CJ è una ragione se alcuni tumori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CJ è una ragione se alcuni tumori"

Transcript

1 Ricerca & business Bionsil, spin-off dell'università Bicocca, individua un gene chiave nella cura al cancro Che scoperta: il venture capital CJ è una ragione se alcuni tumori resistono alle cure chemio. Ed è che alcuni geni possono impedire l'efficacia delle terapie in uso, sono cioè coinvolti nella farmaco-resistenza. Ora, un'importante scoperta è stata fatta in Italia dalla Bionsil. società nata nel 2009 da uno spin-off dell'università Bicocca di Milano e controllata da tre fondi di venture capital (Tt Venture, con quasi il 65%, Como Venture con il 53% e Aura Holding con il 2,42%), mentre la restante parte del capitale è in mano all'università e ai ricercatori. L'equipe guidata da Marialuisa Lavitrano, titolare di brevetti nel campo della medicina molecolare, è arrivata a isolare un gene coinvolto nella farmaco-resistenza nel tumore al colon pubblicando i risultati dello studio sulla Clinical Cartcer Research. neurologici quali l'epilessia e la depressione. «Questo lavoro apre la strada all'ipotesi che nuovi farmaci possano essere usati per curare il tumore del colon farmaco-resistente in associazione ai chemioterapici», sottolinea Lavitrano. Si tratta, insomma, di una svolta cruciale che potrebbe essere consacrata da future riesce a creare le condizioni per la scoperta di tecnologie innovative e prodotti avanzati da portare sul mercato», commenta Nicola Redi, chief investment officer di Tt Venture (gruppo Quadrivio Fondamenta). «Bionsil sta oggi lavorando su altri prodotti all'avanguardia, ancora riservati, che hanno i requisiti per Primo risultato scientifico della società guidata da Marialuisa Lavitrano e controllata da tre fondi. Che ora vogliono valorizzare l'investimento REDDITO E PROGRAMMI «Si tratta di un caso più unico che raro di ricerca scientifica di base fatta in ambito accademico, ma con finanziamento di venture capital e con l'obiettivo di far arrivare rapidamente ai malati i risultati di studi che possono contribuire a generare reddito e a valorizzare una società che. attraverso lo spin-off. ha già dato posti di lavoro a giovani laureati», spiega Lavitrano. che della Bionsil è anche presidente, ad e direttore scientifico. Il percorso di ricerca svolto finora ha portato non solo alla scoperta del gene Gsk3B e del processo molecolare che impedisce la sensibilità alle cure chemioterapiche (è stato dimostrato, in uno studio retrospettivo su 50 pazienti seguiti per dieci anni, che la sua presenza è associata alla progressione tumorale ed è correlata a una peggior risposta alla terapia e una minore sopravvivenza), ma è andato oltre facendo una scoperta nella scoperta. Le cose stanno così: per inibire questo gene, i ricercatori della Bionsil hanno utilizzato un farmaco che è già in uso clinico da tempo per la terapia di disordini n *&* Lab L'equipe guidata da Marialuisa Lavitrano (al centro). Foto di Monica Vinella partnership con gruppi farmaceutici per la messa a punto di nuove terapie antitumorali. In effetti, prosegue Lavitrano. «si aprono ora prospettive per uno sviluppo industriale e un uso clinico della molecola Gsk3B che abbiamo protetto come target per la diagnosi e la terapia del tumore del colon». Tutto questo per la Bionsil può voler dire anche una forte valorizzazione dell'equity. Gli investitori finanziari hanno impiegato finora circa 3 milioni di euro, e guardano ai recenti risultati con trepidazione. «Il successo di Bionsil dimostra che la sinergia fra spin-off universitari e venture capital ti 'ni I jl*.? valorizzare la società già nei prossimi anni». Potrebbe esserci già una way-out per soci finanziari? «Siamo al primo passo», aggiunge Maurizio Traglio. presidente e tra i fondatori di Como Venture (tra i soci, le famiglie Ratti. Catelli e Manca). «L'obiettivo di un investitore è valorizzare il proprio impegno, ma aspetteremo nuovi step e vedremo che tipo di interesse sarà manifestato per la Bionsil sia da fondi d'investimento internazionali specializzati in questo settore che da case farmaceutiche». Mariarosaria Marchesana VENTURE CAPITAL Pag. 1

2 arv -ài..,.-,..' Ti «UNMBGAINCU, yjjw*. 25,000 MO PER OSPITARE 400 STARTUPPER SOCIALI. COSÌ LA GRANDE MELA LANCIA LA SFIDA ALLA SILICON VALLEY di Ottavia Spaggiari VENTURE CAPITAL Pag. 2

3 Se ce la fai qui, ce la puoi fare ovunque». Lo cantava Frank Sinatra nella sua New York, New York. Era Oggi le cose non sono cambiate, la canzone di Sinatra è tuttora l'inno della città e camminando sotto i grattacieli di Manhattan si ha sempre l'impressione che questo sia il palcoscenico di prova più difficile, ma anche quello definitivo: se le cose funzionano qui, allora possono funzionare davvero ovunque. Eli Malinski, direttore del Centre for Social Innovation, una realtà nata a Toronto nel 2004, non nasconde die è anche per questo che lui e i suoi soci hanno scelto New York per la loro sfida più grande: diventare il catalizzatore delle principali esperienze di social innovation negli Stati Uniti. È proprio nel centralissimo quartiere di Chelsea che, appena due mesi fa, Malinsky e soci hanno inaugurato la prima sede del Centre for Social Innovation (Csi) del Paese: un nuovissimo spazio di co-working e incubazione dedicato all'innovazione sociale. Con i suoi 32 uffici, le 50 scrivanie private e le 300 postazioni, il Csi sta accogliendo, nel centro di Manhattan, 400 imprenditori sociali, attivi nei settori più diversi, dalla sanità, all'educazione, all'arte, fino alla tecnologia e alla cooperazione internazionale. Tra i primi inquilini, alcuni dei pionieri dell'innovazione sociale made in Usa, come Ashoka e Echoing Green. «Ci era stato chiesto diverse volte di esportare il nostro modello oltre i confini VENTURE CAPITAL Pag. 3

4 LA MAPPA NEW YORK ofttk IHHCVATiQti social Vi w JERSfr VENTURE CAPITAL Pag. 4

5 Gli hot spot dell'innovazione 1.5UNSHINEBRONX BUSINESS INCUBATOR È il primo maltatore di nuove imprese lanciato nel quartiere-ghetto della città. Voluto dal sindaco Bloomberg. ospita una settantina di "shiners". 2. RIKERS ISLAND II riformatorio cittadino sperimenterà il primo pregetto di social bond della città, 9,6 milioni di dollari 3. UBER La start-up che ha lanciato l'alternativa hi-tech al taxi 4.CORNELL-TECH Su un'area da 4mila mq la Coi nell University e il Technion-lsrael Instituteof Technology daranno vita a un enorme campus specializzato in ingegneria e discipline hitech. 5. CENTER FOR SOCIAL INNOVATION Lo Starrett-Lehigh ospiterà il più grande incubatore di social start-up. 6. WEWORK È uno degli spzi di co-working più attivi della città. Nello stesso palazzo, la sede della società di venture pubblico-privata NewYorkAngels. 7. GOOGLE NEW YORK HEADQUARTER 17 piani, 270mila mq, qui dal 2006 Google ha il suo quartier generale sulla East-Coast. Ci lavorano 2.9Q0 persone, tra ingegneri e creativi. 8. ASHOKA Con 300 assodati in 70 Paesi, è il più grande network mondiale di social innovators. 9. WAGNERSCHOOL La scuola di business della NYUmversity ha attivato un percorso di studi sull'imprenditoria sociale. 10. FOURSQUARE La start-up newyorkese con capitalizzazione da Silicon Valley 30 milioni gli utenti registrati. 11. GREEN POINT In un edificio di 29mila mq si trasferita una parte del team di Kickstarter, che aprirà I suoi spazi a nuove start-up. 12. KICKSTARTER La piattaforma di crowdfunding è una dellestart-up newyorkesi di successo. 13. ETSY La start-up dell'ecommerce fai-da-te ha fatto da tramo alla colonizzazione tecnologica di Brooklyn. 14. TECH TRIANGLE La Brooklyn Tech Triangleimtiativestarilanciandoquesto angolo di Brooklyn incentivando start-up. 15. PATH WAYS IN TECHNOLOGY Il P-Tech è un super liceo della durata di 6 anni finanziato dalla Citta di NY edall'lbm che sfornerà tecnici e ingegneri, 16.STATEN ISLAND INCUBATOR La NYC Economie Development Corp. vorrebbe aprire in quest'area marginale un incubatore per start-up 17. MAKERS Gli imprenditori del fai-da-te tecnologico si concentrano a Brooklyn. del Canada», dice Malinski: «A noi la cosa però non interessava, a Toronto abbiamo tre sedi e partire per un'avventura in terra straniera rappresentava un rischio che non eravamo pronti a correre... fino a quando non siamo stati invitati a trasferirci a New York: questa è la città giusta per noi. Sta esplodendo di energia, talento e opportunità». E a Manhattan il Centre for Social Innovation è davvero stato invitato. La società immobiliare Rxr lo ha scelto come parte della sua strategia di csr, pet diventare il fulcro del suo investimento più importante, lo Starrett-Lehigh, uno dei più antichi e prestigiosi edifici di New York. Comprato per 900 milioni di dollari, lo Starrett rappresenta oggi il principale centro creativo e di innovazione della città: 25mila metri quadrati in cui studi di arcliitettura, moda e design occupano un intero isolato. «Questo è abitato da realtà innovative e creative molto diverse ma con valori comuni», spiega Scott Recider, Ceo di Rxr, «vogliamo che il Centre for Social Innovation ci aiuti a sviluppare un senso di comunità tra le diverse realtà imprenditoriali che sono qui. Sappiamo che il Centro riempirà questo posto di contenuti, persone e progetti coerenti con la nostra visione». Social e glamor a braccetto Per convincere l'organizzazione ad avventurarsi nella Grande Mela, la società immobiliare ha proposto un accordo che il Centre for Social Innovation non Ila potuto rifiutare: affitto agevolato e costi di struttura ridotti del 50%. «Le condizioni del contratto non potevano essere migliori», racconta Malinski «e poi lo Starrett- Lehigh è la casa ideale per promuovere l'innovazione sociale in questa città». Collegato da un efficientissimo servizio di navette alle principali stazioni dei treni e provvisto di un gigantesco parcheggio per le bici, lo Starrett non solo cerca di rendere più sostenibile la convivenza lavorativa delle 5mila persone che ogni mattina raggiungono l'edificio, incoraggiandole a lasciare a casa la macchina, ma sostiene anche i business locali, grazie ad una convenzione con decine di venditori ambulanti di cibo della città, die hanno trasformato la mensa del palazzo in una sorta di perenne sagra di paese. «Per noi questo spazio rappresenta la possibilità di costruire ponti con mondi diversi e amplificare il nostro impatto», spiega Eli Malinski e il fatto che tra i com- «uno spazio che dà la possibilità di costruire ponti con mondi diversi» quilini dello Starrett vi siano aziende come Tommy Hilfigher e Ralph Laureti, conferma la volontà di sviluppare relazioni con realtà oltre il non profit, rivendicando un posto in prima fila tra i settori di mercato con maggior potenziale del momento. Perché il Centre for Social Innovation non è solo uno spazio di co-working, ma si pone anche come trampolino di lancio per il social business. Uno degli aspetti più interessanti del Csi è infatti quello della formazione. Il centro intende attivare dai 20 ai 30 workshop mensili sui principali temi dell'imprenditoria sociale, come la misurazione dell'impatto, la governance collaborativa e le norme di regolamentazione dei social business. C'è chi ce l'ha fatta... All'interno un occhio di riguardo per le startup: sono dieci quelle scelte per il percorso di incubazione curato da Csi, ad ognuna di esse verranno offerti servizi specifici di accompagnamento manageriale. Tra i partner del Centre for Social Innovation anche Hub Bay Area, il nodo di San Francisco del network internazionale di innovatori The Hub, perché, come racconta il direttore Timothy Nichols, anche loro si stanno preparando allo sbarco nella Grande Mela. «Entro la fine dell'anno apriremo uno spazio di co-working da queste parti. Stiamo decidendo se scegliere Manhattan 0 Brooklyn», spiega Nichols, «questa città ha una personalità molto forte, per integrarsi bisogna capirla, quello die è certo è che non si può rinunciarvi. New York è di sicuro il mercato migliore in cui essere in questo momento». Parola andie di Charles Adler, co-fondatore di Kickstarter, il sito di crowdfunding più importante al mondo, il suo quartier generale è nel Lower East side, non troppo distante dal Centre for Social Innovation. Adler e i suoi soci hanno risposto a tutti coloro che li hanno invitati a trasferire la propria sede nel regno dell'imprenditoria High-tech in Silicon Valley, con l'acquisto e la ristrutturazione di una vecchia fabbrica abbandonata a Greenpoint, il quartiere polacco di Brooklyn. È nei 29mila metri quadri di questo edificio riportato all'antico splendore utilizzando materiali rigorosamente sostenibili, con tanto di giardino sul tetto, che sta per trasferirsi Kickstarter. «Speriamo davvero che questa rimanga la nostre sede stabile per sempre» ha affermato Adler, sottolunando il legame con il territorio newyorkese. Kickstarter è solo una delle VENTURE CAPITAL Pag. 5

6 » decine di imprese innovative che, negli ultimi anni hanno trasformato in nuovi baluardi dell'innovazione le vecdiie aree industriali tra Brooklyn e Manhattan, innescando lo sviluppo di un robusto sistema di supporto alle startup, anche sociali. «L'amministrazione «/cosiddetti millenials sono alla ricerca di nuovi modelli sostenibili» Bloomberg ha puntato moltissimo sull'imiovazione tecnologica», racconta Malinsky, «e anche se l'innovazione sociale non è esplicitamente nell'agenda del sindaco, è presente in molti dei programmi die sono stati sviluppati. In molti casi l'amministrazione ha sperimentato modelli di gestione del pubblico davvero innovativi». Come nel caso dei social impact bond. A podii anni dallo scandalo die ha coinvolto Wall Street, trascinando nella bufera il mondo della finanza intemazionale, l'amministrazione Bloomberg, incurante delle critiche, ha stretto mi accordo con Goldman Sadis, per sperimentare i social impact bond, lo strumento che dovrebbe permettere al settore pubblico di raccogliere finanziamenti privati. La scorsa estate la banca d'affari ha infatti investito 9,6 milioni di dollari in un progetto di rieducazione e reinserimento sociale dei ragazzi di Rikers Island, il più grande complesso carcerario della città. Il ritorno sull'investimento verrà garantito solo se il tasso di reiterazione del reato calerà di almeno il 10%. Il successo del programma verrà giudicato da un ente esterno, la non profit Vera Institute for Justice. Un'operazione in cui Bloomberg ha investito molto: garante del finanziamento è proprio la sua fondazione, la Bloomberg Philanthropies, che promette di limitare il rischio per gli investitori con una garanzia di 7,2 milioni di dollari. Ma il sindaco non è stato l'unico in città a Anche ItaliaCamp sbarca a NY Si chiama UsaCamp, e rappresenta la versione d'oltreoceano di ItaliaCamp, l'associazione italiana che promuove e sostiene idee e imprese di innovazione sociale, e sbarcherà a New York - per fare poi tappa a Washington - il prossimo 9-16 novembre. UsaCamp farà da vetrina per le 20 idee di impresa (nel campo del business e della policy) che hanno vinto il concorso "La tua idea per il Paese", che qui potranno presentarsi agli investitori Usa. VENTURE CAPITAL Pag. 6

7 Imprese trasparenti. Spazi modulari, vetrate, scrivanie componibili e tante aree di incontro e relax per fare networking. Il Center for Social Innovation ospiterà 400 startupper sociali e mette a disposizione 32 uffici. 50 scrivanie private e 300 postazioni di co-working. Alessandro Piol - Venture capitalist «È una città che sa valorizzare il talento» sperimentare sul terreno della social innovation. La Wagner School, la scuola di business dedicata all'imprenditoria sociale della New York University, tra i partner del Centre for Social Innovation, ha da poco attivato un intero percorso di studi dedicato interamente all'innovazione sociale. L'Università fa da stimolo «Secondo un sondaggio pubblicato da Netlmpact lo scorso anno, il 65% degli studenti universitari aspira a trovare un lavoro che abbia un forte impatto sociale e ambientale», spiega Ellen McGrath, direttore del programma di Social Innovation, della New York University. «I cosiddetti millennials, cioè i giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, sono alla ricerca di nuovi modelli, sostenibili sia da un punto di vista economico che sociale. Noi abbiamo intercettato questa esigenza». NYU è la prima università del Paese ad aver attivato un programma simile. «Questa è la città ideale per sperimentare un percorso universitario di questo tipo», racconta McGrath, «a New York c'è sempre stato un forte impegno della sodetà civile e una grande sensibilità per il non profit, negli ultimi anni poi è stato dato molto spazio all'innovazione. In nessun'aitra città degli Stati Uniti il panorama è così vivace». Un ecosistema ricchissimo, dove la competizione non manca: basti pensare che negli ultimi due anni a New York gli acceleratori di impresa sono raddoppiati e, in città, gli spazi di co-working hamio già superato il centinaio. Sfida che non spaventa il diiettore del Centre for Social Innovation: «Qui il problema non è la mancanza di risorse economiche», afferma Malinsky, «sono sempre di più gli investitori sociali interessati a progetti di valore. Il nostro compito è aiutare gli imprenditori che si trovano in una fase early stage, a raffinare il proprio modello di business e quindi, a diventare più interessanti per gli investitori. E poi New York ha davvero il potenziale per diventare la capitale della social innovation negli Stati Uniti. Ci sono tutti gli ingredienti giusti, hanno solo bisogno di essere legati tra loro. È per questo che siamo qui». < Novecento imprese high-tech e oltre 3mila posizioni di lavoro aperte nell'industria digitale. L'amministrazione Bloomberg non poteva trovare momento migliore per lanciare "We Are Made in New York", la campagna per celebrare la rivoluzione che sta cambiando l'economia della città, trasformandola nel cuore e nella testa della digitai industry statunitense. Foursquare, Uber e Etsy, sono solo alcune delle centinaia di startup tecnologiche che si sono stabilite negli spazi di coworking e negli ex-edifici industriali recuperati, tra Manhattan e Brooklyn, negli ultimi anni. «Ormai sono lontani i tempi dei grandi laboratori in Silicon Valley» racconta Alessandro Piol, venture capitalist e newyorker da oltre trentanni, «la maggior parte delle startup tecnologiche producono software e per fare questo oggi bastano una scrivania e un computer». Figlio dello storico dirigente Olivetti e pioniere dell'high-tech, Elserino, Alessandro Piol è co-autore, insieme a Maria Teresa Cornetto, di Tech and the City (ed. Guerini e Associati), una guida per gli italiani che intendono fare impresa nella Grande Mela. «Questa è una città multiculturale, giovane e attiva, in grado di attrarre e valorizzare il talento». Afferma Piol. «Il mercato ha delle competenze eccellenti a disposizione, qui ci sono alcune delle migliori università degli Stati Uniti». Ed è proprio sulle università che a New York non si smette mai di investire. Il progetto del gigantesco campus di ingegneria che sta per essere costruito a Roosvelt Island, l'isola tra Manhattan e il Queens, sembra un monumento all'agenda Bloomberg per l'innovazione: comodato d'uso gratuito per i 4mila metri quadri di terreno comunale e un contributo di 100 milioni di dollari alla Comwell University e al Technion- Israel Institute of Technology, l'istituto di tecnologia israeliano, vincitori del bando per la costruzione del campus. Le due università però di dollari ne investiranno circa 2 miliardi, come parte dell'accordo di Public Private Partnership con la città. «L'iniziativa di Roosvelt Island è una delle diverse forme di partnenariato pubblico privato, attivate dall'amministrazione locale», racconta Piol. «Una modalità di finanziamento molto intelligente, perché permette al pubblico di innescare dei meccanismi virtuosi, senza indebitarsi». Altri 15 milioni di dollari sono stati stanziati dall'amministrazione comunale, per la creazione dell'lnstitute of Data Science, un dipartimento, all'interno della Columbia University, interamente dedicato allo studio e alla gestione dei big data, i grandi dati che, sul lungo periodo, contribuiranno all'ottimizzazione delle risorse e all'adozione di misure in grado di rendere la città più sostenibile ed efficiente. «Investire sull'innovazione significa investire sul futuro di tutti», dice Piol, «in Italia i soldi ci sono, ma si ha paura del rischio, è per questo che New York rappresenta un'opportunità anche per i nostri imprenditori». E che la Grande Mela sia un'occasione da non perdere lo afferma anche Fernando Napolitano, presidente di Italian Business and Investment Initiative, l'organizzazione che da anni si impegna per portare negli Stati Uniti le aziende italiane, promuovendo soprattutto l'imprenditoria giovanile, grazie al programma di borse di studio Fullbright Best. «Le borse di studio vengono sponsorizzate da privati, aziende, ma anche dalle stesse regioni», racconta Napolitano. «Da cinque anni la Toscana e l'emilia Romagna usano il Fondo Sociale Europeo per finanziare il programma Fullbright e aiutare le startup ad entrare negli Stati Uniti. Fino ad oggi abbiamo presentato sul mercato americano decine di nuove imprese. Se tutte le regioni facessero lo stesso, in tre anni avremmo un migliaio di startup presenti sia in Italia sia in America. Allora si comincerebbe davvero a cambiare il volto dell'economia». VENTURE CAPITAL Pag. 7

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Per la diffusione immediata: 25 luglio 2014 IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Sono state assegnate le sovvenzioni a concorso per i progetti

Dettagli

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele company profile Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele chi siamo 012Factory è il primo centro di contaminazione per l'innovazione

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

Incubatore di Startup a Roma Tre

Incubatore di Startup a Roma Tre Incubatore di Startup a Roma Tre Il mondo del Sapere che diventa anche luogo dello Sviluppo Autore: LUG Roma Tre Revisori: Studenti d'ingegneria Studenti alla Terza Dipartimento di Ingegneria 1 Perché

Dettagli

Startup: nasce società' di consulenza Ban-Up

Startup: nasce società' di consulenza Ban-Up Startup: nasce società' di consulenza Ban-Up MILANO (MF-DJ)--E' nata ufficialmente Ban-Up Spa, prima società' di consulenza interamente dedicata alle startup frutto dell'iniziativa dei fondatori Paolo

Dettagli

17 maggio 2011 la Repubblica Bologna

17 maggio 2011 la Repubblica Bologna 17 maggio 2011 la Repubblica Bologna 19 maggio 2011 Modena Qui Modena Qui "Per creare un'ottima impresa non serve essere studenti da 110 e lode" «Per creare unottima impresa non serve essere studenti da

Dettagli

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Unite the Two bays From the Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Dal vesuvio alla Silicon Valley e ritorno Dal Vesuvio alla Silicon Valley e ritorno

Dettagli

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Quando ricorrere al capitale di rischio Sostegno alla crescita Ricambio generazionale Internazionalizzazione Riorganizzazione

Dettagli

Talent Garden Sarzana. Digital CoWorking Network

Talent Garden Sarzana. Digital CoWorking Network Talent Garden Sarzana. Digital CoWorking Network 1 Cos è TAG Talent garden è il suolo, dove i migliori innovatori crescono, si connettono e contaminano il mondo. 3 4 Talent Garden... gli spazi Already

Dettagli

Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013

Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013 La Ricerca in Italia La rilevanza della ricerca biomedica Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013 Ricerca e Sistema Paese Le innovazioni non seguono una sequenza lineare

Dettagli

Startup: dall equity al crowdfunding

Startup: dall equity al crowdfunding Startup: dall equity al crowdfunding FINANZIAMENTI CON GARANZIE STATALI O GOVERNATIVE, PROGRAMMI DI FORMAZIONE E ACCELERAZIONE DEL BUSINESS, MA ANCHE PARTECIPAZIONI IN ATTIVITÀ DI PRIVATE EQUITY E PIATTAFORME

Dettagli

LECCE SOCIAL INNOVATION CITY. Bando per il coinvolgimento di 100 giovani innovatori sociali

LECCE SOCIAL INNOVATION CITY. Bando per il coinvolgimento di 100 giovani innovatori sociali LECCE SOCIAL INNOVATION CITY. Bando per il coinvolgimento di 100 giovani innovatori sociali COS È LECCE SOCIAL INNOVATION CITY Lecce innovation city: processi di innovazione fuori dal Comune (da qui in

Dettagli

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO Unite the Two bays From the Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO Il progetto ed il concorso d idee Con il progetto Uniamo le due Baie, vogliamo creare un ponte

Dettagli

Gli assetti a popolazione

Gli assetti a popolazione Gli assetti a popolazione Lo strategic network (mercato auto) L industrial network (filiera, distretto) I business network (eterarchia-relazione) Il policy network (politica pubblica) Le filiere IL SETTORE

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LA CREAZIONE DI 500 POSTI DI LAVORO NELL AREA INFORMATICA A BUFFALO

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LA CREAZIONE DI 500 POSTI DI LAVORO NELL AREA INFORMATICA A BUFFALO Per la diffusione immediata: 24 febbraio 2014 IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LA CREAZIONE DI 500 POSTI DI LAVORO NELL AREA INFORMATICA A BUFFALO Il nuovo investimento di $55 milioni per il finanziamento

Dettagli

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI START-UP INNOVATIVE Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI Il progetto mira a supportare in modo molto concreto StartUp, Studenti Universitari e PMI attraverso

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Politiche e strumenti per Milano Smart City & FabriQ: incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano

Politiche e strumenti per Milano Smart City & FabriQ: incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano Politiche e strumenti per Milano Smart City & FabriQ: incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano Lucia Scopelliti Comune di Milano Fabio Sgaragli Fondazione Giacomo Brodolini Smart city e Innovazione

Dettagli

Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce. Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015

Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce. Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015 Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015 0 I proponenti hanno un esperienza comune e competenze complementari Andrea

Dettagli

Startup. Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014

Startup. Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014 Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014 Nell ultimo decennio, nei paesi OCSE, le imprese nate da cinque anni o meno hanno generato quasi la metà di tutti i nuovi posti di lavoro, mentre

Dettagli

NEWSLETTER LETTERLETTER 1

NEWSLETTER LETTERLETTER 1 NEWSLETTER LETTERLETTER Nel progetto Health4Growth partner europei hanno riunito le loro forze per migliorare l efficacia delle politiche di sviluppo nell ambito d azione degli attori economici del settore

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

Tavola rotonda sul Crowdfunding Moderatore : Alberto Giusti. info@guanxi.it

Tavola rotonda sul Crowdfunding Moderatore : Alberto Giusti. info@guanxi.it Tavola rotonda sul Crowdfunding Moderatore : Alberto Giusti Scenario italiano In italia il Crowdfunding ha raccolto più di 30 milioni, finanziando 4706 progetti. I dati sono aggiornati a maggio 2014 Scenario

Dettagli

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile Padiglione Italia, Spazio ME and WE Women for Expo 23

Dettagli

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE?

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? Corso Le imprese spin-off della ricerca pubblica: come fare ancora meglio dopo le prime 1000? Università Politecnica della

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

n.010 Idee, reti, business TECH IN ITALY EAI E BAIA le reti internazionali dell innovazione il Paese degli inventori Fare impresa

n.010 Idee, reti, business TECH IN ITALY EAI E BAIA le reti internazionali dell innovazione il Paese degli inventori Fare impresa Idee, reti, business PUBBLICAZIONE A CURA DEL POLO TECNOLOGICO DI NAVACCHIO n.010 TECH IN ITALY il Paese degli inventori EAI E BAIA le reti internazionali dell innovazione Fare impresa in Toscana, Friuli

Dettagli

INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA

INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA L esperienza di Incubatore Firenze, che dal 2004 ha aiutato la nascita e lo sviluppo di start-up di successo in settori tecnologicamente avanzati,

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

Le imprese innovative fattore di sviluppo del territorio

Le imprese innovative fattore di sviluppo del territorio Le imprese innovative fattore di sviluppo del territorio Fabio Maria Montagnino Confindustria Palermo Consorzio ARCA fmontagnino@consorzioarca.it Gli elementi di debolezza del territorio L economia dell

Dettagli

CARIPLO FACTORY: NASCE A MILANO IL PRIMO POLO SULL INNOVAZIONE DIGITALE E PER IL LAVORO DEI GIOVANI

CARIPLO FACTORY: NASCE A MILANO IL PRIMO POLO SULL INNOVAZIONE DIGITALE E PER IL LAVORO DEI GIOVANI COMUNICATO STAMPA CARIPLO FACTORY: NASCE A MILANO IL PRIMO POLO SULL INNOVAZIONE DIGITALE E PER IL LAVORO DEI GIOVANI #CARIPLOFACTORY Milano, 29 aprile 2016. A Milano, in Via Bergognone 34, aprirà a giugno

Dettagli

- International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV)

- International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV) TALENT CAMPUS - International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV) Una full immersion con laboratori, confronti, incontri con esperti, managers

Dettagli

Grima. Grimaldi. Con te nelle scelte importanti. Entra nel Network. www.grimaldifranchising.it

Grima. Grimaldi. Con te nelle scelte importanti. Entra nel Network. www.grimaldifranchising.it Grima Grimaldi. Con te nelle scelte importanti. Entra nel Network www.grimaldifranchising.it Un marchio storico sempre al passo con i tempi. Grimaldi Immobiliare nata nel 1980, è stata la prima società

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3752 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MOSCA, LORENZIN Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Presentata

Dettagli

Programma FRESH per Negozi di Quartiere

Programma FRESH per Negozi di Quartiere Editing e traduzione di Fabrizio Bottini per http://mall.lampnet.org Programma FRESH per Negozi di Quartiere Food Retail Expansion to Support Health La promozione di negozi alimentari nelle zone sottoservite

Dettagli

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014

CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014 CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Strumenti di gestione per l innovazione sociale Anno 2014 Agenda Chi Siamo Cergas Lab I servizi Il bollino Costo e scadenze

Dettagli

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA a smau firenze 014 la nuova dimensione espositiva dedicata a cluster, laboratori, spin-off e startup indice UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

www.galileofestival.it

www.galileofestival.it Promosso da 2^ edizione Padova Venice Region Centro Culturale S. Gaetano IL PROGETTO Perché il Salone Europeo del Trasferimento Tecnologico? Le Venezie sono il territorio di eccellenza dell impresa innovativa.

Dettagli

SMART PEOPLE 31 GENNAIO 2014 h. 17.O0 CASA DEI DIRITTI REPORT DEL TAVOLO

SMART PEOPLE 31 GENNAIO 2014 h. 17.O0 CASA DEI DIRITTI REPORT DEL TAVOLO SMART PEOPLE 31 GENNAIO 2014 h. 17.O0 CASA DEI DIRITTI REPORT DEL TAVOLO L attività del Tavolo PEOPLE si è svolta il giorno 31 gennaio 2014 dalle 17.00 alle 19.30. I lavori sono stati aperti da Renato

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE POLITICHE DEL LAVORO E DELL OCCUPAZIONE PROGRAMMA: Innovazione e capitale umano Responsabile Ing. Marco Lobina (Direttore

Dettagli

Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori

Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori Il futuro delle Biotecnologie è nei nuovi investitori Sommario Con un tasso di crescita di nuove imprese intorno al 50%, l Italia delle biotecnologie sta progressivamente recuperando il ritardo maturato

Dettagli

il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali

il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali Versione 1.2 - dicembre 2014 il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali ArcheoJobs è un portale web che opera su scala nazionale, raccoglie contenuti

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO

GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO (ANSA) - ROMA, 22 APR - Dal 27 al 29 aprile l'acsig, Associazione Culturale per lo Sviluppo dell'inventiva Giovanile, in partnership con l'università

Dettagli

Le tue idee prendono il volo

Le tue idee prendono il volo Start Lab Le tue idee prendono il volo Mentorship Co-finanziamenti Statup Academy Networking Grant Hai una startup ad alto contenuto tecnologico? Hai un'idea innovativa che vorresti realizzare? Iscriviti

Dettagli

L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy. Data - Luogo

L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy. Data - Luogo L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy Data - Luogo Ci salverà l industria della sostenibilità Il Made in Italy nel mondo Fonte: il Sole 24 Ore Agosto 2011 2 Ci salverà l industria della

Dettagli

Hub dell Innovazione Italiana. Technacityitalia.com

Hub dell Innovazione Italiana. Technacityitalia.com Hub dell Innovazione Italiana. Technacityitalia.com Technacityitalia.com mette in contatto investitori, esteri ed italiani, ed il meglio dell innovazione nazionale: agenzia stampa/repository su prodotti

Dettagli

OBIETTIVI EVENTO. CSITF amplia le prospettive del mercato mondiale per le tecnologie avanzate, attraverso:

OBIETTIVI EVENTO. CSITF amplia le prospettive del mercato mondiale per le tecnologie avanzate, attraverso: ABOUT US: SITEC (Shanghai International Technology Exchange Center): è l ente organizzatore dell evento. Il SITEC è una istituzione pubblica cinese. La sua mission è promuovere lo scambio internazionale

Dettagli

Il Parco Scientifico e Tecnologico (PST) di Genova. Scienza, Tecnologia e MARKETING

Il Parco Scientifico e Tecnologico (PST) di Genova. Scienza, Tecnologia e MARKETING Il Parco Scientifico e Tecnologico (PST) di Genova Scienza, Tecnologia e MARKETING COS E Il Parco Scientifico Tecnologico di Genova (PST) è il più grande finora concepito in Italia ed è nato per iniziativa

Dettagli

Success Case. Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore. Powered by SIAMOSOCI

Success Case. Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore. Powered by SIAMOSOCI Success Case Come raccogliere il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore Powered by SIAMOSOCI Wanderio ha raccolto il 180% delle manifestazioni di interesse in 48 ore La maggior parte delle startup

Dettagli

CHI SIAMO. Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off

CHI SIAMO. Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off 19 FEBBRAIO 2016 Revenues profits (k ) Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off CHI SIAMO Società pubblica con

Dettagli

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno?

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno? Lo sviluppo dei Talenti per la crescita. Un confronto tra aziende e istituzioni ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano L Italia cerca talenti. Sembra incredibile, ma in uno scenario di crisi del mercato

Dettagli

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ di Lucia ROSSI APPROFONDIMENTI Nell articolo sono presentate le principali iniziative volte alla promozione dell occupazione giovanile. La crisi economica

Dettagli

Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020: Guida alla lettura

Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020: Guida alla lettura @bollettinoadapt, 2 maggio 2016 Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020: Guida alla lettura di Chiara Mancini Tag: #ricerca #PNR #PianoNazionaleRicerca #innovazione #Horizon2020 #MIUR Lo scorso Primo

Dettagli

CLEANTECH BUSINESS WEEK SILICON VALLEY 13-17 APRILE 2015

CLEANTECH BUSINESS WEEK SILICON VALLEY 13-17 APRILE 2015 CLEANTECH BUSINESS WEEK SILICON VALLEY 13-17 APRILE 2015 UNA BUSINESS WEEK PER LE INNOVAZIONI NEL CLEANTECH Ogni anno Spinnvest porta in California le proprie startup e aziende partner per partecipare

Dettagli

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta Mercoledì, 12 Marzo 2014 12:30 Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta A cura di Annalisa Zordan Scegliere il vino per la cena non sarà più così difficile. Genere, caratteristiche organolettiche,

Dettagli

BIC: incubatore di imprese

BIC: incubatore di imprese NEW ECONOMY 8 9 NEW ECONOMY Per l economia genovese BIC: incubatore di imprese Raoul de Forcade Le aziende informatiche, simbolo della new economy, hanno un ruolo centrale tra le realtà che fanno capo

Dettagli

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T 1. L Incubatore 2i3T SOCIETÀ PER LA GESTIONE DELL INCUBATORE DI IMPRESE

Dettagli

Dal Brain Drain al Brain Circulation

Dal Brain Drain al Brain Circulation Dal Brain Drain al Brain Circulation Il caso Italiano nel contesto globale Simona Milio London School of Economics and Political Science Introduzione Il problema e La sfida Le cause Le politiche adottate

Dettagli

CENA INTERGRUPPO INNOVAZIONE 11.06.14

CENA INTERGRUPPO INNOVAZIONE 11.06.14 CENA INTERGRUPPO INNOVAZIONE 11.06.14 PARLAMENTARI PRESENTI ANNA ASCANI CAMERA PD LORENZO BASSO CAMERA PD ANNA CINZIA BONFRISCO SENATO FI FRANCESCA BONOMO CAMERA PD IVAN CATALANO CAMERA MISTO PAOLO COPPOLA

Dettagli

COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI

COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI Mezzolombardo, Lunedi 22 Dicembre, 2014 COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI Le celle a combustibile a ossidi solidi della trentina SOFCpower S.p.a., azienda leader nel settore delle tecnologie pulite,

Dettagli

Il fundraiser questo s(conosciuto)

Il fundraiser questo s(conosciuto) ABBIAMO IL PALLINO PER IL FUNDRAISING Il fundraiser questo s(conosciuto) Chi è, cosa fa, quali strumenti utilizza, con chi si relaziona e quali obiettivi ha questa figura professionale complessa e specializzata

Dettagli

Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere per gli Affari Economici presso l Ambasciata degli Stati Uniti in Italia

Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere per gli Affari Economici presso l Ambasciata degli Stati Uniti in Italia R&S IN ITALIA: ESPERIENZE, PROBLEMATICHE, POLITICHE ROMA, 9 LUGLIO, 2009 ORE 15:00 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE, 1 PIANO, LATO PASTRENGO, SALA AZZURRA Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere

Dettagli

di Simona Facchini Foto di Carlo Pozzoni

di Simona Facchini Foto di Carlo Pozzoni di Simona Facchini Foto di Carlo Pozzoni L ESPERIENZA DI COM ON IDEATA DAI GIOVANI INDUSTRIALI. MARCO TAIANA: «MENTRE TANTI TALENTI ITALIANI SE NE VANNO, NOI ABBIAMO CREATO UN SISTEMA CHE LI ATTRAE. CREDIAMO

Dettagli

PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI. Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA

PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI. Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA Introduzione «Imprenditori di imprenditori» Definizione incubatore Per INCUBATORE D IMPRESA si intende un istituzione che interagisce con

Dettagli

LA RICERCA TI CERCA. Come diventare ricercatore. E perché.

LA RICERCA TI CERCA. Come diventare ricercatore. E perché. LA RICERCA TI CERCA Come diventare ricercatore. E perché. INDICE CHE COS È LA RICERCA FARMACEUTICA? Una lunga storia, in breve 3 COME SI ENTRA NEL MONDO DELLA RICERCA? Un lavoro che guarda lontano, visto

Dettagli

Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future

Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future Seminario Crowdfunding: modelli, tendenze e prospettive future Relatore: Francesco Schiavone (Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi dell Università degli Studi di Napoli Parthenope ) Giovedì 18

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Università di Cagliari Università di Sassari P.O.R FESR 2007-2013 REGIONE SARDEGNA - ASSE VI COMPETITIVITÀ, LINEE DI ATTIVITA 6.1.2C; 6.2.1C; 6.2.1.D. PROGETTO INNOVA.RE

Dettagli

13 AZIONI PER PISA COSA FARE CON I 450 MILA EURO AVANZATI DAL BILANCIO FRA ENTRATE E SPESE? IL RUOLO DEL PATTO COMUNITARIO PER LO SVILUPPO(pcs)

13 AZIONI PER PISA COSA FARE CON I 450 MILA EURO AVANZATI DAL BILANCIO FRA ENTRATE E SPESE? IL RUOLO DEL PATTO COMUNITARIO PER LO SVILUPPO(pcs) Pisa, 13 9 11 13 AZIONI PER PISA COSA FARE CON I 450 MILA EURO AVANZATI DAL BILANCIO FRA ENTRATE E SPESE? IL RUOLO DEL PATTO COMUNITARIO PER LO SVILUPPO(pcs) Bilancio sano, malgrado i tagli a ripetizione

Dettagli

Sinergie e risultati nel settore del farmaco. Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria

Sinergie e risultati nel settore del farmaco. Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria Sinergie e risultati nel settore del farmaco Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria Roma, 22 maggio 2007 Dalle Biotecnologie per la Salute nuove possibilità di cura settore Science-based le

Dettagli

Il Futuro dei Soldi a Innovation Week

Il Futuro dei Soldi a Innovation Week Il Futuro dei Soldi a Innovation Week Ecco chi sono i giovani talenti italiani del Fintech premiati da CheBanca! Roma, 1 ottobre 2014 Si chiamano Cryptodeer, Wolf of Trading, Modefinance s-peek, Crenway

Dettagli

"RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana

RoadTO2020: siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana "RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana È stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell

Dettagli

Premi:'Nostalgia di futuro',stage e borse studio a vincitori

Premi:'Nostalgia di futuro',stage e borse studio a vincitori Da Corriere della Sera del 15/10/14 http://digitaledition.corriere.it Media DuemilaDall universitàal lavorocon un premio L iniziativa. Parte il Premio Nostalgia di Futuro 2014 ideato per creare un ponte

Dettagli

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni Agenda Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria Consulenza globale Ambiti d intervento Conferma e arricchimento soluzioni 1 Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria Un impegno

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo.

L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo. L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo. Joseph Schumpeter Per la competitività delle aziende italiane è fondamentale l INNOVAZIONE.

Dettagli

Incubatore di Innovazione Sociale di Quarto Oggiaro

Incubatore di Innovazione Sociale di Quarto Oggiaro Incubatore di Innovazione Sociale di Quarto Oggiaro Fondazione Giacomo Brodolini Chi siamo Gli ambi2 Le a+vità Nasce nel 1971 come centro di ricerca economico e sociale ed Istituto Culturale su temi legati

Dettagli

Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster

Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster Reggio Emilia, 04 Luglio 2014 ASTER Chi siamo ASTER è la società regionale che, dal 1985, promuove e supporta:

Dettagli

Start up innovative e incubatori

Start up innovative e incubatori Start up innovative e incubatori Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema L importanza delle competenze digitali nel settore delle imprese a favore dei giovani Marco Bellandi Fare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Con RoboCom i migliori amici dell uomo saranno i robot il progetto a leadership italiana Robot Companions for Citizens - RoboCom

COMUNICATO STAMPA Con RoboCom i migliori amici dell uomo saranno i robot il progetto a leadership italiana Robot Companions for Citizens - RoboCom COMUNICATO STAMPA Con RoboCom i migliori amici dell uomo saranno i robot Presentato all Unione Europea il progetto a guida italiana che mira a creare una nuova generazione di robot che sappiano convivere

Dettagli

Rossi Real Estate COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK.

Rossi Real Estate COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK. COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK. La città di New York è suddivisa in 5 zone chiamate circoscrizioni di : MANHATTAN, BROOKLYN, QUEENS, BRONX e STATEN ISLAND. Brooklyn è il quartiere più densamente popolato

Dettagli

Raffaele Jerusalmi Amministratore Delegato Borsa Italiana

Raffaele Jerusalmi Amministratore Delegato Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi Amministratore Delegato Borsa Italiana Introduzione Il sistema industriale italiano è perlopiù composto da piccole e medie imprese, nella maggior parte dei casi organizzate come società

Dettagli

Executive summary della nuova normativa sulle startup

Executive summary della nuova normativa sulle startup Executive summary della nuova normativa sulle startup Dicembre 2012 2 Fare dell Italia la prossima startup nation Il 4 ottobre 2012 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge contenente Ulteriori

Dettagli

DONNAèWEB 2012 PENSIERI PAROLE OPERE MISSIONI

DONNAèWEB 2012 PENSIERI PAROLE OPERE MISSIONI DONNAèWEB 2012 PENSIERI PAROLE OPERE MISSIONI premio 7 edizioni dal 2004 al 2011 1500 partecipanti per anno 100 vincitrici di categoria partner storici WEB ITALIA PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI VIAREGGIO

Dettagli

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Democenter-Sipe gestisce e coordina il progetto denominato PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE TERRITO- RIALE 2014-15, finanziato dalla Fondazione di Vignola, realizzato

Dettagli

I nuovi modelli del Sistema Sanità: sostenibilità, digitalizzazione ed innovazione

I nuovi modelli del Sistema Sanità: sostenibilità, digitalizzazione ed innovazione 4 HEALTHCARE SUMMIT I nuovi modelli del Sistema Sanità: sostenibilità, digitalizzazione ed innovazione Contributo alla tavola rotonda: Nuovi Business Models ed Innovazione Tecnologica per il SSN: risparmiare

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress Bando di Concorso per le scuole superiori Concorso Social Innovation...in Progress 1. Presentazione La Fondazione ÈBBENE, in collaborazione con l Incubatore Certificato Consorzio Sol.CO Rete di imprese

Dettagli

A Quarto Oggiaro nasce FabriQ Primo incubatore per l innovazione sociale

A Quarto Oggiaro nasce FabriQ Primo incubatore per l innovazione sociale A Quarto Oggiaro nasce FabriQ Primo incubatore per l innovazione sociale Inaugurati i 650 metri quadrati di via Val Trompia 45/a destinati ad accogliere 15 nuove startup. Tajani: "Dal Comune 250 mila euro

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE E FEMMINILE IN VENETO

PROGRAMMA REGIONALE DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE E FEMMINILE IN VENETO giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2888 del 28 dicembre 2012 pag. 1/11 PROGRAMMA REGIONALE DI PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE E FEMMINILE IN VENETO 2012-2013 ALLEGATOA alla Dgr

Dettagli

21 Giugno 2011 Estratto pag. 13 Sezione Salerno Il tema di quest anno è L innovazione tra rischio e opportunità e l evento è promosso dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno,

Dettagli

Rassegna stampa I2S IDEA TO SAPIENZA

Rassegna stampa I2S IDEA TO SAPIENZA Rassegna stampa I2S IDEA TO SAPIENZA Corriere della Sera.it Roma/Cronaca La Sapienza: sui cellulari notizie su aule, esami e download di corsi Sperimentazione all'università, gli studenti potranno accedere

Dettagli

FESTIVAL FILM DI ROMA VIII EDIZIONE INTERNAZIONALE DEL

FESTIVAL FILM DI ROMA VIII EDIZIONE INTERNAZIONALE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA VIII EDIZIONE 8 17 NOVEMBRE 2013 1 LA VIII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA 8 17 NOVEMBRE 2013 Soci Fondatori Roma Capitale Regione Lazio Provincia

Dettagli

HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES

HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES Dr. Giorgio Martini New cluster concepts for cluster policies in Europe 18th September 2014 Scuola Grande San Giovanni Evangelista, Venice

Dettagli

LE SERRE dei Giardini

LE SERRE dei Giardini LE SERRE dei Giardini Obiettivi, risultato, impatto Realizzare LE SERRE dei Giardini una nuova struttura dedicata alla neoimprenditorialità creativa e innovativa, di circa 650mq, completamente attrezzata

Dettagli