Pintilie Florin 1 Pintilie Florin- 5EL anno scolastico 2011/2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pintilie Florin 1 Pintilie Florin- 5EL anno scolastico 2011/2012"

Transcript

1 Pintilie Florin 1

2 Indice: Schema a blocchi Pag. 3 Obiettivo Pag. 4 Prime operazioni(regolatore di carica) Pag. 5 Circuito stampato pag. 7 Elenco componenti Pag. 8 Elenco strumenti attrezzature Pag. 10 Schema elettrico Pag. 11 Regolatore di tensione (procedimento) Pag. 12 Conclusioni Pag. 14 FT218 voltmetro digitale a cristalli liquidi pag.15 Allegati: Datasheet di componenti elettronici Video della realizzazione del dispositivo 2

3 Schema a blocchi Pannello solare 12 V Batteria esterna (12 V 51 Ah) collegata in parallelo con dei connettori banana e dei diodi Regolatore di carica Contatore a relè (verifica quando la batteria è scarica) Batteria 12 V 2Ah Carico (output 12 V) Voltmetro con alimentazione con la sua alimentazione a parte (6V 4600 ma) Regolatore di tensione(12v-5vcc) 2 USB (per ricaricare il cellulare o mp3) Connettore 12 V auto (per ricaricare il computer o un altro dispositivo simile ad esempio un mini frigo per l auto) 3

4 Obbiettivo Il mio progetto è stato realizzato grazie alla rivista Futura Elettronica che aveva come kit di montaggio il regolatore di carica. Questo regolatore di carica serve per usare dei dispositivi elettronici (max 12V) usando l energia solare generata da un pannello fotovoltaico. Quando si usa un piccolo pannello solare con Potenza di picco di pochi Watt non si riesce a fornire una corrente sufficiente per alimentare i dispositivi che richiedono correnti elevate. Le possibili soluzioni sono due: - aumentiamo il numero di pannelli solari e li mettiamo in parallelo in modo da avere un aumento di corrente; - il regolatore di carica viene collegato ad alcune batterie usate come accumulatore di energia; il regolatore di carica permette di non sovraccaricare la batteria. Nel mio progetto ho deciso di mettere delle batterie che mi permettessero di ricaricare un cellulare o un mp3-mp4 attraverso due porte USB e anche una presa accendisigari 12V per poter ricaricare un computer portatile, ascoltare la radio durante un picnic o accendere un mini frigo per auto. Durante questa fase c è stato un piccolo problema perché il pannello fotovoltaico che avevo non mi forniva abbastanza corrente, quindi le batterie impiegavano troppo tempo a ricaricarsi. Ho dunque deciso di mettere delle batterie esterne in parallelo a quelle interne usando dei connettori banana e dei diodi di protezione; le batterie esterne hanno una tensione di 12V in continua e una corrente di 51 Ah: con questo elevato valore di capacità, una volta caricate completamente le batterie ci mettono di più a scaricarsi anche se il carico assorbe molta corrente. 4

5 Regolatore di carica La progettazione del regolatore di carica per pannelli fotovoltaici si suddivide in diverse fasi: 1. La prima fase consiste nella ricerca di file tra cui i componenti e lo schema elettrico che ho trovato sul sito di futura elettronica. 2. La seconda fase è quella dell acquisto dei materiali e dei componenti. 3. La progettazione con Kicad: prendendo spunto dallo schema elettronico di futura elettronica ho rifatto il progetto con Kicad (programma gratuito) che mi ha permesso di creare il circuito stampato e di avere una visualizzazione 3D del progetto in anteprima. Ho disegnato lo schema e ho assegnato ad ogni componente il suo valore. Dopo il primo passaggio bisognava creare una net list che mi ha permesso di dare una forma e una dimensione ai miei componenti. 4. Salvata la net list ho iniziato il quarto passaggio quello del disegno della pista di rame. Questo programma ti dà un aiuto, ma essendo gratuito ed io inesperto nell utilizzarlo, ho deciso di disegnare le piste come se stessi usando paint. Dopo aver unito tutti i componenti con le piste ho controllato pezzo dopo pezzo per essere sicuro di aver fatto tutto giusto,in questo passo Kicad mi ha dato una mano offrendomi la possibilità di guardare il mio progetto in 3D. L ultimo procedimento della fase numero 4 è stata la stampa sulla carta normale e successivamente sulla carta blu (utilizzata successivamente per realizzare il circuito stampato) con la stampante laser-jet. 5. Circuito stampato, in questa fase per fare il circuito stampato ho usato la basetta di rame,l acido ferrico 40%,guanti, bacinella di plastica, carta blu, stampante laser jet, taglierino, seghetto, acqua ragia, limone, carta vetro, indelebile, ferro da stiro. In questa fase ci sono stati dei problemi: 5

6 siccome è il primo progetto che stampo, ho sciolto la carta blu col ferro da stiro e una buona parte delle piste sono venute male. Con l aiuto di un righello e di un indelebile ho sistemato tutto, togliendo anche l inchiostro in eccesso. Dopo di che ho messo la basetta di rame nell acido aspettando che esso togliesse la parte di rame non ricoperta dall indelebile e dal toner. 6. Taglio e assemblaggio scatola di plexiglass. Il plexiglass è un materiale che per me è stato difficile lavorare, quindi questo passaggio è durato un po più degli altri. Usando dei pezzi di plexiglass spessi 1 cm ho preso le misure e ho disegnato le forme con l indelebile che in seguito ho tagliato con diversi attrezzi: seghetto alternativo, seghetto a mano; il lavoro non veniva per niente bene perché il plexiglass arrivato a una certa temperatura si scioglieva e perdeva la sua trasparenza, allora ho usato 2 tipi di flessibili uno abbastanza grande per tagliare il plexiglass e un altro per scartavetrare e rimodellare i lati della scatola. 7. Montaggio dei diversi componenti e della scatola (foratura, saldatura). 8. Collaudo del dispositivo terminato. 6

7 Circuito stampato Fase di verifica del posizionamento dei componenti: 7

8 Componenti Contenitore per illuminare la scatola ho usato 16 LED super luminosi blu 4 resistenze da 100 ohm 5 interruttori Circuito regolatore: R1=10 Ω R2=4.7KΩ R3=22 KΩ R4=100 KΩ R5=100 KΩ R6=100 KΩ R7=100 KΩ R8=27 KΩ R9=27 KΩ R10=470 KΩ trimmer R11=2.2MΩ R12=10KΩ R13=27KΩ R14=470KΩ trimmer R15=39KΩ R16=100KΩ R17=10Ω R18=4.7KΩ C1=1.000pF ceramic C2=2.2 uf 50V elett C3=100 nf multistrato 8

9 C4=2.2 uf 50 V elett C5= 1.000uF 25 V elett C6= 22uF 50 V elett D1=BYW80 D2=BYW80 DZ1=9.1V 0.5 W DZ2=5.6V 0.5W LD1=Led verde 5mm LD2=Led rosso 5mm T1=BUZ11 T2=STH75N06 T3=BC547B U1=LM324 Materiali regolatore di tensione: 1x Trasformatore 220V/12V 8,5VA 1x 78M05 (Regolatore di tensione) 4x Diodi 1N4004/1N4007/1N4148 1x Condensatore 1000µF 25V 1x Condensatore 220nF 1x Condensatore 100nF 1x Condensatore 22µF 16V 1x Resistenza 330Ω 1x LED Verde 9

10 Strumenti- attrezzi usati: generatore di funzioni multimetro oscilloscopio saldatore stagno guaina termo restringente flessibile cartavetro silicone colla a caldo trapano lima quadrata seghetto alternativo (righello, squadretta, metro) Indelebile Diluente (per pulire il plexiglass) 10

11 Schema elettrico regolatore di carica: Schema elettrico regolatore di tensione 11

12 Regolatore di tensione (Alimentatore stabilizzato 5V) Procedimento Il circuito è stato montato e testato prima su bread-board (prima con il generatore di funzioni, onda sinusoidale f = 50Hz, e poi con trasformatore) e successivamente montato e testato su basetta millefori con le stesse modalità del precedente. Il segnale sinusoidale proveniente dalla rete di distribuzione elettrica con V eff = 220V, viene abbassato tramite il trasformatore a V eff = 12V. Tale segnale viene raddrizzato tramite ponte diodi e successivamente livellato tramite C1, che rappresenta la capacità di filtro dell alimentatore; se quest ultimo è posto a più di 5cm dal regolatore, è necessario inserire il condensatore ceramico C2 di alcune centinaia di nf. C4 migliora la risposta ai transienti e di solito è dell ordine di alcune decine di µf, mentre C3 elimina i disturbi in alta frequenza. Per ottenere un indicazione visiva del corretto funzionamento dell alimentatore abbiamo posto in parallelo all uscita un LED con la relativa resistenza di protezione calcolata di seguito: = = =300Ω 12

13 Come valore commerciale più vicino a quello calcolato è stato scelto 330Ω. V O = 4,97V (misurati con il solo carico del LED) Forma d onda in ingresso al ponte diodi Forma d onda in ingresso alla capacità di filtro dell alimentatore Forma d onda in ingresso al regolatore di tensione 13

14 Forma d onda in uscita dal regolatore di tensione Conclusioni: Si può notare, nell ultima immagine, la funzione del regolatore di tensione che, con una certa tensione minima di lavoro in ingresso che varia a seconda del regolatore, stabilizza una tensione non regolare in ingresso rendendola continua. Sono riuscito a concludere il progetto nonostante vari problemi durante la realizzazione. Questo progetto mi ha permesso di capire come poter realizzare un dispositivo elettronico. 14

15 FT218 voltmetro digitale a cristalli liquidi Ho acquistato un voltmetro digitale dalla rivista futura elettronica, questo dispositivo era in kit di montaggio in poche parole nella scatola c erano tutti i componenti l operazione che ho eseguito è stata quella della saldatura e dell assemblaggio. quest operazione non è stata per niente difficile il problema c è stato solo nel posizionare il condensatore rosso da 470 nf perché il condensatore aveva i piedini corti e i buchi sulla basetta ramata erano vicini tra loro e non entrava nei reofori(buchi) in poche parole il le dimensioni del condensatore non erano molto adeguate Componenti: R1=1Mohm;R2=10kohm;R3=1Kohm; R4=22Kohm; R6=47Kohm; R7=303 Kohm;R8=330Kohm; C1=10nF ceramico ; C2=100nF multistrato ; C3=100pF ceramico; C4=220 nf poliestere; C5=470 nf poliestere; C6=47 uf 16VL elettr; U1=ICL7106; DIS1:Display LCD Collaudo: ho controllato se il + e il- dell alimentazione fosse collegato nel modo giusto, alimentato il dispositivo mi è comparso sul display dei numeri e il segno meno sul display lampeggiava per tarare il dispositivo ho dovuto collegare una fonte di tensione continua sui puntali del voltmetro ad esempio 12 V sul display mi dava 15 V quindi ho girato il mio potenziometro (R3) in senso orario o anti orario fino ad ottenere sul display la stesso valore di tensione dell IN+e -. 15

Savadori Matteo- a.s. 2011/2012 - Classe 5E 2

Savadori Matteo- a.s. 2011/2012 - Classe 5E 2 Savadori Matteo- a.s. 2011/2012 - Classe 5E 2 Finalità-obbiettivo pag. 5 Situazione di partenza pag. 6 Prime operazioni e Schema a blocchi pag. 7 Schema elettrico pag. 8 Elenco costi e componenti pag.

Dettagli

Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv

Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv Capitolo 1 Cosa serve per iniziare...1 Dove e come acquistare il materiale...1 Hacker elettronico...2 Strumentazione e materiali

Dettagli

AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W

AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W (cod.k4010) K4010 CARATTERISTICHE TECNICHE - POTENZA MUSICALE: 300W a 4 ohm/ 200W a 8 ohm. - POTENZA RMS: 155W a 4 ohm/100w a 8 ohm (a

Dettagli

K2570 MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

K2570 MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Punti di saldatura totali: 18 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato MODULO ALIMENTATORE UNIVERSALE 5-14DC / 1A K2570 La soluzione ideale per alimentare i vostri circuiti. ISTRUZIONI DI

Dettagli

Mauro Arcangeli Realizzare i circuiti stampati in casa

Mauro Arcangeli Realizzare i circuiti stampati in casa Mauro Arcangeli Realizzare i circuiti stampati in casa 2013 www.presepevirtuale.it 1 Questa guida vi fornirà le indicazioni necessarie per realizzare con successo semplici circuiti stampati come quelli

Dettagli

Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Punti di saldatura totali: 42 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato PREAMPLIFICATORE UNIVERSALE STEREO K2572 Amplificatore a basso rumore ideale per piccoli segnali ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Dettagli

Alimentazione Switching con due schede ATX.

Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentatore Switching finito 1 Introduzione...2 2 Realizzazione supporto...2 3 Realizzazione Elettrica...5 4 Realizzazione meccanica...7 5 Montaggio finale...9

Dettagli

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE Scheda d interfaccia per PC da collegare alla porta seriale. Consente di controllare otto uscite a relè e di leggere otto ingressi digitali e due analogici. Un

Dettagli

AMPLIFICATORE STEREO PER AUTO 2 x 100 W

AMPLIFICATORE STEREO PER AUTO 2 x 100 W CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO K3503 AMPLIFICATORE STEREO PER AUTO 2 x 100 W (cod. K3503) 1 K3503 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO L amplificatore di potenza K3503 è stato progettato per essere integrato

Dettagli

K2639 CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI

K2639 CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI K2639 Rubinetti dimenticati aperti, perdite di acqua dalla lavatrice,... Poiché prevenire è meglio che curare, utilizzate questo rilevatore. Questo dispositivo multifunzionale

Dettagli

IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014. Tonco Daniel. Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni

IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014. Tonco Daniel. Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014 Tonco Daniel Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni 1 2 Indice: Obiettivo Premessa Prime operazioni (foto allegate) Spiegazione montaggio

Dettagli

ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2

ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2 ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2 Finalità Obbiettivo pag. 5 Situazione di partenza pag. 6 Prime di Operazioni pag. 7-8 Elenco componenti Costi pag. 9 Schema elettrico pag. 10 Strumenti Attrezzature

Dettagli

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm Grazie per l acquisto di Pierduino. Seguendo queste semplici istruzioni di montaggio si può ottenere un perfetto clone di Arduino, con integrato uno shield Xbee. Per ogni problema di montaggio scrivere

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

K3504 ANTIFURTO PER AUTO. Antifurto per autoveicoli, affidabile ed economico. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H3504IP - 1

K3504 ANTIFURTO PER AUTO. Antifurto per autoveicoli, affidabile ed economico. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H3504IP - 1 Punti di saldatura totali: 153 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato ANTIFURTO PER AUTO K3504 Antifurto per autoveicoli, affidabile ed economico. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H3504IP - 1 Caratteristiche

Dettagli

MiniScanner 10cm. Lista componenti R1-R8 R9. Montaggio

MiniScanner 10cm. Lista componenti R1-R8 R9. Montaggio MiniScanner 10cm Lista componenti R1-R8 R9 R10 C1 C2 C3 C4 D1 LED1-8 IC1 IC2 X1 150Ω 1/4W (marrone-verde-marrone-oro) 3,3kΩ 1/4W (arancio-arancio-rosso-oro) Trimmer lineare orizzontale 100k 22µF/16V elettrolitico

Dettagli

Alimentatore Caricabatteria per il QRP

Alimentatore Caricabatteria per il QRP IKØRKS as Francesco Silvi v. Col di Lana, 88 00043 Ciampino (RM) francescosilvi@libero.it. Alimentatore Caricabatteria per il QRP E questa la descrizione di un dispositivo che da qualche anno è presente

Dettagli

GUIDA ALLE ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA DI BASE

GUIDA ALLE ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA DI BASE GUIDA ALLE ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA DI BASE ELETTRONICA APPLICATA II (DU) Queste note contengono i testi di alcune esercitazioni di laboratorio proposte nel corso di Elettronica Applicata II del Diploma

Dettagli

COMPONENTI PANDUIT PINGOOD KLASING DB-PRODUCTS LIMITED OVIS ENTERPRISE JUSCOM - INC. PIHER OMEGA ALPHA - METALS MAX - DIODE CONTA - CLIP CANTEG

COMPONENTI PANDUIT PINGOOD KLASING DB-PRODUCTS LIMITED OVIS ENTERPRISE JUSCOM - INC. PIHER OMEGA ALPHA - METALS MAX - DIODE CONTA - CLIP CANTEG COMPONENTI PANDUIT PINGOOD KLASING DB-PRODUCTS LIMITED OVIS ENTERPRISE JUSCOM - INC. PIHER OMEGA ALPHA - METALS MAX - DIODE CONTA - CLIP CANTEG Connettori Din 41612 Sistemi di connessione e di cablaggio

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica

Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica Manuale di Assemblaggio del DistoX2 DistoX derivato dal DistoX310 Leica Attenzione: l'apertura e la modifica di un distanziometro Leica Disto viene fatta a proprio rischio e pericolo in quanto renderà

Dettagli

Miniantifurto. Antifurto minimo il cui pregio è di non assorbire corrente quando è inserito

Miniantifurto. Antifurto minimo il cui pregio è di non assorbire corrente quando è inserito Miniantifurto Antifurto minimo il cui pregio è di non assorbire corrente quando è inserito Su auto poco utilizzate, ma piú spesso su moto o scooter è impossibile installare un antifurto normale. Il consumo

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012. Gara nazionale di elettronica 2012. Prova scritta

Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012. Gara nazionale di elettronica 2012. Prova scritta 1 Prot. n. 2882/C27 Gazzaniga, 28/04/2012 Gara nazionale di elettronica 2012 Descrizione generale Prova scritta figura. Si vuole realizzare un gioco elettronico ispirato al tiro al bersaglio, come indicato

Dettagli

MICROFONO MANI LIBERE PER AUTO

MICROFONO MANI LIBERE PER AUTO MICROFONO MANI LIBERE PER AUTO Tutto e nato dall idea di realizzare un microfono che mi permettesse di usare il ricetrasmettitore nel modo piu comodo e sicuro possibile. Navigando in rete ho trovato diverse

Dettagli

FT536 DISPLAY GIGANTE 3 IN 1: ORA, DATA, TEMPERATURA 1/5 FT536 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO

FT536 DISPLAY GIGANTE 3 IN 1: ORA, DATA, TEMPERATURA 1/5 FT536 CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO DISPLAY GIGANTE 3 IN 1: ORA, DATA, TEMPERATURA Sulla scia dei differenti tipi di display multifunzionali già presentati, ecco un nuovo dispositivo che utilizza i moduli giganti a sette segmenti con led

Dettagli

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 37 di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it L'integrato LM37 Questo integrato, che ha dimensioni identiche a quelle di un normale transistor di media potenza tipo TO.0,

Dettagli

Costruzione del ricetrasmettitore QRP CW SW20+ in 20m. La storia. Il montaggio

Costruzione del ricetrasmettitore QRP CW SW20+ in 20m. La storia. Il montaggio Costruzione del ricetrasmettitore QRP CW SW20+ in 20m di Roberto IS0GRB Di seguito la costruzione del ricetrasmettitore QRP CW in 20m, modello SW-20+, della Small Wonder Labs, che potete trovare al seguente

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Controllo remoto telefonico Punti di saldatura totali: 338 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato K6501 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Potrete controllare da qualunque luogo con una

Dettagli

Nella figura seguente notare ancora meglio la disposizione dei vari elementi sul circuito stampato: Disposizione dei componenti sul circuito stampato

Nella figura seguente notare ancora meglio la disposizione dei vari elementi sul circuito stampato: Disposizione dei componenti sul circuito stampato Transistor theremin Premessa: dopo la pubblicazione delle mie prime versioni di theremin a valvole ho ricevuto diverse richieste dagli appassionati del genere perché fosse presentata una versione a stato

Dettagli

Università degli studi di Lecce

Università degli studi di Lecce Università degli studi di Lecce Tesina di elettronica 2 Studente: Distante Carmelo Facoltà: Ingegneria Informatica teledidattica Generatore di Numeri casuali Anno Accademico 2002/2003 Generatore di numeri

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Progetto di un alimentatore con Vo = +5 V e Io = 1 A

Progetto di un alimentatore con Vo = +5 V e Io = 1 A Progetto di un alimentatore con o +5 e Io A U LM7805/TO IN OUT S F T 5 4 8 - ~ ~ + + C GND + C + C3 3 R D LED Si presuppongono noti i contenuti dei documenti Ponte di Graetz Circuito raddrizzatore duale

Dettagli

V.F.O. A COPERTURA CONTINUA PER H.F.

V.F.O. A COPERTURA CONTINUA PER H.F. V.F.O. A COPERTURA CONTINUA PER H.F. Credo che una delle principali difficoltà che si incontrano nella autocostruzione di apparati H.F. sia la realizzazione di un valido V.F.O. multibanda. Il circuito

Dettagli

Commutatore d antenna per HF a controllo remoto

Commutatore d antenna per HF a controllo remoto ngelo Protopapa - IK0VVG ommutatore d antenna per HF a controllo remoto 1. Introduzione L idea di realizzare un commutatore d antenna per HF, controllato da remoto ed, al limite, tramite lo stesso cavo

Dettagli

Amplificatore ibrido 8W

Amplificatore ibrido 8W Il progetto Amplificatore ibrido 8W L idea è nata un paio di anni fa e subito fu più una sfida che una concreta base di partenza. Ascoltando praticamente qualsiasi genere musicale, volevo un amplificatore

Dettagli

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

2000-3000 VA MANUALE D'USO

2000-3000 VA MANUALE D'USO Gruppi di continuità UPS Line Interactive EA SIN 2000-3000 VA MANUALE D'USO Rev. 01-130111 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza...1 Principi di funzionamento...2 Caratteristiche principali...3 Funzione

Dettagli

K7000 SIGNAL TRACER CON GENERATORE. Permette di risolvere con facilità i problemi su apparecchiature audio. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

K7000 SIGNAL TRACER CON GENERATORE. Permette di risolvere con facilità i problemi su apparecchiature audio. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SIGNAL TRACER CON GENERATORE K7000 Permette di risolvere con facilità i problemi su apparecchiature audio. Punti di saldatura totali: 85 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato ISTRUZIONI

Dettagli

CAT IV - 600 V CAT IV - 600 V CAT IV - 600 V. Accuratezza di base ±0,06% Capacità da 0,001 nf a 10,000 µf da 0,0001 Hz a 40 MHz

CAT IV - 600 V CAT IV - 600 V CAT IV - 600 V. Accuratezza di base ±0,06% Capacità da 0,001 nf a 10,000 µf da 0,0001 Hz a 40 MHz Guida alla scelta dei multimetri Scegliete il multimetro corretto per la vostra applicazione (vedi guida alla scelta dei multimetri a p.16) Modello EX570 EX542 MM560A MM570A EX520 EX530 EX410 EX430 EX470

Dettagli

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

Che cos è PYPPY un prodotto attento all ambiente perché non produce C02!!!

Che cos è PYPPY un prodotto attento all ambiente perché non produce C02!!! Che cos è PYPPY? Come funziona? Come lo uso? Esempio ti utilizzo Schema Elettrico Schema descrittivo e di collegamento Mappa gradiazione solare Globale Componenti del Sistema PYPPY Pannello Fotovoltaico

Dettagli

Circuiti Stampati. PCB piste THT SMT reofori piazzola lato componenti lato rame SMD package monofaccia doppia faccia multistrato

Circuiti Stampati. PCB piste THT SMT reofori piazzola lato componenti lato rame SMD package monofaccia doppia faccia multistrato Circuiti Stampati. Il circuito stampato costituisce il supporto meccanico più utilizzato e più stabile per il collegamento di componenti elettronici. Le tecnologie di produzione dei circuiti stampati hanno

Dettagli

FT518 TELEALLARME GSM A DUE INGRESSI. Schema Elettrico 1/5

FT518 TELEALLARME GSM A DUE INGRESSI. Schema Elettrico 1/5 TELEALLARME GSM A DUE INGRESSI E un dispositivo GSM molto semplice con due soli ingressi in grado di avvisarci con un SMS che un determinato apparato (al quale il teleallarme è collegato) si è attivato.

Dettagli

5. ALIMENTAZIONE e BATTERIE

5. ALIMENTAZIONE e BATTERIE ExiTV 5. ALIMENTAZIONE e BATTERIE ALIMENTATORI E CARICABATTERIE Alimentatore switching stabilizzato 3-12 Volt 600 ma Ingresso: 100 / 230 Vac Connettori: 5x2,1 / 5,5x2,5 / 3,5x1,35 / 4x1,7 / 2,35x0,75

Dettagli

PICLOCK. Classe 4 EA indirizzo elettronica ed elettrotecnica. Ivancich Stefano. Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici

PICLOCK. Classe 4 EA indirizzo elettronica ed elettrotecnica. Ivancich Stefano. Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici PICLOCK Classe 4 EA indirizzo elettronica ed elettrotecnica Ivancich Stefano Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici Istituto tecnico C. Zuccante Mestre A.S. 2013/2014 progetto n

Dettagli

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e Programmazione v1.4 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione del

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Manuale d Istruzione. Pinza amperometrica AC/DC True RMS. Modello 380940

Manuale d Istruzione. Pinza amperometrica AC/DC True RMS. Modello 380940 Manuale d Istruzione Pinza amperometrica AC/DC True RMS Modello 380940 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica / Multimetro Watt True RMS Extech 380940. Questo strumento

Dettagli

Scopi: CARATTERISTICHE GENERALI: Struttura: Movimento: progetto realizzato da: (ALPHA TEAM)

Scopi: CARATTERISTICHE GENERALI: Struttura: Movimento: progetto realizzato da: (ALPHA TEAM) progetto realizzato da: (ALPHA TEAM) Bisio Giulio,Dal Bianco Davide, Greselin Matteo, Filippi Nicolò Relazione a cura di : Bisio Giulio Scopi: Il progetto nasce dalla voglia di realizzare un robot che

Dettagli

MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G

MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G MISURATORE DIGITALE MODELLO M890G MANUALE D ISTRUZIONE I II INTRODUZIONE Il misuratore digitale M890G può essere usato per misurare tensioni e corrente DC, tensioni e corrente AC, resistenza, capacità,

Dettagli

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente

Variatore di. In questo articolo viene trattato. Praticamente TEORIA RISORSE SPECIALE mente Variatore di 100 In questo articolo viene trattato un semplice variatore di velocità ad alto rendimento per motori c.c a 12 ed a 24 Volt basato sulla PWM (Pulse Width Modulation).

Dettagli

Manuale per l uso. Caricabatterie a energia solare e torcia a LED SPC1500

Manuale per l uso. Caricabatterie a energia solare e torcia a LED SPC1500 Manuale per l uso Caricabatterie a energia solare e torcia a LED SPC1500 1. Introduzione L SPC1500 é un potente caricatore di emergenza di batterie a energia solare ad alta capacitá. Immagazzina energia

Dettagli

Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari.

Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari. Progetto: prototipo di vasca con fontane a scenari. classe V^ Sez. D. A.S. 2009/10 Laboratorio Aula 51 e Laboratorio T.D.P. Alunni che hanno realizzato il progetto: Bonsu Raphael, Maffei Cristian Marano

Dettagli

RICHIAMI DI MISURE ELETTRICHE

RICHIAMI DI MISURE ELETTRICHE RICHIAMI DI MISURE ELETTRICHE PREMESSA STRUMENTI PER MISURE ELETTRICHE Come si è già avuto modo di comprendere ogni grandezza fisica ha bisogno, per essere quantificata, di un adeguato metro di misura.

Dettagli

MINILAB INDICE. Che cos è pag. 2. Come funziona pag. 5. Fasi di produzione pag. 7. La fotoincisione pag. 7. Il trasformatore pag.

MINILAB INDICE. Che cos è pag. 2. Come funziona pag. 5. Fasi di produzione pag. 7. La fotoincisione pag. 7. Il trasformatore pag. MINILAB INDICE Che cos è pag. 2 Come funziona pag. 5 Fasi di produzione pag. 7 La fotoincisione pag. 7 Il trasformatore pag. 11 L assemblaggio pag. 14 Il collaudo generale pag. 16 CHE COS È Il MiniLab

Dettagli

GALLERIA FOTOGRAFICA

GALLERIA FOTOGRAFICA GALLERIA FOTOGRAFICA CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE DELLA STRUTTURA PORTANTE: Si installa facilmente in semplice appoggio, senza necessità di ancoraggio al suolo È costituita da profili in alluminio,

Dettagli

SCEGLI IL VISORE SCEGLI PIATTAFORME WP4-4 CELLE CREA LA TUA BILANCIA. VERSIONI DISPONIBILI: (a richiesta altre dimensioni e portate) JWI: PESO

SCEGLI IL VISORE SCEGLI PIATTAFORME WP4-4 CELLE CREA LA TUA BILANCIA. VERSIONI DISPONIBILI: (a richiesta altre dimensioni e portate) JWI: PESO CREA LA TUA BILANCIA SCEGLI IL VISORE JWI: PESO W200: PESO W200C PESO-CONTAPEZZI JIK6 PESO-CONTAPEZZI PIATTAFORME 4 CELLE SCEGLI PIATTAFORME - 4 CELLE Piattaforme a 4 celle di carico in alluminio a norme

Dettagli

STRUMENTI PORTATILI di MISURA e VERIFICA IMPIANTI

STRUMENTI PORTATILI di MISURA e VERIFICA IMPIANTI STRUMENTI PORTATILI di MISURA e VERIFICA IMPIANTI Vemer, in qualità di distributore esclusivo del marchio Kyoritsu su tutto il territorio nazionale, offre un ampia gamma di strumenti di misura portatili

Dettagli

Nella figura sono rappresentati i seguenti articoli: Unità di Studio Energia Solare codici 948701 Attrezzi 948704 - Supporti 948705

Nella figura sono rappresentati i seguenti articoli: Unità di Studio Energia Solare codici 948701 Attrezzi 948704 - Supporti 948705 ECOLOGIA - AMBIENTE LMER - Laboratorio Energie Rinnovabili Nella figura sono rappresentati i seguenti articoli: Unità di Studio Energia Solare codici 948701 Attrezzi 948704 - Supporti 948705 1. Generalità

Dettagli

Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u.

Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u. Potete seguire gli step come indicato qui sotto (anche se le immagini potrebbero essere leggermente differenti) Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u.

Dettagli

- - NATALE E RISPARMIO ENERGETICO - -

- - NATALE E RISPARMIO ENERGETICO - - - - NATALE E RISPARMIO ENERGETICO - - Nel periodo compreso tra i mesi di novembre e gennaio di ogni anno vengono ormai sempre più gioiosamente installate nelle nostre case decorazioni luminose natalizie

Dettagli

Preamplificatore per antenna in banda VHF 2m

Preamplificatore per antenna in banda VHF 2m Preamplificatore per antenna in banda VHF 2m Io ho un vecchio ricetrasmettitore VHF, un piccolo strumento un po "sordo!" Aggiungendo il preamplificatore VHF come primo stadio il miglioramento della sensibilità

Dettagli

Tesina Esame di Stato 2015

Tesina Esame di Stato 2015 Tesina Esame di Stato 2015 Lorenzo Zucchini, classe 5 a B Cesena, Giugno 2015 Il seguente lavoro si propone di analizzare il circuito realizzato per il progetto Garden of Things, articolazione Garibaldi,

Dettagli

Antifurto per auto d epoca

Antifurto per auto d epoca Con l intento di dotare l auto storica di un sistema adatto alla sua protezione Meglio mettere la mani avanti e chiarire alcuni punti. Questo progetto è semplice, significa che quasi tutti possono portalo

Dettagli

FT530 COMBINATORE TELEFONICO GSM CON SINTESI VOCALE. Schema Elettrico 1/5 FT530K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO

FT530 COMBINATORE TELEFONICO GSM CON SINTESI VOCALE. Schema Elettrico 1/5 FT530K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO FT530 COMBINATORE TELEFONICO GSM CON SINTESI VOCALE Il nostro combinatore GSM è sicuramente un sistema all avanguardia, basato su un modem cellulare GM47 e su un PIC16F877 opportunamente programmato per

Dettagli

progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO

progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO GENERATORE di funzionilow-cost Vi proponiamo il progetto di un generatore di funzioni semplice ed economico, ideale per coloro che, essendo agli inizi, vogliono

Dettagli

Comprendere il funzionamento dei convertitori V/f Saper effettuare misure di collaudo

Comprendere il funzionamento dei convertitori V/f Saper effettuare misure di collaudo SCH 33 Voltmetro a 3 digit Obiettivi Comprendere il funzionamento dei convertitori V/f Saper effettuare misure di collaudo IC1 = CA 3162 A/D converter for 3-Digit Display IC2 = CA 3161 BCD to seven segment

Dettagli

REGOLATORI DI TENSIONE PER GENERATORI

REGOLATORI DI TENSIONE PER GENERATORI AVR 2KW AVR 5KW AVR 3F5KW Articolo AVR2KW AVR5KW AVR3F5KW Tipo Monofase Monofase Trifase/Monofase Potenza 2KW 5KW 5KW Corrente in uscita 3A DC continui 5A DC continui 2A DC continui Corrente in uscita

Dettagli

Punti di saldatura totali: 94 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato CONTROLLO LUCI AUTO K3505 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Punti di saldatura totali: 94 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato CONTROLLO LUCI AUTO K3505 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Punti di saldatura totali: 94 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato CONTROLLO LUCI AUTO K3505 Mai più batterie scariche a causa delle luci dimenticate accese. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H3505IT-1

Dettagli

Catalogo prodotti 2011

Catalogo prodotti 2011 Catalogo prodotti 2011 2 ECOLOGIA scienza che studia le relazioni tra gli esseri viventi e l ambiente in cui vivono, con particolare riferimento all influenza che le variazioni climatiche, ambientali ecc.

Dettagli

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA Informazioni generali I moduli di frenatura elettronici Frenomat e Frenostat sono in grado di frenare motori asincroni, sono senza manutenzione e non producono abrasione ed inquinamento. Riducono i tempi

Dettagli

Le prese di corrente. la pompa dell'acqua la ventilazione della stufa radio o televisione... Vediamo insieme i punti più importanti.

Le prese di corrente. la pompa dell'acqua la ventilazione della stufa radio o televisione... Vediamo insieme i punti più importanti. Elettricità L'elettricità è un elemento fondamentale per la vita in camper: a parte l'uso ovvio per l'illuminazione occorre ricordarsi anche di altre utenze come ad esempio: la pompa dell'acqua la ventilazione

Dettagli

Strumenti di misura Fluke CNX Serie 3000

Strumenti di misura Fluke CNX Serie 3000 Strumenti di misura Fluke CNX Il team Fluke wireless Dati tecnici Il nuovo team Fluke wireless per la risoluzione dei problemi vi consente di visualizzare in tempo reale le misurazioni effettuate contemporaneamente

Dettagli

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Che cos è la corrente elettrica? Nei conduttori metallici la corrente è un flusso di elettroni. L intensità della corrente è il rapporto tra la quantità

Dettagli

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1 Manuale d Istruzioni Tester & Multimetro LAN 2in1 PAN LAN 1 Dipl.Ing. Ernst KRYSTUFEK GmbH & Co KG AUSTRIA, 1230 Vienna, Pfarrgasse 79 Tel: +43/ (0)1/ 616 40 10, Fax: +43/ (0)1/ 616 40 10 21 www.krystufek.at

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e Programmazione v1.2 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione del

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici Gli impianti fotovoltaici 1. Principio di funzionamento Il principio di funzionamento dei pannelli fotovoltaici è detto "effetto fotovoltaico". L' effetto fotovoltaico si manifesta nel momento in cui una

Dettagli

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono.

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono. 2012 11 08 pagina 1 Carica elettrica Esistono cariche elettriche di due tipi: positiva e negativa. Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa

Dettagli

ANCHE QUI C'È bisogno

ANCHE QUI C'È bisogno Divisione prodotti solari ANCHE QUI C'È bisogno delle nostre stazioni di energia green power Serie "" Economica Installazione semplificata Facile manutenzione e controllo Affidabilità e lunga durata nel

Dettagli

COMANDIAMO 8 RELE CON LA PORTA USB. Periferiche

COMANDIAMO 8 RELE CON LA PORTA USB. Periferiche Periferiche COMANDIAMO 8 RELE CON LA PORTA USB di ARSENIO SPADONI Connessa alla porta USB di un PC consente di attivare, grazie ai relè di cui dispone, otto carichi elettrici da 250V-16A funzionanti in

Dettagli

www.wutel.net - Solar Energy Way -

www.wutel.net - Solar Energy Way - www.wutel.net - Solar Energy Way - Gruppo di volontariato per le energie rinnovabili e l ambiente - Piccoli consumi elettrici = grandi richieste energetiche - http://www.wutel.net/sew Generalmente i "piccoli"

Dettagli

MONTAGGIO E PROGRAMMAZIONE DEI PIC

MONTAGGIO E PROGRAMMAZIONE DEI PIC MONTAGGIO E PROGRAMMAZIONE DEI PIC Il montaggio di KDCCX è facile grazie al pcb industriale (già disponibile) con piazzole stagnate solder resist e serigrafie dei componenti. Una buona regola consiglia

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Introduzione. Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS

Introduzione. Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS Ricetrasmettitori portatili VHF-UHF POWER INVERTERS Introduzione Permettono di utilizzare apparecchiature che richiedono alimentazione a 220V quando non è presente una normale rete elettrica. Ideali per

Dettagli

SCHEDA TECNICA PROCEDURA COD. 60_10 ATTREZZATURE LABORATORIO FOTOVOLTAICO

SCHEDA TECNICA PROCEDURA COD. 60_10 ATTREZZATURE LABORATORIO FOTOVOLTAICO SCHEDA TECNICA PROCEDURA COD. 60_10 ATTREZZATURE LABORATORIO FOTOVOLTAICO LOTTO 1 - MONOCROMATORE DA BANCO Descrizione Intervallo spettrale minimo Sorgente luminosa Potenza della lampada Risoluzione minima

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it

CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it Il filtro crossover XN02 è la proposta AUDIOJAM2 rivolta agli autocostruttori che non hanno la possibilità

Dettagli

SDT SEGNALI DALLA TERRA

SDT SEGNALI DALLA TERRA ARI Associazione Radioamatori Italiani SDT SEGNALI DALLA TERRA Progetto per la realizzazione di una rete permanente di monitoraggio dei segnali elettromagnetici possibili precursori sismici Coordinatore:

Dettagli

Accessori automotive per misure elettriche

Accessori automotive per misure elettriche Accessori automotive per misure elettriche ADK Automotive Diagnose Kit Set di misura per elettrauto Articolo-Nr. 129393 Questo particolare set di puntali di misura, é stato sviluppato per rispondere alle

Dettagli

OROLOGIO PILOTA MCK 2245

OROLOGIO PILOTA MCK 2245 OROLOGIO PILOTA MCK 2245 Pilota e segnala Per pilotare impianti di orologeria centralizzata e controllare a programma dispositivi di segnalazione acustica e di illuminazione Solari ha progettato e realizzato

Dettagli

K50 Scheda Tecnica Pro D3 Property - Copying forbidden January 2014

K50 Scheda Tecnica Pro D3 Property - Copying forbidden January 2014 K50 Scheda Tecnica 2 Inverter + Regolatore di carica + K50 1 Moduli Fotovoltaici Scheda Tecnica Impianto Schema Elettrico 3 Caratteristiche Tecniche Contatti Pacco Batterie K50: Schema Elettrico Inverter

Dettagli

Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb

Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb Gironzolando in moto ho avuto la necessità diverse volte di avere il TomTom che mi guidasse per la retta via. Nessun problema se il viaggio o l

Dettagli