Università degli Studi di Roma La Sapienza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Roma La Sapienza"

Transcript

1 . Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale Tesi di laurea: Un sistema di supporto allo smistamento bagagli basato su RFID per uno scalo aeroportuale. Relatore: Prof. Umberto Nanni Candidato: Roselli Roberto

2 Indice INDICE. Introduzione PANORAMICA TECNOLOGICA SULL RFID INTRODUZIONE ALLA TECNOLOGIA RFID Elementi architetturali della tecnologia RFID Il tag RFID Principi base di funzionamento Tipologie di tag: passivi, semiattivi, attivi Tag semiattivi (o semipassivi) Tag attivi Classi di tag Lettori e antenne Il controller Le antenne Tipi di lettore Eliminare le collisioni Le frequenze operative LF, KHz HF, 13,56 MHz UHF, MHz MICROONDE, 2,45 e 5,8 GHz Standard Standard di radiofrequenze: il problema delle frequenze Recenti sviluppi normativi europei in tema di UHF Standard di architettura e protocollo dati La tracciabilità degli oggetti e le norme

3 Indice L EPC Global Network Electronic Product Code ID System L EPC Middleware Object Naming Service (ONS) EPC Information Service (EPCIS) I principi base di funzionamento Gli standard dell EPC Global Network I Tag Data Standard Gen 2 Air Interface Protocol (AIP) Reader Protocol Reader Management Interface Application Level Event (ALE) Filtering & Collection EPC Information Services (EPCIS) Object Naming Service (ONS) Confronto ISO vs EPC Confronto tra tag RFID e codici a barre Scelta dei tag IL MERCATO RFID Introduzione I principali settori Trasporto Persone Edutainment Utility e Pubblica Amministrazione Automotive Trasporti e Logistica Sanità

4 Indice Tessile e Moda Elettrodomestici Grocery e Fresco Allevamento e Agricoltura GDO e Retail Il confronto con lo scenario internazionale Un quadro riassuntivo I Paesi più attivi Il confronto per settori Allevamento e Agricoltura Automotive Grocery e Fresco Tessile e Moda Altri settori manifatturieri GDO e Retail Approfondimento: L RFID rivoluziona la GDO WAL*MART I benefici ottenuti grazie all RFID Sanità Trasporti e Logistica Trasporto Persone Edutainment Utility e PA Pagamenti nei Servizi Funzionalità di prodotto Conclusioni La filiera dell offerta RFID: la struttura ed i trend in atto Produttori di reader Le tecnologie utilizzate nei diversi ambiti applicativi

5 Indice L offerta di tecnologia ed il trend dei costi Analisi di mercato La dinamica dei costi del mercato RFID La realtà sul prezzo dei tag RFID Analisi sul mercato italiano RFID: conclusioni Azioni proposte LA TECNOLOGIA RFID APPLICATA ALLO SMISTAMENTO DEI BAGAGLI AEROPORTUALI Il contesto e l applicazione della tecnologia RFID in ambito internazionale Caso 1: McCarran International Airport di Las Vegas Caso 2: Jacksonville International Airport Caso 3: Hong Kong International Airport Il contesto e l applicazione della tecnologia RFID in ambito europeo Il business case RFID: un analisi SWAT L AEROPORTO MALPENSA DI MILANO Storia dell aeroporto Malpensa Il gruppo SEA: Società Esercizi Aeroportuali Profilo societario Società controllate e partecipate Analisi dei dati di traffico e di movimentazione bagagli Dati di traffico: anno Anno Dati di movimentazione bagagli: anno 2005 e Anno Anno

6 Indice Il processo di smistamento bagagli presso l Aeroporto Malpensa Check-IN HBS BHS Baia ed aereo L applicazione RFID presso l aeroporto Malpensa IL CASO DI STUDIO: L AEROPORTO LEONARDO DA VINCI DI ROMA Introduzione Storia dell aeroporto Informazioni sul traffico aereo Il Processo di Smistamento Bagagli CHECK-IN HBS Controllo di I livello; Controllo di II livello BHS Lettore bar code e smistatrici primarie Postazioni di codifica manuale Smistratrici secondarie Linee di accumulo Aereo Descrizione Punti Critici IL PROGETTO RFID PER L AEROPORTO LEONARDO DA VINCI Introduzione

7 Indice La metodologia di progetto Scelta dei componenti da utilizzare Identificazione delle alternative e loro analisi Etichette RFID scelte Stampanti Etichetta RFID Lettori RFID Antenne RFID Reader a Codifica Manuale Realizzazione Infrastruttura RFID Check In Controllo Sicurezza HBS-B HBS-C BHS Baia ed aereo Riepilogo impiego componenti Benefici apportati al Processo di smistamento Bagagli Check-In Controllo Sicurezza Tracciamento in tempo reale del bagaglio Implementazione del meccanismo di priorità per i bagagli trattati Smistamento Bagagli Carico Bagagli nell Aeromobile ANALISI ECONOMICA I dati di partenza per l analisi costi benefici I costi fissi di impianto

8 Indice Costi di impianto area check-in Costi di impianto area HBS Costi di impianto area BHS Costi di impianto baie ed aereo Il consuntivo dei costi di impianto I costi variabili Risparmi relativi alle risorse umane Risparmi relativi al risarcimento bagagli Ripartizione costi RFID sulle compagnie aeree e valutazioni economiche Break-even point analysis Metodi di valutazione degli investimenti SVILUPPI FUTURI Introduzione Il problema delle frequenze Lo standard EPC applicato allo smistamento dei bagagli aeroportuali Tag readability test Il data modelling test I prossimi sviluppi: il mercato RFID nei prossimi anni Altri sviluppi RFID in ambito aeroportuale: aeroporto Malpensa di Milano Appendice A: Aeroporto Malpensa di Milano Bibliografia Ringraziamenti

PARTE SECONDA Attacchi RFID 45

PARTE SECONDA Attacchi RFID 45 Indice Introduzione XI Capitolo 1 Cos è l RFID? 3 1.1 Introduzione 3 1.2 Di cosa parla, e non parla, questo libro 4 1.3 Le basi radio dell RFID 8 1.4 Perché utilizzare gli RFID? 9 1.5 Architettura RFID

Dettagli

TRAINING RFID. Tecnologia RFID. Basi Teoriche sull Identificazione Automatica Attraverso Radio Frequenza

TRAINING RFID. Tecnologia RFID. Basi Teoriche sull Identificazione Automatica Attraverso Radio Frequenza TRAINING RFID Tecnologia RFID Basi Teoriche sull Identificazione Automatica Attraverso Radio Frequenza 2006 Definizione RFID Cos è l RFID? L RFID (Radio Frequency IDentification), è una tecnologia che

Dettagli

Rfid. Rfid: Radio Frequency Identification, è una tecnologia per l identificazione automatica di oggetti, ma anche di animali e persone.

Rfid. Rfid: Radio Frequency Identification, è una tecnologia per l identificazione automatica di oggetti, ma anche di animali e persone. Soluzioni RFID Rfid Rfid: Radio Frequency Identification, è una tecnologia per l identificazione automatica di oggetti, ma anche di animali e persone. Reader Antenna Calcolatore Transponder Transponder

Dettagli

Sistemi RFID su Misura

Sistemi RFID su Misura Sistemi RFID su Misura Le Applicazioni RFID da noi progettate in tutti i settori commerciali e industriali sono tutte perfettamente funzionanti I fattori del successo di una applicazione RFID Analisi del

Dettagli

Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010

Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010 Internet of Things: Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless P&STech Genova 22/11/2010 Marco Magnarosa CUBIT CUBIT Consortium Ubiquitous it Technologies nasce nel 2007 per volontà

Dettagli

L efficienza della supply chain sanitaria: cosa supportano gli standard GS1

L efficienza della supply chain sanitaria: cosa supportano gli standard GS1 L efficienza della supply chain sanitaria: cosa supportano gli standard GS1 Milano, 11 novembre 2014 GS1 per la Supply Chain Sanitaria Milano, 11 novembre 2014 1 GS1 Italy Indicod-Ecr in numeri GS1 per

Dettagli

Costanzo Fabrizio. Facoltà di Ingegneria. La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza. Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Costanzo Fabrizio. Facoltà di Ingegneria. La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza. Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Tesi di Laurea di Primo Livello La tecnologia RFID : Aspetti di sicurezza Laureando: Costanzo Fabrizio Matricola : 801491 Relatore

Dettagli

Standard GS1 per la tracciabilità alimentare

Standard GS1 per la tracciabilità alimentare Standard GS1 per la tracciabilità alimentare Novotel Bologna San Lazzaro - Bologna, 6 giugno 2013 Standard GS1 per la tracciabilità alimentare Novotel Bologna San Lazzaro Bologna, 6 giugno 2013 1 GS1 Italy

Dettagli

Radio Frequency Identification (RFID)

Radio Frequency Identification (RFID) Radio Frequency Identification (RFID) Internet of Things (IoT) Lauree Magistrali in Ing. delle Telecomunicazioni, dell Automazione e Informatica Docente: Luigi Alfredo Grieco, PhD Elementi del sistema

Dettagli

Prodotti RFID e memorie RF Assemblea Gipea Monteriggioni 26-27 maggio STMicroelectronics 2006

Prodotti RFID e memorie RF Assemblea Gipea Monteriggioni 26-27 maggio STMicroelectronics 2006 Prodotti RFID e memorie RF Assemblea Gipea Monteriggioni 26-27 maggio STMicroelectronics 2006 Argomenti trattati Il valore aggiunto nella catena RFID. Bande di frequenza e segmenti di mercato. La posizione

Dettagli

Gli standard GS1. Un sistema globale per far fronte a requisiti nazionali ed internazionali Castelraimondo (MC), 15 aprile 2015

Gli standard GS1. Un sistema globale per far fronte a requisiti nazionali ed internazionali Castelraimondo (MC), 15 aprile 2015 Gli standard GS1. Un sistema globale per far fronte a requisiti nazionali ed internazionali Castelraimondo (MC), 15 aprile 2015 Castelraimondo (MC), All you can track and trace 15 aprile 2015 1 GS1 Italy

Dettagli

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica Tecnologia RFID struttura, potenzialità, benefits e trend del mercato visti da un player centrale. La gestione del processo di produzione e della logistica tramite tecnologia RFID nel mercato della pietra

Dettagli

Soluzioni Tecnologiche per la Sicurezza e Prevenzione sul Lavoro

Soluzioni Tecnologiche per la Sicurezza e Prevenzione sul Lavoro Soluzioni Tecnologiche per la Sicurezza e Prevenzione sul Lavoro Soluzioni della Sperimentazione Microchip personale di Primo Soccorso Microchip Lettore DPI Reminder Schermo Etichetta Lampeggiante Relazione

Dettagli

DBA Progetti Oltre la diagnosi energetica 2016

DBA Progetti Oltre la diagnosi energetica 2016 DBA Progetti Oltre la diagnosi energetica 2016 360 clienti attivi DBA Group DBA Group è un gruppo 43 mn servizi forniti 410 professionisti qualificati indipendente di società attive nello sviluppo di servizi

Dettagli

Tracciabilità. Sommario. Davide Quaglia. Tag attivi Standard esistenti Lo standard EPCGlobal. Introduzione. I codici a barre. Tag passivi o RFID

Tracciabilità. Sommario. Davide Quaglia. Tag attivi Standard esistenti Lo standard EPCGlobal. Introduzione. I codici a barre. Tag passivi o RFID Tracciabilità Davide Quaglia 01/15/10 Sommario Introduzione Definizioni Problematiche I codici a barre Principio di funzionamento Standard esistenti Tag passivi o RFID Principio di funzionamento Tipologie

Dettagli

Stampa e Programmazione RFID a dato variabile

Stampa e Programmazione RFID a dato variabile Stampa e Programmazione RFID a dato variabile Borgolanciano, 15 Aprile 2015 Giovanni Codegoni Agenda - Introduzione tecnologia RFID - Descrizione di un inlay / tecnologie - Descrizione dei chip sul mercato

Dettagli

RFID il nuovo sistema di etichettatura del materiale lapideo

RFID il nuovo sistema di etichettatura del materiale lapideo RFID il nuovo sistema di etichettatura del materiale lapideo Dr. Marco Ferlini F.C.S. Solutions S.r.l. Centro Servizi Marmo 21/03/2007 F.C.S. Solutions S.r.l. Società di consulenza informatica fondata

Dettagli

CURRICULUM VITAE. LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma 14 Agosto 1967

CURRICULUM VITAE. LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma 14 Agosto 1967 CURRICULUM VITAE NOME: Antonio CARIGGI LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma 14 Agosto 1967 NAZIONALITA': RESIDENZA : TITOLO DI STUDIO: Italiana Via Savoia, 84 - ROMA Diploma di Laurea in Ingegneria Elettrotecnica

Dettagli

STRATEGIC Management Partners

STRATEGIC Management Partners STRATEGIC Management Partners Strategic Report L RFId per ottimizzare i processi aziendali di Gianluigi Veltri Sintesi L innovazione tecnologica costituisce un importante leva che le aziende possono sfruttare

Dettagli

INNOVAZIONE TECNOLOGICA per la identificazione, gestione automatica e controllo antisciacallaggio dei BAGAGLI in partenza e arrivo negli AEROPORTI

INNOVAZIONE TECNOLOGICA per la identificazione, gestione automatica e controllo antisciacallaggio dei BAGAGLI in partenza e arrivo negli AEROPORTI e controllo antisciacallaggio dei BAGAGLI in partenza e arrivo negli AEROPORTI Il problema dello smistamento, della rintracciabilità e controllo antisciacallaggio dei bagagli o pacchi negli aeroporti è

Dettagli

SERVICE LEVEL AGREEMENT. In vigore dal 1 gennaio 2016

SERVICE LEVEL AGREEMENT. In vigore dal 1 gennaio 2016 SERVICE LEVEL AGREEMENT In vigore dal 1 gennaio 2016 1 ACCORDO SLA AdB - VETTORI Fasce % di compensazione sulle tariffe di decollo e atterraggio su base mensile Servizio Airport Facilities Other Automated

Dettagli

Parte 1: L architettura Tecnologica RFId di EPCglobal

Parte 1: L architettura Tecnologica RFId di EPCglobal Parte 1: L architettura Tecnologica RFId di EPCglobal 16.05.2011 1 Sommario Disclaimer... 3 1. L Architettura Tecnologica RFId di EPCglobal... 4 1.1. EPCglobal Inc.... 4 1.2. Intellectual Property Policy...

Dettagli

RFID Middleware. Andrea Borsic. Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella

RFID Middleware. Andrea Borsic. Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella RFID Middleware Andrea Borsic Laboratorio Servizi ed Applicazioni Istituto Superiore Mario Boella Tecnologia RFID e Tracciabilità - Scenari ed Opportunità per le PMI Camera di Commercio di Torino Giugno

Dettagli

Un sistema a rete come soluzione per il recupero dei RAEE

Un sistema a rete come soluzione per il recupero dei RAEE La logistica di ritorno: opportunità o problema? Un sistema a rete come soluzione per il recupero dei RAEE Ministero dell Università e della Ricerca 1 Politecnico di Torino 26 febbraio 2008 RELOADER è

Dettagli

Sommario. Prefazione...xi. Capitolo 1 Introduzione...1. Capitolo 2 Basi concettuali... 19

Sommario. Prefazione...xi. Capitolo 1 Introduzione...1. Capitolo 2 Basi concettuali... 19 Prefazione...xi Capitolo 1 Introduzione...1 1.1 Il ruolo dell informazione...1 1.1.1 Gestire informazione...2 1.2 Il sistema informativo...3 1.3 Il ruolo del sistema informativo nell organizzazione...10

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELATORE Prof. Lorenzo Fedele Innovazione nei modelli di impresa per l erogazione di servizi di manutenzione avanzati Anno Accademico 2012/2013

Dettagli

BTG Tecnologie. Il controllo degli impianti termici per l efficienza energetica. 8 aprile 2009

BTG Tecnologie. Il controllo degli impianti termici per l efficienza energetica. 8 aprile 2009 BTG Tecnologie Il controllo degli impianti termici per l efficienza energetica 8 aprile 2009 1 BTG tecnologie: identificazione automatica, tracciabilità, rintracciabilità siamo esperti nelle applicazioni

Dettagli

Dcare. Tecnologia RFID per il Sistema Sanitario.

Dcare. Tecnologia RFID per il Sistema Sanitario. Tecnologia RFID per il Sistema Sanitario www.rfidcare.it 2 La società La piattaforma Srl, azienda ICT partecipata da DAXO Srl e Dedalus SpA, nasce per operare in ambito Mobile & RFID nel settore sanitario.

Dettagli

Il Safety Assessment per i nuovi sistemi di Air Traffic Management

Il Safety Assessment per i nuovi sistemi di Air Traffic Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea Magistrale in Telecomunicazioni Il Safety Assessment per i nuovi sistemi di Air Traffic Management Relatore Prof. M. Leonardi

Dettagli

Indice. Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XV XXI XXIII XXV

Indice. Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XV XXI XXIII XXV Indice Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XV XXI XXIII XXV Introduzione Origini ed evoluzione del controllo direzionale nella letteratura italiana e

Dettagli

RFId & Data Matrix Code Case History. Marcon Giorgio A. SIEMENS Industry Automation Factory Sensors

RFId & Data Matrix Code Case History. Marcon Giorgio A. SIEMENS Industry Automation Factory Sensors RFId & Data Matrix Code Case History Marcon Giorgio A. SIEMENS Industry Automation Factory Sensors Parma 30 Ottobre 2008 L applicazione Il sistema per tracciare è attualmente in funzione lungo la filiera

Dettagli

RDG-003. Varco RFID. Specifiche Tecniche. Lettore per Varco RFID

RDG-003. Varco RFID. Specifiche Tecniche. Lettore per Varco RFID Varco RFID RDG 003 Lettore per Varco RFID Può gestire contemporaneamente 4 antenne RFID per rendere più ampia la zona di controllo. Caratteristiche: Algoritmo anti-collisione di alta efficienza per l identificazione

Dettagli

TOR VERGATA TESI DI LAUREA SPECIALISTICA ALGORITMI DI LOCALIZZAZIONE PER SISTEMI DI MULTILATERAZIONE CON ESTENSIONE ALL AMBITO WAM

TOR VERGATA TESI DI LAUREA SPECIALISTICA ALGORITMI DI LOCALIZZAZIONE PER SISTEMI DI MULTILATERAZIONE CON ESTENSIONE ALL AMBITO WAM UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTÁ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI TESI DI LAUREA SPECIALISTICA ALGORITMI DI LOCALIZZAZIONE PER SISTEMI DI MULTILATERAZIONE

Dettagli

SELEZIONI DEL PERSONALE CHIUSE

SELEZIONI DEL PERSONALE CHIUSE Addetto di Segreteria E' una figura professionale specializzata nelle attività di segreteria. 10012011 31012011 5 1.200 Addetto Senior Comunicazione Istituzionale E' una figura professionale che opera

Dettagli

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID tesi di laurea Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID Anno Accademico 2005-2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Giacomo Scibelli Matr.

Dettagli

CREAZIONE DI FRAMEWORK PER LO SCAMBIO DATI FRA IMPRESE: DIZIONARIO E GENERATORE DI XML SCHEMA IN MODA-ML

CREAZIONE DI FRAMEWORK PER LO SCAMBIO DATI FRA IMPRESE: DIZIONARIO E GENERATORE DI XML SCHEMA IN MODA-ML UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CREAZIONE DI FRAMEWORK PER LO SCAMBIO DATI FRA IMPRESE: DIZIONARIO E GENERATORE DI XML

Dettagli

Modulo Il Sistema dei trasporti

Modulo Il Sistema dei trasporti Modulo Il Sistema dei trasporti PROPOSTA DI BUSINESS CASE Martedì 26 Febbraio 2013 Ing. Alberto Boccuti Ing. Alfredo Bruno Geol. Fabio De Lorenzo SCENARI DI APPROFONDIMENTO Sistema Porto-Retroporto Smart

Dettagli

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna Introduzione (1/3) Radio Frequency IDentification (RFID) = possibilità di acquisire informazioni su di un oggetto per mezzo della radio-comunicazione ( contactless) fra un Tag ( etichetta ) fisicamente

Dettagli

La tecnologia RFId nel tessile: dal magazzino al guardaroba. 20 giugno 2013

La tecnologia RFId nel tessile: dal magazzino al guardaroba. 20 giugno 2013 La tecnologia RFId nel tessile: dal magazzino al guardaroba 20 giugno 2013 Economia C.so Matteotti, 22 Castellanza (VA) www.liuc.it Ingegneria Industriale Giurisprudenza Laboratorio per il trasferimento

Dettagli

A che frequenza giochiamo?

A che frequenza giochiamo? Borgo Lanciano 12 Maggio 2016 A che frequenza giochiamo? Giovanni Codegoni RFID FACTORY - RFID SOLUTION Agenda - RFID Basics - Inlay/ etichetta / processo produttivo - Considerazioni sul design con tecnologia

Dettagli

RFId : Tecnologia ed applicazioni

RFId : Tecnologia ed applicazioni RFId : Tecnologia ed applicazioni Ing. Fabrizio Caucci Unità ETLab PSTMarche fabrizio.caucci@pstmarche.it Civitanova Marche 27 Febbraio 2009 Fabrizio Caucci 27.02.2009 Agenda Tecnologie RFId Progetto SLSD

Dettagli

La radiofrequenza in pratica

La radiofrequenza in pratica TECNOLOGIE È ormai molto tempo che si parla anche nel nostro Paese di tecnologie Rfid. L identificazione mediante radiofrequenza sembra essere la soluzione a molti problemi di gestione logistica e operatività,

Dettagli

Gli strumenti standard di identificazione ed allineamento anagrafico per l efficienza della filiera

Gli strumenti standard di identificazione ed allineamento anagrafico per l efficienza della filiera Gli strumenti standard di identificazione ed allineamento anagrafico per l efficienza della filiera L efficienza della supply chain sanitaria Milano, 10 novembre 2010 Indicod-Ecr Missione e obiettivi:

Dettagli

Identità digitale e servizi a valore aggiunto sui documenti di sicurezza

Identità digitale e servizi a valore aggiunto sui documenti di sicurezza Identità digitale e servizi a valore aggiunto sui documenti di sicurezza 1 Sistema unificato di identità digitale Negli ultimi anni, a fronte dell ampia diffusione di fenomeni di falsificazione e di uso

Dettagli

Paolo Scalera, Green City Energy On The Sea, Genova, 10 Novembre 2011 Stockholm Royal Seaport Studio e realizzazione di una Smart Grid a scala di

Paolo Scalera, Green City Energy On The Sea, Genova, 10 Novembre 2011 Stockholm Royal Seaport Studio e realizzazione di una Smart Grid a scala di Paolo Scalera, Green City Energy On The Sea, Genova, 10 Novembre 2011 Stockholm Royal Seaport Studio e realizzazione di una Smart Grid a scala di distretto urbano Stockholm Royal Seaport Agenda Panoramica

Dettagli

Cybersecurity, come difendersi dal furto dati

Cybersecurity, come difendersi dal furto dati Osservatorio Information Security & Privacy Cybersecurity, come difendersi dal furto dati Giorgia Dragoni Ricercatrice Osservatorio Information Security & Privacy, Politecnico di Milano 09 Maggio 2017

Dettagli

COMPANY PROFILE. Air Alliance s.r.l All Rights Reserved, Rev

COMPANY PROFILE. Air Alliance s.r.l All Rights Reserved, Rev COMPANY PROFILE 2017 Air Alliance s.r.l. 2017 All Rights Reserved, Rev 4 0 4-2017 I crescenti volumi di traffico, la continua evoluzione della normativa di settore e il rapido sviluppo tecnologico rendono

Dettagli

INDICE CONCETTI DI BASE DELLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

INDICE CONCETTI DI BASE DELLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE INDICE Presentazione... Prefazione alla seconda edizione... XIII XV CAPITOLO I CONCETTI DI BASE DELLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE 1.1. Per iniziare... 2 1.1.1. Dato, informazione

Dettagli

TECNICHE di GESTIONE AZIENDALE

TECNICHE di GESTIONE AZIENDALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale e Logistica Integrata Insegnamento TECNICHE di GESTIONE AZIENDALE Docente dott.ing. GIAMPAOLO

Dettagli

Corso di Progettazione degli Impianti Industriali Ing. Stefano Ierace Prof. Sergio Cavalieri

Corso di Progettazione degli Impianti Industriali Ing. Stefano Ierace Prof. Sergio Cavalieri Introduzione al Corso Corso di Progettazione degli Impianti Industriali Ing. Stefano Ierace Prof. Sergio Cavalieri 1 Obiettivi del Corso Il Corso si propone di fornire agli allievi un approfondimento sui

Dettagli

Tracciabilità Alimentare e non solo, tecnologie di identificazione per garantire il consumatore e la filiera

Tracciabilità Alimentare e non solo, tecnologie di identificazione per garantire il consumatore e la filiera Tracciabilità Alimentare e non solo, tecnologie di identificazione per garantire il consumatore e la filiera Ubaldo Montanari ubaldo.montanari@tenenga.it 1 Tracciabilità significa la capacità di tracciare

Dettagli

The future behind. Milano, 15 Aprile 2008. ID - S olutions

The future behind. Milano, 15 Aprile 2008. ID - S olutions The future behind Milano, 15 Aprile 2008 Agenda Id-Solutions e RFID Lab di Parma Tecnologia RFID EPC e EPC Network Esempi di applicazioni Chi è Id-Solutions? Id-Solutions è una società di Spin-Off accademico

Dettagli

Doc /0007/ /0100/01

Doc /0007/ /0100/01 Doc. 012998/0007/03 013998/0100/01 1 GRUPPO LCS Via Bernini, 30/32 20865 Usmate Velate (MB) Via Don Pietro Giordano, 6/6A 10043 Orbassano (TO) Integrazione di sistemi Impianti industriali Servizi aziendali

Dettagli

Rintracciabilità e Gestione delle Informazioni

Rintracciabilità e Gestione delle Informazioni Università di Bologna Facoltà di Agraria Rintracciabilità e Gestione delle Informazioni 18 Novembre 2004 profilo è nata nel 1994 per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni software ha maturato

Dettagli

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Alessandro Ciasullo Matr. 831/166 Obiettivo Progettazione ed implementazione

Dettagli

Le valutazioni economiche dello sviluppo dell innovazione nei sistemi di pagamento. Marco Percoco PAM & CERTeT marco.percoco@unibocconi.

Le valutazioni economiche dello sviluppo dell innovazione nei sistemi di pagamento. Marco Percoco PAM & CERTeT marco.percoco@unibocconi. Le valutazioni economiche dello sviluppo dell innovazione nei sistemi di pagamento Marco Percoco PAM & CERTeT marco.percoco@unibocconi.it Obiettivi Contestualizzare l investimento in innovazione tecnologica

Dettagli

xfid an open RF Library identification system

xfid an open RF Library identification system FrancoRicci Maggio2010 franco.ricci@phys.uniroma1.it xfid an open RF Library identification system IlDipartimentodiFisica,insiemealCASPURhaavviatopiùdidueannifalosviluppodiunsistemadiauto prestito per

Dettagli

Architetture distribuite per progetti di egovernment

Architetture distribuite per progetti di egovernment Architetture distribuite per progetti di egovernment Alessandro Adamo Resp. marketing Pubblica Amministrazione Microsoft Italia Milano, 2 marzo 2004 Gli enti pubblici nello scenario dell egovernment Partiti

Dettagli

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 10/4/2008

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 10/4/2008 Procedura di valutazione comparativa per la copertura di 1 posto di ricercatore universitario presso la Facoltà di Ingegneria della Seconda Università degli Studi di Napoli - Settore scientifico disciplinare

Dettagli

La tecnologia RFId nel settore Fashion. Milano, Gennaio 2014

La tecnologia RFId nel settore Fashion. Milano, Gennaio 2014 La tecnologia RFId nel settore Fashion Milano, Gennaio 2014 Eximia: il miglior partner per soluzioni RFId Fondata nel 2003, Eximia è totalmente focalizzata su soluzioni RFId chiavi in mano Coprendo l'intera

Dettagli

CONSULTAZIONI UTENTI

CONSULTAZIONI UTENTI CONVENZIONE CONTRATTO DI PROGRAMMA CONSULTAZIONI UTENTI PROPOSTA TARIFFARIA 2015 AEROPORTO LEONARDO DA VINCI FIUMICINO 19 NOVEMBRE 2014 Indice: 1. Metodologia del calcolo tariffario 2. Aggiornamenti tariffari

Dettagli

Chi siamo (1) Lucio Zavanella. Nicola Saccani. Simone Zanoni

Chi siamo (1) Lucio Zavanella. Nicola Saccani. Simone Zanoni GRUPPO DI IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI ING-IND/17 IND/17 Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale Università degli Studi di Brescia 1 Chi siamo (1) 3 professori ordinari 1 professore associato

Dettagli

In this way is possibile:

In this way is possibile: Aim The use of Rfid Technology provides the digital and automatic process of distribution and logistics, the management of the storewith the traceability and the tracking of the merchandise and the keep

Dettagli

n. art n. art

n. art n. art Sistemi di rilevamento dativ Sistema di antenna mobile Merlin in UHF Sistema di antenna mobile Morphic in UHF n. art. 18614 n. art. 18615 Basetta di ricarica Merlin n. art. 18607 Basetta di ricarica Morphic

Dettagli

Focus: MES (Manufacturing Execution System) Ing. Gerardo Fabrizio / CEO Open Data

Focus: MES (Manufacturing Execution System) Ing. Gerardo Fabrizio / CEO Open Data Focus: MES (Manufacturing Execution System) Ing. Gerardo Fabrizio / CEO Open Data CHI SIAMO Software house, con sede a Bologna e ufficio commerciale a Milano 1994 2017 Unico business: Opera (MES) Produttore

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia,

Dettagli

La tecnologia RFId in standard EPC. Forum Tecnologico La logistica come leva di competitività 27 Febbraio 2009 Giuseppe Lusciai Indicod-Ecr

La tecnologia RFId in standard EPC. Forum Tecnologico La logistica come leva di competitività 27 Febbraio 2009 Giuseppe Lusciai Indicod-Ecr La tecnologia RFId in standard EPC Forum Tecnologico La logistica come leva di competitività 27 Febbraio 2009 Giuseppe Lusciai Indicod-Ecr La rappresentatività di Indicod-Ecr INDICOD Standard nel sistema

Dettagli

please consider the environment before printing

please consider the environment before printing 1 A SPIN-OFF COMPANY OF UNIVERSITY OF PARMA please consider the environment before printing 2 A SPIN-OFF COMPANY OF UNIVERSITY OF PARMA introduzione 3 introduzione 4 Università degli Studi di Parma Dipartimento

Dettagli

Il mercato digitale in Italia ( )

Il mercato digitale in Italia ( ) Il mercato digitale in Italia (2015-2018) #impresa40 Giancarlo Capitani Il mercato digitale nel mondo per area geografica Valori in miliardi dollari costanti e variazioni % Mondo 2,4% Fonte: NetConsulting

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO DI SISTEMI RFID

OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO DI SISTEMI RFID Università degli Studi di Cagliari DIMCM - Dipartimento di Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali SSD Impianti Industriali Meccanici OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO

Dettagli

Sirio Speed Automazione

Sirio Speed Automazione Sirio Speed Automazione Sirio &Speed Automazione ed il suo gruppo Coniugare il nostro know-how con le esigenze del Cliente per supportarlo nel conseguire il miglioramento delle operations produttive tramite

Dettagli

IBM - IT Service Management 1

IBM - IT Service Management 1 IBM - IT Service 1 IBM - IT Service 2 L IT si trasforma e richiede un modello operativo orientato ai Servizi IT Centro di Costo Operations Governance & CRM CRM IT - Azienda Strategy Organization Financial

Dettagli

EMILIO BELLINGARDI. Data e luogo di nascita: 16 luglio 1959 Sesto San Giovanni (MI) Italia

EMILIO BELLINGARDI. Data e luogo di nascita: 16 luglio 1959 Sesto San Giovanni (MI) Italia EMILIO BELLINGARDI DATI PERSONALI Data e luogo di nascita: 16 luglio 1959 Sesto San Giovanni (MI) Italia Nazionalità: Italiana Stato civile: Sposato Residenza: Via Cavour 9 Pogliano Milanese (Mi) - Italy

Dettagli

Centro studi sull Economia e il Management dell Efficienza Energetica. CESEF 2015 Piano di attività

Centro studi sull Economia e il Management dell Efficienza Energetica. CESEF 2015 Piano di attività Centro studi sull Economia e il Management dell Efficienza Energetica CESEF 2015 Piano di attività Milano Febbraio 2015 INDICE IL CESEF 2014 IL PIANO DI ATTIVITÀ 2015 ASPETTI ORGANIZZATIVI Piano di attività

Dettagli

100% = circa km. Dal 1985 l MoU fra 23 concessionarie consente la piena interoperabilità e interconnessione.

100% = circa km. Dal 1985 l MoU fra 23 concessionarie consente la piena interoperabilità e interconnessione. La rete autostradale italiana a pedaggio 100% = circa 5.600 km Esempio: Aosta-Taranto=1.246 km 4 diversi operatori 39% SANTHIA' SANTHIA' PARMA 61% VIAREGGIO PISA BOLOGNA Gruppo Autostrade Altre concessionarie

Dettagli

Analisi energetica e ambientale del processo di produzione di olio vegetale UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

Analisi energetica e ambientale del processo di produzione di olio vegetale UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CHIMICA Dipartimento di Ingegneria Chimica, Chimica Industriale e Scienze dei Materiali TESI DI LAUREA SPECIALISTICA

Dettagli

Tracciabilità automatica

Tracciabilità automatica Tracciabilità automatica Davide Quaglia Sommario Introduzione Definizioni Problematiche I codici a barre Principio di funzionamento Standard esistenti Tag passivi o RFID Principio di funzionamento Tipologie

Dettagli

Able Tech. Company Profile

Able Tech. Company Profile Able Tech Company Profile L azienda Able Tech è l azienda leader in Italia per la gestione delle Informazioni e dei processi aziendali. Da 15 anni semplifichiamo e miglioriamo il lavoro delle aziende.

Dettagli

Sfruttare il valore delle informazioni nei progetti di tracciabilità

Sfruttare il valore delle informazioni nei progetti di tracciabilità Tracciabilità e informazioni di prodotto affidabili per decisioni più intelligenti IBM Segrate, 25 Novembre 2009 Sfruttare il valore delle informazioni nei progetti di tracciabilità Prof. Ing. Roberto

Dettagli

Visione e Tracciabilità

Visione e Tracciabilità Petrolchimico Alimentare Visione e Tracciabilità Visione e tracciabilità: efficaci strumenti di business per garantire la sicurezza dei consumatori Novotel Bologna Fiera - Bologna, 12 giugno 2014 Visione

Dettagli

Gestione della terapia farmacologica e RFID (Radio Frequency Identification) Ing. Lucio Sartori. assieme a:

Gestione della terapia farmacologica e RFID (Radio Frequency Identification) Ing. Lucio Sartori. assieme a: assieme a: CREI Ven s.c.a.r.l. Centro Ricerca Elettronica Industriale Veneto Gestione della terapia farmacologica e RFID (Radio Frequency Identification) Ing. Lucio Sartori 2 3 Agenda Introduzione Contesto

Dettagli

Eagle RFId Supply Chain Management

Eagle RFId Supply Chain Management RFId Supply Chain management 24 marzo 2010 Il team per le Soluzioni RFID La società svizzera che aggrega le competenze RFID e ICT per fornire soluzioni di elevata competenza ed esperienza La società di

Dettagli

Università degli studi di Roma Tor Vergata. Facoltà di Economia Corso di laurea in Economia aziendale

Università degli studi di Roma Tor Vergata. Facoltà di Economia Corso di laurea in Economia aziendale Università degli studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia Corso di laurea in Economia aziendale Tesi in Economia del settore dei Trasporti La competizione nel settore del trasporto aereo di passeggeri:

Dettagli

2014- OGGI CSI Piemonte Consorzio per il Sistema Informativo. Pubblica Amministrazione Information and communication technology

2014- OGGI CSI Piemonte Consorzio per il Sistema Informativo. Pubblica Amministrazione Information and communication technology F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GOLA FRANCO Data di nascita 05/04/1971 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Tipo di azienda o settore Tipo

Dettagli

Mercato mondiale dell ICT (2001-) Mercato ICT 7% 5,9% 6% 3% 2% Differenziale 4% 0.8% 4,9% 5% 6,1% 3,9% 1.8% 5,1% 4,3% PIL 2.5% -0.7% 3,2% 3,2% -2.5% 2

Mercato mondiale dell ICT (2001-) Mercato ICT 7% 5,9% 6% 3% 2% Differenziale 4% 0.8% 4,9% 5% 6,1% 3,9% 1.8% 5,1% 4,3% PIL 2.5% -0.7% 3,2% 3,2% -2.5% 2 AITech-Assinform Anteprima del Rapporto 2006 Giancarlo Capitani Amministratore Delegato NetConsulting Conferenza Stampa Milano, 21 marzo 2006 Rapporto 2006 21 marzo 2006 Slide 0 Mercato mondiale dell ICT

Dettagli

Un nuovo spazio per l RFID

Un nuovo spazio per l RFID Un nuovo spazio per l RFID 2 C.A.T.T.I.D. Labs Il C.A.T.T.I.D., (Centro delle Applicazioni Televisive e delle Tecniche di Istruzione a Distanza), diretto dal Prof. Ugo Biader Ceipidor, ospita quattro laboratori,

Dettagli

Blocco AA999 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DI PROGETTO

Blocco AA999 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DI PROGETTO RELAZIONE ILLUSTRATIVA DI PROGETTO a) Descrizione tecnica dell intervento eseguito Il sistema di etichettatura del materiale lapideo (Rfid) realizzato permette di identificare univocamente ogni singolo

Dettagli

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Gruppo di Lavoro Gruppo di lavoro per l innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Marzo 2012 1 Scopo Coinvolgere aziende del settore vitivinicolo

Dettagli

Il controllo della catena del freddo nel trasporto del cibo

Il controllo della catena del freddo nel trasporto del cibo Il controllo della catena del freddo nel trasporto del cibo Mangiare a scuola: la voce degli operatori, dei genitori e degli insegnanti 6/7 maggio 2011 B. Cavigioli R&D Manager Themis srl Themis: sistemi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTA DI INGEGNERIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTA DI INGEGNERIA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI ANALISI E SIMULAZIONE DELLE INTERFERENZE CAUSATE DAI SISTEMI RADAR E DME SUI

Dettagli

RINTRACCIABILITÀ DI FILIERA E GESTIONE SISTEMA INTEGRATO QUALITA /AMBIENTE/SICUREZZA

RINTRACCIABILITÀ DI FILIERA E GESTIONE SISTEMA INTEGRATO QUALITA /AMBIENTE/SICUREZZA Pag. 365 ATTIVITA C - RINTRACCIABILITÀ DI FILIERA E GESTIONE SISTEMA INTEGRATO QUALITA /AMBIENTE/SICUREZZA 6.11 LINEA C.1 ATTUAZIONE DI UN SISTEMA DI RINTRACCIABILITÀ IN UN AZIENDA VITIVINICOLA Coordinamento

Dettagli

CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education

CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education CLASSROOM 3.0 : Mondi reali e virtuali si incontrano mediante ambient sensing per il settore smart education Alessandro Fiore, Luca Mainetti, Roberto Vergallo Università del Salento roberto.vergallo@unisalento.it

Dettagli

Tecnologie e Soluzioni RFID Corsi di Formazione RFID

Tecnologie e Soluzioni RFID Corsi di Formazione RFID Tecnolgiie RFID Programma dii Formaziione 2010 Struttura e Pianificazione La struttura dei corsi di formazione SOFTWORK mira a dare ai partecipanti, nel più breve tempo possibile, un istruzione completa

Dettagli

L applicazione per pianificare, tracciare e certificare la consegna delle merci rilevandone in tempo reale lo stato di esecuzione

L applicazione per pianificare, tracciare e certificare la consegna delle merci rilevandone in tempo reale lo stato di esecuzione L applicazione per pianificare, tracciare e certificare la consegna delle merci rilevandone in tempo reale lo stato di esecuzione Ottimizzazione e Pianificazione Creazione del miglior percorso in funzione

Dettagli

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO Con riferimento all Ordine di Servizio n. 23 del 07.07.2015, in relazione al progetto di progressiva centralizzazione dei servizi amministrativi e delle attività di

Dettagli

Tecnologie dei Sistemi di Automazione

Tecnologie dei Sistemi di Automazione Facoltà di Ingegneria Tecnologie dei Sistemi di Automazione Prof. Gianmaria De Tommasi Lezione 2 Architetture dei dispositivi di controllo e Dispositivi di controllo specializzati Corso di Laurea Codice

Dettagli

Il Project Management e l Ingegnere di Federico II

Il Project Management e l Ingegnere di Federico II Commissione Informatica Il Project Management e l Ingegnere di Federico II La Figura del Project Manager: prospettive di sviluppo professionale per i Laureati in Ingegneria Ingegneria Gestionale dei Progetti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Informatica per la gestione d azienda Tesi di Laurea Specialistica Progettazione ed Implementazione di un

Dettagli

Modulo di candidatura

Modulo di candidatura ERstartup@SMAU2015 SMAU Milano 2015 Milano, 21-23 ottobre 2015 Modulo di candidatura Modalità e termini di presentazione della domanda Ai fini della corretta presentazione della domanda dovrà essere presentata

Dettagli

Obiettivi, sviluppo e risultati principali del progetto STEEL

Obiettivi, sviluppo e risultati principali del progetto STEEL Evento conclusivo progetto STEEL CNR Roma 3 novembre 2011 Obiettivi, sviluppo e risultati principali del progetto STEEL Enrico Del Re CNIT e Università di Firenze Il progetto STEEL Progetto Nazionale:

Dettagli