Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n."

Transcript

1 Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione alla Comunità montana della Carnia, con sede in Tolmezzo (UD) l esecuzione dei lavori di scolmatura e di costruzione di opere trasversali e spondali, e delle relative espropriazioni, sui Rii Gladegna, Barbano, Viestri, Fontanile e Margò, nei Comuni di Cercivento e Ravascletto, per un importo di ,24, successivamente variato in ,07; - il comma 11 dell articolo 1 della legge regionale 13 novembre 2000, n. 20 ha demandato alla Direzione regionale delle foreste il compito di portare a definizione, tramite i propri Ispettorati ripartimentali, le procedure per la formalizzazione dell'acquisizione dei sedimi inerenti alle opere di sistemazione idraulico-forestale affidate in concessione alle Comunità montane fino alla data del 25 maggio 1993 per le quali, alla data d'entrata in vigore della legge stessa, non fosse già stata richiesta l'emissione del decreto d'esproprio; - i commi 14 e 15 del medesimo articolo di legge prevedevano a tal fine l adozione, da parte delle Comunità montane, di uno stato ricognitivo delle opere in corso e di uno stato ricognitivo dei rapporti giuridici ed economici tra esse e l Amministrazione regionale e la successiva approvazione di detti atti da parte della Giunta regionale, su proposta dell Assessore regionale competente; - con deliberazione della Giunta regionale n di data 16 maggio 2003 sono stati approvati gli stati ricognitivi delle opere in corso e dei rapporti giuridici ed economici tra la Comunità montana della Carnia e l Amministrazione regionale in merito ai lavori sopra descritti; - con verbale di data 1 luglio 2010 è stata formalizzata la consegna della documentazione tecnicocontabile e presa in carico dell opera; - con decreto del Direttore del Servizio gestione territorio rurale e irrigazione della Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali n di data 16 novembre 2010 è stata approvata la relazione di data 16 luglio 2010 a firma del Direttore dell Ispettorato ripartimentale foreste di Tolmezzo, oggi Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo, dott. Emilio Gottardo, acclarante i rapporti tra la Regione e la Comunità montana concessionaria, accertata in ,68 la spesa complessiva ammissibile sostenuta dalla Comunità stessa per l esecuzione dei lavori, nonché disposto il pagamento della somma di ,91 a saldo di ogni spettanza; Considerato, inoltre, che: - in data 30 novembre 2010 l Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo ha redatto apposita perizia di variante agli elaborati a suo tempo predisposti dalla Comunità montana della Carnia, finalizzata alla formalizzazione dell acquisizione dei sedimi interessati dall esecuzione dei lavori suindicati; - le procedure di acquisizione delle aree, sulla base delle risultanze della perizia stessa, riguardano i soli lavori lungo il Torrente Gladegna, nei Comuni di Cercivento e Sutrio, mentre non vi sono formalità conclusive da espletare in relazione ai lavori lungo i Rii Barbano, Viestri, Fontanile e Margò, ricadenti nel territorio comunale di Ravascletto; - con decreto del Direttore del Servizio gestione territorio rurale e irrigazione n di data 30 novembre 2010 è stato disposto l impegno della somma di 9.500,00 a favore del funzionario delegato dell Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo per la definizione delle procedure in argomento; - con decreto dello stesso Direttore n. 390 di data 21 marzo 2011 è stata autorizzata l emissione di un ordine di accreditamento a favore del citato funzionario delegato, per l importo di 9.500,00, al fine di provvedere ai relativi oneri; Rilevato che alla data del 1 gennaio 1997 sui mappali oggetto della presente deliberazione risultava completata la realizzazione dell opera pubblica, come emerge dal certificato di regolare esecuzione emesso il 16 dicembre 1992 dal Direttore dei lavori dott. ing. Alfio Cella, nel mentre non era stato emesso il decreto di espropriazione; Verificato, pertanto, che ricorrono i presupposti previsti dalla legge regionale 13 novembre 2000, n. 20 per l acquisizione a titolo originario, a favore della Regione, dei sedimi e delle opere;

2 Atteso che le particelle di terreno interessate all acquisizione sono state individuate dai tipi di frazionamento n , e , redatti dal p.i. edile Paolo Urban di Arta Terme ed approvati dall Agenzia del Territorio - Ufficio provinciale di Udine - in data 31 dicembre 1992, in atti dal 29 gennaio 1993, 30 gennaio 1993 e 2 febbraio 1993; Considerato che l opera pubblica non interessa terreni soggetti agli usi civici previsti dalla legge 16 giugno 1927, n. 1766, come attestato dai Comuni di Cercivento e Sutrio con note, rispettivamente, di data 16 marzo 2011 e 22 marzo prot. n. 877/987 e 1884/2167; Accertato che: - il valore stimato relativo alle particelle comprese nel Comune di Cercivento è soggetto alla ritenuta fiscale prevista dai commi 5, 6 e 7 dell articolo 11 della legge 30 dicembre 1991, n. 413, essendo inerente a terreni ricadenti nel vigente P.R.G.C. in zona D2 H2 - Zona artigianale mista di interesse locale, come risulta dal certificato di destinazione urbanistica rilasciato dal funzionario responsabile del Comune in data 16 marzo 2011; - il valore stimato relativo alle particelle comprese nel Comune di Sutrio non è soggetto alla ritenuta fiscale prevista dai commi 5, 6 e 7 dell articolo 11 della legge 30 dicembre 1991, n. 413, essendo inerente a terreni ricadenti nel vigente P.R.G.C. in zona E4-1 - Ambiti di interesse agricolo e paesaggistico, come risulta dal certificato di destinazione urbanistica rilasciato dal funzionario responsabile del Comune in data 21 marzo prot. n. 1885/2138; Dato atto che l Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo ha provveduto, in base al comma 17 dell articolo 1 della L.R. 20/2000, a fare pubblicare sul B.U.R. n. 16 del 30 aprile 2011, nonché all albo pretorio dei comuni dei Comuni di Cercivento e Sutrio, rispettivamente dall 11 aprile 2011 al 10. giugno 2011 e dall 8 aprile 2011 al 7 giugno 2011, apposito avviso contenente la descrizione catastale dei sedimi frazionati, con il valore per ciascuno stimato e l elenco dei proprietari negli atti catastali, il cui testo, integrato con i rispettivi codici fiscali, si riporta qui di seguito: COMUNE DI CERCIVENTO CATASTO TERRENI 1. De Reggi Sabina fu Lino nata a Sutrio il 08/03/1924 propr. 1/1 c.f.: DRGSBN24C48L018J Fg. 16 mapp. 891 qualità: prato mq 34 Superficie da acquisire: mq 34 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 5,73 2. Edil - Lema di Leo e Mario Da Pozzo S.n.c. con sede in Ravascletto propr. 1/1 c.f.: Fg. 16 mapp. 893 qualità: prato mq 86 Fg. 16 mapp. 894 qualità: prato mq 69 Superficie da acquisire: mq 155 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 26,10 3. Casanova Enzo & Del Fabbro Fausto S.n.c. con sede in Cercivento propr. 1/1 c.f.:

3 Fg. 16 mapp. 896 qualità: prato mq Superficie da acquisire: mq VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 529,57 4. Borchia Sergio nato a Sant'Ambrogio di Valpolicella il 10/05/1943 propr. 1/1 c.f.: BRCSRG43E10I259M Fg. 16 mapp. 900 qualità: prato mq 10 Fg. 16 mapp. 903 qualità: prato mq 29 Fg. 16 mapp. 904 qualità: prato mq 1 Fg. 18 mapp. 428 qualità: prato mq 52 Fg. 18 mapp. 430 qualità: prato mq 49 Superficie da acquisire: prato mq 141 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 166,24 COMUNE DI SUTRIO CATASTO TERRENI 1. Straulino Carla nata a Sutrio il 09/05/1953 propr. 1/2 c.f.: STRCRL53E49L018M Straulino Carlo nato a Sutrio il 11/05/1959 propr. 1/2 c.f.: STRCRL59E11L018U Fg. 4 mapp. 706 qualità: prato mq 8 Superficie da acquisire: mq 8 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 1,35 2. Moro Claudio nato a Udine il 30/03/1971 propr. 7/54 c.f.: MROCLD71C30L483N Moro Francesco nato a Udine il 28/01/1974 propr. 7/54 c.f.: MROFNC74A28L483V Moro Giacomo nato a Sutrio il 29/05/1940 propr. 21/54 c.f.: MROGCM40E29L018M Moro Irma nata a Sutrio il 08/05/1942 propr. 12/54 c.f.: MRORMI42E48L018I Moro Lorenzo nato a Udine il 02/02/1967 propr. 7/54 c.f.: MROLNZ67B02L483I Nodale Olimpia nata a Sutrio il 01/09/1911 usufrutto c.f.: NDLLMP11P41L018H Fg. 4 mapp. 708 qualità: prato mq 27 Superficie da acquisire: mq 27 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 4,54

4 3. Straulino Elena nata a Sutrio il 10/11/1947 propr. 1/1 c.f.: STRLNE47S50L018K Fg. 4 mapp. 710 qualità: prato mq 37 Superficie da acquisire: mq 37 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 6,24 4. Straulino Desiree nata a Tolmezzo il 14/08/1988 propr. 1/8 c.f.: STRDSR88M54L195H Straulino Gianluca nato a Tolmezzo il 27/11/1975 propr. 1/8 c.f.: STRGLC75S27L195H Straulino Lidia nata a Sutrio il 16/08/1934 propr. 2/8 c.f.: STRLDI34M56L018Q Straulino Marina nata a Sutrio il 15/05/1943 propr. 2/8 c.f.: STRMRN43E55L018N Straulino Pierina nata a Sutrio il 02/12/1937 propr. 2/8 c.f.: STRPRN37T42L018O Fg. 4 mapp. 712 qualità: prato mq 47 Superficie da acquisire: mq 47 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 7,92 5. Marsilio Lorena nata a Sutrio il 05/04/1954 propr. 1/4 c.f.: MRSLRN54D45L018W Marsilio Rina nata a Sutrio il 26/04/1947 propr. 1/4 c.f.: MRSRNI47D66L018M Selenati Elena nata a Sutrio il 01/12/1931 propr. 2/4 c.f.: SLNLNE31T41L018G Fg. 4 mapp. 714 qualità: prato mq 163 Superficie da acquisire: mq 163 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 27,46 6. Mastropaolo Laura fu Ettore nata a Brescia il 24/08/1918 propr. 1/1 c.f.: MSTLRA18M64B157D Fg. 4 mapp. 716 qualità: prato mq 39 Superficie da acquisire: mq 39 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 6,57 7. Quaglia Vanda nata a Sutrio il 23/07/1943 propr. 1/1 c.f.: QGLVND43L63L018R Fg. 4 mapp. 718 qualità: prato mq 93

5 Superficie da acquisire: mq 93 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 15,66 8. Buzzi Angelina nata a Sutrio il 31/01/1928 propr. 1/2 c.f.: BZZNLN28A71L018B Buzzi Rosalina nata a Sutrio il 06/03/1932 propr. 1/2 c.f.: BZZRLN32C46L018R Fg. 4 mapp. 720 qualità: prato mq 171 Superficie da acquisire: mq 171 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 28,80 9. Pittino Arno nato a Sutrio il 08/11/1957 propr. 1/1 c.f.: PTTRNA57S08L018A Fg. 4 mapp. 722 qualità: prato mq 49 Superficie da acquisire: mq 49 VALORE STIMATO DEL SEDIME Euro 8,25 Totale Euro Accertato che su alcune intestazioni catastali si sono riscontrati errori anagrafici per cui si è reso necessario disporre le opportune rettifiche ai fini dell esatta individuazione degli aventi titolo soggetti al procedimento, come dichiarato in data 11 luglio 2011 dal Direttore dell Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo, dott. Massimo Stroppa; Fatto presente che per la determinazione del valore del sedime l Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo, competente per territorio, ha applicato il criterio di calcolo stabilito dal comma 20 della L.R. n. 20/2000 e che tale importo deve essere depositato presso la Tesoreria regionale, a disposizione degli attuali proprietari catastali o dei loro eredi, come stabilito dall articolo 1 del comma 18 della medesima legge; Preso atto che alla complessiva spesa di 834,43 si fa fronte con i fondi accreditati con il richiamato decreto del Direttore del Servizio gestione territorio rurale e irrigazione n. 390 di data 21 marzo 2011 a valere sull impegno di spesa disposto con il decreto dello stesso Direttore n di data 30 novembre 2010 a carico del capitolo 2951 del bilancio regionale per l esercizio finanziario in corso, in conto residui dell esercizio finanziario 2010; Ricordato che il presente atto è esente dall imposta di bollo ai sensi del DPR 26 ottobre 1972, n. 642, Tabella, allegato B, art. 22; Su proposta dell Assessore alle risorse rurali, agroalimentari e forestali; la Giunta regionale, all unanimità Delibera 1. Di prendere atto dell intervenuta acquisizione a titolo originario, a favore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Demanio Idrico, della proprietà del sedime e dell opera pubblica indicata in premessa, per effetto dell irreversibile trasformazione dei terreni occupati e della mancata emissione del decreto di esproprio entro il 1 gennaio 1997; 2. Di disporre che ai proprietari catastali dei sedimi sia corrisposto il valore stimato come in premessa, per le particelle di terreno interessate;

6 3. Di ordinare il deposito dell importo di 834,43 (ottocentotrentaquattro/43) presso la Tesoreria regionale, a disposizione degli attuali proprietari catastali o dei loro eredi, a gravare sui fondi impegnati con il decreto del Direttore del Servizio gestione territorio rurale e irrigazione della Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali n di data 30 novembre 2010 a carico del capitolo 2951 del bilancio regionale per l esercizio finanziario in corso, in conto residui dell esercizio finanziario 2010 ed accreditati al Funzionario delegato dell Ispettorato agricoltura e foreste di Tolmezzo con decreto dello stesso Direttore n. 390 di data 21 marzo 2011.

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione Proposta nr. 91 del 19/08/2014 - Determinazione nr. 2223 del 19/08/2014 OGGETTO: Lavori di realizzazione della Circonvallazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 19 GENNAIO 2015 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MATTIUSSI FRANCO Vicepresidente X BARBERIO LEONARDO Assessore

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA DELLA CARNIA 33028 TOLMEZZO (UD) / Via Carnia Libera 1944, n. 29 C.F. 93002260300 - P.IVA 01216420305

COMUNITÀ MONTANA DELLA CARNIA 33028 TOLMEZZO (UD) / Via Carnia Libera 1944, n. 29 C.F. 93002260300 - P.IVA 01216420305 COMUNITÀ MONTANA DELLA CARNIA 33028 TOLMEZZO (UD) / Via Carnia Libera 1944, n. 29 C.F. 93002260300 - P.IVA 01216420305 Tel. (0433) 487711 - Fax (0433) 487760 - E-mail: segreteria@cmcarnia.regione.fvg.it

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione Proposta nr. 25 del 25/02/2014 - Determinazione nr. 501 del 26/02/2014 OGGETTO: Riqualificazione ed allargamento della

Dettagli

COMUNE DI CASTEL MELLA Provincia di Brescia

COMUNE DI CASTEL MELLA Provincia di Brescia COMUNE DI CASTEL MELLA Provincia di Brescia Oggetto : INDIVIDUAZIONE ZONA DI RECUPERO A NORMA DELL ART. 27 LEGGE 457/78 IN VIA DELLA SUARDA E ADOZIONE RELATIVO PIANO DI RECUPERO Testo Proposta: VISTO che

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 C O M U N E D I A Y A S Regione Autonoma Valle d'aosta Copia C O M M U N E D' A Y A S Région Autonome de la Vallée d'aoste VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 OGGETTO: AMPLIAMENTO DELL'EDIFICIO

Dettagli

Settore Gestione del Territorio. Permesso di costruire. Permesso di costruire per variante edilizia. Fattore della qualità

Settore Gestione del Territorio. Permesso di costruire. Permesso di costruire per variante edilizia. Fattore della qualità Settore Gestione del Territorio Fattore della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato.

Dettagli

Esente da bollo ai sensi D.P.R.26.10.1972, n.642 e succ. mod. ed integr. TAB all.b art.21/bis.

Esente da bollo ai sensi D.P.R.26.10.1972, n.642 e succ. mod. ed integr. TAB all.b art.21/bis. SCHEMA BASE PER LA PREDISPOSIZIONE DI PERIZIA ASSEVERATA RELATIVA ALL INVESTIMENTO E CONTENENTE COMPUTO METRICO CONSUNTIVO COMPLETO DELLE TABELLE DI RAFFRONTO CON IL COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PREVENTIVO

Dettagli

IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE ANNO CONTRIBUENTE AL COMUNE di RIVE D ARCANO Ufficio Tributi I.C.I. 33030 RIVE D ARCANO UD COG... (ovvero Denominazione o Ragione Sociale e natura

Dettagli

CITTÀ DI POTENZA UNITÀ DI DIREZIONE: OPERE PUBBLICHE RIQUALIFICAZIONE URBANA ESPROPRIAZIONI VIABILITÀ. UFFICIO PER LE ESPROPRIAZIONI

CITTÀ DI POTENZA UNITÀ DI DIREZIONE: OPERE PUBBLICHE RIQUALIFICAZIONE URBANA ESPROPRIAZIONI VIABILITÀ. UFFICIO PER LE ESPROPRIAZIONI CITTÀ DI POTENZA UNITÀ DI DIREZIONE: OPERE PUBBLICHE RIQUALIFICAZIONE URBANA ESPROPRIAZIONI VIABILITÀ. UFFICIO PER LE ESPROPRIAZIONI Repertorio delle determinazioni dell U.D. N di Rep. 258 del 02/10/2012

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Pubblicato all Albo Pretorio di questo Comune dal 26/05/2008 al 10/06/2008 Numero di registro 317 L incaricato della pubblicazione C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Foglio Particella sub Categoria Classe Cons. Superficie

Foglio Particella sub Categoria Classe Cons. Superficie COMUNE DI FAENZA Prot. Gen. n. 39386 del 12.10.2010 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN FAENZA, VIA SALITA DI ORIOLO N. 1 In conformità ai seguenti atti,

Dettagli

CONVENZIONE in attuazione della delibera del Consiglio comunale di Spinea n. 32 del 25/05/2012

CONVENZIONE in attuazione della delibera del Consiglio comunale di Spinea n. 32 del 25/05/2012 CONVENZIONE in attuazione della delibera del Consiglio comunale di Spinea n. 32 del 25/05/2012 fra il COMUNE DI SPINEA, cf. 82005610272, rappresentato in questo atto dall arch. Fiorenza Dal Zotto nata

Dettagli

REGIONEPUGLIA. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo Rurale. Servizio RIFORMA FONDIARIA

REGIONEPUGLIA. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo Rurale. Servizio RIFORMA FONDIARIA REGIONEPUGLIA Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo Rurale Servizio RIFORMA FONDIARIA Codice cifra: RIF/DEL/2012/ OGGETTO: Beni Riforma Fondiaria Art. 13 della

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA *** COMUNE DI SPINEA ***

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA *** COMUNE DI SPINEA *** AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA *** COMUNE DI SPINEA *** ATTO DI MODIFICA DELL ACCORDO DI PROGRAMMA 6.10.2005 Il giorno del mese di dell anno 2014 nel Comune

Dettagli

copia N 54 del 28/07/2011

copia N 54 del 28/07/2011 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia N 54 del 28/07/2011 OGGETTO : Acquisizione al Patrimonio comunale area distinta in catasto al Foglio 27, part. 339 sita

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 98

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 98 COPIA Città di Latisana Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Registro delibere di Giunta N. 98 L anno 2015 il giorno 03 del mese di AGOSTO alle ore 10:00, nella Residenza Municipale

Dettagli

COMUNE DI VILLA SANTINA

COMUNE DI VILLA SANTINA COPIA N 10 del Reg. Del COMUNE DI VILLA SANTINA Provincia di Udine Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale SEDUTA del 15/02/2008 OGGETTO:Approvazione Regolamento "Sovvenzioni per il restauro delle

Dettagli

COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani. SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista.

COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani. SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista. COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani Riservato all Ufficio Protocollo SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista.org ) Applicare marca da Bollo di. 16,00 AL

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO TECNICO COMUNALE Dott. Ing. Massimo Dessanai COPIA DETERMINAZIONE N. 65 DEL 11/02/2013 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 73 DEL 11/02/2013

Dettagli

COMUNE DI COMEGLIANS Provincia di Udine

COMUNE DI COMEGLIANS Provincia di Udine N 12 del Reg. Del COMUNE DI COMEGLIANS Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale SEDUTA del 16/03/2016 OGGETTO: VARIANTE N. 14 AL PRGC VIGENTE COLLEGATA ALLA REALIZZAZIONE DI UNA

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

può sottoscrive ed applicare i contratti integrativi regionali ogni qual volta ne ricorrano le condizioni.

può sottoscrive ed applicare i contratti integrativi regionali ogni qual volta ne ricorrano le condizioni. 26977 il Dirigente del servizio Agricoltura procederà con proprio distinto provvedimento all impegno della innanzi citata spesa di euro 449.000,00 entro il corrente esercizio finanziario; di trasmettere

Dettagli

CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA PROVINCIA DI BARI COPIA

CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA PROVINCIA DI BARI COPIA N 70 del Registro CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA PROVINCIA DI BARI COPIA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 - Asse I- Misura 125

Dettagli

COMUNE DI PAULARO REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLO SFALCIO DEI PRATI.

COMUNE DI PAULARO REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLO SFALCIO DEI PRATI. COMUNE DI PAULARO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 20 del 29/06/2007 Modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 28/05/2009 REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLO SFALCIO DEI PRATI.

Dettagli

PIANO OPERATIVO COMUNALE

PIANO OPERATIVO COMUNALE COMUNE DI BERTINORO PROVINCIA DI FORLI -CESENA PIANO OPERATIVO COMUNALE Piano particellare di esproprio I variante al P.O.C. per localizzazione di opera pubblica in variante al PSC ai sensi dell art. 12

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 31

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 31 COMUNE DI CASSACCO Comun di Cjassà Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere della Giunta COPIA N. 31 OGGETTO: Devoluzione fondi di cui alla L.R. 1/2006 per la realizzazione del

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 285 del Reg. del 21/12/2005 OGGETTO: Assegnazione del lotto n. 68 in Zona P.I.P. alla Ditta D'ATTIS

Dettagli

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data Perseguito L addetto alla ricezione Spett.le Sportello Unico per le Attività Produttive Comune di Castellammare del Golfo Verbale

Dettagli

Al Comune di Montecchio Emilia P.zza Repubblica n.1 42027 Montecchio Emilia RE

Al Comune di Montecchio Emilia P.zza Repubblica n.1 42027 Montecchio Emilia RE Bollo (non dovuto se presentata nell ambito della domanda unica) Al Comune di Montecchio Emilia P.zza Repubblica n.1 42027 Montecchio Emilia RE AUTORIZZAZIONE ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 IL COMMISSARIO

DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 IL COMMISSARIO DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 OGGETTO: Presa d atto del verbale di inventario redatto a cura del Tribunale di Nuoro, concernente i beni ricevuti dall ASL in eredità dal de cuius. Francesco Deledda

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

Verbale di deliberazione N. 202

Verbale di deliberazione N. 202 COMUNE DI PREDAZZO PROVINCIA DI T R E N T O ------------------- COPIA Verbale di deliberazione N. 202 della GIUNTA COMUNALE DEL 16/09/2014 OGGETTO: Acquisto da Trentino Trasporti spa della p.f. 12411 (passaggio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate. (Art. 1, comma 735, legge 296/2006)

Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate. (Art. 1, comma 735, legge 296/2006) COMUNITÀ MONTANA DELLA CARNIA 33028 TOLMEZZO (UD) Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate (Art. 1, comma 735, legge 296/2006) Pag. 1 di 12 Il presente report

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI RECUPERO DENOMINATO "SCULAZZON" A TRESCHE' CONCA

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI RECUPERO DENOMINATO SCULAZZON A TRESCHE' CONCA Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA Deliberazione n. 52 Data 10-04-2012 Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile N N VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Legge 23.12.1998, n. 448 - art.31, comma 21. Accorpamento al demanio stradale di terreni di proprietà privata, utilizzati ad uso pubblico, ininterrottamente, da oltre venti anni, a seguito della

Dettagli

Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione

Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione bollettino ufficiale della regione autonoma friuli venezia giulia 25 maggio 2011 21 1 Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione Legge regionale 19 maggio 2011, n. 6 Disposizioni in materia

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 70 del Reg. Data:

Dettagli

CIRCOLARE N. 2. N pagine complessive:10 L originale cartaceo firmato è archiviato presso l Ente emittente

CIRCOLARE N. 2. N pagine complessive:10 L originale cartaceo firmato è archiviato presso l Ente emittente CIRCOLARE N. 2 PROT. N 3135 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: Direzione Centrale Cartografia, Catasto e Pubblicità Immobiliare Attivazione del servizio di trasmissione telematica del modello unico

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE TECNICO Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Ufficio Attività Irrigue Tipo materia Lavori Irrigui Misura/Azione PSR 2007-2013 Azione 2 Privacy NO

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari SETTORE VI LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 161 del 28/12/2015 Raccolta Ufficiale N. 1073 del 25/01/2016 OGGETTO: Adeguamento e miglioramento della strada

Dettagli

SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013

SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013 REGISTRAZIONE ARRIVO Al Responsabile dello Sportello Edilizia SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013 SCIA SCIA di Variante in Corso d

Dettagli

N. 61 DEL 22.10.21015

N. 61 DEL 22.10.21015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 61 DEL 22.10.21015 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE PROGETTO PRELIMINARE PER OPERE DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA PRINCIPALE S.P. 154 CON INTERVENTI

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA Delib. n. 343-6.8.2013 N. 74658 P.G. OGGETTO: Area Centro Storico e Servizi Tecnici. Settore Logistica Tecnica. Area Gestione del Territorio Settore Urbanistica. Acquisizione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. L'anno... il giorno... in., avanti a me Dottor... notaio in... sono comparsi:

REPUBBLICA ITALIANA. L'anno... il giorno... in., avanti a me Dottor... notaio in... sono comparsi: N.... di repertorio N.... di raccolta CONVENZIONE per la realizzazione degli interventi di adeguamento infrastrutturale in attuazione dell Accordo di Programma per l ampliamento del centro intermodale

Dettagli

SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 147 DEL 08/03/2012 OGGETTO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013, ASSE 1 - MISURA 111 AZIONE 1 "FORMAZIONE

Dettagli

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco CITTA DI CASTELVETRANO Rep. n. 8402 Provincia di Trapani del 13.05.2014 CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco Archeologico

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: VARIANTE PARZIALE AL P.R.G. PER REALIZZAZIONE DI STRUTTURA RICETTIVA ALL ARIA APERTA IN C.DA MARINA - ART. 12 LEGGE REGIONALE 16/2003 DITTA SOC. LE AQUILE DI GIUSEPPE DELLI COMPAGNI E C. S.A.S.

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 AREA TECNICA PROPOSTA N. 80 DEL 01/08/2014 RESPONSABILE DELLA AREA TECNICA: DOTT. ING. PLACIDO MANCARI PROPOSTA DI DELIBERA PER IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Variante ordinaria al vigente PRG D.A.R.T.A.

Dettagli

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA O R I G I N A L E Deliberazione Nr. 67 Data di spedizione 15-09-2014 data 01-09-2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE

Dettagli

Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione

Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione bollettino ufficiale della regione autonoma friuli venezia giulia 16 maggio 2007 20 Sommario Parte Prima Leggi, regolamenti e atti della Regione Decreto del Presidente della Regione 24 aprile 2007, n.

Dettagli

Prima iscrizione degli immobili al CEU (estensione procedure di cui alla circ. n.1/2009) e controlli sulle titolarità

Prima iscrizione degli immobili al CEU (estensione procedure di cui alla circ. n.1/2009) e controlli sulle titolarità Direzione Centrale Catasto e Cartografia Modalità di aggiornamento relative alle intestazioni catastali presenti nelle dichiarazioni di DOCFA e nelle Domande di Volture Prima iscrizione degli immobili

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 16 GENNAIO 2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 16 GENNAIO 2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 16 GENNAIO 2013 COPIA N. 9 d ordine. OGGETTO: Sdemanializzazione p.c.e. 1865 del C.C. do Ronchi dei Legionari sita nell'area del Polo Intermodale. L anno

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Centrale Unica Acquisti Avvocatura e Contratti Patrimonio DIRETTORE GHILARDI avv. LAMBERTO Numero di registro Data dell'atto 10 14/01/2016 Oggetto : Accorpamento

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE L.R. 38/78 PROGRAMMA DI LAVORI DI PRONTO INTERVENTO E DI RIPRISTINO DI DANNI COLLEGATI A CALAMITÀ NATURALI. EVENTO DEL 26/12/2013

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2014, n. 2792

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2014, n. 2792 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2014, n. 2792 D.G.R. 27 ottobre 2011, n. 2369 Disposizioni in materia vivaistica forestale regionale. Approvazione programmazione attività dei vivai forestali

Dettagli

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 36 del 26.09.2013 Oggetto: Approvazione definitiva progetto in variante alla destinazione urbanistica dell area

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 30 DEL 10 LUGLIO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 30 DEL 10 LUGLIO 2006 CITTA DI MONDRAGONE - (Provincia di Caserta) - Estratto del decreto relativo al deposito, presso la Cassa Depositi e Prestiti - Direzione Provinciale del Tesoro di Caserta - Servizio Cassa Depositi e Prestiti,

Dettagli

UFFICIO TECNICO IV SETTORE URBANISTICO - EDILIZIA PRIVATA CONCESSIONE EDILE IN SANATORIA OGGETTO

UFFICIO TECNICO IV SETTORE URBANISTICO - EDILIZIA PRIVATA CONCESSIONE EDILE IN SANATORIA OGGETTO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO C.F. 83000790820 UFFICIO TECNICO IV SETTORE URBANISTICO - EDILIZIA PRIVATA CONCESSIONE EDILE IN SANATORIA Pratica N. 247 Anno 1986 Concessione N. 351/S

Dettagli

PARERE IGIENICO SANITARIO

PARERE IGIENICO SANITARIO (C.E. per frazionamento) Istanza in bollo Al Responsabile di P.O. N. 4 Settore Urbanistica Del Comune di Casteltermini Oggetto: Richiesta di Concessione Edilizia per frazionamento. Il sottoscritto.., nato

Dettagli

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte. COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.it AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI BENE IMMOBILE

Dettagli

COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA

COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE Numero 133 Del 09-08-2011 Prot. N. 14301 Del 31 agosto 2011 Oggetto: ALIENAZIONE (VENDITA) TERRENO DI PROPRIETA' DEL

Dettagli

COMUNE DI CAPO DI PONTE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI CAPO DI PONTE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI CAPO DI PONTE PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI (I.C.I.) E DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (T.A.R.S.U.). Approvato

Dettagli

V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 08

V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 08 ORIGINALE/COPIA C O M U N E D I M O R S A S C O (Provincia di Alessandria) V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 08 OGGETTO: APPROVAZIONE ELENCO IMMOBILI

Dettagli

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale N. 225 Reg. Data 19/10/2011 OGGETTO: POR FESR SICILIA 2007/2013- LINEA DI INTERVENTO

Dettagli

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SCHEMA DI COLLAUDO IMPIANTO PRODUTTIVO ai sensi dell art. 10 del D.P.R. 160/2010, lettera b) Il presente modello deve essere presentato ogni qualvolta

Dettagli

OGGETTO: ISTANZA DI DEPOSITO DI FRAZIONAMENTO CATASTALE IN AREE A FUNZIONE AGRICOLA. Il/La sottoscritto/a. Nato/a a il

OGGETTO: ISTANZA DI DEPOSITO DI FRAZIONAMENTO CATASTALE IN AREE A FUNZIONE AGRICOLA. Il/La sottoscritto/a. Nato/a a il Al Comune di Follonica Settore Urbanistica OGGETTO: ISTANZA DI DEPOSITO DI FRAZIONAMENTO CATASTALE IN AREE A FUNZIONE AGRICOLA Il/La sottoscritto/a Nato/a a il Con residenza anagrafica nel Comune di Prov.

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 OGGETTO: Opere connesse XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Lavori di sistemazione e di bonifica di aree

Dettagli

COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento

COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 06 del Consiglio Comunale Adunanza di prima convocazione Seduta pubblica Oggetto: Autorizzazione al rilascio della concessione edilizia

Dettagli

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA Ufficio Esecuzioni Immobiliari AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura Esecutiva Immobiliare n. 171/2010 R.G.E. promossa dalla Banca Popolare

Dettagli

COMUNE DI LECCO N: Reg. del CONCESSIONE IN USO CONDOVISO AL 50% SPAZI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA SOLFERINO 13a LECCO ALLE ASSOCIAZIONI UNIONE DONNE IN ITALIA U.D.I. E TELEFONO DONNA LECCO ONLUS,

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA . BOLLO COMUNE DI ROFRANO Settore Urbanistica RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI

Dettagli

Comune di Gudo Visconti (Provincia di Milano) -- Ufficio Tecnico --

Comune di Gudo Visconti (Provincia di Milano) -- Ufficio Tecnico -- Prot. n. 392 del 11/03/2014 Albo n. 55 del 11/03/2014 Comune di Gudo Visconti AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DI UN CONTRATTO DI CONCESSIONE INERENTE LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DEL LAGHETTO DI

Dettagli

COMUNE DI PORTOFERRAIO Provincia di Livorno

COMUNE DI PORTOFERRAIO Provincia di Livorno Reg. Pubblicazioni n. COPIA COMUNE DI PORTOFERRAIO Provincia di Livorno DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 99 DEL 22/04/2016 OGGETTO: OGGETTO:PIANO ATTUATIVO A DESTINAZIONE PRODUTTIVA "ANTICHE SALINE".

Dettagli

Riepilogo beni immobili in Concessione/locazione a lungo termine

Riepilogo beni immobili in Concessione/locazione a lungo termine ALLEGATO A Riepilogo beni immobili in alienazione IMMOBILE UBICAZIONE VALORE di stima VALORE inventario 1) Terreno inutilizzato in loc. Mazzetta 2) Ex area stradale in loc. Mazzetta(Questura) 3) Frastagli

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena

COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena Copia dell Originale VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 102 DEL 27/06/2012 OGGETTO: ADOZIONE DELLE MODIFICHE AL REGOLAMENTO URBANISTICO CONSEGUENTI

Dettagli

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTA PER L'APPLICAZIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI SERVIZI ( T.A.S.I.) PER L'ANNO

Dettagli

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA VISTO: REGIONE TOSCANA COMUNITA MONTANA DEL CASENTINO POPPI (AR) AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA Il dirigente del

Dettagli

Guida pratica sulle principali fasi della procedura espropriativa per l esecuzione di opere di pubblica utilità.

Guida pratica sulle principali fasi della procedura espropriativa per l esecuzione di opere di pubblica utilità. Guida pratica sulle principali fasi della procedura espropriativa per l esecuzione di opere di pubblica utilità. CAP.1: Presupposti per l avvio della procedura espropriativa. La presente guida si riferisce

Dettagli

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I -

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - OGGETTO N. 85: Società EURO BAR Srl, proprietaria superficiaria del lotto di terreno, relativo al fabbricato ubicato nel

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE "VECCHIE FONTANE" A CESUNA AI SENSI DELL'ARTICOLO 20 DELLA L.R. N. 11/2004.

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE VECCHIE FONTANE A CESUNA AI SENSI DELL'ARTICOLO 20 DELLA L.R. N. 11/2004. Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA Deliberazione n. 72 Data 15-04-2014 Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile N N VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO

Dettagli

Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza

Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza Catasto e Tavolare nella Regione FVG ForumPA2015 -Roma, 26 maggio2015 Roberto Piuzzo Insiel S.p.A. Il catasto tra Stato e Regione

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O

C O M U N E D I S A N S I R O C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 del 31-07-2012 Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE TORRENTE SERIO - APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE. N. 80 del registro delle deliberazioni del 25/09/2012. Adunanza ordinaria - seduta pubblica.

COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE. N. 80 del registro delle deliberazioni del 25/09/2012. Adunanza ordinaria - seduta pubblica. CONSIGLIO COMUNALE N. 80 del registro delle deliberazioni del 25/09/2012 Adunanza ordinaria - seduta pubblica. OGGETTO: PIANO EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE LOCALITÀ POGGIO AI GRILLI IN VIA CASSIA A TAVARNUZZE

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n.

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 22 del 12 02 2015. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5094 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRICOLTURA 2 febbraio 2015, n. 5 Misura Investimenti Campagna 2014 2015. Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo Reg. (CE) n. 1308/2013 D.M. n. 1831 del 4 Marzo

Dettagli

La Regione Autonoma FVG, rappresentata da e La Provincia di Pordenone, rappresentata da..

La Regione Autonoma FVG, rappresentata da e La Provincia di Pordenone, rappresentata da.. SCHEMA ATTO DI RINEGOZIAZIONE DELL ACCORDO DI PROGRAMMA STIPULATO IN DATA 15 GENNAIO 2001 TRA LA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E LA PROVINCIA DI PORDENONE, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO IN DATA

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Istanza per il rilascio del certificato di agibilità

Istanza per il rilascio del certificato di agibilità Modello CA (01/02/2013) Allo Sportello Unico per l Edilizia Pagina 1 di 6 COMUNE DI SAN GIOVANNI ROTONDO SETTORE TECNICO URBANISTICO - AMBIENTE - PATRIMONIO Cod. Fisc. 83001510714 P. IVA: 00464280718 Il

Dettagli

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica Protocollo RICHIESTA CERTIFICATO AGIBILITA n del (Riservato all Ufficio) AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica MARCA DA BOLLO 14,62 RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ ai sensi dell

Dettagli

BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria

BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2015 N.B.: Non essendo stata approvata alcuna deliberazione in materia per il versamento dell acconto e saldo 2015 valgono

Dettagli

OGGETTO: PIANO GESTIONE CINGHIALE PROGETTO ESECUTIVO: REALIZZAZIONE CHIUSINI DI CATTURA AGRO DI PIETRAPERTOSA E CASTELMEZZANO APPROVAZIONE

OGGETTO: PIANO GESTIONE CINGHIALE PROGETTO ESECUTIVO: REALIZZAZIONE CHIUSINI DI CATTURA AGRO DI PIETRAPERTOSA E CASTELMEZZANO APPROVAZIONE DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO DIRETTIVO N 75 del 19.11.2014 OGGETTO: PIANO GESTIONE CINGHIALE PROGETTO ESECUTIVO: REALIZZAZIONE CHIUSINI DI CATTURA AGRO DI PIETRAPERTOSA E CASTELMEZZANO APPROVAZIONE Relatore

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 36 del 16.12.2013 OGGETTO: Accordo di programma tra Ministero ambiente e Regione Lazio. intervento n. 48 consolidamento del versante occidentale della rupe.

Dettagli

COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 49 DEL 15/09/2004 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO- L anno duemilaquattro, il

Dettagli

P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA "ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST"

P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI UDINE P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA "ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST" Committenti: Le società del GRUPPO ZAMPARINI:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i.

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i. RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i. Il/La sottoscritto/a Arch./Ing./Geom./Per.Ind. nato/a

Dettagli