San Donato Mil.se, 17 settembre 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "San Donato Mil.se, 17 settembre 2007"

Transcript

1 Società per Azioni San Donato Milanese, Via Martiri di Cefalonia 67 Capitale sociale i.v. Registro Imprese di Milano, c. f Tel Fax Informativa sui piani di compenso di Saipem S.p.A. basati su finanziari (articolo 84-bis del Regolamento Consob n ) Piani di Stock Option 2003, 2004, 2005, 2006, Piano di Stock Grant San Donato Mil.se, 17 settembre 2007 In attuazione dell art. 114 bis del T.U.F., Consob ha disciplinato, attraverso l art. 84 bis del Regolamento Emittenti, l informazione da fornire al mercato in materia di attribuzione di finanziari ad esponenti aziendali, dipendenti o collaboratori. Le disposizioni dell art. 84 bis hanno prima applicazione a partire dal 1 settembre In sede di disciplina transitoria, Consob chiede agli emittenti quotati di comunicare al mercato alcune informazioni storiche per i Piani che siano stati sottoposti, come nel caso di Saipem, alla decisione per la loro attuazione antecedentemente al 1 settembre 2007, con riferimento ai seguenti : a) opzioni assegnate non scadute che non siano state ancora esercitate dai destinatari; b) finanziari, diversi dalle opzioni, assegnati per i quali sussiste ancora il vincolo, stabilito dall emittente, di vendita a terzi da parte dei destinatari. pag. 1 di 48

2 (Notizie relative ai predetti Piani erano state comunque fornite nei Bilanci della Società e nei Comunicati Stampa emessi in occasione dei Consigli di Amministrazione e delle Assemblee che approvavano e davano esecuzione ai Piani stessi). Alla luce delle predette disposizioni, Saipem richiama di seguito alcune informazioni relative ai Piani di Stock Option 2003,2004,2005,2006 e 2007, simili tra di loro nelle linee generali, e al Piano di Stock Grant Tutti i Piani descritti sono da considerarsi di particolare rilevanza ai sensi dell art. 84-bis, comma 2 del Regolamento Emittenti. I soggetti nominativamente individuati e le categorie selezionate nelle tabelle allegate di partecipanti ai Piani si riferiscono a posizioni ricoperte al 1 settembre STOCK OPTION I soggetti destinatari dei Piani sono: il Presidente, l Amministratore Delegato, alcuni dei componenti il Consiglio di Amministrazione, i Direttori Generali, i Dirigenti del Gruppo Saipem di interesse strategico, nell ambito dei quali sono individuati nelle tabelle allegate come dirigenti di categoria a) coloro che hanno regolare accesso ad informazioni privilegiate e che detengono il potere di adottare decisioni di gestione che possono incidere sull evoluzione e sulle prospettive future di Saipem. In particolare: - nel Piano 2003, gli assegnatari furono 58, tra i quali il Presidente, l Amministratore Delegato, un Consigliere, Presidente della controllata Saipem s.a., i due Direttori Generali e 53 manager del Gruppo, per un totale di diritti di opzione, pari allo 0,3% circa del capitale sociale. Il prezzo di acquisto delle azioni, in numero corrispondente a quello delle opzioni assegnate, pari, secondo il criterio fissato dall Assemblea, alla media aritmetica dei prezzi ufficiali sul Mercato Telematico Azionario rilevato nel mese precedente la data di assegnazione, fu di 6,821. pag. 2 di 48

3 I diritti di opzione sono esercitabili, in una o più tranche, decorsi tre anni dall assegnazione (vesting period) quattro per i manager residenti in Francia e fino al 30 settembre 2011 (e fino al 30 settembre 2010 per i manager residenti in Francia); - nel Piano 2004, gli assegnatari furono 57, tra i quali il Presidente, l Amministratore Delegato, un Consigliere, Presidente della controllata Saipem s.a., i due Direttori Generali e 52 manager del Gruppo, per un totale di diritti di opzione, pari allo 0,27% circa del capitale sociale. Il prezzo di acquisto delle azioni, pari alla media aritmetica dei prezzi ufficiali sul Mercato Telematico Azionario rilevato nel mese precedente la data di assegnazione, fu di 7,594. I diritti di opzione sono esercitabili, in una o più tranche, decorsi tre anni dall assegnazione quattro per i manager residenti in Francia e fino al 28 luglio 2012 (e fino al 28 luglio 2011 per i manager residenti in Francia); - nel Piano 2005, gli assegnatari furono 57, ripartiti come nel Piano 2004, per un totale di diritti di opzione, pari allo 0,22% circa del capitale sociale. Il prezzo di acquisto delle azioni, corrispondente al maggiore tra la media aritmetica dei prezzi ufficiali rilevati sul Mercato Telematico Azionario nel mese precedente la data di assegnazione e il costo medio delle azioni proprie in portafoglio rilevato il giorno precedente la predetta data di assegnazione, come stabilito dall Assemblea, fu di 11,881. I diritti di opzione sono esercitabili, in una o più tranche, decorsi tre anni dall assegnazione quattro per i manager residenti in Francia e fino al 27 luglio 2013 (e fino al 27 luglio 2012 per i manager residenti in Francia); - nel 2006, gli assegnatari furono 91, tra i quali il Presidente, l Amministratore Delegato, due Consiglieri rispettivamente Presidente di Saipem s.a. e Amministratore Delegato di Snamprogetti SpA, il Direttore Generale e 86 manager del Gruppo, per un totale di diritti di opzione, pari allo 0,44% del capitale sociale. Il prezzo di acquisto delle azioni, corrispondente al maggiore tra la media aritmetica dei prezzi ufficiali rilevati sul Mercato Telematico Azionario nel mese pag. 3 di 48

4 precedente la data di assegnazione e il costo medio delle azioni proprie in portafoglio rilevato il giorno precedente la predetta data di assegnazione, fu di 17,519. I diritti di opzione sono esercitabili, in una o più tranche, decorsi tre anni dall assegnazione quattro per i manager residenti in Francia e fino al 26 luglio 2012 (e fino al 26 luglio 2013 per i manager residenti in Francia). - nel 2007, gli assegnatari sono stati 91, ripartiti come nel 2006, per un totale di diritti di opzione, pari allo 0,3% del capitale sociale. Il prezzo di acquisto delle azioni, corrispondente al maggiore tra la media aritmetica dei prezzi ufficiali rilevati sul Mercato Telematico Azionario nel mese precedente la data di assegnazione e il costo medio delle azioni proprie in portafoglio rilevato il giorno precedente la predetta data di assegnazione, è di 26,521. I diritti di opzione sono esercitabili, in una o più tranche, decorsi tre anni dall assegnazione quattro per i manager residenti in Francia e fino al 24 luglio 2013 (e fino al 24 luglio 2014 per i manager residenti in Francia). Il soddisfacimento di tutti i Piani predetti avviene mediante l attribuzione di azioni proprie, acquistate, o parzialmente ancora da acquistare (relativamente al Piano 2007) sul mercato, in conformità alle delibere assembleari assunte negli anni di riferimento. Le ragioni che motivano l adozione dei Piani sono: - l allineamento degli interessi dei destinatari del Piano alla creazione di valore per gli azionisti; - il miglioramento delle capacità aziendali di trattenere e motivare i titolari delle posizioni manageriali con maggiore impatto sui risultati. La dimensione delle assegnazioni (da 1,5 a 4 volte la Retribuzione Annua Lorda) è stabilita, su proposta del Compensation Committee, dal Consiglio di Amministrazione in relazione al livello manageriale degli assegnatari, anch essi identificati dal Consiglio di Amministrazione su delega dell Assemblea. pag. 4 di 48

5 L entità del controvalore delle Stock Option è stata determinata considerando i livelli e le prassi di mercato per posizioni manageriali equivalenti. Per i Piani 2006 e 2007 i diritti di opzione sono esercitabili, nella percentuale che verrà stabilita dal Consiglio di Amministrazione, in funzione del posizionamento del rendimento totale per l azionista (Total Shareholder Return) del titolo Saipem rispetto ai sei maggiori concorrenti internazionali per capitalizzazione, rilevato nel triennio successivo all assegnazione. Gli altri Piani di Stock Option (2003,2004,2005) non prevedono condizioni per l esercizio delle opzioni. L iter di approvazione e la tempistica di assegnazione degli per tutti i Piani in considerazione si sono articolate nel modo seguente: - delibera del Consiglio di Amministrazione, su proposta del Compensation Committee, di approvazione del Piano, dei criteri e delle condizioni generali, da utilizzare per la fissazione delle condizioni definitive dei Piani stessi; - delibera dell Assemblea che approva formalmente i criteri e le condizioni dei Piani; - successiva delibera del Consiglio di Amministrazione, a ciò delegato dall Assemblea, per l attuazione del Piano, con l identificazione degli Assegnatari e della entità delle opzioni, su proposta del Compensation Committee, la fissazione del prezzo di acquisto, l approvazione del Regolamento applicativo. Gli Amministratori in quanto destinatari si sono astenuti dal voto nelle delibere di Consiglio di Amministrazione che danno attuazione ai Piani nei loro confronti. Per ciò che attiene alle caratteristiche dei Piani, essi sono accomunati dal fatto di basarsi sull assegnazione di diritti di opzione che consentono alla scadenza del vesting period l acquisto delle azioni, nel rapporto di uno a uno, al prezzo determinato dal Consiglio di Amministrazione in base al criterio fissato dall Assemblea, ed entro i limiti temporali previsti nei Regolamenti. pag. 5 di 48

6 Il pagamento del prezzo di acquisto è a totale carico del destinatario, non essendo prevista alcuna agevolazione al riguardo. Le opzioni sono personali, indisponibili e intrasferibili, mentre non sono previsti vincoli di indisponibilità sulle azioni assegnate. Gli Assegnatari, individuati quali soggetti rilevanti ai fini della comunicazione alla Consob delle operazioni aventi ad oggetto azioni della Società, non possono cedere le azioni acquisite rivenienti dai Piani di Stock Option fino al momento dell avvenuta diffusione al pubblico, e nei quindici giorni precedenti, degli esiti delle riunioni consiliari di Saipem S.p.A. nelle quali sono esaminati i rendiconti periodici obbligatori, la proposta di dividendo e il preconsuntivo. Si tratta dei dirigenti con regolare accesso ad informazioni privilegiate e che detengono il potere di adottare decisioni di gestione che possono incidere sull evoluzione e sulle prospettive future di Saipem (dirigenti di categoria a). Nei casi di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro dell Assegnatario, o di perdita del controllo da parte di Saipem nella società di cui l Assegnatario è dipendente, o di cessione a società non controllata dall azienda (o del ramo d azienda) di cui l Assegnatario è dipendente, ovvero di decesso dell Assegnatario, l Assegnatario o gli eredi conservano il diritto di esercitare le Opzioni nei periodi fissati dai Regolamenti. In caso di risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro, sia da parte dell azienda sia da parte dell Assegnatario, qualora l evento accada nel periodo di vesting, le Opzioni decadono. Il Consiglio, qualora ne ricorrano i presupposti, potrà adeguare il/i Prezzo/i e/o il numero di Azioni spettanti in relazione alle Opzioni non ancora esercitate e/o le condizioni e i termini di esercizio a seguito delle seguenti operazioni: a) raggruppamento e frazionamento delle azioni rappresentative del capitale sociale di Saipem; b) aumento gratuito del capitale sociale di Saipem; c) aumento del capitale sociale di Saipem a pagamento, anche mediante emissione di azioni cui siano abbinati warrant, di obbligazioni convertibili in pag. 6 di 48

7 azioni Saipem e obbligazioni con warrant per la sottoscrizione di azioni Saipem; d) riduzione del capitale sociale di Saipem; e) distribuzione di dividendi straordinari con prelievo da riserve di Saipem; f) fusione, qualora essa comporti modifiche del capitale sociale di Saipem; g) scissione di Saipem; h) assegnazione ai soci di attività in portafoglio di Saipem; i) offerte pubbliche di acquisto o acquisto e scambio aventi a oggetto azioni Saipem. A partire dall esercizio 2003, i Piani di incentivazione azionaria emessi da Saipem sono stati rilevati come componente del costo del personale sulla base del fair value (valore equo) del diritto assegnato al dipendente. Il fair value delle Stock Option è rappresentato dal valore dell opzione determinato applicando il modello Black- Scholes che tiene conto delle condizioni di esercizio del diritto, del valore corrente dell azione, della volatilità attesa e del tasso privo di rischio. L onere atteso per la società è determinato, con riferimento a ciascuna assegnazione annuale, considerando il fair value per il numero di diritti assegnati nell anno. Con riferimento alle assegnazioni 2003, 2004, 2005 e 2006 l onere così determinato è rispettivamente di , , e STOCK GRANT Il Piano di Stock Grant 2005 è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 13 luglio 2005 ed è alimentato con azioni proprie su autorizzazione dell Assemblea del 29 aprile Per il suddetto Piano si richiamano le seguenti informazioni: I soggetti beneficiari del Piano furono 168, tra i quali il Presidente, l Amministratore Delegato, un Consigliere, Presidente della controllata Saipem s.a., i due Direttori Generali e 163 manager del Gruppo, nell ambito dei quali sono individuati nelle tabelle allegate come dirigenti di categoria a) coloro che hanno pag. 7 di 48

8 regolare accesso ad informazioni privilegiate e che detengono il poter di adottare decisioni di gestione che possono incidere sull evoluzione e sulle prospettive future di Saipem. Le azioni da assegnare gratuitamente, pari allo 0,1% circa del capitale sociale, sono in totale Le azioni saranno assegnate a titolo gratuito entro quarantacinque giorni successivi al compimento del terzo anno dalla data dell assunzione dell impegno di offerta (luglio 2008) e del secondo anno per i manager residenti in Francia (luglio 2007). Le ragioni che motivano l adozione del Piano sono: - la realizzazione di un sistema di incentivazione e di fidelizzazione dei dirigenti, legato al conseguimento degli obiettivi individuali prefissati, per rafforzare la partecipazione al rischio di impresa, migliorare le performance aziendali e creare valore per gli azionisti. L iter di approvazione e la tempistica di assegnazione degli per il Piano di Stock Grant 2005 sono articolati nel modo seguente: - delibera del Consiglio di Amministrazione di approvazione del Piano, su proposta del Compensation Committee, dei criteri e delle condizioni generali, da utilizzare per la fissazione delle condizioni definitive del Piano stesso; - delibera dell Assemblea che approva formalmente i criteri e le condizioni del Piano; - successiva delibera del Consiglio di Amministrazione, a ciò delegato dall Assemblea, per l attuazione del Piano, con l identificazione degli Assegnatari e della entità dell assegnazione gratuita, su proposta del Compensation Committeee, l approvazione del Regolamento applicativo. Gli Amministratori in quanto destinatari si sono astenuti dal voto nelle delibere di Consiglio di Amministrazione che danno attuazione al Piano nei loro confronti. pag. 8 di 48

9 Per ciò che attiene alle caratteristiche del Piano, esso si basa sull impegno ad assegnare a titolo gratuito, alla scadenza temporale prevista nel Regolamento, azioni ai dirigenti che avevano raggiunto nel 2004 gli obiettivi individuali prefissati dalla Società. L incentivazione in azioni gratuite è stata erogata in coerenza al conseguimento degli obiettivi individuali assegnati ed era condizionata al raggiungimento di obiettivi di redditività (ROACE) e di quotazione del titolo fissati dal Consiglio di Amministrazione. All incentivo in azioni è stato applicato quindi un fattore di moltiplicazione di 1,4 determinato in funzione del posizionamento del titolo Saipem in termini di Total Shareholders Return (TSR) rispetto ad un competitor virtuale. Gli Assegnatari, individuati quali soggetti rilevanti ai fini della comunicazione alla Consob delle operazioni aventi ad oggetto azioni della Società, non possono cedere le azioni acquisite rivenienti dal Piano fino al momento dell avvenuta diffusione al pubblico, e nei quindici giorni precedenti, degli esiti delle riunioni consiliari di Saipem S.p.A. nelle quali sono esaminati i rendiconti periodici obbligatori, la proposta di dividendo e il preconsuntivo. L impegno all assegnazione gratuita è fermo ed irrevocabile ma decade nel caso in cui, entro il termine fissato dal Regolamento, l assegnatario receda unilateralmente dal rapporto di lavoro. Il diritto dell Assegnatario è intrasferibile inter vivos. Nei seguenti casi, l assegnazione viene effettuata anticipatamente: - risoluzione consensuale del rapporto di lavoro dell assegnatario; - perdita del controlla da parte di Saipem nella Società presso la quale l assegnatario è in servizio; - cessione a società non controllata dall azienda o del ramo d azienda presso il quale l assegnatario è in servizio; - decesso dell assegnatario. Per i managers residenti in Francia le azioni non potranno essere cedute o trasferite per un periodo di due anni dalla data dell assegnazione. pag. 9 di 48

10 Il Consiglio, qualora ne ricorrano i presupposti, può adeguare il numero di azioni spettanti e/o le modalità e i termini dell assegnazione stabiliti nel regolamento, qualora si verifichino una o più delle seguenti operazioni: a) raggruppamento e frazionamento delle azioni; b) aumento gratuito del capitale sociale; c) aumento del capitale sociale a pagamento; d) riduzione del capitale sociale; e) distribuzione di dividendi straordinari con prelievo da riserve; f) fusione e scissione della Società; g) assegnazione ai soci di attività in portafoglio; h) offerte pubbliche di acquisto o acquisto e scambio aventi a oggetto azioni Saipem. A partire dall esercizio 2003, i Piani di incentivazione azionaria emessi da Saipem sono stati rilevati come componente del costo del personale sulla base del fair value (valore equo) del diritto assegnato al dipendente. Il fair value delle Stock Grant è rappresentato dal valore corrente dell azione alla data di assunzione dell impegno, ridotto del valore attuale dei dividendi attesi nel periodo di vesting. L onere atteso per la società è determinabile, per ciascuna attribuzione annuale, considerando il fair value per il numero di diritti attribuiti nell anno. Con riferimento al Piano in essere (attribuzione 2005) l onere così determinato è di (v. tabelle allegate). pag. 10 di 48

11 Contatti societari Sito internet: Centralino: Informazioni per gli azionisti Saipem SpA, Via Martiri di Cefalonia, San Donato Milanese (MI) Relazioni con gli investitori istituzionali e con gli analisti finanziari: Telefono: Fax: pag. 11 di 48

12 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Qualifica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Pietro Franco Tali Pietro Franco Tali Pietro Franco Tali Data delibera strumento Presidente Diritti Acquisto Presidente Diritti Acquisto Presidente Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazione da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 12, , , pag. 12 di 48

13 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Qualifica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Hugh James O Donnell Hugh James O Donnell Hugh James O Donnell Hugh James O Donnell Amministratore Delegato Amministratore Delegato Amministratore Delegato Amministratore Delegato Data delibera strumento Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazione da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , , , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 7, , , , pag. 13 di 48

14 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Qualifica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Angelo Caridi Angelo Caridi Data delibera strumento Consigliere Diritti Acquisto Consigliere Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazione da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 17, , pag. 14 di 48

15 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Qualifica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Jacques Léost Jacques Léost Jacques Léost Jacques Léost Jacques Léost Data delibera strumento Consigliere Diritti Acquisto Consigliere Diritti Acquisto Consigliere Diritti Acquisto Consigliere Diritti Acquisto Consigliere Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazione da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , , , , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 7, , , , , pag. 15 di 48

16 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Qualifica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Yves Inbona Yves Inbona Yves Inbona Yves Inbona Direttore Generale Direttore Generale Direttore Generale Direttore Generale Data delibera strumento Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazione da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , , , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 7, , , , pag. 16 di 48

17 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Quali fica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Dirigenti Categoria a) (n.1) Data delibera strumento Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazio ne da parte C.d.A. Prezzo di esercizio ,821 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 7,222 ( per n.1 dirigente residente in Francia) Dirigenti Categoria a) (n.4) Dirigenti Categoria a) (n. 9) Dirigenti Categoria a) (n.9) Dirigenti Categoria a) (n.9) Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto , , , ,521 7, ( per n.1 dirigente residenti in Francia) 12, ( per n.1 dirigente residente in Francia) 17, ( per n.1 dirigente residente in Francia) 27, ( per n.1 dirigente residente in Francia) pag. 17 di 48

18 TABELLA 1 (Allegato 3A Regolamento Emittenti) QUADRO 2 Opzioni (stock options) Quali fica Opzioni relative a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Dirigenti di interesse strategico (n. 18) Dirigenti di interesse strategico (n. 33) Dirigenti di interesse strategico (n. 42) Dirigenti di interesse strategico (n.77) Dirigenti di interesse strategico (n.77) Data delibera strumento Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto Diritti Acquisto finanziari opzioni assegnate ma non esercitabili finanziari opzioni esercitabili ma non esercitate Data di assegnazio ne da parte C.d.A. Prezzo di esercizio , , , , ,521 Prezzo di mercato degli finanziari sottostanti alla data di assegnazione Scadenza opzione 7, ( per n.17 dirigenti residenti in Francia) 7, ( per n.22 dirigenti residenti in Francia) 12, ( per n.22 dirigenti residenti in Francia) 17, ( per n.22 dirigenti residenti in Francia) 27, ( per n.19 dirigenti residenti in Francia) pag. 18 di 48

19 PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Tabella n. 1 dello schema 7 dell Allegato 3A del Regolamento n /1999 QUADRO 1 Strumenti finanziari diversi dalle opzioni (stock grants) Qualifica Strumenti relativi a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Pietro Franco Tali Data delibera strumento Presidente Stock grant (*) Numero assegnati da parte Data assegnazione da parte Eventuale prezzo di acquisto degli Prezzo di mercato alla data di assegnazione Termini della restrizione di vendita degli ,315 - Note (*) Si tratta dell impegno ad assegnare azioni gratuite Saipem allo scadere del termine triennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del pag. 19 di 48

20 PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Tabella n. 1 dello schema 7 dell Allegato 3A del Regolamento n /1999 QUADRO 1 Strumenti finanziari diversi dalle opzioni (stock grants) Qualifica Strumenti relativi a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Hugh James O Donnell Amministratore Delegato Data delibera strumento Stock grant (*) Numero assegnati da parte Data assegnazione da parte Eventuale prezzo di acquisto degli Prezzo di mercato alla data di assegnazione Termini della restrizione di vendita degli ,315 - Note (*) Si tratta dell impegno ad assegnare azioni gratuite Saipem allo scadere del termine triennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del pag. 20 di 48

21 PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Tabella n. 1 dello schema 7 dell Allegato 3A del Regolamento n /1999 QUADRO 1 Strumenti finanziari diversi dalle opzioni (stock grants) Qualifica Strumenti relativi a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Jacques Léost Data delibera strumento Consigliere Stock grant (*) Numero assegnati da parte Data assegnazione da parte Eventuale prezzo di acquisto degli Prezzo di mercato alla data di assegnazione Termini della restrizione di vendita degli , Note (*) Si tratta di avvenuta assegnazione di azioni gratuite Saipem in data allo scadere del termine biennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del , per i managers residenti in Francia. pag. 21 di 48

22 PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Tabella n. 1 dello schema 7 dell Allegato 3A del Regolamento n /1999 QUADRO 1 Strumenti finanziari diversi dalle opzioni (stock grants) Qualifica Strumenti relativi a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Yves Inbona Direttore Generale Data delibera strumento (*) Stock grant (*) Numero assegnati da parte Data assegnazione da parte Eventuale prezzo di acquisto degli Prezzo di mercato alla data di assegnazione Termini della restrizione di vendita degli ,315 - Note (*) Si tratta dell impegno ad assegnare azioni gratuite Saipem allo scadere del termine triennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del pag. 22 di 48

23 PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Tabella n. 1 dello schema 7 dell Allegato 3A del Regolamento n /1999 QUADRO 1 Strumenti finanziari diversi dalle opzioni (stock grants) Qualifica Strumenti relativi a piani, in corso di validità, approvati sulla base di precedenti delibere assembleari Dirigenti Categoria a) n. 8 Data delibera strumento Stock grant (*) Numero assegnati da parte Data assegnazione da parte Eventuale prezzo di acquisto degli Prezzo di mercato alla data di assegnazione Termini della restrizione di vendita degli ,315 - Note (*) Si tratta dell impegno ad assegnare azioni gratuite Saipem allo scadere del termine triennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del Dirigenti Categoria a) residenti in Francia n Stock Grant (*) , Note (*) Si tratta di avvenuta assegnazione di azioni gratuite Saipem in data allo scadere del termine biennale, come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione Saipem S.p.A. del , per i managers residenti in Francia pag. 23 di 48

Informativa sui piani di compenso di Snam Rete Gas basati su strumenti finanziari (articolo 84-bis del Regolamento Consob n.

Informativa sui piani di compenso di Snam Rete Gas basati su strumenti finanziari (articolo 84-bis del Regolamento Consob n. Informativa sui piani di compenso di Snam basati su strumenti finanziari (articolo 84-bis del Regolamento Consob n. 11971) Piano di stock option 2006-2008 Il presente documento descrive il Piano di stock

Dettagli

saipem Documento Informativo

saipem Documento Informativo saipem Documento Informativo REDATTO AI SENSI DELL ART 114-BIS DEL D.LGS. N.58/1998 (TUF) E DELL ART 84-BIS REGOLAMENTO CONSOB N. 11971 del 1999 COME SUCCESSIVAMENTE INTEGRATO E MODIFICATO (REGOLAMENTO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI ( STOCK OPTION

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI ( STOCK OPTION MEDIOLANUM S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTION), REDATTO AI SENSI DELL ARTICOLO 114-BIS DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 58 DEL 24 FEBBRAIO 1998 E DELL

Dettagli

Documento Informativo relativo al piano di stock option 2008 a favore di dipendenti di società controllate estere

Documento Informativo relativo al piano di stock option 2008 a favore di dipendenti di società controllate estere Documento Informativo relativo al piano di stock option 2008 a favore di dipendenti di società controllate estere Questo documento (il Documento Informativo ) è stato redatto in conformità a quanto previsto

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI DIPENDENTI O COLLABORATORI

DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI DIPENDENTI O COLLABORATORI DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI DIPENDENTI O COLLABORATORI Documento predisposto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio

Dettagli

Documento Informativo relativo al Piano di Stock Option

Documento Informativo relativo al Piano di Stock Option Documento Informativo relativo al Piano di Stock Option 2010 a favore dell Amministratore Delegato della Società e di dipendenti della Società e di società controllate Questo documento (il Documento Informativo

Dettagli

Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche

Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche DOCUMENTO INFORMATIVO, PREDISPOSTO AI SENSI DELL ART. 84 BIS COMMA 1 DEL REGOLAMENTO CONSOB N.

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION 2009/2011. ASSEGNAZIONE DELLE OPZIONI PER L ANNO 2010 DELIBERATE

PIANO DI STOCK OPTION 2009/2011. ASSEGNAZIONE DELLE OPZIONI PER L ANNO 2010 DELIBERATE ARNOLDO MONDADORI EDITORE S.p.A. INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 84 BIS, COMMA 5, LETTERA A, DEL REGOLAMENTO CONSOB N. 11971/1999 PIANO DI STOCK OPTION 2009/2011. ASSEGNAZIONE DELLE OPZIONI PER L ANNO 2010

Dettagli

INDICE. 2. Sintetica descrizione delle ragioni per l'adozione del Piano...3

INDICE. 2. Sintetica descrizione delle ragioni per l'adozione del Piano...3 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK OPTION RISERVATO AD ALCUNI DIPENDENTI E AMMINISTRATORI DEL GRUPPO ASCOPIAVE AVENTE AD OGGETTO N. 2.315.000 OPZIONI ASSEGNATE DEL PIANO DENOMINATO PHANTOM

Dettagli

APPROVAZIONE PIANO DI STOCK OPTION AI SENSI DELL ARTICOLO 114-BIS TUF

APPROVAZIONE PIANO DI STOCK OPTION AI SENSI DELL ARTICOLO 114-BIS TUF APPROVAZIONE PIANO DI STOCK OPTION AI SENSI DELL ARTICOLO 114-BIS TUF Signori Azionisti, la attribuzione di stock option relativa ad azioni della Vostra Società è disciplinata da un apposito Regolamento

Dettagli

INFORMATIVA SUI PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI --------------------------------------------

INFORMATIVA SUI PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI -------------------------------------------- INFORMATIVA SUI PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Come previsto dalle disposizioni transitorie contenute nella Delibera Consob n. 15915 del 3 maggio 2007 si dà diffusione della relazione

Dettagli

COFIDE S.p.A. PROPOSTA IN MERITO AL PIANO DI INCENTIVAZIONE (PHANTOM STOCK OPTION) 2008

COFIDE S.p.A. PROPOSTA IN MERITO AL PIANO DI INCENTIVAZIONE (PHANTOM STOCK OPTION) 2008 COFIDE S.p.A. PROPOSTA IN MERITO AL PIANO DI INCENTIVAZIONE (PHANTOM STOCK OPTION) 2008 Signori Azionisti, Al fine di fidelizzare il rapporto con la Società delle persone chiave nella conduzione delle

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI ( STOCK OPTION)

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI ( STOCK OPTION) DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTION) PER LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI GREENERGYCAPITAL S.P.A. APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 11 SETTEMBRE

Dettagli

PIANI DI STOCK OPTION REPLY APPROVATI PRIMA DEL 1.09.2007

PIANI DI STOCK OPTION REPLY APPROVATI PRIMA DEL 1.09.2007 PIANI DI STOCK OPTION REPLY APPROVATI PRIMA DEL 1.09.2007 INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 84 BIS DEL R.E. N. 11971/1999 MODIFICATO CON DELIBERA N. 15915 DEL 3 MAGGIO 2007 _Sommario _Premessa 3 _Definizioni

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

INDICE 3.1 I SOGGETTI DESTINATARI 3.2 LE RAGIONI CHE MOTIVANO L ADOZIONE DEL PIANO 3.3 ITER DI APPROVAZIONE E TEMPISTICA DI ASSEGNAZIONE

INDICE 3.1 I SOGGETTI DESTINATARI 3.2 LE RAGIONI CHE MOTIVANO L ADOZIONE DEL PIANO 3.3 ITER DI APPROVAZIONE E TEMPISTICA DI ASSEGNAZIONE APPLICAZIONE DEI COEFFICIENTI DI RETTIFICA AIAF AI PIANI DI INCENTIVAZIONE A LUNGO TERMINE DEL GRUPPO UNICREDIT ESECUZIONE DEL PIANO DI INCENTIVAZIONE A MEDIO/LUNGO TERMINE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK GRANT 2012 PER IL TOP MANAGEMENT DEL GRUPPO FERRAGAMO, REDATTO AI SENSI DELL ART. 114 DEL D. LGS.

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK GRANT 2012 PER IL TOP MANAGEMENT DEL GRUPPO FERRAGAMO, REDATTO AI SENSI DELL ART. 114 DEL D. LGS. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK GRANT 2012 PER IL TOP MANAGEMENT DEL GRUPPO FERRAGAMO, REDATTO AI SENSI DELL ART. 114 DEL D. LGS. 58/98 E DELL ART. 84- DEL REGOLAMENTO N. 11971 APPROVATO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO N. 11971 APPROVATO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO N. 11971 APPROVATO

Dettagli

INDICE Soggetti destinatari... 2 Ragioni che motivano l'adozione del Piano... 3

INDICE Soggetti destinatari... 2 Ragioni che motivano l'adozione del Piano... 3 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI INCENTIVAZIONE RISERVATO A TALUNI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI E/O COLLABORATORI DEL GRUPPO TIP PER L ATTRIBUZIONE DI MASSIME N. 5.000.000 OPZIONI DENOMINATO PIANO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Il presente Documento Informativo (di seguito il Documento ) è redatto ai sensi dell art. 84 bis del Regolamento di attuazione del D.Lgs. n. 58/98 (di seguito TUF) adottato da CONSOB

Dettagli

AMPLIFON S.P.A. STOCK OPTION PLAN 2010-2011

AMPLIFON S.P.A. STOCK OPTION PLAN 2010-2011 AMPLIFON S.P.A. STOCK OPTION PLAN 2010-2011 Documento informativo relativo al piano di stock option 2010-2011 per i dipendenti di Amplifon S.p.A. redatto ai sensi dell art. 114-bis del D.Lgs. 24 febbraio

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI FIGURATIVE ( PHANTOM STOCK OPTION)

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI FIGURATIVE ( PHANTOM STOCK OPTION) DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI FIGURATIVE (PHANTOM STOCK OPTION) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 29 NOVEMBRE 2007 (redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI ( STOCK OPTION

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI ( STOCK OPTION MEDIOLANUM S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTION), REDATTO AI SENSI DELL ARTICOLO 114-BIS DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 58 DEL 24 FEBBRAIO 1998 E DELL

Dettagli

Ai fini del presente documento informativo i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito:

Ai fini del presente documento informativo i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito: DOCUMENTO INFORMATIVO REDATTO AI SENSI DELL ARTICOLO 84-BIS DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO, RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI

Dettagli

Cagliari, 22 febbraio 2012 - 1 -

Cagliari, 22 febbraio 2012 - 1 - DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 3 MAGGIO 2007, REDATTO AI SENSI DELL ARTICOLO 84-BIS DEL REGOLAMENTO N. 11971

Dettagli

Pierrel S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2022

Pierrel S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2022 Pierrel S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2022 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTION) PER LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI PIERREL S.P.A. SOTTOPOSTO

Dettagli

Milano, luglio 2014 2

Milano, luglio 2014 2 SESA S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI AZIONI ORDINARIE (STOCK GRANT) SESA S.P.A. SOTTOPOSTO ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI (redatto ai sensi

Dettagli

Gruppo MutuiOnline S.p.A.

Gruppo MutuiOnline S.p.A. Gruppo MutuiOnline S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO ALLA PROPOSTA PER IL PIANO DI STOCK OPTION PER DIPENDENTI, AMMINISTRATORI E COLLABORATORI CHE SARÀ SOTTOPOSTO ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI

Dettagli

Pontedera, 3 marzo 2009 (con integrazioni a seguito dell assegnazione di nuove Opzioni avvenuta in data 15 gennaio 2009)

Pontedera, 3 marzo 2009 (con integrazioni a seguito dell assegnazione di nuove Opzioni avvenuta in data 15 gennaio 2009) DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO N. 11971 APPROVATO

Dettagli

NOEMALIFE S.p.A.: DOCUMENTO INFORMATIVO PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI

NOEMALIFE S.p.A.: DOCUMENTO INFORMATIVO PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE S.p.A.: DOCUMENTO INFORMATIVO PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI Bologna, 9 aprile 2008 DOCUMENTO INFORMATIVO -PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI-

Dettagli

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito:

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito: LOTTOMATICA S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK OPTION 2009-2015 DA SOTTOPORRE ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA, PREDISPOSTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO ADOTTATO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI

DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI DOCUMENTO INFORMATIVO SULL ATTRIBUZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI A ESPONENTI AZIENDALI Documento predisposto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modificazioni

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 7 MAGGIO 2007, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO N. 11971 APPROVATO

Dettagli

Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A. Documento informativo relativo al Piano di Stock Option 2010

Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A. Documento informativo relativo al Piano di Stock Option 2010 Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A. Documento informativo relativo al Piano di Stock Option 2010 Questo documento (il Documento Informativo ) è stato redatto in conformità a quanto previsto dall art. 84-bis

Dettagli

Roma, 21 dicembre 2007

Roma, 21 dicembre 2007 C E M E N T E R I E D E L T I R R E N O SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE 159.120.000 INTERAMENTE VERSATO COMUNICATO STAMPA ai sensi dell art. 66 del Regolamento n. 11971 approvato dalla Consob con delibera

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SU PIANI DI COMPENSO BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI

DOCUMENTO INFORMATIVO SU PIANI DI COMPENSO BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI DOCUMENTO INFORMATIVO SU PIANI DI COMPENSO BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI ai sensi dell art. 84 bis regolamento Consob in materia di Emittenti Il documento informativo è a disposizione del pubblico presso

Dettagli

PREMESSA. Il presente Regolamento definisce i termini e le condizioni del Piano di Stock

PREMESSA. Il presente Regolamento definisce i termini e le condizioni del Piano di Stock REGOLAMENTO DEL PIANO DI STOCK OPTION EXOR 2008-2019 PREMESSA Il presente Regolamento definisce i termini e le condizioni del Piano di Stock Option EXOR 2008-2019. Il Piano è rivolto al Presidente e Amministratore

Dettagli

Documento informativo in merito al piano di compensi basati su azioni (stock option), redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento concernente

Documento informativo in merito al piano di compensi basati su azioni (stock option), redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento concernente Documento informativo in merito al piano di compensi basati su azioni (stock option), redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento concernente la disciplina degli emittenti n. 11971/1999 Milano, 31

Dettagli

Piani di compensi Premuda Spa *

Piani di compensi Premuda Spa * Piani di compensi Premuda Spa * 1. Informazioni I soggetti destinatari/beneficiari 1.1. Alcide Presidente Cda Stefano Consigliere ed Amministratore Delegato 1.3. a) Marco Tassara Direttore Generale 2.

Dettagli

DE LONGHI S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO

DE LONGHI S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO DE LONGHI S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATO SU AZIONI (PHANTOM STOCK OPTION PLAN) PROPOSTO ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 22 APRILE 2008 (redatto ai sensi dell art.

Dettagli

LOTTOMATICA S.p.A. Roma, 10 marzo 2008 - 4 -

LOTTOMATICA S.p.A. Roma, 10 marzo 2008 - 4 - S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma Capitale sociale Euro 151.991.896,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001 Soggetta ad

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS Redatto ai sensi dell art. 114-bis del D. Lgs. 58/98 e dell art. 84-bis del Regolamento Emittenti Relativo alla proposta di approvazione di piani

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO redatto ai sensi dell articolo 114-bis del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 e dell articolo 84-bis del Regolamento Emittenti adottato dalla Consob con delibera n. 11971

Dettagli

PREMESSA Documento Informativo Regolamento Emittenti YOOX Società TUF Controllate

PREMESSA Documento Informativo Regolamento Emittenti YOOX Società TUF Controllate YOOX S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTION) PER LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI YOOX S.P.A. SOTTOPOSTO ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA

Dettagli

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito:

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito: LOTTOMATICA S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI ATTRIBUZIONE DI AZIONI 2009-2013 DA SOTTOPORRE ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA, PREDISPOSTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO

Dettagli

TXT E-SOLUTIONS S.p.A.

TXT E-SOLUTIONS S.p.A. TXT E-SOLUTIONS S.p.A. Documento informativo relativo al piano di Stock Grant da sottoporre all approvazione dell Assemblea ordinaria, convocata per il 23 aprile 2012 in convocazione unica, predisposto

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI STOCK OPTIONS

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI STOCK OPTIONS DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI STOCK OPTIONS Redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento Emittenti e successivamente adeguato a seguito di un operazione di raggruppamento azionario Aggiornamento:

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI INCENTIVAZIONE PHANTOM STOCK 2012

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI INCENTIVAZIONE PHANTOM STOCK 2012 DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI INCENTIVAZIONE PHANTOM STOCK 2012 (redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento Emittenti Consob approvato con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 come successivamente

Dettagli

NOTA INTRODUTTIVA Documento Informativo Regolamento Emittenti

NOTA INTRODUTTIVA Documento Informativo Regolamento Emittenti S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AI PIANI DI COMPENSI BASATI SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTION) PER LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE S.P.A. (redatto ai sensi dell articolo 84-bis del

Dettagli

Documento informativo sul Piano di Incentivazione Monetario Triennale 2013-2015 basato anche su strumenti finanziari di Parmalat Group

Documento informativo sul Piano di Incentivazione Monetario Triennale 2013-2015 basato anche su strumenti finanziari di Parmalat Group Documento informativo sul Piano di Incentivazione Monetario Triennale 2013-2015 basato anche su strumenti finanziari di Parmalat Group (redatto ai sensi dell art. 84-bis del Regolamento Emittenti Consob

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PIANO DI STOCK OPTION BANCA INTESA S.P.A.

REGOLAMENTO DEL PIANO DI STOCK OPTION BANCA INTESA S.P.A. REGOLAMENTO DEL PIANO DI STOCK OPTION BANCA INTESA S.P.A. (Testo approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 17 dicembre 2002 e modificato con delibere del 10 febbraio 2004 e 26 aprile

Dettagli

Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari

Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari (ai sensi degli artt. 114 bis del TUF e 84 bis del Regolamento Emittenti Consob) Definizioni... 2 Premessa... 3 1. Soggetti

Dettagli

BANCA INTERMOBILIARE di INVESTIMENTI E GESTIONI SPA Via Gramsci n. 7 Torino

BANCA INTERMOBILIARE di INVESTIMENTI E GESTIONI SPA Via Gramsci n. 7 Torino BANCA INTERMOBILIARE di INVESTIMENTI E GESTIONI SPA Via Gramsci n. 7 Torino Documento informativo ai sensi dell art. 84 bis Regolamento Consob in materia di emittenti SEZIONE A: Piano di compenso 2009

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. RISERVATO AD AMMINISTRATORI ESECUTIVI E DIRIGENTI DELLA SOCIETÀ E DELLE SOCIETÀ DALLA STESSA CONTROLLATE. DELIBERAZIONI INERENTI

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ATLANTIA S.P.A. SULL ARGOMENTO RELATIVO AL PUNTO 3. DELL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA PER I GIORNI 23 APRILE 2015 IN PRIMA

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA 13 14 DICEMBRE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE

ASSEMBLEA ORDINARIA 13 14 DICEMBRE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA 13 14 DICEMBRE 2010 AVVISO DI CONVOCAZIONE Relazioni degli Amministratori sulle proposte all ordine del giorno dell Assemblea Ordinaria AMPLIFON S.p.A. Capitale sociale: Euro 4.365.239,00.=

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTIONS DIPENDENTI ED AMMINISTRATORI 2006-2012. Delibera del Consiglio di Amministrazione dell 11.05.2009

PIANO DI STOCK OPTIONS DIPENDENTI ED AMMINISTRATORI 2006-2012. Delibera del Consiglio di Amministrazione dell 11.05.2009 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO ALLA ATTUAZIONE DEL PIANO DI STOCK OPTIONS RISERVATO A DIPENDENTI AMMINISTRATORI DI BUONGIORNO S.P.A. E DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO ANCHE COLLEGATE AVENTE AD OGGETTO MASSIME

Dettagli

Moncler S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2018 Strutture Corporate Italia

Moncler S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2018 Strutture Corporate Italia Moncler S.p.A. Piano di Stock Option 2014-2018 Strutture Corporate Italia DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI AZIONI ORDINARIE MONCLER S.P.A. SOTTOPOSTO ALL

Dettagli

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI INCENTIVAZIONE ASTALDI S.P.A. 2013-2015 CON ASSEGNAZIONE GRATUITA DI AZIONI

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI INCENTIVAZIONE ASTALDI S.P.A. 2013-2015 CON ASSEGNAZIONE GRATUITA DI AZIONI ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART. 84-BIS, COMMA 1, DEL REGOLAMENTO ADOTTATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO E INTEGRATO,

Dettagli

ELICA S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI STOCK GRANT 2010

ELICA S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI STOCK GRANT 2010 ELICA S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI STOCK GRANT 2010 Redatto ai sensi dell articolo 114 bis del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 e dell articolo 84 bis del regolamento

Dettagli

Soggetti destinatari. Ragioni che motivano l adozione del piano

Soggetti destinatari. Ragioni che motivano l adozione del piano Art. 84 bis del Regolamento CONSOB n. 11971/99 Informazioni sull'attribuzione di strumenti finanziari a esponenti aziendali, dipendenti o collaboratori Milano, 13 settembre 2007 1. Piano di azionariato

Dettagli

Addendum al Documento informativo relativo al Piano di Incentivazione 2008 pubblicato in data 13 marzo 2008

Addendum al Documento informativo relativo al Piano di Incentivazione 2008 pubblicato in data 13 marzo 2008 Addendum al Documento informativo relativo al Piano di Incentivazione 2008 pubblicato in data 13 marzo 2008 Emesso il 23 Luglio 2008 Fiat S.p.A. Sede in Torino, Via Nizza 250 Capitale Sociale Euro 6.377.262.975

Dettagli

Comunicato ai sensi dell art. 84 bis della delibera CONSOB, n. 11971/99 e successive modifiche (aggiornato al 12 novembre 2010)

Comunicato ai sensi dell art. 84 bis della delibera CONSOB, n. 11971/99 e successive modifiche (aggiornato al 12 novembre 2010) Comunicato ai sensi dell art. 84 bis della delibera CONSOB, n. 11971/99 e successive modifiche (aggiornato al 12 novembre 2010) Informazioni sull attribuzione di strumenti finanziari ad amministratori,

Dettagli

ESERCITAZIONE LEZIONE

ESERCITAZIONE LEZIONE Università degli Studi di Foggia Corso di Strategia e Organizzazione degli Intermediari Finanziari ESERCITAZIONE LEZIONE ANALISI DEI PIANI DI INCENTIVAZIONE DELLE BANCHE ITALIANE CORSO SOIF Prof. Stefano

Dettagli

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito:

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito: GTECH S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI ATTRIBUZIONE DI AZIONI 2013-2017, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999,

Dettagli

31. Piani di incentivazione a base azionaria

31. Piani di incentivazione a base azionaria 31. Piani di incentivazione a base azionaria Dal 2000 al 2008 sono stati implementati con cadenza annuale in ambito aziendale piani a base azionaria (ossia, piani di stock option e piani di restricted

Dettagli

Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A.

Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A. Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A. Documento informativo relativo al PIANO DI STOCK GRANT 2012 Questo documento (il Documento Informativo ) è stato redatto in conformità a quanto previsto dall art. 84-

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO PIQUADRO S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATI SU AZIONI (STOCK OPTIONS) REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14

Dettagli

LOTTOMATICA GROUP S.p.A.

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. LOTTOMATICA GROUP S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK OPTION 2010-2016 LOTTOMATICA GROUP S.P.A., REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONSOB CON DELIBERA

Dettagli

AMPLIFON S.P.A. PIANO DI PERFORMANCE STOCK GRANT

AMPLIFON S.P.A. PIANO DI PERFORMANCE STOCK GRANT AMPLIFON S.P.A. PIANO DI PERFORMANCE STOCK GRANT Documento informativo relativo al piano di azionariato ( Performance Stock Grant ) per i dipendenti di Amplifon S.p.A. redatto ai sensi dell art. 114-bis

Dettagli

Piani di compensi Premuda Spa *

Piani di compensi Premuda Spa * Piani di compensi Premuda Spa * 1. Informazioni I soggetti destinatari/beneficiari 1.1. Alcide Rosina Presidente Cda Stefano Rosina Consigliere ed Amministratore Delegato 1.3. a) Marco Tassara Direttore

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS DOCUMENTO INFORMATIVO IN MATERIA DI PHANTOM STOCK OPTIONS Redatto ai sensi dell art. 114-bis del D. Lgs. 58/98 e dell art. 84-bis del Regolamento Emittenti e successivamente adeguato a seguito di un operazione

Dettagli

Assemblea degli Azionisti del 16 Aprile 2014

Assemblea degli Azionisti del 16 Aprile 2014 Piano di stock options 2014-2016 Documento informativo (redatto ai sensi dell articolo 84-bi s del Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio 1999) Assemblea degli Azionisti del 16 Aprile 2014 TELECOM ITALIA

Dettagli

PIANO DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA A FAVORE DI DIPENDENTI DEL GRUPPO PRYSMIAN DOCUMENTO INFORMATIVO

PIANO DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA A FAVORE DI DIPENDENTI DEL GRUPPO PRYSMIAN DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA A FAVORE DI DIPENDENTI DEL GRUPPO PRYSMIAN DOCUMENTO INFORMATIVO (ai sensi dell articolo 114-bis del D. Lgs. 58/98 e dell articolo 84-bis, comma 1, del Regolamento adottato

Dettagli

INDICE 3.3 ITER DI APPROVAZIONE E TEMPISTICA DI ASSEGNAZIONE 3. PIANO 2011 DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA PER I DIPENDENTI DEL GRUPPO UNICREDIT

INDICE 3.3 ITER DI APPROVAZIONE E TEMPISTICA DI ASSEGNAZIONE 3. PIANO 2011 DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA PER I DIPENDENTI DEL GRUPPO UNICREDIT PIANI RETRIBUTIVI 2011 BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI A FAVORE DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO UNICREDIT Assemblea dei Soci di UniCredit aprile 2011 INDICE 1. PREMESSA 2. SISTEMI RETRIBUTIVI 2011 DI GRUPPO 2.1

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI STOCK GRANT 2012

DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI STOCK GRANT 2012 DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI STOCK GRANT 2012 CIR S.p.A. Capitale sociale 396.670.233,50 Sede legale: Via Ciovassino 1, 20121 Milano www.cirgroup.it R.E.A. n. 1950112 Iscrizione Registro Imprese di Milano

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SISTEMA DI INCENTIVAZIONE DI BANCA IMI S.P.A. BASATO SU STRUMENTI FINANZIARI DELLA CAPOGRUPPO INTESA SANPAOLO S.P.A.

DOCUMENTO INFORMATIVO SISTEMA DI INCENTIVAZIONE DI BANCA IMI S.P.A. BASATO SU STRUMENTI FINANZIARI DELLA CAPOGRUPPO INTESA SANPAOLO S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO Ai sensi dell art. 84-bis, comma 1, del Regolamento adottato dalla Consob con Delibera n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato e integrato relativo al SISTEMA

Dettagli

INDICE Definizioni... 1 Premesse...2 Soggetti destinatari...3 Ragioni che motivano l'adozione del Piano...6

INDICE Definizioni... 1 Premesse...2 Soggetti destinatari...3 Ragioni che motivano l'adozione del Piano...6 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI INCENTIVAZIONE RISERVATO A TALUNI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI E/O COLLABORATORI DEL GRUPPO INTERPUMP PER L ATTRIBUZIONE DI MASSIME N. 3.000.000 OPZIONI DENOMINATO

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI PHANTOM STOCK 2015

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI PHANTOM STOCK 2015 DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI PHANTOM STOCK 2015 (redatto, con valenza per il Gruppo BPER dalla Capogruppo Banca popolare dell Emilia Romagna, Società cooperativa,

Dettagli

INDICE. 2. Sintetica descrizione delle ragioni per l'adozione del Piano...3

INDICE. 2. Sintetica descrizione delle ragioni per l'adozione del Piano...3 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK OPTION RISERVATO A TALUNI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI E COLLABORATORI DEL GRUPPO TOD S PER L ATTRIBUZIONE DI OPZIONI RELATIVE A MASSIME N 1.750.000 AZIONI

Dettagli

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito:

Ai fini del presente documento informativo, i termini sotto indicati hanno il significato ad essi di seguito attribuito: GTECH S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI ATTRIBUZIONE DI OPZIONI 2013-2019, REDATTO AI SENSI DELL ART. 84-BIS DEL REGOLAMENTO APPROVATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999,

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009 come modificato Assemblea 13 aprile 2011 1. PREMESSA Il presente piano (il Piano ), approvato dal Consiglio di Amministrazione della RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA

Dettagli

Deliberazioni, ai sensi dell art. 114-bis del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n. 58, relative all istituzione di un Piano di Stock Option

Deliberazioni, ai sensi dell art. 114-bis del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n. 58, relative all istituzione di un Piano di Stock Option Deliberazioni, ai sensi dell art. 114-bis del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n. 58, relative all istituzione di un Piano di Stock Option Signori Azionisti, sottoponiamo alla Vostra approvazione un

Dettagli

Definizioni Di seguito la descrizione del significato di alcuni termini utilizzati nel documento informativo:

Definizioni Di seguito la descrizione del significato di alcuni termini utilizzati nel documento informativo: Informativa sui piani di compenso di Eni basati su strumenti finanziari (articolo 84-bis del Regolamento Consob n. 11971) Piano di stock option 2006-2008 Il presente documento descrive il Piano di stock

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI PHANTOM STOCK 2012

DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI PHANTOM STOCK 2012 Società cooperativa Sede sociale in Modena, Via San Carlo 8/20 Iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita Iva n.01153230360 Iscritta all Albo delle Banche al numero di matricola

Dettagli

Controvalore Teorico Massimo : l importo fissato dal Consiglio di Amministrazione per ciascun Beneficiario.

Controvalore Teorico Massimo : l importo fissato dal Consiglio di Amministrazione per ciascun Beneficiario. Nice S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI STOCK OPTION APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 11 FEBBRAIO 2006 E SOTTOPOSTO AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PER LA SUA ATTUAZIONE IN DATA 18

Dettagli

MARCOLIN S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATO SU AZIONI (PHANTOM STOCK OPTION PLAN)

MARCOLIN S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATO SU AZIONI (PHANTOM STOCK OPTION PLAN) MARCOLIN S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO SUL PIANO DI COMPENSI BASATO SU AZIONI (PHANTOM STOCK OPTION PLAN) PROPOSTO ALL'APPROVAZIONE DELL'ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 20 APRILE 2012 IN PRIMA CONVOCAZIONE ED OCCORRENDO

Dettagli

Piano di incentivazione monetaria di lungo termine 2016-2018

Piano di incentivazione monetaria di lungo termine 2016-2018 DOCUMENTO INFORMATIVO Piano di incentivazione monetaria di lungo termine 2016-2018 redatto ai sensi dell art. 114 bis 5 del D.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 ( TUF ) e dell art. 84 bis del Regolamento adottato

Dettagli

Informazioni in materia di attribuzioni di strumenti finanziari a esponenti aziendali dipendenti o collaboratori (ai sensi dell art.

Informazioni in materia di attribuzioni di strumenti finanziari a esponenti aziendali dipendenti o collaboratori (ai sensi dell art. Informazioni in materia di attribuzioni di strumenti finanziari a esponenti aziendali dipendenti o collaboratori (ai sensi dell art. 84-bis, comma 1, del Regolamento adottato dalla Consob con delibera

Dettagli

Documento Informativo relativo al Piano di Azionariato 2013 per i Dipendenti del Gruppo Telecom Italia. Pubblicato in data 15 marzo 2013

Documento Informativo relativo al Piano di Azionariato 2013 per i Dipendenti del Gruppo Telecom Italia. Pubblicato in data 15 marzo 2013 Documento Informativo relativo al Piano di Azionariato 2013 per i Dipendenti del Gruppo Telecom Italia Pubblicato in data 15 marzo 2013 Documento Informativo relativo al Piano di Azionariato 2013 per i

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DI INTEK

DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DI INTEK DOCUMENTO INFORMATIVO IN MERITO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI OPZIONI (STOCK OPTIONS) APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI DI INTEK GROUP S.P.A. DEL 2 DICEMBRE 2009, REDATTO AI SENSI DELL

Dettagli

Performance Shares Plan 2015-2017 ai sensi dell articolo 114-bis D.Lgs. 58/1998. Delibere inerenti e conseguenti.

Performance Shares Plan 2015-2017 ai sensi dell articolo 114-bis D.Lgs. 58/1998. Delibere inerenti e conseguenti. Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul quarto punto all ordine del giorno dell Assemblea ordinaria, recante: Adozione del piano di incentivazione Performance

Dettagli

20. Piani di stock option

20. Piani di stock option parte straordinaria bilancio capogruppo BILANCIO consolidato BILANCIO di sostenibilità RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI NOTIZIE PRELIMINARI 20. Piani di stock option Piani posti in essere da Pirelli & C.

Dettagli

OVS S.p.A. PIANO DI STOCK OPTION 2015-2020

OVS S.p.A. PIANO DI STOCK OPTION 2015-2020 OVS S.p.A. PIANO DI STOCK OPTION 2015-2020 DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AL PIANO DI COMPENSI BASATO SULL ATTRIBUZIONE DI AZIONI ORDINARIE OVS S.P.A. SOTTOPOSTO ALL APPROVAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI

Dettagli

RELAZIONI DEGLI AMMINISTRATORI SULLE PROPOSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI (15 APRILE 2015 UNICA CONVOCAZIONE)

RELAZIONI DEGLI AMMINISTRATORI SULLE PROPOSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI (15 APRILE 2015 UNICA CONVOCAZIONE) RELAZIONI DEGLI AMMINISTRATORI SULLE PROPOSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI (15 APRILE 2015 UNICA CONVOCAZIONE) Relazione sul punto 2 all ordine del giorno Politica in

Dettagli

SAIPEM S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2016. Proposte di deliberazione del Consiglio di Amministrazione sul punto 1

SAIPEM S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2016. Proposte di deliberazione del Consiglio di Amministrazione sul punto 1 SAIPEM S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2016 Proposte di deliberazione del Consiglio di Amministrazione sul punto 1 all Ordine del Giorno. 1) BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2015 DI SAIPEM

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Comunicato Stampa ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Approvato il bilancio dell esercizio 2013 di Atlantia S.p.A. Deliberata la distribuzione di un dividendo per l esercizio 2013 pari a complessivi euro 0,746 per

Dettagli

Piano Phantom SOP 2014 1 ciclo di assegnazione 2014 (CdA del 9 maggio 2014)

Piano Phantom SOP 2014 1 ciclo di assegnazione 2014 (CdA del 9 maggio 2014) INFORMAZIONI EX ARTICOLO 84-BIS, COMMA 5, DEL REGOLAMENTO ADOTTATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO Roma, 30 marzo 2015 La presente informativa è stata

Dettagli

Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari (Piano 2015)

Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari (Piano 2015) Documento informativo in ordine a piani di compensi basati su strumenti finanziari (Piano 2015) (ai sensi degli artt. 114 bis del TUF e 84 bis del Regolamento Emittenti Consob) 1 Sommario Definizioni...

Dettagli