NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011"

Transcript

1 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona dottore commercialista revisore legale CLAUDIO UBINI dottore commercialista revisore legale ALBERTO CASTAGNETTI dottore commercialista revisore legale COLLABORATORI: ELISABETTA UBINI dottore commercialista revisore legale RITA MAGGI dottore in economia PIAZZA CITTADELLA 6, VERONA TELEFONO: 045/ TELEFAX: 045/ Verona, 09 marzo 2011 Spettabili CLIENTI DELLO STUDIO LORO INDIRIZZI NOTA INFORMATIVA N. 11/2011 CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011 Come anticipato nella nota informativa n. 2/2011, a seguito delle novità introdotte dalla L. n. 220/2010 (legge di stabilità 2011), la disciplina delle imposte indirette applicabili nell ambito del contratto di leasing immobiliare è stata incisivamente modificata. In seguito alle modifiche introdotte, infatti, per i contratti di leasing immobiliare stipulati dall : la registrazione è obbligatoria solo in caso d uso; al momento dell acquisto del bene oggetto di leasing, le imposte di registro, ipotecaria e catastale sono dovute in misura integrale; l utilizzatore dell immobile concesso in locazione finanziaria è obbligato in solido al pagamento dell imposta di registro e delle imposte ipotecaria e catastale dovute per l acquisto (operato dalla società di leasing) dell immobile da concedere in locazione, anche ove si tratti di un immobile da costruire o in corso di costruzione; al momento del riscatto del bene oggetto di leasing, in seguito all opzione per l acquisto da parte dell utilizzatore, le imposte di registro, ipotecaria e catastale sono dovute in misura fissa, pari a ciascuna.

2 Inoltre, viene prevista una speciale disciplina transitoria in relazione ai contratti di leasing in corso di esecuzione alla data dell Infatti, per essi, entro il dovrà essere versata un imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale, con le modalità definite dal provv. Agenzia delle Entrate REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LEASING Per effetto della L. n. 220/2010, il contratto di leasing stipulato dal 1 gennaio 2011, con il quale le banche o gli altri intermediari finanziari concedono in locazione un determinato immobile (abitativo o strumentale) all utilizzatore verso la corresponsione di un canone, è soggetto a registrazione solo in caso d uso. Pertanto, l imposta di registro sarà dovuta solo nell ipotesi in cui si verifichi il caso d uso, oppure in caso di registrazione volontaria del contratto di leasing. Per quanto concerne la misura dell imposta dovuta nel caso di registrazione (volontaria o derivante dal verificarsi dell uso), come rilevato da Assonime e da Assilea, non vi è alcuna indicazione specifica nel testo normativo. Tuttavia, sia Assonime che Assilea propendono per l applicazione, in tal caso, dell imposta di registro in misura fissa (168,00 euro). Inoltre, come precisato anche nel provv. Agenzia delle Entrate , non risulta più dovuta l imposta di registro sui contratti di locazione finanziaria di immobili in corso alla data dell Pertanto, non è più dovuta l imposta sulle annualità successive alla prima, per i contratti di leasing già registrati anteriormente all ACQUISTO DELL IMMOBILE DA CONCEDERE IN LEASING Al momento dell acquisto del bene oggetto di leasing, dall 1 gennaio 2011, le imposte di registro, ipotecaria e catastale sono dovute in misura integrale, in quanto la L. n. 220/2010 ha ridotto in modo consistente l ambito di applicazione della norma in base alla quale le imposte ipotecaria e catastale dovute per l acquisto del bene strumentale da concedere in leasing erano dovute in misura dimezzata. In seguito all entrata in vigore della L. n. 220/2010, infatti, il dimezzamento opera solo per i contratti di cui siano parte fondi immobiliari chiusi, mentre in tutte le altre ipotesi, all acquisto di immobili da concedere in leasing, le imposte d atto sono dovute in misura integrale. 2.1 APPLICAZIONE DELLE IMPOSTE D ATTO IN MISURA INTEGRALE I contratti, stipulati dall , con i quali la società di leasing acquista l immobile da concedere in leasing, sono soggetti alle imposte indirette in misura integrale, sia nel caso in cui si tratti di un immobile abitativo che strumentale. Pertanto, nel caso di acquisto di un immobile strumentale da concedere in leasing, a partire dall , sono dovute, oltre alle normali imposte di registro e/o IVA (si precisa che in materia di IVA nulla è variato rispetto al regime applicabile al ): l imposta ipotecaria del 3%; foglio n. 2

3 e l imposta catastale dell 1%. Nel caso di acquisto di un immobile abitativo, sono dovute, oltre alle normali imposte di registro e/o IVA: l imposta ipotecaria del 2%, a meno che l atto sia soggetto ad IVA, nel qual caso l imposta ipotecaria è dovuta in misura fissa; l imposta catastale dell 1%, a meno che l atto sia soggetto ad IVA, nel qual caso l imposta catastale è dovuta in misura fissa. Tabella riassuntiva Nella seguente tabella si riassume il regime impositivo applicabile agli atti di acquisto di immobili operati da società di leasing. IMMOBILE Abitativo CEDENTE Impresa di costruzione o ristrutturazione che ha ultimato l intervento da non oltre 5 anni ACQUIRENTE (SOCIETÀ DI LEASING) Chiunque Abitativo Chiunque Abitativo Soggetto non IVA Chiunque IVA 10% abitazioni non prima casa 20% abitazioni di lusso Esente (ex art. 10 n. 8- bis del DPR 633/72) Fuori campo REGISTRO IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE 7% 2% + 1% 7% 2% + 1% Impresa di costruzione o ristrutturazione che ha ultimato l intervento da non oltre 4 anni Chiunque (20%) 3% + 1% (fino al : 1,5 + 0,5%) 3% + 1% Soggetti con pro rata < 25% (20%) (fino al : 1,5 + 0,5%) foglio n. 3

4 IMMOBILE CEDENTE CON OPZIONE (senza opzione) ACQUIRENTE (SOCIETÀ DI LEASING) Chiunque Soggetti con pro rata > 25% Soggetto non IVA Chiunque IVA (20%) Esente (ex art. 10 n. 8- ter del DPR 633/72) Fuori campo REGISTRO IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE 3% + 1% (fino al : 1,5 + 0,5%) 3% + 1% (fino al : 1,5 + 0,5%) 7% 2% + 1% Atti di cui siano parte fondi immobiliari chiusi ed aventi ad oggetto immobili strumentali Alla disciplina appena illustrata fanno eccezione i soli atti di acquisto di immobili strumentali da concedere in leasing in cui siano coinvolti fondi immobiliari chiusi disciplinati dall art. 37 del Testo unico in materia di intermediazione finanziaria e dall art. 14-bis della L n. 86 e successive modificazioni. Tali atti, infatti, ai sensi dell art. 35 co. 10-ter del DL n. 223/2006, rimangono soggetti alla medesima disciplina applicabile anteriormente all , ovvero le imposte ipotecaria e catastale sono dovute in misura dimezzata e quindi: l imposta ipotecaria è dovuta nella misura dell 1,50%; l imposta catastale è dovuta nella misura dello 0,50%. 3. RESPONSABILITÀ SOLIDALE DELL UTILIZZATORE La L n. 220 ha disposto che l utilizzatore dell immobile concesso in locazione finanziaria è obbligato in solido al pagamento dell imposta di registro e delle imposte ipotecaria e catastale dovute dalla società di leasing che ha acquistato l immobile da concedere in locazione, anche ove si tratti di un immobile da costruire o in corso di costruzione. Pertanto, il pagamento dell imposta di registro e delle imposte ipotecaria e catastale dovute all atto dell acquisto dell immobile potrà essere richiesto, oltre che alle parti del contratto (venditore e società di leasing) ed al notaio stipulante (ove presente), anche all utilizzatore, sebbene esso sia un soggetto terzo rispetto al contratto di acquisto immobiliare. 4. RISCATTO DEL BENE IN LEASING Al termine del contratto di leasing, l utilizzatore ha la possibilità di esercitare l opzione per l acquisto del bene, divenendone, così, effettivo proprietario, attraverso l esercizio del potere di riscatto. foglio n. 4

5 Ove il riscatto sia posto in essere dall , le imposte di registro, ipotecaria e catastale saranno dovute in misura fissa. Pertanto, in seguito all entrata in vigore delle nuove norme della L. n. 220/2010, in caso di contratto di leasing, le imposte d atto sul trasferimento del bene oggetto di leasing: sono corrisposte in misura integrale al momento dell acquisto dell immobile ad opera della società di leasing; sono dovute in misura fissa al momento del riscatto del bene oggetto di leasing da parte dell utilizzatore. In tal modo, viene anticipata l imposizione ed eliminata ogni residua disparità tra l imposizione applicabile all acquisto operato mediante contratto di leasing e quella applicata in caso di acquisto diretto. 4.1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il nuovo regime impositivo previsto per gli atti di riscatto sembra trovare applicazione non solo ai contratti di leasing aventi ad oggetto immobili strumentali, bensì anche a quelli aventi ad oggetto immobili abitativi o terreni. Infatti, la norma in parola fa riferimento alle cessioni, effettuate dalle banche e dagli intermediari finanziari autorizzati [ ], nel caso di esercizio, da parte dell utilizzatore, dell opzione di acquisto dell immobile concesso in locazione finanziaria. Pertanto, si ritiene che la formulazione normativa consenta che le imposte fisse (di registro, ipotecaria e catastale) trovino applicazione anche al riscatto di immobili abitativi, se operato dall Immobili tornati alla società di leasing per risoluzione del contratto per inadempimento dell utilizzatore Per espressa disposizione normativa, le imposte di registro, ipotecaria e catastale in misura fissa trovano applicazione anche alle cessioni operate dall dalle società di leasing che siano ritornate nella disponibilità di immobili concessi in leasing in seguito alla risoluzione del contratto per inadempimento dell utilizzatore. La norma non richiede altre condizioni, sicché la cessione pare scontare le imposte d atto in misura fissa a prescindere dall identità del cessionario o dal tipo di immobile ceduto. 4.2 TABELLA RIASSUNTIVA Nella seguente tabella si riassume il regime di imponibilità della compravendita, applicandolo al riscatto dell immobile in leasing, distinguendo il regime applicabile fino al rispetto a quello applicabile dall (data di entrata in vigore della L. n. 220/2010). IMMOBILE RISCATTATO SOCIETÀ DI LEASING UTILIZZATORE IVA REGISTRO IPOTECARIE CATASTALI Abitativo Impresa di costruzione o ristrutturazione Chiunque 4% prima casa foglio n. 5

6 IMMOBILE RISCATTATO SOCIETÀ DI LEASING che ha ultimato l intervento da non oltre 5 anni UTILIZZATORE IVA REGISTRO 10% altre abitazioni 20% lusso Abitativo Chiunque Esente 3% prima casa e 7% altre abitazioni IPOTECARIE CATASTALI 2% + 1% ( se prima casa) 168,00+ Impresa di costruzione/ ristrutturazione che ha ultimato l intervento da non oltre 4 anni Chiunque Soggetti con pro rata 25% Soggetto non IVA CON OPZIONE Chiunque SENZA OPZIONE Soggetti con pro rata > 25% Esente foglio n. 6

7 5. IMPOSTA SOSTITUTIVA SUI CONTRATTI IN CORSO ALL La L n. 220 prevede che per tutti i contratti di locazione finanziaria di immobili in corso di esecuzione alla data dell , le parti sono tenute a versare un imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale, da corrispondersi in un unica soluzione entro il L esigenza di prevedere una disciplina transitoria con l introduzione dell imposta sostitutiva in esame, deriva dal fatto che vi sono contratti di leasing, stipulati durante la vigenza delle citate disposizioni del DL 223/2006, che hanno determinato l applicazione delle imposte ipotecaria e catastale nella misura dimezzata al momento dell acquisto dell immobile da parte della società di leasing e che ora, in applicazione della nuova disciplina dettata dalla L. n. 220/2010, in caso di opzione per il riscatto, verrebbero a scontare le imposte ipotecaria e catastale in misura fissa. La misura dell imposta sostitutiva dovuta è definita applicando all importo dell imposta ipotecaria e catastale, determinato secondo quanto disposto dall art. 35 co. 10-sexies del DL n. 223/2006, nel testo vigente fino al, una riduzione di una percentuale pari al 4 per cento moltiplicato per gli anni di durata residua del contratto. Le modalità di versamento della suddetta imposta sostitutiva sono state stabilite con il provv. Agenzia delle Entrate AMBITO DI APPLICAZIONE DELL IMPOSTA SOSTITUTIVA Come precisato dall Agenzia delle Entrate nel provv , l imposta sostitutiva è dovuta per tutti i contratti di locazione finanziaria in corso di esecuzione all e quindi: sia ove abbiano ad oggetto immobili strumentali che abitativi; anche ove abbiano ad oggetto immobili da costruire o in corso di costruzione. Inoltre, viene stabilito che l imposta sostitutiva deve essere corrisposta anche in relazione ai contratti di locazione finanziaria per i quali, entro il, sia stato esercitato il diritto di riscatto da parte dell utilizzatore, ma non sia stato ancora stipulato il relativo atto di compravendita. 5.2 SOGGETTI TENUTI AL VERSAMENTO DELL IMPOSTA SOSTITUTIVA Sono tenute al versamento dell imposta sostitutiva le parti contraenti dei contratti di locazione finanziaria, in corso di esecuzione alla data dell L assolvimento dell imposta dovuta da parte di uno dei contraenti comporta l estinzione dell obbligo tributario verso l erario, con effetto anche nei confronti degli altri contraenti. 5.3 MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DELL IMPOSTA SOSTITUTIVA L imposta sostitutiva da corrispondere entro il è computata applicando all importo delle imposte ipotecaria e catastale, determinato secondo quanto disposto dall art. 35 co. 10-sexies del DL 223/2006 nel testo vigente fino al, una riduzione di una percentuale pari al 4 per cento moltiplicato per gli anni di durata residua del contratto. foglio n. 7

8 Quindi, come chiarito dal provv. Agenzia delle Entrate , per calcolare l imposta sostitutiva dovuta, è necessario procedere nel modo seguente: si applicano le aliquote delle imposte ipotecaria e catastale nella misura in cui erano applicabili fino al sul costo sostenuto dal concedente per l acquisto o la costruzione dell immobile, in misura pari al: - 2% (1,50% + 0,50%), se si tratta di fabbricati strumentali; - 3% (2% + 1%), se si tratta di fabbricati abitativi; si scomputa dall ammontare così calcolato quanto versato a titolo di imposta di registro sui canoni di leasing fino alla data di versamento dell imposta sostitutiva, tenendo presente che per i leasing di fabbricati abitativi l imposta di registro sui canoni andava applicata con l aliquota del 2%, mentre sui leasing di fabbricati strumentali con l aliquota dell 1%; si riduce l ammontare così calcolato in misura pari al 4% per ogni anno residuo di durata del contratto di leasing. Esempio Si ipotizzi un contratto di leasing: che, all , abbia una durata residua di 6 anni; avente ad oggetto un immobile strumentale il cui valore originario (costo sostenuto dall impresa di leasing) fosse di ,00 euro. Al momento del riscatto, tale contratto avrebbe dovuto scontare, in base al previgente art. 35 co. 10-ter del DL 223/2006, le imposte ipotecaria e catastale nella seguente misura: 2% di ,00 = ,00 euro Da tale cifra, ai sensi del previgente co. 10-sexies dell art. 35 del DL 223/2006, deve essere sottratta l imposta di registro proporzionale pagata fino al momento della corresponsione dell imposta sostitutiva (che ipotizziamo ammontasse a 2.000,00 euro). Pertanto, l imposta dovuta ammonterebbe a , ,00 euro = 8.000,00 euro. Di conseguenza, l imposta sostitutiva dovuta entro il , in questo caso, sarebbe pari a: 8.000,00 - (6x4% di 8.000,00)= 8.000,00 (24% di 8.000,00)= 8.000, ,00 = 6.080, MODALITÀ DI PAGAMENTO DELL IMPOSTA SOSTITUTIVA L imposta sostitutiva dovuta deve essere versata: in un unica soluzione; entro il ; esclusivamente mediante i servizi telematici dell Agenzia delle Entrate. foglio n. 8

9 A far data dal , come disposto dal Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del , è attiva la procedura telematica per il versamento dell imposta sostitutiva in oggetto. * * * Restando a disposizione per ogni ulteriore approfondimento, è gradita l occasione per inviarvi i migliori saluti. Studio Alberti Ubini Castagnetti foglio n. 9

NOTA INFORMATIVA N. 31/2012. Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Principali novità introdotte dal D.l. n.

NOTA INFORMATIVA N. 31/2012. Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Principali novità introdotte dal D.l. n. Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale in quiescenza CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI ELISABETTA UBINI PIAZZA CITTADELLA 6 37122 VERONA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n.6275 /2011 Modalità per il versamento dell imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale dovuta per i contratti di locazione finanziaria di immobili in corso di esecuzione alla

Dettagli

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI 14/01/2011 09:30 13:30 Dott. Enrico ZANETTI Rovigo Cen.ser Spa PROFILI INTRODUTTIVI NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L. 220/2010 COMMA 15 UNA SERIE DI MODIFICHE

Dettagli

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista

Dettagli

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e strumentali: art. 35 dal comma 8 al comma 10 sexies Manovra Finanziaria

Dettagli

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione

Dettagli

RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E

RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E RISoma, 22 giugno 2009 E RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E Oggetto: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 Iva. Registro. Imposte ipotecaria e catastale.

Dettagli

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali CORSO DI DIRITTO TRIBUTARIO IL REGIME FISCALE DEI TRASFERIMENTI La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali Annarita Lomonaco Ufficio Studi Consiglio Nazionale

Dettagli

Lettera Informativa Novità in materia di immobili Riforma dell imposizione indiretta su locazioni e cessioni immobiliari

Lettera Informativa Novità in materia di immobili Riforma dell imposizione indiretta su locazioni e cessioni immobiliari STUDIO PERETTI CARCATERRA COMMERCIALISTI ASSOCIATI Dott. Paolo Peretti Dott. Andrea Zanotti Avv. Anna Peretti Dott. Roberto Carcaterra Rag. Giovanni Mannoni Rag. Rossella Peretti Dott. Stefano Volpi Dott.

Dettagli

Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare

Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare Autore: Roman Francesco In: Diritto tributario La manovra Visco Bersani (D.L. 4 luglio 2006 N. 223 convertito in Legge, con modificazioni, dalla Legge 4

Dettagli

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione indiretta degli atti di cessione immobiliare per i privati: imposte di registro, ipotecarie e catastali Adolfo RAMPONE 1 2 3 4 QUADRO

Dettagli

I trasferimenti immobiliari

I trasferimenti immobiliari I trasferimenti immobiliari Rent to buy e leasing immobiliare Renttobuye leasing immobliare-a cura Gli istituti LEASING ABITATIVO L.208/2015 art. 1 co. 76-84 Legge di stabilità 2016 - Definizione: E il

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 41 del 27 settembre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE

Dettagli

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / 2 0 1 4 A: Da: V E Z Z A N I & A S S O C I A T I Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 LA CONVENIENZA DI ACQUISTARE IMMOBILI ASSOGGETTATI A IVA O A IMPOSTA DI REGISTRO

Dettagli

LEASING IMMOBILIARE NOVITÀ FISCALI

LEASING IMMOBILIARE NOVITÀ FISCALI Circolare informativa per la clientela n. 12/2011 del 7 aprile 2011 LEASING IMMOBILIARE NOVITÀ FISCALI In questa Circolare 1. Novità delle Legge di Stabilità 2011 2. Imposta di registro 3. Imposte ipo-catastali

Dettagli

Detrazione leasing su abitazione principale e detrazione IVA per acquisto abitazioni

Detrazione leasing su abitazione principale e detrazione IVA per acquisto abitazioni Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, Coordinatore scientifico MAP) e detrazione IVA per acquisto abitazioni 1 Detrazione su leasing per acquisto abitazione principale L art. 1, co. 82, L. 208/2015

Dettagli

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 - Premessa 2 - Novità

Dettagli

IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06)

IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06) A TUTTI I SIGG.RI CLIENTI LORO SEDI Agosto, 2006 IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06) Il D.L. 223/06 (Decreto Bersani) ha profondamente modificato la disciplina delle cessioni e delle locazioni immobiliari

Dettagli

OGGETTO: Modifiche alla disciplina del leasing immobiliare Articolo 1, commi 15 e 16, della legge 13 dicembre 2010, n.220 (legge di stabilità 2011)

OGGETTO: Modifiche alla disciplina del leasing immobiliare Articolo 1, commi 15 e 16, della legge 13 dicembre 2010, n.220 (legge di stabilità 2011) CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa Settore Imposte Indirette Ufficio Registro e altri tributi indiretti Roma, 11 marzo 2011 Alle Direzioni regionali e provinciali Agli Uffici locali e, p.c.

Dettagli

NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino

NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI Stefano SPINA ODCEC Torino IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI

Dettagli

Circolare n. 31. del 2 ottobre 2012 INDICE

Circolare n. 31. del 2 ottobre 2012 INDICE Circolare n. 31 del 2 ottobre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 Premessa... 2 2 Novità in materia

Dettagli

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò)

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) Provvedimento del 14.09.2006: per la locazione di immobili strumentali, l opzione IVA si effettua entro novembre 2006 e per il

Dettagli

La Legge di Stabilità 2016 ha previsto una misura per la promozione dell acquisto di abitazioni

La Legge di Stabilità 2016 ha previsto una misura per la promozione dell acquisto di abitazioni Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 27 04.02.2016 Telefisco e la nuova detrazione Iva delle abitazioni Categoria: Finanziaria Sottocategoria: 2016 La Legge di Stabilità 2016 ha previsto

Dettagli

L di 12 tt b Lodi, 12 settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI

L di 12 tt b Lodi, 12 settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI LA FISCALITA IMMOBILIARE L di 12 tt b 2011 Lodi, 12 settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI LEGGE 13.12.2010 Disposizioni i i i per la formazione del bilancio i annuale e pluriennale dello Stato (Legge

Dettagli

DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO

DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (pg)dich.apa-st decbers DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO Legge 4 agosto 2006 numero

Dettagli

Circolare del 29/05/2013 n Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa

Circolare del 29/05/2013 n Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa Circolare del 29/05/2013 n. 18 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa La tassazione degli atti notarili - Guida operativa - Testo unico dell imposta di registro, approvato con decreto del

Dettagli

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie:

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: - atto di vendita da parte di Banca a privato di abitazione e garage pertinenziale già oggetto

Dettagli

Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI

Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 Come comunicato con la circolare CC 02/2006, Vi rinnoviamo la segnalazione che nella nuova veste del nostro sito internet www.studiosinergie.it, sono costantemente

Dettagli

Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/ Premessa

Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/ Premessa Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/2006 1. Premessa Dopo l approvazione degli emendamenti, il legislatore ha di nuovo modificato

Dettagli

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona 1 VENDITA DI FABBRICATO ABITATIVO A UN PRIVATO tabella 1 Descrizione Prima Casa *** Abitazione non di lusso *** Abitazione di lusso *** entro 4

Dettagli

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA 1 PREMESSA Le novità introdotte dal DL 223/2006, convertito con modificazioni

Dettagli

Si sintetizza di seguito la complessa normativa, così come riformata dal decreto in parola.

Si sintetizza di seguito la complessa normativa, così come riformata dal decreto in parola. Brescia, 9 agosto 2012 Spett.le cliente CIRCOLARE INFORMATIVA: L IVA NEL SETTORE IMMOBILIARE Con il DL 22.6.2012 n. 83, convertito nella L. 7.8.2012 n. 134, è stata modificata la disciplina IVA applicabile

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 16 del 3 Febbraio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi DL liberalizzazioni: modifiche alla disciplina IVA applicabile alle locazioni e cessioni di immobili abitativi Gentile

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 24/2013

NOTA INFORMATIVA N. 24/2013 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale in quiescenza CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI ELISABETTA UBINI PIAZZA CITTADELLA 6 37122 VERONA

Dettagli

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE 1 PREMESSA Le locazioni e le cessioni di immobili relativi ad imprese costituiscono operazioni che,

Dettagli

Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/ INFORMATIVA N. 263 Trento,

Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/ INFORMATIVA N. 263 Trento, Spa 38100 TRENTO Via Solteri, 74 INFORMATIVA FISCALE Direttore Responsabile: Franco Bolner Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/805605 INFORMATIVA N. 263 Trento, 17.11.2006 Settore:

Dettagli

Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE E AFFITTO

Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE E AFFITTO Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 di Armando Barsotti Coordinatore Centro Studi Fiaip ----------------------------------------- I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE

Dettagli

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE Nicola Giuliano - Dottore commercialista Aldo OgFazzini - Consulente aziendale Oggetto: apertura nuovo Studio in Milano Corrado Quartarone - Dottore commercialista Diego Borsellino - Consulente finanza

Dettagli

Fisco e Immobili. 19 settembre Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO

Fisco e Immobili. 19 settembre Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO 1 Regime immobili ART. 10, N. 8 D.P.R. 633/1972 ART. 10, N. 8-BIS D.P.R. 633/1972 ART. 10, N. 8-TER D.P.R. 633/1972 Regime locazioni immobili abitativi e strumentali

Dettagli

IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese

IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese Eutekne Tutti i diritti riservati IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese Profili introduttivi DIRETTRICI DELLA RIFORMA DEL SETTORE IVA DA UN CRITERIO GENERALE DI IMPONIBILITÀ SALVO

Dettagli

Fisco Report - 04/2016. NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio

Fisco Report - 04/2016. NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio Fisco Report - 04/2016 NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio 2016 1 Fisco Report - 04/2016 Con la Legge di stabilità 2016, il legislatore ha introdotto

Dettagli

Fiscal News N. 72. Rent to Buy : la tassazione del contratto. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N. 72. Rent to Buy : la tassazione del contratto. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 72 05.03.2015 Rent to Buy : la tassazione del contratto Imposizione diretta e indiretta nella fase pre-cessione. Categoria: Finanziaria Sottocategoria:

Dettagli

SOMMARIO. Parte Prima ASPETTI GENERALI. Capitolo I CARATTERISTICHE di Alberto Amati

SOMMARIO. Parte Prima ASPETTI GENERALI. Capitolo I CARATTERISTICHE di Alberto Amati SOMMARIO Parte Prima ASPETTI GENERALI Capitolo I CARATTERISTICHE di Alberto Amati 1. Introduzione al concetto di leasing... 3 2. Diverse tipologie di leasing... 3 2.1. Leasing operativo e finanziario...

Dettagli

Informativa n. 41. del 27 settembre 2012

Informativa n. 41. del 27 settembre 2012 Informativa n. 41 del 27 settembre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 Premessa...3 2 Novità

Dettagli

Circolare N.159 del 23 Ottobre 2013

Circolare N.159 del 23 Ottobre 2013 Circolare N.159 del 23 Ottobre 2013 Il modello opzione IVA per i contratti di locazione. Quando conviene. Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il legislatore con il DL n. 1 del 24.01.2012

Dettagli

dott. Enrico ZANETTI

dott. Enrico ZANETTI MANOVRA VISCO - PRODI DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 DL 262/2006 CONVERTITO NELLA L. 286/2006 L 296/2006 (LEGGE FINANZIARIA PER IL 2007) IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle

Dettagli

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari A seguito delle modifiche apportate dal Decreto Legge 22 giugno 2012 nr. 83 Normativa iva di riferimento per locazioni e cessioni di fabbricati Art.

Dettagli

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA Sintesi degli aspetti trattati Soggetti coinvolti: Oggetto: Ambito impositivo: imprese (soggetti passivi Iva)

Dettagli

Novità fiscali e giurisprudenziali di interesse notarile

Novità fiscali e giurisprudenziali di interesse notarile CONVEGNO DI STUDIO Novità fiscali e giurisprudenziali di interesse notarile Milano, 22 gennaio 2016 Novità fiscali per il leasing prima casa GIANLUCA DE CANDIA Direttore Generale ASSILEA Associazione Italiana

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 2/2011. Legge di stabilità 2011 (L n. 220) - Principali novità in materia fiscale

NOTA INFORMATIVA N. 2/2011. Legge di stabilità 2011 (L n. 220) - Principali novità in materia fiscale Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona dottore commercialista revisore legale CLAUDIO UBINI dottore commercialista

Dettagli

Studio Corbella dottori commercialisti associati

Studio Corbella dottori commercialisti associati dottori commercialisti - revisori dei conti: Piero Luigi Corbella Luigi Corbella Laura Corbella Torella Giacomo Corbella Benedetta Sirtori Daniela Bruniera Matteo Formenti esperto contabile - revisore

Dettagli

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE NOVITA FISCALI 2006/07 per IL SETTORE IMMOBILIARE 1 Un generalizzato regime di esenzione IVA per le compravendite e le locazioni, anche finanziarie, di tutte le tipologie di immobili, sia pure con alcune

Dettagli

D.ssa Alessandra Brambilla NOTAIO Via dei Bossi n MILANO Tel r.a. Fax

D.ssa Alessandra Brambilla NOTAIO Via dei Bossi n MILANO Tel r.a. Fax Commento al D.L. 4.07.2006 n. 223 convertito nella Legge 4.08.2006 n. 248 (disposizioni di interesse immobiliare) Misure fiscali 1) Sono soggette ad IVA (e quindi a imposta registro, ipotecaria, catastale

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE PROFILI INTRODUTTIVI TIPOLOGIE DI IMMOBILI AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI CO. 2 DELL ART. 36 DEL DL 223/2006 UN

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI 1 2 3 4 5 6 7 A Prima casa e/o relative pertinenze - vendita da privato Fabbricato abitativo o non abitativo, e/o sue

Dettagli

NELLA CIRCOLARE 12/E I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SULLE RECENTI MODIFICHE ALLA DISCIPLINA DEL LEASING IMMOBILIARE

NELLA CIRCOLARE 12/E I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SULLE RECENTI MODIFICHE ALLA DISCIPLINA DEL LEASING IMMOBILIARE NELLA CIRCOLARE 12/E I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SULLE RECENTI MODIFICHE ALLA DISCIPLINA DEL LEASING IMMOBILIARE 1. Modifiche alla disciplina dell imposta di registro, ipotecaria e catastale

Dettagli

Agevolazioni fiscali per il Leasing abitativo

Agevolazioni fiscali per il Leasing abitativo Agevolazioni fiscali per il Leasing abitativo 1 Disciplina ad hoc del «leasing abitativo» e agevolazioni fiscali per le società di leasing e per gli utilizzatori IMPOSTE DIRETTE (CO.82 E 84) IMPOSTE INDIRETTE(CO.83

Dettagli

Cedolare secca sul contratto di locazione

Cedolare secca sul contratto di locazione Cedolare secca sul contratto di locazione Scheda informativa E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle

Dettagli

PREMESSA. Oggetto: Prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione IRPEF del 50% dell IVA pagata sugli acquisti di immobili di classe A e B

PREMESSA. Oggetto: Prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione IRPEF del 50% dell IVA pagata sugli acquisti di immobili di classe A e B Circolare informativa del 11 marzo 2017 Ai gentili Clienti Loro Sedi Oggetto: Prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione IRPEF del 50% dell IVA pagata sugli acquisti di immobili di classe A e B Gentile

Dettagli

RISOLUZIONE N. 68/E. Con l interpello in esame, concernente l interpretazione dell articolo 32 del DPR n. 601 del 1973, è stato esposto il seguente:

RISOLUZIONE N. 68/E. Con l interpello in esame, concernente l interpretazione dell articolo 32 del DPR n. 601 del 1973, è stato esposto il seguente: RISOLUZIONE N. 68/E Roma, 3 luglio 2014 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Istanza di Interpello - Cessioni a titolo gratuito al Comune, di aree ed opere di urbanizzazione Applicabilità dell articolo

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento: Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento: Dispone PROT. N. 2006/135798 Modalità e termini degli adempimenti e dei versamenti di cui all articolo 35, comma 10 quinquies, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge

Dettagli

Registrazione contratti di locazione

Registrazione contratti di locazione Registrazione contratti di locazione Novità introdotte, dal 1 gennaio 2016, dal D.Lgs. n. 158/2015. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo.

Dettagli

Cessione immobili: imposte indirette

Cessione immobili: imposte indirette Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 277 09.10.2014 Cessione immobili: imposte indirette Iva, imposta di registro, imposte ipotecarie e catastali Categoria: Imposte indirette Sottocategoria:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 5/2012. La manovra Monti Novità in materia di IRPEF e relative addizionali

NOTA INFORMATIVA N. 5/2012. La manovra Monti Novità in materia di IRPEF e relative addizionali Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI ELISABETTA UBINI PIAZZA CITTADELLA 6 37122

Dettagli

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative.

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative. Circolare 6/2011 Cedolare Secca sugli affitti Rovereto, 16 maggio 2011 Spett. Clienti Loro Sedi OGGETTO: introduzione della cedolare secca per le locazioni abitative Per effetto dell art. 3 del DLgs. 14.3.2011

Dettagli

OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. OPERAZIONI ESENTI I.V.A.

OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. OPERAZIONI ESENTI I.V.A. OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. cessione di fabbricati diversi da quelli strumentali per natura, ad esempio gli immobili ad uso abitativo (ecc ), da parte delle imprese costruttrici effettuate entro quattro

Dettagli

AFFITTO A RISCATTO: IL NUOVO REGIME FISCALE

AFFITTO A RISCATTO: IL NUOVO REGIME FISCALE AFFITTO A RISCATTO: IL NUOVO REGIME FISCALE Sommario 1) Premessa 2) Caratteristiche del contratto 3) Cedente che agisce in regime d impresa 3a) Fase di godimento dell immobile 3b) Esercizio del diritto

Dettagli

Novità registrazione locazioni immobiliari

Novità registrazione locazioni immobiliari STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 31.1.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA

TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA TABELLE RIASSUNTIVE SU IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE IN EDILIZIA Si illustrano le principali aliquote vigenti nel settore della cessione di fabbricati. Si fa presente che l'esposizione esamina solo alcune

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare n.8 del 25 febbraio 2008 Operazioni soggette a reverse charge. Nuovi obblighi e sanzioni Settore immobiliare Applicazione del reverse charge dal 1 ottobre 2007 Come noto il 1 ottobre 2007 è entrata

Dettagli

La registrazione delle locazioni tramite "F24 Versamenti con elementi identificativi"

La registrazione delle locazioni tramite F24 Versamenti con elementi identificativi Stampa La registrazione delle locazioni tramite "F24 Versamenti con elementi identificativi" admin in F24 telematico, Immobili & Imposte indirette, Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale L art. 17

Dettagli

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI NELLA FINANZIARIA 2006 E NEL DECRETO VISCO-BERSANI

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI NELLA FINANZIARIA 2006 E NEL DECRETO VISCO-BERSANI I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI NELLA FINANZIARIA 2006 E NEL DECRETO VISCO-BERSANI LE PRINCIPALI NOVITA PER I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI 1) Finanziaria 2006: (i) regola del prezzovalore e (ii) imposta sostitutiva

Dettagli

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa AFFITTO APPARTAMENTI MILANO : CEDOLARE SECCA PRINCIPI NORMATIVI: Il D.LGS N 23 1473/2011 Art 3 È entrato in vigore a seguito della pubblicazione delle istruzioni operative da parte dell agenzia delle entrate-

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 35/2011. Rivalutazione delle partecipazioni non quotate e dei terreni posseduti all 1 luglio 2011

NOTA INFORMATIVA N. 35/2011. Rivalutazione delle partecipazioni non quotate e dei terreni posseduti all 1 luglio 2011 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI COLLABORATORI: ELISABETTA UBINI RITA MAGGI

Dettagli

ESTROMISSIONE DI IMMOBILI LOCATI: variazione dell imposta di registro e rettifica dell Iva

ESTROMISSIONE DI IMMOBILI LOCATI: variazione dell imposta di registro e rettifica dell Iva ESTROMISSIONE DI IMMOBILI LOCATI: variazione dell imposta di registro e rettifica dell Iva a cura di Antonio Gigliotti L estromissione degli immobili concessi in locazione nell ambito dell impresa individuale

Dettagli

CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011

CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011 CIRCOLARE AD USO CLIENTI 2011 A cura del Centro Studi CSC Dr. Stefano M. Perego CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2011 INDICE 1 Premessa... 2 2 Contribuenti interessati... 2 2.1 Contitolarità...

Dettagli

Legge di stabilità: i primi dubbi applicativi relativi alle modifiche apportate in tema di fiscalità indiretta immobiliare

Legge di stabilità: i primi dubbi applicativi relativi alle modifiche apportate in tema di fiscalità indiretta immobiliare Focus di pratica professionale di Luca Caramaschi Legge di stabilità: i primi dubbi applicativi relativi alle modifiche apportate in tema di fiscalità indiretta immobiliare La recente Legge di Stabilità

Dettagli

Fisco e Immobili. 23 ottobre Gian Paolo Tosoni (Commercialista in Mantova, Pubblicista) IMU e TASI: il punto

Fisco e Immobili. 23 ottobre Gian Paolo Tosoni (Commercialista in Mantova, Pubblicista) IMU e TASI: il punto Gian Paolo Tosoni (Commercialista in Mantova, Pubblicista) IMU e TASI: il punto 1 IMU e TASI: il punto Le scadenze TASI 1 a RATA 2 a RATA RATA UNICA DELIBERA INVIATA ENTRO IL 23 maggio 2014 DELIBERA INVIATA

Dettagli

La locazione finanziaria per l acquisto dell abitazione principale a seguito degli incentivi introdotti dalla Legge di Stabilità 2016

La locazione finanziaria per l acquisto dell abitazione principale a seguito degli incentivi introdotti dalla Legge di Stabilità 2016 La locazione finanziaria per l acquisto dell abitazione principale a seguito degli incentivi introdotti dalla Legge di Stabilità 2016 Dott. ANTONIO GRINER Commercialista ODCEC di Trani Trani, 20 maggio

Dettagli

Circolare 9 Contratto di godimento in funzione della successiva alienazione ( rent to buy

Circolare 9 Contratto di godimento in funzione della successiva alienazione ( rent to buy Circolare 9 del 9 marzo 2015 Contratto di godimento in funzione della successiva alienazione ( rent to buy ) - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Contratto di rent to buy...

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI

LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI IVA e altre imposte indirette Tavole sinottiche a cura di Docente alla Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze di Roma e alla Scuola di Polizia Tributaria

Dettagli

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 A tutti i clienti Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 Oggetto: Opzione per l applicazione dell imposta sostitutiva sui redditi da locazione di immobili abitativi da parte di persone fisiche a partire

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI WWW.CONSULPRO.IT CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI Il decreto legislativo n. 23 del 14 marzo 2011, recante disposizioni in materia di Federalismo fiscale municipale, ed in vigore dal 7

Dettagli

DALL AGENZIA DELLE ENTRATE, CHIARIMENTI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI PREVISTE DALL ART. 32 D.P.R. N. 601/1973 AI TRASFERIMENTI DI AREE PEEP

DALL AGENZIA DELLE ENTRATE, CHIARIMENTI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI PREVISTE DALL ART. 32 D.P.R. N. 601/1973 AI TRASFERIMENTI DI AREE PEEP DALL AGENZIA DELLE ENTRATE, CHIARIMENTI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI PREVISTE DALL ART. 32 D.P.R. N. 601/1973 AI TRASFERIMENTI DI AREE PEEP Si pubblica di seguito la Risoluzione dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

RISOLUZIONE N. 114/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 114/E QUESITO RISOLUZIONE N. 114/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 24 maggio 2007 OGGETTO: Istanza di interpello d.p.r. 131/1986 disciplina ai fini dell imposta di registro della regolarizzazione della

Dettagli

PROSPETTO DI ACQUISIZIONE DATI PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE

PROSPETTO DI ACQUISIZIONE DATI PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PROSPETTO DI ACQUISIZIONE DATI PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE Proprietario Conduttore Immobile PROSPETTO DI RIEPILOGO PER I PROPRIETARI TITOLARI DI PARTITA IVA (situazione applicabile

Dettagli

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 A tutti i Clienti Loro sedi Ravenna, 20/05/2011 Circolare Informativa n. 10/2011 Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 Il decreto legislativo n. 23 del

Dettagli

La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare

La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare Ferrara, 18 ottobre 2012 2 Premessa L art. 9 del D.L. n. 83/2012 (convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 134) ha riordinato la disciplina delle LOCAZIONI

Dettagli

esenti da IVA decorsi cinque anni dall ultimazione dei lavori, qualora il cedente non abbia manifestato l opzione La disciplina del reverse charge

esenti da IVA decorsi cinque anni dall ultimazione dei lavori, qualora il cedente non abbia manifestato l opzione La disciplina del reverse charge ART. 10 PRIMO COMMA N. 8-bis le cessioni di fabbricati o di porzioni di fabbricato diversi da quelli di cui al numero 8-ter), escluse quelle effettuate dalle imprese costruttrici degli stessi o dalle imprese

Dettagli

La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi

La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi Barbara Aloisi Milano, 29 febbraio 2012 1 La liquidazione dei fondi immobiliari Quadro normativo: - Articolo

Dettagli

Roma, 4 ottobre Quesito

Roma, 4 ottobre Quesito RISOLUZIONE N. 87/E Roma, 4 ottobre 2016 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Interpello art. 11 legge n. 212/2000 Trasferimento di aree di cui al Titolo III della legge n. 865/71 non acquistate dai Comuni

Dettagli

L ESENZIONE PER I MUTUI EROGATI CON PROVVISTA DELLA CDP ATTIENE AL COMPLESSIVO RAPPORTO DI FINANZIAMENTO

L ESENZIONE PER I MUTUI EROGATI CON PROVVISTA DELLA CDP ATTIENE AL COMPLESSIVO RAPPORTO DI FINANZIAMENTO L ESENZIONE PER I MUTUI EROGATI CON PROVVISTA DELLA CDP ATTIENE AL COMPLESSIVO RAPPORTO DI FINANZIAMENTO Con la risoluzione n. 61/E del 2016 l Agenzia delle Entrate precisa che l esenzione dall imposta

Dettagli

STUDIO ALBERTI - UBINI - CASTAGNETTI

STUDIO ALBERTI - UBINI - CASTAGNETTI Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI COLLABORATORI: ELISABETTA UBINI RITA MAGGI

Dettagli

Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette

Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette Problematiche fiscali e di bilancio nel settore immobiliare Antonella Guerri Gli immobili nell Iva e nelle Imposte Indirette Genova - 18 gen '08 Antonella Guerri - gli immobiil nell'iva e nelle Imposte

Dettagli

Risoluzione n.185/e. Roma, 24 settembre 2003

Risoluzione n.185/e. Roma, 24 settembre 2003 Risoluzione n.185/e Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 24 settembre 2003 Oggetto: Istanza di interpello ART. 11, legge 27-7-2000, n. 212. Fondo di Previdenza Complementare per il personale

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA. Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013

IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA. Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013 ODCEC di TIVOLI Rappresentanza Territoriale di Guidonia Montecelio IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013 1 Decreto Legge 26 giugno

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E Sandro Cerato IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E 1 Profili introduttivi Tipologie di immobili AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI

Dettagli

FABBRICATI ABITATIVI E PERTINENZE DAL 01/01/2014

FABBRICATI ABITATIVI E PERTINENZE DAL 01/01/2014 FABBRICATI ABITATIVI E PERTINENZE DAL 01/01/2014 Vendite ad IVA a) Venduti da costruttore entro 5 anni dalla fine lavori La parte venditrice dichiara il presente trasferimento soggetto ad I.V.A. in quanto

Dettagli