Conferenza stampa di fine anno 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conferenza stampa di fine anno 2003"

Transcript

1 Conferenza stampa di fine anno 2003 Piano Regolatore Generale I primi 4 mesi dell anno sono stati caratterizzati da un intensa attività di supporto al Prof Oriol Bohigas che entro la scadenza stabilita del 30 aprile 2003 ha consegnato all Amministrazione comunale la proposta definitiva del nuovo Piano Regolatore Generale Successivamente il Consiglio Comunale ha adottato diversi provvedimenti relativi a programmi di Edilizia Residenziale Pubblica (cfr Politica Abitativa ) e ai seguenti interventi di riqualificazione urbanistica: programma integrato di riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale dell Area Ex-Salid (Consiglio Comunale del 25 luglio) definizione della lottizzazione di Casa Manzo (Consiglio Comunale del 25 luglio), destinazione dell area Litoranea Orientale al servizio della cantieristica nautica (Consiglio Comunale del 26 settembre) programma integrato per la delocalizzazione delle fonderie e delle M.C.M. e per la riqualificazione urbanistica e ambientale di Fratte (Consiglio Comunale ) variante urbanistica per la realizzazione di un albergo in via G.le Clark (Consiglio Comunale ) variante urbanistica per la realizzazione del Play Garden : un complesso produttivo per il turismo rurale e il tempo libero (Consiglio Comunale ) variante urbanistica per la realizzazione della Piazza Giovi Casa D Amato (Consiglio Comunale ) Affinché il Piano Regolatore Generale fosse partecipato e discusso la Giunta Municipale ne ha deliberato il diritto di accesso agli atti prima ai soli consiglieri comunali (15 maggio) e poi la divulgazione alla città delle norme di attuazione e della relazione di Oriol Bohigas (19 novembre) Ulteriore momento importante nella realizzazione del Nuovo Disegno della Città è stato l avvio delle procedure, nella Giunta Municipale del 30 luglio, per altri 3 programmi urbanistici integrati relativi alle seguenti aree: ex-enpas, Della Monica, Ricciardi-Centola-D Agostino. Allo stato attuale è in corso, presso la Struttura Speciale- Ufficio di Piano, un lavoro di istruttoria di numerosi interventi, proposti da privati, per l attuazione di Programmi Integrati ai sensi delle Leggi Regionali n. 3/ 96 e 26/2002. INVESTIMENTI ATTRATTI E BENEFICI ATTESI - alcuni esempi in sintesi Importo opere pubbliche da realizzare a spese dei privati Valore aree cedute al Comune per Standards Importo lavori privati Totale superficie viabilità Posti di lavoro Durata dei lavori 3

2 480 alloggi di edilizia mq unità 3 anni agevolata Art. 18 L mq unità 3 anni 203/91 MCM mq in fase di cantiere a regime Fonditori * mq unità 3 anni GRANDI OPERE Centro Agro-Alimentare: inaugurazione (18 settembre) - demolizione vecchio mercato ortofrutticolo (20 settembre) Metropolitana Leggera: inaugurazione della stazione di via Vernieri (12 settembre) e conclusione dei lavori sul cavalcavia di via Parmenide, lavori effettuati con soli 5 giorni di chiusura al traffico del cavalcavia (dal 3 all 8 marzo) Albergo ex-cementificio: apertura del cantiere (9 settembre) Lungoirno: inaugurazione di Piastra Nizza (28 giugno) demolizione del Ponte di via Cacciatori dell Irno (17 luglio inizio dei lavori) via libera al progetto esecutivo per il completamento della Lungoirno (Intervento A, Stralcio 1 tratto compreso tra l area dell ex mercato ortofrutticolo e la foce del fiume Irno G.M. 22 ottobre) Stazione Marittima e Porti turistici: firma del protocollo di intesa per il finanziamento e la realizzazione (13 febbraio) e consegna del progetto esecutivo della Stazione Marittima (G.M. 23 luglio: presa d atto del progetto e del quadro economico corrispondente a 17 milioni di euro) Centro Fieristico Polifunzionale: varato il bando per l affidamento in concessione della progettazione, realizzazione e gestione Parco Naturalistico ex-d Agostino: concorso internazionale di progettazione. Presentazione ed esposizione dei 6 progetti vincitori della prima fase del concorso (Santa Sofia dal 21 febbraio all 8 marzo) Tipografia Volpe inaugurazione - 19 settembre Centro Commerciale del Quartiere Italia: bandita la nuova gara per i lavori di completamento e per l affidamento in concessione del centro Viale pedonale Kennedy: approvazione del progetto esecutivo di prolungamento ad est e ad ovest (G.M. 3 dicembre) finanziamento regionale. Palasalerno: approvazione del piano economico finanziario (Consiglio Comunale ) * Per la delocalizzazione la Cooperativa Fonditori di Salerno ha già attivato un investimento complessivo di e 85 posti di lavoro 4

3 Mobilità e parcheggi Piano Urbano Parcheggi (G.M. 19 giugno): realizzazione di box interrati e risistemazione urbanistica dell area soprastante. Il Piano prevede la realizzazione di 40 box auto a Piazza Cacciatore, di 40 box in via dei Mille e di 84 box via Parmenide. Parco Arbostella: inaugurazione piazza e sottopiazza con 114 box auto (15 settembre) Realizzazione di 57 box auto in via Lungomare Colombo e riqualificazione del soprastante tratto di Lungomare (26 aprile) Via Michelangelo Schipa: apertura del cantiere per la realizzazione di 115 box auto interrati e sistemazione della piazza soprastante con attrezzature sportive. Adempimenti formali per la realizzazione di nuovi box auto sotterranei, sotto l edificio scolastico XX Settembre (G.M. 8 ottobre) Approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio multipiano interrato a piazza XXIV Maggio per complessivi 180 posti, di cui 60 da cedere al Comune. La ditta Salerno Garages, aggiudicataria del bando comunale, provvederà anche alla risistemazione urbanistica della piazza soprastante (G.M. 10 dicembre) Approvato il progetto definitivo per il parcheggio di Ogliara Adozione del Piano Sicurezza Stradale Urbana e aggiornamento del Piano Generale del Traffico Urbano - G.M. 5 novembre Realizzazione impianti semaforici pedonali in Via Santi Martiri incrocio C.so Vittorio Emanuele - Via De Felice incrocio C.so Vittorio Emanuele e Via S. Allende fronte Ex Piscina Vigor Adeguamento alle nuove norme di sicurezza degli impianti semaforici lungo l'asse viario del Lungomare Tafuri - Marconi Istituzione da parte del CSTP della Linea 43 Teatro Verdi Santa Maria delle Grazie - Stanziamento di trentamila euro da parte del Comune Ripristino del servizio di collegamento tra Fratte e frazioni alte, garantito dal CSTP su sollecitazione dell Amministrazione Comunale e Provinciale. Via Salvatore Allende: chiusura dei varchi e creazione di guard rail tra le due carreggiate per la sicurezza stradale. Nuove denominazioni di strade cittadine Via Guerino Grimaldi (da via Lorenzo Cavaliero a via Pietro Ignazio Rufoli) Viale Andrea De Luca (da via Zanzella Della Porta a via Terre delle Risaie) Via Tommaso Prudenza (da via Wenner fino all incrocio con via degli Uffici Finanziari) Via Lorenzo Spadafora (ex via Francesco Aguirre) Via Feliciano Granati (traversa che collega via Delle Calabrie con via Giuseppe di Vittorio) Via Gildo Cafone (traversa di fronte via Cappello Vecchio che collega via delle Calabrie con via Giuseppe Di Vittorio) Via Ricciardi (piazza a Torrione - antistante via Orofino) Progettazioni approvate Programma di recupero urbano di Mariconda e di Santa Margherita Progetti esecutivi di ampliamento del Cimitero e di ristrutturazione del Cimitero Monumentale Progetti esecutivi fognature in via Carlo Gatti e a Giovi San Nicola Progetti esecutivi per il consolidamento dei solai al piano terra di palazzo di Città e di copertura del 3 livello Progetto esecutivo di ristrutturazione di Palazzo Genovese Progetto esecutivo di restauro e di arredo di Largo Montone 5

4 Edilizia scolastica Lavori ultimati nell anno Asilo nido comunale in via Vernieri: inaugurazione della struttura - 11 settembre Lavori di adeguamento funzionale scuola elementare/materna Medaglie D Oro di via Vocca. Lavori di sistemazione della pavimentazione di alcune aule e completamento dell impermeabilizzazione del terrazzo di copertura c/o scuola elementare A.Gatto di via Gaeta Realizzazione pensilina in legno lamellare c/o la scuola elementare di via Pasubio. Lavori di rifacimento intonaci e infissi esterni scuola materna Comunale Saragat. Adeguamento funzionale c/o la scuola materna Torrione Basso, elementare M. Mari e Matierno. Manutenzione scuole dipendenti anno scolastico 2002 Lotto n.2. Lavori di risanamento elementi edilizi in varie scuole dipendenti a seguito dei movimenti tellurici del 31/10 e 01/11/2002 Lavori di sostituzione infissi esterni scuola elementare di via Pasubio Lavori di realizzazione nuovo accesso presso la scuola elementare De Vecchi Ogliara Indagini strumentali e prove di carico in alcuni edifici scolastici Lavori di realizzazione servizio igienico per disabili c/o la scuola elementare M. Mari Lavori in corso Scuola media di via Bottiglieri: riapertura del cantiere - 9 luglio Lavori di realizzazione scala di sicurezza e servizi igienici palestra della scuola media Guglielmini Rifacimento intonaci e pitturazione delle facciate esterne presso la scuola elementare D. Milani. Adeguamento legge 626/94 elementare S. Eustachio (economie mutuo legge 626) Progetto esecutivo Asilo Nido Produttività (lavori interni) Lavori di completamento adeguamento legge 626/94 in diverse scuole dipendenti Lavori di adeguamento della scuola elementare e materna Arbostella. Lavori di manutenzione scuole dipendenti Lotto n.1 anno 2003 Lavori di infiltrazioni acque meteoriche dal tetto di copertura dell edificio scolastico G. Vicinanza Sostituzione degli infissi esterni alla scuola Vernieri Realizzazione di 2 servizi igienici per disabili alla scuola Monterisi Lavori di ristrutturazione e installazione di pannelli fotovoltaici alla scuola Matteo Lucani, per garantire l autonomia e il risparmio energetico. Pannelli fotovoltaici al servizio della scuola Matteo Mari Adeguamento alle norme di prevenzione incendi Ultimato alle scuole elementari De Vecchi, Alemagna, Pirone e Mazzetti, In fase di consegna alla scuola media Tasso In fase di procedura di gara alle scuole elementari Calcedonia, Don Dilani e Medaglie D Oro In fase di progettazione alle elementari Buonocore, Giovi Piegolelle, Ogliara, San Leonardo, Rodari, Matierno, Abbagnano, Montessori, Vicinanza, Conti, alla materna Ventre e alle medie Torrione Alto, Piro e Monterisi. 6

5 Impiantistica sportiva Ristrutturazione della Piscina comunale e intitolazione a Simone Vitale - 19 settembre Realizzazione del campo 24 maggio 1999 a Sant Eustachio - 10 marzo Ristrutturazione del Pattinodromo e intitolazione a Tullio D Aragona - Febbraio Ristrutturazione impianto Arbostella e intitolazione a Dario Ambra - Maggio Ristrutturazione funzionale e strutturale degli impianti comunali di Torrione, Quartiere Europa, Stadio Vestuti, Campo Volpe, Palazzetto dello Sport di Matierno Sistemazione campetto sportivo via Porto Copertura campetto sportivo di Ogliara Ristrutturazione della Bocciofila Torrione Concessione in gestione della Palestra Senatore alla società sportiva Indomita Salerno Studio di fattibilità del Porto Sportivo Santa Teresa Lavori di Manutenzione Lavori di manutenzione ultimati Via Volpe e via Nizza Corso Garibaldi Via San Benedetto Via Santamaria, via Bello, via Bufano Giovi Incarto: completamento della rete fognaria Lavori di manutenzione in corso Via Petrillo, via Petrone, via Solimena, via Moscani, via Iuliano e via Napodano Corso Garibaldi (tratto tra via Santoro e via Mauro) Giovi Carosello: gabbionate e demolizione muro Sistemazione di viale degli Eucalipti Struttura prefabbricata di Ogliara per le attività di quartiere Lavori di manutenzione deliberati dalla G.M. e da eseguire Via Fangarielli: lavori di realizzazione di un tratto fognario (G.M. 15 ottobre) Mercato rionale di via Robertelli: lavori di asfaltatura e di canalizzazione delle acque piovane (G.M. 15 ottobre) Via Martiri Ungheresi: approvazione del progetto esecutivo per l arredo urbano, la sistemazione della strada e della rete fognaria (G.M. 3 dicembre) finanziamento regionale Sistemazione della strada comunale Cavolella ad Ogliara (G.M. 15 ottobre) Giovi San Nicola: approvazione progetto esecutivo per la realizzazione del collegamento delle rete fognaria (G.M. 22 ottobre) Viale pedonale Kennedy: approvazione progetto esecutivo per lavori di manutenzione straordinaria (G.M. 12 dicembre) Via San Leonardo (tratto compreso tra l ospedale e la chiesa) Rettifica marciapiedi via Palinuro Via Dono Tratto fognario via Fangarielli Ripristino fascia carrabile sul viale pedonale zona orientale (cfr Giordano) Via delle Tofane Mariconda Via Cassese e via Pirro Via Testa Sagrato chiesa San Pietro in Camerellis Casa Vicinanza Via Diaz Viadotto Alfonso Gatto 7

6 Pubblica illuminazione Adeguamento e realizzazione degli impianti di via Quaranta, via Papio, via Diaz, via Manzo, via Balzico (attivazione di un prestito di 360 mila euro c/o Cassa Depositi e Prestiti) Stanziamento in G.M. del 7 maggio di 261 mila euro per la manutenzione degli impianti cittadini Conversione al sodio alta pressione degli impianti sul Lungomare Marconi, Tafuri e Colombo Realizzazione e inaugurazione di nuovi impianti a Rufoli (9 maggio consegna /14 settembre inaugurazione) e ad Ogliara (14 settembre) Inaugurazione dell impianto alla galleria S.Leo-Canalone (24 novembre) Giovi Incarto: completamento dell impianto. Altri interventi per migliorare la vivibilità nei quartieri euro per l acquisto di nuove attrezzature ludiche per i parchi cittadini Potenziamento del servizio di Igiene Urbana: consegna automezzi e attrezzature per un importo di 800 mila euro (27 febbraio) Recuperato l edificio della ex scuola Picarielli Centro Storico: completati i lavori di pavimentazione Via Mercanti: demolizione chiosco 12 settembre Via Pagano: demolizione immobile fatiscente 8 settembre Via Mecio Gracco: nuova viabilità, in considerazione del nuovo Centro Agro-Alimentare Largo San Tommaso D Aquino: pavimentazione e arredo urbano Palazzo Capasso: restauro e consolidamento Palazzo Galdieri: inaugurazione, con una messa celebrata da Mons. Gerardo Pierro, della restaurata cappella all interno del Palazzo - 24 febbraio. Affidamento dei locali della ex chiesa Gesù Redentore al comitato di quartiere Europa Affidamento di alcuni locali dello stabile di via Prudente ai giudici di Pace, in attesa della costruenda Cittadella Giudiziaria. Affidamento in gestione all Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare, con obbligo di apertura al pubblico, del viale pedonale di collegamento tra via Bellelli e via Pio XI (contemperando sia le esigenze funzionali ed operative del Centro di Assistenza e riabilitazione sia le esigenze di mobilità pedonale degli abitanti della zona) Sanificazione Ambientale e Verde Pubblico A seguito della sentenza del Consiglio di Stato (n del ), che ha trasferito la competenza al Comune di Salerno in termini di sanificazione ambientale, l Amministrazione ha effettuato, tramite il personale dipendente della U.O.C. Verde Pubblico, circa 700 interventi di disinfestazione e circa 500 interventi di derattizzazione (che ancora proseguono). Nel corso dell anno 2003, la U.O.C. Verde Pubblico ha provveduto alla potatura di circa 850 palme e di circa 6000 alberature di diversa specie e alla messa a dimora di oltre fioriture, alberature, tra arbusti e cespugli e 150 altre essenze. Su segnalazione dei cittadini ha effettuato interventi e svolto la costante manutenzione del Lungomare Trieste, della Villa Comunale, di Via Roma, delle Ville Cittadine. Ha verificato e controllato le attività svolte dal personale dipendente e dalle ditte affidatarie. Ha effettuato circa 950 sopralluoghi per verifiche, accertamenti preliminari d intervento, verifiche statiche, accertamenti su richieste di abbattimenti, ecc. Sono state applicate circa 50 sanzioni ai sensi del Regolamento per la tutela di aree a verde ed alberate che hanno consentito un recupero di valore ornamentale di circa ,00 che saranno reinvestiti in nuove piantumazioni sul territorio cittadino. Si è provveduto al riscontro, istruttoria ed evasione di circa 1500 atti, predisposto circa 150 determinazioni dirigenziali per la liquidazione, impegno, decisioni operative, ecc di altrettante esigenze amministrative. Igiene Urbana: contratto di servizio Salerno Pulita 8

7 POLITICA ABITATIVA Approvazione del progetto definitivo per l attuazione del programma di edilizia residenziale pubblica sostitutiva a Sant Eustachio con conseguente smantellamento del Villaggio dei Puffi demolizione iniziata il 18 dicembre. Si ricorda che la G.M. del 24 settembre aveva già approvato il Piano Operativo per lo smantellamento dell amianto all interno dello stesso Villaggio. La demolizione consentirà la realizzazione nella stessa area dei 98 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Stessa procedura sarà seguita ad Ogliara dove al posto dei prefabbricati, da demolire, saranno realizzati 48 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Di conseguenza è stata data massima accelerazione alla delocalizzazione delle famiglie abitanti nei 134 prefabbricati del Villaggio dei Puffi. Allo stato il numero delle famiglie per le quali occorre reperire sistemazioni alternative è sceso a 70. Smantellato il campo containers di via delle Tofane, con relativa assegnazione provvisoria di immobili, in attesa del completamento dei 58 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Approvazione da parte del Consiglio Comunale del 27 maggio del Programma Straordinario di Edilizia Residenziale Pubblica Legge 203/91 Art. 18: costruzione di 450 alloggi in località Picarielli Paradiso di Pastena Approvazione da parte del Consiglio Comunale del 30 giugno di 6 varianti urbanistiche per la realizzazione di 480 nuovi alloggi di edilizia agevolata (cooperative: Nido, Sirius, Madonna delle Grazie, Andrea Sabatini, San Galileo, Picentina Uno, Primavera, Lira, Oasi imprese edili: IACP Futura, Co.Ce.re.St., Atellana, Ica, Cesat) Assegnazioni: assegnati 25 alloggi di edilizia residenziale pubblica agli assegnatari aventi titolo(a seguito di concorso ordinario) e 50 alloggi parcheggio a famiglie alloggiate in container, prefabbricati leggeri ed altre sistemazioni precarie. Allo stato restano alloggiate in containers 19 famiglie (contro le 41 del 2001) e 201 famiglie in prefabbricati leggeri (contro le 264 del 2001) Concorso Speciale per lo smantellamento delle Baracche : è stato pubblicato il concorso finalizzato all assegnazione di 58 alloggi di E.R.P. in favore di famiglie che abitano in container o prefabbricati almeno dal Le 282 domande pervenute sono già state istruite dalla Commissione comunale preposta e devono ora essere esaminate dalla Commissione Provinciale per la formazione della graduatoria. Canoni e cessione gratuita alloggi L. 219/81: Sono state perfezionate le cessioni gratuite in favore di 148 assegnatari che hanno già sottoscritto il contratto definitivo. Altri 88 assegnatari hanno invece sottoscritto il contrattopreliminare. Contributi per l acquisto della prima abitazione: è stato indetto il concorso per l assegnazione di contributi a fondo perduto fino a 45 milioni di vecchie lire per l acquisto della prima abitazione. E stata formata la graduatoria definitiva dei concorrenti aventi titolo al contributo finanziato dalla Regione Campania. Sono stati effettuati controlli e verifiche sulle autocertificazioni anagrafiche e reddituali rese dai concorrenti collocati nelle prime 187 posizioni di graduatoria, con conseguente inoltro di contestazioni nei casi di rilevata difformità. A breve saranno definiti ed assegnati i contributi spettanti ai primi concorrenti per i quali le verifiche hanno dato esito favorevole. Contributi per il sostegno della locazione: stanziati ,33 a favore di 1158 persone e famiglie indigenti e richiesti altri di integrazione alla Regione Campania (21 febbraio). Indetto il nuovo bando per la concessione dei contributi alloggiativi (scad. 15 novembre) le richieste pervenute, rispetto alle quali è già stata avviata l istruttoria. P.E.E.P: urbanizzazioni e recupero alloggi 9

8 POLITICA FINANZIARIA e di BILANCIO Approvazione del Bilancio Comunale Consiglio Comunale del 28 marzo Approvazione accordi sottoscritti con le OO.SS. del personale dipendente riguardo alla progressione (G.M. 9 aprile ) Approvazione da parte della G.M del 9 aprile del Piano Esecutivo di Gestione per dare piena operatività al bilancio comunale approvato dal Consiglio Comunale. Adesione al Condono dei tributi comunali Manovra di riequilibrio e variazione di Bilancio Comunale Istituzione di una task-force intersettoriale dei servizi Tributi, ICI, Polizia Municipale, Statistica e Anagrafe per combattere e prevenire l evasione dei tributi comunali. Adesione alla manifestazione contro il condono edilizio del Governo centrale Monitoraggio costante flussi di cassa per garantire il regolare pagamento delle obbligazioni assunte ed evitare anticipazioni di tesoreria Approvazione del regolamento generale delle entrate Razionalizzazione spese telefoniche con sostituzione della centrale Rinegoziazione mutui con la cassa depositi e prestiti Ristrutturazione del debito Ricognizione e attivazione azioni per il recupero di somme anticipate dal comune ed a carico di altre Amministrazioni Pubbliche 10

9 Iniziative per lo SVILUPPO delle attività commerciali e turistiche 650 mila euro di incentivi per artigiani, commercianti e ristoratori del centro storico Ripristino della rete commerciale primaria nel centro storico alto di Salerno : bando pubblico per l accesso ad un contributo Valorizzazione dell offerta gastronomica tipica nel centro storico di Salerno : bando per l accesso a contributi. Approvazione dell esito della gara condotta dallo Sportello Unico per l assegnazione in concessione di suoli pubblici per l installazione di chioschi commerciali in parchi, piazze, passeggiate a mare, viali pedonali (G.M. 30 luglio). Marchio di qualità Medichesse per i prodotti artigianali ed agroalimentari del centro storico di Salerno Adesione al network dell Associazione Nazionale Comuni d Italia Res Tipica per svolgere attività di marketing territoriale e quindi promozione dei prodotti e delle lavorazioni tipiche legate allo sviluppo di iniziative imprenditoriali ed occupazionali. Avvio di attività di Bed and Breakfeast Avvio dell indagine sul turismo e sulle strutture ricettive a Salerno (20 giugno: presentazione della ricerca-sondaggio) Gemellaggio con il comune di Rouen 2/4 ottobre: firma della Carta di Gemellaggio (3 ottobre Salone dei Marmi) intitolazione alla città di Rouen del Ponte sul fiume Irno adiacente a Piazza Montpellier. Protocollo di Intesa tra Comune di Salerno e Autorità Portuale per lo Sviluppo e la Razionalizzazione della Portualità Centro Agro-Alimentare: iniziative a favore della trasparenza dei prezzi e contro il caro-vita - 2 ottobre Anticipazione della stagione di saldi (10 gennaio/3 marzo 2003) e aperture serali degli esercizi commerciali (25 maggio dalle ore 17,30 alle 22,00) su richiesta delle Confederazioni ed Organizzazioni Provinciali del settore Commercio Sportelli per il cittadino e per l impresa Inaugurazione presso il Centro Sociale di via Cantarella del COF (Centro per l Occupabilità Femminile) 21 novembre Inaugurazione presso l Euro Info Point di piazza Amendola dello Sportello d Impresa in sinergia con Sviluppo Italia Campania Salernonet: portale per piccole e medie imprese (di prossima pubblicazione) Via Madonna di Fatima: inaugurazione nuovo ufficio anagrafico al civico febbraio Apertura straordinaria della sede centrale e di alcuni sportelli del servizio Anagrafe in occasione delle consultazioni referendarie del 15 e 16 giugno. Apertura straordinaria dell Archivio generale del Comune e degli uffici del settore Tributi in occasione della scadenza del termine per la Definizione Agevolata dei Tributi Comunali PreOkkupati in strada : lo sportello diventa anche itinerante 11

10 Aree demaniali Concessione demaniale alla cooperativa Pastena 94, dal 1 ottobre 2003 al 30 aprile 2004, di un area di mq antistante il Porticciolo di Pastena per consentire la sosta e il rimessaggio delle imbarcazioni di proprietà dei soci, senza pregiudizio per la balneazione libera e per l accesso pubblico all area. Servizi sulle spiagge libere: individuate 5 aree del litorale cittadino dove i bagnanti possono usufruire di attrezzature balneari e servizi igienici. (bando pubblico per la selezione e l affidamento dei servizi balneari di pubblica utilità) Richiesta all Agenzia del Demanio di acquisizione dell immobile di Torre Angellara da destinare a funzioni turistiche e culturali 25 mila euro di contributo alla redazione di un piano di fattibilità per il risanamento del litorale Salerno-Pontecagnano Attività di ricerca di cave sottomarine per prelievi di sabbia finalizzati al rinascimento degli arenili in collaborazione con la Provincia Iniziative a sostegno e a salvaguardia dell occupazione Vertenza Sea Park: liquidate le spettanze fino a gennaio 2004 e ripresentazione del progetto di Parco Marino Vertenza Etheco: trattativa in corso presso il Ministero del Lavoro per la proroga della Mobilità Vertenza Ericsson-Sielte: trattativa in corso allargata a tutti i lavoratori Kingcom Vertenza lavoratori precari della Sanità: soluzione con Legge Regionale Salerno Pulita: deliberazione di Consiglio Comunale per l acquisizione pubblica del capitale sociale al 100% con conseguente stabilizzazione dei lavoratori precari e possibilità di nuova occupazione a partire dai lavoratori in mobilità non retribuita. Lotti di Manutenzione: affidamento di lavori - precedentemente in appalto - a cooperative sociali di tipo B con conseguente nuova occupazione stabile per circa 35 unità. 12

11 EVENTI e MANIFESTAZIONI Eventi al Complesso di Santa Sofia Novembre 2002/ Gennaio 2003: Mediterraneo Mirò 31 Marzo/21 aprile: Mostra documentale Altiero Spinelli: La Battaglia per l Europa 25 aprile 1 maggio: RiEsistenza Italiana - Atto II Associazione Beat giugno/20 luglio: Tutta l Opera del Caravaggio: una mostra impossibile 26 luglio/13 settembre: Marc Chagall 13 settembre/22 ottobre: Enzo Sellerio. Fotografie novembre 2003/29 febbraio 2004: Global Warhol Eventi istituzionalizzati Capodanno in Piazza 2003 con Irene Grandi e Goran Bregovic Capodanno in Piazza 2004 con Antonello Venditti e Beija-Flor do Brasil La Befana 2003: o la befana per i bambini ricoverati nei reparti di Pediatria e chirurgia pediatrica dell ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D Aragona o La Befana al Cimitero: apertura notturna dalle ore 23,00 del 5 gennaio alle ore 01,00 del 6 gennaio. o La Befana Porta a Porta nei rioni collinari (a cura dell Associazione Quartiere Ogliara) Carnevale 2003: La città è dei bambini (dal 28 febbraio al 4 marzo) Fiera del Crocefisso, c/o Stadio Arechi 7, 14, 21 e 28 marzo, e Fiera del Crocefisso nel Centro Storico di Salerno, 28/30 marzo. Pasqua e Lunedì in Albis: apertura straordinaria del Cimitero Urbano dalle ore 7,00 alle ore 13,00 25 Aprile: Manifesto del Sindaco: Pace, Libertà, Giustizia, Democrazia - Spettacolo di Strada in piazza Flavio Gioia organizzato da Casa Babylon Theatre Primo Maggio: Festa dei Lavoratori: Concerto in piazza Amendola con la Piccola Orchestra Avion Travel Festa della Mamma: celebrazione al Cimitero urbano di una Santa Messa in suffragio di tutte le mamme defunte e, a seguire, spettacolo Musica, Poesia, Pittura dedicato alle mamme. La chiusura del cimitero è prorogata alle ore 24,00 Salerno Porte Aperte 2003 Visitiamo la Città - Ciclo di visite guidate 2 giugno: Festa della Repubblica Pace, Lavoro, Solidarietà 4 luglio: Concerto per l Indipendence Day Kiss me Kate American Musical Theater Salone dei Marmi Estate Salernitana o Socializzando 2003 o Teatro al Parco del Seminario o Salerno Summer Festival Parco del Mercatello-Teatro Augusteo Fabbrica Musica o Festa della Pizza Cooperativa Vivacità (6-13 luglio) o Cinema sotto le stelle Bar Papaia o Rassegna Cinematografica e spettacolare Ogliara Sea Sun 24, 25, 26 luglio Sottopiazza della Concordia Autorità Portuale di Salerno Settembre nei Quartieri 2003 La Barcaccia Cartellone E Natale edizione

12 Eventi sportivi 19 gennaio Tennis Tavolo: Italia Resto del Mondo 26 aprile: il Sindaco accompagna le ragazze della Pei Top Consultino Handball Salerno alla conquista dello scudetto di pallamano femminile nella gara di finale. Aprile: accoglienza ai cicloturisti tedeschi 11 maggio Maratona per disabili Campionato Italiano 24 maggio Ginnastica ritmica Campionato italiano Convegno: Ginnastica e alimentazione 24 maggio/1 giugno Campionati Nazionali Universitari CUS 25 maggio: Pedalando per la Città XI edizione 7/13 giugno Sport on the beach CONI 27 giugno: Impiantistica sportiva in Campania: prospettive e speranze per colmare i ritardi. Impianti più sicuri e confortevoli per combattere la violenza nello Sport Circolo Canottieri Irno Giugno: Premio Fedeltà Valentino Mazzola Unione Nazionale Veterani dello Sport 2/5 luglio Salerno Yout week 4 ottobre Un Campione per Amico 19 ottobre StraSalerno 2 novembre Educare a vivere lo Sport: 450 ragazzi dei centri di aggregazione della città allo Stadio Arechi in occasione di Salernitana-Verona con il Sindaco e con l Assessore allo Sport Nino Savastano 15 novembre Maratona per ciechi 18 dicembre Oscar dello Sportivo Iniziative del Sindaco per la Salernitana Incontro con il Centro di Coordinamento Salernitata Clubs (13 giugno) Lettera al Ministro per i Beni Culturali Giuliano Urbani, per anticipare la riforma dei campionati e per ripescare la Salernitana in serie B (18 giugno) Il Comune di Salerno si costituisce ad adiuvandum nel giudizio intentato dalla Salernitana Sport S.p.A. presso il Tribunale Amministrativo Regionale di Salerno. Dopo la riammissione in serie B per decreto monocratico del T.A.R. Salerno, lettera ai sindaci delle città che hanno condiviso la travagliata vicenda del campionato di serie B: iniziative comuni per la rinascita del calcio. Inaugurazione del nuovo campionato di serie B: invito al Sindaco di Ascoli Piceno ad assistere alla gara, manifestazione commemorativa per l Undici Settembre, augurio alla Salernitana e invito ai tifosi a mantenere comportamenti esemplari Salernitana-Fiorentina: appello congiunto dei sindaci Domenici e De Biase per rinsaldare l amicizia in nome dello sport tra le due tifoserie (4 ottobre) Salernitana-Avellino: appello congiunto dei sindaci De Biase e Antonio Di Nunno per riaffermare i valori sociali e solidali dello sport Partecipazione del Comune di Salerno alla B.I.T. di Milano (febbraio 2003) alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum (novembre 2003) al Festival Cartoons on the Bay a Positano (aprile-maggio) 14

13 Eventi per le scuole Primi Applausi : VIII e IX edizione 2002/ /2004 Tutti Fuoriclasse col casco : 10 maggio e 15 novembre: La scuola adotta un monumento : 17 e 18 maggio: 36 scuole hanno adottato 48 monumenti Progetto Natura e Cultura : murales dipinta a cura del liceo artistico Sabatini sulle mura di cinta del canile municipale Seconda Edizione della Rassegna Salernitana Teatro Scuola, con l esibizione al centro sociale di via Cantarella delle compagnie scolastiche (dal 28 aprile al 9 maggio) premiazione delle scuole vincitrice: 22 maggio Convegno-seminario: La celiachia nel piatto di scuola in collaborazione con il MIUR e con il Centro Servizi Amministrativi 1 aprile La Scuola adotta un monumento premiazione 7 giugno, Salone dei Marmi Inaugurazione nuovo anno scolastico : donati alle scuole i cataloghi di Mirò e Chagall visita alle scuole Matierno e Barra Per l Ambiente Premio La Città per il Verde : consegna a Padova il 21 febbraio Terza edizione della Rassegna botanica Mostra della Minerva 5 e 6 aprile Attività didattica e Servizi al Parco del Seminario: corsi per Addetti alla creazione e manutenzione di percorsi naturalistici e paesaggistici e Addetti al recupero e restauro edilizio - 12 febbraio Partecipazione alle celebrazioni dell Anno Internazionale della Montagna in collaborazione con la sezione salernitana del Club Alpino Italiano, dedicando una giornata del 55 Festival Internazionale del Cinema di Salerno ai temi della montagna Progetto Acqua-Terra-Aria-Fuoco con le associazioni ambientaliste, progetto di informazione, sensibilizzazione, divulgazione ed educazione ambientale in materia di sviluppo sostenibile Città senza auto : domenica 11 maggio: Domenica Ecologica : domenica 22 giugno Riciclo sul lido : raccolta differenziata di cartone, carta e plastica negli stabilimenti balneari (1 luglio-14 settembre) Visite guidate per anziani presso le oasi naturalistiche del monte Polveracchio, di Bosco Camerine, all Oasi di Persano e al Parco Diecimare (luglio-settembre) Puliamo il mondo : decima Edizione 26 e 27 settembre Seminari e convegni Giornate Europee del Patrimonio 2003 Le Giornate della Chimica organizzate dall Accademia Nazionale dei Lincei Fondazione Guido Donegani in collaborazione con l Università degli Studi di Salerno 21 marzo XV Conferenza dell Associazione Europea degli Ostelli della Gioventù 22 e 23 novembre Palazzo di Città Seminari sulla Comunicazione Chiostro dei Cappuccini Associazione Una Giostra per la Vita Corso di specializzazione per la formazione in Organizzazione e Management di imprese e cooperative sociali Fondazione Sichelgaita in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell Università degli Studi di Salerno. - Centro di Informazione Giovani 15

14 Teatro Teatro Municipale Giuseppe Verdi Stagione Teatrale 2002/2003 e 2003/2004 Stagione Lirica e di Concerti 2002/2003 e 2003/2004 Coro delle Voci Bianche: debutto al San Carlo con la fiaba Hansel und Gretel replicata al Verdi il 23 e il 24 maggio nuova selezione del Coro (11 novembre) Il Barbiere di Siviglia di Rossini in India (22 novembre Nuova Delhi e 29 novembre Mumbay) 7 giugno: Premio Giovi Città di Salerno I Castellani Teatro Augusteo Rassegna del Teatro Pubblico Campano 2002/2003 e 2003/2004 Rassegne cinematografiche a prezzo ridotto Eventi teatrali patrocinati Cartellone Spettacoli del Consorzio La città Teatrale cui aderiscono i teatri Giullare, Ridotto, San Genesio e Nuovo (presentazione 3 gennaio 2003) Rassegna Comicittà luglio e agosto Associazione Teatro Umoristico Rassegna Divertiamoci con il Teatro 4-26 luglio Parco Pinocchio Compagnia Luna Rossa Rassegna Teatro dei Barbuti - Agosto Largo Bartuti Bottega San Lazzaro Altre esposizioni Esposizione di Nadia Farina Cromie Mediterranee ottobre 2003 Mostra Personale dell artista Carmine Piro settembre 2003 Ceramicarredo di Italo De Rosa dicembre Sant Apollonia Al Museo Città Creativa Gennaio: Mostra-Concorso Design della mattonella 25 architetti campaniin esposizione Maggio: Seconda Rassegna Alfabeti Esposizione opere Maggio: Presentazione del volume Ceramica è di Mario Maiorino Settembre: Festa della Sanginella Dicembre: Laboratorio di Ceramica Dicembre 2003/ gennaio 2004: Horst Simonis: una vita per la ceramica Festival e Concerti Organizzazione dei concerti della Schola Cantorum della Seine Marittime, in collaborazione con altri enti nazionali ed internazionali Festival Internazionale di Musica Polifonica Cori in coro - giugno Concerto del Schulz Quartett Wien 24 luglio Ave Gratia Plena Concerto di Bruno Venturini al Parco del Mercatello - 2 agosto Concerto di musica classica napoletana dell Ensemble Malvarosa chiostro Ave Gratia Plena 29 agosto Concerto di Elio e le Storie Tese area ex-mercato Ortofrutticolo 19 settembre Festival Pianistico 15 aprile- 20 maggio Salone dei Marmi Associazione Pianosolo 30 maggio 1 giugno: Medisalus via Lungomare Trieste Festival Salerno Danza luglio, agosto Forte La Carnale C.D.T.M. Circuito Danza Teatro e Musica Da Napoli a Bahia 27 luglio via Alvarez Edizioni Musicali Coccodrillo Festa Europea della Musica - 21 e 22 giugno Forte La Carnale e Ave Gratia Plena Associazione Raga Festival di Musica Antica Associazione Koinè Salerno Music Doors - 28 luglio- 2 agosto Villa Comunale Associazione Blue Moon Rassegna Cori in coro Festival di Musica Polifonica 1-15 luglio Associazione Estro Armonico Concerti nei quartieri giugno, luglio e agosto Amici della Musica Il Tour dei Pirati - RDS 16

15 Altri eventi organizzati e/o patrocinati XXV Anniversario di Pontificato di Giovanni Paolo II: pellegrinaggio a Roma e donazione al Pontefice di una Via Crucis Cerimonia in onore del Cardinale Renato Martino: 29 novembre Salone dei Marmi preceduta da un manifesto pubblico e dalla visita a Roma in occasione della nomina. In memoriam Izet Sarajlic : commemorazione del poeta bosniaco e cittadino onorario di Salerno scomparso (Palazzo di città, 3 giugno) Esposizione fotografica Che ci perdoni l erba di Mario Boccia a Villa Carrara Reading poetico nel quadriportico della Pia Casa di Ricovero Madonna delle Grazie Lapide in memoria di Sandor Marai, via Trento (7 giugno) Mostra al Tempio di Pomona Luce e Mare Sandòr Marai a Salerno 1968/80 e spettacolo di musica e Danza popolare ungherese (27, 28 e 29 settembre) Convegno di Studi Sandor Marai e l Italia e presentazione del volume Sandor Marai a Salerno (18 ottobre) Serata di gala al Cinema teatro Augusteo alla presenza del Generale dell Esercito Ungherese Keszthelyi Gyula e con lo spettacolo del gruppo internazionale di musica e danza Honved dell Esercito ungherese (22 ottobre) Salerno Città di Mare, prima edizione- settembre Celebrazioni del Sessantesimo Anniversario dello Sbarco Alleato Premio letterario Verso il Duemila - 21 novembre Palazzo di Città Rassegna di poesia: La dolce Ala della Giovinezza dicembre 2003/gennaio Associazione Elsinore Festa del Mare 2-3 agosto Porticciolo di Pastena - Cooperativa Pastena 94 La Piazza delle Meraviglie 2 e 3 maggio Piazza Cavour Armagiaff 25 maggio nel Quartiere - Iniziativa Culturale Quartiere Fornelle Associazione A.Proto Pasta per la vita 9 e 10 agosto Quartiere Mercatello Premio Internazionale Principessa Sichelgaita 26 giugno Castello Arechi Lions Club Concorso fotografico Mostra la Salerno che ami : cerimonia di premiazione 22 gennaio consegna dei computers alle scuole 30 giugno Scoprimento busto in memoria del Generale della G.d.F. Giuseppe Sessa nel Campo degli eroi del cimitero urbano Collaborazione alla realizzazione del CD Volti di Pietra di Enrico Salzano (aprile) Sostegno alle attività della Fondazione Menna Festeggiamenti San Matteo: 21 settembre Festeggiamenti per l inaugurazione della Chiesa Gesù Redentore: 10 aprile Festeggiamenti Millenario Chiesa di San Nicola di Ogliara: 14 settembre Festa di Sant Eustachio: 27 e 28 settembre Festeggiamenti San Gaetano: 29 giugno Festeggiamenti San Felice: 27 luglio Festeggiamenti Sant Antonio: 13 giugno Festeggiamenti Vergine delle Grazie: 2 luglio Festeggiamenti Sant Anna al porto: 24 luglio Festeggiamenti San Francesco: 3 ottobre Festeggiamenti Santa Lucia: 13 dicembre Anniversario Fondazione Guardia di Finanza 20 giugno Anniversario Fondazione Arma dei Carabinieri 5 giugno 17

16 SICUREZZA del TERRITORIO PROGRAMMA DI INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDROGEOLOGICA L Amministrazione Comunale sin dal 1999 ha provveduto, a valere sui fondi assegnati dal Dipartimento della Protezione Civile a causa del dissesto verificatasi in via V. Laspro, ad utilizzare la somma di , destinata ad attività progettuali connesse ad interventi di messa in sicurezza del centro abitato dai rischi idrogeologici, per predisporre una serie di progettazioni inerenti situazioni di rischio individuate nel territorio comunale. In particolare il programma degli interventi urgenti di risanamento idrogeologico del territorio comunale ha riguardato: Intervento Importo di progetto 1 Sistemazione Torrenti Rafastia e Fusandola ,00 2 Sistemazione Torrenti Conca ed Orefice ,00 3 Sistemazione Torrenti Pastorano- S.Elia ,97 Palmentiello 4 Sistemazione Frana in Località Fratte ,85 Calata S.Vito a ridosso dell autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria 5 Sistemazione Torrente Marziello ,00 6 Sistemazione Torrente Cavolella ,73 7 Sistemazione Torrenti Rumaccio- S ,42 Margherita Mariconda 8 Sistemazione Torrenti Pisciotta- Sordina ,04 Guazzariello 9 Sistemazione Torrente Fuorni ,73 Relativamente a tutti gli interventi del programma si è provveduto, nelle more dell attivazione dei finanziamenti, a predisporre i progetti esecutivi, a richiedere i pareri agli Enti preposti all approvazione, nonché a dare avvio alle procedure di informazione ai sensi della legge 241/90. Il piano di interventi di sistemazione idrogeologica predisposto dall Amministrazione Comunale ha ricevuto, dapprima, un finanziamento regionale con deliberazione di Giunta Regionale n 8817 del 22/11/98, concernente Programmi di interventi urgenti per la qualificazione, manutenzione, e risanamento idrogeologico nel Territorio Regionale, ma successivamente tale deliberazione è stata revocata con ulteriore delibera di Consiglio Regionale n 52/1 del 29/12/99 e con essa i previsti finanziamenti. In seguito ai continui solleciti operati l Amministrazione ha ottenuto, da parte dell Autorità di Bacino Destra Sele il finanziamento dell intervento di Sistemazione idrogeologica dei Torrenti Rafastia e Fusandola, per un importo di , 42 ( ): l opera è in fase di realizzazione da parte dell ATI Sacosem-Mediana, aggiudicatrice dell appalto. L Amministrazione ha ottenuto, inoltre, che la Giunta Regionale della Campania, con delibera n 5806 del 28/11/00, destinasse al Comune di Salerno un finanziamento di importo complessivo di ,80 ( ), per l intervento definito Ripristino sicurezza e funzionalità alvei Conca, Orefice e Palmentiello. A riguardo è stata espletata la gara per la Sistemazione idrogeologica dei Torrenti Conca ed Orefice, che ha visto l affidamento all ATI Sacco Giovanni Dierre Costruzioni s.a.s, ed è in corso di approvazione il progetto stralcio per l importo residuo del finanziamento, in merito all intervento di sistemazione del Torrente Palmentiello 18

17 Per ciò che riguarda gli altri interventi da effettuare, l Amministrazione dal gennaio 2000, ha, ripetutamente interessato sia l Autorità di Bacino Destra Sele, che la Regione Campania - Settore Geotecnica e Difesa Suolo per l attivazione di ulteriori finanziamenti. Il 12/05/03, è stato inviato l ultimo rapporto alla Regione Campania - Settore Programmazione di Protezione Civile. Sinotticamente la situazione, ad oggi, è riassunta dalla seguente tabella: Intervento 1 Sistemazione Torrenti Rafastia e Fusandola Importo di Finanziamento progetto ,00 Finanziato per intero ,00 IN CORSO 2 Sistemazione Torrenti Conca ed Orefice ,00 Finanziato per intero ,00 In CORSO 3 Sistemazione Torrenti Pastorano- S.Elia- Palmentiello ,97 Finanziato in parte ,00 in fase di APPALTO 4 Sistemazione Frana in Località Fratte-Calata S.Vito a ridosso dell autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria ,85 Richiesta finanziamento P.O.R. - Misura Messa in sicurezza Sordina Fuorni Richiesta di finanziamento alla Regione 6 Sistemazione Torrente Cavolella ,73 In attesa di finanziamento 7 Sistemazione Torrenti Rumaccio- S. Margherita Mariconda 8 Sistemazione Torrenti Pisciotta- Sordina- Guazzariello ,42 In attesa di finanziamento ,04 In attesa di finanziamento La Giunta Municipale ha deliberato il 7 maggio scorso il piano di espurgo e disostruzione del sistema fognario cittadino per un importo complessivo di L Amministrazione comunale, inoltre, ha incaricato, mediante convenzione, la società Salerno Pulita della ripulitura e disostruzione da detriti dei torrenti Mercatello, Mariconda, fiume Irno, Sant Elia, etc Si ricorda, infine, il ricorso del Comune di Salerno accolto dal T.A.R. il 10 gennaio per la sospensione del Piano Stralcio redatto dall Autorità di Bacino Destra Sele relativo alla mappa del rischio idrogeologico nel territorio di competenza. 19

18 SICUREZZA: la gestione delle emergenze YASMINA: il disincaglio del cargo e la risoluzione della vicenda premiano la tenacia politica, amministrativa ed operativa dell Amministrazione Comunale che sin dalle prime ore del naufragio si è attivata per la rimozione della nave, a tutela dell ambiente, delle attività balneari, della sicurezza urbana, dell ordine pubblico, coinvolgendo, nel contempo, tutte le sedi istituzionali preposte alla soluzione del problema (Ministero dell Ambiente, delle Infrastrutture e dei Trasporti, Capitaneria di Porto, etc). L operazione non registra precedenti analoghi in Italia per dimensioni dello scafo e punto di arenaggio in un centro abitato. Disinnesco Ordigno Bellico nell area della costruenda cittadella giudiziaria: anche in questo caso l Amministrazione comunale si è distinta per capacità operativa e di coordinamento. In poche ore sono state messe in campo tutte le forze possibili a garantire la sicurezza dei residenti e dell operazione con la costituzione di un centro Operativo presso l area del Mercato Ortofrutticolo e di 2 centri di accoglienza al Parco Pinocchio e allo Stadio Vestuti per l evacuazione dei 120 residenti della zona interessata. Sono stati coinvolti nell operazione: 200 vigili urbani, 100 lavoratori e dirigenti dei settori AA.GG., Servizi Sociali, Impianti Tecnologici, Opere e Lavori Pubblici, 60 carabinieri, 45 finanzieri, 20 unità di Polizia provinciale, 20 della Forestale dello Stato, 79 VV.FF. in congedo, 28 radioamatori dell E.R.A., 14 VV.FF e 26 unità di Salerno Energia, 100 volontari della Protezione civile, Misericordia, Croce Rossa, Humanitas, 2 pulmini per il trasporto dei disabili dell Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, 20 medici e paramedici. Iniziative di educazione alla SICUREZZA Sicurezza nei Cantieri Edili: firma del protocollo di intesa tra il Comune e il Comitato paritetico Territoriale Sicurezza - 13 gennaio Conferenza di Servizi per la prevenzione dei sinistri presumibilmente causati dai lavori di manutenzione delle strade cittadine (presenti, oltre al Comune di Salerno: Polizia Municipale, Salerno Energia, Salerno Sistemi, Enel, Telecom Italia, Ferrovie dello Stato, Provincia di Salerno) 31 gennaio Campagna Strade Sicure per divulgare i contenuti del Codice della Strada e diffondere tra gli automobilisti, i motociclisti ed i pedoni una cultura della sicurezza e dei comportamenti stradali corretti. Nell ambito della medesima campagna è stata organizzata la manifestazione Tutti Fuoriclasse col Casco (10 maggio e 15 novembre) e il Concorso Chi ama la vita chiama la vita. Allacciati alla sicurezza (24 febbraio). Anche i mezzi del CSTP sono stati coinvolti nell iniziativa sponsorizzando l uso del casco. Finalizzata allo stesso obiettivo di sicurezza stradale è stata l iniziativa Guida Sicura del Ciclomotore con dimostrazioni pratiche in Piazza della Concordia - 6 giugno Istituzione di un tavolo tecnico di coordinamento per i lavori dell Anas. Decisione assunta a seguito della lettera di protesta contro l irresponsabile comportamento dell ANAS a firma del Sindaco in merito alla chiusura della rampa di raccordo Salerno-Reggio Calabria/Salerno-Avellino indirizzata ai vertici dell Anas, al Prefetto, al Ministro Lunari per l immediata sospensione delle ordinanze e per la convocazione di una riunione tra tutti gli enti interessati per elaborare e concordare una programmazione dei lavori finalizzata a ridurre al minimo i disagi e i rischi per gli automobilisti e per i cittadini salernitani. In precedenza si era altresì deciso il rinvio della demolizione del vecchio cavalcavia di Fratte-Ogliara per assenza di garanzie di sicurezza rispetto alla viabilità cittadina - intervento del Sindaco sull Anas. 20

19 Campagna Aprile: Mese della Prevenzione alcologica: Alcool, sai cosa bevi? Più sai, meno rischi - dibattiti, incontri nelle scuole ed happening - dal 29 aprile al 10 maggio. Sicurezza Urbana. Corso di formazione per esperti in tecnologie e sistemi integrati - giugno Salerno Città Sicura : Stipula del Protocollo di Intesa tra Comune di Salerno e Confesercenti - 5 settembre Sicurezza Statica degli edifici scolastici comunali: convenzione tra Comune e Università degli Studi di Napoli e di Salerno - 8 settembre Interventi e lavori tesi a migliorare le condizioni di sicurezza dei Segretariati Sociali, deliberati dalla G.M. del5 novembre) Sicuramente Insieme : ciclo di 5 incontri presso il Centro Italiano Femminile dedicato alla Sicurezza Domestica e Stradale - dal 7 novembre al 2 dicembre Campagna di sensibilizzazione contro l uso dei botti: Chi scherza con il fuoco scherza con la vita! Divertire non vuol dire trasgredire dicembre 2003 Sicurezza Ambientale Incentivi per la trasformazione a gpl o a metano delle auto non catalitiche Convenzione con il dipartimento provinciale ARPAC per la verifica e il monitoraggio dei livelli di inquinamento acustico Approvazione dell indirizzo relativo alle emissioni elettromagnetiche: le autorizzazioni saranno concesse solo in presenza di piena conformità alle previsioni del Testo Unico e del Regolamento comunale Sospensione delle licenze commerciali ai commercianti e ai rivenditori che si sono resi protagonisti di episodi di violenza, intolleranza e prevaricazione, portando offesa in alcuni casi anche ai vigili urbani. 21

20 Corpo di POLIZIA MUNICIPALE Report Attività Anno 2003 INCIDENTI STRADALI RILEVATI VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA ART TRASPORTO DI PASSEGGERO OLTRE AL CONDUCENTE (CICLOMOTORE) 370 ART MANCATO USO DEL CASCO ART MANCATO USO CINTURE DI SICUREZZA 400 ART USO DEL TELEFONO DURANTE LA GUIDA 542 FERMO AMMINISTRATIVO CICLOMOTORI - VEICOLI - MOTOVEICOLI 274 VEICOLI RIMOSSI CON CARRO GRU VEICOLI SEQUESTRATI 179 DOCUMENTI RITIRATI 142 ASSISTENZA MANIFESTAZIONI VARIE 789 VIOLAZIONI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO 71 PARCHEGGIATORI ABUSIVI 10 POLIZIA AMMINISTRATIVA VERIFICHE ED ACCERTAMENTI 229 VERBALI RILEVATI 8 DENUNCE INOLTRATE ALL A.G. (ART. 80 T.U.L.P.S.) 2 PERSONE DENUNCIATE ===== ORDINANZE ASCENSORE - MONTACARICHI ===== ACCERTAMENTI E CONTROLLI TRIBUTI COMUNALI 157 VIOLAZIONI PUBBLICHE AFFISSIONI E PUBBLICITA (REG. COMUNALE) 237 COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE E POSTO FISSO INFORMAZIONI E CONTROLLI SU ATTIVITA E PRATICHE SVOLTE VERBALI RILEVATI 54 SEQUESTRI MERCI C.D. - ETC DENUNCE 18 INFRAZIONI RILEVATE 90 ORDINANZE ESEGUITE 5 VENDITORI AMBULANTI (SPUNTISTI) PUBBLICI ESERCIZI INFORMAZIONI VERIFICHE CONTROLLI 360 VERBALI RILEVATI 56 VERBALI PER OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO 31 DENUNCE PER INOTTEMPERANZA A PROVVEDIMENTI ===== ORDINANZE ESEGUITE 2 ATTIVITA ARTIGIANALE INFORMAZIONI CONTROLLI ACCERTAMENTI RELATIVI AD INIZIO ATTIVITA 58 VERBALI RILEVATI 8 ORDINANZE ESEGUITE 1 22

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO Comune di Cabras Provincia di Oristano Comuni de Crabas Provìncia de Aristanis Ufficio Tecnico S e r v i z i o l l. p p. - U r b a n i s t i c a - P a t r i m o n i o REGOLAMENTO PER LA VENDITA DA PARTE

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t LEGGE REGIONALE 20 MAGGIO 2014, N. 26 Disposizioni per favorire l accesso dei giovani all agricoltura e contrastare l abbandono e il consumo dei suoli agricoli 2 LEGGE REGIONALE Disposizioni per favorire

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

LISTA PROGETT I- Fonte di finanziamento: REGIONE

LISTA PROGETT I- Fonte di finanziamento: REGIONE N. Denominazione Livello di Progett Gen Set Cat Importo in migliaia di euro 1. Pavimentazione ed arredo urbano vie, piazze, centro storico, via Bixio, Cancellieri, Dei Mille, Esecutiva 1 1 1 959 VIA CAVOUR

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI Il presente documento contiene la classificazione dei servizi pubblici adottata per l iniziativa Mettiamoci la faccia. Si tratta di una classificazione e non di una

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli