Dal log management in ambienti eterogenei al monitoraggio degli accessi privilegiati, soluzioni Balabit per un "controllo rinforzato"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dal log management in ambienti eterogenei al monitoraggio degli accessi privilegiati, soluzioni Balabit per un "controllo rinforzato""

Transcript

1 Dal log management in ambienti eterogenei al monitoraggio degli accessi privilegiati, soluzioni Balabit per un "controllo rinforzato" Milano 14 Marzo, 2011

2 Agenda *Chi siamo *Core Competencies *Problematiche di log-management *Utenti privilegiati e sicurezza interna *Metodiche di controllo *Demo

3 Chi siamo Fondata nel 2000 in Ungheria, BalaBit IT Security è specializzata nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza delle reti informatiche aziendali ed è stata pioniera nelle tecnogie di sicurezza proxy e per la gestione del logging all interno delle reti aziendali. La tecnologia open source syslog-ng nata da un progetto BalaBit tuttora supportato è tra gli standard del settore (Debian), ed è ancora oggi alla base della famiglia di prodotti BalaBit per il controllo e la sicurezza delle attività in rete. BalaBit ha 180 dipendenti, 200,000 clienti in tutto il mondo e una rete di 80 tra rivenditori e distributori.

4 Core Competencies * Openness (pianificazione prodotti OSE e Commerciali parallela) * Estremamente focalizzata ( 3 linee di prodotto) * Azienda a trazione tecnologica (70% in R&D) * Sviluppo delle performance di prodotto

5 Benefici del log-management La gestione dei registri logici (Log) é una di quelle incombenze a cui tutte le aziende devono fare fronte, il problema é che poche aziende lo fa fanno bene ed in modo adeguato al raggiungimento dello scopo. Raccogliere e analizzare i Log in modo conveniente e con strumenti appropriati ha un impatto positivo indiverse aree come: *Troubleshooting *Monitoraggio ed ottimizzazione di reti e applicativi *Conformitá e Sicurezza. Ció nonostante L'interesse degli specialisti e dei professionisti delegati alla sicurezza delle informazioni resta basso; spesso le attivitá legate al log-management sono svalutate e l'attenzione limitata alla conformitá alle leggi in materia. Specialmente fra le PMI abbiamo spesso l'impressione che occuparsi dei log sia piuttosto una esigenza inevitabile piuttosto che un'opportunitá di migliorare i propri standard. Tuttavia alcuni Benefici Minimi sono riconosciuti: * Identificano breakdown operativi * Offrono protezione contro le minacce interne * Offrono supporto all'analisi forense

6 Problematiche del log-management Le sfide principali che riguardano la gestione dei log negli ambienti di rete odierni includono sovraccarico, complessità dei dati e i requisiti di conformità. In pratica ogni dispositivo e applicazione genera una quache forma di regstro logico. Questi Log contengono informazioni essenziali e sensibili, ma la comprensione delle informazioni rese disponibili resta una sfida significativa. Il numero di fonti e il volume di informazioni generate rendono la gestione e l' analisi manuale impraticabile. Un'altra sfida è la complessità di questi Log. Ogni sorgente ha una diversa organizzazione, un diverso formato e un contenuto strutturato in modo differente. Questo rende estremamente difficile correlare e analizzare le informazioni provenienti da più fonti. Inoltre, gli standard di conformità in evoluzione richiedono alle aziende di fare un largo uso di informazioni di log da una sempre più ampia gamma di fonti per generare report che siano adeguati agli standard normativi imposti. Questa analisi sempre più esigente di informazioni di log richiede la capacità sempre maggiori di correlare, normalizzare e analizzare le informazioni provenienti da un'ampia gamma di fonti.

7 Trusted Logging Infrastructure Per maggiori informazioni: Syslog-ng Premium Edition Performance - Capacitá di raccolta (150k eventi/sec) - Sorgenti supportate (oltre 20 sorgenti supportate) - Normalizzazione automatica in formato coerente - Analisi e reportistica automatizzata - Alarming e analisi rilevanza eventi Sicurezza - Encrypted TLS transfer - No Log-Loss Guaranteed Facilitá di gestione - Integrazione LDAP - Bassisimo impatto sulle performance di rete - Automazione - Classificazione automatica e customizzabile (Pattern DB) - Scalabilitá (Storage, Power, CPU)

8 Controllo accessi privilegiati Purtoppo, per quanto utile un approccio basato solo sull'analisi dei registri logici resta debole, i motivi: - Il Logging senza una verifica/controllo costante é insufficente - Il Logging non permette la gestione del traffico criptato su canali SSH e RDP - Ricostruire una sessione dai messaggi Syslog é difficoltoso Cosa fare? "Rinforzare" il controllo per quelle categorie di operatori con un elevato grado di autorizzazione (SysAdmin e utenti assimilabili) Perché questi con i loro diritti di accesso e privilegi derivanti dalla loro funzione specifica sono evidentemente piú esposti a rischi di imputabilità nel caso di eventi che contravvengono alle Leggi in materia di Privacy e di CyberCrimes più in generale

9 Controllo accessi privilegiati Qualche dato: Il 48% delle violazioni è stato attribuito a utenti che hanno usato i propri privilegi di accesso alle informazioni per scopi illeciti (dato 2010). Nel 2009 questa percentuale era del 26%. Verizon Data Breach Investigation Report (Dibr) 2010 L'86% di tutti gli attacchi interni sono opera di personale o ex-personale tecnico. CERT FBI report 2010 I criminali informatici scelgono i bersagli in base ad un preciso ROI. E sono anche piuttosto pazienti: nel caso di un importante istituto finanziario hanno studiato per settimane il traffico interno della rete per mappare il network e capire le procedure interne prima di impadronirsi dei dati. Matt Van Der Wel, Manager Principal Forensics Emea di Verizon Business Il Dibr ci da una altro dato ancora piú preoccupante: a quanto pare circa il 60% delle violazioni viene Identificato dopo molto tempo da personale esterno e spsso accade che nonostante ci sia evidenza della violazione dei log di sicurezza, il problema non viene affrontato per mancanza di personale, strumenti o processi ad hoc. Verizon Data Breach Investigation Report 2010

10 Quando questo puó diventare un problema? Quando si manifesta l esigenza di un maggior controllo? Garante privacy, magistratura Sarbanes-Oxley Act (SOX) BS 7799 (ISO/IEC 17799:2005) HIPAA Basel II EU 8. Directive (EuroSOX) Nel caso in cui l azienda abbia dato in outsourcing la gestione del suo IT Nel caso in cui l azienda abbia predisposto una policy di audit interni Nel caso di IT Service Provider Adozione di soluzioni Cloud-based

11 Approntare le difese Limitare ma sopratutto monitorare gli accessi privilegiati Come visto il dato degli attacchi interni e' forte crescita Controllare anche le violazioni 'minori' delle policy Legame tra violazioni minori e possibilitá di attachi futuri Monitorare e analizzare il traffico in uscita Conoscere il traffico regolare aiuta a indentificare anomalie e violazioni Cambiare approccio al log-management Predisporre strumenti processi e risorse per sfruttare al meglio i dati contenuti nei registri 11

12 Strumenti: Shell Control Box Per P maggiori informazioni: *SCB è un dispositivo che controlla, monitora e verifica gli accessi dell Amministratore ai Servers e dispositivi di rete, registrandone l'attivitá In audit trails *SCB è conforme alle normative: PCI- DSS, SOX, HIPAA, Basel II *SCB cattura e memorizza tutti i processi dell AdS in Audit Trails indicizzati e in forma criptata, compressa, marcata temporalmente e con firma digitale *I due flussi di traffico, client -> server e viceversa, possono essere separati e criptati con differenti chiavi. *Inoltre SCB può decriptare il traffico e inoltrarlo quindi ad un Intrusion Detection System (IDS) SCB è un dispositivo a sè, completamente indipendente sia dai servers che dai clients e basa la sua azione di controllo agendo sulle connessioni criptate usate dall AdS. 12

13 Strumenti: Shell Control Box Per maggiori informazioni: SCB è capace di rilevare ed analizzare i protocolli tunneled in SSH. La lista dei files trasferiti e catturati da tali flussi può anche essere inviata ad un Data Leakage Prevention (DLP) system. La lista dei protocolli monitorabili è: SSH, RDP5, RDP6 (Windows Vista e 2008 server), VNC, X11, Telnet, e TN3270. (SCB opera come proxy gateway a layer 7) Con SCB si può decidere chi, quando, come e da dove può accedere ai servers, quali canali abilitare/disabilitare (es: SSH port forwarding; RDP file sharing; etc.) SCB può verificare le host Keys ed i certificati di un server per prevenire attacchi di tipo man-in-themiddle o altre manipolazioni. Per semplificare l integrazione con ambienti dotati di firewall, SCB supporta le traslazioni di indirizzo sia per sorgente che destinazione (SNAT e DNAT) 13

14 Scenari di utilizzo Per maggiori informazioni: 14

15 Modalitá Bridge Per maggiori informazioni: * SCB agisce come un network switch * Collega le reti a livello data link * Utile per gli amministratori esterni ( dainternet) 15

16 Modalitá Router Per maggiori informazioni: * SCB agisce come un router * Collega le reti a livello network layer * Utile per reti point to point 16

17 Modalitá Bastion Per maggiori informazioni: * SCB agisce come un proxy * I firewall o I router devono impedire l accesso ai server diretto e riderezionare il traffico verso SCB * Oppure I client puntano diretti a SCB * Utile per reti interne 17

18 Autenticazione Per maggiori informazioni: * Aggiunge uno step AAA * La sessione passa solo se autenticato su SCB * Log dell utente su SCB e dell utente sul Server 18

19 Demo 19

Security Summit 2010

<Insert Picture Here> Security Summit 2010 Security Summit 2010 Log Management per il Risk e la compliance F. Pierri - Xech Risk e Compliance La continua ricerca alla conformità attira l'attenzione dei CFO, CEO, CIO e delle

Dettagli

Identificare gli attacchi di nuova generazione mediante l analisi del comportamento degli utenti

Identificare gli attacchi di nuova generazione mediante l analisi del comportamento degli utenti Identificare gli attacchi di nuova generazione mediante l analisi del comportamento degli utenti Forum ICT Security - 16 ottobre 2015 Michelangelo Uberti, Marketing Analyst direzione e sede legale via

Dettagli

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi Log forensics, data retention ed adeguamento ai principali standard in uso

Dettagli

Tracciamento delle attività di amministrazione mediante i BalaBit Shell Control Box

Tracciamento delle attività di amministrazione mediante i BalaBit Shell Control Box Tracciamento delle attività di amministrazione mediante i BalaBit Shell Control Box di Michelangelo Uberti BalaBit IT Security E già da diversi anni che Babel distribuisce, integra e supporta i prodotti

Dettagli

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT SIA SISTEMA DI LOG MANAGEMENT Controllo degli accessi, monitoring delle situazioni anomale, alerting e reporting Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it

Dettagli

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity RISCOM (Regia & isecurity Open Monitor) Soluzione software per la Registrazione degli accessi e la Sicurezza dei dati sulla piattaforma IBM AS400 e Sistemi Open Track Your Company,.. Check by isecurity

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro

Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro Graham Welch Director EMEA, Sourcefire Inc. Agenda Background sull Intrusion Detection Un giorno nella vita di Intrusion Prevention vs. Intrusion

Dettagli

Architetture e strumenti per la sicurezza informatica

Architetture e strumenti per la sicurezza informatica Università Politecnica delle Marche Architetture e strumenti per la sicurezza informatica Ing. Gianluca Capuzzi Agenda Premessa Firewall IDS/IPS Auditing Strumenti per l analisi e la correlazione Strumenti

Dettagli

COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE. Protezione per server, email e collaborazione

COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE. Protezione per server, email e collaborazione COMUNICAZIONE E CONDIVISIONE PROTETTE Protezione per server, email e collaborazione IL VALORE DELLA PROTEZIONE Gran parte degli attacchi malware sfruttano le vulnerabilità del software per colpire il proprio

Dettagli

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC)

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) Oggi non è più sufficiente affrontare le problematiche relative alla sicurezza con i tradizionali prodotti per la sola difesa perimetrale. È necessario

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA EOGHAN CASEY COMPUTER FORENSICS WORKSHOP NETWORK FORENSICS WORKSHOP ROMA 13-15 GIUGNO 2011 ROMA 16-17 GIUGNO 2011

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA EOGHAN CASEY COMPUTER FORENSICS WORKSHOP NETWORK FORENSICS WORKSHOP ROMA 13-15 GIUGNO 2011 ROMA 16-17 GIUGNO 2011 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA EOGHAN CASEY COMPUTER FORENSICS NETWORK FORENSICS ROMA 13-15 GIUGNO 2011 ROMA 16-17 GIUGNO 2011 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 info@technologytransfer.it

Dettagli

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti 1 Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti Un Whitepaper di Advanction e ObserveIT Daniel Petri 2 Sommario Esecutivo Nel presente whitepaper verrà mostrato come registrare le sessioni remote su gateway

Dettagli

Alfonso Ponticelli. Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management

Alfonso Ponticelli. Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management Alfonso Ponticelli Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management Compliance and Security secondo IBM Gestione delle identità e controllo degli accessi alle risorse aziendali: le soluzioni

Dettagli

Gestione degli Access Log degli Amministratori di Sistema La soluzione per ottemperare agli obblighi del Garante Privacy

Gestione degli Access Log degli Amministratori di Sistema La soluzione per ottemperare agli obblighi del Garante Privacy Gestione degli Access Log degli Amministratori di Sistema La soluzione per ottemperare agli obblighi del Garante Privacy http://www.bludis.it/prodotti/manageengine/event_log/pagine/default.aspx Pag. 1

Dettagli

Intrusion Detection System

Intrusion Detection System Intrusion Detection System Snort Giampaolo Fresi Roglia gianz@security.dico.unimi.it Sommario Collocazione in rete Scenari di installazione Snort Installazione e Configurazione su Debian Rete di esempio

Dettagli

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI Il Gruppo BELLUCCI Con la creazione di una Suite Servizi & Prodotti Bellucci si propone di far fronte alle esigenze in materia di sicurezza individuate dall Azienda e che la stessa potrebbe riscontrare

Dettagli

Applications Management

Applications Management Applications Management isecurity for Power i Applications Management Il Package è stato composto per fornire ai clienti un valido supporto sulla gestione delle applicazioni, consentendo determinate attività

Dettagli

Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti

Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti Copyright LaPSIX 2007 Glossario servizi offerti di sicurezza Informatica SINGLE SIGN-ON Il Single Sign-On prevede che la parte client di un sistema venga

Dettagli

Netwrix Auditor. Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando e dove attraverso l intera infrastruttura IT. netwrix.it

Netwrix Auditor. Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando e dove attraverso l intera infrastruttura IT. netwrix.it Netwrix Auditor Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando e dove attraverso l intera infrastruttura IT netwrix.it 01 Descrizione del prodotto Avevamo bisogno di conformarci alle norme internazionali

Dettagli

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ Business Suite LA MINACCIA È REALE Le minacce online alla tua azienda sono reali, qualunque cosa tu faccia. Chiunque abbia dati o denaro è un bersaglio. Gli incidenti relativi

Dettagli

2 DESCRIZIONE DEI SERVIZI

2 DESCRIZIONE DEI SERVIZI Premessa In generale i servizi di un Full Service Provider sono più o meno paragonabili. Qui di seguito viene descritto il servizio di Firewalling specifico di un fornitore ma di contenuto assolutamente

Dettagli

Appendice. Tecnologia Oracle

Appendice. Tecnologia Oracle Appendice Tecnologia Oracle Tecnologia Oracle Componenti Tecnologiche Sono diverse e molteplici le tecnologie, e conseguentemente i prodotti, che i fornitori implementano per aumentare la capacità di

Dettagli

Sicurezza dei calcolatori e delle reti

Sicurezza dei calcolatori e delle reti Sicurezza dei calcolatori e delle reti Proteggere la rete: tecnologie Lez. 11 A.A. 2010/20011 1 Firewall I firewall sono probabilmente la tecnologia per la protezione dagli attacchi di rete più diffusa

Dettagli

security Firewall UTM

security Firewall UTM security Firewall UTM Antispam Firewall UTM Antivirus Communication VPN IDS/IPS Security MultiWAN Hotspot MultiZona Aggiornamenti automatici Proxy Collaboration IP PBX Strumenti & Report Monitraggio Grafici

Dettagli

nova systems roma Company Profile Business & Values

nova systems roma Company Profile Business & Values nova systems roma Company Profile Business & Values Indice 1. CHI SIAMO... 3 2. I SERVIZI... 3 3. PARTNERS... 3 4. REFERENZE... 4 4.1. Pubblica Amministrazione... 4 4.2. Settore bancario... 7 4.3. Servizi

Dettagli

Brochure Cisco Security

Brochure Cisco Security Brochure Cisco Security La sicurezza oggi è ancora più importante Gli approcci tradizionali alla sicurezza avevano un solo scopo: proteggere le risorse in rete da rischi e malware provenienti dall esterno.

Dettagli

LBSEC. http://www.liveboxcloud.com

LBSEC. http://www.liveboxcloud.com 2014 LBSEC http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di commerciabilità

Dettagli

Symantec Network Access Control Starter Edition

Symantec Network Access Control Starter Edition Symantec Network Access Control Starter Edition Conformità degli endpoint semplificata Panoramica Con è facile iniziare a implementare una soluzione di controllo dell accesso alla rete. Questa edizione

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 10 Firewall and IDS Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Firewall Firewall Sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico in transito Consente

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Gestione automatica dei registri degli eventi su tutta la rete. Maurizio Taglioretti Channel Sales Manager Southern Europe GFI

Gestione automatica dei registri degli eventi su tutta la rete. Maurizio Taglioretti Channel Sales Manager Southern Europe GFI Gestione automatica dei registri degli eventi su tutta la rete Maurizio Taglioretti Channel Sales Manager Southern Europe GFI Società da 70 milioni di dollari USA 270 dipendenti a livello mondiale Uffici

Dettagli

Alcuni elementi di sicurezza sulle reti

Alcuni elementi di sicurezza sulle reti Alcuni elementi di sicurezza sulle reti La sicurezza è un aspetto centrale per le attuali reti dati. Come tutti sanno le minacce provenienti da Internet aumentano di continuo, e le possibilità di attacco

Dettagli

Sicurezza negli ambienti di testing. Grancagnolo Simone Palumbo Claudio

Sicurezza negli ambienti di testing. Grancagnolo Simone Palumbo Claudio Sicurezza negli ambienti di testing Grancagnolo Simone Palumbo Claudio Obiettivo iniziale: analizzare e testare il Check Point VPN-1/FireWall-1 Condurre uno studio quanto più approfondito possibile sulle

Dettagli

La sicurezza delle reti

La sicurezza delle reti La sicurezza delle reti Inserimento dati falsi Cancellazione di dati Letture non autorizzate A quale livello di rete è meglio realizzare la sicurezza? Applicazione TCP IP Data Link Physical firewall? IPSEC?

Dettagli

Security Summit 2011 Milano

Security Summit 2011 Milano Security Summit 2011 Milano XSecure, La Soluzione di Log Management F. Pierri, Xech Insert Company Obiettivi Raccolta di informazioni (log, eventi) generate da sistemi (apparati di

Dettagli

Tracciabilità delle operazioni in rete e network forensics

Tracciabilità delle operazioni in rete e network forensics Tracciabilità delle operazioni in rete e network forensics Diritto e Nuove Tecnologie Campus 4 giugno 2011 www.vincenzocalabro.it 1 Premessa Siamo ormai arrivati a quello che Mark Weiser nel lontanissimo

Dettagli

Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet. arcipelago

Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet. arcipelago Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet La sicurezza in reti TCP/IP Senza adeguate protezioni, la rete Internet è vulnerabile ad attachi mirati a: penetrare all interno di sistemi remoti usare sistemi

Dettagli

Tecnologie Gnu Linux per la sicurezza della rete aziendale

Tecnologie Gnu Linux per la sicurezza della rete aziendale Tecnologie Gnu Linux per la sicurezza della rete aziendale Massimiliano Dal Cero, Stefano Fratepietro ERLUG 1 Chi siamo Massimiliano Dal Cero CTO presso Tesla Consulting Sicurezza applicativa e sistemistica

Dettagli

ORACLE DATABASE VAULT OVERVIEW. Oracle Database e la sicurezza dei dati: Oracle Database VAULT

ORACLE DATABASE VAULT OVERVIEW. Oracle Database e la sicurezza dei dati: Oracle Database VAULT ORACLE DATABASE VAULT OVERVIEW Oracle Database e la sicurezza dei dati: Oracle Database VAULT Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Prerequisiti... 4 Oracle Database Vault... 4 I Protocolli di sicurezza

Dettagli

PACKET FILTERING IPTABLES

PACKET FILTERING IPTABLES PACKET FILTERING IPTABLES smox@shadow:~# date Sat Nov 29 11:30 smox@shadow:~# whoami Omar LD2k3 Premessa: Le condizioni per l'utilizzo di questo documento sono quelle della licenza standard GNU-GPL, allo

Dettagli

Cisco Unified Access Roadshow. One Management. Marco Mazzoleni. mmaz@cisco.com. 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati.

Cisco Unified Access Roadshow. One Management. Marco Mazzoleni. mmaz@cisco.com. 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Cisco Unified Access Roadshow One Management Marco Mazzoleni mmaz@cisco.com 2012 Cisco e/o i relativi affiliati. Tutti i diritti sono riservati. Della prima piattaforma Cisco di gestione unificata di reti

Dettagli

KLEIS A.I. SECURITY SUITE

KLEIS A.I. SECURITY SUITE KLEIS A.I. SECURITY SUITE Protezione dei servizi non web Kleis A.I. SecureMail, Kleis A.I. SecureEmulation, Kleis A.I. SecureXEmulation, Kleis A.I. SecureTransfer, Kleis A.I. SecureShare www.kwaf.it Protezione

Dettagli

Security Summit 2010

<Insert Picture Here> Security Summit 2010 Security Summit 2010 Corporate Forensics: dall infrastruttura alla metodologia Walter Furlan, CON.NEXO Presentazione CON.NEXO CON.NEXO, in qualità di Partner ORACLE, è la prima azienda

Dettagli

nova systems roma Services Business & Values

nova systems roma Services Business & Values nova systems roma Services Business & Values Indice 1. SCM: Security Compliance Management... 3 2. ESM: Enterprise Security Management... 4 3. IAM: Identity & Access Management... 4 4. IIM: Information

Dettagli

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Cos è un firewall? Un firewall è un sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico che transita attraverso di lui Consente o nega il passaggio

Dettagli

Netwrix Auditor. Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando, dove e chi ha accesso a cosa attraverso l intera infrastruttura IT. netwrix.

Netwrix Auditor. Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando, dove e chi ha accesso a cosa attraverso l intera infrastruttura IT. netwrix. Netwrix Auditor Visibilità completa su chi ha fatto cosa, quando, dove e chi ha accesso a cosa attraverso l intera infrastruttura IT netwrix.it 01 Descrizione del prodotto Netwrix Auditor fornisce visibilità

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 25 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 25 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 25 giugno 2004 Tecniche di attacco Denial of Service : impedisce ad una organizzazione di usare i servizi della propria rete; sabotaggio elettronico Gli attacchi DoS possono

Dettagli

Il Provvedimento del Garante

Il Provvedimento del Garante Il Provvedimento del Garante Il provvedimento del Garante per la Protezione dei dati personali relativo agli Amministratori di Sistema (AdS) Misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti

Dettagli

Network Hardening. Università degli Studi di Pisa. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Stage svolto presso BK s.r.

Network Hardening. Università degli Studi di Pisa. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Stage svolto presso BK s.r. Network Hardening Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Applicata Stage svolto presso BK s.r.l Tutor Accademico Candidato Tutor

Dettagli

Audit per l individuazione dell errore umano

Audit per l individuazione dell errore umano 1 Audit per l individuazione dell errore umano Perchè ignoriamo la causa numero 1 dei downtime e delle violazioni di sicurezza? Un Whitepaper di Advanction e ObserveIT 2 Sommario Esecutivo Le aziende stanno

Dettagli

Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management. Stefano Arduini Senior Product Specialist

Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management. Stefano Arduini Senior Product Specialist Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management Stefano Arduini Senior Product Specialist ManageEngine: IT Management a 360 Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset

Dettagli

Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Pag. /50

Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Pag. /50 Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Tecres Tecres utilizza AIM fin dalla prima versione per tenere sotto controllo ogni aspetto

Dettagli

Realizzazione di una rete dati IT

Realizzazione di una rete dati IT Realizzazione di una rete dati IT Questo documento vuole semplicemente fornire al lettore un infarinatura di base riguardo la realizzazione di una rete dati. Con il tempo le soluzioni si evolvono ma questo

Dettagli

SIMATIC NET: Ethernet

SIMATIC NET: Ethernet Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/5.1/16 Data: 27.7.12 SIMATIC NET: Ethernet Rilascio nuovi Scalance S versione 3 Con la presente si comunica che è ufficialmente rilasciato alla vendita il nuovo

Dettagli

@ll Security. Il Perché dell Offerta. Business Market Marketing

@ll Security. Il Perché dell Offerta. Business Market Marketing Il Perché dell Offerta Cos è la Sicurezza Logica? La Sicurezza logica è costituita dall insieme delle misure di carattere organizzativo e tecnologico tese ad impedire l alterazione diretta o indiretta

Dettagli

Big data ed eventi: quasi un tutorial. Prof. Riccardo Melen melen@disco.unimib.it

Big data ed eventi: quasi un tutorial. Prof. Riccardo Melen melen@disco.unimib.it Big data ed eventi: quasi un tutorial Prof. Riccardo Melen melen@disco.unimib.it Big Data Monitoraggio di reti e infrastrutture IT performance: data center, SOA/ESB, infrastrutture virtuali, configurazione

Dettagli

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Caso di successo del cliente Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Profilo del cliente Settore: servizi IT Società: Scitum Dipendenti: più di 450 IL BUSINESS Scitum

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Rinnovabili: oltre gli incentivi

Rinnovabili: oltre gli incentivi Rinnovabili: oltre gli incentivi Presente e futuro della manutenzione e della gestione degli impianti ABB Power Sytems Division Luca Cicognani, Piergiorgio Guidi, Gabriele Nani Forum Telecontrollo Reti

Dettagli

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA Divisione Informatica Forense e Sicurezza DIFS La Divisione Informatica Forense e Sicurezza (DIFS) dell'agenzia, avvalendosi di un team di esperti, offre servizi

Dettagli

InfoCertLog. Allegato Tecnico

InfoCertLog. Allegato Tecnico InfoCertLog Allegato Tecnico Data Maggio 2012 Pagina 2 di 13 Data: Maggio 2012 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Le componenti del servizio InfoCertLog... 4 2.1. Componente Client... 4 2.2. Componente Server...

Dettagli

EOGHAN CASEY DARIO FORTE

EOGHAN CASEY DARIO FORTE LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA EOGHAN CASEY DARIO FORTE NETWORK INVESTIGATIONS ROMA 18-20 DICEMBRE 2006 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Architetture dei WIS. Definizione di WIS. Benefici dei WIS. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012

Architetture dei WIS. Definizione di WIS. Benefici dei WIS. Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Architetture dei WIS Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Definizione di WIS Un WIS può essere definito come un insieme di applicazioni in grado di reperire, cooperare e fornire informazioni utilizzando

Dettagli

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica)

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Monitorare la superficie di attacco Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Vulnerabilità Difetto o debolezza che può essere sfruttata per violare la politica di sicurezza di un sistema(*)

Dettagli

Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze

Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze Home Computing Aziende Protezione Anti-Virus + AntiSpyware Scansione in tempo reale Scansione delle email Scansioni pianificate Aggiornamento

Dettagli

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Visionest S.p.A. Padova, 11 giugno 2002 David Bramini david.bramini@visionest.com > Agenda Proteggere

Dettagli

Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica

Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica La Governance della Sicurezza delle Informazioni in Italia: stato dell arte e nuove prospettive Università di Genova 18-02-2011 Implementazione del modello di sicurezza S 3 nel Gruppo Finmeccanica Nicola

Dettagli

La certificazione Cisco CCNA Security prevede il superamento di un singolo esame: 640-554 IINS.

La certificazione Cisco CCNA Security prevede il superamento di un singolo esame: 640-554 IINS. BOOT CAMP CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE SECURITY (CCNA SECURITY) CCNA SECURITY_B La certificazione Cisco CCNA Security prevede il superamento di un singolo esame: 640-554 IINS. Prerequsiti Certificazione

Dettagli

Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori

Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori Information Security n. 9 Anno 3, Marzo 2012 pag. 1 / 8 Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori Sommario: La sicurezza dei sistemi e applicazioni ICT non è solo una questione tecnica legata al

Dettagli

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata

FIREWALL OUTLINE. Introduzione alla sicurezza delle reti. firewall. zona Demilitarizzata FIREWALL OUTLINE Introduzione alla sicurezza delle reti firewall zona Demilitarizzata SICUREZZA DELLE RETI Ambra Molesini ORGANIZZAZIONE DELLA RETE La principale difesa contro gli attacchi ad una rete

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Ing. Roberto Lorini Executive Vice President VP Tech Convegno ABI Banche e Sicurezza 2009 Roma, 9 giugno 2009 Agenda Gli orientamenti

Dettagli

Social Media & Incident Handling

Social Media & Incident Handling Social Media & Incident Handling Presentazione per Danilo Massa GIAC GCIH, GCFA, GREM certified professional Roma 4 febbraio 2013 Agenda Introduzione Procedura per la gestione degli incidenti Preparation

Dettagli

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale.

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. BE.iT sa organizziamo L eccellenza Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Shell Control Box. Rome Cavalieri Hilton 21 novembre 2012

Shell Control Box. Rome Cavalieri Hilton 21 novembre 2012 Shell Control Box Rome Cavalieri Hilton 21 novembre 2012 Michelangelo Uberti Sales Engineer Laura Di Sabantonio Lead Auditor ISO/IEC 27001 Pasquale Angiuli Sales Engineer Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva M. ZANOVELLO

Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva M. ZANOVELLO Soluzioni e sicurezza per applicazioni mobile e payments Metodi per la Forensic Analysis e il recupero dei dati. Un caso reale di intrusione abusiva MARCO ZANOVELLO Venezia, 27 settembre 2013 1 Metodi

Dettagli

Organizzazione della rete

Organizzazione della rete Network Security Elements of Network Security Protocols Organizzazione della rete Il firewall La zona demilitarizzata (DMZ) System security Organizzazione della rete La principale difesa contro gli attacchi

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

LBSEC. http://www.liveboxcloud.com

LBSEC. http://www.liveboxcloud.com 2014 LBSEC http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di commerciabilità

Dettagli

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili All IT Aziendale Quali sono i rischi che non esistevano negli ambienti fisici o virtualmente statici? Ho bisogno di separare ruoli di amministratore dei server

Dettagli

Individuazione e analisi di minacce avanzate. PANORAMICA

Individuazione e analisi di minacce avanzate. PANORAMICA Individuazione e analisi di minacce avanzate. PANORAMICA DETTAGLI Presentazione delle seguenti funzionalità di RSA Security Analytics: Monitoraggio della sicurezza Indagine sugli incident Generazione di

Dettagli

NET GENERATION SOLUTIONS. Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema

NET GENERATION SOLUTIONS. Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema NET GENERATION SOLUTIONS Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema FOCUS La legge: la normativa in materia Compet-e: gli strumenti e la proposta La soluzione software:

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

I criteri di valutazione/certificazione. Common Criteria e ITSEC

I criteri di valutazione/certificazione. Common Criteria e ITSEC Valutazione formale ai fini della certificazione della sicurezza di sistemi o prodotti IT I criteri di valutazione/certificazione Common Criteria e ITSEC Alla fine degli anni ottanta in Europa si cominciò

Dettagli

Appliance e software per Email Security

Appliance e software per Email Security Install CD Appliance e software per Protezione dalle minacce e-mail e dalla violazione dei termini di conformità potente e facile da usare L e-mail è cruciale per la comunicazione aziendale, ma può anche

Dettagli

Making the Internet Secure TM

Making the Internet Secure TM Making the Internet Secure TM e-security DAY 3 luglio 2003, Milano Kenneth Udd Senior Sales Manager SSH Communications Security Corp. SSH Communications Security Corp Storia Fondata nel 1995 Ideatrice

Dettagli

Prodotti e servizi IBM Internet Security Systems

Prodotti e servizi IBM Internet Security Systems Prodotti e servizi preventivi per la sicurezza Prodotti e servizi IBM Internet Security Systems Considerazioni principali Aiuta a proteggere le risorse più critiche e a ridurre i costi, agendo in modo

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Architetture di sistema

Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi B1_1 V1.6 Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

Fabio Guasconi. Partner. Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo. Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC

Fabio Guasconi. Partner. Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo. Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC Fabio Guasconi Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC ISECOM Deputy Director of Communications Membro di CLUSIT, ITSMF, AIIC, ISACA Roma

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Cloud Computing - Soluzioni IBM per Speaker l Homeland Name Security Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Agenda 2 Il valore aggiunto del Cloud Computing per Homeland Security e Difesa

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Indice Prefazione Presentazione Autori XI XIII XV Capitolo 1 Introduzione alla sicurezza delle informazioni 1 1.1 Concetti base 2 1.2 Gestione del rischio 3 1.2.1 Classificazione di beni, minacce,

Dettagli

La rete è una componente fondamentale della

La rete è una componente fondamentale della automazioneoggi Attenti alle reti La telematica si basa prevalentemente sulle reti come mezzo di comunicazione per cui è indispensabile adottare strategie di sicurezza per difendere i sistemi di supervisione

Dettagli

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit. La sicurezza al di là del firewall INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.it Una famiglia di prodotti Retina Network Security Scanner

Dettagli

Managed Security Services Security Operations Center

Managed Security Services Security Operations Center Managed Security Services Security Operations Center L organizzazione, i servizi ed i fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere un provider di servizi. Davide Del Vecchio Responsabile

Dettagli

Firewall Intrusion Detection System

Firewall Intrusion Detection System Firewall Intrusion Detection System Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Parte I: Firewall 2 Firewall! I Firewall di rete sono apparecchiature o sistemi che controllano

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli