Il prossimo numero della Newsletter sarà pubblicato il 15 settembre 2012.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il prossimo numero della Newsletter sarà pubblicato il 15 settembre 2012."

Transcript

1 Page 1 of 13 Regione Sicilia N 7 del 15 luglio 2012 In primo piano News dall'europa Consultazioni Opportunità di Mercato Bandi e Gare Chi siamo Il Consorzio B.R.I.D.G. conomies è membro della rete della Commissione Europea "Enterprise Europe Network" per il supporto alla competitività e all'innovazione delle imprese, soprattutto piccole e medie imprese. EEN è la più grande rete europea di sostegno alle PMI. Istituita dalla Commissione europea, EEN è presente con 600 punti di contatto in 50 paesi nel mondo. Fornisce gratuitamente servizi integrati per favorire l internazionalizzazione e l innovazione delle imprese, nonché informazioni puntuali per accedere a finanziamenti, programmi e opportunità della Ue. In Italia la rete è costituita da 57 partner, organizzati in 5 consorzi multiregionali che coprono l intero territorio nazionale. Il prossimo numero della Newsletter sarà pubblicato il 15 settembre In Primo Piano PERIPLO viaggio nell Isola (Palermo 24 luglio/ Ustica 27 agosto) L azienda siciliana Yam srl, già protagonista di una storia di successo insieme all imprenditore greco Alexis Daras, ha organizzato un periplo della Sicilia per promuovere l imbarcazione Maribelle615 e tante altre soluzioni innovative come le vele fotovoltaiche della Zetech di Carpi. Chi è interessato può seguire le tappe di Maribelle615 dal blog e incontrarla nei porti che toccherà. Questo è il link per tutte le informazioni: Siete interessati? Contattateci CONSORZIO ARCA Fiammetta Pantò / Anna Sangiorgi tel diretto

2 Page 2 of 13 Evento di Brokeraggio MariMatch 2012 Amburgo, 5 settembre 2012 La rete Enterprise Europe Network promuove la partecipazione all evento di B2B MariMatch 2012 che si svolgerà nell ambito della fiera internazionale "SMM 2012" dedicata ai settori Shipbuilding, Machinery & Marine. L evento di brokeraggio rappresenta un occasione unica per stabilire con selezionati partner - leader nell industria marittima - future collaborazioni transfrontaliere natura commerciale e tecnologica. L'evento si rivolge alle aziende e istituti di ricerca che desiderano cooperare nei seguenti settori: Cantieristica navale; Tecnologie oceanografiche; Sistemi satellitari per la navigazione e il posizionamento; Servizi portuali e sistemi di movimentazione e magazzinaggio; Servizi per la nautica. Per ulteriori informazioni sull evento: Per partecipare, occorre inviare una manifestare di interesse entro e non oltre l'8 agosto p.v. all indirizzo mail: o contattare B.R.I.D.G. conomies, tel Evento di brokeraggio "EU-China Business & Technology Cooperation Fair VII" - Chengdu (Cina), settembre 2012 Sulla base del successo delle precedenti edizioni, il Consorzio Enterprise Europe Network della Cina occidentale organizza in collaborazione con il West China International Economy e Trade Fair, la VII edizione di "EU-China Business & Technology Fair - Exchange & Cooperation, Innovation & Development", che si terrà il settembre 2012 a Chengdu (Cina) e che si concentrerà sui seguenti settori: Bio-Farmaceutico; Nuova Energia e Ambiente. La Fiera è un evento di grande successo, una piattaforma di rilievo per la cooperazione commerciale e tecnologica tra operatori europei e cinesi. La precedente edizione ha visto la partecipazione di più di 1000 operatori europei (imprese, organizzazioni, università, enti governativi, istituti di ricerca, ecc..) e di 2500 controparti cinesi, coinvolti in oltre incontri B2B con un tasso medio di successo (contratti firmati) superiore al 30%. Le imprese, attraverso gli incontri B2B pre-organizzati, potranno relazionarsi con operatori cinesi del settore e porre le basi per proficue cooperazioni di business. Saranno inoltre riservati 1000 m2 alle imprese/organizzazioni partecipanti, per promuovere l azienda, i prodotti e i servizi. Visita il sito Per ulteriori informazioni sull evento e su come registrarsi per la partecipazione, contatta il partner BRIDG conomies più vicino Partnering Event BI-MU/SFORTEC Milano, 2-6 ottobre 2012 I Consorzi CESTEC e SIMPLER, in collaborazione con la rete italiana Enterprise Europe Network, e con i partner internazionali della rete, organizzano un partnering event all interno di BI-MU/SFORTEC, la Fiera biennale delle macchine utensili, robotica, automazione e tecnologie ausiliarie, che si terrà presso l Ente Fieramilano BI-MU/SFORTEC è l evento di riferimento per tutti gli operatori del mondo dell industria manifatturiera del settore, come dimostrano i numeri dell edizione precedente: aziende espositrici di cui il 44% estere; mq di esposizione; macchine esposte; visitatori; visitatori internazionali da 75 Paesi. L evento di networking è indirizzato ad un ampio spettro di aziende, università e ricercatori europei, interessati a condividere nuove idee progettuali e trovare potenziali partner. Settori principali: Macchine per profilatura metalli; Macchine per il taglio dei metalli; Lavorazione con utensili; Robot industriali; Automazione di processo e produzione; Componenti e accessori per macchine utensili;

3 Page 3 of 13 Metrologia e controllo di qualità; Equipaggiamento e macchine per saldatura; Equipaggiamento e macchine per il trattamento del calore; Macchine e sistemi per tecnologia di superfice; Materiali; Sistemi CAD/CAM/CAE/PLM; Ricerca & Sviluppo; Subfornitura Tecnica; Assemblaggio; Matrici e Stampi; Energia e sostenibilità. Perché partecipare Per attivare contatti transfrontalieri; Per trovare nuovi partner tecnologici o commerciali; Per presentare, discutere e sviluppare nuove idee progettuali allo scopo di favorire la costituzione di Consorzi per progetti nell ambito del 7 PQ. Lingua di lavoro: Inglese La partecipazione all evento è gratuita. Scadenze: 12 settembre: Registrazione e inoltro del Cooperation profile 19 settembre: Selezione online degli incontri face-to-face 3 ottobre: Conferenza Nazionale Enterprise Europe Network (15:00 18:00) 4 ottobre: Incontri bilaterali (10:00 18:00) 5 ottobre: Incontri bilaterali (10:00 18:00) Per ulteriori informazioni e per le modalità di partecipazione e registrazione, visita il sito dell evento: o contatta il partner EEN più vicino. Evento di Brokeraggio SIEE Sino-Italian Exchange Event 2012 Napoli, novembre 2012 Il partner ENEA organizza la sessione di incontri B2B in occasione del prossimo evento SIEE2012 (www.cittadellascienza.it/siee/). Il Sino-Italian Exchange Event è uno dei più consolidati eventi di scambio tra l Italia e la Cina in particolare con l area di Pechino e da ormai sei anni crea opportunità di investimento, di business e di cooperazione per centri di ricerca, imprese, Parchi scientifici e tecnologici ed Enti pubblici, puntando al contempo a valorizzare le competenze italiane. L edizione 2012 della manifestazione italo-cinese vede tra i promotori italiani: Fondazione Idis-Città della Scienza, Enea, CNR, Invitalia, GSE Gestore servizi energetici, Enterprise Europe Network, Regione Campania, Campania Innovazione, Comune di Napoli; oltre ad avere il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca. Il SIEE si articola in workshop e incontri B2B ed è fortemente focalizzato sui distretti innovativi, l innovazione, le tecnologie e le applicazioni IT in settori prioritari per le smart cities. In particolare i principali settori focus del SIEE 2012 e dei B2B sono: Ambiente (sostenibilità, gestione risorse etc.); Energia; Smart Grids (applicazioni innovative energia connesse al tema smart cities); Beni Culturali (musei, ICT per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale); Scienze della Vita; Applicazioni della Chimica Verde per lo Sviluppo Sostenibile; Rilevamento spaziale e remote sensing; Applicazioni ICT per la Salute; Medicina Tradizionale Cinese (da confermare). Il link per registrarsi all evento e partecipare gratuitamente agli incontri è il seguente: Vi segnaliamo in particolare la scadenza intermedia del 31 luglio p.v. per inserire i company profile sul database online al fine di ottimizzare l azione di matching e attivare le verifiche di interesse delle aziende ed enti cinesi.

4 Page 4 of 13 Per ulteriori informazioni: ENEA - Unità Trasferimento Tecnologico Tel Pre-informativa - Commissione Europea: Missione New Tunisia, new opportunities - Tunisi, novembre 2012 Anche nella prossima missione, il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani sarà accompagnato dalle organizzazioni imprenditoriali e un numero rilevante di imprenditori europei. La missione ha l obiettivo di rafforzare le relazioni bilaterali fra l UE e la Tunisia, come parte della strategia per rilanciare la crescita economica e la competitività attraverso una maggiore internazionalizzazione delle realtà imprenditoriali europee. Sono tema dell iniziativa i settori ad alto contenuto innovativo con un forte potenziale di crescita in particolare: meccanica, elettrica e elettronica; agroalimentare; plastica tecnologica e imballaggi in materia plastiche; tessile tecnologico; new ITC; parafarmaceutico; materiali da costruzione, ceramica e vetro. Per ulteriori informazioni e l'eventuale manifestazione d'interesse a partecipare, contattare il Consorzio BRIDG conomies/mondimpresa tel ) o il partner BRIDG conomies più vicino NUOVE OPPORTUNITA PER LE PMI! Porta nuove competenze sul posto di lavoro: ospita un tirocinante Leonardo ed Erasmus di un altro Paese europeo Quali vantaggi? potete lavorare con una ampia gamma di tirocinanti; i tirocinanti europei portano con sé la visione della loro cultura d origine che può aprire le porte di nuovi mercati e ampliare la dimensione europea dell azienda; i tirocinanti porteranno un aria europea nei vostri team: nuove culture, lingue e metodologie di lavoro; immagine moderna; contributo a offrire alla vostra azienda una maggiore competitività e innovazione; possibilità di metter alla prova potenziali dipendenti futuri; un primo passo verso una collaborazione più stretta con il mondo dell istruzione. SEI INTERESSATO? Contatta il punto EEN più vicino a te oppure visita il sito: NUOVE OPPORTUNITA PER LE PMI! Servizi Specialistici e Assistenza Tecnica in tematiche ambientali Sei una PMI? Sei interessato a ricevere gratuitamente servizi specialistici e assistenza tecnica su tematiche ambientali? L Unione Europea ha lanciato un Programma per la fornitura di servizi ambientali alle PMI e per l ecosostenibilità. Il progetto mira a dare alle PMI: un più facile accesso ai servizi ambientali; un proficuo coinvolgimento in workshop specifici; una stretta cooperazione con i Fornitori dei Servizi Ambientali locali; la possibilità di raggiungere accordi di cooperazione; una migliore immagine aziendale; miglioramenti economici e sociali. Per ulteriori informazioni contatta Mondimpresa: MSE - Incentivi alle imprese per il deposito di marchi comunitari e internazionali

5 Page 5 of 13 Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato un avviso per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali. Il bando finanzia due tipologie di attività: Misura A): Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l Armonizzazione nel Mercato Interno) attraverso l acquisto di servizi specialistici; Misura B): Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l acquisto di servizi specialistici. L importo dell agevolazione può variare dai 4.000,00 ai 6.000,00 euro per ciascuna domanda di marchio depositata e a copertura dell 80% o del 90% delle spese ammissibili sostenute in funzione dei Paesi designati per la registrazione. L impresa può presentare più domande di registrazione di marchi e le agevolazioni non potranno superare, in questo caso, ,00 euro per impresa. Le domande di agevolazione possono essere presentate ad Unioncamere a partire dal 4 settembre 2012 e sino all esaurimento delle risorse disponibili. Le risorse complessivamente a disposizione per le agevolazioni in favore delle imprese sono pari ad euro ,00 e saranno assegnate con procedura valutativa a sportello secondo l ordine cronologico di presentazione delle domande. Per ulteriori informazioni e per la modulistica: Your Europe Business : rinnovato il sito multiligue per fare affari in Europa La Commissione europea ha effettuato il restyling del sito Your Europe Business (La tua Europa, la tua opportunità. Guida pratica al fare impresa in Europa) la guida online multilingue per fare affari in Europa, con un nuovo layout ed un utilizzo più user-friendly. Il sito rinnovato facilita l indirizzamento degli utenti tra i vari capitoli, evidenziati con colori ed icone differenti. Con un look semplificato ed efficiente, Your Europe Business fornisce informazioni sulla legislazione, le procedure amministrative, i punti di contatto, l e-government e sui servizi di supporto specializzati in tutti i paesi UE, tra i quali Enterprise Europe Network. Visita il portale all indirizzo Guarda il video promozionale su cosa offre Your Europe Business alle imprese: News dall'europa La Commissione lancia il partenariato per l'innovazione "Città e comunità intelligenti" (10 luglio 2012) Sfruttare lo sviluppo tecnologico per rendere le città sempre più sostenibili e "intelligenti" da un punto di vista ambientale. È questo l'obiettivo del nuovo partenariato "Città e comunità intelligenti" lanciato dalla Commissione europea. Quasi tre quarti degli europei vivono in città, consumando il 70% dell'energia a disposizione dell'intera UE. La congestione energetica, un fenomeno che riguarda soprattutto le aree urbane, costa ogni anno all'europa circa l'1% del suo PIL. Nell'ambito del nuovo partenariato, la Commissione convoglierà in un ristretto numero di progetti pilota, risorse provenienti da programmi attinenti ai settori dell'energia, dei trasporti e delle tecnologie dell'informazione. Questi progetti verranno sviluppati in cooperazione con le città. Per il solo 2013, alla realizzazione di queste soluzioni tecnologiche sono stati destinati 365 milioni di euro. Leggi il comunicato della Commissione europea (in inglese) Vulcanus in Europe Ospitare uno studente giapponese Il progetto si rivolge ad aziende europee interessate ad ospitare uno studente giapponese per un periodo di 8 mesi (da Agosto 2013 a marzo 2014). Gli studenti provengono dalle migliori scuole giapponesi di ingegneria, scientifiche e tecniche e saranno in grado di lavorare e comunicare nella lingua locale dell azienda europea ospitante. Vantaggi per le aziende europee:

6 Page 6 of 13 un considerevole incremento della forza lavoro nel settore Ricerca e Sviluppo; conoscenza della cultura giapponese, estremamente utile per intraprendere business di successo con partner giapponesi. Scadenza per la presentazione della domanda: 30 settembre Per ulteriori informazioni consultare il sito: Contatto: Margherita Rosada Tel Consultazioni Consultazione pubblica: Comunicazione sulla Politica Industriale 2012 L'Europa ha bisogno di nuove idee per dare impulso al suo potenziale di crescita. L'innovazione industriale è uno dei principali volani utili per migliorare la nostra competitività. Per tale motivo la Commissione indice oggi una nuova consultazione pubblica destinata a fornire un input per il riesame intermedio, previsto per il settembre 2012, della comunicazione sulla politica industriale. Questo riesame si concentrerà sullo sviluppo di un numero limitato di nuove iniziative atte a produrre risultati sostanziali nel breve-medio termine. Inoltre, le nuove iniziative politiche dovrebbero avere un impatto dimostrabile e significativo sulla competitività, la crescita e l'occupazione. La Commissione ha ribadito questa importante componente della sua strategia per la crescita economica in occasione della conferenza Mission Growth: Europe at the Lead of the New Industrial Revolution (Obiettivo crescita: l'europa alla testa della nuova rivoluzione industriale) tenutasi a Bruxelles. Termine ultimo per la Consultazione: 7 agosto Soggetti interessati: Tutti i cittadini e le organizzazioni. I contributi alla consultazione sono particolarmente ricercati da imprese e organizzazioni industriali (associazioni settoriali, imprenditoriali, sindacati, associazioni dei consumatori) così come dagli Stati Membri e le Amministrazioni Regionali. Per ulteriori informazioni, approfondimenti sulle tematiche trattate, e per partecipare alla consultazione, scarica il Comunicato Stampa della Commissione europea. Consultazione pubblica: Sfide e Opportunità per il turismo costiero e marittimo in Europa Con il riconoscimento del potenziale economico del turismo costiero e marittimo sostenibile nell UE, così come delle future sfide per questo settore, la Commissione europea presenterà nel 2012 una comunicazione su Sfide e Opportunità per il turismo costiero e marittimo in Europa In vista della preparazione della Comunicazione, la Direzione Generale per la Pesca e gli Affari Marittimi e la Direzione Generale per l Impresa e l Industria hanno lanciato una Consultazione pubblica, che mira a raccogliere le opinioni di tutti gli attori coinvolti nella tematica, e che vogliono contribuire alla formazione delle azioni europee nel settore. Termine ultimo per la Consultazione: 6 agosto 2012 Soggetti interessati: Tutti i cittadini e le organizzazioni (industriali, settoriali, imprenditoriali, etc.). Per ulteriori informazioni, approfondimenti sulle tematiche trattate, e per partecipare alla consultazione, visita il Sito della Commissione europea: Consultazione pubblica: stimolare la domanda di prodotti e servizi innovativi europei Il 14 giugno la Commissione europea ha dato avvio ad una consultazione pubblica per conoscere l'opinione delle parti interessate e dei cittadini sulla possibilità di un'azione condotta a livello UE per promuovere l'innovazione industriale facendo leva sulla domanda. L'Europa (a livello di UE, di Stati membri e di regioni) dispone ormai di una certa esperienza in fatto di politiche della domanda, le priorità politiche ed economiche sono evidenti e il potenziale effetto leva dell utilizzo di queste politiche è in crescita così che molti settori potrebbero beneficiarne. Esiste già tutta una serie di strumenti di intervento, che possono però essere perfezionati. Vi è la possibilità, ma anche la necessità, di adattare gli strumenti e i meccanismi di sostegno ad ogni singolo settore di mercato.

7 Page 7 of 13 La Commissione intende quindi raccogliere idee su possibili nuove misure e sui settori verso cui dirigere le future azioni dell'ue mirate a promuovere l'innovazione attraverso la domanda. L'obiettivo è di accelerare l'adozione delle innovazioni e di creare un ambiente più favorevole all'innovazione al fine di mantenere la catena del valore e gli investimenti delle imprese in Europa. Le possibilità di far leva sulla domanda per sviluppare una politica dell'innovazione a sostegno dell'industria europea sono molte. In tempi di crisi sono necessarie misure che facilitino la trasformazione di idee innovative in nuovi prodotti e servizi commerciabili, creando posti di lavoro e stimolando la crescita in Europa. Antonio Tajani, vicepresidente e commissario europeo per le imprese e l'industria, ha infatti dichiarato: "L'innovazione non è solo il frutto dell'iniziativa di inventori, ricercatori e ingegneri. Anche l'innovazione trainata dalla domanda può contribuire in modo decisivo a rendere più competitiva l'industria europea e a farne il leader dell innovazione per tutta una serie di prodotti industriali, dando al tempo stesso una risposta ai problemi della società. Abbiamo bisogno di idee per stimolare la crescita, perché questo è l'unico modo per uscire dall attuale crisi economica." La consultazione rimane aperta fino al 6 settembre Per saperne di più e partecipare, visita la pagina della DG Impresa e Industria. La Commissione lancia una consultazione pubblica senza precedenti per definire con i cittadini l'agenda futura La Commissione europea sta infatti per lanciare la più grande consultazione pubblica sui diritti dei cittadini mai condotta nell'unione per definire l'agenda politica dei prossimi anni e delineare il futuro dell'europa. La consultazione durerà quattro mesi, dal 9 maggio al 9 settembre 2012, e darà l'occasione ai cittadini europei di dire quali sono gli ostacoli che impediscono l'esercizio della cittadinanza dell'unione, ad esempio quando viaggiano in Europa, quando votano o si candidano alle elezioni o ancora quando fanno acquisti online. La consultazione prelude alla proclamazione del 2013 "Anno europeo dei cittadini". La Commissione si avvarrà dei risultati della consultazione per definire l'agenda politica e elaborare la relazione sulla cittadinanza europea del 2013, che verrà presentata esattamente tra un anno, il 9 maggio La prima relazione sulla cittadinanza europea, adottata dalla Commissione nel 2010, individua 25 interventi concreti per risolvere i problemi che ostacolano l'esercizio dei diritti dei cittadini europei, un programma di lavoro cui la Commissione ha dato sistematicamente seguito: migliorando la tutela dei diritti di circa 75 milioni di persone vittime di reati in tutta l'unione; riducendo le pratiche per l'immatricolazione dei veicoli in un altro Stato membro a vantaggio di 3,5 milioni di persone ogni anno e con un abbattimento totale dei costi di 1,5 miliardi di euro; eliminando le spese extra per l'uso della carta di credito e i riquadri già contrassegnati per gli acquisti online; tutelando meglio il diritto a un processo equo per tutti i cittadini dell'unione, che interessa circa 8 milioni di procedimenti l'anno; chiarendo i diritti di proprietà per 16 milioni di coppie internazionali nell UE. Sussistono comunque ancora ostacoli all'esercizio della cittadinanza europea e la Commissione si mette all'ascolto dei cittadini per conoscere i problemi che questi incontrano quando circolano nell'unione per motivi di lavoro, studio o vacanza, o quando esercitano i loro diritti elettorali e di consumatori. La Commissione vuole inoltre sapere come i cittadini immaginano l'unione europea del E' possibile partecipare alla consultazione rispondendo ad un breve questionario online: Opportunità di Mercato Richieste/Offerte di cooperazione commerciale e produttiva: (ID Profile ) Un azienda polacca specializzata nella costruzione e manutenzione di stazioni di pompaggio e parti di essa, cerca/offre servizi di intermediazione commerciale. L'azienda è anche interessata ad accordi di joint venture e cerca/offre servizi di subfornitura. (ID Profile ) Un azienda polacca, designer e produttrice di mobili da oltre 30 anni, cerca/offre servizi di intermediazione commerciale. L'azienda, inoltre, è interessata ad accordi di joint venture e di reciproca produzione ed è anche pronta ad agire come subappaltatore. (ID Profile ) Un produttore polacco di una linea di interessanti e innovative borse per genitori (borse per pannolini) con caratteristiche uniche, cerca distributori (servizi di intermediazione commerciale) per l inserimento del prodotto sul mercato internazionale. Inoltre, l'azienda si offre ad agire come distributore esclusivo nel mercato polacco di prodotti per giovani e bambini. (ID Profile ) Un produttore polacco di imbarcazioni a remi e a motore sta cercando

8 Page 8 of 13 distributori nell'ue dei suoi prodotti; inoltre si offre come rappresentante commerciale di aziende UE operanti nello stesso settore. (ID Profile ) Un azienda spagnola specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti tessili (abbigliamento intimo, homewear, aquawear e calze) offre e richiede servizi di intermediazione commerciale (distribuzione) nell'unione europea. (ID Profile ) Un azienda del Nord-Ovest della Polonia produce componenti per lavaggio auto, tagliatrici per metallo e servizi di lavorazione, come pure di prodotti in acciaio inox, metalli ferrosi e prodotti in alluminio. L'azienda è interessata ad accordi di joint-venture. Offre/richiede servizi di intermediazione commerciale (distribuzione), e offre accordi di subappalto. (ID Profile ) Un azienda spagnola specializzata nella produzione e distribuzione di macchine agricole e impianti di allevamento offre/richiede servizi di intermediazione di commercio. (ID Profile ) Una società bulgara specializzata nella produzione e distribuzione di diversi tipi di pasta e di una grande varietà di additivi alimentari offre e cerca servizi di intermediazione commerciale (rappresentanza, distribuzione, ecc). Inoltre l'azienda è interessata alla cooperazione per il trasporto, al subappalto e ad attività di outsourcing. (ID Profile ) Un produttore irlandese di alimenti vegetali, insetticidi, diserbanti e prodotti per il controllo di muschio e alghe, cerca distributori di prodotti per la casa e giardino. E 'inoltre interessato a rappresentare e distribuire prodotti nel mercato irlandese e britannico. (ID Profile ) Una grande azienda serba, specializzata nella produzione di tubi per vari settori industriali, silos agricoli, profili e attrezzature, cerca/offre servizi di intermediazione commerciale. (ID Profile ) Una piccola azienda serba, specializzata nella riparazione di macchine e nella vendita di parti di motore, nella riparazione completa di turbocompressori, cerca/offre servizi di intermediazione commerciale e offre i propri servizi a ditte straniere. (ID Profile ) Un azienda croata di outsourcing che tratta componenti meccanici e prodotti di lavorazione del metallo (parti di macchine, strutture saldate, recipienti a pressione, getti e modelli cast) offre servizi di intermediazione commerciale e di produzione reciproca, e cerca una partnership per joint venture. L'azienda è aperta anche ad accordi di subappalto. Per entrare in contatto con le aziende menzionate, contatta il partner BRIDG conomies più vicino. Richieste/Offerte di cooperazione tecnologica: Richieste (Ref. 12 PL 63AW 3OSJ) Tecnologia per monitorare container. Un azienda di trasporti polacca cerca una tecnologia innovativa facile da utilizzare e con costi ridotti per la gestione e la movimentazione dei container. L azienda è interessata a stipulare accordi di licenza e accordi commerciali con assistenza tecnica. (Ref. 11 ES 26E5 3NBS) Soluzioni software innovative per il settore dell energia. Una PMI basca cerca partner con cui stipulare accordi di cooperazione tecnica. Si cercano soluzioni software innovative per il settore dell energia e in particolare per attività di acquisizione di dati e analisi di progetti di ingegneria. (Ref. 12 ES 27F4 3P1L) Software per Cloud Computing. Un azienda andalusa molto attiva nel settore ICT cerca collaborazioni con altre aziende o centri di ricerca specializzati in piattaforme di cloud computing, basate su software open source. E interessata ad accordi di cooperazione tecnica per lo sviluppo di servizi innovativi di cloud computing per i settori della sanità, formazione, e-government e settore pubblico. (Ref. 11 PL 63AW 3ND6) Gestione logistica attraverso il Cloud Computing. Azienda polacca leader nel settore della logistica ceca partner che abbiano sviluppato una tecnologia innovativa per la gestione logistica basata sul cloud computing che possa controllare i flussi e le posizioni dei carichi in diversi luoghi e porti nel mondo. L azienda è interessata ad accordi di licenza e commerciali con assistenza tecnica. (Ref. 12 ES 252K 3PAX) Sviluppo di un nuovo ingrediente con proprietà microbiche e antiossidanti ricavato da prodotto vegetale. Una organizzazione catalana cerca un partner operante nel settore degli conservanti alimentari per la produzione di nuovi sistemi di estrazione da testare per ridurre i costi abituali. Il partner è richiesto per la presentazione di un progetto EUREKA. Si richiedono inoltre società nel campo degli additivi alimentari per accordi di cooperazione tecnica e accordi di produzione. (Ref. 12 LU 87GA 3PE7) Nuovo processo economico per rimuovere o recuperare solfati dall acqua. Una società di chimica operante in Lussemburgo invita a presentare proposte per identificare soluzioni innovative per tecnologie economicamente sostenibili per consentire la rimozione, il recupero e il riutilizzo del solfati di sodio dalle acque. La società, leader nel settore, ha una vasta conoscenza nei processi chimici, avendo già provato diverse tecnologie o processi (evaporazione a effetto multiplo, nanofiltrazione, osmosi inversa, elettrodialisi). Si ricercano partner interessati a licenze, contratti di ricerca, sviluppo congiunto, accordo di fornitura. Possibili partner: imprese (grandi o piccole start-up, ecc), ospedali, ricercatori universitari, istituti di ricerca, esperti di farmacologia, biochimica, fisiologia, fornitori di medicina alternativa o tradizionale. (Ref. 09 DK 20B2 3EE3) Tecnologie di separazione. Una società danese specializzata in ingredienti alimentari e soluzioni per l'industria alimentare è alla ricerca di una società/centro di ricerca specializzato in tecnologie di separazione. La tecnologia richiesta deve essere in grado di separare particelle vegetali molto sottili da un liquido. Sono state già impiegate diverse tecniche centrifughe e di filtrazione che non sono riuscite a risolvere questo problema La quantità di particelle è di circa 1% w / w. La tecnologia richiesta può essere già pronta per il collaudo o ancora in fase di sviluppo.

9 Page 9 of 13 (Ref. 10 SE 67CG 3IHT) Ricerca di partner per lo sviluppo di un nuovo sistema di rinforzo del calcestruzzo. Una PMI svedese ha progettato un nuovo sistema che sostituire la tradizionale armatura in calcestruzzo. Il sistema presenta un certo numero di vantaggi tecnici oltre a ritorni economici. L'azienda è alla ricerca di un partner tecnico, specializzato in calcoli tecnici su tecnologia dei materiali di rinforzo e su analisi sul comportamento delle costruzioni in acciaio, per lo sviluppo della tecnologia. Si ricercano inoltre finanziamenti per i test richiesti e la commercializzazione della tecnologia. (Ref. 12 GB 43O3 3P9E) Dispositivi Nanomolari per la rilevazione del glucosio. Una società del Regno Unito esperta nella diagnostica e nella somministrazione di farmaci sta cercando sensori per la misurazione dei livelli di glucosio. I sensori devono essere specifici per questa finalità e devono essere in grado di rilevare fino a diverse centinaia di Nanomoli, fino ad un massimo di 200 micromoli. Il sensore richiesto servirà come componente per sistema di assistenza diagnostico che l'azienda ha sviluppato, per effettuare i test clinici imminenti. La società sta cercando partner per licenze, accordi commerciali e di produzione. (Ref. 12 CZ OUV) Richiesta di Partner per collaborazioni per la presentazione di progetti internazionali di R & S nel settore automotive. Una azienda della Repubblica Ceca operante nel settore automotive sta cercando dei partner impegnati in attività di ricerca e sviluppo di sistemi elettronici in particolare per il settore automotive per progetti di R&S congiunti. La PMI cerca possibili collaborazioni sia con aziende che con istituzioni di ricerca pubbliche e università. La PMI è interessata a nuove collaborazioni su diversi temi: Ricerca & Sviluppo nel settore delle applicazioni telematiche automotive, sistemi biometrici, meccatronica, analisi dei nuovi sistemi e servizi dal punto di vista automobilistico, sistemi elettronici (e applicazioni), sviluppo di sistemi elettromeccanici, applicazioni per microprocessori, creazione di software, sistemi di controllo e di simulazione matematica, unità di navigazione, sistemi per la visione notturna, ecc. (Ref. 09 IL 80ER 3EG7) Tecnologia innovativa di pressofusione per la progettazione e fabbricazione di prodotti in alluminio e ottone. Un azienda israeliana con comparto R & S, specializzata in pressofusione per l'industria automobilistica e per l industria della prevenzione antincendio è alla ricerca di nuovi prodotti di fusione in fase di sviluppo / design, che necessitano di ulteriori fasi di ricerca e sviluppo al fine di portare questi prodotti sul mercato in maniera efficiente e veloce. L'azienda ricerca partner strategici interessati alla cooperazione e a progetti di ricerca congiunti. Gli argomenti di ricerca comprendono: fusione di leghe speciali di alluminio, miglioramento dei processi di fusione, processi di pressocolata, ecc. (Ref. 11 IL 80ER 3KV1) Rivestimento per l auto raffreddamento e la ventilazione. Un produttore israeliano leader nel settore dei rivestimenti e dei prodotti tessili e specializzato nel confezionamento di abiti su misura è alla ricerca di tecnologie innovative per il raffreddamento o ventilazione per abiti. La tecnologia che si ricerca dovrebbe consentire una efficiente conduzione e convezione del calore dalla superficie della pelle, utilizzando un meccanismo compatto e di peso ridotto che dovrà essere montato all'interno dell abito. Si richiedono inoltre soluzioni tecnologiche per materiali tessili in grado di liberare il capo dall umidità, grazie ad un meccanismo di evaporazione. (Ref. 12 FR 38N0 3P1N) Sviluppo congiunto di materiali conduttivi di calore per la gestione del calore nelle batterie al litio. Una PMI francese è alla ricerca di un partner industriale esperto o di un centro di ricerca applicata per lo sviluppo congiunto di materiali conduttivi termici con eccellenti proprietà di isolante elettrico. È interessata a polimeri conduttivi e siliconi, nitruro di alluminio o materiali a base di grafite. Si potrebbe prendere anche in considerazione l applicazione di materiali che cambiano fase che adattano il loro nucleo di attività, come la paraffina. L'azienda è alla ricerca di accordi di joint-venture o di fabbricazione, e a cooperazione tecnica. (Ref. 12 CZ OUV) Si ricercano partner per la collaborazione nel settore automobilistico internazionale per progetti di R&S. Una PMI ceca del settore automotive sta cercando dei partner focalizzati sulla ricerca e sviluppo di sistemi elettronici in particolare per il settore automotive per la ricerca congiunta e per progetti di sviluppo. La PMI è aperta alla discussione del progetto iniziale, sia con aziende che con enti di ricerca pubblici e università. Offerte (Ref. 12 ES 24D8 3OYW) Software per creare reti con uso di GPS. Un università spagnola ha sviluppato un software capace di risolvere i problemi nella generazione di reti di strade con impedenze temporanee con uso di dati catturati attraverso il GPS. L università è interessata ad accordi di cooperazione tecnica. (Ref. 11 RO 662B 3LOM) Sistema attivo a lungo raggio basato su RFID. Un azienda romena ha sviluppato un sistema attivo a lungo raggio utilizzando gli RFDI. Il sistema è molto efficiente e si può applicare in differenti campi (controllo di accessi, time & attendance, trasporti, logistica, automation). L azienda cerca partner per accordi di cooperazione tecnica e distribuzione del prodotto sotto accordo di licenza. (Ref. 11 DE 76DW 3LJE) Identificazione degli oggetti tramite supporto mobile. Un azienda tedesca ha realizzato una tecnologia capace di individuare e seguire oggetti in movimento attraverso l uso di trasponder identificabili con supporti mobili, come il cellulare, assegnando anche un ordine. L azienda cerca partner per accordi di licenza, cooperazione tecnica e accordi commerciali con assistenza tecnica. (Ref. 10 PT 65BN 3I5C) Piattaforma innovative di Fleet Management. Una PMI portoghese, operante nel settore ICT per la logistica, ha sviluppato una piattaforma integrata per il Fleet Management con un sistema avanzato di localizzazione dei veicoli, permettendo di identificare anche eventuali anomalie. L azienda cerca partner che abbia un numero medio-alto di flotte per accordi commerciali con assistenza tecnica. Biomarker per la diagnosi precoce del morbo di Alzheimer. Alcune organizzazioni di ricerca spagnole e l Università di Singapore hanno scoperto che si riscontrano livelli alterati della proteina SFRP1 nel sangue e nel liquido cerebrospinale nei pazienti affetti da Alzheimer. Contrariamente ai metodi di diagnosi attuali, la quantificazione della proteina SFRP1 consentirebbe la diagnosi e la determinazione della predisposizione del rischio in una fase precoce. I pazienti potrebbero essere

10 Page 10 of 13 curati prima che i sintomi iniziali appaiono, per evitare un ulteriore neurodegenerazione. Si ricercano aziende e laboratori specializzati nella diagnostica e in particolare in malattie neurodegenerative. (Ref. 10 FR 35K9 3JK0) Incorporazione irreversibile di molecole organiche in argilla fibrosa. Un laboratorio di ricerca francese, specializzato nella trasformazione dei materiali inorganici, ha sviluppato un processo eco-sostenibile per l incorporazione irreversibile di molecole organiche in argilla fibrosa (sepiolite) per i cosmetici e le vernici. Questo processo ecologico, può utilizzare solo pigmenti naturali, è molto economico, e consente una protezione del prodotto dall ossidazione per più lunghi periodi. Il laboratorio è alla ricerca di accordi commerciali con assistenza tecnica e partner interessati alla concessione di licenze. (Ref. 07 ES SERT 0HYM) Pellicola per imballaggi, idrosolubile, biodegradabile, atossica. Una PMI spagnola produttrice di materie plastiche idrosolubili e biodegradabili, ha prodotto una pellicola plastica idrosolubile, biodegradabile e non tossica per l'imballaggio con eccellenti caratteristiche. La pellicola è a base di alcool polivinilico (PVOH), un polimero sintetico e tutti gli ingredienti del film sono non tossici e classificati come non-pericolosi. Prove effettuate sulle alghe (Pseudokirchneriella subcapitata) e batteri (Vibrio fischeri) hanno dato prova della non tossicità. L'azienda è interessata a stabilire accordi tecnici di cooperazione al fine di sviluppare nuove applicazioni nel campo degli imballaggi alimentari, tenendo in considerazione le buone proprietà della pellicola come barriera ai gas e le sue caratteristiche di buona stampabilità. Questa plastica è infatti un'ottima barriera contro ossigeno, azoto, argon, elio e mantiene la fragranza del suo contenuto e quindi il prodotto fresco. Inoltre, il film può essere stampato con inchiostri idrosolubili, rendendo possibile aggiungere informazioni sui prodotti. Possibili utilizzi di questa tecnologia possono essere nel campo alimentare, nel campo medico-ospedaliero e nel campo tessile (stabilizzante per le macchine da ricamo). Si cercano in particolare Istituti di ricerca per lo sviluppo ulteriore della tecnologia e la sperimentazione in nuovi settori. (Ref. 12 AT P9P) Tecnologia basata su sistema GIS integrato per la gestione delle aree rurali. Un azienda austriaca ha sviluppato un software utile per agricoltori, agenti forestali e fornitori di servizi agricoli. Il prodotto offre una soluzione olistica per la gestione del territorio rurale e si basa su un sistema di informazione GIS in esecuzione su sistema cloud. Dati riferiti a mappe online (mappe Microsoft Bing) possono essere integrati come ulteriori moduli incorporati nel tool. La tecnologia presenta una timeline integrata e un database di esperti. Con entrambi gli strumenti è facile analizzare e localizzare eventi. Il database gestito da esperti locali contiene le informazioni più recenti sui macchinari agro-industriali, le tecnologie chimiche, le colture, le varietà semi ecc. Si ricercano partner per stipulare accordi di licenza o per sviluppo di applicazioni personalizzate. (Ref. 06 ES SERT 0FGY) EDM Electrical Discharge Machining. Elettrodi ottenuti per sinterizzazione laser selettiva (SLS) e le tecniche di elettrodeposizione per la produzione di stampi ad iniezione. Due centri di ricerca spagnoli hanno sviluppato in collaborazione un processo innovativo per la produzione rapida di stampi ad iniezione termoplastici. Il processo si basa sull'utilizzo della lavorazione a scarica elettrica (Electrical Discharge Machining EDM), elettrodi ottenuti combinando una Sinterizzazione Laser Selettiva (SLS) e tecniche di elettrodeposizione. La lavorazione a scarica elettrica è un processo ampiamente utilizzato per la fabbricazione di stampi molto dettagliati e precisi. Questo processo consiste in uno spostamento metallico in cui è necessario un modello di elettrodo. I centri sono alla ricerca di aziende interessate a stabilire una cooperazione tecnica. (Ref. 09 ES 23D1 3CIX) Materiale impermeabile per rigenerare infrastrutture nell ingegneria civile. Una società spagnola ha sviluppato un materiale da applicare come base impermeabile per la pavimentazione. Il materiale respinge liquidi, specialmente la pioggia, fenomeno principale che deteriora le strade. Il materiale evita infiltrazioni nell asfalto e i costi di manutenzione di queste infrastrutture sono notevolmente ridotti e non c'è bisogno di ripavimentare spesso. Rispetto al tradizionale asfalto, la produzione e l utilizzo di questo materiale implica un minore consumo di energia e una riduzione del 50% nell utilizzo del petrolio.l'azienda cerca un partner per sviluppare nuovi utilizzi del materiale e per sfruttare il know-how. (Ref. 12 ES 28G2 3P5N) Batterio acido lattico per la produzione di vino bianco. Due enti pubblici di ricerca da Spagna e Italia hanno isolato due ceppi di Pediococcus damnosus, un batterio acido lattico per effettuare la fermentazione malolattica nei vini bianchi. Con questi batteri le caratteristiche organolettiche di questo tipo di vino vengono migliorate dall aumento di un aroma di miele e una diminuzione di acidità. Si cercano produttori di vino interessati ad utilizzare questi batteri tramite una licenza d uso del brevetto. (Ref. 12 DE P8Z) Nuovo metodo per la desalinizzazione dell acqua di mare Produzione di acqua potabile utilizzando (polimeri) superassorbenti. Un grande istituto tedesco di ricerca ha sviluppato un metodo migliorato per la desalinizzazione di acqua di mare. Il processo si basa sull uso di idrogel come superassorbente. Il recupero dell acqua impoverita del sale dal gel viene raggiunto grazie alla pressione meccanica esercita con una pressa idraulica speciale. La pressa idraulica speciale è stata sviluppata per la separazione dell'acqua dal gel usando un setaccio e vasche di raccolta. L'istituto propone sia un accordo di licenza che una cooperazione tecnica. (Ref. 12 HU 50S1 3P10) Cella di energia per l'utilizzazione dell'energia termica generata durante processi aerobici. Una piccola impresa ungherese ha sviluppato una cella di energia per l'utilizzazione dell'energia termica generata durante processi aerobici, che può sostituire sia caldaie che pompe di calore come produttore di calore in sistemi che funzionano a basse temperature. Può essere usata sia all aperto che al chiuso, così come per il riscaldamento di proprietà che non possiedono uno spazio verde. La società sta cercando partner per l'ulteriore sviluppo del prodotto o risorse finanziarie. Richieste/Offerte di cooperazione Per entrare in contatto con le aziende menzionate, contatta il partner BRIDG conomies più vicino. Programmazione Attività 2012

11 Page 11 of 13 Amburgo (Germania) 5 settembre 2012: Marimatch 2012 Evento di brokeraggio settore: Marittimo. Chengdu (Cina) settembre 2012: EU-China Business & Technology Cooperation Fair Evento di brokeraggio settori: Biofarmaceutico, Energie rinnovabili, ambiente. Milano (Italia) 2-6 ottobre 2012: BI-MU/Sfortec Evento di brokeraggio subfornitura settori: macchine utensili, robot, automazione, tecnologie ausiliarie. Parigi (Francia) 25 ottobre 2012: SIAL Evento di brokeraggio settore: Agroalimentare. Samsun (Turchia) secondo semestre 2012: Export Day s Eventi di brokeraggio settori: Agricoltura tradizionale e biologica, Ittico, Bevande; Industria metallica, macchine e attrezzatura per la produzione; Acqua, Gas, Edilizia, Estrazione, Materiali per le costruzioni; Silvicoltura; Medicale. Per maggiori informazioni contatta il partner BRIDG conomies più vicino. Bandi e gare Bandi UE per Ricerca & Innovazione pubblicati il 10 Luglio 2012 L'Unione europea interviene stanziando 1,2 miliardi di euro a favore delle PMI, con l'obiettivo di favorirne la competitività e l'innovazione. Il 10 luglio la Commissione ha infatti pubblicato i bandi 2013 del VII programma quadro per la ricerca e l'innovazione. I bandi hanno un valore complessivo di 8,1 miliardi di euro, e sono gli ultimi nell'ambito della programmazione 2007/2013. Nello specifico, sullo stanziamento di 1,2 miliardi di euro a favore delle PMI, 970 milioni saranno messi a disposizione nell'ambito del programma denominato "Cooperazione", in diversi bandi che vedono fino al 75% dei fondi disponibili riservati alle Piccole e Medie Imprese. 250 invece i milioni destinati al programma "Ricerca a beneficio delle PMI", mentre 150 milioni andranno in un fondo di garanzia per finanziamenti a imprese anche di medie dimensioni, rendendo così possibile l'accesso al credito per oltre un miliardo di euro. In una congiuntura economica assai difficile, L'Unione europea ha voluto dimostrare in questo modo la vicinanza alle imprese. Come dichiarato anche dal ministro Francesco Profumo: "Va aumentata la competitività dei ricercatori e delle imprese italiane nell accesso ai fondi messi a disposizione della Commissione e migliorata l integrazione tra utilizzo di tali fondi e i fondi strutturali. A fronte di un contributo totale al finanziamento del VII Programma Quadro pari al 14%, l Italia ha sfruttato solo l 8% circa." Con questi bandi l'italia e le sue imprese, con oltre 4 milioni di attività sotto i 250 dipendenti, saranno quindi sicuri protagonisti. Per ulteriori approfondimenti: la news della Rappresentanza UE in Italia. il link ai bandi per le PMI del VII programma Quadro il link a tutti i bandi del VII Programma Quadro Tutte le informazioni ed i formulari per presentare i progetti si possono trovare presso il seguente sito della Commissione Europea: Tra i Centri accreditati dalla Commissione europea per l'assistenza alla progettazione e la ricerca di partnership è compresa la rete Enterprise Europe Network: contatta il partner BRIDG conomies più vicino. Call for proposals 2012 per la presentazione di progetti ambientali innovativi. Iniziativa CIP Eco Innovation L 8 Maggio u.s. la Commissione Europea ha pubblicato l invito a presentare proposte per progetti ambientali innovativi, linea di finanziamento diretto con una dotazione pari a 34,8 milioni di EURO. Le imprese possono fare domanda di cofinanziamento per facilitare la penetrazione sul mercato di prodotti, tecnologie, servizi e processi eco-innovativi volti a prevenire o ridurre l'impatto ambientale contribuendo a un uso ottimale delle risorse. L'invito quest'anno è incentrato su cinque settori: riciclo dei materiali; acqua; prodotti sostenibili per l'edilizia; green business ; alimentare.

12 Page 12 of 13 Le proposte devono essere presentate elettronicamente entro le ore del 6 settembre L iniziativa CIP Eco Innovazione, che rientra nell ambito del Programma per l'imprenditorialità e l'innovazione (EIP), uno dei tre sottoprogrammi del Programma Quadro per la competitività e l Innovazione (2007/2013), intende fornire sostegno ai progetti riguardanti la prima applicazione o la applicazione commerciale di tecniche, prodotti o prassi innovative o eco innovative di interesse comunitario, che siano già state sperimentate con successo dal punto di vista tecnico ma che, a causa dei rischi residui, non siano ancora penetrati nel mercato in maniera significativa. Essi sono diretti a diffondere l uso di tali tecniche, prodotti o prassi e a facilitarne l assorbimento da parte del mercato (art. 22 Decisione n. 1639/2006/CE). Le azioni riguardanti l ecoinnovazione possono essere dirette: 1. a incoraggiare l adozione di tecnologie ambientali e le attività eco-innovative; 2. ad effettuare investimenti in fondi di capitale di rischio; 3. a promuovere le reti e i raggruppamenti per l ecoinnovazione, i partenariati pubblico-privati nel campo dell ecoinnovazione e a sviluppare servizi innovativi per le imprese volti a facilitare o promuovere l ecoinnovazione; 4. a promuovere approcci nuovi ed integrati all ecoinnovazione in settori quali la gestione ambientale e la progettazione ecocompatibile di prodotti, processi e servizi che tenga conto del loro intero ciclo di vita. Durata dei progetti: massimo 36 mesi Contributo finanziario: massimo il 50% dei costi eleggibili del progetto. Per maggiori informazioni: Il Programma Marco Polo 2012 sui Trasporti intermodali Le aziende interessate a ricevere un finanziamento dall UE nell'ambito del Programma Marco Polo, che cofinanzia progetti che promuovono il trasporto intermodale di merci, possono presentare domanda entro il 21 settembre p.v. La Commissione dispone di un budget di per cofinanziare 36 progetti che dovranno contribuire a ridurre la saturazione delle strade e a migliorare le performance ambientali di sistemi di trasporto e il trasporto intermodale. Le priorità del 2012 riguardano il finanziamento di progetti marittimi sostenibili, progetti di navigazione interna e progetti ferroviari ad un solo carico. Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito della Commissione europea: Per ottenere maggiori informazioni è possibile contattare l helpdesk del programma Marco Polo al seguente indirizzo: Per altri Bandi e Gare, consulta la sezione apposita sul sito Chi siamo Il Consorzio B.R.I.D.G. conomies è composto da 16 partner (Sistema camerale, Associazioni imprenditoriali, Agenzie di Sviluppo, Centri di Ricerca, Università, Laboratori, Parchi Tecnologici, Autorità locali) delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia Il Consorzio offre un'ampia gamma di servizi per aiutare, assistere e consigliare le PMI. A.T.S. BRIDGE Abruzzo (Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. dell'abruzzo e Camere di Commercio I.A.A. di: Chieti, L'Aquila, Pescara, Teramo) Camera di Commercio I.A.A. Napoli / Azienda Speciale Eurosportello Confcommercio Campania (1) Confindustria Sicilia

13 Page 13 of 13 Consorzio ARCA Consorzio Catania Ricerche - CCR ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (2) Mondimpresa Provincia Regionale di Catania SPIN - Consorzio di Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Basilicata Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Calabria Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Campania Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. del Molise Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Puglia Università Federico II / COINOR - Centro di Ateneo per la Comunicazione e l'innovazione Organizzativa (1) in rappresentanza delle sette articolazioni regionali (2) opera in Abruzzo, Basilicata, Campania, Puglia. Disclaimer Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è responsabile per l uso che può essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione. Le opinioni ed i pareri in questa pubblicazione sono espressi dall autore e non riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 26 giugno 2015 (OR. en) EUCO 22/15 CO EUR 8 CONCL 3 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Oggetto: Riunione del Consiglio

Dettagli

Comitato economico e sociale europeo

Comitato economico e sociale europeo Scopri cosa il CESE può fare per te Comitato economico e sociale europeo Cover Architecture: Art & Build + Atelier d architecture Paul Noël Conoscere il Comitato economico e sociale europeo Cos'è la società

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020

Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020 Analisi sulla cooperazione italiana al Programma di Cooperazione Transnazionale MED 2007-2013 e raccomandazioni a supporto della delegazione nazionale Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO. relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO. relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 5.7.2005 COM(2005) 304 definitivo 2005/0129 (CNS) Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 31.3.2015 COM(2015) 145 final RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Relazione sull'applicazione del regolamento (UE) n. 211/2011 riguardante l'iniziativa

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve ZHUJIANG BEER Al Rawdatain. Al Rawdatain in breve SETTORE ACQUA & CSD Al-Rawdatain Al-Rawdatain Water Bottling Co. Safat, Kuwait >> cartonatrice SMI WP 300 >> fardellatrice SMI SK 350 T >> manigliatrice

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Informazione agli impianti di trattamento

Informazione agli impianti di trattamento dell'articolo 11, comma 1, o di conferimento gratuito senza alcun obbligo di acquisto per i RAEE di piccolissime dimensioni ai sensi dell'articolo 11, comma 3; c) gli effetti potenziali sull'ambiente e

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI Dott. Nicola ZERBONI Dottore Commercialista in Milano Finanziamenti europei 2007/2013 e contrasto alle irregolarità e alle frodi nei fondi Diretta

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli