Comune di Ferrara Risultati del Questionario "Cross Border Procurement"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Ferrara Risultati del Questionario "Cross Border Procurement""

Transcript

1 Comune di Ferrara Risultati del Questionario "Cross Border Procurement" Motivazione Destinatari: i destinatari del presente questionario sono stati scelti dall'ufficio Agenda Locale (Servizio Ambiente) sulla base dei seguenti criteri: ) Preferenza per le Amministrazioni Comunali e gli altri Enti Pubblici Locali che utilizzano, a livello nazionale, la metodologia innovativa di contabilità ambientale CLEAR (City and Local Environmental Accounting and Reporting), riconosciuta ufficialmente dall'unione Europea come risultato del Progetto Life, il cui capofila è stato il Comune di Ferrara: ) Vicinanza territoriale: Comuni della Provincia di Ferrara N N N N N 5 N 6 N 7 N 8 Piano di Azione: La versiona italiana del Questionario è stata approvata ufficialmente con apposito orientamento di Giunta; è stata quindi disseminata attraverso facendo diretto riferimento al Progetto pro-ee Public Procurement boosts Energy Efficiency ed al Comune di Ferrara CLEAR Comune di Agliana Comune di Bagno a Ripoli Comune di Bergeggi Comune di Campi Bisenzio Comune di Castelnovo né Monti Comune di Cavriago Comune di Cerignola Comune di Ciriè Pubbliche Aministrazioni Locali coinvolte Provincia di Ferrara [Nord Est Italia] Comune di Argenta Comune di Berra Comune di Bondeno Comune di Cento Comune di Codigoro Comune di Comacchio Comune di Copparo Comune di Formignana

2 N 9 N 0 N N N N N 5 N 6 N 7 N 8 N 9 N 0 N N N N N 5 N 6 N 7 N 8 N 9 N 0 N N N N N 5 N 6 N 7 N 8 N 9 N 0 N Comune di Ferrara Comune di Fiesole Comune di Firenze Agenda dell'area Fiorentina Comune di Forlì Comune di Grosseto Comune di Jesi Comune di Lastra a Signa Comune di Lucca Comune di Mantova Comune di Mirandola Comune di Modena Comune di Montale Comune di Montemurlo Comune di Pavia Comune di Quarrata Comune di Ravenna Comune di Reggio Emilia Comune di Rovigo Comune di Salsomaggiore Comune di San Severo Comune di Scandicci Comune di Sesto Fiorentino Comune di Signa Comune di Trento Comune di Varese Ligure Provincia di Bologna Provincia di Ferrara Provincia di Modena Provincia di Napoli Provincia di Parma Provincia di Reggio Emilia Provincia di Torino [North West Italy] Totale Amministrazioni Pubbliche coinvolte = Questionari compilati Nessuna risposta n 6 n 50 Comune di Goro Comune di Jolanda di Savoia Comune di Lagosanto Comune di Masi Torello Comune di Massa Fiscaglia Comune di Mesola Comune di Migliarino Comune di Migliaro Comune di Mirabello Comune di Ostellato Comune di Poggio Renatico Comune di Portomaggiore Comune di Ro Comune di Sant'Agostino Comune di Tresigallo Comune di Vigarano Mainarda Comune di Voghiera n 66

3 corso? N.O. COMMENTI: N.O. = Nessuna Opinione N.O. COMMENTI: N.O. = Nessuna Opinione Questionario Cross Border Procurement Domanda n Hai mai organizzato un progetto concreto di Acquisti Congiunti in mercati di altri Paesi Europei o lo hai attualmente in programma in 6 I prezzi di alcuni prodotti "verdi" sono ancora troppo elevati Domanda n Pensi che questo tipo di Acquisti permetta di acquistare a prezzi più bassi? 8 Domanda n Se hai risposto alla domanda ) di quanto pensi si possa ridurre il costo di un prodotto come ad esempio: lampade di illuminazione pubblica? Più del 0% Più del 0% Più del 50% Altro 9 COMMENTI: = Nessuna Risposta Domanda n Se hai risposto alla domanda ) quali sono le ragioni che ti hanno spinto a rispondere così? NESSUN VANTAGGIO EXTRA COSTI AGGIUNTIVI PER IL TRASPORTO NESSUNA RISPOSTA ALTRO: ) Difficoltà di attuazione di acquisti oltre i confini nazionali

4 ) L'area di azione è troppo piccola Domanda n 5 Quali sono i principali ostacoli che puoi incontrare nell'organizzare acquisti oltre i confini nazionali? (indicane almeno ) NESSUN VANTAGGIO ATTESO ASPETTI LEGALI - LEGISLAZIONI NAZIONALI DIVERSE 0 PROBLEMI DI COMUNICAZIONE LINGUISTICA EFFETTI NEGATIVI SULL'ECOMIA LOCALE 9 EFFETTI NEGATIVI SULL'ECOMIA NAZIONALE LACUNE ASPETTI ORGANIZZATIVI: MANCANZA DI INFORMAZIONE SU POTENZIALI CONTRAENTI 5 COSTI TOTALI PIU' ELEVATI TASSE PIU' ELEVATE PROBLEMI DI MANUTENZIONE 7 PROBLEMI SUL CONTROLLO QUALITA' PROBLEMI SU CONDIZIONI DI GARANZIA ALTRO : ) Costi elevati di trasporto che andrebbero esaminati in fase pre-contrattuale ) L'area di azione è troppo piccola Domanda n 6 Se i principali problemi da te indicati nella domanda precedente fossero risolti, saresti disposto ad aderire ad un Acquisto Congiunto in un mercato di un altro Paese Europeo? 5 0 N.O. Domanda n 7 Saresti disposto ad accettare da un soggettosocietàazienda di un altro Paese Europeo condizioni di acquisto basate su di un approccio più semplice e vantaggioso di quello italiano, ad una soglia prestabilita di investimento? 6 9 Domanda n 8

5 Quali prodotti ad alta efficienza energetica ti interesserebbe acquistare a condizioni di acquisto più vantaggiose di quelle italiane? Apparecchiature elettriche ed elettroniche (prodotti IT) 9 = Nessuna Risposta Apparecchiature da ufficio (es.: PC, stampanti, scanner, fax) 8 = Nessuna Risposta Schermi piatti 7 = Nessuna Risposta Lampade ad illuminazione pubblica 8 = Nessuna Risposta Sistemi di illuminazione pubblica 8 = Nessuna Risposta Sistemi di energia solare per illuminazione pubblica da interno (es.: lampade a ricarica solare) 6 5

6 = Nessuna Risposta Pannelli fotovoltaici per produrre energia per illuminazione pubblica da interno 7 = Nessuna Risposta Veicoli elettrici: auto per trasporto passeggeri 5 = Nessuna Risposta Veicoli elettrici: veicoli commerciali 8 = Nessuna Risposta Sistemi ad energia eolica 7 = Nessuna Risposta N.O. N.O. = Nessuna Opinione Domanda n 9 Siete interessati a conoscere le condizioni di acquisto presenti in un altro Paese Europeo? Gestione del questionario e dei dati: Maurizio Abbati - Agenda Locale - Comune di Ferrara Date: 7 Dicembre 009

Conferenza programmatica PD Ferrara. Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE

Conferenza programmatica PD Ferrara. Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE Conferenza programmatica PD Ferrara Gruppo di lavoro LAVORO E IMPRESE QUADRO SOCIO ECONOMICO DI RIFERIMENTO A cura di Cds Centro ricerche Documentazione e Studi PARTIAMO DALL'OFFERTA DI LAVORO le forze

Dettagli

A.2 Fenomeno migratorio

A.2 Fenomeno migratorio A.2 Fenomeno migratorio Lo studio del fenomeno migratorio sulla base dei dati anagrafici 1 pone in evidenza il costante e sostenuto trend di crescita del fenomeno in oggetto a livello nazionale e locale

Dettagli

Anagrafe degli Animali d Affezione: aggiornamenti normativi e dati relativi alla provincia di Ferrara

Anagrafe degli Animali d Affezione: aggiornamenti normativi e dati relativi alla provincia di Ferrara Anagrafe degli Animali d Affezione: aggiornamenti normativi e dati relativi alla provincia di Ferrara Dott.ssa Silvia Scaioli, Dirigente Veterinario Referente Anagrafe Canina Area Sanità Pubblica Veterinaria

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 18

COMUNICATO STAMPA N. 18 9 marzo 2016 Imprese al 31 dicembre Iscrizioni 201 Graf. 1 Il contributo delle imprese giovanili alla crescita del sistema imprenditoriale ferrarese Saldo totale tra iscrizioni e cessazioni per regioni

Dettagli

RESOCONTO OPR SUL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI PRIMO QUADRIMESTRE 2013

RESOCONTO OPR SUL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI PRIMO QUADRIMESTRE 2013 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE AMBIENTE E AGRICOLTURA Ufficio Rifiuti RESOCONTO OPR SUL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI PRIMO QUADRIMESTRE 2013 OTTOBRE 2013 INDICE Premesse...2 La Produzione dei

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA

PROVINCIA DI FERRARA PROVINCIA DI FERRARA Giunta Provinciale Seduta del 6-2-2007 Ore 9.30 Deliberazione n. 46 Prot. Gen. 8376 OGGETTO: Delibera di G. Reg.le 2543/2004. Contributo di 10.238,00 alla provincia di Ferrara Progetto

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CLFE/2014/01 del 19 marzo 2014 CONSIGLIO LOCALE di FERRARA Oggetto: Servizio Gestione Rifiuti: delibera n. 24 del Consiglio d Ambito

Dettagli

1-44037 Centro operativo Via Cavicchini, 1 44037 Jolanda di Savoia (FE) 1 44037 Impianti CRISPA Via Gran Linea, 1/a 44037 Jolanda di Savoia (FE)

1-44037 Centro operativo Via Cavicchini, 1 44037 Jolanda di Savoia (FE) 1 44037 Impianti CRISPA Via Gran Linea, 1/a 44037 Jolanda di Savoia (FE) 1-44037 Centro operativo Via Cavicchini, 1 44037 Jolanda di Savoia (FE) 1 44037 Impianti CRISPA Via Gran Linea, 1/a 44037 Jolanda di Savoia (FE) 27 Pzza del Popolo, 27 44034 44034 Copparo (FE) Tel 0532

Dettagli

INDUSTRIA E SERVIZI NELLA PROVINCIA DI FERRARA

INDUSTRIA E SERVIZI NELLA PROVINCIA DI FERRARA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA CENTRO PER LA MODELLISTICA, IL CALCOLO E LA STATISTICA INDUSTRIA E SERVIZI NELLA PROVINCIA DI FERRARA Analisi statistica su consistenza e variazione degli addetti all

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 PIANURA DI FERRARA Comuni di: BONDENO, CENTO, FERRARA, MIRABELLO, POGGIO RENATICO, SANT`AGOSTINO, VIGARANO MAINARDA BOSCO CEDUO 10000,00 1-VALORI AL NETTO BOSCO

Dettagli

INCARICATO: Angela Sassoli

INCARICATO: Angela Sassoli Il testo che segue è copia conforme - ai sensi dell'art. 23 del Dlgs. 82/2005 e s.m.i - dell'originale cartaceo depositato presso gli Uffici della Provincia di Ferrara. INCARICATO: Angela Sassoli PROVINCIA

Dettagli

Unione dei Comuni Terre e Fiumi

Unione dei Comuni Terre e Fiumi Unione dei Comuni Terre e Fiumi Aggiornamento: Adozione: Controdeduzione: Approvazione: 10/2013 Delibera di C.U. n. 45 del 28/11/2013 Delibera di C.U. n. 47 del 23/12/2014 Delibera di C.U. n. 42 del 29/09/2015

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA Ufficio Sistemi Informativi Geografici. VERBALE RIUNIONE del 13 luglio 2006

PROVINCIA DI FERRARA Ufficio Sistemi Informativi Geografici. VERBALE RIUNIONE del 13 luglio 2006 PROVINCIA DI FERRARA Ufficio Sistemi Informativi Geografici Web-Service e Centro Servizi : Convenzione tra Provincia di Ferrara e Comuni della provincia di Ferrara - Tavolo Cartografico Presenti: VERBALE

Dettagli

Ferrara 12 febbraio 2003 Ns.Rif. PR/pr n.04-03 Spett.le Comune di ARGENTA alla c.a. geom. Paolo Orlandi

Ferrara 12 febbraio 2003 Ns.Rif. PR/pr n.04-03 Spett.le Comune di ARGENTA alla c.a. geom. Paolo Orlandi PAOLA ROSSI INGEGNERE 44100 Ferrara Via Montebello, 91 tel e fax 0532/756207 Partita I.V.A. 00993800382 - C.F. RSSPLA51B47A393L cell.348/2727427 E-mail: rossi.ingpaola@tiscalinet.it Ferrara 12 febbraio

Dettagli

Cena in Jazz al Lido degli Scacchi estense.com Ferrara

Cena in Jazz al Lido degli Scacchi estense.com Ferrara Pagina 1 di 7 Strumenti e Accessori Compra Online il Tuo Strumento Musicale con 30 Giorni di Recesso! www.kappaeffe.it dischi in vinile e cd compravendita nuovo e usato spedizioni in tutto il mondo www.hocuspocusroma.com

Dettagli

Ecomobile 2015. » Cosa si può portare all Ecomobile e con quali limiti. » Dove e quando staziona l Ecomobile nel comune di

Ecomobile 2015. » Cosa si può portare all Ecomobile e con quali limiti. » Dove e quando staziona l Ecomobile nel comune di Ecomobile 2015» e con quali limiti» Dove e quando staziona l Ecomobile nel comune di Berra Codigoro Copparo Fiscaglia Formignana Goro Jolanda di Savoia Lagosanto Masi Torello Mesola Ostellato Portomaggiore

Dettagli

editing grafico by Rista Riccardo 2010 Il modello è quello della rete delle alte specialità Hub and poke = istema di relazioni fra strutture sanitarie in cui il target di riferimento converge verso uno

Dettagli

L Immigrazione nella provincia di Ferrara. Rapporto 2010 (i dati sono riferiti all anno 2009)

L Immigrazione nella provincia di Ferrara. Rapporto 2010 (i dati sono riferiti all anno 2009) 1 Provincia di Ferrara L Immigrazione nella provincia di Ferrara Rapporto 2010 (i dati sono riferiti all anno 2009) A cura di Franco Mosca Novembre 2010 2 I permessi di soggiorno Da alcuni anni, i dati

Dettagli

Comune di Ferrara. Insert your logo here. Descrizione

Comune di Ferrara. Insert your logo here. Descrizione PROCEDURE E OPPORTUNITA' DEL COMPRARE VERDE SALA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE - PIAZZA ITALIA 11, PERUGIA 24 FEBBRAIO 2009 Public Procurement boosts Energy Efficiency Gli Acquisti Verdi promuovono l Efficienza

Dettagli

Provincia di Ferrara e Modena acque sotterranee

Provincia di Ferrara e Modena acque sotterranee Periodo Tipologia di lavoro Zona di lavoro Periodi vari 2011 Esecuzione pratiche di rinnovo derivazione Provincia di Ferrara e Modena acque sotterranee Luglio 2011 Comune di Bondeno costruzione di un palo

Dettagli

1 di 5 22/10/2012 10:32

1 di 5 22/10/2012 10:32 1 di 5 22/10/2012 10:32 Aggiornato alle ore 10:29 di lunedì, 22 ottobre 2012 - Visitatori on-line: 728 Redazione Meteo Ferrara Pubblicità Contatti Annunci Gratuiti Cinema Home Ambiente e salute Cronaca

Dettagli

Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali

Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali dell Associazione Coordinamento Agende 21 locali Italiane Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali Programmazione 2010 Incontro

Dettagli

Borderline, artisti tra normalità e follia estense.com Ferrara

Borderline, artisti tra normalità e follia estense.com Ferrara Pagina 1 di 5 Aggiornato alle ore 12:31 di venerdì, 15 febbraio 2013- Visitatori on-line: 539 Redazione Meteo Ferrara Pubblicità Contatti Test Annunci Gratuiti Cinema Home Ambiente e salute Cronaca Economia

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Riccardo Tumiati Telefono Ufficio 0532.330309 Fax Ufficio 0532.330317 E-mail vicepiemme@comune.argenta.fe.it Nazionalità Italiana

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE. Ing. Stefano Dosi ISTRUZIONE FORMAZIONE QUALIFICHE ED ATTESTATI

CURRICULUM PROFESSIONALE. Ing. Stefano Dosi ISTRUZIONE FORMAZIONE QUALIFICHE ED ATTESTATI CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Stefano Dosi ISTRUZIONE Maturità scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico Roiti" di Ferrara nel 1978. Laurea in Ingegneria Elettrotecnica conseguita presso l'università

Dettagli

Allegato A. Accordo di Programma per l Attuazione del

Allegato A. Accordo di Programma per l Attuazione del Allegato A Accordo di Programma per l Attuazione del PIANO D AZIONE 2012-2015 PER LA QUALITA DELL ARIA di cui all art. 51 comma 3 delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano di Tutela e Risanamento della

Dettagli

Programma di manutenzione programmata delle caditoie stradali

Programma di manutenzione programmata delle caditoie stradali Programma di manutenzione programmata delle caditoie stradali dei Comuni di Berra Codigoro Comacchio Copparo Fiscaglia Formignana Goro Jolanda di Savoia Lagosanto Mesola Ostellato Ro Tresigallo C.A.D.F

Dettagli

A.T.E.S. Società Cooperativa di Ingegneria

A.T.E.S. Società Cooperativa di Ingegneria CURRICULUM PROFESSIONALE DATI GENERALI PROFESSIONISTI SOCI LAVORATORI Ing. Stefano Dosi iscritto all ordine degli ingegneri di Ferrara al n. 959 dal 29/02/1988, legale rappresentante, direttore tecnico

Dettagli

Assistenza Protesica e Integrativa

Assistenza Protesica e Integrativa Assistenza Protesica e Integrativa L'Assistenza protesica (D.M. 332/99) può essere definita come un insieme di processi che agiscono da intermediari tra i bisogni di una persona con disabilità e le risorse

Dettagli

RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NELLA PROVINCIA DI FERRARA

RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NELLA PROVINCIA DI FERRARA RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NELLA PROVINCIA DI FERRARA a.s. 2012/2013 3 anno di attuazione dell Accordo di programma provinciale per l integrazione scolastica

Dettagli

4.8. PROVINCIA DI FERRARA

4.8. PROVINCIA DI FERRARA 4.8. PROVINCIA DI FERRARA Nella Provincia di Ferrara sono stati mappati complessivamente 115 siti appartenenti alla Categoria 2 del D.M. 101/2003. Tab. FE.1: Sintesi dei siti mappati suddivisi nelle categorie

Dettagli

Una nuova sperimentazione. nel campo della disabilità CAPITOLO

Una nuova sperimentazione. nel campo della disabilità CAPITOLO CAPITOLO Una nuova sperimentazione 7 nel campo della disabilità Paola Castagnotto, Stefano Palazzi, Dora Suglia, Stefano Sitta, Massimo Forlani, Cinzia Pagnoni ASP Ferrara, Sabina Montanari ASP Ferrara,

Dettagli

Conferenza Territoriale Sociale Sanitaria. Salute e benessere nella provincia di Ferrara. Profilo di comunità

Conferenza Territoriale Sociale Sanitaria. Salute e benessere nella provincia di Ferrara. Profilo di comunità Conferenza Territoriale Sociale Sanitaria Salute e benessere nella provincia di Ferrara Profilo di comunità Giugno 2008 1 Piani per la Salute a Ferrara Profilo di salute-benessere della provincia di Ferrara

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli

I-Ferrara: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2009/S 112-160730

I-Ferrara: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2009/S 112-160730 1/7 I-Ferrara: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2009/S 112-160730 AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola.

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola. Allegato n. 1 Ambiti territoriali carenti di assistenza primaria presso le Aziende USL della Regione Emilia-Romagna. Art. 34 dell Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici

Dettagli

NUMERO VERDE GRATUITO

NUMERO VERDE GRATUITO 54 SOLO DA TELEFONO FISSO Bologna Via Saliceto, 3 (a carico del chiamante) il lo prenoti solo così: chiamando il NUMERO VERDE GRATUITO La può essere effettuata con il seguente orario: Lunedì-Venerdì 9,00-15,00

Dettagli

Sclerosi multipla: manifestazioni in Canada per la cura ferrarese estense.com Ferrara

Sclerosi multipla: manifestazioni in Canada per la cura ferrarese estense.com Ferrara Page 1 of 8 Terapia cellule staminali Tratta sclerosi multipla con celule staminali del suo midollo osseo! XCell-Center.it/SclerosiMu Finalmente basta alitosi In tal modo potrete curare l'alitosi in maniera

Dettagli

OSSERVATORIO SULL IMMIGRAZIONE. Rapporto Anno 2002

OSSERVATORIO SULL IMMIGRAZIONE. Rapporto Anno 2002 OSSERVATORIO SULL IMMIGRAZIONE Rapporto Anno 2002 INDICE Presentazione del rapporto...3 Aspetti internazionali dei fenomeni migratori...5 La presenza straniera in provincia di Ferrara...6 L immigrazione

Dettagli

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 8 del 28/01/2014

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 8 del 28/01/2014 ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI (ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO) ------------------------------------- BRESCIA Via Bianchi, 9 25124 BRESCIA

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NELLA PROVINCIA DI FERRARA

RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NELLA PROVINCIA DI FERRARA Accordo di programma provinciale per l integrazione scolastica e formativa dei bambini e alunni disabili aa.ss. 2011/2012 2015/2016 RELAZIONE SULLE ATTIVITA REALIZZATE A FAVORE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA

Dettagli

Presentazione. Maria Caterina Sateriale Az. USL di Ferrara

Presentazione. Maria Caterina Sateriale Az. USL di Ferrara 2 Presentazione Gli stranieri nella provincia di Ferrara rappresentano una quota abbastanza ridotta della popolazione totale residente rispetto ad altre province della regione. I dati a nostra disposizione

Dettagli

Accordo di Programma per l'attuazione del

Accordo di Programma per l'attuazione del I PROVINCIA DI FERRARA Settore Ambiente C.so Isonzo 105/a 44121 Tel. 0532 299552 Fax 0532 299553 Accordo di Programma per l'attuazione del PIANO D'AZIONE 2010-2012 PER LA QUALITA' DELL'ARIA di cui all'art.

Dettagli

per l educazione e la sicurezza stradale della provincia di Ferrara Rapporto sugli incidenti stradali in provincia di Ferrara anno 2005

per l educazione e la sicurezza stradale della provincia di Ferrara Rapporto sugli incidenti stradali in provincia di Ferrara anno 2005 Rapporto sugli incidenti stradali in provincia di Ferrara anno 2005 Assemblea dell 8 giugno 2006 Parte prima Dati generali Incidenti stradali in provincia di Ferrara Anno Incidenti Morti Feriti Indice%

Dettagli

Aggiornato a Giovedì 8 Settembre CAF UIL. COMUNE INDIRIZZO TEL GIORNATE E ORARI DI RICEVIMENTO Ferrara Via Oroboni, / / CGIL

Aggiornato a Giovedì 8 Settembre CAF UIL. COMUNE INDIRIZZO TEL GIORNATE E ORARI DI RICEVIMENTO Ferrara Via Oroboni, / / CGIL CAF UIL COMUNE INDIRIZZO TEL GIORNATE E ORARI DI RICEVIMENTO Ferrara Via Oroboni, 42 0532/766126 0532/250800 Dal lunedì al venerdì Lunedì e mercoledì 14.30 18.30 Ferrara Via Mulinetto, 63 0532/766126 Dal

Dettagli

Piano Strutturale Comunale in Forma Associata ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA PROVINCIA DI FERRARA P S C L.R.

Piano Strutturale Comunale in Forma Associata ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA PROVINCIA DI FERRARA P S C L.R. Piano Strutturale Comunale in Forma Associata ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA PROVINCIA DI FERRARA P S C L.R. 20/2000 QUADRO CONOSCITIVO Capitolo A IL SISTEMA SOCIO-ECONOMICO Agosto

Dettagli

Relazione annuale 2000

Relazione annuale 2000 Relazione annuale 2000 Sommario 1. Alcuni dati sull'attività svolta dal centro 2. I comuni di residenza dei cittadini 3. I problemi segnalati dai cittadini 4. Giudizio complessivo sui casi trattati 5.

Dettagli

Capitolo II - Il profilo aziendale 1

Capitolo II - Il profilo aziendale 1 Capitolo II - Il profilo aziendale 1 Sostenibilità economica, finanziaria e patrimoniale Sostenibilità economica Il risultato netto misura l incremento o il decremento del valore del patrimonio aziendale

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

PIANO D AZIONE D AREA DELLE BONIFICHE per lo Sviluppo Sostenibile Locale

PIANO D AZIONE D AREA DELLE BONIFICHE per lo Sviluppo Sostenibile Locale PROVINCIA DI FERRARA Servizio Ambiente e Difesa del Territorio PROGETTO: DAL FORUM ALLA GESTIONE DEL PIANO D AZIONE SOTTOPROGETTO: FORUM D AREA PIANO D AZIONE D AREA DELLE BONIFICHE per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE riunisce come soci 5 liberi professionisti: Ing. Stefano Dosi, Ing. Mario Berriola, Ing. Riccardo Accorsi, Per. Ind. Angelo Gardin, Ing. Michele Buzzoni, professionisti iscritti

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI REGIONE ABRUZZO Abruzzo SI SI NO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI SI NO SI Teramo SI SI DATI MARZO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI PARZIALI NO

Dettagli

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile.

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 29-03-204 35 Pag. 8 29-03-204 39 Pag. 9 29-03-204 HOME AMBIENTE E SALUTE CRONACA ECONOMIA E LAVORO EVENTI E CULTURA POLITICA PROVINCIA RUBRICHE SPORT UNIVERSITÀ BLOG Pubblicità Redazione Lettori on line:

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) Il monitoraggio di Unioncamere sui Contratti di rete, su dati Infocamere, mette in luce che al 31 dicembre

Dettagli

BOLOGNA - PORRETTA. 27/01/ MARZABOTTO Soppresso 17,8 67,1% FM 27/01/ BOLOGNA CENTRALE Soppresso 17,8 67,1% FM

BOLOGNA - PORRETTA. 27/01/ MARZABOTTO Soppresso 17,8 67,1% FM 27/01/ BOLOGNA CENTRALE Soppresso 17,8 67,1% FM BOLOGNA - FIRENZE 11/01/2016 6538 PRATO CENTRALE Soppresso 80,5 100,0% IF 11/01/2016 6552 S.BENEDETTO SAMBRO-CASTIGLIONE Soppresso 40,6 100,0% IF 11/01/2016 11571 BOLOGNA CENTRALE Soppresso 40,6 100,0%

Dettagli

CURRICULUM DI BRUNO ROSSATTI

CURRICULUM DI BRUNO ROSSATTI CURRICULUM DI BRUNO ROSSATTI DATI ANAGRAFICI NOME Bruno Rossatti LUOGO E DATA NASCITA - 28/10/62 RESIDENZA via F. Magnoni 64 44123 INDIRIZZO DELLO STUDIO via G. Chizzolini 74-44123 TELEFONO E FAX STUDIO

Dettagli

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015)

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015) A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E ) NEL IL COSTO MEDIO DELLA TARI E DI 296 EURO, CON UN AUMENTO DI 10 EURO

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

260 26.3.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13

260 26.3.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 260 26.3.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 Direzione Generale Politiche Territoriali e Ambientali Area di Coordinamento Prevenzione Integrata degli Inquinamenti e Programmazione

Dettagli

Il sito web www.zanzaratigreonline.it

Il sito web www.zanzaratigreonline.it Il sito web www.zanzaratigreonline.it 1 Zanzara Tigre Cosa fa la Regione Cosa fanno i Cosa fanno le Aziende USL Cosa possono fare i cittadini Linee guida per gli operatori Campagna di comunicazione Esperti

Dettagli

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione La classifica finale classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione 1 Verbania 85,61% 36 Aosta 54,42% 71 Grosseto 45,88% 2 Belluno 74,49% 37 Bergamo 54,07% 72 Prato 45,51% 3 Bolzano 70,65% 38 Modena

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

Delta Web S.p.A. Via Alfieri 3, Codigoro

Delta Web S.p.A. Via Alfieri 3, Codigoro 1. Premessa Le reti civiche a larga banda rappresentano strumenti importanti sia per lo sviluppo di servizi telematici efficienti e innovativi sul territorio, sia per la diffusione della cultura e delle

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000)

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) Lettera circolare n 195/2000 Allegato 1/1 SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) 1. DATI GENERALI DELLA SCUOLA DATI ANAGRAFICI

Dettagli

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena SMART CITY INDEX La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena Lo Smart City Index Al fine di misurare il livello di smartness di una città, Between ha creato lo Smart City Index, un ranking delle

Dettagli

Esperienze Slow Tourism per studenti e insegnanti estense.com Ferrara

Esperienze Slow Tourism per studenti e insegnanti estense.com Ferrara 1 di 5 20/11/2012 12:47 Aggiornato alle ore 11:55 di martedì, 20 novembre 2012 - Visitatori on-line: 624 Redazione Meteo Ferrara Pubblicità Contatti Annunci Gratuiti Cinema Home Ambiente e salute Cronaca

Dettagli

PIANO D AZIONE D AREA DELLA COSTA per lo Sviluppo Sostenibile Locale

PIANO D AZIONE D AREA DELLA COSTA per lo Sviluppo Sostenibile Locale PROVINCIA DI FERRARA Servizio Ambiente e Difesa del Territorio PROGETTO: DAL FORUM ALLA GESTIONE DEL PIANO D AZIONE SOTTOPROGETTO: FORUM D AREA PIANO D AZIONE D AREA DELLA COSTA per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO

A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO A.4 IL SISTEMA PRODUTTIVO A.4.1 Le unità locali Le unità locali presenti sul territorio della provincia di Ferrara, al Censimento dell Industria e dei Servizi 2001, erano 32.101, in aumento, rispetto al

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE ALLEGATO 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE TOSCANA, COMUNI, FIAT AUTO, UNRAE, FEDERCHIMICA-ASSOGASLIQUIDI, CONSORZIO ECOGAS, FEDERMETANO, PIAGGIO E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA REGIONALI PER LA PROGRESSIVA

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena

Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena Acquisti verdi tra consapevolezza dei consumi, sostegno alle produzioni e corretta informazione Ravenna 30/9/2011 Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena Dott. Zacchi Giovanna Ufficio Sviluppo

Dettagli

Relazione al bilancio preventivo 2016

Relazione al bilancio preventivo 2016 Relazione al bilancio preventivo 2016 Carissimi soci Abbiamo convocato questa Assemblea e vi sottoponiamo questo Bilancio Preventivo per adempiere ad un obbligo statutario e per aggiornarvi sugli ultimi

Dettagli

COD. CIG 3175983813. Pag. 1/7

COD. CIG 3175983813. Pag. 1/7 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA, A MEZZO DI BUONI PASTO ELETTRONICI, TRAMITE CARD, A FAVORE DEI DIPENDENTI DI AREA SPA DAL 01/01/2012 AL 31/12/2013 COD.

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

RIEPILOGO OSPITALITÀ SCRITTORINCITTÀ 2010. ospiti 176 voli aerei. 28 biglietti treno 49 viaggi in auto 63 ospiti senza pernottamento 42 DETTAGLIO

RIEPILOGO OSPITALITÀ SCRITTORINCITTÀ 2010. ospiti 176 voli aerei. 28 biglietti treno 49 viaggi in auto 63 ospiti senza pernottamento 42 DETTAGLIO RIEPILOGO OSPITALITÀ SCRITTORINCITTÀ 2010 ospiti 176 voli aerei 28 biglietti treno 49 viaggi in auto 63 ospiti senza pernottamento 42 DETTAGLIO albergo ospiti aereo treno auto arrivo da (solo andata) 0

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza.

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza. Servizi minimi garantiti del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione ( dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali) I servizi minimi garantiti

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

in sintesi Roma, 6 Dicembre 20110

in sintesi Roma, 6 Dicembre 20110 La rete dei PatLib e PIP in sintesi Roma, 6 Dicembre 20110 Alessio Misurii PatLib I PATLIB attualmente attivi sono 20 Ancona Bologna Bolzano Caltanissetta Campobasso Cosenza Firenze Genova Lecce Milano

Dettagli

26/2001. DIRITTO ALLO STUDIO. AUTORIZZAZIONE ALL'EROGAZIONE DELLE RISORSE REGIONALI PER IL TRASPORTO SCOLASTICO (A.S. 2014/2015).

26/2001. DIRITTO ALLO STUDIO. AUTORIZZAZIONE ALL'EROGAZIONE DELLE RISORSE REGIONALI PER IL TRASPORTO SCOLASTICO (A.S. 2014/2015). PROVINCIA DI FERRARA Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale, Attività Produttive, Infanzia e Pubblica Istruzione, Politiche Sociali e Sanità, Politiche Culturali U.O.C. Infanzia, Diritto

Dettagli

Cariparma. 485 Filiali. Friuladria 180 Filiali. Gruppo Crédit Agricole. Fondazione Cariparma

Cariparma. 485 Filiali. Friuladria 180 Filiali. Gruppo Crédit Agricole. Fondazione Cariparma Convegno Risparmio energetico: opportunità e agevolazioni Parma, 18 settembre 2007 Il Gruppo Cariparma Gruppo Crédit Agricole Fondazione Cariparma 85% 15% Cariparma 485 Filiali 76,05% Friuladria 180 Filiali

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia CLASSIFICA CAPOLUOGHI ECOSISTEMA URBANO XXI edizione Dei 26 parametri Ecosistema da quest anno ne prende in considerazione 18. Il set di indicatori è composto ora da tre indici sulla qualità dell aria

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

ed economiche della provincia di Ferrara

ed economiche della provincia di Ferrara 2013 1234854 Informazioni 255482 252546statistiche ed economiche della provincia di Ferrara 14587323 228874 655452 2 3 48885 535282 4568755 2321232 1112211 23547234 8778444 654875 3222223 2 5454578 5548125

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

Campi Sportivi Esordienti a 11

Campi Sportivi Esordienti a 11 Campi Sportivi Esordienti a 11 Argentana Via Napoli, Argenta Copparese Via XX Settembre 12, Tamara Via Parolia, Portomaggiore Cs Libertas, Via Canapa, Ferrara L.Farinelli, Via Colombo 1, Lagosanto Massese

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001514C00394126 Data invio 13/02/2014

Dettagli

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie Meeting di Primavera I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Alghero Aprile Obiettivi Indagine

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento Allegato 1 Data limite entro cui la Provincia, in assenza del Comune capoluogo di provincia, convoca i Comuni dell ambito per la scelta della stazione appaltante e da cui decorre il tempo per un eventuale

Dettagli

I cittadini che li esauriscono in anticipo rispetto alla consegna annuale successiva possono:

I cittadini che li esauriscono in anticipo rispetto alla consegna annuale successiva possono: I sacchi per la raccolta porta-a-porta vengono consegnati a domicilio una volta all'anno, gratuitamente. Consulta qui le quantità assegnate per il 2017 alle utenze domestiche. I cittadini che li esauriscono

Dettagli