: FD

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ": 452114.66.68 83287508 FD"

Transcript

1 WPM EconPK Istruzioni d'uso e di montaggio Italiano Modulo di ampliamento per raffrescamento passivo N. d'ordinazione : FD 9007

2

3 Sommario Sommario 1 Leggere attentamente prima dell'uso... IT Note importanti...it-2 Italiano 2 Dotazione di fornitura... IT-2 3 Accessori... IT-2 4 Montaggio in combinazione con programmatore della pompa di calore montato a parete... IT Fissaggio...IT Allacciamento elettrico...it Corrente di alimentazione...it Collegamento bus al programmatore della pompa di calore esterno...it-3 5 Montaggio in combinazione con programmatore della pompa di calore integrato... IT Fissaggio...IT Allacciamento elettrico...it Corrente di alimentazione...it Collegamento bus al programmatore della pompa di calore integrato...it Pompa di calore geotermica/acqua reversibile...it-5 6 Descrizione del funzionamento... IT-5 Appendice...A-I IT-1

4 Italiano 1 Leggere attentamente prima dell'uso 1.1 Note importanti ATTENZIONE! Per l'avviamento devono essere osservate le vigenti prescrizioni di sicurezza nazionali, le disposizioni CEI in materia di sicurezza e le condizioni tecniche di allacciamento dell'azienda distributrice dell'energia elettrica e del gestore della rete elettrica. ATTENZIONE! Tutte le linee di allacciamento dei sensori, qualora costituite da singoli conduttori con diametro pari a 0,75 mm², possono essere prolungate fino ad un massimo di 40 m. Non posare le linee dei sensori assieme a linee di alimentazione della corrente. ATTENZIONE! I contatti dei relè di uscita sono schermati, pertanto, in funzione della resistenza interna presente nello strumento di misurazione, si riscontrerà una tensione, seppure molto inferiore a quella di rete, anche in caso di contatti aperti. ATTENZIONE! Sui morsetti da J1 a J4, J9 e J10 dei moduli di ampliamento e sulla morsettiera X3 è presente bassa tensione. Se in seguito ad un errore di cablaggio viene collegata tensione di rete ai suddetti morsetti, il modulo di ampliamento verrà irrimediabilmente danneggiato. ATTENZIONE! Per garantire la funzione antigelo, il programmatore della pompa di calore e i moduli di ampliamento non devono mai rimanere senza tensione e la pompa di calore deve essere sempre attraversata da un flusso di liquido. 2 Dotazione di fornitura Il modulo montato a parete per il raffrescamento passivo è pensato per l'esercizio di pompe di calore acqua/acqua o pompe di calore geotermiche/acqua con sonde di calore geotermico. È composto da una custodia compatta nella quale sono presenti due moduli di ampliamento per la regolazione nell'esercizio di raffrescamento. Questi moduli di ampliamento completano il programmatore della pompa di calore presente con la modalità d'esercizio raffrescamento. Grazie ai moduli di ampliamento il programmatore della pompa di calore è in grado di regolare un sistema combinato per il riscaldamento e il raffrescamento passivo. Fanno parte della dotazione di fornitura: Moduli di ampliamento nella custodia a parete 3 tasselli (6 mm) completi di viti per il montaggio a parete 2 sensori per il rilevamento della temperatura di mandata e di ritorno del sistema di raffrescamento Connettore per tensione di alimentazione e collegamento di rete al programmatore della pompa di calore Istruzioni d'uso e montaggio 1 sensore per il rilevamento della temperatura di mandata comune del circuito primario (solo in combinazione con un raffrescamento attivo) 3 Accessori Per la regolazione del raffrescamento passivo sono disponibili i seguenti accessori: Stazione climatica ambiente per la misurazione della temperatura e dell'umidità, accessorio necessario al funzionamento in caso di raffrescamento statico Regolatore temperatura ambiente a due punti riscaldamento/raffrescamento commutabile mediante contatto di commutazione esterno tra riscaldamento e raffrescamento Sorveglianza punto di rugiada estesa per interruzione dell'esercizio di raffrescamento in caso di condensazione in punti sensibili del sistema di distribuzione del freddo. IT-2

5 4 Montaggio in combinazione con programmatore della pompa di calore montato a parete Italiano 4.1 Fissaggio Divisione Il regolatore viene fissato alla parete per mezzo delle 3 viti e tasselli (6 mm) in dotazione, in modo da assicurare la protezione dai contatti elettrici. Il modulo di raffrescamento deve essere a livello a destra accanto al programmatore della pompa di calore (distanza alloggiamento < 0,5 cm). Per evitare di sporcare o danneggiare il regolatore procedere come segue: Applicare il tassello per l'asola di fissaggio superiore ad altezza utile. Avvitare la vite nel tassello in modo che il regolatore possa ancora esservi appeso. Appendere il regolatore all'asola di fissaggio superiore. Segnare la posizione delle asole di fissaggio laterali. Rimuovere il regolatore. Applicare i tasselli per le asole di fissaggio laterali. Appendere nuovamente il regolatore all'asola superiore e serrare le viti. Figura 1: Montaggio modulo di raffrescamento passivo in combinazione con programmatore della pompa di calore montato a parete I sensori devono essere fissati sempre con le fascette per tubi sul tubo corrispondente. Il punto di accoppiamento sul tubo deve essere prima pulito e ricoperto con uno strato sottile di pasta termoconduttiva. 4.2 Allacciamento elettrico Corrente di alimentazione La corrente di alimentazione per il modulo a parete passa attraverso il morsetto a innesto X11. Il connettore deve essere inserito dopo il montaggio accanto al programmatore della pompa di calore con il connettore femmina appositamente previsto X11 nel programmatore della pompa di calore Collegamento bus al programmatore della pompa di calore esterno Il collegamento dati tra i moduli di ampliamento e il programmatore della pompa di calore avviene, come già per la corrente di alimentazione, mediante il morsetto a innesto X11. Il connettore deve essere inserito nel programmatore della pompa di calore nel connettore femmina a innesto appositamente previsto X11. I moduli di ampliamento N17.1 o N17.3 hanno gli indirizzi 1 e 3. Tali indirizzi sono già preimpostati sui DIP switch dei moduli di ampliamento. IT-3

6 Italiano 5 Montaggio in combinazione con programmatore della pompa di calore integrato 5.1 Fissaggio Il regolatore viene fissato alla parete per mezzo delle 3 viti e tasselli (6 mm) in dotazione, in modo da assicurare la protezione dai contatti elettrici. Per evitare di sporcare o danneggiare il regolatore procedere come segue: Applicare il tassello per l'asola di fissaggio superiore ad altezza utile. Avvitare la vite nel tassello in modo che il regolatore possa ancora esservi appeso. Appendere il regolatore all'asola di fissaggio superiore. Segnare la posizione delle asole di fissaggio laterali. Rimuovere il regolatore. Applicare i tasselli per le asole di fissaggio laterali. Appendere nuovamente il regolatore all'asola superiore e serrare le viti. I sensori devono essere fissati sempre con le fascette per tubi sul tubo corrispondente. Il punto di accoppiamento sul tubo deve essere prima pulito e ricoperto con uno strato sottile di pasta termoconduttiva. Figura 2: Montaggio modulo di raffrescamento passivo in apparecchi con programmatore della pompa di calore integrato 5.2 Allacciamento elettrico Corrente di alimentazione Il collegamento della corrente di alimentazione avviene mediante un cavo, da mettere a disposizione a carico del committente, nell'apparecchio ai morsetti X1: L/N/PE Collegamento bus al programmatore della pompa di calore integrato Collegando elettricamente il programmatore della pompa di calore con il modulo di raffrescamento passivo, il programmatore esistente viene ampliato con la modalità d'esercizio raffrescamento (potrebbe rendersi necessario un aggiornamento del software). Il collegamento avviene a carico del committente mediante un cavo schermato 2x0,5mm² con una lunghezza massima di 50 m. La linea di collegamento deve essere collegata in base al programmatore della pompa di calore con la relativa matrice di connessione: Raffrescamento passivo X 5 T+ / T- /GND Programmatore della pompa di calore X5 se non presente T+ / T- / GND N1 - J23 se non presente E+ / E- / GND field Card + / - / GND NOTA In caso di impiego con pompe di calore reversibili, dalla stazione di raffrescamento passiva è necessario togliere il ponte "A-N17.1". I moduli di ampliamento N17.1 o N17.3 hanno gli indirizzi 1 e 3. Tali indirizzi sono già preimpostati sui DIP switch dei moduli di ampliamento. IT-4

7 5.3 Pompa di calore geotermica/acqua reversibile In combinazione con pompe di calore geotermiche/acqua reversibili è necessario montare un sensore supplementare R24 nel ritorno comune del circuito geotermico. Il sensore viene collegato al morsetto X3-R24. Italiano 6 Descrizione del funzionamento Rispettare le istruzioni d'uso e montaggio del programmatore della pompa di calore e la documentazione del progetto. In particolare le descrizioni delle funzioni di raffrescamento delle istruzioni d'uso e montaggio del programmatore della pompa di calore sono valide in unione alle seguenti integrazioni: La refrigerazione avviene mediante attivazione e disattivazione della pompa primaria del raffrescamento passivo (M12). Il compressore della pompa di calore è inattivo e quindi è disponibile per la produzione di acqua calda sanitaria. L'esercizio parallelo di raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria viene attivato nelle impostazioni del programmatore della pompa di calore. Impostazione raffrescamento parallelo ACS: Sì Vedere anche le istruzioni del programmatore della pompa di calore NOTA Per l'esercizio parallelo di raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria, l'allacciamento idraulico deve essere dotato di speciali requisiti (vedere la documentazione del progetto). Se sul programmatore della pompa di calore l'esercizio parallelo è inattivo, i requisiti vengono elaborati in base alle seguenti priorità (in casi specifici sono possibili differenze): Acqua calda sanitaria prima Raffrescamento prima Piscina Nei casi seguenti la pompa primaria del raffrescamento passivo (M12) viene disattivata per motivi di sicurezza: La temperatura di mandata è inferiore a 7 C Attivazione del controllore punto di rugiada in punti sensibili del sistema di raffrescamento Nella modalità d'esercizio raffrescamento la pompa di circolazione raffrescamento (M17) funziona in modo ininterrotto. Le diverse funzioni della pompa primaria del raffrescamento passivo (M12) e della pompa di circolazione riscaldamento (M13) possono essere impostate sul programmatore della pompa di calore (vedere le istruzioni di montaggio e avviamento per l'installatore). Attraverso questa impostazione viene stabilito in base all'allacciamento idraulico se nell'esercizio di raffrescamento devono funzionare in parallelo due pompe di circolazione primaria (M11 e M12) oppure se la pompa di circolazione riscaldamento (M13) si occupa della distribuzione anche nell'esercizio di raffrescamento. Impostazione impianto comando della pompa Vedere anche le istruzioni del programmatore della pompa di calore IT-5

8 Italiano IT-6

9 Appendice Appendice 1 Schemi elettrici...a-ii 1.1 Schema di cablaggio... A-II 1.2 Schema di collegamento... A-III 1.3 Legenda... A-IV 2 Schemi di allacciamento idraulico... A-V 2.1 Raffrescamento passivo, circuito di riscaldamento 2 per raffrescamento statico e dinamico di produzione di acqua calda sanitaria in parallelo... A-V 2.2 Legenda... A-VI Appendice A-I

10 1 1 Schemi elettrici 1.1 Schema di cablaggio Appendice A-II

11 Schemi elettrici Schema di collegamento Appendice A-III

12 Legenda A-N17.1 Ponte N17.1: deve essere rimosso se si utilizza la "Stazione di raffrescamento passivo" in combinazione con il raffrescamento attivo --> tutti i gruppi su N17.1 devono essere collegati "all'unità di raffrescamento attivo"! E13* Secondo refrigeratore F21.2 Fusibile 5x20/4,0AT J1 Tensione di alimentazione N17 J2 Uscita analogica J3 Collegamento bus al regolatore J4 Ingressi digitali J5-8 Uscite digitali J9-10 Ingressi analogici K28* Commutazione esterna modalità d'esercizio raffrescamento Appendice M12* Pompa di circolazione primaria raffrescamento passivo M14* Pompa di circolazione riscaldamento 1 circuito di riscaldamento M17* Pompa di circolazione raffrescamento [M19]* [M20]* Pompa di circolazione acqua piscina Pompa di circolazione riscaldamento 3 circuito di riscaldamento N1 Programmatore della pompa di calore N3 Stazione climatica ambiente 1 N4 Stazione climatica ambiente 2 N5 Controllore punto di rugiada N9 Regolatore temperatura ambiente N17.1 Modulo "raffrescamento generale" N17.3 Modulo "raffrescamento passivo" R4* Sensore di ritorno acqua di raffrescamento R11* Sensore di mandata acqua di raffrescamento R20* Sensore piscina R24* Sensore di ritorno circuito primario T1 X1 X2 X3 X5 X11 Trasformatore di sicurezza 230/24 VCA Morsettiera alimentazione Morsettiera tensione = 230V CA Morsettiera bassa tensione < 25V CA Morsetti del moltiplicatore di porte del bus Connettore allacciamento modulo Y5* Valvola a 3 vie (chiusa senza corrente) Y6* Valvola a 2 vie (aperta senza corrente) * I componenti sono a carico del committente [ ] Attivazione flessibile - vedi preconfigurazione (da modificare solo tramite il servizio clienti! ) cablato di fabbrica da collegare se necessario a carico del committente ATTENZIONE! Sui morsetti a innesto da J1 a J4, da J9 a J10 e sulla morsettiera X3 è presente bassa tensione. Non collegare per nessun motivo una tensione più elevata. A-IV

13 Schemi di allacciamento idraulico Schemi di allacciamento idraulico 2.1 Raffrescamento passivo, circuito di riscaldamento 2 per raffrescamento statico e dinamico di produzione di acqua calda sanitaria in parallelo Appendice R1 R3 E9 T M18 M15 R5 T M22 R2 T T M16 M14 (X2-M14) TC Y5 (X2-Y5) M N1 1.3 R4 (X3-R4) R11 (X3-R11) Y6 (X2-Y6) 4 T T TC M11 3 N3 / N4 N17.1 N17.3 A-V

14 Legenda Valvola di intercettazione Valvola di non ritorno Combinazione valvola di sicurezza Pompa di circolazione Vaso d'espansione Valvola con comando a temperatura ambiente Valvola di intercettazione con valvola di non ritorno Valvola di intercettazione con scarico Utenza di calore Sensore di temperatura Tubo flessibile di collegamento Valvola di non ritorno Miscelatore a tre vie Appendice Valvola a tre vie Filtro Valvola a due vie Pompa di calore acqua/acqua Serbatoio polmone in serie Bollitore E9 Resistenza flangiata acqua calda sanitaria M11 Pompa di circolazione primaria M12 Pompa circolazione primaria raffrescamento M14 Pompa di circolazione riscaldamento 2 circuito di riscaldamento M15 Pompa di circolazione riscaldamento 2 circuito di riscaldamento M16 Pompa di circolazione supplementare M18 Pompa di circolazione dell'acqua calda sanitaria M22 Miscelatore 2 circuito di riscaldamento N1 Programmatore della pompa di calore N3 Stazione climatica ambiente 1 N4 Stazione climatica ambiente 2 N17.1 Modulo: raffrescamento generale N17.3 Modulo: raffrescamento passivo R1 Sensore esterno da parete R2 Sensore di ritorno (integrato) R3 Sensore acqua calda sanitaria R4 Sensore di ritorno acqua di raffrescamento R5 Sensore di temperatura 2 circuito di riscaldamento R11 Sensore di mandata acqua di raffrescamento Y5 Valvola a 3 vie Y6 Valvola a 2 vie A-VI

15 Schemi di allacciamento idraulico 2.2 Appendice A-VII

16 Per le condizioni di garanzia e l'indirizzo del servizio clienti vedere le istruzioni d'uso e di montaggio della pompa di calore. Con riserva di errori e modifiche.

Smart-RTC RT Econ U RT Econ A

Smart-RTC RT Econ U RT Econ A Smart-RTC RT Econ U RT Econ A Istruzioni d uso e montaggio Regolatore della temperatura ambiente per il collegamento al programmatore della pompa di calore N. d'ordinazione: 452114.66.73 83288408 FD 9105

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6301 3078 03/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Regolatore differenziale ad innesto SR 3 Regolatore differenziale di temperatura solare Si prega di leggere attentamente prima del

Dettagli

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica

T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Pompe di Calore Herz - Scheda Tecnica EnergyCenter SW WW Rev.713 T-CONTROL T-CONTROL Pompa di calore Geotermica Salamoia/Acqua SW 3~ (3x4 VAC) 1~ (1x23 VAC) Commotherm SW,7 kw 4,8 kw Commotherm 7 SW 7,3

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura

Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura COP > 4 ACS a 75 C 06 TECNOLOGIA BREVETTATA La combinazione di una pompa di calore inverter

Dettagli

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa

VITODENS 333-F. Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw. Vitodens 333-F 2.9 2.9 1 4/2010 5811 655-1. I prezzi si intendono IVA esclusa Caldaia a gas a condensazione compatta da 3,8 a 26,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 333-F Caldaia a gas a condensazione compatta, con bruciatore a gas modulante MatriX, per funzionamento

Dettagli

Pompe di calore ARIA-ACQUA HRC 70

Pompe di calore ARIA-ACQUA HRC 70 Pompe di calore ARIA-ACQUA HRC 70 17 kw monofase 230 V o trifase 400 V 20 kw monofase 230 V 25 kw trifase 230 V Cascate da 34, 40, 50, 75 e 100 kw GARANTISCONO IL RISCALDAMENTO DELL ACQUA FINO A 70 C,

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Modulo funzione xm10 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima dell installazione. 6 720 642 976 (01/2010) IT/CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze

Dettagli

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW Vitocal -G, tipo BW 1.A21 - A4, BWS 1.A21 - A4.1 Descrizione del prodotto Vantaggi A Regolazione digitale della pompa di calore in funzione delle condizioni climatiche esterne Vitotronic B Condensatore

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE REHAU S.p.A. Filiale di Milano Via XXV Aprile 54 Cambiago (MI) Telefono 02 9594.11 Fax 02 95941250 www.rehau.com Sede legale: Via XXV Aprile 54 20040 Cambiago

Dettagli

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale SOLARE TERMICO 9.11 2.2008 sistema Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale Sistema CSN 20 PLUS 150 P (parallelo) Sistema CSN 20 PLUS 150 45 (45 inclinazione) Sistema CSN 20 PLUS 300 P

Dettagli

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno Per l'utilizzatore Istruzioni per l'uso Stazione di acqua dolce Produzione di acqua calda in base al fabbisogno IT Indice Indice 1 Avvertenze sulla documentazione... 3 1.1 Documentazione complementare...

Dettagli

Manuale d uso e installazione dei sensori di flusso

Manuale d uso e installazione dei sensori di flusso Manuale d uso e installazione dei sensori di flusso OTE V4.7x DN 32 kvs 10 DN 40 kvs 20 DN 50 kvs 40 BA_PM_Durchflusssensoren OTE V4.7x_DE_20110823_V01_it (Traduzione del 15/09/2011) 1 di 20 Sommario 1

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw SOLEO F1155, POMPA DI CALORE MODULANTE TERRA/ACQUA O ACQUA/ACQUA (1.5 a 16 kw) DESCRIZIONE E PREZZO ART. N. PV (CHF) IVA esclusa NIBE F1155 è una pompa di calore intelligente, dotata di sistema Inverter

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

manual Istruzioni d'uso e di montaggio

manual Istruzioni d'uso e di montaggio manual Istruzioni d'uso e di montaggio Weishaupt Pompa di calore acqua/acqua per installazione interna 83295108 12/2014 Istruzioni d'uso e di montaggio Indice 1 Leggere attentamente prima dell'uso...

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 1 Indice 1. Generalità 4 1.1 Descrizione della macchina e componenti principali 4 1.2 Descrizione del funzionamento 5 2. Caratteristiche tecniche 6 2.1 Caratteristiche

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio Sistemi solari 840213.14 IT 10/2009 VIH S 300-500/1 VIH S 300-500/2 VPS S 500-1000 VPS SC 700 VIH SN 150 i, VIH SN 250 i VIH SN 150 i R1, VIH SN 250 i R1 VIH SN 350/3 ip VIH

Dettagli

Weishaupt Installation Tower WIT. L unità completa per una installazione semplice e veloce. Questa è affidabilità.

Weishaupt Installation Tower WIT. L unità completa per una installazione semplice e veloce. Questa è affidabilità. Weishaupt Installation Tower L unità completa per una installazione semplice e veloce Questa è affidabilità. Weishaupt Installation Tower : per una installazione semplice, veloce e sicura Con il Weishaupt

Dettagli

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari VIESMANN VITOSOLIC Regolazione per sistemi solari Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi Indicazione per l'archiviazione: raccoglitore Vitotec, indice 13 VITOSOLIC 100 Regolazione elettronica

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6304 640 0/005 IT Sieger Heizsysteme GmbH D-5707 Siegen Telefono +49 (0) 7 343-0 email: info@sieger.net Istruzioni di montaggio Quadro di comando HS 500 Pregasi conservare Indice Sicurezza...................

Dettagli

WI 9 ME WI 14 ME. Istruzioni di installazione e d uso. Pompa di calore acqua/acqua per installazione interna. Italiano

WI 9 ME WI 14 ME. Istruzioni di installazione e d uso. Pompa di calore acqua/acqua per installazione interna. Italiano WI 9 ME WI 14 ME Istruzioni di installazione e d uso Italiano Pompa di calore acqua/acqua per installazione interna N. d'ordine: 452232.66.17 FD 8612 Indice 1 Prima dell'uso... I-2 1.1 Informazioni importanti...

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 indice pag. Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202 Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 Cronotermostati ambiente modulanti per caldaie munite di Bosch Heatronic 3 203 Termostato ambiente

Dettagli

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD 1. Generalità Per il preriscaldamento dell'aria di mandata, la batteria di riscaldamento TBLF/TCLF utilizza acqua

Dettagli

HRC 70 POMPE DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA ANCHE PER IMPIANTI AD ALTA TEMPERATURA

HRC 70 POMPE DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA ANCHE PER IMPIANTI AD ALTA TEMPERATURA HRC 70 POMPE DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA ANCHE PER IMPIANTI AD ALTA TEMPERATURA 2 POMPE DI CALORE AD ALTISSIMA EFFICIENZA HRC 70 IL RISCALDAMENTO GARANTITO ANCHE CON I GRANDI FREDDI PROPRIO QUANDO

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

Pompe di calore. Listino 2015 Pompe di calore. Pompe di calore idroniche aria/acqua. Logatherm WPT... p. 9028. Novità! Logatherm WPLS.2... p.

Pompe di calore. Listino 2015 Pompe di calore. Pompe di calore idroniche aria/acqua. Logatherm WPT... p. 9028. Novità! Logatherm WPLS.2... p. Listino 05 idroniche aria/acqua Logatherm WPLS... p. 00 Logatherm WPL..AR... p. 0 Logatherm WPL..HT... p. 0 Logatherm WPT... p. 08 00 LOGATHERM WPLS. ACS RISCALDAMENTO RAFFRESCAMENTO GAS UTILIZZATO COMPACT

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K Controllo per tre circuiti: circuito caldaia, circuito

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R

GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R GRUPPI DI MISCELAZIONE GRUPPO DI MISCELAZIONE in polimero CODICE PRODOTTO PME03-12P e PME03-12R IMPIEGO Il gruppo di miscelazione in polimero è un gruppo di regolazione che riunisce in un unico dispositivo

Dettagli

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione

VIESMANN. VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw. Indicazioni per la progettazione VISMANN VITOCAL Pompe di calore terra/acqua e pompe di calore acqua/acqua monostadio e bistadio, da 89 a 290 kw Indicazioni per la progettazione Pompe di calore con compressore ad azionamento elettrico

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

COSA E COSA E UNA POMP UNA

COSA E COSA E UNA POMP UNA COSA E UNA POMPA DI CALORE Una pompa di calore è un dispositivo che sposta calore da un luogo in bassa temperatura (chiamato sorgente) ad uno in alta temperatura (chiamato utenza), utilizzando dell energia.

Dettagli

Monosplit a Parete Alta - Installazione

Monosplit a Parete Alta - Installazione Prima di iniziare l installazione, è necessario scegliere il luogo di installazione delle apparecchiature, verificandone l idoneità tecnica. Per una installazione a regola d arte, non è sufficiente applicare

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE Pannello solare SFSD10 Attenzione! Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima del montaggio e della messa in funzione dell impianto.

Dettagli

SISTEMI ECODAN EHST20C-VM6A

SISTEMI ECODAN EHST20C-VM6A MODULO INTERNO HYDROTANK: EHST20C-VM6A EHST20C-VM6A E = ECODAN H = Heating S = Tipo Split T = Tank (accumulo ACS) 20 = Capacità dell accumulo (200L) C = con scambiatore a piastre - VM = Monofase 6 = Potenza

Dettagli

IMPIANTI SOLARI. Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata

IMPIANTI SOLARI. Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata IMPIANTI SOLARI Manuale installazione impianti solari a Circolazione forzata 1 IMPIANTI SOLARI 1. Schema Generale combinazioni impiantistiche per Sistemi Solari Tecnosolar Pannelli Solari Energia Solare

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND M A D E I N I TA LY Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND Soluzioni integrate per il riscaldamento GENERATORI SISTEMI MODULARI DI ARIA A CONDENSAZIONE CALDA A PAVIMENTO Combinando i generatori

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

Centralina SC3. cod.3401005

Centralina SC3. cod.3401005 cod.3401005 Descrizione Centralina per sistemi di riscaldamento e di riscaldamento ad energia solare, a 3 circuiti 3 uscite con regolazione del numero di giri e 1 uscita a potenziale zero, 8 ingressi per

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

Per impianti standard con GMLW, GMSW, GMWW, GMDW, OLWP

Per impianti standard con GMLW, GMSW, GMWW, GMDW, OLWP Schemi cablaggi OTE 3.0 Per impianti standard con GMLW, GMSW, GMWW, GMDW, OLWP ATTENZIONE Schemi di principio: Gli schemi non contengono tutte le componenti/valvole/organi di sicurezza richiesti per l

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

Sonda CO 2 per ventilazione controllata

Sonda CO 2 per ventilazione controllata Istruzioni per l installazione e l uso Sonda CO 2 per ventilazione controllata CS 6 720 812 848-00.1O 7 738 111 226 6 720 814 419 (2015/02) IT Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze di sicurezza......

Dettagli

LI 20TES LI 24TES LI 28TES

LI 20TES LI 24TES LI 28TES LI 20TES LI 24TES LI 28TES Istruzioni d'uso e montaggio h Italiano Pompa di calore aria/acqua per installazione interna N. d'ordinazione: 452161.66.04 FD 9303 Sommario 1 Leggere attentamente prima dell'uso...it-2

Dettagli

PRONTUARIO IMPIANTO CON K 18

PRONTUARIO IMPIANTO CON K 18 Pagina1 PRONTUARIO IMPIANTO CON K 18 Per il riscaldamento e la produzione di acqua calda ad uso sanitario. 0 - PREMESSA Il presente documento fornisce indicazioni sulle modalità di funzionamento, utilizzo

Dettagli

SIK 11 ME SIK 16 ME. Istruzioni d uso e di montaggio. Pompa di calore acqua glicolata/acqua per installazione interna. Italiano

SIK 11 ME SIK 16 ME. Istruzioni d uso e di montaggio. Pompa di calore acqua glicolata/acqua per installazione interna. Italiano SIK 11 ME SIK 16 ME Istruzioni d uso e di montaggio Italiano Pompa di calore acqua glicolata/acqua per installazione interna N. d'ordinazione: 452231.66.11 FD 8806 Indice dei contenuti 1 Prima dell'uso...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

STORACELL. Bollitore ad accumulo a riscaldamento indiretto ST 75. Istruzioni di installazione. Indice

STORACELL. Bollitore ad accumulo a riscaldamento indiretto ST 75. Istruzioni di installazione. Indice Istruzioni di installazione Bollitore ad accumulo a riscaldamento indiretto 6 20 60 689 (010) RBIT STORACELL Indice Pagina 1 Informazioni generali 2 ST 5 2 Dati tecnici 2- Montaggio Connessione elettrica

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre?

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Pagina 1 di 5 Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Gli scambiatori a piastre saldobrasati devono essere installati in maniera da lasciare abbastanza spazio intorno agli stessi da permettere

Dettagli

manual Istruzioni d'uso e di montaggio

manual Istruzioni d'uso e di montaggio manual Istruzioni d'uso e di montaggio Weishaupt Pompa di calore reversibile geotermica/acqua per installazione interna 83256208 05/2013 Indice 1 Leggere attentamente prima dell'uso... 2 1.1 Note importanti...

Dettagli

Caldaie standard. Murali doppio scambiatore. Caldaie conformi al DL 311/06. Conica K 24-28 A 24-28 S 24 SR

Caldaie standard. Murali doppio scambiatore. Caldaie conformi al DL 311/06. Conica K 24-28 A 24-28 S 24 SR Caldaie standard Murali doppio scambiatore Caldaie conformi al DL 311/06 24-28 A 24-28 S 24 SR Comfort e tecnologia 24-28 A Caldaia murale combinata a camera aperta con potenza utile da 24 e 28 kw. Conformi

Dettagli

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2.

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 343-F Tipo FB3B Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento

Dettagli

Termoregolazione, a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198. Cronotermostati ambiente ON/OFF 199

Termoregolazione, a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198. Cronotermostati ambiente ON/OFF 199 indice pag., a sistema BUS, dedicata unicamente alle caldaie ZBR 50/65/98-2 198 Cronotermostati ambiente ON/OFF 199 Cronotermostati ambiente modulanti 199 Cronotermostati ambiente modulanti per caldaie

Dettagli

INFORMAZIONE DI PRODOTTO

INFORMAZIONE DI PRODOTTO Ci curiamo del Vostro futuro INFORMAZIONE DI PRODOTTO Bollitore combinato pipe in tank Centrale di calore HTC Manuale tecnico Solarbayer Italia srl 1 Indice Breve descrizione 2 Caratteristiche tecniche

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Istruzioni per installazione 485PB-SMC-NR-IIT082310 98-00010410 Versión 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Informazioni relative a queste

Dettagli

TALIA GREEN HYBRID. Il comfort di una caldaia e l efficienza energetica di una pompa di calore.

TALIA GREEN HYBRID. Il comfort di una caldaia e l efficienza energetica di una pompa di calore. sistema ibrido caldaia a condensazione e pompa di calore TALIA GREEN HYBRID Il comfort di una caldaia e l efficienza energetica di una pompa di calore. Chaffoteaux presenta Talia Green Hybrid, un sistema

Dettagli

DEUMIDIFICATORI CON INTEGRAZIONE E VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA

DEUMIDIFICATORI CON INTEGRAZIONE E VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA DEUMIDIFICATORI CON INTEGRAZIONE E VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA UNITÀ DI TRATTAMENTO ARIA CANALIZZABILI CON RINNOVO E RECUPERO MODELLI / CARATTERISTICHE midificazione estiva con modulazione della

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

pompe di calore\polivalenti MONOBLOCCO

pompe di calore\polivalenti MONOBLOCCO pompe di calore\polivalenti MONOBLOCCO POMPE DI CALORE ARIA/ACQUA REVERSIBILI A RECUPERO TOTALE. > RISCALDAMENTO > CLIMATIZZAZIONE > RAFFRESCAMENTO > RAFFREDDAMENTO > DEUMIDIFICAZIONE > ACQUA CALDA SANITARIA

Dettagli

sistemi solari soluzioni solari

sistemi solari soluzioni solari sistemi solari soluzioni solari per pompe SOLUZIONI INNOATIE PER ABITAZIONI A BASSO CONSUMO CON ENERGIA SOLARE E POMPE DI CALORE Lo scopo di questo catalogo è di fornire una serie di suggerimenti e soluzioni

Dettagli

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI APPLICAZIONI Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI I termostati digitali serie T6590 possono essere impiegati per controllare valvole, ventole e riscaldatori elettrici ausiliari

Dettagli

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a : 4 m 3 /h Prevalenza fino a : 5 mc.a. Pressione d esercizio : 10 bar Temperatura d esercizio: da + 2 C a + 95 C Temperatura ambiente max + 40 C AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori 7 77 09 5-08/007 IT Lato circuito di riscaldamento Gruppo tubazioni per Logalux S5/S60 affiancato Logano plus GB5-8 Logano G5-5 Logano plus SB05 Per l installatore Leggere

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Tipo WB1B Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35.0 kw Per gas metano e gas liquido VTP 100-W WB1B 06/008 VTD

Dettagli

TACOTHERM DUAL PIKO CENTRALE DI TRASMISSIONE ALL'ABITAZIONE MODULARE AD ALTA FLESSIBILITÀ

TACOTHERM DUAL PIKO CENTRALE DI TRASMISSIONE ALL'ABITAZIONE MODULARE AD ALTA FLESSIBILITÀ TACOTHERM DUAL PIKO CENTRALE DI TRASMISSIONE ALL'ABITAZIONE MODULARE AD ALTA FLESSIBILITÀ PERSONALIZZATE LA COMBINAZIONE DELLA VOSTRA STAZIONE La centrale di trasmissione all'abitazione TacoTherm Dual

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

Istruzioni di installazione e manutenzione

Istruzioni di installazione e manutenzione Istruzioni di installazione e manutenzione Stazione solare 77700689.00-.SD Logasol KS005 Logasol KS005E Logasol KS00 Logasol KS00E Logasol KS00 Logasol KS050 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente

Dettagli

Mammuth - Pompe di rilancio

Mammuth - Pompe di rilancio Mammuth - Pompe di rilancio GRUPPO DI DISTRIBUZIONE PER IMPIANTI A ZONA I gruppi di distribuzione e gestione di utenza di impianti a zone MAMMUTH serie 80, sono stati appositamente studiati per poter

Dettagli

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 Riferimenti normativi: - Norma Europea EN 15232 - Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione degli impianti

Dettagli

Descrizione Codice Prezzo Kit copertura pannello solare singolo PSKITCOP00 312,00 Kit copertura pannello solare aggiuntivo PSKITCOP01 243,00

Descrizione Codice Prezzo Kit copertura pannello solare singolo PSKITCOP00 312,00 Kit copertura pannello solare aggiuntivo PSKITCOP01 243,00 COLLETTORI COLLETTORE SOLARE VC 25 Collettori solari termici piani per installazione esterna e ad incasso nel tetto Modello Tipologia d installazione Prezzo VC 25 verticale PSVC250000 851,00 Composizione

Dettagli

Building Technologies HVAC Products

Building Technologies HVAC Products 7697 HE-BOX Heating Box Satellite d utenza pensile con produzione acqua sanitaria tramite scambiatore rapido. Controllo della temperatura del fluido termovettore e del sanitario con regolatore PID; dotato

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 6.0 kw VITODENS 100-E Tipo AB1B Caldaia murale a gas a condensazione versione per installazione ad

Dettagli

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa PULIZIA o SOSTITUZIONE Scarico (sfera per chiusura) compressore Scarico (sfera per chiusura) corona ugelli e corona raffredd. aria solo M90/M20 Scarico (sfera per chiusura) gruppo acqua centralizzata solo

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237 Agosto 2002 DKACT.PD.P10.A2.06 520B1237 Introduzione I pressostati della serie CS fanno parte della gamma dei prodotti Danfoss destinati al controllo della pressione. Tutti i pressostati CS sono dotati

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

Per una migliore efficienza energetica...

Per una migliore efficienza energetica... Innovazione + Qualità Per una migliore efficienza energetica... Premium Valvole + Sistemi Regucor WHS Sistema d accumulo Panoramica prodotti Riconoscimenti: termico Solare sanitaria Acqua Riscaldamento

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli