DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE"

Transcript

1 Deliberazione N. 210 del 10/05/2013 ASSEGNAZIONE DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE Il Direttore Generale di questa Azienda U.L.S.S. n. 10, Dott. Carlo Bramezza, nominato con D.P.G.R.V. n. 230 del , coadiuvato dai Direttori Amministrativo, Sanitario e Sociale, ha adottato in data odierna la presente deliberazione costituita da n. 7 fogli uniti al presente frontespizio. OGGETTO Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE Il provvedimento verrà pubblicato all'albo on line di questa U.L.S.S. dal giorno: per 15 giorni consecutivi Letta, approvata e sottoscritta, IL DIRETTORE DELL UOC AFFARI GENERALI E LEGALI Dott. Andrea Del Negro IL DIRETTORE GENERALE (dott. Carlo BRAMEZZA) f.to dott. Carlo BRAMEZZA Per l'acquisizione del parere espresso, come indicato nel preambolo della presente deliberazione: REGISTRAZIONE CONTABILE L U.O.C. Economico Finanziario attesta la corretta imputazione contabile: IL DIRETTORE DELL UOC Dott.ssa Silena Tadiotto IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO F.TO DOTT.SSA MICHELA CONTE (dott.ssa Michela CONTE) IL DIRETTORE SANITARIO F.TO DOTT.SSA PATRIZIA BENINI (dott.ssa Patrizia BENINI) Non prevista per il presente provvedimento. IL DIRETTORE DEI SERVIZI SOCIALI F.TO DOTT.SSA MARIA CARLA MIDENA E DELLA FUNZIONE TERRITORIALE (dott.ssa Maria Carla MIDENA)

2 Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. IL DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA PRESTAZIONI SANITARIE E LIBERA PROFESSIONE Premesso che: - con deliberazioni n del 18 dicembre 2012 e n del 28 dicembre 2012 la giunta regionale del Veneto ha confermato per gli anni 2013 e 2014 i budget assegnati nell anno 2012 agli erogatori ospedalieri privati accreditati, per l assistenza ospedaliera e per l assistenza specialistica ambulatoriale; - con nota prot. n del 6 marzo 2013, l unità complessa regionale assistenza ospedaliera pubblica e privata, ha fornito alcuni chiarimenti in merito ai tetti di spesa, per gli anni 2013 e 2014, degli erogatori ospedalieri privati accreditati, rappresentando, fra l altro, che ferma restando la competenza della Giunta Regionale di provvedere in merito, permangono le disposizioni di cui alla DGR n. 832/2012 fatta eccezione per quelle, di seguito sintetizzate, nei confronti delle quali si è già provveduto ad adempiere oppure sono state oggetto di nuove disposizioni giuntali: trasferimento definitivo dal budget ospedaliero al budget ambulatoriale del valore economico delle prestazioni, effettuate nell anno 2011, la cui erogazione è stata consentita, ai sensi della DGR n. 859/2011, anche in regime ambulatoriale; importo aggiuntivo derivante dalle quote di partecipazione alla spesa incassati nell anno 2011; acquisto di pacchetti di prestazioni per un importo complessivo massimo pari a ,00 per l assistenza ospedaliera. ; - ai sensi delle deliberazioni della giunta regionale e dei chiarimenti sopra riportati, per quanto riguarda l erogatore ospedaliero privato accreditato insistente sul territorio di questa unità locale socio sanitaria, Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A, i tetti di spesa per l anno 2013 per le prestazioni da erogare a favore dei cittadini veneti risultano essere i seguenti (considerato il valore economico, ,90, delle prestazioni trasferite definitivamente dal budget ospedaliero al budget ambulatoriale): per l assistenza ospedaliera: ,10; per l assistenza specialistica ambulatoriale (importi al lordo del ticket): ,00 per medicina fisica e riabilitazione (FKT); ,00 per radiologia/diagnostica per immagini (radiologia); ,90 per branche a visita (altre); ,00 per laboratorio. - gli importi sopra indicati per l assistenza specialistica sono espressi al lordo delle quote di partecipazione alla spesa, come precisato dalla suddetta nota prot. n del 6 marzo 2013; Tutto ciò premesso, si ritiene di proporre l assegnazione per l anno 2013 alla struttura ospedaliera privata Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A. dei budget sopra precisati relativi alle prestazioni da erogare a favore di cittadini residenti nel Veneto; considerato, peraltro, che gli importi sopra indicati per l assistenza specialistica ambulatoriale sono al lordo delle quote di partecipazione alla spesa (ticket), si ritiene, solo al fine di effettuare la previsione di spesa per l anno 2013, di stimare dette quote basandosi su quelle incassate dalla struttura nell anno 2012; pertanto, si propone di detrarre prudenzialmente il valore di ,00 per i ticket che si presume saranno introitati dalla struttura privata. Inoltre, al fine della previsione complessiva della spesa relativa sia all assistenza ospedaliera che all assistenza specialistica ambulatoriale che comprenda anche le prestazioni erogate in favore di coloro che Pagina 2 di 6 DDG 210 del 10/05/2013

3 Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. non risiedono nella regione del Veneto, si propone di considerare, in aggiunta agli importi sopra espressi, anche il valore economico di tali prestazioni stimabili prudenzialmente, sulla base dei dati attualmente disponibili, per l anno 2013 in ,00 per l assistenza ospedaliera e in ,00 per l assistenza specialistica; questi importi non comporteranno un effettivo costo per questa azienda, in quanto saranno oggetto di compensazione con il meccanismo della mobilità sanitaria e oggetto di recupero del credito per gli stranieri. Richiamata la deliberazione della giunta regionale n. 832 del 15 maggio 2012, che, fra l altro, prevede la contrattazione del budget per le prestazioni specialistiche ambulatoriali, si propone di approvare lo schema di accordo, già condiviso con la Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A, allegato al presente provvedimento. Dato atto che il costo complessivo, pari per l assistenza ospedaliera ad ,10 (di cui ,10 per i cittadini veneti ed ,00 per i cittadini non veneti) e per l assistenza specialistica ambulatoriale pari ad ,90 (di cui ,90 per i cittadini veneti come da allegato accordo, ,00 per i cittadini non veneti e detratti ,00 per i ticket che si presume saranno introitati dalla struttura privata), già indicato nel conto economico preventivo relativo all esercizio 2013 rispettivamente in ,20 e in ,90, è stato maggiorato in considerazione dell andamento crescente delle prestazioni erogate agli utenti fuori regione e sarà oggetto di aggiornamento nelle successive rendicontazioni trimestrali; Attestata l avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la normativa vigente e con ogni altra disposizione regolante la materia; Attestate la regolarità e la legittimità del provvedimento; Viste le disposizioni le disposizioni concernenti i compiti della direzione generale e i compiti della direzione operativa nell azienda, approvato con deliberazione del direttore generale n del 15 dicembre 1998, e successive modifiche e integrazioni, ultima delle quali la deliberazione n. 55 del 6 marzo 2013; Ritenuto pertanto di sottoporre il presente provvedimento all approvazione del direttore generale; IL DIRETTORE GENERALE Esaminata la questione e ritenuto di condividere le argomentazioni e le considerazioni prospettate; Visto l art. 3 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modifiche ed integrazioni; Viste le leggi regionali 14 settembre 1994 n. 55 e n. 56 e successive modifiche e integrazioni; Vista la deliberazione della giunta regionale n. 859 del 21 giugno 2011; Vista la deliberazione della giunta regionale n. 832 del 15 maggio 2012; Vista la deliberazione della giunta regionale n del 17 ottobre 2012 e la nota del dirigente regionale dell unità complessa assistenza ospedaliera pubblica e privata prot. n del 18 dicembre 2012; 2012; 2013; Viste le deliberazioni della giunta regionale n del 18 dicembre 2012 e n del 28 dicembre Viste le deliberazioni del direttore generale n. 230 e n. 231 del 04 luglio 2012 e n. 16 del 01 febbraio Vista la nota prot. n del 6 marzo 2013 dell unità complessa regionale Assistenza Ospedaliera Pubblica e Privata ; Pagina 3 di 6 DDG 210 del 10/05/2013

4 Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. Visto l atto aziendale adottato con deliberazione del direttore generale n. 97 del 22 aprile 2010 e successivi atti esecutivi; Viste le disposizioni concernenti i compiti della direzione generale e i compiti della direzione operativa nell azienda, approvate con deliberazione del direttore generale n del 15 dicembre 1998 e successive modifiche e integrazioni, ultima delle quali la deliberazione n. 55 del 6 marzo 2013; Visto che il direttore dell unità operativa complessa prestazioni sanitarie e libera professione ha attestato la regolare istruttoria, nonché la regolarità e la legittimità del provvedimento; Sentito, per quanto di competenza, il parere favorevole del direttore amministrativo, del direttore sanitario e del direttore dei servizi sociali e della funzione territoriale; DELIBERA 1. di assegnare per l anno 2013 alla struttura ospedaliera privata accreditata Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A., sulla base delle disposizioni di cui alle deliberazioni della giunta regionale in premessa citate, il budget di ,10 per le prestazioni ospedaliere da erogare a favore dei cittadini residenti nel Veneto; 2. di prevedere inoltre, sulla base della stima di cui alla premessa, una spesa aggiuntiva di ,00 per prestazioni di assistenza ospedaliera erogate a favore di utenti residenti al di fuori dell ambito territoriale della regione del Veneto, da remunerare secondo la tariffa unica convenzionale (TUC) vigente nell anno di riferimento, che sarà oggetto di compensazione con il meccanismo della mobilità sanitaria e oggetto di recupero del credito per gli stranieri; 3. di dare atto, conseguentemente, che il costo complessivo massimo per l assistenza ospedaliera che potrà essere erogata dalla Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A. per l anno 2013 è pari a ,10; 4. di assegnare per l anno 2013, alla struttura ospedaliera privata accreditata Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A. per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale da erogare a favore dei cittadini residenti nel Veneto i seguenti budget espressi al lordo dei ticket, per i motivi in premessa esposti: ,00 per medicina fisica e riabilitazione (FKT); ,00 per radiologia/diagnostica per immagini (radiologia); ,90 per branche a visita (altro), tenuto conto del valore economico delle prestazioni ricondotte dal regime di ricovero al regime ambulatoriale; ,00 per laboratorio; 5. di prevedere inoltre, sulla base della stima di cui alla premessa, una spesa aggiuntiva di ,00 per prestazioni specialistiche ambulatoriali erogate a favore di utenti residenti al di fuori dell ambito territoriale della regione del Veneto, che sarà oggetto di compensazione con il meccanismo della mobilità sanitaria e oggetto di recupero del credito per gli stranieri; 6. di dare atto, conseguentemente, che il costo complessivo massimo per l assistenza specialistica ambulatoriale che potrà essere erogata dalla Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A. per l anno 2013 è pari a ,90; 7. di approvare lo schema di accordo sull assistenza specialistica che, allegato alla presente deliberazione, ne costituisce parte integrante e contestuale; 8. di dare atto che l unità operativa complessa prestazioni sanitarie e libera professione è competente per l esecuzione del presente provvedimento, inclusa l adozione di provvedimenti conseguenti; 9. di dare atto che il responsabile del presente procedimento è la dott.ssa Raffaella Papais, collaboratore amministrativo esperto, in servizio presso l unità operativa complessa prestazioni sanitarie e libera professione; Pagina 4 di 6 DDG 210 del 10/05/2013

5 Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. 10. di precisare che il costo programmato viene contabilizzato nel documento di controllo aziendale come segue: ANNO CONTO NUMERO AREA IMPORTO CO.GEN. REGISTRAZIONE SAN ,10 13PG SAN ,90 13PG144 Pagina 5 di 6 DDG 210 del 10/05/2013

6 Assistenza ospedaliera ed assistenza specialistica ambulatoriale della struttura ospedaliera privata accreditata "Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A.". Determinazioni per l'anno 2013 e approvazione dello schema di accordo sull'assistenza specialistica. Elenco delle assegnazioni Per gli adempimenti di competenza: Prestazioni sanitarie e libera professione Economico Finanziario Controllo di Gestione Direzione Generale Direzione Amministrativa Direzione Sanitaria Direzione della Funzione Ospedaliera Direzione della Funzione Distrettuale Mobilita Sanitaria Medicina Territoriale Affari Generali e Legali

7 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 VENETO ORIENTALE ACCORDO (ai sensi delle D.G.R.V. n. 832 del 15 maggio 2012, n del 17 ottobre 2012 e n del 18 dicembre 2012) TRA L Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 10 Veneto Orientale, con sede in San Donà di Piave, Piazza De Gasperi, 5, rappresentata dal Direttore Generale, dott. Carlo Bramezza, in seguito denominata Azienda ULSS n. 10 e la struttura ospedaliera privata accreditata Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A., con sede in San Donà di Piave, via Gorizia, 1, rappresentata dall Amministratore Delegato, dr. Gaspare Gemma, in seguito denominata Casa di Cura Rizzola PREMESSO CHE Il budget assegnato alla Casa di Cura Rizzola, con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n del 18 dicembre 2012, per il periodo 01 gennaio dicembre 2013 è il seguente: Macroarea Budget anno 2013 Medicina fisica e riabilitazione (FKT) ,00 Radiologia/diagnostica per immagini ,00 Branche a visita (altro) ,90 Diagnostica di laboratorio (laboratorio) ,00 Totale ,90 SI CONVIENE QUANTO SEGUE ART. 1 Nell ambito della macroarea di Medicina Fisica e Riabilitazione, il 100% del budget assegnato dovrà essere erogato con la stessa ripartizione tra visite e prestazioni effettuata nell anno 2012, garantendo l accesso alle visite e alle prestazioni fisiatriche nel rispetto delle classi di priorità di cui alla deliberazione della Giunta Regionale n del 9 agosto 2002 e successive modifiche e integrazioni. In tal modo potrà essere integrata l offerta aziendale, costituita dalla rete pubblica e dall altro erogatore privato accreditato nella medesima macroarea. ART. 2 Nell ambito della macroarea di Radiologia/diagnostica per immagini, il 100% del budget assegnato dovrà essere erogato con la stessa ripartizione tra gruppi di prestazioni (radiologia tradizionale, esami clinici strumentali delle mammelle, ecografie, TC, risonanza magnetica) effettuata nell anno 2012, incrementando il volume economico complessivo di ecografie per un importo totale pari ad ,00 e decrementando, per lo stesso importo, il volume economico delle altre prestazioni. Le prestazioni, con un oscillazione massima del 10%, dovranno pertanto essere così ripartite: Radiologia tradizionale ,02 TC ,02 RMN ,32 Ecografie ,64 Totale ,00 ART. 3 Nell ambito della macroarea delle branche a visita, il 100% del budget dovrà essere erogato con la stessa ripartizione tra branche specialistiche effettuata nell anno 2012, garantendo l accesso alle visite ed alle prestazioni nel rispetto delle classi di priorità di cui alla deliberazione della Giunta Regionale n. 600 del 13 marzo 2007 e successive modifiche e integrazioni. ART. 4

8 Nell ambito della macroarea di Diagnostica di laboratorio, il 100% del budget dovrà essere erogato in modo da rispondere alla domanda di prestazioni proveniente dall utenza che accede al laboratorio della Casa di Cura Rizzola senza prenotazione, come nelle strutture aziendali. Non essendo previste né classi di priorità per prestazioni di laboratorio, né prestazioni traccianti, si conviene opportuno non individuare prestazioni da privilegiare rispetto ad altre. ART. 5 Come da disposizioni regionali tutte le prestazioni erogate dalla Casa di Cura Rizzola, con l eccezione di quelle di Laboratorio e ad accesso diretto senza prenotazione (ECG, radiografia del torace), dovranno essere inserite in prenotazione obbligatoria tramite CUP, accessibile dall intera rete aziendale e dalla Casa di Cura stessa. Rimarranno a gestione propria della Casa di Cura esclusivamente quelle prenotazioni che, per motivi clinici od organizzativi, non è opportuno siano prese agli sportelli, secondo gli stessi criteri utilizzati dall Azienda ULSS n. 10 (ad esempio prestazioni radiologiche con mezzo di contrasto). Agende dedicate potranno essere mantenute dalla Casa di Cura Rizzola, a disposizione degli specialisti per l effettuazione di esami successivi, nella logica della presa in carico di cui alla deliberazione della Giunta Regionale n. 863 del 21 giugno 2011; tali agende dovranno comunque essere inerite in CUP, con la modalità della prenotazione riservata. ART. 6 Qualora risulti necessario per rispettare quanto previsto dalla deliberazione della Giunta Regionale n. 600 del 13 marzo 2007 e in osservanza del nuovo Piano Nazionale sulle liste d attesa 2010/2012, recepito con deliberazione della Giunta Regionale n. 863 del 21 giugno 2011, per soddisfare necessità assistenziali esistenti nel proprio territorio, dovute a carenze della rete erogativa, che danno luogo a tempi di attesa otre gli standard regionali stabiliti, e/o al fine di ottimizzare i percorsi diagnostico terapeutici, l Azienda ULSS n. 10 potrà acquistare ulteriori pacchetti di prestazioni dalla Casa di Cura Rizzola, per determinati archi temporali. ART. 7 La Casa di Cura Rizzola, accreditata nell esercizio della propria attività con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n del 14 dicembre 2010 per l erogazione delle seguenti funzioni esercitate in regime ambulatoriale per conto del SSR: 03 medicina di laboratorio, 08 cardiologia, 09 chirurgia generale, 19 endocrinologia, 32 neurologia, 34 oculistica, 36 ortopedia e traumatologia, 38 otorinolaringoiatria, 43 urologia, 52 dermosifilopatia, 56 medicina fisica e riabilitazione, 68 pneumologia, 69 radiologia diagnostica, garantisce l osservanza di tutte le norme di legge, regolamento, nazionali e regionali, in relazione ad ogni aspetto relativo all esercizio della propria attività. La Casa di Cura Rizzola assicura l osservanza delle regole di correttezza e buona fede nell esecuzione del presente accordo anche sotto il profilo amministrativo - contabile. ART. 8 Le liquidazioni delle competenze spettanti alla Casa di Cura Rizzola saranno effettuate dall Azienda ULSS n. 10 entro 120 giorni dalla data di ricevimento della fattura. Trascorso tale termine senza che il mancato pagamento sia dovuto a contestazioni, sono riconosciuti interessi di mora ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n del 31 luglio Il pagamento delle fatture non esclude la contestazione in futuro delle somme fatturate e pagate da parte dell Azienda ULSS a seguito dei controlli, attuati secondo le modalità e i tempi stabiliti da provvedimenti Regionali sui controlli in vigore e dalle norme del diritto civile. ART. 9 Nei casi di sospensione o interruzione di alcuni Servizi Sanitari, la Casa di Cura Rizzola è tenuta a dare tempestiva comunicazione all Azienda ULSS n. 10. ART. 10 Per quanto non previsto dal presente accordo si rinvia alla vigente normativa nazionale e regionale in materia di contrattazione del budget ambulatoriale degli erogatori ospedalieri privati accreditati. San Donà di Piave, Azienda ULSS n. 10 Veneto Orientale Il Direttore Generale Dott. Carlo Bramezza Casa di Cura Sileno e Anna Rizzola S.p.A. L Amministratore Delegato Dott. Gaspare Gemma

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale via Sant Ambrogio di Fiera, 37 31100 Treviso DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 31/10/2014, n. 985 Il Direttore generale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale Borgo Cavalli, 42 31100 Treviso DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 28/02/2013, n. 130 Il Direttore generale di questa

Dettagli

DELiBERAZIONE OGGETTO

DELiBERAZIONE OGGETTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELiBERAZIONE n.227 del 24/03/2014 OGGETTO DD.GG.RR. nn. 2621/12 e 2635/2013 - Assegnazione dei tetti di spesa 2014 agli erogatori privati

Dettagli

ATTIVITA SPECIALISTICA

ATTIVITA SPECIALISTICA Allegato A) Profilo di Ruolo del Direttore di Struttura complessa ATTIVITA SPECIALISTICA DISTRETTO SOCIO-SANITARIO SUD Titolo dell incarico Direttore di struttura complessa di Attività Specialistica Luogo

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 13 del 08/01/2015 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Bortolo Simoni, nominato con D.P.G.R. n. 228 del 29.12.

AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Bortolo Simoni, nominato con D.P.G.R. n. 228 del 29.12. Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, 41 Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco,

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento Data del provvedimento Oggetto Contenuto

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accordo Contrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli erogatori privati accreditati

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento Data del provvedimento Oggetto Contenuto

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 336 del 12/06/2014 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 620 del 20/08/2012 OGGETTO: Attività assistenziale presso il SUEM 118. Determinazioni. Il Direttore Amministrativo

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 1 OTTOBRE 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 1 OTTOBRE 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1453.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1453 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. PER DIG 10 0479 DATA 1 OTTOBRE 2010

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

(ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502)

(ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502) ACCORDO CONTRATTUALE (ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502) Premesso: che la Società CENTRO MEDICO RIABILITATIVO Srl è soggetto autorizzato all esercizio di attività

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 1252 del 04.12.2013 A seguito di Proposta n 797 del 04/12/2013 U.O.C. Settore Affari Generali e Risorse Umane Il Direttore

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 199 del 19/02/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno diciannove del mese di Febbraio

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 931 del 27/08/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di un incarico professionale a favore

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 669 del 12/06/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno dodici del mese di Giugno Il Direttore

Dettagli

Deliberazione n. 144 del 26 febbraio 2015

Deliberazione n. 144 del 26 febbraio 2015 Deliberazione n. 144 del 26 febbraio 2015 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 484 del 10/08/2012 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accordo Contrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli erogatori privati accreditati

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE

PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale via Sant Ambrogio di Fiera, 37 31100 Treviso PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizi Amministrativi Ospedalieri 20151472015134

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 650 del 08/10/2015 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 719 del Reg. Decreti del 28/11/2014 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Rinnovo

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 359 del 26/06/2014 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale 210 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 17 del 15 febbraio 2013 UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20, VERONA Deliberazione Direttore generale n. 15 del 17 gennaio 2013 Graduatoria regionale

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 890 del 21/11/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di una collaborazione occasionale

Dettagli

TRA. l Unità Locale Socio-Sanitaria n. 6 Vicenza (di seguito denominata anche U.L.SS.

TRA. l Unità Locale Socio-Sanitaria n. 6 Vicenza (di seguito denominata anche U.L.SS. CCONVVEENZZI IONEE PPEERR AATTTTI IVVI ITTAA DDI I CCONSSULLEENZZAA TRA l Unità Locale Socio-Sanitaria n. 6 Vicenza (di seguito denominata anche U.L.SS. n. 6 ) con sede e domicilio fiscale in Via Rodolfi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 138 del 09/02/2015 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di due incarichi di lavoro autonomo

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DFI IBFRAZ?ONE OGGETTO

REGIONE DEL VENETO DFI IBFRAZ?ONE OGGETTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6?VICENZA" DFI IBFRAZ?ONE n. 488 del 3-7-2014 OGGETTO Assistenza Ospedaliera Case di Cura private accreditate: determinazione dei tetti di spesa

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 536 del 11/05/2012 OGGETTO: Centro Regionale Specializzato per l'ipovisione Infantile e dell'età Evolutiva afferente

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O Convenzione con l'università degli Studi di Padova per lo svolgimento di stage ai fini

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 855 del 26/07/2012 OGGETTO: Coordinamento Regionale delle Malattie Rare. Incarico professionale alla Dr.ssa Miriam

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI

AZIENDA SANITARIA LOCALE BI Via Marconi n. 23 BIELLA IL COMMISSARIO Dr.ssa Carla Peona (nominata con D.G.R. n. 52-1359 del 29 Dicembre 2010) L anno duemilaundici, il giorno 30 del mese di Marzo in Biella, presso la sede legale dell

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1179 del 06/11/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di un incarico professionale a favore

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO Delibera n. 211 del 17/02/2016 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO L`anno duemilasedici, il giorno diciassette del mese di Febbraio Il Commissario

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0000283 del 09/03/2016 - Atti U.O. SC Libera Professione e Marketing Oggetto: STIPULA CONVENZIONE CON L A.S.S.T. OVEST MILANESE, PER PRESTAZIONI

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 749 del 26-10-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 749 del 26-10-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 749 del 26-10-2015 O G G E T T O Istituzione Commissione per la valutazione della richiesta di farmaci non erogabili

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 182 in data 06/03/2015 OGGETTO: LEGGE 162/98 - LIQUIDAZIONE RIMBORSI SPESE MESE DI GENNAIO 2015 IN FAVORE DI N.

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 377 del 16/05/2012 OGGETTO: Attività Dott. Stefano Pepe nell'ambito del magazzino di farmacia. Determinazioni.

Dettagli

AZIENDA U.L.SS "Alto Vicentino"

AZIENDA U.L.SS Alto Vicentino AZIENDA U.L.SS SS. n. 4 "Alto Vicentino" Via Rasa, 9-36016 Thiene (VI) N. 898/2013 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 31/10/2013 Direttore Amministrativo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 302 DEL 30-12-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO

ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO - Visto l Accordo sulle prestazioni aggiuntive sottoscritto in data 26.01.2012 ed approvato dalla Giunta Regionale con deliberazione

Dettagli

AZIENDA ULSS 12 VENEZIANA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 1326. del 23/05/2014

AZIENDA ULSS 12 VENEZIANA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 1326. del 23/05/2014 Comuni di Venezia, Cavallino-Treporti, Marcon e Quarto d Altino DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1326 del 23/05/2014 Il Direttore Generale di questa U.L.S.S. dott. Giuseppe Dal Ben, nominato con

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 676 06/05/2015 Oggetto : Approvazione della seconda tranche di spesa,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 177 del 12/02/2015 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di un incarico di lavoro autonomo

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE

VERBALE DI DETERMINAZIONE Comune di Marnate Provincia di Varese VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE N. 41/ASS GC01/2013 del 22 maggio 2013 OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTA la richiesta formulata

Dettagli

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina"

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 Bassa Friulana-Isontina Pagina n.1 Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina" Gorizia N. 173 del 22/04/2015 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE OGGETTO: ISTITUZIONE DEL SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA TURISTICA NEL

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po D E C R E T O D E L D I R E T T O R E G

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 75 DEL 27/01/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 75 DEL 27/01/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 75 DEL 27/01/2014 OGGETTO: Risoluzione rapporto di lavoro, per

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE INTERAZIENDALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DETERMINA DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE INTERAZIENDALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE OSPEDALI RIUNITI Numero Data ^s jtza 1 8 AGO. 2BW DETERMINA DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE INTERAZIENDALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE N- /i^/r/ta del 18AGO(2oft Oggetto: RECEPIMENTO ACCORDO REGIONALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 208 DEL 21-8-2015 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Oggetto) 1. La presente legge riordina

Dettagli

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. Dott. Nicola Delli Quadri

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. Dott. Nicola Delli Quadri AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N. 1 TRIESTINA TRIESTE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Decreto n 10 del 16/01/2015 OGGETTO Presa d'atto dell'accordo per l'anno 2014 tra l'allora Azienda per i

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 138 de 12/02/2010 OGGETTO: Riorganizzazione dell'attività di procreazione medicalmente assistita svolta nell'ambito

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Segreteria Regionale per la Sanità Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia Pag.1 DELIBERAZIONE N 1039 DEL 23/12/2015 OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1447 del 05/12/2014 OGGETTO: Attività di guardia in forma protetta del medico in formazione specialistica: Regolamento-attuativo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI) N. 102/2015 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 29/01/2015 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali e

Dettagli

DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE Modello B-copia Deliberazione N. 22 del 01/02/2013 ASSEGNAZIONE DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE Il Direttore Generale di questa Azienda U.L.S.S. n. 10, Dott. Carlo Bramezza, nominato con D.P.G.R.V.

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 686 del 28/11/2012 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso per 15 giorni consecutivi, il giorno 02/07/2014

Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso per 15 giorni consecutivi, il giorno 02/07/2014 Determinazione n. 33/Dipartimento A.S.S.I. del 30 giugno adottata dal Direttore del Dipartimento A.S.S.I. dott. Adriano Lunini Il presente atto è pubblicato all albo dell Azienda, per rimanervi affisso

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

Oggetto: Convenzione con la ASL RM/D per l attività di consulenza professionale di un avvocato esperto in materia di diritto civile ed assicurativo.

Oggetto: Convenzione con la ASL RM/D per l attività di consulenza professionale di un avvocato esperto in materia di diritto civile ed assicurativo. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE - -------------------------------------------------------------------------------- numero data Oggetto: Convenzione con la ASL RM/D per l attività di consulenza professionale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 752 del 06/07/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di n. 2 incarichi professionali a

Dettagli

Allegato n. 4 Delibera n. 102 del 10/02/2015

Allegato n. 4 Delibera n. 102 del 10/02/2015 ACCORDO CONTRATTUALE ANNO 2015 EX ART. 17 L.R. 16.8.2002, N. 22 ED ART. 8 QUINQUIES D.LGS. 30.12.1992, N. 502 TRA L AZIENDA ULSS E LA STRUTTURA SANITARIA VENETA CLODIENSE MUTUA DEL PESCATORE SOCIETA' COOPERATIVA

Dettagli

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4. COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.2 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA Nr. 198 del 18.05.2015

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE CULTURALE EDUCATIVO UFFICIO: INSERIMENTO IN STRUTTURA DI ANZIANI, DISABILI E MINORI. IMPEGNO DI SPESA

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE assunta ai sensi dell art. 36 della L.R.T. 24/02/2005 n. 40

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE assunta ai sensi dell art. 36 della L.R.T. 24/02/2005 n. 40 Regione Toscana AZIENDA USL 1 MASSA e CARRARA Via Don Minzoni, 3 54033 Carrara DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE assunta ai sensi dell art. 36 della L.R.T. 24/02/2005 n. 40 N. 385 DEL 15/09/2014 Struttura

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI N. 112 DEL 21.06.06 Oggetto: Attuazione DGR n. 323 del 3.3.05 - Liquidazione ed erogazione fondi per la riqualificazione della assistenza socio-sanitaria

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 833 del 13-11-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 833 del 13-11-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 833 del 13-11-2014 O G G E T T O Erogazione diretta dei farmaci del PHT attraverso le farmacie convenzionate ai sensi

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 30144 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 168 del 05-11-2010 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 Legge Regionale 24 settembre 2010, n.12 - Art. 3 Tetti di spesa -Liste

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale via Sant Ambrogio di Fiera, 37 31100 Treviso DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 17/04/2015, n. 359 Il Direttore generale

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po D E C R E T O D E L D I R E T T O R E G

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 677 del 12/06/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di un incarico professionale nell'ambito

Dettagli

ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 483 del 06/08/2015

ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 483 del 06/08/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 483 del 06/08/2015 Il Direttore Generale dell Azienda U.L.S.S. n. 21, dott. Massimo Piccoli, nominato con D.P.G.R.V. n. 240 del 29/12/2012, coadiuvato dai Direttori:

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 455 DEL 20/11/2015. OGGETTO: Adozione del Bilancio Preventivo Economico Annuale Aziendale anno 2016.

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 455 DEL 20/11/2015. OGGETTO: Adozione del Bilancio Preventivo Economico Annuale Aziendale anno 2016. AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 455 DEL 20/11/2015 OGGETTO: Adozione del Bilancio Preventivo

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 258 del 03/05/2012 Il Direttore Generale dell Azienda U.L.S.S.

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O Saldo fondo per la ponderazione qualitativa delle quote capitarie di cui all'art. 59,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 2026/2015 ADOTTATA IN DATA 23/12/2015

DELIBERAZIONE N. 2026/2015 ADOTTATA IN DATA 23/12/2015 DELIBERAZIONE N. 2026/2015 ADOTTATA IN DATA 23/12/2015 OGGETTO: Programmazione didattica, nomina dei docenti e dei componenti delle commissioni d esame del corso di laurea in tecniche di radiologia medica,

Dettagli

La legge individua due diverse tipologie di autorizzazioni:

La legge individua due diverse tipologie di autorizzazioni: IMPORTANTI NOVITA PER CHI DEVE APRIRE UNO STUDIO PROFESSIONALE Legge regionale n. 10 del 21.07.2006 AUTORIZZAZIONE ALL ESERCIZIO DI ATTIVITA SANITARIE. La Legge Regionale n. 10 del 21.07.2006 ha provveduto

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O Home Care Premium 2014 Accordo con il Comune di Sossano Proponente: U.O.C. di Infanzia

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena SERVIZIO SOCIALE ASSOCIATO E UFFICIO DI PIANO Class. Uff. n. 48/2015 DETERMINAZIONE N. 119 del 09/04/2015 C O P I A OGGETTO

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po D E C R E T O D E L D I R E T T O R E G

Dettagli

DGR 399 DD. 20.2.2004 LA GIUNTA REGIONALE

DGR 399 DD. 20.2.2004 LA GIUNTA REGIONALE DGR 399 DD. 20.2.2004 LA GIUNTA REGIONALE VISTA la legge regionale 27 marzo 1996, n. 18 e successive modificazioni ed integrazioni ed in particolare l articolo 6, comma 1 della stessa; VISTA la legge 8

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 5 DEL 02/01/2015 OGGETTO Nomina Coordinatore Sociosanitario Dott. Paolo Bordon nominato con D.G.R. 2544 del

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 TRASMESSA PER L ESECUZIONE A: Deliberazione del Direttore Generale N. 379 del 11/06/2010 UOC SERVIZIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 30 DEL 15/01/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 30 DEL 15/01/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 30 DEL 15/01/2014 OGGETTO: Rimodulazione Convenzione per l affidamento

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po D E C R E T O D E L D I R E T T O R E G

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 LV/SD Del_Convenzione Studi Dentistici delega produzione emocomponenti_anni 2015_2017.doc

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 60.2014/00392 del 08/08/2014 OGGETTO DDG n. 663/2011;

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 822 del Reg. Decreti del 30/12/2014 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Attuazione

Dettagli

AZIENDA ULSS 12 VENEZIANA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 2457. del 11/12/2013

AZIENDA ULSS 12 VENEZIANA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 2457. del 11/12/2013 Comuni di Venezia, Cavallino-Treporti, Marcon e Quarto d Altino DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 2457 del 11/12/2013 Il Direttore Generale di questa U.L.S.S. dott. Giuseppe Dal Ben, nominato con

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE DEL VENETO Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n. 9 Treviso Sede Legale via Sant Ambrogio di Fiera, 37 31100 Treviso DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 30/12/2014, n. 1236 Il Direttore generale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data OGGETTO: D.G.R. 696 del 14.09.2007 Finanziamento Regionale per l acquisto di un Acceleratore Lineare per Tomoterapia. Presa d atto della documentazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO F.F.

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO F.F. AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN DATA 28/01/2014 N.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 114 05/02/2015 Oggetto : Approvazione della prima tranche di spesa,

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 741 del 22/07/2015

Delibera del Direttore Generale n. 741 del 22/07/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli