La rivoluzione digital nello Shopper Marketing! Come aumentare il traffico in-store e convertirlo in acquisti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La rivoluzione digital nello Shopper Marketing! Come aumentare il traffico in-store e convertirlo in acquisti."

Transcript

1 La rivoluzione digital nello Shopper Marketing! Come aumentare il traffico in-store e convertirlo in acquisti.

2 Introduzione su Alberto Rossi e Davide Maggi Alberto Rossi Partner C&A Aladino SRL Alberto Rossi è Partner di C&A Aladino, agenzia specializzata in progetti di Brand Engagement rivolti sia ai consumatori finali (BTC) che alla clientela BTB. Le attività spaziano dai Road-Show alle Fiere, passando per eventi e progetti di visibilità sul punto vendita. Prima di lanciare C&A Aladino, Alberto ha lavorato in Unilever con diverse responsabilità nell ambito di Marketing, Trade Marketing e Sales per la divisione Home&Personale Care. Davide Maggi Ceo&Founder Nimai Digital Company Dopo alcuni anni di comunicazione tradizionale in Burson Marsteller (gruppo Young&Rubicam), nel 2005 partecipa alla start up Digital Magics, prima digital company in Italia. Nel 2007 vince la best holistic campaign per il lancio di High School Musical in Italia. Nel 2008 fonda la digital media company Hibo e dal 2012 con lo stesso team di lavoro crea la next agency Nimai. In questi anni ha lavorato con le principali Telco (Telecom Italia, Wind, H3g) e multinazionali (FGA, Kraft, L Oreal, Disney, GL events) in Italia e all estero, creando campagne di comunicazione 2.0, mobile e web community, canali IPTV e strategie cross-platform. Non ha mai comprato un isola su Second Life. 2

3 INDICE - Parte Prima Capitolo 1 - Perché abbiamo scritto questo ebook? Capitolo 2 - Come sta cambiando il consumatore? 2.1 Un tuffo nel passato: il consumatore vs lo shopper 2.2 Il passaggio dallo Shopper Marketing al Solutions Marketing Capitolo 3 - lo Zero Moment Of Truth 3.1 La teoria dello ZMOT 3.2 ZMOT: quali sono, dove sono, come sono? 3.3 Come individuare il vostro ZMOT 3. 4 La crescita del mobile: un acceleratore che guida alla convergenza dei Moment Of Truth

4 1 Capitolo Perché abbiamo scritto questo ebook? 4

5 1 Perchè abbiamo scritto Capitolo questo ebook? Ormai chi si occupa di trade marketing non può più guardare solamente al punto vendita, deve alzare la testa ed ampliare la sua osservazione fino a molto lontano. Di sua competenza non è più solo lo scaffale fisico, ma anche quello virtuale. Non si può più occupare solamente delle dinamiche in-store, ma interrogarsi su quelle out-ofstore e su come convertirle in traffico in-store perché ora può farlo e se non lo fa, ci penserà qualcun altro! Consumer e shopper convergono, consumer marketing e shopper marketing si sovrappongono; il digital divampa, il mobile esplode; si parla di consumatore multicanale, multi-piattaforma; i social network sono i nostri nuovi vicini di casa, il word of mouth è come sempre importante ma oggi non è più uno a uno, ma uno a milioni e milioni a uno, con impatti virali senza precedenti; gli strumenti di interazione e di informazioni si sono moltiplicati Insomma non possiamo far finta che tutto ciò non abbia un impatto e vogliamo capire insieme a voi come possiamo aiutarvi con la ricerca, lo studio e le idee a vincere in questo nuovo contesto competitivo. Senza dimenticare che ogni anno in tutte le attività che gestiamo incontriamo milioni di consumatori, con i quali parliamo, ai quali facciamo provare un prodotto, dai quali veniamo guardati con interesse, con i quali interagiamo per ingaggiare la loro attenzione. Purtroppo però ogni anno li perdiamo di vista quasi tutti e perdiamo la grandissima opportunità di avviare una relazione più stretta tra loro e la marca per la quale stiamo lavorando. I consumatori con cui interagiamo anche solo una volta sono un patrimonio inestimabile, non possiamo più permetterci di perderli, perché oggi ne abbiamo le possibilità. 5

6 2 Capitolo Come sta cambiando il comportamento d acquisto? 6

7 2 Come sta cambiando Capitolo il comportamento d acquisto? 2.1 Un tuffo nel passato Facciamo un passo indietro al 21 settembre 2005, che a ben vedere così tanto indietro non è. Il Wall Street Journal pubblicava in prima pagina un articolo che interessò enormemente il mondo del marketing. Quell articolo parlava dell importanza cruciale dei primi sette secondi in cui uno shopper si avvicina ad uno shelf specifico, il momento in cui sta fermo davanti allo scaffale, guarda l offerta, cerca di capirci qualcosa e fa la sua scelta. P&G chiamò quei 7 secondi First Moment of Truth, FMOT, forse non avevate già sentito parlare di questa denominazione, ma certamente saprete cosa intendo. Lo stesso anno, sempre P&G nella persona del suo CEO completò il concetto dicendo: 7

8 Le migliori marche sono quelle che vincono nei 2 Moments of truth. Il primo momento è quello dello shelf, quando il consumatore deve scegliere quale prodotto comprare. Il secondo arriva a casa, quando usa il prodotto e ne rimane entusiasta o no E questo è sacrosanto e vale ancora oggi: vincere al FMOT + SMOT = successo!! Ritornando al FMOT, di certo questa è una consapevolezza che ha origini ben precedenti l articolo del Wall Street Journal e sono anni che i marketers hanno compreso che i comportamenti di consumo non sempre sono associabili ai comportamenti d acquisto. Ecco perché ad un certo punto cominciarono tutti a focalizzarsi di più su quali fossero realmente i drivers d acquisto e dove e come accadessero. Da qui i milioni di progetti di store layout, shelf layout, navigazione a scaffale, materiali di visibilità on shelf e out of shelf, packaging, e molto altro. La disciplina dello shopper marketing nasce dunque dalla consapevolezza che influenzare i consumatori mentre fanno shopping può aumentare significativamente le vendite e il ROI. E come sempre accade, le teorie vanno e vengono, fanno voli pindarici per poi tornare al punto di partenza che però uguale alla partenza non è!!! 8

9 2.2 A volte ritornano Ed è così che dopo tanti anni passati a dividere consumatore da shopper, teorie più avanzate li vedono convergere di nuovo quando lo shopper marketing si converte in solutions marketing Capiamo velocemente di cosa si tratta, perché questo aspetto è sì da memorizzare ma non è il punto cruciale della nostra indagine sul cambiamento lo riprenderemo anche dopo, in una veste tutta nuova! Dunque, la principale differenza quando si parla di Solutions marketing è che si cerca di mixare i consumer insights tipici del brand marketing e che guidano la motivazione ad avvicinarsi ad una marca con i shopper insights tipici dello shopper marketing e che guidano l azione a scegliere quella specifica marca. Lo shopper si è evoluto o semplicemente ci stiamo evolvendo noi nel comprenderlo. Come tutte le distinzioni teoriche, dividere consumer e shopper è una forzatura, possono essere due persone distinte, oppure no. 9

10 Comprano pensando a come useranno e usano pensando a quando hanno acquistato e quando dovranno riacquistare. Ecco perché man mano che si riconosce che l individuo ha bisogni da shopper (risparmiare tempo, risparmiare denaro, trovare i prodotti, capire cosa offrono, capire che offrono qualcosa di meglio) e allo stesso tempo ha bisogni da consumatore (vedere come si usa il prodotto, avere idee sui tanti modi in cui usarlo, immaginare dove e quando poterlo usare, vedere quanto è bello e divertente usarlo, sentire la testimonianza di altri che lo hanno usato) si penserà in termini di SOLUZIONl. Perché l individuo non cerca solo un prodotto da acquistare ma una esperienza d acquisto a valore aggiunto! E quando Motivazione e Azione trovano il punto di contatto, ecco che si fa Bingo! Un esempio molto semplice, ma che rende l idea chiaramente ci sono mille altri livelli di sofisticazione. Ma qui vogliamo solo far capire il concetto! 10

11 Brand Clorox aveva in mano un dato importante e cioè che il 70% dei consumatori credeva che disinfettare le superfici avrebbe garantito maggior salute alla famiglia, ma solo il 46% passava all azione. Il GAP era dovuto al fatto che i consumatori attenti alla salute familiare avevano un approccio olistico ad essa e quindi facevano acquisti per la salute della famiglia e non per quel prodotto o quell altro. Capite come cambia e si integra l approccio allo shopper in questo modo. Vediamo la soluzione di Clorox. 11

12 3 Capitolo Lo Zero Moment Of Truth 12

13 3 Lo Zero Moment Of Truth Capitolo 3.1 La teoria dello ZMOT Pensate sia finita qui? Adesso arriva il bello! Abbiamo citato all inizio le definizioni di first Moment and Second Moment of Truth, FMOT e SMOT. Il percorso tradizionale di un consumatore/shopper dunque era lineare e facilmente controllabile. Vincevi il FMOT e il SMOT e avevi successo! STIMULUS: Un papà sta guardando la partita di calcio e vede la pubblicità di una telecamera digitale. Pensa: Wow, Ne avrei bisogno e sembra carina FMOT, SHELF: Il papà va nel suo negozio preferito, riconosce la telecamera, sembra molto carina e funzionale. Il commesso risponde a tutte le sue domande. La compra SMOT, EXPERIENCE: Il papà va a casa e comincia a fotografare il suo bimbo, le foto sono bellissime proprio come aveva visto nella pubblicità. Happy ending! 13

14 QUANTO E ANCORA COSI? Ora pensa ai tuoi processi di acquisto? Ti è mai capitato di... usare il tuo Smartphone per cercare un ristorante? provare un prodotto perchè un amico l ha postato su Facebook? non comprare un prodotto perché hai letto delle review negative? cercare su Foursquare/FB/altro un offerta o un coupon? vedere un banner che ti ricorda di dover comprare una cosa che ti eri dimenticato o fa senso con quello che stai consultando su web? Poi dai un occhio all immagine che vedi qui di seguito Sono tutti gli input cui siamo sottoposti o abbiamo accesso per nostra scelta. 14

15 Poi memorizza alcuni di questi dati In base al nuovo aggiornamento dei dati di giugno di Audiweb Trends, il report di sintesi della Ricerca di Base realizzata in collaborazione con Doxa, sono 38 milioni gli italiani che dichiarano di accedere a internet da location fisse (da casa, ufficio o da un luogo di studio) o da mobile, l 81% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni. Entriamo più in dettaglio per capire da dove accedono ad internet gli Italiani: 15

16 16

17 Oltre alle statistiche e all evidente crescita dell accesso online da Smartphone, il report Audiweb Trends ci offre un ulteriore approfondimento sulle diverse attività che eseguono gli italiani con i loro dispositivi mobile. L attività più diffusa tra chi accede alla rete tramite il proprio Smartphone è ricercare informazioni in rete, quindi navigare in internet (il 65,8% dei casi), inviare/ricevere (il 40,5% dei casi), accedere ai social network (37,1%), scaricare e utilizzare applicazioni (37%), consultare motori di ricerca (36,2%), consultare il meteo (31,9%). E interessante inoltre sottolineare che sono 6,6 milioni le persone che dichiarano di aver scaricato e utilizzato almeno una volta nell ultimo periodo un applicazione mobile. UN NUOVO MODELLO MENTALE HA PRESO IL SOPRAVVENTO Dal tradizionale modello lineare a 3-steps, al nuovo modello circolare, se non addirittura casuale, a 4-steps: si è aggiunto lo ZMOT, lo Zero Moment of Truth! ZMOT: il papà dopo aver visto la pubblicità prende il suo laptop, tablet o smartphone, ricerca informazioni, compara i modelli, cerca reviews e rating, confronta i prezzi, guarda video dimostrativi su youtube, cerca sconti e promozioni, forse finalizza l acquisto online o forse va in-store. 17

18 UN PO DIVERSO DA PRIMA, NO??? Di seguito ho riportato alcuni esempi di stimoli, ZMOT e FMOT che i consumatori hanno dichiarato utilizzare per finalizzare la loro decisione di acquisto. La scintilla di Google (perché lo ZMOT è una teoria Google) parte dall analisi di uno studio di Symphony IRI Group secondo il quale, solo nel triennio , la percentuale di persone che definiva il proprio processo decisionale d acquisto all interno del negozio è passato dal 40% al 17%. Era chiaro a quel punto che si stava assistendo a una vera e propria evoluzione nella sociologia del consumo. Il consumatore grazie al web stava modificando il proprio modello mentale che porta all acquisto di un bene/servizio. Se prima gli stimoli del marketing tradizionale determinavano la scelta dell acquisto, adesso gli stessi stimoli portano a ricercare informazioni e per lo più questo viene fatto sul web. Oggi l idea di ciò che vuole acquistare, il consumatore se la fa sui social network, sui forum, tramite i blog. E non è una cosa da sottovalutare. Un altra informazione molto rilevante è che ormai lo ZMOT influenza la decisione di acquisto tanto quanto il più tradizionale stimolo top-down e le leve di shopper marketing. Guardate il grafico sotto. Questo anche per dire, però, che non dobbiamo dimenticarci del resto, va tutto considerato ugualmente importante e va capito come integrarlo e farlo lavorare sinergicamente. 18

19 19

20 Per chi ama le sintesi, alcuni macro-learnings: Il processo decisionale è cambiato, si è appunto aggiunto uno step intermedio tra stimolo e shelf, lo ZMOT Quello che prima era e doveva essere un messaggio, oggi è e deve essere una conversazione Word of mouth oggi è più potente e importante che mai Nessun Moment Of Truth è troppo di nicchia, i consumatori non cercano solo per l acquisto di auto o salute, ma ormai è diventato un fenomeno cross-category I Moment Of Truth stanno convergendo, soprattutto con la diffusione degli Smartphone i confini tra il passaggio da stimolo a ZMOT a FMOT si stanno incrociando fino a dissolversi, basti pensare che lo ZMOT è stato da alcuni citato come il nuovo scaffale virtuale ma questo è un altro e-book In ogni caso, l ambizione di qualunque marketer deve essere quella di capire cosa i propri consumatori cercano, essere parte di quella conversazione e vincere il MOMENTUM! Stiamo entrando nell era della reciprocità. Dobbiamo ora concentrarci ad ingaggiare le persone in un modo che sia utile e d aiuto per la loro vita e le loro scelte. Il consumatore cerca di soddisfare un suo bisogno, e noi marketers dobbiamo aiutarlo in questo. Per dirla in un altro modo: come possiamo fare a scambiare valore al posto di inviare un semplice messaggio? 20

21 3.2 Ma quali sono questi zmot, dove sono, come sono? Accade online, tipicamente comincia con una ricerca Google Accade real time e in un qualunque momento della giornata. Sempre di più accade on the go grazie ai mobile phone Il consumatore guida il processo, scegliendo le informazioni e respingendo quelle che non ritiene utili E un momento emozionale. Il consumatore ha un bisogno da soddisfare e sta investendo nel trovare la migliore soluzione La conversazione è multi-way. Marketing, amici, sconosciuti, website, esperti, statistiche Google ha condotto una ricerca osservando il purchase journey di shoppers. Ha rilevato percorsi diversi. Assomigliano di più ad una mappa di volo, ma se si scava a fondo, si possono comunque individuare delle fermate, degli HUB in comune. 21

22 L HUB principale è certamente l online search. E comunque, qualunque sia, è facile immaginare quale sia il vantaggio: rendersi disponibile nello ZMOT, il tuo consumatore troverà te proprio nel momento in cui sta pensando di comprare il tal prodotto. Il punto è sempre lo stesso: non interrompete la fruizione di contenuto, ma diventate parte del contenuto che un consumatore vuole fuire per prendere la sua decisione. Per questo Jim Lecinski dice una gran verità quando afferma: In winning the Zero Moment of Truth, 80% of success is showing up e aggiungeremmo mostrarsi nel posto giusto al momento giusto. 22

23 3.3 Come individuare il vostro ZMOT? Se siete pronti a cogliere la sfida, ecco le prime 4 domande che dovete porvi: 1. Quando digiti il nome del tuo prodotto in Google, prima che tu finisca di scriverlo quali termini associati ad esso compaiono nella lista sotto? 2. Il tuo website o il tuo messaggio appaiono tra le prime tre della prima pagina di risultati? 3. Come ne esce il tuo marchio in termini di review e rating all interno della categoria di prodotti di riferimento? 4. Se qualcuno ricerca con le parole chiave presenti nella tua pubblicità TV, cosa trova? Ora prova a digitare il nome del tuo brand nei seguenti tre modi: Le risposte a queste domande e i risultati delle ricerche che farete vi mostreranno come si posiziona ed appare la tua marca nel Zero Moment! 23

24 Alcune tips per cominciare a migliorare la propria posizione nello ZMOT: 1 Banale e difficile allo stesso tempo, così come a suo tempo, alla scoperta del First Moment of Truth erano nati i reparti di trade marketing separati dai reparti di marketing puro. Oggi diventa necessario mettere risorse dedicate alla gestione vincente dello ZMOT 2 Trova il tuo ZMOT! E questo è un vero e proprio job di persone dedicate, agenzie specializzate, prove, fallimenti e riprove! Non mi ci dilungherei oltre ai consigli appena elencati sopra e all utilizzo di qualche altro strumento ad hoc come Keyword di Google che permette di individuare le parole legate alla ricerca del vostro prodotto e la loro popolarità di ricerca 3 Rispondi alle domande che le persone ti fanno. Sembra banale, ma capita spesso che online ci sia la richiesta di una informazione e l utente riceva in risposta una scheda prodotto con un coupon per acquistarlo. NO NO NO, non è quello che chiedeva il consumatore, voleva solo una informazione. Dategli prima quella, magari invitandolo ad approfondire ulteriormente sul vs sito o community o altro e lì, dopo averlo agganciato in una relazione utile anche a lui, proponetegli i vs prodotti. 24

25 4 Perfezionate la vs presenza nello Zero moment. Quando ormai conoscete gli ZMOT della vostra marca, le domande che vengono chieste e siete lì con le risposte utili al momento giusto, il next step è chiedersi, come mostrarsi ancora di più e ancora meglio beh, arriva la parte più divertente, markettari cominciate a pensare con creatività. Tuttavia anche in questo caso, non fa male qualche utile consiglio relativamente alla opportunità di adattare il contenuto e la creatività che circolate in base alla tipologia di contatto: Paid, Owned, Earned. 5 Siate veloci: la velocità è più importante della perfezione! 6 Non sottovalutate il materiale video e fotografico, Sempre più la fruizione di contenuto sta divenendo visuale 7 JUMP IN. A volte tradurre le fonti dall inglese fanno perdere di impatto alle parole questa rende l idea così com è. Non hai bisogno di 5-years-plan per decidere se entrare, puoi farlo subito, hai già tutto a disposizione, i consumatori sono già lì, le conversazioni sono già lì, le opinioni vengono già espresse, entra nella conversazione, prova, sbaglia The faster you fail, the faster you learn what works! 25

26 3. 4 La crescita del mobile è un acceleratore e sta guidando alla convergenza dei Moment Of Truth Abbiamo già detto che il processo di acquisto è ormai diventato casuale, una serie di impulsi non lineari che vanno e vengono e si influenzano tra loro. E questi movimenti stanno avvenendo sempre più velocemente fino al punto in cui avvengono contemporaneamente: i 3 MOT stanno convergendo. L esempio tipico è di una persona a scaffale che viene colpita dallo stimolo relativo ad un prodotto, si informa, prende la sua decisione, lo compra, lo prova e 1 minuto dopo condivide ciò che ha imparato e ciò che pensa della scelta che ha fatto. E tutto ciò è possibile grazie alla diffusione degli Smartphone. Qualche dato self-explaining, da una ricerca USA (condotta da Google), ma almeno ci dà una proiezione di ciò che avverrà anche in Italia a breve. Il 90% degli shoppers usano il telefonino per le loro attività pre-shopping! Di seguito l elenco delle attività principalmente svolte. 26

27 L 84% degli shoppes usano il telefonino per aiutarsi all interno del punto vendita. E questo fenomeno non vale solo per elettronica e auto, ma è cross-category anche per acquisti a battuta di cassa ridotta. 27

28 E gli shopper che usano di più il loro mobile device, sono coloro i quali spendono di più, perché spendono più convinti e motivati! Capiamo bene che il MOBILE MARKETING non è più una opzione, ma un imperativo! Serve non soltanto a creare traffico in-store, ma anche ad aiutare i consumatori a fare le proprie scelte all interno dello store. 1. Consentite ai vostri consumatori di trovarvi nelle loro ricerche mobile: se cercano per prezzo, ratings, informazioni, store di vendita fate in modo che vi trovino e date loro le informazioni rilevanti 2. Controllate il vostro shelf virtuale. Ebbene sì, oltre a quello reale ormai esiste uno shelf parallelo, quello virtuale che si compone in base alle ricerche che i consumatori fanno. Dovete esserne coscienti, conoscerlo e intervenire per migliorare e controllare la vostra posizione, così come avete sempre fatto nel mondo fisico. 28

29 3. Adattate il vostro messaggio al contesto in cui si trova il consumatore. Oggi col mobile è possibile geolocalizzare, sapere a che ora, da che luogo, con quale device il consumatore fa la sua ricerca e le risposte rilevanti possono essere diverse a seconda dell incrocio di queste variabili. Maggiore è il match col contesto, più rilevante sarà il vostro intervento nella conversazione col consumatore. 4. Favorite l uso del mobile e della ricerca dal punto vendita. Il consumatore lo farà di sua iniziativa, ma se in qualche modo lo fa nel contesto di uno stimolo o di una conversazione che avete attivato voi dallo shelf o dal punto vendita, siete a cavallo Potete dare la possibilità di scaricare link, immagini, video; potete usare i QR code; potete riportare le review e citare le fonti per approfondimenti entrate nel flusso, attivatelo più che potete e da dentro potrete controllarlo meglio! 5. Abbiate una strategia per le comparazioni di prezzo! Non è necessario che siate sempre i meno cari, ma motivate i vostri posizionamenti in modo convincente. 6. Misuratene le conversioni in acquisti; solo in questo modo potete aggiustare il tiro! 29

30 Tutto ciò tenendo conto anche dell utile schema rappresentato sotto: il processo di acquisto parte dal momento in cui il consumatore per qualche ragione (lo stimolo) si ferma allo shelf e arriva alla motivazione finale all acquisto passando attraverso il coinvolgimento (engagement), la chiarezza del messaggio e delle informazioni sul prodotto (clarity), la credibilità delle informazioni stesse (credibilità). In questo frame work, diventa già più semplice immaginare quali e quante iniziative di marketing si possono attivare. ZMOT, l interazione e sovrapposizione con il FMOT e talvolta SMOT, la disponibilità di connessione perenne grazie al Mobile è davvero una risorsa di opportunità, purchè si cominci a coglierle e non a subirle! 30

31 ORA DOBBIAMO PASSARE ALL AZIONE!!! A BREVE PUBBLICHEREMO IL SECONDO E-BOOK SULL ARGOMENTO, CON UN MODELLO DI RIFERIMENTO PER INGAGGIARE IL CONSUMATORE E INDIRIZZARLO VERSO IL PUNTO VENDITA AUMENTANDO COSI LA CONVERSIONE IN ACQUISTI. Stay Tuned! 31

32 Sviluppiamo idee e progetti integrati di Brand Engagement. Gestiamo i progetti dall idea creativa all implementazione finale. Per qualsiasi informazione: C&A Aladino s.r.l. Via del Legno, Lissone - MB Alberto Rossi tel: fax: blog.aladino-net.com Nimai Digital Company si occupa della realizzazione di strategie e campagne digital e cross platform contents per Web, Mobile e Social Media. Per qualsiasi informazione: Nimai Digital Company Via Caprarie, Bologna Davide Maggi tel: fax:

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

L email marketing per negozi e negozianti

L email marketing per negozi e negozianti EMAIL MARKETING GURU 13 L email marketing per negozi e negozianti Attrezzi e consigli per entrare nel digitale dal bancone Prefazione a cura di Gianluca Diegoli di www.minimarketing.it Cosa c è nell ebook?

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

BUON POMERIGGIO A TUTTI, E BENVENUTI A QUESTO WORKSHOP, SPONSORIZZATO DA ZD.

BUON POMERIGGIO A TUTTI, E BENVENUTI A QUESTO WORKSHOP, SPONSORIZZATO DA ZD. BUON POMERIGGIO A TUTTI, E BENVENUTI A QUESTO WORKSHOP, SPONSORIZZATO DA ZD. SONO DAVIDE ANGOTTA, CON ME C E ANDREA CITTA DI ZENDESK CHE PARLERA PIU AVANTI ENTRAMBI VI RINGRAZIAMO PER AVER SCELTO DI ESSERE

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT

Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT Laura Cavallaro Osservatorio Mobile Marketing & Service School of Management del Politecnico di Milano Con il patrocinio di Pordenone, 10 Giugno

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA.

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. MUSICA PER IL PUNTO VENDITA FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. DALL'EUROPA ARRIVA SOUNDREEF. EVOLUTA, CONVENIENTE, TUA. www.soundreef.com Finalmente sei libero di scegliere. Soundreef rivoluziona il settore

Dettagli