Lo sguardo freddo e distaccato al confine del dubbio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lo sguardo freddo e distaccato al confine del dubbio"

Transcript

1 Lo sguardo freddo e distaccato al confine del dubbio Oh no! pensa qualcuno, quando un altro fotografo annuncia immagini da New York. Perché nessuno si aspetta che di fronte a questo mega-soggetto egli sia riuscito a evitare i cliché stranoti. La città americana per eccellenza esercita soprattutto sugli artisti e intellettuali europei un fascino irresistibile, che si nutre in gran misura di immagini standardizzate e ne produce di nuove. Alla nascita di queste immagini hanno contribuito l industria americana del cinema, della musica, della letteratura e della moda, che da più di mezzo secolo condizionano il mercato mondiale. Il solo nome della città è in grado di richiamare alla mente un numero infinito di immagini. Per questo è difficile superare le immagini esistenti e trovare uno sguardo nuovo e diverso. Il fotografo Erich Dapunt è noto finora soprattutto per le sue foto in bianco e nero di paesaggi, per dettagli di natura o visioni urbane che hanno sempre qualcosa di atemporale. Ora stupisce con un approccio per lui nuovo e molto legato al presente: con fotografie a colori scattate tra il 2005 e il 2007 durante tre soggiorni a Manhattan. In queste occasioni egli ha fotografato tra l altro a distanza di tempo lo stesso soggetto, ad esempio l Acquario di New York. Forse è proprio la distanza del nuovo soggetto dai lavori fatti fino a questo momento a proteggerlo dalla tentazione di affrontare i motivi che maggiormente caratterizzano la città nel nostro immaginario collettivo. Forse l amante della natura solitaria, quale è Dapunt, era meno sensibile alle immagini più seducenti della città. Per dirla in due parole: con la sua serie di foto di New York Dapunt ha realizzato qualcosa che non si è ancora visto in questa forma. Pagina 1

2 Sean John. In ogni caso, l uomo davanti al semaforo non ha bisogno di una nuova camicia. La parete con il manifesto alle sue spalle lo lascia freddo. Oppure Sean John non è il suo stile. Cosa quasi impossibile. Sean John è il marchio del rapper americano Diddy Combs e quello che egli tocca si trasforma in oro. Idee premiate, un profumo per uomini che risveglia gli istinti, un posto nella lista dei quaranta uomini più influenti al di sotto dei quarant anni. Fornito di questa facciata, Sean Diddy Combs può naturalmente nascondere con un megamanifesto il suo cantiere. Ma il rumore! L uomo in primo piano ne è disturbato. Pensa: quando diventa finalmente verde. E perché la mia amica non risponde al telefono. Dov è qui, all angolo tra la Lexington Avenue e la quarantaduesima strada, la fermata della metropolitana più vicina? Ha ottenuto il posto non era proprio da Sean John?, ma lo stipendio potrebbe esser migliore. Allora gli viene in mente che Sean John fa cucire i suoi vestiti a prezzi troppo bassi in Honduras. Ancora rosso. L uomo si incamminerà con i suoi pensieri; il bel volto maschile resta indietro inespressivo. La maggior parte delle foto di Dapunt potrebbero essere state fatte in qualsiasi metropoli del Nord America. Il fatto tuttavia che dai margini penetri in esse qualcosa di caratteristico di New York, conferisce loro un attrattiva ulteriore. Non è in sé un difetto se le foto rivelano il luogo dove sono state fatte; è un difetto solo quando la caratteristica specifica della città prende il sopravvento sull autonomia dello sguardo e della rappresentazione che è indispensabile per buone foto. Non sarebbe nemmeno necessario dirlo esplicitamente, ma questo non succede nelle foto di Erich Dapunt. Come numerosi grandi fotografi moderni, egli prende le mosse semplicemente da ciò che è davanti agli occhi di tutti. È poi lo sguardo del fotografo a rendere visibile ciò che vi è di particolare. Erich Dapunt riesce a far assumere agli osservatori delle sue foto punti di vista che da soli non avrebbero mai preso. La forza delle foto di Dapunt risulta dal fatto che egli non affronta con lo sguardo tutta New York, ma si concentra su un aspetto particolare per approfondirlo. Questo fa la differenza. Ciò che durante le sue prime visite a New York ha maggiormente attratto Dapunt da un punto di vista visivo, facendogli presagire un territorio ancora inesplorato, sono stati i manifesti giganti che solo le metropoli possono produrre. Non tanto i già grandi manifesti di tre metri per sei, ma i billboards alti sette o otto piani e larghi dai quindici ai venti metri; pubblicità che solo grandi industrie come Sean John o Verizon in Europa forse meno conosciute, ma negli USA veri giganti possono permettersi. Ciò che interessa Dapunt non sono i manifesti in quanto tali, bensì i punti di incontro tra Pagina 2

3 queste immagini giganti e la realtà che si svolge ai loro piedi o oltre i loro margini. Dapunt mette questi due mondi le immagini raffinate della moda che suggeriscono sentimenti vitali per spingere al consumo e le rappresentazioni assolutamente banali della quotidianità cittadina in un rapporto che si può definire avvincente. Dapunt non rielabora le foto oltre il normale, rinuncia agli effetti speciali, non sfrutta le possibilità della fotografia digitale; le sue foto sono tecnicamente pulite e chiare e in questo senso forse conservatrici. Esse mostrano nell uso dei mezzi e nella scelta dei temi quella semplicità che è spesso propria di lavori veramente buoni. Verizon. Okay, gli appartamenti a New York sono piccoli. Ma così piccoli? In compenso, le donne nella pubblicità sono così enormemente grandi. All incrocio tra la quarantaduesima strada e la sesta avenue alte sei piani, senza problemi. Chiaro, i veri colossi sono i tipi che mandano avanti le donne. Strizzata d occhio. Bella vista = la giusta società telefonica. A New York vuole esserlo Verizon, una delle società di telecomunicazioni più grandi al mondo. E il clou consiste nel fatto che la Signora ha già estratto il cellulare non visibile nel riquadro e questo è un segnale chiarissimo; con Verizon un appuntamento avviene senza preamboli: At Home. At Work. On the Go. It s the Network. Che importa se in cucina non penetra mai la luce del giorno. Non bisogna essere troppo pignoli. Anche l aria condizionata ha bisogno di manutenzione. La vita si svolge comunque in strada. Anche questo lo ha capito presto Verizon e negli ultimi anni ha licenziato più di trentamila lavoratori. Come detto: fuori! Un momento, il telefonino? Chi diavolo ha un telefonino a New York? Nella metropolitana non c è campo, multe salate per chi disturba con segnali acustici, in ventisei città degli Stati Uniti la gente ha più cellulari che a New York. La Signora deve rimanere in linea ancora per un po. Chiaro che anche nella serie di foto di New York di Dapunt ci sono immagini che tematizzano i rispecchiamenti nelle finestre dei grattaceli già proposti da numerosi fotografi. Questi rispecchiamenti hanno naturalmente un fascino in sé. Soprattutto quando rispecchiamenti e elementi architettonici reali o scene urbane si intrecciano e si compenetrano in tal modo che non è più possibile distinguerli. Uno dei grandi maestri nell utilizzo di questi rispecchiamenti è stato tra l altro un pittore, l americano Richard Estes, che nei suoi quadri iperrealisti degli anni Sessanta e Settanta ha lavorato intensamente con rispecchiamenti e riflessi. Dapunt rivela il fascino esercitato su di lui dai rispecchiamenti che solo New York può produrre nelle foto che non hanno per oggetto bigprints o giganteschi billboards. Imparentate con questi Pagina 3

4 rispecchiamenti sono anche le foto in cui riflessi di vetrine e prodotti esposti al loro interno producono immagini stratificate in cui i differenti livelli si compenetrano in maniera inestricabile. Dapunt riesce a creare delle immagini enigmatiche, in cui delle borse esposte in vetrina, la fotografia di una modella probabilmente esposta nella stessa vetrina, le auto che passano davanti ad essa e le facciate delle case di fronte si sovrappongono. Oppure: da dove provengono le forme rotondeggianti color mattone di due grandi vasi in coccio apparentemente antichi, dentro i quali sembrano entrare alcuni giovani passanti? Dove inizia veramente la peculiarità delle foto di Dapunt? Il non ancora visto in questa forma comincia là dove la riproduzione di frammenti di realtà e di immagini mediali, perlopiù manifesti pubblicitari giganti oppure anche murales, si uniscono in maniera tale da non rendere più possibile una comprensione univoca e lineare. I due livelli sono talmente fusi o legati l uno all altro, che anche dopo un osservazione attenta non è sempre chiaro dove cominci l uno e dove finisca l altro. Il livello mediale e quello reale si incontrano invece in maniera semplice, perché ancora distinguibile, in una foto che è bensì priva di titolo, ma che noi, in seguito alla grande scritta che corre lungo il margine superiore, intitoliamo Entourage. Si tratta in realtà di una scena semplice e banale. Si potrebbe descriverla come segue: su una strada che corre parallela al margine inferiore della foto camminano uno vicino all altro dei passanti sotto un manifesto gigante che mostra cinque giovani uomini e rinvia in tal modo a un serial televisivo ben noto negli USA: Entourage. A lifestyle is a terrible thing to waste (senza conoscenze pregresse si potrebbe pensare a ragione che si tratti di una marca di moda). Il modo in cui la foto agisce sullo spettatore è abbastanza semplice: i due livelli, presi entrambi dalla vita quotidiana uno già mediale, l altro reale e con uno spettro di colori molto simile, si distinguono solo per le proporzioni: gli uomini reali, visti tutti di profilo, arrivano fino alla cintura dei giovani uomini del manifesto ritratti di fronte. Al di là delle dimensioni, forse è lo stesso colore rosso delle camice indossate dai due uomini sulla destra del manifesto a conferire un maggior impatto visivo alla foto di moda. L effetto immediato delle immagini consiste nella tensione formale tra due dimensioni e tra due livelli di realtà in concorrenza tra di loro; a questi si aggiunge una terza dimensione, costituita dalla forma delle foto di Dapunt. Degli esseri umani stanno infatti sempre al centro o almeno in posizione importante in tutte le sue fotografie: le immagini di persone con le quali l artista lavora trasmettono la sensazione che qui ne vada della nostra vita. E così è, in effetti. Pagina 4

5 Entourage. Un dritto, un rovescio, così semplicemente si può tessere la vita. L eroe sta naturalmente al centro, a destra e a sinistra il suo seguito. Il modello è chiaro. Ogni domenica sera la vita di Vinsent Chase va in trasmissione. La nascente stella di Hollywood conduce una vita fatta di amici fedeli, belle pupe e battute taglienti e questo non è ancora tutto l entourage. Milioni di persone guardano Vincent e la sua storia trascorrere sui loro teleschermi. Alcune delle battute di Vincent si sentono ripetere in strada il giorno seguente come perle di saggezza. Perché Home Box Office, che non a caso è il canale televisivo più ricco del mondo, lavora con maestri della psicologia. Qui vengono prodotti uno dopo l altro serial televisivi di successo. E così Vincent Chase, questo eroe, è anche il bravo ragazzo del Queens; mamma, sono tornato, cosa fa John, come sta Sean? Noi sentiamo che è uno di noi, ma se lui appartiene a noi, anche noi apparteniamo a lui. I passanti di Brodway sfiorano quasi i personaggi del serial sul manifesto. Eppure gli arrivano solo fino alla fibbia della cintura. Forse per questo la vita appare loro più dura? E cosa fa Vincent Chase quando non è in trasmissione? Su questo problema non si rompono il capo né l attore che impersona Vincent, né HBO, né i fans. Ma è bello augurarsi talvolta che la vita sia un copione, che dei professionisti continuano semplicemente a tessere, un dritto e un rovescio. Gabriele Crepaz Andreas Hapkemeyer Pagina 5

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI PER COMINCIARE CERCA LE OPERE NELLE SALE Su ogni carta trovi il disegno di un dettaglio tratto da un opera in mostra. SCOPRI NUOVE COSE sull arte e gli artisti con le domande, i giochi e gli approfondimenti

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.)

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) Questa è la storia di una donna perseguitata da un eco di una memoria, un sogno

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

PREMESSA. È sembrato opportuno partire, in questo elaborato, da. un analisi del mezzo usato per l emissione del messaggio e la

PREMESSA. È sembrato opportuno partire, in questo elaborato, da. un analisi del mezzo usato per l emissione del messaggio e la PREMESSA Lo studio dei mass media non può mai prescindere dal contesto storico-sociale in cui opera e di cui tratta influenzando, spesso, i soggetti che vi vivono. È sembrato opportuno partire, in questo

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO L OCCHIO RIVELATORE Scritto e diretto da MARCO CASSINI Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO Assistente alla regia MATTIA BELLA Cast SPAZIO TRE TEATRO Hanno

Dettagli

LA STRUTTURA DELLA PAGINA

LA STRUTTURA DELLA PAGINA LA STRUTTURA DELLA PAGINA Le pagine nascono in base al Timone. Uno schema con l indicazione dell ingombro (si chiama proprio così) della pubblicità che compare in tutte le pagine che compongono lo sfoglio

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Intervista. Romano Baratta

Intervista. Romano Baratta Intervista Romano Baratta di LINO CAIRO pubblicato: gennaio 2008 Cairo: Stavo dipingendo un giardino, di notte, nello studio, e a un certo punto ho sentito un venticello provenire dal dipinto che ha fatto

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Lucia Baldini immagini

Lucia Baldini immagini Lucia Baldini immagini www.luciabaldini.it MUSEI FIORENTINI Questo lavoro fotografico ha come soggetto uno sguardo in bianco e nero ai Musei Fiorentini. E stato un lavoro molto coinvolgente e appassionante

Dettagli

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Apro gli occhi e mi accorgo si essere sdraiata su un letto. [ ] La prima cosa che mi viene in mente di chiedere è come mi chiamo e quanti anni ho. È

Dettagli

E se anche il letto. un ostacolo? spazi : 041 /112

E se anche il letto. un ostacolo? spazi : 041 /112 spazi : 040 /112 spazi : 041 /112 E se anche il letto potesse EssErE un ostacolo? il concetto di disabilità è noto a tutti. Soprattutto perché si da per assodato quello di «normalità». Ma ne siamo davvero

Dettagli

PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN

PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN Workshop tenuto presso AICI (Associazione Italiana Consulenti Immobiliari) a cura di Guido Pompilj Vivaldi Real Estate, Ltd. guido@vendesi.com Tel. +1 212 537 6504 Tra 20 anni

Dettagli

LA MACCHINA FOTOGRAFICA

LA MACCHINA FOTOGRAFICA D LA MACCHINA FOTOGRAFICA Parti essenziali Per poter usare la macchina fotografica, è bene vedere quali sono le sue parti essenziali e capire le loro principali funzioni. a) OBIETTIVO: è quella lente,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Abitare. le metropoli ", le foto e il libro di Basilico. AlMaxxi " ritratto da Toni Thorimbert. Basilico MAXXI. L ' anticipazione a pag.

Abitare. le metropoli , le foto e il libro di Basilico. AlMaxxi  ritratto da Toni Thorimbert. Basilico MAXXI. L ' anticipazione a pag. Diffusione : 189861 Pagina 1: AlMaxxi " Abitare le metropoli " le foto e il libro di Basilico L anticipazione a pag. 21 LUIGI MORETTI Due scatti della mostra che ha inaugurato il museo nel maggio 2010

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE. Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE. Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo «La crisi adolescenziale non lo è più di quanto non lo sia il parto; è

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

Buone Feste e Felicissimo 2015

Buone Feste e Felicissimo 2015 Il Presidente e tutto il Consiglio di Amministrazione augurano a tutti i campeggiatori un felicissimo 2015 con la speranza di una vita serena per le vostre famiglie e per tutte le persone a voi care. L

Dettagli

"Mostra" Memorandum, le foto fatte (e che fanno) storia Clemente Marsicola parla della mostra dell ICCD" Maria Chiara Strappaveccia

Mostra Memorandum, le foto fatte (e che fanno) storia Clemente Marsicola parla della mostra dell ICCD Maria Chiara Strappaveccia "Mostra" Memorandum, le foto fatte (e che fanno) storia Clemente Marsicola parla della mostra dell ICCD" Maria Chiara Strappaveccia Il Memorandum. Festival di fotografia storica, arrivato ormai alla IV

Dettagli

La comunicazione. Quando viene a mancare anche uno solo di questi elementi, la comunicazione non si realizza in modo completo.

La comunicazione. Quando viene a mancare anche uno solo di questi elementi, la comunicazione non si realizza in modo completo. La comunicazione Comunicare significa mettere in comune, entrare in relazione con gli altri per informare, chiedere, ordinare, scambiare idee, desideri, sentimenti, dubbi, pensieri, progetti Tutta la vita

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 GRAMMATICA ITALIANA BASE ALFABETO: A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V Z a b c d e f g h i k l m n o p q r s t u v z PRONOMI PERSONALI

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

IL METODO CA. PA. LE. S.: CApire, PArlare, LEggere, Scrivere

IL METODO CA. PA. LE. S.: CApire, PArlare, LEggere, Scrivere IL METODO CA. PA. LE. S.: CApire, PArlare, LEggere, Scrivere Paola Casi paola.casi@italianoperme.it Il percorso naturale di acquisizione di una lingua madre per un bambino piccolo segue le tappe indicate

Dettagli

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera Unità 12 Inviare una raccomandata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una raccomandata

Dettagli

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito Unità 4 Annunci per affitti alloggio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su affitti alloggio le parole relative alle abitazioni gli aggettivi qualificativi Lavoriamo sulla

Dettagli

Andrea Crisanti scenografo

Andrea Crisanti scenografo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Lettere Andrea Crisanti scenografo RELATORE Prof. Paolo Bertetto CORRELATORE Prof. Andrea Minuz LAUREANDA Elisa

Dettagli

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo.

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. Unità 12 Inviare una raccomandata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una

Dettagli

Per promuoversi nel mondo del lavoro è necessario proporsi attivamente.

Per promuoversi nel mondo del lavoro è necessario proporsi attivamente. L'obiettivo immediato di chi svolge una ricerca di lavoro consiste, naturalmente, nell'ottenere un colloquio col potenziale datore di lavoro, o nell'ammissione a un concorso laddove se ne abbiano i titoli

Dettagli

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema Capitolo 6 Il montaggio: la grammatica del cinema Frammentazione dello spazio DÉCOUPAGE LA GRAMMATICA DEL CINEMA IL MONTAGGIO Operazione che consiste nell unire la fine di una inquadratura con l inizio

Dettagli

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata.

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata. Ostiglia nel 1910 Economia legata al paese Agricoltura locale Artigianato locale Commercio locale con pochi prodotti importati Istruzione bassa Politiche ed economie consolidate e poco complesse Il concorrente

Dettagli

Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri. UniversiCorti II. Immagini da altrove. vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com.

Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri. UniversiCorti II. Immagini da altrove. vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com. Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri UniversiCorti II Immagini da altrove vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com Edizioni ETS www.edizioniets.com con il patrocinio di Comune di Marciana

Dettagli

TV e INTERNET i minori e i mezzi di comunicazione. Novara 10 novembre 2007

TV e INTERNET i minori e i mezzi di comunicazione. Novara 10 novembre 2007 TV e INTERNET i minori e i mezzi di comunicazione Novara 10 novembre 2007 Chi c è in casa? i libri, il giornale (1450 in Germania - 1600 in Inghilterra nasce il primo quotidiano), la fotografia ( 1827

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Osservazione in classe!

Osservazione in classe! Osservazione in classe IC De Filis Terni classe 4^ scuola primaria insegnante Emanuela Desideri ricercatore/osservatore Cristina Gaggioli 06 Marzo 2015 ore 10:00 Arrivo nella sede distaccata di Via Curio

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Linea A 1. BATTISTINI

Linea A 1. BATTISTINI Linea A 5 1. BATTISTINI È lunedì. Una nuova settimana comincia. Come tutte le mattine, il signor Duccio Pucci sta andando a lavorare. - Il lavoro, il lavoro, sempre il lavoro Ma perché devo lavorare così

Dettagli

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito:

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito: Strategia Web Sergio Minozzi Imprenditore dell'informática da 20 anni, 12 anni ha lavorato nel settore di web marketing, di cui 5 negli Stati Uniti, Insegnante all'universitá Amministrativa Aziendale.

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Questionario COMPASS*

Questionario COMPASS* Questionario COMPS* Istruzioni Il presente questionario viene utilizzato per addestrarsi a discriminare fra le varie modalità di reazione a situazioni sociali specifiche in casa e fuori. Consta di 30 casi

Dettagli

TABBY PLAYS ISTRUZIONI

TABBY PLAYS ISTRUZIONI TABBY PLAYS ISTRUZIONI INDEX REQUISITI TECNICI... 2 REGISTRAZIONE... 2 LA TUA STANZA... 3 STATUS... 3 LA CITTA... 4 SOCIAL NETWORK... 4 INTERAZIONI... 6 SFIDE... 6 NEGOZI... 7 ATTI DI BULLISMO... 7 LA

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l ossessione dell ordine, mi sembra strano che fosse uscita

Dettagli

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto.

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. Attività: ascolto di un racconto. La bambola diversa Lettura dell insegnante

Dettagli

L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014

L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014 L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014 Partendo da lontano: appunti di viaggio di Beatrice Vitali Berlino è così: c è sempre qualcuno scalzo c

Dettagli

Precariato in Italia e Olanda

Precariato in Italia e Olanda Precariato in Italia e Olanda Gentile signora, Mi chiamo Tonnie van Bezouw e sono una studentessa olandese. Mi sono laureata in lingua e cultura italiana presso l Università Utrecht e al momento sto scrivendo

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006 Branding Cos è e perché è così importante Antonio Tresca, 2006 1 Agenda Definizioni: cos è il Brand Anatomia del Brand: le componenti della Brand Equity Perché costruire un Brand forte 2 Definizioni: cos

Dettagli

IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO

IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO IL LINGUAGGIO PUBBLICITARIO Annunziata Gemma PREMESSA La pubblicità è una forma di comunicazione che ha lo scopo di indurre i potenziali acquirenti alla scelta di un prodotto o di un servizio o ad accrescere

Dettagli

Scuola dell Infanzia. Anno scolastico 2011/2012

Scuola dell Infanzia. Anno scolastico 2011/2012 Scuola dell Infanzia Anno scolastico 2011/2012 Progetto di Educazione Stradale Questo progetto nasce dal desiderio di accompagnare il bambino in un percorso formativo relativo al comportamento stradale.

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

J O H N C A G E I S U O N I U M A N I. emanuel dimas de melo pimenta 2 0 0 1

J O H N C A G E I S U O N I U M A N I. emanuel dimas de melo pimenta 2 0 0 1 J O H N C A G E I S U O N I U M A N I D E L L A C I T T À 2 0 0 1 Emanuel Dimas de Melo Pimenta ASA Art and Technology UK Limited Emanuel Dimas de Melo Pimenta ASA Art and Technology www.asa-art.com www.emanuelpimenta.net

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Sommario Introduzione Fotografia immagine p. 2» Colore e tonalità p. 3» Luce p. 4» Prospettiva e taglio p. 5» Profondità di campo p.

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

boy boy old Roberto Boccaccino

boy boy old Roberto Boccaccino boy old boy Roberto Boccaccino boy old boy Fotografie e testi di Roberto Boccaccino Islanda, 2013. Þingeyri A Þingeyri non ci sono ragazzi sopra i quindici anni. Non ce n è nemmeno uno. La ragione è precisa,

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

GRAFOLOGIA & PERSONALITA

GRAFOLOGIA & PERSONALITA GRAFOLOGIA & PERSONALITA a cura della Dott.ssa Marialuisa IARUSSI La scrittura è un filo nero che emerge dal bianco del foglio rivelando qualcosa di noi. La mano è lo strumento del pensiero che dirige

Dettagli

CAPITOLO SECONDO. Oggi

CAPITOLO SECONDO. Oggi CAPITOLO SECONDO Oggi La pioggia aveva appena smesso di cadere e l asfalto di Edgware Road, a secco da alcuni giorni, tornava finalmente a lavarsi. Rientravo a casa facendo lo slalom tra le pozzanghere,

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

Metodi d allenamento

Metodi d allenamento Metodi d allenamento Pistola ad aria compressa Pistola libera Pistola sportiva (mirato) 8 1 2 destra 7 3 destra 6 5 4 destra Traduzione di Sabine Marta Unione Italiana Tiro a Segno Indice 1. Metodi generali

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Lezioni di spicce Fotografia

Lezioni di spicce Fotografia Lezioni spicce di fotografia Lezioni di spicce Fotografia 1 Introduzione L idea di queste pagine, un po spicce, vagamente sbrigative, nascono da una conversazione in chat, perché anche io chatto, con un

Dettagli

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce Venerdì 18 luglio 2014 dalle ore 19 alle ore 20 nella sala meeting di Palazzo Gattini a Matera l artista Smerakda Giannini presenta Entità. Una personale di opere che ritraggono il lavoro di una fotografa

Dettagli

Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion. Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda

Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion. Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda Lo studio L Italia e la moda vanno insieme come un cavallo e la

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE?

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE? SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 PROGETTO SCIENTIFICO di Marica Loppo Gruppo anni 5 LA MEMORIA è una GRANDE CASA in cui si depositano le informazioni recuperate con l aiuto dei sensi (LE FINESTRE)

Dettagli

NEL TEMPO ESSERE. Performance multimediale simbolica di Patrizia Tummolo. Nei Giardini Baltimora (Giardini di plastica)

NEL TEMPO ESSERE. Performance multimediale simbolica di Patrizia Tummolo. Nei Giardini Baltimora (Giardini di plastica) NEL TEMPO ESSERE Performance multimediale simbolica di Patrizia Tummolo Nei Giardini Baltimora (Giardini di plastica) 1 Progetto Artistico Culturale: performance multimediale e mostra fotografica e documentaristica

Dettagli

Come creare un business plan

Come creare un business plan Come creare un business plan Se vi siete recati in banca per chiedere un finanziamento o se avete dovuto presentare un progetto a un partner o potenziale investitore o se semplicemente avete avuto l idea

Dettagli

Sistemi Web! per il turismo! - lezione 6 -

Sistemi Web! per il turismo! - lezione 6 - Sistemi Web! per il turismo! - lezione 6 - A proposito di social network! Osserviamo due esempi di pagine Facebook." Cercate di pensare a qual è la differenza principale tra queste due pagine." Esempio

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino A- Acquisizione di strumenti utili a sviluppare una lettura critica ed autonoma dello spazio; acquisizione

Dettagli

Marseille Provence 2013

Marseille Provence 2013 w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence 2013 Le Grand Bleu w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence

Dettagli

Io e le mie tracce Informazione per il docente

Io e le mie tracce Informazione per il docente Informazione per il docente 1/8 Compito Diverse persone e gruppi, ad esempio futuri datori di lavoro, locatori, banche ecc., sono interessati ad ottenere maggiori informazioni su determinate persone. Uso

Dettagli

APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/

APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/ APPARATO PER LA GENERAZIONE DI UN QUADRO SINESTETICO (BREVETTO ENEA N 565) http://web.tiscali.it/malgius/ I potenziali impieghi ed applicazioni dell'invenzione sono molteplici nei Musei di Arte Contemporanea

Dettagli

CASA DELL ABBRACCIO. Presentazione

CASA DELL ABBRACCIO. Presentazione 1 CASA DELL ABBRACCIO Presentazione Mi chiamo Raimondi Elisa, ho 39 anni, vivo a Castell Arquato (Pc) da settembre 2013, ma sono di origine cremonese. Provengo da studi artistici: dopo il Liceo Artistico,

Dettagli

Pub-Ristorante-Birreria Il Krugel. Presentazione Sito Web Diana Di Maro 222000041

Pub-Ristorante-Birreria Il Krugel. Presentazione Sito Web Diana Di Maro 222000041 Pub-Ristorante-Birreria Il Krugel Presentazione Sito Web Diana Di Maro 222000041 Il Krugel Uno dei Pub più famosi di Napoli, memorabile per le sue pietanze «GIGANTI» e per il suo stile rustico, il Krugel

Dettagli

Manuale. Copyright 2013 Samsung Electronics

Manuale. Copyright 2013 Samsung Electronics Manuale Copyright 2013 Samsung Electronics Introduzione Il nostro smartphone ha reso il nostro primo viaggio di famiglia all estero molto più memorabile! Quindi vorrei condividere con voi alcuni suggerimenti

Dettagli

LUNGO LA SCIA DI UN'ELICA

LUNGO LA SCIA DI UN'ELICA LUNGO LA SCIA DI UN'ELICA Conoscere la storia italiana tra ottocento e novecento Confrontare la realtà di oggi con il periodo delle grandi emigrazioni degli italiani in America Comprendere gli avvenimenti

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

LA TUA OPPORTUNITA' Stai pensando a sogni ed obiettivi per il tuo DOMANI?

LA TUA OPPORTUNITA' Stai pensando a sogni ed obiettivi per il tuo DOMANI? LA TUA OPPORTUNITA' Stai pensando a sogni ed obiettivi per il tuo DOMANI?...Inizia OGGI a compiere i primi passi per far si che si possano realizzare nella TUA VITA. NON FERMARTI ALL APPARENZA! INTRODUZIONE

Dettagli