Aut. SMA/CN/RE1055/2008. Valida dal 31/07/2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aut. SMA/CN/RE1055/2008. Valida dal 31/07/2008"

Transcript

1 ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 423a del Guida del Cittadino - Ottobre Aut.Trib. RE n. 939 del 23/01/ Prop. Gruppo Guide Italia Srl - Euro 0,13 - Copia omaggio ISI POSTE ITALIANE Aut. SMA/CN/RE1055/2008 Valida dal 31/07/2008

2

3 Prevenire è meglio che curare. I tempi serrati della vita a cui siamo sottoposti non ci permettono, tuttavia, di dedicare la giusta attenzione ai comportamenti che possono aiutarci ad avere un presente e un futuro migliore. Questo volume intende essere per il cittadino e le famiglie uno strumento di orientamento sulle tematiche legate alla sanità e al diritto, nel quadro dei servizi locali attraverso un elenco di uffici e strutture a cui rivolgersi per le necessità quotidiane di rapporto con le istituzioni locali. Anche l Associazione Europa dei Diritti, promotrice di questa collana, ha fornito il proprio contributo nella redazione dei testi e nella disponibilità a fornire ai Cittadini aggiornamenti e consulenza tramite il proprio sito internet. Ci auguriamo che la pubblicazione costituisca un prodotto utile e di rapida consultazione e magari anche un occasione per riflettere sui comportamenti e sulle attenzioni che possono permetterci di vivere meglio, incrementando il dialogo tra cittadini e Istituzioni la cui importanza non serve certo sottolineare. Un ringraziamento di cuore pertanto a tutti coloro che, dimostrando di avere colto l importanza anche collettiva del nostro lavoro, lo hanno sostenuto con il loro contributo. L Editore Gruppo Guide Italia Srl Stefania Bigliardi 1

4 Avigliana: Chiesa di S. Pietro con il castello sullo sfondo (foto tratta da Noi Cittadini di Avigliana - edizione 2009) Caselle Torinese: Sede Comunale Piazza Europa (foto tratta da Noi Cittadini di Castelle Torinese - edizione 2009) 2

5 Protocollo: SGPR 03/07/ P La lettera di gradimento pubblicata riproduce con rielaborazione grafica il testo su carta intestata del telegramma indirizzato a Tiziano Motti dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica. Originale alla pagina 9. Nella foto: il Quirinale Il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica La Guida del Cittadino intende offrire ai Cittadini un articolato strumento di informazione, utile a favorire un più consapevole orientamento in molti settori della vita civile e ad agevolare il rapporto con le Istituzioni, in primo luogo quelle locali. Attraverso la diffusione nella più ampia platea di Comuni italiani, questa pubblicazione potrà così contribuire allo sviluppo di un modello di Cittadinanza attiva ed informata, e ad una migliore fruizione dei servizi, pubblici e privati, disponibili sul territorio di riferimento. Con sentimenti di apprezzamento, il Capo dello Stato invia a quanti hanno collaborato alla realizzazione di questo meritevole progetto un augurio e un saluto cordiale, cui unisco il mio personale. Donato Marra Segretario Generale Presidenza della Repubblica

6 Vinovo: Piazza II Giugno (foto tratta da Noi Cittadini di Vinovo - edizione 2009) Via Torino, CASELLE TORINESE (TO) - Tel

7 L obiettivo di Europa dei Diritti è prima di tutto quello di agire nel campo dell informazione: prevenire anziché curare. Questa pubblicazione, diffusa gratuitamente a tutte le famiglie e a tutte le attività economiche del nostro Comune, vuole fare questo: informare i cittadini su come possono tutelare i propri diritti e, assieme al prof. Umberto Veronesi, membro del Comitato d Onore dell Associazione, occuparsi di prevenzione. I cittadini che ci invieranno le proprie segnalazioni via o tramite il numero di fax che abbiamo attivato per il nostro Comune, pubblicato a pagina 8, parteciperanno alla crescita della nostra attività mantenendo acceso il dibattito nel nostro blog e permettendoci di rendere più utile ogni nuova edizione di questa guida. Scriveteci, raccontateci quello che non va. Avremo la possibilità, insieme, di promuovere con forza le nostre necessità alla Pubblica Amministrazione e alle forze politiche e associative del territorio. Coloro che vorranno iscriversi ad Europa dei Diritti potranno farlo gratuitamente tramite il sito internet: Antonio Tomassini Presidente della Commissione di Igiene e Sanità del Senato della Repubblica Presidente del Comitato d Onore di Europa dei Diritti In tutti questi anni di lavoro dedicati alla scienza e alla cura dei pazienti ho vissuto momenti di dolore, trascorsi a fianco di chi soffre. Una partecipazione che mi ha segnato e che mi ha spinto a impegnarmi nella ricerca scientifica per portare a chi soffre nuove speranze. Per questo sono convinto che il progresso scientifico sia la nostra risorsa più autentica per il futuro. E quando penso al futuro, penso ai bambini che incontro sulla mia strada, che fanno parte della mia famiglia, che accompagnano i genitori negli ospedali con sguardo smarrito, in cerca di nuove sicurezze. Questi bambini devono essere protetti offrendo loro nuove speranze di vita, ma anche incoraggiati a proseguire il nostro impegno nei confronti delle scienze. Molti di loro diventeranno i nuovi ricercatori di domani: saranno medici, studiosi, porteranno le loro conoscenze in ogni parte del mondo promuovendo lo scambio continuo di informazioni per raggiungere, con altri colleghi, obiettivi sempre più importanti. Per loro, per i nostri piccoli-grandi uomini del futuro dobbiamo lavorare instancabilmente con volontà, energia e l aiuto di tutti. I progetti della Fondazione che porta il mio nome, oggi più che mai, sono dedicati a chi soffre e a chi, crescendo, porterà avanti i valori della scienza. E basta un piccolo sostegno per costruire insieme il nostro domani Un grazie sincero Umberto Veronesi Membro della Commissione Istruzione Pubblica e Beni Culturali del Senato della Repubblica Direttore scientifico dell Istituto Oncologico Europeo Membro del Comitato d Onore di Europa dei Diritti 5

8 L Europa lavora per i nostri Diritti di Tiziano Motti Deputato al Parlamento europeo* In giugno di quest anno sono stato eletto parlamentare europeo grazie alle preferenze dei cittadini del collegio del nord est. Il mio impegno a Strasburgo e Bruxelles, nell ambito del Partito Popolare Europeo, amplifica quello che da anni porto avanti come presidente di Europa dei Diritti, movimento per i diritti dei cittadini a cui aderiscono trasversalmente numerosi politici, istituzioni, imprenditori e migliaia di cittadini. Attraverso il mandato che ho ricevuto intendo dare maggior voce ai cittadini e auspico che anche questa guida, patrocinata da Europa dei Diritti, possa contribuire a fornire informazioni utili alla nostra tutela, perché avere diritti ma non esserne consapevoli è un po come non averli. È inoltre particolarmente scarsa la consapevolezza di quanto sia importante ciò che si discute e si decide al Parlamento europeo. Questo è l unico organo dell Unione europea eletto direttamente dai cittadini e i suoi deputati, eletti ogni cinque anni, sono il portavoce di circa mezzo miliardo di persone. Il Parlamento svolge un ruolo attivo nell elaborazione di provvedimenti legislativi che hanno un impatto diretto sulla vita quotidiana dei cittadini (ad esempio in materia di protezione dell ambiente, pari opportunità, trasporti, ecc...) e ricopre un ruolo fondamentale per la tutela dei nostri diritti. Ha approvato numerose norme e procedure per garantire la sicurezza alimentare nella UE (si veda il caso del latte cinese alla melanina) e ha istituito un regime di protezione e promozione dei prodotti agroalimentari delle varie regioni d Europa, creando alcuni sistemi di certificazione dei prodotti tipici di pregio, noti come DOP, IGP, AS e STG, al fine di arginare il fenomeno della contraffazione. Al fine di tutelare i consumatori dalla pubblicità ingannevole e dalle sue conseguenze, l Unione europea ha definito regole comuni da applicare in tutta l Unione. È stata liberalizzata la possibilità di aprire un conto bancario in uno qualunque degli Stati membri dell Unione europea e di effettuare dei bonifici da e verso quel conto. È inoltre importante sapere che grazie a norme comuni approvate dall Unione europea, un pagamento all estero in euro è soggetto alle stesse spese di un analogo pagamento nazionale in euro. Questa misura non si applica agli assegni. Nei viaggi tutto compreso, l Unione ha obbligato gli operatori turistici a fornire informazioni corrette su cosa si intende per tutto compreso e quali servizi vengono effettivamente erogati. L Unione Europea ha uniformato la legislazione sui diritti dei passeggeri e creato procedure per rivalersi nei confronti delle compagnie o società di trasporto che non li rispettano. Tutto ciò a garanzia dei cittadini anche in Italia grazie al recepimento delle direttive europee. *On. Tiziano Motti Deputato UDC - PPE al Parlamento europeo Presidente del Movimento Europa dei Diritti 6

9 VI SPIEGHIAMO COME OGNI CITTADINO PUO PRESENTARE AL PARLAMENTO EUROPEO UNA PETIZIONE NEL PROPRIO INTERESSE Qualsiasi cittadino dell Unione europea o residente di uno Stato membro può presentare una petizione al Parlamento europeo, individualmente o in associazione con altri, su una materia che rientra nel campo d attività della UE e che lo concerne direttamente. La petizione può contenere una richiesta personale, un reclamo o un osservazione riguardo all applicazione della normativa comunitaria o invitare il Parlamento europeo a pronunciarsi su una determinata questione. Una petizione può vertere su temi che riguardano l UE o sono di sua competenza, quali ad esempio: i nostri diritti in quanto cittadini europei ai sensi dei trattati; le questioni ambientali; la protezione dei consumatori; la libera circolazione di persone, merci e servizi; l occupazione e la politica sociale, ecc. Non vengono prese in considerazione dalla commissione per le petizioni semplici richieste d informazione né osservazioni generali sulla politica dell Unione europea. La petizione deve essere redatta in una delle lingue ufficiali dell Unione europea. Se l oggetto della petizione inviata riguarda uno dei settori di attività dell Unione europea, la petizione è di norma dichiarata ricevibile dalla commissione per le petizioni, che prende una decisione sul seguito da darle, a norma del regolamento. Quale che sia la decisione adottata, la commissione per le petizioni ne informa senza indugio il firmatario. Se la commissione per le petizioni può richiedere la cooperazione delle autorità nazionali o locali di uno Stato membro nel tentativo di risolvere un problema sollevato dal firmatario di una petizione, essa non può tuttavia ignorare le decisioni adottate dalle autorità competenti degli Stati membri. Poiché il Parlamento europeo non è un autorità giudiziaria, esso non può pronunciarsi sulle decisioni adottate dalle autorità giudiziarie degli Stati membri né revocarle. Le petizioni che perseguono tali obiettivi sono irricevibili. INVIO POSTALE DELLA PETIZIONE: non vi sono formulari da compilare né modelli standard per la redazione. La petizione dovrà tuttavia recare nome, nazionalità e indirizzo permanente del firmatario (nel caso di petizioni collettive devono figurare il nome, la nazionalità e l indirizzo permanente dell autore o almeno del primo firmatario) ed essere firmata. La petizione può contenere allegati, incluse le copie dei documenti probanti eventualmente in possesso del firmatario. La petizione va inviata all indirizzo seguente: EUROPEAN PARLIAMENT The President of the European Parliament Rue Wiertz B-1047 BRUSSELS INVIO ON-LINE DELLA PETIZIONE: per presentare una petizione on line elettronica, utilizzando il modulo elettronico disponibile nel sito internet del Parlamento Europeo. La commissione per le petizioni comunicherà le informazioni relative al seguito dato alla petizione per posta. Eventuali informazioni supplementari o documenti giustificativi allegati alla petizione devono essere inviati per posta, con l indicazione del numero della petizione, al seguente indirizzo: EUROPEAN PARLIAMENT Committee on petitions - The Secretariat Rue Wiertz B-1047 BRUSSELS Altre informazioni e modulo elettronico per l invio: public/staticdisplay.do?id=49&language=it 7

10 8

11 Edizione 2009/2010 Licenziatario del marchio/format: Gruppo Guide Italia Srl Editore: Gruppo Guide Italia Srl Società Unipersonale Castelfranco Veneto (TV) Piazza Serenissima, 60 - Fax Testata: Guida del Cittadino Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n. 939 del 23/01/1997 Testata iscritta al Registro Operatori della Comunicazione n Direttore Responsabile: Alessandro Bettelli Servizi fotografici: Avigliana tratte da Noi Cittadini edizione 2009; Caselle Torinese tratte da Noi Cittadini edizione 2009; Trofarello tratte da Guida del Cittadino edizione 2008; Vinovo tratte da Noi Cittadini edizione 2009 Immagini relative alla Guardia di Finanza tratte da: Il Finanziere edito dall Ente Editoriale per il Corpo della Guardia di Finanza Foto di Maurizio Costanzo: Luca Rebecchini Testi relativi alla Guardia di Finanza forniti dal Comando Generale della Guardia di Finanza. Testi relativi alla Polizia di Stato approvati dal Ministero dell'interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza. Testi relativi all'arma dei Carabinieri forniti dal Comando Generale dell Arma dei Carabinieri. Testi del capitolo Difendersi e sezione Forze dell Ordine elaborati dalla redazione interna e tratti dai siti internet di Arma dei Carabinieri (www.carabinieri.it) e Polizia di Stato (www.poliziadistato.it). Altri testi a cura della redazione interna. Supervisione dei testi giuridici: Avvocato J.C. Cataliotti Guida del Cittadino: Copyright 2009 Casa Editrice: Direttore Editoriale: MAURIZIO COSTANZO GRUPPO GUIDEITALIA Collana realizzata con la collaborazione dell associazione Europa dei Diritti Questo Periodico è iscritto all Unione Stampa Periodica Italiana Diffusione: Gratuita ai nuclei famigliari e alle attività economiche dei Territori Comunali di Avigliana, Caselle Torinese, Trofarello e Vinovo Distribuzione a cura di: Poste Italiane Spa Tipografia: Grafiche San Benedetto - Castrocielo (FR) Noi Cittadini dei Comuni di Avigliana, Caselle Torinese, Trofarello e Vinovo Sommario Vie di accesso...pag. 10. I COMUNI DI AVIGLIANA, CASELLE TORINESE, TROFARELLO E VINOVO. LA PROVINCIA DI TORINO. COME ARRIVARE NELLA PROVINCIA DI TORINO. IL TERRITORIO Al servizio del Cittadino...pag. 15. PREVENZIONE E SANITÀ La Nostra Salute. SICUREZZA E DIRITTI DEL CITTADINO Acquisti Automobile e Trasporti Casa Difendersi Prodotti Alimentari Servizi alle Persone Ufficio e Lavoro Numeri utili - Emergenze...pag. 63 Elenco Telefonico Attività...pag. 67 Elenco Categorico Attività...pag. 74 SOMMARIO Testo di Adesione Presidenziale: telegramma del 03 Luglio 2007, mittente: Segretariato generale del Presidente della Repubblica. Immagini, Stemma Presidenziale e grafica tratti dal sito ufficiale della Presidenza della Repubblica: Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs n. 196 l Editore dichiara che gli indirizzi utilizzati per l invio in abbonamento postale provengono da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque e che il trattamento di tali dati non necessita del consenso dell interessato. Ciò nonostante, in base all art. 13 dell informativa, il titolare del trattamento ha diritto di opporsi all utilizzo dei dati facendone espresso divieto tramite comunicazione scritta da inviarsi alla sede di Gruppo Guide Italia Srl. Tiratura: copie Copertina personalizzata in ogni Comune Progetto editoriale e organizzazione della collana: Via Guicciardi, Reggio Emilia (RE) 9 Riproduzione fotostatica ridotta del telegramma del Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, adesione alla Guida del Cittadino tramite lettera di gradimento, del 03/07/2007.

12 VIE DI ACCESSO La Provincia di Torino Regione: Piemonte Targa: TO Superficie: Kmq Numero comuni: 315 Codice Istat: 001 Popolazione: totale abitanti: maschi: femmine: (aggiornato al 31/03/2009) Province confinanti: Aosta, Biella, Vercelli, Alessandria, Asti, Cuneo; Francia (Rhône-Alpes, Provence-Alpes-Côte d'azur) Sito istituzionale: Come arrivare nella Provincia di Torino La Provincia di Torino è servita dai tratti autostradali: A6 Torino - Savona A21 Torino - Brescia A5 Torino - Aosta A32 Torino - Bardonecchia. L aeroporto più vicino è l Aeroporto di Torino. Il Territorio Il Comune di Avigliana Superficie: Kmq 23,26 Altitudine: mt 383 slm C.A.P.: Popolazione: abitanti (aggiornato al 31/03/2009) Confini: Buttigliera Alta, Reano, Trana, Giaveno, Valgioie, Almese, Villar Dora, S. Ambrogio di Torino, Casalette Frazioni e centri abitati: Bertassi, Mortera, Drubiaglio-Grangia Il Comune di Caselle Torinese Superficie: 29,55 kmq Altitudine: mt 277 slm C.A.P.: Popolazione: abitanti (aggiornato al 31/03/2009) Confini: Borgaro Torinese, Leinì, San Maurizio Canavese, Settimo Torinese, Robassomero, Venaria Reale, Torino Frazioni: Mappano 10 Il Comune di Trofarello Superficie: Kmq 12,32 Altitudine: mt 300 slm C.A.P.: Popolazione: abitanti (aggiornato al 31/03/2009) Confini: Pecetto Torinese, Moncalieri, Cambiano, Santena Frazioni e centri abitati: Valle Sauglio, Cimavilla, Rivera, San Gian, Corea, Belvedere Il Comune di Vinovo Superficie: 17,7 kmq Altitudine: 220 m s.l.m. C.A.P: Popolazione: totale abitanti: (aggiornato al 31/03/2009) Frazioni: Garino, Tetti Rosa, Tetti Grella, Tetti Borno, Tetti Caglieri Comuni limitrofi: Candiolo, Carignano, La Loggia, Moncalieri, Nichelino, None, Piobesi Torinese

13 VIE DI ACCESSO Trofarello: torre civica (foto tratta da Guida del Cittadino di Trofarello - edizione 2008) 11

14 Caselle Torinese: Chiesa dei Battuti (foto tratta da Noi Cittadini di Castelle Torinese - edizione 2009) 12

15 AL SERVIZIO DEL CITTADINO Sommario argomenti SOMMARIO PREVENZIONE E SANITÀ SICUREZZA E DIRITTI DEL CITTADINO La Nostra Salute 15 Acquisti 23 - Alfabetizzazione sanitaria: leggere i bugiardini - La salute passa anche dai denti - Il Check up Automobile e Trasporti Casa Difendersi Prodotti Alimentari 41 Servizi alle Persone 49 Ufficio e Lavoro 58 13

16 14

17 PREVENZIONE E SANITÀ Il Mondo Scientifico. Nell immaginario collettivo è un luogo che opera in confini stabiliti, difficile da praticare, da conoscere... La Fondazione Umberto Veronesi nasce allo scopo di promuovere la ricerca scientifica. Mette in campo le migliori risorse, coinvolge i migliori scienziati perché il mondo delle scienze diventi alla portata di tutti. Nascono così i nostri progetti The future of Science (conferenze internazionali annuali che offrono un opportunità rara di confronto sul ruolo della scienza nella società del terzo millennio), No Smoking be happy (per spiegare a bambini e ragazzi tutti i danni del tabacco, educarli da piccoli a non diventare fumatori da grandi) e Sportello Cancro (iniziativa - in collaborazione con il Corriere della Sera - per dare un aiuto concreto a chi deve affrontare un percorso di malattia difficile). Capire come si evolvono le ricerche, dove si orienta oggi il progresso, significa acquisire consapevolezza per affrontare un percorso di malattia in modo più lucido. Per questo Fondazione s impegna con l obiettivo Mortalità Zero per i tumori del seno e con il progetto Cosmos per la diagnosi precoce del carcinoma polmonare. Per questo sosteniamo giovani ricercatori con borse di studio e raccogliamo fondi per programmi di prevenzione contro le neoplasie del collo dell utero. Infine, diffondere la scienza significa pensare il domani con nuove certezze, con nuove prospettive: perché libertà di sapere è libertà di scegliere. Per saperne di più: LA NOSTRA SALUTE ALFABETIZZAZIONE SANITARIA: LEGGERE I BUGIARDINI Con alfabetizzazione sanitaria si intende la capacità di una persona di leggere e comprendere le informazioni mediche che le vengono fornite. Riguarda sia le informazioni che comunicano il medico o il farmacista sia quelle contenute nei foglietti illustrativi dei farmaci. In questa sede ci occuperemo di quest ultimo aspetto, analizzando la struttura dei c.d. bugiardini. Cos è il bugiardino? Con questo termine comunemente ci si riferisce al foglietto illustrativo contenuto nei farmaci. Indica tutte le caratteristiche del medicinale: posologia, modo d uso, effetti collaterali. Da qualche anno il Ministero della Salute ha diramato un documento in cui sono contenute le direttive che un foglietto illustrativo deve contenere per essere a norma. Curiosità: perché il nome bugiardino? L ipotesi più folkloristica riporta all area senese, dove bugiardo era il nome comune delle locandine dei quotidiani appese fuori dalle edicole: riducendo la dimensione, da bugiardo si sarebbe passati a bugiardino. Non si hanno però certezze sulla nascita di questo termine, anche se da un indagine condotta da informatori del farmaco sembra che l origine sia medico-ospedaliera, quindi ironica. Nel momento del boom delle scoperte farmaceutiche questo termine non ha trovato difficoltà ad attecchire nel linguaggio comune: molti foglietti infatti sorvolavano sugli effetti collaterali dei medicinali per esaltar- PREVENZIONE E SANITÀ Riccardo Giovannelli Medico Chirurgo Dentista Piazza Ricciolio, Leinì (TO) - Tel. e Fax Cell

18 PREVENZIONE E SANITÀ ne solo le virtù. Grazie alla sempre maggior attenzione dei consumatori e all interesse del Ministero della Sanità, ora i bugiardini, sebbene continuino ad essere conosciuti con questo nome, contengono tutte le più importanti informazioni che il paziente deve conoscere prima di assumere un medicinale. Perché è importante saperlo leggere? La risposta viene da sé: saper leggere le istruzioni di un farmaco è indispensabile per assumerlo nella corretta maniera ed ottenerne i benefici. Inoltre solo leggendo il bugiardino potremo sapere che il farmaco in questione è in conflitto con altri medicinali che già assumiamo o se può avere controindicazioni in determinati casi. Da una recente ricerca dell Università di Pisa ( Farmaci ingoiati o farmaci ragionati? ) é emerso che molti italiani non comprendono il corretto significato di numerosi termini o indicazioni: il 40% del campione non distingue tra farmaci da banco e farmaci generici, solo il 37% sa che farmaci da banco = farmaci senza ricetta, il 40% all indicazione Prendere 1-2 compresse una-due volte al dì non ha compreso che il numero massimo di pillole da poter prendere è 4. Solo l 86% del campione dichiara di leggere il bugiardino e tra questi il 23% ne risulta allarmato ed il 9% confuso. Infine, un ultimo dato allarmante emerso dalla ricerca: solo il 40% di chi acquista farmaci da banco comunica al farmacista che sta già assumendo altri medicinali, correndo quindi il rischio di pericolose interazioni! Contenuti del foglietto illustrativo La prima informazione che contiene è la denominazione commerciale del farmaco e la forma farmaceutica (gocce, fiale, compresse, ecc.). Si passa poi alla composizione del farmaco, ossia nome e quantità del principio attivo e degli eccipienti (ossia quelle sostanze che aiutano il principio attivo ad essere assorbito dal nostro corpo e concorrono a mantenere la stabilità del principio stesso). Segue una più specifica indicazione della forma farmaceutica e tutta la sezione della informazioni cliniche, ovvero: - indicazione terapeutica (per quale malattia deve essere utilizzato il farmaco); - posologia (quantità, tempi e modi di assunzione); - controindicazioni (peggioramento di malattie preesistenti o effetto del farmaco su condizioni del paziente - ad esempio in persone affette da certe allergie o a seconda dell età - che si potrebbero avere a seguito dell uso del farmaco); - avvertenze speciali e precauzioni d uso (cosa succede se il farmaco non viene assunto come riportato nel foglietto stesso, oppure in caso di uso prolungato) ed effetti del sovradosaggio; - interazioni (l ingestione di alcuni cibi o l assunzione di determinati farmaci possono essere influenzati ed influenzare l utilizzo di un altro medicinale); - gravidanza ed allattamento (ovvero se si può assumere il farmaco durante questi periodi); - effetti indesiderati; - effetti del farmaco sulla capacità di guida e sull uso di macchinari. L ultima sezione del bugiardino (ma non è detto che le informazioni siano strutturate precisamente come l elenco sopra riportato) riguarda le informazioni farmaceutiche, ossia la scadenza del farmaco, le indicazioni per la conservazione (in frigorifero, lontano da fonti di calore, ecc.) e le istruzioni per la manipolazione (ad esempio nei farmaci composti da una soluzione liquida e da una in polvere). LA SALUTE PASSA ANCHE DAI DENTI Gnatologia Questo termine indica la branca della medicina che si occupa dei rapporti tra mascelle, articolazioni temporomandibolari, denti, muscoli della masticazione, sistema nervoso. La gnatologia parte dalla fisiologia umana, dallo C.so Laghi Avigliana (TO) tel. / fax

19 studio dei rapporti tra l apparato masticatorio (stomatognatico) e la postura. La mandibola è collegata direttamente al cranio e indirettamente alla colonna vertebrale. Il principio sul quale si basa è che ogni occlusione dentale (ossia rapporti alterati tra le due arcate) creano degli scompensi, di diversa entità, nella postura della persona. Una struttura mandibolare alterata provoca uno squilibrio posturale in quanto il muscolo sternocleidomastoideo (quello che si sviluppa sui lati del collo, che determina flessione e inclinazione del capo) e il trapezio tenteranno di compensare l anomalia, producendo di contro tensioni e contrazioni non fisiologiche. Molti dolori/disturbi che all apparenza hanno cause diverse - come cefalee, disturbi all orecchio, problemi di equilibrio ed instabilità motoria, difficoltà di deglutizione, dolori cervicali, insonnia - in realtà possono avere tutti la medesima causa, che è da ricollegare all odontoiatria e all ortodonzia. Nella pratica comune è difficile che in casi come quelli sopra descritti ci si rivolga subito ad un dentista o ad un odontoiatra, ma vi sono alcuni casi nei quali il paziente si rivolge direttamente a questi specialisti - magari se ha problemi di articolazione delle bocca o sente dei clic a determinati movimenti delle mascelle - scoprendo poi che risolvere il problema alla bocca porta benefici ad altre sintomatologie che non si pensa collegate al sistema masticatorio. Non esiste nella maggior parte delle realtà sanitarie un esperto di gnatologia al quale rivolgersi: la cosa migliore da fare è chiedere chiarimenti al proprio medico o rivolgersi al dentista di fiducia. Ortodonzia Quando si parla di ortodonzia quello che viene subito in mente è il classico apparecchio per i denti. Il campo d azione dell ortodonzista è molto più vasto che il solo occuparsi di denti storti: questi medici si occupano di tutti gli aspetti che riguardano di- I pesticidi nel piatto I dati di Legambiente sulla presenza di residui chimici sull ortofrutta Legenda: Irregolari Azienda Speciale SAN GIUSEPPE VERDURE FRUTTA VARIE (Omogeneizzati, succhi di frutta) DERIVATI (Olio, vino, marmellate) Regolari senza residui ORBASSANO (TO) - Via Cesare Battisti, 16 Tel. e Fax / ,0 84,2 11,4 3,4 1,7 54,0 22,9 21,4 3,0 91,5 5,0 0,5 0,8 78,8 15,0 5,4 TOTALE 1,3 71,5 16,3 10,9 Regolari con 1 residuo Regolari con + di 1 residuo sallineamento dei denti, difetti di sviluppo della dentizione, disturbi mascellari, estetica del sorriso, ecc. L ortodonzia si occupa di bambini come di adulti, anche se le cure e gli approcci terapeutici variano a seconda dell età del paziente. L ORTODONZIA NEI BAMBINI Nei caso di bambini ed adolescenti si parla di ortodonzia preventiva (quando si agisce per prevenire il disallineamento dei denti durante la crescita) e ortodonzia intercettiva (per intercettare preventivamente quelli che potrebbero essere i fattori di rischio per lo Casa di riposo Ricoveri convenzionati e non RAF/RSA permanenti e di sollievo temporanei SAN GIUSEPPE Un equipe pluriprofessionale cura, da un punto di vista sanitario e psicologico, l assistenza personalizzata nella giornata, scandita dall animazione e fisioterapia mattutine e, dopo il riposo post-pranzo, dalle attività ricreative programmate prima e dopo l ora del the. In pieno centro cittadino ma protetta da un ampia area esterna, vivibile per gli ospiti con alberi secolari, pergole e gazebo. PREVENZIONE E SANITÀ 17

20 PREVENZIONE E SANITÀ sviluppo di una dentatura regolare). Nei bambini, a differenza degli adulti - come vedremo in seguito, è raro che ci si debba rivolgere alla chirurgia per correggere sproporzioni mandibolari o altro: in quasi tutti i casi si riesce a prevenire ed intercettare il problema. Spesso i problemi sono generati da errati movimenti ed abitudini masticatorie ed il bambino può essere educato al comportamento corretto. L ORTODONZIA NEGLI ADULTI Negli adulti le occlusioni dentali sono date da alterazioni scheletriche consolidate, quindi non è possibile parlare di ortodonzia preventiva. Per riportare l armonia ossea è spesso necessario ricorrere ad interventi combinati di chirurgia odontoiatrica e terapia ortodontica. Un aspetto molto importante da valutare, a differenza dei bambini, è anche quello estetico: un adulto, ma anche un adolescente, è interessato all estetica di quella che sarà la cura (l apparecchio), mal sopportando l applicazione degli antiestetici apparecchi ortodontici tradizionali per le implicazioni psicologiche che questi portano. È per rispondere a queste esigenze che è nata l ortodonzia invisibile. L APPARECCHIO ORTODONTICO L obiettivo dell apparecchio è spostare i denti ed allinearli alla posizione finale prevista dal trattamento. La cura può avere durata di anni e possono essere utilizzati apparecchi diversi durante questo periodo, perché uno oppure l altro tipo si adatta meglio ad ogni fase del processo di raddrizzamento. Gli apparecchi mobili sono assemblati in un laboratorio ortodontico (sia nel caso dei tradizionali sia nel caso degli invisibili), mentre quelli fissi sono assemblati direttamente nella bocca del paziente (incollandone delle parti ai denti). L apparecchio permette di lavorare sui denti come sulle mascelle, spostando i denti, modificando la forma dell allineamento, migliorando la funzionalità dell apparato masticatorio. Primo Gruppo Europeo nella formazione e Certificazione Linguistica BRITISH INSTITUTES Bruxismo e bite Termine sconosciuto fino a pochi anni fa, bruxismo indica invece un comportamento comune ai più, ossia serrare e digrignare i denti in maniera inconsapevole. Capita soprattutto durante il sonno, quando non si ha il controllo cosciente sui movimenti muscolari. Spesso il bruxismo è anche causato da stress, stanchezza, ansia, da quelle emozioni cioè che ci portano naturalmente a serrare i denti. I movimenti sono considerati una parafunzione, ossia non hanno uno scopo (la masticazione ad esempio è definita invece una funzione ) e possono avere conseguenze sull apparato dentario e su quello posturale/muscolo scheletrico (vedere alla voce gfatologia). I problemi riscontrati da chi soffre di bruxismo vanno da dolori cervicali al momento del risveglio a logoramento dello smalto dei denti, con conseguente aumento della sensibilità al caldo e al freddo, addirittura anche al solo contatto con lo spazzolino. BITE Si tratta di una placca in resina da porre tra le due arcate dentarie, così da non far toccare tra loro i denti quando li serriamo. Il bite non è una protesi, in termini medici, ma una ortesi, in quanto non modifica una struttura esistente (pensiamo ad esempio ad un plantare anatomico, la funzione è pressoché la stessa). È realizzato con materiali appositi ed è meglio che sia il dentista a studiare quello giusto per ogni paziente, creandolo per la specifica conformazione dentaria della persona. Le tipologie di bite esistenti sono sostanzialmente due: morbido (che induce un riequilibrio ed un rilassamento della muscolatura della masticazione in tempi molto brevi e si basa sul principio dei vasi comunicanti) e duro (libero di galleggiare tra i denti ed ha funzione rieducativa sui movimenti involontari tipo morsicarsi la lingua o tenere sempre Rinolfi Marielisa Consulente del lavoro Avigliana - c.so Laghi, 7 tel e fax Torino - Via XX Settembre, 65 Susa - Via Roma, 33 Corsi di lingue per Aziende e privati Modelli 730 e Unico ISEE Contabilità Paghe e contributi Consulenza fiscale Via Gibellini, Caselle Torinese Tel. e Fax Cell

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO ORTODONTICO Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia

Dettagli

Costruiamo insieme il tuo sorriso!

Costruiamo insieme il tuo sorriso! Costruiamo insieme il tuo sorriso! Οrtodonzia CHE COS E? L Ortodonzia e quella branca dell odontoiatria che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malposizioni dentarie e delle anomalie

Dettagli

STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it. Faq: Gnatologia

STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it. Faq: Gnatologia STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it Faq: Gnatologia Cosè la gnatologia? E' una branca dell' odontoiatria che si occupa del funzionamento dei mascellari, dei denti e dell'articolazione mandibolare.

Dettagli

I principali obiettivi del trattamento ortodontico sono:

I principali obiettivi del trattamento ortodontico sono: L ortodonzia o ortognatodonzia è quella branca dell' odontoiatria che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malposizioni dei denti e delle ossa facciali. Orto = dritto Gnato = mascella

Dettagli

Numero Libretto sanitario Pediatrico. codice sanitario. cognome. nome. nato/a a. data di nascita. indirizzo. telefono. variazioni di indirizzo

Numero Libretto sanitario Pediatrico. codice sanitario. cognome. nome. nato/a a. data di nascita. indirizzo. telefono. variazioni di indirizzo Numero Libretto sanitario Pediatrico codice sanitario cognome nome nato/a a data di nascita indirizzo telefono variazioni di indirizzo Indicazioni generali sulle problematiche odontoiatriche dell età evolutiva

Dettagli

Biomeccanica e psicosomatica dell organo masticatorio Terapia del dolore oro cranio cervico facciale

Biomeccanica e psicosomatica dell organo masticatorio Terapia del dolore oro cranio cervico facciale Medica Libra Studio Associato Odontoiatra Dr.ssa Veronica Vismara Dr. Antonio Busato Via Gian Girolamo Savoldo 3 Milano Tel. 02/6437937 Biomeccanica e psicosomatica dell organo masticatorio Terapia del

Dettagli

FID: APER. CREDITO C/C TF CCD Apertura di credito ordinario in conto corrente a tasso fisso destinata a consumatori.

FID: APER. CREDITO C/C TF CCD Apertura di credito ordinario in conto corrente a tasso fisso destinata a consumatori. 1/7 Apertura di credito ordinario in conto corrente a tasso fisso destinata a consumatori. INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DEL FERMANO CREDITO COOPERATIVO VIALE TRENTO, 72 63900 FERMO (FM) Tel.: 0734/223429

Dettagli

Un problema di cuore.

Un problema di cuore. Le malattie cardiovascolari nella donna Le malattie cardiovascolari nella donna Opuscolo redatto da Maria Lorenza Muiesan* e Maria Vittoria Pitzalis*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*,

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

L ELENCO TELEFONICO CONTIENE

L ELENCO TELEFONICO CONTIENE ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 480 del Guida del Cittadino - Novembre 2009 - Aut.Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. Gruppo Guide Italia Srl - Euro 0,13 - Copia omaggio ISI POSTE ITALIANE

Dettagli

CAPECITABINA (Xeloda)

CAPECITABINA (Xeloda) CAPECITABINA (Xeloda) 1 POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe Taranto - Società Cooperativa Via Vittorio Emanuele s.n. 74020 San Marzano di San Giuseppe (Taranto)

Dettagli

APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI

APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI Il corso si articola in tre giornate, secondo il programma e nelle date di seguito riportate. Assieme alla parte teorica grande sviluppo

Dettagli

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA Dott. Alberto Coccia Piazza Matteotti, 2 80053 Castellammare di Stabia (NA) www.albertococcia.it info@dentistacoccia.it Tel. 081.8712242 081.8711439 Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad

Dettagli

ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 173a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop.

ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 173a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 173a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. Gruppo Guide Italia Srl - Euro 0,13 - Copia omaggio Prevenire è

Dettagli

ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 167a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop.

ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 167a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 167a del Guida del Cittadino - Ottobre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. Gruppo Guide Italia Srl - Euro 0,13 - Copia omaggio concessionaria

Dettagli

Livello B1 Assistenza Familiare. Unità 2. Servizi Sanitari e Farmaci. In questa unità imparerai:

Livello B1 Assistenza Familiare. Unità 2. Servizi Sanitari e Farmaci. In questa unità imparerai: Livello B1 Assistenza Familiare Unità 2 Servizi Sanitari e Farmaci In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla ricetta medica del servizio sanitario nazionale. parole relative

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Se il mio alunno avesse il diabete

Se il mio alunno avesse il diabete Se il mio alunno avesse il diabete Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma Azienda Ospedaliero - Universitaria di Parma Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia di Parma 1 Questo opuscolo nasce

Dettagli

IDROSSIUREA (Oncocarbide)

IDROSSIUREA (Oncocarbide) IDROSSIUREA (Oncocarbide) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per

Dettagli

IL CHECK UP TREVISO SAN DONÀ DI PIAVE. www.centrodimedicina.com

IL CHECK UP TREVISO SAN DONÀ DI PIAVE. www.centrodimedicina.com IL CHECK UP TREVISO SAN DONÀ DI PIAVE www.centrodimedicina.com PRESENTAZIONE GENERALE Il Centro di Medicina è una rete di strutture sanitarie private e convenzionate che opera nel Veneto Nord Orientale,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITI PERSONALI

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITI PERSONALI FOGLIO INFORMATIVO PRESTITI PERSONALI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IPOTECARIA

APERTURA DI CREDITO IPOTECARIA FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IPOTECARIA INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.p.A. PIAZZA DEL POPOLO N. 15 12038 Savigliano CN n. telefono e fax: 0172.2031

Dettagli

LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE

LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE www.aicel.org www.adiconsum.it Associazione Italiana Commercio Elettronico ADICONSUM Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL Con la pubblicazione

Dettagli

LINEE GUIDA IL CREDITO AL CONSUMO

LINEE GUIDA IL CREDITO AL CONSUMO Gennaio 2015 Cos è il credito al consumo? É un prestito finanziario destinato all acquisto di un bene, durevole o non durevole, concesso al cliente consumatore da una banca o da una società finanziaria

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 60/002 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI IMPRENDITORI PER INIZIO NUOVA ATTIVITA - - SOCI -

FOGLIO INFORMATIVO N. 60/002 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI IMPRENDITORI PER INIZIO NUOVA ATTIVITA - - SOCI - INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO AGRARIO DI CONDUZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PRESTITO AGRARIO I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO AGRARIO DI CONDUZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PRESTITO AGRARIO I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa - Iscritta all albo delle Società Cooperative n. A166229 Sede legale: via D. Alighieri, 2-31022 Preganziol

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO AGRARIO DI CONDUZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PRESTITO AGRARIO I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO AGRARIO DI CONDUZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PRESTITO AGRARIO I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa - Iscritta all albo delle Società Cooperative n. A166229 Sede legale: via D. Alighieri, 2-31022 Preganziol

Dettagli

Informazioni di base...3. Principali tipologie di prestito...5 PRESTITO FINALIZZATO...5 PRESTITO NON FINALIZZATO...6. Tipi di prestito...

Informazioni di base...3. Principali tipologie di prestito...5 PRESTITO FINALIZZATO...5 PRESTITO NON FINALIZZATO...6. Tipi di prestito... GUIDA SUI PRESTITI Sommario Informazioni di base...3 Principali tipologie di prestito...5 PRESTITO FINALIZZATO...5 PRESTITO NON FINALIZZATO...6 Tipi di prestito...7 PRESTITO PERSONALE...7 CESSIONE DEL

Dettagli

LUCA PAGLIOTTA Dottore Commercialista Revisore dei conti. Dopo aver descritto, nel nostro precedente intervento, il funzionamento giuridico e

LUCA PAGLIOTTA Dottore Commercialista Revisore dei conti. Dopo aver descritto, nel nostro precedente intervento, il funzionamento giuridico e 1. Introduzione Dopo aver descritto, nel nostro precedente intervento, il funzionamento giuridico e contabile del rapporto di conto corrente, dedichiamo il presente al tema della pattuizione del tasso

Dettagli

Apertura di credito C/C TF CCD Apertura di credito in c/c T.F. Consumatori

Apertura di credito C/C TF CCD Apertura di credito in c/c T.F. Consumatori 1/7 Apertura di credito in c/c T.F. Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA B.C.C. DI FALCONARA MARITTIMA SOC.COOP. Via Nino Bixio n.92 60015 Falconara Marittima (AN) Tel.: 071 91691 - Fax: 071 9170502 Email:

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Introduciamo con questa pagina una materia controversa, la gnatologia, le cui problematiche stanno a cuore a molti pazienti sofferenti.

Introduciamo con questa pagina una materia controversa, la gnatologia, le cui problematiche stanno a cuore a molti pazienti sofferenti. Introduciamo con questa pagina una materia controversa, la gnatologia, le cui problematiche stanno a cuore a molti pazienti sofferenti. Errori metodologici nella ricerca e nella pratica clinica derivanti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 055 MUTUO CHIROGRAFARIO PER CREDITO AI CONSUMATORI Aggiornamento al 01 settembre 2015 Crediti personali e crediti al consumo

FOGLIO INFORMATIVO 055 MUTUO CHIROGRAFARIO PER CREDITO AI CONSUMATORI Aggiornamento al 01 settembre 2015 Crediti personali e crediti al consumo INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi per questo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON GARANZIA IPOTECARIA

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON GARANZIA IPOTECARIA FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON GARANZIA IPOTECARIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Valdinievole - Banca di Credito Cooperativo di Montecatini Terme e Bientina società cooperativa

Dettagli

L ELENCO TELEFONICO CONTIENE

L ELENCO TELEFONICO CONTIENE ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n. 152 del Guida del Cittadino - Settembre 2010 - Aut. Trib. RE n. 939 del 23/01/1997 - Prop. Gruppo Guide Italia Srl - Euro 0,13 - Copia omaggio CONTIENE L ELENCO

Dettagli

2. IL PROCESSO DI AFFIDAMENTO: LE FASI PRECONTRATTUALI 2.3. L analisi dell offerta GLOSSARIO APPROFONDIMENTI 10 NORMATIVA 11

2. IL PROCESSO DI AFFIDAMENTO: LE FASI PRECONTRATTUALI 2.3. L analisi dell offerta GLOSSARIO APPROFONDIMENTI 10 NORMATIVA 11 2. IL PROCESSO DI AFFIDAMENTO: LE FASI PRECONTRATTUALI 2.3. L analisi dell offerta 1 GLOSSARIO 6 APPROFONDIMENTI 10 NORMATIVA 11 2.3. L ANALISI DELL OFFERTA Al termine del capitolo sarai in grado di descrivere

Dettagli

Foglio informativo (C0209) CONTO CORRENTE ORDINARIO CONSUMATORI (Cat. 02)

Foglio informativo (C0209) CONTO CORRENTE ORDINARIO CONSUMATORI (Cat. 02) Foglio informativo (C0209) CONTO CORRENTE ORDINARIO CONSUMATORI (Cat. 02) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE S.C.P.A. Sede Legale e amministrativa: via Tosco Romagnola

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo agli AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE (APERTURE DI CREDITO)

FOGLIO INFORMATIVO relativo agli AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE (APERTURE DI CREDITO) FOGLIO INFORMATIVO relativo agli AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE (APERTURE DI CREDITO) Informazioni sulla banca Banca di Credito Cooperativo di Monopoli s.c. Sede legale : Via Lepanto n.1/c ang. P.zza D

Dettagli

Un efficace strumento di cura e prevenzione

Un efficace strumento di cura e prevenzione HK HealthKlab HealthKlab Health Klab, il Klab della salute, nasce con l'obiettivo di creare e mantenere salute. Sotto questo marchio operano il Servizio di Prevenzione e Attività Fisica dell'istituto di

Dettagli

FINANZIAMENTO FINALIZZATO ALL ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DESTINATI ALL ATTIVITA PROFESSIONALE O IMPRENDITORIALE

FINANZIAMENTO FINALIZZATO ALL ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DESTINATI ALL ATTIVITA PROFESSIONALE O IMPRENDITORIALE Foglio Informativo n. 5700/02 Data ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2010 DATI E QUALIFICA DEL SOGGETTO CHE ENTRA IN RAPPORTO CON IL CLIENTE (in caso di offerta fuori sede) Filiale/Agenzia/Dealer (Timbro

Dettagli

APERTURA DI CREDITO (AFFIDAMENTI)

APERTURA DI CREDITO (AFFIDAMENTI) (AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI DI BANCA DI ITALIA SULLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI DEL 29/7/2009 PUBBLICATE SULLA G.U. SUPPLEMENTO ORDINARIO DEL 10/09/2009 N. 210) AGGIORNAMENTO

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI Il presente Foglio Informativo è rivolto a Clienti Consumatori qualora richiedano un affidamento di importo non compreso tra Euro 200,00 e 75.000,00 e non rientrante nell'ambito della Direttiva del Credito

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse Soc.Coop. Sede Legale e Amministrativa: Piazza della Repubblica, 9 34079 Staranzano Gorizia Tel.: 0481 716.111 - Fax: 0481

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

UDA. Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo. Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili

UDA. Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo. Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili La percezione dei rischi e i bisogni assicurativi i principi generali che regolano l assicurazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Sen. Pietro Grammatico di Paceco Società Cooperativa Sede Legale e Direzione Generale: Via G. Amendola 11/13 91027 Paceco (TP) Tel. 0923 402011 Fax

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 6 GIUGNO 2014 FINANZIAMENTO ACCESSORIO ALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI PAGAMENTO

FOGLIO INFORMATIVO N. 6 GIUGNO 2014 FINANZIAMENTO ACCESSORIO ALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI PAGAMENTO FOGLIO INFORMATIVO N. 6 GIUGNO 2014 FINANZIAMENTO ACCESSORIO ALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULL ISTITUTO DI PAGAMENTO Denominazione: CCN Servizi di Pagamento S.p.A. (l Istituto

Dettagli

Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice

Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice Lo Studio Caruso si avvale della professionalità di quattro Professionisti, specializzati nelle diverse discipline odontoiatriche. Prof. Giampaolo Caruso Dott.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 09/010 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIO (CLIENTELA AL DETTAGLIO)

FOGLIO INFORMATIVO N. 09/010 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIO (CLIENTELA AL DETTAGLIO) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

PRESTITI PERSONALI PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE TASSO FISSO

PRESTITI PERSONALI PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE TASSO FISSO F O G L I O I N F O R M A T I V O PRESTITI PERSONALI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Ostuni Società Cooperativa Largo Mons. Italo Pignatelli n.2 72017 Ostuni Tel.: 0831-301241

Dettagli

www.checkupdiritti.it

www.checkupdiritti.it INFORMARSI È SEMPLICE, RECLAMARE È FACILE www.checkupdiritti.it Se il prodotto appena acquistato non funziona, hai due anni di tempo per far valere la garanzia. Se ti accorgi che la bolletta di luce e

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO FINANZIARIO

FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO FINANZIARIO FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO FINANZIARIO Denominazione sociale: Sede Legale: via Emilia Est 1163, Modena (MO) Sede Operativa: via Abetone

Dettagli

Prestito d'onore AGGIORNATO AL 01/02/2015

Prestito d'onore AGGIORNATO AL 01/02/2015 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO Prestito d'onore AGGIORNATO AL 01/02/2015 E00006 DATI INFORMATIVI DELLA BANCA DENOMINAZIONE CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO

Dettagli

Mutuo a tasso variabile

Mutuo a tasso variabile INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax:

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE AL CONSUMATORE

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE AL CONSUMATORE FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE AL CONSUMATORE INFORMAZIONI SULLA BANCA BENE BANCA CREDITO COOPERATIVO DI BENE VAGIENNA (CUNEO) S.C. Piazza Botero, 7-12041 - BENE VAGIENNA

Dettagli

La durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato.

La durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato. INFORMAZIONI SULLA BANCA CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa - Iscritta all albo delle Società Cooperative n. A166229 Sede legale: via D. Alighieri, 2-31022 Preganziol (TV) Tel: 0422/6316

Dettagli

MUTUO CONSUMATORI_TASSO INDICIZZATO

MUTUO CONSUMATORI_TASSO INDICIZZATO 1/7 INFORMAZIONI SULLA BANCA B.C.C. DI OPPIDO L. E RIPACANDIDA VIA ROMA 67 85015 OPPIDO LUCANO (PZ) Tel.: 0971/945055 Fax: 0971/945788 Email: bccor@eurekaibs.it / sito internet: www.bccor.com Registro

Dettagli

La durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato.

La durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato. INFORMAZIONI SULLA BANCA CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa - Iscritta all albo delle Società Cooperative n. A166229 Sede legale: via D. Alighieri, 2-31022 Preganziol (TV) Tel: 0422/6316

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIO

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIO 1 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SPINAZZOLA SOCIETA COOPERATIVA Sede legale: Corso Umberto I 65-76014 SPINAZZOLA

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE 1 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SPINAZZOLA SOCIETA COOPERATIVA Sede legale: Corso Umberto I 65-76014 SPINAZZOLA (BT)

Dettagli

Operazioni di prestito e finanziamento a tasso ordinario. Apertura di credito in conto corrente (Clienti Non Consumatori) INFORMAZIONI SULLA BANCA

Operazioni di prestito e finanziamento a tasso ordinario. Apertura di credito in conto corrente (Clienti Non Consumatori) INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa Sede Legale: 20841 Carate Brianza (MB) - Via Cusani, 6 Tel. 0362 9401 - Fax 0362 903634 Cod. Fiscale 01309550158

Dettagli

L eventuale durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato.

L eventuale durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato. FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO SUPER IMPRESA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse Soc.Coop. Sede Legale e Amministrativa: Piazza della Repubblica, 9 34079

Dettagli

Foglio informativo n. 2.02.27. Finanziamenti a Breve Termine. Apertura di Credito in Conto Corrente ai Consumatori.

Foglio informativo n. 2.02.27. Finanziamenti a Breve Termine. Apertura di Credito in Conto Corrente ai Consumatori. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 2.02.27. Finanziamenti a Breve Termine. Apertura di Credito in Conto Corrente ai Consumatori. Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. Sede Legale e Amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING)

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI LEASING ING Lease (Italia) S.p.A. Sede: Via Pietro Nenni n. 18, 25124 Brescia Tel.: 030/244311 Fax: 030/2443201

Dettagli

PROTOTIPI DI FOGLIO INFORMATIVO. Conto corrente NOME DEL CONTO

PROTOTIPI DI FOGLIO INFORMATIVO. Conto corrente NOME DEL CONTO PROTOTIPI DI FOGLIO INFORMATIVO Allegato 4 A) Conto corrente offerto a consumatori Conto corrente NOME DEL CONTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca XXXXX ( 1 ) Via XXXXXXXX - cap - città Tel.: XXXXXXX Fax:

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A. GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276 Email: ba_info@bancanagni.it

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMZIONI SULL BNC Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe Taranto - Società Cooperativa Via Vittorio Emanuele s.n. 74020 San Marzano di San Giuseppe (Taranto) Tel.: 099.9577411 Fax:

Dettagli

Fac-simile INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Richiesta tramite Banca

Fac-simile INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Richiesta tramite Banca 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE. Informazioni sulla banca

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE. Informazioni sulla banca Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 7 Data ultimo aggiornamento: 01/01/2010 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE Informazioni sulla banca SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora SCB) è una Banca,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 08/011 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO N. 08/011 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM dei principali termini finanziari di uso quotidiano IL PROGETTO MEDIARE.COM La presente pubblicazione è stata curata da

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO n. 7.1 APERTURA DI CREDITO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO n. 7.1 APERTURA DI CREDITO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO n. 7.1 INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO COOPERATIVO CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI PALIANO soc.coop. Sede: Viale Umberto I, 53 - cap 03018 Paliano (FR) Tel.: 0775/577014 Fax: 0775/578129

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale Patient Education Le informazioni inserite in questo opuscolo sono materiale informativo redatto da Zimmer Dental, azienda leader nel campo della innovazione biomedica per impianti e protesi dentali. Per

Dettagli

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO

Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO 03191 Foglio informativo n. 2 Aggiornamento n. 34 Data ultimo aggiornamento: 01/10/2010 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO AL CONSUMO CREDITO FINALIZZATO INFORMAZIONI SULLA BANCA SANTANDER CONSUMER BANK

Dettagli

Cosa c è in questa guida

Cosa c è in questa guida Cosa c è in questa guida? Le domande di base 3 passi per scegliere il mutuo >> Dalla richiesta alla stipula 2 3 12 i diritti del cliente 14! Le attenzioni del cliente 17 Aalla Z Il mutuo 19 dalla Memo

Dettagli

Foglio Informativo APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI STUDENTI SOCI (in formato I.E.B. Informazioni Europee di Base )

Foglio Informativo APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI STUDENTI SOCI (in formato I.E.B. Informazioni Europee di Base ) AC05 Foglio Informativo APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE (in formato I.E.B. Informazioni Europee di Base ) in ottemperanza alle Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.Lgs.n.385

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONSUMATORI SOCI

FOGLIO INFORMATIVO relativo al APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONSUMATORI SOCI FOGLIO INFORMATIVO relativo al APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONSUMATORI SOCI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LEVERANO PIAZZA ROMA 1-73045 - LEVERANO (LE) Tel. : 0832925046

Dettagli

La mia banca viaggia con me

La mia banca viaggia con me www.audicredit.it La mia banca viaggia con me All interno sono contenute informazioni puramente indicative circa alcune caratteristiche dei prodotti qui illustrati. Tali indicazioni non costituiscono in

Dettagli

MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA

MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276 Email: ba_info@bancanagni.it

Dettagli

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia IX LEGISLATURA - ATTI CONSILIARI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI PROPOSTA DI LEGGE N. 11 Presentata dalla Consigliera Guerra

Dettagli

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Sommario LE DOMANDE DI BASE... 2 QUALI SONO I PRINCIPALI DIRITTI DEL CONSUMATORE?... 4 COS E IL SECCI (Standard European Consumer Credit Information

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle (BA) Soc.Coop. Via Tirolo,2-70029 Santeramo in Colle Tel.: 080 8828011- Fax: 080 3036515 Email: info@bccsanteramo.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIA

FOGLIO INFORMATIVO. relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIA FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE IPOTECARIA Data ultimo aggiornamento: 1 luglio 2015 INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Pescia - Credito Cooperativo Società Cooperativa

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PREFINANZIAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PREFINANZIAMENTO I TIPI DI PREFINANZIAMENTO E I LORO RISCHI

FOGLIO INFORMATIVO PREFINANZIAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL PREFINANZIAMENTO I TIPI DI PREFINANZIAMENTO E I LORO RISCHI FOGLIO INFORMATIVO PREFINANZIAMENTO INFORMAZIONI SULLA BANCA CENTROMARCA BANCA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa - Iscritta all albo delle Società Cooperative n. A166229 Sede legale: via D. Alighieri,

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE VARIE FORME

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE VARIE FORME FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE VARIE FORME INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.p.A. PIAZZA DEL POPOLO N.15-12038 - SAVIGLIANO (CN) n.

Dettagli

OCCHIO AI TUOI CONTI!

OCCHIO AI TUOI CONTI! Difensore civico dei Comuni associati della Valdinievole Bando regionale per la promozione della legalità democratica (L.R. Toscana n. 11/99) in collaborazione con: OCCHIO AI TUOI CONTI! CREDITO AL CONSUMO

Dettagli

GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO E ALLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Sommario LE DOMANDE DI BASE QUALI SONO I PRINCIPALI DIRITTI DEL CONSUMATORE? COS E IL SECCI (Standard European Consumer Credit Information

Dettagli

Rapporti con i medici, i veterinari ed altri sanitari. Rapporti con i maestri e con i tirocinanti

Rapporti con i medici, i veterinari ed altri sanitari. Rapporti con i maestri e con i tirocinanti CODICE DEONTOLOGICO DELLA PROFESSIONE DI FARMACISTA Il "Codice Deontologico del Farmacista", è stato approvato dal Consiglio Nazionale della Federazione degli Ordini in data 13 dicembre 2000. Premessa

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Foglio Informativo Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna

Dettagli

YouGo! IMPRESA Sviluppo e Innovazione

YouGo! IMPRESA Sviluppo e Innovazione INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Reale S.p.A. Sede: Corso Vittorio Emanuele II, 101 10128 Torino Capitale sociale: Euro 30.000.000,00 interamente versato Numero Verde: 803.808 Sito Internet: www.bancareale.it;

Dettagli

IL CREDITO AI CONSUMATORI in parole semplici

IL CREDITO AI CONSUMATORI in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA IL CREDITO AI CONSUMATORI in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z Stampato presso la Divisione

Dettagli