SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 5 febbraio 2009)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 5 febbraio 2009)"

Transcript

1 SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 5 febbraio 2009) PAESE : INDONESIA CAPITALE: JAKARTA POPOLAZIONE: SUPERFICIE: km2 FUSO ORARIO:+ 5 ore per Sumatra e Giava, + 6 ore per Bali e + 7 ore per l'indonesia orientale nel periodo in cui in Italia vige l'ora legale; nel periodo in cui vige l'ora solare in Italia si deve aggiungere un ora in più. LINGUE: il Bahasa Indonesia, l'inglese è diffuso nelle aree turistiche RELIGIONI: musulmana, cattolica, induista, buddista. MONETA: rupia Indonesiana. TELEFONIA: Prefisso per l'italia: Prefisso dall Italia: 0062 ( 21 per Jakarta). Se da un telefono fisso si chiama un numero della città nella quale ci si trova, non occorre digitare il prefisso, mentre occorre digitarlo se si chiama da un cellulare (021 per Jakarta). Rete cellulare: la copertura della rete telefonica cellulare, soprattutto nelle città, è buona e in costante espansione. Clima: clima caldo-umido con temperatura media di 30 gradi Celsius. Esistono due stagioni: la stagione delle piogge (Ottobre-Aprile) e la stagione secca (Aprile-Ottobre). 1) INFORMAZIONI GENERALI DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'INGRESSO NEL PAESE Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi alla data di ingresso in Indonesia. Viaggi all estero di minori: si consiglia di assumere informazioni aggiornate sulla normativa applicata presso la propria Questura o consultare il sito della Polizia di Stato: anche nella sezione: documenti validi per l espatrio. 1

2 Visto d ingresso::necessario, (dal 1º febbraio 2004 sono entrate in vigore nuove disposizioni relative ai visti d ingresso per turismo, affari, sociali, governativi e missioni). Ai cittadini italiani vengono offerte due diverse possibilità per acquisire il visto: 1) direttamente all arrivo nel Paese ( VoA ), dietro pagamento della somma di 10 $ USA presso gli appositi sportelli operativi degli aeroporti e porti per un soggiorno non superiore a 7 giorni o di 25 $ USA per un soggiorno non superiore a 30 giorni. Non è possibile prorogare in loco il visto oltre i 30 giorni, allo scadere dei quali è obbligatorio lasciare l Indonesia. Tuttavia, uscendo dal Paese e rientrandovi anche immediatamente, può essere ottenuto un nuovo visto alle condizioni sopra indicate. 2) presso l Ambasciata di Indonesia a Roma prima della partenza. In questo caso, oltre al Visit Visa,che costa $ USA 35, si può anche richiedere un visto multiplo d affari al costo di $ USA 75. I visti ottenuti presso l Ambasciata hanno una maggiore durata (sino a 60 giorni) e sono rinnovabili. Si segnala che un soggiorno più lungo di quello concesso dal visto e/o lo svolgimento di attività diverse da quelle per le quali il visto stesso è stato rilasciato, costituiscono in Indonesia una grave violazione delle leggi sull'immigrazione e come tali vengono sanzionate con elevate pene detentive e pecuniarie. I giornalisti stranieri che intendano viaggiare in Indonesia per motivi professionali debbono richiedere un visto giornalistico "ad hoc" all'ambasciata indonesiana a Roma e, una volta giunti nel Paese, debbono presentarsi personalmente presso il Servizio Stampa del Ministero degli Affari Esteri indonesiano a Jakarta per procedere al necessario accreditamento. Inoltre, i giornalisti che intendano recarsi nelle zone considerate a rischio (Aceh e Papua) debbono ottenere una specifica autorizzazione da parte della Polizia indonesiana (rilasciata una volta conseguito l accreditamento presso il Ministero degli Esteri) e delle Autorità regionali (rilasciato su specifica richiesta della Polizia di Jakarta e del Ministero degli Esteri). Formalità valutarie e doganali: nessuna, esiste una libera convertibilità della valuta. A Jakarta e nei maggiori centri turistici è possibile effettuare sia il cambio Dollaro USA/Rupia che quello Euro/Rupia, a tassi correnti. Il cambio con l Euro è invece ancora poco diffuso nelle zone meno turistiche e più remote del Paese. Le principali carte di credito sono accettate negli esercizi turistici. La tassa aeroportuale per l'uscita dal Paese ammonta a Rupie a persona, mentre per gli spostamenti aerei interni è necessario pagare una tassa di Rupie. Viaggiatori con animali (cani e gatti) L'importazione di cani e gatti dall'italia è sottoposta a regime di quarantena. 2) SICUREZZA La minaccia terroristica rimane presente. L indonesia è stata negli ultimi anni teatro di gravi azioni terroristiche ed il rischio resta elevato. È pertanto consigliabile mantenere elevata la soglia di attenzione in considerazione di un possibile generico 2

3 rischio di atti di natura terroristica anche a danno di istituzioni o strutture occidentali e in località turistiche. L'Indonesia è un Paese ad alto rischio sismico e, a causa della presenza di alcuni vulcani ancora attivi, è anche a rischio di eruzioni. In particolare sull'isola di Giava si registra una ripresa dell attività del vulcano Merapi (nei pressi di Yogyakarta), del vulcano Papandayan (nella parte occidentale di Giava) e del vulcano Krakatau (situato a largo delle coste occidentali giavanesi) che potrebbe intensificarsi in ogni momento. Le Autorità locali mantengono la massima allerta e raccomandano di evitare le zone dei vulcani. La criminalità comune interessa soprattutto la Capitale, comprese le zone residenziali abitate dagli stranieri. Si registra anche un aumento di truffe ai danni di possessori di carte di credito. Si consiglia quindi di non perdere di vista la propria carta di credito durante le transazioni. ZONE A RISCHIO Sono sconsigliate le seguenti zone: - le aree temporaneamente da evitare per situazioni contingenti indicate alla voce Avvisi Particolari sul presente sito; - Aceh e Sumatra settentrionale; - Molucche Meridionali: una manifestazione nella capitale Ambon (aprile 2004) è degenerata in violenti scontri con un bilancio di oltre 30 morti e 150 feriti. La situazione, anche se ritornata alla normalità, rimane sempre tesa. Nell ultimo mese di gennaio 2009, infatti, sono stati segnalati scontri vari tra le comunita cristiane e musulmane con incendi e feriti (isole Haruku, al largo di Ambon) e non si possono escludere il ripetersi degli scontri. - Sulawesi Centrale: la situazione rimane tesa a causa del periodico acuirsi del conflitto interreligioso fra la locale comunità musulmana e cristiana. Nell area di Poso e Palu si registrano omicidi ed attentati dinamitardi. È pertanto altamente sconsigliato recarsi nella suddetta regione. - Timor Occidentale: a Timor ovest si protrae la presenza di profughi da Timor est e di gruppi paramilitari filo indonesiani, che rendono ciclicamente turbolenta la situazione dell ordine pubblico. - Papua (ex-irian Jaya): continuano a verificarsi episodi di violenza etnica tra crisitiani e musulmani e disordini, anche dovuti alla presenza di gruppi separatisti. Nel passato anche recente, episodi di violenza ed uccisioni hanno coinvolto cittadini stranieri. Si sconsigliano pertanto viaggi nella zona e si segnala che, prima di recarsi nella regione, è necessario ottenere dei permessi speciali rilasciati dalle autorità di Polizia indonesiane. 3

4 ZONE DI CAUTELA : - Jakarta. A seguito degli attentati contro l Ambasciata australiana (9 settembre 2004) e presso l'hotel Marriott (5 agosto 2003), nonché degli altri episodi dinamitardi avvenuti nella Capitale nel corso degli anni 2002 e 2003, l allerta delle Autorità nei confronti del terrorismo rimane alta. - Bali: A seguito dei due attentati, avvenuti nell'isola nel 2002 e nel 2005 che hanno provocato diverse vittime e feriti, le Autorità locali continuano ad essere fortemente impegnate nelle operazioni di controllo a tutela in particolare dei turisti, con accresciuto presidio delle principali aree di concentrazione. Si segnala che una connazionale nel 2005 è stata vittima a Bali di un efferato omicidio, su cui le Autorità locali non sono ancora riuscite a fare luce. Si raccomanda comunque ai connazionali che intendano recarsi a Bali prudenza e cautela durante la permanenza in loco, anche alla luce di recenti proclami di organizzazioni terroristiche che potrebbero avere come obiettivo cittadini ed interessi occidentali nel Paese. - Lombok. Si sono verificati casi di turisti occidentali sequestrati e uccisi. Si raccomanda in particolare, a chi voglia effettuare escursioni nell'isola, di servirsi solo di guide autorizzate e consigliate dagli alberghi, di evitare di affidarsi ad agenzie o guide sconosciute e di comunicare l itinerario previsto all'albergo in cui si alloggia. - Giava Centrale. Nelle città di Jogyakarta e di Surakarta (detta anche Solo) operano gruppi di estremisti islamici. Si consiglia di adottare estrema cautela in caso di manifestazioni ed in occasioni di assembramenti nei pressi dei principali edifici pubblici e di esercitare la massima prudenza nei luoghi di intrattenimento. - Sulawesi meridionale. La capitale, Makassar (Ujung Pandang) è stata teatro, alla fine del 2001 e nel dicembre del 2002, di alcuni scontri ed attentati dinamitardi. Ai visitatori che intendano recarsi in quell'area si consiglia tuttora particolare cautela, evitando manifestazioni di piazza, luoghi di culto ed assembramenti in luoghi pubblici. Si consiglia, inoltre, di verificare preventivamente lo stato della situazione e di osservare particolare attenzione al rispetto dei costumi islamici della popolazione locale. - Sulawesi settentrionale (Manado). Nell'area del nord Sulawesi (Manado e isole vicine) esiste il rischio di azioni da parte del gruppo terroristico Abu Sayyaf, attivo nel sud delle Filippine, che in passato ha compiuto rapimenti di turisti. Si invita pertanto a mantenere un livello di attenzione. - Kalimantan (Borneo indonesiano). La situazione nel Kalimantan centrale si è stabilizzata. Nel 2002 si erano verificati violenti scontri di matrice etnica tra popolazione locale (Dayaki) e gli immigrati dall isola di Madura (Java orientale). Rimane comunque il rischio di nuovi episodi di violenza e quindi si consiglia di verificare preventivamente lo stato della situazione locale, di esercitare la massima cautela e di evitare le manifestazioni di piazza, i luoghi di culto e gli assembramenti in luoghi pubblici e 4

5 comunque le zone di presenza mista Dayaki/Maduresi. - Sumatra in generale. I densi banchi di fumo e cenere provocati dai numerosi incendi che interessano ogni anno, durante la stagione secca, le foreste dell'isola di Sumatra (in particolare le zone di Jambi, Riau, Bengkulu e Sumatra meridionale) causano una riduzione della visibilità, con difficoltà per la navigazione aerea, raggiungendo livelli pericolosi per la salute. Si raccomanda alle persone affette da problemi respiratori, donne in stato di gravidanza, bambini ed anziani di consultare un medico prima di recarsi nelle regioni se interessate dagli incendi. - Stretto di Malacca. I frequenti episodi di pirateria verificatisi in tali acque inducono a suggerire cautela e circospezione a quanti si trovassero in navigazione in quest'area. AVVERTENZE - Ai connazionali che dovessero recarsi in Indonesia, si raccomanda di segnalare prima della partenza (o all'arrivo) la propria presenza all'ambasciata a Jakarta, inviando un fax al N o AL N oppure inviando una a: con le proprie generalità, il periodo del soggiorno, gli indirizzi e i recapiti telefonici in Italia ed in loco. Ciò anche al fine di facilitare qualsiasi tipo di supporto da parte dell Ambasciata in caso di necessità dovuta a situazioni di emergenza, frequenti nel Paese. Si consiglia di registrare sempre i dati del viaggio che si intende effettuare nel Paese sul sito: - Ai connazionali presenti in Indonesia ed in particolare a coloro i quali si trovano nelle principali città, si raccomanda cautela durante la permanenza nel Paese, evitando i luoghi di maggiore affollamento quali: manifestazioni e assembramenti in luoghi pubblici, dimostrazioni, soprattutto nei pressi dei principali edifici pubblici come il Parlamento, edifici governativi, sedi d Istituzioni e partiti politici, Università, etc... - Si consiglia anche di prestare attenzione ad eventuali veicoli parcheggiati in prossimità della propria residenza o a pacchi apparentemente abbandonati. - Si raccomanda prudenza nella frequentazione di ritrovi notturni che sono stati in passato oggetto di assalti terroristici. - Si raccomanda di controllare che le porte ed i finestrini dei veicoli sui quali si viaggia siano chiusi, di evitare di guidare da soli durante la notte e di fare uso solo di taxi di compagnie conosciute (come la Blue Bird), preferibilmente prenotati per telefono. - Al di fuori dei maggiori centri abitati o turistici, l'indonesia è un Paese che tuttora necessita di infrastrutture adeguate soprattutto in alcune zone più impervie o meno popolate. I viaggi all'interno del Paese vanno, in ogni caso, affrontati con adeguata preparazione e con le cautele del caso. Prima d intraprendere un lungo viaggio in automobile, si consiglia di comunicare, preventivamente, ad una persona di fiducia, 5

6 l itinerario, l orario di partenza e quello previsto per l arrivo a destinazione. Laddove possibile, si consiglia di viaggiare in convoglio. Si suggerisce, inoltre, di portare con sé un telefono cellulare. - Si raccomanda di non lasciare valori, effetti e documenti in custodia nelle cassette di sicurezza degli alberghi (sopratutto in quelli di categorie inferiori), senza aver compilato l'elenco degli effetti depositati. - Nel caso di perdita dei documenti di viaggio, è necessaria una lunga procedura burocratica per concedere il visto di uscita. - Non è richiesta alcuna particolare norma comportamentale diversa da quella della cortesia usuale nei rapporti interpersonali. Si consiglia comunque di evitare comportamenti contrari alle morale e alla religione locale ricordando che la maggioranza della popolazione è di religione musulmana. Normativa prevista per i reati quali il possesso e l'uso di droga: la normativa sull'uso e commercio di sostanze stupefacenti (comprese le droghe leggere) equipara penalmente chi fa uso a chi pratica commercio di tali sostanze e prevede pene pesantissime per consumo e spaccio, fino alla pena di morte per traffico. La normativa contro gli stupefacenti è sempre più severa; in passato si sono verificate anche condanne a morte nei confronti di cittadini stranieri trovati in possesso di quantitativi anche non rilevanti di droga. Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori: nell ottobre del 2002 è stata varata una normativa nazionale particolarmente avanzata in materia di abusi sessuali e di violenze ai danni di minori. Le pene previste per le infrazioni sono fino a 10 anni di reclusione. Alcuni stranieri sono stati sottoposti a processo per pedofilia a Nord di Sumatra ed a Bali. In generale occorre rilevare che in Indonesia l applicazione della normativa in materia penale sta diventando più severa rispetto al passato, allorché gli stranieri potevano ottenere trattamenti preferenziali rispetto a quelli previsti dall ordinamento. Va, inoltre, ricordato che coloro che commettono all estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono comunque perseguiti al loro rientro in base alle leggi in vigore in Italia. In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza. 3) SANITÀ In Indonesia il livello delle strutture sanitarie pubbliche non é paragonabile agli standard occidentali. Vi sono solo poche strutture pubbliche nelle principali città del Paese (con particolare riferimento a Jakarta, Surabaya e all isola di Bali) di livello adeguato. Nella capitale ci sono anche alcune cliniche private che erogano un servizio soddisfacente ed é presente un centro trasfusionale presso la Croce Rossa indonesiana. 6

7 Tendenzialmente sono reperibili tutti i principali medicinali, sia pure a prezzi generalmente elevati. Tuttavia, qualora si soffra di una malattia che necessiti di farmaci particolari, si consiglia di partire con una adeguata scorda di medicinali di cui si ha bisogno. Per eventuali emergenze o problemi gravi di salute é consigliabile rivolgersi alle strutture sanitarie della vicina Singapore (ben collegata all Indonesia con voli frequenti e di durata inferiore alle 2 ore). A tale riguardo si raccomanda di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un adeguata assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese del malato. In mancanza di tale assicurazione il rimpatrio medico comporta notevoli difficoltà. Tra le malattie endemiche, si segnalano: - la dengue: febbre endemica in gran parte del Paese (compresa Jakarta). La malattia trasmessa attraverso la puntura della zanzara Aedes Aegypti tende ad aumentare in concomitanza con l arrivo della stagione delle piogge (da dicembre ad aprile); - la malaria è endemica a Lombok, Kalimantan e Sulawesi; - l epatite virale è endemica in tutta l'indonesia. Diffuso il tifo. In passato a Bali sono stati segnalati alcuni casi di encefalite giapponese. Si consiglia di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive contro le punture di zanzara indicate sotto la voce FOCUS sull home page di questo sito. Il virus H5N1 dell influenza aviaria si è registrato in allevamenti di volatili fin dal 2006, con anche casi di umani colpiti dalla malattia; in particolare nelle aree rurali di Giava Centrale e dell Isola di Bali. Si segnala che l OMS non suggerisce restrizioni ai viaggi verso i Paesi colpiti dall epidemia. (Vedere Avvisi Particolari). AVVERTENZE Si raccomanda comunque di: - evitare aree rurali, fattorie, allevamenti, mercati; - consumare carni e uova cotte (ad almeno 70 gradi) in quanto il virus viene distrutto dal calore; - osservare norme igieniche basilari, come lavarsi frequentemente le mani; - nel caso compaiano sintomi d influenza o febbre, consultare immediatamente un medico e consultare il sito web dell OMS (http://www.who.int/csr/disease) che segue l eventuale evolversi della situazione sanitaria nel Paese. Non sono previste vaccinazioni obbligatorie, tuttavia si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni per tifo, paratifo, epatite A e B e vaccinazione antitetanica. Si consiglia inoltre di lavare accuratamente verdure e frutta, utilizzando prodotti disinfettanti (amuchina o bicarbonato che sono reperibili in loco), e di bere bevande imbottigliate o acqua minerale senza aggiungere ghiaccio. 4) VIABILITÀ (dati a cura di ACI) Patente Internazionale ( Modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). 7

8 Assicurazione auto Assicurazione minima obbligatoria: l'assicurazione in Indonesia non è obbligatoria, ma per le vetture da noleggio è in generale compresa nel prezzo. Assicurazione a breve termine: si può sottoscrivere un'assicurazione per 1 o 2 mesi. Importazione temporanea di veicoli È richiesto il "carnet di passaggio in dogana" per veicoli importati temporaneamente. Ulteriori informazioni al sito Norme di guida Guida a sinistra, sorpasso a destra. Equipaggiamento obbligatorio Casco di protezione per motociclisti. Cinture di sicurezza. Tasso alcolemico nel sangue Non essendo molto diffuso il consumo di alcool, non è stato finora fissato alcun limite di alcolemia. Trasporti: i collegamenti aerei sono accettabili, più difficili e incerti quelli ferroviari e terrestri. Per quanto riguarda l'affitto di veicoli a motore (automobili e motocicli), si segnala che gli stranieri devono essere in possesso di patente di guida internazionale abilitata anche alla guida di veicoli a due ruote (nel caso s intenda noleggiare un motoveicolo, prassi molto comune a Bali). In assenza di tale patente è possibile richiedere alle competenti Autorità un permesso di guida provvisorio della durata di un mese (prorogabile dopo un esame teorico-pratico). Si suggerisce pertanto di noleggiare veicoli con autista. Per la guida di motoveicoli esiste l'obbligo dell'uso del casco sia per il guidatore sia per il passeggero. Gli stranieri possono noleggiare e guidare auto e motociclette fornite di polizza assicurativa per stranieri. 5) INDICAZIONI PER OPERATORI ECONOMICI Con un tasso di crescita economica tra i piu alti del Sud est asiatico (6.3 % nel 2007), e colpito dalla recessione globale in maniera minore dei suoi vicini asiatici, l Indonesia e un paese con grandi potenzialita economiche. Per quanto riguarda le importazioni indonesiane dall Italia, sulla base dei dati consuntivi dell Istituto di statistica indonesiano BPS per il primo semestre 2008, l Italia, con una quota dell 1,04% mantiene il sedicesimo posto nella classifica globale dei paesi fornitori. Fra i paesi dell Unione Europea, l Italia è il terzo fornitore, dopo Germania e Francia. Il tasso di crescita delle esportazioni indonesiane verso l Italia (20,5%, nella prima meta del 2007) testimonia l interesse crescente dell Italia per i prodotti indonesiani, nello specifico 8

9 soprattutto materie prime minerali (carbone) e naturali (grassi vegetali, gomma naturale, caffe, manufatti in legno), calzaturiero e tessile (filati e tessuti di cotone). Tra le principali ditte italiane presenti nel Paese figurano: l ENI, la Prysmian Cables (ex-pirelli), Nuovo Pignone, Perfetti van Melle, SACMI. Non esiste una camera di commercio italiana, e i maggiori imprenditori sono raccolti nell Italian Business Association in Indonesia (IBAI) E stato riaperto nel dicembre 2007, l Ufficio ICE con sede di Jakarta: indirizzo: Gedung BRI II, 19th floor Jalan Jend. Sudirman kav Jakarta Tel. (+62-21) Fax (+62-21) Sito web: Sul sito e' possibile consultare la nuova Guida agli Investimenti in Indonesia nonche' una versione piu' approfondita della Scheda Paese. Orario: (da lunedi' a giovedi') (venerdi') Ente governativo che cura gli investimenti esteri: Investment Coordinating Board (BKPM), Jl Gatot Subroto, 44 - Jakarta. Tel (0) : Fax ; ; web: Per informazioni ufficiali sugli affari in Indonesia e politiche di Governo nel settore, vedere il sito : 6) AMBASCIATE E CONSOLATI AMBASCIATA D'ITALIA COMPETENTE Ambasciata d'italia a JAKARTA Jalan Diponegoro no. 45, Menteng Jakarta 10310, Indonesia Tel.: (+62-21) Fax: (+62-21) Ufficio Consolare: Tel./Fax (+62-21) Cellulare di servizio: (per chi chiama dall Italia, ). UFFICI CONSOLARI CONSOLATO ONORARIO a BALI Sig. Giuseppe CONFESSA Lotus Enterprise Building 9

10 Jl. By-Pass Ngurah Rai, Jimbaran BALI Tel. Ufficio: Fax: Cellulare : (per chi chiama dall Italia: ) Home page: N.B. - Gli avvisi turistici del Ministero degli Affari Esteri per i viaggiatori temporanei che si recano all estero sono basati su informazioni ritenute affidabili dal Ministero e disponibili alla data della loro pubblicazione. Essi hanno lo scopo di fornire delle indicazioni a quanti si accingono a preparare o iniziare un viaggio all estero. Gli avvisi, tuttavia, non possono e non vogliono sostituirsi alla decisione individuale di effettuare o meno un viaggio. 10

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 20 12 2006, mod. 21 febbraio 2007) Mod. voce sicurezza 26 settembre 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 20 12 2006, mod. 21 febbraio 2007) Mod. voce sicurezza 26 settembre 2007 SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 20 12 2006, mod. 21 febbraio 2007) Mod. voce sicurezza 26 settembre 2007 PAESE: INDONESIA Capitale: JAKARTA Popolazione: 238.452.952 Superficie:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006) PAESE: HAITI SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006) Lingua ufficiale: francese. Lingua veicolare il creolo. La lingua inglese è diffusa. Religione: l 80% della popolazione è cattolica,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007 Paese: TOGO SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007 Capitale: LOME' Popolazione: 5.300.000 Superficie: 56.000 km2 Fuso orario: -1h rispetto all'italia; -2h quando in Italia

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008) Paese: Svizzera (Confederazione) Capitale: BERNA Popolazione: 7.591.400 Superficie: 41.280 Km2 Fuso orario: stessa ora italiana

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata al 27 giugno 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata al 27 giugno 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 giugno 2007) Belize (BH) - America centrale CAPITALE: BELMOPAN POPOLAZIONE: 282.600 SUPERFICIE: 22.965 Km² FUSO ORARIO: -7h rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Costa d'avorio (CI) - Africa (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008) CAPITALE: YAMOUSSOUKRO (300.000 abitanti. Il trasferimento degli

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010) Nome del Paese: Singapore Capitale: Singapore Popolazione: 4.680.000 Superficie: 707 Km2 Fuso orario: :+7h rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007 SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007 PAESE: GERMANIA Capitale: BERLINO Popolazione: 82.531.671 Superficie: 357.030 Km2 Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia. Lingue:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007) Paese: BELGIO Capitale: BRUXELLES Popolazione: 10.417.000 Superficie: 30.518 Km² Clima: clima continentale con frequente e diffusa

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornata al 9 luglio 2009 PAESE: DANIMARCA Capitale: COPENAGHEN Popolazione: 5.400.000 Superficie: 43.093 km2 Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia.

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007) Nome del Paese: Singapore Capitale: Singapore Popolazione: 4.425.900 Superficie: 697 Km2 Clima : Clima equatoriale con alto tasso

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008) Paese: EMIRATI ARABI UNITI Capitale: ABU DHABI Popolazione: 5 milioni circa Superficie: 83.600 km2 Fuso orario: + 2 ore rispetto all Italia

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007) PAESE: TUNISIA Capitale: TUNISI Popolazione: 9.940.000 Superficie: 164.150 km² FUSO ORARIO : stessa ora italiana. Lingue: Arabo e Francese.

Dettagli

MALDIVE IN ALL INCLUSIVE

MALDIVE IN ALL INCLUSIVE MALDIVE IN ALL INCLUSIVE 10 Giorni 7 Notti - Validità dal 01/01/2015 al 28/12/2015 Viaggio su misura per due persone in camera doppia ITINERARIO DI VIAGGIO PRIMO GIORNO PARTENZA DALL'ITALIA SECONDO GIORNO

Dettagli

TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi)

TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi) TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi) Num. preventivo Validità dal Al Giorni Notti 01/01/2015 31/12/2015 6 5 Pax Room 2 1 Gent.li Viaggiatori, Vi ringraziamo per aver valutato GoGo Travel per l organizzazione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006) PAESE: C R O A Z I A Clima: Clima continentale all interno con forti escursioni termiche; clima mediterraneo sulla costa. Fuso

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008) PAESE: NORVEGIA Capitale: Oslo Popolazione: 4.700.000 Superficie: 323.802 km2 (escluse le Svalbard e Jan Mayen) Fuso orario:

Dettagli

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES 1 Asia Crescita: 2011: 7,8 % 2012: 7,7 % Entro 2050: Pil: $148.000 Miliardi (45% dell output globale) Reddito pro-capite: $38.000 (superiore

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (aggiornata al 6 aprile 2009)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (aggiornata al 6 aprile 2009) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (aggiornata al 6 aprile 2009) PAESE: ALBANIA CAPITALE: TIRANA POPOLAZIONE: 3.256.000 SUPERFICIE: 28.748 km² FUSO ORARIO: nessuna differenza oraria con l'italia

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 21 febbraio 2005, mod 18 luglio 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 21 febbraio 2005, mod 18 luglio 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 21 febbraio 2005, mod 18 luglio 2006) PAESE: INDONESIA Clima: clima caldo-umido con temperatura media di 30 gradi Celsius. Esistono due stagioni:

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

Influenza suina: l influenza A (H1N1)

Influenza suina: l influenza A (H1N1) . Influenza suina: l influenza A (H1N1) Il virus: lui chi è Ad aprile si sono registrati in Messico casi di infezione nell uomo da nuovo virus influenzale di tipo A (H1N1), precedentemente identificato

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007) Paese: Repubblica Ceca Capitale: Praga Popolazione: 10.325.941 Superficie: 78.864km2 Fuso orario:stessa ora dell Italia; anche nella

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007) Paese:. ALGERIA Capitale : Algeri Popolazione: 32.320.000 Superficie: 2.381.741 km² Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI. (Aggiornata 29 marzo 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI. (Aggiornata 29 marzo 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 29 marzo 2006) Paese: URUGUAY 1. Documentazione necessaria per l accesso al Paese: - Passaporto: necessario - Visto d ingresso: non necessario per turismo

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010 PAESE ARGENTINA SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010 Capitale: BUENOS AIRES Popolazione: 39.746.000 Superficie: 2.766.889 Km² Fuso orario: -4h rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006) Paese: ARGENTINA Capitale: BUENOS AIRES Popolazione: 39.300.000 Superficie: 2.766.889 Km2 Clima: il Paese, molto esteso in latitudine, è

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008) PAESE: C R O A Z I A Capitale: Zagabria Popolazione: 4.460.000 Superficie: 56.594 km2 Fuso orario: stessa ora italiana (si applica

Dettagli

La Nostra AfricA Onlus Aiutiamo la popolazione Maasai in Kenya

La Nostra AfricA Onlus Aiutiamo la popolazione Maasai in Kenya CAMPO DI VOLONTARIATO 2014 Caro Amico, La Nostra Africa Onlus sta organizzando il Campo di Volontariato Internazionale 2014. Anche quest anno il Campo si terrà in Kenya, specificatamente presso le Comunità

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

Come si guida in Croazia?

Come si guida in Croazia? Come si guida in Croazia? Senso di marcia: guida a destra, sorpasso a sinistra. Tutti i limiti per i veicoli pesanti I camion di peso superiore a 7,5 tonnellate non possono circolare in Croazia nei seguenti

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 ottobre 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 ottobre 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 ottobre 2006) Paese: MALAYSIA Clima: il Paese ha un clima tropicale, caldo-umido, con piogge continue e torrenziali nel periodo da agosto

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI Aggiornata al 10 agosto 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI Aggiornata al 10 agosto 2007 SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI Aggiornata al 10 agosto 2007 Paese: URUGUAY Capitale: MONTEVIDEO Popolazione: 3.300.000 Superficie: 176.215 km² Fuso orario: 3 ore in meno rispetto al meridiano di

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26.02.2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26.02.2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26.02.2008) PAESE: NUOVA ZELANDA CAPITALE: WELLINGTON (sita nell isola del Nord) POPOLAZIONE: 4.260.000 SUPERFICIE: (KM.Q) 270.534 (2 Isole maggiori,

Dettagli

Approfondimento: l assistenza sanitaria

Approfondimento: l assistenza sanitaria Approfondimento: l assistenza sanitaria 1) L'assistenza sanitaria per i cittadini extracomunitari I cittadini stranieri extracomunitari che soggiornano in Italia possono usufruire dell assistenza sanitaria

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007) Paese: Mongolia Capitale: ULAAN BAATAR Popolazione: 2.504.000 Superficie: 1.564.160 km2 Fuso orario: +7 ore rispetto all Italia,

Dettagli

La Nostra AfricA Onlus Aiutiamo la popolazione Maasai in Kenya

La Nostra AfricA Onlus Aiutiamo la popolazione Maasai in Kenya CAMPO DI VOLONTARIATO 2013 Caro Amico, La Nostra Africa Onlus sta organizzando il Campo di Volontariato Internazionale 2013. Anche quest anno il Campo si terrà in Kenya, specificatamente presso le Comunità

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 luglio 2011)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 luglio 2011) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 luglio 2011) Paese: FIGI Capitale: Suva Popolazione: 849.500 Superficie: 18.270 kmq Fuso orario: +11 ore (autunno-inverno in Italia), +10 (durante l

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA RICHIESTA DI UN VISTO PER MOTIVI DI AFFARI

FOGLIO INFORMATIVO DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA RICHIESTA DI UN VISTO PER MOTIVI DI AFFARI DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA RICHIESTA DI UN VISTO PER MOTIVI DI AFFARI 1. Invito su carta intestata da parte di una Ditta italiana compilato rigorosamente secondo il facsimile allegato. La presente

Dettagli

AMBASCIATA D ITALIA A MANILA

AMBASCIATA D ITALIA A MANILA AMBASCIATA D ITALIA A MANILA NEWSLETTER IN QUESTO NUMERO : Dicembre 2010 Messaggio di Auguri dell Ambasciatore Il nuovo Primo Segretario dell Ambasciata Messaggio del Presidente della Repubblica Investire

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE

REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE 1) OBBLIGHI DEL PARTECIPANTE La Campagnola va OLTRE prevede un percorso difficile ed impegnativo, pertanto i partecipanti devono presentare al momento

Dettagli

Dal sito ufficiale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it

Dal sito ufficiale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it Dal sito ufficiale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it Avvisi particolari Diffuso il 26.02.2015. Tuttora valido. Sicurezza Si registra un lieve miglioramento della situazione economica e politica, anche

Dettagli

Lingua:Indiana Moneta:Rupees Fuso orario: + 4,30 ore rispetto all'italia, + 3,30 quando in Italia vige l'ora legale Clima:Mite con inverni molto

Lingua:Indiana Moneta:Rupees Fuso orario: + 4,30 ore rispetto all'italia, + 3,30 quando in Italia vige l'ora legale Clima:Mite con inverni molto Lingua:Indiana Moneta:Rupees Fuso orario: + 4,30 ore rispetto all'italia, + 3,30 quando in Italia vige l'ora legale Clima:Mite con inverni molto freddi Ore di volo:7 ore circa Documenti necessari per l

Dettagli

VIAGGI E PRENOTAZIONI IN PAESI A RISCHIO: CHE FARE? PRIME RISPOSTE PER IL TURISTA IN DIFFICOLTÀ

VIAGGI E PRENOTAZIONI IN PAESI A RISCHIO: CHE FARE? PRIME RISPOSTE PER IL TURISTA IN DIFFICOLTÀ VIAGGI E PRENOTAZIONI IN PAESI A RISCHIO: CHE FARE? PRIME RISPOSTE PER IL TURISTA IN DIFFICOLTÀ Oggi assistiamo ad un turismo che vede spostarsi in ogni periodo grandi quantità di persone in ogni parte

Dettagli

+ 4.30 (rispetto all Italia) con ora solare; + 3.30 (rispetto all Italia) con ora legale.

+ 4.30 (rispetto all Italia) con ora solare; + 3.30 (rispetto all Italia) con ora legale. India Data la vastità e la conformazione orografica, l India ha vari tipi di clima, anche molto differenti, che si possono riassumere in tre stagioni: estiva, invernale e monsonica. L estate (aprile-giugno)

Dettagli

PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa. 2 Condizioni di viaggio

PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa. 2 Condizioni di viaggio PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa Questo documento contiene una serie di proposte intese a regolare i trattamenti economici e normativi applicabili, nei casi

Dettagli

BUENOS AIRES - SALTA IGUAZU - SALVADOR DE BAHIA

BUENOS AIRES - SALTA IGUAZU - SALVADOR DE BAHIA ARGENTINA DEL NORD BRASILE BUENOS AIRES - SALTA IGUAZU - SALVADOR DE BAHIA ARGENTINA -2013 Perché viaggiare responsabile? Un viaggio di turismo responsabile si basa su principi di equità economica, tolleranza,

Dettagli

Regolamento sul trattamento di missione del personale dipendente dell INFN sul territorio nazionale

Regolamento sul trattamento di missione del personale dipendente dell INFN sul territorio nazionale Regolamento sul trattamento di missione del personale dipendente dell INFN sul territorio nazionale Allegato alla delibera del Consiglio Direttivo n. 9941 del 20 dicembre 2006 Regolamento missioni sul

Dettagli

Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria

Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria Varadero, 7 ottobre 2014 Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria Come del 7 ottobre 2014, la gestione Air ha scelto di chiudere temporaneamente le sue linee Guinea,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006) Paese: LIBANO SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006) Sigla Nazione :: RL Capitale : BEIRUT Popolazione : 3439000 Superficie in Km²: 10400 Clima:clima mediterraneo e mite,

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO

PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO REDAZIONE DI PIANO COMUNALE DI EMERGENZA TOMO 3 : RISCHIO INCENDI DI INTERFACCIA TOMO 4 : RISCHIO SISMICO TOMO 5 : RISCHIO NIVOLOGICO MARZO 2014 1 Indice TOMO

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI Le presenti CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO si applicano ai servizi di trasporto di concessione Ministeriale

Dettagli

Missioni estive in Messico. Consigli pratici

Missioni estive in Messico. Consigli pratici Missioni estive in Messico Consigli pratici bagagli Chiudete bene i bagagli e mettete un etichetta con il vostro nome e indirizzo, in modo che compagnia aerea e servizi aeroportuali sappiano dove recapitarli

Dettagli

PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ).

PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ). PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ). 1. Quante sono le ore di fuso orario? 2. Qual e la valuta? 3. Sono accettati i Traveller Cheque e le carte di credito? 4. Per entrare nel Paese ho bisogno

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

VOLI BRITISH AIRWAYS. 2 /6 Giorno - New York Prima colazione americana e pernottamento in hotel. Tempo libero.

VOLI BRITISH AIRWAYS. 2 /6 Giorno - New York Prima colazione americana e pernottamento in hotel. Tempo libero. VOLI BRITISH AIRWAYS PROGRAMMA: 1 Giorno - Roma Fiumicino/Londra/New York Ritrovo dei partecipanti direttamente in aeroporto. Distribuzione dei documenti di viaggio. Formalità doganali. Imbarco e partenza

Dettagli

9 Giorni 7 Notti Tour di Gruppo Dal 09 al 17 settembre 2009

9 Giorni 7 Notti Tour di Gruppo Dal 09 al 17 settembre 2009 9 Giorni 7 Notti Tour di Gruppo Dal 09 al 17 settembre 2009 PROGRAMMA DI VIAGGIO 1 GIORNO: Roma New York Ritrovo dei Signori partecipanti all aeroporto di Roma Fiumicino. Incontro con una nostra assistente

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 23 marzo 2007, modificata 16 aprile 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 23 marzo 2007, modificata 16 aprile 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 23 marzo 2007, modificata 16 aprile 2007) Repubblica del Kirghizistan Capitale: Bishkek Popolazione: 5.100.000 Superficie: 200.000 kmq Confini:

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011) Paese : CANADA SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Capitale: OTTAWA Popolazione: 32.270.500 (stima 2005) Superficie: 9.970.610 Km² (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011) Fuso orario: Il Canada

Dettagli

INDICE ORIENTE. metà terrestre. metà paradiso. Jangada Travel 2 Jangada Travel Informa 4 Andare IN Oriente 5

INDICE ORIENTE. metà terrestre. metà paradiso. Jangada Travel 2 Jangada Travel Informa 4 Andare IN Oriente 5 metà paradiso ORIENTE metà terrestre Jangada Travel 2 Jangada Travel Informa 4 Andare IN Oriente 5 THAILANDIA la terra del sorriso 6 BANGKOK 8 PHUKET 14 KHO SAMUI 20 KRABI 24 INDONESIA la terra degli Dei

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Prot. 121589 SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (aggiornata al 7 aprile 2009) CAPITALE: VARSAVIA POPOLAZIONE: 38.632.500 SUPERFICIE: 312.683 km2 FUSO ORARIO: stesso fuso orario dell Italia

Dettagli

Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI

Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI Comune di Figino Serenza Provincia di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI IN VIGORE DAL 01.06.2012 INDICE Premessa Art. 1 Oggetto del regolamento

Dettagli

LE REGOLE D ORO DEI TURISTI

LE REGOLE D ORO DEI TURISTI FEDERCONSUMATORI LOMBARDIA Sede di Milano e della Lombardia Viale Zara, 7/9-20159 Milano Fax 02-69900858 federconsumatori@infinito.it Tel. 02-60830081 LE REGOLE D ORO DEI TURISTI Questo opuscolo nasce

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DI MISSIONE DEL PERSONALE DI ARPA PIEMONTE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DI MISSIONE DEL PERSONALE DI ARPA PIEMONTE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DI MISSIONE DEL PERSONALE DI ARPA PIEMONTE Art. 1 - Oggetto CAPO I PRINCIPI GENERALI 1. Il presente regolamento, nel rispetto dei principi stabiliti in materia

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE

ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE Il Governo della Repubblica italiana e quello dello Stato di Eritrea (di

Dettagli

Zika virus: domande a risposte

Zika virus: domande a risposte Zika virus: domande a risposte 1. LA MALATTIA Che cos è la malattia da Zika virus? Zika è una malattia causata dal virus Zika che appartiene alla famiglia dei Flaviviridae. Non è un nuovo virus. E stato

Dettagli

6 notti/7giorni WWW.SUFITRAVEL.IT

6 notti/7giorni WWW.SUFITRAVEL.IT OFFERTA 2013/2014 Prenota ENTRO 14 ottobre 2013!!! Autumn in Tokyo 6 notti/7giorni OFFERTA valida per prenotazioni dal 1 novembre al 31 marzo 2014-1 Giorno: Italia/Tokyo. Partenza da Milano Malpensa (potete

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Mod. Udc dati da avviso 28 luglio 2010)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Mod. Udc dati da avviso 28 luglio 2010) Paese: Etiopia SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Mod. Udc dati da avviso 28 luglio 2010) Capitale: ADDIS ABEBA Popolazione: 60.000.000 circa Superficie: 1.127.127 km2 Fuso orario: + 2 ore rispetto

Dettagli

CARATTERISTICHE 1 GIORNO - ITALIA / MONTREAL 2 GIORNO - MONTREAL - STE ROSE DU NORD (500 KM CA) Guida in inglese/francese in loco - Canada

CARATTERISTICHE 1 GIORNO - ITALIA / MONTREAL 2 GIORNO - MONTREAL - STE ROSE DU NORD (500 KM CA) Guida in inglese/francese in loco - Canada Raid Vip in motoslitta Guida in inglese/francese in loco - Canada CARATTERISTICHE Fiordo Saguenay e Monts Valin Sistemazioni in alloggi di lusso 2 giorni in motoslitta 1 GIORNO - ITALIA / MONTREAL 2 GIORNO

Dettagli

C.F. con sede in Via n. iscritta al registro delle Imprese presso la CCIAA di al n. dal tel. Cell. Fax

C.F. con sede in Via n. iscritta al registro delle Imprese presso la CCIAA di al n. dal tel. Cell. Fax SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI SUBINGRESSO REINTESTAZIONE VARIAZIONI SOCIETARIE STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità:

Dettagli

I docenti sono professionisti del settore quindi le lezioni avranno un carattere pratico e non solo nozionistico.

I docenti sono professionisti del settore quindi le lezioni avranno un carattere pratico e non solo nozionistico. PROGETTAZIONE corso ACCOMPAGNATORE TURISTICO 60 ORE Dott.ssa Riboni Antonella L accompagnatore turistico garantisce a diverse tipologie di utenza la corretta attuazione dei servizi che compongono un viaggio

Dettagli

Sicurezza completa. Vantaggioso prodotto combinato. Copertura specifica alle esigenze. Portale online MyRight.ch

Sicurezza completa. Vantaggioso prodotto combinato. Copertura specifica alle esigenze. Portale online MyRight.ch Assicurazione di protezione giuridica per persone con attività indipendente Sicurezza completa Le controversie giuridiche sia in ambito privato che professionale sono onerose in termini non solo di nervi,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008) Paese: MAROCCO Capitale: RABAT Popolazione: 29.480.000 Superficie: 458.730 km2 Fuso orario: sempre un ora in meno rispetto all Italia. Moneta:

Dettagli

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986?

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986? Traccia 1 1. Il Sindaco ha competenza in materia di ordine e sicurezza pubblica? A) No; B) Si, ma solo nei Comuni con meno di 1.000 abitanti; C) Si: 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza

Dettagli

Isola di Mauritius. Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012

Isola di Mauritius. Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012 Isola di Mauritius Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012 ISOLA DI MAURITIUS LA PERLA DELL OCEANO INDIANO Fra l Africa e l India All altezza del Tropico del Capricorno Scoperta nel 1502 Fa parte

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali. Chiara Liera. S. Bonifacio, 11 novembre 2006

Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali. Chiara Liera. S. Bonifacio, 11 novembre 2006 Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali Chiara Liera Centro di Riferimento Regionale per i Viaggiatori Internazionali S. Bonifacio, 11 novembre 2006 Caratteristiche

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

TRASFERTE NAZIONALI ED ESTERE DEL PERSONALE DI LIVELLO 1-7 E QUADRO (* )

TRASFERTE NAZIONALI ED ESTERE DEL PERSONALE DI LIVELLO 1-7 E QUADRO (* ) TRASFERTE NAZIONALI ED ESTERE DEL PERSONALE DI LIVELLO 1-7 E QUADRO (* ) NOZIONE DI TRASFERTA Si considerano in trasferta i dipendenti chiamati per motivi di servizio ad operare provvisoriamente fuori

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

Timbro Protocollo. Il/La sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza C.F.

Timbro Protocollo. Il/La sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza C.F. Timbro Protocollo APERTURA AGENZIA VIAGGIO E TURISMO AREA COMMERCIO E ATTIVITA PRODUTTIVE Sportello Unificato per il Commercio Servizio Attività Economiche e di Servizio SUAP Pianificazione Commerciale

Dettagli

Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali. Sicurezza 365 giorni all anno

Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali. Sicurezza 365 giorni all anno Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali Sicurezza 365 giorni all anno Ulteriori informazioni si trovano presso www.mondial-assistance.ch oppure www.elvia.ch Tutto per la

Dettagli

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA COME SI ENTRA 1. COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN 2. COME SI ENTRA IN ITALIA 3. IL VISTO 4. CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO 5. LA FRONTIERA COME SI ENTRA (1) Gli accordi puntano a realizzare uno spazio

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO COMUNE DI CARDANO AL CAMPO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Telefono: 0331-266244 / 348-2665961 - Fax: 0331-266252 e - mail: poliziam@comune.cardanoalcampo.va.it ARTICOLO INFRAZIONE PUNTI IMPORTO/SANZIONE

Dettagli

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S.

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. Tipo di attività dal 01/05/2012 al 30/04/2013 Persone controllate 52.598 Persone sottoposte ad obblighi 19.349

Dettagli

Yokohama HOT ROD CUSTOM SHOW SPECIALS. 03-08 dicembre 2015 (arrivo in Italia il 09 dic)

Yokohama HOT ROD CUSTOM SHOW SPECIALS. 03-08 dicembre 2015 (arrivo in Italia il 09 dic) Yokohama HOT ROD CUSTOM SHOW SPECIALS 03-08 dicembre 2015 (arrivo in Italia il 09 dic) Mooneyes promuove il 24 Hot Rod Custom Show, un evento che ormai detta le tendenze della scena custom a livello mondiale!!

Dettagli

Isola di Mauritius. Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012

Isola di Mauritius. Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012 Isola di Mauritius Mauritius l isola del sorriso INCENTIVE 2012 ISOLA DI MAURITIUS LA PERLA DELL OCEANO INDIANO Fra l Africa e l India All altezza del Tropico del Capricorno Scoperta nel 1502 Fa parte

Dettagli

Comune di Legnaro Provincia di Padova

Comune di Legnaro Provincia di Padova Comune di Legnaro Provincia di Padova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E RIMBORSO SPESE VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI (Regolamento a latere del Regolamento sull Ordinamento Uffici e Servizi)

Dettagli

I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA

I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA I GO TRAVEL CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA DI SERVIZI TURISTICI I GO TRAVEL 1. PREMESSA: NOZIONE DI SERVIZIO TURISTICO E DI TURISTA I GO TRAVEL propone la vendita ad un prezzo forfettario

Dettagli

ALBERGHI IN TORINO CENTRO CITTA'

ALBERGHI IN TORINO CENTRO CITTA' VIENNA SUL LAGO GRAN BALLO DELLA VENARIA 14 16 NOVEMBRE 2014 TORINO e VENARIA ALBERGHI IN TORINO CENTRO CITTA' 1. Hotel Golden Palace : Cat. 5 ***** situato in Via dell'arcivescovado 18 10121 TORINO (a

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

Regolamento aziendale

Regolamento aziendale Regolamento aziendale Premessa Scopo di tale regolamento è la definizione dei criteri secondo i quali Cooperativa Sociale Società Dolce intende trattare il riconoscimento delle spese connesse all utilizzo

Dettagli

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcooliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26 ottobre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26 ottobre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 26 ottobre 2007) Paese: AUSTRALIA Capitale: CANBERRA Popolazione: 20.109.000 Superficie: 7.703.429 Km² Fuso orario: rispetto all Italia, aprile-ottobre,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 giugno 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 giugno 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 12 giugno 2006) Paese: COSTA RICA 1) DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L ACCESSO AL PAESE Passaporto: necessario, con validità residua di almeno

Dettagli