Pirola Francesco & Figli S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pirola Francesco & Figli S.p.A."

Transcript

1 MONZACLUB Per chi sa scegliere ve ba Audi Credit finanzia la vostra Audi. Anno IX - n Luglio - Agosto 2011 DESIO S.S. Monza-Lecco uscita Desio nord - Nuova Valassina, tel. (0362) Pirola Francesco & Figli S.p.A. Consumo di carburante circuito combinato (l/100 km) da 4,9 a 8,2; emissioni CO2 (g/km) da 129 a 190. Venite a scoprirla presso lo Showroom Audi. Con la nuova Audi A6 abbiamo raggiunto il massimo livello di stile e di tecnologia. Abbiamo sviluppato un nuovo modo di combinare acciaio e alluminio per creare una scocca ancora più leggera ma estremamente robusta. Il risultato è un auto più dinamica e più efficiente, in grado di garantirvi un risparmio del 16% nei consumi rispetto al modello precedente. Nuova Audi A6. La leggerezza creata dalla tecnologia. Mensile di attualità, cultura e politica di Monza e Brianza. La rivista della nuova Provincia. Da poc h e set t imane è s t at o r iconfer mat o alla guida di Conf indus t r ia Or a r ipar t e dal Bond MB RENATO CERIOLI INDUSTRIALI: LA SFIDA SI VINCE SOLO FACENDO SQUADRA Anno IX - Luglio - Agosto Euro 5 MONZACLUB n 66

2 Ti seguiremo. Ovunque tu voglia Abbonati a un anno di novità, notizie e personaggi tel

3 Editoriale Buone vacanze a tutti polemiche permettendo uone vacanze. E credo che B nessuno avrà qualcosa in contrario. È infine arrivato luglio (e agosto) e, se Dio vuole, anche le meritate ferie. Ma prima di lasciarci in attesa di un settembre, almeno sotto il profilo meteorologico, più mite, non posso fare a meno di notare che per Monza e la Brianza sarà un estate decisamente rovente. Sotto più profili. Per chi non lo sapesse, il 23 luglio la Lega ha annunciato l inaugurazione delle due nuove sedi ministeriali nel capoluogo. Precisamente, a Villa Reale. La data esatta è stata riferita la scorsa settimana dal ministro Roberto Calderoli che ha invitato tutti a partecipare alla festa. Una novità che non passerà certamente inosservata. Vien da chiedersi cosa esattamente arriverà a Monza: ministeri, dipartimenti o semplicemente gli uffici di due ministri della Lega. Vien da chiedersi anche se era necessaria tutta questa fretta. E da ultimo se fosse indispensabile che queste scrivanie fossero allocate proprio all interno della reggia, già alle prese con un mai così tanto atteso restauro che dovrebbe rendere ai monzesi un bene di valore inestimabile. Ma c è anche un altro argomento che sta scaldando il luglio cittadino. Un argomento ostico, ma da sempre arbitro delle vicende di Monza. Parlo dell urbanistica e in particolare della variante al Piano di governo del territorio che la giunta di Marco Mariani vorrebbe adottare entro la fine del mese. In queste settimane, su questo fronte, se ne sono viste un po di tutti i colori. Dal consigliere folgorato sulla via dell ambientalismo (ma prontissimo a tornare in sé) a quello che si racconta ha scambiato il Comune per un agenzia di Simona Calvi immobiliare. Verità? Bugie? Non siamo noi a dover giudicare. Al più ci penserà il magistrato. Sia come sia, c è un fatto. Che da settembre partirà la campagna elettorale. Marco Mariani, sindaco uscente, dovrà rimettersi in gioco e con lui l intera giunta. L obiettivo, guadagnarsi il rinnovo amministrativo. Sarà una stagione, per chi come me vive le campagne elettorali come un momento di grandissimo interesse, indubbiamente emozionante. Da ultimo vorrei spendere due parole velocissime sul ritorno di fiamma di queste settimane per le Province. O forse sarebbe meglio dire contro. Il Sole 24 Ore, ma anche il Corriere della Sera, hanno sparato a zero. Poltronifici, spese inutili e via dicendo. Chi vive e segue quotidianamente le sorti della Provincia brianzola non può fare a meno di avanzare una riflessione. Senza urlare allo scandalo (credo che nessuno rimpianga i tempi quando Milano poteva paracadutare in Brianza chiunque e qualunque cosa) qualche scivolone c è. Forse per guadagnarsi il rispetto richiesto, la Provincia dovrebbe fare solo un piccolo sforzo. Quello di diventare più propositiva. Qualche progetto utile in più, qualche medaglia in meno. Sicuramente una cosa: niente più manifestazioni folcloristiche in Consiglio provinciale. Burqa inclusi. MC n 66 1

4 RISTORANTE SGP SGP BISTROT... e l estate si completa Hubnet Communication ingresso Porta Vedano /Autodromo Monza - Tel

5 SOMMARIO In breve 8 Design: Brianza da esportazione 10 Diossina 35 anni dopo: la tragedia e il riscatto 11 Capanna Monza, una scalata lunga 100 anni 12 Marching Show Bands, sfila l Unità d Italia Chi, dove, come 14 San Giovanni 2011, la sagra delle novità Lions Regina Teodelinda, cambio della guardia 26 Sporting Club: L intelligenza? È saper ridere 28 Cars 2: Saetta McQueen è il campione di Monza 32 Saint Georges Premier, sapore di divertimento 34 Premio Locati: l imprenditoria? Una filosofia 35 Fidapa: la forza delle donne, un bene da difendere I protagonisti 36 Confindustria è in buona... salute 42 Ministeri a Monza: cura o placebo? 48 Speciale estate: dove vai in vacanza? Sport & Dintorni 58 Demetrio Albertini, il calcio che vorrei 62 La Cdo va in buca, tra sport e solidarietà 68 Festival dello sport: ritorno al futuro Arte, cultura, società 70 Il coro del Duomo voce della storia 74 Nasce BitSicuri, per non cadere in rete 76 Licinium: l incantesimo si è rinnovato Ha vinto tutto con la maglia del Milan e per tanti anni è stato punto fermo della nazionale di calcio. Oggi Demetrio Albertini è vicepresidente della Federazione italiana giuoco calcio, ma è tornato nella sua Brianza per inaugurare una scuola calcio per i più piccoli 58 Personaggio del mese Il consulente 91 Assicurazioni 92 Legale 93 Lavoro Tempo libero 4 I numeri del mese 5 Chi sale: Alfredo Mantica 82 Mostre&Eventi 84 Tendenze: pronti, partenza e via! 88 Il look perfetto per... Foulard che passione 90 Oggetto del desiderio 94 Dove&Come 95 Oroscopo 96 La foto del mese Contributors Marco Colombo: Im... presa diretta 6 Martina Sassoli: Al femminile 7 Monza Marathon Team: Atleti per solidarietà 66 Luca Tommasi: Esperto d arte 78 MC n 66 3

6 I numeri del mese Le imprese al femminile impegnate in Lombardia in agricoltura, silvicoltura e pesca, il 4,7% del totale. Un settore che resiste alla difficile congiuntura economica mantenendosi pressoché stabile rispetto al 2009 (-1,5%), ma è Monza e Brianza a fare da locomotiva registrando un +6% di imprese in rosa rispetto all anno precedente che rappresenta il massimo incremento su scala regionale. I dati emergono dal rapporto di ricerca Donne e ambiente. Protagoniste di sostenibilità condotto dalla Camera di commercio di Milano. 26 Gli universitari che hanno partecipato alla terza edizione del laboratorio d impresa Studenti - consulenti in azienda, realizzando nove progetti in cinque mesi per l iniziativa promossa da Confindustria Monza e Brianza in collaborazione con il corso di laurea in Scienze dell organizzazione della Bicocca. Agli studenti del terzo anno del corso di laurea è stato proposto di rispondere con progetti concreti ad alcune problematiche che le aziende coinvolte (Unimec spa, Imbalkraft srl, Snowline spa, Newen srl, Istituti Clinici Zucchi spa e Aaps srl) hanno presentato loro nell ambito del marketing e della pianificazione. 5 Gli atleti che hanno concluso il primo ciclo di lezioni del progetto Tennis insieme per un sorriso. L iniziativa, promossa dal Circolo Tennis Monza in collaborazione con gli assessorati alle Pari opportunità e allo Sport del Comune di Monza e rivolta a ragazzi con disabilità intellettive, è andata ben oltre le più rosee previsioni. Da settembre partirà la seconda edizione, solo dopo però che i campi del circolo di via Boccaccio avranno ospitato i Giochi interregionali con il patrocinio di Special Olympics. 14 MC n 66 L incremento in percentuale, in un anno, delle aziende dedite al design che hanno sede nella provincia di Monza e Brianza. Un dato che ha del clamoroso se paragonato alla città di Milano (-0,6), specializzata nella moda e nelle realtà industriali, in una regione che complessivamente conta imprese legate al business del design. Un impresa su quattro in Italia ha sede in Lombardia, ma sorprendono anche gli incrementi in un anno solare di Campania (+21%), Sicilia e Basilicata (+14%). 4

7 Alfredo Mantica Chi sale Se c è una persona che conosce al contempo Brianza e Africa ugualmente bene è lui. Alfredo Mantica, sottosegretario agli Esteri e senatore più volte riconfermato proprio dal territorio, è stato il rappresentante del Governo ad una cerimonia storica. La nascita, lo scorso 9 luglio, del primo Stato non coloniale africano. Era infatti presente al taglio del nastro del Sud Sudan, Paese grande il doppio dell Italia, ma con solo 10 milioni di abitanti. È una grande scommessa ha spiegato Mantica con un lungo cammino davanti dopo decenni di guerre. L Italia, ha ricordato il sottosegretario, è già impegnata in Sud Sudan sul fronte della cooperazione per 18 milioni di euro. u MC n 66 5

8 Im...presa diretta Marco colombo* Se il giro del mondo Oggi si fa in 80 bit MC n 66 a nostra economia è cambiata L radicalmente. A cambiarla non sono state guerre, carestie, lotte per il predominio territoriale o decisioni di stati che hanno deciso di sconfiggerne altri. Non imperatori ed oligarchi con sete di potere. Non risorse naturali scarse e quindi fonti di predominio di alcune nazioni su altre. È stato un semplice codice binario: 01. E il cambiamento è stato così rapido da sorprendere tutti, anche chi lo ha guidato, voluto, creato. Un cambiamento che, nell ultimo decennio, ha accelerato in modo impressionante coinvolgendo le nostre imprese e modificandone la competitività. Alcune cifre: nel 1990 internet aveva un solo sito web. Oggi possiamo contare quasi 270 milioni di siti. Il numero può sorprendere ma ciò che è significativo è il cambiamento nella modalità di accesso a tali siti e nella fruizione delle informazioni in essi contenuti. Sino ai primi anni di questo secolo internet era infatti accessibile solo attraverso dei computer, fissi o portatili. Oggi nel mondo esistono oltre 1 miliardo di smartphone (e i tablet pc si stanno diffondendo in modo molto più rapido) attraverso i quali è possibile reperire qualunque informazione, visitare siti web e motori di ricerca ma soprattutto caricare i propri contenuti, ovunque ci si trovi e in qualunque momento. Il consumatore diventa quindi anche un produttore di informazioni. Possiamo quindi affermare che il consumer si trasforma in un prosumer ovvero un individuo in grado di creare, modificare e immettere in rete i contenuti più vari. Questa interazione, oltre a creare nuove aree di business e quindi opportunità di lavoro e di fare impresa sino ad ora impensate, permette una sempre più rapida diffusione delle informazioni premiando le aziende ed i singoli che mostrano caratteri distintivi e positivi per la community virtuale. Ovvero: chiunque o qualunque impresa sarà in grado di utilizzare internet in modo sinergico con le proprie attività, integrandolo nel proprio modello di business, potrà avere più successo di chi invece penserà alla rete digitale come un accessorio, gradevole ma del tutto superfluo, del proprio business. I modi per diventare attivi in questo mondo digitale sono molteplici. Diversi sono gli strumenti, semplici ed alla portata di tutti, messi a disposizione dai principali motori di ricerca come Google, Yahoo ed altri ancora. Applicazioni software che permettono alle aziende di avere una migliore visibilità sul web aumentando quindi la base di clienti potenziale e incrementando potenzialmente il proprio fatturato. Molte le aziende, anche piccole e dinamiche, che hanno saputo sfruttare internet per creare un business di successo intorno alla rete digitale. Stiamo parlando di realtà che, anche nel nostro territorio, hanno saputo farsi strada e crescere attirando giovani talenti e offrendo interessanti opportunità di lavoro. Un territorio il nostro che sta diventando sempre più tecnologico, in linea con l economia di domani. Perché dalla tecnologia, qualunque essa sia e per qualunque attività la si utilizzi, non possiamo più prescindere. Pensate ai processi produttivi delle nostre aziende e al livello di tecnologia che ormai hanno raggiunto. Così come la nostra rete commerciale e il nostro approccio ai clienti non possono ormai fare a meno di internet e delle informazioni, su clienti e competitor che la rete ci mette a disposizione. Un nuovo paradigma. Un nuovo modo di fare impresa. u *Presidente GGI Confindustria Monza e Brianza 6

9 MC n 66 Al femminile martina sassoli* Se la casalinga di Voghera fosse ministro n questo primo scampolo di estate il I solo e unico argomento di discussione sembra essere l abolizione delle Province. Belle, brutte, indispensabili o inutili, è indifferente. Tutto finisce nel tritacarne del più becero populismo. Perché non c è altro modo per definire questa abitudine, anzi attitudine, tutta italiana di far di tutta l erba un fascio. Dobbiamo tagliare i costi della politica. Dobbiamo salvare l Italia dal baratro economico. E allora dobbiamo abolire le Province. Tutte. Ma come? Non era finalmente giunto il momento dell operazione repulisti di tutti quegli Enti inutili che affossano le casse dello Stato e assottigliano i portafogli dei contribuenti? Che questi Enti inutili siano solo le Province e l abolizione di queste la panacea di tutti i mali ho qualche dubbio. Solitamente, in economia domestica, quando si deve fare una riduzione delle spese familiari si fa una ricognizione dei bisogni. Non è che il capofamiglia decide di punto in bianco che, ad esempio, non si usano più gli elettrodomestici perché consumano troppo. Eventualmente ci sarà una cernita e si deciderà quale sia indispensabile. E allora perché non dovrebbe essere lo stesso a livello politico? Facciamo una bella analisi di coscienza amministrativa, vediamo quali (e soprattutto quanti) sono gli stipendifici, ops...intendevo organismi insulsi, consorzi senza oggetto sociale, comunità montane a due passi dal mare, società pubbliche a forma di scatola vuota, e vediamo quanto ci costano. Poi ovviamente sarà il turno degli Enti locali, con i Comuni sotto i 300 abitanti e le Province con meno di E, a dirla tutta, già che ci siamo, rivedrei anche la spartizione delle regioni, i cui costi di funzionamento non sempre coincidono con l efficienza dei servizi al cittadino. Per noi lombardi, sembra una follia pensare di poter metter mano alle regioni perché abbiamo la fortuna di vivere in un territorio particolarmente felice, che da tempo ha saputo interpretare i principi dell efficienza e dell economicità come pilastri fondamentali della propria azione amministrativa. Ma la realtà che ci circonda è ben altra, frutto di anni di malgestione che hanno comportato meccanismi di spreco talmente evidenti, ma ormai acquisiti, da diventare di fatto impossibili di scardinare. Ed è su questi che si dovrebbero concentrare gli sforzi e gli intendimenti di sforbiciata, non sugli Enti che funzionano e che sono un vero valore aggiunto per le comunità. Ma come al solito, se non si fa la solita generalizzazione (ai danni altrui, per giunta), non siamo contenti. Se si vuole veramente agire sui costi della politica, anziché andare con il machete in giro per l Italia, strozzando Comuni e togliendo aria agli Enti locali, consiglierei alla nostra classe politica di fermarsi a Roma, più precisamente tra Palazzo Madama e Montecitorio. Una bella sforbiciata netta al numero di onorevoli e senatori, alle commissioni e alle consulte. Tagliamo la fuffa, quella che pesa sul serio sul bilancio e che ha un utilità pari ai moon boot in spiaggia. E piantiamola di millantare che le Province in Italia siano il male assoluto, perchè sappiamo che non tutte lo sono. Iniziamo a ragionare in termini di funzionalità, di utilità, di servizio al cittadino. Cominciamo a domandarci cosa realmente ci serve e stacchiamo la spina agli elettrodomestici inutili. Alla fine non è difficile. Lo sanno tutte le brave donne di casa. u *Assessore alle Pari opportunità del Comune di Monza 7

10 In breve il design brianzolo in mostra a chicago a cura della redazione MC n 66 I ngegno e creatività. È l identikit dell artigiano made in Brianza. Un eccellenza riconosciuta in tutto il mondo. La riprova la si è avuta dall 11 al 20 luglio quando il più prestigioso palazzo di Chicago, dedicato al mobile e all arredo, ha aperto le porte a una collezione di 20 selezionati pezzi d arredo e design. Tutti con un minimo comune denominatore: l essere stati ideati e realizzati in Brianza. Il progetto Italian first classic design lombardy furniture design in Usa & South Africa ha visto il coinvolgimento di Apa Confartigianato che ha permesso a Promos Monza e Brianza di realizzare una forte azione di sostenibilità e di aggregazione di aziende per condividere obiettivi e fini comuni quali la promozione e l internazionalizzazione del settore e del distretto. Le prestigiose realtà protagoniste del progetto sono state Asnaghi Interiors, Busnelli Paolo, CG Capelletti, Citterio F.lli, Colombo Stile, Ellebi, F.lli Allievi, F.lli Origgi, Fratelli Radice, M.C.G, Mauro Baccega, Mia Mobili Artistici Intarsiati, Miss Divani, Pigoli Salotti e Rinnova. Stati Uniti, ma non solo. A luglio ha inoltre preso il via un altra importante esposizione riservata alla produzione brianzola. Oltre 40 pezzi pregiati saranno presentati fino a gennaio 2012 in una location selezionata nel centro di Cape Town dove verrano invitati i più importanti operatori locali che potranno così conoscere la Brianza d esportazione. u 8

11

12 diossina 35 anni dopo la tragedia e il riscatto MC n 66 In breve E ra il 10 luglio Poco dopo mezzogiorno, nello stabilimento chimico dell Icmesa di Meda, una valvola di sicurezza di un reattore esplodeva provocando la fuoriuscita di alcuni chili di diossina nebulizzata. Il vento disperdeva la nube tossica verso est, spingendola soprattutto in direzione della confinante cittadina di Seveso. A distanza di esattamente 35 anni in migliaia sono tornati sul luogo della tragedia. Una catena umana lungo tutto il perimetro che delimita l area del Bosco delle Querce, zona simbolo del riscatto da una delle pagine più nere della storia della Brianza. Duemila mani si sono unite per il momento più intenso del rito che uno sciamano del Togo ha effettuato con l intenzione di proteggere il Bosco stesso. La mobilitazione generale ha avuto un duplice obiettivo: ricordare il tragico anniversario e sensibilizzare opinione pubblica e Istituzioni per trovare soluzioni alternative al tracciato disegnato per la Pedemontana che comporterebbe un abbattimento di parte di quel bosco. Carotaggi e studi di fattibilità eseguiti nel 2008 hanno ribadito come sotto alcuni metri di terreno bonificato siano ancora presenti tracce pericolose di diossina, rilevando indici superiori al limite consentito per legge in ambiti aperti al pubblico. u 10

13 CAPANNA MONZA UNA SCALATA LUNGA 100 ANNI In breve A vevano visto giusto gli amici della Società alpinisti monzesi quando più di cent anni fa decisero di costruire Il rifugio. Vedevano lontano e optarono per costruirlo lì, in località Sambuco e sulle pendici meridionali del monte Resegone. Sapevano che la Capanna Monza col tempo sarebbe diventata il balcone panoramico preferito dai monzesi e dai brianzoli. E così è stato. Domenica 10 luglio è stato un giorno speciale perché si sono celebrati i 100 anni dall inaugurazione del rifugio. E il regalo più grande lo hanno fatto gli appassionati della montagna che numerosi sono saliti sul Pra di Ratt. Ognuno con la propria storia, ricca di aneddoti, momenti, ricordi. Proprio come la Capanna Monza e le fotografie di un tempo che sono lì a testimoniare come sia più volte cambiato nell aspetto, ma non nella sua anima. Come nell autunno del 1944 quando fu incendiato e ricostruito subito dopo la conclusione del secondo conflitto mondiale. Allora lassù vi erano solo pascoli, sassi e erba, mentre ora domina il bosco. Ma oggi come un tempo sono in tanti nei fine settimana a salire al rifugio: per qualcuno è la meta, per altri una tappa obbligata per salire ulteriormente in quota. Ma la Capanna Monza è ugualmente nel cuore di tutti coloro che amano la montagna. E lo sarà sempre. u MC n 66 11

14 marching show bands sfila l unità d italia MC n 66 In breve P iù di trecento ragazzi in marcia. O meglio in marching L occasione era di quelle speciali: festeggiare i 150 anni dell Unità d Italia. Non poteva non ispirarsi all importante anniversario tricolore il Festival italiano di bande ospitato sabato 9 luglio allo stadio Brianteo di fronte al consueto nutrito numero di appassionati che ha riempito in ogni ordine di posti la tribuna centrale. La serata si è aperta con l esibizione dei nove gruppi italiani e della banda olandese ospite d onore della kermesse. Una coeregrafia speciale quella disegnata dalle marching band che hanno sfilato all unisono sul campo rappresentando figure risorgimentali in ricordo di quei momenti che hanno fatto la storia dell Unità nazionale: dalla breccia di Porta Pia, all intervento dei garibaldini, fino agli scontri e alle battaglie decisive. Non poteva poi mancare l esecuzione dell aria Và pensiero tratta dall Aida di Giuseppe Verdi, ma la serata ha avuto nella coda uno dei suoi momenti più emozionanti. Ovvero il picchetto d onore degli alpini e l inno nazionale eseguito dal famoso tenore renatese Renato Cazzaniga. Applauditissimo il contributo della dinamica fanfara dei bersaglieri e della banda dei carabinieri per un evento che ha visto protagonisti anche gli alunni della scuola elementare monzese Anzani che ha aderito al progetto Marching band junior di Monza. u 12

15

16 Chi, dove, come LA FESTA SAN GIOVANNI 2011 LA SAGRA DELLE NOVITà di Albertina Colombo Tradizione e cambiamento. Sono stati questi i due fili conduttori dell annuale ricorrenza patronale. Ma a farla da padrone, con numeri record, sono stati come sempre i fuochi artificiali MC n 66 14

17

18 MC n 66 Chi, dove, come Una festa che ha voluto rispettare la tradizione, ma al contempo ha introdotto qualche variazione sul tema. Come ogni anno la sagra di San Giovanni è stata il cuore delle festività monzesi. Una carrellata di eventi tra storia, leggenda, fede, solidarietà, senza dimenticare naturalmente il divertimento. È così che quest anno le benemerenze non sono state soltanto i Giovannini d oro. Per il 2011 anche la parrocchia del Duomo ha voluto premiare i propri cittadini e fedeli con un riconoscimento intitolato a Giovanni Battista. Le benemerenze sono andate a Mariuccia Villa, Maria Teresa Ratti, Mariuccia Medolago e a Titti Gaiani. A quest ultima e al marito Franco Gaiani il premio è stato consegnato nella sala del rosone del Museo del Duomo. La motivazione, ovviamente, l impegno attraverso la Fondazione per il recupero e la conservazione dei tesori e del museo della basilica. Ma durante le celebrazioni sono stati nominati anche cinque nuovi alabardieri, soldati del corpo di guardia riconosciuti dall impero asburgico a metà del Settecento. Naturalmente in occasione della festa patronale gli altari del Duomo sono stati addobbati con i fiori più belli provenienti da nove fioristi brianzoli. Ma tutta l attenzione della sagra è stata per gli appuntamenti tradizionali, a cominciare dal corteo organizzato da Ghi Meregalli insieme a Gianni Selvatico, Beppe Colombo, Pierfranco Bertazzini e Francesca Daverio. Quest anno il corteo, giunto alla trentesima edizione, era dedicato a Teodolinda messaggera di pace per l Europa e per l occasione l evento si è addirittura fatto in due. La rievocazione storica ha visto scendere per le strade della città circa 200 figuranti in costume che hanno dato vita ad alcuni momenti della vita della regina longobarda: dall incontro con il re dei Franchi a quello con Papa Gregorio Magno, il tutto ingentilito da una serie di esibizioni di danze quattrocentesche. Il corteo è giunto come sempre in piazza Duomo dove 16

19 MC n 66 Chi, dove, come 17

20 Chi, dove, come tutti i presenti, dopo lo spettacolo, hanno assistito al suggestivo volo dell angelo dal campanile del Duomo. L altra novità ha riguardato invece l assegnazione dei Giovannini d Oro. Quest anno il sindaco Marco Mariani ha deciso di assegnare le benemerenze civiche non più in piazza Roma, come è sempre avvenuto, ma nel corso di una serata ad inviti che si è svolta a Villa Reale. I Giovannini quest anno hanno visto protagonisti, come sempre, i personaggi e le associazioni che nel corso degli anni si sono distinte per doti civiche non comuni. I prescelti sono stati Bruna Tauscheck Petrucci, l imprenditore e neo Cavaliere del Lavoro, Luigi Rovati e Mariuccia Villa Rigamonti, mentre un premio speciale alla memoria è stato assegnato a Maria Paola Colombo Svevo, già vicesindaco di Monza, senatrice della Dc ed europarlamentare dal 1994 al Il premio Corona Ferrea è stato assegnato al Centro Mamma Rita di via Lario che dal 1964 ospita i giovani senza famiglia o con gravi problemi famigliari e le mamme sole con figli. Un impegno il loro che da tempo attendeva di essere riconosciuto con la benemerenza civica cittadina. Naturalmente accanto all impegno anche il divertimento e se l annuale appuntamento con la fiera del bestiame si è svolto senza intoppi (con un unico fuoriprogramma relativo alla protesta dell associazione ambientalista Oltre la specie) a farla da padrone sono stati i fuochi. Decine di migliaia i monzesi e i brianzoli che sin dalle prime ore della serata hanno affollato i giardini di Villa Reale e viale Cesare Battisti per ammirare lo spettacolo pirotecnico. In questo caso la novità ossia lo spostamento dai giardini all area dell ex ippodromo è stato stoppato a causa della presenza dei cavalli che avrebbero dovuto essere addormentati o trasferiti per evitare i traumi dovuti agli scoppi e alla presenza massiccia di persone. Niente trasloco, dunque, ma uno spettacolo sempre incantevole e mozzafiato. Il momento MC n 66 18

21 MC n 66 Chi, dove, come 19

22 Chi, dove, come E per il Gp arriva Jamiroquai Un concerto da urlo per un sabato pre-gara indimenticabile. Protagonista del settembre monzese, in occasione del Gran premio di Formula 1, sarà infatti Jamiroquai. Il 9 settembre, la funky band capitanata da Jason Kay arriverà allo Stadio Brianteo per un concerto eccezionale all interno della rassegna F1 Rock lanciata al Gran premio di Singapore. Il cantante di Jamiroquai, del resto, è noto non solo per la sua musica, ma anche per la passione e le intemperanze a bordo delle sue Ferrari e ha già fatto sapere di essere entusiasta all idea di potersi esibire la sera prima del Gran premio d Italia. Lo show proporrà i cavalli di battaglia della band, ma anche i nuovi brani tratti dall album Rock Dust Light pubblicato lo scorso novembre. La caccia al biglietto è già cominciata Brianza Blues Festival Tre giorni dedicati soprattutto ai giovani. Dal 7 al 9 luglio si è svolto infatti il Brianza Blues Festival, appuntamento di livello assoluto per la presenza di artisti provenienti da tutto il mondo e soprattutto di una giuria super qualificata guidata dal mitico Blue Lou Marini, celebre sassofonista della band dei Blues Brothers. Quest anno gli ospiti sono stati del calibro di Bob Margolin, Popa Chubby, Lousiana Red e Robben Ford, oltre alla gara il Brianza Blues Contest che ha visto otto finalisti darsi battaglia per conquistare la possibilità di esibirsi accanto ai mostri sacri del blues mondiale. E proprio Marini, come già nella precedente edizione, è stato il capitano della giuria artistica, ma non solo. L esperienza del festival ha dato vita anche alla Brianza Blues Band che ha visto sul palco, oltre a Marini, Lucio Violino Fabbri dalla Pfm, Maurizio Bestetti, John Troppa, Lee Finkelstein, Eric Udel e Franco Limido. MC n 66 clou è stato quello dedicato ai 150 dell Unità d Italia con i fuochi che danzavano nell aria sulle note dell Inno di Mameli. Come ogni anno, con l arrivo di luglio, sono iniziati anche i concerti della rassegna Monza Estate. Nomi di sicuro richiamo per una serie di appuntamenti capaci di conquistare un po tutti. Dal pop leggero di Emma, beniamina dei giovanissimi uscita dalla trasmissione Amici, alla grande canzone d autore con Roberto Vecchioni, Francesco Renga (per l occasione accompagnato da Jarabe de Palo) e Franco Battiato. u 20

23 MC n 66 Chi, dove, come 21

24 Chi, dove, come L evento Lions CLUB Regina Teodelinda Cambio della guardia di Omar Giudici Durante l elegante serata a Palazzo Cusani, la presidente Marie-Michèle Hanine Santini ha consegnato l incarico a Elena Meazza chiudendo così il proprio mandato MC n 66 22

25 MC n 66 Chi, dove, come 23

26 MC n 66 Chi, dove, come Una serata di gala per chiudere ufficialmente l annata lionistica di Marie-Michèle Hanine Santini. Un anno intenso, ricco di eventi e iniziative, quello vissuto dalla presidente del Lions Club Regina Teodelinda e l elegante serata organizzata l 11 giugno nella prestigiosa cornice di Palazzo Cusani ha sancito il passaggio del testimone e l avvicendamento delle cariche che il calendario lionistico impone. Marie-Michèle Santini ha consegnato così il ruolo di presidente a Elena Meazza, ma è solo la prima delle tante novità dell associazione: al segretario Anna Attoma è subentrata Ornella Sirtori, il cerimoniere Nelly Bonaffini ha lasciato il posto a Mariella Ferrari, mentre il censore Dede Mussato ha passato le insegne a Patrizia De Marco. La nomina di vice presidente è stata infine riservata alla Presidente di Circoscrizione Rossella D Intino in una serata impreziosita dal patto d amicizia sancito con il Lions Club Versilia Viareggio Host, rappresentato dal presidente Raimondo Meneghetti. Cala così il sipario sul periodo 2010/2011 caratterizzato dalla presidenza di Marie-Michèle Hanine Santini. Un anno nobilitato da manifestazioni di grande spessore artistico e culturale, e soprattutto di services di importante incidenza in ambito sociale. La raccolta fondi ha preso molteplici direzioni: dall aiuto alle popolazioni colpite dalle catastrofi naturali in Giappone al contributo all Associazione italiana per la lotta alla dislessia. Dal progetto Vinciamo il gioco, mirato a disintossicare dalla dipendenza dal gioco d azzardo, al restauro di un opera d arte monzese fino al contributo all Associazione cani guida per la consegna di un cane per non vedenti. Una rete di beneficenza tessuta grazie a concerti, spettacoli, relazioni ideate con il leitmotiv dell arte sempre sullo sfondo. Con il valore aggiunto dei grandi nomi, come gli attori Ottavia Piccolo ed Enzo Valeri Peruta. Senza perdere mai di vista la vera essenza e lo spirito originario dei Lions, ovvero quello di offrire. u 24

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE Il dibattito nel nostro Paese da tempo rincorre le emergenze istituzionali, economiche,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Sostegno alla scuola St. Augustine

Sostegno alla scuola St. Augustine Con il ricavato della vendita del calendario del 2014 (2.500 euro), il Fermi ha potuto fare una donazione alla Scuola Secondaria St.Augustin di Isohe (Sud Sudan) per l acquisto di un computer, una stampante,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli