22-24 ottobre Bologna Quartiere Fieristico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "22-24 ottobre 2014. www.accadueo.com. Bologna Quartiere Fieristico"

Transcript

1 CONVEGNI H2O 2014 PROGRAMMA COMPLETO XII MOSTRA INTERNAZIONALE delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell acqua potabile e il trattamento delle acque reflue ottobre Featuring: Salone del trasporto e della distribuzione di gas Bologna Quartiere Fieristico

2 10:00-13:00 Conferenza IWA/IWA Conference In collaboration with SWAN the Smart Water Network Forum IWA WaterIDEAS 2014 Conference SWAN Conference Welcome to Bologna: M. Fantozzi, Chair IWA Water IDEAS Conference; Director of Studio Marco Fantozzi SWAN Welcome: A. Peleg, Chairman of SWAN; Founder and CEO of TaKaDu Who Needs Smart Water in the Smart City? S. Baer, Smart Cities Council (US) Panel: Technology: From Smart Meters To Smart Networks to Smart Cities (Short presentations followed by a panelled discussion): Chair: D. Savic, Un. Exeter (UK) - Panelists: E. Nakati, Itron; J. Dunning, Syrinix; M. O. de Mues, Indra; G. Magni, Isoil; I. Nazzaretto, Schneider Electric Water, gas and electricity coming together in Italy, Italian regulator AEEGSI Panel: The Utility Perspective: How - and Does - It Actually Work? (Short presentations followed by a panelled discussion): Chair: C. Laspidou (GR) Panelists: F. Cubillo, Canal de Isabel II (ES); S. Galea St John, Water Services Corporation (MT); Andrew Donnelly, EPAL (PT); C. Anzalone, HERA Bologna (IT); C. Carrettini, Metropolitana Milanese (IT); M.Pedroni, TEA Acque (IT) Wrap up and conclusions: A. Peleg, SWAN Aggiornamenti sulla recente produzione di norme tecniche e linee guida Incidenti da gas: i dati Assicurazione clienti finali civili a cura della Direzione Tecnica B.M. Tecnologie Industriali Ideas for Water management Campagna di Monitoraggio delle Portate per la Ricerca della Acque Parassite: Il caso dei bacini fognari afferenti al depuratore di Fara Novarese (NO): Ing. M. Lombardi, Acqua Novara VCO SpA Realizzazione di 5 Stazioni di Monitoraggio Quali-Quantitativo in Ingresso a 5 Impianti di Depurazione nel Levante Genovese: Ing. C. Casale, Mediterranea delle Acque SpA Il Monitoraggio Permanente della Portata in Reti di Deflusso Urbano: Il caso della Provincia Autonoma di Trento: Ing. G. Costa, Provincia Autonoma di Trento; Geom. F. Zanini, Provincia Autonoma di Trento La Verifica e la Validazione Periodica delle Misure di Portata in Uscita dai Depuratori: Ing. M. Sabbadin, Alto Trevigiano Servizi ATS Srl Progetto IPA DRINKADRIA La Distrettualizzazione Idrica e le tecniche di Pressure Management applicate alle città di Trieste e di Padova: Il lavoro svolto e i risultati ottenuti a distanza di un anno: Ing. L. Falcomer, B.M. Tecnologie Industriali Srl 9:30-11:00 Il Gas Naturale vive un età dell oro. Nuovo scenario internazionale e prospettive tecnologiche: G. Collodi, Foster Wheeler, Ansaldo Energia Conduce C. Saccani, Università di Bologna La distribuzione del Gas: gli ATEM e le gare per gli affidamenti Ministero dello Sviluppo Economico: M. Fasano, Regione Lombardia, Autorità per l Energia Elettrica e il Gas e il Sistema Idrico; P. Giuliani, Assogas; R. Bruni, L. Lorenzi, ATEM Bologna 1 e Bologna 2. Conduce P. Olivieri, Fondazione Energy :30-14:00 AccaDueO Schneider 10:30-12:00 Incontro tecnico con Schneider lacroix softec 12:00-14:00 Incontro tecnico con Lacroix Softec 9:30-13:30 AccaDueO EDILVI 9:30-10:45 Incontro tecnico con EDILVI REDI 11:00-12:00 Incontro tecnico con REDI B&C Electronics 12:15-13:30 Incontro tecnico con B&C Electronics I programmi dettagliati dei singoli convegni sono disponibili su Watec.it Ottimizzazione del monitoraggio delle acque di pioggia mediante strumentazione automatica Servizio di gestione integrata e sostenibile del ciclo acqua energia nei sistemi di drenaggio urbano: Prof. Ing. P. Piro, Dip. di Ingegneria Civile, Università della Calabria; Ing. N. Pacenza, S.M.&S. S.r.l. Monitoraggio e Modellazione dei Sistemi Fognari: Ing. M. Maglionico, Dip. DICAM Università di Bologna Monitoraggio quantitativo e qualitativo delle acque di runoff stradale: Prof.ssa P. Foladori, Università di Trento Problematiche e soluzioni relative alla trasmissione dei dati da un campionatore e strumentazione ad esso collegata: Ing. D. Dicerto Le soluzioni Watec.it per il monitoraggio delle acque piovane: A. Chioetto, Watec.it Istituto Italiano della Saldatura - Sede di Genova I processi di giunzione e gli sviluppi della normativa nel settore della realizzazione di reti di tubazioni in polietilene I processi di giunzione nel campo dei materiali termoplastici, le metodologie di controllo e la difettologia: M. Moroni Gli sviluppi della normativa tecnica per il miglioramento della qualità nella realizzazione delle reti di tubazioni in polietilene: E. Gandolfo Discussione Sala Sinfonia Ingresso Michelino 10:00-13:00 Federutility, Gruppo Hera Investimenti nel servizio idrico: la depurazione è al primo posto Moderatori: Roberto Barilli, Gruppo Hera; Anna Ferrero, Iren Acqua Gas La filiera della depurazione delle acque reflue civili: Prof. C. Collivignarelli, dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio e ambiente Università di Brescia Le principali criticità: B. De Bernardinis, Ispra La situazione delle tecnologie in Italia e nel mondo: G. Mininni, IRSA - CNR Il Piano di Salvaguardia della Balneazione di Rimini: un esempio virtuoso di collaborazione fra Istituzioni e Gestore per il miglioramento degli standard ambientali: L. Migliori, Gruppo Hera Esperienze innovative in Italia sugli aspetti depurativi: un focus sui fanghi: S. Baroni, P. P. Piccari Ricci - Gruppo Hera; E. Bertolini, C. Mazzari - Gruppo Iren; A. Filippi - Gruppo Acea; M. Acri - SMAT; Riuso delle acque reflue depurate: quali le sinergie possibili nei programmi regionali: G. Bortone, Direttore Generale direzione ambiente e difesa del suolo e della costa Regione Emilia Romagna Relazioni conclusive: S. Venier, Gruppo Hera; M. Bianco, Federutility; G. Valotti, Federutility; E. D Angelis, Presidenza del Consiglio dei Ministri; G. L. Galletti, Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 10:00-13:00 HR Wallingford - Innovyze CUI 2014 IX Conferenza Utenti InfoWorks Introduzione alla giornata: Ing. A. Gallina, HR Wallingford Calibrazione di modelli di reti di distribuzione del gas naturale gestite da Dolomiti Reti tramite raffronto tra misure di campo e risultati numerici: Ing. C. Dalrì, Ing. G. Pagello, Dolomiti Reti La gestione del Piano di Laminazione Dinamico della diga di Ravedis mediante l utilizzo in tempo reale del modello idraulico ICM Live e suo collegamento al sistema di monitoraggio idrometeorologico: Ing. A. Boccato, Beta Studio Valutazione del rischio idrogeologico in un sito sensibile tramite simulazione idrologico-idraulica: Ing. D. Sebastiano di Senso, Geol. P. Sarandrea, Tecnostudi Ambiente Sessione domande e risposte UNCEM L uso razionale dell energia nella gestione idrica: il ruolo dei territori montani Introduzione: UNCEM Keynote speach: M. Miletto, Global Water Unit, UNESCO Sessione tecnica: le possibili soluzioni per un uso razionale dell energia nella gestione idrica 5 interventi tecnici (imprese e aziende idriche, amministrazioni locali): G. Brianza, Industry Segment Initiative Water ABB Italia S.p.a Policy roundtable: acqua ed energia binomio per un nuovo sviluppo della montagna: M. Bianco, FEDERUTILITY; G. Bressa, Sottosegretario Ministero Affari Regionali; N. Pasquali, GSE; C. Personeni, FEDERBIM; S. Velo, Sottosegretario Ministero Ambiente; Presidente di Regione Conclusioni: On. E. Borghi, Presidente intergruppo parlamentare per la montagna e Presidente UNCEM 10:00-13:00 L Hub - Laboratorio Utilities & Enti Locali e Acquainfo.it La sostenibilità del Servizio Idrico Integrato: approccio economico, ambientale e sociale Moderatore: Avv. Carlo Cerami, Studio Cerami La sostenibilità del servizio idrico: inquadramento generale: Prof. Avv. A. Santuari, Università degli Studi di Bologna Le norme di riferimento e il ruolo della regolazione: Avv. S. Sonzogni, Studio Legale MPHLEX La sostenibilità economica del servizio e l impatto della regolazione sulle aziende: Dir. Area Idrico-Ambiente, Federutility Il servizio idrico integrato in una visione internazionale: scelte e modelli per la sostenibilità in Europa: Dott. E. Lobina, Dott.ssa P. Matino, PSIRU, Univ. Greenwich (GB); Laboratorio Utilities&Enti Locali La sostenibilità sociale del servizio in Italia: il progetto Buridan: Dott. G. Castaldi, Acquainfo.it

3 In collaboration with SWAN the Smart Water Network Forum IWA WaterIDEAS 2014 Conference Opening Session Moderatore: M. Fantozzi & T. Waldron Welcome Opening: Rep. Regione Emilia Romagna & Hera (IT) WaterIDEAS Conference Introduction: M. Fantozzi, Chair IWA Water IDEAS Conference; Director of Studio Marco Fantozzi Water loss reduction: the way ahead: T. Waldron, IWA Water Loss SG Smart Performance Indicators for Smart Water Management: A. Lambert, IWA (UK) Towards Smarter Water: A. Peleg, Chairman of SWAN; Founder and CEO of TaKaDu Smart water networks: A European perspective: D. Savic Un Exeter Smart Water In Buildings: R. Farina, Enea (IT) Innovation & Efficiency in water management: an Utility Perspective: R. Mazzola, Fondazione AMGA (IT), TBC Round Table and Concluding Remarks Efficienza energetica: Nuovo quadro normativo a cura della Direzione Tecnica I.D.E.A. srl Impiego dei Sistemi di Telecontrollo per il risparmio energetico Moderatore: G.Ceseri, ID&A Sistemi di Telecontrollo e risparmio energetico: G. Ceseri, ID&A Sistema DIM per il monitoraggio energetico: l esperienza del Gruppo CAP: M. A. Muzzatti, Gruppo CAP Sistema Oscar per l efficientamento del Depuratore di Savigliano (areazione intermittente): E. Merenda, Alpi Acque Tavola rotonda sul ruolo del Telecontrollo nel risparmio energetico: Moderatore: G. Ceseri; intervengono: S. Magri, Acque Veronesi; E. Merenda, Alpi Acque; M. Tessera, Gruppo CAP; M. A. Muzzatti, Gruppo CAP; C. Carini, CIIP; D. Lombardi, Gruppo Hera; G. Pibiri, Lario Reti; C. Modena, ETC; P. Talento, ID&A Distribuire e vendere: come migliorare le attività e il profilo di collaborazione dei due mestieri: S.Bolla, Assogas; L. Buscaglione, Anigas; F. Santini, Federutility; A. Grossi Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, Confronto fra ATEM - Tavola rotonda su temi caldi della gara distribuzione gas: coordinamento del Comune di Bologna e del Con. Ami di Imola AccaDueO Montini 14:00-16:00 Incontro tecnico con Montini I Convegni sono gratuiti e a libero accesso per i visitatori della Fiera, con l esclusione di parte dei Convegni della IWA-WaterIDEAS 2014, la Conferenza internazionale sulle perdite idriche che si svolgerà in parallelo ad ACCADUEO Per condizioni e informazioni: :30-18:00 AccaDueO G2 Misuratori 15:30-16:30 Incontro tecnico con G2 Misuratori Saint-Gobain PAM ITALIA 16:30-18:00 Incontro tecnico con Saint-Gobain Pam Italia AIS Associazione Italiana Strumentisti delegazione Zonale della Liguria Le analisi chimiche on line nelle acque e liquidi industriali: nuove strumentazioni e tecnologie per il monitoraggio in continuo Analisi chimiche on line nelle acque e nei liquidi industriali, secondo le norme europee. Nuova strumentazione con varie metodiche analitiche alcune innovative per le analisi degli impianti di depurazione, degli scarichi, nelle acque superficiali e potabili e che consentono una rapidità di risposta e minima manutenzione: M. Chioetto Utilizzo di tecniche spettrofotometriche per l analisi di stream industriali: M. Bonamore Acquisizione di segnali dal campo al Cloud mediante tecnologia Wireless utilizzabile per il monitoraggio delle acque e dei liquidi: A. Rolando I programmi dettagliati dei singoli convegni sono disponibili su 15:30-18:00 Idrotherm Evoluzione dei materiali per la realizzazione di condotte in polietilene Tubazioni in polietilene ad elevata resistenza ai disinfettanti - Quadro generale europeo - Metodi di prova e normative di riferimento Tubazioni in polietilene ad elevata resistenza alla Temperatura - Caratteristiche e ambiti di impiego - Casi applicativi Tubazioni in polietilene ad elevata resistenza alla fessurazione (PE 100RC) - Metodi di prova (PAS 1075) Quadro normativo - Casi applicativi Sala Sinfonia Ingresso Michelino 14:30-18:00 Althesys Il settore idrico italiano tra strategie aziendali e politiche di sistema Le water utility italiane, strategie di crescita e sviluppo del Paese: A. Marangoni, Althesys Il settore idrico italiano, tra luci ed ombre: M. Bianco, Federutility Il contributo della regolazione alla modernizzazione del sistema idrico: G. Bortoni, AEEGSI Investire nell acqua: cosa serve alle imprese?: G. Spitella, Federutility; A. Ramazzotti, Abbanoa; P. Saccani, Acea; N. Costantino, AQP; M. Falcone, Cap Holding; S. Venier, Hera; S. Cetti, MM; P. Romano, Smat Torino Verso una strategia nazionale per l acqua: E. D Angelis. AIIC, Associazione Italia Esperti Infrastrutture Critiche Protezione di Sistemi Idrici da contaminazioni accidentali e dolose Moderatore: E. M. Tieghi, ServiTecno Milano e Presidente AIIC Saluto ai partecipanti, ruolo di AIIC ed introduzione al tema del convegno: G. D Agostino, ENEA e Presidente AIIC La qualità dell acqua destinata al consumo umano: R. Colagrossi, Ministero della Salute, Direzione Generale della Prevenzione UPSIDE DOWN Protect - Test Vulnerabilità da contaminazione dolosa di un acquedotto: A. Zaccone, Regione Lombardia, Direzione Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Identificazione automatica di guasti accidentali e dolosi nei sistemi idrici: il progetto FACIES: R. Setola, Università CAMPUS Bio-Medico di Roma Le minaccia e protezione da rischio contaminazione nel ciclo dell acqua: S. Fiore, Corpo Nazionale VV.FF. Comando Provinciale di Roma, Direttore Responsabile del Nucleo Regionale NBCR Sistemi di early warning per la protezione da contaminazioni accidentali e volontarie in sistemi acquedottistici: L. Bignami, R. Celestini, F. Di Gianfilippo - ACEA ATO 2 S.p.A.; G. Cecchini - LaboratoRI S.p.A. gruppo ACEA; relatore HERA, Forlì Presentazione dei Gruppi di Lavoro AIIC sulla Protezione dei Sistemi Idrici Conclusioni, Domande e Risposte nella Tavola Rotonda finale 15:30-18:00 Federutility La regolazione dell efficienza nel Servizio Idrico Integrato Moderatore: R. Drusiani Esperienze di regolazione nazionali e internazionali: E. Bettenzoli, AEEGSI; A. Mancini, WICS; Direttore Area Idrico Ambientale, Federuti-lity; D. Rogers, Professore Università del Galles La regolazione e le aziende idriche: R. Zocchi, EUREAU 3; G. Mazzolani, GdL Efficienza delle reti Federutility; HERA Questions and answers: E. Bettenzoli AEEGSI, A. Mancini WICS, Direttore Area Idrico Ambientale Federutility; D. Rogers, Wales University; G. Mazzolani, GdL Efficienza delle reti ; R. Zocchi, EUREAU 3; HERA L Hub - Laboratorio Utilities & Enti Locali e Acquainfo.it La sostenibilità del Servizio Idrico Integrato: approccio economico, ambientale e sociale Moderatore: Ing. A. Cirelli, L Hub Il trattamento delle acque, impatto ambientale ed estarnalità: Prof. Ing. A. Bolognesi, Università degli Studi di Bologna Il ruolo delle tecnologie e dell innovazione nella gestione dei servizi: Ing. M. Del Re, Gruppo Veolia La gestione efficiente del servizio di depurazione e l impatto sulle imprese: Dott. G. Brenna, Unindustria Como Tavola rotonda e question time, con la partecipazione di Ing. Y. Zorzi, Sinergia; Avv. F. Versaci, Lead law; Ing. R. Trapattoni, Soluzioni ICT DMUty Sala Reno - Padiglione 29 CSSI, Università di Ferrara La gestione delle perdite, monitoraggio, vulnerabilità e salvaguardia nei sistemi acquedottistici e fognari Risanamento ed efficienza delle reti di distribuzione attraverso la realizzazione dei distretti idrici: il caso di Rovereto (TN): P. Bertola, M. Righetti, Dip. di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università di Trento; M. Frisinghelli - Dolomiti Reti SpA, Gruppo Dolomiti Energia, Trento Distrettualizzazione e gestione delle pressioni e delle perdite nella rete idrica di Mantova gestita da TEA Acque Srl: M. Pedroni, M. Zaghini, F. Leoni, N. Ansaloni - TeaAcque Srl Mantova; M. Franchini, S. Alvisi - Università Ferrara; M. Fantozzi - Studio Marco Fantozzi æ æ

4 Relazione tra pressioni e portate notturne nel distretto di Lenola gestito da Acqualatina: B. Brunone, C. Capponi, M. Ferrante, S. Meniconi - Dip. Ingegneria Civile e Ambientale, Università di Perugia; D. Verde, E. Cima - Acqualatina Il monitoraggio delle infrastrutture fognarie: il progetto S.I.Mon.A.: G. de Marinis, C. Di Cristo, A. Leopardi - Dip. di Ingegneria Civile e Meccanica, Università di Cassino e del Lazio Meridionale; S. De Vito, G. Di Francia, G. Fattorusso - ENEA UTTP Portici; G. P. Marati, F. Rodriquez - GORI spa, Ercolano (NA) Valutazione della vulnerabilità globale di una rete di distribuzione idrica: il caso di studio della città di Matera: R. Ataoui, R. Ermini - Università degli Studi della Basilicata, Matera; R. Pellettieri - Acquedotto Lucano SpA (PZ) Le aree di salvaguardia: metodi e regole per la loro definizione e l opportuna gestione del territorio e della risorsa sotterranee: P. Salandin, M. Camporese, E. Crestani - Università degli studi di Padova, Dipartimento ICE; E. Pagnin, P. Pizzaia, R. Durigon - Alto Trevigiano Servizi Srl (TV) Accertamento sicurezza impianti e Linee Guida n. 11 Deliberazione AEEGSI 40/2014 a cura di Assistal ANIE Automazione Telecontrollo delle reti idriche, un modello per le smart community? Ne parlano le principali aziende fornitrici di componenti e sistemi per l automazione delle reti Saluto di benvenuto: A. De Bellis, ANIE Le soluzioni ABB per l efficienza energetica ed idrica nel ciclo dell acqua: G. Brianza, ABB Smart Irrigation System: tecniche e strumenti per l ottimizzazione della risorsa irrigua: M. Parri, E. Giusti, A.T.I. Soluzione per il controllo dei costi energetici di una rete idrica: C. Calvi, Calvi Sistemi Ottimizzare i processi risparmiando: tecnologie, approccio e casi applicativi: G. Giacomini e L. Vigo, Endress+Hauser Il Telecontrollo al servizio dell ambiente: monitoraggio attivo scolmatore di prima pioggia: R. Crambert, Lacroix Sofrel, P. Gelli, Hera Modena Telecontrollo ed efficientamento energetico della sede centrale di ACEA Spa di Roma: A. Colacchioni, ACEA Roma; G. P. Zambon, Omron Electronics Gli Standard applicati alle Soluzioni di Telecontrollo: dal ciclo idrico integrato alla raccolta differenziata, con l orizzonte nella smart community: V. Agostinelli, Panasonic Electric Works Italia Utilizzo delle moderne tecnologie wireless per il controllo e la gestione di un impianto di depurazione acque: L. Mirra, Rockwell Automation Revamping allo stato dell arte: riciclo e innovazione!: M. Gussoni, Saia-Burgess Controls Italia Evoluzione delle tecnologie per la gestione della risorsa idrica, dal semplice Tele-controllo all approccio Smart Water: D. Pasquale; G. Piazzalunga, Schneider Electric Smart Water per Smart Communities? Noi l abbiamo già fatto. L esperienza di Wit Italia Srl e Gaia Spa: D. Dellarole, Wit Italia; M. Bini, Gaia Architettura di un Sistema di Telecontrollo Aziendale per la gestione del servizio idrico integrato: A. Baccaro, Siemens Fast SpA Active Pressure Management for a smart water network Moderatore: Ing. E. Benati, Fast SpA Strategie per migliorare l efficienza della rete idrica: ottimizzazione delle pressioni, eliminazione dei colpi d ariete e riduzione delle perdite; con la collaborazione dell Ing. M. Fantozzi, IWA Controllo dell aria nelle condotte idrauliche e protezione permanente contro i transitori di pressione; con la collaborazione di P. Malano, Drivetec Srl, Div. Aulos RTCP System: Regolazione in tempo reale della pressione al punto critico, controllo delle portate ed indagine sui transitori di pressione Esperienza IREN Emilia SpA: l applicazione sinergica di differenti strategie, tra cui l ottimizzazione dei valori di pressione, determina la sostanziale diminu-zione delle perdite e la riduzione delle rotture migliorando l efficienza e la qualità del servizio; con la collaborazione di F. Calza, IREN Emilia SpA Esperienza TEA Acque Srl: la gestione avanzata della pressione come strategia per la riduzione dell acqua non fatturata, della frequenza delle rotture e del consumo energetico; con la collaborazione della D.ssa M. Pedroni, TEA Acque Srl Esperienza Metropolitana Milanese SpA: progetto pilota per l efficientamento di una rete d acquedotto metropolitana, mediante strumentazione diffusa e gestione della pressione; con la collaborazione dell Ing. E. A. Lanfranchi e dell Ing. C. A. Carrettini, Metropolitana Milanese SpA : Sponsors Workshop Presentations by Technical sponsors: ISOIL Industria; FAST SpA; Schneider Electric; Grundfos; LACROIX Softec; ItalianWaterClub; Studio Marco Fantozzi ICeWater Project For invited EC projects only E.T.C. Engineering srl Seminario E.T.C. Engineering Il telecontrollo negli impianti di depurazione: Prof. Ing. S. Marsili Libelli (UniFi) Depuratore di San Giorgio di Piano (BO): confronto tra linea gestita da OSCAR e quella tradizionale: Ing. D. Nascetti (HERA) L esperienza dell applicazione del controller OSCAR in provincia di Trento: Ing. G. B. Gatti (PAT-ADEP) L applicazione del controllore di processo OSCAR sull impianto di depurazione di Dronero: Ing. R. Beltritti (ACDA) Caprari Group Caprari next generation conference on pumping experiences Caprari Group overview Caprari innovation High Flow Range Idragest srl Approccio integrato per la gestione consapevole dei sistemi idrici complessi Introduzione e presentazione del contesto di riferimento: Prof. F. Paternò, Idragest Srl Gli strumenti di gestione e le problematiche di integrazione: Ing. G. Cristaldi, Acque Carcaci S.p.a. Metodologie di integrazione Integrazione ed analisi dei sistemi: Prof. O. Giustolisi, Politecnico di Bari Integrazione per il contenimento delle perdite: Ing. A. Borzì, Idragest Srl Integrazione per il contenimento del consumo energetico: Ing. R. Gueli, Bit Control Srl Strumenti in campo: Ing. R. Gurrieri, Saint-Gobain Pam Italia SpA Casi studio Sala Sinfonia Ingresso Michelino Session 1: Standards and PIs in Water Loss Management Session 2: Leakage detection and assessment Moderatori: B. Charalambous; M. Farley Towards Sustainable NRW Reduction: An Innovative Approach: Charalambous Learnings from implementing the IWA Methodology to National Water Loss Guidelines: Koelbl Interpreting ILIs in Small Systems: Lambert æ æ Comparing the Top-down & Bottom-up Approaches to Leakage in Malta: Galea S.John ISO 224 for waterloss: Feldman So, we think we know about leakage: new evidence to suggest that maybe we don t: Tooms Smart management of water network: Rogers Methodology for evaluating the overall performance of water distribution system: Ataoui // Gratuito 9:30-11:00 A PAGAMENTO Smart Water Projects funded by European Commission Moderatore: D. Savic Introduction-Welcome: D. Savic University of Exeter UK House keeping: Conference organisers Background: A. Zimmermann, EC, DG Connect Brief presentations: D. Savic University of Exeter, UK; A. Zimmermann EC, DG Connect 1. EFFINET, S. López, Aqualogy (ES) 2. ICEWATER, T. Farnham, Toshiba (UK) 3. iwidget, D. Savic, University of Exeter (UK) 4. URBANWATER, A. Rodriguez, Ateknea (ES) 5. WATERP, G. Anzaldi, BDIGITAL (ES) 6. DAIAD, A. Kupfer, Otto Friedrich University of Bamberg (DE) 7. ISS-EWATUS, E. Magiera, The University of Silesia, Institute of Computer Science (PL) 8. SmartH20, A. E. Rizzoli, IDSIA (CH) 9. WATERNOMICS, E. Curry, DERI (IE) 10. WISDOM, E. Duce, DAPP (IT) 11. ALMANAC, R. Gavazzi, Telecom Italia (IT) Discussion: Facilitator: D. Savic Panel and audience Conclusion: D. Savic University of Exeter (UK) 11:00-13:00 Gratuito Regulation for Efficiency in Water Loss Managemen Moderatore: T. Waldron T. Waldron IWA Australia; European Commission, DG Connect, A. Zimmermann; AEEGSI (Italian Water Authority), E. Bettenzoli, (IT); WICS (Water Industry Commission for Scotland), A. Surtherland, (UK); FederUtility (Italian Water Association), G. Mazzolani, (IT); IWA Water Loss Specialist Group, A. Lambert, IWA Austrian OVGW W 63 Guideline 2009, J. Koelbl, (AU) EUREAU Commission 3, R. Zocchi, Italy GLT (Gruppo di Lavoro Tecnico Polietilene Pressione) GLT, l evoluzione continua Le ultime novità del settore, con argomenti di carattere quanto mai contingenti, quali le WPS-Istruzioni per l uso, la recente UNI e le esperienze e le utili evoluzioni dei tubi e raccordi di grande diametro. Session 1: Capacity Building programmes Session 2: Modelling water demand Moderatori: J. Janssens; M. Feldman Building Public-Private Partnerships for Effective and Equitable WSS Services: Janssens Case study West Balkans: Mentoring of Small and Medium Utilities: Kovac The Trust approach for the Transition to Sustainability of Urban Water Services: the water scarcity cluster: DiFederico Challenges in the management of cross - border water supply systems - the DRINKADRIA project: Toscano ALADIN PROJECT: a tool for water and energy recovery in the integrated water system: Notaro Comparison of parametric and non-parametric disaggregagagtion models for the top-down generation of water demand time series: Alvisi A hydro-economic model of the apulian regional water supply system: Arena A System-Based Approach for the Assessment of Water Demand Management Instruments: Arampatzis Urban Water Demand Forecasting for the Island of Skiathos Using Multivariate Analysis: Laspidou

5 CSSI, Università di Ferrara Il supporto alle decisioni e la produzione energetica nel contesto delle reti acquedottistiche Un Sistema di Supporto alla Decisione per il sistema di approvvigionamento di Genova: C. Arena, P. Latona - IREN ACQUAGAS; F. Fulcini - Mediterranea delle Acque, GE; M. R. Mazzola - DICAM - Università di Palermo Modelli di supporto alle decisioni per i sistemi di approvvigionamento idrico multi-settoriale: Analisi delle alternative per l integrazione dello schema Sulcis: E. Murru - ENAS Ente Acque della Sardegna, CA; G.M. Sechi, R. Zucca - DICAAR, Università degli Studi di Cagliari Pianificazione strategica del SII con obiettivi di sostenibilità: l esperienza delle roadmaps del sistema idrico della città di Reggio Emilia: V. Di Federico, T. Liserra - DICAM, Università degli Studi di Bologna; R. Bertozzi, F. Ferretti, C. Ziveri - Gruppo IREN, RE Controllo in tempo reale di un prototipo per la produzione idro-elettrica in una rete di distribuzione idrica: M. Giugni, P. Esposito, F. Buonopane - Università degli Studi di Napoli Federico II, Dip. di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale; N. Fontana, G. Marini, A. Reale - Università degli Studi del Sannio, Dip. di Ingegneria; G. Sorgenti degli Uberti - Aqua Bene Comune Napoli Smart Water Resources Management - Networks: S. Tani - Metropolitana Milanese; E. Orsi - Politecnico di Milano; E. Camnasio - PhD La direttiva europea 2009/125/EC sugli Energy Related Products: O. Fecarotta, A. Carravetta - Dip. di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale, Università degli Studi di Napoli Federico II ; L. Antipodi - Caprari SpA, MO Costruzione e sperimentazione di una turbina cross-flow per acquedotti: G. Morreale, V. Sammartano, M. Sinagra, T. Tucciarelli - Università degli Studi di Palermo; F. Paternò - IDRAGEST, CT Qualificazione degli operatori del post contatore gas La norma UNI Impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kw. Progettazione, installazione e messa in servizio La norma UNI sui rivelatori di gas e monossido di carbonio 16:00-18:00 ICT Cluster Meeting For invited EC projects only Moderatore: P. Vestrucci, Università di Bologna Efficienza energetica: quali opportunità per l industra del gas I Sessione: L impegno nel settore industriale: S. Bosetti, Fondazione ; P. Gauna, ANIMP, Italgas II Sessione: Opportunità nel settore civile: M. Esitini, AGESI ASSISTAL, R. Sartini, Idrother 14:00-16:00 Sponsors Workshop Presentations by Technical sponsors: ISOIL Industria; FAST SpA; Schneider Electric; Grundfos; LACROIX Softec; ItalianWaterClub; Studio Marco Fantozzi Proxima Srl E Consorzio Concessioni Reti Gas S.c.a.r.l. Gli effetti delle gare d ambito sulla distribuzione del gas in italia Moderatore: G. M. Patti, Proxima Srl L impegno dei comuni italiani per lo svolgimento delle gare d ambito: A. Di Bari, ANCI La situazione delle gare d ambito, i vantaggi per comuni ed utenti con le nuove norme: S. Miotto, Consorzio Concessioni Reti Gas S.c.a.r.l. Competenze tecnico-gestionali di supporto all Amministrazione: G. M. Patti, Proxima Srl Ruolo del Project Manager e valutazione delle reti: Ing. A. Palmeri Dibattito BERMAD Srl Reti di distribuzione problematiche e soluzioni Ringraziamenti e saluti: M. Suzzi, Bermad Srl (IT) Analisi Sovrapressioni - Verifica reti in pressione: Ing. H. Tzvik, Bermad Srl (IL) Valvole di Sicurezza Anticipatrici del Colpo d Ariete Sfioro pressione Sfiati: Ing. H. Tzvik, Bermad Srl (IL) Software Bermad AIR - Bermad Sizing: Ing. H. Tzvik, Bermad Srl (IL) Verifica di una rete di distribuzione Discussione Aperta Sensus Italia Smart metering ed efficienza: un binomio imprescindibile Presentazione di SWF e Prolusione al Seminario: Il ruolo delle misure per incrementare l efficienza delle reti idriche : F. Cascetta, Università di Napoli La misura statica elettromagnetica: i vantaggi dell innovazione tecnologica: O. Paleari, Sensus L importanza delle misure: dall acqua potabile ai reflui industriali: R. Drusiani, Federutility Soluzioni tecnologiche per la convergenza tra smartmetering gas e acqua: G. Moschetto, Infosolutions L esperienza di una Utility nella sperimentazione multi-servizio di smart metering (Delibera 393/2013/R/gas) Interazione con i partecipanti in sala: domande e risposte Sala SINFONIA Ingresso Michelino Session 1: Advanced Pressure Management Session 2: European NRW Case studies Moderatori: A. Lambert, M. Fantozzi Pressure management: An effective way to reduce Non-Revenue Water, improve energy efficiency and reduce operation and maintenance costs: Fantozzi Demand Driven Distribution with Smart Pump Control: Kallesøe Smart Water - Technology in theory and practice. A case study on pressure transients: Dunning Pressure Management of Water Distribution Systems; Every Metre Counts: Trow Developments in pressure transients analysis: Pothof Efficient and sustainable management of Mantova water distribution network: the experience of TEA Mantova, Italy: Pedroni IDEAS to improve efficiency in Distribution Networks Management: Cubillo æ æ WONE Water Optimization for Network Efficiency: Applying Effective Tools for Reducing Non-Revenue Water within a Major Water Utility: Donnelly Integrated management of energy, demand and water losses in the water system of the city of Milan by means of mathematical models, leakage specialist software, decision support systems, AMR and real time pressure control system: Lanfranchi Pipe Condition Assessment and Prediction at Vienna Water - Experiences and Benefits: Fuchs 14:00-16:00 Standards on ICT and Smart water Moderatore: R. Moore Special session on standards and standardisation bodies for ICT and smart water technologies - ICT4WATER clustering initiative Introduction-Welcome: D. Savic, University of Exeter, UK House keeping: Conference organisers Background: A. Zimmermann, EC, DG Connect Purpose: A. Zimmermann, EC, DG Connect Structure of the discussion: R. Moore, Facilitator HR Wallingford, UK Discussion All Audience 16:00-18:00 Apparent Losses management and AMR Moderatore: S. Galea S. John AMR Expert System to improve water meter management: Arregui Automated Meter Reading, baby steps in Greece: Petroulias AMR in the water network Iren experience Reggio Emilia DMAs: Ferretti Water meters accuracy and apparent losses analysis pilot project in Croatia: Kovac Metering and Smart metering in italian distribution: dead lines, laws and opportunities: Albasser Università di Bologna, Dipartimento di Scienze Agrarie Workshop: Acqua e produzioni alimentari: scenari, tecnologie, politiche L action group Water & Irrigated agriculture Resilient Europe (WIRE) dell EIP Water: A. Battilani, CER Il riuso delle acque reflue in agricoltura: A. Toscano, Università di Catania Il punto di vista dei produttori: Rappresentante APO-CONERPO L esperienza di Irriframe: G. Giannerini, Altavia srl Le sfide dell analisi economica: D. Viaggi, Università di Bologna Session 1: Capacity Building programmes in Europe Session 2: Sustainable waste water management Moderatori: J. Kovac, M. Farley Cooperation Framework towards Efficient Water Resources Management - The AQUAKNIGHT Project: Tsertou Detailed technical and financial assessment of NRW in Aqaba City necessary for promoting utility action: Alshafey Best practice for apparent losses estimation in water distribution system: results of Aquaknight project for the Mediterranean Region: Notaro Active Leakage Control in the Mediterranean Region: results from Pilot Projects in five countries: Bettin Innovative Water Networks Management in low-income countries: Monti CFD Analysis Of Gas-Liquid Two-Phase Flow In Inverted Siphon In Urban Sewerage System: Sugi Sewer Pipeline inspection and diagnosis by using Nondestructive technique: Asano Survey and research concerning long distance inclined pipes in Eba district: Sato Performance evaluation of Waste water treatment plant (ALGERIA): Khaled MiDoMet for water resource: Remote Hydrometer: Surro

6 CSDU Centro Studi idraulica Urbana & UniBO Sistemi idraulici urbani: tra sostenibilità ambientale e cambiamenti climatici Introduzione al Convegno: B. Bacchi, CSDU Interazione tra reti fognarie e corpi idrici ricettori: A. Paoletti, CSDU Soluzioni e tecnologie per il controllo del materiale solido sversato dagli scaricatori di piena: E. Dionisi, Steinhardt GmbH Disfunzioni delle reti fognarie: metodi di pulizia, verifica, video ispezioni, collaudo e risanamento: M. Salvi, MPM Ambiente Srl Condotte obsolete ed inadeguate al crescente sviluppo dei centri urbani: R. Errichiello, PALADERI SpA Qualità delle acque di dilavamento di aree urbane residenziali: S. Todeschini, UNIPV e CSDU Qualità delle acque di dilavamento di aree industriali: M. Maglionico, UNIBO e CSDU Impatto delle acque di dilavamento sui ricettori fluenti: S. Papiri, UNIPV e CSDU Le specifiche tecniche serie UNI TS Biometano e Fonti rinnovabili. Quadro legislativo a cura della Direzione Tecnica HOBAS Tubi srl Tubi in PRFV centrifugato: condotte forzate a servizio di centrali idroelettriche; posa di condotte fognarie con tecniche senza scavo a spinta Condotte forzate a servizio di centrali idroelettriche: i vantaggi nell uso di tubi in PRFV centrifugato: R. Bertolina, HOBAS Tubi Srl Posa di condotte fognarie con tecniche senza scavo a spinta: Microtunneling e sistemi correlati; Tecnologie, vantaggi ed esperienze di utilizzo con i sistemi di tubazioni in PRFV centrifugato: A. Rugen, HOBAS Tubi Srl 9:30-12:30 Moderatore: G.Di Foggia, Università di Milano-Bicocca Le tecnologie: rassegna di best practices: L. Poncato, Pegoraro; M. Odori, Isif; D. Pintossi, Rubinetterie Bresciane Le applicazioni di smart grid: E. Cagno, Politecnico di Milano; P. Cavalli, FAST SpA; Fimm; E. Parodi, Watertech; M. A. Portaluri, Anie 9:30-11:00 Sponsors Workshop Presentations by Technical sponsors 11:30-13:00 Grundfos session - Advanced pressure management Moderatore: Morten Riis, Grundfos Introduction: M. Riis, Grundfos. Basics of Advanced pressure management Experiences in a global perspective: M. Fantozzi, Studio Marco Fantozzi (IT) Demand Driven Distribution: the technology and the solution: C. Kallesøe, Grundfos Experiences and results on Demand Driven Distribution: S. Neve, M. Rosetti Addressing NRW worldwide: 3GF learnings including a Financing Perspective: 3GF NRW workshop representative. Sum-up and Q&A :00-13:00 IATT Italian Association for Trenchless Technology Reti idrauliche interrate: normative e tecniche di rinnovamento senza scavo Introduzione al corso, Concetti generali, impatti sui costi socio ambientali e sicurezza sui cantieri: P. Trombetti, IATT Il Quadro Normativo Nazionale: D. Viola, IATT Gestione e Riutilizzo dei Servizi Interrati con le tecnologie trenchless - Le aziende raccontano: Manutenzioni e rinnovamento di una rete consortile: come si è arrivati a prediligere le tecnologie trenchless: D. Raso, Consorzio Savonese di Depurazione Il relining C.I.P.P., la risorsa trenchless più diffusa in Italia: S. Dini, IATT Considerazioni su un decennio di relining industriale in Italia (fognatura e acquedotto): Electricitè de France Italia Esempi di risanamento trenchless dal 1980 in poi sulle reti acqua e gas: C. Torre, Iren Acqua e Gas Interventi «trenchless» di sostituzione e risanamento delle reti del servizio idrico in Milano: S. Tani e F. Marelli, Metropolitana Milanese Endress+Hauser Italia Spa Convegno Endress+Hauser Italia Liquicontrol NDP: dalla misura all ottimizazione del processo biologico: Endress+Hauser Italia SpA Macchine ad efficienza energetica: Aerzen Italia Srl Tecnologia, Efficienza e Supporto Progettuale - Risparmiare massimizzando - LCC d impianto: KSB Italia Spa Visione d impianto: costi e risparmi Sessione Pratica: Valutazione di ottimizzazione energetica su casi reali ENEA Project Meeting of ADNATUR Life project Riunione riservata del Progetto Life ADNATUR Sala SINFONIA Ingresso Michelino Waterloss reduction projects in Europe Moderatori: C. Merks; A. Lambert EU Reference document Good Practices on Leakage Reduction: Merks Malta Case Study WSC: Galea S. John Cyprus Case Study Lemesos: Charalambous Scotland Case Study Scottish Water: Trow Italy Case Study Reggio Emilia: Calza Austria Case Study Salzburg: Koelbl Portugal Case Study Lisbon: Donnelly Serbia & Croatia Case Study Mentoring and Novi Sad: Kovac Belgium Case Study De Watergroep: Torbeyns In collaboration with SWAN the Smart Water Network Forum Modelling leakage and pressure Moderatori: B. Brunone, S. Trow Separation of leakage by lab and DMA experiment in water distribution network, Gao Hydraulic characterization of PVC-o pipes: Ferrante The effect of pipe length on unsteady-state viscoelastic parameters: Meniconi The water distribution network modeling by the CHYTE analysis: Belardi Optimization Figline and Incisa Valdarno s waterworks: overcame of the derogation of the parameter Chlorite (ClO2-) and application of the Government Decree 2nd Febrary number 31 (transposition into Italian Law of the 1998 European Drinking Water Directive, number 83-98/83/CE): Fabbri Water private tanks and their effect on meter under-registration: experimental and modelling analysis: Fontanazza Experimental and Numerical Investigation of Water-Loss in Water Distribution Networks: Xanthos Towards a behaviour model for the evaluation and optimization of water consumptions in primary schools: Ferraris Integrated water resource assessment in South Brazil: methodology combination to support participatory decision: Taeko REF Ricerche Servizio Idrico Integrato: le sfide della regolazione Saluti e apertura lavori: G. Vaciago, REF Ricerche Servizio idrico integrato: criticità e prospettive: C. Cosentino, Federutility La regolazione del servizio idrico integrato: stato dell arte e nuove opzioni: S. Traini, REF Ricerche Tavola Rotonda: modera: D. Berardi, REF Ricerche Intervengono: L. Anwandter (BEI), L. Bardelli (AEEGSI), A. Bossola (ACEA), S. Camerano (CDP), N. De Sanctis (IREN), F. Fraulo (Fitch Ratings), M. V. Pisante (VEOLIA), A. Ripa di Meana (CCSE), P. Romano (SMAT) Chiusura dei lavori: A. Biancardi (AEEGSI) Session 1: Smart water use and Water Recycling at Building level Session 2: Reliability and Maintenance of water systems Moderatori: S. De Gisi; J. Parker Green roofs and water management for the sustainability of Engineering and Architecture School of Bologna, Italy: Cappellaro Research on smart water use at Building level: Results of current researches of water consumption behaviour in German households: Schumann Ways for resource efficiency - Water saving in residential buildings - Use of grey water: Failla The reuse of grey water in buildings: De Gisi A modular reconfigurable waterbag for the supply of freshwater to coastal communities: Zangani Don t forget the repair - the end of the story? Parker Use of best practices to extend water infrastructure life: Lodovichi Corrosion prevention through the potential measurement: Vesprini Reliability assessment of urban water distribution networks: Fragiadaki In seguito agli accordi con l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, alcuni eventi attribuiranno Crediti Formativi Professionali (CFP) agli ingegneri partecipanti. Si prega di verificare sul sito della manifestazione l elenco di tali eventi e il numero di CFP di ciascuno. Gli eventi accreditati saranno visibili anche sul sito nella sezione Emilia-Romagna --> Bologna

7 14:30-18:00 CSDU Centro Studi idraulica Urbana & UniBO Sistemi idraulici urbani: tra sostenibilità ambientale e cambiamenti climatici La qualità sostenibile dei collettori di fognatura: V. D Angelo, Società del Gres SpA Impatto degli scarichi sui laghi: M. Pilotti, UNIBS Problematiche indotte dalle fognature sulle aree costiere: S. Artina, UNIBO e CSDU Regolazione degli scarichi tramite controllo in tempo reale della rete: A. Campisano, UNICT e CSDU Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e auto-mazione: A. Mariani, Xylem Water Solutions Italia Srl Opere di gestione e controllo degli scarichi: sistemi diffusi e a basso impatto ambientale: P. Piro, UNICAL e CSDU Esperienze progettuali: Parco di Idraulica Urbana: Bacino Vermicelli: M. Carbone, UNICAL e CSDU Opere di gestione e controllo degli scarichi: interventi localizzati: C. Ciaponi, UNIPV e CSDU Impatto dei cambiamenti climatici sui sistemi di drenaggio urbano: B. Bacchi, UNIBS e CSDU Informazioni sulle norme tecniche EN in elaborazione a cura della Direzione Tecnica 14:30-18:00 FEDERCONSUMATORI Standard di qualita nel servizio idrico regionale e nazionale. Partecipazione e controlli delle associazioni degli utenti Moderatore: Andrea Cirelli, H2O Presentazione III ricerca nazionale sulle carte del servizio idrico: G. Castaldi, Ricercatore C.R.E.E.F. Tavola Rotonda: Moderatore A. Cirelli, H2O Intervengono: M. Bianco, Federutility; M. Santarelli, Federconsumatori Emilia Romagna; C. Melloni, CGIL Emilia Romagna; V. Belladonna, Atersir; F. Fogacci, Gruppo Hera; M. Zanini, Federconsumatori; A. Carfi, Publiacqua; S. Saliera, Regione Emilia Romagna; G. Bortone, EEGSI; A. Biancardi; S. Velo, Ministero dell Ambiente. Moderatore: L. Pedercini, Servizi a Rete Gli appalti per i materiali e i servizi nella distribuzione del gas: M. Ianni, Bureau Veritas; A. Orso,Tagliabue; R. Ravetti, Ravetti Nicotra Sistemi srl Modelli e nuove tecnologie: strumenti da mettere insieme per migliorare la gestione dei sistemi irrigui Moderatore: Prof. Ing. N. Lamaddalena, Land and Water Dept, CIHEAM, IAMB Istituto Agronomico Mediterraneo Bari Metodologie avanzate per il calcolo dei fabbisogni irrigui delle colture: Prof. Dr. L. Santos Pereira, Departamento de Engenharia Rural - Instituto Superior de Agronomia, Tapada da Ajuda, Lisboa (PT) Il modello Capitanata nell automazione Irrigua: Dott. L. Nardella, Consorzio per la Bonifica della Capitanata, Foggia (IT) Automazione e Telecontrollo, quali esigenze ed aree di miglioramento: Ing. M. Natalizio, Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano, Piedimonte Matese (IT) Sala Sinfonia Ingresso Michelino // Gratuito 14:00-16:00 Energy Efficiency & Innovation Moderatore: B. Charalambous Energy Efficiency of Water: Analysis Pumps-as-Turbines to Recover Energy in Distribution Networks: Lydon Energetic saving measures adopted by Iren Reggio Emilia in the water supply system: the Quattro Castella WSS optimization case study: Calza Fluid-Dynamic Characterization of the GreeValve, an Energy Recovery Control Valve: Malavasi Leakage and energy optimization through pressure management in the Abbiategrasso zone - Milan: Franchini Improving Energy Efficiency of Water Supply Pump through Optimized Scheduling Systems: Eom Experiences in application of satellite solutions to find water leaks: Marchetto 16:00-18:00 Gratuito IWA Water Loss Specialist Group Regional Meeting Moderatore: T. Waldron This open meeting will be an important opportunity to meet the members of the group and scope out what work needs to happen in this important area and to explore the water loss metrics issues. VETRINA DELL INNOVAZIONE INNOVATION SHOWCASE Accadueo intende proporsi quale palcoscenico dedicato a valorizzare l innovazione tecnologica e quindi offrire spunti di aggiornamento tecnico-scientifico a disposizione degli operatori del settore. La Guida alle Novità sarà affiancata dalla mostra denominata Vetrina dell Innovazione dedicata ad una selezione delle novità presentate dalle aziende produttrici di componenti e apparecchiature e costituirà il risultato finale di un percorso di selezione delle novità, invenzioni o innovazione funzionali nei campi delle applicazioni software/servizi, nelle condotte, nelle pompe/macchinari/impiantistica e nella strumentazione, curato da una speciale commissione tecnico scientifica di esperti delle aziende di gestione dei servizi idrici. // Gratuito 14:00-16:00 ICT, SCADA, AMR and DSS Moderatore: R. Gavazzi Data management in water transmittion control systems: Du Chaliot Evolution of Scada systems: Bonetti ICT for Smart Water management: Gavazzi ICT for efficient water resources management: the ICeWater integrated approach: Farrham The WISDOM project for smart water monitoring using advanced ICT equipment, data and tools: Duce Using the smart grid for water to future-proof our utilities and cities: Symmonds 16:00-18:00 Gratuito Water Efficiency in Buildings Meeting Moderatore: R. Farina Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università di Trieste Seminario: Fra mobilitazione e lobbying Moderatore: G. Capano, Università di Bologna Fra autorità dell acqua ed enti esecutori è solo una questione di controllo? A. Massarutto, Università di Udine Depurazione delle acque reflue. L anello debole del ciclo integrato: G. Carrosio, Università di Trieste Contratti di fiume: partecipazione esperta, popolare, istituzionale: A. Natali e F. Silvestri, Eco&eco, Bologna; P. Saroglia, LAPO - Laboratorio di politiche, Corep, Torino Sicurezza e approvvigionamento idrico delle città: un compito assegnato alle aree rurali? G. Osti, Università di Trieste Session 1: Sustainable urban water management Session 2: Rain water and irrigation Moderatori: M. Franchini; S. De Gisi Ensuring sustainable access to drinking water in Sub Saharan Africa: Conflict between performance-based incentives and social objectives: Marson Process optimisation and energy savings through the use of stan-dardised control modules in a waste water treatment plant: Gironi Heritage and sustainable development: DeMiranda Rural water supply network to reduce drinking water stress in salinity and arsenic affected areas in Bangladesh: Sarkar Drinking water Production Plan : an old tool for a new integrated approach to resource management: Giunti SWANP: advanced tool for Smart WAter Network Partitioning and Protection: Di Nardo Demand management in pressurized irrigation networks to achieve minimum energy cost: Aliod Decentralized Rainwater Management for Zero Discharge and Energy Saving in Small-Scale Development: Kwak Dong Geun The Effect of Decentralized Rainwater System on the Reduction of Peak Runoff: Kwak Gli organizzatori, pur assicurando la massima diligenza nella realizzazione del programma, declinano ogni responsabilità per eventuali errori od omissioni. I programmi sono aggiornati al 10 settembre 2014

8 COME ARRIVARE Provenendo da A13 PD-BO, da A1 MI-BO e da FI-BO Prendere l uscita Bologna Fiera sull autostrada A14 Tangenziale: uscita consigliata n. 8 Coordinate per navigatore satellitare: N E Aeroporto Internazionale G. Marconi L aeroporto G. Marconi è collegato direttamente alla Stazione Centrale di Bologna con il comodo servizio navetta AEROBUS BLQ. Dalla stazione Bologna Centrale Bus nr. 35 (fermata Viale della Fiera) PARKING MULTIPIANO MICHELINO Tangenziale Uscita 8 Ingresso EST Michelino ViaLE della fiera TAXI Radiotaxi CAT: Tel Radiotaxi Cotabo: Tel Via Stalingrado Tangenziale Uscita 7 Viale a. moro GRANDI VANTAGGI PER I VISITATORI CHE SCELGONO LE FRECCE PER RAGGIUNGERE BOLOGNA SPECIALE LAYOUT DELLA MANIFESTAZIONE RENO SAVENA BOUREE MOLINE PER CHI PARTECIPERA AGLI EVENTI IN PROGRAMMA AD H2O-ACCADUEO APOSA NAVILE CAVATICCIO PORTO Madrigale QUINTETTO INGRESSO ENTRANCE MICHELINO SINFONIA PRIMO PIANO FIRST FLOOR ARMONIA Show Office: BolognaFiere SpA Piazza Costituzione Bologna Italy Phone: Fax: HOTEL BOOKING Scoprite le offerte su: an event by: Registered Office: BolognaFiere SpA Viale della Fiera Bologna, Italy Capitale Sociale ,00 i.v. C.F., P.IVA e Reg. Imprese Bo PEC:

Newsletter SERVIZI IDRICI N 17_2014 ottobre 2014

Newsletter SERVIZI IDRICI N 17_2014 ottobre 2014 info@luel.it +39 346 0017628 051 240084 info@acquainfo.it +39 331 1079334 Newsletter SERVIZI IDRICI N 17_2014 ottobre 2014 MOROSITA INCOLPEVOLE Il Consiglio regionale della Regione Puglia introduce nella

Dettagli

22-24 ottobre 2014. www.acc adueo.com. Bologna Quartiere Fieristico

22-24 ottobre 2014. www.acc adueo.com. Bologna Quartiere Fieristico XII MOSTRA INTERNAZIONALE delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell acqua potabile e il trattamento delle acque reflue 22-24 ottobre 2014 Bologna Quartiere Fieristico adesso a Bologna!

Dettagli

La gestione di perdite

La gestione di perdite La gestione di perdite esperienze e pressioni idriche a Reggio Emilia Iren Emilia ha applicato i concetti dell International Water Association (IWA) per ridurre le perdite nei sistemi idrici della provincia

Dettagli

Gestione integrata del sistema idrico di Milano

Gestione integrata del sistema idrico di Milano SERvIzI a REtE GENNaIO-fEbbRaIO 2015 1 - Modello idraulico di Milano: tubi e nodi Gestione integrata del sistema idrico di Milano Strategia e iniziative di MM, gestore del servizio idrico integrato di

Dettagli

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI WORKSHOP L ACQUEDOTTO ABC DI NAPOLI: GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA, INNOVAZIONE E QUALITÀ GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI 11 Aprile 2015 - Mostra d Oltremare Principali criticità del Servizio

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

S mi m n i a n rio i Deflu l s u si Urba b ni n

S mi m n i a n rio i Deflu l s u si Urba b ni n Il csdu - Centro Studi Idraulica Urbana Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984 Centro Studi Idraulica Urbana Costituito nel 1992, ha sede presso il Politecnico di Milano 17 soci fondatori e effettivi

Dettagli

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Claudia Meloni Divisione Smart Energy claudia.meloni@enea.it Dalla

Dettagli

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova CIVINET CIVITAS CITY NETWORK Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova Ordine del Giorno Presentazione delle attività svolte dal Network Richieste di adesione Presentazione

Dettagli

Tecnologie per la gestione dei reflui a tutela della costa per un turismo sostenibile

Tecnologie per la gestione dei reflui a tutela della costa per un turismo sostenibile Il Sistema marino costiero Networking territoriale della conoscenza: un opportunità per la Regione Emilia-Romagna Tecnologie per la gestione dei reflui a tutela della costa per un turismo sostenibile Carmela

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione

Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione Stefano Cetti Direttore Generale MM S.p.a. MM: Storia ed Attività Il Comune di Milano affida

Dettagli

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012 Smart Cities Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Donata Susca Responsabile Efficienza Energetica ed Eccellenza Operativa Enel D. Bari, 12 Novembre 2012 Uso: Riservato

Dettagli

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA Smart Cities: la ricerca dei modelli vincenti Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it The user produced city plasmare la città sulle persone

Dettagli

Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana. Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984. Centro Studi Idraulica Urbana

Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana. Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984. Centro Studi Idraulica Urbana Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984 Centro Studi Idraulica Urbana Costituito nel 1992, dal 2014 ha sede presso il DICATAM dell Università degli Studi di Brescia

Dettagli

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it PROGETTO EUROPEO T.I.L.D.E. Tool for Integrated Leakage DEtection (Strumento Integrato di Ricerca e Controllo delle Perdite Idriche) A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

Dettagli

L acqua: governo pubblico, gestione d impresa. Ambiente, qualità, costi.

L acqua: governo pubblico, gestione d impresa. Ambiente, qualità, costi. Con il patrocinio di: International Commission on Irrigation and Drainage (ICID) Trento, 6 maggio 2011 Palazzo della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige - Sala di Rappresentanza - Piazza Dante, 16 Convegno

Dettagli

Smart Cities: la via della città sostenibili

Smart Cities: la via della città sostenibili Cities: la via della città sostenibili Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living

Dettagli

LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE. M. Farley 1 & M. Fantozzi 1

LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE. M. Farley 1 & M. Fantozzi 1 LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE M. Farley 1 & M. Fantozzi 1 (1) Membri della Water Loss Task Force dell International Water Association.

Dettagli

L esperienza di MM nella gestione idrica

L esperienza di MM nella gestione idrica L esperienza di MM nella gestione idrica Progetti e innovazioni Carlo Alessandro Carrettini Davide Segalini Emilio Attilio Lanfranchi RETE ACQUEDOTTO Popolazione servita 1.3 M residenti e 0.7 M fluttuanti

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Obiettivo RES NOVAE Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit opportunità di innovazione Andrea Costa Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione e conoscenza. Sviluppo

Dettagli

Profilo climatico locale: risultati ed evidenze

Profilo climatico locale: risultati ed evidenze Profilo climatico locale: risultati ed evidenze Lucio Botarelli Servizio IdroMeteoClima ARPA - Emilia-Romagna www.arpa.emr.it/sim 7 aprile 2014 Bologna Cosa ha indagato il profilo climatico locale Variabilità

Dettagli

Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City

Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City una proposta per un progetto nazionale sulla illuminazione pubblica Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Dettagli

Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso. Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA

Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso. Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA Festival dell Acqua - L Aquila, 8 ottobre 2013 Le attività istituzionali della Fondazione sono

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE Certificate No. / Certificato No. CERT-052-2005-AHSO-TRI-RvA This is to certify that / Si attesta che Fenice S.p.A. Via Acqui, 86-10098 Cascine Vica - Rivoli (TO) - Italy (Refer to Supplements A, B / Riferimento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative

COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative Milano, 28 febbraio 2013 COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative A.T.I. A.T.I. progetta e produce sistemi di telecontrollo,

Dettagli

Esperienze ICT nel settore idrico

Esperienze ICT nel settore idrico 27 Marzo 2014 Esperienze ICT nel settore idrico Carlo Maria Drago Business Development Executive IBM Italia Document number Referenze Smart-Water Hudson River Water quality monitoring ARIN Watergrid Management

Dettagli

Il contributo di Enea nello sviluppo delle Cities Stefano Pizzuti ENEA Dipartimento Tecnologie Energetiche Stefano.pizzuti@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living Energy

Dettagli

L applicazione della ISO 50001 e il cammino da percorrere Daniele Forni, FIRE

L applicazione della ISO 50001 e il cammino da percorrere Daniele Forni, FIRE L applicazione della ISO 50001 e il cammino da percorrere Daniele Forni, FIRE Gestione Energia: ISO 50001 ed energy management 10 ottobre 2012, Milano La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia

Dettagli

Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio

Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio Atti della II Conferenza Nazionale sul Drenaggio Urbano Palermo, 10-12 maggio 2000 A cura di Goffredo La Loggia Centro Studi Deflussi Urbani

Dettagli

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014 Energy Management: Le reti per la città del futuro Dicembre 2014 Enel Distribuzione Leadership nell innovazione della rete Smart Metering Integrazione delle rinnovabili Mobilità Elettrica Illuminazione

Dettagli

Ing. Marco Franceschini

Ing. Marco Franceschini Dott. Ing. MARCO FRANCESCHINI, nato a BOLOGNA (BO) il 02/11/1964 Amministratore TELEIOS S.r.l. Ordine professionale: Ingegneri di BO - iscr. albo nr. 4637/A- 1992 Titoli di studio Diploma di Geometra conseguito

Dettagli

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012 Information Technology and CIGRE Comitato Nazionale Italiano Riunione del 29 Ottobre 2012 General session e SC meeting 2012 Chairman Carlos Samitier(ES) Segretario Maurizio Monti(FR) Membership 24 membri

Dettagli

Omron Water Energy Day. Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa

Omron Water Energy Day. Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa Omron Water Energy Day Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa Tecnologie per il Water Treatament un grazie per la partecipazione a Tutti Voi Hotel Vanvitelli Caserta 25 febbraio

Dettagli

materiali lapidei e loro riutilizzo come materia prima nell industria Cristina Rabozzi - IMM Carrara 23/05/2014

materiali lapidei e loro riutilizzo come materia prima nell industria Cristina Rabozzi - IMM Carrara 23/05/2014 Valorizzazione e riciclo dei fanghi prodotti nella lavorazione dei materiali lapidei e loro riutilizzo come materia prima nell industria Cristina Rabozzi - IMM Carrara 23/05/2014 Valorizzazione e riciclo

Dettagli

Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale

Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale Obiettivi Realizzativi OR0 OR1 OR2 OR3 OR4 OR5 OR6 Coordinamento scientifico

Dettagli

The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES

The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES Giovanni Santarato Università di Ferrara Riolo Terme, 26 Giugno 2012 Project

Dettagli

Il PROGETTO UTN. Ivan Boesso Veneto Innovazione

Il PROGETTO UTN. Ivan Boesso Veneto Innovazione Il PROGETTO UTN Ivan Boesso Veneto Innovazione Introduzione UTN è un progetto di cooperazione tra città europee, cofinanziato dall Unione europea nell ambito del Programma Interreg II C CADSES 1 il cui

Dettagli

Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione

Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione Incontro CIGRE Italia post 44^ Sessione Resoconto attività SC C6 SC C6 - Struttura Chairman: Nikos Hatziargyriou (Greece) Secretary: Christine Schwaegerl (Germany) 24 regular members 14 observer members

Dettagli

WATERGRID. Obbiettivi Modellazione, ottimizzazione, simulazione e controllo di reti idriche urbane

WATERGRID. Obbiettivi Modellazione, ottimizzazione, simulazione e controllo di reti idriche urbane IBM Intelligent Water Progetto WATERGRID [MIUR PON01_01596 ] Gennaio 2015 2013 IBM Corporation WATERGRID Progetto di ricerca industriale (MIUR PON01 01596) Durata Ottobre 2011- Settembre 2014 Partners

Dettagli

Seguici e commenta su #forumgreenabi. *invitato

Seguici e commenta su #forumgreenabi. *invitato 1 FORUM GREEN ECONOMY 2014 SCHEMA DELLE SESSIONI MERCOLEDÌ 4 GIUGNO MATTINA SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.00 11.15) LA GREEN ECONOMY IN ITALIA: GLI OSTACOLI E GLI ELEMENTI ABILITANTI I SESSIONE (11.30

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE Certificato No. / Certificate No. 144974-2013-AE-ITA-ACCREDIA Si attesta che / This is to certify that Il sistema di gestione per la qualità di / The quality management system of ACEGASAPSAMGA S.p.A. A

Dettagli

FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green

FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green GREEN ECONOMY SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE RISPARMIO ENERGETICO ENERGIE RINNOVABILI FINANZA GREEN FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green Roma - Scuderie di Palazzo

Dettagli

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA SERVIZI DI INGEGNERIA NEL SETTORE DELL IDRAULICA URBANA (ACQUEDOTTI, FOGNATURE, IMPIANTI DI DEPURAZIONE), DELLE SISTEMAZIONI FLUVIALI E DELL ASSETTO IDROGEOLOGICO - PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

Bologna città resiliente, il PAES e il progetto BlueAp per l'adattamento

Bologna città resiliente, il PAES e il progetto BlueAp per l'adattamento Bologna città resiliente, il PAES e il progetto BlueAp per l'adattamento Patrizia Gabellini Assessore Urbanistica, Città Storica e Ambiente Comune di Bologna CONTENUTI - Fattori di vulnerabilità e fattori

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE Certificate No. / Certificato No. CERT-425-2002-AE-TRI-ACCREDIA Si attesta che / This is to certify that Fenice S.p.A. Via Acqui, 86-10098 Cascine Vica - Rivoli (TO) - Italy (Riferimento ai Supplementi

Dettagli

Curriculum Vitae Dott. Ing. Roberto Celin

Curriculum Vitae Dott. Ing. Roberto Celin Curriculum Vitae Dott. Ing. Informazioni personali Cognome/Nome Indirizzo CELIN ROBERTO INGEGNERE VIA ORTANA 119 05022 AMELIA (TR) Telefono 0744.982651 Mobile: 320.4315774 Fax 0744.982651 E-mail r.celin@tiscali.it

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE

DNV BUSINESS ASSURANCE MANAGEMENT SYSTEM CERTIFICATE Certificato No. / Certificate No. CERT-10722-2002-AQ-TRI-SINCERT Si attesta che / This is to certify that Il sistema di gestione per la qualità di / The quality management system of FENICE S.p.A. Via Acqui,

Dettagli

THE RTCP SYSTEM LA MIGLIORE SOLUZIONE PER LA GESTIONE ATTIVA DELLA PRESSIONE IN UNA SMART WATER NETWORK. Ing. Emilio Benati

THE RTCP SYSTEM LA MIGLIORE SOLUZIONE PER LA GESTIONE ATTIVA DELLA PRESSIONE IN UNA SMART WATER NETWORK. Ing. Emilio Benati LA MIGLIORE SOLUZIONE PER LA GESTIONE ATTIVA DELLA PRESSIONE IN UNA SMART WATER NETWORK THE RTCP SYSTEM THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP Ing. Emilio Benati 1 THE RTCP (Real Time Critical Point) SYSTEM RCTP

Dettagli

Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A.

Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A. Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A.» Martedì - 3 dicembre 2013 10,45-13,30 Aula Magna Aldo Moro Palazzo

Dettagli

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 2 gruppi di ricerca MED & UNIBS Gruppo di Impianti Industriali Meccanici Laboratorio Chem4Tech Azioni A1 B2 e B9 C1 OPERATIONS MANAGEMENT AND INDUSTRIAL ENGINEERING

Dettagli

Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia

Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia Soluzioni innovative per la misura, l analisi ed il controllo delle reti di distribuzione idrica Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia F. Ferretti,

Dettagli

The Environmental Technologies Eve

The Environmental Technologies Eve The Environmental Technologies Eve Milano, 24-27 gennaio 2006 24-27 gennaio 2006 Aria di rinnovamento a TAU, che diventa INTERNATIONAL Da quest anno la mostra si presenta completamente rinnovata: nuova

Dettagli

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015)

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) POSIZIONE ATTUALE: FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) - Collaboratore presso la Direzione Mercati Elettrici e Gas dell Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico

Dettagli

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE REMOTE CONTROL SYSTEM, MANAGEMENT OF WATER, TANKS AND PIPELINE TELELETTURA REMOTA DI INVASI, ACQUEDOTTI, CONDUTTURE,CONTATORI

Dettagli

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014)

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014) FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014) POSIZIONE ATTUALE: Collaboratore presso il Dipartimento per la Regolazione dell Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico,

Dettagli

L acqua potabile in casa

L acqua potabile in casa SICURA 25 Sicurezza alimentare. L acqua potabile in casa Informazione sulle scelte possibili per il consumatore Il sistema di controllo ufficiale degli acquedotti pubblici: metodi e finalità Dr. Armando

Dettagli

Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale

Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale prof. ing. Furio Cascetta (furio.cascetta@unina2.it) Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione SECONDA

Dettagli

Lecce (Italia) Venerdì 17 Giugno, 2016 HILTON GARDEN INN

Lecce (Italia) Venerdì 17 Giugno, 2016 HILTON GARDEN INN in collaborazione con il Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Organizzano il Workshop Europeo: Hotel a Zero Energia per il Settore della Ricettività Turistica nella Regione Puglia Zero Energy

Dettagli

B2B Event. Nuovi mercati: l adattamento ai cambiamenti climatici. 8 Novembre 2013 h. 9.30 13.30. Sala Tiglio 1 Padiglione A6 Fiera di Rimini

B2B Event. Nuovi mercati: l adattamento ai cambiamenti climatici. 8 Novembre 2013 h. 9.30 13.30. Sala Tiglio 1 Padiglione A6 Fiera di Rimini B2B Event Nuovi mercati: l adattamento ai cambiamenti climatici 8 Novembre 2013 h. 9.30 13.30 Sala Tiglio 1 Padiglione A6 Fiera di Rimini Organizzato da: Kyoto Club, Comune di Bologna e l'ambasciata UK

Dettagli

Integrazione delle FER in rete

Integrazione delle FER in rete Bari 13 novembre 2012 Integrazione delle FER in rete Manuela Di Fiore Siemens Smart Grid Benvenuti nel millennio urbano Popolazione 2009: 50% della popolazione mondiale vive in città 2030: popolazione

Dettagli

LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI GIOVEDÌ FONDAZIONE CARIPLO OTTOBRE IN MILANO

LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI GIOVEDÌ FONDAZIONE CARIPLO OTTOBRE IN MILANO LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI FONDAZIONE CARIPLO IN MILANO GIOVEDÌ 24 OTTOBRE 2013 L EVENTO Il Convegno Animp della Sezione Componentistica

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE PIEMONTE, GLI AMBITI TERRITORIALI OTTIMALI E GESTORI DEL SERVIZIO

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE PIEMONTE, GLI AMBITI TERRITORIALI OTTIMALI E GESTORI DEL SERVIZIO Allegato B) alla deliberazione della Conferenza dell Autorità d Ambito n. 2 n. 190 del 04/04/2007 CONFERENZA IL SEGRETARIO DELLA (Dott. Piero Gaetano Vantaggiato) PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE PIEMONTE,

Dettagli

Aquality FORUM. Essere Compliant alle disposizioni AEEGSI garantendo un adeguata qualità tecnico-commerciale ed evitando sanzioni

Aquality FORUM. Essere Compliant alle disposizioni AEEGSI garantendo un adeguata qualità tecnico-commerciale ed evitando sanzioni I Edizione dell evento dedicato alla Qualità del Servizio Idrico Integrato Aquality FORUM Relatori & Case Study ANEA AUTORITÀ IDRICA TOSCANA FEDERCONSUMATORI LABORATORIO SPL REF RICERCHE UNIVERSITÀ COMMERCIALE

Dettagli

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA Presentazione dell azienda Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia Attività Svolta La nostra azienda è una delle principali società di ingegneria

Dettagli

Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione

Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione Benevento 8-12 Luglio 2013 La misura nella Fisica tecnica OBIETTIVI Questa edizione della Scuola di Fisica Tecnica è dedicata alle problematiche di misura

Dettagli

2014 Bentley Systems, Incorporated. La calibrazione dei modelli per la gestione efficiente della rete idrica

2014 Bentley Systems, Incorporated. La calibrazione dei modelli per la gestione efficiente della rete idrica 2014 Bentley Systems, Incorporated La calibrazione dei modelli per la gestione efficiente della rete idrica 2 WWW.BENTLEY.COM 2014 Bentley Systems, Incorporated Soluzioni per le reti idriche Pianificazione

Dettagli

LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S.

LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S. LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S. Ing. Giuseppe Magro Associato in convenzione di ricerca con il Dipartimento di Ingegneria Energetica Nucleare e del Controllo Ambientale, D.I.E.N.C.A. - Università

Dettagli

IL RUOLO DEL TELERISCALDAMENTO

IL RUOLO DEL TELERISCALDAMENTO IL RUOLO DEL TELERISCALDAMENTO NELLA TRANSIZIONE ENERGETICA IN ATTO E PROSPETTIVE FUTURE Ancora un ruolo per il teleriscaldamento? Analisi delle potenzialità: i risultati del progetto Stratego Lorenzo

Dettagli

www.autoleak.eu Autoleak DMS - A tool to decide if, when and where leakage detection is worthwhile Ing. Claudio Serrani

www.autoleak.eu Autoleak DMS - A tool to decide if, when and where leakage detection is worthwhile Ing. Claudio Serrani www.autoleak.eu Autoleak DMS - A tool to decide if, when and where leakage detection is worthwhile Ing. Claudio Serrani Italian DHI Conference 201 ..... Bisogno di Integrazione PROBLEMA 1 I dati sono spesso

Dettagli

Il contesto europeo ed internazionale

Il contesto europeo ed internazionale Il contesto europeo ed internazionale Negli ultimi anni il tema delle criticità derivanti dalla gestione dei rifiuti dell energia e delle risorse idriche sono divenuti centrali all interno del dibattito

Dettagli

Energy storage per la mobilità sostenibile

Energy storage per la mobilità sostenibile Simposio Tecnico Energy storage per la mobilità sostenibile Energy Storage for the Alpine Space Aula Magna, Fondazione Università di Mantova, via Scarsellini 2, Mantova 14/10/2013 Energie rinnovabili e

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

Energy Conservation through Energy Storage

Energy Conservation through Energy Storage IEA Implementing Agreement Energy Conservation through Energy Storage Mario Conte, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Breve storia

Dettagli

STRUMENTI di SUPPORTO alle DECISIONI per l USO IRRIGUO dell ACQUA

STRUMENTI di SUPPORTO alle DECISIONI per l USO IRRIGUO dell ACQUA STRUMENTI di SUPPORTO alle DECISIONI per l USO IRRIGUO dell ACQUA Workshop Acqua e produzioni alimentari: scenari, tecnologie, politiche ACCADUEO 2014 Bologna Gianfranco Giannerini - INEA Il progetto MIPAAF

Dettagli

Sistemi Allaccio Utenze Acqua e. Unmeasured Flow Reducer

Sistemi Allaccio Utenze Acqua e. Unmeasured Flow Reducer 1 Sistemi Allaccio Utenze Acqua e Sistemi Riduzione Allaccio delle Utenze Perdite Acqua e Riduzione Non Misurate delle Perdite Unmeasured Non Misurate Flow Reducer Unmeasured Flow Reducer Renato Brocchetta

Dettagli

Laura BRUNI Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia

Laura BRUNI Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia La collaborazione pubblico - privato: il concorso Think Green,Be Efficient per le migliori tesi di laurea per l efficienza energetica, l esperienza della termoregolazione con Acer, Azienda Casa Reggio

Dettagli

Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici. 1 ottobre 2014

Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici. 1 ottobre 2014 Seminario formativo Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici Introduzione Bari ing. Pasquale Capezzuto 1 Efficienza energetica Energia chiave dello sviluppo sostenibile diritto strumentale

Dettagli

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ MeterNet Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ ABOUT US MeterlinQ e lo smart metering del gas Il gas metering come applicazione di un servizio generico

Dettagli

L efficienza energetica nel residenziale e nel terziario

L efficienza energetica nel residenziale e nel terziario L efficienza energetica nel residenziale e nel terziario Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico Le tecnologie per il Sistema Edificio. Il contributo innovativo delle imprese

Dettagli

Un percorso possibile verso Aree Industriali Sostenibili: il modello e il toolkit MEID

Un percorso possibile verso Aree Industriali Sostenibili: il modello e il toolkit MEID Roma, 31 maggio 2013 LE AREE INDUSTRIALI: SOSTENIBILITÀ E COMPETITIVITÀ PER RIPARTIRE - IL PROGETTO MEID ENEA, Via Giulio Romano n. 41 - Roma Un percorso possibile verso Aree Industriali Sostenibili: il

Dettagli

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Congresso Internazionale Klimaenergy 2010 I SEAP Piani di Azione Energia Sostenibile. Rassegna di metodologie ed esperienze Bolzano, 23 settembre

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Dalla diagnosi energetica alla riduzione dei costi energetici dell industria 23/10/2015 - Brescia Restricted

Dettagli

Sviluppo di modelli per la realizzazione di interventi di efficienza energetica sul patrimonio immobiliare pubblico

Sviluppo di modelli per la realizzazione di interventi di efficienza energetica sul patrimonio immobiliare pubblico Accordo di Programma MiSE-ENEA Sviluppo di modelli per la realizzazione di interventi di efficienza energetica sul patrimonio immobiliare pubblico Un progetto della Ricerca di Sistema Elettrico Vincenzo

Dettagli

Prodotti e processi per il miglioramento dell efficienza energetica nell elettromobilità

Prodotti e processi per il miglioramento dell efficienza energetica nell elettromobilità Accordo di Programma MiSE-ENEA Prodotti e processi per il miglioramento dell efficienza energetica nell elettromobilità Un progetto della Ricerca di Sistema Elettrico Vincenzo Porpiglia ENEA Roma, 15 luglio

Dettagli

28 Novembre 2012 Università degli Studi di Napoli Federico II Aula Magna Partenope Napoli

28 Novembre 2012 Università degli Studi di Napoli Federico II Aula Magna Partenope Napoli 28 Novembre 2012 Università degli Studi di Napoli Federico II Aula Magna Partenope Napoli Presentazione del Progetto LIFE11 ENV/IT/275 Implementation of eco-compatible protocols for agricultural soil remediation

Dettagli

Costi sproporzionati - limiti e soluzioni pratiche nell'applicazione dei metodi di valutazione degli ERC

Costi sproporzionati - limiti e soluzioni pratiche nell'applicazione dei metodi di valutazione degli ERC Costi sproporzionati - limiti e soluzioni pratiche nell'applicazione dei metodi di valutazione degli ERC Davide Viaggi Dipartimento di Scienze Agrarie - Università di Bologna -GIORNATA di STUDIO -VALUTAZIONE

Dettagli

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Lucia Mazzoni, ASTER IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014 Infratel Italia Broadband and UltraBroadband Plan Settembre 2014 Agenda Digitale Europea Piano Banda Larga Aiuti di Stato SA 33807/2011 e n 646/2009 Piano Banda Ultra-Larga (Next Generation Access Network)

Dettagli

IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015

IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015 IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015 Prof. Giorgio Budillon ULR CoNISMa Università di Napoli Parthenope

Dettagli

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Convegno Internet of Things ed efficienza energetica: elementi indispensabili per le Smart City - dalla teoria alla pratica SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Relazione di Chiesa Edoardo AICQ Centronord

Dettagli

Dal Patto dei Sindaci alle Smart Cities: il ruolo dei governi locali nella lotta ai cambiamenti climatici

Dal Patto dei Sindaci alle Smart Cities: il ruolo dei governi locali nella lotta ai cambiamenti climatici Dal Patto dei Sindaci alle Smart Cities: il ruolo dei governi locali nella lotta ai cambiamenti climatici Antonio Lumicisi (Ministero dell Ambiente) Virginia Bombelli (Piattaforma Europea Smart Cities)

Dettagli

Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma

Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma Diletta Di Stanio Responsabile Marketing & Sustainability Office Giuseppe Gammariello Responsabile Research & Innovation

Dettagli