Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria"

Transcript

1 Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria Comandante del Corpo Dirigente del Settore Vigilanza e Protezione Civile Nr.6 Ufficiali Nr.16 Sottufficiali Nr.23 Assistenti Nr. 35 Agenti Nr. 1 Istruttore Direttivo Amministrativo ctg. D1 Nr. 2 Addetti amministrativi di ctg. A Nr.1 Addetto Amministrativo di ctg. B Dotazione tecnica e veicoli di servizio del Corpo di P.M. Nr.1 Alfa Romeo 159 senza colori istituto per rappresentanza Nr.1 Fiat Grande Punto senza colori istituto per servizi di prevenzione Nr.1 Ufficio Mobile attrezzato Fiat Ducato Pronto Intervento e Protezione Civile Nr.1 Fiat Scudo per Pronto Intervento e Infortunistica stradale Nr.1 Fuoristrada Toyota RAV 4 Nucleo Edilizia e Protezione Civile Nr.6 Stylo per Pronto Intervento e Infortunistica stradale Nr.2 Renault Megane S.W. per Pronto Intervento e Infortunistica stradale Nr.1 Alfa Romeo 156 per Pronto Intervento e Infortunistica stradale Nr.4 Fiat Punto per servizio di viabilità Nr.2 Fiat Panda per servizio di viabilità Nr.1 Motociclo Yamaha 650 cc. Senza colori istituto per servizi di prevenzione Nr.10 Motocicli Aprilia 650 cc. Nr.6 Ciclomotori Piaggio Free Nr.65 Apparecchi radio Motorola mod. VISAK Nr.13 Apparecchi radio Motorola mod. GP 300 Nr.43 Apparecchi radio Kenwood mod. TK 10 Nr.6 Apparecchi radiotelefonici/cellulari per comunicazioni urgenti e riservate in dotazione a Ufficiali e Nuclei di Specialità Nr.1 Apparecchio cellulare per comunicazioni urgenti e riservate per la pronta reperibilità Nr.1 Tenda da Campo per 6 posti, completa di tavolo mensa, frigo, dispensa, torce e generatore autonomo per interventi urgenti in materia di Protezione Civile Nr.1 Autovelox mobile marca SODI SCIENTIFICA - mod. 104/C2 per rilevazione velocità veicolari. Nr.1 Etilometro Nr.1 Drug-test 1

2 RIEPILOGO DATI ANNO 2008 ATTIVITA DI POLIZIA STRADALE Art. cds Descrizione violazione contestata Nr.verbali Art. 6 Regolamentazione della circolazione fuori dei centri abitati 07 Art. 7 Regolamentazione della circolazione nei centri abitati (violazioni obblighi e divieti in città) 5657 Art. 15 Atti vietati 49 Art. 20 Occupazione della sede stradale 67 Art. 21 Opere, depositi e cantieri stradali 09 Art. 22 Accessi e diramazioni 01 Art. 23 Pubblicità sulle strade e sui veicoli 02 Art. 27 Formalità per il rilascio delle autorizzazioni e concessioni 01 Art. 72 Dispositivi di equipaggiamento dei veicoli a motore e loro rimorchi 76 Art. 79 Efficienza dei veicoli a motore e loro rimorchi in circolazione 40 Art. 80 Omesse revisioni 135 Art. 97 Circolazione dei ciclomotori 11 Art.100 Targhe di immatricolazione degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi 08 Art.102 Smarrimento, sottrazione, deterioramento, e distruzione di targa 07 Art.115 Requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali 74 Art.116 Patente, carta qualif. professionale per guida veicoli e certificato idoneità guida ciclomotori 37 Art.122 Esercitazioni alla guida 03 Art.125 Validità della patente di guida 01 Art.126 Durata e conferma della validità della patente di guida 29 Art.141 Velocità (velocità pericolosa) 134 Art.142 Violazione limiti di velocità (AUTOVELOX) 2176 Art.143 Posizione dei veicoli sulla carreggiata 23 Art.144 Circolazione dei veicoli per file parallele 01 Art.145 Precedenza 157 Art.146 Violazioni della segnaletica stradale (TRAFFIPHOT - PHOTORED) 5100 Art.147 Comportamenti ai passaggi a livello 02 Art.148 Sorpasso 15 Art.149 Distanza di sicurezza tra i veicoli 31 Art.126 bis Omessa comunicazione dati conducente 484 Art.153 Uso dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione dei veicoli a motore e rimorchi 13 Art.154 Cambiamento di direzione o di corsia o altre manovre 60 Art.155 Limitazione dei rumori 06 Art.156 Uso dei dispositivi di segnalazione acustica 09 Art.157 Arresto, fermata e sosta irregolare dei veicoli (Grattini e Disco orario) 4146 Art.158 Divieto di fermata e di sosta dei veicoli 2495 Art.161 Ingombro della carreggiata 02 Art.169 Trasporto di persone e di oggetti sui veicoli a motore 60 Art.170 Trasporto di persone e di oggetti sui veicoli a motore a due ruote 168 Art.171 Uso del casco protettivo per gli utenti di veicoli a motore a due ruote 554 Art.172 Uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta 420 Art.173 Uso delle lenti o di determinati apparecchi durante la guida 47 Art.177 Circolazione dei veicoli adibiti adibiti a servizi di polizia, antincendio o autoambulanze 01 2

3 Art.180 Mancato Possesso momentaneo dei documenti di circolazione e di guida 537 Art.181 Esposizione dei contrassegni per la circolazione 41 Art.186 Guida sotto l influenza dell alcool 01 Art.187 Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso sostanze stupefacenti 02 Art.188 Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide 04 Art.189 Comportamento in caso di incidente 06 Art.190 Comportamento dei pedoni 05 Art.191 Comportamento dei conducenti nei confronti dei pedoni 10 Art.192 Obblighi verso funzionari, ufficiali ed agenti di polizia stradale 10 Art.193 Mancata copertura assicurativa di responsabilità civile 100 Art.213 Sequestri amministrativi totali 110 Art.214 Fermi amministrativi totali 530 TOTALE SANZIONI TOTALE PUNTI DECURTATI STATISTICHE DEGLI INCIDENTI STRADALI MESE INCIDENTI CON FERITI MORTI RAPPORTI Prognosi riservate GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE TOTALI Attività Ufficio Contravvenzioni e Ufficio Denunce Istruttoria Ricorsi e deduzioni tecniche contro verbali c.d.s. inviati alla Prefettura 508 Istruttoria Ricorsi e deduzioni tecniche contro verbali c.d.s. inviati al Giudice di Pace 190 Rilascio di informazioni scritte ai sensi dell art.11 comma 4 c.d.s. 473 Istruttoria pratiche e rilascio contrassegni per persone diversamente abili 397 Numero di patenti ritirate a seguito di violazioni accertate o su delega Prefetture 57 Veicoli rimossi per violazioni al codice della strada 29 Carte di Circolazione ritirate 99 3

4 Attività Segreteria Comando, Servizi e varie Protocolli gestiti Determinazioni dirigenziali 65 Accertamenti anagrafici 2837 Atti notificati da personale di P.M. per conto A.G., Uffici comunali ed altri Enti Pubblici 1154 Alloggi I.A.C.P. e comunali verificati ed utilizzatori identificati 70 Momenti Progettuali programmati e svolti : ( Estate Tranquilla 2008, Natale 2008 e 03 Tutela dei luoghi di aggregazione- Ott. -Nov ) Corsi di Educazione stradale nelle scuole cittadine Studenti che hanno conseguito il Patentino nei corsi ai quali ha partecipato P.M. di Andria 350 Totale alunni partecipanti ai corsi di educazione stradale nelle scuole cittadine 4500 N.B.: Ben il 90% degli studenti che hanno frequentato il corso interamente gratuito per il conseguimento del patentino ha superato la prova finale, questo ha consentito alle famiglie di beneficiare di un risparmio di circa 300,00 per ogni studente, per un totale di ,00. Attività di Polizia Annonaria ed Amministrativa Ispezioni ad attività commerciali su aree private e pubbliche in seguito ad accertamenti 740 d Ufficio, esposti, a richieste di altri Enti o a controlli durante il servizio Mercati settimanali, giornalieri, Feste Patronali, Fiere e Sagre varie, censiti 127 Violazioni contestate ad esercizi commerciali 38 Violazioni contestate per il commercio su area pubblica (vendita abusiva o irregolare) 75 Sequestri amministrativi di merce e attrezzature in genere 58 Commissioni comunali di Vigilanza Locali Pubblico Spettacolo 20 Comunicazioni di notizie di reato inviate all Autorità Giudiziaria 18 Sequestri giudiziari di merce con marchio contraffatto o CD/DVD privi marchio SIAE 15 Sequestri di prodotti ittici venduti abusivamente in forma itinerante su area pubblica 04 Violazioni c.d.s. contestate inerenti l occupaz. abusiva della sede stradale da parte di P.E. 07 Altre violazioni di polizia amministrativa 06 Nell ambito delle attività inerenti il controllo dell area del Mercato Comunale Generale Ortofrutticolo di via Barletta, sono state quotidianamente impegnate nr.2 unità 4

5 Attività di Polizia Giudiziaria Comunicazioni di notizie di reato totali 113 Arresti totali 07 Persone indagate 159 Accertamenti ed annotazioni di Polizia Giudiziaria 26 Indagini su delega dell A.G. 20 Interrogatori di indagati su delega dell A.G. 01 Stranieri identificati 08 Stranieri fermati e accompagnati presso la Questura o il Commissariato P.S. x identificazione 05 Accompagnamento coatto in Udienza di testimoni su delega dell A.G. 05 Attività di Polizia Edilizia Accertamenti vari in materia edilizia 349 Comunicazioni di notizie di reato redatte per costruzioni realizzate in assenza di concessione o 38 autorizzazione Verbali di violazioni urbanistico edilizie 78 Verbali di sequestro di immobili abusivi, apposizione sigilli e nomina custode giudiziario 23 Verbali di dissequestro 37 Verbali di riapposizione di sigilli 12 Sopralluoghi per conto o congiunti con Settori Tecnici 75 Attività di Polizia Ecologica, Ambientale e Protezione Civile Ispezioni finalizzate alla tutela ambientale o al controllo dei cicli lavorativi aziendali 72 Sopralluoghi effettuati per accertare l ottemperanza di Ordinanze per motivi di igiene 335 Reati contravvenzionali accertati e conseguente informativa all A.G. 40 Violazioni amministrative accertate nelle materie di competenza del Nucleo 36 Conferenze di Servizio organizzate per varie emergenze (incendi estivi e precipitazioni 04 invernali): linee guida, attività formativa/informativa, avvisi pubblici alla cittadinanza Discariche abusive individuate e sequestrate 04 5

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle... INDICE SOMMARIO Presentazione...................... pag. 7 Avvertenza........................» 8 Premessa alla quinta edizione..........» 9 Abbreviazioni......................» 13 Enti e sigle........................»

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI F12 CODICE STRADA AGG OTT 2014.qxp_Layout 1 06/10/14 11:43 Pagina 5 TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI.......................................... p. 15 Art. 1 Principi generali......................................................»

Dettagli

Città di Bra Corpo Polizia Municipale

Città di Bra Corpo Polizia Municipale San Sebastiano 2013 Conferenza Stampa Attività Operativa POLIZIA MUNICIPALE Anno 2012 Bra, 17 gennaio 2013 . Controllo del territorio 1.315 servizi di pattugliamento diurno per un totale di 8.056 ore;

Dettagli

CITTA' DI CASTENASO POLIZIA MUNICIPALE

CITTA' DI CASTENASO POLIZIA MUNICIPALE CITTA' DI CASTENASO POLIZIA MUNICIPALE L ATTIVITA' DELLA POLIZIA MUNICIPALE NELL ANNO 2014 1 SOMMARIO: ORGANIZZAZIONE E SERVIZI...3 LA POLIZIA MUNICIPALE...4 SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE...4 INFORTUNISTICA

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE

CORPO POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI GENOVA CORPO POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE SULL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE SVOLTA NEL 2013 RGANIZZAZIONE DEL CORPO La ricorrenza del nostro Santo Patrono, San Sebastiano, costituisce anche l'occasione

Dettagli

CERVIA CITTA SICURA. Periodo gennaio settembre 2014 SERVIZIO CENTRALE OPERATIVA - VERBALI

CERVIA CITTA SICURA. Periodo gennaio settembre 2014 SERVIZIO CENTRALE OPERATIVA - VERBALI CERVIA CITTA SICURA Periodo gennaio settembre 2014 SERVIZIO CENTRALE OPERATIVA - VERBALI controlli effettuati per segnalazioni ricevute 3227 veicoli fermati e sottoposti a controllo 1686 posti di controllo

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO COMUNE DI CARDANO AL CAMPO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Telefono: 0331-266244 / 348-2665961 - Fax: 0331-266252 e - mail: poliziam@comune.cardanoalcampo.va.it ARTICOLO INFRAZIONE PUNTI IMPORTO/SANZIONE

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 ATTIVITA UNITA SEGRETERIA NOTIFICHE - CONTENZIOSO CODICE DELLA STRADA 2009 2010 VIOLAZIONI ACCERTATE 16.292 16.721 DIVIETI DI SOSTA 15.784 15.679 PARCHEGGI

Dettagli

Indicatori: A seconda delle caratteristiche di ogni singolo obiettivo si possono individuare

Indicatori: A seconda delle caratteristiche di ogni singolo obiettivo si possono individuare SCHEDA N 16 CENTRO DI RESPONSABILITA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE RESPONSABILE GIAN LUIGI BERNARDI PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE Centro di costo e ricavo SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE ESERCIZIO FINANZIARIO 2013

Dettagli

COMUNE DI OSNAGO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI OSNAGO PROVINCIA DI LECCO SETTORE 3 Polizia Locale SETTORE 3 POLIZIA LOCALE RESPONSABILE: Galbusera Gabriele CENTRO DI RESPONSABILITA UFFICIO POLIZIA LOCALE La Polizia Locale agisce quotidianamente con attività di prevenzione e

Dettagli

LA POLIZIA MUNICIPALE DI CASTENASO Relazione sull attività svolta nell anno 2010

LA POLIZIA MUNICIPALE DI CASTENASO Relazione sull attività svolta nell anno 2010 LA POLIZIA MUNICIPALE DI CASTENASO Relazione sull attività svolta nell anno 2010 La Polizia Municipale costituisce oggi uno dei più efficaci strumenti per garantire quotidianamente il rispetto autentico

Dettagli

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA Testo vigente dell art. 202, D.Lgs. 4 luglio 2006, n. 223 (Codice della Strada) (a seguito delle modifiche apportate dal D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito

Dettagli

CAPITOLO 7 SICUREZZA

CAPITOLO 7 SICUREZZA CAPITOLO 7 SICUREZZA COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 Attività di prevenzione e controllo Gli agenti di Polizia Locale nel 2007 in servizio diurno sono dodici, cui se ne aggiungono tre

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA. Cronologico atti da espletare

ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA. Cronologico atti da espletare ARTT. 186/187 C.d.S. - NORMALI CONTROLLI SU STRADA Cronologico atti da espletare 1. Fermare i veicoli da sottoporre a controllo nei modi previsti dalla Legge; 2. farsi consegnare i documenti di guida del

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Progetto Cofinanziato dall Unione Europea Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Programma operativo nazionale Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d Italia Fondo FESR Monitoraggio

Dettagli

reato sanzione accessoria sosp.patente e carta circolaz., fermo amm.vo veicolo sospensione imm. manif. sosp. patente, confisca veicolo

reato sanzione accessoria sosp.patente e carta circolaz., fermo amm.vo veicolo sospensione imm. manif. sosp. patente, confisca veicolo CdS art./comma argomento reato sanzione accessoria 6, commi 1,12 e 15 9-bis, comma 1 9-ter, comma 1 10, commi 1 e 18 10, commi 2, lett. a) e 18 10, commi 2, lett. b) e 18 10, commi, lett. a) e 18 10, commi,

Dettagli

COMUNE DI GELA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI GELA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI GELA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE 1 COMUNE DI GELA SETTORE POLIZIA MUNICIPALE CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI GELA. Introduzione. PREMESSA

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da R. GAROFOLI COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA Diretta da R. GAROFOLI COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA DIRITTO E PROCESSO CIVILE Codice del nuovo processo del lavoro di V. de GIOIA - G. SPIRITO Codice del condominio

Dettagli

Struttura responsabile: Reparto Segreteria Organizzazione e Programmazione Sala Operativa

Struttura responsabile: Reparto Segreteria Organizzazione e Programmazione Sala Operativa Ambito del Rischio: Videosorveglianza e viabilità Tipologia Procedimento: Carico e scarico delle immagini dal sistema di videosorveglianza Città Sicura, l archiviazione delle stesse e la loro gestione

Dettagli

ESPLETAMENTO DEI SERVIZI DI POLIZIA STRADALE DISPOSITIVI DI EQUIPAGGIAMENTO DEI VEICOLI A MOTORE E LORO RIMORCHI

ESPLETAMENTO DEI SERVIZI DI POLIZIA STRADALE DISPOSITIVI DI EQUIPAGGIAMENTO DEI VEICOLI A MOTORE E LORO RIMORCHI NUMERO SPECIALE - MODIFICHE CODICE DELLA STRADA SINTESI DI NORMATIVA E PRASSI SU CIRCOLAZIONE STRADALE, MOTORIZZAZIONE E TRASPORTI Notiziario settimanale via internet di informazione, tecnica e diritto

Dettagli

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per La patente a punti Come funziona la patente a punti? All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per chi aveva la patente il punteggio è stato attribuito

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI e Protezione Civile DENOMINAZIONE E OGGETTO DEL PROCEDIMENTO STRUTTURA ORGANIZZATIVA COMPETENTE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE

Dettagli

INDICE-SOMMARIO Legge 13 giugno 1991, n. 190. Delega al Governo per la revisione delle norme concernenti la disciplina della circolazione stradale

INDICE-SOMMARIO Legge 13 giugno 1991, n. 190. Delega al Governo per la revisione delle norme concernenti la disciplina della circolazione stradale Introduzione........................................... Avvertenze............................................ V VII Legge 13 giugno 1991, n. 190. Delega al Governo per la revisione delle norme concernenti

Dettagli

SULPL ALESSANDRIA NEWS Periodico di informazione tecnica, giuridica, sindacale e di attualità per gli operatori della polizia locale

SULPL ALESSANDRIA NEWS Periodico di informazione tecnica, giuridica, sindacale e di attualità per gli operatori della polizia locale REGIONE PIEMONTE SEGRETERIA PROVINCIALE ALESSANDRIA e_mail: alessandria@sulpm.net SULPL ALESSANDRIA NEWS Periodico di informazione tecnica, giuridica, sindacale e di attualità per gli operatori della polizia

Dettagli

Polizia Locale. Catalogo dei corsi 2014. Corsi e Formazione professionale per la

Polizia Locale. Catalogo dei corsi 2014. Corsi e Formazione professionale per la Corsi e Formazione professionale per la Polizia Locale Catalogo dei corsi 2014 "Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane.

Dettagli

LE AREE DI INTERVENTO

LE AREE DI INTERVENTO ATTIVITA ANNO 2013 LE AREE DI INTERVENTO SICUREZZA URBANA SICUREZZA STRADALE SICUREZZA DEL TERRITORIO SICUREZZA DEI CONSUMATORI e DEI LAVORATORI. IL CORPO della POLIZIA LOCALE 113 OPERATORI (-1 ) FRA CUI:

Dettagli

CONTRASSEGNO INVALIDI RILASCIO, RINNOVO

CONTRASSEGNO INVALIDI RILASCIO, RINNOVO CONTRASSEGNO INVALIDI RILASCIO, RINNOVO I residenti nel Comune che hanno una ridotta capacità motoria certificata (permanente o temporanea) o risultano non vedenti, possono richiedere il rilascio di un

Dettagli

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476 DISCIPLINA PER L ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI URBANE PERMANENTI e RILASCIO CONTRASSEGNI (approvato con D.G. nr.95 del 19/06/2012) ART. 1 OGGETTO

Dettagli

SETTORE POLIZIA LOCALE

SETTORE POLIZIA LOCALE SETTORE POLIZIA LOCALE UFFICIO AUTORIZZAZIONI PER MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO UFFICIO AUTORIZZAZIONI E CONCESSIONI STRADALI UFFICIO CASSA E VERBALI SERVIZIO COMANDO: UFFICIO RILASCIO AUTORIZZAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

501 - POLIZIA MUNICIPALE

501 - POLIZIA MUNICIPALE 501 - POLIZIA MUNICIPALE A A POLIZIA STRADALE Bisogno: Prevenzione e repressione in materia di circolazione stradale. Regolazione del traffico, presidio punti scuola e assistenza manifestazioni. Rilevazione

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

PONTECAGNANO FAIANO. Carta dei Servizi della Polizia Municipale

PONTECAGNANO FAIANO. Carta dei Servizi della Polizia Municipale PONTECAGNANO FAIANO Carta dei Servizi della Polizia Municipale Introduzione INDICE PREMESSA Cos è la Carta e come funziona I principi fondamentali I nostri obiettivi IMPEGNI E GARANZIE Caratteristiche

Dettagli

PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA

PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA 195 196 15. SICUREZZA Progetto 15.1 Polizia Municipale Le attività della Polizia Municipale sono rivolte ad affermare e mantenere la legalità nella società civile, attraverso

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

La gestione della Polizia Locale in forma associata. A cura di: Alberto Baratto, Comandante P.L.

La gestione della Polizia Locale in forma associata. A cura di: Alberto Baratto, Comandante P.L. tra i comuni di Dolo, Fiesso d Artico e Fossò (VE) La gestione della Polizia Locale in forma associata A cura di: Alberto Baratto, Comandante P.L. Costituzione dell unione Difficoltà dei Comuni Deficit

Dettagli

Articolo 193 comma 4 bis: assicurazione falsa o contraffatta. Come agire? di Maurizio Marchi*

Articolo 193 comma 4 bis: assicurazione falsa o contraffatta. Come agire? di Maurizio Marchi* Articolo 193 comma 4 bis: assicurazione falsa o contraffatta. Come agire? di Maurizio Marchi* Soffermiamoci prima di tutto sulle parole circolazione, veicoli a motore e rimorchi. Circolazione: tenuto conto

Dettagli

Ecco le principali novità al Codice della Strada con le modifiche introdotte dalla Legge 120/2010, in vigore dal 30 luglio 2010

Ecco le principali novità al Codice della Strada con le modifiche introdotte dalla Legge 120/2010, in vigore dal 30 luglio 2010 COMUNE DI SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA La Legge 9 luglio 0 n. 10 ha apportato diverse modifiche al Codice della Strada: alcune sono entrate in vigore il 30 luglio, altre il 13 agosto 0. Di seguito riportiamo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio AGUZZI LUIGINO 26.12.1956 a Narni (Prov. Terni) Ufficiale Pol. Municipale-Uff.le di

Dettagli

Le recenti modifiche al Codice della Strada: patente a punti e altre implicazioni operative per le imprese

Le recenti modifiche al Codice della Strada: patente a punti e altre implicazioni operative per le imprese Assolombarda - CdS slides 3 1 Le recenti modifiche al Codice della Strada: patente a punti e altre implicazioni operative per le imprese VITO DATTOLICO Coordinatore Giudici di Pace di Milano Milano, 7

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2007 1

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2007 1 POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2007 1 Quest anno la Polizia Municipale di Novara ripropone ciò che quotidianamente viene svolto dal suo personale, con impegno e professionalità. E un lavoro

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO

REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO Comune di Desenzano del Garda REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO Approvato con deliberazione di C.C. n. 108 del 28/12/2012 I N D I C E TITOLO I PRINCIPI GENERALI...

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UFFICIO PATRIMONIO MANUALE DI UTILIZZO DEI PARCHEGGI NON CUSTODITI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI 1 INDICE TITOLO I - NORME COMUNI 4 ARTICOLO 1 ACCESSO E SOSTA

Dettagli

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi)

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) REVISIONE AUTO Che cos è Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) durante la circolazione siano tenuti in condizioni di massima efficienza, in modo da garantire

Dettagli

APPROFONDIMENTO I TEMPI DI GUIDA

APPROFONDIMENTO I TEMPI DI GUIDA APPROFONDIMENTO I TEMPI DI GUIDA NORMATIVA E SANZIONI MAGGIO 2013 A cura dell Ufficio Relazioni Industriali Faccioli Chiara - Padovani Carlo 6 SOMMARIO 1. Ambito di applicazione 2. Il tempo di guida 3.

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

COMUNE DI CAVAION VERONESE

COMUNE DI CAVAION VERONESE REGOLAMENTO E CRITERI TECNICI PER L INSTALLAZIONE DEGLI ELEMENTI DI ARREDO A DEFINIZIONE DEI PLATEATICI ANNESSI AI LOCALI DI PUBBLICO ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Approvato con deliberazione

Dettagli

Biella - Annuario Statistico. 11 - Polizia Municipale TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12.

Biella - Annuario Statistico. 11 - Polizia Municipale TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12. TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. Categorie N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12.2003 N Contrassegni esistenti al 31.12.2003 Residenti / dimoranti e attività con posto auto (contrassegno A) Residenti

Dettagli

C O M U N E D I B A R D O N E C C H I A Provincia di Torino CAP. 10052

C O M U N E D I B A R D O N E C C H I A Provincia di Torino CAP. 10052 C O M U N E D I B A R D O N E C C H I A Provincia di Torino CAP. 10052 COMANDO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO DI ACCESSO ALLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO 1. NORME GENERALI 1) l accesso alla Zona a Traffico

Dettagli

Regolamento. aree di sosta a pagamento. Allegato alla deliberazione di C.C. n. 10 del 26/03/2013. Esecutivo dal 30/03/2013. Il Segretario Generale

Regolamento. aree di sosta a pagamento. Allegato alla deliberazione di C.C. n. 10 del 26/03/2013. Esecutivo dal 30/03/2013. Il Segretario Generale Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2008 norma 7.3.3 Certificato CSQ N. 9159.CMPD del 27/05/2010 T P51 MD01 Rev. 3 www.comune.paderno-dugnano.mi.it Processo trasversale a tutti i settori Regolamento

Dettagli

L Art.1 messo a votazione viene votato Favorevolmente all unanimità dei presenti.

L Art.1 messo a votazione viene votato Favorevolmente all unanimità dei presenti. COMUNE DI ALCAMO Provincia di Trapani I ^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DI STUDIO E CONSULTAZIONE AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE; CULTURA E SCUOLA;SPORT E TURISMO; PROBLEMI GIOVANILI; SOLIDARIETA

Dettagli

Report attività 2014. Comune di Piacenza Corpo Polizia Municipale REPORT ATTIVITÀ 2014

Report attività 2014. Comune di Piacenza Corpo Polizia Municipale REPORT ATTIVITÀ 2014 Report attività 2014 Comune di Piacenza Corpo Polizia Municipale REPORT ATTIVITÀ 2014 20/01/2015 Pagina 2 Organico e dotazioni del Corpo Profili professionali Personale in servizio Dirigente 1 Comandante

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE. Carta dei Servizi

POLIZIA MUNICIPALE. Carta dei Servizi COMUNE DI SALERNO POLIZIA MUNICIPALE Carta dei Servizi Guida ai servizi della Polizia Municipale Presentazione La Polizia Municipale sta affrontando negli ultimi anni un percorso per il miglioramento della

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome Claps Paolo Data di nascita 24 febbraio 1965 Indirizzo Comando Polizia Municipale Via dei Mercanti, n. 8, Comacchio (FE) Via dei Mercanti,

Dettagli

DESCRIZIONE DEGLI OBIETTIVI

DESCRIZIONE DEGLI OBIETTIVI PROGRAMMA N. Area VIGILANZA Responsabile Domenico Tenca Ufficio Polizia Locale Viabilità Autorizzazioni al transito e alla sosta annuali e temporanei Autorizzazioni portatori di handicap Autorizzazioni

Dettagli

VERIFICA DI META ANNO

VERIFICA DI META ANNO : dott. MASSIMILIANO GALLONI Centri di costo: 1... Servizio Intercomunale di Protezione Civile. VERIFICA DI META ANNO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE RENO GALLIERA : Massimiliano Galloni OBIETTIVI PERMANENTI

Dettagli

Riforma al Codice della Strada. L. 120 del 29 luglio 2010

Riforma al Codice della Strada. L. 120 del 29 luglio 2010 Riforma al Codice della Strada L. 120 del 29 luglio 2010 Automobile Club d Italia Il Club degli automobilisti che fin dai primi anni del 900 si occupa: - di problemi del traffico, delle persone e delle

Dettagli

Comune di Sanremo Carta dei Servizi della Polizia Municipale

Comune di Sanremo Carta dei Servizi della Polizia Municipale Comune di Sanremo Carta dei Servizi della Polizia Municipale PRESENTAZIONE La Carta dei Servizi della Polizia Municipale, oltre a rappresentare l assolvimento di un obbligo di legge, è uno strumento fondamentale

Dettagli

Comune 06/9703364 solo attività Polizia Locale 06/32090569 comune@gavigano.rm.gov.it comunegavigano@interfreepec.it

Comune 06/9703364 solo attività Polizia Locale 06/32090569 comune@gavigano.rm.gov.it comunegavigano@interfreepec.it Uffici Comunali Polizia Locale Area: Polizia Locale Responsabile U.O. Ten Campana Alessandro Sede Via Padre Angelo Cerbara,80 06/069703033 dal Lunedi al Venerdi 08,00-12,00 Comune 06/9703364 solo attività

Dettagli

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SETTORE SICUREZZA STRADALE Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 121 Operativa OGGETTO: Circolazione stradale. Riforma C.d.S. Legge 15 luglio 2009, n. 94

Dettagli

Convegno Sicurezza stradale nelle province della costa emiliano romagnola: dalla lettura dei dati alle azioni di promozione

Convegno Sicurezza stradale nelle province della costa emiliano romagnola: dalla lettura dei dati alle azioni di promozione Convegno Sicurezza stradale nelle province della costa emiliano romagnola: dalla lettura dei dati alle azioni di promozione Il ruolo della Polizia Municipale nella sicurezza stradale Dott.ssa Elena Fiore

Dettagli

1. Opposizione al provvedimento di sequestro amministrativo ai sensi della Legge n. 689/81. 2. Rilevamento tasso alcol emico: modalità e violazioni.

1. Opposizione al provvedimento di sequestro amministrativo ai sensi della Legge n. 689/81. 2. Rilevamento tasso alcol emico: modalità e violazioni. 1. Opposizione al provvedimento di sequestro amministrativo ai sensi della Legge n. 689/81. 2. Rilevamento tasso alcol emico: modalità e violazioni. 3. Uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta.

Dettagli

Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it

Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it Tempi massimi Servizio Messo Notificazione degli atti D Atena Antonio 3 gg. Tel. 035 6313011 protocollo@comune.paladina.bg.it Accesso agli atti Arsuffi Lorena 30 gg. Tel. 035 6313010 segreteria@comune.paladina.bg.it

Dettagli

CITTA DI GUIDONIA MONTECELIO CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

CITTA DI GUIDONIA MONTECELIO CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE CARTA DEI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE SOMMARIO Premessa... pag. 2 Principi fondamentali della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27.01.1994 pag. 3 Presentazione del Corpo della

Dettagli

Scheda Tecnica PATENTE Protetta Versione 7 edizione 02.2011

Scheda Tecnica PATENTE Protetta Versione 7 edizione 02.2011 Prodotto Tutela Legale: fornisce l'assistenza stragiudiziale e giudiziale per tutelare i propri interessi in caso di incidente stradale o di contestazione per violazioni del Codice della Strada. Perdite

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it 13 agosto 2010 Codice della strada: regole principali, documenti di guida, punti, conversione patente. Italian road rules, driving licence, points, documents, Codice della Strada:

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA AL

SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA AL SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA AL 24.11.2014 a seguito della Circolare Ministeriale del 1 Agosto 2014 e tenendo conto delle linee guida della Prefettura di Milano Redatti dal: V. Commissario della Polizia

Dettagli

Multe. La contestazione delle. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL

Multe. La contestazione delle. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL Test Noi Consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi, servizi, ambiente. Anno XXIV - numero 18 del 14 marzo 2012. Direttore: Pietro Giordano - Direttore responsabile: Francesco

Dettagli

Report di Gestione e Performance. dal 1.05.2014 al 31.08.2014

Report di Gestione e Performance. dal 1.05.2014 al 31.08.2014 C O M U N E DI R O T T O F R E N O PROVINCIA DI PIACENZA POIZIA MUNICIPAE Report di Gestione e Performance dal 1.05.2014 al 31.08.2014 Macroaree Obiettivi Ordinari Azioni 1. POIZIA MUNICIPAE ATTIVITA ESTERNA

Dettagli

C O M U N E D I T E R N I DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE

C O M U N E D I T E R N I DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE C O M U N E D I T E R N I DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE ALLEGATO B Aree di competenza della Direzione Polizia Municipale (deliberazione della G.C. n.391/2010) Attività di polizia amministrativa relativa

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE Aggiornato con le disposizioni della legge 218/2003 disciplina dell attività di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio di autobus

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 56 Operativa OGGETTO: Circolazione stradale. Procedura sanzionatoria.

Dettagli

PRONTUARIO PER MINI CORSO

PRONTUARIO PER MINI CORSO PRONTUARIO PER MINI CORSO TEMPI DI GUIDA E DI RIPOSO CON ALLEGATA RELATIVA TABELLA SIA PER TEMPI CHE PER INFRAZIONI Art. 174 del Codice della Strada modificato dalla Legge 120 del 29/07/2010 in vigore

Dettagli

RICCIONE ASPETTI CRITICI IN MATERIA DI PAGAMENTO DEL MINIMO EDITTALE RIDOTTO DEL 30% 20 SETTEMBRE 2013. Giuseppe Carmagnini

RICCIONE ASPETTI CRITICI IN MATERIA DI PAGAMENTO DEL MINIMO EDITTALE RIDOTTO DEL 30% 20 SETTEMBRE 2013. Giuseppe Carmagnini RICCIONE 20 SETTEMBRE 2013 ASPETTI CRITICI IN MATERIA DI PAGAMENTO DEL MINIMO EDITTALE RIDOTTO DEL 30% Giuseppe Carmagnini Per le violazioni per le quali il presente codice stabilisce una sanzione amministrativa

Dettagli

DOMANDE SUL CODICE DELLA STRADA

DOMANDE SUL CODICE DELLA STRADA DOMANDE SUL CODICE DELLA STRADA 1. Il codice della strada prevede la possibilità che si svolgano gare con veicoli a motore sulle strade e aree pubbliche? A) Si, previa autorizzazione rilasciata dal Prefetto,

Dettagli

Dr. Domenico Rosati Giudice di Pace Coordinatore di Scandiano

Dr. Domenico Rosati Giudice di Pace Coordinatore di Scandiano Dr. Domenico Rosati Giudice di Pace Coordinatore di Scandiano TERMINE: 60gg dalla contestazione o dalla notificazione, sia per verbali con sanzioni pecuniarie, sia con aggiunta di sanzioni accessorie SOGGETTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 13 DELL 08.04.2008 ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina la gestione e l uso

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI Settore Finanziario Dr.ssa Stefania Cufaro Approvato con D.C.C. n. 21 del 26/02/2009 Modificato con D.C.C. n.

Dettagli

INFO DI GUIDA FRANCIA

INFO DI GUIDA FRANCIA INFO DI GUIDA FRANCIA - Triangolo: obbligatorio, - Estintore: obbligatorio - Valigetta pronto soccorso: obbligatoria - Lampadine di ricambio: obbligatorie Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle

Dettagli

COMANDO TERRITORIALE VALDERA NORD Sede di Buti; piazza Divisione Acqui 56032 Buti (Pisa) Telefono 0587/722509 Fax 0587/722545 Sede di Calcinaia: via

COMANDO TERRITORIALE VALDERA NORD Sede di Buti; piazza Divisione Acqui 56032 Buti (Pisa) Telefono 0587/722509 Fax 0587/722545 Sede di Calcinaia: via COMANDO TERRITORIALE VALDERA NORD Sede di Buti; piazza Divisione Acqui 56032 Buti (Pisa) Telefono 0587/722509 Fax 0587/722545 Sede di Calcinaia: via V.Emanuele 56012 Calcinaia (Pisa) Telefono 0587/489741

Dettagli

LA FASE STRAGIUDIZIALE

LA FASE STRAGIUDIZIALE INDICE SOMMARIO Presentazione... 5 Normativa di riferimento LA FASE STRAGIUDIZIALE 1. Provv. (Isvap) 13 dicembre 2002, n. 2136. Approvazione del modulo di denuncia di sinistro per l assicurazione obbligatoria

Dettagli

SINISTRI STRADALI ESAME DEI DOCUMENTI DI GUIDA E DI CIRCOLAZIONE

SINISTRI STRADALI ESAME DEI DOCUMENTI DI GUIDA E DI CIRCOLAZIONE CELLE LIGURE (SV) 2 OTTOBRE 2014 SINISTRI STRADALI ESAME DEI DOCUMENTI DI GUIDA E DI CIRCOLAZIONE dott. Marco Massavelli Vice Comandante P.M. Druento (TO) CONTROLLO DEI DOCUMENTI E INVITO A PRESENTARLI

Dettagli

Attività di controllo della Polizia Stradale Anni 2013/2014

Attività di controllo della Polizia Stradale Anni 2013/2014 Commissione per la sicurezza stradale nel settore dell autotrasporto Attività di controllo della Polizia Stradale Anni 2013/2014 18 giugno 2015 Controlli ai veicoli muniti di cronotachigrafo Adempimenti

Dettagli

I nsieme per la C ittà. Polizia Municipale di Imola

I nsieme per la C ittà. Polizia Municipale di Imola I nsieme per la C ittà Polizia Municipale di Imola La Polizia Municipale di Imola cambia sede. Dopo oltre 20 anni si trasferisce dalla sede storica di via Mentana al complesso Sante Zennaro. Nella nuova

Dettagli

PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA. Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden

PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA. Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden SOGGETTI COINVOLTI DATORE DI LAVORO DIRIGENTI PREPOSTI R.S.P.P. Medico Competente LAVORATORI R.L.S. Obblighi

Dettagli

SERVIZIO QUALITA D.L.VO 285/1992 E SUCC. MODIFIC. E INTEGRAZ. CASSINELLI. SERVIZIO PROPONENTE: d Ufficio VERBALE NON CONTESTATO

SERVIZIO QUALITA D.L.VO 285/1992 E SUCC. MODIFIC. E INTEGRAZ. CASSINELLI. SERVIZIO PROPONENTE: d Ufficio VERBALE NON CONTESTATO RIFERIMENTO NORMATIVO D.L.VO 285/1992 E SUCC. MODIFIC. E INTEGRAZ. SETTORE VIGILANZA SERVIZIO: VIGILANZA RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO RESPONSABILE DELL ISTRUTTORIA CASSINELLI AGENTI DI PM ISTANZA DEL

Dettagli

CHI SIAMO GUIDA AI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

CHI SIAMO GUIDA AI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE CHI SIAMO GUIDA AI SERVIZI DELLA POLIZIA MUNICIPALE In questi ultimi dieci anni profondi mutamenti sociali, culturali ed economici hanno ridisegnato l architettura della nostra città, la composizione della

Dettagli

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa.

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa. LA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE Campi di applicazione, esenzioni, obblighi, corsi di formazione, decorrenze e tutto quello che c è da sapere sulla CQC *Di Franco Medri Con la pubblicazione della

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it 19 agosto 2015 Codice della strada: regole principali, documenti di guida, punti, conversione patente. Italian road rules, driving licence, points, documents, Codice della Strada:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Aggiornamento 2013. Approvato con Determina Dirigenziale n 147 del 14 novembre 2013

CARTA DEI SERVIZI. Aggiornamento 2013. Approvato con Determina Dirigenziale n 147 del 14 novembre 2013 CARTA DEI SERVIZI Aggiornamento 2013 Approvato con Determina Dirigenziale n 147 del 14 novembre 2013 Corpo Polizia Municipale Città di Messina 1 Sommario Presentazione del Sig. Comandante pag. 3 Principi

Dettagli

Comune di Figino Serenza Provincia di Como RELAZIONE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE ANNO 2013

Comune di Figino Serenza Provincia di Como RELAZIONE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE ANNO 2013 Comune di Figino Serenza Provincia di Como RELAZIONE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALL UFFICIO DI POLIZIA LOCALE ANNO 2013 20 gennaio 2014 Festa della Polizia Locale San Sebastiano martire (Narbona 256 - Roma

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI È OBBLIGATORIO DOTARSI DI ETILOMETRO O PRECURSORE.

ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI È OBBLIGATORIO DOTARSI DI ETILOMETRO O PRECURSORE. VADEMECUM ALCOOL DEF:Layout 1 15/02/11 10:57 Pagina 1 Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici Polizia di Stato ISTRUZIONI PER L USO...NON PER L ABUSO! DAL 13 NOVEMBRE 2010 PER MOLTI LOCALI

Dettagli

descizione attività centro di costo

descizione attività centro di costo PEG 204 AREA ORGANIZZATIVA Polizia Locale CENTRO DI COSTO POLIZIA 3.0 RIF PROGRAMMA RRpp 8.05.0 RESPONSABILE DI SERVIZO Vincenzo Cannarozzo descizione attività centro di costo La Polizia Locale costituisce

Dettagli

PROCEDURA PRODOTTO FINITO 28 DOC. N. 28 COPIA IN DISTRIBUZIONE TRAMITE SOFTWARE ROBOT. Rev. Data Descrizione Modifica Emessa Visto Approvata Visto RAQ

PROCEDURA PRODOTTO FINITO 28 DOC. N. 28 COPIA IN DISTRIBUZIONE TRAMITE SOFTWARE ROBOT. Rev. Data Descrizione Modifica Emessa Visto Approvata Visto RAQ Dipartimento di Prevenzione Azienda U.S.L. 2 di Lucca U.F. PISLL Resp. Ing. Franco Becarelli PROCEDURA PRODOTTO FINITO 28 (inchiesta infortunio) DOC. N. 28 Rev. n. 01 del 10/09/2014 Pag. 1 di 9 COPIA IN

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Il Dirigente ---***---

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Il Dirigente ---***--- COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Il Dirigente ---***--- P.zza del Popolo 83100 AVELLINO Tel.: 0825/200309 Fax: 0825/756547 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DISCIPLINANTE IL SERVIZIO DI RIMOZIONE E CUSTODIA AUTOVEICOLI.

Dettagli