Termotecnica: non soggetta al tempo importante per i processi metallurgici. THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale per la tecnica per processi termici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Termotecnica: non soggetta al tempo importante per i processi metallurgici. THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale per la tecnica per processi termici"

Transcript

1 Articolo specialistico n 1: THERMPROCESS dal 16 al 20 Giugno 2015 Termotecnica: non soggetta al tempo importante per i processi metallurgici THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale per la tecnica per processi termici Tecnica dei materiali e termotecnica sono strettamente collegate fra di loro. L energia, soprattutto sotto forma di calore, è necessaria per trattare i minerali e per lavorare e colare il metallo estratto. Durante la modellatura le parti di metallo possono essere sottoposte a trattamento termico per poter ottenere specifiche proprietà meccaniche. Ma anche per produrre e lavorare materiale non metallico come vetro, ceramica e polimeri così come materiale da costruzione come il cemento, è necessario il calore. Molteplici sono i processi termici e quelli per la realizzazione di impianti e forni. Attraverso l ottimizzazione di questi impianti e della catena dei processi termici fino all utilizzo del calore perduto, i produttori e gli utilizzatori hanno diverse possibilità per ridurre i costi di attività. Nuovi processi termici e termomeccanici rendono possibili svariati impieghi. Il seguente articolo si occupa di particolarità tecniche in relazione al calore nell industria metallurgica. Una visione dello stato attuale della tecnica del processo termico, della moltitudine di impieghi e i futuri sviluppi viene offerta dalla fiera specialistica THERMPROCESS 2015 dal 16 al 20 Giugno 2015 a Düsseldorf. Fusione e colata Le leghe ferrose sono i materiali metallici maggiormente utilizzati. I più grandi gruppi sono rappresentati dagli acciai, lega di ferro-carbonio con una percentuale di carbonio tra 0,01% e 2,06% e metalli come cromo, /2

2 nichel, manganese. La ghisa, la materia iniziale, nasce dai alti forni, nei quali vengono trattati minerali di ferro, aggregati e coke. Inoltre si forma anche la ghisa fusa che durante la spillatura esce dagli alti forni con una temperatura intorno ai 1500 C. Nel 2013 sono stati prodotti in tutto il mondo 1,6 Mrd. t di acciaio grezzo. L acciaio fuso così come i rottami di acciaio e metalli vengono raffinati ad acciaio in convertitori e in forni elettrici ad arco. Gli acciai, che sono necessari in grandi quantità, ottengono la loro forma attraverso colata continua e successivamente tramite laminazione a caldo. In base alla composizione dell acciaio la colata continua si avrà a temperature fino a oltre 1600 C, la laminazione a caldo a temperatura fino a 1250 C. Se la modellatura avviene tramite colata, sono necessarie temperature da 1500 C a 1700 C, per ghisa grezza, lega ferro-carbonio con una percentuale di carbonio superiore a 2,06%, 1340 C fino a 1480 C. Importanti metalli non ferrosi necessitano delle seguenti temperature di colata: leghe di zinco da pressocolata: da 420 C a 580 C, leghe alluminio e magnesio: da 620 C a 730 C, leghe zinco-rame ( ottone ): da 960 C a 1160 C e lega al titanio: da 1700 C a 1800 C. Formatura Oltre che per la fusione e la colata di metalli, il calore è necessario anche per influenzare la parte interna del materiale, la struttura di prodotti semilavorati e prodotti finiti, perché in questo modo possono essere create determinate caratteristiche di resistenza. E tipico per i metalli che i loro atomi si dispongano in maniera pseudoreticolare. Per alcuni metalli e leghe, composti da almeno due metalli, in base alla temperatura si modellano in differente struttura reticolare. Un tipico esempio è dato dal ferro i cui atomi in base alla temperatura formano due tipi di struttura reticolare, una cubica a corpo centrato e ad alte temperature una cubica a facce centrate. Il modello di una cella unitaria del ferro ingrandita 165 miliardi di volte è l "Atomium, simbolo della capitale belga, Bruxelles. Le sfere, otto agli angoli e una al centro del cubo, rappresentano gli atomi del ferro. La fase in cui l atomo del ferro ha nell acciaio una disposizione cubica a corpo centrato si chiama ferro /3

3 α o ferrite, l altra fase ferro γ o austenite. Gli acciai si lasciano leggermente deformare nel campo dell austenite, dunque ad alte temperature, rispetto al campo della ferrite. Poiché le strutture reticolari in ferro γ hanno maggiore spazio per accogliere comparativamente piccoli atomi di carbonio rispetto alle strutture reticolari cubiche a corpo centrato del ferro α, è possibile produrre tramite processo termico determinate condizioni di resistenza. Raffreddando ad esempio un pezzo di acciaio nel campo dell austenite molto velocemente nel campo della ferrite, gli atomi di carbonio non hanno alcuna possibilità di lasciare la struttura reticolare durante la ribalta e vengono rinchiusi dando origine a un alta tensione. Il pezzo di acciaio avrà allora un alta tempra e resistenza, tuttavia sarà anche molto fragile. Con la ricottura una parte degli atomi del carbonio possono abbandonare la rete degli atomi del ferro portando così a un rilassamento delle tensioni. In determinati acciai è possibile, attraverso un trattamento termico come la ricottura a induzione o il riscaldamento con un raggio laser, riscaldare determinate zone limitate e raffreddarle in maniera mirata, in modo che ad esempio si possa sviluppare una superficie dura e resistente all usura, mentre l interno del materiale resta duttile ( duro ). Tali caratteristiche devono essere conformi agli ingranaggi e alle altre parti del meccanismo. Oltre a procedimenti termici puri esistono anche procedimenti termomeccanici e procedimenti termochimici in grado di dare a componenti derivanti da certi acciaio delle determinate proprietà di resistenza. Con il calore anche le tensioni si lasciano decomporre nelle strutture che si formano da formatura a freddo. La differenza tra formatura a freddo e a caldo è che sotto una determinata soglia termica la struttura si deforma solamente, per cui durezza e resistenza aumentano, mentre al di sopra di una determinata soglia termica si riordina continuamente. Si può prendere come esempio la laminatura del materiale a banda in alluminio. Il materiale di partenza inizialmente è preriscaldato a temperature tra 500 C e 600 C e attraverso la laminazione a caldo viene laminato in bande dallo spessore di pochi millimetri. Il resto della lavorazione avviene mediante laminazione a freddo. Poiché il materiale /4

4 si solidifica velocemente, deve essere reso nuovamente molle mediante ricottura intermedia tra 350 C e 400 C. Successivamente, bisogna dare alla banda laminata le proprietà che richiedono un ulteriore lavorazione. La banda che durante la laminatura a freddo si riscalda a una temperatura di 150 C e oltre, dopo tale processo viene raffreddata ad una temperatura inferiore a 60 C e poi ricotta in base a un programma a tempo alla temperatura di 480 C; infine, nuovamente raffreddata a temperatura ambiente. Adesso ha le proprietà necessarie per essere utilizzata per la produzione di articoli come motori per veicoli, lastre offset, lattine per bibite o coperchi per vasetti di yogurt. Tendenze tecniche I produttori, insieme agli istituti di ricerca, lavorano al continuo sviluppo di materiali metallici le cui proprietà migliorano tramite processi termomeccanici e processi termici. Insieme con i produttori di impianti si sviluppano nuovi processi di produzione e vengono sviluppati ulteriormente quelli tradizionali. Nella produzione di singole parti, come ad esempio di componenti dell ingranaggio di biciclette, è necessario integrare il trattamento termico nella catena di produzione. Il risultato di una collaborazione di successo di specialisti in diverse discipline sono anche acciai temprati in pressa, i quali ad esempio vengono utilizzati sotto forma di lamiera nell industria automobilistica. Per la preparazione vengono riscaldate e immediatamente inserite in una pressa di formatura ottenendo così la forma e le proprietà di resistenza richieste. Se la torre Eiffel a Parigi fosse stata costruita con acciai moderni, secondo le affermazioni della Worldsteel Association, l Organizzazione dell Industria dell Acciaio, sarebbe stato necessario solo un terzo dell acciaio impiegato. Un grande potenziale, per ridurre i costi di attività, deriva anche dall ottimizzazione dei forni industriali e altri impianti per il trattamento termico, come anche la catena di processo termico fino all utilizzo di calore perduto. La fiera specialistica THERMPROCESS 2015 Le aziende che lavorano con processi termici devono prestare attenzione all efficienza energetica e delle materie. Moderni impianti di /5

5 trattamento termico giocano, in questo, un ruolo importante. A tale proposito e sugli sviluppi futuristici ci fornisce informazioni la fiera specialistica internazionale THERMPROCESS e le fiere vicine che si terranno contemporaneamente, GIFA, METEC e NEWCAST sotto il comune pensiero dominante The Bright World of Metals dal 16 al 20 Giugno 2015 a Düsseldorf. The Bright World of Metals Le quattro fiere internazionali delle tecnologie GIFA (Fiera Internazionale della fusione), METEC (Fiera Internazionale dell industria metallurgica), THERMPROCESS (Fiera Internazionale per la tecnica dei processi termici) e NEWCAST (Fiera Internazionale dei materiali e prodotti per fonderia) si presentano dal 16 al 20 Giugno a Düsseldorf. Nella metropoli tedesca per cinque giorni i temi dei prodotti di fonderia, della tecnologia della fusione, della tecnica dei processi termici e metallurgici saranno al centro dell attenzione mondiale. Le fiere saranno nuovamente arricchite da un interessante programma quadro con seminari, congressi internazionali e una serie di contratti. Al centro di tutte e quattro le fiere e dei loro programmi c è il tema dell efficienza energetica e delle risorse. Gli eventi precedenti dell anno 2011 hanno accolto in tutto visitatori professionisti provenienti da 83 paesi che hanno visitato gli stand dei espositori. Ulteriori informazioni sono disponibili su internet ai seguenti link e Sotto il motto The Bright World of Metals la fiera Düsseldorf allestisce non solo la GIFA, METEC, THERMPROCESS e NEWCAST, ma anche in tutto il mondo fiere specializzate per l industria metallurgica e della fonderia. Di queste fanno parte le fiere FOND-EX (International Foundry Fair) e Stainless nella Repubblica Ceca, Metallurgy India, Metallurgy-Litmash (International Trade Fair for Metallurgy Machinery, Plant Technology & Products) e la Aluminium Non-Ferrous in Russia, la indometal in Indonesia, la metals middle east a Dubai, la ITPS (International Thermprocess Summit) America e Asia così come le fiere /6

6 dell alluminio in Cina, India, negli Emirati Arabi Uniti e Brasile. A Düsseldorf completano l offerta per settore del metallo le seguenti fiere: Valve World Expo (Fiera Internazionale con congresso per armature industriali) e la ITPS Düsseldorf così come la Fiera Mondiale ALUMINIUM realizzata dalla Reed Exhibitions e la Composites Europe. Ulteriori informazioni e foto su Articolo specialistico n 1: THERMPROCESS dal 16 al 20 Giugno 2015 Termotecnica: non soggetta al tempo importante per i processi metallurgici La THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale per la tecnica per i processi termici Ufficio stampa GIFA, METEC; THERMPROCESS, NEWCAST 2015 Tania Vellen / Brigitte Küppers /

Un mercato con futuro: Efficienza energetica termotecnica. THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale dei processi tecnici per il trattamento termico

Un mercato con futuro: Efficienza energetica termotecnica. THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale dei processi tecnici per il trattamento termico Articolo specializzato Nr. 2: Economia THERMPROCESS 2015 Un mercato con futuro: Efficienza energetica termotecnica THERMPROCESS 2015 Fiera Internazionale dei processi tecnici per il trattamento termico

Dettagli

Articolo specialistico n 1: METEC 2015

Articolo specialistico n 1: METEC 2015 Articolo specialistico n 1: METEC 2015 Fusione dei metalli: Indispensabile e rivolta al futuro Cicli di innovazione più brevi - una sfida per l'industria La METEC 2015 - fiera internazionale dell'industria

Dettagli

Articolo specializzato Nr. 2: Economia GIFA 2015. Macchine per fonderia: High-Tech con tradizione

Articolo specializzato Nr. 2: Economia GIFA 2015. Macchine per fonderia: High-Tech con tradizione Articolo specializzato Nr. 2: Economia GIFA 2015 Macchine per fonderia: High-Tech con tradizione Produzione mondiale di pezzi fusi per oltre 100 milioni di tonnellate La GIFA 2015 13ma Fiera Specializzata

Dettagli

Articolo specialistico n 2: METEC 2015 (economia) Prospettive promettenti per i metalli: Oltre 3.500 diversi tipi di acciaio in tutto il mondo

Articolo specialistico n 2: METEC 2015 (economia) Prospettive promettenti per i metalli: Oltre 3.500 diversi tipi di acciaio in tutto il mondo Articolo specialistico n 2: METEC 2015 (economia) Prospettive promettenti per i metalli: Oltre 3.500 diversi tipi di acciaio in tutto il mondo Il rame è richiesto nel settore automobilistico e dell ingegneria

Dettagli

La Bright World of Metals è al blocco di partenza. Numero di espositori e di superficie a un ottimo livello

La Bright World of Metals è al blocco di partenza. Numero di espositori e di superficie a un ottimo livello La Bright World of Metals è al blocco di partenza Numero di espositori e di superficie a un ottimo livello La campagna ecometals presenta tecnologie innovative per un futuro all insegna del rispetto per

Dettagli

Indice. 1.1 Introduzione 3 1.2 Sistema Internazionale delle unità di misura 4

Indice. 1.1 Introduzione 3 1.2 Sistema Internazionale delle unità di misura 4 Indice Prefazione alla terza edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Indice dei simboli Indice delle abbreviazioni Tavola periodica degli elementi XI XIII XV XVII XXI XXII

Dettagli

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI ferrosi Ghise/acciai metalli pesanti non ferrosi leggeri ultraleggeri I materiali metallici MATERIALI METALLICI FERROSI

Dettagli

La GIFA 13ma Fiera Internazionale Specializzata nella Fonderia presenterà dal 16 al 21 Giugno 2015 soluzioni innovative per l industria di fonderia

La GIFA 13ma Fiera Internazionale Specializzata nella Fonderia presenterà dal 16 al 21 Giugno 2015 soluzioni innovative per l industria di fonderia Articolo specializzato Nr. 1: GIFA 2015 Industria di fonderia: Nel focus: conservazione delle risorse ed efficenza energetica Ricca di tradizioni, molteplice, ed orientata al futuro La GIFA 13ma Fiera

Dettagli

Trattamenti termici dei metalli

Trattamenti termici dei metalli Trattamenti termici dei metalli TRATTAMENTI TERMICI Trasformazioni di fase: termodinamica vs cinetica Trattamenti che portano le leghe verso le condizioni di equilibrio (es: ricottura) Trattamenti che

Dettagli

NEWCAST 2015 Fiera Internazionale Specializzata per prodotti di fusione e Forum NEWCAST

NEWCAST 2015 Fiera Internazionale Specializzata per prodotti di fusione e Forum NEWCAST Articolo specializzato Nr. 2: Economia NEWCAST 2015 Fonderie: Pronti per il futuro con idee e soluzioni economiche NEWCAST 2015 Fiera Internazionale Specializzata per prodotti di fusione e Forum NEWCAST

Dettagli

LEGHE METALLICHE STRUTTURA DELLE LEGHE LA GHISA E L ACCIAIO. I metalli sono dei SOLIDI POLICRISTALLINI (aggregati di molti cristalli, detti GRANI)

LEGHE METALLICHE STRUTTURA DELLE LEGHE LA GHISA E L ACCIAIO. I metalli sono dei SOLIDI POLICRISTALLINI (aggregati di molti cristalli, detti GRANI) LEGHE METALLICHE LA GHISA E L ACCIAIO Prof.ssa Silvia Recchia Le leghe sono delle DISPERSIONI DI UN SOLIDO IN UN ALTRO SOLIDO SOLVENTE: metallo base (metallo presente in maggiore quantità) SOLUTO: alligante

Dettagli

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO METALLI FERROSI I metalli ferrosi sono i metalli e le leghe metalliche che contengono ferro. Le leghe ferrose più importanti sono l acciaio e la ghisa. ACCIAIO: lega metallica costituita da ferro e carbonio,

Dettagli

Tecnologia Meccanica prof. Luigi Carrino. Diagrammi di stato

Tecnologia Meccanica prof. Luigi Carrino. Diagrammi di stato Diagrammi di stato Introduzione Fase: regione in un materiale che è diversa per struttura e funzione da altre regioni. Diagramma di stato: rappresenta le fasi presenti nel metallo in diverse condizioni

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE Le lavorazioni meccaniche possono essere classificate secondo diversi criteri. Il criterio che si è dimostrato più utile, in quanto ha permesso di considerare

Dettagli

HOME OF CUSTOMIZED 21 / 24 GIUGNO 2017 VERONA EXPO OF CUSTOMIZED TECHNOLOGY FOR THE ALUMINIUM & INNOVATIVE METALS INDUSTRY. www.metef.

HOME OF CUSTOMIZED 21 / 24 GIUGNO 2017 VERONA EXPO OF CUSTOMIZED TECHNOLOGY FOR THE ALUMINIUM & INNOVATIVE METALS INDUSTRY. www.metef. ESTRUSIONE + PRESSOCOLATA + FONDERIA + LAMINAZIONE + FINITURE + LAVORAZIONI MECCANICHE + ENGINEERING & SIMULAZIONE FOCUS SU: AUTOMOTIVE E RICICLO 21 / 24 GIUGNO 2017 VERONA EXPO OF CUSTOMIZED TECHNOLOGY

Dettagli

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ SCELTA DEL MATERIALE I MATERIALI LA SCELTA DEL MATERIALE PER LA COSTRUZIONE DI UN PARTICOLARE MECCANICO RICHIEDE: LA CONOSCENZA DELLA FORMA E DELLE DIMEN- SIONI DELL OGGETTO LA CONOSCENZA DEL CICLO DI

Dettagli

I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano. Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE. Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE

I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano. Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE. Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE Questionario N. 1C - Materiali Metallici per la classe 2^ C.A.T. Questo questionario

Dettagli

I METALLI. I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili.

I METALLI. I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili. M et 1 all I METALLI I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili. Proprietà Le principali proprietà dei metalli sono le seguenti:

Dettagli

TRATTAMENTI TERMICI IMPORTANZA DI ESEGUIRE IL TRATTAMENTO TERMICO NEL MOMENTO OPPORTUNO DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL PEZZO

TRATTAMENTI TERMICI IMPORTANZA DI ESEGUIRE IL TRATTAMENTO TERMICO NEL MOMENTO OPPORTUNO DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL PEZZO TRATTAMENTI TERMICI IL TRATTAMENTO TERMICO CONSISTE IN UN CICLO TERMICO CHE SERVE A MODIFICARE LA STRUTTURA DEL MATERIALE PER LA VARIAZIONE DELLE SUE CARATTERISTICHE MECCANICHE: RESISTENZA DEFORMABILITA

Dettagli

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI - Durezza a freddo (elementi di lega, trattamenti termici ) - Durezza a caldo (alte velocità di taglio) - Tenacità (frese, taglio interrotto ) - Resistenza

Dettagli

NOTA TECNICA : Metallurgia di base degli acciai speciali da costruzione

NOTA TECNICA : Metallurgia di base degli acciai speciali da costruzione NOTA TECNICA : Metallurgia di base degli acciai speciali da costruzione Indice : 1. INTRODUZIONE p. 1 2. FASI e COSTITUENTI STRUTTURALI p. 3 3. PUNTI CRITICI p. 4 4. TRATTAMENTI TERMICI MASSIVI p. 5 0

Dettagli

IL PROBLEMA DEL PRODURRE

IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL CICLO TECNOLOGICO E I PROCESSI PRIMARI E SECONDARI Ing. Produzione Industriale - Tecnologia Meccanica Processi primari e secondari - 1 IL CICLO TECNOLOGICO Il ciclo tecnologico

Dettagli

Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe

Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe TCNGA e DSGN Modulo C Unità 2 Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe 1 Modulo C Unità 2 RRTÀ CARATTRSTC D MATRA 2 a tecnologia è la scienza che studia i materiali, la composizione, le caratteristiche,

Dettagli

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica, PROGRAMMA MINIMO COMUNE DI TECNOLOGIA MECCANICA ED ESERCITAZIONI ANNO SCOLASTICO 2010/2011 La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

Dettagli

Trattamenti termici degli acciai al carbonio

Trattamenti termici degli acciai al carbonio Trattamenti termici Il trattamento termico è una lavorazione attuata mediante un ciclo termico, su un metallo o una sua lega, allo stato solido, al fine di variarne le proprietà e renderle adatte alla

Dettagli

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia Solubilizzazione Cementazione Nitrurazione Tempra di soluzione ed invecchiamento Coltre bianca cementato Nitrurazione 550 C x

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

Classificazione acciai

Classificazione acciai Leghe ferrose Classificazione acciai Acciai al Carbonio: Fe + C (%C da 0,06% a 2,06 %) High Strengh Low Alloy (HSLA): contengono 0.2% di C, 1.5% Mn e piccoli tenori di Si, Cu, V, Nb), sono prodotti con

Dettagli

Analisi dell'acciaio. Contenuto di carbonio. Contenuto di elementi di lega. Quantità di carburi. Finezza e omogeneità dei carburi

Analisi dell'acciaio. Contenuto di carbonio. Contenuto di elementi di lega. Quantità di carburi. Finezza e omogeneità dei carburi GENERALITÀ Per ottenere le caratteristiche meccaniche su un acciaio dato, con un buon compromesso tra la resistenza e la tenacità, è indispensabile ottimizzare la sua struttura metallurgica così come la

Dettagli

Politecnico di Torino Dipartimento di Meccanica DAI PROVINI AI COMPONENTI

Politecnico di Torino Dipartimento di Meccanica DAI PROVINI AI COMPONENTI DAI PROVINI AI COMPONENTI Vi sono molti fattori che influenzano la resistenza a fatica; fra i fattori che riguardano il componente hanno particolare importanza: le dimensioni (C S ) la presenza di intagli

Dettagli

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 2 1.1.1 Precisione nelle trasformazioni 5 1.2 Attributi geometrici dei

Dettagli

Die-casting Steel Solution

Die-casting Steel Solution Die-casting Steel Solution for Corrado Patriarchi 1 Acciai da utensili destinati alla deformazione a caldo di metalli e le loro leghe mediante procedimenti di stampaggio, estrusione, pressofusione. Vengono

Dettagli

STRUTTURA DEI METALLI

STRUTTURA DEI METALLI STRUTTURA DEI METALLI Durante la solidificazione di un metallo liquido si formano progressivamente in tutta la massa i grani cristallini affiancati. GRANI CRISTALLINI I grani sono visibili con un microscopio

Dettagli

Cliccare su una o più delle seguenti tipologie di sistemi di riscaldamento ad induzione:

Cliccare su una o più delle seguenti tipologie di sistemi di riscaldamento ad induzione: Per ricevere maggiori informazioni su argomenti di vostro interesse compilate il modulo sottostante, verrete contattati al più presto. VERSIONE STAMPABILE: RICHIESTA INFORMAZIONI TECNICHE Nome Cognome

Dettagli

I CRITERI DI SCELTA E DI TRATTAMENTO DEGLI ACCIAI DA COSTRUZIONE E DA UTENSILI di Cibaldi Dr. Cesare

I CRITERI DI SCELTA E DI TRATTAMENTO DEGLI ACCIAI DA COSTRUZIONE E DA UTENSILI di Cibaldi Dr. Cesare di Cibaldi Dr. Cesare METALLURGIA DI BASE Volume I edito da AQM SRL Volume II (Parte Prima) Il primo volume della nuova collana I criteri di scelta e di trattamenti degli acciai da costruzione e da utensili.

Dettagli

TRATTAMENTI TERMICI DEGLI ACCIAI

TRATTAMENTI TERMICI DEGLI ACCIAI 1. TEMPRA La tempra diretta: TRATTAMENTI TERMICI DEGLI ACCIAI - Aumenta la durezza degli acciai - Conferisce agli acciai la struttura denominata MARTENSITE (soluzione solida interstiziale sovrassatura

Dettagli

LEGHE FERRO - CARBONIO

LEGHE FERRO - CARBONIO LEGHE FERRO - CARBONIO Le leghe binarie ferro-carbonio comprendono gli acciai ordinari e le ghise. Come già studiato gli acciai hanno percentuale di carbonio tra 0,008 e 2,06, le ghise tra 2,06 e 6,67.

Dettagli

Gli elementi di transizione

Gli elementi di transizione Gli elementi di transizione A partire dal quarto periodo del Sistema Periodico, nella costruzione della configurazione elettronica degli elementi, dopo il riempimento degli orbitali s del guscio di valenza

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI MATERIALI

CLASSIFICAZIONE DEI MATERIALI I MATERIALI La tecnologia è quella scienza che studia: i materiali la loro composizione le loro caratteristiche le lavorazioni necessarie e le trasformazioni che possono subire e il loro impiego. I materiali

Dettagli

MATERIALI. Introduzione

MATERIALI. Introduzione MATERIALI 398 Introduzione Gli acciai sono leghe metalliche costituite da ferro e carbonio, con tenore di carbonio (in massa) non superiore al 2%. Attenzione: la normazione sugli acciai è in fase di armonizzazione

Dettagli

CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA. Problemi di conoscenza e comprensione

CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA. Problemi di conoscenza e comprensione CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA Problemi di conoscenza e comprensione 11.10 (a) Le strutture a isola dei silicati si formano quando ioni positivi, come Mg 2+ e Fe 2+, si legano

Dettagli

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche Prove tecnologiche PROVE TECNOLOGICHE Le prove tecnologiche vengono eseguite allo scopo di determinare l'attitudine dei materiali a subire determinati processi necessari a realizzare un certo prodotto.

Dettagli

Il quartetto delle Fiere Metalliche si presenta in ottima forma

Il quartetto delle Fiere Metalliche si presenta in ottima forma Press Information Il quartetto delle Fiere Metalliche si presenta in ottima forma The Bright World of Metals spicca su oltre 84.700 metri quadrati La Bright World of Metals si presenta con un nuovo record

Dettagli

Capitolo 1 COSTITUZIONE DELLA MATERIA

Capitolo 1 COSTITUZIONE DELLA MATERIA ITST J.F. KENNEDY - PN Disciplina: TECNOLOGIA MECCANICA Capitolo 1 COSTITUZIONE DELLA MATERIA A cura di Prof. Antonio Screti LA COSTITUZIONE DELLA MATERIA CARATTERISTICHE DEI MATERIALI METALLICI Le caratteristiche

Dettagli

Prof. A. Battistelli

Prof. A. Battistelli Prof. A. Battistelli Materiale da costruzione Materiale di origine minerale (si estrae da pietre) per costruire: oggetti, costruzioni edili, materiale tecnico ed elettronico, mezzi, attrezzi, ecc.. Come

Dettagli

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tutto il territorio nazionale,

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tutto il territorio nazionale, Dal 1959 la ditta E.L.B.A., Emporio, Lingotto, Bronzo, Alluminio, inizia la commercializzazione di barre in bronzo a colata continua nella 1 sede del centro cittadino, fornendo i clienti della zona che

Dettagli

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale).

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale). I FORNI FUSORI La fusione avviene in appositi forni fusori che hanno la funzione di fornire alla carica la quantità di calore necessaria per fonderlo e surriscaldarlo (cioè portarlo ad una temperatura

Dettagli

Le leghe da lavorazione plastica

Le leghe da lavorazione plastica APPENDICE I a cura di Paolo Fiorini Le leghe da lavorazione plastica Lo scopo di questa parte è quello di fornire una presentazione tecnica delle principali leghe di alluminio da lavorazione plastica impiegate

Dettagli

Alluminio e sue leghe

Alluminio e sue leghe Alluminio e sue leghe Proprietà dell alluminio puro Basso peso specifico Elevata conducibilità eletrica Buona resistenza alla corrosione Scarse caratteristiche meccaniche L alligazione dell alluminio ne

Dettagli

Corrado Patriarchi 1

Corrado Patriarchi 1 CorradoPatriarchi 1 2 PROGETTAZIONE SCELTA DELL ACCIAIO APPLICAZIONE QUALITA DELL ACCIAIO ESECUZIONE SUPERFICIALE 3 Per trattamento termico si intende una successione di operazioni mediante le quali una

Dettagli

TRATTAMENTI TERMICI DELLE GHISE

TRATTAMENTI TERMICI DELLE GHISE TRATTAMENTI TERMICI DELLE GHISE Tenendo conto che le ghise hanno le stesse strutture degli acciai (perlite, cementite, ferrite), anche su di esse é possibile effettuare trattamenti termici. In particolare

Dettagli

L acciaio può essere sottoposto a svariati trattamenti che agiscono sulla sua struttura cristallina, modificandone le caratteristiche fisiche e

L acciaio può essere sottoposto a svariati trattamenti che agiscono sulla sua struttura cristallina, modificandone le caratteristiche fisiche e L acciaio può essere sottoposto a svariati trattamenti che agiscono sulla sua struttura cristallina, modificandone le caratteristiche fisiche e meccaniche in modo da renderlo idoneo a particolari impieghi.

Dettagli

Università di Pisa Facoltà di Ingegneria. Leghe non ferrose. Chimica Applicata. Prof. Cristiano Nicolella

Università di Pisa Facoltà di Ingegneria. Leghe non ferrose. Chimica Applicata. Prof. Cristiano Nicolella Università di Pisa Facoltà di Ingegneria Leghe non ferrose Chimica Applicata Prof. Cristiano Nicolella Leghe non ferrose Minerali di alluminio L alluminio è uno degli elementi più abbondanti sulla crosta

Dettagli

ALLUMINIO: PROPRIETÀ, PRODUZIONE, LEGHE E TRATTAMENTI TERMICI 1

ALLUMINIO: PROPRIETÀ, PRODUZIONE, LEGHE E TRATTAMENTI TERMICI 1 asdf ALLUMINIO: PROPRIETÀ, PRODUZIONE, LEGHE E TRATTAMENTI TERMICI 11 November 2011 Con questo articolo proviamo ad effettuare un breve excursus nel "mondo" dell'alluminio, analizzandone alcuni degli aspetti

Dettagli

Leghe Ferro-Carbonio Acciaio e Ghisa

Leghe Ferro-Carbonio Acciaio e Ghisa Istituto Istruzione Superiore G. Boris Giuliano" Via Carducci, 13-94015 Piazza Armerina (En) Corso di Tecnologie Meccaniche e Applicazioni Anno scolastico 2015-2016 Docente: Leghe Ferro-Carbonio Acciaio

Dettagli

Mtll Metallurgia Acciai e ghise

Mtll Metallurgia Acciai e ghise Acciai e ghise Mtll Metallurgia Acciai e ghise Prof. Studio: piano terra Facoltà di Ingegneria, stanza 25 Orario di ricevimento: i Mercoledì 14.00-16.00 Tel. 07762993681 E-mail: iacoviello@unicas.itit

Dettagli

Original equipment for the transport industry:

Original equipment for the transport industry: 11-13 GIUGNO 2014 VERONA Expo delle Soluzioni Innovative, Componenti, Materiali Tecnologici di Primo Equipaggiamento per l Industria dei Trasporti. Original equipment for the transport industry: technology,

Dettagli

Metalli. Punti di ebollizione e di fusione molto alti. Alta densità. Non solubilità. Legami non direzionati. Malleabile. Opacità e lucentezza

Metalli. Punti di ebollizione e di fusione molto alti. Alta densità. Non solubilità. Legami non direzionati. Malleabile. Opacità e lucentezza Metalli Il legame metallico può essere rappresentato da un reticolo di ioni positivi immersi in elettroni delocalizzati liberi di muoversi all interno del reticolo Gli elettroni, carichi negativamente,

Dettagli

SELEZIONE DI OLI INTERI PER OPERAZIONI DI LAVORAZIONE DEI METALLI di Manuel Amadio

SELEZIONE DI OLI INTERI PER OPERAZIONI DI LAVORAZIONE DEI METALLI di Manuel Amadio SELEZIONE DI OLI INTERI PER OPERAZIONI DI LAVORAZIONE DEI METALLI di Manuel Amadio 1. Confronto tra emulsionabili ed oli interi. Prima dell introduzione di emulsioni e soluzioni le operazioni venivano

Dettagli

Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi

Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi Convegno autunnale Assofermet Capri 12 ottobre 2002 Intervento del Presidente di Eurometrec, Fernando Duranti Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi La congiuntura

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2343 è un acciaio legato al cromo molibdeno, vanadio progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare

Dettagli

Lezione 21 Materiali di impiego aeronautico e loro trattamenti

Lezione 21 Materiali di impiego aeronautico e loro trattamenti di impiego aeronautico e loro trattamenti Giuseppe Quaranta giuseppe.quaranta@polimi.it Forze che agiscono sul velivolo Portanza Trazione Resistenza Ambiente Operativo Peso Argomenti del corso Aerodinamica

Dettagli

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. NATTA - G.V. DEAMBROSIS LICEO SCIENTIFICO : OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO Settore Tecnologico: INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - INDIRIZZO MECCANICA,

Dettagli

Trattamenti di miglioramento

Trattamenti di miglioramento Trattamenti di miglioramento Trattamenti a freddo Martellamento Laminazione Trattamenti a caldo Tempra Rinvenimento Bonifica Ricottura Normalizzazione Carbocementazione Nitrurazione Trattamenti termici

Dettagli

GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA. MERSEN Esperti al vostro servizio

GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA. MERSEN Esperti al vostro servizio GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA MERSEN Esperti al vostro servizio colata continua orizzontale Sistema di raffreddamento Filiera di grafite Fronte di solidificazione Colata Continua è un processo

Dettagli

L ACCIAIO DA CEMENTO ARMATO: processi produttivi caratteristiche controlli

L ACCIAIO DA CEMENTO ARMATO: processi produttivi caratteristiche controlli www.assosismic.it 6 marzo 2007 L ACCIAIO DA CEMENTO ARMATO: processi produttivi caratteristiche controlli Universitàdegli studi di Brescia CICLO INTEGRALE (da CARICA LIQUIDA) AI TRENI DI LAMINAZIONE Al

Dettagli

A cura di: Grillo Sergio. Foto 1 Forni continui di saldobrasatura acciai inox

A cura di: Grillo Sergio. Foto 1 Forni continui di saldobrasatura acciai inox Relazione sui principi fondamentali della saldobrasatura dei componenti in acciaio inossidabile in atmosfera controllata di azoto e idrogeno in forni continui A cura di: Grillo Sergio Foto 1 Forni continui

Dettagli

Prelievo dell acciaio dal magazzino

Prelievo dell acciaio dal magazzino Prelievo dell acciaio dal magazzino L operatore riceve dal magazzino il modulo di lancio produzione con indicato: ü disegno molla; ü diametro del filo; ü lunghezza barra; ü numero di pezzi da produrre;

Dettagli

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

Schema generale laminazioni

Schema generale laminazioni Laminazione Processo di riduzione dell altezza o cambio di sezione di un pezzo attraverso la pressione applicata tramite due rulli rotanti. La laminazione rappresenta il 90% dei processi di lavorazione

Dettagli

METALLI - Acciai e Ghise. Metalli

METALLI - Acciai e Ghise. Metalli METALLI - Acciai e Ghise 1 Metalli 2 Metalli Da W.F. Smith Sscienza e tecnologia dei materiali, McGraw-Hill. 3 Leghe Metalliche 4 Leghe Metalliche 5 Leghe Metalliche 6 Leghe Metalliche 7 Leghe Metalliche

Dettagli

Classificazione dei metalli

Classificazione dei metalli Prof. Carlo Carrisi Classificazione dei metalli Leggeri: magnesio (Mg), alluminio (Al), titanio (Ti) hanno buona resistenza meccanica e sono molto leggeri. Ferrosi: il ferro (Fe) è il metallo più usato

Dettagli

Lavorazioni e Disegno

Lavorazioni e Disegno Lavorazioni e Disegno 1 Assiemi meccanici Ogni particolare, ogni singolo pezzo è realizzato con: materiale diverso; tecnologia (o tecnologie) differenti. Il disegno delle parti ne deve tenere conto 2 Classificazione

Dettagli

Lavorazione lamiera III

Lavorazione lamiera III Lavorazione lamiera III Imbutitura (deep drawing) Deformabilità delle lamiere Macchinari per la formatura delle lamiere Progettazione Considerazioni economiche Imbutitura (Deep Drawing) Nata nel 1700 non

Dettagli

Lezione 11 Trattamenti termici

Lezione 11 Trattamenti termici Lezione 11 Gerardus Janszen Dipartimento di Tel 02 2399 8366 janszen@aero.polimi.it . IL TRATTAMENTO TERMICO CONSISTE IN UN CICLO TERMICO CHE SERVE A MODIFICARE LA STRUTTURA DEL MATERIALE PER LA VARIAZIONE

Dettagli

LO STATO SOLIDO. Lo stato solido rappresenta uno dei tre stati di aggregazione della materia

LO STATO SOLIDO. Lo stato solido rappresenta uno dei tre stati di aggregazione della materia LO STATO SOLIDO Lo stato solido rappresenta uno dei tre stati di aggregazione della materia Nello stato solido le forze attrattive tra le particelle (ioni, atomi, molecole) prevalgono largamente sull effetto

Dettagli

Materiali per alte temperature

Materiali per alte temperature Materiali per alte temperature Prof. Barbara Rivolta Dipartimento di Meccanica Politecnico di Milano 14 Novembre 2013, Lecco Fenomeni metallurgici ad alta temperatura 2 Fenomeni meccanici: sovrasollecitazioni

Dettagli

Italienisches Institut für Außenhandel INDICE

Italienisches Institut für Außenhandel INDICE INDICE PREMESSA: FONTI DI RIFERIMENTO... 3 FONDERIA DI METALLI FERROSI... 4 1 I prodotti... 4 2 I procedimenti... 5 3 Il settore... 5 4 L andamento del settore... 6 5 I materiali... 7 6 I settori di sbocco...

Dettagli

Hot Work line Acciaio per lavorazioni a caldo

Hot Work line Acciaio per lavorazioni a caldo La Società ADL ACCIAI SPECIALI SRL, fonda da sempre le sue strategie sulla soddisfazione e sulle esigenze dei propri Clienti. Pone come obiettivo prioritario la risoluzione di tutte le problematiche connesse

Dettagli

La tabella 52 riporta il valore dei calori specifici medi di alcuni corpi solidi e liquidi.

La tabella 52 riporta il valore dei calori specifici medi di alcuni corpi solidi e liquidi. CAPACITÀ TERMICA La CAPACITÀ TERMICA di un materiale descrive la sua attitudine ad accumulare calore che successivamente viene riceduto all'ambiente. Tanto più la capacità termica è elevata tanto meno

Dettagli

Ferro, ghisa, acciaio (simbolo chimico Fe)

Ferro, ghisa, acciaio (simbolo chimico Fe) I metalli I metalli si riconoscono tra gli altri materiali perché hanno caratteristiche molto evidenti: Sono tutti solidi a temperatura ambiente tranne il Mercurio Hanno peso specifico elevato Hanno lucentezza

Dettagli

MATERIALI E LORO PROCESSI PRODUTTIVI

MATERIALI E LORO PROCESSI PRODUTTIVI MATERIALI E LORO PROCESSI PRODUTTIVI I metalli (e le loro leghe) non si trovano liberi in natura. I metalli sono presenti nei minerali che li contengono, allo stato di ossidi, carbonati, solfuri, silicati,

Dettagli

MATERIALI SINTERIZZATI

MATERIALI SINTERIZZATI MATERIALI SINTERIZZATI Sono ottenuti con la cosiddetta Metallurgia delle polveri, che consiste nella compattazione e trasformazione di materiali ridotti in polvere in un composto indivisibile. Sono utilizzati

Dettagli

BA1U3L2 L INDUSTRIA DEL VETRO FUSIONE FOGGIATURA E RICOTTURA TECNICHE FI LAVORAZIONE TEMPRA

BA1U3L2 L INDUSTRIA DEL VETRO FUSIONE FOGGIATURA E RICOTTURA TECNICHE FI LAVORAZIONE TEMPRA BA1U3L2 L INDUSTRIA DEL VETRO FUSIONE FOGGIATURA E RICOTTURA TECNICHE FI LAVORAZIONE TEMPRA FUSIONE LE MATERIE PRIME SONO MACINATE E LE POLVERI COSÌ OTTENUTE VERSATE IN APPOSITI CONTENITORI,DETTI TRAMOGGE;QUESTE

Dettagli

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti Indice PREFAZIONE RINGRAZIAMENTI DELL EDITORE GUIDA ALLA LETTURA XIII XIV XV 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1 1.1.1 Precisione

Dettagli

MISCELA DELLE MATERIE PRIME

MISCELA DELLE MATERIE PRIME LA FABBRICAZIONE DEL VETRO MISCELA DELLE MATERIE PRIME Le materie prime (silice, soda, calce, ossidi, rottami ) allo stato polveroso, sono macinate e mescolate tra loro in modo omogeneo FORMATURA La modellazione

Dettagli

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA SOMMARIO SEGA A NASTRO 2 Le basi della sega a nastro 3 HSS e rivestimenti 4 Il concetto bimetallico 5 Affilatura del dente 6 Passo e forme del dente 7

Dettagli

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI MATERIALI PER UTENSILI Gli utensili 2 Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la: Qualità del prodotto finito; Costo parti lavorate; Gli utensili 3 Nelle due principali fasi devono

Dettagli

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche ACCIAI m4 Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche CLASSIFICAZIONI LEGHE FERROSE NORMAZIONE SCOPO : STABILIRE LE CONDIZIONI TECNICHE PER LO SCAMBIO DI PRODOTTI E DI SERVIZI

Dettagli

J.Alva Servizio tecnico Tesi SpA

J.Alva Servizio tecnico Tesi SpA J.Alva Servizio tecnico Tesi SpA L analisi termica Consiste nella registrazione ora mediante software dell andamento della temperatura nel tempo di un campione di metallo colato solitamente in un crogiuolo

Dettagli

più s p e c i a l i z z a z i o n i, Ma t e r i a l i

più s p e c i a l i z z a z i o n i, Ma t e r i a l i Mersen più s p e c i a l i z z a z i o n i, un unica energia Elettricità Ma t e r i a l i Una strategia di prossimità Con 60 sedi a livello globale in 40 paesi, Mersen è vicina alle principali realtà industriali

Dettagli

MANUALE DIDATTICO ACCIAIO

MANUALE DIDATTICO ACCIAIO MANUALE DIDATTICO sui temi della raccolta, del riciclo e del recupero dei rifiuti di imballaggio Anno 2010/2011 Un iniziativa con il patrocinio di Ministero dell Istruzione dell Università e Ricerca Un

Dettagli

Zinco prezzi & produzione

Zinco prezzi & produzione Dr Thomas Chaize Analisi Strategia Risorses Zinco prezzi & produzione Mailing n 8-2 26.03.2009 Dr Thomas Chaize Site : contatto & Mailing gratuita : http:///mailing%20list/mailinglistit.htm Zinco, Zn simbolo,

Dettagli

Verso auto più leggere per rispettare l'euro 6

Verso auto più leggere per rispettare l'euro 6 SMART CITY RADIO24 puntata del 24 febbraio 2016 (qui il podcast http://goo.gl/vlzp32) 24/02/2016 Verso auto più leggere per rispettare l'euro 6 Le emissioni dal tubo di scappamento dei moderni autoveicoli

Dettagli

SALDATURA AD INDUZIONE SU TUBI DI PICCOLO DIAMETRO LINEA DI PRODUZIONE

SALDATURA AD INDUZIONE SU TUBI DI PICCOLO DIAMETRO LINEA DI PRODUZIONE SALDATURA AD INDUZIONE SU TUBI DI PICCOLO DIAMETRO LINEA DI PRODUZIONE Obiettivo: Produzione di tubi saldati di piccolo diametro a norme ASTM A 513, e zincati come da norma UNI 5741-66, adatti per molteplici

Dettagli

Forni Elettrici. per Vetrofusione

Forni Elettrici. per Vetrofusione Forni Elettrici per Vetrofusione Indice Forni elettrici 4-5 Forni elettrici a pozzetto con copercio riscaldato 6 Controller 8 Accessori 8 2 Noi di Helmut ROHDE GmbH possiamo essere fieri di 25 anni di

Dettagli

Gli acciai inossidabili

Gli acciai inossidabili Gli acciai inossidabili Gli acciai inossidabili sono delle leghe a base di ferro, di cromo e di carbonio ed anche di altri elementi quali il nichel, il molibdeno, il silicio, il titanio, che li rendono

Dettagli

Processi di fusione e colata, parte III. Stampi permanenti Trattamenti termici

Processi di fusione e colata, parte III. Stampi permanenti Trattamenti termici Processi di fusione e colata, parte III Stampi permanenti Trattamenti termici Colata in stampi permanenti: generalità Gli stampi permanenti sono progettati in modo che il pezzo venga estratto facilmente

Dettagli