale) (2) MINIVOLTURE (3) 2015 2016

Dettagli

Scuola elementare SCUOLA ELEMENTARE

Scuola elementare SCUOLA ELEMENTARE SCUOLA ELEMENTARE - 61 - 3.1 ALUNNI - scuola elementare Con l analisi relativa alla risorsa umana Alunni della scuola elementare si perviene alla costruzione di un indice sintetico interpretabile come

Dettagli

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %) Roma, 6 novembre 2015 MERCATO AUTOVEICOLI ACI: RALLENTA AD OTTOBRE IL MERCATO DELLE AUTO USATE MENTRE PER I MOTOCICLI SI REGISTRA UN CALO DEL 9% Rallenta, ma non si ferma, nel mese di ottobre il trend

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/01/2013)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/01/2013) G comune/provincia 309,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia 245,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 N comune/provincia

Dettagli

http://www.space.tin.it/scuola/unardone/

http://www.space.tin.it/scuola/unardone/ I-17021 ALASSIO (SV) "F.M. GIANCARDI" TELEPHONE (390) 182-470252/470224 TELECOPIE/FAX (390) 182-646382 I-00042 ANZIO (RM) "MARCO GAVIO APICIO" TELEPHONE (390) 69-848253 TELECOPIE/FAX (390) 69-848208 http://utenti.quipo.it/apicio

Dettagli

RISOLUZIONE N. 6/E. Roma, 12 gennaio 2012

RISOLUZIONE N. 6/E. Roma, 12 gennaio 2012 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Settore Gestione Tributi Ufficio Gestione Dichiarazioni RISOLUZIONE N. 6/E Roma, 12 gennaio 2012 Al Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle

Dettagli

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali;

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali; Aprile 2013 L Azienda Fondata nel 1922, Riello è oggi leader mondiale nella produzione di bruciatori e protagonista europeo nel mercato dei prodotti e dei servizi per il riscaldamento e la climatizzazione.

Dettagli

Elementi su cui applicare la percentuale del 15% per il calcolo dei contributi INPS e INAIL

Elementi su cui applicare la percentuale del 15% per il calcolo dei contributi INPS e INAIL CASSA EDILE BERGAMO Sistema Certificato UNI EN ISO 9001:2000 SC-06-587/EA 35 Bergamo, 14 Febbraio 2008 A TUTTE LE IMPRESE ISCRITTE L O R O S E D I A) Contributi in vigore Contributo % carico imprese %

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO

IL SISTEMA SCOLASTICO IL SISTEMA SCOLASTICO - 16 - 2.1 SCUOLA MATERNA L indicatore che si sta per esaminare è relativo alle sole scuole materne statali, però, considerando che la scuola materna statale costituisce circa la

Dettagli

Dicembre 2009. Autorità per l energia elettrica e il gas (DSSD) Pagina 1 di 14

Dicembre 2009. Autorità per l energia elettrica e il gas (DSSD) Pagina 1 di 14 Analisi della tipologia e delle scadenze delle concessioni per l attività di distribuzione di gas naturale in Italia al 2007 La presente nota contiene gli esiti delle elaborazioni effettuate a partire

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008 Attività Formativa 0 CORSI ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO NUMERO NUMERO 00 01 02 03 04 05 06 07 0 CORSI PARTECIPANTI IGIENE ALIMENTARE X X 2 37 RESPONSABILE SICUREZZA LAVORO X X 2 AREA

Dettagli

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione 12:00 Telex Fono Corr. Fax

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione 12:00 Telex Fono Corr. Fax Giunta Regionale della Campania Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile U.O.D. 06 - Emergenza e Post-Emergenza Sala Operativa Regionale Centro Situazioni soru@pec.regione.campania.it

Dettagli

a cura dell ufficio dc_omi@agenziaterritorio.it dott. gianni guerrieri (direttore) ing. caterina andreussi (dirigente)

a cura dell ufficio dc_omi@agenziaterritorio.it dott. gianni guerrieri (direttore) ing. caterina andreussi (dirigente) agenzia del Territorio direzione centrale Osservatorio Mercato Immobiliare direttore Gianni Guerrieri RAPPORTO IMMOBILIARE 2003 a cura dell ufficio analisi e studi dc_omi@agenziaterritorio.it dott. gianni

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Che cos è la PEC - Perché è nata la PEC - La certificazione della PEC - Le differenza tra PEC, email normale, posta tradizionale e fax - Il Quadro Normativo; la differenza

Dettagli

Presentazione Il Rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana, realizzato anche quest anno dalla Direzione Generale per lo Studente insieme alla Fondazione Ismu (Iniziative e studi sulla

Dettagli

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Il servizio Visure PRA per gli Autodemolitori si arricchisce di una nuova funzione, visure tramite SMS, che accelera la verifica

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

CASSA EDILE: CONTRIBUTI/QUOTE ASSOCIATIVE

CASSA EDILE: CONTRIBUTI/QUOTE ASSOCIATIVE m:\manuale\manuali_varie\manuale_nuova gestione cassa edile.doc CASSA EDILE: CONTRIBUTI/QUOTE ASSOCIATIVE Da questo mese, è possibile gestire in automatico la contribuzione dovuta alle casse edili settore

Dettagli

IL SETTORE DELLA RISTORAZIONE OGGI ALLA RICERCA DELLA VIA «ITALIANA» DELLO SVILUPPO MILANO, 4 MAGGIO 2015

IL SETTORE DELLA RISTORAZIONE OGGI ALLA RICERCA DELLA VIA «ITALIANA» DELLO SVILUPPO MILANO, 4 MAGGIO 2015 IL SETTORE DELLA RISTORAZIONE OGGI ALLA RICERCA DELLA VIA «ITALIANA» DELLO SVILUPPO MILANO, 4 MAGGIO 2015 www.dgmco.it AGENDA L Italia - la storia e le prospettive per la ristorazione Le Regioni Italiane

Dettagli

caterina andreussi (responsabile) claudio trucchi stefano cenciarelli alessandro tinelli (collaboratori) a cura dell ufficio

caterina andreussi (responsabile) claudio trucchi stefano cenciarelli alessandro tinelli (collaboratori) a cura dell ufficio agenzia del Territorio direzione centrale Osservatorio Mercato Immobiliare direttore Gianni Guerrieri IL MERCATO IMMOBILIARE NEL PRIMO SEMESTRE 2004 a cura dell ufficio studi dc_omi@agenziaterritorio.it

Dettagli

DUE E QUATTRO RUOTE A FEBBRAIO 2013

DUE E QUATTRO RUOTE A FEBBRAIO 2013 Roma, 14 marzo 2013 MERCATO AUTO ACI: A FEBBRAIO ANCORA BENE USATO E RADIAZIONI Prosegue per il secondo mese consecutivo il segno positivo in tutti i comparti Il 2013 prosegue con il segno positivo per

Dettagli

ELENCO EMITTENTI TV. Dati di Ascolto. Posizione Telecomando. Concessionaria di Pubblicità GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL

ELENCO EMITTENTI TV. Dati di Ascolto. Posizione Telecomando. Concessionaria di Pubblicità GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL Tel. 02 36524933 - Fax. 02 36526402 www.gtimedia.it - N ROC 18928 gtimedia@gtimedia.it Concessionaria di Pubblicità ELENCO EMITTENTI TV Dati di Ascolto Posizione Telecomando

Dettagli

RM ,54 Pagato

RM ,54 Pagato 7468 20121214 BA 04303410726 04303410726 869,02 Pagato 7469 20121214 BA 04303410726 04303410726 1.079,32 Pagato 156 20121105 PT 00413750472 80009130479 27.516,07 Pagato 156 20121105 PT 00413750472 80009130479

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 2010 PRIMI RISULTATI E SCENARI. 25 agosto 2010

ELEZIONI REGIONALI 2010 PRIMI RISULTATI E SCENARI. 25 agosto 2010 ELEZIONI REGIONALI 2010 PRIMI RISULTATI E SCENARI 25 agosto 2010 Indice 1. Risultati 13 regioni 2. Dati di sondaggio 2 Indice 1. Risultati 13 regioni 2. Dati di sondaggio 3 Affluenza. Trend 1979-2010 elezioni

Dettagli

Innovare il modello di servizio per la clientela Small Business

Innovare il modello di servizio per la clientela Small Business Innovare il modello di servizio per la clientela Small Business Nicola Generani Responsabile Direzione Marketing Retail - Private Convegno Dimensione Cliente 200 Roma, 26/03/200 Contenuti Overview Gruppo

Dettagli

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE SINTESI CONVENZIONE Intesa Sanpaolo e Confcommercio Imprese per l Italia hanno rinnovato l Accordo, fissando condizioni di assoluto rilievo su POS e ANTICIPO TRANSATO POS, per le imprese associate. Novità

Dettagli

SPECIFICHE INFORMATICHE RICHIESTE:

SPECIFICHE INFORMATICHE RICHIESTE: La nuova piattaforma RICESTAT prevede per l invio dei dati, dal vostro programma gestionale, l'interscambio di un file xml Di seguito troverete la varie specifiche informatiche richieste ai fini dell'accettazione

Dettagli

CIG Febbraio

CIG Febbraio CIG Febbraio 2014 1.636.744 5.432.829 137.730 16.063.062 46.236.866 17.975.684 12.118.056 1.642.494 Tabelle su: Andamento nei Settori e nelle Province Lavoratori in Cig Confronto Settori/Regioni-Province

Dettagli

POLIZIA FERROVIARIA. COMPARTIMENTO POLIZIA FERROVIARIA PER LE MARCHE, UMBRIA E ABRUZZO con sede Ancona

POLIZIA FERROVIARIA. COMPARTIMENTO POLIZIA FERROVIARIA PER LE MARCHE, UMBRIA E ABRUZZO con sede Ancona POLIZIA FERROVIARIA COMPARTIMEN POLIZIA FERROVIARIA PER LE MAHE, UMBRIA E ABRUZZO con sede Ancona PE CH AQ TE SEZIONE POLIZIA FERROVIARIA CO SOTSEZIONE POLIZIA FERROVIARIA PESCARA POS POLIZIA FERROVIARIA

Dettagli

D E I R I F I U T I i n I T A L I A

D E I R I F I U T I i n I T A L I A L A P R O D U Z I O N E D E I R I F I U T I i n I T A L I A Andamento della produzione di rifiuti urbani, anni 1996 2006 40.000 30.000 25.960 2,5% 0,9% 26.605 26.846 5,7% 28.364 2,1% 28.959 1,6% 1,5% 0,6%

Dettagli

INDICE. Legenda. pag. 2

INDICE. Legenda. pag. 2 INDICE Legenda. pag. 2 TARIFFA PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI pag. 3 Come calcolare il premio con la tariffa a coefficienti... pag. 3 TARIFFA NUOVA KILOWATT AUTOVETTURE Settore

Dettagli

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione Telex Fono Corr. Fax 12.10

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione Telex Fono Corr. Fax 12.10 Giunta Regionale della Campania Settore di Programmazione Interventi di Protezione Civile sul Territorio Sala Operativa Regionale Unificata Centro Situazioni Tel. 081 2323111 Fax 081 2323860 Ora di ricezione

Dettagli

Categorie: - QUALIFICAZIONE MONDIALE OPEN Gara: 22 CAMPIONATO DEL MONDO 5 BIRILLI C.S.B. : F.I.Bi.S. - U.M.B. - TN. Data: 18/09/2015.

Categorie: - QUALIFICAZIONE MONDIALE OPEN Gara: 22 CAMPIONATO DEL MONDO 5 BIRILLI C.S.B. : F.I.Bi.S. - U.M.B. - TN. Data: 18/09/2015. BO - BILIARDO SECONDA PASSIONE () MARIANO A.S.D. PIERLUIGI () MORETTINI NICOLA PG - CIRC. SPORTIVO BILIARDO () PIU' MORETTINI NICOLA () CASSIANI ROBERTO BATTERIA N MI - MANNONE CLUB () MEDAGLIANI CESARE

Dettagli

con il patrocinio di:

con il patrocinio di: Conferenza stampa LA MOBILITA SOSTENIBILE IN ITALIA, 17 dicembre 28 Fondazione Europea Dragan - Foro Traiano 1/A INDAGINE SULLE PRINCIPALI 5 CITTA Lorenzo Bertuccio Direttore Scientifico AO TO NO SS Monza

Dettagli

A COSA POSSONO SERVIRE QUESTE ANALISI

A COSA POSSONO SERVIRE QUESTE ANALISI CAPITOLO 6 - SINTESI OBIETTIVO Questo Capitolo presenta i risultati delle analisi degli investimenti delle mafie in aziende. Obiettivo dell analisi è individuare i motivi per cui le mafie investono in

Dettagli

Sviluppo del mercato del gas naturale

Sviluppo del mercato del gas naturale Sviluppo del mercato del gas naturale Adam Smith Society L. Valerio Camerano Direttore Generale Enel Gas Milano, 29 novembre 2004 1 Storia di Enel Gas Enel Gas è il secondo operatore italiano nella vendita

Dettagli

Osservatorio Mercato Immobiliare

Osservatorio Mercato Immobiliare agenzia del Territorio direzione centrale Osservatorio Mercato Immobiliare direttore Gianni Guerrieri IL MERCATO IMMOBILIARE NEL PRIMO SEMESTRE 2007 a cura dell ufficio studi dc_omi@agenziaterritorio.it

Dettagli

LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA

LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA 1927/1957: NUMERO E ANNI DEI PASSAGGI La ricerca statistica è stata effettuata confrontando i dodici diversi percorsi delle ventiquattro edizioni della Mille Miglia

Dettagli

Grande Banca Popolare. Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30

Grande Banca Popolare. Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30 Grande Banca Popolare Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30 Contenuti Il Progetto Grande Banca Popolare Impatti economici dell operazione 2 Il nuovo assetto

Dettagli

DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR

DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR Hotel FiordiGigli Abruzzo AQ Centro Turistico Ariras Basilicata MT Grande Albergo Potenza Basilicata PZ Hotel Congressi la Principessa Calabria CS Hotel Majorana Calabria

Dettagli

Cartoline dal futuro. Guido Caselli Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna

Cartoline dal futuro. Guido Caselli Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna Cartoline dal futuro Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna Cartoline dal passato. Zenobia, barbari, tunnel, non ancora Confronto nazionale. Le province 7% MI Crescita PIL 2015-2018 6% 5% 4%

Dettagli

Incontro Segreterie Nazionali

Incontro Segreterie Nazionali Incontro Segreterie Nazionali Roma, 19 maggio 2015 snam.it Indice Statistiche infortuni Gruppo Snam 2015-2018 Piano Strategico 2 Statistiche Infortuni DIPENDENTI GRUPPO Snam Situazione al 31 dicembre 2014

Dettagli

Direzione Generale per i Sistemi Informativi Ufficio V

Direzione Generale per i Sistemi Informativi Ufficio V Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI e, p.c.: Al Capo Dipartimento per la Programmazione ministeriale e per la gestione del Bilancio, delle Risorse Umane e dell Informazione

Dettagli

BOLLETTINO DECADALE DELLE ANOMALIE

BOLLETTINO DECADALE DELLE ANOMALIE CRA - Ufficio Centrale di Ecologia Agraria sservatorio delle avversità meteorologiche BOLLETTINO DECADALE DELLE ANOMALIE III DECADE DI APRILE 2007 - N 12 Situazione: La presenza dell alta pressione localizzata

Dettagli

Relatore Vittorio Verdone

Relatore Vittorio Verdone AZZARDO MORALE L'azzardo morale è una forma di opportunismo post-contrattuale, che può portare gli individui a perseguire i propri interessi a spese della controparte, confidando nella impossibilità, per

Dettagli

Cartoline dal futuro. Guido Caselli Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna

Cartoline dal futuro. Guido Caselli Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna Cartoline dal futuro Direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna Cartoline dal passato. Zenobia, barbari, tunnel, non ancora Confronto internazionale. Le prime 50 economie mondiali 30% 25% Crescita

Dettagli

OGGETTO: Istituzione dei codici per il versamento, tramite modello F24, dei contributi dovuti dagli iscritti all Ordine dei Consulenti del Lavoro

OGGETTO: Istituzione dei codici per il versamento, tramite modello F24, dei contributi dovuti dagli iscritti all Ordine dei Consulenti del Lavoro Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 24 /E Roma, 03/03/2011 OGGETTO: Istituzione dei codici per il versamento, tramite modello F24, dei contributi dovuti dagli iscritti all Ordine

Dettagli

SERVIZIO ASSISTENZA. Indice. Garanzia. Riparazioni presso Centri Assistenza Lowara (CAL) Interventi tecnici in loco. Contratti di manutenzione

SERVIZIO ASSISTENZA. Indice. Garanzia. Riparazioni presso Centri Assistenza Lowara (CAL) Interventi tecnici in loco. Contratti di manutenzione SERVIZIO ASSISTENZA Validità: 01/01/2012 31/12/2012 Indice Garanzia Riparazioni presso Centri Assistenza Lowara (CAL) Interventi tecnici in loco Contratti di manutenzione Contatti Garanzia Condizioni di

Dettagli

Le SEDI REGIONALI. Valle d Aosta AOSTA. Liguria GENOVA

Le SEDI REGIONALI. Valle d Aosta AOSTA. Liguria GENOVA Le SEDI REGIONALI Valle d Aosta AOSTA Località Grande Charrière, 70 11020 Saint Christophe (AO) Telefono 0165/308.1 0165/308.200 Redazione 0165/308.212 0165/308.210 Severino ZAMPAGLIONE (severino.zampaglione@rai.it)

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE TUTTO COMMERCIO PROGETTI 2011 2015

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE TUTTO COMMERCIO PROGETTI 2011 2015 TUTTO COMMERCIO PROGETTI 2011 2015 MARZO 2011 INDICE 1. Introduzione 3 2. Numerosità e distribuzione geografica 4 3. Tipologie 8 4. Conclusioni 12 Tutto commercio, progetti 2011 2015 I ALLEGATO Schede

Dettagli

CNSA Indirizzario completo

CNSA Indirizzario completo Ente Telefono Fax Serizio - Indirizzo CAP Città Regione Alatri - Distretto Socio-Assistenziale_"A" Albano Laziale - Comune distrettosocioass@comunealatrifrit serizisociali@comunealbanolazialermit 0775/4478210

Dettagli