Attività, Modelli, Programmi Activites, Models, Programmes

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Attività, Modelli, Programmi Activites, Models, Programmes"

Transcript

1 Attività, Modelli, Programmi Activites, Models, Programmes 2010

2 FERRARI CORSE CLIENTI 2 FERRARI CHALLENGE TROFEO PIRELLI 10 La stagione The 2009 season 16 F430 Challenge - F430 Challenge 26 I Partner - The Partners 30 I media - The media 38 Stagione sportiva Racing season 40 competizioni gran turismo 42 grand touring championships Ferrari F430 GT2 - Ferrari F430 GT Piloti e vetture - Drivers and cars 58 Stagione sportiva Racing season Stagione sportiva Racing season 68 fxx programme 70 I partecipanti - The Participants 76 Stagione sportiva Racing season 78 pilota ferrari 80 sommario/summary 3

3 FERRARI CORSE CLIENTI Già nel suo secondo anno di vita - e dopo le vittorie con le vetture ufficiali ottenute all esordio nel la Ferrari ha stretto un vincolo molto forte con i clienti desiderosi di affrontare le corse. È sterminato l elenco delle vittorie ottenute dai clienti - a volte determinanti per il punteggio in campionati di prima grandezza - e la Ferrari ha sempre seguito con molta attenzione questo settore, tanto che nel 2001 è stato creato l apposito dipartimento Corse Clienti che ha sede in una palazzina all interno della pista di Fiorano, accanto alla celebre casa dalla finestre rosse che Enzo Ferrari apprezzava particolarmente. Una collocazione che va d accordo con lo spirito di chi opera in questa struttura, tutti giovani fortemente motivati dalla passione, e con l attività che viene svolta. Dalla sua creazione Corse Clienti si è occupata dell organizzazione a livello internazionale del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli e dello Shell Ferrari Historic Challenge, campionato disputato con Ferrari d epoca quest anno interrotto a favore dell organizzazione di manifestazioni di più ampio respiro. L ente contribuisce inoltre a fornire appoggio all attività della clientela sportiva che partecipa ai campionati GT ed è anche impegnato nella gestione del reparto F1 Clienti e degli esclusivi programmi 599XX e FXX. 2 3

4 FERRARI CORSE CLIENTI Right from its second year in existence, and after the victories for the works cars at their debut in 1947, Ferrari has always had very close links with its customers who want to go racing. The list of wins obtained by private owners is astoundingly long and sometimes they have played a decisive role in the outcome of the most important championships. Ferrari has always paid close attention to this sector, leading in 2001 to the creation of a specific department, the Corse Clienti which is based in a unit within the Fiorano track, alongside the famous house with the red windows, which Enzo Ferrari was particularly keen on. This location is particularly appropriate to the spirit of what goes on in this building, youthful but motivated by passion for the activity that takes place within its walls. Since its foundation Corse Clienti has been organising the Ferrari Challenge Trofeo Pirelli and the Shell Ferrari Historic Challenge on an international level, a Championship for historical cars from Ferrari, which has been interrupted this year for finding an improved formula for the racing series. Furthermore the department supports the activities by the sporty clients of the Prancing Horse, who participate in the GT Championship and operates in the F1 Clienti department and the exclusive 599XX and FXX Programme s management. 4 5

5 FERRARI CORSE CLIENTI 6 7

6 FERRARI CORSE CLIENTI 8 9

7 599XX PROGRAMME FERRARI CHALLENGE TROFEO PIRELLI Il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli è uno dei più popolari campionati monomarca anche perché accoglie sia clienti piloti che sono al debutto assoluto in pista, sia chi ha già esperienza agonistica. Ai primi è riservata la Coppa Shell, con classifica separata e titolo finale; ai secondi il Trofeo Pirelli, ugualmente con titolo in palio. Sono quindi evitate le sfide impari e migliora anche lo spettacolo, assicurato sia dagli esperti che danno vita a corse di livello molto elevato, ma anche dai gentlemen driver che possono lottare nella certezza di essere tutti sullo stesso piano. Nato nel 1993, e giunto alla diciottesima edizione, il Ferrari Challenge si articola anche quest anno su tre serie (Italia, Europa, Nord America) con una Finale Mondiale di categoria. Un ampia area hospitality dotata di tutte le comodità rappresenta il centro nevralgico in cui piloti ed team hanno l opportunità di accogliere ospiti e sponsor in un ambiente consono alle loro esigenze. Opportunità offerta anche agli stessi sponsor del Challenge, attratti dalla serie per l abbinamento con un marchio di prestigio ma anche dall ampia visibilità mediatica assicurata da Tv, radio e carta stampata e internet. Nel Challenge tutto è congegnato per mettere a proprio agio i piloti e l organizzazione di Concessionarie e officine autorizzate, le sole che per regolamento possono iscrivere le macchine. Una regola che esiste fin dalla nascita del Trofeo e che permette una gestione generale più trasparente, impossibile con team esterni. Disputate sempre su piste di grande prestigio e sempre nell ambito di eventi particolari gestiti dalla stessa Ferrari, i Ferrari Racing Days, e di alcune concomitanze con altre serie internazionali di prestigio, le gare sono articolate su una doppia sfida sia per i piloti Shell che per quelli Pirelli. A partire dalla stagione 2010 le gare avranno la durata di 40 minuti. Si ritorna ad una formula che prevede due turni di qualifica da 30 minuti (oltre alla sessione di 60 minuti di Prove Libere), dove il primo turno di qualifica determina la griglia di Gara 1 ed il secondo la griglia di Gara 2. Sono ancora ammesse le coppie così come i piloti iscritti singolarmente: nel caso di equipaggio composto da doppio conduttore verrà disputata una sessione di qualifica ed una gara a testa. Ai fini della classifica vale la somma dei punti conquistati da entrambi i piloti. In aggiunta, per ogni gara, verrà attribuito al Conduttore (o ad entrambi i conduttori di un equipaggio doppio) un punto per la pole position ed uno per il giro veloce. Dalla passata stagione l introduzione della partenza lanciata secondo la nuova normativa FIA, la Coppa Team ed i premi speciali per i vincitori di Trofeo Pirelli e Coppa Shell. Sempre un occhio di riguardo per i giovani partecipanti riguarda l abbassamento della tassa d iscrizione prevista per gli under 25 e rimane confermato un Contributo Ferrari Genuine per i primi cinque classificati di ogni categoria insieme ad una serie di iniziative mirate alla riduzione generale del costo di gestione della stagione sportiva. Per tutti comunque un impegno sportivo tradizionalmente di livello molto elevato, con gare combattute dall inizio alla fine. Nel Trofeo Pirelli spiccano da sempre nomi di piloti conosciuti, che affrontano il Challenge per aumentare il loro prestigio personale e quello della Concessionaria per la quale corrono, ma anche nomi di giovanissimi con qualche esperienza alle spalle, che nel Challenge e nella fama della Ferrari sperano di trovare un trampolino di lancio per il futuro. Come effettivamente si è verificato. Tiratissime anche le gare della Coppa Shell che vede al via gentleman driver dall età variabilissima e dalle esperienze più disparate

8 599XX PROGRAMME FERRARI CHALLENGE TROFEO PIRELLI The Ferrari Challenge Trofeo Pirelli is one of the most popular one-make series, in part because it brings together complete track novices and those who already have competition experience. The former have their own Coppa Shell with a separate classification and final title, while the latter race in the Trofeo Pirelli, also with a title up for grabs. This means there are no unequal contests and it makes for a better spectacle, with the experts providing exciting racing at a very high level and the gentlemen drivers are able to fight it out knowing they are all at the same level. This principal of equality means there are no unfair fights, while all competitors get the same treatment. Established in 1993 and now in its eighteenth year, the Ferrari Challenge is run as usual this year over three series - Italy, Europe and North America - with a category s overall final. The large hospitality area offers all necessary conveniences and it provides a nerve centre where drivers and the teams can welcome their guests and sponsors in an environment that lives up to their expectations. These facilities are also available to these same sponsors of the Challenge, some attracted by the series itself and others who prefer to link up with drivers. They are keen to be associated with a prestige marque and also enjoy the media coverage on TV, radio, print media and internet. In the Challenge, everything is done to put drivers at their ease, with rules ensuring that Dealers and official preparation companies are the only ones authorised to enter cars. This rule has been in place since the very beginning of the Trofeo and allows for greater transparency in the running of the series, that would not be possible with entries from outside the organisation. Events are always held at prestigious race circuits as part of a special event also run by Ferrari - Ferrari Racing Days - with the exception of a few that are run alongside top international events. Races, for the Shell and Pirelli drivers are run over two legs: one on Saturday and the other on Sunday. As from the 2010 season, races will be run over 40 minutes. A novelty is the introduction of a free practice session of 60 minutes and two qualifying sessions with 30 minutes each, setting the grid for race 1 and the grid for race 2 respectively. Crews made up of two drivers are allowed: in case a crew has two drivers, one qualifying session and once race each will be held. The classification will be based on the total of the two results. Furthermore in every race the driver (or both drivers in case there is a duo driving the car) will receive a point for the pole position and one for the fastest race lap. As of last year, the introduction of a rolling start, according to FIA regulations, the introduction of the Coppa Team and special prizes for the winners of the Trofeo Pirelli and the Coppa Shell. Younger drivers have also been catered for, with a reduction on the entrance fee for drivers under 25, while the Ferrari Genuine Contribution has been confirmed for the first five drivers in every category s classification together with a series of initiatives aiming at a general cost reduction for the motorsport season s management. All drivers still face a sporting contest that has traditionally operated at a very high standard, with the races proving to be closely contested from start to finish. The Trofeo Pirelli features well-known drivers who tackle the challenge to raise their profile and that of the Concessionaire that enters them. But there are also some very young racers with a bit of experience, who hope that the Challenge and the famous name that is Ferrari will provide a springboard to a successful future. This has often proved to be the case. The Coppa Shell races also provide close competition between the gentlemen racers of all ages and various levels of experience

9 FERRARI CHALLENGE TROFEO PIRELLI 14 15

10 ITALIA/ITALY COPPA CONCESSIONARI/DEALERS CUP LA STAGIONE 2009/THE 2009 SEASON SQUADRA/TEAM NAZ./NAT. PUNTI/POINTS ROSSOCORSA ITA 776 MOTOR/PIACENZA ITA 661 MOTOR/MALUCELLI ITA 413 INECO/MP ITA 377 CDP ITA 247 INECO/RAM ITA 235 MOTOR/MODENA ITA 212 ROSSOCORSA/PELLIN ITA 136 ROSSOCORSA/ROTA ITA 17 pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS 1 GIORGIO SERNAGIOTTO ITA MOTOR/PIACENZA MARCO MAPELLI ITA ROSSOCORSA RICCARDO RAGAZZI ITA INECO/MP DARIO CASO ITA CDP LORENZO CASÈ ITA MOTOR/PIACENZA FLAVIO PIERLEONI ITA MOTOR/MALUCELLI ANDREA BELLUZZI SMR MOTOR/MODENA 92,5 pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS 8 ANDREA CRESCENTINI SMR MOTOR/PIACENZA 44 8 EMANUELE MONCINI ITA ROSSOCORSA 44 9 ANDREA DELORENZI ITA ROSSOCORSA/PELLIN 29 9 NICOLA GIANNIBERTI ITA INECO/RAM GIUSEPPE LENOCI ITA CDP MATTEO BOBBI ITA ROSSOCORSA THOMAS KEMENATER ITA INECO/RAM

11 ITALIA/ITALY COPPA SHELL LA STAGIONE 2009/THE 2009 SEASON pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS 1 STEFANO GAI ITA ROSSOCORSA ALESSANDRO CHIONNA ITA MOTOR/PIACENZA CLAUDIO TURRINI ITA MOTOR/MODENA ENRICO BETTERA ITA MOTOR/PIACENZA 18 2 TOMMASO ROCCA ITA ROSSOCORSA DUILIO FROSININI ITA MOTOR/MODENA ANDREA CRESCENTINI SMR MOTOR/PIACENZA SERGIO ROTA ITA ROSSOCORSA/ROTA 17 3 MASSIMO MANTOVANI ITA MOTOR/MALUCELLI GIANDOMENICO SPOSITO ITA CDP PIETRO ZUMERLE ITA MOTOR/PIACENZA ALESSANDRO VEZZONI ITA ROSSOCORSA/PELLIN 16 4 EUGENIO AMOS ITA INECO/RAM SOSSIO DEL PRETE ITA CDP SALVATORE INSIGNE ITA MOTOR/PIACENZA GIOVANNI CAPPELLETTI ITA ROSSOCORSA/PELLIN 16 5 ERICH PRINOTH ITA INECO/MP BENEDETTO MARTI ITA MOTOR/PIACENZA MARCO BASSETTO ITA INECO/RAM TIZIANO FRAZZA ITA MOTOR/PIACENZA 9 6 VINCENZO SAUTO ITA INECO/MP ANDREA DROMEDARI ITA MOTOR/MODENA MARCO GALASSI SMR MOTOR/MALUCELLI 27 7 GIANLUCA CARBONI ITA ROSSOCORSA/PELLIN GIORGIO RAFFAELI ITA INECO/MP GIANLUCA NATTONI ITA INECO/RAM 25 8 FRANCESCA LINOSSI ITA MOTOR/MALUCELLI GIUSEPPE FASCICOLO ITA ROSSOCORSA/PELLIN EMILIO ROSSI ITA MOTOR/PIACENZA

12 EUROPA/EUROPE COPPA CONCESSIONARI/DEALERS CUP LA STAGIONE 2009/THE 2009 SEASON SQUADRA/TEAM NAZ./NAT. PUNTI/POINTS SQUADRA/TEAM NAZ./NAT. PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS STRADALE AUTOMOBILE FRA 408 ROSSOCORSA/PELLIN ITA 81 1 NICOLAS MISSLIN FRA STRADALE AUTOMOBILE ERIC LA MARCA SUI MOTOR/PIACENZA 19 MOTOR/PIACENZA ITA 398 AUTOHAUS SAGGIO GER 63 2 PHILIPP BARON AUT BARON SERVICE GINO FORGIONE SUI MOTOR/PIACENZA 19 WARM UP HUN 325 AUTOROPA SWE 58 3 MAX BLANCARDI ITA MOTOR/MALUCELLI LLOYD LA MARCA SUI MOTOR/PIACENZA 19 MOTOR/MALUCELLI ITA 304 ROSSOCORSA ITA 33 4 BJORN GROSSMANN GER AUTOHAUS GOHM RENÈ ARNOUX FRA MOTOR/PIACENZA 19 AUTOHAUS GOHM GER 303 KROYMANS AUTOMOTIVE NED 19 5 ROBERT PERGL CZE SCUDERIA PRAHA STEFANO GAI ITA ROSSOCORSA 18 SCUDERIA PRAHA CZE 266 CARS BARCELONA ESP 16 6 ALEXEY VASILIEV RUS FERRARI MOSCOW MASSIMO MANTOVANI ITA MOTOR/MALUCELLI 15 BARON SERVICE AUT 239 MOTOR/MODENA ITA 14 7 CLAUDIO SDANEWITSCH GER AUTOHAUS GOHM TOMMASO ROCCA ITA ROSSOCORSA 15 FORMULA AUTOMOBILE DEN 232 INECO/MP ITA 11 8 ILYA BURENKO RUS FERRARI MOSCOW JOHN HOREJSI USA MOTOR/MODENA 14 FERRARI MOSCOW RUS 207 INECO/RAM ITA 6 9 JAN DANIS SVK SCUDERIA PRAHA ERICH PRINOTH ITA INECO/MP 11 KESSEL SUI LORENZO CASÈ ITA MOTOR/PIACENZA VINCENZO SAUTO ITA INECO/MP 11 EBERLEIN KASSEL GER ANDREA DELORENZI ITA ROSSOCORSA/PELLIN EUGENIO AMOS ITA INECO/RAM 6 LUEG SPORTIVO GER MICHAL BRONISZEWSKI POL KESSEL RICCARDO RAGAZZI ITA INECO/MP

13 EUROPA/EUROPE LA STAGIONE 2009/THE 2009 SEASON COPPA SHELL pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS 1 JEAN-MARC BACHELIER FRA MOTOR/PIACENZA DIRK ADAMSKI GER AUTOHAUS SAGGIO DAVE BASU NED KROYMANS AUTOMOTIVE O. BARABASH RUS 12 1 YANNICK MALLEGOL FRA MOTOR/PIACENZA JACK GERBER GBR MOTOR/PIACENZA MARCO GALASSI SMR MOTOR/MALUCELLI P. ZUMERLE ITA 12 2 TIBOR VALINT HUN WARM UP PETER KNOFLACH SUI KESSEL ALEXIS DE BERNARDI LUX KESSEL T. FRAZZA ITA 12 3 MAgnus FRODIG SWE FORMULA AUTOMOBILE TORBJORN EKSTRAND SWE AUTOROPA ALESSANDRO VEZZONI ITA ROSSOCORSA/PELLIN G. FASCICOLO ITA 10 4 Stephane CLARETON FRA STRADALE AUTOMOBILE DANIEL WAECHTER SUI KESSEL ANGEL SANTOS ESP ROSSOCORSA/PELLIN C. MEZARD FRA 9 5 CSABA SPITZMUELLER HUN WARM UP JAROMIR JIRGALA CZE SCUDERIA PRAHA PETER REICHEGGER ITA ROSSOCORSA/PELLIN G. FORGIONE SUI 8 6 FRANK GELF GER EBERLEIN/KASSEL EDOUARD GRAVERAUX FRA STRADALE AUTOMOBILE WALTER FORER ITA ROSSOCORSA/PELLIN T. CARUGATI SUI 8 7 HOLGER HARMSEN GER LUEG SPORTIVO 99 8 FONS SCHELTEMA NED KESSEL 97 9 DENNIS ANDERSEN DEN FORMULA AUTOMOBILE OLIVIER MORLEY GBR MOTOR/MALUCELLI ANDREA CRESCENTINI SMR MOTOR/PIACENZA MORTEN NIELSEN DEN FORMULA AUTOMOBILE DANIEL ZELINSKY CZE SCUDERIA PRAHA HYNEK CHAROUS CZE SCUDERIA PRAHA FRANCISCO JAVIER ARIAS VOCES ESP CARS BARCELONA J. LAURSEN DEN

14 NORD AMERICA/NORTH AMERICA TROFEO PIRELLI LA STAGIONE 2009/THE 2009 SEASON pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS pilota/driver NAZ./NAT. SQUADRA/TEAM PUNTI/POINTS 1 MARK MCKENZIE USA FERRARI OF HOUSTON MICHAEL LOULI CAN FERRARI OF ONTARIO RICHARD FANT USA FERRARI OF HOUSTON AL HEGYI USA FERRARI OF NEWPORT BEACH SCOTT TUCKER USA BOARDWALK FERRARI KEVIN CLAYTON USA FERRARI OF ONTARIO ROBERT METKA CAN FERRARI OF ONTARIO GUY LECLERC CAN FERRARI OF ONTARIO ZAK BROWN USA FERRARI OF BEVERLY HILLS HARRY CHEUNG USA FERRARI OF SILICON VALLEY CARLOS CONDE USA THE COLLECTION SUNNY YU USA FERRARI OF BEVERLY HILLS HENRI RICHARD USA FERRARI OF BEVERLY HILLS TED SKOKOS USA BOARDWALK FERRARI BRUCE GINGRICH USA FERRARI OF HOUSTON JEFF SOFFER USA THE COLLECTION STEVE HILL USA FERRARI OF NEWPORT BEACH FRANCESCO PIOVANETTI PRI THE COLLECTION MARTIN BURROWES CAN FERRARI OF ONTARIO MIKE ZOI USA THE COLLECTION JAMES HENLEY USA FERRARI OF BEVERLY HILLS JOHN FARANO CAN FERRARI OF ONTARIO

15 599XX PROGRAMME F430 CHALLENGE Fin dalla nascita il Ferrari Challenge ha schierato in pista una vettura scelta nella gamma stradale, nella consapevolezza che le GT di Maranello hanno comunque un anima sportiva che può dare grandi soddisfazioni in gara. Anche la F430 attualmente utilizzata non si discosta da questo concetto: il motore V8 da 490 Cv resta strettamente di serie così come la struttura generale della vettura. Le modifiche dettate dall utilizzo agonistico non sono però poche, a partire da quelle motivate dalla sicurezza. Quindi completa gabbia di protezione per l abitacolo, sedile racing con appoggi per la testa, cinture a quattro punti di attacco e, a partire dalla stagione 2008, struttura di fissaggio per il sistema HANS che è stato reso obbligatorio. Grazie all alleggerimento che ha coinvolto sia la meccanica che la carrozzeria - con utilizzo del Lexan per il parabrezza e la fibra di carbonio per il coperchio del collettore di aspirazione - il peso della F430 Challenge è sceso a kg in ordine di marcia. Anche l assetto è specifico, con modifiche alla barre di torsione e alla rigidezza delle molle mentre gli ammortizzatori hanno una taratura per impiego agonistico. Sui cerchi da 19 pollici, mono dado a fissaggio centrale (scelta che rende semplice la sostituzione, comunque facilitata dal sistema di sollevamento pneumatico), vengono quindi montati i pneumatici Pirelli slick, appositamente studiati dal marchio milanese per mantenere costante un elevato livello delle prestazioni anche con un impiego prolungato. Va infatti ricordato che nell intero week-end di gara non possono essere utilizzati più di due treni di pneumatici. Sulla F430 Challenge ha debuttato fin dal 2006 l impianto frenante che sfrutta la tecnologia carboceramica (CCM), derivata dall esperienza in F.1. Un vantaggio tecnico che migliora e rende anche più sicuro il comportamento della vettura. Anche il cambio elettroattuato ha ereditato la logica di funzionamento dalla F.1 ma, rispetto alla versione stradale, sono state modificate la quinta e la sesta marcia, nonché la coppia conica, per migliorare la potenzialità del motore. A vantaggio delle doti di accelerazione che però non penalizzano la velocità massima che sfiora i 280 km/h sul rettilineo di Monza. Ancora tra le modifiche tecniche, l impianto di scarico ultraleggero con terminali alti e centrali oltre alle griglie, attorno agli stessi scarichi, modificate per migliorare lo sfogo dell aria calda. Nell abitacolo si notano invece la strumentazione digitale a colori, il volante a sgancio rapido per facilitare l operazione di ingresso-uscita, dotato dei pulsanti per le comunicazioni con il box, e il pit speed, che limita automaticamente la velocità all interno della corsia box. Non si nota, ma è fondamentale, la presenza del sistema di telemetria, che permette a piloti e tecnici di studiare nei minimi dettagli ogni giro della vettura: è utile per gli esperti per eventuali comparazioni ma è fondamentale per i debuttanti che possono migliorare il loro stile di guida con l analisi del comportamento in curva sullo schermo del computer

16 599XX PROGRAMME DATI TECNICI/TECHNICAL SPECIFICATIONS dimensione e pesi dimensions and weight lunghezza 4512 mm overall length in larghezza 1923 mm overall width 75.7 in ALTEZZA 1184 mm height 46.6 in PASSO 2600 mm Wheelbase in CARREGGIATA ANTERIORE 1669 mm front track 65.7 in CARREGGIATA POSTERIORE 1616 mm rear track in PESO A MINIMO 1225 kg minimum weight 2701 lb CAPACITÀ SERBATORIO 100 l fuel tank capacity 22.0 UK gal /26.4 US gal PNEUMATICI ANTERIORI 235/ POSTERIORI 295/ tyres front 235/ rear 295/ FRENI brakes ANTERIORI 398 x 36 mm front 15.7 x 1.42 in POSTERIORI 350 x 34 mm rear 13.8 x 1.32 in motore tipo v8 90 alesaggio a corsa 98 x 81 mm CILINDRATA UNITARIA 538,5 cm 3 CILINDRATA TOTALE 4308 cm 3 engine type bore/stroke unit displacement total displacement 90 v x 3.19 in 32.9 cu in cu in RAPPORTO DI COMPRESSIONE 11,3:1 compression ratio 11.3:1 POTENZA MASSIMA 360 kw (490 CV) a 8500 giri/min maximum power 360 kw (490 CV) at 8500 rpm COPPIA MASSIMA 465 nm (47,4 kgm) a 5250 giri/min maximum torque 465 nm (343 lbft) at 5250 rpm F430 CHALLENGE Right from the start, the Ferrari Challenge has featured a car chosen from its road-going range, safe in the knowledge that the GT cars produced in Maranello have a sporting soul and are great to race. The current F430 certainly fits this profile: the 490 cv V8 engine is strictly standard as is the general structure of the car. Nevertheless, there are a good number of modifications made with racing in mind, starting with safety elements. There is a full roll cage in the cockpit, a racing seat and headrest, four point safety harness and, as from the 2008 season, mounting points for the now compulsory HANS system. Thanks to a programme of weight reduction, which affects both the bodywork and mechanical components, including the use of a Lexan windscreen and carbon fibre in the air intake cover, the weight of the F430 Challenge has dropped to 1,225 kg in ready to race trim. It has been set up specifically for the task, with modifications to the torsion bars, the stiffness of the springs, while the dampers are calibrated for competition use. The car sits on 19 inch rims, with central fixing, which makes for rapid wheel changes, aided by a pneumatic jacking system and the Pirelli slick tyres are specially made by the Milanese company to maintain a consistent level of high performance, combined with good durability. In fact, only two sets of tyres can be used for the duration of a race weekend. Since 2006, the F430 Challenge has used brakes that benefit from carbon-ceramic technology (CCM,) derived from its use in F1. This technical edge makes the car even safer. The gearchange has also inherited its electronic actuation from F1 and the gear ratios for fifth and sixth gear are different to those in the road version, as is the final drive, to improve engine performance, with improved acceleration without penalising top speed that can reach 280 km/h down the straight at Monza. Further technical modifications include an ultra light exhaust system, which is raised in a central position, while the air vents around them are also modified to improve the flow of escaping hot air. The cockpit features a colour digital display, a quick release steering wheel to aid entry and exit, which is fitted with buttons for car to pit radio communication and a pit lane speed limiter. Although not visible, equally vital is the telemetry system which allows drivers and engineers to study every lap in minute detail: this is useful for experts to study comparative data and it is vital for beginners who can improve their driving style by analysing each corner on the computer screen

17 Pirelli, quinto produttore mondiale di pneumatici, è fornitore dei campionati Ferrari Challenge dal Da oltre 100 anni è presente nelle massime competizioni automobilistiche a livello mondiale; in particolare vanno ricordati i numerosi titoli piloti e costruttori conquistati nel Campionato Mondiale Rally. La collaborazione tra Pirelli e Ferrari risale agli anni 50 ed oggi annovera gare ad alto livello in tutto il mondo. Pirelli fornisce pneumatici a Ferrari anche per le vetture GT stradali. Pirelli is the world s fifth-biggest tyre manufacturer and has been provider of the Ferrari Challenge Championship since For over 100 years Pirelli has been present in motorsport competitions worldwide; in particular the numerous Drivers and Constructors titles conquered in the Rally World Championship have to be remembered. The collaboration between Pirelli and Ferrari goes back to the 1950s, including today prestigious races all over the world. Pirelli provides Ferrari also with tyres for GT road cars. Shell è un gruppo a livello globale costituito da compagnie energetiche e petrolchimiche con circa dipendenti in più di 100 nazioni. Il Gruppo è impegnato nei rami Esplorazione e Produzione, Gas e Energia, Prodotti Petroliferi, Prodotti Chimici, Energie rinnovabili, Commercio e altre attività. Shell è una delle più grandi reti di vendita al dettaglio nel mondo, con stazioni di rifornimento che servono quotidianamente circa 10 milioni di clienti. L innovativo approccio del Gruppo consente a Shell di essere protagonista nella sfida del nuovo futuro dell energia. Nel ruolo di partner tecnico di Ferrari, Shell sviluppa e fornisce carburante e lubrificanti al team più vincente nella storia della Formula 1. Un connubio che consente a Ferrari di lottare per la vittoria, e ai clienti Shell di fruire di carburanti e lubrificanti sviluppati per competere nella massima espressione delle corse automobilistiche. Le conoscenze sviluppate con Ferrari sui campi di gara sono infatti direttamente trasferite ai prodotti pensati per l utente finale, come il carburante Shell V-Power e i lubrificanti Shell Helix.Il ruolo di Shell come esclusivo partner tecnico di Ferrari nel campo dei carburanti e lubrificanti valica i confini della Formula 1. Con la propria presenza nel cuore della produzione delle auto stradali Ferrari, gli specialisti Shell lavorano a stretto contatto con gli ingegneri della Casa di Maranello. Shell è stata coinvolta nello sviluppo degli ultimi propulsori 8 cilindri. Ogni Ferrari che esce dalla catena di montaggio, dalla 612 Scaglietti alla più recente 458 Italia, ha inoltre il pieno di benzina di Shell V-Power e lubrificante Shell Helix. Nel corso degli ultimi 60 anni, la partnership con Ferrari è stata per Shell un efficace campo di prova per le nuove tecnologie, trasferendole dalla pista alla strada. Shell c era quando Ferrari fondò la leggendaria Ferrari S.p.A nel Quando la prima Ferrari della storia varcò la soglia dei cancelli dello stabilimento di Maranello, in Italia, era già alimentata e protetta da Shell. Insieme, i due partner tecnici hanno continuato a eccellere in molte famose gare automobilistiche, passando dal toboga del Gran Premio di Monaco alla gara di durata per eccellenza rappresentata dalla 24 Ore di Le Mans. L esperienza e la conoscenza di Shell si traducono in un sostanziale vantaggio per Ferrari sui campi di gara. Shell e Ferrari rimangono fedeli alle proprie radici. Partner impegnati nell eccellenza. Per maggiori informazioni, visitate Shell is a global group of energy and petrochemicals companies with around 100,000 employees in more than 100 countries and territories. The Group is engaged in the business of Exploration and Production, Gas & Power, Oil Products, Chemicals, Renewables, Trading, and other activities. Shell is one of the largest retail networks in the world, with 45,000 service stations, which serve on a daily basis about 10 million customers.the Group innovative approach ensures Shell to help tackle the challenges of the new energy future. As Ferrari s technical partner, Shell develops and supplies fuel and oils to the most successful Formula 1 team in history. It is a relationship that helps Ferrari stay at the front of the grid, and Shell customers to enjoy a fuel and motor oil developed for the pinnacle of motorsport. The learnings made together with Ferrari on the track are indeed transferred directly to the products available to customers, such as Shell V-Power fuel and Shell Helix lubricants. However, Shell s role as Ferrari s exclusive technical partner for fuels and lubricants extends beyond Formula 1. Within the epicenter of Ferrari s road car production, Shell specialists are able to work alongside Ferrari production engineers. Shell has been involved in the development of the latest V8 engines. Every Ferrari that leaves the production line, from the 612 Scaglietti to the more recent Ferrari 458 Italia, is furthermore fuelled by Shell V-Power and lubricated by Shell Helix. Over the past 60 years, Shell has used the partnership with Ferrari as a hot bed for new technologies and has transferred them continuously from track to road. Shell was on board when Ferrari established the legendary company Ferrari S.p.A in When the very first Ferrari drove out of the factory gates in Maranello, Italy, it was already powered and protected by Shell. The technical partners have continued to excel in many famous motor-racing events, from the tight turns of the Monaco Grand Prix to the endurance and darkness of the Le Mans 24-hour race. Shell s experience and knowledge gives Ferrari a crucial edge on the track. Shell and Ferrari remain true to their original roots. Partners committed to excellence. For more information, visit I PARTNER/THE PARTNERS 30 31

18 Adler Plastic S.p.A. dal 1953 svolge la propria missione imprenditoriale nell ambito degli interni per autoveicoli; in particolare il Comfort ed i Rivestimenti rappresentano i settori di riferimento in termini di verticalizzazione tecnologica e dei ricavi di Gruppo. Il Gruppo Adler opera nella convinzione strategica che le sfide del mercato si vincono attraverso la ricerca e l innovazione e per questa ragione dedica importanti risorse ai programmi di evoluzione dei prodotti e dei processi. In particolare l attenzione è oggi focalizzata su temi fondamentali per il futuro dell automobile, quali la sicurezza attiva e passiva, la riduzione dei pesi, la compatibilità ambientale dei materiali impiegati ed il contenimento dei costi. Il gruppo Adler sviluppa sinergie tecnologiche unendo le migliori opportunità di integrazione tra automotive ed aeronautica. Questa strategia nasce dalla convinzione che le sintesi tra i vari mondi del trasporto siano elevatissime. La competizione cresce ogni giorno, i mercati sono sempre piu esigenti, la concorrenza è sempre più agguerrita: la ricerca e l innovazione costituiscono perciò il vero vantaggio competitivo. La tradizione del nostro marchio, la continua dedizione al miglioramento ed all innovazione rendono unisona e sinergica la partnership tra Ferrari ed Adler Plastic che anche nello sport, con il Trofeo Ferrari Challenge, esprimono l eccellenza tecnologica e la voglia di vincere!! Sin dal 1972, Sabelt è sinonimo di totale sicurezza a bordo della vettura e del mondo delle corse, da leader di mercato in ricerca, sviluppo e produzione di sedili e cinture per le competizioni utilizzati in tutto il mondo. Oltre a questo, Sabelt presenta una gamma completa di prodotti per piloti omologati dalla FIA, che includono tute, caschi, guanti e ruote. Sabelt è l unica azienda in Europa che disponga di un proprio laboratorio altamente tecnologico, con possibilità di effettuare test dinamici. Le Ferrari F430 sono equipaggiate con sedili, cinture e volanti Sabelt. Since 1972, Sabelt has been synonymous with total safety in the car and racing world, as market leader in research, development and production of competition seat belts used around the world. In addition, it has a complete range of driver products that are FIA homologated, including, suits, helmets, gloves and wheels. Sabelt is the only company in Europe with its own high-spec laboratory capable of dynamic testing. The Ferrari Challenge F430 cars are fitted with Sabelt seats, belts and wheels. Since 1953, Adler Plastic S.p.A. has been carrying out its business mission in the area of vehicle interiors; Comfort and Interiors in particular are the Group s main reference areas in terms of technology verticalisation and revenue. The Adler Group operates with the strategic conviction that research and innovation are the most effective tools to rise to the challenges the market poses; this is why we devote significant resources to product and process development programmes. In particular, attention is today focused on issues that are crucial for the future of vehicles, such as active and passive safety, the reduction of weight, the environmental compatibility of materials used and ways to contain costs. The Adler Group develops technological synergies by bringing together the finest opportunities offered for integration between the automotive and aeronautics sectors. This strategy derives from the conviction that there is huge potential for synthesis among the various means of transport. Competition is becoming fiercer by the day, on an increasingly demanding market, and only research and innovation can provide a real competitive edge. The tradition of our brand, our ongoing dedication to improvement and innovation help to create the smoothest and most effective of synergies within the partnership between Ferrari and Adler Plastic, which, through the Ferrari Challenge Trophy, bring technological excellence together with competitive spirit out of the factory and onto the track! I PARTNER/THE PARTNERS 32 33

19 Iveco progetta, costruisce e commercializza un ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile. Con i suoi dipendenti, Iveco produce in 28 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 5 centri di ricerca. Oltre che in Europa l azienda è presente in Cina, Russia, Australia, Argentina, Brasile e Sud Africa. Oltre punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c è un veicolo Iveco al lavoro. Iveco designs, manufactures, and markets a broad range of light, medium and heavy commercial vehicles, off-road trucks, city and intercity buses and coaches as well as special vehicles for applications such as fire fighting, off-road missions, defence and civil protection. Iveco employs over 24,500 people and runs 28 production units in 16 Countries in the world using excellent technologies developed in 5 research centres. Besides Europe, the company operates in China, Russia, Australia, Argentina, Brazil, and South Africa. More than 4,600 service outlets in over 100 Countries guarantee technical support wherever in the world an Iveco vehicle is at work. Nato dalla passione tutta italiana della famiglia Dolcetta e cresciuto con valori veri, quali concretezza, qualità, rispetto per le persone e per l ambiente, il Gruppo FIAMM è oggi presente con stabilimenti produttivi ed uffici commerciali in tutto il mondo coi suoi core business: componentistica auto (batterie d avviamento, avvisatori acustici e antenne) e batterie stazionarie (per applicazioni telecom e industriali). FIAMM dispone di 10 insediamenti produttivi (in Italia, USA, Repubblica Ceca, Brasile, India e Cina), di oltre 20 sedi commerciali e tecniche (tra cui Germania, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Austria, Francia, USA, Spagna, Brasile, Giappone, Singapore, Corea, Malesia, Cina ed India) e di una rete diffusa di importatori e distributori. Born from the all-italian passion of the Dolcetta family and raised with real values such as integrity, quality, respect for people and the environment, the FIAMM Group has factories and offices all over the world with its core businesses: automotive components (starter batteries, acoustic devices and antennas) and standby batteries (for telecom and industrial applications). FIAMM has ten production plants (in Italy, USA, Czech Republic, Brazil, India and China) and more than twenty commercial and technical branches (Germany, United Kingdom, Czech Republic, Poland, Slovakia, Austra, France, USA, Spain, Brazil, Japan, Singapore, Korea, Malaysia, China, India and so on) and a wide network of importers and distributors. I PARTNER/THE PARTNERS 34 35

20 BaByliss è un azienda leader nel campo della produzione e della commercializzazione di prodotti professionali di alta gamma per i capelli e per l estetica. Negli ultimi 50 anni, BaByliss ha creato un ampia rete di distribuzione in tutto il mondo e i suoi prodotti vengono attualmente venduti in più di 100 Paesi. L azienda, che si sta orientando verso i nuovi mercati emergenti, rappresenta la forza motrice nell ambito dell industria della bellezza. Nel 2010, una collaborazione, unica nel suo genere, tra BaByliss e Ferrari ha permesso a questi due colossi industriali di unire la loro esperienza tecnica e tecnologica. Il risultato? Il primo motore al mondo ispirato alla Ferrari ed altamente performante applicato ad un apparecchio per capelli professionale. Progettato per garantire un flusso d aria potente, peso minimo, vibrazioni ridotte, maggiore durata e funzione turbo, il motore Ferrari fa di BaBylissPRO il migliore phon in circolazione e istituisce una categoria assolutamente nuova nel campo dello styling: il phon di lusso ad alte prestazioni. Ferrari e BaByliss, entrambe famose per la velocità, la potenza e le performance, sono aziende conosciute e apprezzate in tutto il mondo. BaByliss, sponsor del campionato Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, è orgogliosa di supportare il più grande esponente nel campo delle corse. BaByliss is a leading manufacturer and marketer of high-end professional hair and esthetics products. Over the past 50 years, BaByliss has built an extensive distribution network throughout the world, with products currently selling in over 100 countries. As the company moves into newly emerging markets, BaByliss remains the driving force in the professional beauty industry. In 2010, a unique collaboration between BaByliss and Ferrari brought together the technological and engineering expertise of these two industry giants. The result puts the world s first Ferrari-inspired high performance engine into a professional hair appliance. Designed for maximum airflow, minimum weight, low vibration, extended life and turbo-speed power, the Ferrari engine makes this BaBylissPRO the ultimate drying machine, and creates a brand new category in styling: the performance luxury dryer. Ferrari and BaByliss, both noted for speed, power and performance, are recognized and respected around the world. As a sponsor of the Ferrari Challenge Trofeo Pirelli Championship, BaByliss is proud to lend its support to the greatest name in racing. I PARTNER/THE PARTNERS 36 37

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand 80543940, Chris Graythen/Getty Images. Jimmie Johnson, driver of the #48 Lowe s Chevrolet, leads Kyle Busch, driver of the #18 Interstate Batteries

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli