CJ è una ragione se alcuni tumori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CJ è una ragione se alcuni tumori"

Transcript

1 Ricerca & business Bionsil, spin-off dell'università Bicocca, individua un gene chiave nella cura al cancro Che scoperta: il venture capital CJ è una ragione se alcuni tumori resistono alle cure chemio. Ed è che alcuni geni possono impedire l'efficacia delle terapie in uso, sono cioè coinvolti nella farmaco-resistenza. Ora, un'importante scoperta è stata fatta in Italia dalla Bionsil. società nata nel 2009 da uno spin-off dell'università Bicocca di Milano e controllata da tre fondi di venture capital (Tt Venture, con quasi il 65%, Como Venture con il 53% e Aura Holding con il 2,42%), mentre la restante parte del capitale è in mano all'università e ai ricercatori. L'equipe guidata da Marialuisa Lavitrano, titolare di brevetti nel campo della medicina molecolare, è arrivata a isolare un gene coinvolto nella farmaco-resistenza nel tumore al colon pubblicando i risultati dello studio sulla Clinical Cartcer Research. neurologici quali l'epilessia e la depressione. «Questo lavoro apre la strada all'ipotesi che nuovi farmaci possano essere usati per curare il tumore del colon farmaco-resistente in associazione ai chemioterapici», sottolinea Lavitrano. Si tratta, insomma, di una svolta cruciale che potrebbe essere consacrata da future riesce a creare le condizioni per la scoperta di tecnologie innovative e prodotti avanzati da portare sul mercato», commenta Nicola Redi, chief investment officer di Tt Venture (gruppo Quadrivio Fondamenta). «Bionsil sta oggi lavorando su altri prodotti all'avanguardia, ancora riservati, che hanno i requisiti per Primo risultato scientifico della società guidata da Marialuisa Lavitrano e controllata da tre fondi. Che ora vogliono valorizzare l'investimento REDDITO E PROGRAMMI «Si tratta di un caso più unico che raro di ricerca scientifica di base fatta in ambito accademico, ma con finanziamento di venture capital e con l'obiettivo di far arrivare rapidamente ai malati i risultati di studi che possono contribuire a generare reddito e a valorizzare una società che. attraverso lo spin-off. ha già dato posti di lavoro a giovani laureati», spiega Lavitrano. che della Bionsil è anche presidente, ad e direttore scientifico. Il percorso di ricerca svolto finora ha portato non solo alla scoperta del gene Gsk3B e del processo molecolare che impedisce la sensibilità alle cure chemioterapiche (è stato dimostrato, in uno studio retrospettivo su 50 pazienti seguiti per dieci anni, che la sua presenza è associata alla progressione tumorale ed è correlata a una peggior risposta alla terapia e una minore sopravvivenza), ma è andato oltre facendo una scoperta nella scoperta. Le cose stanno così: per inibire questo gene, i ricercatori della Bionsil hanno utilizzato un farmaco che è già in uso clinico da tempo per la terapia di disordini n *&* Lab L'equipe guidata da Marialuisa Lavitrano (al centro). Foto di Monica Vinella partnership con gruppi farmaceutici per la messa a punto di nuove terapie antitumorali. In effetti, prosegue Lavitrano. «si aprono ora prospettive per uno sviluppo industriale e un uso clinico della molecola Gsk3B che abbiamo protetto come target per la diagnosi e la terapia del tumore del colon». Tutto questo per la Bionsil può voler dire anche una forte valorizzazione dell'equity. Gli investitori finanziari hanno impiegato finora circa 3 milioni di euro, e guardano ai recenti risultati con trepidazione. «Il successo di Bionsil dimostra che la sinergia fra spin-off universitari e venture capital ti 'ni I jl*.? valorizzare la società già nei prossimi anni». Potrebbe esserci già una way-out per soci finanziari? «Siamo al primo passo», aggiunge Maurizio Traglio. presidente e tra i fondatori di Como Venture (tra i soci, le famiglie Ratti. Catelli e Manca). «L'obiettivo di un investitore è valorizzare il proprio impegno, ma aspetteremo nuovi step e vedremo che tipo di interesse sarà manifestato per la Bionsil sia da fondi d'investimento internazionali specializzati in questo settore che da case farmaceutiche». Mariarosaria Marchesana VENTURE CAPITAL Pag. 1

2 arv -ài..,.-,..' Ti «UNMBGAINCU, yjjw*. 25,000 MO PER OSPITARE 400 STARTUPPER SOCIALI. COSÌ LA GRANDE MELA LANCIA LA SFIDA ALLA SILICON VALLEY di Ottavia Spaggiari VENTURE CAPITAL Pag. 2

3 Se ce la fai qui, ce la puoi fare ovunque». Lo cantava Frank Sinatra nella sua New York, New York. Era Oggi le cose non sono cambiate, la canzone di Sinatra è tuttora l'inno della città e camminando sotto i grattacieli di Manhattan si ha sempre l'impressione che questo sia il palcoscenico di prova più difficile, ma anche quello definitivo: se le cose funzionano qui, allora possono funzionare davvero ovunque. Eli Malinski, direttore del Centre for Social Innovation, una realtà nata a Toronto nel 2004, non nasconde die è anche per questo che lui e i suoi soci hanno scelto New York per la loro sfida più grande: diventare il catalizzatore delle principali esperienze di social innovation negli Stati Uniti. È proprio nel centralissimo quartiere di Chelsea che, appena due mesi fa, Malinsky e soci hanno inaugurato la prima sede del Centre for Social Innovation (Csi) del Paese: un nuovissimo spazio di co-working e incubazione dedicato all'innovazione sociale. Con i suoi 32 uffici, le 50 scrivanie private e le 300 postazioni, il Csi sta accogliendo, nel centro di Manhattan, 400 imprenditori sociali, attivi nei settori più diversi, dalla sanità, all'educazione, all'arte, fino alla tecnologia e alla cooperazione internazionale. Tra i primi inquilini, alcuni dei pionieri dell'innovazione sociale made in Usa, come Ashoka e Echoing Green. «Ci era stato chiesto diverse volte di esportare il nostro modello oltre i confini VENTURE CAPITAL Pag. 3

4 LA MAPPA NEW YORK ofttk IHHCVATiQti social Vi w JERSfr VENTURE CAPITAL Pag. 4

5 Gli hot spot dell'innovazione 1.5UNSHINEBRONX BUSINESS INCUBATOR È il primo maltatore di nuove imprese lanciato nel quartiere-ghetto della città. Voluto dal sindaco Bloomberg. ospita una settantina di "shiners". 2. RIKERS ISLAND II riformatorio cittadino sperimenterà il primo pregetto di social bond della città, 9,6 milioni di dollari 3. UBER La start-up che ha lanciato l'alternativa hi-tech al taxi 4.CORNELL-TECH Su un'area da 4mila mq la Coi nell University e il Technion-lsrael Instituteof Technology daranno vita a un enorme campus specializzato in ingegneria e discipline hitech. 5. CENTER FOR SOCIAL INNOVATION Lo Starrett-Lehigh ospiterà il più grande incubatore di social start-up. 6. WEWORK È uno degli spzi di co-working più attivi della città. Nello stesso palazzo, la sede della società di venture pubblico-privata NewYorkAngels. 7. GOOGLE NEW YORK HEADQUARTER 17 piani, 270mila mq, qui dal 2006 Google ha il suo quartier generale sulla East-Coast. Ci lavorano 2.9Q0 persone, tra ingegneri e creativi. 8. ASHOKA Con 300 assodati in 70 Paesi, è il più grande network mondiale di social innovators. 9. WAGNERSCHOOL La scuola di business della NYUmversity ha attivato un percorso di studi sull'imprenditoria sociale. 10. FOURSQUARE La start-up newyorkese con capitalizzazione da Silicon Valley 30 milioni gli utenti registrati. 11. GREEN POINT In un edificio di 29mila mq si trasferita una parte del team di Kickstarter, che aprirà I suoi spazi a nuove start-up. 12. KICKSTARTER La piattaforma di crowdfunding è una dellestart-up newyorkesi di successo. 13. ETSY La start-up dell'ecommerce fai-da-te ha fatto da tramo alla colonizzazione tecnologica di Brooklyn. 14. TECH TRIANGLE La Brooklyn Tech Triangleimtiativestarilanciandoquesto angolo di Brooklyn incentivando start-up. 15. PATH WAYS IN TECHNOLOGY Il P-Tech è un super liceo della durata di 6 anni finanziato dalla Citta di NY edall'lbm che sfornerà tecnici e ingegneri, 16.STATEN ISLAND INCUBATOR La NYC Economie Development Corp. vorrebbe aprire in quest'area marginale un incubatore per start-up 17. MAKERS Gli imprenditori del fai-da-te tecnologico si concentrano a Brooklyn. del Canada», dice Malinski: «A noi la cosa però non interessava, a Toronto abbiamo tre sedi e partire per un'avventura in terra straniera rappresentava un rischio che non eravamo pronti a correre... fino a quando non siamo stati invitati a trasferirci a New York: questa è la città giusta per noi. Sta esplodendo di energia, talento e opportunità». E a Manhattan il Centre for Social Innovation è davvero stato invitato. La società immobiliare Rxr lo ha scelto come parte della sua strategia di csr, pet diventare il fulcro del suo investimento più importante, lo Starrett-Lehigh, uno dei più antichi e prestigiosi edifici di New York. Comprato per 900 milioni di dollari, lo Starrett rappresenta oggi il principale centro creativo e di innovazione della città: 25mila metri quadrati in cui studi di arcliitettura, moda e design occupano un intero isolato. «Questo è abitato da realtà innovative e creative molto diverse ma con valori comuni», spiega Scott Recider, Ceo di Rxr, «vogliamo che il Centre for Social Innovation ci aiuti a sviluppare un senso di comunità tra le diverse realtà imprenditoriali che sono qui. Sappiamo che il Centro riempirà questo posto di contenuti, persone e progetti coerenti con la nostra visione». Social e glamor a braccetto Per convincere l'organizzazione ad avventurarsi nella Grande Mela, la società immobiliare ha proposto un accordo che il Centre for Social Innovation non Ila potuto rifiutare: affitto agevolato e costi di struttura ridotti del 50%. «Le condizioni del contratto non potevano essere migliori», racconta Malinski «e poi lo Starrett- Lehigh è la casa ideale per promuovere l'innovazione sociale in questa città». Collegato da un efficientissimo servizio di navette alle principali stazioni dei treni e provvisto di un gigantesco parcheggio per le bici, lo Starrett non solo cerca di rendere più sostenibile la convivenza lavorativa delle 5mila persone che ogni mattina raggiungono l'edificio, incoraggiandole a lasciare a casa la macchina, ma sostiene anche i business locali, grazie ad una convenzione con decine di venditori ambulanti di cibo della città, die hanno trasformato la mensa del palazzo in una sorta di perenne sagra di paese. «Per noi questo spazio rappresenta la possibilità di costruire ponti con mondi diversi e amplificare il nostro impatto», spiega Eli Malinski e il fatto che tra i com- «uno spazio che dà la possibilità di costruire ponti con mondi diversi» quilini dello Starrett vi siano aziende come Tommy Hilfigher e Ralph Laureti, conferma la volontà di sviluppare relazioni con realtà oltre il non profit, rivendicando un posto in prima fila tra i settori di mercato con maggior potenziale del momento. Perché il Centre for Social Innovation non è solo uno spazio di co-working, ma si pone anche come trampolino di lancio per il social business. Uno degli aspetti più interessanti del Csi è infatti quello della formazione. Il centro intende attivare dai 20 ai 30 workshop mensili sui principali temi dell'imprenditoria sociale, come la misurazione dell'impatto, la governance collaborativa e le norme di regolamentazione dei social business. C'è chi ce l'ha fatta... All'interno un occhio di riguardo per le startup: sono dieci quelle scelte per il percorso di incubazione curato da Csi, ad ognuna di esse verranno offerti servizi specifici di accompagnamento manageriale. Tra i partner del Centre for Social Innovation anche Hub Bay Area, il nodo di San Francisco del network internazionale di innovatori The Hub, perché, come racconta il direttore Timothy Nichols, anche loro si stanno preparando allo sbarco nella Grande Mela. «Entro la fine dell'anno apriremo uno spazio di co-working da queste parti. Stiamo decidendo se scegliere Manhattan 0 Brooklyn», spiega Nichols, «questa città ha una personalità molto forte, per integrarsi bisogna capirla, quello die è certo è che non si può rinunciarvi. New York è di sicuro il mercato migliore in cui essere in questo momento». Parola andie di Charles Adler, co-fondatore di Kickstarter, il sito di crowdfunding più importante al mondo, il suo quartier generale è nel Lower East side, non troppo distante dal Centre for Social Innovation. Adler e i suoi soci hanno risposto a tutti coloro che li hanno invitati a trasferire la propria sede nel regno dell'imprenditoria High-tech in Silicon Valley, con l'acquisto e la ristrutturazione di una vecchia fabbrica abbandonata a Greenpoint, il quartiere polacco di Brooklyn. È nei 29mila metri quadri di questo edificio riportato all'antico splendore utilizzando materiali rigorosamente sostenibili, con tanto di giardino sul tetto, che sta per trasferirsi Kickstarter. «Speriamo davvero che questa rimanga la nostre sede stabile per sempre» ha affermato Adler, sottolunando il legame con il territorio newyorkese. Kickstarter è solo una delle VENTURE CAPITAL Pag. 5

6 » decine di imprese innovative che, negli ultimi anni hanno trasformato in nuovi baluardi dell'innovazione le vecdiie aree industriali tra Brooklyn e Manhattan, innescando lo sviluppo di un robusto sistema di supporto alle startup, anche sociali. «L'amministrazione «/cosiddetti millenials sono alla ricerca di nuovi modelli sostenibili» Bloomberg ha puntato moltissimo sull'imiovazione tecnologica», racconta Malinsky, «e anche se l'innovazione sociale non è esplicitamente nell'agenda del sindaco, è presente in molti dei programmi die sono stati sviluppati. In molti casi l'amministrazione ha sperimentato modelli di gestione del pubblico davvero innovativi». Come nel caso dei social impact bond. A podii anni dallo scandalo die ha coinvolto Wall Street, trascinando nella bufera il mondo della finanza intemazionale, l'amministrazione Bloomberg, incurante delle critiche, ha stretto mi accordo con Goldman Sadis, per sperimentare i social impact bond, lo strumento che dovrebbe permettere al settore pubblico di raccogliere finanziamenti privati. La scorsa estate la banca d'affari ha infatti investito 9,6 milioni di dollari in un progetto di rieducazione e reinserimento sociale dei ragazzi di Rikers Island, il più grande complesso carcerario della città. Il ritorno sull'investimento verrà garantito solo se il tasso di reiterazione del reato calerà di almeno il 10%. Il successo del programma verrà giudicato da un ente esterno, la non profit Vera Institute for Justice. Un'operazione in cui Bloomberg ha investito molto: garante del finanziamento è proprio la sua fondazione, la Bloomberg Philanthropies, che promette di limitare il rischio per gli investitori con una garanzia di 7,2 milioni di dollari. Ma il sindaco non è stato l'unico in città a Anche ItaliaCamp sbarca a NY Si chiama UsaCamp, e rappresenta la versione d'oltreoceano di ItaliaCamp, l'associazione italiana che promuove e sostiene idee e imprese di innovazione sociale, e sbarcherà a New York - per fare poi tappa a Washington - il prossimo 9-16 novembre. UsaCamp farà da vetrina per le 20 idee di impresa (nel campo del business e della policy) che hanno vinto il concorso "La tua idea per il Paese", che qui potranno presentarsi agli investitori Usa. VENTURE CAPITAL Pag. 6

7 Imprese trasparenti. Spazi modulari, vetrate, scrivanie componibili e tante aree di incontro e relax per fare networking. Il Center for Social Innovation ospiterà 400 startupper sociali e mette a disposizione 32 uffici. 50 scrivanie private e 300 postazioni di co-working. Alessandro Piol - Venture capitalist «È una città che sa valorizzare il talento» sperimentare sul terreno della social innovation. La Wagner School, la scuola di business dedicata all'imprenditoria sociale della New York University, tra i partner del Centre for Social Innovation, ha da poco attivato un intero percorso di studi dedicato interamente all'innovazione sociale. L'Università fa da stimolo «Secondo un sondaggio pubblicato da Netlmpact lo scorso anno, il 65% degli studenti universitari aspira a trovare un lavoro che abbia un forte impatto sociale e ambientale», spiega Ellen McGrath, direttore del programma di Social Innovation, della New York University. «I cosiddetti millennials, cioè i giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, sono alla ricerca di nuovi modelli, sostenibili sia da un punto di vista economico che sociale. Noi abbiamo intercettato questa esigenza». NYU è la prima università del Paese ad aver attivato un programma simile. «Questa è la città ideale per sperimentare un percorso universitario di questo tipo», racconta McGrath, «a New York c'è sempre stato un forte impegno della sodetà civile e una grande sensibilità per il non profit, negli ultimi anni poi è stato dato molto spazio all'innovazione. In nessun'aitra città degli Stati Uniti il panorama è così vivace». Un ecosistema ricchissimo, dove la competizione non manca: basti pensare che negli ultimi due anni a New York gli acceleratori di impresa sono raddoppiati e, in città, gli spazi di co-working hamio già superato il centinaio. Sfida che non spaventa il diiettore del Centre for Social Innovation: «Qui il problema non è la mancanza di risorse economiche», afferma Malinsky, «sono sempre di più gli investitori sociali interessati a progetti di valore. Il nostro compito è aiutare gli imprenditori che si trovano in una fase early stage, a raffinare il proprio modello di business e quindi, a diventare più interessanti per gli investitori. E poi New York ha davvero il potenziale per diventare la capitale della social innovation negli Stati Uniti. Ci sono tutti gli ingredienti giusti, hanno solo bisogno di essere legati tra loro. È per questo che siamo qui». < Novecento imprese high-tech e oltre 3mila posizioni di lavoro aperte nell'industria digitale. L'amministrazione Bloomberg non poteva trovare momento migliore per lanciare "We Are Made in New York", la campagna per celebrare la rivoluzione che sta cambiando l'economia della città, trasformandola nel cuore e nella testa della digitai industry statunitense. Foursquare, Uber e Etsy, sono solo alcune delle centinaia di startup tecnologiche che si sono stabilite negli spazi di coworking e negli ex-edifici industriali recuperati, tra Manhattan e Brooklyn, negli ultimi anni. «Ormai sono lontani i tempi dei grandi laboratori in Silicon Valley» racconta Alessandro Piol, venture capitalist e newyorker da oltre trentanni, «la maggior parte delle startup tecnologiche producono software e per fare questo oggi bastano una scrivania e un computer». Figlio dello storico dirigente Olivetti e pioniere dell'high-tech, Elserino, Alessandro Piol è co-autore, insieme a Maria Teresa Cornetto, di Tech and the City (ed. Guerini e Associati), una guida per gli italiani che intendono fare impresa nella Grande Mela. «Questa è una città multiculturale, giovane e attiva, in grado di attrarre e valorizzare il talento». Afferma Piol. «Il mercato ha delle competenze eccellenti a disposizione, qui ci sono alcune delle migliori università degli Stati Uniti». Ed è proprio sulle università che a New York non si smette mai di investire. Il progetto del gigantesco campus di ingegneria che sta per essere costruito a Roosvelt Island, l'isola tra Manhattan e il Queens, sembra un monumento all'agenda Bloomberg per l'innovazione: comodato d'uso gratuito per i 4mila metri quadri di terreno comunale e un contributo di 100 milioni di dollari alla Comwell University e al Technion- Israel Institute of Technology, l'istituto di tecnologia israeliano, vincitori del bando per la costruzione del campus. Le due università però di dollari ne investiranno circa 2 miliardi, come parte dell'accordo di Public Private Partnership con la città. «L'iniziativa di Roosvelt Island è una delle diverse forme di partnenariato pubblico privato, attivate dall'amministrazione locale», racconta Piol. «Una modalità di finanziamento molto intelligente, perché permette al pubblico di innescare dei meccanismi virtuosi, senza indebitarsi». Altri 15 milioni di dollari sono stati stanziati dall'amministrazione comunale, per la creazione dell'lnstitute of Data Science, un dipartimento, all'interno della Columbia University, interamente dedicato allo studio e alla gestione dei big data, i grandi dati che, sul lungo periodo, contribuiranno all'ottimizzazione delle risorse e all'adozione di misure in grado di rendere la città più sostenibile ed efficiente. «Investire sull'innovazione significa investire sul futuro di tutti», dice Piol, «in Italia i soldi ci sono, ma si ha paura del rischio, è per questo che New York rappresenta un'opportunità anche per i nostri imprenditori». E che la Grande Mela sia un'occasione da non perdere lo afferma anche Fernando Napolitano, presidente di Italian Business and Investment Initiative, l'organizzazione che da anni si impegna per portare negli Stati Uniti le aziende italiane, promuovendo soprattutto l'imprenditoria giovanile, grazie al programma di borse di studio Fullbright Best. «Le borse di studio vengono sponsorizzate da privati, aziende, ma anche dalle stesse regioni», racconta Napolitano. «Da cinque anni la Toscana e l'emilia Romagna usano il Fondo Sociale Europeo per finanziare il programma Fullbright e aiutare le startup ad entrare negli Stati Uniti. Fino ad oggi abbiamo presentato sul mercato americano decine di nuove imprese. Se tutte le regioni facessero lo stesso, in tre anni avremmo un migliaio di startup presenti sia in Italia sia in America. Allora si comincerebbe davvero a cambiare il volto dell'economia». VENTURE CAPITAL Pag. 7

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Con l'europa, il Lazio cambia e riparte 45 progetti per lo sviluppo, il lavoro e la coesione sociale

Con l'europa, il Lazio cambia e riparte 45 progetti per lo sviluppo, il lavoro e la coesione sociale Con l'europa, 45 progetti per lo sviluppo, il lavoro e la coesione sociale 1 2 INDICE INTRODUZIONE 6 PARTE A - Quadro unitario della programmazione delle risorse finanziarie per le politiche di sviluppo

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI Per la diffusione immediata: 29/06/2015 IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Executive Master in. Social Entrepreneurship

Executive Master in. Social Entrepreneurship novembre Executive Master in 2015 Social Entrepreneurship Master di Primo Livello dell Università Cattolica del Sacro Cuore a.a.2015/2016 II edizione Executive Master in Social Entrepreneurship Master

Dettagli

Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"

Diego Piacentini: Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa" Diego Piacentini da teenager e oggi In occasione dei 100 anni dell'afs, e dei quasi 60 anni della sua costola italiana

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

5 fondata sul lavoro

5 fondata sul lavoro 5 fondata sul lavoro In Italia abbiamo 700 mila disoccupati tra i 15-24enni, e 4 milioni 355 mila ragazzi che non studiano, non lavorano, non sono in formazione (c.d. NEET), in grossa parte alimentati

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Aula magna della facoltà di

Aula magna della facoltà di Come far viaggiare i bus si studia all'università Al via lo scorso 6 marzo, alla Sapienza di Roma, il nuovo master su Management del trasporto pubblico locale, diretto da Giuseppe Catalano e Andrea Boitani.

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

C è un Italia profonda che è pronta a cambiare il sistema e che chiede alla politica risposte immediate alla sua voglia di dare il meglio.

C è un Italia profonda che è pronta a cambiare il sistema e che chiede alla politica risposte immediate alla sua voglia di dare il meglio. RELAZIONE DEL PRESIDENTE ASSEMBLEA PUBBLICA Roma, 3 luglio 2014 L INDUSTRIA FARMACEUTICA IN ITALIA, UN ECCELLENZA EUROPEA. Autorità, cari Amici imprenditori, Signore e Signori, grazie di cuore per aver

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

NOInet è una No Profit Utility con lo scopo di creare posti di lavoro a livello locale e di reinvestire gli utili in tre direzioni:

NOInet è una No Profit Utility con lo scopo di creare posti di lavoro a livello locale e di reinvestire gli utili in tre direzioni: NOInet è una cooperativa di Comunità che nasce dal presupposto che internet è un bene comune a cui tutti possano accedere ad un costo accessibile con standard qualitativi elevati. Per questo con NOInet

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa N. 0438 Sabato 14.06.2014 Pubblicazione: Immediata Sommario: Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa Le Udienze Il Santo

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

Sette anni di vacche sobrie

Sette anni di vacche sobrie 1 Sette anni di vacche sobrie Marco Magnani Sette anni di vacche sobrie SETTE ANNI DI VACCHE SOBRIE 2 Introduzione Sette anni di vacche sobrie L Italia si vede (e si ama) meglio da lontano. È successo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize

Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize Quest: Costruisci la tua idea di Thinkalize SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE I TERMINI DEL PRESENTE BANDO. PARTECIPANDO, LEI PRESTA IL CONSENSO A ESSERE VINCOLATO AI TERMINI E ALLE CONDIZIONI DESCRITTE

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli