Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a. 2010-2011"

Transcript

1 Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a Torino, 18 febbraio 2011 SAA Scuola di Amministrazione Aziendale Via Ventimiglia, Torino Tel

2 Agenda Il Master SAA in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari e il Percorso Formativo in Apprendistato: integrazione fra formazione universitaria e formazione aziendale (Valter Cantino, Cosetta Romagnoli, Roberto Battaglia) Caratteristiche principali del Master: struttura, articolazione, metodologia didattica (Alain Devalle, Elisabetta Appolloni, Eleonora Crestani) Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale - Modulo A (Alain Devalle) Pausa pranzo Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale Modulo A (Alain Devalle) 2

3 La SAA: School of Management La SAA Scuola di Amministrazione Aziendale dell Università degli Studi di Torino è una Business School, che dal 1957, anno della fondazione: Sviluppa un costante dialogo con il sistema delle imprese: Risponde agli stimoli di rinnovamento; Impegna le proprie risorse per Interpretare i segnali esterni e Trasformarli in programmi di formazione continua Da sempre si caratterizza per la sua capacità di anticipare i cambiamenti e rappresentare un concreto laboratorio per la sperimentazione e lo sviluppo di metodologie innovative per la didattica universitaria e la formazione manageriale 3

4 La collaborazione tra SAA e Intesa Sanpaolo Gli obiettivi Il Master Creare una piattaforma di sperimentazione mirata a favorire una crescita stabile delle competenze e delle conoscenze dei giovani di Intesa Sanpaolo allo scopo di far acquisire adeguate certificazioni e titoli universitari volti a sostenere nel tempo la loro crescita professionale SAA offre ad Intesa Sanpaolo la possibilità di attivare percorsi formativi che integrino la formazione già prevista per il contratto di apprendistato professionalizzante In particolare, il Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari permette di riconoscere parte della formazione prevista dal piano formativo in apprendistato all interno dei corsi previsti dal Master SAA 4

5 Agenda Il Master SAA in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari e il Percorso Formativo in Apprendistato: integrazione fra formazione universitaria e formazione aziendale (Valter Cantino, Cosetta Romagnoli, Roberto Battaglia) Caratteristiche principali del Master: struttura, articolazione, metodologia didattica (Alain Devalle, Elisabetta Appolloni, Eleonora Crestani) Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale - Modulo A (Alain Devalle) Pausa pranzo Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale Modulo A (Alain Devalle) 5

6 Le caratteristiche del Master: la struttura PIATTAFORMA O APPRENDISTATO TOTALE ORE DI FORMAZI ONE CORSI ANNO CFU ORE IN AULA Economia ed organizzazione aziendale 1 anno Scenari economici per le scelte finanziarie 1 anno Fondamenti giuridici dei contratti bancari 1 anno Comportamento organizzativo e 1 anno relazionale I prodotti e i servizi di investimento finanziario 2 anno Le operazioni di finanziamento bancario 2 anno Comunicazione e vendita dei prodotti finanziari 2 anno Totale ore e CFU di formazione Tirocinio (project work) 1 e 2 anno 8 Prova Finale 2 anno 3 Totale crediti 67 6

7 Il percorso di formazione del Master Il dettaglio dei corsi ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE SCENARI ECONOMICI PER LE SCELTE FINANZIARIE FONDAMENTI GIURIDICI DEI CONTRATTI BANCARI COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO E RELAZIONALE 50 ore 50 ore 50 ore 50 ore 7

8 Il percorso di formazione del Master Il dettaglio dei corsi I PRODOTTI E I SERVIZI DI INVESTIMENTO FINANZIARIO LE OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO BANCARIO COMUNICAZIONE E VENDITA DEI PRODOTTI FINANZIARI 50 ore 50 ore 50 ore 8

9 La Faculty Valter CANTINO, Direttore della SAA Sergio BORTOLANI, Professore Ordinario Dipartimento Economia Aziendale, Università degli Studi di Torino Adele CALDARELLI, Professore Ordinario Dipartimento Economia Aziendale, Università degli Studi di Napoli Federico II Marina DAMILANO, Professore Ordinario Dipartimento Economia Aziendale, Università degli Studi di Torino Roberto DE BATTISTINI, Professore Associato Dipartimento di scienze economiche e finanziarie G. Prato, Torino Alain DEVALLE, Professore Aggregato in Economia Aziendale presso l Università degli Studi di Torino Direttore del Master Patrizia GROSSO, Professore Associato Dipartimento di Diritto dell Economia, Università degli Studi di Torino Gianpiero QUAGLINO, Professore Ordinario Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Advisory Board Scuola di Amministrazione Aziendale Intesa Sanpaolo: Servizio Formazione Servizio Pianificazione Risorse DBT Servizio Relazioni con il Personale 9

10 Il planning Il Master è di tipo part time e prevede attività in aula ogni 10 settimane circa (venerdì e sabato e sabato) per 24 mesi, da febbraio 2011 a febbraio 2013 ANNO 2011 FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE 18 19/2 7/ /5 10/ /9 26/ /12 ANNO 2012 GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE ANNO 2013 GENNAIO FEBBRAIO CHIUSURA 1.O CORSO 2.O CORSO 3.O CORSO 4.O CORSO 5.O CORSO 6.O CORSO 7.O CORSO 10

11 Il modello didattico Articolazione dei corsi h = 14 h 29 h Tot 50 ore 2. Lezione introduttiva al corso (ven e sab) 1. Verifica curriculum formativo 3. Attività organizzata su piattaforma formativa 4. Preparazione esame in aula (sab) 5. ESAME Tot: 2,5 mesi 6.Tutoraggio costante 11

12 Il modello didattico La Piattaforma E-learning CHE COS E È una piattaforma e-learning diffusa a livello internazionale, modulare, open source, a supporto dell apprendimento collaborativo. CHE FINALITA HA E-TIVITIES QUANDO Consente interazioni sociali ed e-tivities (attività online) collaborative attraverso le quali realizzare costruzione collettiva e condivisa di conoscenza La piattaforma comprende svariate tipologie di attività online con le quali consolidare il proprio apprendimento, sperimentare forme di supporto reciproco e collaborativo all apprendimento (peerlearning), usufruire di un tutoraggio online specifico e personalizzato. Le e-tivities che si utilizzeranno saranno proposte durante i corsi del Master. In particolare, in prossimità degli esami di ogni corso sarà proposta un esercitazione online specifica per verificare l apprendimento acquisito in preparazione all esame. 12

13 Il modello didattico Frequenza e esami Nell ambito della differenziazione dei percorsi formativi in funzione dell anno di apprendistato, aspetti vincolanti comuni a tutti sono: il rispetto della progressione degli insegnamenti e relativi esami l impossibilità di accedere al secondo anno se non si sono superati tutti gli esami del primo anno la frequenza obbligatoria delle 21 ore di lezione e dell attività su piattaforma e-learning la preparazione dell esame su un Manuale appositamente creato per ogni corso all interno della più ampia collana editoriale del. 13

14 Il modello didattico Il project work CHE COS E un attività di ricerca teorica e analisi di casi empirici in collegamento ai contenuti trattati nel Master CHE FINALITA HA consolidare l apprendimento d aula approfondire contenuti d interesse riesaminare con maggiore competenza situazioni professionali proprie o del proprio contesto lavorativo o di rilevanza oggettiva CHE COSA GENERA si formalizza attraverso un documento finale (tesi) la cui discussione consente il perfezionamento del percorso di studi QUANDO FARE LA SCELTA in itinere, allorché nello svolgimento del percorso formativo si presenti un tema considerato dal partecipante, di concerto con l Advisory Board, interessante da sviluppare QUANDO REALIZZARLO da metà percorso formativo 14

15 Domande e Risposte 15

16 Agenda Il Master SAA in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari e il Percorso Formativo in Apprendistato: integrazione fra formazione universitaria e formazione aziendale (Valter Cantino, Cosetta Romagnoli, Roberto Battaglia) Caratteristiche principali del Master: struttura, articolazione, metodologia didattica (Alain Devalle, Elisabetta Appolloni, Eleonora Crestani) Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale - Modulo A (Alain Devalle) Pausa pranzo Il primo corso: Economia e organizzazione aziendale Modulo A (Alain Devalle) 16

17 I riferimenti ELISABETTA APPOLLONI - Coordinamento Master ELEONORA CRESTANI Piattaforma E-learning ALAIN DEVALLE - Direzione Master SIMONETTA COZZI Biblioteca LORENZO FERRERO Servizi Generali SEGRETERIA STUDENTI SERVIZIO QUALITA SAA 17

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario di I livello in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari. Incontro con gli OPF

Master Universitario di I livello in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari. Incontro con gli OPF Master Universitario di I livello in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari Incontro con gli OPF Milano, 04 luglio 2013 1 Il master Anno Accademico 2010-2013 Il master di I livello in Gestione dei Servizi

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione Master Universitario di 1 livello in Management del Patrimonio Immobiliare III edizione a.a. 2010/2011 1 Contesto Il mercato del Real Estate rappresenta nello scenario internazionale un settore trainante

Dettagli

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione In considerazione dell'ampio spettro dei corsi di laurea che possono dare accesso al master, le lezioni cominceranno

Dettagli

Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo.

Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo. Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo. a.a. 2008-2009 I programmi di finanziamento per la ricerca e la formazione. Sei già un professionista, sarai. ancora

Dettagli

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI!

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! FONDAZIONE ANGELO COLOCCI L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! in collaborazione con OFFERTA FORMATIVA A.A. 2015/2016 INDIRIZZI: SCIENZE GIURIDICHE APPLICATE Corso di laurea triennale 1) OPERATORE

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare professionalmente nell ambito della consulenza filosofica i laureati

Dettagli

MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018

MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018 MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018 Caratteristiche dello scenario Il cambiamento non è né comodo né facile, possiamo definirlo come una faticosa opportunità ed oggi il successo

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

Master 2011-2012. Facoltà di Psicologia. Primo annuncio

Master 2011-2012. Facoltà di Psicologia. Primo annuncio Facoltà di Psicologia Master 2011-2012 Primo annuncio Master universitario di II livello Esperto in politiche Family Friendly: progettare, attuare, valutare I edizione a.a. 2011-2012 Perché iscriversi

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master in Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint si propone di formare figure

Dettagli

Obiettivi formativi specifici e funzioni anche in relazione al particolare settore occupazionale al quale si riferiscono:

Obiettivi formativi specifici e funzioni anche in relazione al particolare settore occupazionale al quale si riferiscono: CFU: 11 Direttore del corso: CORSO DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE PER L INFANZIA 0-6 ANNI. A.A. 2010-2011 Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/

Dettagli

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello II Edizione A.A. 2007-2008 COMUNE DI NOVARA Assessorato istruzione e formazione professionale Assessorato

Dettagli

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master, organizzato in consorzio con quattro delle principali università italiane dedite alla ricerca e alla didattica

Dettagli

formatevi per un solido futuro

formatevi per un solido futuro formatevi per un solido futuro g e n n a i o - l u g l i o 2 0 1 3 AL TUO FIANCO PER FARTI VINCERE NUOVE SFIDE FORMEDIL - BARI LA FORMAZIONE PROFESSIONALE PER L EDILIZIA nel territorio barese Formedil-Bari

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione

MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione MASTER in MANAGEMENT PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI (MMC) Master Universitario di primo livello III Edizione A.A. 2008-2009 COMUNE DI NOVARA Assessorato istruzione e formazione professionale Obiettivi

Dettagli

A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA!

A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA! FONDAZIONE ANGELO COLOCCI A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA! in collaborazione con OFFERTA FORMATIVA A.A. 2014/2015 Corso di laurea triennale in SCIENZE GIURIDICHE APPLICATE indirizzi in: 1) OPERATORE

Dettagli

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU I Edizione / Formula weekend OTTOBRE 2015 APRILE 2016 Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU 2015 / 2016 PA, Sanità e No Profit In collaborazione con DIRETTORE Matteo Giuliano

Dettagli

REGISTRO FORMATIVO TUTOR AZIENDALE Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista

REGISTRO FORMATIVO TUTOR AZIENDALE Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista Contenuti formativi Metodologia Didattica 1 Data Svolgimento 2 N Il contratto di apprendistato;

Dettagli

MASTER CFO. Ritorno ai basics per operare nel cambiamento

MASTER CFO. Ritorno ai basics per operare nel cambiamento MASTER CFO Ritorno ai basics per operare nel cambiamento INDICE PERCHE UN MASTER CFO pag.2 GENESI E CARATTERISTICHE DEL PROGETTO pag.3 OBIETTIVI FORMATIVI DEL MASTER CFO pag.4 DESTINATARI pag.5 I 4 MODULI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN PROJECT MANAGEMENT: DAL PROGETTO AL BUSINESS - A.A. 2013/14 CFU 10 Lingua: Italiano ANAGRAFICA DEL CORSO - A Percentuale di frequenza obbligatoria

Dettagli

Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato. Marzo 2011- Ottobre 2013. Master in Risorse Umane e Organizzazione

Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato. Marzo 2011- Ottobre 2013. Master in Risorse Umane e Organizzazione Percorsi di Alta Formazione in Apprendistato Marzo 2011- Ottobre 2013 Master in Risorse Umane e Organizzazione Alta formazione in Apprendistato Linea di finanziamento: sperimentazione ART. 50 Dlgs 276/03

Dettagli

ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Master universitario di II livello in ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT, INNOVAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI a.a. 2011-2012 1. Finalità Il Master ha lo scopo di formare dirigenti e funzionari pubblici

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Obiettivi del master Migliorare il grado di percezione, interpretazione, gestione e comunicazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA 047) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI Con la locuzione Management e

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 Presentazione Le aziende sanitarie e sociosanitarie e gli enti e le strutture sanitarie si devono confrontare con una realtà

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

Convenzioni, intese e percorsi formativi universitari

Convenzioni, intese e percorsi formativi universitari Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria Generale Prot. n. 1876/FLP2007

Dettagli

Caratteristiche dello scenario

Caratteristiche dello scenario Caratteristiche dello scenario Il cambiamento è una delle esperienze più comuni della vita personale e professionale, non potrai bagnarti due volte nello stesso fiume così ricordava Eraclito di Efeso,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ANTROPOLOGIA, CRISTIANESIMO E RELIGIONI NELL IeFP

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ANTROPOLOGIA, CRISTIANESIMO E RELIGIONI NELL IeFP L Università degli Studi di Verona, in cooperazione con la Facoltà Teologica del Triveneto, in particolare con l Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire di Verona, nell ambito del Progetto

Dettagli

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO CORSO DI MASTER LEVEL IN: HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO Programmare, progettare e gestire l abitare contemporaneo. Il corso è organizzato dal Consorzio POLI.design del Politecnico di Milano ed è supportato

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

La formazione degli studenti nelle biblioteche dell Università di Pisa:

La formazione degli studenti nelle biblioteche dell Università di Pisa: La formazione degli studenti nelle biblioteche dell Università di Pisa: dai crediti ai tirocini personalizzati Milano, 16 marzo 2012 Patrizia Lùperi, Università di Pisa, Sistema bibliotecario d Ateneo

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione Business Plan 2014 Management e innovazione Z1075 II Edizione / 13 15 novembre 2014 Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI ECONOMIA Corso Unione Sovietica 218 bis - 10134 Torino

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI ECONOMIA Corso Unione Sovietica 218 bis - 10134 Torino Master universitario di II livello MANAGEMENT DEI SISTEMI QUALITÀ E DI ACCREDITAMENTO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED UNIVERSITARIE Durata: 12 mesi - a.a. 2009-2010 (I edizione) (Corso Approvato e Finanziato

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

Project Management in Sanità

Project Management in Sanità - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2010/2011 MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA-08) TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE FINALITA Con la locuzione Management e

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN Laurea in D.M. 270/04 LAUREA MAGISTRALE IN (D.M. 270/04) I nuovi scenari La sfida ambientale Le potenzialità della tecnologia Le dinamiche dell innovazione 2 Queste sfide richiedono: Nuove abilità e aggregazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI ECONOMIA Corso Unione Sovietica 218 bis - 10134 Torino

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI ECONOMIA Corso Unione Sovietica 218 bis - 10134 Torino Master universitario di II livello MANAGEMENT DEI SISTEMI QUALITÀ E DI ACCREDITAMENTO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED UNIVERSITARIE Durata: annuale - a.a. 2010-2011 (II edizione) (Corso Approvato e Finanziato

Dettagli

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014)

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) FAQ Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 23 ottobre 2014 alle

Dettagli

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO DIDATTICO:

Dettagli

IL RETTORE Massimo Marrelli

IL RETTORE Massimo Marrelli DR/2013/2736 del 31/07/2013 Firmatari: MASSIMO MARRELLI U.S.R. IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo emanato con Decreto Rettorale n. 1660 del 15/5/2012; VISTO il Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004 n.

Dettagli

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI A.A. 2014/2015 IUAV VENEZIA 14.10.2014 ESPERTO NELL ANALISI, PIANIFICAZIONE E VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI LOGISTICA E TRASPORTO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER HR SPECIALIST

MASTER HR SPECIALIST MASTER HR SPECIALIST REGOLAMENTO DIDATTICO-ORGANIZZATIVO CENTRO DI RICERCA CEFORC FORMAZIONE CONTINUA & COMUNICAZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE 1. Per l anno

Dettagli

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it.

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it. Con il Patrocinio del Comune di Reggio Calabria www.consorziolaif.it Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane Human Resources Development and Management a 10 edizione Reggio Calabria Direttore

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Corso di PErFEZioNAMENTo IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO

Corso di PErFEZioNAMENTo IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO Corso di PErFEZioNAMENTo Anno Accademico 2015 2016 IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO DIREZIONE: Paula Benevene; Laura Michelini COMITATO SCIENTIFICO: Gennaro iasevoli,

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

Master universitario di I livello in

Master universitario di I livello in Master universitario di I livello in INTEGRAZIONE SCOLASTICA E STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO. (Corso afferente al Tirocinio Formativo Attivo per

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. E' emanato, nel testo allegato, il regolamento di funzionamento del Corso.

IL RETTORE DECRETA. E' emanato, nel testo allegato, il regolamento di funzionamento del Corso. U.S.R. DECRETO N. 4009 lo Statuto di Ateneo; il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.); il decreto ministeriale 22 ottobre 2004 n. 270; il Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei Corsi

Dettagli

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII Presentazione Il Master mira alla definizione di una figura professionale tecnico-scientifica di alto livello

Dettagli

ITALIAN GLOBAL APPROACH TO MANAGEMENT IN INDIA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

ITALIAN GLOBAL APPROACH TO MANAGEMENT IN INDIA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 ITALIAN GLOBAL APPROACH TO MANAGEMENT IN INDIA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione Il percorso formativo del Master si articola in quattro moduli - lingua, cultura, economia e seminari

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO LEAN MANUFACTURING

MASTER UNIVERSITARIO LEAN MANUFACTURING Facoltà di Ingegneria MASTER UNIVERSITARIO LEAN MANUFACTURING PRIMO LIVELLO > A PORDENONE TERZA EDIZIONE 2010/2011 Con corso di Aggiornamento Professionale integrato MASTER UNIVERSITARIO LEAN MANUFACTURING

Dettagli

INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione La funzione di internal audit ha acquisito, negli anni, un ruolo di primaria importanza nell'ambito dell'adozione delle migliori regole

Dettagli

Fai spiccare le tue potenzialità. Master Sida. Proposta formativa 2010

Fai spiccare le tue potenzialità. Master Sida. Proposta formativa 2010 Fai spiccare le tue potenzialità Master Sida Proposta formativa 2010 Chi è Sida... dal 1985 siamo 140 professionisti per: 1800 aziende 40 istituti bancari 80 enti pubblici 60 studi professionali 24000

Dettagli

Compliance Management

Compliance Management Tutto ciò che ti serve Executive Master in Compliance Management da e on i z a Sida Group Alta Form S 85 9 l1 Consulenza Formazione a i g e tra t Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti www.mastersida.com

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 36846 (296) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 36846 (296) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 1931) dal 23 marzo 2015 al 27 aprile 2015 Il Rettore Decreto n. 36846 (296) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari

Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari Corso di Perfezionamento in a.a. 2015 / 2016 PA, Sanità e Non Profit Organizzazione e management del welfare integrativo: fondi pensione e fondi sanitari 60 CFU In collaborazione con FONDO INTEGRATIVO

Dettagli

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master si propone la formazione di esperti in diritto del lavoro, con competenze di carattere giuridico,

Dettagli

Direttore e Responsabile Scientifico Prof. Luigi Guerra

Direttore e Responsabile Scientifico Prof. Luigi Guerra CORSO ANNUALE DI FORMAZIONE CON VALORE ABILITANTE PER L ACCESSO ALL INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE E SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE E ALL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE ED EDUCAZIONE FISICA

Dettagli

piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza

piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza INDICE Laurea magistrale in Gestione d azienda 3 General Management 4 International management, legislation

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 Direttore del corso Cognome Nome Qualifica SSD Poli Albino Prof. Ordinario

Dettagli

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE (PERF01) a.a. 2011-2012 Attivazione Il Centro Servizi Territoriali IRSAF/Università Telematica UNITELMA SAPIENZA

Dettagli

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO Dirigere istituzioni scolastiche, educative e formative DIRETTORE: Prof. Italo Fiorin COMITATO DIRETTIVO:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Master di II livello in Dirigenza per le scuole Anno accademico 2009/2010 Direttore del Corso di

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO FUNDRAISING

CORSO DI PERFEZIONAMENTO FUNDRAISING CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2014-2015 FUNDRAISING in partnership con DIREZIONE: Massimo Coen Cagli, Stefania Cosci COMITATO SCIENTIFICO: Folco Cimagalli; Luigino Bruni; Giovanni Moro; Gregorio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MACRO AREA SCIENZE DELLA VITA E DELLA SALUTE AREA DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI MACRO AREA SCIENZE DELLA VITA E DELLA SALUTE AREA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE SULL ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA MOTORIE PER L INFANZIA 0-6 ANNI A.A. 2013/14 ANAGRAFICA DEL CORSO - A CFU 12 Lingua Italiano Percentuale di frequenza

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MET. Master in Economia del turismo

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MET. Master in Economia del turismo MET Master in Economia del turismo Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MET Master in Economia del turismo La crescente attenzione con la quale si guarda oggi al turismo come a un settore

Dettagli

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO A.A. 2015/2016 INDICE 1. Tirocinio curriculare MPSI... 3 1.1 Tirocinio curriculare esterno... 3 1.2 Tirocinio curriculare

Dettagli

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico Project (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Prof. Francesco Rossi Comitato Scientifico 1. Prof. Giorgio Savio, Università degli Studi di Verona; 2. Prof. Francesco Rossi, Università degli

Dettagli

Art. 6 Adempimenti didattici

Art. 6 Adempimenti didattici DISCIPLINARE INTERNO DEGLI ALLIEVI DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DEI PROGRAMMI DI REPERIMENTO/DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE. A.A. 2004/2005 Art. 1 Campo di applicazione

Dettagli

Energy Management (60CFU)

Energy Management (60CFU) Master Universitario di II livello in Energy Management (60CFU) A.A. 2011/2012 Direttore Scientifico del Master Prof. Mario Belli Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni Il crescente

Dettagli

RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE?

RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE? Convegno Nazionale RICONOSCIMENTO, VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE. CON QUALI COMPETENZE? Padova, 6 Giugno 2014 Con il patrocinio della Convegno Nazionale RICONOSCIMENTO,

Dettagli

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU

Gestione degli Acquisti nel Settore Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU Gestione degli Acquisti nel Sett Pubblico - GASP Master Universitario di II livello 60 CFU in collaborazione con 2014 / 2015 PA e Sanità II Edizione / Formula weekend MAGGIO 2015 GIUGNO 2016 COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

Master di I livello in. Obiettivi formativi

Master di I livello in. Obiettivi formativi Master di I livello in Pedagogia e metodologia montessoriana - servizi educativi 0-3 anni - scuola dell infanzia - scuola elementare a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master di primo livello in Pedagogia

Dettagli

Le aree disciplinari dentro cui costruire gli obiettivi formativi

Le aree disciplinari dentro cui costruire gli obiettivi formativi Risale al 1994 il primo progetto formativo che l Università degli Studi di Teramo ha dedicato allo studio dello sport come fatto di cultura: prima con un corso integrativo, poi con corsi di perfezionamento,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. Guida al Percorso Formativo. II edizione 2011/2012. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

MASTER UNIVERSITARIO. Guida al Percorso Formativo. II edizione 2011/2012. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali MASTER UNIVERSITARIO t Guida al Percorso Formativo Management Cloud Computing dei Beni e Culturali Servizi Software e Ambientali II edizione 2011/2012 Gestito da: Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE

PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE PROJECT MANAGEMENT CORSO EXECUTIVE 2 OTTOBRE 19 DICEMBRE 2015 Il Sistema JobLeader by CUOA Potenziare le competenze tecnico-specialistiche. Sviluppare le abilità relazionali e manageriali. JobLeader è

Dettagli

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ CENTRO DI RICERCA SULLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE VITTORIO BACHELET MASTER IN AMMINISTRAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ 1 Organizzato congiuntamente

Dettagli

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Master ELEO è un percorso di formazione che combina trasversalmente competenze linguistiche, economiche e giuridiche.

Dettagli

AREA CRITICA ED EMERGENZA IN AMBITO INFERMIERISTICO

AREA CRITICA ED EMERGENZA IN AMBITO INFERMIERISTICO Master di I livello AREA CRITICA ED EMERGENZA IN AMBITO INFERMIERISTICO (MA 048) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO Area critica ed emergenza in ambito infermieristico OBIETTIVI FORMATIVI Il master

Dettagli