Attenzione: L'art. 1 del Decreto legge 27 maggio 2008, n 93 ha disposto l'esenzione Ici prima casa.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Attenzione: L'art. 1 del Decreto legge 27 maggio 2008, n 93 ha disposto l'esenzione Ici prima casa."

Transcript

1 Chi deve pagare Deve pagare l Ici, Imposta Comunale sugli Immobili, chi è : proprietario di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati nel territorio dello Stato; titolare di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie) sugli immobili sopra elencati; locatario in caso di locazione finanziaria (leasing); concessionario di aree demaniali. Se l'immobile è posseduto da più proprietari o titolari di diritti reali di godimento, l'imposta deve essere ripartita in proporzione alle quote di possesso. Chi non deve pagare Immobili adibiti ad abitazione principale Attenzione: L'art. 1 del Decreto legge 27 maggio 2008, n 93 ha disposto l'esenzione Ici prima casa. A decorrere dall'anno 2008 è stata esclusa dall'ici l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo, considerando tali anche quelle alla stessa assimilate dal Comune con proprio regolamento, ad eccezione di quelle di categoria catastale A1 (Abitazione signorile), A8 (Abitazioni in ville) e A9 (Castelli e palazzi di eminenti pregi artistici o storici). Con la risoluzione 12/DF del 5 giugno 2008 e 1/DF del 4 marzo 2009 il Ministero dell Economia e delle Finanze ha chiarito le condizioni per l esenzione delle unità immobiliari adibite ad abitazione principale. Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente ha la residenza anagrafica. Tuttavia, qualora il contribuente ha stabilito la propria residenza in un immobile diverso da quello in cui dimora abitualmente, può usufruire per quest'ultimo delle agevolazioni per l'abitazione principale a condizione che riesca a dimostrarne al Comune l'utilizzo in modo abituale. Condizione essenziale per il riconoscimento dell esenzione è l'identità tra il soggetto obbligato al pagamento dell'ici e quello che dimora abitualmente nell'immobile. Nel caso di più contribuenti che abitano nell'immobile, l esenzione spetta a ciascuno dei contitolari e deve essere rapportata ai mesi di destinazione. Per le unità immobiliari appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8, A/9, utilizzate come abitazione principale del contribuente continua ad applicarsi la detrazione dall imposta di euro 103,29 annui, da rapportare ai mesi di utilizzazione. Con regolamento o delibera il Comune può: assimilare all'abitazione principale l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili residenti in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata; assimilare all'abitazione principale l'alloggio dato in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale, stabilendo il grado di parentela e accordando a questi immobili l'applicazione dell'aliquota ridotta o anche della detrazione; elevare l'importo della detrazione fino a 258,23 in alternativa alla riduzione fino al 50% dell'imposta dovuta per l'immobile adibito ad abitazione principale; 1

2 aumentare detta detrazione anche oltre 258,23 fino a concorrenza dell'intera imposta dovuta per l'abitazione principale. In tal caso però il Comune non può stabilire un'aliquota superiore a quella ordinaria per le unità immobiliari tenute a disposizione del contribuente. Per informazioni sulla detrazione il contribuente deve rivolgersi al Comune destinatario del versamento. Le pertinenze dell'abitazione principale Dal 1 gennaio 2001 alle pertinenze è riservato lo stesso trattamento fiscale dell'abitazione principale. Nel caso in cui la detrazione per l'abitazione principale è maggiore dell Ici dovuta, la parte residua deve essere detratta dall'imposta dovuta per le pertinenze. Come si calcola l Ici Calcolo della base imponibile Per i fabbricati inscritti in catasto, la base imponibile è rappresentata dalla rendita catastale dell'immobile, rivalutata del 5%, moltiplicata: 1. per 140 se si tratta di fabbricati classificati nei gruppi catastali B (collegi, convitti, ecc.). Si ricorda che questo coefficiente è stato rivalutato nella misura del 40 per cento per effetto dell art. 2, comma 45, del decreto legge n. 262 del 3 ottobre 2006, convertito dalla legge n. 286 del 24 novembre La rivalutazione decorre dalla data di entrata in vigore (3 ottobre 2006) del decreto legge. 2. per 100 per i fabbricati dei gruppi catastali A e C (con esclusione delle categorie A/10 e C/1); 3. per 50 per i fabbricati del gruppo catastale D e della categoria A/10; 4. per 34 per i fabbricati della categoria C/1. Per le aree fabbricabili la base imponibile è data dal valore venale in comune commercio. Per i terreni agricoli la base imponibile è data dal reddito dominicale, rivalutato del 25%, moltiplicato per 75. Per i fabbricati del gruppo catastale D non iscritti in catasto posseduti interamente da imprese e contabilizzati distintamente, il valore è calcolato dal costo risultante dalle scritture contabili al lordo delle quote di ammortamento maggiorato con l'applicazione di appositi coefficienti. Calcolo dell imposta L imposta si calcola applicando alla base imponibile l aliquota fissata dal Comune. L'Ici si paga proporzionalmente ai mesi dell'anno solare per i quali si è posseduto l immobile. Si calcola per intero il mese nel quale il possesso si è prolungato per almeno 15 giorni; non si calcola il mese in cui il possesso è durato meno di 15 giorni. Nel corso dell'anno si possono verificare situazioni particolari, a seguito della variazione della soggettività passiva (acquisto o vendita) o della destinazione d uso dell'immobile (casa adibita ad abitazione principale). 2

3 Le aliquote Le aliquote e le detrazioni sono deliberate ogni anno dai Comuni. Per conoscerle, il contribuente può consultare anche gli estratti delle deliberazioni comunali disponibili o rivolgersi al Comune ove è ubicato l'immobile. Quando e come pagare Per effetto delle modifiche introdotte dal comma 1 dell'articolo 18 della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Finaziaria 2001) e dall'art. 37, commi 13 e 14 del decreto-legge n. 223 del 4 luglio 2006, convertito dalla legge n. 248 del 4 agosto 2006, la disciplina dei versamenti ICI prevede il pagamento dell'imposta complessivamente dovuta per l'anno in corso in due rate: la PRIMA RATA (ACCONTO), pari al 50% dell'imposta dovuta, deve essere calcolata sulla base dell'aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell'anno precedente e deve essere versata entro il 16 giugno di ciascun anno. La SECONDA RATA (SALDO) deve essere versata dal 1 al 16 dicembre a saldo dell' imposta dovuta per l' intero anno. L imposta dovuta si calcola con l applicazione delle aliquote e delle detrazioni deliberate per l anno in corso, sottraendo quanto versato in acconto. Inoltre, è possibile per il contribuente versare in UNICA RATA (ACCONTO E SALDO) l'imposta dovuta per l'intero anno, entro il termine previsto per l'acconto (16 giugno), sulla base dell'aliquota e delle detrazioni stabilite dal Comune per l'anno in corso. In tal caso vanno barrate le caselle acconto e saldo nell'apposito bollettino di versamento. Se si posseggono più immobili nello stesso Comune, basterà un unico versamento per l'imposta complessivamente dovuta. Se si posseggono invece immobili situati in Comuni diversi, è necessario effettuare distinti versamenti per ogni Comune. Sanzioni per ritardo nei versamenti Per i pagamenti eseguiti in ritardo si applicano le seguenti sanzioni (ravvedimento operoso): entro 30 giorni dalla scadenza della rata: sanzione del 2,5% dell imposta dovuta e non versata, più gli interessi legali dell 1% annuo calcolati solo sul tributo, in proporzione ai giorni di ritardo. oltre 30 giorni dalla scadenza della rata, ma entro il termine di un anno: sanzione del 3 % dell imposta dovuta e non versata, più gli interessi legali dell 1% annuo calcolati anche in questo caso solo sul tributo, in proporzione ai giorni di ritardo. L importo delle sanzioni e degli interessi va aggiunto all'imposta da versare. Il pagamento si esegue con il bollettino postale oppure con il modello F24, avendo cura di barrare la casella "Ravvedimento". Pagamento Ici per i contribuenti residenti all estero I cittadini italiani residenti all'estero possono avvalersi dell'art. 1, comma 4-bis, del decreto legge 23 gennaio 1993, n. 16 (convertito dalla legge 24 marzo 1993, n. 75) per effettuare il versamento dell' ICI dovuta per l'intero anno in un'unica soluzione (acconto e saldo), nel periodo che va dal 1 al 16 3

4 dicembre, con applicazione degli interessi del 3% da calcolare sull'imposta che si sarebbe dovuta versare in sede di acconto entro il 16 giugno. Modalità di pagamento Il pagamento va effettuato presso gli uffici postali o l agente della riscossione, oppure presso le banche convenzionate, salvo diverse disposizioni del Comune. Il pagamento può essere effettuato con il bollettino di conto corrente. E prevista inoltre la possibilità di effettuare il versamento tramite il servizio telematico gestito da Poste italiane spa. In questo caso il contribuente riceve la conferma dell avvenuta operazione presso la propria casella di posta elettronica, nella quale è riportata l immagine virtuale del bollettino. Inoltre, a decorrere dal 1 maggio 2007, tutti i contribuenti potranno pagare il tributo comunale utilizzando il modello F24 ed avranno la possibilità di poter compensare il debito ICI con eventuali crediti in imposte erariali risultanti dalla dichiarazione dei redditi. Termine di presentazione della Dichiarazione Ici 2010 In caso di variazione del patrimonio immobiliare (acquisto, vendita), della struttura o destinazione dell'immobile, i soggetti interessati devono presentare un'apposita dichiarazione al Comune. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi se non si verificano variazioni che comportano un diverso ammontare dell Ici dovuta. Quest anno la Dichiarazione Ici 2010 deve essere consegnato entro e non oltre mercoledì 30 giugno Più in generale la normativa prevede che la scadenza per la presentazione della Dichiarazione Ici sia concomitante al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, che al momento è stabilita al 30/06/2010. A partire dall anno 2008, la dichiarazione ai fini dell imposta comunale sugli immobili (ICI) deve essere presentata nei casi in cui le modificazioni soggettive ed oggettive che danno luogo ad una diversa determinazione dell imposta dovuta attengono a riduzioni d imposta e in quelli in cui dette modificazioni non sono immediatamente fruibili da parte dei comuni attraverso la consultazione della banca dati catastale. Si sono, infatti, realizzate le condizioni che hanno reso possibile la semplificazione prevista dall art. 37, comma 53, del D. L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, che ha stabilito la soppressione dell obbligo di presentazione della dichiarazione ICI, di cui all art. 10, comma 4, del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, a partire dalla data di effettiva operatività del sistema di circolazione e fruizione dei dati catastali, che è stata accertata con provvedimento del direttore dell Agenzia del territorio del 18 dicembre La semplificazione in questione comporta che non deve essere presentata la dichiarazione ICI quando gli elementi rilevanti ai fini dell imposta comunale dipendono da atti per i quali sono applicabili le procedure telematiche previste dall art. 3-bis del D. Lgs. 18 dicembre 1997, n. 463, relativo alla disciplina del modello unico informatico (MUI). Il MUI è, infatti, il modello che i notai utilizzano per effettuare, con procedure telematiche, la registrazione, la trascrizione, l iscrizione e l annotazione nei registri immobiliari, nonché la voltura catastale di atti relativi a diritti sugli immobili. 4

5 Dove consegnare la modulistica Il modello Ici 10 può essere consegnato presso l Ufficio Ici del Servizio dei Tributi del Comune in cui è accatastata la proprietà. In caso si sia intestatario di più proprietà appartenenti a differenti Comuni, occorre compilare la Dichiarazione Ici di ciascun Comune e consegnarlo presso il rispettivo ufficio di pertinenza. Nota Prima di effettuare il pagamento o presentare la dichiarazione Ici è opportuno che il contribuente si informi consultando il Regolamento comunale per l applicazione dell Ici o rivolgendosi all Ufficio Tributi del Comune dove è situato l immobile in questione. Rivolgendosi al Caf della Cisl, il contribuente può avere un adeguata assistenza in merito. Telefonando al numero verde il contribuente può avere informazioni sul Caf della Cisl più vicino a cui potersi rivolgere. 5

1. CHI DEVE PAGARE L'ICI. L'Ici, imposta comunale sugli immobili, istituita con DL 504 del 1992, deve essere pagata:

1. CHI DEVE PAGARE L'ICI. L'Ici, imposta comunale sugli immobili, istituita con DL 504 del 1992, deve essere pagata: 1. CHI DEVE PAGARE L'ICI L'Ici, imposta comunale sugli immobili, istituita con DL 504 del 1992, deve essere pagata: dai proprietari di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati nel territorio

Dettagli

L'IMPOSTA COMUNALE IMMOBILI CHI DEVE PAGARE L'ICI

L'IMPOSTA COMUNALE IMMOBILI CHI DEVE PAGARE L'ICI L'IMPOSTA COMUNALE IMMOBILI L'Ici, è imposta comunale sugli immobili, istituita con decreto legislativo n. 504 del 1992. CHI DEVE PAGARE L'ICI Essa, deve essere pagata: dai proprietari di fabbricati, aree

Dettagli

CHI DEVE PAGARE L'IMU:

CHI DEVE PAGARE L'IMU: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Il Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha istituito con gli articoli 8 e 9 la nuova Imposta municipale

Dettagli

L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili;

L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili; COMUNE DI STRA UFFICIO TRIBUTI Cos'è l'imu L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili; Chi paga

Dettagli

VADEMECUM ICI 2011. Sono anche esenti le pertinenze e un solo garage, box o posto auto (categoria catastale C/6).

VADEMECUM ICI 2011. Sono anche esenti le pertinenze e un solo garage, box o posto auto (categoria catastale C/6). VADEMECUM ICI 2011 Chi deve pagare l'ici L'Imposta Comunale sugli Immobili deve essere pagata: dai proprietari di fabbricati come case, negozi, capannoni industriali, aree edificabili e terreni agricoli

Dettagli

COMUNE DI LAURIA (PZ)

COMUNE DI LAURIA (PZ) COMUNE DI LAURIA (PZ) Guida ICI per il contribuente CHI DEVE PAGARE L ICI Ai sensi del D.lgs n.504/92, devono pagare l ICI i proprietari (o titolari di altro diritto come, usufrutto, uso o abitazione,

Dettagli

Comune di Castel Sant Angelo

Comune di Castel Sant Angelo Comune di Castel Sant Angelo Istruzioni per il pagamento dell IMU Il decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito con modificazioni dalla legge n. 214/2011 e s.m. ha anticipato al 1 gennaio 2012

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria

Dettagli

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Comune di Cisliano IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n.

Dettagli

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015)

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) IMU Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) Agevolazioni/Riduzioni IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO (art. 1, comma 10) La base imponibile IMU è ridotta del

Dettagli

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902)

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) GUIDA ICI 2004 Internet: www.comunemonteargentario.it e-mail: urp@comunemonteargentario.it

Dettagli

COMUNE DI CASOREZZO. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta Municipale Propria (IMU)

COMUNE DI CASOREZZO. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta Municipale Propria (IMU) COMUNE DI CASOREZZO Provincia di Milano Per qualsiasi chiarimento, informazione e delucidazione in merito l Ufficio Tributi è a disposizione negli orari di apertura al pubblico tel 029010012 fax 0290296960

Dettagli

IMP (Imposta Municipale Propria)

IMP (Imposta Municipale Propria) IMP (Imposta Municipale Propria) Cosa si paga Chi deve pagare L abitazione principale e le relative pertinenze. I fabbricati iscritti in Catasto. Le aree fabbricabili. I terreni agricoli. Tutti gli immobili

Dettagli

IMU SINTESI DI COME SI APPLICA

IMU SINTESI DI COME SI APPLICA IMU SINTESI DI COME SI APPLICA Riferimenti legislativi Art. 13, DL n. 201/2011 Artt. 8 e 9, D.Lgs. n. 23/2011 D.Lgs. n. 504/92 Art. 4, DL n. 16/2012 Circolare MEF 18.5.2012, n. 3/DF PRESUPPOSTO IMPOSITIVO

Dettagli

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici?

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici? Che cosa è l IMU Come contattare l Ufficio Tributi É la nuova imposta, istituita in via sperimentale dall anno 2012, che sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI). Chi la paga I cittadini che

Dettagli

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA L art. 13 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011 cd Manovra Monti o decreto salva Italia convertito con modificazioni dalla Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 - ha anticipato l istituzione dell Imposta

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute. COMUNE DI BOMARZO Provincia di Viterbo IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.. Dal 1 gennaio 2012

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 Il Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha istituito con gli articoli 8 e 9 la nuova Imposta

Dettagli

L ICI. Sono quindi tenuti al pagamento dell imposta, i contribuenti che possiedono:

L ICI. Sono quindi tenuti al pagamento dell imposta, i contribuenti che possiedono: L ICI 1. Cos è L'ICI è l'imposta comunale sugli immobili. Ogni singolo comune delibera un aliquota, di norma compresa tra il 4 ed il 7 per mille, da applicare al valore catastale di fabbricati, aree fabbricabili

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO

COMUNE DI SAN GIMIGNANO COMUNE DI SAN GIMIGNANO SETTORE SERVIZI FINANZIARI Servizio Attività di Bilancio e Tributi IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ACCONTO 2012 Le seguenti informazioni sull IMU si riferiscono a quelle attualmente

Dettagli

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici?

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici? Che cosa è l IMU Come contattare l Ufficio Tributi É la nuova imposta, istituita in via sperimentale dall anno 2012, che sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI). Chi la paga I cittadini che

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) GUIDA PRATICA AL CALCOLO DELL IMPOSTA

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) GUIDA PRATICA AL CALCOLO DELL IMPOSTA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) GUIDA PRATICA AL CALCOLO DELL IMPOSTA IMU ON LINE (IL CONTRIBUENTE DEVE ESSERE IN POSSESSO DEI DATI CATASTALI) SI SEGNALA CHE SUL SITO DELL ENTE E POSSIBILE CALCOLARE L

Dettagli

COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co.

COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co. COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co.it INFORMATIVA ICI ANNO 2011 Nell intento di facilitare

Dettagli

IMU 2014 - COMUNE DI PEVERAGNO

IMU 2014 - COMUNE DI PEVERAGNO IMU 2014 - COMUNE DI PEVERAGNO Imposta Municipale Propria (I.M.U.) - anno 2014 Invitiamo alla consultazione periodica del nostro sito istituzionale, per le eventuali novità apportate in sede normativa.

Dettagli

IMU - ANNO 2012 INFORMAZIONI PER IL PAGAMENTO DELL ACCONTO

IMU - ANNO 2012 INFORMAZIONI PER IL PAGAMENTO DELL ACCONTO COMUNE DI SALBERTRAND Provincia di Torino P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, N.1 C.A.P.10050 Tel 0122/854595 Fax 0122/854733 email finanziario@comune.salbertrand.to.it Gentile contribuente, IMU - ANNO 2012 INFORMAZIONI

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 1 IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 2 Imposta municipale

Dettagli

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono:

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono: Guida IMU L'IMU è l'imposta municipale propria, la cui istituzione è anticipata in via sperimentale a decorrere dall'anno 2012 e sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI), l'imposta sul reddito

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito

Dettagli

COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013

COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013 COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013 DELIBERATE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 NOVEMBRE 2013 Con riferimento alle disposizioni contenute nel Decreto Legge 133 del 30 novembre

Dettagli

Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento

Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento 1 Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento CHI DEVE PAGARE Deve pagare l imposta chi è proprietario di immobili (fabbricati, terreni agricoli ed aree

Dettagli

AREE FABBRICABILI valore venale in comune commercio al 1 gennaio dell' anno di imposizione moltiplicato per i mq. dell'area AREE RESIDENZIALI

AREE FABBRICABILI valore venale in comune commercio al 1 gennaio dell' anno di imposizione moltiplicato per i mq. dell'area AREE RESIDENZIALI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) - ANNO 2013 Il D.L. 201/2011 convertito con la Legge 214/2011 all' art. 13 ha previsto l anticipazione dell Imposta Municipale Propria (IMU) in via sperimentale a decorrere

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO TRIBUTI Pieris Largo Garibaldi, 37 34075 SAN CANZIAN D ISONZO (GO) Tel: 0481/472350-369-354 Fax: 0481/472334 e-mail: tributi@comune.sancanziandisonzo.go.it

Dettagli

ACCONTO IMU 2014 GUIDA AL CALCOLO

ACCONTO IMU 2014 GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU 2014 GUIDA AL CALCOLO Scade il 16 giugno 2014 il pagamento dell'acconto IMU E soggetto all IMU chiunque detenga un diritto reale su un immobile: proprietà, usufrutto, uso, abitazione o enfiteusi.

Dettagli

NOTA INFORMATIVA!!! ATTENZIONE!!!

NOTA INFORMATIVA!!! ATTENZIONE!!! NOTA INFORMATIVA!!! ATTENZIONE!!! Con decreto legge del 17.05.2013 il versamento della prima rata IMU E' SOSPESO per l'abitazione principale e relative pertinenze (esclusi i fabbricati di categoria catastale

Dettagli

Informazioni e Calcolo ICI 2007

Informazioni e Calcolo ICI 2007 COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze e Contabilità Ufficio Tributi I.C.I. www.chioggia.org Tributi@chioggia.org Informazioni e Calcolo ICI 2007 NOVITA DAL 1 GENNAIO 2007 L ACCONTO ICI DEVE ESSERE VERSATO

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010)

Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010) FISCO Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010) Presupposto Relativamente alle imposte dirette, l art. 15-bis del D.L. 81/2007 intervenendo sull art. 164 del L imposta comunale sugli immobili (I.C.I.)

Dettagli

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI IMU - TASI SI RENDE NOTO che entro la scadenza del 16 giugno 2015 deve essere effettuato il versamento della prima rata dell Imposta Municipale propria

Dettagli

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530 IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'IMU 2012 - INFORMA: che, l'art. 13 del D.L. n. 201/2011 ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta municipale propria). In attesa della delibera comunale di approvazione

Dettagli

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 COMUNE DI RIVERGARO Provincia di Piacenza IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 N.B.: IL CONSIGLIO COMUNALE DI RIVERGARO AD OGGI NON HA ADOTTATO ALCUN REGOLAMENTO SULLA

Dettagli

MANUALE PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

MANUALE PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI Res pons abil e MANUALE PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI (Ultima revisione gennaio 2012) Manuale per il pagamento dell Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) SUL SITO COMUNALE www.comune.peschieraborromeo.mi.it

Dettagli

Comune di. Ala dei Sardi. Prov. Olbia tempio. Regolamento per la disciplina dell imposta comunale propria

Comune di. Ala dei Sardi. Prov. Olbia tempio. Regolamento per la disciplina dell imposta comunale propria Comune di Ala dei Sardi Prov. Olbia tempio Regolamento per la disciplina dell imposta comunale propria Art.1 : Oggetto 1. Il presente Regolamento, adottato nell'ambito della potestà prevista dagli articoli

Dettagli

COMUNE DI ZERFALIU PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI ZERFALIU PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI ZERFALIU PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO-TRIBUTI Visto l art. 13 del D.L. 06.12.2011, n. 201, convertito in L. 22.12.2011,

Dettagli

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE COMUNE DI ALSERIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO Ufficio Tributi VIA CARCANO, 9 22040 ALSERIO Tel. 031.630063 Fax 031.630917 e-mail: ufficiosegreteria@comune.alserio.co.it PARTITA IVA 00600170138

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA)

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) IMU - Imposta Municipale Propria Con il D.L. n.201/2011, convertito nella legge n.214/2011, è stata introdotta l imposta municipale propria (IMU) in via

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE UNICA 2015

IMPOSTA MUNICIPALE UNICA 2015 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA 2015 L'Imposta Municipale Propria (IMU) è stata istituita dall art. 13 del Decreto Legge 6/12/2011, n. 201, e ripresa dall art. 1, commi 707-729, della Legge 27/12/2013, n. 147

Dettagli

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 COMUNE DI TRIUGGIO Provincia di Monza e Brianza I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 Gentile Contribuente, le aliquote per il calcolo del saldo IMU sono cambiate rispetto alle aliquote che

Dettagli

COMUNE DI VIGONOVO (VE)

COMUNE DI VIGONOVO (VE) COMUNE DI VIGONOVO (VE) NOTA INFORMATIVA I.M.U. (la presente informativa è suscettibile di modifiche per la possibile evoluzione normativa della materia) Con la Manovra Monti delineata nel D.L. 201/2011

Dettagli

TASI (tributo per i servizi indivisibili)

TASI (tributo per i servizi indivisibili) La Legge 147 del 27 dicembre 2013 ha istituito la nuova Imposta Unica Comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore;

Dettagli

di Duro Fausto Gentile famiglia,

di Duro Fausto Gentile famiglia, Gentile famiglia, Attraverso questa informativa ci auguriamo di chiarire eventuali dubbi inerenti la nuova imposta municipale IMU, la quale sebbene assomigli alla vecchia ICI, si distingue nella modalità

Dettagli

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina COMUNE DI F O R M I A Provincia di Latina Piazza Municipio 0771/7781 - fax 0163/771680 2012 PREMESSA Il Comune di Formia, con la presente informativa, intende fornire al Cittadino/Contribuente uno strumento

Dettagli

PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012

PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 L art. 13 del Decreto Legge 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con modificazioni in Legge n. 214 del 22.12.2011,

Dettagli

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 21 del 31/07/2012 INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento Pag.

Dettagli

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ @@ cüéä Çv t w w ctwéät @@ I.M.U. Imposta municipale propria anno 2016 COS E L I.M.U. L I.M.U. è l Imposta municipale propria che ha sostituito l I.C.I., Imposta Comunale sugli

Dettagli

L I.M.U. PRESUPPOSTO DELL'IMPOSTA

L I.M.U. PRESUPPOSTO DELL'IMPOSTA L I.M.U. L art. 13 del decreto legge 201 del 6 dicembre 2011 convertito nella legge 22 dicembre 2012 n. 214 ha disposto l anticipo, in via sperimentale, a decorrere dall'anno 2012, dell imposta I.M.I.

Dettagli

AVVISO AI CONTRIBUENTI POSSESSORI DI IMMOBILI SUL TERRITORIO COMUNALE DI CAMPIGLIONE FENILE SOGGETTI ALL'IMPOSTA I.M.U."

AVVISO AI CONTRIBUENTI POSSESSORI DI IMMOBILI SUL TERRITORIO COMUNALE DI CAMPIGLIONE FENILE SOGGETTI ALL'IMPOSTA I.M.U. AVVISO AI CONTRIBUENTI POSSESSORI DI IMMOBILI SUL TERRITORIO COMUNALE DI CAMPIGLIONE FENILE SOGGETTI ALL'IMPOSTA I.M.U." Con decreto legge del 17.05.2013 il versamento della prima rata IMU E' SOSPESO per:

Dettagli

Si fa presente che i casi elencati sono indicativi di situazioni per le quali permane l obbligo dichiarativo.

Si fa presente che i casi elencati sono indicativi di situazioni per le quali permane l obbligo dichiarativo. DICHIARAZIONE ICI A partire dal 1 gennaio 2008 è soppresso l obbligo della presentazione della dichiarazione ICI per coloro che acquistano o vendono immobili. Coloro che nell anno 2007 hanno acquistato

Dettagli

INDICE ARTICOLO 1: ARTICOLO 2: ARTICOLO 3: ARTICOLO 4: ARTICOLO 5: ARTICOLO 6: ARTICOLO 7: ARTICOLO 8: ARTICOLO

INDICE ARTICOLO 1: ARTICOLO 2: ARTICOLO 3: ARTICOLO 4: ARTICOLO 5: ARTICOLO 6: ARTICOLO 7: ARTICOLO 8: ARTICOLO INDICE ARTICOLO 1: Finalità ARTICOLO 2: Aliquote ARTICOLO 3: Detrazioni ARTICOLO 4: Aree fabbricabili ARTICOLO 5: Versamenti ARTICOLO 6: Rimborsi ARTICOLO 7: Funzionario responsabile ARTICOLO 8: Rinvii

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO P.zza Caduti, 8 Provincia di Treviso Codice fiscale 00565860269

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO P.zza Caduti, 8 Provincia di Treviso Codice fiscale 00565860269 CITTÀ DI MOGLIANO VENETO P.zza Caduti, 8 Provincia di Treviso Codice fiscale 00565860269 Settore Servizi amministrativi, ausiliari ed economico finanziari Dirigente: Dott. Roberto Comis Servizio Tributi

Dettagli

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ @@ cüéä Çv t w w ctwéät @@ I.M.U. Imposta municipale propria anno 2015 COS E L I.M.U. L I.M.U. è l Imposta municipale propria che ha sostituito l I.C.I., Imposta Comunale sugli

Dettagli

I.M.U. (Imposta Municipale Unica)

I.M.U. (Imposta Municipale Unica) I.M.U. (Imposta Municipale Unica) Sportello IMU Sarà attivo per i cittadini del Comune di Cremenaga lo sportello IMU per fornire chiarimenti ed informazioni circa l'applicazione della nuova imposta. UFFICO

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA CITTA di UGENTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore

Dettagli

NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE

NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE NOVITA ANNO 2015 COME PAGARE L ACCONTO IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA TASI TRIBUTO PER SERVIZI INDIVISIBILI DEL COMUNE Novità Anche per l anno 2015 sono in vigore IMU e TASI. E cambiata la tassazione dei

Dettagli

CALCOLO I.C.I. PER L ANNO

CALCOLO I.C.I. PER L ANNO Istruzioni per l Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) NOTIZIE GENERALI Per l abitazione principale l`aliquota è fissata nella misura del 5,5 e in Euro 104,00 la detrazione; nella misura del 6,5 è stata

Dettagli

Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO

Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO COMUNE DI BAREGGIO Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO Con la legge di Stabilità 2014 (L. 147 del 27/12/2013) è stata istituita, con decorrenza 1 gennaio 2014, la I.U.C. (Imposta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE. 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano l'imposta

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE. 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano l'imposta REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI CAPO I NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO E SCOPO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano

Dettagli

C O M U N E D I P R O S E R P I O. Prov. di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U.

C O M U N E D I P R O S E R P I O. Prov. di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. C O M U N E D I P R O S E R P I O Prov. di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. INDICE Art. 1 OGGETTO Art. 2 - PRESUPPOSTO DELL'IMPOSTA Art. 3 - SOGGETTI

Dettagli

SOGGETTI PASSIVI DELL IMU. I soggetti tenuti al pagamento dell imposta sono:

SOGGETTI PASSIVI DELL IMU. I soggetti tenuti al pagamento dell imposta sono: SOGGETTI PASSIVI DELL IMU I soggetti tenuti al pagamento dell imposta sono: il proprietario d immobili ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi;

Dettagli

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI. 1 - Cos è l IMU pag. 2. 56 - Base Esenzioni imponibili, calcolo imposta e aliquote pag. pag.

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI. 1 - Cos è l IMU pag. 2. 56 - Base Esenzioni imponibili, calcolo imposta e aliquote pag. pag. COMUNE DI ANCONA IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER L ACCONTO L ANNO 01 013 1 - Cos è l IMU pag. 1 - Cos è Presupposto l IMU d imposta e soggetti passivi pag. pag. 3 - Novità Abitazione

Dettagli

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016 Città di Tarcento IUC Imposta unica comunale La legge 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) ha istituito la nuova imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno

Dettagli

Nota informativa IMU-TASI 2016

Nota informativa IMU-TASI 2016 Nota informativa IMU-TASI 2016 IMU NOVITA 2016 Si informa che la Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015 n. 208) ha introdotto le seguenti novità IMU: - IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO D USO GRATUITO A PARENTI

Dettagli

ICI IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

ICI IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ICI IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI GUIDA ALL APPLICAZIONE PER L ANNO 2011 (A cura del Servizio ICI del Comune di Valmontone ) CHI DEVE PAGARE? Deve pagare chi è proprietario di immobili ( fabbricati ed

Dettagli

Comune di Suni Provincia di Oristano

Comune di Suni Provincia di Oristano Comune di Suni Provincia di Oristano REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA DEL COMUNE DI SUNI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 06 del 02.04.2012 Il Sindaco

Dettagli

COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE Provincia di Forlì-Cesena SERVIZIO TRIBUTI GUIDA ALL'IMU NOVITA' 2013

COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE Provincia di Forlì-Cesena SERVIZIO TRIBUTI GUIDA ALL'IMU NOVITA' 2013 GUIDA ALL'IMU NOVITA' 2013 1) NON E' DOVUTA LA PRIMA RATA IMU SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER: A) ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE, esclusi i fabricti classificati nelle categorie catastali A/1,

Dettagli

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 CHI DEVE PAGARE L IMU L IMU è dovuta dai proprietari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli situati nel territorio

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016

UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016 UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016 CHI PAGA Devono pagare l IMU i proprietari di immobili anche se non residenti in Italia.

Dettagli

COMUNE DI ALBIOLO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA

COMUNE DI ALBIOLO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA COMUNE DI ALBIOLO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU Comune di Albiolo REGOLAMENTO IMU Pag.. 1 INDICE: ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 IMPOSTA RISERVATA

Dettagli

AREE FABBRICABILI TERRENI

AREE FABBRICABILI TERRENI l IMU L imposta municipale IMU è il nuovo tributo che, dal 1 gennaio 2012, in sostituzione dell ICI, va pagata al Comune e allo Stato sulla base del patrimonio immobiliare del contribuente. Per patrimonio

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO C O M U N E D I B E R T I O L O Provincia di Udine Viale Rimembranze, 1 C.A.P. 33032 Tel. Ufficio Tributi 0432/917004 - Fax Ufficio Tributi 0432/917860 e-mail tributi@comune.bertiolo.ud.it Sito internet

Dettagli

LE NOVITA DELL I.C.I. PER IL 2008

LE NOVITA DELL I.C.I. PER IL 2008 COMUNE DI VIGONOVO 30030 PROVINCIA DI VENEZIA Area Economico-Finanziaria Ufficio Tributi ----------------------------------------- IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI (I.C.I.) ANNO 2008 LE NOVITA DELL I.C.I.

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - INFORMATIVA ANNO 2014 - Scopo della presente guida è fornire istruzioni pratiche sull'applicazione dell'imu, quale componente patrimoniale della IUC, la cui disciplina

Dettagli

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 Si forniscono di seguito le istruzioni pratiche sulla determinazione dell acconto I.M.U.

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) ANNO 2015 ISTRUZIONI PAGAMENTO SALDO IMU E TASI

COMUNE DI SENIGALLIA IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) ANNO 2015 ISTRUZIONI PAGAMENTO SALDO IMU E TASI COMUNE DI SENIGALLIA Ufficio Tributi e Canoni IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) ANNO 2015 ISTRUZIONI PAGAMENTO SALDO IMU E TASI ANNO 2015 L art. 1, comma 639, della Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di

Dettagli

COMUNE DI SALBERTRAND

COMUNE DI SALBERTRAND IMU - ANNO 2013 INFORMAZIONI PER IL PAGAMENTO DELL ACCONTO Gentile contribuente, La informiamo che sul sito www.comune.salbertrand.to.it è presente il LINK CALCOLO IMU con il quale è possibile calcolare

Dettagli

INFORMATIVA IMU anno 2012

INFORMATIVA IMU anno 2012 COMUNE DI BUSSO 86010 PROVINCIA DI CAMPOBASSO CF 00172190704 Via Alessandro Manzoni, 5 Tel. 0874 / 447133 Fax 0874/447951 INFORMATIVA IMU anno 2012 La informiamo che dal 1 gennaio 2012 l ICI (Imposta Comunale

Dettagli

COMUNE DI CORNEGLIANO LAUDENSE Provincia di Lodi GUIDA PRATICA ALL IMU

COMUNE DI CORNEGLIANO LAUDENSE Provincia di Lodi GUIDA PRATICA ALL IMU COMUNE DI CORNEGLIANO LAUDENSE Provincia di Lodi GUIDA PRATICA ALL IMU La disciplina di riferimento (ART. 13, DL 201/2011, ARTT. 8 E 9 D.LGS 23/2011, ART. 4 DL 16/2012) L art. 13 del DL n. 201/2011 ha

Dettagli

PRINCIPALI NORME PER l APPLICAZIONE DELL I.C.I.

PRINCIPALI NORME PER l APPLICAZIONE DELL I.C.I. COMUNE DI ACQUAPENDENTE Provincia di Viterbo Piazza G. Fabrizio 17 01021 Acquapendente (VT) C.F e P.IVA 00080450562 Tel. 0763/73091 Fax 0763/711215 www.comuneacquapendente.it IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Dettagli

Comune di Santarcangelo di Romagna

Comune di Santarcangelo di Romagna Comune di Santarcangelo di Romagna Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.) Guida al calcolo Servizio Fiscalità Locale Piazza Ganganelli, 1 47822 Santarcangelo di R. (RN) 0541/356.265 289 273 www.comune.santarcangelo.rn.it

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI NOVITA IMU 2013 La normativa IMU stabilita per l anno 2012 dal DL 201/2011 convertito in L. 214/2011 e successive modifiche ed integrazioni, è stata parzialmente modificata per l anno 2013: a) dall art.

Dettagli

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ @@ cüéä Çv t w w ctwéät @@ I.M.U. Imposta municipale propria anno 2013 NOVITA 2013 Con il Decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281

Dettagli

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015)

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) LA DENOMINAZIONE L imposta unica comunale, comunemente conosciuta come IUC, si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso

Dettagli

Imposta Municipale Propria

Imposta Municipale Propria Imposta Municipale Propria Questa Amministrazione sin dal suo insediamento (anno 2009) NON ha mai deliberato aumenti dei tributi/imposte comunali! Aumento costi smaltimento 25% KG. RIFIUTI URBANI MISTI

Dettagli

ESENZIONE DALL ICI PER L ABITAZIONE PRINCIPALE DEL SOGGETTO PASSIVO DI IMPOSTA

ESENZIONE DALL ICI PER L ABITAZIONE PRINCIPALE DEL SOGGETTO PASSIVO DI IMPOSTA L'imposta comunale sugli immobili è stata istituita dal Decreto Legislativo 30.12.1992 n.504, con decorrenza dal primo gennaio 1993 e si applica agli immobili (fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli)

Dettagli

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia Sistema Gestione Ambientale Certificato a fronte della norma ISO14001:2004 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SPERIMENTALE (I.M.U.) INFORMATIVA IMU 2012: IMPOSTA MUNICIPALE

Dettagli

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO CITTÀ DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO NOVITÀ rispetto all acconto 2013 Il decreto legge n. 133 del 30/11/2013 ha stabilito

Dettagli

IMU. Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica

IMU. Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica IMU Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica aggiornamento, maggio 2012 premessa L Imu, imposta municipale unica, è stata introdotta nell ordinamento italiano dal Decreto Legislativo

Dettagli

HELP ICI. 1. Servizi di visualizzazione. 2. Dichiarazione di variazione ICI

HELP ICI. 1. Servizi di visualizzazione. 2. Dichiarazione di variazione ICI 1. Servizi di visualizzazione HELP ICI Lo stato di aggiornamento della Banca Dati comunale relativamente alle varie tipologie di dati è la seguente: Dichiarazioni Presentate fino all'anno: 2007 (*) Comunicazioni

Dettagli