CALANCOLE (Kalanchoe)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALANCOLE (Kalanchoe)"

Transcript

1 CALANCOLE (Kalanchoe) Il nome latino è Kalanchoe, si tratta di un genere costituito da poco più di un centinaio di piante, appartenenti alla famiglia delle crassulacee, succulente, di origine Africana ed Asiatica; in effetti la coltivazione di queste piante si è così diffusa dall epoca della loro scoperta, che risale al 1800, che alcune specie sono ormai diffuse in natura anche in America meridionale e in Australia. In Italia generalmente ci si riferisce alle kalanchoe con il nome comune kalancola, o calancola, indicando però una singola specie, ovvero Kalanchoe blossfeldiana, la più diffusa in coltivazione, di cui esistono anche numerosi ibridi e cultivar. Si tratta di piccole succulente, che non superano i cm di altezza, costituite da una densa rosetta eretta di grandi foglie triangolari, con margine ondulato, carnose e spesse, rigide, di colore verde brillante; durante la primavera e l estate dal centro della rosetta di foglie si eleva un sottile fusto, anch esso carnoso, che porta numerosi piccoli fiori a stella, riuniti in corimbi, di colore vario, dal bianco candido fino al viola intenso, passando da tutte le tonalità del giallo e del rosso; esistono anche varietà dai fiori striati o anche dai fiori doppi e stradoppi, molto apprezzate per la loro abbondante fioritura.

2 POSIZIONAMENTO: Le Calancole sono piante succulente, e come la maggior parte di queste piante, sopportano molto bene la siccità; per questo motivo sono perfettamente adattate alla ita in appartamento, dove l ria è secca; non necessitando di grandi annaffiature, sono perfette anche per chi non ha troppo tempo per curare le piante in casa, o per chi tende a dimenticarsi annaffiature e concimazioni. In effetti la maggior parte delle kalanchoe vendute in Italia sono destinate a rallegrare mensole o davanzali di casa, e non verranno mai poste all aperto. Queste piante condividono una caratteristica con le stelle di Natale, ovvero cominciano a fiorire soltanto dopo aver passato un buon periodo in una zona caratterizzata da poche ore di luce al giorno; questa caratteristica permette ai vivaisti di far fiorire le calancole in qualsiasi periodo dell anno. In questo modo il periodo di vendita delle Kalanchoe fiorite è ininterrotto per tutto l arco dell anno, e risultano tra le piante da fiore più vendute durante i mesi invernali, quando è difficile trovare piante da appartamento in piena fioritura. Questa pratica tende ad accorciare però la vita delle piccole piante, ma la facile reperibilità di piante in fiore di questo genere, fa in modo che la gran parte delle Calancole venga coltivata come una annuale: alla fine della fioritura vengono lasciate deperire, o sostituite da esemplari in piena fioritura. La coltivazione di queste graziose succulente non deve per forza avvenire in questo modo, è anche possibile utilizzarle per le aiole in giardino; in effetti sono piante che temono il gelo, ma se poste nelle aiole del giardino a fine inverno ci regaleranno una fioritura molto più prolungata, e alla fine di questa le foglie continueranno a vegetare ed a svilupparsi. In autunno possono essere ricoverate in serra temperata o in casa, con temperature minime superiori ai 5 C, in modo da conservarle per l anno successivo. COLTIVAZIONE: Le Calancole sono piante succulente, e come la maggior parte di queste piante, sopportano molto bene la siccità; per questo motivo sono perfettamente adattate alla ita in appartamento, dove l ria è secca; non necessitando di grandi annaffiature, sono perfette anche per chi non ha troppo tempo per curare le piante in casa, o per chi tende a dimenticarsi annaffiature e concimazioni. In effetti la maggior parte delle kalanchoe vendute in Italia sono destinate a rallegrare mensole o davanzali di casa, e non verranno mai poste all aperto. Queste piante condividono una caratteristica con le stelle di Natale, ovvero cominciano a fiorire soltanto dopo aver passato un buon periodo in una zona caratterizzata da poche ore di luce al giorno; questa caratteristica permette ai vivaisti di far fiorire le calancole in qualsiasi periodo dell anno. In questo modo il periodo di vendita delle Kalanchoe fiorite è ininterrotto per tutto l arco dell anno, e risultano tra le piante da fiore più vendute durante i mesi invernali, quando è difficile trovare piante da appartamento in piena fioritura.

3 Questa pratica tende ad accorciare però la vita delle piccole piante, ma la facile reperibilità di piante in fiore di questo genere, fa in modo che la gran parte delle Calancole venga coltivata come una annuale: alla fine della fioritura vengono lasciate deperire, o sostituite da esemplari in piena fioritura. La coltivazione di queste graziose succulente non deve per forza avvenire in questo modo, è anche possibile utilizzarle per le aiole in giardino; in effetti sono piante che temono il gelo, ma se poste nelle aiole del giardino a fine inverno ci regaleranno una fioritura molto più prolungata, e alla fine di questa le foglie continueranno a vegetare ed a svilupparsi. In autunno possono essere ricoverate in serra temperata o in casa, con temperature minime superiori ai 5 C, in modo da conservarle per l anno successivo. LE ALTRE KALANCHOE: Al genere kalanchoe appartengono più di cento specie di piante, la Kalanchoe blossfeldiana è la più diffusa, ma non è l unica che viene coltivata in Italia, soprattutto dagli appassionati; in natura esistono calancole arbustive, che raggiungono i 5-6 metri di altezza, e anche calancole con fogliame ricoperto da una sottile peluria, come Kalanchoe tomentosa. In generale presentano tutte le tipiche foglie triangolari, che possono però risultare di colori vari, dal grigio azzurro, fino al bianco, talvolta con il margine striato o punteggiato di rosso o di marrone; alcune si sviluppano come Kalanchoe blossfeldiana, ovvero costituendo una fitta rosetta di foglie, in altri casi il fogliame è disposto su un sottile fusto carnoso, in genere poco ramificato. I fiori sono sempre riuniti in infiorescenze, in alcune specie sono piccoli fiori con quattro petali a stella, in altre hanno forma tubolare, e possono essere anche penduli. Alcune specie di kalanchoe, come ad esempio Kalanchoe daigremontiana, manifestano un particolarissimo tipo di propagazione completamente asessuata, in quanto ogni pianta sviluppa un numero incredibile di polloni o bulbilli, ovvero minuscole piante dotate di un proprio apparato radicale; la particolarità di queste piante sta nel fatto che si sviluppano sul margine fogliare, sulle foglie più grandi, che si romperanno, facendo cadere a terra le minuscole piante, che attecchiscono istantaneamente. Chiunque abbia mai coltivato una kalanchoe di questo tipo in giardino, in serra, sul terrazzo, sa precisamente quale sia la rapidità di sviluppo di queste piccole piante, che possono in breve tempo divenire delle vere e proprie infestanti, sviluppandosi anche nei sottovasi, sul bordo dei contenitori, all interno dei portavasi; se non controllate divengono una miriade, soprattutto in condizioni protette quali si possono trovare in una serra.

4 PARASSITI E MALATTIE: Abbiamo detto che le calancole sono delle piante grasse originarie dell'africa e dell'asia minore che amano temperature elevate e climi secchi. Nella maggior parte delle zone d'italia tuttavia il clima continentale con inverni freddi e piogge abbondanti durante tutto l'anno non permette la coltivazione all'aria aperta di queste specie e rende difficile la coltivazione delle calancole. Queste piante sono coltivabili praticamente solo in appartamento ma bisogna essere certi di assicurare alle piante tutte le caratteristiche di cui hanno bisogno se si vogliono ottenere dei buoni risultati. Se le piante non vivono in un posto con le caratteristiche climatiche di cui hanno bisogno si possono deperire ed ammalare. Vediamo ora le principali malattie alle quali sono soggette le kalancole. Uno dei fenomeni più frequenti che si osservano nelle kalancole è il rinsecchimento fogliare: le foglie diventano molli e si seccano a macchie. Questi fenomeni si verificano quando il terreno resta umido per troppo tempo a causa di una quantità d'acqua eccessiva o comunque non adatta alla temperatura. Uno dei rimedi più utili in questo caso è sospendere l'irrigazione delle piantine di calancole e aspettare che il terreno si asciughi, magari mettendo le piantine in un luogo più soleggiato. Una delle malattie più frequenti sulle calancole, quando queste vengono coltivate in un ambiente caldo, umido e con scarsa ventilazione è la cocciniglia. La cocciniglia si sviluppa sulle foglie e se presente in piccole quantità, su un numero limitato di piante, può anche essere rimossa meccanicamente dalle foglie. In alternativa quando si hanno tante piantine da trattare si possono utilizzare prodotti a base di olio minerale. Questi prodotti creano una patina sulle foglie che soffoca e secca le cocciniglie ma durante il periodo estivo (e quando le temperature sono elevate) non vanno utilizzati o vanno utilizzati i loro vicarianti per l'estate (stessi prodotti ma meno soffocanti per le foglie). ESPOSIZIONE: Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare. ANNAFFIATURE: Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata. CONCIMAZIONE: In questi mesi è opportuno mescolare all'acqua delle annaffiature un concime specifico per piante succulente, ricco in potassio e povero in azoto; interveniamo con la fertilizzazione ogni giorni.

5 ALCUNE SPECIE NOTE: Kalanchoe adelae Kalanchoe grandidieri Kalanchoe arborescens Kalanchoe grandiflora Kalanchoe beauverdii Kalanchoe hildebrantii Kalanchoe beharensis Kalanchoe jongmansii Kalanchoe bentii Kalanchoe laciniata Kalanchoe blossfeldiana Kalanchoe lateritia Kalanchoe bouvetii Kalanchoe laxiflora Kalanchoe bracteata Kalanchoe linearifolia Kalanchoe campanulata Kalanchoe longiflora Kalanchoe crenata Kalanchoe Kalanchoe crundallii macrochlamys Kalanchoe daigremontiana Kalanchoe manginii Kalanchoe delagoensis Kalanchoe marnierana Kalanchoe dinklagei Kalanchoe marmorata Kalanchoe eriophylla Kalanchoe millottii Kalanchoe farinacea Kalanchoe miniata Kalanchoe fedtschenkoi Kalanchoe nyikae Kalanchoe figuereidoi Kalanchoe obtusa Kalanchoe flammea Kalanchoe orgyalis Kalanchoe gastonisbonnieri Kalanchoe peltata Kalanchoe petitiana Kalanchoe glaucescens Kalanchoe pinnata Kalanchoe gracilipes Kalanchoe porphyrocalyx Kalanchoe prolifera Kalanchoe pubescens Kalanchoe pumila Kalanchoe quartiniana Kalanchoe rhombopilosa Kalanchoe robusta Kalanchoe rolandi-bonapartei Kalanchoe rosei Kalanchoe rotundifolia Kalanchoe schizophylla Kalanchoe serrata Kalanchoe sexangularis Kalanchoe streptantha Kalanchoe suarezensis Kalanchoe synsepala Kalanchoe thyrsiflora Kalanchoe tomentosa Kalanchoe tubiflora (= Kalanchoe delagoensis) Kalanchoe uniflora Kalanchoe velutina Kalanchoe viguieri FONTE: Giardinaggio.it

CYMBIDIUM. Origine: Nepal e Nord India

CYMBIDIUM. Origine: Nepal e Nord India Azienda Agricola Nardotto Capello di Nardotto Claudio C.so Repubblica 266 18033 Camporosso (IM) ITALY Nursery CITES P-IT-1002 Tel. +39.0184.29.00.69 Fax +39.0184.25.46.49 P.Iva IT01478300088 CATTLEYA Origine:

Dettagli

Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo.

Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo. Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo. sul balcone o terrazzo. Di Fiorita Dino Il giardiniere

Dettagli

(funghi, muffe e batteri) alle radici ed al colletto della pianta. Al contrario, la carenza d acqua, porta la pianta a stress da appassimento ed a

(funghi, muffe e batteri) alle radici ed al colletto della pianta. Al contrario, la carenza d acqua, porta la pianta a stress da appassimento ed a L ACQUA L elemento acqua è costituente degli esseri viventi, sia animali che vegetali, superando in alcuni casi anche il 90% della composizione. L acqua per le piante è un elemento indispensabile in quanto

Dettagli

LA LUCE Le piante sono completamente dipendenti dalla luce per la costruzione di tutte le sostanze necessarie alla crescita ed alla fioritura.

LA LUCE Le piante sono completamente dipendenti dalla luce per la costruzione di tutte le sostanze necessarie alla crescita ed alla fioritura. LA LUCE Le piante sono completamente dipendenti dalla luce per la costruzione di tutte le sostanze necessarie alla crescita ed alla fioritura. La, pianta, tramite le sue parti verdi, è un sensore recettivo

Dettagli

Hydrangea (Ortensia)

Hydrangea (Ortensia) Hydrangea (Ortensia) Origine: Cina, Giappone, Stati Uniti. Habitus di crescita: Arbusto con portamento cespuglioso. Raggiunge altezze di 1-2 m (raramente fino a 3-4 m). Persistenza fogliame: deciduo. Foglie:

Dettagli

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO Operazioni PREPARAZIONE DEL TERRENO Il terreno ideale da giardino è quello con tessitura argillosa-sabbiosa, friabile. Se il terreno dovesse essere pesante e compatto bisognerà correggerlo incorporando

Dettagli

PIANTE DI NATALE: ORIGINALI IDEE REGALO TRA TRADIZIONI E CURIOSITÀ

PIANTE DI NATALE: ORIGINALI IDEE REGALO TRA TRADIZIONI E CURIOSITÀ PIANTE DI NATALE: ORIGINALI IDEE REGALO TRA TRADIZIONI E CURIOSITÀ Con l avvicinarsi delle festività di Natale ci affrettiamo ad addobbare le nostre case con mille decorazioni colorate, luci, candele,

Dettagli

Citrus, Agrumi (Rutaceae)

Citrus, Agrumi (Rutaceae) Citrus, Agrumi (Rutaceae) Nel genere Citrus sono compresi molti alberi e arbusti originari del dell'asia sud-orientale dalle dimensioni medie e dalla crescita lenta. Sono famosi per le loro foglie profumate,

Dettagli

Abies, Abete (Pinaceae)

Abies, Abete (Pinaceae) , Abete (Pinaceae) Conifera dalla forma elegante e imponente, quasi sempre conica, molto diffusa come pianta ornamentale nei giardini e nei parchi pubblici e privati, in particolare per il colore degli

Dettagli

SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE

SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE La Serra Nuova dedicata ad alcuni ambienti del Sud Africa rappresenta una delle sfide più ardue per chi lavora nell Orto Botanico di Torino. Su una superficie di

Dettagli

Per il fior fiore delle piante. Informazioni utili e consigli per la cura delle orchidee

Per il fior fiore delle piante. Informazioni utili e consigli per la cura delle orchidee Per il fior fiore delle piante. Informazioni utili e consigli per la cura delle orchidee Varietà e caratteristiche 4 Scelta della posizione e cura 6 Il Medico delle piante 10 Servizio e contatto 12 L orchidea:

Dettagli

Catalogo dei principali prodotti per l anno 2013/2014

Catalogo dei principali prodotti per l anno 2013/2014 Catalogo dei principali prodotti per l anno ABELIA GRANDIFLORA L Abelia è una pianta arbustiva molto versatile che può essere impiegata con un ottimo risultato sia in siepi libere sia come arbusto semplice.

Dettagli

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale...

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... Grosso modo le tecniche colturali sono le stesse per tutti gli agrumi ornamentali (per ornamentali intendiamo specie anche decorative,

Dettagli

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi LA PATATA Famiglia delle solanacee Genere solanum Pianta erbacea coltivata come annuale ma che in natura si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi I fiori sono riuniti a

Dettagli

News Letter Selecta Italia

News Letter Selecta Italia Luglio 2005 News Letter Selecta Italia SOMMARIO: Riunione Agenti Primaverili 2005/06. pag. 1 Esposizione Commerciale Selecta Italia 2005/06 pag. 1 Papagena TM : novità Selecta Italia 2005/06 pag. 2 Los

Dettagli

Nome: Descrizione: Esposizione: Potatura: Rinvaso: Concimazione: Avvoglimento Filo: Stili: Malattie - Parassiti: Nome: Descrizione: Esposizione:

Nome: Descrizione: Esposizione: Potatura: Rinvaso: Concimazione: Avvoglimento Filo: Stili: Malattie - Parassiti: Nome: Descrizione: Esposizione: Acero Palmato Piccolo albero caducifoglie Proteggere dal sole e da forti venti. Innaffiare abbondantemente in estate. Piccoli rami nei mesi vegetativi. Drastiche in inverno. Ogni 2 anni in primavera. Ogni

Dettagli

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi i quaderni dell orto Le sempre verdi dell orto 1 Verdura fresca durante tutto l anno Insieme al pomodoro, la lattuga è l ortaggio più diffuso e popolare negli orti familiari. Croccante, fresca e gustosa

Dettagli

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1 U N I T A N 1 1 IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE Libro di geografia classe 1 - Scuola secondaria di primo grado Pagina

Dettagli

Il nostro giardino incantato

Il nostro giardino incantato Il nostro giardino incantato progetto realizzato dalla classe IV primaria Isituto San Giusppe, via Bazzini 30, 20131 Milano Ottobre 2014 Febbraio 2015 Quest anno la maestra Daniela ci ha proposto di partecipare

Dettagli

Campanula: il fiore della gioia

Campanula: il fiore della gioia Campanula: il fiore della gioia predilige posizioni luminose, non il sole diretto TEMPERATURA in inverno ideale 6-8 C IRRIGAZIONE mantenere sempre il terriccio leggermente umido CONCIMAZIONE nel periodo

Dettagli

Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm

Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm Posizione di impianto Queste consociazioni sono da posizionare in ombra luminosa. Per ombra luminosa intendiamo un luogo dove il sole

Dettagli

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele.

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea La macchia mediterranea si chiama così perché é formata da vegetazione che ama i terreni asciutti, il sole, molta luce, un

Dettagli

Completa e Colora GIOCO 01

Completa e Colora GIOCO 01 GIOCO 01 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA www.sardegnaforeste.it REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Completa e Colora stropicciato I suoi fiori sono grandi e rosa, con petali dal caratteristico aspetto......................

Dettagli

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione.

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Destinatario: alunno con deficit cognitivo di grado lieve e sindrome ipercinetica da danno cerebrale lieve

Dettagli

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano Riferimento commessa: Viale Lombardia 5 20131 Milano Tel. 02.70632650/60 fax 02.2361564 citra@citrasrl.it www.citrasrl.it C1202 giugno 2013 REV prof. arch. Giorgio Goggi Responsabile tecnico-scientifico

Dettagli

La natura in autunno Le foglie cambiano colore e cadono

La natura in autunno Le foglie cambiano colore e cadono La natura in autunno Le foglie cambiano colore e cadono L autunno è una stagione con caratteristiche sue proprie, non è soltanto un periodo di passaggio tra le calde giornate estive e i primi geli invernali.

Dettagli

Alcune malattie fungine dell olivo

Alcune malattie fungine dell olivo Alcune malattie fungine dell olivo Massimo Pilotti CRA- Centro di Ricerca per la Patologia Vegetale ROMA Malattia fungina nota già nel dopoguerra nelle zone di coltivazione meridionali. Segnalazioni del

Dettagli

BIG - Straordinariamente diversa!

BIG - Straordinariamente diversa! BIG - Straordinariamente diversa! Begonia x benariensis F 1 Begonia x benariensis BIG Rose Bronze Leaf Fioritura eccezionale, fiori enormi (8 cm) in fiore per tutta la stagione Prospera in ogni clima in

Dettagli

Parco Spina verde Corso Gev 2014. La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia

Parco Spina verde Corso Gev 2014. La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia Parco Spina verde Corso Gev 2014 La flora alloctona Il caso Ambrosia Ambrosia artemisiifolia 1 L ambrosia è una pianta erbacea stagionale appartenente alla famiglia delle composite o Asteraceae. Originaria

Dettagli

Le piante infestanti

Le piante infestanti Le piante infestanti Introduzione Le piante infestanti si possono definire come tutte le piante che con la loro presenza tra le colture ne diminuiscono la produzione o il loro valore commerciale. Questa

Dettagli

Periodo di potature? Fate attenzione...

Periodo di potature? Fate attenzione... Periodo di potature? Fate attenzione... Gli alberi non sono tutti uguali e non si potano tutti allo stesso modo o con la stessa frequenza. La potatura delle specie arboree viene, infatti, effettuata per

Dettagli

Vivaio aperto - Perugia

Vivaio aperto - Perugia Vivaio aperto - Perugia Corso di potatura dei frutti INTRODUZIONE ALLA POTATURA 13 e 20 Febbraio 2010 - Bricocenter Perugia Estratto lezione dott. Agronomo Luca Crotti Questo documento è un estratto del

Dettagli

ANGURIA LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE. 4 BOLOGNA ZSeeds Italia

ANGURIA LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE. 4 BOLOGNA ZSeeds Italia LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE 4 BOLOGNA PORTAINNESTI ZETASEEDS Le coltivazioni di ortaggi, sia in serra che in pieno campo, a volte trovano limitazioni al loro sviluppo dalle avverse condizioni dovute

Dettagli

Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928. Vivai La Malfa Antonino

Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928. Vivai La Malfa Antonino Produzione piantine da orto, vivaisti dal 1928 Vivai La Malfa Antonino STORIA PIANTE ORTO INNESTATE PIANTE MELANZANA & CARCIOFO PIANTE PEPERONE PIANTE POMODORO & MELONE PIANTE BRASSICACE PIANTE OBBY *

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita

Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita Per fare un piccolo giardino bastano anche dimensioni ridottissime, come può essere con un contenitore di medie dimensioni, dove vengono

Dettagli

Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014

Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014 Istituto Comprensivo di Gaiarine (TV) Scuola Primaria di Gaiarine Progetto Regione Veneto A Scuola nei Parchi -Classe 4^A- Anno Scolastico 2013-2014 OSSERVIAMO E IMPARIAMO A RICONOSCERE I FIORI DEL CANSIGLIO

Dettagli

Populus nigra L. e Populus alba L. (Pioppo nero e pioppo bianco)

Populus nigra L. e Populus alba L. (Pioppo nero e pioppo bianco) SALICACEE Nella famiglia delle Salicacee fanno parte piante per lo più legnose distribuite nelle zone temperate dell'emisfero boreale. Nella flora italiana la famiglia è rappresentata da due generi, Populus

Dettagli

VERIFICA Climi e biomi I/1 I/2 I/3. Vero o Falso? Vero o Falso? Indica tra quelli elencati quali sono gli elementi che determinano il clima.

VERIFICA Climi e biomi I/1 I/2 I/3. Vero o Falso? Vero o Falso? Indica tra quelli elencati quali sono gli elementi che determinano il clima. ERIICA Climi e biomi Cognome Nome Classe Data I/1 ero o also? Il clima della fascia mediterranea è caratterizzato da estati calde e siccitose La regione della vite corrisponde all incirca alla fascia climatica

Dettagli

PRESEMINATO CARATTERISTICHE COMUNI

PRESEMINATO CARATTERISTICHE COMUNI PRESEMINATO è il biotessile preseminato, interamente biodegradabile, contenente sementi di prima qualità, fornito in rotoli, che consente la realizzazione di inerbimenti in varie situazioni a seguito della

Dettagli

COME PROTEGGERE LE PIANTE DAL FREDDO. SOLUZIONI E CONSIGLI

COME PROTEGGERE LE PIANTE DAL FREDDO. SOLUZIONI E CONSIGLI COME PROTEGGERE LE PIANTE DAL FREDDO. SOLUZIONI E CONSIGLI Malattie e parassiti Le piante che abbiamo in casa, vivono e crescono grazie a un associazione di luce, acqua, terreno, temperatura ed elementi

Dettagli

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA UNITA N 10 I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA Quali sono i fattori che influenzano il clima? Si chiamano fattori climatici le condizioni che producono variazioni negli elementi del clima. Molto importante

Dettagli

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Carlo Scataglini GEOGRAFIA facile per la classe quarta Le carte geografiche, il tempo

Dettagli

TE AL PROPRIO FORNITORE

TE AL PROPRIO FORNITORE Sakata Ornamentals Odensevej 82 - DK - 5290 Marslev Danimarca Tel: 0045 6390 6490 - Fax: 0045 6390 6499 ornamentalsmarketing@sakata.eu www.sakataornamentals.com 184 Platycodon Astra Grandi fiori stellati

Dettagli

Le professoresse: Sabbatini Nacchia

Le professoresse: Sabbatini Nacchia Le professoresse: Sabbatini Nacchia La malva silvestre, pianta molto diffusa nel nostro paese, predilige i terreni erbosi; la si può trovare soprattutto nei campi abbandonati, lungo le strade di campagna

Dettagli

Lo specialistà dei prati

Lo specialistà dei prati Lo specialistà dei prati 13 13 13 15 16 17 19 23 24 25 26 27 28 29 29 30 14 Introduzione L erba del vicino è sempre più verde. E proprio vero? Blumen ha pensato di sfatare questo detto. Realizzare un bellissimo

Dettagli

Relatore: Caven Elger

Relatore: Caven Elger Relatore: Caven Elger 1. Parametri basali: temperatura, luce, concime ed acqua 2. Cura dopo la fioritura 3. Fioritura ripetuta 4. Danni da parassiti 5. Danni non da parassiti 6. Caduta dei boccioli 7.

Dettagli

SunPatiens, Sakata presenta la rivoluzione nelle piante fiorite

SunPatiens, Sakata presenta la rivoluzione nelle piante fiorite NOVITA VARIETALI SunPatiens, Sakata presenta la rivoluzione nelle piante fiorite Finalmente un'impatiens che ama il sole. Distribuita da Planta A 25 anni dall'introduzione nel mercato floricolo dell'impatiens

Dettagli

4- PIANTA DELL OLIVO

4- PIANTA DELL OLIVO 4- PIANTA DELL OLIVO CICLO BIOLOGICO: L'olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae. La pianta comincia a fruttificare verso il 3º-4º anno, inizia la piena produttività verso il 9º-10º anno; la maturità

Dettagli

Soia. (Glicine max (L.) Merr.)

Soia. (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) La soia è la più importante fonte vegetale di olio e di proteine per uso alimentare a livello mondiale In Italia la coltura della soia oggi è

Dettagli

Guida alla concimazione

Guida alla concimazione Guida alla concimazione OLIVO 1 PREMESSA La Guida alla Concimazione, di breve e semplice consultazione, scientificamente corretta, non vuole essere un strumento esaustivo per tutti i casi verificabili

Dettagli

La scuola integra culture. Scheda3c

La scuola integra culture. Scheda3c Scheda3c Gli ELEMENTI DEL CLIMA che caratterizzano le condizioni meteorologiche di una regione sono: la temperatura, la pressione atmosferica, i venti, l umidità e le precipitazioni. La temperatura è data

Dettagli

L ANTICO ERBORARIO. F i o r d a l i s o

L ANTICO ERBORARIO. F i o r d a l i s o L ANTICO ERBORARIO F i o r d a l i s o Centaurea Cyanus a cura di Luciano Ravaglioli Nomi comuni: bluet, fior campese, occhi di cielo, ambretta, biavettina, muneghetta. CONSIDERAZIONI Tempo fa era usuale

Dettagli

COMUNE DI FERRARA SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE

COMUNE DI FERRARA SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità Settore OO.PP. Mobilità Servizio Infrastrutture Mobilità e Traffico Ufficio Verde Pubblico SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE ELABORATE

Dettagli

SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ

SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ CILIEGIO Le indicazioni contenute nelle Norme Generali devono essere considerate preliminarmente alla lettura delle presenti Norme Tecniche di Coltura. SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ

Dettagli

Bollettino del clima dell anno 2014

Bollettino del clima dell anno 2014 anno 2014 MeteoSvizzera Bollettino del clima dell anno 2014 21 gennaio 2015 L anno 2014 è stato costellato di eventi meteorologici estremi. Dopo la nevicata record di inizio anno al sud, nel primo semestre

Dettagli

Formazioni fruttifere. Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio

Formazioni fruttifere. Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio Formazioni fruttifere Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio Formazioni fruttifere Pomacee (melo, pero, ) - Rami misti

Dettagli

I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno.

I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno. I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno. L eccesso di piogge (forze lunari) in presenza di calore, aumenta

Dettagli

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde P.I.I. FISAC-TREVITEX Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde Il progetto del verde prevede il mantenimento di porzioni di aiuole già esistenti e la creazione di nuove aree per una superficie

Dettagli

Terreno: per questi arbusti è necessario scegliere un substrato ricco e profondo, che presenti un ottimo drenaggio

Terreno: per questi arbusti è necessario scegliere un substrato ricco e profondo, che presenti un ottimo drenaggio Bosso Ha lo sviluppo di un arbusto. Queste piante danno origine ad un arbusto di forma arrotondata. E' di taglia media e può raggiungere i 3,5 m di altezza. In inverno assume una colorazione verde. Si

Dettagli

Il fenomeno condensa

Il fenomeno condensa Il fenomeno condensa La condensa è un fenomeno naturale molto frequente e presente in vari tipi di abitazioni; è un fenomeno piuttosto fastidioso ed insidioso, anche perché comporta effetti negativi dannosi

Dettagli

(GERANI E SURFINIE) FLORA HORTUS

(GERANI E SURFINIE) FLORA HORTUS Hortus Flora (Gerani & Surfinie) Acid Rose Terriccio per Agrumi Terriccio per Colture Biologiche Terriccio per Orchidee Terrazzo Fiorito Terriccio per Tappeti Erbosi BelPrato Sport TSi-70 Verde Pensile

Dettagli

Aureo Gestioni. Coltiviamo i tuoi interessi. anniversario

Aureo Gestioni. Coltiviamo i tuoi interessi. anniversario Aureo Gestioni Coltiviamo i tuoi interessi. anniversario anniversario Aureo Gestioni Coltiviamo i tuoi interessi. Con la cura di un giardiniere 2 pastiglie di fibra di cocco 1 vasetto semi All interno

Dettagli

Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani

Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani Comune di Giuliano Teatino Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani 100% compostaggio domestico ANALISI DELLE CRITICITÀ E PROPOSTE RISOLUTIVE PER LE UTENZE

Dettagli

Tecnica colturale della soia

Tecnica colturale della soia Tecnica colturale della soia Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Impianto 1 2 Fertilizzazione 2 3 Cure colturali 2 1 Impianto Scelta varietale 1. Le

Dettagli

DENOMINAZIONE D ORIGINE PROTETTA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE BASILICO GENOVESE ART. 1. Denominazione.

DENOMINAZIONE D ORIGINE PROTETTA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE BASILICO GENOVESE ART. 1. Denominazione. DENOMINAZIONE D ORIGINE PROTETTA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE BASILICO GENOVESE ART. 1 Denominazione. La denominazione di origine protetta "BASILICO GENOVESE", di seguito indicata con la sigla DOP, è riservata,

Dettagli

L ORTENSIA (Hydrangea)

L ORTENSIA (Hydrangea) L ORTENSIA (Hydrangea) Con il nome di "Ortensia" si comprendono specie sia arbustive che rampicanti legnose originarie e particolarmente diffuse nelle regioni orientali dell'asia e dell'himalaya, ma anche

Dettagli

orticoltura take-away

orticoltura take-away presenta orticoltura Dispense della lezione 30 maggio 2015 - Orti al Centro Le Solanacee e le Leguminose LA FAMIGLIA DELLE SOLANACEE Le Solanaceae sono una famiglia di piante che comprende più di 2500

Dettagli

Inglesi. www.casanaturavivaio.it. Casanatura vivaio di Mattia Malcore via Vicinale Vecchia 5005 0997314217

Inglesi. www.casanaturavivaio.it. Casanatura vivaio di Mattia Malcore via Vicinale Vecchia 5005 0997314217 Inglesi ABRAHAM DARBY albicocca 5/5 Alt. x largh.: 125x125 Arbusto armonioso e ricco di foglie, con fioritura continua per tutta l'estate. io vigoroso, con profumo fruttato. BENJAMIN BRITTEN BOSCOBEL scuro

Dettagli

COMPOSITE. ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio

COMPOSITE. ARPA Servizio IdroMeteoClima Area Agrometeorologia e Territorio COMPOSITE Quella delle Composite è una delle famiglie più ricche di generi e specie. Sono diffuse in tutto il mondo e si adattano a tutti gli ambienti, sono prevalentemente piante erbacee, ma non mancano

Dettagli

PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME?

PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME? PASSEGGIANDO PER LA PIAZZA E IL PARCO COMUNALE DI PIAMONTE POTETE TROVARE E GODERE DI QUESTI ALBERI, FACCIAMO UNA GITA INSIEME? PALO BORRACHO Nome volgare: Palo borracho, yuchán Nome scientifico: Chorisia

Dettagli

PIANTE IN VASO E FIORIERE accorgimenti e tecniche

PIANTE IN VASO E FIORIERE accorgimenti e tecniche PIANTE IN VASO E FIORIERE accorgimenti e tecniche MODULARTE progetta e produce vasi e fioriere singole e modulari che possono consentire tutti i tipi di coltivazione qui di seguito esposti, sempre comunque

Dettagli

COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI

COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI Sia che stiate progettando di costruirvi una casa passiva, o che cerchiate la migliore disposizione degli ambienti in una casa già esistente, per poter sfruttare

Dettagli

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE CAMPAGNA INFORMATIVA APRILE 2009 FENOMENOLOGIA ZANZARA TIGRE (Aedes albopictus) Chii èè? È un Dittero nematocero Aedes Albopictus, comunemente definita Zanzara tigre, originario

Dettagli

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE 1 I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE Nella fascia tropicale ci sono tre paesaggi: la foresta pluviale, la savana, il deserto. ZONA VICINO ALL EQUATORE FORESTA PLUVIALE Clima: le temperature sono

Dettagli

LA ROSA DEL BORGHETTO ANTEPRIMA COLLEZIONE 2014 ORTENSIE OCCASIONI VASO 17 cm.

LA ROSA DEL BORGHETTO ANTEPRIMA COLLEZIONE 2014 ORTENSIE OCCASIONI VASO 17 cm. LA ROSA DEL BORGHETTO ANTEPRIMA COLLEZIONE 2014 ORTENSIE OCCASIONI VASO 17 cm. Le ortensie arrivate questa settimana dalla Francia, in vivaio nella collina di Prepo, dove le invasiamo RENATE STEINIGER

Dettagli

GIARDINO. Seminare un. tappeto erboso

GIARDINO. Seminare un. tappeto erboso GIARDINO Seminare un tappeto erboso 05 1 Gli attrezzi POLVERIZZATORE RASTRELLO TOSAERBA SUOLE PER AERARE RASTRELLO SCARIFICATORI TAGLIABORDI RASTRELLI CONCIMATRICE DISTRIBUTORE DI SEMI MANUALE RULLO MOTOZAPPA

Dettagli

Azienda Agricola AGRIFOPPA Di Fumagalli Giuliano Tel. 320.31.63.625 Dalla terra alla tavola

Azienda Agricola AGRIFOPPA Di Fumagalli Giuliano Tel. 320.31.63.625 Dalla terra alla tavola Azienda Agricola AGRIFOPPA Di Fumagalli Giuliano Tel. 320.31.63.625 Dalla terra alla tavola PRODOTTI MELANZANA (Solanum Melongena) Importata dalle zone calde dell India e della Cina la melanzana giunse

Dettagli

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Cenni di potatura di alcune piante da frutto: Pomacee Drupacee Vite Olivo Agrumi Ma prima.un po di...riscaldamento

Dettagli

ABC. L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta

ABC. L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta ABC L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta Consigli per la cura degli alberi Non è necessario essere professionisti per curare e potare alberi da frutto ed ornamentali. Di seguito

Dettagli

Concime per piante pluripremiato!

Concime per piante pluripremiato! Concime per piante pluripremiato! Powder Feeding Siamo alla ricerca del perfetto concime per piante da quando abbiamo iniziato a coltivare piante e produrre incroci. I risultati ottenuti con i prodotti

Dettagli

Acquisti.benza.it. Servizio Newsletter del 13 Giugno 2012

Acquisti.benza.it. Servizio Newsletter del 13 Giugno 2012 1 di 5 13/07/2013 16.00 Oggetto: [Benza.it] Newsletter del mese di Giugno Mittente: "Newsletter Benza.it" Data: 13/06/2012 17.10 A: info@benza.it Gentili clienti ed iscritti al ns.

Dettagli

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale A G E A Agenzia per le erogazioni in agricoltura Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale Associazione Produttori Olivicoli C.N.O. aderente al Finanziato

Dettagli

La Campagna la raccolta delle olive

La Campagna la raccolta delle olive Il duro lavoro nei campi ha costituito da sempre una costante nella vita del Salento; oggi le cose sono un pò cambiate, se da una parte c'è un più organizzato processo di produzione agricola, dall'altra

Dettagli

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Scheda operativa n.5 LE COLTIVAZIONE DELLE PIANTE OFFICINALI Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Premessa Le piante officinali rappresentano

Dettagli

Dobbiamo cambiare per avere successo in futuro!

Dobbiamo cambiare per avere successo in futuro! Dobbiamo cambiare per avere successo in futuro! Chi è il nostro cliente? Cosa avete visto? Cosa hanno visto le donne? (cose che non hanno visito gli uomini) 27% 43% 8% 8% 6% 8% Consumo piante Frauen Donne

Dettagli

Ora dovremo mettere nella serra tutto quello che ci permetterà di ricreare, in scala ridotta, un ambiente naturale a noi familiare: il bosco.

Ora dovremo mettere nella serra tutto quello che ci permetterà di ricreare, in scala ridotta, un ambiente naturale a noi familiare: il bosco. La serra. La nostra piccola serra è una vasca rettangolare di plastica trasparente. Come prima cosa rileviamo le sue dimensioni così da far ritagliare dal vetraio una lastra per poterla chiudere ermeticamente.

Dettagli

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013 1 www.entecra.it LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it Badoere di Morgano 20 settembre 2013 21/09/2013 CRA-Unità di Ricerca per l Orticoltura (Montanaso

Dettagli

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA La Valle d Aosta è un piccola regione italiana molto ricca dal punto di vista enologico. Possono essere individuate tre zone

Dettagli

Hoot: confesso: ero da poco iscritto al forum e ancora non sapevo chi fosse. Eppure dalla foto

Hoot: confesso: ero da poco iscritto al forum e ancora non sapevo chi fosse. Eppure dalla foto Palme Progettista: Euro (si, magari ) Manovale: Hoot (ma che manovale!!!!) Hoot: confesso: ero da poco iscritto al forum e ancora non sapevo chi fosse. Eppure dalla foto Euro: SEI UN DELINQUENTE Nico!!!!!

Dettagli

Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007

Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007 Istituto Figlie di Betlem classe V a.s. 2006/2007 Mettiamoci in gioco! Incontro con l esperta del Biolab nella nostra scuola Com è grande l Europa! Le alte e le basse pressioni atmosferiche comportano

Dettagli

Via tagliamento, 4 31021 Mogliano Veneto Tel. 041 5947950 info@claudiortes.tv

Via tagliamento, 4 31021 Mogliano Veneto Tel. 041 5947950 info@claudiortes.tv L azienda Claudio Ortes srl rappresenta una delle realtà più importanti e consolidate di tutto il Nord Italia per la vendita all'ingrosso di prodotti legati alla floricoltura e al design floreale. All

Dettagli

Erbe e Piante Medicinali

Erbe e Piante Medicinali Erbe e Piante Medicinali Curarsi con le piante medicinali Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di AGRARIA - SACEG Scheda tecnica triticale Dott. Giovanni Pruneddu Tecnica colturale triticale Tipi di triticale Fra le varietà disponibili sul mercato possiamo

Dettagli

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno scolastico 2013/14 LA STORIA Questa storia comincia il primo

Dettagli

IL PROFILO DEL SUOLO

IL PROFILO DEL SUOLO Cognome... Nome... IL PROFILO DEL SUOLO Se scaviamo una buca abbastanza profonda in un terreno, osserviamo che la parete tagliata presenta una successione di strati, di diverso colore e struttura, che

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO COMUNE DI CERANOVA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO COMUNE DI CERANOVA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO 1 INDICE 1. Premessa 3 2. Proposta di compostaggio domestico 4 3. Vantaggi del compostaggio dei rifiuti organici 6 4. Quali sono i rifiuti da compostare? 7 5. Quali sono

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Rosmarinus (Lamiacee)

Rosmarinus (Lamiacee) Rosmarinus (Lamiacee) OFFICINALIS Il più conosciuto tra le varietà di rosmarino postura: eretto, altezza cm. 120 fiori: blu pallido rusticità: -15 C OFFICINALIS 'ALBUS' selezione Nancy Brown postura: semi-eretto,

Dettagli

Cod. VM5U6. Impianto del vigneto Messa a dimora delle viti

Cod. VM5U6. Impianto del vigneto Messa a dimora delle viti Cod. VM5U6 Impianto del vigneto Messa a dimora delle viti Fasi di intervento Preliminari Picchettamento Interramento dei pali Messa a dimora delle barbatelle Completamento della struttura Preliminari Operazioni

Dettagli