Emittente. Lottomatica Group S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Emittente. Lottomatica Group S.p.A."

Transcript

1 Prospetto Informativo relativo all ammissione alla negoziazione sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di n azioni ordinarie di nuova emissione di Emittente Lottomatica Group S.p.A. Prospetto Informativo depositato presso la Consob in data 11 febbraio 2010 a seguito di comunicazione dell autorizzazione alla pubblicazione con nota del 10 febbraio 2010, protocollo n L adempimento di pubblicazione del presente Prospetto Informativo non comporta alcun giudizio della Consob sull opportunità dell investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi. Il presente Prospetto Informativo è disponibile presso la sede sociale di Lottomatica Group S.p.A. in Roma, Viale del Campo Boario 56/d, presso Borsa Italiana S.p.A., in Milano, Piazza Affari 6, nonché sul sito internet di Lottomatica Group S.p.A. (www.lottomaticagroup.com) e sul sito internet di Borsa Italiana S.p.A. (www.borsaitaliana.it).

2 INDICE DEFINIZIONI...8 GLOSSARIO...11 NOTA DI SINTESI...13 SEZIONE I...33 DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE PERSONE RESPONSABILI PERSONE RESPONSABILI DELLE INFORMAZIONI DICHIARAZIONE DELLE PERSONE RESPONSABILI DICHIARAZIONE DEL DIRIGENTE PREPOSTO ALLA REDAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI SOCIETARI REVISORI LEGALI DEI CONTI REVISORI LEGALI DELL EMITTENTE INFORMAZIONI SUI RAPPORTI CON I REVISORI INFORMAZIONI FINANZIARIE SELEZIONATE INFORMAZIONI FINANZIARIE SELEZIONATE RELATIVE AGLI ESERCIZI PASSATI FATTORI DI RISCHIO FATTORI DI RISCHIO RELATIVI ALL EMITTENTE E AL GRUPPO AD ESSO FACENTE CAPO Rischi connessi alle concessioni rilasciate dall AAMS Rischi connessi all obbligo di devolvere gratuitamente i beni alla scadenza delle concessioni o dei contratti Rischi connessi ai contratti di gestione dei sistemi per lotterie a lungo termine Rischi connessi alle garanzie e alle penali relative alle concessioni o ad alcuni contratti Rischi connessi al livello d indebitamento del Gruppo Lottomatica Rischi connessi alla disponibilità di nuove fonti di finanziamento per i propri investimenti Rischi connessi alle oscillazioni dei tassi di interesse Rischi connessi ai procedimenti giudiziari ed arbitrali di cui il Gruppo Lottomatica è parte Rischi connessi alla integrazione delle società acquisite dal Gruppo Rischi connessi alle variazioni del tasso di cambio e all operatività del Gruppo su scala mondiale Rischi connessi ai mutamenti regolamentari, politici ed economici nei Paesi in cui il Gruppo opera Rischi connessi alla mancata attuazione della strategia di ampliamento delle attività del Gruppo non legate al settore delle lotterie Rischi connessi alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale Rischi connessi all interruzione dell operatività dei sistemi informatici del Gruppo Rischi connessi all inadempimento o risoluzione dei contratti con fornitori Rischi connessi alla capitalizzazione delle attività immateriali FATTORI DI RISCHIO RELATIVI AL SETTORE IN CUI L EMITTENTE E IL GRUPPO OPERANO Rischi connessi alla competitività dei mercati in cui il Gruppo opera Rischi connessi all operatività in un mercato fortemente regolamentato Rischi derivanti dal gioco illegale FATTORI DI RISCHIO RELATIVI ALLA QUOTAZIONE DELLE AZIONI Rischi connessi a problemi generali di liquidità sui mercati e alla possibile volatilità del prezzo delle azioni INFORMAZIONI SULL EMITTENTE STORIA ED EVOLUZIONE DELL EMITTENTE Denominazione legale e commerciale dell Emittente Luogo di registrazione dell Emittente e suo numero di registrazione Data di costituzione e durata dell Emittente

3 Dati essenziali circa l Emittente Fatti importanti nell evoluzione dell attività dell Emittente INVESTIMENTI Investimenti effettuati Investimenti in corso di realizzazione Investimenti futuri PANORAMICA DELLE ATTIVITÀ PRINCIPALI ATTIVITÀ Lottomatica Italia Lotterie Gtech Soluzioni di Gioco Gtech G Indicazione di nuovi prodotti e/o servizi introdotti Strategie PRINCIPALI MERCATI E POSIZIONAMENTO COMPETITIVO FATTORI ECCEZIONALI DIPENDENZA DA BREVETTI O LICENZE, DA CONTRATTI INDUSTRIALI, COMMERCIALI O FINANZIARI, O DA NUOVI PROCEDIMENTI DI FABBRICAZIONE Dipendenza da concessioni e autorizzazioni pubbliche Dipendenza da brevetti, licenze, contratti industriali e commerciali e processi di fabbricazione Dipendenza da contratti finanziari POSIZIONE CONCORRENZIALE STRUTTURA ORGANIZZATIVA GRUPPO DI APPARTENENZA SOCIETÀ CONTROLLATE DALL EMITTENTE IMMOBILI, IMPIANTI E MACCHINARI IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Immobili di proprietà Immobili in locazione PROBLEMATICHE AMBIENTALI RESOCONTO DELLA SITUAZIONE GESTIONALE E FINANZIARIA SITUAZIONE FINANZIARIA ANALISI DELL ANDAMENTO ECONOMICO RISORSE FINANZIARIE RICERCA E SVILUPPO, BREVETTI E LICENZE INFORMAZIONI SULLE TENDENZE PREVISTE TENDENZE PIÙ SIGNIFICATIVE DEL MERCATO EVENTI SUCCESSIVI AL 30 SETTEMBRE PREVISIONI O STIME DEGLI UTILI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI VIGILANZA E ALTI DIRIGENTI INFORMAZIONI CIRCA GLI ORGANI AMMINISTRATIVI, DI DIREZIONE E DI VIGILANZA, I SOCI E GLI ALTI DIRIGENTI Consiglio di Amministrazione Comitato esecutivo Collegio Sindacale Principali dirigenti Rapporti di parentela tra i membri del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e tra i principali dirigenti CONFLITTI DI INTERESSI DEGLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE E DI VIGILANZA E DEGLI ALTI DIRIGENTI

4 Interessi dei componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e dei principali dirigenti rispetto all Emittente Pattuizioni tra soci, clienti, fornitori o altri in merito alla scelta dei membri degli organi sociali o dei principali dirigenti e di accordi relativi alla cessione entro un certo periodo di tempo dei titoli dell Emittente detenuti dai membri degli organi sociali e/o dai principali dirigenti REMUNERAZIONI E BENEFICI AMMONTARE DELLA REMUNERAZIONE E DEI BENEFICI IN NATURA DESTINATI AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, AL COLLEGIO SINDACALE E AI PRINCIPALI DIRIGENTI AMMONTARE DEGLI IMPORTI ACCANTONATI O ACCUMULATI DALL EMITTENTE O DA SUE SOCIETÀ CONTROLLATE PER LA CORRESPONSIONE DI PENSIONI, INDENNITÀ DI FINE RAPPORTO O BENEFICI ANALOGHI PRASSI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DATA DI SCADENZA DEL PERIODO DI PERMANENZA NELLA CARICA ATTUALE, SE DEL CASO, E PERIODO DURANTE IL QUALE LA PERSONA HA RIVESTITO TALE CARICA CONTRATTI DI LAVORO STIPULATI DAI MEMBRI DEGLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI VIGILANZA CON L EMITTENTE O CON LE SOCIETÀ CONTROLLATE CHE PREVEDONO INDENNITÀ DI FINE RAPPORTO COMITATO PER IL CONTROLLO INTERNO E SUL COMITATO PER LA REMUNERAZIONE DELL EMITTENTE OSSERVANZA, DA PARTE DELL EMITTENTE, DELLE NORME IN MATERIA DI GOVERNO SOCIETARIO VIGENTI DIRIGENTE PREPOSTO ALLA REDAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI SOCIETARI DIPENDENTI NUMERO DIPENDENTI PARTECIPAZIONI AZIONARIE, STOCK OPTION E RESTRICTED STOCK DESCRIZIONE DI EVENTUALI ACCORDI DI PARTECIPAZIONE DEI DIPENDENTI AL CAPITALE DELL EMITTENTE PRINCIPALI AZIONISTI PRINCIPALI AZIONISTI DIRITTI DI VOTO DIVERSI DEI PRINCIPALI AZIONISTI INDICAZIONE DELL EVENTUALE SOGGETTO CONTROLLANTE AI SENSI DELL ART. 93 TUF ACCORDI CHE POSSONO DETERMINARE UNA VARIAZIONE DELL ASSETTO DI CONTROLLO DELL EMITTENTE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE INFORMAZIONI RELATIVE AGLI ESERCIZI 2006, 2007 E 2008 E AI PRIMI NOVE MESI DEL INFORMAZIONI FINANZIARIE RIGUARDANTI LE ATTIVITÀ E LE PASSIVITÀ, LA SITUAZIONE FINANZIARIA E I PROFITTI E LE PERDITE DELL EMITTENTE INFORMAZIONI FINANZIARIE RELATIVE AGLI ESERCIZI PASSATI REVISIONE DELLE INFORMAZIONI FINANZIARIE ANNUALI RELATIVE AGLI ESERCIZI PASSATI DATE DELLE ULTIME INFORMAZIONI FINANZIARIE POLITICA DEI DIVIDENDI PROCEDIMENTI GIUDIZIARI E ARBITRALI CAMBIAMENTI SIGNIFICATIVI NELLA SITUAZIONE FINANZIARIA O COMMERCIALE DELL EMITTENTE INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI CAPITALE AZIONARIO Capitale sociale deliberato e numero di azioni Azioni non rappresentative del capitale Azioni proprie Importo delle obbligazioni convertibili, scambiabili o con warrant Indicazione di eventuali diritti e/o obblighi di acquisto sul capitale dell Emittente deliberato ma non emesso o di un impegno all aumento di capitale

5 Informazioni riguardanti il capitale di eventuali membri del Gruppo offerto in opzione e descrizione delle opzioni con indicazione delle persone alle quali si riferiscono Descrizione dell evoluzione del capitale azionario ATTO COSTITUTIVO E STATUTO Descrizione dell oggetto sociale e degli scopi dell Emittente Sintesi delle disposizioni dello statuto dell Emittente riguardanti i membri degli organi di amministrazione, di direzione e di vigilanza Descrizione dei diritti, dei privilegi e delle restrizioni connessi a ciascuna classe di azioni esistenti Descrizione delle modalità di modifica dei diritti dei possessori delle azioni Descrizione delle condizioni che disciplinano le modalità di convocazione delle assemblee degli azionisti Descrizione delle disposizioni dello statuto che potrebbero avere l effetto di ritardare, rinviare o impedire una modifica dell assetto di controllo dell Emittente Indicazione di eventuali disposizioni dello statuto dell Emittente che disciplinano la soglia di possesso al di sopra della quale vige l obbligo di comunicazione al pubblico della quota di azioni posseduta CONTRATTI IMPORTANTI LONG TERM FACILITY SENIOR CREDIT REVOLVING FACILITY OPERAZIONI STRAORDINARIE Acquisizione Atronic Acquisizione Boss Media AB Acquisizione St. Enodoc Holdings Altre acquisizioni e fusioni INFORMAZIONI PROVENIENTI DA TERZI, PARERI DI ESPERTI E DICHIARAZIONI DI INTERESSI INFORMAZIONI PROVENIENTI DA TERZI, PARERI DI ESPERTI E DICHIARAZIONI DI INTERESSI ATTESTAZIONE CIRCA LE INFORMAZIONI PROVENIENTI DA TERZI, PARERI DI ESPERTI E DICHIARAZIONI DI INTERESSI DOCUMENTI ACCESSIBILI AL PUBBLICO INFORMAZIONI SULLE PARTECIPAZIONI SEZIONE II NOTA INFORMATIVA PERSONE RESPONSABILI PERSONE RESPONSABILI DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ DICHIARAZIONE DEL DIRIGENTE PREPOSTO ALLA REDAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI SOCIETARI FATTORI DI RISCHIO INFORMAZIONI FONDAMENTALI DICHIARAZIONE RELATIVA AL CAPITALE CIRCOLANTE FONDI PROPRI E INDEBITAMENTO INTERESSI DI PERSONE FISICHE E GIURIDICHE PARTECIPANTI ALL EMISSIONE RAGIONI DELL OFFERTA E IMPIEGO DEI PROVENTI INFORMAZIONI RIGUARDANTI GLI STRUMENTI FINANZIARI DA AMMETTERE ALLA NEGOZIAZIONE DESCRIZIONE DEL TIPO E DELLA CLASSE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI AMMESSI ALLA NEGOZIAZIONE LEGISLAZIONE IN BASE ALLA QUALE LE AZIONI SONO STATE EMESSE CARATTERISTICHE DELLE AZIONI VALUTA DI EMISSIONE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

6 4.5 DESCRIZIONE DEI DIRITTI, COMPRESA QUALSIASI LORO LIMITAZIONE, CONNESSI AGLI STRUMENTI FINANZIARI E PROCEDURA PER IL LORO ESERCIZIO DELIBERE, AUTORIZZAZIONI E APPROVAZIONI IN VIRTÙ DELLE QUALI GLI STRUMENTI FINANZIARI SONO STATI CREATI E/O EMESSI DESCRIZIONE DI EVENTUALI RESTRIZIONI ALLA LIBERA TRASFERIBILITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI INDICAZIONE DELL ESISTENZA DI EVENTUALI NORME IN MATERIA DI OBBLIGO DI OFFERTA AL PUBBLICO DI ACQUISTO E/O DI OFFERTA DI ACQUISTO E DI VENDITA RESIDUALI IN RELAZIONE AGLI STRUMENTI FINANZIARI INDICAZIONE DELLE OFFERTE PUBBLICHE DI ACQUISTO EFFETTUATE DA TERZI SULLE AZIONI DELL EMITTENTE NEL CORSO DELL ULTIMO ESERCIZIO E DELL ESERCIZIO IN CORSO REGIME FISCALE DI DIRITTO ITALIANO CONDIZIONI DELL OFFERTA AMMISSIONE ALLA NEGOZIAZIONE E MODALITÀ DI NEGOZIAZIONE MERCATI DI QUOTAZIONE ALTRI MERCATI IN CUI LE AZIONI DELL EMITTENTE SONO NEGOZIATE COLLOCAMENTO PRIVATO CONTESTUALE ALL OFFERTA INTERMEDIARI ATTIVITÀ DI STABILIZZAZIONE POSSESSORI DI STRUMENTI FINANZIARI CHE PROCEDONO ALLA VENDITA SPESE LEGATE ALL OFFERTA DILUIZIONE INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI CONSULENTI INDICAZIONE DI ALTRE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI SOTTOPOSTE A REVISIONE O A REVISIONE LIMITATA DA PARTE DI REVISORI LEGALI DEI CONTI PARERI O RELAZIONI DEGLI ESPERTI INFORMAZIONI PROVENIENTI DA TERZI APPENDICE

7 QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA VOLUTAMENTE BIANCA 7

8 AAMS Assemblea Aumento di Capitale Azioni Bilancio Consolidato Lottomatica 2006 Bilancio Consolidato Lottomatica 2007 Bilancio Consolidato Lottomatica 2008 DEFINIZIONI Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Assemblea degli azionisti dell Emittente. Aumento di capitale sociale a pagamento, deliberato dall Assemblea Straordinaria di Lottomatica in data 20 novembre 2009, per un controvalore massimo di Euro ,165, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell art. 2441, comma 5, cod. civ., mediante emissione di massime n azioni ordinarie del valore nominale di Euro 1,00, con godimento regolare, e sottoscritte da Mediobanca International (Luxembourg) S.A., al prezzo di emissione di Euro 15,4268 per azione. Azioni ordinarie della Società, ciascuna del valore nominale di Euro 1,00, con godimento regolare, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, rivenienti dall Aumento di Capitale. Bilancio consolidato dell Emittente per l esercizio chiuso al 31 dicembre 2006, disponibile su www. lottomaticagroup.com e incorporato per riferimento nel presente Prospetto. Bilancio consolidato dell Emittente per l esercizio chiuso al 31 dicembre 2007, disponibile su www. lottomaticagroup.com e incorporato per riferimento nel presente Prospetto. Bilancio consolidato dell Emittente per l esercizio chiuso al 31 dicembre 2008, disponibile su www. lottomaticagroup.com e incorporato per riferimento nel presente Prospetto. Borsa Italiana Borsa Italiana S.p.A., con sede legale in Piazza Affari 6, Milano. Codice di Autodisciplina Consob Consorzio Lotterie Nazionali Data del Prospetto Informativo Codice di autodisciplina delle società quotate predisposto dal Comitato per la corporate governance delle società di Borsa Italiana nel marzo Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, con sede in Via G.B. Martini 3, Roma. Consorzio nel quale Lottomatica detiene una quota del 63%, Scientific Games International, Inc. il 20%, Arianna 2001 S.p.A. il 15%, altri il 2%. Data di pubblicazione del presente Prospetto Informativo. 8

9 Emittente o Lottomatica o Società Gruppo Lottomatica o Gruppo Gtech Mercato Telematico Azionario Prestito Obbligazionario Prospetto o Prospetto Informativo Regolamento di Borsa Regolamento Emittenti Relazione Corporate Governance 2008 Lottomatica Group S.p.A. con sede legale in Roma, Viale del Campo Boario 56/d. Il gruppo facente capo a Lottomatica alla Data del Prospetto Informativo, composto dalle società, dai consorzi e dagli altri enti indicati nella Sezione Prima, Capitolo 7 del presente Prospetto Informativo. Gtech Holdings Corporation con sede legale in Providence, Rhode Island USA e le sue controllate. Mercato telematico azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana. Prestito obbligazionario subordinato hybrid, di ammontare pari a circa Euro 750 milioni, con scadenza al 2066, emesso da parte di Lottomatica nel maggio 2006, collocato presso investitori qualificati italiani ed esteri e quotato alla borsa del Lussemburgo. Il presente prospetto informativo, depositato presso la Consob in data 11 febbraio 2010, a seguito di autorizzazione alla pubblicazione comunicata con nota n del 10 febbraio 2010, disponibile su e Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana. Regolamento adottato dalla Consob con delibera n del 14 maggio 1999 e successive modificazioni e integrazioni. Relazione annuale sulla corporate governance dell Emittente relativa all esercizio 2008, pubblicata da Lottomatica in data 10 aprile 2009, disponibile su e incorporata per riferimento nel presente Prospetto. Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2009 Società di Revisione Relazione relativa al periodo di nove mesi chiuso al 30 settembre 2009, disponibile su www. lottomaticagroup.com e incorporata per riferimento nel presente Prospetto. Reconta Ernst & Young S.p.A. con sede in Via G.D. Romagnosi 18/A, Roma. Statuto Lo statuto sociale dell Emittente, disponibile su e incorporato per riferimento nel presente Prospetto. Testo Unico Bancario o TUB Il D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 e successive modificazioni e integrazioni. 9

10 Testo Unico della Finanza o TUF Il D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e successive modificazioni e integrazioni. 10

11 GLOSSARIO AWP Amusement with price machines, apparecchi da intrattenimento che distribuiscono premi in denaro, collegati alla rete del concessionario e all interno dei quali risiede il software del gioco. Concorsi pronostici e scommesse a totalizzatore Giurisdizioni Live betting Lotterie istantanee Lotterie on line Lotto Servizi di processing Scommesse a quota fissa Videolotterie Giochi in cui i giocatori scommettono sui risultati o sul numero di punti totalizzati in determinati eventi sportivi, quali le partite di calcio (nel caso del Totocalcio, del 9 e del Totogol ) e sul risultato di altri eventi, quali corse di cavalli o gare motociclistiche, e il cui montepremi è funzione del valore e del numero delle giocate. Governi e Stati nazionali o Stati appartenenti agli Stati Uniti d America, il cui autonomo apparato amministrativo ha titolarità per rilasciare provvedimenti concessori e autorizzativi per la gestione dei giochi. Giochi in cui i giocatori scommettono su determinati eventi sportivi contemporaneamente allo svolgimento degli stessi. Lotterie nelle quali i giocatori conoscono immediatamente la vincita correlata all acquisto di un biglietto sul quale è stata in precedenza impressa, nascosta ad ogni forma di possibile evidenza o ricognizione esplorativa, una combinazione casuale di numeri, lettere e/o simboli. Lotterie per le quali la raccolta delle giocate avviene in tempo reale ed i servizi di gestione del gioco sono interamente automatizzati. Gioco nel quale i giocatori scommettono sull estrazione di un numero massimo di 5 numeri, o combinazioni degli stessi. Servizi automatizzati quali, ad esempio, pagamento del bollo auto, ricarica di schede telefoniche pre-pagate, pagamento del contributo unificato, pagamento telematico delle marche da bollo, etc.. Scommesse su eventi sportivi e ippici il cui premio in caso di vincita è funzione delle quote predeterminate dal gestore. Gli apparecchi da divertimento e intrattenimento che distribuiscono premi in denaro, collegati alla rete del concessionario per i quali il controllo di gioco, inclusa la determinazione dell esito della partita, risiede nel sistema centrale del concessionario. 11

12 QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA VOLUTAMENTE BIANCA 12

13 Avvertenze NOTA DI SINTESI La Nota di Sintesi, redatta ai sensi del Regolamento 809/2004/CE, riporta sinteticamente i rischi e le caratteristiche essenziali connessi all Emittente, al Gruppo e alle Azioni. Al fine di effettuare un corretto apprezzamento dell investimento, gli investitori sono invitati a valutare le informazioni contenute nella Nota di Sintesi congiuntamente alle altre informazioni contenute nel Prospetto Informativo. Si fa presente che la Nota di Sintesi non sarà oggetto di pubblicazione o di diffusione al pubblico separatamente dalle altre Sezioni in cui il Prospetto Informativo si articola. Inoltre, si avverte espressamente che: (a) (b) (c) (d) la Nota di Sintesi deve essere letta come un introduzione al Prospetto Informativo; qualsiasi decisione di investire nelle Azioni dovrebbe basarsi sull esame da parte dell investitore del Prospetto Informativo completo; qualora sia proposta un azione dinanzi all autorità giudiziaria in merito alle informazioni contenute nel Prospetto Informativo, l investitore ricorrente potrebbe essere tenuto a sostenere le spese di traduzione del Prospetto Informativo prima dell inizio del procedimento; e la responsabilità civile incombe sulle persone che hanno redatto la Nota di Sintesi e, eventualmente, la sua traduzione, soltanto qualora la stessa Nota di Sintesi risulti fuorviante, imprecisa o incoerente se letta congiuntamente alle altre parti del Prospetto Informativo. I termini riportati con lettera maiuscola sono definiti nell apposita Sezione Definizioni del Prospetto Informativo. I rinvii a Sezioni, Capitoli e Paragrafi si riferiscono alle Sezioni, Capitoli e Paragrafi del Prospetto Informativo. * * * A. FATTORI DI RISCHIO Si indicano di seguito i titoli dei fattori di rischio relativi all Emittente e al Gruppo ad esso facente capo, al settore in cui l Emittente e il Gruppo operano e alla quotazione delle Azioni, descritti nella Sezione Prima, Capitolo 4 del Prospetto Informativo. 4.1 FATTORI DI RISCHIO RELATIVI ALL EMITTENTE E AL GRUPPO AD ESSO 13

14 FACENTE CAPO Rischi connessi alle concessioni rilasciate dall AAMS Rischi connessi alla dipendenza dei ricavi del Gruppo dalle concessioni del Lotto e del Gratta e Vinci Rischi connessi alla revoca o mancato rinnovo delle concessioni del Lotto e del Gratta e Vinci Rischi connessi all obbligo di devolvere gratuitamente i beni alla scadenza delle concessioni o dei contratti Rischi connessi ai contratti di gestione dei sistemi per lotterie a lungo termine Rischi connessi alle garanzie e alle penali relative alle concessioni o ad alcuni contratti Rischi connessi al livello d indebitamento del Gruppo Lottomatica Rischi connessi alla disponibilità di nuove fonti di finanziamento per i propri investimenti Rischi connessi alle oscillazioni dei tassi d interesse Rischi connessi ai procedimenti giudiziari ed arbitrali di cui il Gruppo Lottomatica è parte Rischi connessi all integrazione delle società acquisite dal Gruppo Rischi connessi alle variazioni del tasso di cambio e all operatività del Gruppo su scala mondiale Rischi connessi ai mutamenti regolamentari, politici ed economici nei Paesi in cui il Gruppo opera Rischi connessi alla mancata attuazione della strategia di ampliamento delle attività del Gruppo non legate al settore delle lotterie Rischi connessi alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale Rischi connessi all interruzione dell operatività dei sistemi informatici del Gruppo 14

15 Rischi connessi all inadempimento o risoluzione dei contratti con fornitori Rischi connessi alla capitalizzazione delle attività immateriali 4.2 FATTORI DI RISCHIO RELATIVI AL SETTORE IN CUI L EMITTENTE E IL GRUPPO OPERANO Rischi connessi alla competitività dei mercati in cui il Gruppo opera Rischi connessi all operatività in un mercato fortemente regolamentato Rischi derivanti dal gioco illegale 4.3 FATTORI DI RISCHIO RELATIVI ALLA QUOTAZIONE DELLE AZIONI Rischi connessi a problemi generali di liquidità sui mercati e alla possibile volatilità del prezzo delle azioni * * * B. L EMITTENTE E IL GRUPPO, L ATTIVITÀ E I PRODOTTI I. INFORMAZIONI SULL ATTIVITÀ DEL GRUPPO Il Gruppo Lottomatica è attivo nel mercato regolamentato del gioco, rappresentato da lotterie on line, istantanee e tradizionali, concorsi pronostici, scommesse a totalizzatore e a quota fissa, apparecchi da intrattenimento, giochi interattivi, e opera in oltre 50 Paesi con dipendenti. Lottomatica è leader mondiale nel settore delle lotterie in termini di valore complessivo delle giocate raccolte 1 e, tramite Gtech, fornisce altresì soluzioni tecnologiche per giochi e lotterie. La tabella che segue riporta i principali dati economici, patrimoniali e finanziari del Gruppo per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 2008, 2007 e 2006, nonché per i periodi di nove mesi chiusi al 30 settembre 2009 e 2008 e le principali informazioni 1 Fonte: La Fleur's World Lottery Almanac

16 finanziarie alle stesse date utilizzate dall Emittente per monitorare e valutare l andamento economico e finanziario del Gruppo. Tali indicatori (margine operativo lordo (EBITDA) e Indebitamento Finanziario Netto) non sono identificati come misure contabili nell ambito degli IFRS adottati dall Unione Europea e pertanto non devono essere considerate misure alternative per la valutazione dell andamento economico del Gruppo e della relativa posizione finanziaria (Cfr. Sezione Prima, Capitolo 3, Paragrafo 3.2, del Prospetto Informativo). 30 Settembre 31 Dicembre (Milioni di euro) Ricavi 1.592, , , ,39 938,88 Margine operativo lordo (EBITDA) 596,43 571,18 755,88 701,53 361,34 Risultato operativo 345,53 337,06 340,00 394,92 219,29 Risultato netto dell esercizio (Gruppo e terzi) 143,10 142,14 137,87 105,96 0,82 Patrimonio netto (Gruppo e terzi) 1.583, , , , ,62 Patrimonio netto di Gruppo 1.532, , , , ,13 Indebitamento Finanziario Netto 2.693, , , , ,18 Cash flow da attività operativa 451,93 315,61 680,80 503,76 208,29 Investimenti (*) 217,71 337,79 449,77 134, ,98 (*) Acquisizioni al netto della liquidità generata e acquisti in immobilizzazioni materiali ed immateriali A partire dal 30 settembre 2009, il Gruppo suddivide le proprie attività secondo le seguenti unità operative: (i) (ii) (iii) (iv) Lottomatica Italia. Il Gruppo opera in Italia nel mercato regolamentato dei giochi, delle lotterie e delle scommesse sportive ed offre diverse tipologie di servizi commerciali non legati a giochi, lotterie o scommesse (Cfr. Sezione Prima, Capitolo 6, Paragrafo 6.1.1); Lotterie Gtech. Il Gruppo, tramite Gtech, offre una vasta gamma di servizi, tecnologie e prodotti per lotterie on line, istantanee e tradizionali, gestite in forza di concessioni statali (Cfr. Sezione Prima, Capitolo 6, Paragrafo 6.1.2); Soluzioni di Gioco. Il Gruppo fornisce soluzioni, prodotti, e servizi ai terminali per le videolotterie e sistemi per il mercato regolamentato, slot machine, video e sistemi per il mercato commerciale dei giochi (Cfr. Sezione Prima, Capitolo 6, Paragrafo 6.1.3); e Gtech G2. Il Gruppo, tramite Gtech, offre prodotti e servizi d intrattenimento digitali e multi-canale incluse scommesse sportive, lotterie, bingo, poker, casinò e giochi di abilità e, nell ambito del mercato delle scommesse sportive, offre soluzioni per sistemi di gestione di transazioni in tempo reale (Cfr. Sezione Prima, Capitolo 6, Paragrafo 6.1.4). La tabella che segue riporta i ricavi del Gruppo per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 16

17 2008, 2007 e 2006 suddivisi e riesposti per unità operativa (migliaia di euro) Ricavi Ricavi Ricavi Lottomatica Italia Lotterie Gtech Soluzioni di Gioco Gtech G Acquisizioni contabili (20.275) (10.324) (7.490) Il 1 gennaio 2009 il Gruppo ha adottato l IFRS 8 - Settori Operativi che richiede un informativa circa i settori d operatività del Gruppo nel bilancio consolidato al 31 dicembre In conformità con detto principio e in accordo con l'organizzazione aziendale disegnata in occasione della nomina del nuovo amministratore delegato di Gruppo avvenuta nel mese di aprile 2009, le unità operative su cui si articola il Gruppo sono rispettivamente Lottomatica Italia, Lotterie Gtech, Soluzioni di Gioco e Gtech G2. Tutte le informazioni contenute nel presente documento, ove applicabile, vengono pertanto presentate in maniera coerente ed omogenea con l'attuale assetto organizzativo per consentire ai lettori un agevole raffronto nei diversi periodi oggetto di osservazione. Struttura organizzativa e dipendenti Alla Data del Prospetto Informativo, Lottomatica è a capo del Gruppo Lottomatica. Nella seguente tabella sono indicate le principali partecipazioni dirette e indirette da Lottomatica alla Data del Prospetto Informativo. 17

18 Investendo S.r.l. 1% B&D Holding di Marco Drago e C. S.a.p.a. (IT) 95,45% 4,55% De Agostini S.p.A. (IT) 59,663% Lottomatica Group S.p.A. (IT) 2 Lottomatica International S.r.l. già Nova Terza S.r.l. (IT) 100% 65,27% 34,73% Lottomatica International Hungary 20% Invest Games S.A. (LU) Kft (HU) 100% GTECH Holdings Corporation (US) 80% 100% Lottomatica Scommesse S.r.l. (IT) 100% Toto Carovigno S.p.A. 13,33% Banca ITB S.p.A. già IT Bank 100% S.p.A. (IT) Edrin Ltd. 100% 95% Atronic Americas, LLC L.S. ALPHA S.r.l. 100% Atronic Nevada, LLC 100% Lottomatica Bingo S.r.l. 100% Atronic Australien GmbH 100% (German) 100% Atronic Australia Pty. Ltd. (Australia) LABET S.r.l. Neurosoft S.A. 5% 100% Lottomatica Videolot Rete S.p.A. (IT) Europa Gestione S.r.l % Spielo USA Incorporated Spielo Manufacturing ULC (Nova Scotia) 100% 100% Tulipano S.r.l. 100% GTECH German Holdings Corporation GmbH (Germany) 100% 100% Atronic International GmbH (Germany) Empoli Giochi S.r.l. 100% 3 Lottomatica Italia Servizi S.p.A. (IT) 100% 63% Consorzio Lotterie Nazionali (IT) CartaLis Istituto di moneta elettronica S.p.A. (IT) 85% 100% Totobit Informatica Software e 100% Sed Multitel S.r.l. (IT) Sistemi S.p.A. (IT) 85% Consorzio Lottomatica Giochi 5% 100% Sportivi (IT) in liquidazione Lis finanziaria S.p.a. (IT) 100% Lottomatica Sistemi S.p.A. (IT) 100% TTS S.r.l. (IT) 100% P.C.C. Giochi e Servizi S.p.A. (IT) 10% Easy Nolo S.p.a. (IT) 18

19 1 Con atto divenuto efficace in data 1 gennaio 2010, Lottomatica Videolot Gestione S.p.A., Royal Gold S.r.l. e Topolino S.r.l. sono state fuse mediante incorporazione nella controllante Lottomatica Videolot Rete S.p.A.. 2 In data 29 ottobre 2009 la società Lottomatica Argentina S.A. è stata liquidata. 3 Con contratto di cessione di partecipazione del 29 dicembre 2009 Novarmatic Group S.r.l. ha ceduto l'intera partecipazione azionaria, pari al 100% della Empoli Giochi S.r.l., a Lottomatica Videolot Rete S.p.A.. Programmi futuri e strategie L obiettivo strategico del Gruppo è conservare la propria posizione di leadership nel mercato regolamentato dei giochi e perseguire opportunità che ne accrescano il prestigio nazionale ed internazionale, mantenendo il proprio rating di Investment Grade Credit. Le strategie relative alle linee di prodotto del Gruppo sono di seguito descritte. Lotterie Di seguito si descrive la strategia del Gruppo nel settore delle Lotterie: Continuare ad accelerare la crescita delle vendite collegate a contratti già in portafoglio tramite un aumento dei volumi di distribuzione e l introduzione di nuovi contenuti; aggiudicarsi nuove giurisdizioni e opportunità; sviluppare ed acquisire nuovi contenuti; e lanciare nuove piattaforme di distribuzione con particolare attenzione ai canali interattivi per lotterie on line. Il Gruppo intende continuare a promuovere il gioco del Lotto e sviluppare il mercato delle lotterie istantanee attraverso l ampliamento del portafoglio dei prodotti e l accesso ai servizi interattivi. Soluzioni di gioco Nel segmento Soluzioni di Gioco, il Gruppo intende far leva sulle competenze maturate nei settori delle lotterie e delle soluzioni di gioco al fine di sviluppare le attività connesse alle videolotterie, e intende continuare ad espandersi nel mercato dei giochi commerciali tramite Spielo e Atronic, attivi nella produzione e fornitura di video slot machine, sistemi e giochi. 19

20 Scommesse Sportive Il Gruppo ha una vasta esperienza nel campo delle Scommesse Sportive attraverso il proprio marchio Better in Italia e Finsoft Limited. Il 29 Agosto 2008, l Emittente, attraverso la propria controllata, Lottomatica Scommesse S.r.l., ha acquisito l intero capitale sociale della Toto Carovigno S.p.A., società italiana attiva nel campo delle scommesse on line, concessionaria per le scommesse sportive e per le scommesse ippiche, la quale è stata il primo operatore ad offrire un servizio di scommesse sia telefoniche sia on line. Il Gruppo intende continuare a crescere nel segmento delle Scommesse Sportive, basandosi sulle proprie competenze e sui rapporti con la clientela. Servizi Interattivi Con riguardo ai Servizi Interattivi, il Gruppo ha creato il segmento Gtech G2 dalla acquisizione di Finsoft, Boss Media e St. Enodoc, le cui attività sono state integrate in un unica struttura operativa che fornisce giochi, sistemi e servizi digitali avanzati a circa 130 clienti nel mondo, incluse lotterie in Svezia, Austria, Stati Uniti, Svizzera, Cile e Belgio, oltre che al Gruppo stesso. Servizi Commerciali In Italia il Gruppo offre servizi di processing per elevati volumi di transazioni commerciali non collegate alle lotterie (come il pagamento di ricariche telefoniche prepagate ed il pagamento di bollette). Il Gruppo intende proporre tali servizi commerciali solo in quei mercati ove l offerta risulti economicamente profittevole. II. ORGANI SOCIALI E AZIONARIATO Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale, principali dirigenti e revisori contabili La gestione dell Emittente è affidata al Consiglio di Amministrazione che, ai sensi dell art. 13 dello Statuto, è composto da un minimo di sette a un massimo di quindici membri, anche non soci, che durano in carica per un massimo di tre esercizi. Il Consiglio di Amministrazione dell Emittente è composto da 13 membri, di cui 6 indipendenti, è stato nominato dall Assemblea con delibera del 15 aprile 2008 e resterà in carica fino all approvazione del bilancio relativo all esercizio che si chiuderà il 31 dicembre

RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012. Principali dati economici e finanziari consolidati

RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012. Principali dati economici e finanziari consolidati COMUNICATO STAMPA RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012 Principali dati economici e finanziari consolidati Ricavi e EBITDA + 6% Ricavi same store di GTECH + 7% EBITDA delle Attività Italiane +2% nonostante

Dettagli

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Comunicato stampa (Ai sensi dell art. 114 D.L.g.s. 58/1998) Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Ebitda a 58,3 milioni di euro (+289%) ed Ebit pari a 27,1 milioni di

Dettagli

LOTTOMATICA GROUP S.p.A.

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d 00154 Roma Capitale sociale Euro 152.286.837,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

I Grandi Viaggi S.p.A.

I Grandi Viaggi S.p.A. Sede legale in Milano, Via della Moscova n. 36 Codice fiscale, P. IVA e n. iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 09824790159 R.E.A. 1319276 Capitale sociale di Euro 23.400.000,00 i.v. SUPPLEMENTO

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE LOTTOMATICA S.p.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (redatto ai sensi dell art. 54 del regolamento approvato con delibera Consob del 14 maggio 1999, n. 11971 e successive modificazioni e integrazioni)

Dettagli

Relazione finanziaria semestrale al 30 Giugno 2011

Relazione finanziaria semestrale al 30 Giugno 2011 Relazione finanziaria semestrale al 30 Giugno 2011 RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011 Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2011 INDICE Pag. Relazione intermedia sulla gestione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 Principali risultati consolidati del primo trimestre 2011: Ricavi: pari

Dettagli

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it COMUNICATO STAMPA APPROVAZIONE DEL RESOCONTO INTERMEDIO CONSOLIDATO DI GESTIONE PER IL PERIODO DI 9 MESI AL 31 GENNAIO 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA S.P.A. DI AZIONI ORDINARIE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO Fiera Milano S.p.A. Supplemento al Prospetto Informativo FIERA MILANO S.P.A. Sede legale: Piazzale Carlo Magno, 1 Milano Sede operativa e amministrativa: S.S. del Sempione n.28 Rho (Milano) Capitale Sociale

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE Sede legale in Torino, Via Gramsci, n. 7 Capitale sociale: Euro 156.209.463,00 interamente versato Registro delle imprese di Torino e codice fiscale n. 02751170016 Appartenente al Gruppo Bancario Veneto

Dettagli

LOTTOMATICA ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2007 AL 30 SETTEMBRE 2007

LOTTOMATICA ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2007 AL 30 SETTEMBRE 2007 COMUNICATO STAMPA LOTTOMATICA ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2007 AL 30 SETTEMBRE 2007 Ricavi pari a 1,22 miliardi di euro nei nove mesi del 2007, rispetto ai 566 milioni di euro relativi

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

Bilancio Consolidato Semestrale abbreviato al 30 Giugno 2010

Bilancio Consolidato Semestrale abbreviato al 30 Giugno 2010 BILANCIO CONSOLIDATO SEMESTRALE ABBREVIATO AL 30 GIUGNO 2010 INDICE Pag. Relazione intermedia sulla gestione Gruppo Lottomatica 3 Analisi dell andamento economico e finanziario... 7 Sviluppi significativi

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Milano, 10 maggio 2011 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Ricavi consolidati: 10,3 milioni

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE LOTTOMATICA S.p.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (redatto ai sensi dell art. 54 del regolamento approvato con delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modificazioni e integrazioni)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 Liquidità pari a 132,6 milioni Patrimonio netto pari a 83,8 milioni Milano,

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 De Longhi S.p.A. Organi societari * Consiglio di amministrazione GIUSEPPE DE'LONGHI FABIO DE'LONGHI ALBERTO CLÒ ** RENATO CORRADA ** SILVIA DE'LONGHI CARLO GARAVAGLIA DARIO MELO GIORGIO SANDRI SILVIO SARTORI

Dettagli

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE Società cooperativa per azioni Sede sociale e Direzione Generale in Corso Cavour 19, 70122 Bari Partita IVA, Cod. Fiscale e iscrizione al Registro imprese di Bari n. 00254030729 Albo aziende creditizie

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. Sede sociale in Cesena (FC), Piazza L. Sciascia n. 141 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5726 iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Capitale sociale Euro 154.578.832,80

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 Milano, 6 agosto 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Nova Re S.p.A., riunitosi in data odierna, ha approvato

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 COMUNICATO STAMPA Torino, 13 maggio 2016 Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 Dati in milioni di US $(*) al 31/3/2016 al 31/12/2015 Variazioni NAV Net Asset Value di EXOR 12.389 13.355-966

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 15 aprile 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 Bilancio Capogruppo:

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008

COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008 COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008 Principali risultati consolidati del primo semestre 2008 Euro/000

Dettagli

B I L A N C I O C O N S O L I D A T O E B I L A N C I O S O C I E T A R I O E S E R C I Z I O 2 0 0 8

B I L A N C I O C O N S O L I D A T O E B I L A N C I O S O C I E T A R I O E S E R C I Z I O 2 0 0 8 B I L A N C I O C O N S O L I D A T O E B I L A N C I O S O C I E T A R I O E S E R C I Z I O 2 0 0 8 B I L A N C I O C O N S O L I D A T O E B I L A N C I O S O C I E T A R I O E S E R C I Z I O 2 0 0

Dettagli

2 aprile 2015: unica convocazione

2 aprile 2015: unica convocazione SPACE S.P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI 2 aprile 2015: unica convocazione Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sulle proposte concernenti le materie all ordine

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LOTTOMATICA: RISULTATI IN CRESCITA NEL 2009

COMUNICATO STAMPA LOTTOMATICA: RISULTATI IN CRESCITA NEL 2009 COMUNICATO STAMPA LOTTOMATICA: RISULTATI IN CRESCITA NEL 2009 Sintesi dei dati finanziari consolidati Ricavi pari a circa 2,2 miliardi, in crescita del 6% rispetto al 2008 EBITDA pari a 784 milioni, in

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Data/Ora Ricezione 15 Maggio 2015 14:27:30 MTA Societa' : MONRIF Identificativo Informazione Regolamentata : 58492 Nome utilizzatore : MONRIFN01 - NATALI Tipologia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE:

COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE: COMUNICATO STAMPA ASCOPIAVE: Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati dei primi nove mesi del 2010. Utile e margini operativi in forte crescita. Ricavi Consolidati: Euro 620,9 milioni (+11,3%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Risultati al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. Risultati al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il progetto di Bilancio d Esercizio al 31 dicembre 2014 ed il progetto di esclusione dalle negoziazioni sul MIV e ammissione alle

Dettagli

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Convocazione dell Assemblea degli Azionisti Bilancio consolidato: utile netto di 1,29 miliardi; Bilancio di esercizio: utile netto di

Dettagli

BANCA DI ROMAGNA S.P.A.

BANCA DI ROMAGNA S.P.A. BANCA DI ROMAGNA S.P.A. Sede sociale in Faenza (RA), Corso Garibaldi n. 1 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5294 Appartenente al Gruppo CASSA DI RISPARMIO DI CESENA iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2013

Comunicato Stampa 12 novembre 2013 Landi Renzo: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 settembre 2013. o Fatturato pari a 164,6 (203,4 milioni di euro al 30 settembre 2012) o EBITDA pari a 8,1 milioni di euro (23,7 milioni

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Comunicato Stampa ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Approvato il bilancio dell esercizio 2013 di Atlantia S.p.A. Deliberata la distribuzione di un dividendo per l esercizio 2013 pari a complessivi euro 0,746 per

Dettagli

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2014

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2014 Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2014 Utile netto consolidato 22,7 milioni di euro Patrimonio netto consolidato 347 milioni di euro Liquidita' disponibile oltre 136 milioni di euro Il Consiglio

Dettagli

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 Risultati annuali APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 - Confermati i risultati preliminari consolidati già approvati lo scorso 11 febbraio

Dettagli

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO;

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO; Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5678 ABI n. 3111.2 Capogruppo del "Gruppo UBI Banca" iscritto

Dettagli

PROFILO DEL. GRuPPO L ATTIVITÀ E LA STRUTTURA DEL GRUPPO 14 PRINCIPALI RISCHI E OPPORTUNITÀ DELLE ATTIVITÀ DI GTECH 15

PROFILO DEL. GRuPPO L ATTIVITÀ E LA STRUTTURA DEL GRUPPO 14 PRINCIPALI RISCHI E OPPORTUNITÀ DELLE ATTIVITÀ DI GTECH 15 PROFILO DEL GRuPPO L ATTIVITÀ E LA STRUTTURA DEL GRUPPO 14 PRINCIPALI RISCHI E OPPORTUNITÀ DELLE ATTIVITÀ DI GTECH 15 CORPORATE GOVERNANCE E COMPLIANCE 15 12 Bilancio di Sostenibilità GTECH Il Profilo

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%).

Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%). COMUNICATO STAMPA Eccellenti risultati nel primo semestre 2011, il migliore di sempre. Crescono il fatturato (+8%), l Ebitda (+16%) e l Utile netto (+11%). Fatturato: 125,2 milioni di euro (115,6 milioni

Dettagli

LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Valore del Portafoglio startup pari a circa Euro 4,0 milioni, +18% rispetto a Euro 3,4 milioni al 31 dicembre 2014 13 operazioni di investimento

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2015

Comunicato Stampa 12 novembre 2015 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 settembre 2015 Fatturato pari a Euro 145,6 mln (Euro 173,9 mln al 30 settembre 2014) EBITDA pari a Euro 1,9 mln (Euro 14,1 mln al 30 settembre 2014) EBIT pari

Dettagli

DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014

DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014 Gruppo Mobyt DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014 Ferrara, 24 febbraio 2015 Dati pro forma Pagina 1 Sommario 1. Premessa...3 2. Dati economici, patrimoniali e finanziari

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015

Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015 Informazione Regolamentata n. 1039-13-2015 Data/Ora Ricezione 28 Agosto 2015 14:19:15 MTA Societa' : ENERVIT Identificativo Informazione Regolamentata : 62597 Nome utilizzatore : ENERVITN03 - Raciti Tipologia

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione COMUNICATO STAMPA Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione Ricavi consolidati: 358,4 milioni ( 347,4 milioni nel 2009) Utile netto consolidato: 94,3 milioni

Dettagli

Bilancio d esercizio al 31 Dicembre 2011. Lottomatica Group S.p.A.

Bilancio d esercizio al 31 Dicembre 2011. Lottomatica Group S.p.A. Lottomatica Group S.p.A. BILANCIO D ESERCIZIO AL 31.12.2011 1 INDICE Profilo Lottomatica Group S.p.A. 4 Relazione sulla Gestione al 31 Dicembre 2011 Premessa 6 Analisi dei risultati reddituali 7 Costi

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Data/Ora Ricezione 23 Ottobre 2015 14:23:44 MTA - Star Societa' : SOGEFI Identificativo Informazione Regolamentata : 64513 Nome utilizzatore : SOGEFIN01 - ALBRAND

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli

Comunicato Stampa 27 agosto 2013

Comunicato Stampa 27 agosto 2013 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 giugno 2013 o Fatturato a 112,0 milioni di euro (139,2 milioni di euro al 30 giugno 2012) o EBITDA a 5,1 milioni di euro (16,2 milioni di euro al 30 giugno

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 VIANINI LAVORI SPA Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 Ricavi: 98,1 milioni di euro (102,8 milioni di euro al 30 giugno 2014); Margine operativo

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 ***

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Comunicato Stampa Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Principali risultati consolidati relativi al primo semestre dell esercizio

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

Bilancio Consolidato Intermedio al 31 Marzo 2008 RELAZIONE DEL PRIMO TRIMESTRE 2008 PER IL PERIODO CHIUSO AL

Bilancio Consolidato Intermedio al 31 Marzo 2008 RELAZIONE DEL PRIMO TRIMESTRE 2008 PER IL PERIODO CHIUSO AL Bilancio Consolidato Intermedio al 31 Marzo 2008 RELAZIONE DEL PRIMO TRIMESTRE 2008 PER IL PERIODO CHIUSO AL 31 MARZO 2008 Bilancio Consolidato Intermedio al 31 Marzo 2008 INDICE Profilo del Gruppo...

Dettagli

BILANCIO CONSOLIDATO 31 DICEMBRE 2010

BILANCIO CONSOLIDATO 31 DICEMBRE 2010 BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2010 INDICE Profilo di Lottomatica Group S.p.A...3 Profilo del Gruppo...5 Relazione sulla Gestione...7 Sviluppi significativi dell esercizio 2010...22 Fattori di rischio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Utile consolidato ante imposte di 20,3 milioni di euro Patrimonio netto consolidato a 476,6 milioni di euro Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi

Dettagli

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 Approvata la proposta di autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie Margine di intermediazione consolidato

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO

PROSPETTO INFORMATIVO PROSPETTO INFORMATIVO DI SOLLECITAZIONE E QUOTAZIONE RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE DI LOTTOMATICA S.P.A. 25APR200610592030 Sede legale in Roma, Viale del Campo Boario

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Scarperia (FI), 30 marzo 2015 ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Dati relativi al bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 Ricavi

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2013

COMUNICATO STAMPA RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2013 COMUNICATO STAMPA RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2013 Principali dati economici e finanziari consolidati EBITDA +3% a cambi costanti 1 e prima dell accantonamento di 30 milioni per la definizione agevolata

Dettagli

ACQUE DEL BASSO LIVENZA PATRIMONIO S.P.A.

ACQUE DEL BASSO LIVENZA PATRIMONIO S.P.A. ACQUE DEL BASSO LIVENZA PATRIMONIO S.P.A. Sede ad Annone Veneto (VE), Viale Trieste, n. 11 Capitale sociale: 7.993.843, i.v. Codice fiscale, partita IVA e n. di iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Torino, 30 marzo 2006 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Sintesi dei risultati Dati in milioni di - Criteri di redazione nei prospetti allegati

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA *********

COMUNICATO STAMPA ********* COMUNICATO STAMPA Comunicato ai sensi dell art. 2446 del Codice Civile Ad integrazione del comunicato stampa diffuso il 20 gennaio 2009, a seguito del Consiglio di Amministrazione della, si rende noto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. Nel 2015 i volumi di vendita del caffè tostato sono stati pari

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 19,033 milioni di euro - EBIT: 17,144 milioni di euro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 Valore della produzione pari a Euro 1.318 migliaia (Euro 612 migliaia nel 2008) Risultato Operativo Netto negativo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA **********

COMUNICATO STAMPA ********** COMUNICATO STAMPA Il consiglio di Amministrazione di Dmail Group Spa approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2014 ********** Milano, 13 Novembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 Confermato l ottimo trend di crescita del Gruppo Utile netto semestrale consolidato a circa 7,0

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207 BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli