utilizzare SpatiaLite

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "utilizzare SpatiaLite"

Transcript

1 Spat i ali t ecook book Aut or e :Al e s s andr ofur i e r i Febbraio 2011 Aut or e :Al e s s andr ofur i e r ia. f ur i e r l qt. i t Que s t ol av or oès ot t ol i c e nz aat t r i but i onshar e Al i k e3. 0Unpor t e d( CCBY SA3. 0)de l l al i c e nz a. Ègar ant i t oi lpe r me s s odic opi ar e,di s t r i bui r ee/omodi f i c ar eque s t odoc ume nt os ot t oit e r mi nide l l a GNUFr e edoc ume nt at i onli c e ns e,ve r s i one1. 3oogniv e r s i ones uc c e s s i v apubbl i c at adal l a Fr e esof t war efoundat i on; s e nz aal c unas e z i onenonmodi f i c abi l e,s e nz at e s t odic ope r t i naes e nz at e s t odiquar t adic ope r t i na.

2 utilizzare SpatiaLite unaguidasempliceeveloceperprincipianti Introduzione / Sommario Febbraio 2011 Dichiarazionediprincipio: in Informatica ci sono dueparolesfortunate: database e SQL. Entrambi i termini condividono una lungaeprofondamenteconsolidata cattivareputazione, lasemplice pronunciadeiloronomicauseràreazionifortementenegative: "troppo complicato", "Non sarò mai in grado di capire tutto questo", "stranezze nerd (robe da informatici schizzati di testa)" e così via Se tutto questo è indiscutibilmente vero per ilsemplicesql, che dire del più esotico Spatial SQL? Ovviamente, questo suona di gran lunga molto più complesso e intimidatorio: si tratta di roba complicatissima esclusivamente per ultra specialisti, che solo pochissimi possono confrontarsi con Spatial SQL, non è cosi? Dimenticatuttoquesto,edaprilatuamente! (Stavoquasiscrivendo: Cazzate! manoncredochel'usoditerminivolgaricontrassegnipositivamente l'inizio di un lavoro) Suppongo che tutti i pregiudizi sono semplicemente la triste conseguenza delle politiche di marketing a lungo praticate. Per molti anni il mercato dei DB è stato dominato da soluzioni proprietarie esageratamente costose: e lospatiladbcostituisce soltanto un ristretto segmento specializzato (ancora più esageratamente costoso) all'interno del mercato generaledei DB. Così il clima di aura sacrale volutamente indimitatorio che circonda le tecnologie DB è stato molto più un una abusata storia di copertura per giustificare prezzi anormalmente elevati piuttosto che a un fatto tecnico oggettivo. Fortunatamente la verità reale è molto diversa: qualsiasipersonaconunanormalepreparazione informatica può facilmenteimparareedusareconsuccessosial'sqlchelospatilasql:nonc'ènulladi difficile,oscuroocomplicatonell'usarli. E quando dico gente professionista non intendo necessariamente sviluppatori, ingegneri informatici o professionisti GIS : Personalmente sono ben consapevole che molti ecologi, ingegneri del traffico, botanici, ingegneri ambientali, zoologi, funzionari della pubblica amministrazione, geologi, geografi, archeologi (e molti altri) possono usare con successo Spatial SQL nelle loro attività quotidiane. Oravoipotetedisporre,nelmodopiùfacileesenzafatica,diun sofisticato,allineatoagli standardedefficace SpatialDBassolutamentelibero. Enonètutto:SpatiaLiteèfortementeintegratonell'ecosistemadelsoftwarelibero.Inoltrepoteteconnettervi immediatamentea unospatialdbades.usandoqgis(unafamosaediffusaapplicazione Gispercomputer).

3 Non credete alle mie affermazioni? Beh, provate da soli: toccate con mano e vedete con i vostri occhi. Cosa potrebbe essere migliore di questo approccio per ottenere una prima esperienza neutrale, obiettiva e imparziale? Seguirequestaguidarichiederàcircaun'oraoduedelvostropreziosotempo:nonèuncompitotroppo impegnativoevoinonsietechiamatiasforzieccezionalmentecomplessi. Spatialiteèassolutamentelibero(neldoppiosignificato:free as a free beer and it's free as a free speech) cosìpotetedareunosguardoveloceallepiùaggiornatetecnologiedispatialsqlnel modo più facile e senza fatica, efficace ed allineato agli standard. Edunavoltacheavretelavostraopinionesullabasediesperienzadiretta,potretedecideredasoliselo SpatialDBpuòessereutile(inunmodoonell'altro)nellavostraattivitàquotidiana. Lastrutturadiquestaguida:pensateaqualchelibrodicucina.Daprimaviaspettatesemplicementedi apprenderequalchepiccolaesempliceconoscenzacirca: pentoleestrumentidicucina:pentole, ciotole, fruste, coltelli, cucchiai, frullini.. ingredientipiùcomuni:uova, pesci, farina, verdure, spezie, frutta di stagione. tecnicheelementaridicucina:bollito, griglia, arrosti, fritture, zuppe. Unavoltacheaveteappresoquestebasilarinozionisieteprontiamisurarviconsemplicimanutrientie gustosipiatti:potetechiamarequestolivellocucina famigliare.permoltepersonequestoèlosforzo massimo:èsufficienteperloro,edabbandonerannoaquestopunto. Mamoltialtriscoprirannochedopotuttocucinareèpiacevoleeveramenteinteressante:questisicuramente richiederannoqualcosadimoltopiùimpegnativo. Ognibuonlibrodicucinasichiuderàpresentandoqualchecomplicatopiattodialta cucina. Puòdarsiche nessunodivoidiventeràmaiunochef, macertamentevidivertireteesareteorgogliosidellavostraabilità culinaria.

4 SpatiaLiteCookbook Febbraio 2011 Indicegenerale 1Strumentietecnicheculinarie Breveintroduzionetecnica pg 7 Periniziare(installazionedelsoftware) Scaricarel'applicazione Scaricareil setdaticampionen Scaricareil setdaticampionen Lanciamospatialite_gui Costruire il tuo primo Spatial Database A proposito di ESRI Shapefilee Tabelle Virtuali Cos'èunoShapefile? Checosaè unoshapefilevirtuale?(etabellevirtuali..) A proposito di codifiche Charset?(e perchè diavolo devo prendermi cura di queste cose.) CosasonoquestiSRID?..nonhomaisentitoquestotermineprimad'ora Tentativodinormalizzareilcaos EseguiamoleprimeinterrogazioniSQL IprimirudimentisulleinterrogazioniSQL Comprenderelefunzionidiaggregazione Lavostraprimainterrogazionespaziale Ancorasulleinterrogazionispaziali:WKTeWKB AvvertenzeWKTandWKT LetabelleMetaDataspaziali VisualizzareunlayerSpatiaLiteinQGis Ingredientidiusocomune 3Cucinafamigliare 3.1 Ricetta #1:CreareunDBbenfatto Ricetta #2:LevostreprimeinterrogazioniJOIN Ricetta # 3: Maggiori informazioni su JOIN Ricetta # 4: ApropositodiVIEW Ricetta # 5: Creazione di una nuova tabella (con annessi e connessi) Ricetta # 6: CreareunanuovacolonnaGEOMETRY SRIDdisponibili TipiGeometrydisponibili ModelliDimensionalidisponibili Ricetta # 7: Inserire,aggiornareecancellare Ricetta # 8: Conoscereivincoli Ricetta # 9: ACIDity:conoscereletransazioni Ricetta # 10: Labellezzadell'indiceR*Treespaziale

5 4Altacucina 4.1 Ricetta # 11:IlGuinessdeiprimati Ricetta # 12:Dintorni Ricetta # 13:Leisole Ricetta # 14:Centri abitati e Comuni Ricetta # 15:Centri abitati strettamente adiacenti Ricetta # 16:FerroviaeComuni Ricetta # 17:Ferrovieecentri abitati Recitta # 18: Zone ferroviarie come Buffers Ricetta # 19: Unione [Merging] dei Comuni in Province e così via Ricetta # 20:vistespaziali (Spatial Views) Unaraffinataesperienzaculinaria:daDijkstra Dolci,liquori,theecaffè 5.1 Suggerimentisullivellodiprestazionidelsistema Importare/esportareShapefile(DBF,TXT,) Linguaggidicollegamento(C/C++,Java,Python,PHP) C / C Java Python PHP

6 Strumentietecnicheculinarie Febbraio 2011 Breve introduzione tecnica Per iniziare (installazione del software) Costruite il vostro primo Spatial DataBase Sugli ESRI Shapefiles e Virtual Tables Che cos'è una codifica di caratteri? Cosa sono questi SRID? Eseguiamo le prime interrogazioni SQL I primi rudimenti sulle interrogazioni SQL Comprendere le funzioni di aggregazione

7 Breve introduzione tecnica Febbraio 2011 Breveintroduzionetecnica:interminitecniciSpatiaLiteèunoSpatial DBMSchesupportastandards internazionaliqualisql92eogc-sfs. Suppongochetuttigliacronimiprecedentisuonerannounpòoscurie(forse)vidisturberanno. Nonpreoccupatevi:moltospessooscurigerghitecnicinascondonoconcettiveramentefacilidaimparare: undbms(data Base Management System)èunsoftwareprogettatopermemorizzareericercaredati genericinelmodopiùefficienteegeneralepossibile.ed assai spesso si tratta di moli di dativeramente enormi. SQL(Structured Query Language)èunlinguaggiostrutturatoadattoamanipolareiDB attraverso comandisqlpotetedeciderecomeorganizzareivostridati.epoteteinserire,cancellaree modificarei vostridatineldb.ovviamentepoteteinterrogareivostridatiinmodomoltoflessibile(edefficiente). OGC-SFS.(Open Geospatial Consortium Simple Feature Specification)consentediestenderele potenzialitàdbms/sqlpergestirespecialitipididatigeometry,consentendodidisporrediuno SpatialDB. SpatiaLitesiappoggiaefaampiousodelfamosoSQLite,unDBMSleggero.Essiagisconoincoppia: SQLiteimplementaunmotoreSQL92,mentreSpatiaLiteimplementailnucleodellostandardOGC SFS. UsandolicombinatiinsiemesiavràuncompletoSpatialDB. SQLite/SpatiaLitenonsibasanosullaarchitetturamoltodiffusaclient-server,essiadottanounapiùsemplice personal architecture.cioèl'interomotoresqlèincorporatoall'internodell'applicazione. Questaarchitetturasempliceepocosofisticatasemplificanotevolmenteognicompitorelativoallagestione deldatabase:potetesemplicementeaprire(ocreare)undatabase-fileesattamentenellostessomodoincui siete abituatiadaprireundocumentoditestoounfoglioelettronico. Nonc'èassolutamentenessunacomplessitàaggiuntivainquesteattività. UnDatabasecompleto(magariunocontenentediversimilionididati)èsemplicemeneteunfileordinario. Lopoteteliberamentecopiare(oanchecancellare)avostropiaceresenzanessunproblema. Enonètutto:queldatabase fileadottaun'architetturauniversalecosìpotetetrasferirel'intero database file dauncomputerall'altrosenzaspecialiaccorgimenti. Icomputerdiprovenienzaedidestinazionepossonoospitareanchesistemioperativicompletamenti differenti: questononhaalcuneffetto,perchèidatabase filessonoportabilisuarchitetturediverse. Chiaramentetuttaquestasemplicitàeleggerezzahauncosto:ilsupportodiSQLite/SpatiaLiteall'accesso concorrente (più accessi contemporanei)èpiuttostorudimentaleepovero. Questoèl'esattosignificatodipersonal DB:ilparadigmasottintesoèsingolo utente/singola applicazione/ stazione di lavoro isolata. 7

8 Seilsupportoadaccessiconcorrentièilvostroproblemaprincipale,alloraSQLite/SpatiaLitenonèlascelta miglioreperlevostrenecessità:unpiùcomplessodbmsclient serverèfortementeconsigliato. InognicasoSQLite/SpatiaLiteèmoltosimileaPostgreSQL/PostGis(uno spatial dbms molto potente eopen source):cosìpoteteliberamentepassaredaunoall'altro(in modo relativamente indolore)asecondadelle vostrerealiesigenze,scegliendoognivoltailmigliorstrumentodausare. Qualchealtroriferimentoutile: SQLite home SpatiaLite home SQL inteso da SQLite (riferimento tecnico) SpatiaLite manuale (versione obsoleta, ma ancor oggi di utile lettura) Old SpatiaLite Tutorial (versione obsoleta, ma ancor oggi di utile lettura) 8

9 Per iniziare (Installazione del software) Febbraio 2011 Questononèunmanualediteoria:questoèunaguidapraticaperprincipiantitotali. L' assuntosottostanteèchevoiignoriatetuttorispettoadbms,sqledanchegis. QuindicominceremoascaricarealcunerisorsedalWebedinizieremoimmediatamentelasessionedilavoro: primoscaricheremoilsoftwarespatialite gui:questoèunsemplicema potentestrumento(supportala grafica,ilmouseecosìvia)cheviconsentediinteragireconundatabasespatialite poiscaricheremoqualcheinsiemedidati,disponibilialpubblico,necessari percostruireildbdausare nelcorsodegliesercizi. Scarica l'applicazione Avviare il browser Web e accedere alla home SpatiaLite: La versione attuale (gennaio 2011) è v rc4, e si può ottenere file binari eseguibili da: Comeovviol'organizzazionedelsitodeidownloadcambiaditantointanto,cosìgliindirizziprecedentipossono diventarefacilmenteobsoleti.puòsuccederepergliutentilinuxdidovercompilareibinaridirettamente dai sorgenti:intalecasoleggeteattentamentelenotedirilascioprimadiiniziare. Scarica il set dati campione n. 1 Ilprimoinsiemedidaticheuseremoèilcensimentoitaliano2001,cortesementefornitodall' ISTAT( l' ente statisticoitaliano). Punta il tuo browser web su e quindi scaricare i seguenti file: Censimento Regioni ( Regions ): Censimento Province ( Counties ): Censimento Comuni ( Local Councils ): Scarica il set di dati campione n. 2 IlsecondoinsiemedidatinecessarioèGeoNames,unacollezionemondialediCentri Abitati (Populated Places). Cisonodiverseversionidiquestidati:noiuseremocities 1000(ogni luogo nel mondo con più di 1000 persone): 9

10 Lanciamospatialite_gui Il spatialite_gui non richiede alcuna installazione: è sufficiente decomprimere l'immagine compressa che avete appena scaricato e fare clic sull'icona di lancio. Questo è tutto. 10

11 Febbraio 2011 Costruire il tuo primo Spatial Database Bene,aveteappenaavviatolavostraprimasessionedilavoroconSpatiaLite:comepotetenotare,nonc'ènessun DBalmomentoconnesso. 11

12 cosìcreereteeviconnetteretealnuovodb:dovetesemplicemente premereilcorrispondentebottonedalla barradeglistrumenti(appariràunafinestradidialogoper l'aperturadifiles)edefiniteunnomeper ilfile. Solo per l'uniformità, si prega di chiamare questo DB come Italy.sqlite Comepotetenotare,subitodopolacreazioneilDBcontienegiàparecchietabelle:sonotuttetabelledi sistema(diciamometatabelle),cioètabellenecessarieagarantirel' amministrazioneinterna. Almomento,lamigliorsceltadafareèsemplicementeignorarledeltutto(sietedeiprincipianti,no?siate pazienti,perfavore).inognicaso,orasieteconnessiadundbvalido,cosìpoteteoracaricareilprimo insiemedidati:premeteilbottonevirtualshapefilenellabarradeglistrumenti,equindiselezionateilfile com2001_s. 12

13 Appariràunafinestradidialogo:selezionateperfavoreesattamenteilsettaggioevidenziatosopraeconfermate. Esamineremotuttoquestoinmaggiordettagliosuccessivamente: perorafidatevidellamiaautorità,copiate diligentementeivalorisuggeritisenzacercaredicapire:sonodeivalorimagiciperoraedètutto. Unavoltacaricatol' insieme com2001_spotetecontinuare(usandosemprelostessosettaggio)ecaricare entrambiifilesprov2001_sereg2001_s. 13

14 Ilvostrodatabasedovrebbeassomigliareaquesto:usandolavistaadalberoallasinistradelvideoè davvero facileesaminareletabelle(elecolonneinognitabella). OrasieteprontipercompletarelamessaapuntoinzialedelDB:premeteilbottoneVirtualCSV/TXTedella barradeglistrumenti,eselezionateilfile cities1000.txt. 14

15 Appariràunafinestradidialogo:selezionateperfavoreesattamenteisettaggivisualizzatisopraeconfermate. Questafinestradidialogoassomigliamoltoaquellacheavetegiàusatoperconnettervia VirtualShapefiles, manonèidentica.ancheinquestocasoesamineremopiùtardiidettaglirelativi. Bene:adessoavetetreinsiemididatiprontidainterrogare:maètempodispiegaremegliocosastiamoperfare. 15

16 A proposito di ESRI Shapefilee Tabelle Virtuali Febbraio 2011 Cos'èunoShapefile? Shapefileèunsemplice,elementareformatodifileGIS(datigeografici)inventatomoltianniorsonodaESRI: benchèinizialmentenatoinunambienteproprietario, questoformatoèstatosuccessivamenteresopubblicoe completamentedocumentato,cosìèpraticamentequasiunformatostandard aperto. E'piuttostovecchioadesso,maèuniversalmentesupportato. CosìrappresentalalinguafrancacheogniapplicazioneGISsicuramenteconosce:enondevesorprendere, SHPèlargamenteusatoperscambioneutraledidatifrapiattaformediverse. Ilnomestessoèabbastanza fuorviante:dopotutto,shapefilenonèunsemplicefile.almeno3filesdistinti sononecessari(identificatidaisuffissi.shp.shx.dbf):seancheunsolofilemanca(malnominato / spostato / corrotto / qualcos' altro),l'intero set è corrottoedinusabile. Qualche ulterioreutileriferimento: introduzione) Che cosa è un shapefile virtuale (e tabelle virtuali)? SpatiaLite supportaundrivervirtualshapefile:cioèhalacapacitàdiconsentireaccessisql(inmodalitàdi solalettura)perunshapefileesterno,senzabisognodicaricarealcundatoneldbstesso. Questoèdavveroutileduranteipassipreliminariallacostruzionedeldatabase(comenelnostrocaso). SQLite/SpatiaLitegestisceparecchialtridriverVirtualcomeilVirtualCSV/TXT,ilVirtualDBFecosìvia Comunque,attenti:leTabelleVirtualsoffronodiparecchielimitazioni(esonospessomoltopiùlentedeidati memorizzatiall' internodeldb),pertantononsonoda prendere in cosiderazioneperlavoridiproduzione seri. 16

17 Febbraio 2011 A proposito di codifiche Charset checos'èunacodificadicaratteri?(eperchèdiavolodevoprendermicuradiquestecose) Dettomoltosemplicemente:ognicomputerèinrealtàunastupida macchinabasatasuunmucchiodisordinato disilicio:possiedequalchecapacitàdicapiresemplicioperazioniaritmeticheebooleane,maèassolutamente incapacedipadroneggiareiltesto. Poteteaverememorizzatodaqualchepartedelvostrocervellol' errataconvinzionecheuncomputerpossa realmentetrattaredeltesto,maquestononèesattamentevero. Peresserepiùprecisi,èpiuttostoungiocodiprestigiofinalizzataad ingannare te, stupido essere umano, che ti fidi dei tuoi sensi limitati:ognicomputermanipolasemplicementecifre,leunitàperiferiche(video,tastiera, stampante..)sonoespressamenteprogettateperdarvil'(illusoria)impressionecheilvostropcconosca effettivamenteiltesto. Tuttoquestoèunprocessoassolutamenteconvenzionale: voiedilvostropcdoveteessered' accordo su qualetabelladicorrispondenzadebbaessere utilizzatapertrasformareoscuresequenzedigitaliinparole leggibili. Interminitecnici,questaconvenzionaletabelladicorrispondenzaènotacomeCharsetEncoding. QuantialfabetidifferentisonousatisullaTerra?centinaiaecentinaiaLatino,Greco,Cirillico,Ebraico,Arabo, Cinese,Giapponeseemolti altriedinconformitàaquesto,centinaiaecentinaiadicharsetencodingsdiversi sonostatidefinitiduranteglianni(voisapete:l'industriaelettronica/informaticaèfondatasuunaincontrollata proliferazionedistandardincongruenti). SQLite/SpatiaLiteinternamenteusasemprelacodificaUTF 8, cheèuniversale(cioèpotetesalvarecon sicurezzaqualsiasialfabetoconosciutonellostessodbnellostessomomento):sfortunatamente,shapefiles (emoltialtriinsiemididati,comeifilessvc/txt)non utilizzano la codifica UTF 8(essiusanoinvece alcunecodifichenazionali),cosìsieteobbligatiascegliereesplicitamenteilcharsetencodingdausarequando doveteimportare(oesportare)qualsiasidato.sonodispiaciuto diquestasituazione,ma purtroppo questa è la dura realtà dei fatti. Comunque,consideriamotuttoquestononcomeunagrandecomplicazione,macomeunagranderisorsa:in questomodosaretecapacidiimportare/esportarecorrettamentequalsiasi datasetda qualsiasiesoticopaesenon latinoprovenga,comeisraele,giappone,vietnam,greciaorussia. Edopotutto, essereingradodivisualizzarestringheditestodimoltialfabeti(comequelloseguente)puòfar diventareivostriamiciverdidall'invidia:roma,ρώμη,рим, Alcuniutiliriferimentiulteriori: (semplice introduzione) (riferimento tecnico) 17

18 Cosa sono questi SRID? Febbraio 2011 non ho mai sentito questo termine prima d'ora Cosasonoquesti SRID? Non ho mai sentito questo termine prima d'ora IlpianetaTerraèunasferanonesattamente,ilpianetaTerrahaunaformaellissoidica(leggermente schiacciataaipoli)ohno,ètuttosbagliato:ilpianetaterranonhaunaformageometricaregolare,inrealtà sitrattadiungeoide. Tutteleaffermazioniprecedentipossonoessereassuntepervere,maadifferentilivellidiapprossimazione. Vicinoall' Equatoreledifferenzefralasferael' ellissoidesonopiuttostopiccoleequasinonsivedono ma vicinoaipolitalidifferenzediventanopiùgrandiecomincianoafarsisentire. Permoltenecessitàpraticheledifferenzefraunellissoideedungeoidesonomoltopiccole:maperlanavigazione diunaereomobilealargoraggio(opeggio,perilposizionamentodeisatelliti), questoètroppogrossolanoed offreunaapprossimazioneinaccettabile. 18

19 Inognicaso,qualsiasisialaveraformadellaTerra,laposizionediognipuntodellasuperficiedelpianetapuò esseredeterminataprecisamentemisurandodueangoli:longitudineelatitudine. PerdefinireunSistemadiRiferimentoSpazialecompleto[SpatialReferenceSystem,akaSRS]usiamoi Poliel'Equatore(chedopotuttosonoluoghinotevoliperlelorointrinsecheproprietàastronomiche): scegliereunmeridianodiriferimento[meridiano Fondamentale]èd'altraparteassolutamenteconvenzionale: madamoltisecoli(britanniarulethewaves)adottareilmeridianodigreenwichèunasceltaovvia. OgniSRSbasatosucoordinatelong latènotocomesistemageografico[geographicsystem]. UsareunSistemaGeograficovigarantiscesicuramentelamassimaprecisioneedaccuratezza:masfortunatamente questocomportafatalmentealcuniindesiderabilieffetticollaterali: ifoglidicarta(eglischermideivideo)sonoassolutamentepiatti essinonassomiglianopernullaaduna sfera l'usodegliangolirendelamisuradelledistanzeedelleareemoltodifficileepocointuitiva. Perciòdamoltisecoliicartografihannoinventatoparecchisistemi(convenzionali)che permettonodi rappresentaresuperficisferichesuunapiano:nessunodiloroèilmiglioreinassoluto. Tuttiintroduconoqualchegradodiapprossimazioneedideformazione:lasceltadell'unoodell'altro implica unpercorsoassolutamentearbitrarioeconvenzionale:unaproiezionecartograficaadattaa rappresentare piccoleporzionidellaterrapuòfacilmenteessereinadattaarappresentareterritorimolto vasti, e viceversa. CiaddentriamoadesaminaresubitolaproiezionecartograficaUTM [UniversalTransverseMercator], semplicementeperchèèlargamenteusata. 19

20 Sembrachequestaproiezioneintroducagraviedinaccettabilidistorsioni:maseprestateattenzionealfuso centrale,viaccorgereteimmediatamentecheutmpermettediavereunaquasiperfettaproiezionepianadi eccellentequalità. In ognicasoquestohauncertoprezzo:ilfusocentraledeveesseremoltostretto(diciamo,deveestendersiper pochigradidaognilato).appenailfusodiventapiùlargo,ledistorsionidiventanomoltopiùgrandiedevidenti. Pertutteleconsiderazioniprecedenti,ilsistemaUTMdefinisce60zonestandard,ognunaestesaper6gradi esattidilongitudine. L'accorpamentodiduefusiadiacenti(12gradi)ovviamenteriducel'accuratezza,marimaneaccettabileper moltenecessitàpratiche:andare oltrequesti limitiproducerisultatidavverocattivi,edeveessereassolutamente evitata. Tentativodinormalizzareilcaos DurantegliultimiduesecoliogniStatoNazionalehaintrodottoalmenoun(emoltospesso,piùdiuno)sistema diproiezionecartograficaerelativosrs:ilrisultatocomplessivoèassolutamentecaotico(edavverodifficile dagestire). Fortunatamente,unostandardinternazionaleèlargamenteusatoperrenderepiùagevolelagestionedeiSistemi diriferimentospaiale:laeuropeanpetroleumsurveygroup[epsg]mantieneungrandearchiviomondiale dioltre3,700vocidiverse. Moltidiquestisonooggiobsoleti,egiocanosemplicementeunruolostorico moltialtrisonoutilisoloentro piccoliconfininazionali. Comunque,questaèunastraordinariaraccolta. Edognisingolainformazionedell' archivioepsgèunivocamenteidentificatadalsuocodicenumericoide daunnomedescrittivo,cosìdaevitareognipossibileconfusioneeambiguità. OgniSpatialDBMSrichiedequalchecodiceSRIDspecificatoperogniGeometry:maquestocodiceSRIDè semplicementeilriferimentospaziale [SpatialReferenceID],e(fortunatamente)coincideconil corrispondenteepsgid. ProprioperfacilitarviacapiremeglioquestocaosdegliSRID,questaèunalistaquasicompletadiSRIDspesso usatiinuna(piccola)nazionecomel'italia: 20

21 EPSG SRID Nome Note 4326 WGS 84 Geografico [ lung at ]; mondiale usatodaglistrumentigps Monte Mario / Italia zona 1 obsoleto (1940), ma ancora comunementeusato Monte Mario / Italia zona ED50 / UTM zone 32N ED50 / UTM zone 33N superato e raramente utilizzato: European Datum WGS 84 / UTM zone 32N WGS 84 / UTM zone 33N WGS84, adotta la proiezione piana UTM ETRS89 / UTM zone 32N ETRS89 / UTM zone 33N evoluzione di WGS84: standard ufficiali dell'ue E gli esempi che seguono possono aiutare a comprendere ancora meglio: Città SRID Coordinate X (longitudine) Y (latitudine) Milano Roma Come si può facilmente notare: lecoordinatewgs84[4326]sonoespresseingradidecimali,perchèquestoèun SistemaGeografico basato direttamentesuangolilong lat. inveceognialtrosistemaadottacoordinateespresseinmetri:sonotuttiproiettati,cioèsistemipiani. ivaloriysiassomiglianointuttiisistemipianisrs: nonc' èdastupirsi,perchèquestovalore rappresentasemplicementeladistanzadall' Equatore. ivalorixsonomoltodiversiperchèidiversisrsadottanoorigini(falseeasting)dicomodo:cioèessi collocanoilloromeridianodiriferimento[primemeridian]indifferentiposti (convenzionali). comunque,ognisrsbasatosuutmdàvaloristrettamentecollegati,perchètutticondividonolo stesso fusoutmzona32. le(piccole)differenzechepotetenotarefradiversisrsbasatisuutmpossonoesserefacilmentespiegate: ilfusoutmzona32èsemprelostesso,mal' ellissoidesottostantecambiaognivolta. Ottenereunamisuraprecisapergliassidell'ellissoidenonèuncompitofacile:e,ovviamente,nelcorso deltempo,diversi,sempremiglioriepiùaccuratestimesonostate progressivamenteadottate. 21

22 Distanza tra intercurring Roma e Milano SRID Calcolato Distanza Great Circle Geodetico Edorapossiamovederecomel' usodeidiversisrsinfluenzaledistanze: lecoordinatelong latdelsistemageografico WGS84[4326]darannounamisuraingradidecimali [non cosi utile, davvero ] tuttiglialtridannounamisuradelladistanzaespressainmetri: comunque,comepotetevedere,i numeri nonsonoesattamente gli stessi. conilsistemagreatcircleledistanzesonocalcolateassumendochelaterrasiaesattamenteunasfera: equestaovviamenteèlastimapeggiorechepossiamoavere. d' altrocantoledistanzenelsistemageodesicsonocalcolatedirettamentesull'ellissoidedi riferimento. Conclusioni:Noncisonomisureesatte. Maquestononèpernientesorprendentenellescienzefisicheenaturali:ognivaloremisuratoèintrinsecamente affettodaerroriedapprossimazioni. Edogni valorecalcolatosaràinesorabilmenteaffettodaerroridi arrotondamentoetroncamento.cosìnumeriassolutamenteesattisemplicementenonesistononelmondoreale: doveteesserecoscientichepotetedisporresoltantodivaloripiùomenoapprossimati.maalmeno,potete assicurarvidiridurretaliapprossimazioninelmigliormodopossibile. 22

23 Febbraio 2011 Eseguiamo le prime interrogazioni SQL 23

24 Potete seguire due diverse metodologie per interrogare una tabella DB: 1. potete usare la voce di menu Query Table [Interrogare la tabella] (a) questa è sicuramente la strada più facile e veloce, del tutto amichevole (b) dovete semplicemente premere con il bottone destro del mouse sopra la tabella voluta, così apparirà un menu contestuale. (c) potete semplicemenete usare il bottone più in basso per scorrere i risultati su e giù a vostro piacimento (d) comunque questo metodo è piuttosto meccanico, e non vi consentirà di sfruttare SQL al meglio delle sue possibilità. 2. in alternativa potete scrivere a mano qualsiasi comando SQL nel riquadro superiore, e quindi premere il bottone Execute (a) questo è il metodo più difficile: voi siete responsabili di quello che state facendo (anche sbagliando) (b) ma in questo modo potete avvantaggiarvi della impressionante potenza di fuoco di SQL. 24

25 Avrete sicuramente notato nell' immagine precedente che la colonna Geometry riporta semplicemente un anonimo BLOB GEOMETRY: questo è lungi dall'essere soddisfacente. Ma potete avere una più ricca presentazione di ogni Geometry semplicemente premendo il tasto destro del mouse sopra il valore corrispondente, quindi selezionando la voce di menu BLOB explore. SELECTCOL002ASname, COL006ASlongitude, COL005ASlatitude, MakePoint(COL006,COL005,4326)ASgeom FROMcities1000 WHERECOL009='IT' 25

26 PoteteprovarecomefunzionaSQLconilmetodomanualeusandoquestocomandoSQL: bastacopiarlo, quindiinserirlonell' appositopannello,epremereilbottoneexecute. Unabreveevelocespiegazione: latabellacities1000contieneognicentroabitato[populated place] nelmondo visonomoltecolonneinquestatabella,edillorosignificatopuòrisultarepiuttostooscuro(potetetrovare unadocumentazionecompletaperquestosuhttp://www.geonames.org/)maperadessopotetefidarvi della miaautorità COL002contieneilnomediognilocalitàabitata. COL006contienelacorrispondentelongitudine(espressaingradidecimali) COL005èlacorrispondentelatitudine MakePoint()èunafunzioneSpatialchecostruisceunageometriaditipopuntodallecorrispondenti coordinate COL009contieneilcodice del Paese[Countrycode] dettomoltosemplicemente,laclausola WHEREfiltreràirisultaticosìdaescluderetutte lelocalitàaldi fuori dall' Italia. Bene,sipresumesiatesufficientementeabiliperiniziareseriamenteillavoro. NelladiapositivasuccessivainizieremoadesplorareilmisteriosomondodiSQLeSpatialSQL. 26

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO Dipartimento di Ingegneria Civile Laura Magistrale in Ingegneria Civile per la Protezione dai Rischi Naturali A.A. 2014-2015 RELAZIONE DI FINE TIROCINIO INTRODUZIONE ALL'USO DEL SOFTWARE GIS UDIG Tirocinante:

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi GIS più diffusi GIS più diffusi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 19 GIS più diffusi Outline 1 Free Software/Open

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

lavorare con dati tabellari in ArcGis

lavorare con dati tabellari in ArcGis lavorare con dati tabellari in ArcGis 1. gestione delle tabelle 2. aggregazione di dati tabellari 3. relazioni con tabelle esterne 4. modifica di dati tabellari (1) gestione delle tabelle Tipi di tabelle

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Algebra Relazionale. algebra relazionale

Algebra Relazionale. algebra relazionale Algebra Relazionale algebra relazionale Linguaggi di Interrogazione linguaggi formali Algebra relazionale Calcolo relazionale Programmazione logica linguaggi programmativi SQL: Structured Query Language

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l ascolto e la creazione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Excel basi e funzioni

Excel basi e funzioni Esercitazione di Laboratorio Excel basi e funzioni Contenuto delle celle 1. Testo 2. Numeri 3. Formule Formattazione delle celle (1) Formattazione del testo e dei singoli caratteri: Orientamento a 45 Allineamento

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Prima Lezione: Costruire una mappa

Prima Lezione: Costruire una mappa Il materiale è stato prodotto nell'ambito del progetto Geographic Information Systems - opportunità di integrazione tra natura e tecnologia e nuovo strumento per la diffusione della cultura scientifica,

Dettagli

Gestire dati geografici con software GIS: QGIS 2.2

Gestire dati geografici con software GIS: QGIS 2.2 Gestire dati geografici con software GIS: QGIS 2.2 ESERCIZI Maggio 2014 Il materiale contenuto nel presente manuale può essere utilizzato esclusivamente per scopi personali e non può pertanto essere impiegato

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Formati di file usati in ambito GIS

Formati di file usati in ambito GIS Paolo Zatelli Università di Trento 1/20 Formati di file usati in ambito GIS Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 2/20 Formati

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Il linguaggio SQL: transazioni

Il linguaggio SQL: transazioni Il linguaggio SQL: transazioni Sistemi Informativi T Versione elettronica: 4.8.SQL.transazioni.pdf Cos è una transazione? Una transazione è un unità logica di elaborazione che corrisponde a una serie di

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Introduzione al software ArcGIS 8.3

Introduzione al software ArcGIS 8.3 Introduzione al software ArcGIS 8.3 Data: Febbraio 2007 CopyLeft 2007 Niccoli Tommaso Indice 1. Introduzione ad ARCGIS... 4 1.1. Struttura di ArcView...5 1.2. Terminologia di ArcGIS...6 2. ArcCatalog...

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Email: cose da fare e cose da non fare

Email: cose da fare e cose da non fare OUCH! Marzo 2012 IN QUESTO NUMERO Auto-completamento Cc: / CCn: Liste di distribuzione Emozioni e privacy Email: cose da fare e cose da non fare L AUTORE DI QUESTO NUMERO Fred Kerby ha collaborato a questo

Dettagli

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS MondoGIS_59 29-03-2007 10:31 Pagina 62 Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS OPEN SOURCE È UN TERMINE ORMAI DI MODA, ANCHE IN AMBITO GEOGRAFICO. I VANTAGGI DEL SOFTWARE

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli